CURRICULUM VITAE. de TRIZIO Giovanni CAVALIERE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE. de TRIZIO Giovanni CAVALIERE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag."

Transcript

1 CURRICULUM VITAE de TRIZIO Giovanni CAVALIERE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 1 di 13

2 de TRIZIO Giovanni Residenza Via Giorgio PERLASCA 15/B BISCEGLIE (Bt) Telefono abitazione Mobile (privato) (RAM CRI) (RAM PROVINCIA) Telefax E Mail Cittadinanza Nato Stato Civile ITALIANA 05 Ottobre 1965 a BISCEGLIE (Bt) coniugato dal 17 Settembre 1994, con la Sig.ra DE CILLIS SIMONA, dal matrimonio nascono NICOLO il 29 Luglio del 1996 ed ALESSIA il 25 Aprile del Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 2 di 13

3 ESPERIENZE LAVORATIVE dal 2010 ad oggi Provincia BARLETTA ANDRIA TRANI Funzionario Settore Polizia Provinciale Nucleo di Protezione Civile dal 2007 al 2010 RPA Srl ALTAMURA (Ba) Consulente Tecnico Commerciale La RPA Srl società impegnata nel campo dell edilizia, nell ottica di espansione ed investimento nel settore del trattamento delle acque nell area del sud Italia, acquisisce il ramo di azienda della IMM-RE Srl., relativo alle manutenzioni e posa in opera degli impianti. Affidando al suddetto la stessa mansione ricoperta con la IMM-RE Srl. dal al 2007 IMM-RE Srl - SILEA (TV) Gestioni Immobiliari e Mobiliari Consulente Tecnico - Commerciale La IMM-RE Sri società già impegnata nel campo della elettrotecnica e operante da diversi anni nel triveneto, nell ottica di espansione ed investimento nel settore del trattamento delle acque nell area del sud Italia, acquisisce il ramo di azienda sia della TECNOSTUDIO S.a.s., relativo alle manutenzioni e posa in opera degli impianti, che di altre società operanti nello stesso settore. Affida al suddetto l incarico di coordinare il personale tecnico assunto nelle mansioni di gestione degli impianti per le province di Bari, Foggia, Taranto, Lecce e Matera. L incarico viene svolto con la realizzazione di un organico tecnico razionale ed efficace, supportato da un organico commerciale per la gestione in sinergia delle esigenze della clientela. dal al 2005 TECNOSTUDIO S.a.s. - BISCEGLIE (Ba) Trattamento Acque & Piscine Amministratore Unico Trasforma la compagine sociale da Società a Nome Collettivo in Accomandita Semplice, incrementa il fatturato attraverso il coinvolgimento di tutto il personale dipendente, portando dai ,00 euro iniziali ai ,00 euro. Coordina i rappresentanti ed amplia l attività aziendale, acquisendo il mandato di agenzia della Culligan Italiana Spa per la provincia di Foggia. Aumenta la capillarità dei servizi offerti, con la realizzazione di una un unità locale in Vieste (FG), proietta l attività verso i Balcani attraverso la costituzione di una joint-venture con la GARDEN Line Shpk, azienda albanese operante dal 1993 nel settore agrario e flora vivaistico con sede in Vore (Tirano), per l esigenza del suo titolare il Dr. Klodj Zigori, di avere un partner qualificato nel trattamento delle acque per la realizzazione di impianti specifici. In quattro anni di attività e collaborazione vengono realizzati diversi impianti di prestigio quali i centri balneari in Durazzo dell Hotel ADRIATIK e in Saranda dell Grand HOTEL, impianti di produzione di acqua specifica nell industria dell AQUILA Liquori Sh.A. di Tirana e di acqua ultra pura per la preparazione di prodotti farmaceutici perla PRHOFARMA Sh.A. di Tirana, oltre alla formazione di personale locale per l assistenza tecnica. Formula, con personale qualificato preposto alle certificazioni ISO, un piano di procedure mirato a migliorare le performance aziendali, ponendo unico obiettivo la soddisfazioni degli uomini, indipendentemente se cliente o operatore. Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 3 di 13

4 La TECNOSTUDIO è una società che opera nel settore della produzione di impianti per il trattamento delle acque. Alla base della linea nella realizzazione degli impianti vi è l impegno di fornire una vasta gomma di prodotti di alta qualità oltre ad una assistenza tecnica completa, partendo dalla fase di studio preliminare alla gestione. Nel corso degli anni la TECNOSTUDIO ha potuto contare sull affidabilità dei suoi collaboratori, a cui si unisce l efficienza dell organizzazione venutasi a creare, sfruttando al meglio il know-how acquisito in oltre 15 anni di esperienza, privilegiando per prima cosa oltre alla qualità del prodotto il rispetto delle norme nazionali ed europee. DOVE LAVORA La TECNOSTUD1O svolge ho suo operato nella propria sede ubicata nella zona periferico di Bisceglie (Bari), usufruendo dell enorme vantaggio di avere a disposizione nello stesso luogo, tutti gli uffici di cui si avvale per un buono gestione, in rispetto di una ordinata sistemazione logistica che permette un organizzazione completa e razionale. COSA REALIZZA L elenco che segue mette in evidenza in modo particolare gli impianti che la TECNOSTUDIO realizza, focalizzando l attenzione su ciascuno di essi in maniera specifica sin dalla loro valutazione. IMPIANTI di FILTRAZIONE IMPIANTI di ADDOLCIMENTO IMPIANTI per il CONDIZIONAMENTO CHIMICO IMPIANTI per la DISINFEZIONE a RAGGI UV IMPIANTI di DISSALAZIONE IMPIANTI per PISCINA IMPIANTI di SOLLEVAMENTO ACQUE GRIGLIATURE per ACQUE REFLUE IMPIANTI di BIOLOGICI IMPIANTI di ISPESSIMENTO FANGHI IMPIANTI d1automazione CARPENTERIA PRODOTTI CHIMICI dal al 1994 TECNOSTUDIO S.n.c. BISCEGLIE (Ba) TERMOIDRAULICA Socio Coordina e coadiuva i tecnici nella gestione degli stessi impianti. gestisce impianti di trattamento acque. Inserisce nella primaria attività di termoidraulica, sistemi di trattamento acque attraverso la commercializzazione di apparecchiature per usi civili ed industriali. Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 4 di 13

5 ISTRUZIONE e FORMAZIONE Università E Campus Novedrate (Co) corso di laurea in Psicoeconomia Università Cattolica del Sacro Cuore Milano corso di alta formazione in Disaster Response in International Emergencies LAVORO Sicuro Srl - BISCEGLIE corso sulla Sicurezza e Prevenzione (L.626). MIND Consulting Srl - MILANO corso di alta formazione Marketing. Acquisisce attraverso la partecipazione al corso di formazione Leadership base, quelle metodologie necessarie per creare e gestire gruppi di lavoro estremamente motivati al raggiungimento degli obiettivi aziendali. FORMAZIONet - MILANO corso di formazione Gestione Aziendale. Acquisendo le conoscenze indispensabili per gestire correttamente l azienda, prefissandosi degli obiettivi economici e riducendo drasticamente i rischi legati a situazioni negative. ACENTRO SpA - CAGLIARI stage in Sardegna, condotto dal Prof. MAZZACARDI. Aggiornamento sulle moderne tecnologie nel risanamento delle acque costiere ad utilizzo di insediamenti ittici atti all allevamento, mantenimento, lavorazione e commercializzazione di prodotti ittici. CISEM Srl - BARI Stage USA con il DFA di Potenza, condotto dai Prof. MANCINI Ignazio e Prof. TAKASHI ASANO. Aggiornamento sulle moderne tecnologie nello sfruttamento delle acque rivenienti da scarichi biologici, presso: FAIRFIELD-SUISUM SEWER DISTRICT Sfruttamento nell ambito dell irrigazione agricola di vivai e campi seminativi; COUNTY SANITATION DISTRICT OF LOS ANGELES Utilizzazione nell ambito del riequilibrio di flora e fauna; IRVINE RANCH WATER DISTRICT Sfruttamento nell ambito dell irrigazione di prati ornamentali, parchi residenziali e campi da golf; ORANGE COUNTY WATER DISTRICT Riutilizzo per la ricarica ed il risanamento delle falde sotterranee. Trattamenti biologici, per le ricariche delle falde, irrigazioni, utilizzo Ideazione ed implementazione di corsi di addestramento per nuove risorse. ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE di ANDRIA Diploma di Capo Tecnico e Perito Industriale, con specializzazione in TELECOMUNICAZIONE Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 5 di 13

6 CAPACITA e COMPETENZE TECNICHE CAPACITA e COMPETENZE PERSONALI CIVILI Iscritto all Associazione Italiana Consulenti Ambientali con specifiche applicazioni nel trattamento delle acque ad uso specifico e di potabilizzazione, nonché esperto nello sfruttamento delle acque reflue di origine civili. Utilizzo dei più diffusi sistemi informatici e comunicativi, nonché la passione di apprendere attraverso i più diffusi media di settore delle nuove tendenze dell elettronica ed informatica. MADRELINGUA ITALIANA ALTRE LINGUA INGLESE Capacità di lettura ECCELLENTE Capacità di scrittura BUONO Capacità di espressione orale BUONO PATENTE di GUIDA Motoveicoli ed Autoveicoli (A e B) SPORT Pratica a livello agonistico nuoto, dilettantistico tiro nella specialità carabina e pistola, sci alpino. CAPACITA e COMPETENZE PERSONALI MILITARI Nominato con DECRETO del PRESIDENTE della REPUBBLICA, a S.Ten. commissario nel Ruolo Speciale della Croce Rosse Italiana Corpo Militare. Roma, 17 maggio 2008 Richiamato in Servizio Attivo partecipando a diverse attività formative ed operative, organizzate dall Ispettorato Nazionale del Corpo Militare CRI e dal Comando dell XI Centro di Mobilitazione di Bari. Il 17 luglio 2007, viene arruolato quale personale di assistenza, con il grado di Sergente. Nel Giugno 2007, dopo aver superato le valutazioni attitudinali e mediche viene accettata la richiesta di arruolamento quale Ufficiale CRI nel ruolo Commissario. Dal 1986 al 1988, svolge il servizio militare di leva nelle Forze Armate della MARINA MILITARE, specializzandosi in Radiotelegrafista presso la scuola Interforze TLC di CHIAVARI (Ge), trasferito presso il comando MARITELE di Brindisi sede del Battaglione S. Marco, con il grado di Sergente, assume il compito di vice capo turno nella centrale di trasmissione Telex. Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 6 di 13

7 CAPACITA e COMPETENZE RELAZIONALI CAPACITA e COMPETENZE ORGANIZZATIVE ALTRE CAPACITA e COMPETENZE L aver lavorato in piccole aziende con la loro dinamicità, versatilità e le loro grandi necessità, hanno permesso di acquisire quell esperienza di lavorare con altre organizzazioni in forte sinergia, sviluppando al contempo la capacità di razionalizzare le problematiche nell ottica di un attenta valutazione delle priorità. Questa capacità, attraverso la collaborazione, il confronto ed il successivo sviluppo dei rapporti aziendali oltre al mantenimento dei rapporti interpersonali con gli operatori esteri che vivono in ambienti multiculturali fortemente differenti dai nostri, è stato ulteriore elemento di forgiatura. Da sempre impegnato nel sociale, quale appartenente al gruppo Giovanile Vincenziano nell assistenza ai bisognosi poi nell Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani, attualmente, dopo gli avvenimenti del 27 aprile 2006, in cui ha perso la vita mio fratello Carlo Maresciallo dei Carabinieri nel vile attentato in NASSIRVA (IRAQ), coordina il Comitato Carlo de TRIZIO - Costruttori di Pace voluto in suo onore e che si prefigge di favorire la promozione culturale alla pace, alla solidarietà e alla cooperazione internazionale; promuovendo lo scambio di informazioni ed esperienze tra le associazioni e i gruppi di volontariato, di solidarietà, di pace e cooperazione internazionale valorizzandone le iniziative e nel promuovere, in rete, iniziative con altri soggetti ed Enti. Questa formazione poliedrica, la voglia di essere sempre in prima linea, hanno fatto crescere la consapevolezza e la voglia di poter apportare un contributo personale, e per soddisfare lo slancio è entrato a far parte di della CROCE ROSSA ITALIANA CORPO MILITARE. Pubblicazioni Redazione del Piano Operativo Comunale di Trani, nella gestione delle ed attività di Relatore emergenze Redazione del programma didattico per gli alunni degli istituti secondari di I e II grado nella formazione Non Aver Paura, tutto sulla Protezione Civile e sui disastri ; Redazione del Piano Operativo Provinciale, in collaborazione con la SIT Srl (Noci) spin off dell Università di Bari, nella gestione delle emergenze naturali ed antropiche ricadenti nella provincia Barletta Andria Trani; Redazione del Piano Operativo Provinciale BAT - Emergenza Neve 2013 ; Redazione del Piano Operativo Provinciale BAT - Persone Scomparse 2012 ; Redazione del Piano Operativo Comunale di Bisceglie, per la gestione delle emergenze naturali ed antropiche, approvato con delibera n ; Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 7 di 13

8 Incarichi Affidamento d incarico quale Delegato Regionale C.R.I. Puglia per le Attività di Emergenza Ordinanza Presidenziale D.ssa Santa Fizzarotti Selvaggi, coordinando le diverse attività di pianificazione, prevenzione ed emergenza. Affidamento di incarico nel team Provincia-Prefettura BAT, quale Project Management, per la realizzazione della sala operativa multi rischi e multiforze, da realizzarsi presso l UTG di Barletta Andria Trani. Andria, 10 gennaio 2012 Su segnalazione del Commissario Regionale CRI viene nominato supplente per la C.R.I. nella Commissione Regionale di Protezione Civile Il Governatore della Regione PUGLIA, Niki VENDOLA. Bari, 20 Febbraio 2011 Nominato quale Delegato Provinciale C.R.I. Barletta - Trani - Andria per le attività in Emergenza Ordinanza Commissario Provinciale N. 04 del , Dr. Cosimo CANNITO. Barletta, 13 Settembre 2010 Nominato quale Responsabile NAAPro per la provincia BAT - Determinazione Ispettorato Nazionale del C.M. n. 105 del , Col. med. Gabriele LUPINI. Roma, 19 Agosto 2010 Affidamento d incarico quale Delegato Provinciale C.R.I. Bari per la Protezione Civile Ordinanza Commissario Provinciale Dr. Massimiliano VITALE, coordinando le diverse attività di pianificazione, prevenzione ed emergenza, quali: - Crollo palazzina Via TERESITA 2014 ANDRIA (Bt) Coordinamento soccorsi sanitari e supporto Psicologico - Esondazione del OFANTO 2013 CANOSA di PUGLIA (Bt) Coordinamento soccorsi sanitari - Esondazione del BRADANO 2013 GINOSA (Ta) Coordinamento soccorsi sanitari e supporto Psicologico - Esercitazione GRAVINA DI PUGLIA 2013 BARI Coordinamento soccorsi sanitari e supporto Psicologico - Esercitazione MELFICTA 2013 BARI Coordinamento soccorsi sanitari e supporto Psicologico - Esercitazione AIRSUBSAREX 2012 BARI Coordinamento soccorsi sanitari e supporto Psicologico - AIB Coordinamento Interventi - Crollo palazzina Via ZINGARI CONVERSANO (Ba) Coordinamento soccorsi sanitari e supporto Psicologico - Esercitazione comunale TRINITAPOLI 2012 Partecipazione e verifica modalità di intervento - Esercitazione comunale SAN FERDINANDO 2012 Partecipazione e verifica modalità di intervento - Esercitazione intercomunale ANDRIA 2012 Partecipazione e verifica modalità di intervento - Terremoto EMILIA 2012 Coordinamento volontari ed aiuti alla popolazione - Emergenza NEVE 2012 Coordinamento soccorsi alla popolazione Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 8 di 13

9 - Crollo palazzina Via ROMA BARLETTA (Bt) Coordinamento soccorsi sanitari e supporto psicologico - Emergenza PROFUGHI NORD AFRICA 2011 Coordinamento ed intervento aiuti migranti durante gli sbarchi - AIB Coordinamento Interventi - Terremoto HAITI 2010 Coordinamento volontari ed aiuti alla popolazione - Esercitazione regionale PUGLIA 2010 Partecipazione e verifica modalità di intervento - Esercitazione AIRPORT 2010 Partecipazione e verifica modalità di intervento - ESODO PRIMAVERA 2010 Coordinamento interventi - Esercitazione comunale CELLAMARE 2010 Partecipazione e verifica modalità di intervento - ESODO ESTIVO 2010 Coordinamento interventi - ESODO INVERNO 2009 Coordinamento interventi - EMERGENZA UCRAINA 2009 Coordinamento interventi - EMERGENZA FREDDO 2009 Coordinamento interventi - Terremoto ABRUZZO 2009 Coordinamento volontari ed aiuti alla popolazione Affidamento d incarico quale Coordinatore del Gruppo Comunale Volontario di Protezione Civile (C.G.V.,) per il Comune di Bisceglie Atto Monocratico n.11 Bisceglie, 7 Maggio 2009 Affidamento d incarico, quale Vice Coordinatore del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per il Comune di Bisceglie Atto Monocratico n. 10 Bisceglie, 7 Maggio 2009 Partecipazione all emergenza Abruzzo in qualità di Volontario per la Società Nazionale di Salvamento Genova, con rilascio di attestazione dal Centro Operativo Misto 4 di Pianola (AQ). Pianola, 1 Luglio 21 Aprile 2009 Brevetti e Certificazioni Brevettato quale Aiuto Istruttore OPSA n dei Soccorsi Speciali, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana Comitato Nazionale. Roma, 17 Novembre Partecipazione con acquisizione di qualifica al Coordinamento Regionale CRI nelle attività di Emergenza e di Protezione Civile, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana - Comitato Nazionale. Napoli, 18 Giugno 2011 Partecipazione con profitto al corso per la Formazione Unità di Contatto Politiche Antidroga, rilasciato dalla Fondazione Villa Maraini e Comitato Centrale Croce Rossa Italiana. Roma, 11 settembre 2010 Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 9 di 13

10 Partecipazione con profitto al IV Corso Addestramento Professionali Ufficiali C.R.I., rilasciato dalla Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale Puglia U.A.A. Bari Bari, 15 Maggio 2010 Partecipazione con acquisizione di qualifica Coordinatori Provinciale CRI di Protezione Civile II Livello, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Puglia. Lecce, 8 Maggio 2010 Brevettato in Conduttore di Mezzi Nautici n dei Soccorsi Speciali, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana Comitato Nazionale. Roma, 23 Settembre Brevettato in Elitrasportato OPSA n dei Soccorsi Speciali, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana - Comitato Nazionale. Roma, 5 Settembre Partecipazione in qualità di aiuto-istruttore al corso base in tecnica nel settore alpinistico ed acquatico, per la formazione del MEDICAL PASSENGER, presso l aeroporto militare Mameli di Cagliari. Cagliari, 23 Luglio 2009 Partecipazione al Workshop di Elisoccorso e Procedure di Emergenza in Mare n. 012 rilasciato dalla Società Italiana Emergenza Mare - Alidaunia. Foggia, 11 Luglio 2009 Attestazione di Partecipazione all emergenza Abruzzo in qualità di Volontario, rilasciato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. L Aquila, 18 Aprile 2009 Attestazione di Partecipazione quale Docente al Corso di Formazione per Operatori Polivalente di Salvataggio Acquatico (O.P.S.A.), rilasciato Comitato Provinciale di Salerno. Giffoni Valle Piana (SA), 8 Aprile 2009 Partecipazione con acquisizione di qualifica a Esecutore BLS-D e PBLS-D - rianimazione cardiopolmonare di base con uso defibrillatore semi-automatici esterni (DAE), rilasciato dalla IRC Italian Resuscitation Council - nr Bisceglie, 22 Maggio 2009 Partecipazione con acquisizione di qualifica Basic Life Support (BLS), rilasciato dalla Croce Rossa Italiana - Xl Centro di Mobilitazione. Bari, 18 Settembre Partecipazione con acquisizione di idoneità all Avvicinamento ad Aeromobile, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana Comitato Nazionale Soccorsi Speciali. Trani, 13 Febbraio Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 10 di 13

11 Partecipazione con acquisizione di idoneità quale conduttore al Soccorso in Mare con Idromoto, rilasciato dalla Società Nazionale di Salvamento di Genova. Bisceglie, 30 Ottobre 2008 Brevettato quale Operatore di Medicina Tattica (Combat Life Support) n dei Soccorsi Speciali, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana XI Centro di Mobilitazione Trani, 22 Febbraio Brevettato al Soccorso Sanitario in Ambiente Acquatico, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana XI Centro di Mobilitazione. Bari, 26 Novembre Brevettato n nei Soccorsi Speciali, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana Comitato Nazionale. Roma, 26 Novembre Brevettato al Salvamento in Mare, rilasciato dalla Società Nazionale di Salvamento. Genova, 26 Luglio 2007 Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 11 di 13

12 RICONOSCIMENTI Encomio - per l elevata professionalità operata nel coordinamento delle criticità emerse durante l emergenza neve 2012, rilasciato dal Prefetto della Provincia Barletta Andria Trani, il Dott. Carlo SESSA. Barletta, 17 dicembre Attestato di Apprezzamento - per l elevata professionalità operata nel coordinamento dei soccorsi in occasione del crollo della palazzina di via Roma - Barletta, rilasciato dal Presidente della Provincia Barletta Andria Trani, il Dott. Francesco VENTOLA. Andria, 21 ottobre Elogio tributato dal Direttore di Sanità del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana Col.Med. Gabriele LUPINI con la seguente motivazione: per aver contribuito in maniera fattiva e con elevato spirito di dedizione e competenza all organizzazione del XI Convegno Nazionale degli Ufficiali Medici e il IX Simposio Personale Sanitario, contribuendo così significativamente alla migliore riuscita della manifestazione Roma, 15 dicembre 2009 Attestato di Merito Coordinatore Gruppo Comunale Volontari, tributato dal Sindaco della Città di Bisceglie (BT) Avv. Francesco C. SPINA. si prodigava con impegno e dedizione nella gestione della raccolta viveri e beni di prima necessità, incurante dei rischi e dei disagi dei luoghi, prontamente si adoperava nella distribuzione degli stessi e nell organizzazione del supporto sanitario al centro di accoglienza di Bagno (Aq) dando esempio di grande professionalità ed altruismo, contribuendo a portare lustro alla città di Bisceglie. Bisceglie, 2 Giugno 2009 Concessione di Appartenenza Onoraria al prestigioso reparto del 9 Reggimento Fanteria Bari, tributato dal Comandante del 9 Reggimento Fanteria Bari il Col.f.RN Vincenzo GRASSO, con la seguente motivazione: per l elevato impegno e prestigiosa collaborazione sempre dimostrata, con assoluta dedizione e spirito di servizio, nell impagabile contributo addestrativo profusa in ogni circostanza che ha consentito la crescita professionale dei Bianchi Fucilieri nell ambito di un tema molto sensibile e sempre più attuale dell attività di Medicina Tattica Basica Trani, 13 febbraio 2009 Elogio tributato dal Comandante del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana Col.Com Roberto ORCHI con la seguente motivazione: Ufficiale del Corpo Militare si prodigava fattivamente con il ) RGT Fanteria Bari con spirito di volontariato per l organizzazione della cerimonia del 4 Nov svolta nella Città di Trani contribuendo all ottima riuscita della manifestazione. Esempio di ufficiale preparato, perspicace e motivato responsabile interprete del proprio ruolo e dei principi della Croce Rossa Italiana. Roma, 23 gennaio 2009 Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 12 di 13

13 Proposta di Encomio tributato dal Sindaco della Città di TRANI - Dr. Giuseppe TARANTINI con la seguente motivazione: Ufficiale istruttore della Croce Rossa italiana, in possesso di pregevoli dall di carattere ed elevati principi etico-morali, ha operato con elevatissima motivazione e spiccata partecipazione durante la preparazione e lo condotta della Cerimonia del 4 Novembre presso la Villa Comunale della Città di Trani. Ha organizzato con un altissimo spirito di sacrificio l allestimento della zona sanitaria per la mostra statica. Carismatico ed esemplare per I amore con il quale svolge la propria mansione. ha fornito prezioso contributo per la buona riuscita della cerimonia. Chiaro esempio di professionista serio, motivato e dalle pregevoli doti ha fornito risultati di assoluto rilievo, dando lustro. con questo all Organizzazione della Croce Rossa italiana. Trani, 04 novembre 2008 Elogio tributato dal Comandante del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana CoI.com Alessandro M.POLVERISI con la seguente motivazione: Ufficiale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana che in occasione della celebrazione del Giorno della Memoria al fine di ricordare tutte le vittime del terrorismo interno ed esterno, e delle stragi di tale matrice, ha organizzato 119 maggio 2008 nella città di Bisce glie la mostra fotografica ool2l5 giorni a Nassiriya per far conoscere ed apprezzare le attività svolte dal Corpo Militare e dal Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, ausiliari delle Forze Armate. L Ufficiale ha offerto una significativa e pregevole collaborazione per l indiscussa ed apprezzata riuscita dell evento, in sinergia con il Comitato Carlo de Trizio nato per onorare la memoria del cittadino di Bisce glie caduto a Nassiriya 1127 aprile 2006, avente come precipuo scopo quello di promuovere e realizzare attività di educazione alla pace, alla solidarietà e alla legalità in campo sociale. Roma, 08 ottobre 2008 Elogio tributato dall Ispettore Nazionale Col.com. Pietro RIDOLFI con la seguente motivazione: Per la professionalità e il senso del dovere dimostrati in occasione della cerimonia militare del Giuramento Solenne 2008» svoltasi a Bari il 20 Gennaio Il Suo spirito di servizio è da inquadrarsi nella migliore tradizione del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana. Roma, 14 Febbraio Attestato di Apprezzamento per l elevata professionalità operata alla formazione del personale militare CRI Comando Xl Centro di Mobilitazione, Cap.com. Pasquale DI NUNNO. Bari, 20 Gennaio Attestato di Apprezzamento per la fattiva collaborazione tesa alla salvaguardia della vita umana in mare, rilasciato dalla Croce Rossa Italiana Direzione Marittima 6Maritime Rescue Sub Center. Bari, 26 Novembre Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 13 di 13

14 ONOREFICIENZE CAPACITA e COMPETENZE ARTISTICHE Concessione dalla Croce Rossa Italiana Comitato Centrale il Commissario Straordinario Avv. FRANCESCO ROCCA, ha conferito il Diploma di Benemerenza con medaglia di 1 a Classe. in segno di tangibile riconoscenza per la costante e lodevole operosità nell attività svolta in favore e per conto dell Associazione, che con straordinaria efficacia e notevole rilevanza ha dimostrato sincera adesione agli alti fini umanitari. Roma, 8 Luglio 2010 Concessione dalla Croce Rossa Italiana Comitato Centrale il Commissario Straordinario Avv. FRANCESCO ROCCA, ha conferito il Diploma di Benemerenza con medaglia di 1 a Classe. in segno di vivo apprezzamento per la preziosissima azione finalizzata al raggiungimento di un obiettivo comune, ovvero l ottima riuscita della solenne celebrazione della I giornata in memoria delle vittime del terrorismo della città di Bisceglie. Roma, 26 Maggio 2009 Su proposta della PRESIDENZA del CONSIGLIO dei MINISTRI, il PRESIDENTE della REPUBBLICA ITALIANA On. GIORGIO NAPOLITANO decreto la nomina a CAVALIERE dell ORDINE al MERITO della REPUBBLICA ITALIANA. Roma, 2 Giugno 2008 Con Delibera del Gran Magistero viene investito a CAVALIERE CROCIATO della CONFEDERAZIONE CAVALIERI CROCIATI KNIGHTS of MALTA OSJ. Assisi, 8 Giugno Passione per la musica, per l arte ed il bricolage con buone capacità applicative nei medesimi settori. Autorizza l utilizzazione dei dati personali contenuti nel curriculum ai sensi della legge 675/96 Bisceglie, 20 febbraio 2014 de TRIZIO Giovanni Curriculum Vitae - Cav. Giovanni de TRIZIO - pag. 14 di 13

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE REGOLAMENTO DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (F.I.N.) - ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Premessa La Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento di Protezione Civile, in base alla Legge

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1. Che cos è l Ordine Al Merito della Repubblica Italiana? L Ordine Al Merito della Repubblica Italiana è il primo degli Ordini cavallereschi nazionali.

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO

OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO OPERATORI TECNICI ALTA SCUOLA TECNICI ALTA SCUOLA FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO 1 GENERALITA L Alta Scuola nasce in Italia nel XV sec. I tra i grandi maestri, i più noti ci sono: Giambattista Pignatelli,

Dettagli

CARATTERISTICHE PROGETTO

CARATTERISTICHE PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO 1) Ente proponente il progetto: Confederazione Nazionale delle Misericordie d Italia 2) Codice di accreditamento: NZ00042 3) Albo e classe di iscrizione: Nazionale

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI

REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI COMUNE DI ALA REGOLAMENTO GRUPPO ALLIEVI VIGILI DEL FUOCO VOLONTARI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd. 19.06.2003 Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 dd.

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

5 Impianti televisivi quadro riassuntivo

5 Impianti televisivi quadro riassuntivo 5 Impianti televisivi quadro riassuntivo EMITTENTE OBIETTIVI PROPOST E STATO TELENORBA TELEPUGLIA TELEDUE Trasferimento in sito fuori del centro abitato Rimozione antenne radianti non attiv e con conseguente

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Relatore: per.agr. Roberto Nataloni Dlgs 150/2012 Art. 1 Oggetto Il presente decreto definisce le misure per un uso sostenibile dei pesticidi, che sono prodotti fitosanitari come definiti all articolo

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare

Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Onore al carabiniere Antonio Bonavita Medaglia d'argento al Valor Militare Giuseppe Massari ONORE AL CARABINIERE ANTONIO BONAVITA Medaglia d Argento al Valor Militare www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA

163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA 163 ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO CATANZARO VENERDÌ 22 MAGGIO 2015 DISCORSO DEL QUESTORE GIUSEPPE RACCA Sig. Prefetto, Sig. Sindaco, Sig. Presidente della Provincia, Eccellenza Reverendissima,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Parc Hotel Villa Immacolata

Parc Hotel Villa Immacolata SEMINARIO di presentazione del corso: USO EFFICIENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE: L AZIENDA E L ENERGY MANAGEMENT Pescara, 13 Marzo 2009 Segreteria organizzativa Centro Congressi Strada Comunale San Silvestro,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli