PIARDI LUIGI FUNZIONARIO DEL COMUNE DI COGOLETO DI RUOLO RESPONSABILE DI SETTORE - P.O.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIARDI LUIGI FUNZIONARIO DEL COMUNE DI COGOLETO DI RUOLO RESPONSABILE DI SETTORE - P.O."

Transcript

1 COMUNE DI C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome Sede di lavoro Centro di Mobilitazione Recapito telefonico ufficio e Fax Stato civile servizio Nazionalità Data e luogo di nascita DESIGNAZIONI RECENTI PER MERITI ED ATTI DI VALORE PIARDI LUIGI FUNZIONARIO DEL COMUNE DI DI RUOLO RESPONSABILE DI SETTORE - P.O. 1 CAPITANO COMMISSARIO CRI - MOBILITABILE AI SENSI DEL D.LGS. N.66/2010 CODICE DELL ORDINAMENTO MILITARE. COMUNE DI - VIA RATI (GENOVA) IV CENTROMILES GENOVA (centralino) (diretto ufficio) (Fax) Coniugato con due figli Italiana GENOVA DESIGNAZIONE AL CONFERIMENTO DI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO CIVILE AI SENSI DELLA LEGGE N E DEL D.P.R. N PER AZIONE DI VALORE A RISCHIO VITA, UNITAMENTE AD ALTRI, PER SOCCORSO PERSONE IN STATO DI BISOGNO E DI SOFFERENZA; DESIGNAZIONE AL CONFERIMENTO DI MEDAGLIA D ARGENTO AL MERITO AMBIENTALE, UNITAMENTE AD ALTRI, PER INIZIATIVE ED OPERE DI RICONOSCIUTO VALORE NEL CAMPO DELLA SALVAGUARDIA E DELLA CONSERVAZIONE DELL AMBIENTE, AI SENSI DEL D.P.R. N ; PROPOSTO A DESIGNAZIONE PER CONFERIMENTO DI CROCE COMMEMORATIVA AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE N C.R.I. E LINEE GUIDA N DEL PER IMPEGNO PROFUSO IN EMERGENZA NAZIONALE; PROPOSTO AL CONFERIMENTO, UNITAMENTE AD ALTRI DELLA BENEMERENZA CON MEDAGLIA DI CUI AL DECRETO MININTERNO DEL PER IMPEGNO PROFUSO IN EMERGENZA REGIONALE; PROPOSTO AL CONFERIMENTO DI BENEMERENZA DI CUI AGLI ARTT. DA 1 A 9 DELLA DELIBERAZIONE N C.R.I. PER IMPEGNO PROFUSO IN EMERGENZA NAZIONALE; Pagina 1 - Curriculum vitae

2 ONORIFICENZE CONFERITE PER MERITI 27 dicembre 1996 Presidente della Repubblica Italiana 31 dicembre 1981 Commissariato per le zone terremotate della Campania e della Basilicata 19 dicembre 1996 Commissario straordinario Croce Rossa Italiana Comitato Centrale Roma 3 ottobre 2008 Corpo Militare 27 giugno 2002 Corpo Militare BENEMERENZE, ENCOMI ED ELOGI PER MERITI 15 dicembre ottobre Gennaio Dicembre Febbraio Novembre Giugno 2011 Segretario Comunale Comune di Cogoleto 10 Dicembre 2007 Cittadini di Cogoleto (ORDINE DI IMPORTANZA NON CRONOLOGICO) AVVENUTO CONFERIMENTO DI ONORIFICENZA DI CAVALIERE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. AVVENUTO CONFERIMENTO DI BENEMERENZA E MEDAGLIA [ ]A TESTIMONIANZA DELL OPERA PRESTATA IN FAVORE DELLE POPOLAZIONI DELLA CAMPANIA E BASILICATA COLPITE DAL SISMA DEL 23 NOVEMBRE 1980 AVVENUTO CONFERIMENTO DI BENEMERENZA E MEDAGLIA DI 1 CLASSE [ ] PER IL COSTANTE IMPEGNO, GENEROSA DEDIZIONE E PROFONDO ATTACCAMENTO AGLI IDEALI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA ; AVVENUTO CONFERIMENTO DI CROCE DI ANZIANITÀ 25 ANNI NEL CORPO MILITARE C.R.I. D.P.C.M N.97 - GRADO ALLA DATA: 1 CAPITANO COMMISSARIO; AVVENUTO CONFERIMENTO DI CROCE DI ANZIANITÀ 15 ANNI NEL CORPO MILITARE C.R.I. D.P.C.M N.110 GRADO ALLA DATA: CAPITANO COMMISSARIO; ENCOMIO FORMALE N DEL PER LA DEDIZIONE E L IMPEGNO PROFUSI IN OCCASIONE DELLA EMERGENZA IDROLOGICA LOCALE E REGIONALE DEL NOVEMBRE 2014; ENCOMIO FORMALE N DEL PER LA DEDIZIONE E L IMPEGNO PROFUSI IN OCCASIONE DELLA EMERGENZA IDROLOGICA LOCALE E REGIONALE DELL OTTOBRE 2014; NOTA DI MERITO PER LE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALL EMERGENZA METEO DEL 25 E 26 DICEMBRE 2013; NOTA DI MERITO PER LE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE ED ISTRUZIONE AI CITTADINI IN MATERIA DI SICUREZZA E PROTEZIONE INDIVIDUALE IN CASO DI EMRGENZE; NOTA DI MERITO PER LE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALL EMERGENZA NEVE E PER L AUSILIO FORNITO AI CITTADINI ED ALLA POPOLAZIONE SCOLASTICA; NOTA DI MERITO PER LE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE E CONTRASTO ALL EMERGENZA METEO IDROLOGICA E PER L AUSILIO FORNITO AI CITTADINI; ELOGIO PER LA GESTIONE DELLE ELEZIONI COMUNALI E REFERENDARIE, DEL MAGGIO E GIUGNO 2011, IN CARENZA STRUTTURALE ED ORGANIZZATIVA DEL SETTORE DI RIFERIMENTO E RESPONSABILITÀ; ELOGIO CON RINGRAZIAMENTO DEI CITTADINI PER IL SERVIZIO STRAORDINARIO DI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO DI EMERGENZA A SEGUITO DEL GRAVE INCENDIO BOSCHIVO DEL NOVEMBRE 2007 CHE HA COLPITO ; Pagina 2 - Curriculum vitae

3 21 Novembre luglio 1981 POSIZIONE DI LAVORO ED INCARICHI ATTUALI Comune di Cogoleto Comune di Arenzano ANCI Liguria INCARICHI PRECEDENTI AMBITO: UNIVERSITÀ Università Statale del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Sede di Alessandria AMBITO: FORZE ARMATE CORPO MILITARE ENCOMIO PER LE AZIONI DI CONTRASTO ALLA GRAVE EMERGENZA INCENDI BOSCHIVI CHE HA COLPITO IL NOVEMBRE 2007 E PER LE OPERAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE COORDINATE CON LE AUTORITÀ; AVVENUTO CONFERIMENTO DI BENEMERENZA CON DIPLOMA [ ] IN SEGNO DI RICONOSCENZA PER L ABNEGAZIONE PRODIGATA IN SOCCORSO DELLA POPOLAZIONE DI SANT ANGELO DEI LOMBARDI, DURAMENTE COLPITA DAL TERREMOTO DEL 23 NOVEMBRE 1980 ; DAL (FUNZIONI ATTUALI DIPENDENTE DELL ENTE DAL 1991) INQUADRATO CON RUOLO DI FUNZIONARIO RESPONSABILE DI SERVIZI (CATEGORIA D) - EX D.LGS. N , CAPO III DIRIGENZA ED INCARICHI, ARTT.107 E 109, CON CONFERIMENTO DELLA DIREZIONE DI SERVIZI ED UNITÀ ORGANIZZATIVE CON POTERI AUTONOMI DI SPESA, DI ORGANIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE, STRUMENTALI E DI CONTROLLO, NONCHÉ DELL ADOZIONE DI ATTI E DI PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI CHE IMPEGNANO L AMMINISTRAZIONE VERSO L ESTERNO ED ALTRESÌ DI COMPITI DI ATTUAZIONE DEGLI OBIETTIVI E DEI PROGRAMMI DEFINITI CON ATTI DI INDIRIZZO ADOTTATI DAGLI ORGANI DI GOVERNO E DEL RAGGIUNGIMENTO DEI RELATIVI RISULTATI; FUNZIONI RICOPERTE DAL E TUTTORA, NELLA MACROSTRUTTURA DELL ENTE: RESPONSABILE DEL SETTORE PROGRAMMAZIONE RISORSE UMANE ED OPERAZIONI RESPONSABILE DEL SETTORE COORDINAMENTO AMMINISTRATIVO - DEMOGRAFICI DAL (INCARICO ATTUALE AUTORIZZATO) MEMBRO ESTERNO DELL ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE DEL COMUNE DI ARENZANO (GENOVA) - PRESCELTO A SEGUITO DI SELEZIONE PUBBLICA E NOMINATO CON DECRETO N. 33 DEL SINDACO IN DATA , AI SENSI DEL D.LGS.N SI ALLEGA COPIA CONFORME DELL ATTO. FUNZIONI, RUOLO E POTERI ESERCITATI, FINALIZZATI ALLA VALUTAZIONE DELLE PERFORMANCE DELL AMMINISTRAZIONE E DEI SINGOLI DIRIGENTI, SONO QUELLI PREVISTI DAL DECRETO E DALLA REGOLAZIONE LOCALE SULLA PERFORMANCE. DAL 2014 (INCARICO ATTUALE CONFERITO DAL COMUNE DI ) MEMBRO DELLA COMMISSIONE REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE IN RAPPRESENTANZA DELL ENTE; DAL 2007 AL 2010 DOCENTE A CONTRATTO PER INSEGNAMENTO NELL AMBITO DEL CORSO DI DIRITTO AMMINISTRATIVO II, LEZIONI DI DIDATTICA DI SUPPORTO, ATTIVITÀ SEMINARIALE CON RILASCIO DI CREDITI FORMATIVI AI PARTECIPANTI, PRESSO LA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA DELL UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE SEDE DI ALESSANDRIA GIUGNO 2014 VICE COMANDANTE CAMPO ADDESTRATIVO PROTEZIONE E DIFESA CIVILE (CRASH COURSE) DEL CORPO MILITARE C.R.I. TENUTO A SAINT VINCENT (AO) DAL IV CENTRO DI MOBILITAZIONE DI GENOVA, CON PARTECIPAZIONE DEL I CENTRO DI TORINO E DEL III CENTRO DI MILANO; VICE COMANDANTE DEL REPARTO DI FORMAZIONE - RICHIAMATO IN SERVIZIO MILITARE PER IL PERIODO CITATO; GRADO RICOPERTO: 1 CAPITANO RUOLO: COMMISSARIATO MILITARE. Pagina 3 - Curriculum vitae

4 Segue FORZE ARMATE GIUGNO 2013 VICE COMANDANTE CAMPO ADDESTRATIVO PROTEZIONE E DIFESA CIVILE (CRASH COURSE) DEL CORPO MILITARE TENUTO A SAINT VINCENT (AO) DAL IV CENTRO DI MOBILITAZIONE DI GENOVA, CON PARTECIPAZIONE DEL I CENTRO DI TORINO; VICE COMANDANTE DELLA 6 COMPAGNIA DI FORMAZIONE - RICHIAMATO IN SERVIZIO MILITARE PER IL PERIODO CITATO; GRADO RICOPERTO: 1 CAPITANO RUOLO: COMMISSARIATO MILITARE. OTTOBRE 2013 CAPO CORSO DEL CICLO DI ADDESTRAMENTO FORMALE ED ETICA MILITARE TENUTOSI PRESSO LA SCUOLA DI POLIZIA PENITENZIARIA DI CAIRO MONTENOTTE (SV) - RICHIAMATO IN SERVIZIO MILITARE GRADO RICOPERTO: 1 CAPITANO RUOLO: COMMISSARIATO MILITARE NOVEMBRE 2013 MAGGIO 2014 ADDESTRAMENTO A FUNZIONI DI COMANDO PROTOCOLLO NATO IN AFFIANCAMENTO ED ISTRUZIONE A CURA DI UFFICIALE SUPERIORE DELL ESERCITO ITALIANO E SUDDIVISE IN 5 FASI TRA NOVEMBRE 2013 E MAGGIO RICHIAMATO IN SERVIZIO MILITARE PER I PERIODI SPECIFICI. GRADO RICOPERTO: 1 CAPITANO RUOLO: COMMISSARIATO MILITARE POSIZIONI DI LAVORO PRECEDENTI Comune di Cogoleto DAL AL INQUADRATO CON RUOLO E FUNZIONI EX ARTT.107 E 109 D.LGS. N CON POSIZIONE ORGANIZZATIVA - FUNZIONARIO RESPONSABILE DEL SETTORE PROGRAMMAZIONE RISORSE; DAL ALL INCARICO CONSTUALE DI: FUNZIONARIO RESPONSABILE UNITÀ ORGANIZZATIVA PROTEZIONE CIVILE FUNZIONARIO RESPONSABILE UNITÀ ORGANIZZATIVA RISORSE UMANE DAL AL FUNZIONARIO RESPONSABILE UNITÀ ORGANIZZATIVA PERSONALE DAL AL : APPARTENENTE AL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE - DAL 2000 AL 2002 VICE COMANDANTE DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE. Coop Liguria Società Autem s.r.l. Automatismi di emergenza Elettrogeneral s.r.l. Impiantistica e manutenzioni Marina Militare e Corpo Militare DAL 1984 AL 1991: IMPIEGATO COMMERCIALE PERIODO COMPLESSIVO 1973/1984 ELENCO IN ORDINE A PARTIRE DALL OCCUPAZIONE MENO RECENTE OPERATORE ALLE MACCHINE UTENSILI OPERATORE TECNICO ADDETTO ALLA MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI SOTTUFFICIALE MARINA MILITARE 1978/1980 NOMINA AD UFFICIALE DEL CORPO MILITARE (SOTTOTENENTE COMMISSARIO) CON DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN DATA , REGISTRATO ALLA CORTE DEI CONTI IL ATTI ESERCITO REG N.22 FOGLIO N.282. Pagina 4 - Curriculum vitae

5 ISTRUZIONE E FORMAZIONE LAUREE E MASTER 28 Ottobre Dicembre Marzo Scuola secondaria di 2 grado FORMAZIONE 16 Giugno Aprile 2008 Facoltà di Scienze della Formazione 11 Giugno Gennaio 2007 LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DELLE ORGANIZZAZIONI COMPLESSE (CLASSE 71/S CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN SCIENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI) - EQUIPOLLENTE ALLA LAUREA IN SCIENZE POLITICHE VECCHIO ORDINAMENTO AI SENSI DEL D.M. 9 LUGLIO 2009 MIUR EX DD.MM. N.509/1999 E N.270/2004 VOTAZIONE 110 SU 110 E LODE MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - DIPLOMA UNIVERSITARIO EX ART.3 COMMA 9 D.M. N.270/2004 CONSEGUIMENTO DEL TITOLO - PREVISTA SOLO IDONEITÀ LAUREA IN AMMINISTRAZIONE, ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE (CLASSE 19 CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE DELL AMMINISTRAZIONE) VOTAZIONE 110 SU 110 E LODE DIPLOMA DI MATURTÀ CONSEGUITO PRESSO IL V LICEO SCIENTIFICO GENOVA, GIÀ ENRICO FERMI (NUOVA DENOMINAZIONE ATTUALE LICEO SCIENTIFICO LANFRANCONI ); PER MOTIVI DI SPAZIO NON VIENE ANNOTATA LA FORMAZIONE CON SOLA PARTECIPAZIONE. CONSEGUENTEMENTE SONO ELENCATI I CORSI EROGATI CON PROVA FINALE E VALUTAZIONE E LA FORMAZIONE IN AMBITO MILITARE, DI PROTEZIONE CIVILE O UNIVERSITARIO. CORSO DI FORMAZIONE IN INFORMATICA AVANZATA DAL 20 AL 22 MAGGIO DIPENDENTI DELLE PP.AA. - MATERIA: L AMMINISTRAZIONE DIGITALE PROVA DI VALUTAZIONE FINALE: ESITO POSITIVO 2008 PER CORSO DI FORMAZIONE DI 21 ORE CON RICONOSCIMENTO DI 2 CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI SU INCARICO DELLA REGIONE LIGURIA MATERIA: SICUREZZA NELLE OPERAZIONI A.I.B. NELL ACQUISIZIONE DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE. CORSO DI FORMAZIONE PER DIPENDENTI PP.AA. IN MATERIA DI DIRITTO DEL LAVORO DAL 26 AL 29 MARZO MATERIA: GIURISDIZIONE DELLE CONTROVERSIE DI LAVORO DEL PUBBLICO IMPIEGO - PROVA DI VALUTAZIONE FINALE: ESITO POSITIVO CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO DAL 14 AL 16 NOVEMBRE MATERIA: LA FORMAZIONE IN AZIENDA PROVA DI VALUTAZIONE FINALE: ESITO POSITIVO FORMAZIONE SPECIALISTICA IN AMBITO MILITARE 22 giugno 2014 AOSTA CONSEGUIMENTO IDONEITÀ DI ESECUTORE FULL D SECONDO LE LINEE GUIDA ERC, DISCIPLINE BLSD ADULTO E PEDIATRICO AMBITO DISCIPLINA SOCCORSO E RIANIMAZIONE CON DEFIBRILLATORE IN EMERGENZA (ADULTI, BAMBINI E NEONATI) Pagina 5 - Curriculum vitae

6 10-14 Giugno Novembre Novembre Novembre 2003 Aprile Aprile 2 Giugno 1987 INCARICHI PRECEDENTI IN ORGANISMI O ATTIVITA PROFESSIONALI - ALBI gennaio 2008 Comunità Montana Argentea Arenzano Cogoleto Mele 11 Marzo 1988 Consiglio Regionale Ligure dell Ordine dei Giornalisti 17 Luglio 1978 Comitato Centrale C.R.I. Ordinanza Presidenziale AOSTA CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI OPEM - OPERATORE NEL SETTORE EMERGENZA A SEGUITO DI CORSO C.R.I. CON PROFITTO GENOVA CORSO DI RADIOCOMUNICAZIONI PER IL PERSONALE MILITARE; GENOVA NOVEMBRE CORSO PER ADDETTO ALLA PIANIFICAZIONE IN EMERGENZA - TOR VERGATA NOVEMBRE CAMPO SCUOLA NAZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE C.R.I. CORSO DI AGGIORNAMENTO SULL USO DELLA CAMERA IPERBARICA - TOR VERGATA NOVEMBRE CAMPO SCUOLA NAZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE C.R.I. 4 BASE LOGISTICA - 1 CORSO C.R.I. CON PROVA VALUTATIVA FINALE, DI DIRITTO INTERNAZIONALE UMANITARIO DEI CONFLITTI ARMATI PER IL PERSONALE MILITARE SCUOLA UNICA INTERFORZE DIFESA NBC CECCHIGNOLA CONSEGUIMENTO DEL LIVELLO DI UFFICIALE QUALIFICATO IN DIFESA NBC A SEGUITO DI FREQUENTAZIONE CON PROFITTO DELL 8 CORSO INTERFORZE CON ESAME FINALE. CLASSIFICAZIONE DI MERITO AL TERZO POSTO DELLA GRADUATORIA FINALE CON LICENZA PREMIO. MEMBRO DEL COMITATO DI INDIRIZZO DEL CORSO DI LAUREA IN AMMINISTRAZIONE, ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ORGANO DI RACCORDO TRA MONDO DEL LAVORO, PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ED UNIVERSITÀ. MEMBRO DEL COMITATO DI GESTIONE DEL CENTRO INTERCOMUNALE ORGANIZZATO IN RAPPRESENTANZA DEL COMUNE DI. ISCRIZIONE ALL ALBO DEI GIORNALISTI CON DELIBERA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELL AL N.719 REGISTRO PUBBLICISTI. ( N.B. ATTIVITÀ DI COLLABORAZIONE AL QUOTIDIANO LA REPUBBLICA CRONACA DI GENOVA E PROVINCIA). PRESIDENTE DEL SOTTOCOMITATO C.R.I. DI NOMINA IN CONCERTO COL PREFETTO DI GENOVA - ORDINANZA PRESIDENZIALE N.235 DEL 17 LUGLIO 1978 DEL PRESIDENTE GENERALE C.R.I. RICONOSCIMENTI PER PIANI E PROGRAMMI Maggio 2010 Ministro della Pubblica Amministrazione Roma RICONOSCIMENTO DEL MINISTRO DELLA PA CONFERITO A NEL MAGGIO 2010 PER IL PIANO DI MIGLIORAMENTO 2009 PROGETTATO AUTONOMAMENTE NELLE FUNZIONI DI RESPONSABILE DELLA STRUTTURA DI PROTEZIONE CIVILE ED ATTUATO TOTALMENTE CON RAGGIUNGIMENTO DEI RISULTATI ATTESI. IL RICONOSCIMENTO È STATO CONFERITO ALLA FIERA DI, NELL AMBITO DEL CONCORSO PREMIAMO I RISULTATI CURATO DAL MINISTERO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Pagina 6 - Curriculum vitae

7 13 Aprile 2006 Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Provincia di Genova GENOVA ATTESTAZIONE E DIPLOMA DI BENEMERENZA PER L ELABORAZIONE DEL MIGLIORE PIANO TRIENNALE DI AZIONI POSITIVE TRA QUELLI PRESENTATI DALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DELLA PROVINCIA DI GENOVA. IL PIANO È STATO REDATTO ED ATTUATO. PREMIATO DAL MINISTERO DEL LAVORO E DALLA PROVINCIA DI GENOVA IL 13 APRILE Maggio 1983 Ministero dell Interno Direttore Generale della Protezione Civile Roma 31 Dicembre 1982 Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio del Ministro per la Protezione Civile - Roma ELOGIO PER LA QUALITÀ DELLA PIANIFICAZIONE LOCALE DI PROTEZIONE CIVILE COORDINATA CON I PIANI DELLE PREFETTURE DI GENOVA E SAVONA, REDATTA INTERAMENTE DAL SOTTOSCRITTO. N.B: IL PIANO COMUNALE ERA STATO CONSEGNATO DAL SOTTOSCRITTO, IL 21 MAGGIO 1983, A MILANO, DIRETTAMENTE NELLE MANI DEL MINISTRO DELLA PROTEZIONE CIVILE DELL EPOCA, ON. LORIS FORTUNA E, IL 25 MAGGIO 1983, ERA PERVENUTO L ELOGIO DELLA DIREZIONE GENERALE DELLA PROTEZIONE CIVILE DEL MINISTERO DELL INTERNO. GIUDIZIO FAVOREVOLE DEL MINISTRO PER IL COORDINAMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE SULLO STUDIO REALIZZATO DAL SOTTOSCRITTO [ ]PER GIUNGERE A DEFINIRE UN PIANO DI PROTEZIONE CIVILE DA PARTE DEI COMUNI. PUBBLICAZIONI SU SITI WEB SPECIALIZZATI IN ECONOMIA ED AMMINISTRAZIONE PUBBLICA 21 Luglio 2008, Milano Editore Gruppo Delfino e Partners LA RIPROGRAMMAZIONE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE NELL ENTE LOCALE 21 Maggio 2008, Milano Editore Gruppo Delfino e Partners DANNO ALL IMMAGINE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DANNO DA DISSERVIZIO: DUE FIGURE CRUCIALI NEL GIUDIZIO DI RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DEL DIPENDENTE PUBBLICO LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Pagina 7 - Curriculum vitae FRANCESE livello: eccellente livello: buona livello: discreta SPAGNOLO livello: eccellente livello: discreta livello: sufficiente INGLESE livello: sufficiente livello: sufficiente livello: scolastica

8 CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI BUONE CAPACITÀ COMUNICATIVE E DI ADEGUAMENTO AD AMBIENTI MULTICULTURALI GRAZIE ALLA DIVERSIFICATA E QUARANTENNALE ESPERIENZA COMPLESSIVA, SUDDIVISA IN AMBITO PP.AA., AZIENDE PRIVATE, FORZE ARMATE E FORZE AUSILIARIE DI QUESTE ULTIME, ASSOCIAZIONISMO E VOLONTARIATO. ANCHE PIÙ RECENTI ATTIVITÀ DI INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO O DI FORMAZIONE, HANNO CONCORSO AD AMPLIARE L ESPERIENZA. BUONE CAPACITÀ DI DIREZIONE, GESTIONE E COORDINAMENTO DI PERSONALE E DI STRUTTURE, ANCHE IN SITUAZIONI DI CRITICITÀ OD EMERGENZA. TALI ASPETTI SI EVIDENZIANO NON SOLAMENTE IN AMBITO CONTRATTUALISTICO E NELLE CONTROVERSIE, MA ANCHE NELLA COMUNICAZIONE RELAZIONALE QUOTIDIANA, AI FINI DELLA MIGLIORE GESTIONE DELLE MOTIVAZIONI INDIVIDUALI. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE RILEVANTE FLESSIBILITÀ E BUONE CAPACITÀ DI ORGANIZZAZIONE PERSONALE E DI GRUPPO CON PROPENSIONE ALLA LEADERSCHIP. BUONA ESPERIENZA DI GESTIONE DI PROGETTI E PIANI DI MIGLIORAMENTO. CAPACITÀ ACQUISITE SOPRATTUTTO GRAZIE ALL ESPERIENZA MATURATA NELLA GESTIONE DELLE EMERGENZE E IN AMBITO MILITARE PER ALIQUOTE RILEVANTI DI PERSONALE DA DIRIGERE. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE BUONE COMPETENZE E CONOSCENZE AL FINE DI: -EFFETTUARE ANALISI GIURIDICHE SOPRATTUTTO ORIENTATE ALLA RISOLUZIONE DI PROBLEMI RIGUARDANTI L AMMINISTRAZIONE PUBBLICA E L ORGANIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE ; -APPLICARE ADEGUATAMENTE LA TECNICA DELLA NORMAZIONE, SPECIE PER L ELABORAZIONE DI FONTI SECONDARIE DEL DIRITTO QUALI REGOLAMENTI IN MATERIA ORGANIZZATIVA. -EFFETTUARE ISTRUZIONE ED INSEGNAMENTO NELLE MATERIE DI ORGANIZZAZIONE, AMMINISTRAZIONE E PROTEZIONE CIVILE. LA MATURAZIONE DI TALI CAPACITÀ SI È CONSOLIDATA ANCHE IN CONSEGUENZA DELL INSEGNAMENTO TENUTO IN CORSI E SEMINARI IN AMBITO ACCADEMICO. -UTILIZZARE I PRINCIPALI SISTEMI OPERATIVI INFORMATICI. -EFFETTUARE PIANIFICAZIONI DI PROTEZIONE CIVILE. -ORGANIZZARE AZIONI DI PREVENZIONE E CONTRASTO A EMERGENZE SPECIFICHE QUALI INCENDI BOSCHIVI, EMERGENZE NIVOLOGICHE ED IDROLOGICHE. Cogoleto, 15 Febbraio 2015 f.to dott. Pagina 8 - Curriculum vitae

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO

AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO 1 PUBBLICATO ALL ALBO DELL ASL 2 SAVONESE IL 08.01.2010 SCADE IL 28.01.2010 AZIENDA SANITARIA LOCALE 2 SAVONESE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO RISERVATO In attuazione della deliberazione del Direttore Generale

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353

OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA CASTELLO N. 77 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI A N. 5 POSTI A TEMPO PIENO ED

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA F A Q ORDINE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA 1. Che cos è l Ordine Al Merito della Repubblica Italiana? L Ordine Al Merito della Repubblica Italiana è il primo degli Ordini cavallereschi nazionali.

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI S e z i o n e R e g i o n a l e d i C o n t r o l l o p e r l a L i g u r i a

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI S e z i o n e R e g i o n a l e d i C o n t r o l l o p e r l a L i g u r i a Deliberazione n. 52 /2014 REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI S e z i o n e R e g i o n a l e d i C o n t r o l l o p e r l a L i g u r i a composta dai seguenti magistrati: Ennio COLASANTI Angela PRIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca SEZIONE SITUAZIONE ANAGRAFICA SEZIONE POSIZIONE GIURIDICA (barrare la casella relativa) Pagina 1 di 7 SEZIONE DATI DI INSEGNAMENTO SEZIONE TIPOLOGIA DOMANDA (Barrare la casella di interesse) Pagina 2 di

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca SEZIONE SITUAZIONE ANAGRAFICA SEZIONE POSIZIONE GIURIDICA (barrare la casella relativa) Pagina 1 di 7 SEZIONE DATI DI INSEGNAMENTO SEZIONE TIPOLOGIA DOMANDA (Barrare la casella di interesse) Pagina 2 di

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. 26329/2015 Selezione pubblica per l assunzione a tempo indeterminato di 892 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE)

VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) Normativa VADEMECUM SUL PART-TIME (RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE) a cura di Libero Tassella da Scuola&Scuola, 8/9/2003 Riferimenti normativi: artt. 7,8 legge 29.12.1988, N. 554; artt. 7,8 Dpcm 17.3.1989,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego

Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego Il decreto spiega tutte le possibilità e i limiti dell'eventuale cumulo Pensione più lavoro part-time, i criteri nel pubblico impiego (Dm Funzione pubblica 331 del 29.7.1997) da CittadinoLex del 12/9/2002

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE CIVILE DI LEGNANO Ospedali: Legnano - Cuggiono - Magenta - Abbiategrasso AVVISO INTERNO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DELLA: STRUTTURA SEMPLICE Gestione

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3, con il quale è stato approvato il testo unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap ZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI AI SENSI DELL ART. 46 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Requisito 1: Titolo di studio voto finale di laurea l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap di essere

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli