FONDO PIERO DELFINO PESCE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FONDO PIERO DELFINO PESCE"

Transcript

1 FONDO PIERO DELFINO PESCE INVENTARIO a cura di Maria Palasciano

2 SOMMARIO Premessa pag. I Introduzione pag. I Fondo Piero Delfino Pesce Carte personali Pagelle e diplomi di benemerenza pag. 1 Certificati pag. 1 Agende e tessere pag. 2 Fotografie e ritratti personali pag. 3 Appunti di studio pag. 3 Insegnamento pag. 5 Vertenze giuridiche pag. 6 Varie pag. 8 Corrispondenza Corrispondenza personale pag. 10 Corrispondenza Humanitas pag. 23 Corrispondenza politica pag. 32 Attività letteraria e pubblicistica Scritti pag. 38 Discorsi pag. 42 Rivista letteraria Aspasia pag. 43 Humanitas: rivista e casa editrice pag. 43 Materiale di lavoro pag. 51 Attività politica Partito repubblicano italiano pag. 58 Incarichi politici pag. 61 Circolari e comunicati pag. 62 Materiale di lavoro pag. 62 Attività teatrale Opere teatrali di PDP pag. 64 Novelle di PDP pag. 66 Soggetti per il cinema pag. 67 Articoli, recensioni, appunti e corrispondenza pag. 67 Scritti per il teatro di altri autori pag. 68 Scritti per il cinema di altri autori pag. 70 Spartiti musicali pag. 70 Attività giuridica pag. 73 Incarichi Componente Commissioni diverse pag. 75 Amministratore del legato Scuole Tanzi pag. 75 Presidente della Congregazione di Carità di Mola pag. 75 Ispettore per le Opere federate di assistenza e propaganda nazionale pag. 75 Amministratore della Società anonima cooperativa di consumo pro famiglie combattenti di Mola pag. 76 Ritagli stampa pag. 78 Fotografie pag. 79

3 Sub fondo Famiglia Pesce Documenti di famiglia Atti di proprietà pag. 80 Vertenze giuridiche pag. 82 Elenchi dei libri della biblioteca pag. 83 Elenchi dei quadri pag. 84 Quaderni e diari scolastici pag. 84 Carte dei membri della famiglia Carte di Pietro Alfonso Pesce pag. 99 Carte di Angelo Raffaele Pesce pag. 100 Carte di Vittorio Delfino Pesce pag. 102 Carte di Ercole Delfino Pesce pag. 102 Carte di Ugo Delfino Pesce pag. 103 Carte di Raffaele Delfino Pesce pag. 103 Carte di Nicola Delfino Pesce pag. 103 Carte di Lucio Delfino Pesce pag. 104 Carte di Gaetano Delfino Pesce pag. 105 Carte di Pietro Enrico Pesce pag. 106 Carte di Carlo Fanizza pag. 106 Amministrazione dei beni Contratti di fitto e vendite pag. 107 Fascicoli degli affittuari pag. 107 Giornali di introito ed esito pag. 108 Contabilità di cassa pag. 109 Cartelle esattoriali pag. 112 Fascicoli dei creditori pag. 113 Subfondo Caterina Tanzarella Documenti personali pag. 114 Corrispondenza pag. 115 Pubblicazioni di carattere religioso pag. 118 Indice dei nomi di persona pag. 120 Indice dei luoghi pag. 128

4 INTRODUZIONE Premessa La realizzazione del presente inventario si inserisce nell ambito del progetto di fornitura del servizio di catalogazione informatizzata del fondo archivistico Piero Delfino Pesce, conservato presso la Biblioteca Santa Teresa dei Maschi-De Gemmis, finanziato dalla Provincia di Bari Servizio Beni e Attività Culturali, Orchestra, Sport e Turismo con determinazione dirigenziale n. 12 del 21 luglio L inventario è stato realizzato dalla dott.ssa Maria Palasciano incaricata dalla Provincia di Bari- Servizio Beni e Attività Culturali, Orchestra, Sport e Turismo con contratto del 20 dicembre I lavori sono stati avviati il 22 dicembre 2011 e sono stati completati il 3 dicembre I lavori sono stati seguiti per la Biblioteca provinciale dalla dott.ssa Maria Padovano e dalla dott.ssa Eleonora Pomes e per la Soprintendenza Archivistica per la Puglia dalla dott.ssa Antonella De Lucia che si ringrazia per i preziosi consigli forniti nell ambito dell attività istituzionale di vigilanza e tutela sull archivio Piero Delfino Pesce. Note biografiche PIERO DELFINO PESCE (Mola 1874 Mola 1939) Piero Delfino Pesce nasce a Mola il 1 giugno 1874, primogenito di Angelo Raffaele Pesce ( ) e di Regina Pesce ( ). Ha sei fratelli Vittorio Delfino, Arturo Delfino, Ercole Delfino, Ugo Delfino, Italo Delfino e Ottone Delfino. Dopo le scuole elementari a Mola frequenta il liceo classico Collegio Giovanni Panunzio a Molfetta dove nel 1892 consegue la maturità per poi iscriversi alla Facoltà di giurisprudenza dell Università degli studi di Napoli laureandosi nel A Napoli segue le lezioni di Giovanni Bovio il quale contribuisce in modo sensibile alla sua formazione intellettuale e politica, anche se in questo periodo i suoi interessi sono principalmente per la musica e per il teatro frequentando assiduamente l ambiente letterario e intellettuale napoletano. Dopo un periodo trascorso a Roma, dove si forma come uomo politico, di cultura dai poliedrici interessi, pittura, poesia, teatro, ritorna a Mola per intraprendere la carriera di avvocato e soprattutto l attività politica diventando uno dei più importanti esponenti del repubblicanesimo in Puglia. Nel 1899 Piero Delfino Pesce fonda a Bari la rivista letteraria quindicinale Aspasia. Cronache d arte (il primo numero esce il 2 aprile) che dirige fino al 20 dicembre Piero Delfino Pesce nel 1905 fonda il Circolo repubblicano molese e nello stesso anno si candida alle elezioni provinciali di Bari per il Mandamento di Mola in cui viene eletto consigliere provinciale per gli anni Nel 1907 sposa Caterina Tanzarella ( ) ed insieme hanno cinque figli: Raffaele Delfino ( ), Gaetano Delfino ( ), Nicola Delfino ( ), Lucio Delfino ( ) e Gaetano Delfino ( ). Nel 1911 fonda a Bari, con sede in corso Cavour n. 145, la rivista Humanitas con il sottotitolo Gazzetta autarchica settimanale (il primo numero esce il 3 dicembre) che dirige fino a dicembre del 1924 e l omonoma casa editrice che pubblica, tra il 1911 e il 1923, 59 volumi. La casa editrice chiude nel 1924 in seguito alla distruzione della tipografia per mano dei fascisti. Pesce, all interno della rivista, cura la rubrica Rilievi. Costante è la sua difesa degli ideali democratici e repubblicani. La rivista esce regolarmente con 52 numeri per anno fino al Dal 1917 al 1921 la rivista da settimanale diviene di fatto quindicinale e ritorna ad uscire regolarmente nel 1922 e 1923 fino al 1924 con soli 39 numeri. Piero Delfino Pesce è ispettore delle Opere federate di assistenza e propaganda nazionale per la Puglia e la Basilicata tra gli anni 1917 e Tra il 1917 e il 1918 insegna presso l Università Popolare Barese e poi insegna per un breve periodo al liceo Domenico Cirillo di Bari e per 22 anni diritto ed economia, presso l istituto Giulio Cesare di Bari. I

5 Nel 1920, nelle elezioni amministrative di Mola, si candida nelle lista repubblicana e viene eletto consigliere comunale. Nel 1921 Piero Delfino Pesce è segretario della Federazione pugliese del Partito repubblicano. Nel marzo del 1922 con Giuseppe Di Vittorio assume la guida del costituito Comitato dell Alleanza del Lavoro al quale aderiscono tutte le organizzazioni sindacali e diversi partiti tra i quali anche i repubblicani di PDP. Inoltre nel luglio dello stesso anno PDP presiede il Congresso provinciale socialista che si svolge nella Camera del Lavoro di Bari (nella citta vecchia ). Il Comitato indice per il primo di agosto un grande sciopero generale al quale i fascisti rispondono con attacchi in più giorni alla citta vecchia. PDP che guida con Giuseppe Di Vittorio la resistenza viene arrestato l 8 agosto 1922, durante la difesa di Bari vecchia, assediata dalle squadre fasciste, e rinchiuso in una cella del Castello svevo adibito a carcere giudiziario per circa due mesi. In questo stesso anno viene assalita e distrutta per mano fascista la sede della rivista Humanitas. Il 5 aprile 1924 Piero Delfino Pesce viene nuovamente arrestato. In seguito all affermarsi del fascismo, costretto dagli eventi PDP abbandona la sua professione di giornalista e di insegnante e per circa dieci anni riprende la sua attività di avvocato. Nell ultimo periodo della sua vita si dedica alla pittura, nel 1931 il Circolo artistico di Bari organizza una sua mostra personale, e al teatro, già passione giovanile, scrivendo 13 commedie: La fidanzata, La moglie, I figli, Le due rose, La piccola vita, La novella del Natale, Un episodio, Ricordo di Napoli, Partita a carte, Non è pregiudizio, Trittico, Le diverse strade, La locanda dei quattro venti. Fonda in Mola la Compagnia filodrammatica molese che dirige fino al 1939, anno della sua morte avvenuta l 11 dicembre. Bibliografia Piero Delfino Pesce: nel centenario della nascita, , a cura di Vitantonio Barbanente, Laterza, Bari, 1981 Mola tra Ottocento e Novecento, Edizioni dal Sud, Bari, 1985 Omaggio a Piero Delfino Pesce, a cura di Guido Lorusso, Edizioni dal Sud, Bari, 1989 Raffaele Delfino Pesce, Un ricordo di Piero Delfino Pesce, [s.a. ma 1989] Nicola Uva, Saggio storico su Mola di Bari. Dalle origini ai giorni nostri, Dedalo Litostampa, Bari, 2007 Nardulli, V., Mininni M., Leuzzi V.A., Palazzo Martinelli Pesce. Una dimora storica, Liantonio Editrice, Palo del Colle, 2010 Fanizza, Nicola, Piero Delfino Pesce e la rinascenza mediterranea nel centenario della rivista Humanitas ( ), Edizioni Giuseppe Laterza, Bari, II

6 Brevi note di storia dell archivio Il fondo Piero Delfino Pesce è stato dichiarato di notevole interesso storico dalla Soprintendenza Archivistica per la Puglia con provvedimento n del 16 maggio Il fondo è pervenuto alla Provincia di Bari Biblioteca Santa Teresa dei Maschi-De Gemmis in seguito alla donazione fatta dal figlio Raffaele Delfino Pesce coerede con deliberazione della Giunta provinciale di Bari del 16 febbraio Nel 1998 il fondo Piero Delfino Pesce è stato parzialmente riordinato e schedato da Rosa Martino, Marta Gatti, Rosangela Guerra, Beatrice C. Sassone e Gabriella La Macchia, con la guida della dott.ssa Maria Padovano e della dott.ssa Eleonora Pomes, in seguito ad una attività di tirocinio promossa della Facoltà di Lettere e Filosofia di Bari, Corso di laurea in Operatore dei Beni Culturali. La prima fase del lavoro, oggetto del presente progetto, ha riguardato, quindi, il riscontro degli atti inventariati nel 1998 e, ove necessario, l ampliamento della schedatura dei suddetti atti. In seguito è stata analizzata tutta la documentazione non inventariata e schedata analiticamente indicando, per ogni unità archivistica, il numero di busta (unico per l intero fondo), il numero di fascicolo (unico per busta), la descrizione del contenuto, gli estremi cronologici dei documenti, il numero delle carte e per quanto riguarda la serie della corrispondenza anche il numero dei documenti. Inoltre quando presenti sono state riportate, fra virgolette, le intitolazioni riscontrate sulle singole unità archivistiche, ossia le intitolazioni originali. La fase successiva ha riguardato l individuazione, e dunque la ricostruzione delle serie archivistiche. Tale operazione ha permesso quindi la fusione delle unità archivistiche già inventariate nel 1998 con quelle schedate durante questo anno di lavoro. Una volta completate le operazioni di ricostruzione teorica delle diverse serie del fondo Piero Delfino Pesce, è stato effettuato il riordinamento fisico delle unità archivistiche e la loro riaggregazione alla serie o sottoserie. Infine, l intera documentazione è stata ricondizionata in nuove buste ed è stata collocata in ordine negli armadi, procedendo da sinistra verso destra e dall alto verso il basso. A conclusione dei lavori di riordinamento del Fondo Piero Delfino Pesce è stato quindi redatto un unico inventario cartaceo e informatizzato, secondo i criteri previsti dagli standard internazionali ISAD (G) e ISAAR (CPF), dotato di introduzione ed indici di persone e luoghi. Il fondo Piero Delfino Pesce copre un arco cronologico dal 1833 al 1981 ed ha una consistenza di 709 fascicoli, 283 fotografie, 194 tra quaderni e diari scolastici, documenti di corrispondenza conservati in 147 buste pari a 15 metri lineari di documentazione. III

7 Struttura dell archivio Istituto: Biblioteca Provinciale S. Teresa dei Maschi De Gemmis Fondo Piero Delfino Pesce , bb Carte personali , fascc. 74, fotografie 6 in bb Pagelle e diplomi di benemerenza , fascc. 6 in b Certificati 1897; , fascc. 11 in b Agende e tessere , fascc. 3 in b Fotografie e ritratti personali , fascc. 6, fotografie 6 in b Appunti di studio , fascc. 5 in bb Insegnamento , fascc. 10 in b Vertenze giuridiche , fascc. 15 in bb Varie , fascc. 18 in b Corrispondenza , documenti in bb Corrispondenza personale , documenti , in bb Corrispondenza Humanitas documenti 4467, in bb Corrispondenza politica documenti 978, in bb Attività letteraria e pubblicistica , fascc. 212 in bb Scritti , fascc. 28 in bb Discorsi , fascc. 12 in b Rivista letteraria Aspasia , fasc. 1 in b Humanitas: rivista e casa editrice , fascc. 93 in bb Fondazione e sede 1911, fascc. 3 in b Redazione della casa editrice , fascc. 20 in bb Redazione della rivista , fascc. 7 in bb Articoli di PDP , fascc. 8 in bb Articoli , fascc. 15 in bb Concorso novellistico 1912, fasc. 1 in b Abbonati alla rivista , fascc. 8 in bb Librai e rivenditori , fascc. 6 in bb Contabilità , fascc. 27 in bb Materiale di lavoro , fascc. 76 in bb Attività politica , fascc. 61 in bb Partito repubblicano italiano , fascc. 30 in bb Partito repubblicano italiano: Comitato centrale , fascc. 8 in b Partito repubblicano italiano: Sezione di Bari , fascc. 8 in bb Circolo repubblicano Molese , fascc. 5 in b Partito repubblicano italiano: Federazione regionale pugliese , fascc. 5 in b Partito repubblicano italiano: Congressi , fascc. 4 in b Incarichi politici , fascc. 17 in bb Elezioni politiche ed amministrative , fascc. 14 in b Consiglio provinciale di Bari , fascc. 2 in b Consiglio comunale di Mola di Bari , fasc. 1 in b Circolari e comunicati , fascc. 3 in b Materiale di lavoro , fascc. 11 in bb Attività teatrale , fascc. 105 in bb Opere teatrali , fascc. 37 in bb Novelle , fascc. 3 in b Soggetti per il cinema , fascc. 5 in b Articoli, recensioni, appunti e corrispondenza , fascc. 16 in b. 87 IV

8 5.5 Scritti per il teatro di altri autori , fascc. 22 in bb Scritti per il cinema di altri autori , fascc. 2 in b Spartiti musicali , fascc. 20 in bb Attività giuridica , fascc. 22 in bb Incarichi , fascc. 22 in bb Componente Commissioni diverse , fasc. 1 in b Amministratore del legato Scuole Tanzi , fasc. 1 in b Presidente della Congregazione di Carità di Mola di Bari , fasc. 1 in b Ispettore per le Opere federate di assistenza e propaganda nazionale , fascc. 10 in b Amministratore della Società anonima cooperativa di consumo pro famiglie combattenti di Mola , fascc. 9 in bb Ritagli stampa , fascc. 10 in b Fotografie, n. 277 in b Sub fondo Famiglia Pesce , fascc. 174, quad. 185, diari 9, regg. 15 in bb Documenti di famiglia ; fascc. 40, quad. 185, diari 9 in bb Atti di proprietà , fascc. 16 in b Vertenze giuridiche ; , fascc. 18 in b Elenchi dei libri della biblioteca , fascc. 4 in b Elenchi dei quadri, fascc. 2 in b Quaderni e diari scolastici , quaderni 185, diari Quaderni scolastici di Piero D. Pesce , quaderno 1 in b Quaderni scolastici di Arturo D. Pesce, quaderni 2 in b Quaderni scolastici di Ercole D. Pesce , quaderno 1 in b Quaderni scolastici di Raffaele D. Pesce , quaderni 20 in b Quaderni scolastici di Nicola D. Pesce , q. 73 in bb Diari scolastici di Nicola D. Pesce , diari 5 in b Quaderni scolastici di Lucio D. Pesce , quaderni 19 in b Quaderni scolastici di Gaetano D. Pesce , q. 38 in bb Diari scolastici di Gaetano Delfino Pesce , diari 4 in b Quaderni scolastici di Antonietta Pesce, quaderno 1 in b Quaderni scolastici di Luisa Delfina Pesce, quaderno 1 in b Quaderni scolastici di Luciana Pesce 1927, quaderno 1 in b Quaderni scolastici famiglia Pesce ; quaderni 13 in b Quaderni scolastici di altri , quaderni 15 in b Carte dei membri della famiglia , fascc. 74 in bb Carte di Pietro Alfonso Pesce , fascc. 17 in b Carte di Angelo Raffaele Pesce ; 1919, fascc. 18 in b Carte di Vittorio Delfino Pesce 1888; 1906; , fascc. 6 in b Carte di Ercole Delfino Pesce , fasc. 1 in b Carte di Ugo Delfino Pesce 1931, fasc. 1 in b Carte di Raffaele Delfino Pesce , fascc. 5 in b Carte di Nicola Delfino Pesce , fascc. 3 in b Carte di Lucio Delfino Pesce , fascc. 15 in bb Carte di Gaetano Delfino Pesce , fascc. 6 in b Carte di Pietro Enrico Pesce 1928, fasc. 1 in b Carte di Carlo Fanizza , fasc. 1 in b Amministrazione dei beni , fascc. 75, in bb Contratti di fitto e vendite , fascc. 6 in b Fascicoli degli affittuari , fascc. 3 in bb V

9 Giornali di introito ed esito , regg. 15 in bb Contabilità di cassa , fascc. 41 in bb Cartelle esattoriali , fascc. 7 in bb Fascicoli dei creditori , fascc. 3 in bb Subfondo Caterina Tanzarella , fascc. 14, documenti in bb Documenti personali 1890; , fascc. 9 in b Corrispondenza , documenti in bb Pubblicazioni di carattere religioso ; 1961, fascc. 5 in b. 147 VI

10 Abbreviazioni: PDP = Piero Delfino Pesce b., bb. = busta, -e fasc., fascc. = fascicolo, -i reg., regg. = registro, -i = senza data Denominazioni: Mola = Mola di Bari Note Il documento riportato in copertina si conserva in b. 1, fasc. 26 VII

11 FONDO PIERO DELFINO PESCE CARTE PERSONALI , 73 fascicoli, 6 fotografie in bb. 1-6 In questa serie sono stati raccolti pagelle scolastiche e diplomi di benemerenza, certificati, tessere politiche e di altra appartenenza, agende e fotografie personali, gli appunti di studi liceali e universitari, i documenti personali relativi alla sua attività di insegnante e gli atti di causa relativi a vertenze giuridiche personali. PAGELLE E DIPLOMI DI BENEMERENZA b. 1, fasc. 1 Carta di promozione dalla terza alla quarta elementare rilasciata dal Collegio Panunzio-Spinelli di Giovinazzo; pagelle scolastiche mensili rilasciate dal Collegio Panunzio di Molfetta. 1883; cc. 7 b. 1, fasc. 2 Iscrizione di PDP ai corsi di archeologia e filosofia teoretica presso l Università degli studi di Napoli; processo verbale dell esame di archeologia cc. 2 b. 1, fasc. 3 Diploma ricordo rilasciato dalla Mostra artistica pugliese luglio 1917 c. 1 b. 1, fasc. 4 Diploma di benemerenza rilasciato dal Commissariato generale per l assistenza civile e la propaganda interna marzo 1919 c. 1 b. 1, fasc. 5 Attestato di nomina a presidente onorario a vita de La Società Humanitas di New York per i meriti giornalistici, di uomo integro, di vero difensore del lavoratore ed anche per esternargli riconoscenza, avendo la suddetta Società tratto il suo nobilissimo nome dal battagliero periodico ai cui principi s ispira e lavora ottobre 1924 c. 1 b. 1, fasc. 6 Diploma di merito rilasciato dal Dopolavoro provinciale di Bari per il secondo premio Direttori artistici del 1 Concorso provinciale filodrammatico aprile 1933 c. 1 CERTIFICATI b. 1, fasc. 7 Libretto personale relativo al servizio di leva prestato da PDP presso il 3 Reggimento Genio (Telegrafisti), 11 a Compagnia; Foglio di congedo illimitato per fine di ferma rilasciato dal Regio esercito italiano cc Il documento si conserva in apposito contenitore. 2 Idem. 3 Il documento è strappato in due distinte parti e si conserva in apposito contenitore. 4 Il documento è incorniciato. 1

12 b. 1, fasc. 8 Permesso speciale per il porto della rivoltella o pistola rilasciato dall Ufficio provinciale di pubblica sicurezza di Bari c. 1 b. 1, fasc. 9 Permesso di soggiorno o di transito rilasciato dal Commissariato di pubblica sicurezza presso la Direzione compartimentale delle Ferrovie dello Stato; Passaporto per l interno rilasciato dal Comune di Mola cc. 2 b. 1, fasc. 10 Preavvisi di precetto personale per la requisizione dei quadrupedi, veicoli e bardature occorrenti pel servizio dell esercito in caso di mobilitazione emesso dal Ministero della guerra. Comando del XI Corpo d Armata cc. 6 b. 1, fasc. 11 Permesso di accesso nel Pretorio dell Aula della Corte d Assise rilasciata dal Tribunale di Guerra di Bari. 16 marzo 1916 c. 1 b. 1, fasc. 12 Certificati relativi gli obblighi militari. 1917; 1921 cc. 2 b. 1, fasc. 13 Certificati di buona condotta morale e politica rilasciati dal Comune di Mola cc. 2 b. 1, fasc. 14 Certificati rilasciati dal Casellario giudiziale del Tribunale di Bari e denunce di possesso di armi e munizioni cc. 4 b. 1, fasc. 15 Libretto per l acquisto del sopravvitto utilizzato durante la detenzione nel carcere di Bari a seguito dell arresto avvenuto l 8 agosto agosto settembre 1922 cc. 2 b. 1, fasc. 16 Certificati di nascita cc. 3 b. 1, fasc. 17 Denunce di possesso di armi e munizioni cc. 2 AGENDE E TESSERE b. 1, fasc. 18 Tessere cc Tessera di riconoscimento rilasciata da La Democrazia. Giornale politico letterario di Trapani Tessera di riconoscimento rilasciata dal Comitato Mostre provinciali in Bari Tessera di frequentazione rilasciata dall Associazione della stampa periodica italiana Tessera di riconoscimento rilasciata dalla Università degli studi di Roma Tessera di riconoscimento rilasciata dal Partito repubblicano italiano Tessera di riconoscimento rilasciata dalla Federazione italiana giornalisti e pubblicisti di Napoli Tessera di riconoscimento rilasciata dal Partito repubblicano italiano

13 - Tessera personale rilasciata dall Associazione della stampa periodica non quotidiana Tessera ferroviaria rilasciata dalla Società Strade ferrate italiane. Rete adriatica. - Tessera di riconoscimento rilasciata da Alma Juventus periodico letterario, critico teatrale e di varietà di Trieste. b. 1, fasc. 19 Tessera relativa al razionamento consumi di farina o pane rilasciata dal Comune di Mola cc. 37 b. 1, fasc. 20 N. 2 agendine di appunti ; 1930 cc. 38 FOTOGRAFIE E RITRATTI PERSONALI b. 1, fasc. 21 Fotografia cartolina postale e formato tessera cc. 5 b. 1, fasc. 22 N. 3 ritratti a matita e uno caricaturale a stampa cc. 5 b. 1, fasc. 23 Fotografia di gruppo con PDP. Monopoli 26 marzo c. 1 b. 1, fasc. 24 Fotografia cartolina postala di PDP. cc. 117 b. 1, fasc. 25 Fotografia di PDP 5. c. 1 b. 1, fasc. 26 Disegno a matita delle cifre PDP e biglietto da visita di PDP con disegno a matita di un pesce sul verso. c. 2 APPUNTI DI STUDIO b. 1, fasc. 27 Temi ed esercitazioni di italiano, versioni di greco e latino, appunti di storia e filosofia, esercizi di traduzione dal francese cc. 231 b. 1, fasc. 28 Appunti ed esercitazioni di matematica, fisica e chimica cc. 115 b. 2, fasc. 1 Appunti diversi: cc Algebra. cc La fotografia è incorniciata, cm. 58x70. 3

14 Biologia. cc. 13 Chimica. cc. 25 Classificazione delle scienze cc. 13 Cronistoria. cc. 85 Cronologia. cc. 72 Cronologia delle arti del disegno. 14 dicembre 1902 cc. 2 Cronologia delle scienze naturali. 14 dicembre 1902 cc. 2 Cronologia letteraria. 24 luglio 1896 cc. 3 Diritto civile italiano. cc.37 Diritto costituzionale. cc. 2 Diritto romano. cc. 16 Dizionario di storia naturale. cc. 2 Dizionario francese. cc. 9 Dizionario greco. cc. 46 Dizionario inglese. cc. 2 Dizionario italiano. cc. 29 Dizionario latino. cc. 41 Dizionario storico-geografico. cc. 57 Dizionario tedesco. cc. 24 Economia politica. cc. 44 Enciclopedia giuridica. cc. 6 Estetica. 30 giugno 1904 cc. 7 Etnografia. 28 luglio 1896 cc. 10 Evangelo. cc. 50 Finanza cc. 46 Filosofia cc. 25 Fitografia. cc. 55 Fisica. cc. 3 Geografia storica. cc. 16 Grammatica greca. cc. 12 Letteratura. 12 dicembre 1902 cc. 2 Letteratura francese. 17 gennaio 1898 cc. 12 4

15 Letteratura greca. cc. 5 Letteratura inglese. 14 dicembre 1902 cc. 2 Letteratura italiana. cc. 24 Letteratura latina. cc. 16 Letteratura portoghese. 14 dicembre 1902 cc. 2 Meccanica. 15 gennaio 1892 cc. 10 Metafisica. 9 marzo 1903 cc. 3 Pittura. cc. 2 Sentenze. cc. 67 Statistica cc. 52 Sociologia. 6 marzo 1903 cc. 63 Storia del diritto. cc. 15 Storia del diritto. Cronologia. Già cronologia filosofica e sociale. cc.16 Storia dell economia cc. 78 Storia dell economia. Cronologia cc. 55 Storia della filosofia. 12 dicembre 1902 cc. 34 Storia della filosofia. Cronologia cc. 11 Trigonometria. cc. 6 Zoografia. cc. 8 b. 3, fasc. 1 Volume delle dispense delle lezioni di storia della filosofia tenute dal professore Giacomo Barzellotti presso l Università degli studi di Roma nell anno accademico cc. 288 b. 3, fasc. 2 Studio. Università degli studi di Roma: iscrizione al anno 4 del corso di lettere, a.s ; prospetto dei corsi della facoltà di Filosofia e Lettere, aa.ss , ; certificato del 1921 di iscrizione al 4 anno del corso di filosofia ; 1921 cc. 6 INSEGNAMENTO b. 3, fasc. 3 Programmi delle materie di insegnamento di PDP presso l Istituto commerciale Giulio Cesare di Bari; appunti sugli alunni cc Il volume è mutilo e non rilegato. 5

16 b. 3, fasc. 4 Studio. Note : appunti diversi cc. 74 b. 3, fasc. 5 Attestati di conferimento di insegnamento rilasciati dall Istituto commerciale di Bari cc. 4 b. 3, fasc. 6 Prospetti degli orari delle lezioni presso l Istituto commerciale Giulio Cesare e l Istituto tecnico Pitagora di Bari cc. 55 b. 3, fasc. 7 Corrispondenza tra PDP e i presidi degli istituti Giulio Cesare e Pitagora cc. 35 b. 3, fasc. 8 Attestati di conferimento di insegnamento rilasciati dall Istituto tecnico Pitagora di Bari cc. 8 b. 3, fasc. 9 Attestati relativi all attività di all insegnamento della filosofia rilasciati dal liceo ginnasio Cirillo di Bari. cc b. 3, fasc. 10 Temi svolti dagli alunni cc. 187 b. 3, fasc. 11 Minute di istanze di insegnamento di materie giuridiche, economiche e di storia e filosofia al Provveditore agli studi di Bari cc. 3 b. 3, fasc. 12 Attestati di conferimento di insegnamento rilasciati dall Istituto commerciale Giulio Cesare cc. 4 VERTENZE GIURIDICHE b. 4, fasc. 1 Atti di causa tra PDP e Angelo Raffaele Pesce contro Vincenzo Mastrolonardo per diffamazione e ingiurie a mezzo della stampa cc. 117 b. 4, fasc. 2 Polemica Guarini : atti di causa tra PDP contro Giuseppe Guarini per ingiurie aggravate e continuate mediante scritti ; atti di causa tra PDP contro Mastrolonardo Vincenzo per diffamazione ed ingiurie aggravate mediante stampato cc. 147 b. 4, fasc. 3 Giudiziaria : decreti di condanna a carico di PDP cc. 37 b. 4, fasc. 4 Atti della causa tra PDP e il sindaco di Mola Vito Alberotanza per diffamazione cc. 58 6

17 b. 4, fasc. 5 Atto di vendita di un suolo di proprietà di PDP a favore dei germani Francesco, Giovanni e Sante Campanile cc. 2 b. 4, fasc. 6 Atti di trascrizione della cambiale tra PDP debitore e Saverio Lonero, Domenico Colamussi, Giuseppe Barletta, Carolina Ayroldi cc. 18 b. 4, fasc. 7 Atto di citazione in giudizio, della Pretura Mandamentale di Mola, ai germani Piero Delfino e Vittorio Delfino Pesce relativa alla causa contro Leonardo Martinelli per il pagamento di un debito e prospetti riassuntivi dei conti cc. 6 b. 4, fasc. 8 Contro Troiani-Surdi : atti della causa, davanti al Tribunale civile di Bari, tra i germani Piero Delfino e Vittorio Delfino Pesce contro i coniugi Francesco Troiani e Lucrezia Surdi per il pagamento di un debito cc. 173 b. 4, fasc. 9 Atto di citazione in giudizio, del Tribunale civile di Bari, ad Angelo Raffaele Pesce, e ai germani Piero Delfino e Vittorio Delfino Pesce relativa alla causa per il pagamento di un debito a favore di Ada Zaccaria cc. 6 b. 4, fasc. 10 Atti della causa, davanti al Tribunale civile di Bari, tra PDP, difeso dagli avvocati Nicola De Tullio e Michele Amoroso, contro il commerciante in carta Giuseppe Bernardini, difeso da Francesco Minaccia, per risarcimento danni cc. 83 b. 4, fasc. 11 Figli del Mare : Atti di trascrizione della cambiale tra PDP debitore e la Società di mutuo soccorso e cooperativa Figli del Mare cc. 10 b. 4, fasc. 12 Atto di querela, alla Pretura del Mandamento di Mola, di PDP contro Matteo De Monte, affittuario di un fondo sito alla contrada Ranalli, per danneggiamento di alberi di ulivo e perizia relativa. cc. 2 Vertenza giuridica con l Istituto italiano di credito fondiario b. 5, fasc. 1 Corrispondenza tra PDP e altri componenti della famiglia Pesce e l Istituto italiano di credito fondiario relativa all accensione e al pagamento di mutui cc. 283 b. 5, fasc. 2 Sentenza del Tribunale civile e penale di Bari relativa alla causa tra l Istituto italiano di credito fondiario contro PDP, debitore moroso, per il pagamento di un mutuo attraverso la vendita per pubblico incanto dei fondi La Masciola e Lame o Pagano cc. 8 7

18 b. 5, fasc. 3 Atti della causa, davanti alla Corte di Appello di Bari, tra PDP debitore moroso, e l Istituto italiano di credito fondiario relativa alle modalità di vendita per pubblico incanto del fondo La Masciola sito in agro di Mola di Bari cc. 190 VARIE b. 6, fasc. 1 Albero genealogico di Luca Sacino. c. 1 sec. XIX b. 6, fasc. 2 Pianta della città di Bari, di Morfini Francesco, Giuseppe Laterza & Figli Editori,, scala 1:4000, b/n, carta, cm. 81x [sec. XX, primo ventennio] c. 1 b. 6, fasc. 3 M : certificato di iscrizione, circolari, avvisi, volantini e corrispondenza della Massoneria Universale Comunione Italiana relativi alla partecipazione alle assemblee generali dei soci, all adesione a manifestazioni, al pagamento delle quote di iscrizione; cc. 106 b. 6, fasc. 4 Biglietto di invito alla conferenza commemorativa di Giuseppe Mazzini tenuta da PDP presso il Circolo Humanitas di Bari. 12 marzo 1908 cc. 2 b. 6, fasc. 5 Partecipazione alla nascita del primogenito Raffaele Delfino. 30 marzo 1908 cc. 21 b. 6, fasc. 6 Istanza di trasferimento dell insegnante di scuole elementari Vincenzo Pesce da Mola a Bari. 30 agosto 1908 cc. 2 b. 6, fasc. 7 Istituti finanziari : corrispondenza con la Banca meridionale per le industrie agricole. Sede centrale di Bari in merito al programma di decentramento del credito cc. 8 b. 6, fasc. 8 Manifesto del primo concerto annuale della Società Humanitas presso la Tammany Hall di New York. (Al piano il maestro Ottone Pesce, soprano Lina Palmieri Pesce). 4 gennaio 1925 c. 1 b. 6, fasc. 9 Ricevute di iscrizione dei figli Nicola, Gaetano e Raffaele all Ente nazionale per l educazione fisica (Enef) e cassa scolastica rilasciate dal Liceo ginnasio Cirillo di Bari. 16 ottobre 1925 cc. 3 b. 6, fasc. 10 Libri : ricevute di prestito temporaneo di libri della Biblioteca consorziale Sagarriga-Visconti Volpi di Bari ed elenchi di libri da inviare all Humanitas di Brooklyn e acquistati ; 1939 cc Si conserva in apposito contenitore. 8

19 b. 6, fasc. 11 Corrispondenza di PDP con il Comune di Mola di Bari relative a conciliazioni di contravvenzioni cc. 67 b. 6, fasc. 12 Manoscritto de Lettera aperta a mio figlio Vittorio. aprile 1932 cc. 24 b. 6, fasc. 13 Poesia dattiloscritta Sulla prima mostra di pittura di Piero Delfino Pesce di Vincenzo Saponari. gennaio 1932 c. 1 b. 6, fasc. 14 Calendario dell anno cc. 12 b. 6, fasc. 15 Orticultura : appunti e corrispondenza con Piero Barbieri di Sanremo relativi alla coltivazione di piante cc. 77 b. 6, fasc. 16 Quesiti a stampa relativi al VIII Censimento generale della popolazione cc. 34 b. 6, fasc. 17 Lettera di incarico di corrispondente dell Ufficio di consulenza e assistenza tributaria denominato La Consulente Tributaria con sede in Bari e copie di modulistica di adesione cc. 56 b. 6, fasc. 18 Disegno a matita di una scacchiera 32x32 quadrati. c. 1 9

20 CORRISPONDENZA , documenti in bb In questa serie si conserva la corrispondenza ricevuta e inviata da PDP. La tipologia della documentazione è varia: lettere manoscritte e dattiloscritte, cartoline illustrate e postali, telegrammi, messaggi manoscritti, biglietti da visita e biglietti di condoglianze. Sono stati individuati tre differenti carteggi che costituiscono altrettante sottoserie: Corrispondenza personale, corrispondenza relativa la sua attività editoriale Humanitas e corrispondenza relativa la sua attività politica. CORRISPONDENZA PERSONALE , DOCUMENTI b. 7, fasc. 1 Corrispondenza dicembre 1885 N. 1 documento, cc. 9 b. 7, fasc. 2 Corrispondenza gennaio dicembre 1886 N. 12 documento, cc. 13 b. 7, fasc. 3 Corrispondenza gennaio dicembre 1887 N. 25 documento, cc. 26 b. 7, fasc. 4 Corrispondenza gennaio dicembre 1888 N. 22 documento, cc. 22 b. 7, fasc. 5 Corrispondenza gennaio dicembre 1889 N. 35 documento, cc. 40 b. 7, fasc. 6 Corrispondenza gennaio dicembre 1890 N. 50 documento, cc. 63 b. 7, fasc. 7 Corrispondenza gennaio dicembre 1891 N. 69 documento, cc. 89 b. 7, fasc. 8 Corrispondenza gennaio ottobre 1891 N. 90 documento, cc. 117 b. 7, fasc. 9 Corrispondenza gennaio-maggio gennaio maggio 1893 N. 87 documento, cc. 113 b. 7, fasc. 10 Corrispondenza giugno-dicembre giugno dicembre 1893 N. 75 documento, cc. 101 b. 8, fasc. 1 Corrispondenza gennaio-giugno gennaio giugno 1894 N. 54 documento, cc. 71 b. 8, fasc. 2 Corrispondenza luglio-dicembre luglio dicembre 1894 N. 73 documento, cc

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

MOVIMENTO STUDENTESCO E SINDACALE A ROVERETO CENSIMENTO

MOVIMENTO STUDENTESCO E SINDACALE A ROVERETO CENSIMENTO MOVIMENTO STUDENTESCO E SINDACALE A ROVERETO CENSIMENTO a cura di Marco Giovanella Il fondo «Movimento studentesco e sindacale a Rovereto» raccoglie materiali versati congiuntamente da Quinto Antonelli,

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap

l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap ZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI AI SENSI DELL ART. 46 DEL D.P.R. 28 DICEMBRE 2000 N. 445 Requisito 1: Titolo di studio voto finale di laurea l sottoscritt nat a prov. il e residente in Via cap di essere

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE

Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Funzione Pubblica Giù le carte! COME ELIMINARE I CERTIFICATI INUTILI GUIDA ALL AUTOCERTIFICAZIONE Certificati addio: dal 7 marzo le amministrazioni

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Il diritto d autore e la sua tutela

Il diritto d autore e la sua tutela Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro Il diritto d autore e la sua tutela Indice di sezione Obiettivi Pag. 30 1. Il diritto d autore: aspetti generali Pag. 30 1.1 La normativa 1.2

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

TARIFFE FORENSI (in vigore dal 1 aprile 1995)

TARIFFE FORENSI (in vigore dal 1 aprile 1995) TARIFFE FORENSI (in vigore dal 1 aprile 1995) Decreto del Ministro di Grazia e Giustizia 5 ottobre 1994, n. 585 - Deliberazioni del Consiglio Nazionale Forense 12 giugno 1993 e 29 settembre 1994, in G.U.

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART.

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. STATUTO DELL ASSOCIAZIONE ASSOCIAZIONE CULTURALE FERRARA OFF STATUTO DEFINIZIONE E FINALITA COSTITUZIONE, DENOMINAZIONE E SEDE. - ART. 1 E costituita, nello spirito della Costituzione della Repubblica

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI

COMUNE DI ROTTOFRENO Provincia di Piacenza SETTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: SE UFFICIO: COMMERCIO cod: ELENCO DEI PROCEDIMENTI rev.0 -data:pagina 1 di 10 TTORE: SVILUPPO ECONOMICO cod: 01 COM 1- Esercizio di vicinato: (Sup di vendita fino a 250 mq.) apertura, trasferimento di sede, ampliamento della superficie, subentro, cessazione,

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1

Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Regolamento applicabile alla procedura seguita dinanzi al Consiglio costituzionale per il contenzioso dell elezione dei deputati e dei senatori 1 Modificato dalle decisioni del Consiglio costituzionale

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11.

VERBALE N 2/11. In apertura di seduta, previa lettura, viene approvato il verbale n. 1 del 71/02/11. VERBALE N 2/11 L anno 2011 il giorno 4 del mese di marzo alle ore 12,00 previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalle vigenti norme, nella sede del Conservatorio G. Martucci di Salerno si riunisce

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI

LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI LINEE DI RIFORMA DELL ORDINE DEI GIORNALISTI Deliberazione del Consiglio nazionale dell Ordine dei giornalisti 9 luglio 2014 1. Canale unico di accesso alla professione Per esercitare l attività professionale

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI ORBETELLO (Provincia di Grosseto) REGOLAMENTO DI ISTITUZIONE DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE Art. 1 - Area delle posizione organizzative 1. Nel rispetto dei criteri generali contenuti nelle disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 244 IN DATA 28 OTTOBRE 1997. MODIFICATO CON DELIBERAZIONI

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

Banca Popolare Friuladria

Banca Popolare Friuladria La Voce Banca Popolare Friuladria Comunicato d informazione sindacale per gli iscritti - settembre 2007 SOMMARIO Aumento di capitale Credit Agricole 1 Conclusa la bozza Staututo FIM 3 18 settembre primo

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia

STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI. La Parrocchia STATUTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI La Parrocchia Art. 1. La parrocchia è una persona giuridica pubblica, costituita con decreto dell Ordinario Diocesano (can. 515,3 ), riconosciuta

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO II GRADO 1-2 Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) Classe: 1 A Corso: I.F.P.OPERATORE MECCANICO (ACCORDO DEL 29.4.10) RELIGIONE 9788805070985 SOLINAS LUIGI TUTTI I COLORI DELLA VITA + DVD - EDIZIONE MISTA / IN ALLEGATO GIORDA, DIRITTI DI CARTA U SEI 16,35

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta)

STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 Articolo -1 Denominazione e sede sociale STATUTO ( di Associazione non riconosciuta) 1 - E costituita con sede in. ( ) Via un Associazione sportiva, ai sensi degli art. 36 e ss. Codice Civile denominata

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli