844 compleanno della città. 26 aprile 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "844 compleanno della città. 26 aprile 2012"

Transcript

1 844 compleanno della città Conferenza Stampa 26 aprile maggio 2012

2 844 compleanno della città giovedì 3 maggio ore 9.00 presso Chiesa di San Rocco Santa Messa Il convento alessandrino di San Giovanni del Cappuccio venne fondato nel 1189 dagli Umiliati e occupava l'attuale isolato di San Rocco. Agli inizi del Trecento la "casa" di San Giovanni del Cappuccio si avviò a diventare il centro più importante del movimento in Alessandria, gli Umiliati divennero una potenza economica e per questo motivo erano malvisti dalla popolazione aristocratica. Nel 1571 Pio V decreta la soppressione dell'ordine, S. Giovanni del Cappuccio venne affidata ad altri ordini religiosi che effettuarono diversi interventi di ristrutturazione. Nel maggio del 1830 subentrò la Confraternita dei Santi Barnaba e Rocco. Durante la Prima Guerra Mondiale diventò magazzino per foraggi fino a quando Don Orione non se ne interessò e nel 1925 fu eretta a parrocchia. Nel 1947 fu affidata all'opera di Don Orione. ore presso la Sala del Consiglio Comunale Consiglio Comunale in seduta aperta Consegna Cittadinanza Onoraria Consegna Civiche Benemerenze programma

3 844 compleanno della città 3 maggio 2012 Monica DEEVASIS Renato LANZAVECCHIA Roberto LIVRAGHI Fabrizio MANDIA Mauro LOZZA Massimo MARASINI Roberto ROLLINO Adalberta RUBIOLO civiche benemerenze

4 MONICA DEEVASIS Nasce ad Alessandria il 23 aprile Dopo gli anni della formazione scolastica (Istituto Statale d Arte di Asti) frequenta corsi e seminari di studio e perfezionamento. Approfondisce, intanto, le proprie conoscenze nel campo della grafica, della comunicazione e dell editoria iniziando a collaborare con realtà affermate dalle quali trae nuovi impulsi e stimoli. Alla fine del 1985 a far parte dello Studio Due, misurandosi con la realtà di un ambiente professionale stimolante a contatto, e a confronto, con colleghi altamente motivati e preparati in un campo di rapida e straordinaria evoluzione. Dal 1988 fa parte dell AIAP, l Associazione Italiana progettazione per la Comunicazione Visiva, ed in questa veste, partecipa al dibattito che in questi anni si sviluppa, serrato, in merito al nuovo modo di concepire, progettare, gestire ed analizzare i metodi ed i modi di comunicare. Una costante della sua crescita professionale è, inoltre, approfondire la storia dell evoluzione della comunicazione e verificarne i risultati nella realtà odierna. Fa parte, a livello europeo, del BEDA (Bureau of European Designers Associations). Particolarmente significativi sono gli interventi nel campo della comunicazione sociale e la disponibilità a partecipare a progetti e realizzazioni nel campo del volontariato. Acquisisce negli anni una rilevante esperienza nel Food Design, collabora da anni con importanti realtà alessandrine come Paglieri, Schiapparelli, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e da dieci anni segue con il suo studio l immagine di Paolo Massobrio. Notevoli sono le iniziative rivolte alla comunicazione e alla promozione della città e del territorio alessandrino che da sempre la vedono coinvolta professionalmente. Lo studio due di cui è contitolare annovera clienti in tutta Italia. Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 1

5 RENATO LANZAVECCHIA Nato a Predosa, vive ad Alessandria ove, dopo la Laurea in Lettere conseguita all Università di Genova, ha insegnato Lettere nell Istituto Tecnico Commerciale L. Da Vinci. è stato docente anche nei corsi scolastici organizzati all interno dell Istituto Carcerario di Alessandria dal compianto Reverendo don Soria. Autore di numerosi articoli e volumi di carattere storico, dedicati in gran parte a personaggi e fatti della città di Alessandria, è stato autore anche di alcune opere di carattere didattico. BREVE SINTETICA BIBLIOGRAFIA: Francesco Faà di Bruno Centro Studi Faà di Bruno, Alessandria, 1981 La Chiesa alessandrina nell epoca napoleonica Società di storia arte e archeologia, Alessandria, 1982 La sacra rappresentazione della natività in Piemonte: nella tradizione alessandrina e monferrina, 1984 Carolina Beltrami: la figura, le opere Piemme, Casale Monferrato, 1986 Teresa Grillo Michel: la figura, le opere Rusconi, Milano, 1991 Storia della Diocesi di Alessandria Alessandria Editrice, Alessandria, 1999 II Edizione, 2004 Predosa Storia di un paese Omnia Media, Alessandria, 2004 Alessandria dalle origini al XX Secolo Omnia Media, Alessandria, 2004 Inediti e rari di storia alessandrina Omnia Media, Alessandria, 2007 Con Geo Pistarino: Antologia storica: dall Oriente antico all età medievale Marietti, 1968 Historica: pagine critiche e documentazioni per le scuole medie superiori Marietti 3 voll.: 1: Età medievale; 2: Età moderna; 3: Età contemporanea. Marietti, II Edizione riveduta e corretta. Marietti, 1970 Aetates: pagine critiche e documentazioni Marietti, 1970 Con Mattia Ferraris: Il viaggio: antologia di poeti e prosatori italiani e stranieri Patron, 1965 Con Gian Luigi Ferraris: - Carlo A-Valle ( ), storico e poeta della patria italiana igrafismi Boccassi, Alessandria, 2011 Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 2

6 ROBERTO LIVRAGHI Nasce ad Alessandria il 17 maggio Si laurea in Lettere e Filosofia (indirizzo in Scienze Storiche), presso l Università degli Studi di Torino con una tesi di laurea dedicata all edizione critica del carteggio della Nunziatura di Savoia (Torino, ) conservato presso l Archivio Segreto Vaticano. Rel. prof. Achille Erba. Attività professionale Dirigente della Camera di Commercio di Alessandria, presso la quale lavora dal Dal 1997 ricopre l incarico di Vice Segretario Generale. Conservatore del Registro Imprese della Camera di Commercio. Direttore Operativo di Asperia, Azienda Speciale della Camera di Commercio per la Promozione Economica. Incarichi - Vice Presidente della Fondazione Teatro Regionale Alessandrino ( ). - Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Alessandria ( ). - Consigliere Comunale di Alessandria dal 1977 al 1991 (componente della Commissione Cultura e Teatro, capogruppo dal 1985 al 1990). - Membro del Comitato per l Università in Alessandria ( ) e del Consiglio di Amministrazione della SPA per l Insediamento universitario Alessandria-Asti ( ). - Membro della Consulta della Società di Storia Arte e Archeologia per le province di Alessandria e Asti (dal 1992 ad oggi). - Segretario della Consulta per la valorizzazione dei beni culturali dell Alessandrino (dal 1997 ad oggi). - Socio fondatore dell associazione di volontari Città nuova per la valorizzazione dei beni culturali alessandrini (dal 1992 ad oggi). - Membro del Consiglio di Amministrazione ( ) e del Comitato Scientifico (dal 2006 ad oggi) dell Istituto per la Storia della Resistenza di Alessandria. - Componente del Nucleo di Valutazione dell Istituto di Alta Formazione Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria dal Attività pubblicistica - Capo Redattore della rivista della Camera di Commercio Rassegna economica della provincia di Alessandria, alla quale collabora dal Ha collaborato con vari articoli sui beni culturali alle riviste Opere ( ), Voce Alessandrina ( ), Nuova Alexandria, Pagine del Piemonte ( ). - Membro del comitato scientifico e curatore dei volumi della collana Arte e Carte nelle diocesi della Provincia di Alessandria ( ). Ricerche e pubblicazioni è autore di oltre 200 tra volumi, saggi, articoli sulla storia del territorio. Oltre a partecipare a varie pubblicazioni Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 3

7 storiche (ad esempio, quelle promosse dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria), è autore di diverse monografie (La libreria del Seminario di Alessandria. Nascita ed evoluzione di una biblioteca tra Sette e Ottocento (1991); Alessandria. Guida storico-artistica (Guide Artistiche Electa), (1997 e 2002); Il Consorzio Agrario Provinciale di Alessandria ( ) e la storia dell agricoltura alessandrina, (2003); Il nuovo volto della città. Alessandria nel Settecento (2005); Il Teatro Sociale di Valenza ( ), (2007); Alessandria disegnata. Città e cartografia tra XV e XVIII secolo (2009); Gli inizi della chiesa alessandrina (2011). Ha curato il volume Arte e carte della diocesi di Alessandria (2008). In collaborazione con l Archivio di Stato di Alessandria sta curando la pubblicazione dei sei volumi delle Memorie storiche alessandrine del conte Pietro Civalieri. Docenze - Ha partecipato come docente a vari corsi di formazione sui beni culturali territoriali intesi come risorse turistiche ed economiche. - Docente al corso di Guida turistica promosso dalla Provincia di Alessandria (2003). - Docente ai corsi dell Unitre di Alessandria dal 2000 ad oggi. - Coordinatore d area alla Prima Conferenza Turistica Provinciale ( ), promossa dalla Provincia di Alessandria. Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 4

8 MAURO LOZZA Nasce ad Alessandria l 11 febbraio 1941 Dopo la Maturità classica, si laurea in Medicina e Chirugia a Pisa con lode. Assistente e poi aiuto all Ospedale Civile di Alessandria Primario dal 1979 in Neurologia a Sondrio, poi in Neurologia a Vercelli e, dal 1994 al 1999, primario in Neurologia nell Azienda Ospedaliera di Alessandria. Specialista in Neurologia a Pavia Specialista in Neurofisiopatologia a Genova Idoneità nazionale a primario nel 1977 con 94/100 Autore di numerosi lavori soprattutto sull epilessia e sulla sclerosi multipla. Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 5

9 FABRIZIO MANDIA Nasce a Salerno l 8 settembre E iscritto dal 1996 alla disciplina del Kendo, presso la Società sportiva Accademia Kodokan Alessandria Scuola Superiore di Arti Marziali Orientali Stella al merito CONI di Alessandria, Via Plana, Nr.104; Cintura nera V Dan Internazionale di Kendo e Iscritto alla CIK (Confederazione Italiana Kendo) membro ufficiale FIK (Federation International Kendo) e EKF (European Kendo Federation) riconosciuto ufficialmente dal CONI per mezzo della UISP; Dal 2001 è atleta titolare della Squadra Nazionale Italiana di Kendo; Attestato di Benemerenza rilasciato in data 07/10/2001 Nr. 7 dalla ANAAOI (Associazione Nazionale Atleti Azzurri e Olimpici d Italia) Sez. E. TOSI di Alessandria. Diploma di Atleta Azzurro Nr. 79 quale componente della Nazionale Italiana di Kendo rilasciato dalla ANAAOI (Associazione Nazionale Atleti Azzurri e Olimpici d Italia) Sez. E. TOSI di Alessandria. RISULTATI RAGGIUNTI DAL 1998 AL 2011 AI CAMPIONATI ITALIANI DI KENDO: Campionati Italiani FIK (Roma) 7-8/11/ Posto Individuale Cat. Kyu; Campionati Italiani FENIKE (Firenze) 6-7/03/ Posto a Squadre; Campionati Italiani CIK (Genova) 15-16/04/ Posto a Squadre; Campionati Italiani CIK (Varese) 27-28/10/ Posto a Squadre, Premio Fighting Spirit; Campionati Italiani CIK (Pavia) 26-27/10/ Posto a Squadre, 3 Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Alessandria) 14-15/06/ Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Milano) 13-14/03/ Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Roma- Axa Acilia) 12-13/03/ Posto a Squadre, 1 Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Savona) 18-19/03/ Posto a Squadre, 2 Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Bologna) 10-11/03/ Posto a Squadre; Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 6

10 Campionati Italiani CIK (Torino) 1-2/03/ Posto a Squadre; 3 Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Roma Axa.Acilia) 7-8/03/ Posto a Squadre; 1 Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Novara) 6-7/03/ Posto a Squadre; 3 Posto Individuale Cat. Dan. Campionati Italiani CIK (Roma Axa.Acilia) 5-6/03/ Posto a Squadre; 2 Posto Individuale Cat. Dan; Campionati Italiani CIK (Novara) 3-4/03/ Posto a Squadre; 2 Posto Individuale Cat. Dan; RISULTATI RAGGIUNTI DAL 2001 AL 2010 AI CAMPIONATI EUROPEI DI KENDO: 17 Campionato Europeo di Kendo (Bologna-Italia) Posto a Squadre (riserva); 19 Campionato Europeo di Kendo (Budapest- Ungheria) Posto Individuale Assoluto; 3 Posto a Squadre; 20 Campionato Europeo di Kendo (Berna-Svizzera) Posto a Squadre; 23 Campionato Europeo di Kendo (Debrecen Ungheria) Posto Individuale Assoluto; 2 Posto a Squadre. 24 Campionato Europeo di Kendo ( Gdynia POLONIA) Posto a Squadre; 2 Posto a Squadre. RISULTATI RAGGIUNTI DAL 2001 AL 2010 AI CAMPIONATI DEL MONDO DI KENDO: 12 Campionato del Mondo di Kendo (Glasgow UK) Posto a Squadre; 14 Campionato del Mondo di Kendo (S.Paolo Brasile) 2009 Premio Fighting Spirit nella competizione a Squadre come migliore atleta, Premio Fighting Spirit nella competizione Individuale come migliore atleta. LUOGHI E PERIODI DI PREPARAZIONE ATLETICA ALL ESTERO: Univerità di Fukuoka Giappone- anno 2001; Tokay University Tokyo Giappone- anno 2006; Universita di Seoul - Korea del Sud- anno 2009; Scuola di Polizia e Centro sportivo Universitario Osaka Giappone- 2010; Scuola di Polizia e Centro sportivo Universitario Osaka e Kyoto Giappone Attualmente Componente titolare della Nazionale Italiana di Kendo in preparazione al 15 Campionato del Mondo di Kendo Novara (Italia) maggio Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 7

11 Mons. MASSIMO MARASINI Nasce a Genova il 20 maggio 1961 e viene ordinato sacerdote ad Alessandria. Plurilaureato in Scienze Politiche, Storia dell Arte, Diritto canonico e Teologia, insegna presso l Istituto Teologico di Alessandria ed è Giudice presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale del Piemonte. Maestro di Cappella della Cattedrale, fondando la Cappella Alexandrina, da dieci anni è Rettore dell Accademia di Musica Sacra Antica ospitata nella chiesa civica di S. Rocco di cui è parroco completandone negli scorsi anni i restauri. La chiesa ospita diverse iniziative culturali come il Presepe d Autore e altre manifestazioni in collaborazione con la Municipalità. Recentemente la Santa Sede l ha nominato Cappellano di Sua Santità ed è Commendatore nell Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Curriculum studiorum Maturità classica presso l Istituto Girolamo Emiliani in Genova dei Padri Somaschi Laurea in Scienze Politiche con 110 e lode presso l Università di Genova con una tesi sulla sociologia della musica sacra Studi teologici presso il SIT di Alessandria Licenza (summa cum laude) in Diritto cacnonico presso la Pontificia Università Lateranense, tesi dottorale su Il bene culturale d interesse religioso) Laurea specialistica in Storia dell Arte e valorizzazione del patrimonio artistico conseguita presso l Università di Genova con 110/110 e lode con una tesi su Il pulpito nello spazio scenico della liturgia contro riformata Licenziato in teologia pastorale presso la Facoltà dell Italia Settentrionale in Milano con una tesi sul vescovo alessandrino Mons. Alessandro d Angennes Incarichi pastorali ed ecclesiastici 2011: Cappellano di Sua Santità Dal 1992 al 1997 Parroco di Cascinagrossa, dal 1998 al 2000 di Castelceriolo, dal 2000: Parroco di San Rocco in Alessandria Dal 2000: Giudice presso il Tribunale Ecclesiastico Piemontese dal 1995: Professore ordinario di Diritto Canonico presso lo Studio Interdiocesano di Teologia in Alessandria affiliato alla Facoltà Teologica dell Italia settentrionale Maestro di cappella della Cattedrale e responsabile del Servizio diocesano per la musica sacra, membro dell Ufficio per i beni culturali di Alessandria Rettore del progetto Musica in San Rocco, Accademia per la musica sacra antica Commendatore dell Ordine Equestre del S. Sepolcro di Gerusalemme (Priore per il Piemonte sud-orientale dal 1995 al 2000) Consulente morale della Unione Giuristi Cattolici Già Consulente provinciale Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti (UCID) Già collaboratore presso la Soprintendenza ai beni artistici e storici della Liguria per il restauro degli organi antichi e catalogazione dei BBCC con funzione ispettiva Già Organista e Clavicembalista Diplomato in Paleografia musicale presso l Alta Scuola di perfezionamento ad Urbino Già perito in Antiquariato ed oggetti d arte presso i Tribunali italiani Dal 1980 al 1988: Già docente di religione pressoi i Licei statali di Genova Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 8

12 ROBERTO ROLLINO Nato a Genova il 7 febbraio del 1956 ha conseguito la maturità classica presso il Liceo Classico Plana di Alessandria nel Iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di Pavia nell anno accademico 1974/1975, ha sempre frequentato in tale sede ivi laureandosi con 110/110 e lode con tesi sperimentale il 16 luglio Abilitato all esercizio professionale di Medico Chirurgo con esame di stato nel settembre 1982, poi specializzato in Chirurgia Generale presso l Università di Torino, con punti 70/70 il 7 luglio Ha conseguito il diploma universitario di Chirurgia Laparoscopica presso l Università di Parigi Nord il 12 dicembre CARRIERA OSPEDALIERA, UNIVERSITARIA E DIDATTICA Assistente volontario presso l Istituto di Patologia Chirurgica I dell Università di Torino diretta dal prof. Angelo E. Paletto dal gennaio 1983 al dicembre Assistente di chirurgia Generale presso la casa di Cura Salus di Alessandria (struttura Ospedaliera Polispecialistica di Alta Specializzazione Accreditata S.S.N. convenzionata a scopo didattico e scientifico con l Università degli Studi di Torino e di Pavia) dal 1 novembre 1982 al 30 novembre Nominato il 28 aprile 1988 Assistente di chirurgia Generale presso l Ospedale Civile di Alessandria avendo conseguito il secondo posto nella graduatoria del relativo pubblico concorso (incarico non accettato). Vice direttore sanitario della Casa di Cura Salus di Alessandria dal 1 gennaio 1988 ad oggi. Aiuto di chirurgia generale della stessa struttura dal 1 ottobre 1996 ad oggi. Ha perfezionato la sua formazione in Chirurgia Laparoscopica frequentando nel 1992 il reparto di Chirurgia Generale e Laparoscopica dell Hopital International de l Universitè di Parigi diretto dal prof- F. Duboise e, nel corso dell anno accademico 1993/1994, il reparto di Chirurgia Generale e Laparoscopica de l Hopital de l Universitè di Parigi nord diretto dal prof. Champault, dove ha conseguito il diploma universitario di Chirurgia Laparoscopica. Nell anno accademico 1993/1994 è stato incaricato di Didattica Integrativa di Chirurgia Generale presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell Università degli Studi di Torino diretta dal prof Francesco Morino. Nel 1994 è stato nominato docente presso i corsi di Chirurghia Laparoscopica dell università di Torino diretti dal prof. Mario Morino, MNantenendo sempre stretti rapporti di collaboraizone con questa illustre Scuola Chirurgica Laparoscopica. Ha pubblicato ad oggi 42 lavori scientifici, alcuni dei quali presentati a congressi nazionali ed internazionali, nel corso dei quali ha anche eseguito interventi chirurgici in diretta. E membro della S.I.C.(Società Italiana di Chirurgia), della S.I.P.A.D., del G.R.E.P.A. (European Hernia Society), della Società Piemontese di Chirurgia e della S.I.C.A.D.S. (Società Italiana di Chirurgia ambulatoriale e Day Surgery). Nel 2001 è stato nominato Vice Presidente della S.I.C.O.P.(Società Italiana di Chirurgia nell Ospedalità Privata) nel corso del Congresso Nazionale tenutosi ad Alessandria e da lui presieduto. Attualmente è componente del consiglio direttivo S.I.C.O.P. Nel Novembre del 2000 è stato nominato professore a contratto di Chirurgia Laparoscopica presso l Università degli Studi di Pavia. Nel 2004 è stato eletto membro del consiglio direttivo del Capitolo Italiano dell European Hernia Society. Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 9

13 Ad oggi ha svolto un attività chirurgica comprendente oltre interventi come primo operatore (chirurgia gastrointestinale, biliare, mammaria, proctologica, erniaria e di parte addominale) dei quali 2000, di Chirurgia Laparoscopica e Mini-invasiva. CHIRURGIA ERNIARIA E DI PARETE ADDOMINALE Ha dedicato particolare interesse alla chirurgia della parte addominale ed alla chirurgia dell ernia inguinale. Ha eseguito ad oggi circa 5000 interventi di chirurgia erniaria e di parte addominale con materiale protesico per laparoceli, ernie ombelicali, epigastriche, crurali ed inguinali primitive e recidive, impiegando la tecnica di Trabucco Tension-free e Suturless, metodica appresa frequentando il Trabucco Hernia Institute di New York ed operando molte volte con l autore. La maggior parte di questi interventi è stata eseguita in regime di Day Surgery. Ha personalmente contribuito allo sviluppo della nuova Flat-Mesh T4R impiegata nelle ernie inguinali indirette di medie e grandi dimensioni che ha sostituito il plug T1 in seguito alle complicanze riportate in letteratura (migrazioni, compressi, penetrazioni). Ha eseguito numerosi interventi di chirurgia erniaria in diretta nel corso di Congressi Nazionali. Il Dipartimento Chirurgico da lui diretto è inserito in numerosi studi multicentrici (ultimo fra i quali uno studio sul dolore cronico coordinato dal dott. Paolo Bocchi). E autore di numerose pubblicazioni scientifiche sull argomento ed ha partecipato in qualità di relatore ad importanti Congressi Nazionali ed Internazionali. In particolare è stato invitato quale relatore all American Hernia Society a Toronto nel giugno Nel corso del 2001 ha ricevuto l incarico da parte della SPRINGER di redigere il capitolo relativo alla tecnica Suturless Mesh inserito nel trattato di chirurgia erniaria New procedures in open hernia surgery. Nel 2008 è stato nominato membro del Consiglio direttivo della Scuola Italiana di Chirurgia Erniaria e della Parete Addominale. E docente presso la Scuola Italiana di Chirurgia della Parete Addominale che ha sede presso l Università degli Studi La Sapienza di Roma Policlinico Umberto I ed il Dipartimento Chirurgico da lui diretto è uno dei centri di riferimento nazionali per i master della stessa Scuola. Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 10

14 Suor ADALBERTA RUBIOLO Ha dedicato la sua vita e il suo impegno ai più deboli: dai piccoli degli asili di quando era una giovane suora ai malati degli ospedali, ai bisognosi e i sofferenti di oggi. Ha prestato la sua opera come caposala nell ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria. Nel corso degli anni 90, con un gruppo di volontari ha gestito in via Mazzini il Pozzo di Jacob, dove gli indigenti e i senzatetto potevano trovare aiuto e conforto. Il 17 settembre 1998 in via Plana, 71 apre per la prima volta i suoi battenti la Bottega della Solidarietà per la distribuzione gratuita di generi alimentari. Civiche Benemerenze - 3 maggio 2012 pag. 11

PROFESSORI DELLO STAT

PROFESSORI DELLO STAT PROFESSORI STABILI ORDINARI > Giuliani p. Matteo, ofm Dottorato in Scienze dell Educazione con indirizzo catechetica Catechetica e Didattica della religione Responsabile del Servizio Formazione Permanente

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO SANTO Il presente testo di statuto è stato approvato dal Consiglio Episcopale Permanente nella sessione del 22-25 gennaio 2007. Si consegna ufficialmente

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

BELARDINELLI SERGIO, (I), Prof., PH.D (Perugia) Inc., Storia della famiglia: dalle società arcaiche alla post-modernità Corso Matteotti, 33-61045

BELARDINELLI SERGIO, (I), Prof., PH.D (Perugia) Inc., Storia della famiglia: dalle società arcaiche alla post-modernità Corso Matteotti, 33-61045 BELARDINELLI SERGIO, (I), Prof., PH.D (Perugia) Inc., Storia della famiglia: dalle società arcaiche alla post-modernità Corso Matteotti, 33-61045 Pergola (PU) Tel. - Fax abitazione: 0721.77.89.92 E-mail:

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni

Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni Norme varie relative al Nucleo di Valutazione e alle sue funzioni! Statuto del Politecnico di Torino TITOLO 2 - ORGANI DI GOVERNO DEL POLITECNICO Art. 2.3 - Senato Accademico 1. Il Senato Accademico è

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE

DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE Prot. n. 21096/II/1 dell 11 giugno 2009 UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE DECRETO N.173 IL CAPO DELL UFFICIO NAZIONALE VISTA la Legge 8 luglio 1998, n. 230, recante "Nuove norme in materia di obiezione

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM NUOVO STATUTO DELLA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM Preambolo La Fondazione autonoma "Vitae Mysterium" è stata eretta canonicamente dall'em.mo Card. Angelo

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Ufficio XIII - Cremona Prot. MIUR AOO USPCR RU/5402 Cremona, 30 Agosto 2012 IL DIRIGENTE VISTO il

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012

Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Città di Caserta Assessorato alla Cultura Progetto Le piazze del sapere per apprendere sempre ottobre 2011 febbraio 2012 Caserta, Sala Giunta del Comune 04 ottobre 2011 ore 16,00 Riunione con le associazioni

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Strutture a disposizione delle Parrocchie

Strutture a disposizione delle Parrocchie ARCIDIOCESI DI MILANO Ufficio Amministrativo Diocesano Strutture a disposizione delle Parrocchie MANUTENZIONE PROGRAMMATA DEGLI IMMOBILI: FASCICOLO TECNICO DEL FABBRICATO E PIANO DI MANUTENZIONE 1 Don

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ

Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ Istituto di Alta Formazione Musicale - Conservatorio Niccolò Paganini - Genova DIPARTIMENTO DI NUOVE TECNOLOGIE E LINGUAGGI MUSICALI SCUOLA DI JAZZ DCPL07 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli