ICIS - SOCIETA DI INGEGNERIA I SERVIZI - LA STRUTTURA - LE REFERENZE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ICIS - SOCIETA DI INGEGNERIA I SERVIZI - LA STRUTTURA - LE REFERENZE"

Transcript

1 ICIS - SOCIETA DI INGEGNERIA I SERVIZI - LA STRUTTURA - LE REFERENZE MARZO 2012 pagina 1 di 73

2 REFERENZE INFRASTRUTTURE FOGNARIE e ALTRI SOTTOSERVIZI Schede illustrative di due progetti Studi, progetti e direzione lavori pagina 43 di 73

3 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (Schede illustrative di due progetti) 1. RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO DI GIAVENO (TO) CON RIFACIMENTO E POTENZIAMENTO DELLE RETI IDRICA E FOGNARIA E ALTRI SOTTOSERVIZI Località: Committente: Importo delle opere: Prestazioni svolte: GIAVENO (TO) Comune di Giaveno (TO) ,00 Progetto esecutivo, direzione lavori, coordinamento della sicurezza Periodo: Progetto: Quota afferente a Ing. Crosazzo: Livello di realizzazione delle opere: Maggio Maggio 2004 Ing. Crosazzo, Arch. Gandino, SIMETE s.r.l., AI Studio 100% Opera interamente realizzata ESTRATTO PLANIMETRIA DI PROGETTO L intervento ha interessato la quasi totalità delle vie e piazze del centro storico. Partendo da un progetto definitivo, realizzato dal Comune per l ottenimento del finanziamento, il nuovo progetto esecutivo ha riprogettato (anche in relazione alle richieste formulate dalla Commissione per i beni ambientali della Regione, alla quale non era stato presentato il precedente progetto definitivo) le reti dei sottoservizi e le pavimentazioni lapidee. Completano l intervento opere accessorie di arredo urbano. Sono state interessate dall intervento 5 piazze e 8 vie per una superficie complessiva di pavimentazioni lapidee di circa mq., per le quali sono stati utilizzati ciottoli, lastre e binderi in pietra di Luserna e mattoni. Sono state realizzate nuove reti separate per acque nere e bianche utilizzando tubazioni in gres ed in pvc. per la rete idrica sono state utilizzate tubazioni in ghisa sferoidale. Hanno cmpletato l intervento sulle reti la realizzazione di manufatti accessori quali camere di manovra, pozzetti di by-pass, attraversamenti in galleria. pagina 44 di 73

4 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (Schede illustrative di due progetti) 1. RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO DI GIAVENO (TO) CON RIFACIMENTO E POTENZIAMENTO DELLE RETI IDRICA E FOGNARIA E ALTRI SOTTOSERVIZI Località: Committente: Importo delle opere: Prestazioni svolte: GIAVENO (TO) Comune di Giaveno (TO) ,00 Progetto esecutivo, direzione lavori, coordinamento della sicurezza Periodo: Progetto: Quota afferente a Ing. Crosazzo: Livello di realizzazione delle opere: Maggio Maggio 2004 Ing. Crosazzo, Arch. Gandino, SIMETE s.r.l., AI Studio 100% Opera interamente realizzata pagina 45 di 73

5 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (Schede illustrative di due progetti) 1. RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO DI GIAVENO (TO) CON RIFACIMENTO E POTENZIAMENTO DELLE RETI IDRICA E FOGNARIA E ALTRI SOTTOSERVIZI Località: Committente: Importo delle opere: Prestazioni svolte: GIAVENO (TO) Comune di Giaveno (TO) ,00 Progetto esecutivo, direzione lavori, coordinamento della sicurezza Periodo: Progetto: Quota afferente a Ing. Crosazzo: Livello di realizzazione delle opere: Maggio Maggio 2004 Ing. Crosazzo, Arch. Gandino, SIMETE s.r.l., AI Studio 100% Opera interamente realizzata LAVORI DI SISTEMAZIONI SUPERFICIALI pagina 46 di 73

6 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (Schede illustrative di due progetti) 2. RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DEL CONCENTRICO E DI PIAZZA GARAMBOIS - OULX (TO) CON RIFACIMENTO E POTENZIAMENTO DELLE RETI IDRICA E FOGNARIA E ALTRI SOTTOSERVIZI Località: OULX (TO) Periodo: Luglio Luglio 1998 Committente: Comune di Oulx (TO) Progetto: Ing. Crosazzo, Ing. Bee, Arch. Gandino Importo delle opere: ,71 Quota afferente a Ing. Crosazzo-Ing. Bee: 66% Prestazioni contratuali: Progetto preliminare, definitivo, esecutivo, Direzione Lavori Livello di realizzazione delle opere: Opera interamente realizzata INTERVENTO La sistemazione della piazza Garambois, la piazza principale del Comune di Oulx, fa parte di un complesso di interventi che ha interessato la S.S. n 25 del Monginevro e la strada provinciale Oulx-Sauze d Oulx nelle tratte urbane del concentrico di Oulx (c.so Torino-via Monginevro e via Des Ambrois), nonché altre vie e piazze adiacenti alle suddette tratte. L insieme delle opere, suddiviso in intervento sulle vie del concentrico ed intervento sulla piazza Garambois, è costituito dal rifacimento e potenziamento delle reti idrica e fognaria, nella predisposizione dei cavidotti ed altri manufatti per l interramento delle linee aeree dell Enel, nella realizzazione degli impianti di illuminazione pubblica, di nuove pavimentazioni lapidee e bituminose, di marciapiedi con pavimentazioni in pietra, di parcheggi, di impianti per l attività ludico-sportiva e di opere accessorie e complementari a verde e di arredo urbano. L intervento progettato ha anche previsto la realizzazione di una scultura monumentale in c.a. del Maestro Mario Molinari. Sono state realizzate reti separate per acque bianche e nere utilizzando tubazioni in PVC, C.a. turbocentrifugato. Per la rete idrica sono state utilizzate tubazioni in PEAD. pagina 47 di 73

7 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (Schede illustrative di due progetti) 2. RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DEL CONCENTRICO E DI PIAZZA GARAMBOIS - OULX (TO) CON RIFACIMENTO E POTENZIAMENTO DELLE RETI IDRICA E FOGNARIA E ALTRI SOTTOSERVIZI Località: Committente: Importo delle opere: Prestazioni contratuali: OULX (TO) Comune di Oulx (TO) ,71 Progetto preliminare, definitivo, esecutivo, Direzione Lavori Periodo: Progetto: Quota afferente a Ing. Crosazzo-Ing. Bee: Livello di realizzazione delle opere: Luglio Luglio 1998 Ing. Crosazzo, Ing. Bee, Arch. Gandino 66% Opera interamente realizzata pagina 48 di 73

8 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (Schede illustrative di due progetti) 2. RIQUALIFICAZIONE TURISTICO-AMBIENTALE DEL CONCENTRICO E DI PIAZZA GARAMBOIS - OULX (TO) CON RIFACIMENTO E POTENZIAMENTO DELLE RETI IDRICA E FOGNARIA E ALTRI SOTTOSERVIZI Località: Committente: Importo delle opere: Prestazioni contratuali: OULX (TO) Comune di Oulx (TO) ,71 Progetto preliminare, definitivo, esecutivo, Direzione Lavori Periodo: Progetto: Quota afferente a Ing. Crosazzo-Ing. Bee: Livello di realizzazione delle opere: Luglio Luglio 1998 Ing. Crosazzo, Ing. Bee, Arch. Gandino 66% Opera interamente realizzata LAVORI DI SISTEMAZIONI SUPERFICIALI FINALI pagina 49 di 73

9 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (studi, progetti e direzioni lavori) STUDI, PROGETTI e DIREZIONI LAVORI DI INFRASTRUTTURE OPERE IDRICO-FOGNARIE E DI DEPURAZIONE E ALTRI SOTTOSERVIZI 2008/2010 SMAT S.p.A. - Inteventi fognari nel Comune di Bardonecchia (TO) Opere di manutenzione straordinaria del collettore principale di valle tra l attraversamento del torrente Frejus e l impianto di depurazione (I STRALCIO); risanamento colettore di valle (III STRALCIO); tratto in relining della fognatura nel tratto a monte di Rio Frejus (IV STRALCIO); opere di manutenzione straordinaria del collettore principale di valle, dalla rotonda di V.le della Vittoria all attraversamento del Torrente Frejus (V STRALCIO) Progetto preliminare, defi nitivo, esecutivo, Direzione lavori di opere fognarie; coordinamento della importo opere: ,57 e realizzata 2004/2010 SMAT S.p.A. - Inteventi fognari nei Comuni di Rivalta e Orbassano (TO) Opere di realizzazione rete fognaria nel centro storico del Comune di Rivalta. Opere di rifacimento e potenziamento del collettamento delle acque bianche nella zona Sud-orientale del Comune di Orbassano. Lunghezza km 1,2. Progetto preliminare, defi nitivo, esecutivo, Direzione lavori di opere fognarie; coordinamento della importo opere: ,00 e in corso di realizzazione 2006/2009 SMAT S.p.A. - Inteventi fognari nel Comune di Santena (TO) Verifi ca ed eventuale realizzazione di scolmatore verso la circonvallazione in zona Tetti Agostini; realizzazione di rete fognatura bianca in Via Sambuy; realizzazione di fognatura nera in Via Vignasso e zona Alberassa Progetto preliminare, defi nitivo, esecutivo di opere fognarie; coordinamento sicurezza in progettazione importo opere: , /2008 SMAT S.p.A. - Inteventi fognari nel Comune di Villarbasse (TO) Opere di canalizzazione acque bianche in Strada Circonvallazione, Via Platani e Via Vitriani di tratti di fognatura nelle vie San Martino, Circonvallazione e S.P Progetto preliminare, defi nitivo, esecutivo e direzione lavori di opere fognarie; coordinamento importo opere: ,69 incarico diretto a S. Crosazzo 2007/2009 SMAT S.p.A. - Opere fognarie nel Comune di Avigliana Sdoppiamento rete fognaria in Piazza del Popolo, nuovi scaricatori acque bianche Via Pontetto e zona Braida, sostituzione condotte idriche vetuste il Loc. Grangia- Cascina Bolmotto, adeguamento depuratore B.ta Battagliotti Progetto preliminare, defi nitivo di opere fognarie e impianti importo opere: ,00 fi no a livello defi nitivo pagina 50 di 73

10 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (studi, progetti e direzioni lavori) 1999/2008 Comune di Oulx (TO) - Potenziamento acquedotto zona Ovest Opere di potenziamento dell acquedotto zona Ovest (captazione di sorgenti, condotta adduttrice e vasche di riserva). Lunghezza m Dislivello 600 m. Progetto definitivo, esecutivo, Direzione lavori di opere per la distribuzione dell acqua; coordinamento della importo opere: ,00 e S. Crosazzo 2002/2007 SMAT S.p.A. - Inteventi fognari nei Comuni di Santena, La Loggia e Candiolo (TO) Opere di realizzazione di alcuni tronchi di fognatura bianca e nera Progetto preliminare, definitivo, esecutivo e direzione lavori di opere fognarie; coordinamento importo opere: , /2007 A.C.D.A. - Azienda Cuneese dell Acqua - Completamento condotte Valle Stura del 1 e 2 Lotto Realizzazione del collettore acque nere di valle per un lunghezza di circa 25 km, manufatti edilizi e stazione di sollevamento. Progetto definitivo, esecutivo e direzione lavori di strutture e opere fognarie; coordinamento importo opere: , /2006 SMAT S.p.A. - Interventi fognari nel Comune di Candiolo (TO) Lavori di realizzazione di tronchi di fognatura bianca - I e II Lotto Progetto preliminare, definitivo, esecutivo e direzione lavori di opere fognarie; coordinamento importo opere: , /2006 AMAG S.P.A. Fognature Spinetta Marengo - I Lotto Condotte fognarie per il convogliamento delle acque reflue provenienti dai sobborghi di Spinetta Marengo, Litta Parodi e Madrogne alla rete cittadina Progetto definitivo, esecutivo di strutture e opere fognarie;coordinamento sicurezza in progettazione (incarico in ATI) importo opere: ,94 pagina 51 di 73

11 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (studi, progetti e direzioni lavori) 2001/2002 Comune di Rivoli (TO) - Interventi fognari in via Chieri e C.so IV Novembre Lavori di sistemazione della rete fognaria in via Chieri e C.so IV Novembre Progetto defi nitivo ed esecutivo di opere fognarie; coordinamento sicurezza in progettazione importo opere: ,00 incarico diretto a S. Crosazzo 1996/2001 Comune di Settimo T.se (TO) - Interventi fognari in Settimo T.se Collettori fognari di Via Maroncelli, Strada Bacciasso, Via Fornaci, Via Moglia, Villaggio Ulla. Progetto defi nitivo esecutivo e direzione lavori di opere fognarie importo opere: , /2000 Comune di Rivoli (TO) - Interveti fognari in Via Roma, Via Antonelli, Via al Castello, Via Garavella e Via Volta (LOTTO B) - Via Alpignano, Via Branca, Via Urbino e Vicolo Marsala (LOTTO C) Lavori di rifacimento fognature, illuminazione, sedime stradale, segnaletica e arredo urbano. Progetto defi nitivo, esecutivo di opere fognarie; coordinamento sicurezza in progettazione importo opere: ,11 e realizzata incarico diretto a S. Crosazzo 1999/2005 Comune di Oulx (TO) - Collettamento di acque reflue all Impianto di depurazione Realizzazione di collettore di raccolta acque refl ue delle frazioni di Beaulard, Coustans, Savoulx e Signols. Lunghezza m 6000 e collegamento all impianto di depurazione di Oulx Progetto preliminare, defi nitivo esecutivo, direzione lavori di opere fognarie; coordinamento importo opere: ,21 e S. Crosazzo 2001/2004 Comune di None (TO) - Interventi fognari nella zona industriale Lavori di costruzione del tronco di fognatura nera a servizio della zona industriale di Via Pinerolo. Progetto defi nitivo, esecutivo e direzione lavori di opere fognarie; coordinamento sicurezza in progettazione e in esecuzione importo opere: , /2004 Comune di Rivoli (TO) - Interventi fognari in Rivoli Opere fognarie nelle Vie Rosta, Monterosa, Pasubio, De Gasperi, al Castello, Papa Giovanni XXIII, Fossati. Progetto preliminare, defi nitivo, esecutivo e direzione lavori di opere fognarie; coordinamento importo opere: , /2000 Comune di None (TO) - Interventi fognari nella zona industriale Collettori fognari per zona industriale e residenziale lungo le SS n.23 di fronte agli stabilimenti ex Indesit. Progetto preliminare di opere fognarie importo opere: , Comunità Montana della Valle Stura di Demonte (CN) Reti fognarie e degli impianti di depurazione nel territorio della Comunità Montana della Valle Stura di Demonte. Progettazione strutturale di edifi ci e manufatti in c.a. Progetto preliminare di opere fognarie importo opere: , /1998 Comunità Montana Bassa Valle Susa e Cenischia - Nuovo collettore consortile Completamento delle opere per il disinquinamento delle acque refl ue civili della media valle Susa e Cenischia Progetto defi nitivo e esecutivo di infrastrutture (incarico congiunto) importo opere: , /1997 Consorzio tra i Comuni di Oulx e Sauze d Oulx (TO) 1 Lotto. Impianto di depurazione centralizzato e reti fognarie di collegamento del concentrico. Progetto preliminare di infrastrutture (incarico congiunto) importo opere: ,94 e S. Crosazzo 1994/1997 Comune di Rivoli (TO) Via Rosta, Strada del Fornas, scaricatore S.I.T.A.F (collettore fognario zona Ovest). Direzione lavori di infrastrutture importo opere: ,75 incarico diretto a S. Crosazzo pagina 52 di 73

12 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (studi, progetti e direzioni lavori) 1985/1997 Comunità Montana Bassa Valle Susa e Cenischia Collettore fognario intercomunale dal Comune di Venaus fi no in prossimità di Villardora per raggiungere il collettore esistente dell AREA 16 per convogliare i liquami all impianto di depurazione situato nel Comune di Rosta in Località di S. Antonio di Ranverso. Lunghezza km 32 circa Progetto preliminare, defi nitivo esecutivo, direzione lavori di infrastrutture (incarico congiunto) importo opere: ,30 OPERE DI URBANIZZAZIONE GENERALE DI AREE DI NUOVI INSEDIAMENTI CON RETI IDRICHE - FOGNARIE 2010/2011 TNE S.p.A. (TO) - Nuovo insediamento produttivo nell Area C di Mirafiori (TO) (L244 Opere di riqualifi cazione ambientale e funzionale della via Anselmetti ed creazione di un insediamento con caratteristiche di Area produttiva Ecologicamente Attrezzata in Zona C - Area Mirafi ori a Torino. Linee acquedotto, gas, cavidotti per linee elettriche, impianti di illuminazione ed allarme, predisposizioni per impianti fotovoltaici, impianti di irrigazione ed aree verdi. Progetto defi nitivo, esecutivo e Direzione lavori di opere stradali, fognarie, impianti, edilizia e strutture; coordinamento della importo opere: , /2010 Az. Multiservizi valenzana S.p.A. - Urbanizzazione primaria Area Polisportiva di Valenza (AL) (L2355) Opere di urbanizzazione primaria a servizio dell area Polisportiva che ospiterà lo stadio e gli altri complessi sportivi, collegamento fognario Piazzale cimitero/strada Ariara ed estensione rete fognaria in Regione Pollaia Progetto preliminare, defi nitivo, esecutivo e direzione lavori di infrastrutture e impianti; coordinamento sicurezza in progettazione e in esecuzione importo opere: , /1994 Azienda Acquedotto Municipale di Torino (ora SMAT S.p.A.) Stazione di sollevamento interrata in condotta in pressione da P.zza Marco Aurelio in Torino al serbatoio di Pino Torinese; condotta adduttrice dal serbatoio alla rete dell acquedotto collinare. Direzione lavori importo opere: , /1991 Comune di Moncalieri (TO) (0722) Revisione e adeguamento delle reti fognarie con eventuale separazione delle acque bianche e nere; convogliamento delle acque nere ai collettori consortili dell Azienda Po Sangone (APS). Progetto esecutivo di infrastrutture importo opere: ,73 Incarico diretto all Ing. Bee 2008 Consorzio Insediamenti Produttivi del Canavese (TO) (L2366) Interventi inseriti nel Programma Territoriale Integrato Canavese Businesses Parck - Aree industriali: Ampliamento Polo Stampaggio a caldo, ampliamento zona industriale attrezzata di San Bernardo, ampliamento Bioindustry Parck del Canavese e completamento Incubatore e adeguamento Bioindustry Parck del canavese. Opere stradali, idrico-fognarie, impianti di illuminazione, cavidotti per impianti elettrici, telefonici, ecc. Studi di fattibilità importo opere: ,00 pagina 53 di 73

13 SERVIZI RISORSE PROFESSIONALI CURRICULA CENTRO DI CALCOLO REFERENZE di INFRASTRUTTURE (studi, progetti e direzioni lavori) 1999/2007 Consorzio per gli Insediamenti Produttivi del Canavese - Opere di realizzazione PIP Opere infrastrutturali a servizio dell area per il Piano per Insediamenti Produttivi (PIP) detta anche area industriale del Polo per lo stampaggio a caldo (PSC) di Favria e Busano (TO). Progetto defi nitivo, esecutivo e direzione lavori di opere stradali, idrico-fognarie, impianti di illuminazione, cavidotti per linee elettriche e di telecomunicazioni, di bonifi ca; coordinamento (incarico in ATI) importo opere: , /2007 Foligno Nuova S.p.A. (PG) - Opere di urbanizzazione dei centri danneggiati dall evento sismico del 1997 (L1866) Interventi di rifacimento e potenziamento delle reti fognarie, idrica, gas, enel, telecom, I.P. e impianti di depurazione delle frazioni di Volperino, Montarone, Leggiana, Cifo e Cupigliolo nel Comune di Foligno. Progetto defi nitivo esecutivo, direzione lavori di opere idrico-fognarie e impanti di depurazione, depositi reti gas e GPL, impianti di illuminazione, cavidotti per linee elettriche e di telecomunicazioni; coordinamento sicurezza in progettazione ed in esecuzione importo opere: ,70 pagina 54 di 73

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI

DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI DESCRIZIONE SINTETICA DELLE CARATTERISTICHE SALIENTI Il progetto riguarda la progettazione delle opere di fognatura del X Lotto dei collettori e delle reti di raccolta della fognatura nei Comuni di San

Dettagli

1. INTRODUZIONE --------------------------------------------------------------------------------2

1. INTRODUZIONE --------------------------------------------------------------------------------2 INDICE 1. INTRODUZIONE --------------------------------------------------------------------------------2 2. INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO------------------------------------------------3 3. LE INTERFERENZE----------------------------------------------------------------------------6

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE FOGNARIA NELL AMBITO DI INTERVENTI DI ESPANSIONE URBANISTICA

OPERE DI URBANIZZAZIONE FOGNARIA NELL AMBITO DI INTERVENTI DI ESPANSIONE URBANISTICA Comune di Faenza Sportello Unico per le Attività produttive 7 Incontro Tecnico - 23 Giugno 2005 OPERE DI URBANIZZAZIONE FOGNARIA NELL AMBITO DI INTERVENTI DI ESPANSIONE URBANISTICA ing. Michele Lotito

Dettagli

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI : CALIGARIS Paolo Luogo e data di nascita Torino 26.02.1962. Responsabile Area lavori pubblici e tecnico Manutentiva

CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI : CALIGARIS Paolo Luogo e data di nascita Torino 26.02.1962. Responsabile Area lavori pubblici e tecnico Manutentiva CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI : Nome CALIGARIS Paolo Luogo e data di nascita Torino 26.02.1962. Qualifica Responsabile Area lavori pubblici e tecnico Manutentiva Amministrazione Comune di Avigliana Incarico

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA PIANO URBANISTICO ESECUTIVO DI INIZIATIVA PRIVATA per insediamento produttivo di nuovo impianto ad uso artigianale, produttivo e commerciale in Comune di Comacchio Loc. San Giuseppe S.S. 309 Romea Spett.le

Dettagli

PIANO DI RICOSTRUZIONE DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI CAMPOTOSTO. CENTRI STORICI di MASCIONI e di ORTOLANO Ambito F

PIANO DI RICOSTRUZIONE DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI CAMPOTOSTO. CENTRI STORICI di MASCIONI e di ORTOLANO Ambito F PIANO DI RICOSTRUZIONE DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI CAMPOTOSTO CENTRI STORICI di MASCIONI e di ORTOLANO Ambito F INTERVENTI SU SPAZI PUBBLICI E RETI DEI SOTTOSERVIZI - ATTESTAZIONE DEL NESSO DI CAUSALITA

Dettagli

RELAZIONE. 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico

RELAZIONE. 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico RELAZIONE 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico L area oggetto del presente piano di lottizzazione è sita in località Marina del Comune di Rocca Imperiale (CS). Le particelle catastali interessate

Dettagli

RISANAMENTO DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DEL CAPOLUOGO VIA ANTICA PONTEDERESE, VIA DON MINZONI E VIA GHERARDI COMUNE DI CASCIANA TERME Committente:

RISANAMENTO DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DEL CAPOLUOGO VIA ANTICA PONTEDERESE, VIA DON MINZONI E VIA GHERARDI COMUNE DI CASCIANA TERME Committente: RISANAMENTO DELLA RETE IDRICA E FOGNARIA DEL CAPOLUOGO VIA ANTICA PONTEDERESE, VIA DON MINZONI E VIA GHERARDI COMUNE DI CASCIANA TERME Importo dell opera: 350.000,00 Prestazioni effettuate: Assistenza

Dettagli

Torino Nuova Economia S.p.A. Corso G. Marconi, 10 10125 Torino

Torino Nuova Economia S.p.A. Corso G. Marconi, 10 10125 Torino 13/286 Torino Nuova Economia S.p.A. Corso G. Marconi, 10 10125 Torino ASSUNZIONE DI UN FINANZIAMENTO FINALIZZATO ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO RESIDUO CORRELATO ALLA REALIZZAZIONE DEL CENTRO DEL DESIGN

Dettagli

FOGNATURE: DEFINIZIONI, NORMATIVA DI RIFERIMENTO E ORGANIZZAZIONE

FOGNATURE: DEFINIZIONI, NORMATIVA DI RIFERIMENTO E ORGANIZZAZIONE Corso di Costruzioni idrauliche (E.A.) A.A. 2010/2011 FOGNATURE: DEFINIZIONI, NORMATIVA DI RIFERIMENTO E ORGANIZZAZIONE (Appunti tratti dalla lezione del 8/45/2011, non rivisti dal docente) Riferimenti

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA Prot.3430 OGGETTO: COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE DI INIZIATIVA PRIVATA DENOMINATO DIOLA. 1. VERBALE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI RONCADE PROGETTO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE SCHEDA DI ACCORDO N. 10 DITTA: Bassetto Elio, Bassetto Renato, Bresolin Gino, Geromel Sergio, Pellegrin Luigi e Damelico Severina

Dettagli

- RECAPITO : Pino Torinese (TO) - Via San Michele 4 cell. 349-1334841 - E-Mail: gianluca.savasta@libero.it

- RECAPITO : Pino Torinese (TO) - Via San Michele 4 cell. 349-1334841 - E-Mail: gianluca.savasta@libero.it C U R R I C U L U M d i G I A N L U C A S A V A S T A dati anagrafici Nato a Torino (TO) il 3/11/1965. Residente in Pino Torinese, via San Michele 4 (Cap. 10025) E cittadino italiano. Coniugato con due

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome IRENE GIOVINE Indirizzo ALBIANO D'IVREA VIA CARAVINO 10 Telefono 349 6014337 Fax E-mail Nazionalità irenegiovine@gmail.com

Dettagli

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP)

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP) 1) PREMESSA Il sottoscritto Arch. Stefano MARCHIONNI, è stato incaricato dai sig.ri SCENDONI Paolo, Legale Rappresentante della Ditta Agroalimentare Cariaci di Scendoni Paolo & C. con sede ad Ortezzano

Dettagli

STUDIO DI FATTIBILITA INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE E POTENZIAMENTO RETE FOGNATURA ACQUE NERE ESISTENTE

STUDIO DI FATTIBILITA INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE E POTENZIAMENTO RETE FOGNATURA ACQUE NERE ESISTENTE Allegato A) Delibera G.C. n. 26 del 08.05.2013 Il Segretario Comunale f.to Silvio Grieco Provincia di CREMONA Regione LOMBARDIA Comune di AZZANELLO STUDIO DI FATTIBILITA INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Programma Integrato di interventi produttivi nell ambito della zona D5 (in variante al PRG vigente)

Programma Integrato di interventi produttivi nell ambito della zona D5 (in variante al PRG vigente) Sommario Capitolo 1- Rete Idrica. Capitolo 2- Rete Metano. Capitolo 3- Rete elettrica e Telematica. Capitolo 4- Rete fognarie Bianche e Nere. Capitolo 5- Impianti di Pubblica Illuminazione. Relazione e

Dettagli

1. NOTE D USO DEL FASCICOLO INFORMAZIONI 2 1.1 NOTE GENERALI 2 1.2 PROCEDURA OPERATIVA DEL FASCICOLO INFORMAZIONI 3 2. RELAZIONE SULL OPERA 4

1. NOTE D USO DEL FASCICOLO INFORMAZIONI 2 1.1 NOTE GENERALI 2 1.2 PROCEDURA OPERATIVA DEL FASCICOLO INFORMAZIONI 3 2. RELAZIONE SULL OPERA 4 INDICE 1. NOTE D USO DEL FASCICOLO INFORMAZIONI 2 1.1 NOTE GENERALI 2 1.2 PROCEDURA OPERATIVA DEL FASCICOLO INFORMAZIONI 3 2. RELAZIONE SULL OPERA 4 2.1 CARATTERISTICHE DELL OPERA 4 2.1.1 Riferimento Opera

Dettagli

PREMESSA IL TERRITORIO

PREMESSA IL TERRITORIO PREMESSA La presente relazione accompagna il progetto esecutivo delle attività di pronto intervento diurno e notturno, feriale e festivo e la realizzazione di manutenzioni ordinarie delle reti, allacciamenti

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G.

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. VIGENTE 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

INDICE 1 PREMESSA... 2 2 INQUADRAMENTO DELL AREA SECONDO IL PTCP... 3 3 GESTIONE DELLE ACQUE DI SCARICO... 9

INDICE 1 PREMESSA... 2 2 INQUADRAMENTO DELL AREA SECONDO IL PTCP... 3 3 GESTIONE DELLE ACQUE DI SCARICO... 9 INDICE 1 PREMESSA... 2 2 INQUADRAMENTO DELL AREA SECONDO IL PTCP... 3 3 GESTIONE DELLE ACQUE DI SCARICO... 9 3.1 RETE DI ACQUE METEORICHE E LAMINAZIONE... 9 3.2 TRATTAMENTO ACQUE DI PRIMA PIOGGIA... 11

Dettagli

PROGETTO GENERALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNANTE E DELLA RACCOLTA DELLE ACQUE BIANCHE DI VIBO VALENTIA CAPOLUOGO E FRAZIONI

PROGETTO GENERALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNANTE E DELLA RACCOLTA DELLE ACQUE BIANCHE DI VIBO VALENTIA CAPOLUOGO E FRAZIONI COMUNE DI VIBO VALENTIA (VV) PROGETTO GENERALE PER IL COMPLETAMENTO DELLA RETE FOGNANTE E DELLA RACCOLTA DELLE ACQUE BIANCHE DI VIBO VALENTIA CAPOLUOGO E FRAZIONI PROGETTO ESECUTIVO Storia del progetto

Dettagli

RELAZIONE SPECIALISTICA DI CALCOLO

RELAZIONE SPECIALISTICA DI CALCOLO RELAZIONE SPECIALISTICA DI CALCOLO 1 - RETI DI FOGNATURA Il sistema di smaltimento delle acque è di tipo separativo, ossia attraverso due reti distinte vengono convogliate le acque d'origine pluviale e

Dettagli

PRUSST Area urbana di Ancona Pagina 1 CRONOPROGRAMMA allegato all'accordo Quadro

PRUSST Area urbana di Ancona Pagina 1 CRONOPROGRAMMA allegato all'accordo Quadro 1 8.1 Sistemazione Fiume Esino e Fosso Acquaticcio 2 8.1 sub1 Sistemazione Fiume Esino 3 Progettazione definitiva 4 Progettazione esecutiva 5 Esecuzione lavori 6 8.1 sub2 Sistemazione Fosso Acquaticcio

Dettagli

Comune di Carmagnola

Comune di Carmagnola Comune di Carmagnola PROGETTO PRELIMINARE OPERE DI URBANIZZAZIONE Piano Esecutivo Convenzionato Area AD1a Comparto 2 Allegato 3 QUADRO ECONOMICO DI PROGETTO Carmagnola, 19/02/2014 Il Progettista PIANO

Dettagli

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA

- PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA - CONSULENZA TECNICO-ECONOMICA SERVIZI DI INGEGNERIA NEL SETTORE DELL IDRAULICA URBANA (ACQUEDOTTI, FOGNATURE, IMPIANTI DI DEPURAZIONE), DELLE SISTEMAZIONI FLUVIALI E DELL ASSETTO IDROGEOLOGICO - PROGETTAZIONE - DIREZIONE LAVORI - COORDINAMENTO

Dettagli

Principali opere e lavori realizzati di carattere infrastrutturale

Principali opere e lavori realizzati di carattere infrastrutturale Dott. Ing. ADRIANO NICHETTI STUDIO DI INGEGNERIA 26013 CREMA (CR) Via C. Urbino, 11 tel 0373/86098 fax 0373/250201 c f NCHDRN56TO7B65OF - PIVA 00967310194 e-mail: studio@ingnichetti.it CURRICULUM PROFESSIONALE

Dettagli

IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO IL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Chi sono? Marco Rusconi Ingegnere, responsabile del settore contratti di Idrolario Srl (project manager per l esecuzione degli interventi di piano d ambito e delle manutenzioni

Dettagli

PROPOSTA DI INTERVENTO CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

PROPOSTA DI INTERVENTO CARATTERISTICHE DEL PROGETTO RELAZIONE TECNICA La rete fognaria del comune di Azzanello è del tipo misto, cioè con reti che trasportano sia acque cosiddette nere che le acque meteoriche. La rete fognaria, sottesa al centro storico,

Dettagli

COMPUTO ESTIMATIVO. Comune di Rimini Provincia di Rimini. Piano Particolareggiato PADULLI PROGETTO DEFINITIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE OGGETTO:

COMPUTO ESTIMATIVO. Comune di Rimini Provincia di Rimini. Piano Particolareggiato PADULLI PROGETTO DEFINITIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE OGGETTO: Comune di Rimini Provincia di Rimini pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: Piano Particolareggiato PADULLI PROGETTO DEFINITIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE COMMITTENTE: Comune di Rimini RIMINI, 30/11/2004 IL TECNICO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE Committente: AUTOSTORE S.R.L. Via Fonderia n. 47/A Treviso Compilatore: Ing. Bonaldo Simone Via Riva IV Novembre n. 38 Cittadella (PD) Data

Dettagli

PeR LAVORI. ESTATe 2008. COMUNE DI CURTAROLO Assessorato ai Lavori Pubblici

PeR LAVORI. ESTATe 2008. COMUNE DI CURTAROLO Assessorato ai Lavori Pubblici COMUNE DI CURTAROLO Assessorato ai Lavori Pubblici Poste Italiane Spa Tassa pagata Invii senza indirizzo AUT. DC/DCI/PD/7919/00/CS del 27-10-00 A tutte le Famiglie del Comune di Curtarolo ESTATe 2008 APeRTI

Dettagli

Messaggio municipale

Messaggio municipale Torricella-Taverne, 20 aprile 2014 Messaggio municipale No. 106-2014 che chiede la concessione di un credito di CHF 351'000.00 per la sostituzione della canalizzazione delle acque miste fognarie e il rifacimento

Dettagli

LE INFRASTRUTTURE MOBILI E DEL SISTEMA VIABILISTICO NELL AREA METROPOLITANA

LE INFRASTRUTTURE MOBILI E DEL SISTEMA VIABILISTICO NELL AREA METROPOLITANA Capitolo 1. Il programma delle infrastrutture mobili e del sistema viabilistico nell area metropolitana. Come già detto, nel documento Indirizzi di politica urbanistica, elaborato dall Assessorato all

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.

RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P. RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

SOLINAS GIUSEPPE solinas@portidiroma.it

SOLINAS GIUSEPPE solinas@portidiroma.it C U R R I C U L U M V I T A E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail SOLINAS GIUSEPPE solinas@portidiroma.it Nazionalità Italiana Data di nascita 26/03/1958 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

12_05 ATTIVITA' PROFESSIONALE

12_05 ATTIVITA' PROFESSIONALE 12_05 CURRICULUM VITAE Antonio CURCIO Data di nascita: 03 Novembre 1971 Luogo di nascita: Torino Nazionalità: italiana Stato civile: celibe Indirizzo studio: Via Rosselli n.7-10036 Settimo Torinese Telefono/

Dettagli

GE METRA dal 1967 AUGUSTO VERGNANO STUDIO TECNICO DOSSIER ESPERIENZA

GE METRA dal 1967 AUGUSTO VERGNANO STUDIO TECNICO DOSSIER ESPERIENZA DOSSIER ESPERIENZA Attivita professionale svolta ininterrottamente da oltre quarantotto anni dal geometra Augusto Vergnano Iscrizione Albo Geometri di Torino e Provincia n. 3490 dal 03/02/1967. Iscrizione

Dettagli

LOCALI INDUSTRIALI USO DEPOSITO IN TORINO

LOCALI INDUSTRIALI USO DEPOSITO IN TORINO LOCALI INDUSTRIALI USO DEPOSITO IN TORINO I NOSTRI CONTATTI GEST PROJECT General Contractor S.r.l. C.so Vinzaglio, 3-10121 Torino - Italia Tel. +39 011 547855 +39 011 548201 Fax +39 011 5667868 Sito Internet:

Dettagli

Comune di Treviglio Treviglio Provincia (BG) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Intervento

Comune di Treviglio Treviglio Provincia (BG) Scheda riepilogativa dei Lavori Pubblici per Intervento Altro 500 - Accantonamento per lavori di somma urgenza 50.000,00 50.000,00 50.000,00 501 - Accantonamento per studi ed indagini per aggiornamento del programma 5.000,00 5.000,00 5.000,00 503 - Studio di

Dettagli

PIANO D AMBITO. Approvato con Deliberazione dell Assemblea consortile n.9 del 20/07/2007 RELAZIONE AL PIANO DEGLI INVESTIMENTI

PIANO D AMBITO. Approvato con Deliberazione dell Assemblea consortile n.9 del 20/07/2007 RELAZIONE AL PIANO DEGLI INVESTIMENTI Regione dell Umbria Provincia di Perugia PIANO D AMBITO Approvato con Deliberazione dell Assemblea consortile n.9 del 20/07/2007 RELAZIONE AL PIANO DEGLI INVESTIMENTI Sommario 1 Introduzione... 2 2 Piano

Dettagli

Sistemi di Fognature o Sistemi di Drenaggio Urbano

Sistemi di Fognature o Sistemi di Drenaggio Urbano Sistemi di Fognature o Sistemi di Drenaggio Urbano Insieme integrato di opere idrauliche atte a raccogliere, convogliare e allontanare dalle zone urbanizzate le acque reflue domestiche ed industriali,

Dettagli

ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1

ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1 ALLEGATO A5.14 - SCHEDA FOGNATURA-DEPURAZIONE BRIANZACQUE AGGLOMERATO N. 1 1. CARATTERISTICHE GENERALI Codice AG01522401 Denominazione : Truccazzano 1.1 COMUNI APPARTENENTI 1. Bellinzago Lombardo 2. Bussero

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO: 115 DEL 31.05.2010

DETERMINAZIONE NUMERO: 115 DEL 31.05.2010 DETERMINAZIONE NUMERO: 115 DEL 31.05.2010 OGGETTO: Valutazione tecnico amministrativa del Progetto definitivo relativo ai Lavori di rifacimento del collettore fognario principale lungo la Roggia Molinara

Dettagli

STUDIO DI ARCHITETTURA Giuseppe MONTELEONE Architetto CURRICULUM VITAE

STUDIO DI ARCHITETTURA Giuseppe MONTELEONE Architetto CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE Dati anagrafici Nome: Giuseppe Cognome: Monteleone Nato: Torino 21/10/1968 Cittadinanza: Italiana Residenza/Studio: Via Monginevro 17, (TO) Telefono: 011 781989 Fax: 011 7805377 Cellulare:

Dettagli

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO della Gestione PIANO DI AMBITO della Gestione SERVIZIO IDRICO INTEGRATO Modalità: D. Lgs. 267/2000 art. 113 comma 5 lettera c) Gestore individuato: CIIP spa Periodo di affidamento: 2008-2032 Allegato B.1.3

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Area ITALGAS

COMUNE DI FAENZA Area ITALGAS COMUNE DI FAENZA Area ITALGAS 29 gennaio 2013 RELAZIONE TECNICA RETE FOGNARIA 0. VARIANTE La variante dal punto di vista idraulico riguarda sostanzialmente tre punti: 1. la modifica del piccolo lotto di

Dettagli

Passando ad esaminare quelli che possono essere definiti gli aspetti salienti dell ambito Artigianale proposto si evidenzia che la superficie

Passando ad esaminare quelli che possono essere definiti gli aspetti salienti dell ambito Artigianale proposto si evidenzia che la superficie PREMESSA Il P.G.T. del Comune di Treviglio, detta i principali criteri ed indirizzi in ordine alla pianificazione urbanistica, alla viabilità e alla riqualificazione urbana, alla dotazione di infrastrutture

Dettagli

BOZZA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E IL COMUNE DI SAMARATE

BOZZA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E IL COMUNE DI SAMARATE BOZZA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO E IL COMUNE DI SAMARATE Accordo per il conferimento dei reflui fognari provenienti dal comune di Samarate e confluenti nel collettore esistente di via

Dettagli

La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici

La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici La prevenzione attraverso la gestione dei presidi idraulici ed idrogeologici Settimo T.se, ottobre 2011 PRESIDI IDRAULICI E IDROGEOLOGICI DI REGIONE PROVINCIA COM PRESIDIO COMUNE... A COMUNE... B PUNTI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA DOMANDA D AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO D ACQUE DOMESTICHE D ORIGINE ABITATIVA. D.Lgs n 152 del 3 aprile 2006.

RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA DOMANDA D AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO D ACQUE DOMESTICHE D ORIGINE ABITATIVA. D.Lgs n 152 del 3 aprile 2006. RELAZIONE TECNICA ALLEGATA ALLA DOMANDA D AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO D ACQUE DOMESTICHE D ORIGINE ABITATIVA. D.Lgs n 152 del 3 aprile 2006. Immobile sito nella frazione di, via, n, Censito in Catasto

Dettagli

STUDIO TECNICO. 1. CURRICULUM PROFESSIONALE Dati Generali

STUDIO TECNICO. 1. CURRICULUM PROFESSIONALE Dati Generali Dott. Ing. Riccardo Sinicato Via Pontedera, 47/49, 36045, Lonigo (VI),Tel.: 0444/1808237,Fax:0444/1808490, Cell. 347/4441724 Cod. Fisc. SNCRCR77L27C890R Partita IVA 03280060249 1. CURRICULUM PROFESSIONALE

Dettagli

PIANO DELLE ACQUE TORINO 2006 TERZO RAPPORTO ALLEGATO 1: ATLANTE DEI PUNTI DI MONITORAGGIO

PIANO DELLE ACQUE TORINO 2006 TERZO RAPPORTO ALLEGATO 1: ATLANTE DEI PUNTI DI MONITORAGGIO PIANO DELLE ACQUE TORINO 2006 TERZO RAPPORTO ALLEGATO 1: ATLANTE DEI PUNTI DI MONITORAGGIO PIANO DELLE ACQUE TORINO 2006 PIANO DI MONITORAGGIO SCHEDE MACROBACINO: DORA RIPARIA CORSO D ACQUA: Dora Riparia

Dettagli

Il tempo misura la nostra Qualità

Il tempo misura la nostra Qualità azienda Il tempo misura la nostra Qualità DANTE BIANCHI Realizziamo opere fatte per durare. L esperienza ci sostiene, l innovazione ci guida. Perché l oggi e lo ieri sono le pietre con cui costruiamo il

Dettagli

DOMANDA ALLACCIO CIVICA FOGNATURA ACQUE BIANCHE E NERE PER INSEDIAMENTO: CIVILE - PRODUTTIVO - INDUSTRIALE (1)

DOMANDA ALLACCIO CIVICA FOGNATURA ACQUE BIANCHE E NERE PER INSEDIAMENTO: CIVILE - PRODUTTIVO - INDUSTRIALE (1) DOMANDA ALLACCIO CIVICA FOGNATURA ACQUE BIANCHE E NERE PER INSEDIAMENTO: CIVILE - PRODUTTIVO - INDUSTRIALE (1) Marca da bollo 16,00 Spazio riservato al Protocollo Al Comune di Albenga P.zza San Michele,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MOLINARI DAVIDE Indirizzo VIA BENEDETTO DA ROVEZZANO N 9 Telefono 0789-565112 Fax 0789-1840501 E-mail davide.molinari@gmail.com

Dettagli

COMMITTENTE ELABORATO N. RENDER PROGETTISTA COORDINATORE. arch. Antonio Rossi PROGETTISTA ARCHITETTONICO. arch. Antonio Rossi COLLABORATORE

COMMITTENTE ELABORATO N. RENDER PROGETTISTA COORDINATORE. arch. Antonio Rossi PROGETTISTA ARCHITETTONICO. arch. Antonio Rossi COLLABORATORE P I E T R O B O N & R O S S I E N G I N E E R I N G S I N E R G O P R O G E T T I piazza della serenissima, 20-31033 castelfranco veneto (tv) tel. 0423/49.49.55/72.46.83 - fax 0423/72.09.66 www.sinergoprogetti.it

Dettagli

P R E S E N T A Z I O N E D E L C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E. Magrini Diego Alessandro - Ingegnere

P R E S E N T A Z I O N E D E L C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E. Magrini Diego Alessandro - Ingegnere P R E S E N T A Z I O N E D E L C U R R I C U L U M P R O F E S S I O N A L E Magrini Diego Alessandro - Ingegnere Ing. Diego Alessandro MAGRINI Sede legale: via Arduino Iseppon n. 11, 10078 Venaria Reale

Dettagli

RELAZIONE TECNICA STAZIONE DI CAPODIMONTE IMPIANTO FOGNARIO Cod. commessa C-TAN-CAP. Pagina 1 di 9

RELAZIONE TECNICA STAZIONE DI CAPODIMONTE IMPIANTO FOGNARIO Cod. commessa C-TAN-CAP. Pagina 1 di 9 Pagina 1 di 9 IMPIANTO DI TRATAMENTO E RECAPITO PER SCARICHI DA INSEDIAMENTO CIVILE E ASSIMILABILI AI DOMESTICI MODALITA ESECUTIVE, CALCOLO, MATERIALI E MANUFATTI D ALLACCIAMENTO DELLA RETE FOGNARIA ACQUE

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA Committente: Ferrari Vittorio e Rebellato Maria Bertilla Via

Dettagli

COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA RELAZIONE TECNICA COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI ZONA C2 del PRE: NUOVA URBANIZZAZIONE DI INTERESSE TURISTICO (Foglio n 8 particelle n.n. 4100, 264, 265) PROGETTO EDILIZIO UNITARIO (P.E.U.) OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE. STUDIO PIESSEGI INGEGNERI ED ARCHITETTI ASSOCIATI Sede in Vinovo (TO) piazza Marconi n. 47 P.IVA.: 08876240014

CURRICULUM VITAE. STUDIO PIESSEGI INGEGNERI ED ARCHITETTI ASSOCIATI Sede in Vinovo (TO) piazza Marconi n. 47 P.IVA.: 08876240014 CURRICULUM VITAE STUDIO PIESSEGI INGEGNERI ED ARCHITETTI ASSOCIATI Sede in Vinovo (TO) piazza Marconi n. 47 P.IVA.: 08876240014 ING. FABIO PEDRINOLA Nato a Torino il 17.10.1962 Residente in Vinovo (TO)

Dettagli

COMUNE DI NAPOLI Servizio progettazione realizzazione e manutenzione fognature e impianti idrici PROBLEMATICHE CONNESSE AI SISTEMI DI DRENAGGIO URBANO

COMUNE DI NAPOLI Servizio progettazione realizzazione e manutenzione fognature e impianti idrici PROBLEMATICHE CONNESSE AI SISTEMI DI DRENAGGIO URBANO COMUNE DI NAPOLI Servizio progettazione realizzazione e manutenzione fognature e impianti idrici PROBLEMATICHE CONNESSE AI SISTEMI DI DRENAGGIO URBANO Responsabile del Servizio del Comune di Napoli: Ing.

Dettagli

L obiettivo dell intervento previsto nel presente Progetto Esecutivo

L obiettivo dell intervento previsto nel presente Progetto Esecutivo PREMESSA L obiettivo dell intervento previsto nel presente Progetto Esecutivo riguarda la realizzazione di collettori fognari di raccolta dei reflui provenienti da via Bressane laterale, zone nella frazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE. - Esame di Stato sostenuto presso Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura 1 sessione anno 1987

CURRICULUM VITAE. - Esame di Stato sostenuto presso Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura 1 sessione anno 1987 Dott. Arch. Walter Riani, nato ad Aulla (Ms) il 13.11.1957 residente in Via Aldo Moro 139 - Villafranca in Lunigiana (Ms) recapiti: 0187/4988220- cell.3663735761 - mail: arch.riani@libero.it CURRICULUM

Dettagli

CHI SIAMO ORGANIZZAZIONE

CHI SIAMO ORGANIZZAZIONE I ur nos m 1 2 CHI SIAMO La G. TONIOLO Impianti e Lavori Edili Soc. Coop. nasce su iniziativa di nove soci nel 1984 ed ha saputo negli anni affermarsi nei settori della costruzione e manutenzione degli

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Il sottoscritto Carlo Milani, nato a Massa il 15/12/49 residente in Massa, Via Venturini n 2, laureato in Ingegneria Civile Sez. Idraulica presso l università di Pisa il 12/12/1973

Dettagli

Egr. sig. Sindaco Comune di Limone sul Garda. di Limone sul Garda:

Egr. sig. Sindaco Comune di Limone sul Garda. di Limone sul Garda: Egr. sig. Sindaco Comune di Limone sul Garda Limone sul Garda Oggetto: Curriculum vitae Diploma di maturità: Laurea: liceo classico A. Maffei di Riva del Garda Ingegneria Civile conseguita presso il Politecnico

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FOGNATURA IN VIA REGINA MARGHERITA E DEPURATORE (art. 5, legge regionale 31.10.1978, n 51 anni 2005e 2006 ) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato A

Dettagli

P R O G E T T O D I R I S O L U Z I O N E D E L L E I N T E R F E R E N Z E

P R O G E T T O D I R I S O L U Z I O N E D E L L E I N T E R F E R E N Z E P R O G E T T O D I R I S O L U Z I O N E D E L L E I N T E R F E R E N Z E La presente relazione si riferisce al progetto dell intervento pubblico in attuazione Programmi Urbani Complessi - PUC2 Sistemazione

Dettagli

COMUNE DI CASALE SUL SILE

COMUNE DI CASALE SUL SILE COMUNE DI CASALE SUL SILE Provincia di Treviso PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DELLA ZTO C2/020 DI VIA BONISIOLO ATTUAZIONE DELLA ZTO C2/020 MEDIANTE P.U.A. Articolo 21 NTO P.I. Articoli 19 e 20 Legge Regionale

Dettagli

INFRASTRUTTURAZIONE PER IL SISTEMA PRODUTTIVO

INFRASTRUTTURAZIONE PER IL SISTEMA PRODUTTIVO 34 INFRASTRUTTURAZIONE PER IL SISTEMA PRODUTTIVO La creazione e lo sviluppo di infrastrutture destinate all insediamento delle piccole e medie imprese (in particolare Aree Attrezzate, Poli Integrati di

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO: 38 DEL 18/02/2010

DETERMINAZIONE NUMERO: 38 DEL 18/02/2010 DETERMINAZIONE NUMERO: 38 DEL 18/02/2010 OGGETTO: approvazione del progetto preliminare relativo ai lavori di Rifacimento tronco fognario di Frazione Castello da Frazione Caucino a Via Piave nel Comune

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO

RELAZIONE DI PROGETTO PROVINCIA DI VERONA COMUNE DI SOMMACAMPAGNA Allegato del Regolamento per l assegnazione di un lotto edificabile sito nella lottizzazione produttiva Crocetta del Capoluogo RELAZIONE DI PROGETTO PREMESSA

Dettagli

Ing.Aguzzi Stefano CURRICULUM DATI ANAGRAFICI: Ing. Stefano Aguzzi, nato a Forlì il 20/10/1967 C.F. GZZ SFN 67R20 D704N P. IVA n. 03119110405 email:

Ing.Aguzzi Stefano CURRICULUM DATI ANAGRAFICI: Ing. Stefano Aguzzi, nato a Forlì il 20/10/1967 C.F. GZZ SFN 67R20 D704N P. IVA n. 03119110405 email: Ing.Aguzzi Stefano CURRICULUM DATI ANAGRAFICI: Ing. Stefano Aguzzi, nato a Forlì il 20/10/1967 C.F. GZZ SFN 67R20 D704N P. IVA n. 03119110405 email: scaiengineering@virgilio.it email pec: stefano.aguzzi@ingpec.eu

Dettagli

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE ALLEGATO C Chiari, Febbraio 2014 COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE AREA DELIMITATA DA VIA BRESCIA

Dettagli

COMUNE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO

COMUNE DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO 0973480101190900013 0973480101190910008 0973480101190910009 0973480105190900003 0973480105190910001 0973480105190910002 0973480106190900001 0973480108190900011 0973480108190900017 REALIZZAZIONE STRADA

Dettagli

Infrastrutture previste dai Programmi di Recupero... 2. Considerazioni generali... 12

Infrastrutture previste dai Programmi di Recupero... 2. Considerazioni generali... 12 Infrastrutture previste dai Programmi di Recupero... 2 Considerazioni generali... 2 Gli inquadramenti planimetrici... 2 Le previsioni economiche... 11 Infrastrutture previste dal Piano di Recupero... 12

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE ACQUE MODALITÀ DI CODIFICA DEI MANUFATTI E DEGLISCARICHI AUTORIZZATI PER PROVINCE E UFFICI D AMBITO

SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE ACQUE MODALITÀ DI CODIFICA DEI MANUFATTI E DEGLISCARICHI AUTORIZZATI PER PROVINCE E UFFICI D AMBITO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE ACQUE MODALITÀ DI CODIFICA DEI MANUFATTI E DEGLISCARICHI AUTORIZZATI PER PROVINCE E UFFICI D AMBITO Maggio 2013 1 PREMESSA L attività di unificazione delle banche dati sulle

Dettagli

Libretto di informazioni Per realizzare l allacciamento alla pubblica fognatura. Scarichi Acque Reflue Domestiche

Libretto di informazioni Per realizzare l allacciamento alla pubblica fognatura. Scarichi Acque Reflue Domestiche Libretto di informazioni Per realizzare l allacciamento alla pubblica fognatura Scarichi Acque Reflue Domestiche 1- Informazioni per le opere di allacciamento alla pubblica fognatura 2- Procedura Edifici

Dettagli

CONTROLLO DELLA PROGETTAZIONE

CONTROLLO DELLA PROGETTAZIONE RIF. ARCH: 101.15 OGGETTO: Riqualificazione del Centro Storico - Realizzazione Marciapiedi lungo Corso Vittorio Veneto e P.zza Roma - Progetto di Arredo Urbano DATA: Marzo 2015 FIRMA: N Tavola Titolo tavola

Dettagli

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO)

COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) COMUNE DI OULX (PROVINCIA DI TORINO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 49 OGGETTO: Potenziamento del Servizio Idrico Integrato - programma di infrastrutturazione nei territori delle Comunità

Dettagli

Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione

Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione Descrizione degli impianti tecnici del Piano di Lottizazione Gli impianti di cui è previsto che venga dotata il P.d.L. sono: impianto fognario; impianto idrico; impianto gas metano; impianto elettrico;

Dettagli

Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI

Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Ambito AC 7 1. CARATTERI FISICI E CONDIZIONI AMBIENTALI Localizzazione: l ambito urbano è collocato intorno all asse della via Emilia nella porzione est rispetto al centro città. In particolare esso è

Dettagli

COMUNE DI MASSAROSA (Provincia di Lucca) Settore C -Ufficio Opere Pubbliche e Gestione del Territorio

COMUNE DI MASSAROSA (Provincia di Lucca) Settore C -Ufficio Opere Pubbliche e Gestione del Territorio PROPOSTA ELENCO COMPLESSIVO DELLE OPERE PUBBLICHE DA REALIZZARSI NEL TRIENNIO 2010-2011-2012 Elenco annuale 2010 1 Mitigazione rischio idraulico-località Montramito I Lotto 1.630.000 2 Mitigazione rischio

Dettagli

Sub ambito di Trasformazione 02 SN1

Sub ambito di Trasformazione 02 SN1 Var. 24 Var. 58 Var.168 D.D. 53 Scheda norma D/1 Ex scalo merci V.le Fratti (Tav. P.R.G.23) Sub ambito di Trasformazione 02 SN1 PARTE I STATO DI FATTO 1. DESCRIZIONI DELLE CONDIZIONI ATTUALI DELL AREA

Dettagli

INDIRIZZI E VINCOLI RELATIVI ALLE MODALITA DI PROGETTAZIONE DI RETI FOGNARIE

INDIRIZZI E VINCOLI RELATIVI ALLE MODALITA DI PROGETTAZIONE DI RETI FOGNARIE INDIRIZZI E VINCOLI RELATIVI ALLE MODALITA DI PROGETTAZIONE DI RETI FOGNARIE 1. Ambito di applicazione...2 2. Definizioni... 2 3. Progetto di nuove urbanizzazioni... 3 4. Prescrizioni tecniche da seguire

Dettagli

Relazione specialistica impianti meccanici. 1. Dati generali e descrizione dell'opera... 2. 2. Descrizione degli interventi... 4

Relazione specialistica impianti meccanici. 1. Dati generali e descrizione dell'opera... 2. 2. Descrizione degli interventi... 4 Sommario 1. Dati generali e descrizione dell'opera... 2 2. Descrizione degli interventi... 4 2.1 Impianto protezione idrica antincendio... 4 2.1.1 Rete idranti... 4 2.1.2 Sostituzione del gruppo di pressurizzazione

Dettagli

VARIANTE DI MINIMA ENTITÀ ALLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA VIGENTE PER L ELIMINAZIONE DI ALCUNI ERRORI MATERIALI NOVEMBRE 2013

VARIANTE DI MINIMA ENTITÀ ALLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA VIGENTE PER L ELIMINAZIONE DI ALCUNI ERRORI MATERIALI NOVEMBRE 2013 COMUNE DI SAN ROMANO IN GARFAGNANA Provincia di Lucca VARIANTE DI MINIMA ENTITÀ ALLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA VIGENTE PER L ELIMINAZIONE DI ALCUNI ERRORI MATERIALI NOVEMBRE 03 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

Dettagli

SISTEMI IDRAULICI URBANI: TRA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E CAMBIAMENTI CLIMATICI

SISTEMI IDRAULICI URBANI: TRA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E CAMBIAMENTI CLIMATICI Convegno SISTEMI IDRAULICI URBANI: TRA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E CAMBIAMENTI CLIMATICI Prof. Ing. Alessandro Paoletti Presidente emerito CSDU 24 Ottobre 2014, Bologna Fiere H2O 2014 Indice 1. Evoluzione

Dettagli

Telefoni +39 0984 935033 cell. +39 3385024533 Fax +39 0984 935033. massimil.costanzo@tiscali.it

Telefoni +39 0984 935033 cell. +39 3385024533 Fax +39 0984 935033. massimil.costanzo@tiscali.it C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo COSTANZO MASSIMILIANO VIA S. MARIA LA CASTAGNA N. 47, 87046, MONTALTO UFFUGO (CS), ITALIA Telefoni

Dettagli

MUNICIPIO DI BIOGGIO Bioggio, novembre 2010

MUNICIPIO DI BIOGGIO Bioggio, novembre 2010 MUNICIPIO DI BIOGGIO Bioggio, novembre 2010 Messaggio municipale No. 38/2010 riguardante l esecuzione dell anticipo delle opere previste dal PGS Sezione di Iseo, tappe I e II in località Campia, in concomitanza

Dettagli

Committente: EDIL GABRIELE Tracciamento plano altimetrico pista da kart nel Comune di Bruzolo, con rilievo iniziale di inquadramento.

Committente: EDIL GABRIELE Tracciamento plano altimetrico pista da kart nel Comune di Bruzolo, con rilievo iniziale di inquadramento. 3) TOPOGRAFIA Rilievo e restituzione grafica di fabbricati civili, industriali, storici; rilievi plano altimetrici e tracciamenti in cantiere per opere stradali, acquedotti, fognature, gallerie e ponti,

Dettagli

- Fac simile istanza servizio fognatura CIPAF MOD. 01

- Fac simile istanza servizio fognatura CIPAF MOD. 01 - Fac simile istanza servizio fognatura CIPAF MOD. 01 Spettabile Presidente del CIPAF Via Oggetto: Richiesta di autorizzazione per: realizzazione nuovo allaccio fognario riparazione/modifica allacciamento

Dettagli

Quesito n 30: IN RELAZIONE ALLA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE IN EXCEL SOTTOPONGO I SEGUENTI QUESITI:

Quesito n 30: IN RELAZIONE ALLA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE IN EXCEL SOTTOPONGO I SEGUENTI QUESITI: Quesito n 29: QUALORA VI SIANO RETI DI ACQUEDOTTO DI ADDUZIONE TRA PIÙ SERBATOI CHE INTERSECANO PLANIMETRICAMENTE RETI DI ACQUEDOTTO DI DISTRIBUZIONE LOCALE OCCORRE PROCEDERE COME DA CAPITOLATO D'ONERI

Dettagli

RETI E IMPIANTI AFFERENTI AL COMPARTO 4M, 4M SUB.1, 4M SUB.5 IN COMUNE DI CASTEL MAGGIORE

RETI E IMPIANTI AFFERENTI AL COMPARTO 4M, 4M SUB.1, 4M SUB.5 IN COMUNE DI CASTEL MAGGIORE 14/6/213 D.P. L.R. N.G. Emissione REV. DATA ioate) REDATTO (DRWN.BY) CONTROL, rchgk'dj APPROVATO (APPR-D) DESCRIZIONE (DESCRIPTION) FUNZIONE O SERVIZIO (DEPARTMENT) DIREZIONE TECNICA CLIENTI - LAVORI -

Dettagli

L accesso al terreno attualmente avviene da Via F.lli Kennedy, sul lato posto a sud, e dalla strada agricola di Via Valle, sul lato a est.

L accesso al terreno attualmente avviene da Via F.lli Kennedy, sul lato posto a sud, e dalla strada agricola di Via Valle, sul lato a est. Rellaziione Tecniico IIllllusttrattiiva IInnt I t eeggrraazz iioonnee i aa lllaa rri iicchhi eesst taa ddi ii PPeerrmeessssoo ddi ii CCoosst trruui iirr ee ddeel ll 0055/ //0022/ 220011 33 pprroot t...00772233

Dettagli

ALLEGATO N. 1 Spett. Gestione Acqua SpA Sede Operativa Acos SpA C.so Italia 49 15067 Novi Ligure

ALLEGATO N. 1 Spett. Gestione Acqua SpA Sede Operativa Acos SpA C.so Italia 49 15067 Novi Ligure ALLEGATO N. 1 Spett. Gestione Acqua SpA Sede Operativa Acos SpA C.so Italia 49 15067 Novi Ligure Oggetto : Domanda di autorizzazione all allacciamento in pubblica fognatura Il/la sottoscritto/a nato/a

Dettagli

COMUNE DI RIETI PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013 2015 ELENCO ANNUALE 2013 SCHEDA 1 - QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

COMUNE DI RIETI PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013 2015 ELENCO ANNUALE 2013 SCHEDA 1 - QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI COMUNE DI RIETI PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2013 2015 ELENCO ANNUALE 2013 SCHEDA 1 - QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 2 - ARTICOLAZIONE COPERTURA FINANZIARIA SCHEDA 3 - ELENCO ANNUALE

Dettagli

5. ATTIVITA DI FINANZIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE E COSTI DELLA GESTIONE RIFIUTI

5. ATTIVITA DI FINANZIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE E COSTI DELLA GESTIONE RIFIUTI 5. ATTIVITA DI FINANZIAMENTO DELLA PROGETTAZIONE TERRITORIALE DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE E COSTI DELLA GESTIONE RIFIUTI 5.1. Introduzione Le difficoltà di spesa riscontrate negli anni passati, di seguito

Dettagli