S.P.T. Servizi Pubblici Teramani S.p.A. Via Nicola Dati n Teramo Tel Fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S.P.T. Servizi Pubblici Teramani S.p.A. Via Nicola Dati n. 20 64100 Teramo Tel. 0861-246301 - 251301 Fax 0861-253926"

Transcript

1 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI AUTOSPURGO C/O RETI FOGNARIE ED IMPIANTI DEPURATIVI CONDOTTI DALLA S.P.T. S.p.A. 1

2 1- GENERALITA Il presente capitolato d oneri ha per oggetto gli interventi di spurgo, disostruzione condotte, trasporto fanghi pompabili, pulizia vasche, griglie e caditoie stradali presso le reti fognarie pubbliche e gli impianti di depurazione di reflui urbani siti nella Provincia di Teramo. Si dovrà operare nelle seguenti zone: ZONA 1: 1.1Comune di Alba Adriatica 1.2Comune di Ancarano 1.3Comune di Bellante 1.4Comune di Castellalto 1.5Comune di Controguerra 1.6Comune di Corropoli 1.7Comune di Giulianova 1.8Comune di Martinsicuro 1.9Comune di Mosciano S.A. 1.10Comune di Nereto 1.11Comune di Notaresco 1.12Comune di S. Egidio alla Vibrata 1.13Comune di S. Omero 1.14Comune di Torano Nuovo 2

3 ZONA 2: 2.1Comune di Pineto 2.2Comune di Roseto degli Abruzzi 2.3Comune di Tortoreto 2- CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO Tutte le prestazioni oggetto del presente affidamento sono considerate ad ogni effetto servizi pubblici e per nessuna ragione potranno essere sospese o abbandonate. 3- OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l espletamento del servizio di autospurgo comprensivo delle seguenti fasi: - aspirazione più lavaggio ad alta pressione con eventuale impiego di agente disinfettante e pulizia di condotte fognarie, stazioni di sollevamento, pozzetti ecc e pulizia occasionale di fosse imhoff, mediante mezzo autospurgo attrezzato di tipo combinato - trasporto di fanghi pompabili da e presso impianti di depurazione all interno del territorio dell A.T.O. n. 5 Teramano; - svuotamento dei reflui estratti presso i letti di essiccamento dell'impianto di depurazione al servizio della rete, compresa la pulizia, a fine svuotamento, dell'area circostante i letti. 3

4 Per l'esecuzione dette operazioni la ditta affidataria dovrà assicurare: - la presenza contemporanea di n. 1 autista + n.1 operatore; - l'impiego di segnaletica e cartellonistica a norma di legge. Il prezzo dell appalto è stimato in ,00 per la ZONA ,00 per la ZONA ONERI ED OBBLIGHI NELLO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO L'impresa dovrà garantire un servizio di reperibilità 24 ore su 24 per i 365 giorni dell'anno e presentarsi sul luogo dell intervento con i mezzi e le attrezzature necessari entro 2 ore dalla chiamata del ns. operatore. Prima dell inizio dell incarico dovranno essere consegnate alla tutte le copie delle autorizzazioni e delle abilitazioni necessarie alla ditta per lo svolgimento dell attività comprensive dell elenco dei mezzi a disposizione. Sono inoltre a carico della Ditta: la consegna alla S.P.T. S.p.A. al termine di ogni intervento di un foglio di servizio con indicazione dei tempi, dei modi e del luogo in cui è stata effettuata l operazione; nel caso di trasporto dei fanghi pompabili o le operazioni di conferimento presso gli impianti della e/o eventuali altri impianti di destinazione individuati dalla stessa, comprese tutte le operazioni ad esso connesse; o la compilazione, congiuntamente al personale della S.P.T. S.p.A., del 4

5 o Formulario di Identificazione Rifiuti (FIR) previsto dalla vigente normativa; la riconsegna della 4 copia del FIR alla S.P.T. S.p.A., nei tempi previsti dalla vigente normativa; l adozione di tutti gli adempimenti di legge e le cautele comunque utili alla tutela della sicurezza e salute, sia dei propri dipendenti che del personale S.P.T. S.p.A. interessato al servizio; assicurare sempre la continuità del servizio oggetto dell appalto pena la rescissione del contratto. La Ditta dovrà comunicare alla S.P.T. SpA, prima dell inizio del servizio di trasporto, l elenco dei mezzi omologati ed autorizzati dalle Autorità competenti al trasporto dei rifiuti speciali oggetto dell appalto, completo di numero di targa (elenco dei mezzi riportato nell iscrizione all albo gestori rifiuti); qualora durante l appalto voglia sostituire e/o integrare qualche mezzo, ottenuta l autorizzazione dalle autorità competenti, dovrà darne tempestiva comunicazione alla S.P.T. S.p.A. La Ditta dovrà ottemperare a tutti gli adempimenti previsti dalla L. 626/94 e successive modifiche ed integrazioni. 5- PRESCRIZIONI GENERALI La Ditta affidataria dovrà dichiarare inoltre di essersi recata sui luoghi dove debbono eseguirsi i lavori, di aver preso piena conoscenza delle condizioni locali, nonché di tutte quelle circostanze generali e particolari che possono influire sulla determinazione dei prezzi di esecuzione delle opere indicate, e di aver giudicato gli importi pattuiti remunerativi. 5

6 Dovrà attestare di possedere l'attrezzatura e la capacità tecnica necessaria per l'esecuzione dei lavori. Dovrà inoltre dichiarare di essere pienamente erudita sulla tipologia e sui rischi strettamente connessi all ambiente in cui è chiamata ad operare, ed adempiere a quanto previsto dalle norme vigenti in materia di sicurezza sul lavoro. 6- REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Alla gara possono partecipare Imprese che hanno i seguenti requisiti: 1) Iscrizione all Albo Nazionale delle Imprese, in base agli artt. 8 e 9 del D.M. 406/98 nella Cat. 4 (raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi prodotti da terzi) ed almeno alla classe D (quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a tonnellate e inferiore a tonnellate) per la zona 1 e nella Cat 4 classe E (quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a tonnellate e inferiore a tonnellate) per la zona 2; 2) Iscrizione Albo Nazionale per Trasporto merci per conto terzi ; 3) Iscrizione al Registro delle Imprese presso la C.C.I.A.A.; 4) Conseguimento negli esercizi finanziari relativi agli anni 2003, 2004, 2005 di un fatturato globale almeno pari a ,00 per la ZONA 1 e ,00 per la ZONA 2 per ogni singolo anno; 5) Conseguimento negli esercizi finanziari relativi agli anni 2003, 2004, 2005 di un fatturato, per i servizi come da oggetto dell appalto, almeno pari a ,00 per la ZONA 1 e ,00 per la ZONA 2) per ogni singolo anno; (in caso di ATI la Capogruppo dovrà attestare di possedere almeno il 40% per 6

7 ciascun requisito previsto ai punti 4) e 5); le restanti percentuali dovranno essere possedute cumulativamente dalle imprese mandanti, che intendono qualificarsi per l esecuzione del servizio in oggetto, ciascuna nella misura minima del 10% di quanto richiesto all intero raggruppamento): 6) Aver svolto per almeno n. 3 anni, la stessa tipologia di servizio richiesta nel presente bando, in comprensori turistico-costieri e con un numero di stazioni di sollevamento pari almeno a 50 sia per la zona 1 che per la zona 2; 7) Aver gestito comuni turistico-costieri con popolazione residente, come da rilevazione censimento ISTAT 2001, pari ad almeno abitanti; 8) Elenco dei principali servizi prestati negli anni sopra citati con l indicazione degli importi, delle date e dei destinatari, pubblici o privati, dei servizi stessi; 9) Documentazione conforme all originale attestante il possesso di almeno n. 3 motrici con cisterna della portata netta minima di 10 tonnellate; Tutti i requisiti di cui sopra devono essere dimostrabili e verificabili. Si precisa altresì che i requisiti di cui ai i punti 6, 7 e 8 dovranno essere dal concorrente dimostrati con appositi contratti d appalto e certificati di regolare esecuzione, indicanti quanto dichiarato. 7- ISCRIZIONI ED AUTORIZZAZIONI La Ditta, sin dalla data di aggiudicazione, dovrà essere in possesso del complesso delle iscrizioni ed autorizzazioni necessarie per svolgere l attività di trasporto di rifiuti speciali non pericolosi. 7

8 Si precisa, ancora una volta, che le autorizzazioni suddette non dovranno prevedere nessun adempimento da parte della S.P.T. S.p.A., fatta unica eccezione per la compilazione congiunta dei documenti di trasporto preventivamente all inizio dello stesso. Non saranno presi in considerazione recapiti finali del fango che prevedano per qualunque motivo la mancata accettazione nel luogo di destinazione e conseguentemente il ritorno del fango stesso al luogo di produzione. 8- TRASPORTO E SMALTIMENTO Normalmente i reflui prodotti sono smaltiti presso l impianto più vicino all uopo autorizzato. Qualora necessario, l Appaltatore si impegna a smaltire i reflui presso un sito alternativo scelto in accordo con la stazione appaltante e debitamente autorizzato, concordando di volta in volta il corrispettivo economico. Qualora l Appaltatore intendesse variare le modalità di smaltimento per necessità sopravvenute, potrà farlo solo se la S.P.T. S.p.A., valutatene le motivazioni addotte, avrà rilasciato benestare scritto. L Appaltatore solleva sin d ora la S.P.T. S.p.A da qualunque responsabilità civile e penale derivante dallo smaltimento non autorizzato dei rifiuti oggetto dell appalto, nonché da qualsivoglia responsabilità civile e penale per i danni provocati con dolo o colpa grave in conformità a quanto previsto dall art c.c.. La S.P.T. S.p.A. resta comunque esonerata da qualsiasi responsabilità derivante dall attività oggetto dell appalto, svolta dall impresa appaltatrice. Come già espresso, la Ditta provvederà a compilare, congiuntamente al personale della S.P.T. S.p.A., il formulario di accompagnamento di cui all art 193 del D.Lgs 152/06, in accordo con le prescrizioni del DM 1/4/98 n.145 e succ.. 8

9 La Ditta dovrà restituire la 4 copia debitamente compilata nei tempi previsti dalla vigente normativa. Il trasporto dei rifiuti dovrà essere effettuato con automezzi autorizzati e mantenuti in perfette condizioni di esercizio. Gli automezzi che a giudizio insindacabile della S.P.T. S.p.A.non fossero ritenuti idonei al trasporto, verranno respinti senza alcun onere per la S.P.T. S.p.A. con l applicazione delle penali, di seguito specificate, previste per il mancato trasporto dei fanghi nei tempi concordati. 9- ONERI A CARICO DELLA S.P.T SpA Nell ambito dell esecuzione del servizio, S.P.T. provvederà a: - avvertire le ditta affidataria della necessità, dell urgenza e del tipo di intervento da effettuare; - individuare i luoghi di scarico di eventuali liquami aspirati. 10- PAGAMENTO CORRISPETTIVI Dovrà essere indicato un costo orario comprensivo per l impiego di idoneo autospurgo con la presenza di n 1 autista + n 1 operatore. Il tempo di intervento sarà calcolato a decorrere dalla presenza del mezzo sul luogo delle operazioni. Il pagamento delle spettanze avverrà previa presentazione di regolare fattura con scadenza bimestrale posticipata, con pagamento della stessa a 60gg. d.f.- f-m. a mezzo B.B. Il pagamento sarà inteso effettuato in tempo utile se avverrà entro 60 (sessanta) giorni dalla data di presentazione della documentazione sopra descritta. 9

10 Tale prezzo si intende comprensivo di ciascun onere individuato e descritto nei precedenti e successivi articoli nonché di ogni altro eventuale onere od obbligo che si rendesse necessario per garantire l espletamento dell intero servizio con piena funzionalità ed efficacia e si intende accettato dalla Ditta in base ai calcoli di sua convenienza a tutto suo rischio. I compensi si intendono fissi ed invariabili per tutta la durata dell incarico e potranno essere ridiscussi solo al termine dello stesso in caso di rinnovo. 11- PENALI E CONTROVERSIE Qualora siano provate inadempienze e comportamenti non conformi al presente capitolato, S.P.T. si riserva la possibilità di applicare una penale pari ad 250 per ogni ora di ritardo oltre le 3 ore dalla chiamata, detraendo dal corrispettivo pattuito gli eventuali importi per mancate prestazioni o danni provocati. In particolare qualora si verificasse un ritardo nell effettuazione del servizio, tale da creare disagi per l utenza e pericoli di inquinamento per l ambiente, S.P.T. potrà affidare a terzi il lavoro, addebitando alla ditta affidataria i maggiori oneri sostenuti. In caso di ripetuti disservizi, S.P.T. S.p.A. si riserva la facoltà di poter sospendere a suo insindacabile giudizio e con effetto immediato la collaborazione in essere, senza la possibilità per la ditta affidataria di vedersi riconosciute ulteriori spettanze. 12- INVARIABILITA DEI PREZZI I prezzi esposti in contratto si intendono fissi ed invariabili per tutta la durata dello stesso. Nulla pertanto sarà dovuto all appaltatore a titolo di variabilità tariffe/prezzi, 10

11 indipendentemente dal verificarsi di circostanze di qualsiasi genere anche imprevedibili. 13- SUBAPPALTO E vietato all appaltatore cedere o subappaltare, senza preventiva autorizzazione della S.P.T. SpA, tutte o parte delle prestazioni in oggetto, sotto pena di immediata rescissione del rapporto per colpa della Ditta e del risarcimento, in favore della S.P.T. S.p.A. di ogni danno o spesa. L impresa resterà comunque responsabile dell osservanza di tutti gli obblighi derivanti dal contratto di appalto nonché delle prestazioni per le quali dovesse essere concessa l autorizzazione al subappalto. Le eventuali richieste di autorizzazione sono sottoposte alle disposizioni vigenti in materia e dovranno pervenire alla S.P.T. S.p.A. corredate dai documenti previsti dalle leggi vigenti. 14- IMPOSTE E TASSE L Appaltatore dovrà provvedere al pagamento di tutte le tasse, imposte e tributi connessi con il contratto ed imposti da autorità governative e/o altre autorità aventi giurisdizione sul contratto stesso. Il committente non si assume nessuna responsabilità in caso di inadempienze fiscali da parte dell appaltatore che si impegna ad attenersi scrupolosamente alle norme vigenti in materia. 15- DATE DI INIZIO E FINE DEL SERVIZIO La durata del contratto viene fissata dalla data di consegna del servizio e, salvo diversamente stabilito dal committente, si intenderà automaticamente scaduto e 11

12 senza preavviso tra le parti il Alla data del il contratto si intenderà risolto a tutti gli effetti di legge, senza alcun ulteriore preavviso ed indipendentemente dall importo dei servizi e prestazioni eseguiti, salva la facoltà per la S.P.T. S.p.A. di prorogare il contratto per un ulteriore anno agli stessi patti e condizioni di quello iniziale. 16- CONTROVERSIE Qualunque controversia dovesse insorgere sull interpretazione e l esecuzione del contratto, foro competente sarà quello di Teramo. E esclusa la competenza arbitrale. Cuccodrillo) IL PROCURATORE (Ing. Alfonso 12

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE DELL IMPIANTO CASA PENTA E TRASPORTO RIFIUTI A SMALTIMENTO FINALE 1 Articolo n 1: (Oggetto Dell appalto) L appalto ha per oggetto l affidamento

Dettagli

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari Dipartimento Amministrativo Capitolato Speciale d appalto Procedura Aperta per la fornitura di G.P.L. da riscaldamento con comodato d uso gratuito del serbatoio, per i corpi separati dell Azienda Ospedaliera

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO DI ESPURGO FOSSE BIOLOGICHE DEL FABBRICATO SEDE DELLA STRUTTURA PER ANZIANI DI VIA MAZZINI, 81 DI FORMIGINE

CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO DI ESPURGO FOSSE BIOLOGICHE DEL FABBRICATO SEDE DELLA STRUTTURA PER ANZIANI DI VIA MAZZINI, 81 DI FORMIGINE CAPITOLATO D ONERI SERVIZIO DI ESPURGO FOSSE BIOLOGICHE DEL FABBRICATO SEDE DELLA STRUTTURA PER ANZIANI DI VIA MAZZINI, 81 DI FORMIGINE Bando di gara codice CIG: Z08153D144 Art. 1 - Definizioni Col nome

Dettagli

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo

COMUNE DI PALERMO SETTORE FINANZIARIO SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI Via Roma n. 209 90133 Palermo LOTTO N. 12 CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI TRASPORTO ALUNNI PER VISITE FUORI COMUNE. IMPORTO DISPONIBILE 27.272,72 oltre IVA (10%) ART. 1) OGGETTO DEL SERVIZIO, DESCRIZIONE

Dettagli

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA E SPURGO CADITOIE. ART. l

CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA E SPURGO CADITOIE. ART. l CAPITOLATO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA E SPURGO CADITOIE C.I.G. Z9610DE3E7 OGGETTO DEL CAPITOLATO ART. l Il servizio aggetto del presente capitolato prevede le seguenti attività: Pulizia, disinfezione e

Dettagli

C A T A N I A CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO

C A T A N I A CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO C A T A N I A SERVIZIO DI RACCOLTA E TRASPORTO A DISCARICA AI FINI DELLO SMALTIMENTO DEI FANGHI (C.E.R. 19 08 05) E DELLE SABBIE RESIDUALI DEL PROCESSO DI DEPURAZIONE (C.E.R. 19 08 02 ) PRODOTTI DALL'IMPIANTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Art. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO L appalto ha per oggetto la

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Art. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO L appalto ha per oggetto la CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE Art. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO L appalto ha per oggetto la fornitura del servizio di assistenza domiciliare a favore degli

Dettagli

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 CIG: 5575299248 BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 1.) Stazione Appaltante: ASMAzienda Speciale - Via Fiume, 64 Pomigliano D Arco (NA) Tel:0818841083

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO D'APPALTO

SCHEMA CONTRATTO D'APPALTO SCHEMA CONTRATTO D'APPALTO L'anno 2014 il giorno del mese di novembre a Teramo, presso la sede della società Ruzzo Reti S.p.A., sita in Via Nicola Dati 18, tra i Signori: 1) Dott. Antonio Forlini, nato

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE APPALTO DI SERVIZI DI CONFERIMENTO RIFIUTI CER 150106

CAPITOLATO SPECIALE APPALTO DI SERVIZI DI CONFERIMENTO RIFIUTI CER 150106 CAPITOLATO SPECIALE APPALTO DI SERVIZI DI CONFERIMENTO RIFIUTI CER 150106 CAPITOLO I Natura ed oggetto dell appalto Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la selezione e valorizzazione

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO. la nostra civiltà contro il pizzo e l usura. Settore III - Servizi Socio-assistenziali CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI AGRIGENTO. la nostra civiltà contro il pizzo e l usura. Settore III - Servizi Socio-assistenziali CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI AGRIGENTO Settore III - Servizi Socio-assistenziali la nostra civiltà contro il pizzo e l usura CAPITOLATO D ONERI Relativo all affidamento del servizio di assistenza igienico-personale ai soggetti

Dettagli

CONTRATTO di SERVIZIO tra: COGESA S.p.A. e il Comune di. Trattamento e Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani codice CER 20 03 01 in

CONTRATTO di SERVIZIO tra: COGESA S.p.A. e il Comune di. Trattamento e Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani codice CER 20 03 01 in CONTRATTO di SERVIZIO tra: COGESA S.p.A. e il Comune di OGGETTO: Trattamento e Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani codice CER 20 03 01 in impianto COGESA S.p.A. prodotti nel Comune di. TRA La società COGESA

Dettagli

COMUNE DI CAULONIA Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964-860825 fax 0964-860833

COMUNE DI CAULONIA Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964-860825 fax 0964-860833 COMUNE DI CAULONIA Provincia di Reggio Calabria Tel. 0964-860825 fax 0964-860833 AREA TECNICA E TECNICO MANUTENTIVA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO NOLO A CALDO AUTOSPURGO. ART. 1) OGGETTO DELL

Dettagli

COMUNE DI SESTO ED UNITI

COMUNE DI SESTO ED UNITI Allegato delibera GC n.63/2014 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO a.s. 2014/15 2015/16 2016/17 1. OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI

COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI COMUNE DI PALERMO RAGIONERIA GENERALE SERVIZIO ECONOMATO ED APPROVVIGIONAMENTI AVVISO DI GARA L amministrazione Comunale di Palermo deve procedere, ai sensi della L.R. n.7/2002 e successive modifiche ed

Dettagli

Allegato D. Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento della fornitura di Energia Elettrica e Servizi collegati per la Società Brianzacque Srl

Allegato D. Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento della fornitura di Energia Elettrica e Servizi collegati per la Società Brianzacque Srl Allegato D Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento della fornitura di Energia Elettrica e Servizi collegati per la Società Brianzacque Srl Per il periodo 1 gennaio 2014 31 dicembre 2014 Sommario

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce *********** GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI GALATINA E FRAZIONI

Comune di Galatina. Provincia di Lecce *********** GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI GALATINA E FRAZIONI GESTIONE DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE MANIFESTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI GALATINA E FRAZIONI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto dell Appalto è il Servizio di affissione

Dettagli

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI

Dettagli

1 - OGGETTO DELL APPALTO

1 - OGGETTO DELL APPALTO CAPITOLATO TECNICO Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L Appalto ha ad oggetto il servizio di noleggio di bagni chimici, occorrenti ad AMA S.p.A. durante eventi pubblici quali feste, manifestazioni culturali,

Dettagli

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A ALLEGATO 1) FORNITURA MATERIALE ELETTRICO REDATTO DALL ASSISTENTE TECNICO SORANZO LORIS VISTO: IL DIRETTORE S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A Arch. Antonietta PASTORE

Dettagli

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città

Allegato B. Spett. le. Via Cap - Città Prot. n. Cagliari, Spett. le Via Cap - Città OGGETTO: Procedura di affidamento diretto del servizio in economia inerente all imputazione sul SIL Sardegna dei dati relativi allo stato di attuazione degli

Dettagli

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CCIAA DI LODI PER IL PERIODO - 01/01/2011-31/12/2013 CIG 06218796C7 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile BANDO DI GARA Per l affidamento, mediante procedura aperta, della fornitura di materiali medicinali ed altri generi alla Farmacia Comunale

Dettagli

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010

CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010 Allegato 1 CAPITOLATO PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIE GENERALI INTERNE/ESTERNE E GUARDIANIA Rif. Gara informale n. 012010 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto l affidamento da parte

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE per l affidamento del Progetto Attività Motoria in acqua, Ginnastica Dolce e Posturale per Anziani

SCHEMA DI CONVENZIONE per l affidamento del Progetto Attività Motoria in acqua, Ginnastica Dolce e Posturale per Anziani Municipio Roma XIV Monte Mario U.O. Servizi Sociali ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONVENZIONE per l affidamento del Progetto Attività Motoria in acqua, Ginnastica Dolce e Posturale per Anziani Art. 1 Oggetto dell

Dettagli

tra con sede legale in n. con sede legale in - impianto, l impianto ubicato nel Comune di, autorizzato

tra con sede legale in n. con sede legale in - impianto, l impianto ubicato nel Comune di, autorizzato SERVIZI COMUNALI S.p.A. CONTRATTO DI SMALTIMENTO Rifiuti solidi urbani e assimilati tra con sede legale in n., codice fiscale e partita I.V.A. n., in persona del Suo Legale Rappresentante sig. (di seguito

Dettagli

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO A l l e g a t o C C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Capitolato d oneri per l aggiudicazione del servizio di brokeraggio

Dettagli

INDICE. - Controlli quali/quantitativi

INDICE. - Controlli quali/quantitativi CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI OLIO COMBUSTIBILE ECODENSO BTZ USO CIVILE PER IL FUNZIONAMENTO DELLA CENTRALE TERMICA DELL AZIENDA OSPEDALIERA G. BROTZU DI CAGLIARI PER DUE ANNI CON

Dettagli

COMUNE DI VILLA FARALDI Provincia di Imperia Via Cascione, 16-18010 Villa Faraldi (IM) Tel 0183 41025 fax 0183 41002

COMUNE DI VILLA FARALDI Provincia di Imperia Via Cascione, 16-18010 Villa Faraldi (IM) Tel 0183 41025 fax 0183 41002 COMUNE DI VILLA FARALDI Provincia di Imperia Via Cascione, 16-18010 Villa Faraldi (IM) Tel 0183 41025 fax 0183 41002 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEL SERVIZIO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA INTEGRALE

Dettagli

COMUNE DI SESTO ED UNITI

COMUNE DI SESTO ED UNITI COMUNE DI SESTO ED UNITI Provincia di Cremona Gestione RSA Casa Soggiorno Nolli-Pigoli Allegato alla delibera G.C. n. 184 del 27.10.2009 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A

S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A Allegato 5 DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE DI COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI LAVORI EX D.LGS. 81/2008 E S.M.I. PER LE OPERE DI RIORDINO

Dettagli

3529,1&,$',%5,1',6, $57 2JJHWWRGHOO DSSDOWR

3529,1&,$',%5,1',6, $57 2JJHWWRGHOO DSSDOWR $OOHJDWR³* DOOD'HWHUPLQD]LRQHQƒGHO 3529,1&,$',%5,1',6, &$3,72/$7263(&,$/(' $33$/72 2JJHWWRGHOO DSSDOWR L appalto ha per oggetto i lavori di manutenzione ordinaria, pronto intervento e interventi straordinari

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PROCEDURA APERTA PER LA CONTRAZIONE DI LEASING IMMOBILIARE FINALIZZATO ALL ACQUISTO DELL IMMOBILE PROVANA S.P.A. DESTINATO A NUOVA SEDE UFFICI COMUNALI. (leasing immobiliare

Dettagli

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO L Impresa con sede legale in Via n C.F. n. P. I.V.A. nella persona del legale rappresentate nato a il, in appresso per brevità denominata APPALTATORE E L Impresa

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it www.oppaterni.com P.IVA 00526840558 cod. fisc. 80000070559 CAPITOLATO TECNICO Art.

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CARICO,TRASPORTO E RECUPERO/RICICLO DI RIFIUTI METALLO CODICE CER 20.01.40. CAPITOLATO TECNICO

CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CARICO,TRASPORTO E RECUPERO/RICICLO DI RIFIUTI METALLO CODICE CER 20.01.40. CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CARICO,TRASPORTO E RECUPERO/RICICLO DI RIFIUTI METALLO CODICE CER CAPITOLATO TECNICO Pagina 1 di 8 Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto

Dettagli

DI GARA A PROCEDURA APERTA AGGIORNAMENTO MASTERPLAN AEROPORTO DI CATANIA FONTANAROSSA 2013-2030 CIG : 56366495E6

DI GARA A PROCEDURA APERTA AGGIORNAMENTO MASTERPLAN AEROPORTO DI CATANIA FONTANAROSSA 2013-2030 CIG : 56366495E6 S.A.C. Società Aeroporto Catania S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA AGGIORNAMENTO MASTERPLAN AEROPORTO DI CATANIA FONTANAROSSA 2013-2030 CIG : 56366495E6 SEZIONE I - ENTE AGGIUDICATORE I.1 Denominazione,

Dettagli

SERVIZIO DI RITIRO CARTA E CARTONE PROVENIENTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

SERVIZIO DI RITIRO CARTA E CARTONE PROVENIENTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI RITIRO CARTA E CARTONE PROVENIENTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SOMMARIO Titolo I DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1 - Oggetto dell'appalto, stima quantitativi e importo

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI SECONDO REPARTO- SESTA DIVISIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI SECONDO REPARTO- SESTA DIVISIONE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI SECONDO REPARTO- SESTA DIVISIONE CONDIZIONI TECNICHE PER IL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA STAZIONE APPALTANTE: Società d Ambito Catania Ambiente S.p.a. ATO CT4 Viale XX Settembre n.45 - CATANIA. TEL. 095/7167492 OGGETTO: lavori di realizzazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Pagina 1 di 9 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Titolo: CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO DI NOLO A FREDDO DI COMPATTATORI DA CIRCA 12 MC, AVENTI LE CARATTERISTICHE TECNICHE RIPORTATE NELLA SPECIFICA TECNICA

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO Durata : biennale dal 01 FEBBRAIO 2007 al 31 GENNAIO 2009 Rinnovabile per ulteriori due anni. PRESCRIZIONI

Dettagli

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente CONVENZIONE Attività di ballo e ginnastica presso i Centri Anziani del Municipio 18 CIG n. 5110477308 Il giorno. del mese di. dell anno 2013 presso la sede del Servizio Sociale del Municipio 18 Roma Aurelio,

Dettagli

COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA

COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA COMUNI DI CARVICO E VILLA D ADDA (Provincia di Bergamo) Gestione associata COMUNE DI VILLA D ADDA Provincia di Bergamo COMUNE DI CARVICO Provincia di Bergamo CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Affidamento incarico Responsabile Servizio Protezione e Prevenzione (RSPP) CIG ZAC14E789D

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO. Affidamento incarico Responsabile Servizio Protezione e Prevenzione (RSPP) CIG ZAC14E789D SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Servizio Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Affidamento incarico Responsabile Servizio Protezione e Prevenzione (RSPP) CIG ZAC14E789D ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

2. CONTENUTI DEL PROGETTO

2. CONTENUTI DEL PROGETTO Capitolato d'oneri e Disciplinare di Gara relativi all appalto per l assegnazione della progettazione e realizzazione della manifestazione Modena Terra di Motori Art.1. Oggetto La gara ha per oggetto la

Dettagli

n 2011112799 SGQ Certificato n. 1115798

n 2011112799 SGQ Certificato n. 1115798 CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO RIFIUTI BIODEGRADABILI (organico e potatura) RACCOLTI IN CASSONI SCARRABILI DA MC. 25-30, DALLA SEDE SOCIALE DI Bar.S.A. S.p.A. ALLA SEDE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO Servizio Sanitario Nazionale Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI TRASLOCO TRASPORTO E FACCHINAGGIO ART. 1 - OGGETTO Il presente Capitolato Speciale ha per

Dettagli

COMUNE DI CUSANO MILANINO PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI CUSANO MILANINO PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI CUSANO MILANINO PROVINCIA DI MILANO SETTORE TUTELA AMBIENTALE CAPITOLATO D ONERI PER IL SERVIZIO DI TRATTAMENTO/RECUPERO RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI - FRAZIONE VERDE PRODOTTI NEL TERRITORIO COMUNALE

Dettagli

SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E AMBIENTE Ufficio Polizia Amministrativa Piazza V. Veneto, 23 Tel. 080/4628300 Fax 080/4681139

SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E AMBIENTE Ufficio Polizia Amministrativa Piazza V. Veneto, 23 Tel. 080/4628300 Fax 080/4681139 Comune di Triggiano SETTORE POLIZIA MUNICIPALE E AMBIENTE Ufficio Polizia Amministrativa Piazza V. Veneto, 23 Tel. 080/4628300 Fax 080/4681139 CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANTENIMENTO,

Dettagli

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero)

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero) MODELLO 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I. Stazione appaltante: Azienda

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE E SMALTIMENTO DI RIFIUTI ILLECITAMENTE ABBANDONATI SU AREE PUBBLICHE CON PREVALENZA DI MANUFATTI IN AMIANTO NEL

Dettagli

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014. Gestione del rischio scolastico

Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014. Gestione del rischio scolastico Documento A2 Capitolato Generale Scuola IRC 2014 Gestione del rischio scolastico Documento A2 - Capitolato Generale Articolo 1 - Oggetto L Istituzione Scolastica scrivente ha deliberato di attivare la

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEGLI INTERVENTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PERIODO 01.10.2011 30.06.2013. Art. 1 Oggetto dell appalto

CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEGLI INTERVENTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PERIODO 01.10.2011 30.06.2013. Art. 1 Oggetto dell appalto CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEGLI INTERVENTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PERIODO 01.10.2011 30.06.2013 Art. 1 Oggetto dell appalto Il presente capitolato ha per oggetto l appalto della gestione di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

COMUNE DI CASTEL SANT ELIA (Provincia di Viterbo)

COMUNE DI CASTEL SANT ELIA (Provincia di Viterbo) COMUNE DI CASTEL SANT ELIA (Provincia di Viterbo) SCHEMA Concessione in esclusiva, dell uso di spazi pubblicitari su elementi di arredo urbano e segnaletica direzionale privata e pubblica nel territorio

Dettagli

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO AA.SS. 2009 2010, 2010-2011 e 2011-2012 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO AA.SS. 2009 2010, 2010-2011 e 2011-2012 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO AA.SS. 2009 2010, 2010-2011 e 2011-2012 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO ALUNNI SCUOLA DELL INFANZIA E DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CRVICO

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

Segreteria di Settore P.zza Trento e Trieste - 20052 Monza - Tel. 039/23.72.541 - Fax 039/23.72.266 Email: anagrafe@comune.monza.

Segreteria di Settore P.zza Trento e Trieste - 20052 Monza - Tel. 039/23.72.541 - Fax 039/23.72.266 Email: anagrafe@comune.monza. Settore Sportello del Cittadino Resp. Procedimento: dott. Eugenio Recalcati Resp. Istruttoria: Raffaella Caserta CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASPORTO VISITATORI CIMITERO

Dettagli

4) PROGETTAZIONE GRAFICA E STAMPA CARTELLE PROGETTO (n. 300) dim. 24x3 3 con aletta interna plastificata. (entro il 12 dicembre)

4) PROGETTAZIONE GRAFICA E STAMPA CARTELLE PROGETTO (n. 300) dim. 24x3 3 con aletta interna plastificata. (entro il 12 dicembre) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE CATALOGO E RELATIVI STAMPATI IN OCCASIONE DELLA MANIFESTAZIONE PREMIO INTERNAZIONALE LIMEN ARTE 2013 - V EDIZIONE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

PROVINCIA DI BRINDISI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO $//(*$72³% DOOD'HWHUPLQD]LRQH'LULJHQ]LDOH1GHO PROVINCIA DI BRINDISI 9LD'H/HR%5,1',6, CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 6(59,=,2',67(127,3,$&20387(5,==$7$ 5(62&217$=,21(75$6&5,=,21((67$03$'(,/$925, '(/&216,*/,23529,1&,$/($66(0%/((5,81,21,

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO Via Roma, 203 52014 Ponte a Poppi, Poppi (Ar) unione.casentino@postacert.toscana.it - CF/P.IVA: 02095920514 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA,

Dettagli

COMUNE DI ORZINUOVI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE COATTA DEI VEICOLI. Provincia di Brescia

COMUNE DI ORZINUOVI REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE COATTA DEI VEICOLI. Provincia di Brescia COMUNE DI ORZINUOVI Provincia di Brescia REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE COATTA DEI VEICOLI Adottato con delibera del Consiglio Comunale n. 13 del 22/02/2010 Art. 1 OGGETTO DEL DISCIPLINARE Il presente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZIO DI RECUPERO E/O SMALTIMENTO RIFIUTI INGOMBRANTI, RUP ED ALTRI RIFIUTI SPECIALI, DERIVANTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA NEL COMUNE DI CARDITO PER LA DURATA DI ANNI 1. CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Dettagli

COMUNE DI MARZABOTTO

COMUNE DI MARZABOTTO COMUNE DI MARZABOTTO BOLOGNA P.zza XX Settembre 1-40043 MARZABOTTO BO SETTORE SERVIZI ESTERNI determinazione n. 89 del 08/07/2011 *** C O P I A *** Registro Generale n. 408 data 08/07/2011 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI

CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI CONVENZIONE PER IL TRASPORTO SOCIALE DI SOGGETTI HANDICAPPATI OSPITI DEI CENTRI DIURNI Premesso che l Istituzione per i Servizi alla Persona del Comune di Livorno interviene per garantire il trasporto

Dettagli

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A.

ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. ACEA PINEROLESE INDUSTRIALE S.p.A. Via Vigone 42-10064 Pinerolo (TO) Tel. +390121236233/312 Fax: +390121236312 http://www.aceapinerolese.it e-mail: appalti@aceapinerolese.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale di consulenza

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Accordo quadro per l affidamento del servizio di spurgo, smaltimento e video ispezione da effettuarsi presso le strutture dell Università degli Studi di Ferrara per un

Dettagli

PROCEDURA N 2/2016 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA VENDITA DI MATERIALI FERROSI FRANCO SEDI OPERATIVE VENDITORE

PROCEDURA N 2/2016 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA VENDITA DI MATERIALI FERROSI FRANCO SEDI OPERATIVE VENDITORE PROCEDURA N 2/2016 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA VENDITA DI MATERIALI FERROSI FRANCO SEDI OPERATIVE VENDITORE Con la presente si chiede la formulazione della vostra migliore offerta per l acquisto

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Settore Servizi Ambientali Via Ottavio Valiante, 30 84078 Vallo della Lucania (SA) GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO E SMALTIMENTO DI RIFIUTI COSTITUITI DA FANGHI DERIVANTI DAL TRATTAMENTO

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO PULIZIA/CUSTODIA DELLA PALESTRA TREPALLE TRA lo Sporting Club Livigno, A.S.D. (C.F/P.IVA. N. 92007190140) con sede in Livigno, in Plazal Dali Schola n. 25, nella

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE Contratto in forma pubblica amministrativa per l affidamento del Progetto VIVERE IN COMUNITÀ ANNO

Dettagli

BANDO DI PREINFORMAZIONE PER FORMAZIONE ELENCHI IMPRESE AGRICOLE

BANDO DI PREINFORMAZIONE PER FORMAZIONE ELENCHI IMPRESE AGRICOLE CONSORZIO DI BONIFICA NORD Sede Amministrativa bivio di Putignano 64100 TERAMO Tel. 0861-286321 Fax 0861-287853 C.F. e Partita IVA: 00971670674 BANDO DI PREINFORMAZIONE PER FORMAZIONE ELENCHI IMPRESE AGRICOLE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTA DI VITTORIO VENETO Provincia di Treviso Comando Polizia Locale e Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

C O M U N E D I L U Z Z A R A

C O M U N E D I L U Z Z A R A CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE, MANUTENZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PORTO LE GARZAIE E DELL AREA GOLENALE CIRCOSTANTE PERIODO ANNO 2009-2022 CUP J19E08000080004 - CIG 0249871810

Dettagli

BURC n 01 del 07 gennaio 2002

BURC n 01 del 07 gennaio 2002 BURC n 01 del 07 gennaio 2002 REGIONE CAMPANIA - Assessorato ai Beni Culturali, Centro Direzionale isola A/6,-80143 Napoli - tel. 081-796.71.05, fax 081-796.71.10 - Bando di gara per offerta tecnico-economica

Dettagli

(Provincia di Reggio Calabria)

(Provincia di Reggio Calabria) CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER SERVIZIO PUBBLICHE AFFISSIONI Art. 1 Oggetto dell appalto Costituisce oggetto del presente appalto l affidamento dell affissione di manifesti, avvisi e fotografie, di

Dettagli

CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI

CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI LAVORI DI Manutenzione della rete idrica e fognaria a servizio dell intero territorio

Dettagli

COMUNE DI MESAGNE Provincia di Brindisi

COMUNE DI MESAGNE Provincia di Brindisi COMUNE DI MESAGNE Provincia di Brindisi SERVIZI AMBIENTALI ED ENERGETICI ELENCO PREZZI Appalto per l affidamento del servizio di manutenzione degli impianti fognanti, delle fontanine pubbliche e della

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

Città di Portici Provincia di Napoli

Città di Portici Provincia di Napoli CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEGLI OLII ESAUSTI DI ORIGINE DOMESTICA CLASSIFICATI CON IL C.E.R. 20.01.25 (OLI E GRASSI COMMESTIBILI) ART. 1 NATURA E OGGETTO DEL SERVIZIO

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Guardia di Finanza FONDO DI ASSISTENZA PER I FINANZIERI Ufficio di Segreteria Viale XXI Aprile, 51 00162 Roma Tel. 06/44221 Fax. 06/44222348 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI CERES SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO A.S. 2013/2014 FOGLIO PATTI E CONDIZIONI

COMUNE DI CERES SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO A.S. 2013/2014 FOGLIO PATTI E CONDIZIONI COMUNE DI CERES SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO A.S. 2013/2014 FOGLIO PATTI E CONDIZIONI Art. 1 Oggetto del servizio e durata Il servizio ha per oggetto il trasporto degli alunni della scuola elementare

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI LIVORNO Durata : Dal 1 MAGGIO 2012 AL 30 APRILE 2015 PRESCRIZIONI SPECIFICHE E TECNICHE ART. 1 - OGGETTO L

Dettagli

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. contatto: UFFICIO APPALTI Indirizzo: V.le Romagna, 26 -

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto. contatto: UFFICIO APPALTI Indirizzo: V.le Romagna, 26 - BANDO DI GARA D APPALTO DI SERVIZI SEZIONE I): AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto Denominazione ufficiale: A.L.E.R. Milano - Punti di contatto: UFFICIO APPALTI

Dettagli

FOGLIO PATTI E CONDIZIONI (per contratti di fornitura)

FOGLIO PATTI E CONDIZIONI (per contratti di fornitura) FOGLIO PATTI E CONDIZIONI (per contratti di fornitura) ART. 1: MODALITA DI ORDINAZIONE E DI CONSEGNA 1. Le ordinazioni saranno effettuate con ordini scritti da parte dei competenti Uffici della ASL situati

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI INDIVIDUAZIONE DI ISTITUTO DI CREDITO PER LA CONTRAZIONE DI MUTUO CHIROGRAFARIO CON GARANZIA FIDEJUSSORIA DEL COMUNE DI SIRMIONE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI Pagina 1 di 5 ART. 1 Oggetto dell appalto è

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO ELETTRONICI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CIG 543712162F Art. 1 Oggetto

Dettagli

AREA RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE SERVIZI A RETE E PATRIMONIO Servizio Patrimonio P.zza Matteotti n. 3-24121 Bergamo Tel. 035.399412 / fax 035.

AREA RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE SERVIZI A RETE E PATRIMONIO Servizio Patrimonio P.zza Matteotti n. 3-24121 Bergamo Tel. 035.399412 / fax 035. AREA RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE SERVIZI A RETE E PATRIMONIO Servizio Patrimonio P.zza Matteotti n. 3-24121 Bergamo Tel. 035.399412 / fax 035.399050 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI LAURO. (Provincia di Avellino) CAPITOLATO SPECIALE. Art. 1 Oggetto del contratto

COMUNE DI LAURO. (Provincia di Avellino) CAPITOLATO SPECIALE. Art. 1 Oggetto del contratto COMUNE DI LAURO (Provincia di Avellino) CAPITOLATO SPECIALE Art. 1 Oggetto del contratto 1) Il contratto ha per oggetto il servizio di trasporto con uno scuolabus di proprietà comunale che viene assegnato

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO E PRESTAZIONI OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto l affidamento di consulenza e

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL CONSIGLIO DELL ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI PROCEDURA APERTA CON IL CRITERIO DELL

Dettagli