NT1+2a/b. 13 Guida rapida e Configurazione di default. Servizi Supplementari sulle porte analogiche Manuale Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NT1+2a/b. 13 Guida rapida e Configurazione di default. Servizi Supplementari sulle porte analogiche Manuale Utente"

Transcript

1 13 Guida rapida e Configurazione di default Servizio Sequenza Configurazione di default Impulsi di conteggio AOC 40# *Disattivazione AOC Disattivato 41# Attivazione AOC Cambio spina (CBT) 60# *Disattivazione CBT Disattivato 61# Attivazione CBT Cambio spina, temporizzazioni 66 1# CB Time 30 s 120 s 66 2# CB Time 60 s 66 3# CB Time 90 s 66 4# CB Time 120 s * CLIP (FSK) 50# Disattivazione Attivato 51# *Attivazione Cadenza della Suoneria 70# Disattivazione Attivato 71# *Attivazione Terminale in modo Emergenza 30# S/T a/b1 o a/b2 31# *a/b1 o a/b2 Multinumero (MSN) 01 <numero># MSN1 per a/b x vuoto 02 <numero># MSN2 per a/b x 03 <numero># MSN3 per a/b x 09 <numero># MSN per Hotline Ripristino delle impostazioni di fabbrica # Tipo Terminale 10# Voce 3,1 khz Audio 11# FAX 12# *3,1 khz Audio Modalità di funzionamento 470# *NT1+2a/b NT1+2a/b 473# NT1 Disattivazione del bus S/T 490# *S/T attivato S/T Attivato 491# S/T disattivato S/T-Bus 480# *Bus passivo corto Bus passivo corto 481# Punto-Punto NT1+2a/b Codici di attivazione/disattivazione dei servizi Trasf. di chiamata su occupato(cfb) 67 <numero-destinazione># vuoto Trasf. di chiamata su mancata risposta 61 <numero-destinazione># vuoto (CFNR) Trasf. di chiamata incondizionato(cfu) 21 <numero-destinazione># vuoto Avviso di chiamata (CW) 43# *Attivazione CW Attivato #43# Disattivazione CW CLIR 31# Attivazione CLIR Disattivato #31# *Disattivazione CLIR R 31#<DST> CLIR singola chiamata COLR 77# Attivazione COLR Disattivato #77# *Disattivazione COLR Hotline 91# Attivazione Hotline Disattivato #91# *Disattivazione Hotline CCBS R6 Attivazione Disattivato #37# Disattivazione CCNR R6 Attivazione Disattivato R#37# Disattivazione Terminal Portability #90# Ripresa Disattivato #90<digit># Ripresa <codice> R 90# Sospendere R 90<digit># Sospendere <codice> Chiamata in attesa R Attivazione Disattivato Alternare tra due conversazioni R2 Attivazione Conferenza a tre (3PTY) R3 Attivazione R2 Disattivazione Trasf. di chiamata diretto (ECT) R4 Attivazione MCID R 39# Attivazione 26 Servizi Supplementari sulle porte analogiche Manuale Utente Revisione /10/05 DS AA

2 Norme di sicurezza Prima di installare e mettere in servizio NT1+2a/b, vi preghiamo di leggere attentamente le seguenti istruzioni. Queste istruzioni vi aiuteranno a utilizzare il dispositivo per il suo utilizzo ed evitare i danni derivanti da un uso improprio. NT1+2a/b è stato prodotto secondo lo stato dell arte della tecnologia d avanguardia e corrisponde alle norme di sicurezza vigenti. Il prodotto può essere impegnato esclusivamente per l uso peril quale è stato concepito e costruito. Qualsiasi altra forma di impiego è da considerarsi a totale responsabilità dell utilizzatore. Vi preghiamo di assicurarvi che il dispositivo sia messo in esercizio solo dopo una corretta installazione e solo in condizioni perfette e che tali istruzioni siano rispettate. Per motivi di sicurezza posizionare dispositivo al di fuori della portata dei bambini più piccoli. Urmet Tlc S.p.a non si riterrà responsabile di inconvenienti, rotture, incidenti, ecc. dovuti alla non conoscenza o alla mancata applicazione delle prescrizioni indicate. Lo stesso dicasi per eventuali modifiche non autorizzate. Solo i tecnici autorizzati possono operare su NT1+2a/b e aprire il dispositivo. Ogni operazione di manutenzione deve essere eseguita esclusivamente da personale altamente qualificato del vostro operatore di rete. Dopo aver collegato il dispositivo, Installare la giusta tensione di alimentazione (vedi capitolo Dati Tecnici)! Prima di aprire il dispositivo, staccare la spina e rimuovere il cavo dalla interfaccia U! NT1+2a/b non ha alcun componente individuale di interruzione della tensione di alimentazione. Il dispositivo può essere collegato ad una distanza max. di 2 metri dalla presa di corrente alternata a 230 Volt. L alimentazione 230 Volt del dispositivo può essere interrotta estraendo il cavo di alimentazione dalla presa elettrica. Si deve prestare Attenzione quando si collega il cavo di alimentazione e i cavi di collegamento per evitare il rischio di incendi (come inciampare nei cavi). Il dispositivo deve essere utilizzato solo all interno di un ambiente protetto con il range di temperature da 0 C a +40 C. Non collocare il dispositivo in ambienti particolarmente soggetti a polvere in quanto l accumularsi di depositi può compromettere il regolare funzionamento. Assicurarsi che il dispositivo non sia esposto direttamente all irradiazione solare o a fonti di calore diretto o irradiato, in quanto nel tempo i componenti elettrici del dispositivo potrebbero danneggiarsi. In caso di guasto del dispositivo, si prega di contattare l assistenza tecnica del vostro operatore della rete di telecomunicazioni (Fastweb S.p.a). Solo dispositivi in grado di soddisfare i requisiti previsti da tutte le direttive europee applicabili ed in particolare : R&TTE Dir. 1999/05/EC oppure Safety -Dir. 2006/95/EC ed EMC Dir. 2004/108/EC, e presentano la marcatura CE, possono essere collegati alle porte di NT1+2a/b. I terminali devono essere dotati di connettori compatibili, altrimenti è necessario utilizzare gli adattatori adeguati. I terminali devono essere collegati solo alle interfacce corrispondenti, che sono state progettate per loro. Terminale costruito in accordo alle seguenti direttive/norme: Dir. 1999/05/EC R&TTE; Dir. 2006/95/EC - Safety : EN ; Dir. 2004/108/EC EMC : ETSI EN Dir. 2002/96/EC RAEE Oltre a queste istruzioni di sicurezza, istruzioni di installazione e funzionamento sono presenti nei rispettivi capitoli. Urmet Tlc S.p.a. si riserva il diritto di modificare il prodotto e il contenuto di queste istruzioni per l uso. Per quanto riguarda la configurazione e Installazione del vostro NT1+2a/b, si prega di rivolgersi al proprio operatore della rete di telecomunicazioni (Fastweb S.p.A.) per ulteriori informazioni. 12 Dati tecnici Interfaccia U secondo la normativa ETSI TS Metodo di trasmissione Trasmissione a due fili, con cancellazione dell eco Struttura dei canali 2B+D, sincronizzazione e servizio dati Codifica di linea 2B1Q Velocità di trasmissione 80 kbd Velocità di trasmissione dati 144 kbps (2 64 kbps + 16 kbps) Distanza 4.8 km con doppino da 0.4 mm 9.0 km con doppino da 0.6 mm Consumi di energia Max. 1.4 W in modo emergenza Interfaccia S/T secondo la normativa ETS Metodo di trasmissione Duplex a quattro fili Struttura dei canali 2B+D, sincronizzazione e monitoraggio Codifica di linea AMI (modificato) Bit rate complessivo 192 kbps Bit rate utilizzabile 144 kbps Configurazione Bus: (configurazione di default) - Bus corto passivo: distanza circa 150 m m - Punto-Punto: distanza circa 1,000 m secondo i requisiti nazionali 30 ma (restr. 25 ma) > 13 V at 450 Ω loop res. Uonhook 40 V 35 Vrms at 4 kω 25 Hz 300 mvrms / 200 Ω 12 khz Porte a/b Corrente di Alimentazione Resistenza di linea Tensione a/b Tensione di chiamata Frequenza della chiamata Livello impulsi di tassazione Frequenza impulsi di tassazione. Impedenza Z TBR Ω Ω 150 nf Livello di uscita - 10 dbr Livello di ingresso + 3 dbr Alimentazione Gamma di tensioni nominali Vac Corrente nominale massima < 100 ma Gamma di frequenze Hz Classe II Dimensioni e temperatura ambientale Stoccaggio/trasporto Da -30 C a +55 C Funzionamento Da 0 C a +55 C Dimensioni 195 x 150 x 44 mm 3 Peso 900 g I nostri prodotti sono soggetti a continuo sviluppo e miglioramento. Eventuali modifiche saranno apportate senza preavviso. URMET TLC SpA

3 11 Dichiarazione CE di Conformità Costruttore: Prodotto: Modello: Terminazione di rete ISDN 2B1Q NT1+2a/b URMET TLC S.p.a Via Bologna, 188/C Torino Italy In accordo ai requisiti previsti dall articolo 3 della direttiva R&TTE 1999/5/EC del 9 Marzo 1999, sono state eseguite verifiche nel rispetto delle seguenti norme: Requisiti: Art. 3.1(a) Safety Norme: EN :2006 +A11:2009 Art. 3.1(b) EMC EN V.1.4.1: Si marca il prodotto con il simbolo: Torino, INFORMAZIONE: Urmet TLC S.p.A. Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché allo smaltimento dei rifiuti. Il simbolo del cassonetto sull apparecchiatura e sulla sua confezione indica che l apparecchiatura alla fine della propria vita utile deve essere raccolta separatamente dagli altri rifiuti. L installatore dovrà, pertanto, conferire il suddetto prodotto giunto a fine vita agli idonei centri di raccolta differenziata, oppure riconsegnarli al fornitore in ragione di uno a uno. L adeguata raccolta differenziata per l avvio successivo dell apparecchiatura allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce ad evitare possibili effetti negativi sull ambiente e sulla salute e favorisce il reimpiego e/o riciclo dei materiali di cui essi sono composti. Lo smaltimento abusivo di apparecchiature da parte dell utente comporta l applicazione delle sanzioni di cui alla corrente normativa vigente. Indice 1 Introduzione 2 2 Glossario 2 3 Installazione 3 4 Configurazione 4 5 Servizi e Descrizione della Configurazione MSN Multiple Subscriber Number - Multinumero Tipo terminale Terminale in modalità Emergenza Configurazione della modalità di funzionamento CH Call Hold Chiamata in Attesa Funzionalità Standard Funzionalità Avanzate CW Call Waiting Avviso di Chiamata Attivazione e disattivazione Come utilizzare l avviso di chiamata PTY Conferenza a Tre ECT Explicit Call Transfer Trasferimento di chiamata diretto CF Call Forwarding Trasferimento di Chiamata CFU Call Forwarding Unconditional Trasferimento di chiamata 11 incondizionato CFB Call Forwarding Busy Trasferimento di chiamata su occupato CFNR Call Forwarding No Reply Trasferimento di chiamata su 12 mancata risposta Interrogazione del Servizio di Trasferimento di chiamata CLIP Visualizzazione del numero chiamante CLIR Restrizione della visualizzazione del proprio numero COLR Impedire la visualizzazione del proprio numero quando si riceve 15 la chiamata 5.13 Cadenza della Suoneria Servizio Hotline Richiamata su Occupato Richiamata su Chiamata non Risposta Impulsi di conteggio MCID Identificazione Abbonato Disturbatore TP - Terminal Portability CBT Cambio Spina Impostazione ai parametri di fabbrica Configurazione dell interfaccia S/T bus 22 6 Segnalazione visiva su NT1+2a/b (funzionamento LED) 22 7 Configurazione di connessione 22 8 Posizioni degli interruttori e connettori 22 9 Configurazione del Bus su interfaccia S/T Diagramma a Blocchi Dichiarazione CE di Conformità Dati tecnici Guida rapida e Configurazione di fabbrica

4 1 Introduzione 9 Configurazione del Bus su interfaccia S/T NT1+2a/b è una terminazione di rete ISDN che permette il collegamento di terminali analogici e ISDN.. S/T max. 100 m m < 10 m NT1 In caso di dubbi riguardanti l installazione o il funzionamento della vostra NT1+2a/b, si prega di contattare direttamente il proprio fornitore di linea ISDN. Il personale tecnico vi darà tutto il supporto necessario. Questo documento descrive la gestione di servizi supplementari e le procedure di configurazione per NT1+2a/b in versione destinata a Fastweb Italia. Il contenuto di questo documento e soggetto alle modifiche. TE1 TE2 TE8 short passive bus max. 500 m m max. 25 m m S/T < 10 m TE1 TE2 TE4 extended passive bus max. 800 m m NT1 2 Glossario TE1 S/T NT1 Il microtelefono è agganciato...il microtelefono è sollevato...chiamata in corso...il microtelefono è agganciato...un tono speciale nel microtelefono indica: segnale di linea, tono di occupato, tono di errore,...il telefono squilla...sequenza del tono di errore (singola sequenza di 4 o 5 segnali corti)...comporre il numero di destinazione...tasto R-Flash [D]...Una cifra che varia da a...tasto asterisco su vostro terminale analogico #...Tasto cancelletto su vosto terminale analogico Figura 4 10 Diagramma a Blocchi Diagramma a blocchi con descrizione funzionale e collegamenti per NT1+2a/b. S-bus Point- to-point S/T-interface a/b -interface 1 a/b -interface 2 Switch U-interface power supply unit exchange 230 V micro controller 2 23

5 6 Segnalazione visiva su NT1+2a/b Il dispositivo dispone di 2 LED per la visualizzazione dei stati operativi. Gli stati contrassegnati in grassetto fanno riferimento al modo di funzionamento normale. LED ~ (giallo) LED U (verde) ACCESO Alimentato da 230V Interfaccia U attiva, terminale ISDN connesso su interfaccia S/T livello 1 attivo. Lampeggia Lentamente 1Hz Interfaccia U attiva, terminale ISDN non connesso su interfaccia S/T livello 1 attivato dalle porte analogiche. Lampeggia Velocemente 8Hz Interfaccia U è nello stato di sincronizzazione permanente, errore su interfaccia U Spento 230V non presente Livello 1 disattivato sleep 7 Configurazione di connessione 3 Installazione Montaggio a parete La terminazione NT1+2a/b è progettata per il montaggio a parete. I diagrammi in figura 1, figura 2 e figura 3 mostrano i collegamenti da effettuare per NT1+2a/b. Montare NT1+2a/b vicino al cavo di linea ISDN. Inoltre, è necessaria una presa per il cavo di alimentazione (lungo max 2 m). ATTENZIONE: Prima di definire la posizione dei fori, assicurarsi che non ci sono gli altri impianti, ad esempio, tubi dell acqua, cavi di alimentazione elettrica, ecc. La confezione contiene 2 tasselli e 2 viti per installare la terminazione a muro. Segnare i fori sulla parte del muro prevista. Utilizzare la dima di foratura allegata a questo manuale. Dopo aver fatto i fori ( 6 mm) ed inserito i tasselli, avvitare le viti di 3.5 mm a testa tonda nel muro, fino a quando la distanza tra parete e la testa della vite è circa 2 mm. Appoggiare NT1+2a/b sopra le teste delle viti e tirarlo verso il basso fino a quando non si blocca in modo sicuro al suo posto. IMPORTANTE: Non esporre in modo permanete NT1+2a/b al sole! Si prega di tenere il dispositivo in un luogo asciutto! 230V~ S/T max. 6 x ISDN Terminal Equipment Collegamento NT1+2a/b alla linea ISDN (interfaccia U) Utilizzando un cacciavite, premere delicatamente la parte arancione del connettore denominato U. Ora il cavo dell interfaccia-u (linea ISDN) può essere facilmente collegato. La posizione del connettore di interfaccia U è mostrato nelle figure 2 e 3. ab/1 ab/2 U-interface Analogue Telephone 1 Analogue Telephone 2 Figura 2 8 Posizioni degli interruttori e connettori Collegamento dei terminali Collegare un terminale analogico, telefono DTMF, fax, etc. ai 2 connettori RJ11 presenti nel mezzo della NT1+2a/b oppure, in alternativa, ai 2 connettori a/b1 e a/b2 direttamente accanto al connettore RJ11 (I contatti 3 e 4 sono utilizzati nel connettore RJ11). Collegare un terminale ISDN inserendo il cavo del telefono ad una delle 2 prese RJ45 poste sul lato destro della base NT1+2a/b. I connettori del morsetto a 4 fili per installazione del bus della interfaccia S/T sono descritti nella figura 1. Figura 3 Alimentazione Dopo aver verificato tutti gli altri collegamenti potete collegare il cavo di alimentazione alla presa 230 V. Adesso l installazione è completata. 22 3

6 4 Configurazione NT1+2a/b viene configurato tramite interruttori DIP e per mezzo di toni DTMF da un telefono analogico collegato. Tutte le funzioni con <PW> possono essere selezionate solo da personale tecnico. Vi preghiamo di rivolgervi al vostro fornitore, se avete necessità di configurare qualsiasi servizio di questo tipo. Le funzioni con richiesta della password sono accessibili solo al personale tecnico. Tutte le altre impostazioni sono sempre disponibili e non sono protette da password. Impostazioni degli interruttori DIP L interruttore SW consente di impostare la configurazione delle resistenze di terminazione sull interfaccia S/T. Le impostazioni predefinite sono contrassegnate in grassetto. Switch Default Applicabile Risultato SW1 ON S/T Ricezione ON: Resistenza da 100 Ω su SR OFF: SW2 ON S/T Trasmissione ON: Resistenza da 100 Ω su SX OFF: SW3 OFF S/T Ricezione ON: Resistenza da 50 Ω su SR OFF: SW4 OFF S/T Trasmissione ON: Resistenza da 50 Ω su SX OFF: 100 Ohm 50 Ohm Termination resistors switched off ON OFF ON OFF ON OFF default setting Le coppie di SW1, SW2 e SW3, SW4 sono collegate in parallelo, in modo che queste combinazioni possono essere impostate su: 50 Ω, 100 Ω o Nessuna Resistenza in parallelo. Descrizione dei connettori RJ45 della interfacci S/T: connettore modulare e connettore morsetto Se il servizio è attivato, questo servizio funziona per tutte le chiamate in arrivo, vale a dire se si aggancia durante una chiamata attiva, la chiamata rimarrà comunque attiva per 2 minuti ( o fino a quando il chiamante non riaggancia ). Verificare se è possibile utilizzare il servizio di TP portabilità del terminale invece di questo servizio. Il servizio e disattivo per default. L impostazione di attivazione e disattivazione della CBT è valida per ogni porta analogica singolarmente. I valori del tempo sono validi per entrambe le porte analogiche Impostazione ai parametri di fabbrica In alcuni casi può essere utile impostare nuovamente tutte le funzioni e ritornare alle impostazioni di fabbrica. Per fare questo bisogna digitare: # <PW># # Dopo alcuni secondi il led verde LAMPEGGIA VELOCEMENTE e il dispositivo esegue un RESET. Si prega di attendere che il LED VERDE inizi a LAMPEGGIARE LENTAMENTE oppure diventa permanente ACCESSO. A questo punto si può riprogrammare il dispositivo o utilizzare il dispositivo senza alcuna configurazione. La tabella di tutte impostazioni predefinite in fabbrica, impostate dopo la sequenza RITORNO ALLE IMPOSTAZIONI DI FABBRICA: si trova nell ultima pagina di questo manuale Sequenza di entrata in modalità di configurazione (solo per personale Fastweb) # <PW># Sequenza di entrata PASSWORD= Configurazione dell interfaccia S/T-bus E possibile configurare il bus S/T tra Bus passivo corto e Bus passivo esteso / connessione Punto-Punto (vedi Figura 4). a2 b2 a1 b1 a2 a1 b1 b2 a2 a1 b1 b2 Bus passivo corto: # <PW># # Bus passivo esteso / Punto-Punto: # <PW># # Configurazione di fabbrica: Bus passivo corto Figura

7 Digitare: # # oppure # <digit> # Il codice è lo stesso utilizzato per sospendere la chiamata. Adesso è possibile proseguire la conversazione. Se un'altra chiamata è attiva mentre lei sta tentando di sospendere la sua, questa operazione viene negata dalla rete. Si sentirà un tono di errore per un breve periodo e la chiamata attiva continua. E possibile trasferire la chiamata tra telefono analogico e ISDN. E sufficiente selezionare lo stesso codice di parcheggio. Si prega di verificare con il manuale utente del vostro telefono ISDN CBT Clearback Time Delay Cambio Spina Questo Servizio permette di cambiare un terminale collegato all interfaccia a/b senza terminare la chiamata attiva. Questo Servizio funziona solo per le chiamate in entrata. Una possibile applicazione è nel caso in cui arriva un fax sulla linea, che è stata predisposta per collegare un telefono. Quando si sente il tono di fax è possibile staccare il telefono e collegare una fax analogico al suo posto. Il tempo di attesa cambio spina impostato di fabbrica è 2 minuti. Dopo questo tempo la chiamata viene terminata da NT1+2a/b. Attivazione Servizio CBT: Disattivazione Servizio CBT: Nel caso in cui si vuole cambiare il tempo di attesa cambio spina (CBT) utilizzare i seguenti comandi: # <PW># # # <PW># # # <PW># # # <PW># # 30 Sec. 60 Sec. 90 Sec. 120 Sec. 5 Servizi e Descrizione della Configurazione 5.1 MSN Multiple Subscriber Number Multinumero NT1+2a/b può essere configurata con tre numeri telefonici (MSN1 MSN3) per ogni porta a/b. Il numero deve essere sempre configurato quando si vuole utilizzare, il servizio di Trasferimento di chiamata. MSN1 è il numero che viene inviato come Numero Chiamante. Se il numero MSN1 non viene configurato oppure configurato un numero diverso dalla linea a cui è connessa l NT1+2a/b, la rete ISDN sostituisce il Numero Chiamante con quello predefinito. Si richiede di iniziare la configurazione sempre con il numero MSN1. Per configurare la porta a/b1 collegare un telefono analogico collegato alla porta a/b1. Per configurare la porta a/b2, collegare un telefono analogico collegato alla porta a/b2. Configurare il numero MSN per le porte analogiche a/b1 o a/b2: MSN1 per a/bx: # <PW># # MSN2 per a/bx: # <PW># # MSN3 per a/bx: # <PW># # x = 1 per a/b porta 1 e x = 2 per a/b porta 2 Esempio di configurazione del numero sulla porta a/b1: # <PW># # La corretta configurazione dei vostri numeri telefonici consentirà di indirizzare le chiamate sul telefono desiderato. Se nessun numero è configurato come MSN 1, tutte le chiamate in arrivo vengono accettate Se le porte a/b1 e a/b2 hanno gli stessi numeri, entrambi i telefoni squilleranno (se sono libere) e il telefono che impegna per primo la linea riceve la chiamata. Se si desidera disabilitare NT1+2a/b per le chiamate in arrivo, configurare il numero MSN non assegnato dal gestore di rete (per esempio ). Per cancellare un numero MSN, utilizzare la sequenza # 20 5

8 5.2 Tipo terminale Per ogni numero telefonico del NT1+2a/b è possibile scegliere tre tipi dei terminali: Selezionare il tipo terminale per ogni porta a/b: Voce FAX 3.1 khz Audio La configurazione di fabbrica è 3.1 khz Audio. La configurazione 3.1 khz Audio è adatta per tutti i tipi di terminali. La configurazione FAX deve essere utilizzata se si collegano solo apparati FAX. La configurazione Voce deve essere utilizzata se si collegano solo telefoni Impulsi di conteggio AOC-D Questo servizio permette di generare impulsi di conteggio a 12 khz. La configurazione è valida solo per la porta analogica, dove è collegato il telefono. Attivazione Servizio Impulsi di conteggio AOC-D: Disattivazione Servizio Impulsi di conteggio AOC-D: Configurazione di fabbrica: impulsi di conteggio disattivati. 5.3 Terminale in modalità Emergenza NT1+2a/b è normalmente collegata alla rete elettrica. In questo caso entrambe le porte a/b e la porta S/T sono disponibili. In caso di mancanza della rete elettrica, NT1+2a/b può ancora funzionare, ma solo in modo limitato (emergenza). In questa modalità solo un dispositivo continua a rimanere accessibile. Può essere la porta a/b1 o la porta a/b2, oppure un telefono ISDN collegato alla porta S/T. E possibile: selezionare il dispositivo per modo emergenza su interfaccia S/T: Selezionare il dispositivo per modo emergenza sulle porte analogiche a/b1 o a/b2: In modo emergenza le porte analogiche sono dinamiche (a/b 1 o a/b 2), significa che la connessione viene stabilita sulla porta a/b, dove il terminale sgancia per primo. In questo momento l altra porta viene disabilitata. Questo comportamento è inevitabile, dovuto al fatto, che il dispositivo fornisce solo una potenza elettrica limitata. In configurazione di fabbrica per terminale in emergenza - è la porta analogica. Non dimenticate di selezionare la modalità d emergenza sul vostro telefono ISDN, se viene collegato all interfaccia S/T. Al fine di evitare il blocco del terminale in emergenza, la programmazione del dispositivo preposto per l emergenza non è consentito se NT1+2a/b2 si trova in modalità emergenza. Se si configura tipo dispositivo (vedi prossima pagina) si ricorda che il terminale in emergenza cambia automaticamente settaggio sulla porta disponibile MCID Identificazione Abbonato Disturbatore Se il suo gestore di rete supporta il servizio di Identificazione Abbonato Disturbatore è possibile attivare questo servizio con i seguenti comandi. Questo servizio funziona solo con le chiamate in entrata. Attivazione: # 5.19 TP Terminal Portability Questa funzione permette di parcheggiare una chiamata da un telefono e riprenderla da un altro telefono collegato a NT1+2a/b durante una chiamata attiva, è possibile utilizzare questo servizio, se supportato dal suo gestore di rete. Se sì vuole sospendere una chiamata attiva: # oppure <digit> # dove il codice di parcheggio (segnato come <digit>) può essere utilizzato o no. Nel caso in cui si vuole utilizzare il servizio TP con codice di parcheggio per sospendere la chiamata è necessario utilizzare lo stesso codice per riprendere la chiamata. Dopo aver riagganciato il telefono, è possibile staccarlo dalla spina ed attaccarlo ad un'altra oppure utilizzare un altro telefono. Per riprendere la chiamata in sospeso 6 19

9 Modalità di gestione del Servizio di Richiamata su Occupato su Chiamata non Risposta Non appena il numero di chi chiama torna a essere utilizzato vengono inviati degli squilli speciali a colui che ha prenotato la chiamata.. In questo caso è possibile Ignorare lo squillo di richiamata: Lo squillo di richiamata si ferma automaticamente dopo circa 20 secondi e la richiamata è ignorata. Interrompere la richiamata senza chiamare il numero che non rispondeva: Se si sgancia il microtelefono e si riaggancia subito, la suoneria si interrompe e la richiamata non viene effettuata.. Accettare la richiamata e chiamare il numero che non rispondeva: Nel caso in cui si vuole cancellare la richiamata al numero che non risponde. In questo caso è possibile cancellare la richiesta di richiamata: # # Sganciare il microtelefono, digitare R #37# e riagganciare. Se lo squillo di richiamata è già attivo non bisogna premete il tasto-r. E possibile attivare una sola richiamata per volta. 5.4 Configurazione della modalità di funzionamento. E possibile selezionare diverse modalità di funzionamento della terminazione. Si può scegliere tra 4 diverse modalità (vedi figura 3 e 4 per descrizione del tipo delle porte) Modo di funzionamento Descrizione Porte analogiche attivazione OFF/ON NT1+2a/b (default) a/b attivate Porte analogiche a/b sono attive # <PW># # NT1 a/b disattivate Attivata solo interfaccia S/T # <PW># # Interfaccia S/T- attivazione OFF/ON 2a/b S/T disattivato Attive solo le porte analogiche # <PW># # NT1+2a/b S/T attivato Interfaccia S/T attivata # <PW># # E possibile disattivare le porte analogiche solo se non sono configurate per la modalità emergenza. In caso di funzionamento in modalità NT1 le chiamate in entrata/in uscita non sono possibili dalle porte analogiche. In modalità NT1 è possibile modificare la configurazione. 5.5 CH Call Hold Chiamata in Attesa Funzionalità Standard Se con una chiamata attiva sì vuole parlare con un altro interlocutore senza disconnettere il primo, si può mettere in attesa la prima conversazione nel seguente modo. Per stabilire una seconda chiamata: Quando la seconda persona chiamata risponde, la vostra prima conversazione è in attesa. Si può alternare la conversazione tra le due chiamate: Nel caso in cui la persona in attesa ha già riagganciato, lei può ricevere un seguente tono di errore: (se la chiamata in attesa è terminata) 18 7

10 Se avete ancora un secondo interlocutore in attesa e la persona con cui si sta parlando riaggancia, sentirete un tono di disconnessione. Se riagganciate il vostro microtelefono e il vostro secondo interlocutore è ancora in attesa, NT1+2a/b invia Uno serie di squilli per ricordarvi che una chiamata è in stato di attesa: Il vostro telefono ora squilla continuamente per circa 10 secondi. Se si sgancia il microtelefono in questo tempo, verrete collegati con la chiamata in attesa. Altrimenti la chiamata viene chiusa. Se sì ha una chiamata attiva e una chiamata in attesa e si riaggancia il microtelefono, la chiamata attiva viene chiusa e NT1+2a/b vi ricorderà della chiamata in attesa nello stesso modo descritto prima. Esiste ancora un altro modo per recuperare una chiamata in attesa, nel caso in cui il vostro interlocutore della chiamata in corso abbia riagganciato e si sente il tono di disconnessione. Senza riagganciare il microtelefono è possibile passare alla chiamata in attesa: (no chiamata attiva) Se la chiamata in attesa è stata già chiusa, si sentirà per un tempo breve un tono di disconnessione a questo punto si deve riagganciare Funzionalità Avanzate Esistono anche le seguenti funzionalità per chiudere le chiamate, nel caso in cui si ha una chiamata attiva ed una chiamata in attesa. Terminare la chiamata in attesa: La chiamata in attesa verrà terminata e l interlocutore in attesa sentirà il tono di disconnessione. Lei può proseguire la sua chiamata attiva. Terminare la chiamata attiva e passare a quella in attesa: La chiamata attiva verrà terminata e si passa alla chiamata in attesa. Il vostro primo interlocutore sentirà il tono di disconnessione Modalità di gestione del Servizio di Richiamata su Occupato Non appena il numero di chi chiama e il numero occupato risultano liberi vengono inviati degli squilli speciali a colui che ha prenotato la chiamata.. In questo caso è possibile Ignorare lo squillo di richiamata: Lo squillo di richiamata si ferma automaticamente dopo circa 20 secondi e la richiamata è ignorata. Interrompere la suoneria di richiamata senza richiamare il numero che prima era occupato: Se si sgancia il microtelefono e si riaggancia subito, la suoneria si interrompe e la richiamata non viene effettuata. Accettare la richiamata e richiamare il numero che era occupato: Nel caso in cui si vuole cancellare la richiamata al numero occupato. In questo caso è possibile cancellare la richiesta di richiamata: # # Sganciare il microtelefono, digitare -R #37# e riagganciare. Se lo squillo di richiamata è già attivo non bisogna premere il tasto-r. E possibile attivare una sola richiamata per volta Richiamata su Chiamata non Risposta Richiesta Servizio Richiamata su Chiamata non Risposta Se questo servizio è supportato dal suo gestore di rete permette di prenotare una richiamata automatica verso un numero che risulta libero ma non risponde nessuno. Se si riaggancia non sarà presa nessuna azione. E possibile prenotare la richiamata fino a quando il numero chiamato non risponde. Richiedere la richiamata con i comandi: e riagganciare. 8 17

11 Sequenze di squilli di suoneria per differenziare gli MSN1 programmabili per ogni porta analogica: MSN1 Sequenza 1 (Tono / Pausa): 1000 / 5000 ms MSN2 Sequenza 2 (Tono / Pausa / Tono / Pausa): 400 / 200 / 400 / 5000 ms MSN3 Sequenza 3 (Tono / Pausa / Tono / Pausa): 600 / 200 / 200 / 5000 ms Configurazione di fabbrica: Suonerie differenziate attivate Servizio Hotline Il servizio Hotline permette di configurare un numero telefonico (come esempio è stato preso il numero ) che viene chiamato da NT1+2a/b quando lei sgancia il microtelefono e digita qualsiasi cifra. Selezionare il numero hotline: # <PW># # Attivare il servizio Hotline: # Usare il servizio Hotline: [Attendere 4 secondi] Disattivare il servizio Hotline: # # E possibile entrare in modalità di configurazione con la sequenza # <PW>#... quando il servizio Hotline è attivato Richiamata su Occupato Anche se è possibile chiudere una chiamata in attesa solo con la sequenza R0, è consigliabile passare prima alla seconda chiamata con (dire arrivederci ) e terminare la chiamata. La sequenza di comandi per una chiamata attiva e una chiamata in arrivo è specificata nel paragrafo 5.6 CW - Call Waiting Avviso di Chiamata. 5.6 CW Call Waiting Avviso di Chiamata Questo servizio segnala l arrivo di una nuova chiamata mentre si è impegnati in una conversazione Attivazione e disattivazione L attivazione e la disattivazione del servizio può essere settato con la sequenza dei comandi di configurazione con NT1+2a/b in stato di riposo. Attivazione Servizio Avviso di Chiamata: # Disattivazione Servizio Avviso di Chiamata: # # L attivazione e la disattivazione sono valide solo per l interfaccia a/b, dove è collegato il telefono. La sequenza di comandi per una chiamata attiva e una chiamata in attesa è descritta in paragrafo 5.5 Configurazione di fabbrica: Servizio Avviso di Chiamata è attivato per entrambe le porte analogiche Come utilizzare l avviso di chiamata Richiesta Servizio Richiamata su Occupato Se questo servizio è supportato dal suo gestore di rete permette di prenotare una richiamata automatica verso un numero che risulta occupato. Entro 10 secondi dopo l emissione di un tono speciale è possibile richiedere una richiamata con: # e riagganciare. Se una persona ci chiama mentre siamo occupati in un altra conversazione, di solito il chiamante riceve il segnale di occupato. Con il servizio di avviso di chiamata attivo, è possibile sentire un tono di avviso speciale nel vostro microtelefono. Adesso è possibile decidere se passare alla chiamata in attesa (con o senza terminazione della chiamata in corso), oppure rifiutare la chiamata in attesa, o solamente sopprimere il tono di avviso. Rifiutare la chiamata in attesa: 16 9

12 Il chiamante riceve un tono di occupato. Lei può continuare la chiamata in corso. Le nuove chiamate saranno rifiutate fino al momento in cui termina la sua conversazione. Terminare la chiamata in corso e passare alla chiamata in attesa: Si passa alla chiamata in attesa. Il primo interlocutore riceve il tono di disconessione. Mettere la chiamata in corso in attesa e passare alla chiamata in attesa: La chiamata attiva viene messa in attesa e l interlocutore riceve un tono di attesa. Adesso lei si trova nello stato descritto nel paragrafo CH Call Hold Chiamata in Attesa è quindi possibile gestire le due chiamate. E possibile instaurare una Conferenza a Tre descritta in paragrafo 5.7. Sopprimere il tono di avviso di chiamata: Con una chiamata in corso è possibile sopprimere il tono di avviso.premendo il tasto 6 (senza premere il tasto!) è possibile sopprimere il tono di avviso di chiamata. Il chiamante continuerà a sentire il tono della chiamata e lei avrà la possibilità di passare alla chiamata entrante CLIR abilitazione permanente Attivazione di soppressione permanente del vostro numero: # Disattivazione di soppressione permanente del vostro numero: # # Le impostazioni sono individuali per ogni porta analogica a/b. Configurazione di fabbrica: CLIR disattivato COLR Impedire la visualizzazione del proprio numero quando si riceve la chiamata Questo servizio permette di impedire che il proprio numero telefonico sia reso visibile al chiamante quando quest ultimo è dotato di un telefono ISDN. Se non si vuole presentare il proprio numero all interlocutore per le chiamate in entrata può: Attivare Servizio per impedire la visualizzazione del numero quando si risponde: # 5.7 3PTY Conferenza a Tre Se lei vuole avere una conversazione contemporanea con due persone, è possibile attivare il Servizio Conferenza a Tre. Se lei ha una chiamata in attesa (vedi 5.5) e una chiamata in corso, può Attivare una conferenza a tre: Se lei sta già parlando con due interlocutori è possibile. Terminare la conferenza a tre: Dopo l esecuzione di questo comando si rimane in conversazione con il primo interlocutore con cui si stava parlando prima di attivare la conferenza. L altro interlocutore rimane in attesa. Se un interlocutore riaggancia durante la conferenza si rimane connessi con l interlocutore rimanente. Se si vuole terminare la conferenza riagganciare. Disattivare il servizio per Impedire la visualizzazione del numero quando si risponde: # # Le impostazioni sono individuali per ogni porta analogica a/b. Configurazione di fabbrica: COLR disattivato Cadenza della Suoneria La cadenza della suoneria può essere configurata a seconda del MSN chiamato. La tabella seguente descrive le cadenze della suoneria disponibili: Disattivare suonerie differenziate: Attivare suonerie differenziate: 10 15

13 5.10 CLIP Visualizzazione del numero chiamante Il servizio consente di leggere sul display dei telefoni abilitati al servizio il numero della persona che sta chiamando. Questo numero viene trasmesso al vostro telefono in formato FSK. Per visualizzare il numero chiamante è necessario avere un telefono che supporta questo servizio. Il servizio CLIP è anche attivo mentre siamo in conversazione ( modalità Off-Hook ). Disattivazione del servizio Visualizzazione del numero chiamante: Attivazione del servizio Visualizzazione del numero chiamante: L attivazione e la disattivazione del servizio è individuale per ogni porta analogica a/b. Alcuni gestori di rete trasmettono l identità del chiamante, anche se è attivata la restrizione. Configurazione di fabbrica: CLIP ON-Hook e OFF-Hook attivato CLIR Restrizione della visualizzazione del proprio numero Questo servizio permette di impedire che il proprio numero telefonico sia reso visibile alla persona chiamata. Esistono due modalità con cui può essere richiesta la restrizione della propria identità: Temporanea o Permanente CLIR temporaneo (solo per singola chiamata). Se il servizio CLIP è abilitato in modo permanente e si vuole Attivare servizio CLIR solo per la chiamata in corso (CLIR per singola chiamata): # La restrizione del numero vale solo per la chiamata in corso. Configurazione di fabbrica: CLIR disattivato. 5.8 ECT Explicit Call Transfer Trasferimento di chiamata diretto Questo servizio permette di mettere in connessione una chiamata attiva con una chiamata in attesa e scollegarsi da entrambe le chiamate. Se lei ha una chiamata in attesa e un'altra chiamata attiva, può Attivare il servizio di Trasferimento di chiamata diretto: Informarsi se il proprio gestore di rete dispone di questo servizio. Chiedere al proprio gestore le tariffe applicate per questo servizio 5.9 CF - Call Forwarding Trasferimento di chiamata Il Servizio di Trasferimento di chiamata consente di deviare le chiamate in arrivo verso un qualsiasi altro numero. Per usufruire di questo servizio è necessario configurare il servizio Multinumero MSN (vedi paragrafo 5.1) per le porte analogiche, che saranno utilizzate per il Trasferimento di chiamata. L attivazione del servizio di Trasferimento di chiamata è valido per tutti i numeri, configurati sulla porta analogica. NT1+2a/b supporta il Servizio di Trasferimento di chiamata secondo le tre modalità: CFU (Trasferimento Incondizionato), CFB (Trasferimento su Occupato), CFNR (Trasferimento su mancata risposta). Questi servizi CFU, CFB, CFNR funzionano sul numero MSN1 configurato sulla porta a/b 1 e CFU Call Forwarding Unconditional Trasferimento di chiamata incondizionato Questa modalità permette di trasferire ogni chiamata in arrivo al proprio numero al numero impostato. Lei può utilizzare questo servizio, per esempio, se vuole girare tutte le chiamate in arrivo al suo telefono di casa verso il telefono dell ufficio o vice versa. Attivazione CFU: per un numero telefonico MSN1 # Disattivazione CFU: # # per un numero telefonico MSN

14 5.9.2 CFB - Call Forwarding On Busy Trasferimento di chiamata su occupato Questo servizio funziona allo stesso modo del servizio CFU, ma il trasferimento avviene solo se il suo numero è occupato. E possibile utilizzare questo servizio, se, per esempio, possiede due numeri telefonici. Se uno dei due numeri è occupato la chiamata potrà essere deviata verso un altro numero. Attivazione CFB: per un numero telefonico MSN1 # Disattivazione CFB: # # per un numero telefonico MSN1 Se si vuole utilizzare questo servizio è necessario disattivare il servizio Avviso di chiamata (vedi paragrafo 5.6) CFNR Call Forwarding No Reply Trasferimento di chiamata su mancata risposta. Questo servizio funziona allo stesso modo del servizio CFU, ma il trasferimento di chiamata avviene solo se nessuno risponde al telefono e il telefono sta squillando per circa 20 secondi. E possibile utilizzare questo servizio come il CFU con la differenza che è possibile rispondere alla chiamata. Attivazione CFNR: per un numero telefonico MSN1 # Disattivazione CFNR: per un numero telefonico MSN1 # # Se il servizio CFU è abilitato, si sente un speciale tono di linea quando si sgancia il microtelefono. Se non si ricorda la modalità di trasferimento che è stata attivata sulla propria linea, e consigliabile disattivarle tutte e successivamente attivare la tipologia desiderata. Attivando il servizio CFU nessuna chiamata in entrata arriva sul suo telefono Interrogazione del Servizio di Trasferimento di chiamata E possibile attivare contemporaneamente più di una modalità di Trasferimento di chiamata per numero MSN1 (per esempio CFNR + CFB). Nel caso in cui si vuole sapere la modalità è possibile interrogare lo stato del servizio. Interrogazione del CFU: (Interrogazione del CFU per MSN1) # # <sequenza di toni > Interrogazione del CFB: (Interrogazione del CFB per MSN1) # # < sequenza di toni > Interrogazione del CFNR: (Interrogazione del CFNR per MSN1) # # < sequenza di toni > Inserendo il commando, è possibile sentire i segnali acustici: No tono La rete non risponde alla richiesta di interrogazione Tono di abilitazione per CFX Trasferimento di chiamata abilitato (80ms - Tono, 800ms - Pausa, ) Tono di disabilitazione per CFX Trasferimento di chiamata non abilitato (500ms - Tono, 100ms Pausa, ) Tono di errore La richiesta è respinta, se il servizio non è disponibile, il numero MSN non è corretto etc. (8 x {100ms Tono, 100ms - Pausa} Descrizione dei toni in fase di attivazione del servizio Tono accettazione (servizio attivo) 800ms Tono, 600ms Pausa, 700ms Tono <solo una volta> Tono di errore 8 x {100ms Tono, 100ms - Pausa} Pausa <solo una volta> Nel caso in cui viene emesso il tono di errore ripetere la sequenza di programmazione. In caso di dubbi sulla modalità di attivazione contattare il proprio gestore di rete

15

16 6 DIMA DI FORATURA DA UTILIZZARE 97,5 15 Drilling template and mounting instructions Hold the template at the intended place straight against the wall. Holding the drilling template, drill the necessary holes by means of drill Ø 6 mm. Insert the dowels S6. Insert the slotted wood screws so far, that the screw heads will project 2 mm. Now hang the device over the projecting screw heads. 100 Dima di foratura e Istruzioni di montaggio Tenere la dima di foratura nel luogo desiderato appoggiato al muro. Eseguire i fori necessari utilizzando la punta da Ø 6 mm. Inserire i tasselli S6. Inserire le viti per legno da 3,5 30 fino a quando le teste delle viti sono fuori muro per 2 mm. Ora appendere il dispositivo sopra le teste delle viti.

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Prima di iniziare. Rubrica

Prima di iniziare. Rubrica BeoCom 2 Guida BeoCom 2 Getting started BeoCom 2 Guide Prima di iniziare La sezione Per iniziare contiene le istruzioni su come configurare BeoCom 2 per utilizzarlo con le basi BeoLine ISDN, BeoLine PSTN

Dettagli

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP

Aastra 6753i. Guida rapida. Telefono IP Aastra 6753i Guida rapida Telefono IP Aastra 6753i - Guida rapida SOMMARIO Tasti del telefono Tasti funzione Personalizzazione del telefono Chiamata base Servizi Modulo di Espansione M670i Codici Servizi

Dettagli

CENTRALINO TELEFONICO PABX ISDN

CENTRALINO TELEFONICO PABX ISDN SEZIONE 4 CENTRALINO TELEFONICO PABX ISDN FINO AD ESAURIMENTO SCORTE Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.4 1 2 sez.4 SUPERLINEA ISDN SUPERLINEA ISDN Con la superlinea

Dettagli

innovaphone IP222 / IP232

innovaphone IP222 / IP232 Istruzioni per l uso innovaphone IP222 / IP232 Versione 11 R1 [110896] Stato Account Nome Data, ora Commuta pagina Presenza Informazioni App Display IP222 innovaphone AG Böblinger Str. 76 71065 Sindelfingen

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE CARATTERISTICHE

DESCRIZIONE GENERALE CARATTERISTICHE DESCRIZIONE GENERALE Il sistema PABX BP-208 è un piccolo centralino telefonico analogico con capacità modulare studiato per soddisfare le piccole utenze tipo abitazioni, negozi e piccoli uffici. L apparato

Dettagli

Manuale di installazione ed uso 7IS-80237

Manuale di installazione ed uso 7IS-80237 Manuale di installazione ed uso 7IS-80237 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane ed è

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Snom 710 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani 12/12/2014

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

Breve descrizione Gigaset DA710

Breve descrizione Gigaset DA710 Breve descrizione Gigaset DA70 2 3 4 5 6 7 8 9 0 2 3 4 Display e tasti Display regolabile (impostare lingua display pag. ) 2 Tasto di navigazione per le funzioni del display 3 Tasto di commutazione 4 Tasto

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom VVX 400 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani 11/12/2014

Dettagli

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione

Modulo Vocale. Modello RP128EV00ITA. Istruzioni per l Uso e la Programmazione Modulo Vocale Modello RP128EV00ITA Istruzioni per l Uso e la Programmazione Compatibile con le centrali Serie ProSYS RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenza Questo manuale è soggetto

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido Guida di riferimento rapido Informazioni importanti Telefono proprietario digitale N. modello KX-T7665 Utilizzando i modelli della serie KX-T7665 vi preghiamo di rispettare scrupolosamente le seguenti

Dettagli

Manuale Utente. Telefoni IP Phone 4D

Manuale Utente. Telefoni IP Phone 4D Manuale Utente Telefoni IP Phone 4D Smaltimento del prodotto INFORMAZIONE AGLI UTENTI Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 (Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE

Dettagli

Il GSM COMMANDER mod. ELITE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative.

Il GSM COMMANDER mod. ELITE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Il GSM COMMANDER mod. ELITE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Principali caratteristiche : - Permette, di attivare un contatto elettrico Contatto 2 (uscita digitale U6), attraverso

Dettagli

Manuale Utente DECT Gigaset A510 IP

Manuale Utente DECT Gigaset A510 IP Manuale Utente DECT Gigaset A510 IP Manuale Utente DECT Gigaset - Evolution INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. FUNZIONALITÀ EVOLUTION... 4 1.2. LIMITAZIONI ALLE FUNZIONALITÀ DEL TERMINALE DECT... 4 2. PANORAMICA

Dettagli

Breve descrizione di Gigaset DA710

Breve descrizione di Gigaset DA710 Breve descrizione di Gigaset DA710 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 Display e tasti 1 Display con inclinazione regolabile (impostazione lingua pag. 11) 2 Tasto di navigazione nel menu 3 Tasto Shift 4 Tasto

Dettagli

GFX404N GFX422N GFX808N

GFX404N GFX422N GFX808N GFX404N GFX422N GFX808N GATEWAY VOIP A 4 E 8 PORTE MANUALE D INSTALLAZIONE Connessioni fisiche GFX4xxN/GFX8xxN CONNESSIONI FISICHE GATEWAY GFX404N\GFX422N Eseguire i collegamenti hardware in base allo

Dettagli

FASTModem. un passo avanti

FASTModem. un passo avanti FASTModem un passo avanti www.fastweb.it Indice Contenuto della Confezione pag. 4 Che cos è il FASTModem pag. 5 Collegamento alla Rete FASTWEB pag. 9 Collegamento del Telefono pag. 10 Collegamento del

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

FASTModem. un passo avanti

FASTModem. un passo avanti FASTModem un passo avanti www.fastweb.it Indice Contenuto della Confezione pag. 4 Che cos è il FASTModem pag. 5 Collegamento alla Rete FASTWEB pag. 9 Collegamento del Telefono pag. 10 Collegamento del

Dettagli

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO

FLIP.T102. TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO TELEFONO DI SISTEMA VoIP PER IL SISTEMA TELEFONICO FLIP. MANUALE D USO Avvertenze e Sommario FLIP.T102 AVVERTENZE DESTINAZIONE D'USO I telefoni di sistema FLIP.T102 sono apparecchi VoIP progettati per

Dettagli

Manuale Utente Alcatel IP600 - Evolution. Manuale Utente Alcatel IP600

Manuale Utente Alcatel IP600 - Evolution. Manuale Utente Alcatel IP600 Manuale Utente Alcatel IP600 - Evolution Manuale Utente Alcatel IP600 INDICE 1. TELEFONO: PANORAMICA E COLLEGAMENTI... 3 1.1. CONNESSIONI VIA CAVO... 3 1.2. PULSANTI E FUNZIONI... 4 1.3. TASTI FUNZIONE

Dettagli

T ivr. Manuale di istruzioni. Sistema di risponditore telefonico e operatore automatico per centrali analogiche e ISDN

T ivr. Manuale di istruzioni. Sistema di risponditore telefonico e operatore automatico per centrali analogiche e ISDN T ivr interactive voice response lavorare con amore è un vincolo con i clienti Sistema di risponditore telefonico e operatore automatico per centrali analogiche e ISDN TELEDIF ITALIA S.R.L. Strada della

Dettagli

SmartPlug net MANUALE UTENTE

SmartPlug net MANUALE UTENTE SmartPlug net MANUALE UTENTE INDICE Introduzione...2 Avvertenze...3 Componenti del Sistema...4 Descrizione del Sistema...5 Installazione...7 Descrizione Presa Master SmartPlug...8 Conformità e Normative...12

Dettagli

AMICO SPORT. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO SPORT. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO SPORT Manuale di istruzioni - Italiano 1 1. Descrizione Telefono 2 2. Iniziare a utilizzare 1. Rimuovere il coperchio della batteria. 2. Inserire la batteria nel suo vano. Rivolgere i tre punti in

Dettagli

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945

Mod. 1372. Sch. 1372/312 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE DS 1372-001E LBT 7945 Mod. 1372 DS 1372-001E LBT 7945 MANUALE D USO, PROGRAMMAZIONE E INSTALLAZIONE Sch. 1372/312 INDICE GENERALITÀ... 5 1 Il centralino Agorà 2...6 2 Configurazione...7 2.1 Tipi di apparecchi...7 2.2 Tipi di

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN

Manuale tecnico e operativo. Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN www.vegalift.it Manuale tecnico e operativo Modello: GSM100:convertitore linea GSM-PSTN GSM102:convertitore linea GSM-PSTN con porta seriale RS232 per la comunicazione dati. 1 Gentile cliente, La ringraziamo

Dettagli

Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative.

Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Principali caratteristiche : - Permette, di attivare un contatto elettrico Contatto 2, attraverso una chiamata telefonica

Dettagli

BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE. Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850

BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE. Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850 BY10870 AVVISATORE DISTACCO/RIPRISTINO DA DISTRIBUTORE Sistema di sorveglianza e avviso GSM via SMS per sistema BY10850 (versione firmware: BY10850-M1-V2) La presente documentazione è di proprietà esclusiva

Dettagli

Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Leggere attentamente questo manuale prima dell uso !!"#! Leggere attentamente questo manuale prima dell uso Compliant 2002/95/EC INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente manuale ha lo scopo di aiutare l installazione e l utilizzo

Dettagli

SISTEMA TELEFONICO. Euro ISDN KX-TD208JT

SISTEMA TELEFONICO. Euro ISDN KX-TD208JT SISTEMA TELEFONICO Euro ISDN KX-TD208JT C O M M U N I C A T I O N KX-TD208JT offrendo all utilizzatore gestione e collegamento di terminazioni ISDN, quali: Fax di Gruppo4, Telefoni ISDN, VideoTelefoni,

Dettagli

REDATTO: DW.RT.NE.C Nespoli, De Vito. VERIFICATO: DW.RT.NE.C Scrimitore. APPROVATO: DW.RT.NE.C Contini LISTA DI DISTRIBUZIONE

REDATTO: DW.RT.NE.C Nespoli, De Vito. VERIFICATO: DW.RT.NE.C Scrimitore. APPROVATO: DW.RT.NE.C Contini LISTA DI DISTRIBUZIONE Caratteristiche tecniche di DRRYBADNI252 3/7/22 REDATTO: Nespoli, De Vito TILAB Barbetta VERIFICATO: Scrimitore TILAB Rosboch APPROVATO: Contini LISTA DI DISTRIBUZIONE Interna a Telecom Italia DW.RT Nocentini

Dettagli

INDICE 1. INTRODUZIONE

INDICE 1. INTRODUZIONE INDICE 1. INTRODUZIONE 5 1.1. Avvertenze 5 1.2. Contenuto dell'imballo 5 1.3. Funzioni 6 1.4. Elementi operativi 7 1.5. Caratteri sul display 8 1.6. Lettere e simboli 9 2. INSTALLAZIONE 10 2.1. Collegamento

Dettagli

Servizi telefonici supplementari. Come sfruttare al meglio il vostro collegamento telefonico. Novembre 2008

Servizi telefonici supplementari. Come sfruttare al meglio il vostro collegamento telefonico. Novembre 2008 Servizi telefonici supplementari. Come sfruttare al meglio il vostro collegamento telefonico. Novembre 2008 Sommario 5 6 7 8 9 10 11 13 14 15 16 17 18 19 20 22 Come sfruttare al meglio il vostro collegamento

Dettagli

TM-01V Manuale di istruzioni

TM-01V Manuale di istruzioni TM-01V Manuale di istruzioni Brondi si congratula con Voi per aver scelto TM-01V.Vi consigliamo di consultare il manuale d istruzioni per conoscere le utili prestazioni di questo apparecchio. INDICE 1.

Dettagli

Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010

Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010 Combivox NewLink Cod. 11.668 (in contenitore) Cod. 11.666 (solo scheda) Cod. 11.669 (senza alimentatore) Combivox 2010 RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox srl Unipersonale Via Suor Marcella Arosio, 15-70019

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Gigaset SL610 Pro e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione 1.0 P. Pianigiani

Dettagli

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA

FLIP.20. SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA FLIP.20 SISTEMA TELEFONICO VoIP GUIDA ALL USO CON TELEFONI BCA Sommario FLIP.20 - BCA SOMMARIO USO DEI TELEFONI ANALOGICI... 3 RISPONDERE AD UNA CHIAMATA... 3 EFFETTUARE UNA CHIAMATA... 4 SOSPENDERE, PARCHEGGIARE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Combinatore Telefonico MINITRIS PSTN Art. 1799MINITRIS-PSTN MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità... 4

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 303

Guida rapida Cisco SPA 303 Giugno 2011 Guida rapida Cisco SPA 303 www.vodafone.it numero breve 42323, gratuito da cellulare Vodafone numero verde 800-227755, dalle 8.00 alle 24.00 Questo materiale è stato realizzato con carta riciclata

Dettagli

Euroset 5005 2 ANNI DI GARANZIA. Assistenza Siemens. Interfaccia. Dimensioni e pesi. Caratteristiche tecniche. Identificazione EAN. Colori disponibili

Euroset 5005 2 ANNI DI GARANZIA. Assistenza Siemens. Interfaccia. Dimensioni e pesi. Caratteristiche tecniche. Identificazione EAN. Colori disponibili Euroset 5005 Interfaccia Per installazione su linea analogica sia pubblica che privata (PABX) Dimensioni e pesi Telefono Dimensioni: 202 x 167,5 x 80,1 mm Peso: Kg. 0,4665 Confezione completa: Dimensioni

Dettagli

Sistemi di telecomunicazione Ascotel IntelliGate Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso

Sistemi di telecomunicazione Ascotel IntelliGate Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso Sistemi di telecomunicazione Ascotel IntelliGate Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso ascom 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12 13 14 1 2 3 4 7 10

Dettagli

Ministero delle Comunicazioni

Ministero delle Comunicazioni Ministero delle Comunicazioni ISTITUTO SUPERIORE DELLE COMUNICAZIONI E DELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE SPECIFICA TECNICA N. 768 INTERFACCE ANALOGICHE D UTENTE PER CENTRALI TELEFONICHE URBANE ANNO 2003

Dettagli

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612

Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 P Sistema Digitale Super Ibrido KX-TD612 KX-TD612 KX-T7536 Un nuovo sistema telefonico digitale perfettamente adatto nell era di Internet Il sistema KX-TD612 fornisce le più avanzate funzioni digitali

Dettagli

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom Art. 1461 CELL - GSM Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom 2 Art. 1461 CELL - GSM Presentazione CELL - GSM Il combinatore telefonico è un dispositivo in grado di inviare l'allarme

Dettagli

Manuale di installazione ed uso 7IS-80330

Manuale di installazione ed uso 7IS-80330 Manuale di installazione ed uso 7IS-80330 Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane ed è

Dettagli

BRAVO LCD Manuale di istruzioni

BRAVO LCD Manuale di istruzioni BRAVO LCD Manuale di istruzioni Brondi si congratula con Voi per aver scelto BRAVO LCD. Vi consigliamo di consultare il manuale d istruzioni per conoscere le utili prestazioni di questo apparecchio. INDICE

Dettagli

SISTEMA. SEZIONE 1 (Rev. B) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.1. Glossario...2

SISTEMA. SEZIONE 1 (Rev. B) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. sez.1. Glossario...2 SEZIONE 1 (Rev. B) SISTEMA Scaricabile dal sito www.urmet.com nell area Manuali Tecnici. caratteristiche generali 2 Glossario...2 TIPOLOGIE DI IMPIANTO 3 Esempi di impianti per varie capacità...4 FUNZIONAMENTO

Dettagli

Dichiarazione di confrmità e marcatura CE

Dichiarazione di confrmità e marcatura CE Le presenti istruzioni d uso si riferiscono alle operazioni relative a elmeg hybird. Il sistema, che può essere utilizzato a livello privato o in ambiente di lavoro, offre un servizio specifico in modo

Dettagli

TF/16/2 SR 09.16/2 COMBINATORE TELEFONICO GSM

TF/16/2 SR 09.16/2 COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE ISTALLAZIONE TF/16/2 SR 09.16/2 COMBINATORE TELEFONICO GSM ATTENZIONE: LEGGERE ATTENTAMENTE QUESTO MANUALE E CONSERVARLO PER SUCCESSIVE CONSULTAZIONI PREMESSA Il combinatore telefonico TF/16/2

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM

COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM COMBINATORE TELEFONICO SU RETE GSM RoHS Compliant 2002/95/EC 1 1 INFO Pagina 2 1.1 Manuale d installazione ed uso 2 1.2 Dichiarazione di conformità 2 1.3 Norme di sicurezza 2 1.4 Procedura di smaltimento

Dettagli

Guida rapida Cisco SPA 504G

Guida rapida Cisco SPA 504G Guida rapida Cisco SPA 504G Indice Indice Introduzione 3 Panoramica del telefono 4 Gestione delle chiamate 6 Effettuare una chiamata 6 Rispondere a una chiamata 6 Concludere una chiamata 7 Mettere una

Dettagli

Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C

Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C Manuale Utente HIGH QUALITY CALLER ID TELEPHONE Modello : PK-111C INTRODUZIONE Grazie per aver acquistato il telefono PK-111C con identificazione di chiamata. Questo manuale servirà a familiarizzare con

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

UniCo TLU 2. Manuale di istruzioni. Sistema di: ...abbiamo molte cose da dirvi in termini di servizi... Interfaccia cito-telefonica universale

UniCo TLU 2. Manuale di istruzioni. Sistema di: ...abbiamo molte cose da dirvi in termini di servizi... Interfaccia cito-telefonica universale UniCo TLU 2 Sistema di:...abbiamo molte cose da dirvi in termini di servizi... TELEDIF ITALIA S.R.L. Interfaccia cito-telefonica universale Per Traslatori di Linea Urbana analogica Comando dispositivi

Dettagli

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente

CT10-M CT11-M. Comunicatore telefonico GSM. Comunicatore telefonico GSM/PSTN. Manuale utente CT10-M Comunicatore telefonico GSM CT11-M Comunicatore telefonico GSM/PSTN DS80CT46-002A LBT80042 Manuale utente Sommario degli argomenti 1.0 Descrizione Leds e tasti... 3 1.1 Descrizione leds... 3 1.2

Dettagli

Manuale d uso ed installazione Modulo GSM UNICO Ver. 1.0

Manuale d uso ed installazione Modulo GSM UNICO Ver. 1.0 Manuale d uso ed installazione Modulo GSM UNICO Ver. 1.0 Avvertenza Tutti i prodotti Keyless sono certificati e garantiti solo se installati da personale qualificato. Prima di iniziare l installazione,

Dettagli

GILDA. Manuale di istruzioni-italiano

GILDA. Manuale di istruzioni-italiano GILDA Manuale di istruzioni-italiano GILDA è un telefono cordless progettato per il collegamento alla rete telefonica analogica. La tecnologia digitale standard DECT (GAP) offre una qualità audio eccellente.

Dettagli

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE CENTRALINO TELEFONICO INTERTEL IPX21S MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERTEL S.r.l. Sede operativa: Via 4 Novembre, 66 20050 Ronco Briantino (MI) Tel. (039) 6815272/3 6889026 (ISDN) 6889037 (ISDN) Fax. (039)

Dettagli

Telefono cordless a standard DECT con segreteria telefonica digitale. Istruzioni per l uso OSLO 58

Telefono cordless a standard DECT con segreteria telefonica digitale. Istruzioni per l uso OSLO 58 Telefono cordless a standard DECT con segreteria telefonica digitale Istruzioni per l uso OSLO 58 2 OSLO 58 2 1 Sommario 1 Indicazioni di sicurezza.......... 4 2 Mettere in funzione il telefono..... 6

Dettagli

C 127. Centralino telefonico C127 Due linee urbane / sei interni DESCRIZIONE DEL CENTRALINO

C 127. Centralino telefonico C127 Due linee urbane / sei interni DESCRIZIONE DEL CENTRALINO 2 3 Centralino telefonico C127 Due linee urbane / sei interni GENERALITA': Il C127 è un centralino telefonico che permette di collegare due linee urbane e sei apparecchi telefonici standard a due fili

Dettagli

Gigaset DE700 IP PRO Panoramica

Gigaset DE700 IP PRO Panoramica Gigaset DE700 IP PRO Panoramica 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 1 Tasto viva voce Attivare/disattivare l altoparlante 2 Tasto auricolare Eseguire la chiamata tramite auricolare 3 Tasto Mute Attivare/disattivare

Dettagli

G S M C O M M A N D E R Duo S

G S M C O M M A N D E R Duo S Il GSM Commander Duo S permette, di attivare indipendentemente o contemporaneamente due contatti elettrici, Contatto1 (C1) e Contatto2 (C2), attraverso una chiamata telefonica a costo zero al numero della

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Code: 539138Y-02. www.telecomitalia.it. Guida all uso

Code: 539138Y-02. www.telecomitalia.it. Guida all uso Code: 539138Y-02 www.telecomitalia.it Guida all uso Novembre INTRODUZIONE Telecom Italia vi ringrazia di aver scelto Sirio., un telefono per casa e ufficio dotato di numerose funzioni avanzate quali: -

Dettagli

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60 26-02-10/24801220 Combinatore Telefonico PSTN ATV60 CONTENUTO DELL IMBALLO Nella confezione del combinatore telefonico è presente: - Istruzioni - Combinatore telefonico. Nella confezione non sono incluse

Dettagli

Hometronic Interfaccia Vocale e Web HCI200IT-E Installazione e funzionamento

Hometronic Interfaccia Vocale e Web HCI200IT-E Installazione e funzionamento Honeywell Hometronic Interfaccia Vocale e Web HCI200IT-E Installazione e funzionamento Indice Indice Requisiti di sistema 3 Versione software per HCM200 3 Telefono 3 Panoramica 4 Informazioni generali

Dettagli

SMT-i3100/3105 Guida Veloce

SMT-i3100/3105 Guida Veloce SMT-i3100/3105 Guida Veloce Stato LED Schermo LCD LED Stato indicatori LED L indicatore LED è acceso o spento dipendentemente dallo stato delle funzioni. Rosso fisso: Occupato Rosso lampeggiante: Chiamata

Dettagli

InterCom GSM. Manuale di Installazione

InterCom GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione Sommario Descrizione delle funzioni del dispositivo... Pagina 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... Pagina 3 Vantaggi... Pagina 4 Installazione e configurazione... Pagina

Dettagli

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0 BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema

Dettagli

UFFICIO TUTTOCOMPRESO

UFFICIO TUTTOCOMPRESO Manuale Servizi Sistema Telefonico UFFICIO TUTTOCOMPRESO Indice 1. Chiamate Esterne ed Interne... 3 1.1 Chiamata interna IP Phone 12/24D... 3 1.2 Chiamata esterna IP Phone 12/24D... 3 1.3 Chiamata interna

Dettagli

Home plus /Office plus

Home plus /Office plus Home plus /Office plus Centrale PBX ISDN Manuale d Uso Ver.1.0 Programma di Configurazione Via Serenari, 1 40013 Castel Maggiore (BO) Italia Telefono +39 051 706711 fax +39 051 706700 http://www.saiet.it

Dettagli

Telefono cordless Dect Gap

Telefono cordless Dect Gap Telefono cordless Dect Gap SAIET Telecomunicazioni S.p.A. via M. Serenari, 1 40013 Castel Maggiore (BO), Italy tel. +39 051 70 67 11 fax +39 051 70 67 00 www.saiet.it - sales@saiet.it INDICE 1. Introduzione

Dettagli

TEMA TELECOMUNICAZIONI S.r.l. Telecomunicazioni - Elettronica - Microapplicazioni Audiotelefoniche

TEMA TELECOMUNICAZIONI S.r.l. Telecomunicazioni - Elettronica - Microapplicazioni Audiotelefoniche TEMA TELECOMUNICAZIONI S.r.l. Telecomunicazioni - Elettronica - Microapplicazioni Audiotelefoniche Sede (Headq.) 20161 Milano MI - Via C. Girardengo 1/4 Filiale (Branch Office) 00151 Roma RM -Via Boccapaduli,

Dettagli

P in modo memoria. y funzione Mute attivata. o cursore durante la regolazione (ad es. volume) u tasto R premuto P pausa

P in modo memoria. y funzione Mute attivata. o cursore durante la regolazione (ad es. volume) u tasto R premuto P pausa Breve descrizione dell Euroset 5015 8 7 6 Tasti 1 tasti di selezione rapida 2 tasto ripetizione sel. 3 tasto R (Flash) 4 tasto Muto (Mute) 5 tasto Shift 6 tasto per abbassare il volume 7 tasto viva voce

Dettagli

Orchid Telecom DX900. Manuale d Uso

Orchid Telecom DX900. Manuale d Uso Orchid Telecom DX900 Manuale d Uso Indice Accessori & Contenuto 2 Installazione 2 Montaggio a Parete 2 Caratteristiche 3 Tasti di Funzione 4 Impostazioni Menu Principale 7 Impostazioni 8 - Lingua 8 - Prefisso

Dettagli

BT 2000 Auricolare per telefoni fissi

BT 2000 Auricolare per telefoni fissi BT 2000 Auricolare per telefoni fissi Manuale istruzioni ALAN Electronics GmbH Informazioni generali su BT 2000 BT 2000 è un pratico auricolare vivavoce utilizzabile con telefoni da casa e da ufficio.

Dettagli

Manuale d'uso RFID METALLO

Manuale d'uso RFID METALLO Manuale d'uso RFID METALLO Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 Indice Capitolo 1 - Panoramica... 3 Introduzione...3 Scheda tecnica...3 Dimensioni...3 Capitolo 2 Installazione... 4 Installazione...4

Dettagli

Descrizione dell Applicazione

Descrizione dell Applicazione IC00B01DMXFI01010004 Descrizione dell Applicazione Gateway KNX / DMX IC00B01DMX 1/12 DESCRIZIONE GENERALE Il Gateway KNX/DMX è un interfaccia tra il bus KNX ed il bus DMX512. Combina elementi building

Dettagli

BRAVO 30 LCD Manuale istruzioni - Italiano

BRAVO 30 LCD Manuale istruzioni - Italiano BRAVO 30 LCD Manuale istruzioni - Italiano 1 INTRODUZIONE Grazie per l acquisto di questo nuovo telefono grandi tasti dotato di molteplici funzioni. Questo manuale vi sarà utile per familiarizzarvi con

Dettagli

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso

Manuale di installazione e d uso. Leggere attentamente questo manuale prima dell uso DISPOSITIVO DI GESTIONE APERTURE VARCHI SU RETE GSM MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO Leggere attentamente questo manuale prima dell uso 1 INFORMAZIONI GENERALI Manuale d installazione ed uso Il presente

Dettagli

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L PAIR R AUDIO IN L DC IN 6V 1 SIGNAL CHARGE PAIR DC IN 6V R AUDIO IN L 2 A D C B IT HP500 Grazie per aver acquistato un prodotto Meliconi Il sistema di cuffie stereo digitale senza fili HP500 Meliconi,

Dettagli

L apparecchio SIRIO. è stato progettato e costruito per essere usato in collegamento alla rete telefonica analogica PSTN nazionale.

L apparecchio SIRIO. è stato progettato e costruito per essere usato in collegamento alla rete telefonica analogica PSTN nazionale. INTRODUZIONE Telecom Italia vi ringrazia di aver scelto Sirio., un telefono per casa ed ufficio dotato di numerose funzioni avanzate quali: - Visualizzazione e memorizzazione di nome - numero chiamante

Dettagli

W-AIR telefono cordless. Manuale d uso

W-AIR telefono cordless. Manuale d uso W-AIR telefono cordless Manuale d uso Versione: 01.06.2012 Il manuale fornisce tutte le informazioni necessarie sull installazione e l utilizzo del Wildix cordless telefono. Unboxing 4 Prima di aprire

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom SoundStation IP5000/IP6000 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione

Dettagli

MANUALE. Software di teleprogrammazione

MANUALE. Software di teleprogrammazione MANUALE Software di teleprogrammazione Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane. I prodotti

Dettagli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli Architettura scalabile: grazie alla possibilità di espansione fino a 30 canali GSM-UMTS (anche in configurazioni miste) con modularità 2, incontra in maniera precisa i bisogni attuali del Cliente e ne

Dettagli

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art.

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi rev 2. Art. 1589 VER.040603 rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO NEW MADE IN ITALY Questa apparecchiatura è stata sviluppata secondo i

Dettagli

unico ICT 3 Manuale di istruzioni Sistema di: Interfaccia cito-telefonica universale Comando dispositivi a distanza

unico ICT 3 Manuale di istruzioni Sistema di: Interfaccia cito-telefonica universale Comando dispositivi a distanza VI RINGRAZIAMO PER AVER SCELTO UN PRODOTTO TELEDIF ITALIA unico ICT Sistema di: Interfaccia cito-telefonica universale Per interno analogico di centralini Comando dispositivi a distanza Attivazione di

Dettagli

Centralino telefonico art. 335828

Centralino telefonico art. 335828 Centralino telefonico art. 335828 Manuale d uso Part. T5852C - 11/05 - PC Centralino telefonico 335828 BTicino la ringrazia per aver scelto il centralino telefonico art. 335828, un prodotto che consente

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

TELEFONO GRANDSTREAM GXP1400/1405 GUIDA DELL UTENTE

TELEFONO GRANDSTREAM GXP1400/1405 GUIDA DELL UTENTE TELEFONO GRANDSTREAM GXP400/405 GUIDA DELL UTENTE a cura di FABIO SOLARINO e-mail: fabio.solarino@unifi.it Università degli Studi di Firenze C.S.I.A.F. Via delle Gore, 2 - FIRENZE SOMMARIO. LE INTERFACCE

Dettagli

CENTRALINO. SEZIONE 3E (Rev.G) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.3e

CENTRALINO. SEZIONE 3E (Rev.G) INDICE DI SEZIONE. Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. sez.3e SEZIONE 3E (Rev.G) CENTRALINO Scaricabile dal sito www.urmetdomus.com nell area Manuali Tecnici. CONFIGURAZIONE...2 Tipi di apparecchi...2 Tipi di impianto citofonico...2 Alimentazione...2 DICHIARAZIONE

Dettagli

COMBINATORI TELEFONICI

COMBINATORI TELEFONICI COMBINATORI TELEFONICI A SINTESI VOCALE, MEMORIA NON VOLATILE VIA RETE TELEFONICA E CELLULARE 5140 MIDA C 5145 CELLULAR 5240/E COMBI WHITELINE EURO GSM Ericsson compatibili tipo A2618 - T28 - A2628. SOMMARIO

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli