NT1+2a/b. 13 Guida rapida e Configurazione di default. Servizi Supplementari sulle porte analogiche Manuale Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NT1+2a/b. 13 Guida rapida e Configurazione di default. Servizi Supplementari sulle porte analogiche Manuale Utente"

Transcript

1 13 Guida rapida e Configurazione di default Servizio Sequenza Configurazione di default Impulsi di conteggio AOC 40# *Disattivazione AOC Disattivato 41# Attivazione AOC Cambio spina (CBT) 60# *Disattivazione CBT Disattivato 61# Attivazione CBT Cambio spina, temporizzazioni 66 1# CB Time 30 s 120 s 66 2# CB Time 60 s 66 3# CB Time 90 s 66 4# CB Time 120 s * CLIP (FSK) 50# Disattivazione Attivato 51# *Attivazione Cadenza della Suoneria 70# Disattivazione Attivato 71# *Attivazione Terminale in modo Emergenza 30# S/T a/b1 o a/b2 31# *a/b1 o a/b2 Multinumero (MSN) 01 <numero># MSN1 per a/b x vuoto 02 <numero># MSN2 per a/b x 03 <numero># MSN3 per a/b x 09 <numero># MSN per Hotline Ripristino delle impostazioni di fabbrica # Tipo Terminale 10# Voce 3,1 khz Audio 11# FAX 12# *3,1 khz Audio Modalità di funzionamento 470# *NT1+2a/b NT1+2a/b 473# NT1 Disattivazione del bus S/T 490# *S/T attivato S/T Attivato 491# S/T disattivato S/T-Bus 480# *Bus passivo corto Bus passivo corto 481# Punto-Punto NT1+2a/b Codici di attivazione/disattivazione dei servizi Trasf. di chiamata su occupato(cfb) 67 <numero-destinazione># vuoto Trasf. di chiamata su mancata risposta 61 <numero-destinazione># vuoto (CFNR) Trasf. di chiamata incondizionato(cfu) 21 <numero-destinazione># vuoto Avviso di chiamata (CW) 43# *Attivazione CW Attivato #43# Disattivazione CW CLIR 31# Attivazione CLIR Disattivato #31# *Disattivazione CLIR R 31#<DST> CLIR singola chiamata COLR 77# Attivazione COLR Disattivato #77# *Disattivazione COLR Hotline 91# Attivazione Hotline Disattivato #91# *Disattivazione Hotline CCBS R6 Attivazione Disattivato #37# Disattivazione CCNR R6 Attivazione Disattivato R#37# Disattivazione Terminal Portability #90# Ripresa Disattivato #90<digit># Ripresa <codice> R 90# Sospendere R 90<digit># Sospendere <codice> Chiamata in attesa R Attivazione Disattivato Alternare tra due conversazioni R2 Attivazione Conferenza a tre (3PTY) R3 Attivazione R2 Disattivazione Trasf. di chiamata diretto (ECT) R4 Attivazione MCID R 39# Attivazione 26 Servizi Supplementari sulle porte analogiche Manuale Utente Revisione /10/05 DS AA

2 Norme di sicurezza Prima di installare e mettere in servizio NT1+2a/b, vi preghiamo di leggere attentamente le seguenti istruzioni. Queste istruzioni vi aiuteranno a utilizzare il dispositivo per il suo utilizzo ed evitare i danni derivanti da un uso improprio. NT1+2a/b è stato prodotto secondo lo stato dell arte della tecnologia d avanguardia e corrisponde alle norme di sicurezza vigenti. Il prodotto può essere impegnato esclusivamente per l uso peril quale è stato concepito e costruito. Qualsiasi altra forma di impiego è da considerarsi a totale responsabilità dell utilizzatore. Vi preghiamo di assicurarvi che il dispositivo sia messo in esercizio solo dopo una corretta installazione e solo in condizioni perfette e che tali istruzioni siano rispettate. Per motivi di sicurezza posizionare dispositivo al di fuori della portata dei bambini più piccoli. Urmet Tlc S.p.a non si riterrà responsabile di inconvenienti, rotture, incidenti, ecc. dovuti alla non conoscenza o alla mancata applicazione delle prescrizioni indicate. Lo stesso dicasi per eventuali modifiche non autorizzate. Solo i tecnici autorizzati possono operare su NT1+2a/b e aprire il dispositivo. Ogni operazione di manutenzione deve essere eseguita esclusivamente da personale altamente qualificato del vostro operatore di rete. Dopo aver collegato il dispositivo, Installare la giusta tensione di alimentazione (vedi capitolo Dati Tecnici)! Prima di aprire il dispositivo, staccare la spina e rimuovere il cavo dalla interfaccia U! NT1+2a/b non ha alcun componente individuale di interruzione della tensione di alimentazione. Il dispositivo può essere collegato ad una distanza max. di 2 metri dalla presa di corrente alternata a 230 Volt. L alimentazione 230 Volt del dispositivo può essere interrotta estraendo il cavo di alimentazione dalla presa elettrica. Si deve prestare Attenzione quando si collega il cavo di alimentazione e i cavi di collegamento per evitare il rischio di incendi (come inciampare nei cavi). Il dispositivo deve essere utilizzato solo all interno di un ambiente protetto con il range di temperature da 0 C a +40 C. Non collocare il dispositivo in ambienti particolarmente soggetti a polvere in quanto l accumularsi di depositi può compromettere il regolare funzionamento. Assicurarsi che il dispositivo non sia esposto direttamente all irradiazione solare o a fonti di calore diretto o irradiato, in quanto nel tempo i componenti elettrici del dispositivo potrebbero danneggiarsi. In caso di guasto del dispositivo, si prega di contattare l assistenza tecnica del vostro operatore della rete di telecomunicazioni (Fastweb S.p.a). Solo dispositivi in grado di soddisfare i requisiti previsti da tutte le direttive europee applicabili ed in particolare : R&TTE Dir. 1999/05/EC oppure Safety -Dir. 2006/95/EC ed EMC Dir. 2004/108/EC, e presentano la marcatura CE, possono essere collegati alle porte di NT1+2a/b. I terminali devono essere dotati di connettori compatibili, altrimenti è necessario utilizzare gli adattatori adeguati. I terminali devono essere collegati solo alle interfacce corrispondenti, che sono state progettate per loro. Terminale costruito in accordo alle seguenti direttive/norme: Dir. 1999/05/EC R&TTE; Dir. 2006/95/EC - Safety : EN ; Dir. 2004/108/EC EMC : ETSI EN Dir. 2002/96/EC RAEE Oltre a queste istruzioni di sicurezza, istruzioni di installazione e funzionamento sono presenti nei rispettivi capitoli. Urmet Tlc S.p.a. si riserva il diritto di modificare il prodotto e il contenuto di queste istruzioni per l uso. Per quanto riguarda la configurazione e Installazione del vostro NT1+2a/b, si prega di rivolgersi al proprio operatore della rete di telecomunicazioni (Fastweb S.p.A.) per ulteriori informazioni. 12 Dati tecnici Interfaccia U secondo la normativa ETSI TS Metodo di trasmissione Trasmissione a due fili, con cancellazione dell eco Struttura dei canali 2B+D, sincronizzazione e servizio dati Codifica di linea 2B1Q Velocità di trasmissione 80 kbd Velocità di trasmissione dati 144 kbps (2 64 kbps + 16 kbps) Distanza 4.8 km con doppino da 0.4 mm 9.0 km con doppino da 0.6 mm Consumi di energia Max. 1.4 W in modo emergenza Interfaccia S/T secondo la normativa ETS Metodo di trasmissione Duplex a quattro fili Struttura dei canali 2B+D, sincronizzazione e monitoraggio Codifica di linea AMI (modificato) Bit rate complessivo 192 kbps Bit rate utilizzabile 144 kbps Configurazione Bus: (configurazione di default) - Bus corto passivo: distanza circa 150 m m - Punto-Punto: distanza circa 1,000 m secondo i requisiti nazionali 30 ma (restr. 25 ma) > 13 V at 450 Ω loop res. Uonhook 40 V 35 Vrms at 4 kω 25 Hz 300 mvrms / 200 Ω 12 khz Porte a/b Corrente di Alimentazione Resistenza di linea Tensione a/b Tensione di chiamata Frequenza della chiamata Livello impulsi di tassazione Frequenza impulsi di tassazione. Impedenza Z TBR Ω Ω 150 nf Livello di uscita - 10 dbr Livello di ingresso + 3 dbr Alimentazione Gamma di tensioni nominali Vac Corrente nominale massima < 100 ma Gamma di frequenze Hz Classe II Dimensioni e temperatura ambientale Stoccaggio/trasporto Da -30 C a +55 C Funzionamento Da 0 C a +55 C Dimensioni 195 x 150 x 44 mm 3 Peso 900 g I nostri prodotti sono soggetti a continuo sviluppo e miglioramento. Eventuali modifiche saranno apportate senza preavviso. URMET TLC SpA

3 11 Dichiarazione CE di Conformità Costruttore: Prodotto: Modello: Terminazione di rete ISDN 2B1Q NT1+2a/b URMET TLC S.p.a Via Bologna, 188/C Torino Italy In accordo ai requisiti previsti dall articolo 3 della direttiva R&TTE 1999/5/EC del 9 Marzo 1999, sono state eseguite verifiche nel rispetto delle seguenti norme: Requisiti: Art. 3.1(a) Safety Norme: EN :2006 +A11:2009 Art. 3.1(b) EMC EN V.1.4.1: Si marca il prodotto con il simbolo: Torino, INFORMAZIONE: Urmet TLC S.p.A. Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 25 luglio 2005, n. 151 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché allo smaltimento dei rifiuti. Il simbolo del cassonetto sull apparecchiatura e sulla sua confezione indica che l apparecchiatura alla fine della propria vita utile deve essere raccolta separatamente dagli altri rifiuti. L installatore dovrà, pertanto, conferire il suddetto prodotto giunto a fine vita agli idonei centri di raccolta differenziata, oppure riconsegnarli al fornitore in ragione di uno a uno. L adeguata raccolta differenziata per l avvio successivo dell apparecchiatura allo smaltimento ambientalmente compatibile contribuisce ad evitare possibili effetti negativi sull ambiente e sulla salute e favorisce il reimpiego e/o riciclo dei materiali di cui essi sono composti. Lo smaltimento abusivo di apparecchiature da parte dell utente comporta l applicazione delle sanzioni di cui alla corrente normativa vigente. Indice 1 Introduzione 2 2 Glossario 2 3 Installazione 3 4 Configurazione 4 5 Servizi e Descrizione della Configurazione MSN Multiple Subscriber Number - Multinumero Tipo terminale Terminale in modalità Emergenza Configurazione della modalità di funzionamento CH Call Hold Chiamata in Attesa Funzionalità Standard Funzionalità Avanzate CW Call Waiting Avviso di Chiamata Attivazione e disattivazione Come utilizzare l avviso di chiamata PTY Conferenza a Tre ECT Explicit Call Transfer Trasferimento di chiamata diretto CF Call Forwarding Trasferimento di Chiamata CFU Call Forwarding Unconditional Trasferimento di chiamata 11 incondizionato CFB Call Forwarding Busy Trasferimento di chiamata su occupato CFNR Call Forwarding No Reply Trasferimento di chiamata su 12 mancata risposta Interrogazione del Servizio di Trasferimento di chiamata CLIP Visualizzazione del numero chiamante CLIR Restrizione della visualizzazione del proprio numero COLR Impedire la visualizzazione del proprio numero quando si riceve 15 la chiamata 5.13 Cadenza della Suoneria Servizio Hotline Richiamata su Occupato Richiamata su Chiamata non Risposta Impulsi di conteggio MCID Identificazione Abbonato Disturbatore TP - Terminal Portability CBT Cambio Spina Impostazione ai parametri di fabbrica Configurazione dell interfaccia S/T bus 22 6 Segnalazione visiva su NT1+2a/b (funzionamento LED) 22 7 Configurazione di connessione 22 8 Posizioni degli interruttori e connettori 22 9 Configurazione del Bus su interfaccia S/T Diagramma a Blocchi Dichiarazione CE di Conformità Dati tecnici Guida rapida e Configurazione di fabbrica

4 1 Introduzione 9 Configurazione del Bus su interfaccia S/T NT1+2a/b è una terminazione di rete ISDN che permette il collegamento di terminali analogici e ISDN.. S/T max. 100 m m < 10 m NT1 In caso di dubbi riguardanti l installazione o il funzionamento della vostra NT1+2a/b, si prega di contattare direttamente il proprio fornitore di linea ISDN. Il personale tecnico vi darà tutto il supporto necessario. Questo documento descrive la gestione di servizi supplementari e le procedure di configurazione per NT1+2a/b in versione destinata a Fastweb Italia. Il contenuto di questo documento e soggetto alle modifiche. TE1 TE2 TE8 short passive bus max. 500 m m max. 25 m m S/T < 10 m TE1 TE2 TE4 extended passive bus max. 800 m m NT1 2 Glossario TE1 S/T NT1 Il microtelefono è agganciato...il microtelefono è sollevato...chiamata in corso...il microtelefono è agganciato...un tono speciale nel microtelefono indica: segnale di linea, tono di occupato, tono di errore,...il telefono squilla...sequenza del tono di errore (singola sequenza di 4 o 5 segnali corti)...comporre il numero di destinazione...tasto R-Flash [D]...Una cifra che varia da a...tasto asterisco su vostro terminale analogico #...Tasto cancelletto su vosto terminale analogico Figura 4 10 Diagramma a Blocchi Diagramma a blocchi con descrizione funzionale e collegamenti per NT1+2a/b. S-bus Point- to-point S/T-interface a/b -interface 1 a/b -interface 2 Switch U-interface power supply unit exchange 230 V micro controller 2 23

5 6 Segnalazione visiva su NT1+2a/b Il dispositivo dispone di 2 LED per la visualizzazione dei stati operativi. Gli stati contrassegnati in grassetto fanno riferimento al modo di funzionamento normale. LED ~ (giallo) LED U (verde) ACCESO Alimentato da 230V Interfaccia U attiva, terminale ISDN connesso su interfaccia S/T livello 1 attivo. Lampeggia Lentamente 1Hz Interfaccia U attiva, terminale ISDN non connesso su interfaccia S/T livello 1 attivato dalle porte analogiche. Lampeggia Velocemente 8Hz Interfaccia U è nello stato di sincronizzazione permanente, errore su interfaccia U Spento 230V non presente Livello 1 disattivato sleep 7 Configurazione di connessione 3 Installazione Montaggio a parete La terminazione NT1+2a/b è progettata per il montaggio a parete. I diagrammi in figura 1, figura 2 e figura 3 mostrano i collegamenti da effettuare per NT1+2a/b. Montare NT1+2a/b vicino al cavo di linea ISDN. Inoltre, è necessaria una presa per il cavo di alimentazione (lungo max 2 m). ATTENZIONE: Prima di definire la posizione dei fori, assicurarsi che non ci sono gli altri impianti, ad esempio, tubi dell acqua, cavi di alimentazione elettrica, ecc. La confezione contiene 2 tasselli e 2 viti per installare la terminazione a muro. Segnare i fori sulla parte del muro prevista. Utilizzare la dima di foratura allegata a questo manuale. Dopo aver fatto i fori ( 6 mm) ed inserito i tasselli, avvitare le viti di 3.5 mm a testa tonda nel muro, fino a quando la distanza tra parete e la testa della vite è circa 2 mm. Appoggiare NT1+2a/b sopra le teste delle viti e tirarlo verso il basso fino a quando non si blocca in modo sicuro al suo posto. IMPORTANTE: Non esporre in modo permanete NT1+2a/b al sole! Si prega di tenere il dispositivo in un luogo asciutto! 230V~ S/T max. 6 x ISDN Terminal Equipment Collegamento NT1+2a/b alla linea ISDN (interfaccia U) Utilizzando un cacciavite, premere delicatamente la parte arancione del connettore denominato U. Ora il cavo dell interfaccia-u (linea ISDN) può essere facilmente collegato. La posizione del connettore di interfaccia U è mostrato nelle figure 2 e 3. ab/1 ab/2 U-interface Analogue Telephone 1 Analogue Telephone 2 Figura 2 8 Posizioni degli interruttori e connettori Collegamento dei terminali Collegare un terminale analogico, telefono DTMF, fax, etc. ai 2 connettori RJ11 presenti nel mezzo della NT1+2a/b oppure, in alternativa, ai 2 connettori a/b1 e a/b2 direttamente accanto al connettore RJ11 (I contatti 3 e 4 sono utilizzati nel connettore RJ11). Collegare un terminale ISDN inserendo il cavo del telefono ad una delle 2 prese RJ45 poste sul lato destro della base NT1+2a/b. I connettori del morsetto a 4 fili per installazione del bus della interfaccia S/T sono descritti nella figura 1. Figura 3 Alimentazione Dopo aver verificato tutti gli altri collegamenti potete collegare il cavo di alimentazione alla presa 230 V. Adesso l installazione è completata. 22 3

6 4 Configurazione NT1+2a/b viene configurato tramite interruttori DIP e per mezzo di toni DTMF da un telefono analogico collegato. Tutte le funzioni con <PW> possono essere selezionate solo da personale tecnico. Vi preghiamo di rivolgervi al vostro fornitore, se avete necessità di configurare qualsiasi servizio di questo tipo. Le funzioni con richiesta della password sono accessibili solo al personale tecnico. Tutte le altre impostazioni sono sempre disponibili e non sono protette da password. Impostazioni degli interruttori DIP L interruttore SW consente di impostare la configurazione delle resistenze di terminazione sull interfaccia S/T. Le impostazioni predefinite sono contrassegnate in grassetto. Switch Default Applicabile Risultato SW1 ON S/T Ricezione ON: Resistenza da 100 Ω su SR OFF: SW2 ON S/T Trasmissione ON: Resistenza da 100 Ω su SX OFF: SW3 OFF S/T Ricezione ON: Resistenza da 50 Ω su SR OFF: SW4 OFF S/T Trasmissione ON: Resistenza da 50 Ω su SX OFF: 100 Ohm 50 Ohm Termination resistors switched off ON OFF ON OFF ON OFF default setting Le coppie di SW1, SW2 e SW3, SW4 sono collegate in parallelo, in modo che queste combinazioni possono essere impostate su: 50 Ω, 100 Ω o Nessuna Resistenza in parallelo. Descrizione dei connettori RJ45 della interfacci S/T: connettore modulare e connettore morsetto Se il servizio è attivato, questo servizio funziona per tutte le chiamate in arrivo, vale a dire se si aggancia durante una chiamata attiva, la chiamata rimarrà comunque attiva per 2 minuti ( o fino a quando il chiamante non riaggancia ). Verificare se è possibile utilizzare il servizio di TP portabilità del terminale invece di questo servizio. Il servizio e disattivo per default. L impostazione di attivazione e disattivazione della CBT è valida per ogni porta analogica singolarmente. I valori del tempo sono validi per entrambe le porte analogiche Impostazione ai parametri di fabbrica In alcuni casi può essere utile impostare nuovamente tutte le funzioni e ritornare alle impostazioni di fabbrica. Per fare questo bisogna digitare: # <PW># # Dopo alcuni secondi il led verde LAMPEGGIA VELOCEMENTE e il dispositivo esegue un RESET. Si prega di attendere che il LED VERDE inizi a LAMPEGGIARE LENTAMENTE oppure diventa permanente ACCESSO. A questo punto si può riprogrammare il dispositivo o utilizzare il dispositivo senza alcuna configurazione. La tabella di tutte impostazioni predefinite in fabbrica, impostate dopo la sequenza RITORNO ALLE IMPOSTAZIONI DI FABBRICA: si trova nell ultima pagina di questo manuale Sequenza di entrata in modalità di configurazione (solo per personale Fastweb) # <PW># Sequenza di entrata PASSWORD= Configurazione dell interfaccia S/T-bus E possibile configurare il bus S/T tra Bus passivo corto e Bus passivo esteso / connessione Punto-Punto (vedi Figura 4). a2 b2 a1 b1 a2 a1 b1 b2 a2 a1 b1 b2 Bus passivo corto: # <PW># # Bus passivo esteso / Punto-Punto: # <PW># # Configurazione di fabbrica: Bus passivo corto Figura

7 Digitare: # # oppure # <digit> # Il codice è lo stesso utilizzato per sospendere la chiamata. Adesso è possibile proseguire la conversazione. Se un'altra chiamata è attiva mentre lei sta tentando di sospendere la sua, questa operazione viene negata dalla rete. Si sentirà un tono di errore per un breve periodo e la chiamata attiva continua. E possibile trasferire la chiamata tra telefono analogico e ISDN. E sufficiente selezionare lo stesso codice di parcheggio. Si prega di verificare con il manuale utente del vostro telefono ISDN CBT Clearback Time Delay Cambio Spina Questo Servizio permette di cambiare un terminale collegato all interfaccia a/b senza terminare la chiamata attiva. Questo Servizio funziona solo per le chiamate in entrata. Una possibile applicazione è nel caso in cui arriva un fax sulla linea, che è stata predisposta per collegare un telefono. Quando si sente il tono di fax è possibile staccare il telefono e collegare una fax analogico al suo posto. Il tempo di attesa cambio spina impostato di fabbrica è 2 minuti. Dopo questo tempo la chiamata viene terminata da NT1+2a/b. Attivazione Servizio CBT: Disattivazione Servizio CBT: Nel caso in cui si vuole cambiare il tempo di attesa cambio spina (CBT) utilizzare i seguenti comandi: # <PW># # # <PW># # # <PW># # # <PW># # 30 Sec. 60 Sec. 90 Sec. 120 Sec. 5 Servizi e Descrizione della Configurazione 5.1 MSN Multiple Subscriber Number Multinumero NT1+2a/b può essere configurata con tre numeri telefonici (MSN1 MSN3) per ogni porta a/b. Il numero deve essere sempre configurato quando si vuole utilizzare, il servizio di Trasferimento di chiamata. MSN1 è il numero che viene inviato come Numero Chiamante. Se il numero MSN1 non viene configurato oppure configurato un numero diverso dalla linea a cui è connessa l NT1+2a/b, la rete ISDN sostituisce il Numero Chiamante con quello predefinito. Si richiede di iniziare la configurazione sempre con il numero MSN1. Per configurare la porta a/b1 collegare un telefono analogico collegato alla porta a/b1. Per configurare la porta a/b2, collegare un telefono analogico collegato alla porta a/b2. Configurare il numero MSN per le porte analogiche a/b1 o a/b2: MSN1 per a/bx: # <PW># # MSN2 per a/bx: # <PW># # MSN3 per a/bx: # <PW># # x = 1 per a/b porta 1 e x = 2 per a/b porta 2 Esempio di configurazione del numero sulla porta a/b1: # <PW># # La corretta configurazione dei vostri numeri telefonici consentirà di indirizzare le chiamate sul telefono desiderato. Se nessun numero è configurato come MSN 1, tutte le chiamate in arrivo vengono accettate Se le porte a/b1 e a/b2 hanno gli stessi numeri, entrambi i telefoni squilleranno (se sono libere) e il telefono che impegna per primo la linea riceve la chiamata. Se si desidera disabilitare NT1+2a/b per le chiamate in arrivo, configurare il numero MSN non assegnato dal gestore di rete (per esempio ). Per cancellare un numero MSN, utilizzare la sequenza # 20 5

8 5.2 Tipo terminale Per ogni numero telefonico del NT1+2a/b è possibile scegliere tre tipi dei terminali: Selezionare il tipo terminale per ogni porta a/b: Voce FAX 3.1 khz Audio La configurazione di fabbrica è 3.1 khz Audio. La configurazione 3.1 khz Audio è adatta per tutti i tipi di terminali. La configurazione FAX deve essere utilizzata se si collegano solo apparati FAX. La configurazione Voce deve essere utilizzata se si collegano solo telefoni Impulsi di conteggio AOC-D Questo servizio permette di generare impulsi di conteggio a 12 khz. La configurazione è valida solo per la porta analogica, dove è collegato il telefono. Attivazione Servizio Impulsi di conteggio AOC-D: Disattivazione Servizio Impulsi di conteggio AOC-D: Configurazione di fabbrica: impulsi di conteggio disattivati. 5.3 Terminale in modalità Emergenza NT1+2a/b è normalmente collegata alla rete elettrica. In questo caso entrambe le porte a/b e la porta S/T sono disponibili. In caso di mancanza della rete elettrica, NT1+2a/b può ancora funzionare, ma solo in modo limitato (emergenza). In questa modalità solo un dispositivo continua a rimanere accessibile. Può essere la porta a/b1 o la porta a/b2, oppure un telefono ISDN collegato alla porta S/T. E possibile: selezionare il dispositivo per modo emergenza su interfaccia S/T: Selezionare il dispositivo per modo emergenza sulle porte analogiche a/b1 o a/b2: In modo emergenza le porte analogiche sono dinamiche (a/b 1 o a/b 2), significa che la connessione viene stabilita sulla porta a/b, dove il terminale sgancia per primo. In questo momento l altra porta viene disabilitata. Questo comportamento è inevitabile, dovuto al fatto, che il dispositivo fornisce solo una potenza elettrica limitata. In configurazione di fabbrica per terminale in emergenza - è la porta analogica. Non dimenticate di selezionare la modalità d emergenza sul vostro telefono ISDN, se viene collegato all interfaccia S/T. Al fine di evitare il blocco del terminale in emergenza, la programmazione del dispositivo preposto per l emergenza non è consentito se NT1+2a/b2 si trova in modalità emergenza. Se si configura tipo dispositivo (vedi prossima pagina) si ricorda che il terminale in emergenza cambia automaticamente settaggio sulla porta disponibile MCID Identificazione Abbonato Disturbatore Se il suo gestore di rete supporta il servizio di Identificazione Abbonato Disturbatore è possibile attivare questo servizio con i seguenti comandi. Questo servizio funziona solo con le chiamate in entrata. Attivazione: # 5.19 TP Terminal Portability Questa funzione permette di parcheggiare una chiamata da un telefono e riprenderla da un altro telefono collegato a NT1+2a/b durante una chiamata attiva, è possibile utilizzare questo servizio, se supportato dal suo gestore di rete. Se sì vuole sospendere una chiamata attiva: # oppure <digit> # dove il codice di parcheggio (segnato come <digit>) può essere utilizzato o no. Nel caso in cui si vuole utilizzare il servizio TP con codice di parcheggio per sospendere la chiamata è necessario utilizzare lo stesso codice per riprendere la chiamata. Dopo aver riagganciato il telefono, è possibile staccarlo dalla spina ed attaccarlo ad un'altra oppure utilizzare un altro telefono. Per riprendere la chiamata in sospeso 6 19

9 Modalità di gestione del Servizio di Richiamata su Occupato su Chiamata non Risposta Non appena il numero di chi chiama torna a essere utilizzato vengono inviati degli squilli speciali a colui che ha prenotato la chiamata.. In questo caso è possibile Ignorare lo squillo di richiamata: Lo squillo di richiamata si ferma automaticamente dopo circa 20 secondi e la richiamata è ignorata. Interrompere la richiamata senza chiamare il numero che non rispondeva: Se si sgancia il microtelefono e si riaggancia subito, la suoneria si interrompe e la richiamata non viene effettuata.. Accettare la richiamata e chiamare il numero che non rispondeva: Nel caso in cui si vuole cancellare la richiamata al numero che non risponde. In questo caso è possibile cancellare la richiesta di richiamata: # # Sganciare il microtelefono, digitare R #37# e riagganciare. Se lo squillo di richiamata è già attivo non bisogna premete il tasto-r. E possibile attivare una sola richiamata per volta. 5.4 Configurazione della modalità di funzionamento. E possibile selezionare diverse modalità di funzionamento della terminazione. Si può scegliere tra 4 diverse modalità (vedi figura 3 e 4 per descrizione del tipo delle porte) Modo di funzionamento Descrizione Porte analogiche attivazione OFF/ON NT1+2a/b (default) a/b attivate Porte analogiche a/b sono attive # <PW># # NT1 a/b disattivate Attivata solo interfaccia S/T # <PW># # Interfaccia S/T- attivazione OFF/ON 2a/b S/T disattivato Attive solo le porte analogiche # <PW># # NT1+2a/b S/T attivato Interfaccia S/T attivata # <PW># # E possibile disattivare le porte analogiche solo se non sono configurate per la modalità emergenza. In caso di funzionamento in modalità NT1 le chiamate in entrata/in uscita non sono possibili dalle porte analogiche. In modalità NT1 è possibile modificare la configurazione. 5.5 CH Call Hold Chiamata in Attesa Funzionalità Standard Se con una chiamata attiva sì vuole parlare con un altro interlocutore senza disconnettere il primo, si può mettere in attesa la prima conversazione nel seguente modo. Per stabilire una seconda chiamata: Quando la seconda persona chiamata risponde, la vostra prima conversazione è in attesa. Si può alternare la conversazione tra le due chiamate: Nel caso in cui la persona in attesa ha già riagganciato, lei può ricevere un seguente tono di errore: (se la chiamata in attesa è terminata) 18 7

10 Se avete ancora un secondo interlocutore in attesa e la persona con cui si sta parlando riaggancia, sentirete un tono di disconnessione. Se riagganciate il vostro microtelefono e il vostro secondo interlocutore è ancora in attesa, NT1+2a/b invia Uno serie di squilli per ricordarvi che una chiamata è in stato di attesa: Il vostro telefono ora squilla continuamente per circa 10 secondi. Se si sgancia il microtelefono in questo tempo, verrete collegati con la chiamata in attesa. Altrimenti la chiamata viene chiusa. Se sì ha una chiamata attiva e una chiamata in attesa e si riaggancia il microtelefono, la chiamata attiva viene chiusa e NT1+2a/b vi ricorderà della chiamata in attesa nello stesso modo descritto prima. Esiste ancora un altro modo per recuperare una chiamata in attesa, nel caso in cui il vostro interlocutore della chiamata in corso abbia riagganciato e si sente il tono di disconnessione. Senza riagganciare il microtelefono è possibile passare alla chiamata in attesa: (no chiamata attiva) Se la chiamata in attesa è stata già chiusa, si sentirà per un tempo breve un tono di disconnessione a questo punto si deve riagganciare Funzionalità Avanzate Esistono anche le seguenti funzionalità per chiudere le chiamate, nel caso in cui si ha una chiamata attiva ed una chiamata in attesa. Terminare la chiamata in attesa: La chiamata in attesa verrà terminata e l interlocutore in attesa sentirà il tono di disconnessione. Lei può proseguire la sua chiamata attiva. Terminare la chiamata attiva e passare a quella in attesa: La chiamata attiva verrà terminata e si passa alla chiamata in attesa. Il vostro primo interlocutore sentirà il tono di disconnessione Modalità di gestione del Servizio di Richiamata su Occupato Non appena il numero di chi chiama e il numero occupato risultano liberi vengono inviati degli squilli speciali a colui che ha prenotato la chiamata.. In questo caso è possibile Ignorare lo squillo di richiamata: Lo squillo di richiamata si ferma automaticamente dopo circa 20 secondi e la richiamata è ignorata. Interrompere la suoneria di richiamata senza richiamare il numero che prima era occupato: Se si sgancia il microtelefono e si riaggancia subito, la suoneria si interrompe e la richiamata non viene effettuata. Accettare la richiamata e richiamare il numero che era occupato: Nel caso in cui si vuole cancellare la richiamata al numero occupato. In questo caso è possibile cancellare la richiesta di richiamata: # # Sganciare il microtelefono, digitare -R #37# e riagganciare. Se lo squillo di richiamata è già attivo non bisogna premere il tasto-r. E possibile attivare una sola richiamata per volta Richiamata su Chiamata non Risposta Richiesta Servizio Richiamata su Chiamata non Risposta Se questo servizio è supportato dal suo gestore di rete permette di prenotare una richiamata automatica verso un numero che risulta libero ma non risponde nessuno. Se si riaggancia non sarà presa nessuna azione. E possibile prenotare la richiamata fino a quando il numero chiamato non risponde. Richiedere la richiamata con i comandi: e riagganciare. 8 17

11 Sequenze di squilli di suoneria per differenziare gli MSN1 programmabili per ogni porta analogica: MSN1 Sequenza 1 (Tono / Pausa): 1000 / 5000 ms MSN2 Sequenza 2 (Tono / Pausa / Tono / Pausa): 400 / 200 / 400 / 5000 ms MSN3 Sequenza 3 (Tono / Pausa / Tono / Pausa): 600 / 200 / 200 / 5000 ms Configurazione di fabbrica: Suonerie differenziate attivate Servizio Hotline Il servizio Hotline permette di configurare un numero telefonico (come esempio è stato preso il numero ) che viene chiamato da NT1+2a/b quando lei sgancia il microtelefono e digita qualsiasi cifra. Selezionare il numero hotline: # <PW># # Attivare il servizio Hotline: # Usare il servizio Hotline: [Attendere 4 secondi] Disattivare il servizio Hotline: # # E possibile entrare in modalità di configurazione con la sequenza # <PW>#... quando il servizio Hotline è attivato Richiamata su Occupato Anche se è possibile chiudere una chiamata in attesa solo con la sequenza R0, è consigliabile passare prima alla seconda chiamata con (dire arrivederci ) e terminare la chiamata. La sequenza di comandi per una chiamata attiva e una chiamata in arrivo è specificata nel paragrafo 5.6 CW - Call Waiting Avviso di Chiamata. 5.6 CW Call Waiting Avviso di Chiamata Questo servizio segnala l arrivo di una nuova chiamata mentre si è impegnati in una conversazione Attivazione e disattivazione L attivazione e la disattivazione del servizio può essere settato con la sequenza dei comandi di configurazione con NT1+2a/b in stato di riposo. Attivazione Servizio Avviso di Chiamata: # Disattivazione Servizio Avviso di Chiamata: # # L attivazione e la disattivazione sono valide solo per l interfaccia a/b, dove è collegato il telefono. La sequenza di comandi per una chiamata attiva e una chiamata in attesa è descritta in paragrafo 5.5 Configurazione di fabbrica: Servizio Avviso di Chiamata è attivato per entrambe le porte analogiche Come utilizzare l avviso di chiamata Richiesta Servizio Richiamata su Occupato Se questo servizio è supportato dal suo gestore di rete permette di prenotare una richiamata automatica verso un numero che risulta occupato. Entro 10 secondi dopo l emissione di un tono speciale è possibile richiedere una richiamata con: # e riagganciare. Se una persona ci chiama mentre siamo occupati in un altra conversazione, di solito il chiamante riceve il segnale di occupato. Con il servizio di avviso di chiamata attivo, è possibile sentire un tono di avviso speciale nel vostro microtelefono. Adesso è possibile decidere se passare alla chiamata in attesa (con o senza terminazione della chiamata in corso), oppure rifiutare la chiamata in attesa, o solamente sopprimere il tono di avviso. Rifiutare la chiamata in attesa: 16 9

12 Il chiamante riceve un tono di occupato. Lei può continuare la chiamata in corso. Le nuove chiamate saranno rifiutate fino al momento in cui termina la sua conversazione. Terminare la chiamata in corso e passare alla chiamata in attesa: Si passa alla chiamata in attesa. Il primo interlocutore riceve il tono di disconessione. Mettere la chiamata in corso in attesa e passare alla chiamata in attesa: La chiamata attiva viene messa in attesa e l interlocutore riceve un tono di attesa. Adesso lei si trova nello stato descritto nel paragrafo CH Call Hold Chiamata in Attesa è quindi possibile gestire le due chiamate. E possibile instaurare una Conferenza a Tre descritta in paragrafo 5.7. Sopprimere il tono di avviso di chiamata: Con una chiamata in corso è possibile sopprimere il tono di avviso.premendo il tasto 6 (senza premere il tasto!) è possibile sopprimere il tono di avviso di chiamata. Il chiamante continuerà a sentire il tono della chiamata e lei avrà la possibilità di passare alla chiamata entrante CLIR abilitazione permanente Attivazione di soppressione permanente del vostro numero: # Disattivazione di soppressione permanente del vostro numero: # # Le impostazioni sono individuali per ogni porta analogica a/b. Configurazione di fabbrica: CLIR disattivato COLR Impedire la visualizzazione del proprio numero quando si riceve la chiamata Questo servizio permette di impedire che il proprio numero telefonico sia reso visibile al chiamante quando quest ultimo è dotato di un telefono ISDN. Se non si vuole presentare il proprio numero all interlocutore per le chiamate in entrata può: Attivare Servizio per impedire la visualizzazione del numero quando si risponde: # 5.7 3PTY Conferenza a Tre Se lei vuole avere una conversazione contemporanea con due persone, è possibile attivare il Servizio Conferenza a Tre. Se lei ha una chiamata in attesa (vedi 5.5) e una chiamata in corso, può Attivare una conferenza a tre: Se lei sta già parlando con due interlocutori è possibile. Terminare la conferenza a tre: Dopo l esecuzione di questo comando si rimane in conversazione con il primo interlocutore con cui si stava parlando prima di attivare la conferenza. L altro interlocutore rimane in attesa. Se un interlocutore riaggancia durante la conferenza si rimane connessi con l interlocutore rimanente. Se si vuole terminare la conferenza riagganciare. Disattivare il servizio per Impedire la visualizzazione del numero quando si risponde: # # Le impostazioni sono individuali per ogni porta analogica a/b. Configurazione di fabbrica: COLR disattivato Cadenza della Suoneria La cadenza della suoneria può essere configurata a seconda del MSN chiamato. La tabella seguente descrive le cadenze della suoneria disponibili: Disattivare suonerie differenziate: Attivare suonerie differenziate: 10 15

13 5.10 CLIP Visualizzazione del numero chiamante Il servizio consente di leggere sul display dei telefoni abilitati al servizio il numero della persona che sta chiamando. Questo numero viene trasmesso al vostro telefono in formato FSK. Per visualizzare il numero chiamante è necessario avere un telefono che supporta questo servizio. Il servizio CLIP è anche attivo mentre siamo in conversazione ( modalità Off-Hook ). Disattivazione del servizio Visualizzazione del numero chiamante: Attivazione del servizio Visualizzazione del numero chiamante: L attivazione e la disattivazione del servizio è individuale per ogni porta analogica a/b. Alcuni gestori di rete trasmettono l identità del chiamante, anche se è attivata la restrizione. Configurazione di fabbrica: CLIP ON-Hook e OFF-Hook attivato CLIR Restrizione della visualizzazione del proprio numero Questo servizio permette di impedire che il proprio numero telefonico sia reso visibile alla persona chiamata. Esistono due modalità con cui può essere richiesta la restrizione della propria identità: Temporanea o Permanente CLIR temporaneo (solo per singola chiamata). Se il servizio CLIP è abilitato in modo permanente e si vuole Attivare servizio CLIR solo per la chiamata in corso (CLIR per singola chiamata): # La restrizione del numero vale solo per la chiamata in corso. Configurazione di fabbrica: CLIR disattivato. 5.8 ECT Explicit Call Transfer Trasferimento di chiamata diretto Questo servizio permette di mettere in connessione una chiamata attiva con una chiamata in attesa e scollegarsi da entrambe le chiamate. Se lei ha una chiamata in attesa e un'altra chiamata attiva, può Attivare il servizio di Trasferimento di chiamata diretto: Informarsi se il proprio gestore di rete dispone di questo servizio. Chiedere al proprio gestore le tariffe applicate per questo servizio 5.9 CF - Call Forwarding Trasferimento di chiamata Il Servizio di Trasferimento di chiamata consente di deviare le chiamate in arrivo verso un qualsiasi altro numero. Per usufruire di questo servizio è necessario configurare il servizio Multinumero MSN (vedi paragrafo 5.1) per le porte analogiche, che saranno utilizzate per il Trasferimento di chiamata. L attivazione del servizio di Trasferimento di chiamata è valido per tutti i numeri, configurati sulla porta analogica. NT1+2a/b supporta il Servizio di Trasferimento di chiamata secondo le tre modalità: CFU (Trasferimento Incondizionato), CFB (Trasferimento su Occupato), CFNR (Trasferimento su mancata risposta). Questi servizi CFU, CFB, CFNR funzionano sul numero MSN1 configurato sulla porta a/b 1 e CFU Call Forwarding Unconditional Trasferimento di chiamata incondizionato Questa modalità permette di trasferire ogni chiamata in arrivo al proprio numero al numero impostato. Lei può utilizzare questo servizio, per esempio, se vuole girare tutte le chiamate in arrivo al suo telefono di casa verso il telefono dell ufficio o vice versa. Attivazione CFU: per un numero telefonico MSN1 # Disattivazione CFU: # # per un numero telefonico MSN

14 5.9.2 CFB - Call Forwarding On Busy Trasferimento di chiamata su occupato Questo servizio funziona allo stesso modo del servizio CFU, ma il trasferimento avviene solo se il suo numero è occupato. E possibile utilizzare questo servizio, se, per esempio, possiede due numeri telefonici. Se uno dei due numeri è occupato la chiamata potrà essere deviata verso un altro numero. Attivazione CFB: per un numero telefonico MSN1 # Disattivazione CFB: # # per un numero telefonico MSN1 Se si vuole utilizzare questo servizio è necessario disattivare il servizio Avviso di chiamata (vedi paragrafo 5.6) CFNR Call Forwarding No Reply Trasferimento di chiamata su mancata risposta. Questo servizio funziona allo stesso modo del servizio CFU, ma il trasferimento di chiamata avviene solo se nessuno risponde al telefono e il telefono sta squillando per circa 20 secondi. E possibile utilizzare questo servizio come il CFU con la differenza che è possibile rispondere alla chiamata. Attivazione CFNR: per un numero telefonico MSN1 # Disattivazione CFNR: per un numero telefonico MSN1 # # Se il servizio CFU è abilitato, si sente un speciale tono di linea quando si sgancia il microtelefono. Se non si ricorda la modalità di trasferimento che è stata attivata sulla propria linea, e consigliabile disattivarle tutte e successivamente attivare la tipologia desiderata. Attivando il servizio CFU nessuna chiamata in entrata arriva sul suo telefono Interrogazione del Servizio di Trasferimento di chiamata E possibile attivare contemporaneamente più di una modalità di Trasferimento di chiamata per numero MSN1 (per esempio CFNR + CFB). Nel caso in cui si vuole sapere la modalità è possibile interrogare lo stato del servizio. Interrogazione del CFU: (Interrogazione del CFU per MSN1) # # <sequenza di toni > Interrogazione del CFB: (Interrogazione del CFB per MSN1) # # < sequenza di toni > Interrogazione del CFNR: (Interrogazione del CFNR per MSN1) # # < sequenza di toni > Inserendo il commando, è possibile sentire i segnali acustici: No tono La rete non risponde alla richiesta di interrogazione Tono di abilitazione per CFX Trasferimento di chiamata abilitato (80ms - Tono, 800ms - Pausa, ) Tono di disabilitazione per CFX Trasferimento di chiamata non abilitato (500ms - Tono, 100ms Pausa, ) Tono di errore La richiesta è respinta, se il servizio non è disponibile, il numero MSN non è corretto etc. (8 x {100ms Tono, 100ms - Pausa} Descrizione dei toni in fase di attivazione del servizio Tono accettazione (servizio attivo) 800ms Tono, 600ms Pausa, 700ms Tono <solo una volta> Tono di errore 8 x {100ms Tono, 100ms - Pausa} Pausa <solo una volta> Nel caso in cui viene emesso il tono di errore ripetere la sequenza di programmazione. In caso di dubbi sulla modalità di attivazione contattare il proprio gestore di rete

15

16 6 DIMA DI FORATURA DA UTILIZZARE 97,5 15 Drilling template and mounting instructions Hold the template at the intended place straight against the wall. Holding the drilling template, drill the necessary holes by means of drill Ø 6 mm. Insert the dowels S6. Insert the slotted wood screws so far, that the screw heads will project 2 mm. Now hang the device over the projecting screw heads. 100 Dima di foratura e Istruzioni di montaggio Tenere la dima di foratura nel luogo desiderato appoggiato al muro. Eseguire i fori necessari utilizzando la punta da Ø 6 mm. Inserire i tasselli S6. Inserire le viti per legno da 3,5 30 fino a quando le teste delle viti sono fuori muro per 2 mm. Ora appendere il dispositivo sopra le teste delle viti.

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter

User Manual ULTRA-DI DI20. Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter User Manual ULTRA-DI DI20 Professional Active 2-Channel DI-Box/Splitter 2 ULTRA-DI DI20 Indice Grazie...2 1. Benvenuti alla BEHRINGER!...6 2. Elementi di Comando...6 3. Possibilità Di Connessione...8 3.1

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano

Bravo 10. Telefono con vivavoce e grandi tasti. Manuale d`istruzioni-italiano Bravo 10 Telefono con vivavoce e grandi tasti Manuale d`istruzioni-italiano Caratteristiche principali PRESTAZIONI SPECIALI Conversazione in vivavoce Grandi tasti con numeri ben visibili Grande indicatore

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security

Galaxy Dimension. Manuale di installazione. Honeywell Security Galaxy Dimension Manuale di installazione Honeywell Security Sommario Sommario INTRODUZIONE... 1-1 Varianti disponibili... 1-1 SEZIONE 1: CONFIGURAZIONE RAPIDA... 1-3 SEZIONE 2: ARCHITETTURA DI SISTEMA...

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto!

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto! MANUALE GENERALE Gentile cliente, benvenuto nella famiglia NewTec e grazie per la fiducia dimostrata con l acquisto di questi altoparlanti. Optando per un sistema audio di altissimo design ha dimostrato

Dettagli

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II

Peltor DECT-Com II. The Sound Solution. User s manual for DECT-Com II Peltor DECT-Com II The Sound Solution User s manual for DECT-Com II DECT 1.8 GHz GUIDA RAPIDA Peltor DECT-Com II Pulsante Funzione [M] [+] [ ] [M] e [+] [M] e [ ] Accende/spegne l unità DECT-Com II Seleziona

Dettagli

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH DEUTSCH CARATTERISTICHE TECNICHE HOTLINE

THRUSTMASTER MANUALE D USO ENGLISH DEUTSCH CARATTERISTICHE TECNICHE HOTLINE THRUSTMASTER MANUALE D USO DEUTSCH ENGLISH CARATTERISTICHE TECNICHE 1. Stick ad 8 direzioni 2. 8 pulsanti azione analogici: X, Y, A, B, Nero, Bianco, T1 = trigger destro, T2 = trigger sinistro 3. Pulsante

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV

FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV / Battery Charging Systems / Welding Technology / Solar Electronics FRONIUS IG 15 / 20 / 30 / 40 / 60 / 60 HV IT Istruzioni d impiego Inverter per impianti fv per connessione a rete 42,0410,0899 008-31032015

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0

Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 Manuale del telefono Cisco Unified IP Conference Station 7937G per Cisco Unified Communications Manager 6.0 LICENZA E GARANZIE INCLUSE Sede U.S.A. Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione

TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA. 1 Fondamenti Segnali e Trasmissione TRASMISSIONE DATI SU RETE TELEFONICA Fondamenti Segnali e Trasmissione Trasmissione dati su rete telefonica rete telefonica analogica ISP (Internet Service Provider) connesso alla WWW (World Wide Web)

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

TOASTER. Istruzioni per l uso

TOASTER. Istruzioni per l uso TOASTER Istruzioni per l uso 5 4 3 1 6 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO 1) Manopola temporizzatore 2) Tasto Stop 3) Leva di accensione 4) Bocche di caricamento 5) Pinze per toast 6) Raccoglibriciole estraibile

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO

Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO Ricevitore con fascia pettorale per la misurazione della frequenza cardiaca con gli smartphone ISTRUZIONI PER L USO VOLUME DI FORNITURA 1 ricevitore (n. art. RUNDC1, modello: 92-1103800-01) incluse batterie

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione SEGNALAZIONE Segnalazione e sistemi di segnalazione Segnalazione Messaggi tra elementi di una rete a commutazione di circuito (apparecchi di utente e centrali o fra le varie centrali) che permettono la

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+ DOC -RR+ TAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 25 cm 25 cm -RR+ A/ NFORMAZON GENERAL 1/ nstallazione Collocare il programmatore presso una presa di corrente a 230 V, 50 Hz. La presa deve far parte di un impianto

Dettagli