Il laboratorio ideale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il laboratorio ideale"

Transcript

1 di Il team di Integrazione Totale lavora ormai da numerosi anni nelle scuole, a contatto con docenti e tecnici di laboratorio. Abbiamo scelto da subito di intrecciare rapporti diretti con i nostri utenti: questo ci ha permesso di ascoltare moltissime opinioni, conoscere le vere esigenze di chi insegna, avviare proficui scambi di idee e raccogliere spunti preziosi per migliorare il nostro prodotto. Nel dialogo con gli insegnanti che usano il nostro software la costante che in tutti questi anni abbiamo sempre riscontrato e che è diventata per noi motore di propulsione delle nostre ricerche e obiettivo da perseguire nella nostra offerta, sta nella richiesta di soluzioni pratiche ai problemi riscontrati in laboratorio. In questo articolo proponiamo le soluzioni hardware e software che derivano da circa due anni di sperimentazione condotta in parte autonomamente in varie scuole pilota e in parte in collaborazione con il Progetto Marconi dell'ufficio Scolastico Provinciale di Bologna. Il fine ultimo di tale sperimentazione era duplice: da un lato massimizzare l'affidabilità della struttura informatica, dall'altro ottimizzarne l'utilizzo didattico, cercando di non gravare sul portafoglio dell'istituto scolastico. Perché il laboratorio informatico è ancora così poco sfruttato nelle nostre scuole? Fermiamoci un attimo e chiediamoci perché il laboratorio informatico, pur essendo un luogo dalle potenzialità didattiche straordinarie, sia ancora così poco sfruttato nelle nostre scuole. Nonostante il passo in avanti compiuto, anche grazie a Laboratorio Alice, verso la semplicità d'uso e il potenziamento del laboratorio informatico, molti insegnanti lo percepiscono ancora come un luogo ostico. Come mai? Per alcuni si tratta, almeno apparentemente, di scomodità o difficoltà nell'usare i programmi. Indagando più a fondo però si scopre che moltissimi insegnanti hanno paura di combinare qualche pasticcio, danneggiare il laboratorio o temono che lo facciano gli allievi. Questo è un deterrente da non sottovalutare se si considera che una scuola, anche se piccola, ha più computer di una azienda di medie dimensioni. Si aggiunga poi che ogni computer ha sicuramente più utenti: si vedranno in tal modo aumentati in maniera esponenziale i rischi che succeda effettivamente qualcosa di non prevedibile. A ciò si somma un altro problema, che è quello della manutenzione ordinaria: il tempo che i responsabili di laboratorio devono dedicare alla manutenzione software è enorme ed i risultati sono spesso frustranti. Nella pratica, gli effettivi malfunzionamenti delle macchine dovuti a guasti hardware sono del tutto irrilevanti come incidenza e la stessa lentezza delle macchine più obsolete è trascurabile in moltissimi casi anche perché molto spesso è dovuta alla necessità di installare software anti-virus pesantissimi. Se poi la manutenzione viene affidata a dei professionisti esterni rischia di diventare veramente dispendiosa non solo in termini di tempo ma anche di denaro. Come migliorare la situazione?

2 Le schedine di protezione HDDGuarder Il Guarder (HDDGuarder) è uno strumento hardware che, a fronte di una irrisoria spesa una tantum, risolve in maniera radicale e definitiva buona parte dei problemi di manutenzione di un laboratorio informatico. E' una piccolissima scheda PCI che, una volta inserita in uno slot libero, protegge l'intero contenuto di una o più partizioni del disco rigido del pc. Abbiamo provato le schede HDDG sulle macchine di alcuni laboratori scolastici, impostandole in modo da effettuare il ripristino delle partizioni protette, automaticamente, al riavvio della macchina, senza alcun intervento dell'operatore. Risultati: ad ogni riavvio la macchina si viene a trovare esattamente nelle condizioni stabilite dal Responsabile del laboratorio: ogni cambiamento viene annullato in un istante. Pertanto non solo tutta la configurazione del Sistema Operativo, ma anche tutti i programmi ed i dati sono al riparo da ogni possibile manomissione volontaria o accidentale, anche dai virus. Per chi volesse saperne di più può leggere questo articolo: Le schedine HDDG permettono di risparmiare molte risorse altrimenti destinate alla manutenzione delle macchine del laboratorio e danno agli insegnanti quella sicurezza necessaria per usare il laboratorio in tutta tranquillità. C'è solo un piccolo inconveniente: riavviando la macchina non solo vengono annullati i cambiamenti non desiderati ma anche quelli voluti, come ad esempio il salvataggio di file. E' necessario pertanto che gli utenti abbiano a disposizione un server di rete o una partizione non protetta dal Guarder su cui salvare i propri dati. FreeNASchool Si tratta quindi di creare su un server, per ogni singolo utente, uno spazio personale in cui poter salvare i propri file. Non tutte le scuole possiedono però un server di rete, e talvolta neppure del personale che abbia le competenze o semplicemente il tempo- per gestirlo. Ecco perché abbiamo pensato di utilizzare FreeNAS (www.freenas.org), un server di rete per l'archiviazione dei dati. FreeNAS è una mini-distribuzione FreeBSD, completamente gratuita, costituita dal solo applicativo Samba per la condivisione dei dischi unix da parte di client Windows. L intera gestione (semplicissima) avviene via browser, quindi la macchina non necessita di monitor e tastiera e di fatto non viene mai utilizzata in modalità console. Abbiamo aggiunto a FreeNAS un sistema per semplificare la gestione degli utenti: con questa personalizzazione (che abbiamo chiamato FreeNASchool) è possibile importare i dati degli utenti, ovvero creare per ogni studente un nome 2

3 utente e una password con cui accedere al server, in maniera automatica, partendo dall'elenco anagrafico ministeriale. Assieme al nome utente e alla password viene creata una cartella personale sul server alla quale possono accedere solo il legittimo proprietario dopo essersi autenticato (ovvero dopo aver inserito il proprio nome utente e la propria password) e gli insegnanti. Infatti, ad ogni docente vengono assegnati, oltre ad un proprio spazio personale e riservato, anche i permessi per accedere alle cartelle dei propri allievi. Un'ulteriore personalizzazione permette di inviare (e successivamente ritirare) i compiti con Alice direttamente alle cartelle degli alunni che si sono autenticati, in modo da ridurre al minimo il rischio della perdita dei documenti e poterli comunque salvare anche nel caso che non vengano ritirati nella stessa sezione di lavoro in cui sono stati inviati. Endian Firewall Un altro problema che si pone agli insegnanti che portano i ragazzi in laboratorio è quello di garantirne la sicurezza (ma direi anche di evitarne la distrazione e la divagazione) durante la navigazione in Internet. Per questo proponiamo Endian Firewall, una distribuzione Linux (www.endian.it versione community) in cui sono inseriti dei programmi rivolti alla sicurezza. A tal fine è opportuno avere una macchina dedicata, che chiameremo server di sicurezza, per non aumentare i rischi di falle nella sicurezza. La sua collocazione logica ideale è là dove arriva fisicamente il cavo dell'adsl: essa fungerà da filtro per la comunicazione col web, ovvero per i dati in entrata, ma anche per quelli in uscita. L'applicativo IPCOP di Endian Firewall permette di gestire fino a 4 schede di rete: la prima è usata per accedere a Internet, le altre tre possono essere utilizzate per i laboratori e la segreteria. Questo è di notevole utilità in quanto permette di condividere la medesima connessione Internet fra segreteria e fino a 2 laboratori, garantendo al contempo la totale separazione fra le reti. Ma in cosa consiste il Firewall? IPCOP crea inoltre dei percorsi virtuali obbligatori (una sorta di percorso ad ostacoli) per i pacchetti di dati (pacchetti ip), sia dal web verso il laboratorio (o la segreteria) che viceversa, per cui essi possono entrare od uscire solo se superano questo percorso. Il vantaggio sta nella possibilità di scegliere questo percorso ad ostacoli e personalizzarlo. In altre parole si possono mettere dei filtri che funzionino in base all'indirizzo di origine o destinazione (per cui è possibile bloccare alcuni siti) o in base al tipo di protocollo o le sue funzioni (per cui è possibile bloccare alcuni programmi come ad esempio le chat ma anche scegliere di far accedere a Internet solo in alcuni orari ecc...). Il Firewall è poi fornito di un sistema anti intrusione, o anti hacker, SNORT, che lavora sui i pacchetti ip bloccando quelli ritenuti pericolosi. Inoltre c'è anche un proxy server, SQUID: il proxy fa una copia in locale di tutti i file che transitano dall'esterno (rete Internet) verso l'interno (laboratorio o segreteria) evitando che essi debbano essere 3

4 scaricati nuovamente ogni volta che vengono richiesti successivamente. Questo comporta due vantaggi: il primo è quello di diminuire il traffico sulla rete web privilegiando quella locale, più veloce; il secondo è quello di poter inserire tutti i controlli che si vuole. Infatti prima di renderli disponibili agli utenti, il proxy passa al setaccio tutti i file salvati, filtrandoli con un anti-virus (CLAM) e un filtro contenuti (DANS GUARDIAN) considerato il miglior analizzatore contestuale sul mercato. Perché proprio Endian Firewall? Abbiamo scelto Endian Firewall non solo perché è gratuito ma anche perché tutte le configurazioni vengono fatte via web grazie ad un'interfaccia grafica abbastanza semplice. E' vero che rispetto alla configurazione manuale, essa ha delle limitazioni (che risiedono proprio nell'aver a disposizione solo ciò che colui che ha creato l'interfaccia si è premurato di inserire) ma ai fini dell'utilizzo che proponiamo possiamo garantire che Endian Firewall è completo. Inoltre anche gli aggiornamenti sono totalmente automatici e gratuiti, ed una volta tarato sul livello di protezione desiderato, il sistema non necessita di alcuna manutenzione. DaemonTools Esistono poi difficoltà oggettive a cui gli insegnanti devono far fronte quando intendono svolgere delle attività didattiche in laboratorio. Fra tutti spicca la gestione delle risorse didattiche su CD, necessarie per le pratiche di auto-apprendimento assistito. Questa pratica, usata soprattutto per le materie che richiedono molti esercizi pratici (come ad esempio le lingue straniere) o osservazioni e ricerche (come ad esempio le materie scientifiche) prevede che, almeno in teoria, ogni ragazzo sia dotato (o venga fornito) di un CD contenente esercizi, letture d'approfondimento, brani da ascoltare, immagini ecc... Questa purtroppo risulta un'utopia, in quanto un CD può danneggiarsi per graffi, cadute o semplicemente usura; può essere smarrito, dimenticato a casa ecc... In alternativa i CD vanno custoditi gelosamente dall'insegnante, consegnati e ritirati, con notevole perdita di tempo. Il lettore di CD-ROM, poi, dopo mouse e floppy, è la cosa più frequentemente rotta in un laboratorio. Il risultato è che, purtroppo abbastanza frequentemente, qualche studente non abbia il materiale o la strumentazione con cui lavorare. Come gestire meglio questa situazione? Grazie alla virtualizzazione dei CD è possibile evitare tutti i problemi sopracitati. Si tratta di trasformare i CD reali in CD virtuali ovvero immagini (file con estensione.iso,.nrg,.ccd, ecc..) da salvare sul disco fisso dei computer o sul server. Come avviene per i CD reali, è necessario poi inserire anche i CD virtuali in un apposito lettore per poterli vedere. In questo caso anche il lettore deve essere virtuale e si dice montare un CD, ma il concetto è il medesimo. Al termine delle attività è bene poi smontare il CD utilizzato, come si farebbe con un CD reale, togliendolo dal cassetto del lettore. Il lettore di CD virtuali ce lo fornisce un programmino semplice ma molto efficace: Daemon Tools (www.daemon-tools.cc). Una volta installato esso permette di creare fino a 4 lettori CD virtuali. 4

5 VCDLoad Montare e smontare un CD non è complicato, ma potrebbe rubare tempo prezioso alle attività didattiche: bisogna infatti sapere dove sono salvate le immagini dei CD e andarle a recuperare, spiegare ai ragazzi come montarle e una volta terminato smontarle (e ciò per ogni macchina allievo usata). Abbiamo allora pensato a un programmino che lo faccia a posto nostro. Esso si chiama VCDLoad e lo si può scaricare gratuitamente dal nostro sito: Già che c'è VCDLoad cambia anche la risoluzione dello schermo, se richiesto, prima di far partire il programma in modo da vedere belli grandi anche i programmi un po' datati. Naturalmente al termine rimette tutto a posto. Per chi fosse interessato a sapere qualcosa di più su questi due programmi e come utilizzarli in laboratorio può leggere il nostro tutorial: Il CD virtuale per ottimizzare la gestione delle risorse didattiche su CD a questo indirizzo: La rete didattica Laboratorio Alice Come ho accennato all'inizio, una volta preparato il laboratorio, resolo sicuro e inattaccabile, all'atto dell'utilizzo a fini didattici i docenti si trovano ad affrontare in prima persona il problema della gestione della rete didattica: un laboratorio difficile da usare è un laboratorio inutile, o meglio sprecato. Laboratorio Alice (Aula Laboratorio per l'insegnamento Coadiuvato dall'elaboratore) nasce nel lontano 1991 proprio per risolvere questa questione (www.laboratorioalice.com). Si tratta di un software che trasforma una rete di computer in una rete didattica multimediale ovvero uno strumento che mette in parallelo - monitor - tastiera - mouse - scheda audio di tutte la macchine di un laboratorio. Alice permette all'insegnante di usare i computer come una lavagna, solo che al posto del gesso si usa...il mouse e la tastiera e ogni studente vede ciò che c'è alla lavagna sul proprio monitor. Si possono tenere quindi delle lezioni frontali come d'abitudine o anche seguire il lavoro di pratica individuale degli allievi dalla postazione Docente, scegliendo una delle quattro funzioni disponibili: Lezione, Intervento, Aiuto, Esempio. Alice nel tempo è cresciuta e migliorata: è stata aggiunta l'estensione multimediale che permette di potenziare la rete didattica trasformando il laboratorio informatico (anche) in laboratorio audio attivo-comparativo e musicale. Il bello è che Alice viene azionata da un telecomando semplicissimo, attaccato alla macchina 5

6 Docente, che permette all'insegnante di avere le mani libere per continuare a usare il proprio computer. Per soddisfare le esigenze di numerosi insegnanti abbiamo poi aggiunto la possibilità di inviare e ritirare i compiti, svariate opzioni e alcuni comodi strumenti. Su Alice è già stato scritto molto, pertanto non mi dilungherò in questa sede. A chi fosse interessato ad approfondire la conoscenza di questo software e delle sue potenzialità faccio l'invito di visitare il nostro sito. In particolare: descrizione di Laboratorio Alice: manuale d'uso: schede didattiche d'avvio rapido all'utilizzo di Laboratorio Alice: manuale di consultazione rapida: Istituto Alice Visto che anche le migliori tecnologie non servono a nulla se non vengono utilizzate, abbiamo pensato a uno strumento per rimanere in contatto con gli insegnanti delle scuole che hanno adottato Laboratorio Alice, per dare loro un supporto tecnico e didattico. In particolare abbiamo creato uno spazio sul nostro sito Internet a loro dedicato: Questa sezione, disegnata appositamente come la pianta di un istituto scolastico per simboleggiarne la valenza didattica, si articola in più aule nelle quali sono archiviate documentazioni o proposte attività di supporto all'insegnamento con Alice. Ecco un breve riassunto dei contenuti di Istituto Alice: Portineria: abbiamo inserito un motore di ricerca che permette di trovare in maniera rapida ed efficace la parola chiave inserita, cercandola in tutto il sito, o anche solo in una sezione di esso. Biblioteca: sugli scaffali della nostra biblioteca virtuale è possibile trovare tutorial, articoli e presentazioni sulla didattica e le nuove tecnologie, oltre a del materiale didattico e a del materiale informativo su Laboratorio Alice e il suo utilizzo. Laboratorio: per chi avesse proprio fretta di iniziare ad usare Alice può trovare in questa sezione una guida pratica per muovere i primi passi con la nostra rete didattica. Questa guida è articolata in schede ognuna delle quali prende in esame lo svolgimento di una specifica 6

7 attività didattica. Ricordiamo che nel sito c'è comunque un manuale completo, semplice e dettagliato in cui approfondire le varie possibilità di Laboratorio Alice. Sala Insegnanti: ovvero il forum di Laboratorio Alice, un luogo dove incontrare altri insegnanti e tecnici che usano il nostro programma. L'iscrizione gratuita- permette di scriverci per segnalarci problemi, chiedere informazioni e condividere con gli altri le soluzioni. Bagni: sui muri del bagno si trovano sempre scritte e motti... su cui ridere. Ecco un luogo in cui raccogliere i migliori, inediti, aforismi tecnologici. Segreteria: qui coordiniamo le vostre proposte, in particolare raccogliamo articoli, presentazioni, libri, ecc... per arricchire la Biblioteca. Non ci rimane che ringraziare tutti gli insegnanti e i tecnici che in questi anni ci hanno spronato con le loro osservazioni e le loro richieste a trovare nuove soluzioni; ci auguriamo di incontrarne ancora molti, magari sulle pagine del forum, o direttamente: è la Responsabile di LaboratorioAlice per la didattica multimediale ed i rapporti con i Docenti. Laureata in Scienze dell'educazione all'università di Bologna, ha conseguito il Master in Educazione Ambientale per la promozione di uno sviluppo sostenibile. Può essere raggiunta a o su skype: beatrice.andalo 7

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale

Guida al backup. 1. Introduzione al backup. Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi. Backup su nastro media ideale 1. Introduzione al backup Guida al backup Backup dei dati una parte necessaria nella gestione dei rischi Con l aumentare dei rischi associati a virus, attacchi informatici e rotture hardware, implementare

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Perché un software gestionale?

Perché un software gestionale? Gestionale per stabilimenti balneari Perché un software gestionale? Organizzazione efficiente, aumento della produttività, risparmio di tempo. Basato sulle più avanzate tecnologie del web, può essere installato

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

REGOLAMENTO RETE INFORMATICA D ISTITUTO. 1. Ogni anno scolastico il Dirigente Scolastico individua un Responsabile per ogni laboratorio d'informatica.

REGOLAMENTO RETE INFORMATICA D ISTITUTO. 1. Ogni anno scolastico il Dirigente Scolastico individua un Responsabile per ogni laboratorio d'informatica. REGOLAMENTO RETE INFORMATICA D ISTITUTO 1. Ogni anno scolastico il Dirigente Scolastico individua un Responsabile per ogni laboratorio d'informatica. 2. Il personale che opera con la rete deve mensilmente

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti

Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Il pomeriggio dello studente dislessico alle superiori: il ragazzo, la famiglia, lo studio, i compiti Relatore: Prof.ssa Chiara Frassineti, genitore e insegnante Il rapporto tra genitori e ragazzo (studente)

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente

Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente Manuale utilizzo CresoWeb per il profilo Dirigente 1 Sommario Operazioni Iniziali... 3 Operazioni preliminari... 3 Aggiornamento Specifiche... 4 Specifiche Generali... 5 Specifiche Generali... 6 Specifiche

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp.

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. Symbolic Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. La nostra mission è di rendere disponibili soluzioni avanzate per la sicurezza

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli