SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N."

Transcript

1 Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia Trieste partita iva SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N / 2012 Prt. crr. n. 3-12/12/4/16-(13351) OGGETTO: Apprvazine di 6 avvisi pubblici per la selezine dei sggetti attuatri di iniziative di lavri di pubblica utilità prmsse dal Cmune di Trieste ai sensi del D.P.Reg. 24 maggi 2012 n. 114/Pres.. Spesa cmplessiva ,20=. IL DIRETTORE Richiamata la Legge Reginale 30 dicembre 2009 n. 24, recante Dispsizini per la frmazine del bilanci pluriennale e annuale della Regine (legge finanziaria 2010), cn particlare riferiment all art. 9, cmmi 48, che prevede il sstegn della Regine per l inseriment lavrativ, anche a temp determinat, di persne disccupate prive di ammrtizzatri sciali tramite iniziative di lavr di pubblica utilità prestat a favre di amministrazini pubbliche; rilevat che cn Decret del Presidente della Regine 24 maggi 2012 n. 114/Pres pubblicat sul BUR n. 23 del 6 giugn è stat apprvat il Reglament cncernente i requisiti delle iniziative di lavr di pubblica utilità nnché i criteri e le mdalità di sstegn delle medesime ai sensi dell art. 9, cmmi

2 Pag. 2 / 7 48, 49 e 50, della legge reginale 30 dicembre 2009 n. 24 (Legge finanziaria 2010) ; sservat che, ai sensi della nrmativa spra richiamata: - per iniziative di lavr di pubblica utilità si intendn tutte le attività aventi cme finalità precipua e caratterizzante l effettiv impieg di persne in stat di disccupazine in appsiti prgetti prpsti dalle amministrazini pubbliche di cui all art. 1, cmma 2, del Decret legislativ n. 165/2001; - sggetti attuatri di tali iniziative di lavri di pubblica utilità sn le imprese, ivi incluse le cperative sciali e le cperative di prduzine e lavr e lr cnsrzi raggruppamenti tempranei, e le assciazini ricnsciute che, in pssess dei requisiti di cui all art. 3 della reglamentazine reginale in argment, sn selezinate dalle amministrazini prpnenti mediante avvis pubblic in base a criteri che tengn cnt dei principi di trasparenza, parità di trattament e nn discriminazine; - per l attuazine dei prgetti di lavri di pubblica utilità lr affidati i sggetti attuatri sn tenuti ad avvalersi di persne in stat di disccupazine e in pssess degli ulteriri requisiti di cui all art. 4 della reglamentazine reginale in argment, instaurand cn le stesse rapprti di lavr subrdinat a temp determinat, di durata nn inferire a 4 e nn superire ad 8 mesi e per prestazini rarie nn inferiri a 20 e nn superiri a 32 re settimanali; - la Regine Friuli Venezia Giulia cfinanzia, attravers il Fnd Sciale Eurpe, i prgetti di lavri di pubblica utilità prpsti dalle amministrazini pubbliche per una quta pari al 90% del cst cmplessiv di ciascun prgett, rimanend a caric delle amministrazini prpnenti il restante 10% del predett cst; - il finanziament reginale viene assegnat, cn prcedura aperta a sprtell, nei limiti dei fndi cmplessivamente stanziati dalla Regine per prgetti di lavri di pubblica utilità; vista la deliberazine giuntale n. 290 del 28 giugn 2012 cn la quale, in attuazine della richiamata nrmativa, questa amministrazine ha apprvat 15 prgetti di lavri di pubblica utilità e ne ha quantificat il relativ cst in cmplessivi ,60 csì suddivisi: quta a caric dell amministrazine cmunale (10% del cst quta a caric dell amministrazine reginale (90% del cst Cst cmplessiv dei 15 prgetti (10% + 90%) , , ,60

3 Pag. 3 / 7 cnstatat che in data 29 giugn 2012 è stata inltrata, alla Regine F.V.G. - Direzine Centrale Lavr, Frmazine, Cmmerci e Pari Opprtunità, frmale richiesta di ammissine a finanziament per i 15 prgetti spra citati; verificat che, a causa di incapienza del fnd reginale a tal fine stanziat, cn Decret della Direzine Centrale Lavr, Frmazine, Cmmerci e Pari Opprtunità n. 4811/LAVFOR.LAV. dell 11 settembre 2012 trasmess a questa Amministrazine in data 21 settembre il finanziament richiest è stat cncess limitatamente ai 14 prgetti di cui all elenc allegat sub G) alla presente determinazine - di cui cstituisce parte integrante e sstanziale e per cmplessivi ,48 (90% del cst cmplessiv dei 14 prgetti); dat att che il cst cmplessiv dei 14 prgetti ammessi a finanziament è pari ad ,20-, di cui ,72 rimarrann a caric del bilanci cmunale; dat att altresì che il predett cst cmplessiv di ,20 è ripartit tra i 14 prgetti cme da prspett allegat sub G; sservat che per ciascun dei predetti prgetti si è prvvedut ad acquisire il Cdice Unic di Prgett tramite l specific prgramma infrmatic mess a dispsizine dal CIPE; rilevata la necessità di prvvedere cn urgenza ad impegnare la spesa e ad accertare l entrata relative ai 14 citati prgetti, che secnd quant previst dall art. 12, cmma 2, della nrmativa reginale spra richiamata dvrann essere avviati entr il termine perentri del 31 ttbre 2012; sservat che si rende altresì necessari, secnd la prcedura prevista dalla reglamentazine reginale spra richiamata, prcedere alla selezine, mediante avvis pubblic, dei sggetti attuatri dei 14 prgetti; visti gli avvisi pubblici a tal fine predispsti - allegati sub A, B, C, D, E ed F alla presente determinazine per cstituirne parte integrante e sstanziale e dat che il lr cntenut è stat cncrdat cn le strutture cmunali prpnenti i prgetti; ritenut di apprvare i predetti sei avvisi pubblici e di prvvedere alla lr pubblicazine sul sit istituzinale del Cmune di Trieste, al fine di favrirne la diffusine press i sggetti interessati; dat att che i prgetti di lavri di pubblica utilità di cui agli allegati avvisi pubblici sn cfinanziati dalla Regine Autnma Friuli Venezia Giulia e dal

4 Pag. 4 / 7 Fnd Sciale Eurpe nell ambit della linea di intervent Obiettiv 2 del Prgramma Operativ del Fnd Sciale Eurpe 2007/2013 Cmpetitività reginale e Occupazine; tutt ciò premess e cnsiderat vist l art. 107 del D.Lgs. 267/2000; vist l art. 131 del vigente Statut Cmunale DETERMINA 1. di dare att che, in attuazine della nrmativa reginale richiamata in premessa, cn Decret della Direzine Centrale Lavr, Frmazine, Cmmerci e Pari Opprtunità della Regine F.V.G. n. 4811/LAVFOR.LAV. dell 11 settembre 2012 trasmess a questa Amministrazine in data 21 settembre sn stati ammessi a finanziament reginale i 14 prgetti di lavri di pubblica utilità già apprvati cn deliberazine giuntale n. 290 del 28 giugn 2012 ed elencati nell allegat sub G) alla presente determinazine, cstituente parte integrante e sstanziale della medesima; 2. di dare att che la spesa relativa ai citati 14 prgetti è pari a cmplessivi ,20 csì suddivisi: quta a caric dell amministrazine cmunale (10% del cst quta a caric dell amministrazine reginale (90% del cst Cst cmplessiv dei 15 prgetti (10% + 90%) , , ,20 3. di dare att altresì che la predetta spesa cmplessiva di ,20 è ripartita tra i 14 prgetti cme da prspett allegat sub G; 4. di accertare l'entrata cmplessiva di ,48 ai capitli di seguit elencati : Ann Cap Descrizine CE Sttcnt CONTRIBUTI DELLA REGIONE PER INTERVENTI A CURA DEL SERVIZIO SIOPE Prgram ma Prgett C/S Imprt Nte F C ,48

5 Pag. 5 / 7 5. di impegnare la spesa cmplessiva di ,20 ai capitli di seguit elencati : Ann Cap Descrizine CE Sttcnt SIOPE Prgram ma Prgett C/S Imprt Nte F C ,80 F C ,20 F C ,40 F C ,20

6 Pag. 6 / 7 F C ,40 F C ,40 F C ,80 F C ,40 6. di riservarsi di rideterminare la spesa e l entrata cn successivi prvvedimenti nel cas in cui situazini impreviste dvesser verificarsi;

7 Pag. 7 / 7 7. di apprvare gli avvisi pubblici allegati sub A, B, C, D, E ed F alla presente determinazine, di cui cstituiscn parte integrante e sstanziale; 8. di dare att che i predetti 6 avvisi pubblici sn finalizzati alla selezine dei sggetti attuatri dei 14 prgetti di lavri di pubblica utilità spra citati; 9. di pubblicare tali avvisi pubblici sul sit istituzinale del Cmune di Trieste per favrirne la diffusine press i sggetti interessati; 10. di dare att che i prgetti di lavri di pubblica utilità di cui agli allegati avvisi pubblici sn cfinanziati dalla Regine Autnma Friuli Venezia Giulia e dal Fnd Sciale Eurpe nell ambit della linea di intervent Obiettiv 2 del Prgramma Operativ del Fnd Sciale Eurpe 2007/2013 Cmpetitività reginale e Occupazine; Allegati: A.pdf B.pdf C.pdf D.pdf E.pdf F.pdf G.pdf IL DIRETTORE Trieste, vedi data firma digitale

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI TERRITORIALI (S) MANUTENZIONI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1857 / 2014 OGGETTO: CIG 6048522640 - SERVIZIO

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

Master universitari di I livello Master universitari di II livello Corsi universitari di Perfezionamento

Master universitari di I livello Master universitari di II livello Corsi universitari di Perfezionamento Master universitari di I livell Master universitari di II livell Crsi universitari di Perfezinament ALL. 1 Spett.le INPS Direzine Centrale Credit e Welfare (sl per iniziative prpste da Atenei stranieri)

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE - N PARTE PRIMA REGIONE MOLISE. Presidenza della Giunta regionale

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE - N PARTE PRIMA REGIONE MOLISE. Presidenza della Giunta regionale 12777 REGIONE MOLISE Presidenza della Giunta reginale DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 137 DEL 27-06-2016 OGGETTO: ACCORDO DI PROGRAMMA (AP) TRA LA REGIONE MOLISE E LE DIOCESI DI CAMPOBASSO-BOJANO,

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE - N PARTE PRIMA REGIONE MOLISE. Presidenza della Giunta regionale

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE MOLISE - N PARTE PRIMA REGIONE MOLISE. Presidenza della Giunta regionale 12771 REGIONE MOLISE Presidenza della Giunta reginale DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 136 DEL 27-06-2016 OGGETTO: ACCORDO DI PROGRAMMA (AP) TRA LA REGIONE MOLISE E LE DIOCESI DI CAMPOBASSO-BOJANO,

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014

DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DETERMINAZIONE N. 575 DEL REGISTRO GENERALE ASSUNTA IL GIORNO: 30/04/2014 DA UFFICIO: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE E GESTIONE DEL TERRITORIO CENTRO DI COSTO: RSU N. 15/PP OGGETTO: Incaric alla ditta

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 106 / 28.06.2018 Oggett: LR 21/2016 articl 69 Interventi per investimenti cnnessi alle piste da fnd. Ripart fndi 2018 CUP D85J17000010002 IL DIRETTORE GENERALE PREMESSO

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 103 / 28.06.2018 Oggett: L.r. 2/2002 - art. 166 Cntributi a sstegn dell attività di manutenzine e gestine delle piste di fnd. Apprvazine pian di ripart dei cntributi

Dettagli

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per:

Dati del Legale rappresentante. Dati dell ente/associazione beneficiario/a del contributo. Rendicontazione contributo ricevuto per: spazi riservat al prtcll Classifica titlari: 5SP 12 data di arriv Rendicntazine cntribut ricevut per: interventi di sstegn alle manifestazini sprtive in favre di persne cn disabilità Al Servizi attività

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

Divisione Servizi Culturali e Amministrativi /045 Servizio Arti Visive Cinema e Teatro CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Divisione Servizi Culturali e Amministrativi /045 Servizio Arti Visive Cinema e Teatro CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Divisine Servizi Culturali e Amministrativi 2017 06697/045 Servizi Arti Visive Cinema e Teatr CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Crnlgic 267 apprvata il 28 dicembre 2017 DETERMINAZIONE: CORSI

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Settre: CI Prpnente: 92.A Prpsta: 2015/398 del 21/10/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 994 del 26/10/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE UOC/UOS/Servizi prpnente Gestine e svilupp risrse umane Numer

Dettagli

DECRETO N Del 30/07/2018

DECRETO N Del 30/07/2018 DECRETO N. 11134 Del 30/07/2018 Identificativ Att n. 102 DIREZIONE GENERALE SPORT E GIOVANI Oggett APPROVAZIONE DEGLI ESITI DELLA PROCEDURA DI SELEZIONE E VALUTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO PRESENTATE

Dettagli

AREA ORGANIZZAZIONE SERVIZI INFORMATIVI, INNOVAZIONE, DEMOGRAFICI E DECENTRAMENTO PO ELETTORALE, CIRCOSCRIZIONI E COORD.

AREA ORGANIZZAZIONE SERVIZI INFORMATIVI, INNOVAZIONE, DEMOGRAFICI E DECENTRAMENTO PO ELETTORALE, CIRCOSCRIZIONI E COORD. Pag. 1 / 4 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA ORGANIZZAZIONE SERVIZI INFORMATIVI, INNOVAZIONE, DEMOGRAFICI E DECENTRAMENTO PO ELETTORALE,

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PG N 19198 Titlazine: del 04/06/2014 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 624 del 26/06/2014 PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA Dirigente: FANTINI Dr. Luca

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 164 / 2017 del 01/06/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 164 / 2017 del 01/06/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 164 / 2017 del 01/06/2017 Oggett: RECEPIMENTO E APPROVAZIONE PROGETTO SPECIALE AZIENDALE PER LA DISTRIBUZIONE DEL FONDO PRODUTTIVITA COLLETTIVA DEL PERSONALE DELLA DIRIGENZA

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI

COMUNE DI SERMONETA (Provincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI COMUNE DI SERMONETA (Prvincia di Latina) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CELEBRAZIONE DEI MATRIMONI CIVILI Apprvat cn deliberazine di Cnsigli Cmunale n. 43 in data 22/12/2012 Entrat in vigre il 08/01/2012

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE UOC/UOS/Servizi prpnente Gestine e svilupp risrse umane Numer

Dettagli

DIREZIONE. Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO, PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA

DIREZIONE. Pubblicità/Pubblicazione: ATTO NON RISERVATO, PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA DIREZIONE Dirigente: Francesca GIOVANI Decret n. 5 del 6 lugli 2018 Respnsabile del prcediment: Francesca Givani Pubblicità/Pubblicazine: ATTO NON RISERVATO, PUBBLICAZIONE SUL SITO DELL'AGENZIA Ordinari

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia N. 8 DEL 25/01/2019 OGGETTO: Apprvazine graduatria relativa all`avvis pubblic per l`avviament a selezine di persnale disabile, di cui alla legge 68/99, press

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZI SOCIALI COMUNALI,SPORTELLO SOCIALE AL CITTADINO, SEGRETERIA AMMINISTRATIVA DI SETTORE DETERMINAZIONE IL DIRIGENTE

UNITA OPERATIVA SERVIZI SOCIALI COMUNALI,SPORTELLO SOCIALE AL CITTADINO, SEGRETERIA AMMINISTRATIVA DI SETTORE DETERMINAZIONE IL DIRIGENTE UNITA OPERATIVA SERVIZI SOCIALI COMUNALI,SPORTELLO SOCIALE AL CITTADINO, SEGRETERIA AMMINISTRATIVA DI SETTORE DETERMINAZIONE Oggett: Cncessine dell'assegn di maternita' che verrà ergat da parte dell'inps

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Affari Generali Numer repertri uffici

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA

IL RESPONSABILE DELL AREA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROVINCIA DI LUCCA DETERMINAZIONE N. 220 Data di registrazine 22/04/2015 Oggett : CUP I97H14000190004 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE ROTABILI COMUNALI. APPROVAZIONE

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Affari Generali Numer repertri uffici

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 1493 del 07/11/2013 Oggett: CIG. Z080C3E631

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia N. 22 DEL 12/02/2019 OGGETTO: Annullament della prpria determinazine n. 9 del 28.01.2019 in via di auttutela e apprvazine della nuva graduatria relativa all`avvis

Dettagli

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE P R OVI N C I A DI PIACE N ZA COPIA FIN. Uffici di Staff Prvveditrat - Ecnmat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. UEC2008/25 Determ. n. 1253 del 27/06/2008 Oggett: SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Cmune di Eupili PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 10 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'ECONOMO ALL'ATTIVAZIONE DI CARTE PREPAGATE PER LA GESTIONE DELLE SPESE ECONOMALI. Nell

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015 COMUNE DI VERGATO Prvincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavri Pubblici, Manutenzine Determinazine n. 62 del 19/06/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE IMPIANTI ANTIFURTO E RILEVAZIONE INCENDI PRESSO

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

Area politiche per lo sviluppo economico, lavoro, innovazione

Area politiche per lo sviluppo economico, lavoro, innovazione R E G I O N E P U G L I A Area plitiche per l svilupp ecnmic, lavr, innvazine Servizi Frmazine Prfessinale Prpsta di Deliberazine di Giunta Reginale Cdice CIFRA: FOP / DEL / 2012 / OGGETTO: Presa d att

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00123/2018 del 04/06/2018 Respnsabile dell'area: ROCCO DI TOLLA Istruttre prpnente: ROCCO DI TOLLA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia N. 49 DEL 28/03/2019 OGGETTO: apprvazine graduatria relativa all`avvis pubblic per l`avviament a selezine di persnale disabile, di cui alla legge 68/99, press

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO N PP-01837-2018 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 19/09/2018 al 04/10/2018 L'incaricat della pubblicazine ROCCO SNCHIRICO COMUNE DI VIGGINO PROVINCI DI POTENZ RE: RE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Patrimni Numer repertri uffici Respnsabile

Dettagli

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE

RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE RICHIESTA DOMANDA DI AMMISSIONE La... cn sede in rappresentata dal. chiede di essere ammessa a, cn sede a Milan, Piazza Sant Ambrgi 16. Cn l adesine si impegna a: - prendere visine dell Statut sciale e

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Prvincia di Venezia Lavri Pubblici\\Edilizia pubblica e prgettazine realizzazine Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 1938 Del 12/10/2012 Oggett:

Dettagli

DETERMINAZIONE N DEL 24/07/2015

DETERMINAZIONE N DEL 24/07/2015 Uffici prpnente Gestine Servizi Sciali DETERMINAZIONE N. 1380 DEL 24/07/2015 IL DIRIGENTE adtta la seguente determinazine avente per ggett: AZIENDA ULSS 9 TV- LIQUIDAZIONE RETTA MESE DI MAGGIO 2015 PER

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA RISORSE DEL TERRITORIO RETI E INFRASTRUTTURE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA RISORSE DEL TERRITORIO RETI E INFRASTRUTTURE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Settre: RT Prpnente: 54.A Prpsta: 2016/710 del 16/06/2016 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 504 del 17/06/2016 RISORSE DEL TERRITORIO RETI E INFRASTRUTTURE Dirigente: TORREGGIANI Ing. Ermes DETERMINAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE U.O.T. Venezia N. 9 DEL 28/01/2019 OGGETTO: Apprvazine graduatria relativa all`avvis pubblic per l`avviament a selezine di persnale disabile, di cui alla legge 68/99, press

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Amministrazione Generale DETERMINAZIONE N. 276 DEL 08/04/2016

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Amministrazione Generale DETERMINAZIONE N. 276 DEL 08/04/2016 COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settre Amministrazine Generale Prpsta DT1AG-1-2016 del 20/01/2016 DETERMINAZIONE N. 276 DEL 08/04/2016 OGGETTO: AFFIDAMENTO E IMPEGNO DI SPESA A FAVORE DELLA DITTA

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 994 DEL 11/10/2016

DETERMINAZIONE N. 994 DEL 11/10/2016 Pratica n. 1256/2016 Settre 05 - Bilanci - Affari Generali - Risrse Umane - Uffici Legale Servizi Bilanci e Prgrammazine Finanziaria Dirigente: Resp. del Prcediment Cinzia Farinelli Federica Vandi DETERMINAZIONE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 395 del 17/06/2015 Registr del Settre N. 49 del 25/05/2015 Oggett: Determinazine a cntrattare per l'assegnazine

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 COMUNE DI POMPIANO Cpia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 18 AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA COLIBRÌ DI BRESCIA DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Servizi Tecnic Lgistici Numer

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA Area Plitiche Sciali Determinazine nr. 427 Del 02/09/2015 Prpsta nr. 114 Del 02/09/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ESENZIONI E/O RIDUZIONI RELATIVE AI SERVIZI DI MENSA - TRASPORTO SCOLASTICI E ASILI NIDO COMUNALI

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Prvincia di Bergam N. 95 DATA 06-11-2012 COPIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: Pian Diritt all Studi 2012/13 Trasferiment fndi alle

Dettagli

VISTA la L. 845/78 Legge quadro in materia di formazione professionale ;

VISTA la L. 845/78 Legge quadro in materia di formazione professionale ; Determina N. 2063 del 30/06/2011 Oggett: Frmazine e Lavr Nmina Cmmissine d esame crsi ricnsciuti ann 2011CESCOT 2011PO0112 Frmazine bbligatria per Agenti e Rappresentanti di Cmmerci e nmina del Presidente

Dettagli

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 63/DIRERDIS DEL 08/02/2019

DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 63/DIRERDIS DEL 08/02/2019 1 DETERMINA DEL DIRETTORE GENERALE DELL ERDIS N. 63/DIRERDIS DEL 08/02/2019 Oggett: Brsa di studi a.a. 2018/2019: Ricgnizine fndi necessari cncessine benefici agli aventi diritt. IL DIRETTORE GENERALE

Dettagli

UNITA OPERATIVA SERVIZI AMMINISTRATIVI DI SETTORE E DEL SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI

UNITA OPERATIVA SERVIZI AMMINISTRATIVI DI SETTORE E DEL SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI UNITA OPERATIVA SERVIZI AMMINISTRATIVI DI SETTORE E DEL SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggett: Cncessine dell'assegn di maternità da ergarsi

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

PREMIO EUROPEO DI ECCELLENZA PER IL TURISMO ACCESSIBILE

PREMIO EUROPEO DI ECCELLENZA PER IL TURISMO ACCESSIBILE PREMIO EUROPEO DI ECCELLENZA PER IL TURISMO ACCESSIBILE SCHEDA DI PRESENTAZIONE CANDIDATURA AL BANDO 1. DATI IDENTIFICATIVI DEL SOGGETTO PROPONENTE Ragine sciale: Partita iva: Cdice fiscale: Numer r.e.a:

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1294/A del 30/09/2014 Dirigente: Istruttre: Area: Pal Grifagni Francesc Piantini Amministrativa OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, SVOLTA IN MODALITÀ TELEMATICA, PER LA PROGETTAZIONE,

Dettagli

Regione Umbria. Giunta Regionale

Regione Umbria. Giunta Regionale Regine Umbria Giunta Reginale DIREZIONE REGIONALE SALUTE, WELFARE. ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE Servizi Prgrammazine nell'area dell'inclusine sciale, ecnmia sciale e terz settre DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN Lc. Chez Rncz, 29/i - 11010 GIGNOD (Valle d Asta) Tel. 0165/25.66.11 - Fax. 0165/ 25.66.36 - E.mail: inf@cm-grand cmbin.vda.it AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PROPEDEUTICA ALL INDIVIDUAZIONE

Dettagli

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI

Circolare del 27 ottobre Circolare n : 34/2017. Oggetto: Voucher digitalizzazione PMI Circlare n : 34/2017 Oggett: Vucher digitalizzazine PMI Smmari: Il Minister dell Svilupp Ecnmic cn Decret Direttriale del 24 ttbre 2017 ha definit le mdalità ed i termini per l access alle agevlazini previste

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE DI CAGLIARI

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE DI CAGLIARI SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS - AREA SOCIO SANITARIA LOCALE DI CAGLIARI DETERMINAZIONE DIRETTORE ASSL N DEL / / Prpsta n 38 del 08/01/2018 STRUTTURA PROPONENTE: SERVIZIO VETERINARIO

Dettagli

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA'

SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' SETTORE III SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE Oggett: Cncessine dell'assegn di maternità da ergarsi a cura dell'inps di Prdenne. Richieste

Dettagli

Il Commissario Straordinario Unico

Il Commissario Straordinario Unico Rma, Prt. U-CU0585-27/11/2017 Prvvediment n. 46 del 27 nvembre 2017 (pubblicat il 19 febbrai 2018) Oggett: Cllettre a sistema mist dalla via Palmerin Mlara alla via Pnticell Onet e dalla via Pnticell Onet

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 39 / 2017 del 14/02/2017

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 39 / 2017 del 14/02/2017 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 39 / 2017 del 14/02/2017 Oggett: MODIFICA DELLA POSTAZIONE LO002 DELL AAT DI LODI A DECORRERE DAL 01.02.2017 OGGETTO: MODIFICA DELLA POSTAZIONE LO002 DELL AAT DI LODI DAL

Dettagli