MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3"

Transcript

1 Pag.1 di 23 MANUALE UTENTE GESTIONE SITO SVILUPPATO IN TYPO3

2 Pag.2 di 23 INDICE 1. Introduzione Premessa documento Caratteristiche Typo Backend e Frontend Struttura generale Backend Albero delle pagine Il menu contestuale Caratteristiche pagina Creare e modificare pagine e contenuti Nuova pagina Creare i contenuti Editor di testo Gestione Utenti Gestione documenti News ed Eventi Newsletter PowerMail FAQ Immagini a scorrimento Cestino Setup Utente... 22

3 Pag.3 di Introduzione 1.1. Premessa documento Questo documento rappresenta una guida alle principali funzionalità del cms Typo3. In particolare, verrà fatta una prima panoramica sul cms, per poi passare a descrivere in dettaglio le funzionalità, che l'utente potrà gestire all'interno della area amministrazione. Il documento si conclude con delle linee guida per la configurazione di un nuovo sito internet e la migrazione degli attuali siti sulla nuova piattaforma Caratteristiche Typo3 Typo3 è un CMS open source per la gestione dei contenuti, che permette di creare e gestire siti web anche molto complessi, con un semplice browser e con licenza gratuita. Con il cms Typo3 è possibile ottenere soluzioni rapide, efficaci e semplici, in completa autonomia. Una delle caratteristiche fondamentali di Typo3 è la semplicità d'uso e la stabilità. Lo staff della Typo3 Association è continuamente impegnato negli aggiornamenti e avvisi per la sicurezza. L'intero sito o parti specifiche del sito, possono essere assegnati a più persone che concorrono alla pubblicazione Backend e Frontend Typo3 si suddivide in due aree: il backend e il frontend. Il frontend rappresenta la parte pubblica, ovvero il sito internet che visualizza l'utente sul proprio browser. Il backend, detto anche parte amministrativa, prevede un accesso mediante login e password agli utenti addetti alla gestione del sito e dei suoi contenuti. Per visualizzare il fontend è sufficiente inserire l'indirizzo internet completo nel browser utilizzato (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, etc.), ad esempio Per accedere al backend è necessario aggiungere all'indirizzo internet del sito /typo3, ovvero: Si aprirà una pagina di login, dove sarà necessario inserire la propria login e password, cliccare sul tasto login, per accedere all'amministrazione.

4 Pag.4 di Struttura generale Backend La struttura generale del backend prevede diverse aree di visualizzazione, in particolare troviamo un menu dei moduli (1), un albero delle pagine (2), un'area dedicata ai contenuti (3) e un'intestazione del documento (4) Albero delle pagine L'albero delle pagine rappresenta la struttura gerarchica del sito internet. Nella maggior parte dei casi, questo è esattamente corrispondente a quello che si visualizza nella parte pubblica del sito web. L'albero delle pagine può essere ampliato facendo click sulle frecce piccole a sinistra degli elementi. Sulla testata è disponibile una funzione di ricerca rapida, che consente di individuare facilmente le pagine inserite. Abbiamo inoltre l'icona aggiungi pagina e quella di aggiornamento.

5 Pag.5 di Il menu contestuale Il menu contestuale può essere utilizzato per accedere alla maggior parte delle funzioni in modo semplice e rapido. Cliccando con il tasto sinistro del mouse sull'icona della pagina, si apre un sottomenu con diverse funzionalità, come quello visualizzato nell'immagine sottostante. In dettaglio la spiegazione delle diverse opzioni: Mostra: apre la pagina mostrandola sul browser, in pratica visualizza il frontend; Disabilita: nasconde la pagina, rendendola inaccessibile dal frontend; Modifica: consente di modificare le proprietà della pagina; Info: visualizza alcune informazioni della pagina; Ultime modifiche / Annulla: mostra la cronologia delle modifiche effettuate sulla pagina; Azioni Pagina > Nuovo: consente di creare una nuova pagina; Azioni Pagina > Taglia: taglia la pagina per essere incollata senza mantenere la posizione originale; Azioni Pagina > Copia: copia la pagina mantenendo la posizione di quella originale; Azioni Pagina > Elimina: cancella la pagina dopo un'ulteriore conferma Caratteristiche pagina Selezionando una pagina, con la funzione modifica, accediamo alla relativa scheda. In alto visualizzeremo un menu caratterizzato da diverse sezioni: Generale, Accesso, Metadata, Comportamento, Risorse, Extended

6 Pag.6 di 23 Generale: troviamo le informazioni primarie della pagina, come il titolo, il titolo di navigazione, il sottotitolo, etc. Accesso: permette di configurare l'accesso alla pagina da parte degli utenti, di impostare la visibilità della pagina all'interno del menu e stabilire il periodo di pubblicazione. Metadata: permettono di ottimizzare la pagina per una corretta indicizzazione nei principali motori di ricerca. Stile: imposta lo stile della pagina, ad esempio permette di modificare il layout/template precedentemente scelgo, passando da un tre a un due o una colonna o viceversa. Comportamento, Risorse, Extended: contengono ulteriori configurazioni della pagina.

7 Pag.7 di Creare e modificare pagine e contenuti 2.1. Nuova pagina Per creare una nuova Pagina è sufficiente cliccare sulla voce Pagina e poi sull'iconcina crea nuove pagine, presente in diversi punti nella videata, vediamo un esempio: Comparirà l'albero delle pagine per scegliere la posizione desiderata, basterà fare click sulla freccia di interesse.

8 Pag.8 di 23 Stabilita la posizione, bisognerà scegliere uno tra gli stili proposti: 3 Colonne, 2 Colonne Destra, 2 Colonne Sinistra o Una Colonna. Scelto il template desiderato, ci viene chiesto di inserire il Titolo pagina e un Alias (utile per i motori di ricerca). Risulta possibile scegliere se nascondere momentaneamente la pagina. Per salvare la pagina appena creata, possiamo utilizzare uno dei tre tasti con l'icona del dischetto, mentre per con l'icona X si chiude il documento senza salvarlo. Una volta salvata la pagina, ci troviamo la struttura a tre colonne e possiamo procedere con l'inserimento dei contenuti desiderati. La procedura di creazione pagina serve per creare, definire le caratteristiche, posizionarla nel menu e stabilire la struttura/layout che dovrà avere.

9 Pag.9 di Creare i contenuti Una volta creata la pagina, dobbiamo procedere con la scelta della tipologia di contenuti e l'inserimento degli stessi. Per ogni sezione della pagina troviamo due iconcine, la consueta Crea nuovo elemento e Sfoglia Record che permette di scegliere un contenuto già inserito in precedenza. Scegliendo di inserire un nuovo elemento, ci compare la seguente videata In questo caso, scegliendo di inserire un Testo Normale ci comparirà una schermata dove inserire il titolo del contenuto, il testo, stabilire l'aspetto, l'accesso alla pagina e la sua visibilità. In tutte le tipologie di contenuto viene data la possibilità di stabilire l'accesso, vediamo in dettaglio di cosa si tratta: In questa videata l'amministratore, oltre impostare l'accessibilità del contenuto, può stabilire a chi renderlo visibile. Come impostazione principale il contenuto risulta visibile a tutti, ma è possibile selezionare se nasconderlo dopo il login selezionando la voce Nascondi al login, oppure, mostrare a tutti gli utenti registrati selezionando la voce Mostra in caso di login, o ancora, selezionare un gruppo di utenti precedentemente creato, tipo il gruppo TEST. Ritornando sulla creazione dei contenuti, una tipologia di contenuto particolare riguarda il Contenuto flessibile, vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

10 Pag.10 di 23 Scegliendo ad esempio il contenuto 3 Blocchi e cliccando sul tasto dischetto per salvare, ci troviamo il seguente elemento di contenuto (quello evidenziato), disposto in questo caso su 3 blocchi. La medesima procedura viene fatta per inserire un contenuto su 2 Blocchi. Utilizzando questa tipologia, l'utente potrà organizzare la visualizzazione dei contenuti attraverso diverse combinazioni possibili. In particolare, si può disporre di tre tipologie di contenuto distinte: Contenuto a una colonna: quella utilizzata con le principali tipologie di contenuto, permette di inserire uno o più contenuti disposti su un'unica colonna, quindi un contenuto per riga. Contenuto a due colonne: permette di inserire due contenuti allineati su una singola riga. Contenuto a tre colonne: permette di inserire tre contenuti allineati su una singola riga, come l'immagine sopra. Importante: le parti di sezione evidenziate di colore verde (le due colonne) e giallo (la chiusura), servono ad indicare che il contenuto inserito si ripeterà in ogni pagina del sito. Ad esempio, se desideriamo che un contenuto compaia sulla colonna di sinistra in ogni pagina lo inseriremo nella parte verde, se invece vogliamo mostrarlo solo su una pagina lo inseriremo nella parte non evidenziata. Considerate le tre tipologie sopradescritte, si può sfruttare la combinazione delle stesse, e quindi disporre i propri contenuti con estrema flessibilità. Ad esempio, nella parte centrale della pagina, possiamo inserire un contenuto disposto su 3 blocchi, sotto un contenuto su un singolo blocco e sotto ancora un contenuto disposto su 2 blocchi.

11 Pag.11 di 23 Di seguito un esempio visivo di come possono essere organizzati i contenuti Spostare i contenuti attraverso il trascinamento Posizionandosi sulla barra del titolo di un contenuto e tenendo premuto il tasto sinistro del mouse è possibile spostare un contenuto da una parte all'altra, sopra o sotto.

12 Pag.12 di Editor di testo Nella creazione dei contenuti il sistema si avvale di un editor di testo, con la possibilità di formattare i contenuti come avviene in Microsoft Word. Una funzione importante riguarda la creazione di links, in particolare, come in Word, si evidenzia la parola o la frase di interesse e si clicca sull'icona del link.si apre una finestra contenente le varie opzioni: Pagina: permette di scegliere a quale pagina interna al sito indirizzare il link; URL Esterno: permette di inserire un link esterno al sito, con possibilità di impostare il Target per l'apertura della pagina in una nuova finestra; indirizza la parola/frase evidenziata ad un indirizzo ; Media: permette di aprire un file caricato nella cartella MEDIA; Upload: permette di caricare un nuovo file che non è presente nella cartella MEDIA per poi aprirlo tramite link.

13 2.4. Gestione Utenti Nel presente capitolo verranno descritte le seguenti funzionalità: Creazione utenti Creazione gruppi utenti Per creare un utente si clicca sulla voce Gestione utenti e sull'icona crea nuovo utente Verrà visualizzata la seguente schermata Pag.13 di 23

14 Pag.14 di 23 Nel creare l'utente sarà sufficiente inserire una username una password e assegnarlo ad un gruppo. La creazione di Gruppi utenti avviene aggiungendo un gruppo con l'apposito pulsante + indicato a destra del box Elementi disponibili e compilando i vari campi richiesti. Creare un gruppo significa attribuire ad uno o più utenti gli stessi permessi per poter svolgere le medesime funzioni di gestione. Vediamo in dettaglio i passaggi principali per la creazione di un gruppo utenti Nella prima videata viene richiesto di dare un nome al gruppo e un'eventuale descrizione. La scheda successiva permette di gestire le cosiddette Liste di accesso.

15 Pag.15 di 23 Utilizzando le Liste di accesso è possibile stabilire cosa il gestore visualizza nel backend e cosa può modificare. La creazione di gruppi non è un'attività frequente, normalmente i gruppi vengono definiti nel momento della creazione del sito e rimangono invariati nel tempo. Pertanto l'utilizzo di questo modulo rimane limitato alla fase iniziale di installazione configurazione del sito internet Gestione documenti Questa estensione consente di gestire i contenuti digitali come immagini, file di testo e qualsiasi altro formato di dati. Questi file multimediali possono essere catalogati e classificati con delle meta-informazioni sia descrittive (descrizione, parole chiave, posizione) che tecniche (dimensione, formato, risoluzione). Cliccando sulla voce File sotto MEDIA, si accede alla lista dei file caricati, che può essere libera (come nell'esempio riportato), oppure suddivisa in cartelle. Nella parte alta, troviamo due icone, necessarie per creare nuove cartelle e caricare i file. Una volta caricati i file, possiamo accedere alla scheda ed inserire tutta una serie di informazioni utili, tipo: un titolo, una descrizione, parole chiave, assegnarlo ad una o più categorie, etc. L'utilizzo di questo modulo risulta molto importante, i file caricati infatti, possono essere utilizzati in qualsiasi momento e con i diversi moduli, ad esempio possono essere richiamati dall'editor di testo, utilizzati come link, richiamati nel modulo Immagini a scorrimento, etc., evitando così di dover ricaricare lo stesso file più volte.

16 Pag.16 di News ed Eventi Per la gestione delle news si procede nel seguente modo: Gestione News > Scelta Categoria Sulla parte destra della videata comparirà l'elenco delle news relativamente alla categoria selezionata. Per creare una nuova news si clicca sulla consueta icona (foglio bianco con simbolo + in verde) e sul simbolo matita per modificare quelle esistenti. All'interno della scheda della news, oltre all'inserimento del titolo e del testo, abbiamo a disposizione le seguenti funzionalità: Inserimento di immagini, links e files. Attribuzione della news ad una o più categorie, definite in precedenza. Accesso, ovvero il periodo di visualizzazione della news, dal...al... La possibilità di visualizzare la news nel calendario eventi.

17 Pag.17 di Newsletter Questo modulo permette la gestione delle newsletters, la loro creazione, il loro invio e la loro elaborazione ai fini statistici. Sono previste tutte le estensioni per la registrazione e cancellazione degli utenti. Per verificare gli iscritti si clicca su Lista e Newsletter, sulla destra comparirà l'elenco degli iscritti. Per creare una nuova newsletter sono previste tre diverse modalità, in particolare: Pagina interna: permette di creare una newsletter utilizzando il modello predisposto che richiama la grafica del sito internet. Pagina esterna: consente di inviare un link ad un sito esterno (inserendo il relativo url) come newsletter. Newsletter rapida: classica newsletter per inviare comunicazioni in formato testo rapidamente. La tipologia di newsletter che andiamo ad analizzare è quella della Pagina Interna, che prevede delle operazioni da effettuare suddivise in più step. Per procedere non facciamo altro che cliccare sulla voce Pagine interne e sul link Clicca qui per creare una nuova newsletter.

18 Pag.18 di 23 Verrà richiesto di inserire un Titolo pagina, un eventuale Alias e di confermare il tutto. Facendo questo abbiamo creato semplicemente il titolo della nostra Newsletter, adesso dobbiamo procedere come per la creazione delle pagina, inserendo il contenuto. Si clicca su Pagina > Newsletter > Newsletter di prova, sulla destra compare la videata dove, attraverso la consueta icona, posso inserire il contenuto desiderato. Creiamo il contenuto, ad esempio Testo Normale e salviamo il tutto. Il passo successivo consiste nel ritornare Newsletter > Newsletter > Pagine interne e ritroverò nella lista la Newsletter appena creata. Clicco sull'icona foglio bianco e matita e provvedo ad inserire il contenuto. Come per la creazione delle pagine sceglierò la tipologia di contenuto desiderata, dopo aver cliccato sulla consueta iconcina crea contenuto. Inserita e salvata la pagina, si ritorna su Newsletter > Newsletter > Pagine interne e clicco sul titolo della Newsletter creata e procedo con i vari Step proposti con il tasto avanti. Verrà proposto di inviare la newsletter ad un indirizzo di test e poi successivamente di inviare il tutto alla lista di destinatari selezionata.

19 Pag.19 di PowerMail Questa estensione permette la creazione di form contatti in maniera flessibile. È possibile definire la propria form, indicando i campi che la compongono e specificare la tipologia attraverso una semplice procedura guidata. Inoltre, i messaggi, oltre ad essere inviati tramite , vengono memorizzati in una pagina specifica del sito, che può essere riservata ai gestori o resa pubblica. La creazione di un nuovo form viene trattata come un semplice contenuto, pertanto mi posizione sulla pagina e la sezione desiderata e, utilizzando la consueta icona, creo un contenuto di tipo Plugins > powermail. Verrà richiesto di inserire un'intestazione e poi definire i Campi attraverso una funzione di aggiunta nuovo campo. La creazione della form si divide in due parti: Set campi: raggruppamento di due o più campi. Creazione campi: sistema guidato per l'inserimento della tipologia di campi desiderata all'interno di un set di campi precedentemente creata. I campi creati possono poi essere spostati con le apposite funzioni previste a lato, oppure nascosti, eliminati, etc. Nella parte denominata Configurazione verrà mostrato un preview del campo selezionato nel menu a tendina Tipo campo. Per controllare le ricevute si accede alla lista attraverso Powermail > Pagina nella quale è stato inserito il modulo e si visualizza l'elenco di tutte le ricevute con la possibilità di verificare i dettagli.

20 Pag.20 di FAQ Con il modulo FAQ, acronimo molto comune in Internet che significa Domande poste frequentemente (dall inglese Frequently Asked Questions), sarà possibile raccogliere e gestire le domande che più frequentemente vengono poste alla segreteria del comune. Tali domande ovviamente corredate dalle relative risposte potranno essere raggruppate secondo diversi argomenti (impostati liberamente dal gestore) e saranno rese accessibili agli utenti mediante la consultazione per argomento o attraverso una funzionalità di ricerca sia a testo libero che parametrizzata. Il sito prevede già una pagina dedicata alle FAQ, risulta possibile crearne nuove, attraverso l'inserimento di un contenuto di tipo Plugins > FAQ. Per inserire nuove FAQ o modificare quelle esistenti è sufficiente cliccare su Lista > Dati e posizionarsi sull'elenco relativo alle FAQ. Con l'icona matita posso modificare la domanda e risposta con l'icona aggiungi posso aggiungere una nuova FAQ.

21 Pag.21 di Immagini a scorrimento Il Plugin Immagini a scorrimento consente di inserire in qualunque posizione del sito un box dove far scorrere diverse immagini con diversi effetti. Per l'inserimento sarà sufficiente cliccare sulla scheda Plugins e scegliere Immagini a scorrimento. Si aprirà la seguente videata. Come evidenziato è possibile caricare le immagini attraverso il consueto tasto Sfoglia oppure utilizzare le funzioni riportate sopra: Caricamento da Editor, da File o da Categorie File. Nei box sottostanti

22 Pag.22 di 23 possiamo inserire un elenco di links da associare alle immagini, uno per ogni riga, e una didascalia una per ogni riga Cestino Il Cestino è una funzione molto utilie per ripristinare elementi cancellati per errore. Il sistema prima di procedere ad eliminare un contenuto chiede un'ulteriore conferma, nonostante questo, può succedere che si vengano eliminati elementi o contenuti per errore. Il Cestino serve appunto per individuare gli elementi eliminati e ripristinarli. Il funzionamento è molto semplice, una volta cliccato sulla voce Cestino basta cliccare su un altro elemento (ad esempio una pagina) e compare l'elenco dei record eliminati, spunto uno o più record e li ripristino con il tasto in basso Ripristina Setup Utente Funzione tipicamente utilizzata per modificare la password di accesso al backend del gestore. Il modulo presenta diverse utility come la scelta della lingua, la modifica dell' , la notifica dell'accesso e la configurazione di alcuni parametri dell'amministrazione del sito.

23

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it

INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it PROCEDURA E-COMMERCE BUSINESS TO BUSINESS Guida alla Compilazione di un ordine INTERPUMP GROUP SPA-VIA E. FERMI 25 42040 S.ILARIO (RE) http: //www.interpumpgroup.it INDICE 1. Autenticazione del nome utente

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE

ECM Educazione Continua in Medicina Accreditamento Provider MANUALE UTENTE ECM Educazione Continua in MANUALE UTENTE Ver. 3.0 Pagina 1 di 40 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Informazioni relative al prodotto e al suo utilizzo... 3 2.1 Accesso al sistema... 3 3. Accreditamento

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014)

Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) Autenticazione con CNS (Carta Nazionale dei Servizi) Configurazione e utilizzo con il portale GisMasterWeb (v1.02 del 09/07/2014) La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è lo strumento attraverso il quale

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli