^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI PIOVE DI SACCO (Padova) N 196 del 16/07/2014. ad oggetto:` Ul\/LBERTO I "

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI. 35028 PIOVE DI SACCO (Padova) N 196 del 16/07/2014. ad oggetto:` Ul\/LBERTO I ""

Transcript

1 ^^^ CENTRO RESDENZLE PERNZN Ul\/LBERTO " POVE D SCCO (Padova) ORGNLE N 196 del 16/07/2014 l Segetao Dettoe d questo stt11to Pen Dottssa Emanuela a sens del DLgs n 165/ 2001 delle successve dsposzon d legge n matea vgent e del Regolamento d ammnstazone ha adottato n data odena l pesente deceto ad oggetto: RETTFC BLNCO ECONOMCO D PREVSONE 2014 Vsto pe egolatà contable e confomtà ammnstatva S ESPRME PRERE FVOREVOLE L COORDNTORE DE SERVZ MMV Letto e confemato L SEGRETRO DRETTORE l suesposto deceto è dvenuto esecutvo n seguto alla pubblcazone all lbo dell Ente Dal 18/07/2014 al 02/08/2014 senza eclam L SEGRET ETTORE

2 pevsto pe l maggo numeo d ntevent chest; " lè RETTFO DLNCO ECONOMCO DPREVSONE 201 4; L SEGRETRODRETTORE VST la Delbeazone d Consglo n 6 del con la quale s appovava l Blanco economco annuale d Pevsone pe l eseczo 2014 e gl ulteo att d pogammazone d cu L agl att 4 e 6 del Regolamento nteno d contabltà; VSTO l Regolamento lntenod Contabltà n esecuzone alat 8 comma 2 Legge Regonale L 23 novembe 2012 n 43 appovato con Delbeazone d Consglo n 40 del n patcolae lat 12 ll Blanco economco annuale d pevsone d dettaglo e pe cent d costo e esponsablta comma 2 : Le ettñche alle pevson d dettaglo del blanco economco annuale do pevsone sono effettuate con povvedmento del Segetao Dettoe"; W TTESO che alla luce delle fattue fnoad ogg cevute s eputa necessao adeguae n aumento le seguent voc: l "llllateale d consumo clacqust" elatvamente alle due Stuttue d Pove d Sacco; "Spese accessoe su acqust" elatvamente a tutte le Stuttue CRUP; stanzamento mente s tene sempe pe lo stesso motvo d pote detemnae n dmnuzone lo elatvo alla voce; "Mateale santao clacqust" feto alla Stuttua d Sta;» VSTO l Deceto del Segetao Dettoe n T6 del 07O32014 con l quale s detemnava lmpegno d spesa pe l sevzo d pulza e sanfcazone ambent alla Dtta DELSERVCE pe l quale s ende necessao detemnae«sa n aumento che n dmnuzone lo stanzamento alla È elatva voce "Sevz d pulza e sanfcazone" elatvamente a tutte le Stuttue del CRUP; áì t fa? VSTO l Decetotdel Segetao Dettoe n 124 del con l quale s confeva lncaco alla Dtta Tecnoambente Snc pe l sevzo d dsnfestazone zanzae (lavcda e adultcda) v U pesso le t e Sed gestte dallente mpegnando allo scopo un mpoto supeoe spetto a quanto TTESO che s eputa petantojnecessao adeguae n aumento lo stanzamento pevsto alla voce "Sevzo d deattzzazone e dsnfestazone" feto a tutte le Stuttue del CRUP; VSTO l Deceto del Segetao Dettoe n 99 dell con l quale s pendeva atto della comuncazone d temne collaboazone noltata dalla Dottssa lessa pessolars Zanela d Va logopedsta Botta e con lquale contestualmentets confeva ncaco sempe pe l sevzo d logopeda alla Dottssa nna Lazzao ncementando l pecedente ncaco pe leventuae sosttuzone della logopedsta n uolo pesso la Stuttua d monte oe spetto al Casa Soggono; " altesì l Deceto del Segetao Dettoe n 89 del conl quale sfomalzzava E VSTO a fa data dal mese d mazo 2014 laumento del monte oe settmanale pe alcune fgue pofessonal (sevzo d pscologa d casa Soggono; sevzo d fsoteapa e logopeda pesso la RS d Va Botta)adeguando petanto lmpoto degl mpegn ognaamente assunt; TTESO che pen motv suespost s eputa necessao adeguae lo stanzamento d spesa pevsto alla voce "Sevz santa" elatvamente alle due Stuttue d Pove d Sacco; utoe BcgantnRcttñca1 Blanco d Pev 2014 ]

3 l VSTO VSTO l Deceto del Segetao Dettoe n 119 del con l quale s confeva ncaco Sacco pe la paazone del bolltoe d accumulo acqua calda santaa nstallato pesso la utoe Begantnlìcttìtca1 Blanco d Pev J TTESO che con Deceto del Segetao Dettoe n 154 del s confeva alssocazone d pomozone socale CUK d Santngelo d Pove lncaco pe lattuazone del pogetto "Un compagno d vaggo: l cane" pesso la Stuttua d Sta e che conseguentemente s ende necessao ncementae lo stanzamento elatvo alla voce "Spese pe attvtà ceatve"; a lvv Calo De Smond Padova d fone un paeelegale elatvamente alle modaltàd nnovo delncaco d Segetao Dettoe pe l aumento lapposta voce "Spese legal e notal"; quale s ende oa necessao adeguae n VST seguent Decet del Segetao Dettoe: n 48 del con l quale s confeva ncaco al geom Lvo Fasolato d Pove d Sacco pe ntegazone documentale a fn del nnovo del deceto d concessone d devazone d acqua da falda sotteanea necessaa agazone del Seno Pak sto pesso la RS d Va Botta mpegnando una somma non pevsta n sede d pedsposzone blanco economco d pevsone 2014; n 95 del 28O32014 con l quale s confeva ncaco pe la edazone della elazone d stma del fabbcato con annesso teeno agcolo sto~ne Comune censuao d Santngeo d Pove d Sacco al geom Gudo Panzzolo d Codevgo mpegnando una spesa nfeoe spetto a quanto pevsto; n 146 del con l quale s qudava attvtà d assstenza tecnca al Sg Rampazzo Vlao nella pedsposzone d tutt gl att popedeutc alla contattazone decentatae alla stpula del nuovo contatto decentato ntegatvo azendale mpegnandouna spesa non pevsta; TTESO che pe tutto quanto sopa s ende necessao adeguae sa n aumento che n dmnuzone la voce "Consulehze tecnche" elatvamente a tutte le Stuttue CRUP; J l Deceto del Segetao Dettoe n 87 del 21O32014 con l quae s confeva ncaco alflmpesa Edle Bellesso Fedeco d Bugne pela sstemazone d pate del teazzo de la Est / d À Casa Soggono la cu spesa non pevsta come da comuncazonedel geom Belladonna veà n pate fnanzata con la spesa pevstal pe lavo d ultmazone automazone aspato bagn Nucleo Gadno; TTES O che s ende petanto necessao adeguae sa n aumento che n dmnuzone lo stanzamento d spesa alla voce "Manutenzone fabbcat stumental" feta alle Stuttue Casa» Soggono d Pove d Sacco ed RS d Sta; VST Decet del Segetao Dettoe: n 73 del con l quale s confeva ncaco alladttavsentn Golamo d Pove d Sacco pe lavo d messa a noma della Centale Temca "della sstemazone d pate de mpanto antncendo e della sstemazone d un bagno n uso pesso l Nucleo Sole della RS d Sta;» n 86 del con l quale s confeva ncaco alla Dtta Vsentn Golamo d Pove d Centale Temca della RSd Sta; n 129 del con l quale s confeva ncaco alla DttaVsentn Golamo d Pove d Sacco pe la nuova paazone deboltoe d accumulo acquacada santaa nstallato pesso la Centale Temca della RS dsta; n 156 del con lquale s confeva ncaco alla Dtta COEM d Codevgo pe la sstemazone/paazone delle due pote automatche d ngesso pesso la RS d Va Botta; n 171 del con l quale s confeva ncaco alla Dtta ELPO scenso d Rovgo pe lavo necessa alla sstemazone e messa a noma degl mpant elevato nstallat pesso la RS d Sta; pe qual s ende oa necessao adeguae lo stanzamento alla voce "lte manutenzon" " elatvamente alle Stuttue RS d Va Botta ed RS d Sta;

4 VST UNCONSULT VSTO l Deceto del Segetao Dettoe n 70 del O con l quae s confeva alla \ = nolte seguent Decet del Segetao Dettoe: n 64 del con l quale s confeva ncaco alla Dtta Mezzalana d Pove d Sacco pe la taatua annuale delle blance solleva pesone e de sollevato delle te Stuttue dellente pe l tenno 2014/2016 ad un mpoto maggoe spetto a quanto pevsto n sede d pedsposzone blanco; n 88 del con l quale s confeva ncaco alla Dtta Cosmc Blue Team d Roma pe l sevzo d outsoucng tecnologco pe l peodo maggo 2014/aple 2018 a mpot leggemente dves spetto a quanto pevsto; n 104 del con l quale s confeva ncaco alla Dtta Tecno Sstem d Codevgo pe lavo necessa alla manutenzone peodca degl estnto dellente pe l benno pe una spesa supeoe spetto al pevsto; pe qual s ende necessao adeguae n aumento la voce "Canon d manutenzone peodca" elatvamente a tutte le Stuttue CRUP; VSTO l Deceto desegetao Dettoe n 97 del con l quale s lqudavano e pagavaho alla Dtta CB nfomatca Sl d Roveeto pe l hadwae anno 2014 vae fattue la cu somma supea lmpoto pevsto a Blanco; canone dassstenza softwae e CONSDERTO nolte che alte spese elatve al nnovo lcenza duso antvus s sono sommate a quelle pevste n sede d pedsposzone Blanco economco annuale d pevsone pe le qual s ende necessao adeguae n aumento la elatva voce "Canon d manutenzone peodca softwae/hadwae" elatvamente a tutte le Stuttue CRUP; "» dottssa Laua Betto lncaco d consulente estena occasonale pe la ealzzazone de pogett "Laboato manual" pesso la RS d Sta pe l quale s ende oa necessao adeguae n E aumento lo stanzamento elatvo alle seguent voc fete alla RS d Sta: "Compens pe lavo occasonal" "Contbut NPS gestone sepaata"?\ "Contbut RP collaboato"; 1 VST la comuncazone d UNPOLSa del con la quale vene chesto l pagamento d complessv pe l ecupeo della fanchga pe snsto lqudato elatvo alla polzza n O ; TTESO che con Deceto del Segetao Dettoe n 161 del s lqudava e pagava a le egoazon pemo a ttolo d conguaglo delle polzze asscuatve FondaaS polzza RCTRCO e polzza NFORTUN; TTESO che s ende petanto necessao adeguae n aumento e elatvamente a tutte le Stuttue CRUP le seguent voc d Blanco: "sscuazone RC" "lte asscuazon"; VSTO l Deceto del Segetao Dettoe n 100 del con l quale a seguto delastensone antcpata dal lavoo pe matentà deleducatceanmatce pesso la Stuttuatd Va Botta s confeva ncaco agenza OS Lavoo Spa pe la fontua a tempo detemnato d un Educatoe Cat C1 pe l peodo / pe l quale s adeguae ende necessao n aumento elatvamente alla Stuttua d Va Botta le seguent voc d Blanco: "Povvgon lavoo ntenale" "Costo pesonale lavoo ntenale" "RP metodo etbutvo"; CCERTTO nolte che a seguto d alcune spese fno ad oa sostenute fa gl "One dves d gestone" s sconta la necesstà d aumentae lo stanzamento d spesa pe alcune voc d utoe Beg2mtnRetttca1 Blanco d Pev

5 CONSDERTO che alla luce delle stme fatte su consumydal Responsable delleconomato pe l Blanco n quanto nsuffcent spetto alle necesstà dell Ente o d povvedee a stanzae voc d spesa non consdeate n sede d Blanco d pevsone; TTESO che s ende petanto necessao adeguae sa n aumento che n dmnuzone pe tutte le Stuttue CRUP le seguent voc d Blanco: "lmposte dboo" "mposte d egsto" "Tasse d concessone govenatva" "bbonament vste gonal"; ~ 2 semeste 2014 olte che alla luce delle fattue fno ad oa cevute s tene d pote adeguae n dmnuzone detemnando gl mpegn d spesa pecedentemente assunt lo stanzamento delle seguent voc d Blanco? "Sevz mensa estena" "Senxz d lavandea" "Rmbos a pè d lsta del pesonale"; VSTE le dsposzon d Legge n mate a; VST lstuttoa tecnco ammnstatva allo scopo pedsposta da competent uffc ammnstatv; oecretà DEFFETTURE le seguent ettfche al Blanco economco annuale d pevsone pate B 2014 nella COST DELL PRODUZONE: \\ utoe BegantnRettñca1 Blanco d Pev Y

6 Povvgon sonz ceatve ac ust dsnfestazone esonale DESCRZONE PREVS CdC CdC CdC VOCE TTULE Casa Sogg RS Va RS d PREVS DEFNT h Botta Sta Pe matee pme sussdae d consumo e d mec Mateal d consumo c/ac ust Mateale santao c/ac ust Spese accessoe su TOTLE Pe sevz Sen/z d pulza e sanfcazone " Sen/z mensa estena Sevzo d t deattzzazone e Sevz d lavandea " santa Spese pe attvtà V S ese le al e notal Consulenze tecnche Manutenzone fabbcat stumental lte manutenzon ; Canon d manutenzone eodca Canon d manutenzone eodca softw/hadw Compens pe lavo occasonal Contbut NPS gestone sepaata Contbut RP collab Q Rmbos a pè d lsta del lavoo ~ ntenale sscuazone RC lte asscuazon j ToTE ;47500 sala 9 Stpend Costo pesonale lavoo ntenale :85000 RP metodo etbutvo ToTE E utoe BcgantnRcttñca Blanco d Pev

7 nm osa bbonament Tasse One DESCRZONE PREVS CdC cdc CdC PREVS VOCE TTULE Casa Sogg RS Va RS d DEFNT Botta Sta dves d estone nm oste d bono d e mo d concessone ovenatva vste onal TOTLE D TRSMETTERE l pesente povvedmento al Collego de Revso de Cont V D DCHRRE l pesente povvedmento mmedatamente esecutvo stante povvedee ad alcun pagament "ugenza d \V L V l utoe BcgantnRettñca1 Blanco d Pev E l

8

PIOVE DI SACCO (Padova)

PIOVE DI SACCO (Padova) ORGNE CENTRO RESDENZE PERNZN UMBERT g» 35028 POE D SCCO (Padova) N 88 de 25/03/2014 Segetao Dettoe d questo sttuto Pen Dottssa Emanuea a sens de Dgs n 165/ 2001 dee successve dsoszon d egge n matea vgent

Dettagli

Workshop MatFinTN 2012

Workshop MatFinTN 2012 Wokshop MatFnTN 2012 Dalla Bnson Attbuton al Black&Ltteman model: anals matematche nell'asset management D.ssa Tzana Rgon Lauea n Matematca conseguta pesso l'unvestà d Tento con tes dal ttolo: Metod d

Dettagli

UMBERTO I " Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014...

UMBERTO I  Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014... M À} CENTRO RESDENZE PERNZN UMBERTO " ORGNE 35028 POE D SCCO (Padova) N 244 del 24/09/204 l Segretaro Drettore d uesto sttuto Perìn Dottssa Emanuela a sens del Dgs n 65/ 200 delle successve dsposzon d

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

Giunta Regionale della Catnpania DECRETO DIRIGENZIAI,E

Giunta Regionale della Catnpania DECRETO DIRIGENZIAI,E Gunta Regonale della Catnpana DCRTO DRGNZA, ARA GNRAL D COORDNAMNTO A.G.C.5 cologa, tutela dell'ambente, dsnqunamento, potezone cvle COORDNATOR DRGNT STTOR D. Palme Mchele D.ssa Pagnozzl,uca DCRTO N' DL

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

Comelli M. (1), Bampo A. (1), Villalta R. (2) comelli@arpa.fvg.it

Comelli M. (1), Bampo A. (1), Villalta R. (2) comelli@arpa.fvg.it L utlzzo del softwae Phdel pe la detemnazone delle fasce d spetto nell ambto della panfcazone tetoale: l esempo della centale d Somplago Comell M. (1), Bampo A. (1), Vllalta R. (2) (1) ARPA Ful Veneza

Dettagli

Economia del turismo. Prof.ssa Carla Massidda

Economia del turismo. Prof.ssa Carla Massidda Economa del tusmo Pof.ssa Cala Massdda Pate 2 Agoment Defnzone d domanda tustca Detemnant della domanda tustca L elastctà della domanda tustca La stma della domanda tustca Defnzone d domanda tustca Dato

Dettagli

Impianti di climatizzazione a tutt aria: generalità e dimensionamento

Impianti di climatizzazione a tutt aria: generalità e dimensionamento Laboatoo d Sntes Fnale Modulo d Tecnca del Contollo Ambentale Impant d clmatzzazone a tutt aa: genealtà e dmensonamento Pof. Flppo de Ross 1/25 Laboatoo d Sntes Fnale Modulo d Tecnca del Contollo Ambentale

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019 ^^^ j 11 ORGNLE CENTRO RESDENZLE PERNZN "Ul\/[BERTO " 35028 POVE D SCCO (Padova) DECRETO N 191 del 11/07/2014 l Segretaro Drettore d questo sttuto Pern Dottssa Emanuela a sens del DLgs n 165/2001 delle

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO l AZENA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109~581 GROSSETO ~ Tel. 0564/485111 485551 C. Fsc. P. va 315940536 ELBERAZONE o 1 1 5 - ~ 2O M~R. 2012 N...EL... OGGETTO: "Nota dell'assessore al rtto alla Salute

Dettagli

V Stage. Astronomia. V Stage. Astronomia. "Il cielo negli occhi, le stelle nel cuore" Gennaio-Giugno 2016

V Stage. Astronomia. V Stage. Astronomia. Il cielo negli occhi, le stelle nel cuore Gennaio-Giugno 2016 Gennao-Gugno 2016 V Stage d Astonoma "Il celo negl occh, le stelle nel cuoe" pe student DELLA scuola secondaria superiore DELLA CLAsse IV INTEREssATI ALL astronomia CORSO DI ASTRONOMIA BASE LEZIONI DI

Dettagli

Iscrizione N: MI04258 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: MI04258 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Abo Nazonae Gesto Ambenta SEZONE REGONALE DELLA LOMBARDA sttuta pesso a Camea d Commeco ndusta Atganato e Agcotua d MLANO Va Meavg, 9/B Dss 6 sczone N: M48 Pesdente dea Sezone egonae dea Lombada de'abo

Dettagli

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' rovnca d Messna COIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 50 del 14-05-2015 OGGETTO: Approvazone studo d fattbltà del progetto "ITINERARI DELL'AGRO E DELL'ALCANTARA".Assegnazone

Dettagli

I VANTAGGI DELL ADOZIONE DEL SGSL

I VANTAGGI DELL ADOZIONE DEL SGSL 5 Febbrao 2009 Scurezza e Salute sul Lavoro nel mondo delle costruzon. Le responsabltà dervant dal nuovo Testo Unco e vantagg d un sstema d gestone certfcato secondo la norma OHSAS 18001:2007 I VANTAGGI

Dettagli

Approfondimento 7.4 - Altri tipi di test di significatività del coefficiente di correlazione di Pearson

Approfondimento 7.4 - Altri tipi di test di significatività del coefficiente di correlazione di Pearson Appofondmento 7.4 - Alt tp d test d sgnfcatvtà del coeffcente d coelazone d Peason Una delle cause pncpal della cattva ntepetazone del test d sgnfcatvtà d è che s fonda su un potes nulla pe cu ρ 0. In

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

COMUNE DI MELEGNANO PROVINCIA DI MILANO CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE SPESE 2014 - SPESE. Dettaglio Capitoli

COMUNE DI MELEGNANO PROVINCIA DI MILANO CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE SPESE 2014 - SPESE. Dettaglio Capitoli COMUNE D MELEGNANO OVNCA D MLANO CONTO DEL BLANCO - GESTONE DELLE SPESE 2014 - SPESE RESDU PASSV AL 1/1/2014 () PAGAMENT N C/RESDU () RACCERTAMENTO RESDU RESDU PASSV DA ESERCZ EDENT (EP=-+R) MSSONE, OGRAMMA,

Dettagli

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa PROTOCOLLO C'NTESA PER LA TUTELA E L RSANAMENTO CELLA MEDA VALLE DEL "'''1.''' TRA: La Provnca d Avellno l Consorzo AS d Avellno La Socetà rpnambente spa l Comune d Atrpalda l Comune d Avellno l Comune

Dettagli

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE.

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE. ALLEGATO 1 PREVENTVO FNANZARO DECSONALE PARTE - ENTRATA ANNO FNANZARO N ANNO FNANZARO N - 1 Residui presunti alla fine dell'anno in corso (iniziali anno N) Competenza Cassa Residui iniziali dell'anno N

Dettagli

Analisi di pompe di calore geotermiche con sonde orizzontali

Analisi di pompe di calore geotermiche con sonde orizzontali Anals d pompe d caloe geotemche con sonde ozzontal MICHELE DE CARLI MAURO MANOVAN LEONARDO PRENDIN ANGELO ZARRELLA ROBERO ZECCHIN 3 ALESSANDRO ZERBEO Dpatmento d Fsca ecnca dell Unvestà degl Stud d Padova

Dettagli

Epigrafe. Premessa. 1. Oggetto e finalità. 2. Strutture e servizi soggetti ai requisiti minimi per l'autorizzazione.

Epigrafe. Premessa. 1. Oggetto e finalità. 2. Strutture e servizi soggetti ai requisiti minimi per l'autorizzazione. Legg d'iala D.M. 21-05-2001, n. 308 Regolameno concenene «Requs mnm suual e oganzzav pe l'auozzazone all'eseczo de sevz e delle suue a cclo esdenzale e semesdenzale, a noma dell'acolo 11 della L. 8 novembe

Dettagli

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona Comune d CASTEL COLONNA Comune d MONTERADO Comune d RPE (TRECASTELL) Provnca d Ancona AWSO Con Legge della Regone Marche del 22 luglo 2013, n. 18, a decorrere dal 01 gennao 2014, e sttuto nella Provnca

Dettagli

LA NORMA UNI ENV 13005:2000 E LE GUIDE ACCREDIA DT-0002 E DT-0002/3 SULLA STIMA DELL INCERTEZZA DEI RISULTATI

LA NORMA UNI ENV 13005:2000 E LE GUIDE ACCREDIA DT-0002 E DT-0002/3 SULLA STIMA DELL INCERTEZZA DEI RISULTATI P.le R. Moand, - 0 MILANO LA NORMA UNI ENV 3005:000 E LE GUIDE ACCREDIA DT-000 E DT-000/3 SULLA STIMA DELL INCERTEZZA DEI RISULTATI RELATORE: N. BOTTAZZINI (UNICHIM) Coso: SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI. 35028 PIOVE DI SACCO (Padova) N 352 del 29/12/2014. "Ul\/IBERTO I "

ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI. 35028 PIOVE DI SACCO (Padova) N 352 del 29/12/2014. Ul\/IBERTO I ORGNLE CENTRO RESDENZLE PERNZN "Ul\/BERTO " 35028 POVE D SCCO (Padova) " Q? a a;«a a À QL"?Ttlìfàìlilìfiìjlìl»; tl flgi1ll;jjj;?iì;j!:^22 aal J 2èlÀl ÀQÈllYl ÈUl ì UQ/l/V N 352 del 29/12/2014 l Segretario

Dettagli

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013 PROPOSTA SETI. VI N r DEL REGISTRO PROPOSTE G.C DEL -J'k COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ASÀ de 1 9 HOV. 2013 OGGETTO Confermento resdu sold urban nella dscarca d

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIALI CATANIA

Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIALI CATANIA Comune d Pedmonte Etneo PROVINCIALI CATANIA DELIBERAZIONE N. 26 COPIA d Delberazone del Consglo Comunale Aggornamento della Seduta del 04.08.2011 ' v ' OGGETTO: CONFERMA DESTINAZIONE MUTUO CASSA DEPOTI

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

L anno duemilaquattordici addì nove del mese settembre alle ore 18.30 nella sala. Al1 appello nominale risultano PRESENTI FERRARA GIOVANNI

L anno duemilaquattordici addì nove del mese settembre alle ore 18.30 nella sala. Al1 appello nominale risultano PRESENTI FERRARA GIOVANNI N S e Nw 2) O R G N E SJ Centro Resdenzae nzan"umberto " POVE D SCCO (PD) Verbae d Deberazone de Consgo N 33 de 09/09/2014 Verbae etto esottoscrtto O G G E T T O VOR D RSTRUTTURZONE E MPMENTO CS SOGGORNO

Dettagli

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 240 DEL 29 LUGLIO 2014 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 VOLUME 2 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

Lista delle spese oneri accessori riscaldamento dal 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Via di S. Costanza13

Lista delle spese oneri accessori riscaldamento dal 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Via di S. Costanza13 Lsta delle spese oner accessor rscaldamento 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Va d S. Costanza13 Forntore Fatture Descrzone Imputazone Rf. Rpartzone Imp. Rpartto TELECOM ITALIA SPA N. 8W01014038 del 06-12-2012

Dettagli

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale.

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale. 4.4.2. Indc economc L ndce d natura economca, n base a quanto prevsto dalla lettera b), del comma 2 dell artcolo 36 della legge regonale deve essere rferto a reddt catastal rvalutat. S ha pertanto che:

Dettagli

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana ARPAT Agenza regonaie per a proezone ambentae deia Toscana Decreto del Drettore Ammnstratvo N. del ) M 13 Proponente: Dott. ssa Danela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA

COMUNE DI SANTA VENERINA COMUNE DI SANTA VENERINA Provnca Catana ORDINANZA SINDACALE n. 13 el 21 agosto 2014 OGGETTO: Mofca el calenaro raccolta porta a porta a partre a gorno 8 settembre 2014. PREMESSO che l Comune Santa Venerna

Dettagli

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre '" _'.:=af'al;f+.1r.4 W ff COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO c.a.p.98060 PROVINCIA DI TlESSINA c.f. 00108980830 Res. No 483 del.16 ttztzolr DEUIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Realzzazone st web

Dettagli

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze Comune d Capraa e Lmte Provnca d Frenze COPA MMEDATAMENTE ESEGUT3 LE. VERBALE D DELBERAZ1ONE DELLA GUNTA MUNCPALE Del bera Numero 103 del 13111/2012 Oggetto NZATVA PRESENTATA DALLASSOCAZONE NOt DA GRAND

Dettagli

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni COMUNE D ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni TPO N e DATA CARCO OGGETTO DEL DOCUMENTO DET 1 2/1/ Prop.: GOVANNN ANNA TERESA - 171 - Dirig.: GOVANNN ANNA TERESA - 171 2785617 AMPLAMENTO E RFUNZONALZZAZONE

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2011 predsposta dalla Gunta Esecutva del 04/02/2011 delberato dal Consglo d Isttuto del 11/02/2011 Per la formulazone del Programma Annuale 2011s tene conto del Decreto Intermnsterale

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA > Dip. - Servizi Finanzari Tributi Provinciali - Fitti Attivi e Passivi

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA > Dip. - Servizi Finanzari Tributi Provinciali - Fitti Attivi e Passivi PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA > Dp. - Servz Fnanzar Trbut Provncal - Ftt Attv e Passv DETERMINA DIRIGENZIALE N. fa del 18 'OGGETTO : Presa atto della concessone all'assocazone Muscale "N.Pagann" d S.Stefano

Dettagli

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni COMUNE D ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni TPO N e DATA CARCO OGGETTO DEL DOCUMENTO DET 576 02/04/ Prop.: BANCHN ANNA MARA - 10708 - Dirig.: BANCHN ANNA MARA - 10708 2989123 LAVOR D MANUTENZONE

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

21. COLLEGAMENTI SALDATI

21. COLLEGAMENTI SALDATI . COLLEET SLDT. Petucc Leon d Costuone d acchne La saldatua è un pocesso che consente d collegae element costuttv ta loo o con l esteno. È un collegamento fsso ed namovble. Da un punto d vsta meccanco,

Dettagli

1. Integrazione di funzioni razionali fratte

1. Integrazione di funzioni razionali fratte . Integazone d fnzon azonal fatte P S songa d vole calcolae n ntegale del to: d Q ove P e Q sono olno nell ndetenata d gado assegnato. Sonao ce: P a n n a n n a a Q b b b b oleent s etod d ntegazone I

Dettagli

COMUNE DI MOJVREALE (Provincia dì Palermo) Area Affari Istituzionali e Generali Servizi di Supporto Generale Ufficio Provveditorato

COMUNE DI MOJVREALE (Provincia dì Palermo) Area Affari Istituzionali e Generali Servizi di Supporto Generale Ufficio Provveditorato COMUNE DI MOJVREALE (Provnca dì Palermo) Area Affar Isttuzonal e General Servz d Supporto Generale Uffco Provvedtorato Cod. Fse. 0023I740S20 - Pazza Vttoro EmanueleS - c.a.p. 90046 Monreale - Te. 096564536

Dettagli

INFORMAZIONI UTILI PER VERIFICA/AGGIORNAMENTO DEL CLASSAMENTO CATASTALE

INFORMAZIONI UTILI PER VERIFICA/AGGIORNAMENTO DEL CLASSAMENTO CATASTALE INFORMAZIONI UTILI PER VERIFICA/AGGIORNAMENTO DEL CLASSAMENTO CATASTALE (Delbezone del Consglo Comunle n. 5 del 12.02.2007 - Defnzone gevolt) L t. 1, comm 336 dell Legge Fnnz 2005, pevede che sno Comun,

Dettagli

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 "enti pubblici" (F24 EP)

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Aegato ~genza ~..;Lntrate~ I modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) PREMESSA modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) è o strumento che g ent ttoar d contabtà speca d tesorera mùca devono utzzare per esegure versament dee

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

COMUNE DI CRESPELLANO PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE 2013-2015. Linee di attività, obiettivi e risorse

COMUNE DI CRESPELLANO PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE 2013-2015. Linee di attività, obiettivi e risorse COMUNE DI CRESPELLANO PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE - Lnee d attvtà, obettv e rsorse PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE : ARTICOLAZIONE PER FUNZIONI/SERVIZI/AREE T t o l F u n z o n 1 01 01 S e r v

Dettagli

T12 Oneri per Competenze Stipendiali

T12 Oneri per Competenze Stipendiali T12 Oneri per Competenze Stipendiali Qualifica MENSLT' STPENO..S. R.../ PROGR. TRECESM MENSLT' RRETRT NNO RRETRT PER NN RECUPER PER RTR mporto Totale ECONOMC CORRENTE PRECEDENT SSENZE ECC. NZNT' N Mesi

Dettagli

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI

6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI 6 DINAMICA DEI SISTEMI DI PUNTI MATERIALI Consdeao un sstea d n unt ateal con n > nteagent ta loo e con l esto dell unveso. Nello studo d un tale sstea sulta convenente scooe la foza agente ( et) sull

Dettagli

- PIDOTO GIUSEPPE - CATANZÀÈQ ALFIA - VASTA SANTE'" - CERNUTO "FRANCESCO - FICHERA SALVATORE. Sindaco.. Assessore Assessóre Assessore i,, Assessore

- PIDOTO GIUSEPPE - CATANZÀÈQ ALFIA - VASTA SANTE' - CERNUTO FRANCESCO - FICHERA SALVATORE. Sindaco.. Assessore Assessóre Assessore i,, Assessore DELIBERAZIONE N 64 PROVINCIA D CATANIA COPIA ddellberazone dela,gunta. Muncpale.. OGGETTO: ATTINGIMENTO E CONVOGLIAMELO, ACQUA - POTABILE DALLA SORGENTE CENTRALE D RANELLA-CEROTTO (. IN COMUNE DI LIÌNGXJAGLCSSX

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE FINANZIARIO 2015-2016-2017. Indice

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE FINANZIARIO 2015-2016-2017. Indice UNONE TERRE D CASTELL (Provincia di Modena) PANO ESECUTVO D GESTONE FNANZARO -- ndice Note generali Agenti Contabili Modello di richiesta variazione Peg/Bilancio Responsabilità Elenco ncarichi Note Generali

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

TIS. Linee vita e sistemi di protezione collettivi M'",'"~ '"c- t! ou

TIS. Linee vita e sistemi di protezione collettivi M','~ 'c- t! ou TS l. CORRR.TRMO DRO SANTARO Pagna Foglo 1 17 d Marco Traano Lnee vta e sstem d protezone collettv L'anals del perodo 2002-2009 consente d osservare una dmnuzone costante degl nfortun sul lavoro, con l

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0028710.07-09-2015

MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0028710.07-09-2015 MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0028710.07-09-2015 gl/.)/o tf//. '2hN,-,~ /l, tf// j~l':t.)//) tf d~~ O l /y/)///)1/ /1/ /'I //)/.)/, //11"/,,-h ///;'1"- l"h' /.)///1',',/; //I', h'/t//11'/,';?;//~'

Dettagli

Professor Mario Dente, Professoressa Giulia Bozzano

Professor Mario Dente, Professoressa Giulia Bozzano Pofesso Mao ente, Pofessoessa Gula Bozzano patmento d Chmca, Mateal e Ingegnea Chmca "Gulo Natta" Sezone Chmca Industale e Ingegnea Chmca Poltecnco d Mlano Pazza Leonado a Vnc, 3-033 Mlano (MI) Pemessa.

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati Vttoro Galleran, Gacomo Zann, Davde Vagg Copyrght 2004 The Companes srl Caso 4 Stma d un vgneto d 2,5 ha ubcato nella collna Forlvese Indce. Confermento dell ncarco e questo d stma 2 2. Rapport economco

Dettagli

Comune di Toffia PROVINCIA DI RIETI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Toffia PROVINCIA DI RIETI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Toffia PROVNCA D RET VERBALE D DELBERAZONE DELLA GUNTA COMUNALE OGGETTO: L.R. 3811996 "RORDNO, PROGRAMMAZONE E GESTONE DEGL NTERVENT E DE SERVZ SOCO-ASSSTENZAL NEL LAZO" - D.G.R. 50012006 - PANO

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

nsl,î 6 Lt!0. 2015 sbpvazlsmanurenzrone

nsl,î 6 Lt!0. 2015 sbpvazlsmanurenzrone COM]NE D CALTAVUTURO Prov. dí Palermo AREA TECNCA SERVZ A KETE E MANUTENZONE determínazíone U.T.C. n" 4 del B ttiti, zulb occniro: DETEiìLfi{A D APPROVAZONE PEzuZA redatta ai sensi dell',art.279 del D.p.R.

Dettagli

CAMPI DI FORZA CONSERVATIVI - ENERGIA POTENZIALE E POTENZIALE ELETTRICO

CAMPI DI FORZA CONSERVATIVI - ENERGIA POTENZIALE E POTENZIALE ELETTRICO CMPI DI OZ CONSEVTIVI - ENEGI POTENZIE E POTENZIE EETTICO Camp Vettoal Defzoe: u campo vettoale è ua egoe dello spazo, cu og puto è defto u vettoe. Ta camp vettoal d patcolae teesse fsca v soo camp d foza

Dettagli

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l

... ... ... DI GIOIOSA MAREA (ME) PORTO TURISTICO NELLA FRAZIONE SAN GIORGIO DEL COMUNE. 3. RICAVI E COSTI DI GESTIONE... l PORTO TURSTCO NELLA FRAZONE SAN GORGO DEL COMUNE D GOOSA MAREA (ME) PROGETTO PRELMNARE PANO ECOVOb'TCO E FNANZAF0 NDCE 1. PREMESSA...,.l 2. COSTO DELL'NTERVENTO...,...,...,..,,.,...,,.,,~...,.,.,.,,...l

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni

COMUNE DI ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni COMUNE D ANCONA Ricerca Determine con indicazione impegni TPO N e DATA CARCO OGGETTO DEL DOCUMENTO DET 1152 02/07/ Prop.: SEGRETERA GENERALE - Dirig.: CRUSO GUSEPPNA 3030725 COSTTUZONE DEL GRUPPO D AUDT

Dettagli

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui:

I SINDACATI E LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA. Il ruolo economico del sindacato in concorrenza imperfetta, in cui: I IDACATI E LA COTRATTAZIOE COLLETTIVA Il ruolo economco del sndacato n concorrenza mperfetta, n cu: a) le mprese fssano prezz de ben n contest d concorrenza monopolstca (con extra-proftt); b) lavorator

Dettagli

Inventario Immobili - Patrimonio Indisponibile - Modello B CAMPO DA CALCIO

Inventario Immobili - Patrimonio Indisponibile - Modello B CAMPO DA CALCIO nventario mmobili - Patrimonio ndisponibile - Modello B CAMPO DA CALCO Ubicazione: ANGERA - VALE UNGHERA Descrizione Sommaria dell'mmobile: MPANTO SPORTVO COMPOSTO DA: CAMPO DA CALCO CON FONDO N ERBA DOTATO

Dettagli

Il bilancio consolidato IAS Compliant

Il bilancio consolidato IAS Compliant Da obbligo amministrativo a strumento chiave per la comunicazione finanziaria d impresa Roma, 29 Novembre 2005 Pierluigi Pierallini Presidente Gruppo Servizi Emanuele Flappini Resp. Consolidato Mediobanca

Dettagli

Appunti sui problemi di turnazione dei veicoli e del personale

Appunti sui problemi di turnazione dei veicoli e del personale II UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Dpameno d Ingegnea Cvle Coso d Gesone ed eseczo de ssem d aspoo Docene: Ing. Pelug Coppola Appun su poblem d unazone de vecol e del pesonale (Bozza n coso

Dettagli

CITTA Dl CIAM PINO PROVINCIA Dl ROMA

CITTA Dl CIAM PINO PROVINCIA Dl ROMA , D, ).., CTTA Dl CAM PNO PROVNCA Dl ROMA ( ( L DELBERAZONE ORGNALE DEL CONSGLO COMUNALE zttto v. 28 [Oggetto: Approvazone Alquote Tas Del 09.04.2014 1 L anno duernlaquattordc, l gorno nove del mese d

Dettagli

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE Assoc az one A N G E LI CENTROANTI VI OLENZA, ANTI STALKI NG EANTI STUPRO Pr oget t o:rete ANGELI BandoPer c or s nret e2013 A N G E LI Cent r oant v ol enz a, Ant s t al k ngeant s t upr o Gu da al l

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE Italano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI LEONE FRANCESCO Indrzzo 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro Telefono 0981-30254 Cellulare: 333-2011030 Fax

Dettagli

Torino Nord Ovest BILANCIO SOCIALE 2011

Torino Nord Ovest BILANCIO SOCIALE 2011 Tono Nod Ovest BILANCIO SOCIALE 2011 QUESTIONI DI DEFINIZIONE COSA FACCIAMO / Tono Nod Ovest sl mesa socale è l cento fondato dall Assocazone Tono Intenazonale e svolgee attvtà d studo, consulenza, valutazone

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA ~ COMUNE D SAN FELCE A rancello PROVNCA D CASERTA DETERl\1NAZONE UOUD~4ZONE ""' (art.184 d.lgs. 267/00 - art.54 reg. contabltà) N._91_ DEL _27_ / _07_ /2015_ REG. GEN. N.' 251- del ~/8' tu~.. 2tl15 SETTORE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

D! PALAZZO ADRIANO. PnTse A VoCAZIoNE TURISTICA. IL RESP.ONSABITE DEt SETTORE

D! PALAZZO ADRIANO. PnTse A VoCAZIoNE TURISTICA. IL RESP.ONSABITE DEt SETTORE comune Dl,ntt,*Ho ADRrA-: sè P. C. C. all'or$np+e Per uso: &t ammnstrattvqs'r, r^a ^^.F t a,,"tr-"-oon"" o'",{-,} nstratvq D! PALAZZO ADRANO PROVNCA D PALERMO PnTse A VoCAZoNE TURSTCA D.A. 2101de 02/12/20u

Dettagli

Comune di PAVULLO NEL FRIGNANO (Provincia di Modena)

Comune di PAVULLO NEL FRIGNANO (Provincia di Modena) Comune di PAVULLO NEL FRGNANO (Provincia di Modena) AVVSO PER SELEZONE MPRESE PROCEDURA D GARA PER AFFDAMENTO A MEZZO COTTMO FDUCARO D SERVZ D ASSCURAZONE PER L PERODO 30.06.2011/30.06.2013, A COPERTURA

Dettagli

AZIONAMENTI ELETTRICI 2. Modello del motore asincrono trifase ed osservatori di flusso

AZIONAMENTI ELETTRICI 2. Modello del motore asincrono trifase ed osservatori di flusso Poltecnco d ono CeeM ZIONMENI EERICI 4 Motoe ancono tfae Modello del motoe ancono tfae ed oeato d fluo S conde la macchna chematzzata con aolgment tatoc pot a π/ ta loo e f nello pazo e aolgment otoc,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

L APPLICAZIONE DEI CRITERI ETICI NEGLI INVESTIMENTI DELLA PREVIDENZA INTEGRATIVA Ottobre 2008

L APPLICAZIONE DEI CRITERI ETICI NEGLI INVESTIMENTI DELLA PREVIDENZA INTEGRATIVA Ottobre 2008 Allegato I L APPLICAZIONE DEI CRITERI ETICI NEGLI INVESTIMENTI DELLA PREVIDENZA INTEGRATIVA Ottobre 2008 me del fondo Natura e caratterstche del fondo Garanza e controllo Trasparenza Aperto Chuso Qual

Dettagli

22 marzo 1991. in Verrès ed in un locale al primo piano del Condominio Evanf. ed iscritto 'presso il Collegio dei Distretti Notarili

22 marzo 1991. in Verrès ed in un locale al primo piano del Condominio Evanf. ed iscritto 'presso il Collegio dei Distretti Notarili COSTITUZIONE DI ASSOCIAZIOM^lS^Y REPUBBLICA ITALIANA.L'anno m lenovecentonovantuno, l gorno ventdue del mese _! -. p! ' d marzo: 22 marzo 99 n Verrès ed n un locale al prmo pano del Condomno Evanf con

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Turismo e innovazione in Trentino

Turismo e innovazione in Trentino Tursmo e nnovazone n Trentno Roberto Pzzcannella (Dpartmento Cultura, tursmo, promozone e sport) Mlano 8 maggo 2014 I numer del Tursmo 5 mlon (arrv - 2012) 29 mlon (presenze - 2012) 15% (contrbuto al PIL

Dettagli