Home Chi Siamo Mobile Speciali Salute Oggi Arts&Movies Innovazione Turismo Motori Radio Asca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Home Chi Siamo Mobile Speciali Salute Oggi Arts&Movies Innovazione Turismo Motori Radio Asca"

Transcript

1 / 2 Home Chi Siamo Mobile Speciali Salute Oggi Arts&Movies Innovazione Turismo Motori Radio Asca Regioni Breaking News Economia Politica Attualità Sport AscaChannel My Asca mercoledì 3 agosto ore 09:23:24 direttore responsabile Paolo Mazzanti CERCA in Asca in Google ultima 09:5 - Morto ora a 89 anni don Gelmini, prete tra anti-droga e politica *** 09:3 - *I russi sempre piu' a favore di Putin: oggi lo voterebbe il 68% ASCA > Regioni A+ A+ A+ scegli regione Abruzzo Basilicata Mi piace Mi piace Tweet 0 0 Calabria: Unc, esposto a Procura su contributi consorzi bonifica 3 Agosto :2 0 (ASCA) - Reggio Calabria, 3 ago Vuol vederci chiaro l'unione Nazionale Consumatori Calabria in un campo in cui ''la confusione regna sovrana'': per tale motivo, afferma l'avvocato Saverio Cuoco, presidente regionale dell'associazione, ''nei prossimi giorni inoltreremo un espostodenuncia alla Procura della Repubblica per le ipotesi di reato che potrebbero concretizzarsi in estorsione e/o truffa ai danni dei cittadini che puntualmente ed annualmente si vedono recapitare richieste di pagamenti di contributi consortili che non hanno alcun fondamento''. ''Occorre - si legge in una nota - un riordino dei ed eliminare un tributo che si e' trasformato negli anni in una 'tassa iniqua', 'una gabella', 'una ingiustificata e incomprensibile azione 'vessatoria' nei confronti dei cittadini che, dai piu', e' paragonata ad una estorsione 'legalizzata'. Non si puo' assolutamente tollerare che esistano enti che negli anni continuano a chiedere tributi e balzelli non legittimi ai cittadini che, invece, vanno tutelati soprattutto in una fase di recessione economica dove sono tantissimi a non arrivare a fine mese, da anni la questione del tributo dovuto ai Consorzi di Bonifica e' oggetto di molti contenziosi, innumerevoli ricorsi vengono presentati dai contribuenti e non solo in Calabria, ma in tutta Italia e da piu' parti arrivano proposte di legge che ne chiedono l'abolizione o la rivisitazione di questi enti''. ''I caratteri che il beneficio di bonifica deve possedere - spiega ancora il comunicato dell'unc Calabria - consistono in una utilita' diretta, specifica, non potenziale, puo' essere generale ma non generica, il beneficio deve inoltre essere incrementativo del valore dell'immobile e non puo' consistere in un danno evitato, infatti vale la pena di ricordare che il 'contributo' consiste in un 'un prelevamento obbligatorio di ricchezza, al quale vengono assoggettate determinate persone, che si avvantaggiano in modo particolare di un'opera o di un servizio di pubblica utilita' e che in base a tale definizione e' necessario che le opere del consorzio creino un beneficio diretto al contribuente'. Su questa tassa 'fuori tempo e fuori luogo' che ha origini nel secolo passato in cui in Italia c'erano molte paludi che si penso' di bonificare per trasformarle in terre coltivabili, sono sorte innumerevoli liti giudiziarie a causa del groviglio di antiche norme che la circondano e tutt'ora continuano a ricevere l'avviso di pagamento, cittadini che abitano in centri urbani dove prima sorgevano terreni e che non hanno la piu' pallida idea di cosa si tratti e perche' la stessa debba essere pagata''. ''L'art.23 della legge regionale della Calabria del 2003 alla quale si sono aggrappati per anni i vari della regione - prosegue l'avv. Cuoco - per giustificare la pretesa di pagamento anche in mancanza di opere di utilita' e che prevede che il contributo consortile sia dovuto per le spese afferenti il conseguimento dei fini istituzionali dell'ente indipendentemente dal beneficio fondiario', e' stato superato anche dalla recentissima sentenza 'epocale' di aprile 204 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Calabria (su ricorso dell'avv. Giuseppe Cotroneo dell'unione Nazionale Consumatori) che ha disposto che 'il contributo consortile non spetti sempre e in ogni caso al Consorzio richiedente, poiche' la norma di cui all'art. 23 e' direttamente collegata a quella di cui all'art. 24 della stessa legge regionale che attiene invece alla effettiva fruizione del beneficio'. Infatti, ribadiscono i Giudici Tributari, al primo comma dell'art. 23 si legge: il contributo consortile di bonifica e' costituito dalle quote dovute da ciascun consorziato per il funzionamento dei Consorzi ed e' applicato secondo i seguenti criteri: a) per le spese afferenti il conseguimento dei fini istituzionali, indipendentemente dal beneficio tag-cloud Bolzano Calabria Campania Emilia Romagna Friuli Ven. Giu. Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trento Umbria Valle d'aosta Veneto Attualità Economia Politica Sport 09:3 - *I russi sempre piu' a favore di Putin: oggi lo voterebbe il 68% 08:58 - Terzo e ultimo giorno tregua a Gaza,al Cairo proseguono negoziati 08:58 - Cinema: ''Sursum Corda!'', dal * settembre Paolo Cevoli sul set Ultime notizie Notizie Papa Notizie stampa Reuters News Ansa notizie Notizie News roma pil renzi riforme tv immigrati alitalia borsa calabria crisi governo fvg cinema iraq mps Pag. 3

2 2 / 2 fondiario; b) per le spese riferibili al successivo articolo 24, comma, lettera b), sulla base del beneficio. Le due quote sono parte di un unico contributo che presuppone sempre il beneficio, sicche' la prima quota non ha alcun senso senza quella riferita al beneficio, che altrimenti si risolverebbe in una tassa sulla proprieta' volta a finanziare - anzi a mantenere - un ente (il Consorzio di Bonifica) che non compie alcuna opera di bonifica''. ''Purtroppo accade - sottolinea Cuoco - che il mancato accoglimento della Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Calabria di azioni collettive su tale argomento, analogamente a quanto invece avvenuto in altre regioni d'italia e l'importo esiguo della maggior parte di tali tributi consortili paria euro8,00-36,00 - ecc. non consente ai cittadini di poter accedere singolarmente alla giustizia per gli elevati costi da sostenere che superano il tributo stesso, con la naturale conseguenza che, si preferisce pagare in considerazione delle spese da corrispondere e del tempo da attendere, per ottenere una decisione favorevole. Ma poiche' non e' possibile assistere alle continue e periodiche pretese pretestuose ed infondate dei, l'unione Nazionale Consumatori Calabria, intende denunciare tale pratica scorretta alla Procura della Repubblica ed invita coloro che volessero reperire ulteriori informazioni o aderire a tale azione ad inviare una mail all'associazione al seguente indirizzo di posta elettronica com/dsk FOTO Annunci 4WNet 2 chili in 4 settimane? Tutto esaurito: Nuova pillola che brucia in fretta i grassi. Compra qui e ora a 39 Vodafone ADSL 20 Mega Scopri i vantaggi della nostra offerta! Clicca qui! Guadagna 3.000! Un 27enne di Roma ha guadagnato 3000 in una settimana... Scopri subito come fare! Mi piace Mi piace 3mila follower Trovaci su Facebook Asca Agenzia di Stampa Mi piace Mi piace Asca Agenzia di Stampa piace a persone. Plug-in sociale di Facebook + Correlate Calabria: Magorno, il Pd deve radicarsi nei territori e aprirsi Calabria: Caligiuri, Varia Palmi occasione incontro culturale nazionale Calabria: Fedele, avviati collegamenti intermodali con aeroporti Calabria: Pacenza, abbiamo pianificato futuro Fondazione Campanella Calabria: a Sellia Marina presentazione premio 'Pandora' Calabria: segretari centrosinistra, si' primarie ma elezioni subito (2) Calabria: progetto banda larga ed ultra larga in altri 82 Comuni Calabria: segretari centrosinistra, si' a primarie ma elezioni subito Calabria: Paolucci (Pd), tutti i candidati hanno stessa legittimazione Calabria: gen. GdF Migliori in visita a S. Pietro in Guarano Pag. 4

3 CN24.TV (WEB) contatti pubblicità rss CALABRIA CATANZARO COSENZA CROTONE REGGIO VIBO EVENTI VIDEO RUBRICHE 3:03 Modelle per una notte con Santarella Ruotatour Calabria Elezioni Regionali, si vota il 2 ottobre Palermo, sequestrati beni per 0mln ad imprenditore originario di Catanzaro Agguato in pieno centro a Crotone, ferito 73enne Agguanto nel reggino, 45enne freddato con un colpo di pistola alla testa Consorzio di Bonifica, un nuovo mezzo antincendio cerca... 3 AGOSTO 204, 2:46 CROTONE ATTUALITÀ Già a disposizione un nuovo PK munito di cisterna per l attività antincendio del Consorzio di Bonifica Ionio Crotonese in forza alla squadra AIB di Rocca di Neto in Località Sant Agostino. Si arricchisce, dunque, di nuova attrezzatura, questa importantissima azione di prevenzione e di pronto intervento. «Tale programma - dicono soddisfatti dal Consorzio - non si esaurisce con queste tipologie di mezzi, visto che l attività, da sempre, è caratterizzata dall impegno e dall esperienza delle nostre squadre, ma è certo che potersi dotare di mezzi è garanzia di maggiore e più incisiva capacità!. E per queste ragioni ha tenuto a specificare il Presidente Torchia che ci teniamo a ringraziare l Assessore Provinciale Salvatore Claudio Cosimo il cui impegno ha permesso il conseguimento di questa importante dotazione. CONSORZIO DI BONIFICA IONIO CROTONESE ALTRE NOTIZIE DAL TEMA Archeologia: accordo tra soprintendenza e Consorzio di Bonifica 28 marzo 20 Tweet RIPRODUZIONE RISERVATA Consorzio Ionio Crotonese: turnazione fornitura idrica uso agricolo ed extragricolo dal 2 luglio al 3 agosto 27 giugno 204 Crotone: il Consorzio di Bonifica aderisce all iniziativa contro la ndrangheta 26 gennaio 202 Crotone: Capocolonna pronta per la festa della Madonna 3 maggio 20 Torchia: I patti si rispettano ed i li hanno rispettati 8 agosto 204 Pag. 5

4 Quotidiano 3 Pag. 7

5 COSENZA.WEBOGGI.IT (WEB2) / 2 Contribuisci a WebOggi! Inviaci il tuo articolo! cosenza. Acri Altomonte Amantea Bisignano Cariati Cassano allo Ionio Castrovillari Celico Cetraro Civita Corigliano Calabro Crosia Diamante Firmo Fuscaldo Lungro Luzzi Montalto Uffugo Morano Calabro Paola Rende Rose Rossano San Demetrio Corone San Giovanni in Fiore San Lucido San Marco Argentano Santa Sofia d'epiro Scalea Spezzano Albanese Terranova da Sibari Torano Castello HOME ATTUALITÀ CRONACA POLITICA SPORT CULTURA STORIE EVENTI LAVORO CONTATTI CONSORZI DI BONIFICA, ARRIVA L'ESPOSTO IN PROCURA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI CALABRIA Calabria, Mercoledì 3 Agosto 204-4:34 Redazione Vuol vederci chiaro l'unione Nazionale Consumatori Calabria in un campo in cui ''la confusione regna sovrana'': per tale motivo, afferma l'avvocato Saverio Cuoco, presidente regionale dell'associazione, ''nei prossimi giorni inoltreremo un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica per le ipotesi di reato che potrebbero concretizzarsi in estorsione e/o truffa ai danni dei cittadini che puntualmente ed annualmente si vedono recapitare richieste di pagamenti di contributi consortili che non hanno alcun fondamento''. ''Occorre - si legge in una nota - un riordino dei ed eliminare un tributo che si e' trasformato negli anni in una 'tassa iniqua', 'una gabella', 'una ingiustificata e incomprensibile azione 'vessatoria' nei confronti dei cittadini che, dai piu', e' paragonata ad una estorsione 'legalizzata'. Non si puo' assolutamente tollerare che esistano enti che negli anni continuano a chiedere tributi e balzelli non legittimi ai cittadini che, invece, vanno tutelati soprattutto in una fase di recessione economica dove sono tantissimi a non arrivare a fine mese, da anni la questione del tributo dovuto ai e' oggetto di molti contenziosi, innumerevoli ricorsi vengono presentati dai contribuenti e non solo in Calabria, ma in tutta Italia e da piu' parti arrivano proposte di legge che ne chiedono l'abolizione o la rivisitazione di questi enti''. ''I caratteri che il beneficio di bonifica deve possedere - spiega ancora il comunicato dell'unc Calabria - consistono in una utilita' diretta, specifica, non potenziale, puo' essere generale ma non generica, il beneficio deve inoltre essere incrementativo del valore dell'immobile e non puo' consistere in un danno evitato, infatti vale la pena di ricordare che il 'contributo' consiste in un 'un prelevamento obbligatorio di ricchezza, al quale vengono assoggettate determinate persone, che si avvantaggiano in modo particolare di un'opera o di un servizio di pubblica utilita' e che in base a tale definizione e' necessario che le opere del consorzio creino un beneficio diretto al contribuente'. Su questa tassa 'fuori tempo e fuori luogo' che ha origini nel secolo passato in cui in Italia c'erano molte paludi che si penso' di bonificare per trasformarle in terre coltivabili, sono sorte innumerevoli liti giudiziarie a causa del groviglio di antiche norme che la circondano e tutt'ora continuano a ricevere l'avviso di pagamento, cittadini che abitano in centri urbani dove prima sorgevano terreni e che non hanno la piu' pallida idea di cosa si tratti e perche' la stessa debba essere pagata''. ''L'art.23 della legge regionale della Calabria del 2003 alla quale si sono aggrappati per anni i vari della regione - prosegue l'avv. Cuoco - per giustificare la pretesa di pagamento anche in mancanza di opere di utilita' e che prevede che il contributo consortile sia dovuto per le spese afferenti il conseguimento dei fini istituzionali dell'ente indipendentemente dal beneficio fondiario', e' stato superato anche dalla recentissima sentenza 'epocale' di aprile 204 emessa dalla Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Calabria (su ricorso dell'avv. Giuseppe Cotroneo dell'unione Nazionale Consumatori) che ha disposto che 'il contributo consortile non spetti sempre e in ogni caso al Consorzio richiedente, poiche' la norma di cui all'art. 23 e' direttamente collegata a quella di cui all'art. 24 della stessa legge regionale che attiene invece alla effettiva fruizione del beneficio'. Infatti, ribadiscono i Giudici Tributari, al primo comma dell'art. 23 si legge: il contributo consortile di bonifica e' costituito dalle quote dovute da ciascun consorziato per il funzionamento dei Consorzi ed e' applicato secondo i seguenti criteri: a) per le spese afferenti il conseguimento dei fini istituzionali, indipendentemente dal beneficio fondiario; b) per le spese riferibili al successivo articolo 24, comma, lettera b), sulla base del beneficio. Le due quote sono parte di un unico contributo che Pag. 9

6 COSENZA.WEBOGGI.IT (WEB2) 2 / 2 presuppone sempre il beneficio, sicche' la prima quota non ha alcun senso senza quella riferita al beneficio, che altrimenti si risolverebbe in una tassa sulla proprieta' volta a finanziare - anzi a mantenere - un ente (il Consorzio di Bonifica) che non compie alcuna opera di bonifica''. ''Purtroppo accade - sottolinea Cuoco - che il mancato accoglimento della Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Calabria di azioni collettive su tale argomento, analogamente a quanto invece avvenuto in altre regioni d'italia e l'importo esiguo della maggior parte di tali tributi consortili paria euro8,00-36,00 - ecc. non consente ai cittadini di poter accedere singolarmente alla giustizia per gli elevati costi da sostenere che superano il tributo stesso, con la naturale conseguenza che, si preferisce pagare in considerazione delle spese da corrispondere e del tempo da attendere, per ottenere una decisione favorevole. Ma poiche' non e' possibile assistere alle continue e periodiche pretese pretestuose ed infondate dei, l'unione Nazionale Consumatori Calabria, intende denunciare tale pratica scorretta alla Procura della Repubblica ed invita coloro che volessero reperire ulteriori informazioni o aderire a tale azione ad inviare una mail all'associazione al seguente indirizzo di posta elettronica (ASCA) Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 078/20 N.R.S. 2 Direttore Responsabile Cristina Rotundo P.Iva Mediagraf Tutti i diritti riservati Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR Pag. 0

7 Quotidiano 7 Pag. 2

8 / 2 NETWORK LAVORO ANNUNCI ASTE 3 agosto Aggiornato alle 3.52 Cerca nel sito METEO Home Cronaca Sport Foto Ristoranti Annunci Locali Cambia Edizione Video Sulla spiaggia lungo il fiume, quando il mare è dentro il bosco Dalla Val di Cecina fino alla Garfagnana, i torrenti diventano un'alternativa al caos di MARIO NERI a Firenze Scegli una città Firenze Scegli un tipo di locale TUTTI Inserisci parole chiave (facoltativo) 3 agosto 204 Cerca Ci sono due strade per la Pozza della Madonna, il bosco o le anse del torrente Serra. Gli unici sentieri per questa spiaggia fluviale incontaminata. Non ci sono alternative: quassù non si arriva senza arrendersi all'idea di fare almeno un po' di cammino. Ma se è questo il prezzo da pagare per una giornata sulla riviera rupestre della Versilia, allora ne vale la pena. Soprattutto perché è una pena che, per fortuna, si danno ancora in pochi. Qui, a Malbacco, dove non arrivano i Suv, arriva solo la "gente di sasso", dicono gli abitanti di Seravezza. Ragazzini del posto o giovani tedeschi a caccia di belle ninfe o famiglie in fuga dal caos della costa seminata di ombra e sabbia a pagamento. Ma dalla Val di Cecina al Chianti, dalle golene della Garfagnana al Casentino, in tutta la Toscana il popolo dei fiumi balneabili sta crescendo. Alcuni sono frequentati da sempre, famosi per le bellezze naturali, altri lo stanno diventando. Le amministrazioni dell'entroterra ci intravedono un piccolo riscatto turistico e se ne prendono cura, li "rinaturalizzano". Sono l'alternativa agli arenili, piccoli o grandi gioielli d'acqua dolce nascosti in riserve naturali o ai bordi di paesini di montagna. E anche su queste rive ormai si va con i gonfiabili, gli ombrelloni, i termos e i panini. Come sulla Lima, in località Pian di Fiume a Bagni di Lucca, un bel posto dove rinfrescarsi prima o dopo una salita alle vette delle Apuane. Da un po' di tempo anche la Pesa, nel Chianti, è diventata una meta per relax e sport acquatici grazie agli interventi del Consorzio di Bonifica. Il tratto di fiume più gettonato per i bagni è quello fra il Bargino e Calzaiolo, mentre dalla Sambuca partono le escursioni in canoa in un percorso che si snoda fra ontani, salici e pioppi. Sulla spiaggia lungo il fiume, quando il mare è dentro il bosco Pag. 5

9 2 / 2 Vicino a Bibbiena sono molto conosciute le piscine naturali in cui si riposa il Corsalone a Bocca di Lupo. A volte questi posti riecheggiano una leggenda o un mistero. Il Masso delle Fanciulle e il Masso degli Specchi, ad esempio, sono le mete predilette dagli escursionisti e i residenti di Saline, Volterra e Casole D'Elsa. Acqua cristallina e rocce color ocra in una gola piena di anfratti e grotte, qui il Cecina scorre fra la macchia mediterranea della Riserva naturale del Berignone. Il "Pozzone" di Loro Ciuffenna, una grande vasca naturale all'ombra del ponte del paesino del Valdarno, è tappa fissa degli spericolati che si tuffano da un tronco d'albero a cinque metri di altezza. Le polle sabbiose che forma il Marina a La Chiusa, frazione di Calenzano, un rifugio nel Mugello. A Stia, nel Casentino lungo l'arno ci si tuffa dai ponticelli o dai muretti. Ovunque, e per tutti, i fiumi sono un'opportunità di evasione, soprattutto dai cliché estivi. In Versilia, a poco a poco, lo stanno scoprendo anche i rampolli della borghesia milanese. "Malbacco è un posto affascinante, non lo conoscevo. Ce lo ha consigliato il bagnino", dice Marco, 7 anni, milanese in vacanza a Forte dei Marmi approdato on the river con dieci amici. "Se continuano le belle giornate io al mare non ci torno più - sorride - ci vadano i miei genitori in quel brodo. Abbiamo mollato le bici un paio di chilometri più giù, poco sopra la frazione di Rio Magno, e siamo risalti lungo il fiume". Così ora si arrampicano sulla fune appesa a una specie di faraglione. Su, fino allo sperone che fa trampolino per i tuffi o giù lungo uno scivolo intagliato nella pietra. Nel tragitto hanno superato grotte, balze e cascate circondate da piccoli scogli, querce e castagni. Ma alla Pozza della Madonna si approda anche "via terra". Tre anni fa l'unione dei Comuni della Versilia ha risistemato gli accessi alla vallata alle pendici dell'altissimo. Ha investito sulla spiaggia di ciottoli bianchi 70 mila euro e ripristinato il sentiero che si imbocca dalla strada asfaltata e attraversa il bosco. Così il sabato e la domenica fra la Desiata e Malbacco ronzano decine di scooter e biciclette. Vacanze fluviali. fiumi bagno estate Vacanze Riproduzione riservata 3 agosto 204 Altri articoli dalla categoria» Il videoreporter ucciso a Gaza è il figlio del sindaco di Pitigliano Firenze, aereo in fiamme all'aeroporto Vespucci Infastidito dagli schiamazzi accoltella il vicino Sulla spiaggia lungo il fiume, quando il mare è dentro il bosco Fai di Repubblica Firenze la tua homepage Redazione Scriveteci Per inviare foto e video Rss/xml Servizio Clienti Pubblicità Divisione Stampa Nazionale Gruppo Editoriale L Espresso Spa - P.Iva Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di CIR SpA Pag. 6

10 GONEWS.IT (WEB) / 3 Ultimo aggiornamento: 3 agosto 204 6:48 Pagine visualizzate ieri: (Fonte Google Analytics) mercoledì 3 agosto 204-6:56 TOSCANA HOME EMPOLESE VALDELSA ZONA DEL CUOIO FIRENZE E PROVINCIA CHIANTI VALDELSA PONTEDERA VOLTERRA PISA CASCINA PRATO PISTOIA SIENA AREZZO LUCCA VERSILIA LIVORNO GROSSETO HOME CHIANTI - VALDELSA << INDIETRO gonews.tv Photogallery RADIO live Doppie riscossioni, il presidente del Consorzio Bonifica Bottino: Nessun errore 3 agosto 204 6:20 Politica e Opinioni Poggibonsi Condividi Mi piace Mi piace Tweet [Pontedera] Multate 56 persone ad agosto per abbandono di rifiuti. La polizia municipale: Aiutateci a tenere la città pulita Altri articoli di Chianti Valdelsa 6:23 Toscana Serie D, ecco i calendari. Una stagione a suon di derby, alla sesta giornata c è Siena Poggibonsi Il presidente del Consorzio bonifica medio valdarno Marco Bottino Nessuna responsabilità del Consorzio nei disagi subiti dai cittadini di Poggibonsi per i pagamenti del tributo relativo al 20. Il presidente del Consorzio di Bonifica Medio Valdarno, Marco Bottino risponde così alle accuse del dirigente provinciale di Fdi-An Gianni Martinucci. Leggiamo con stupore le dichiarazioni di Martinucci spiega Bottino - in merito alla vicenda dei cittadini di Poggibonsi che hanno ricevuto la richiesta di pagamento del tributo di bonifica 20, pur avendolo già versato ad alcuni operatori di riscossione privata. Come è già stato ampiamente illustrato anche dalla stampa, il Consorzio di Bonifica Medio 5:0 Certaldo Fuga di sette chilometri in scooter, cade e picchia i carabinieri. Arrestato: a casa trovata della droga 4:09 Castelfiorentino Strage di Stazzema, il Comune a Sant Anna rappresentato dall assessore Adonella Cinci :55 Montespertoli Alla vigilia di Ferragosto disinfestazione delle zanzare nel centro storico I tweets di Radio Lady Tweet Radio E' in onda Radio compilation Love..successi d'amore scelti solo per voi!! #radioladyempoli #love #empoli #amore pic.twitter.com/bbmuqgvsbu Segui 28m Pag. 23

11 GONEWS.IT (WEB) 2 / 3 Valdarno è stato vittima e non certo causa del disservizio, esattamente come i cittadini. I consorziati si sono infatti rivolti a operatori esterni abilitati al pagamento (che nulla hanno però a che fare con il Consorzio) che non hanno poi versato le somme. Un disagio che peraltro ha riguardato anche bollette relative a utenze domestiche, multe e altri versamenti. Al Consorzio le somme in questione sono dunque risultate mancanti ed è scattato, come è normale, il sollecito. Quando i cittadini hanno spiegato di aver già pagato, abbiamo subito dato la massima disponibilità a venire loro incontro, invitandoli anzi a non pagare e annunciando l intenzione di rivalerci sugli operatori. Una scelta a nostro avviso dovuta, ma non scontata, che rende davvero gratuite le polemiche. In merito poi alle considerazioni fatte da Martinucci sul Consorzio di Bonifica, nelle quali si parla di un contenitore per amici e politici senza poltrona, lo inviteremo senz altro a riparlarne in tribunale, che ci pare la sede più opportuna nella quale il Martinuzzi potrà chiarire il suo pensiero, assumendosi nel contempo la responsabilità di dichiarazioni così gravi. Fonte: Ufficio Stampa Tutte le notizie di Poggibonsi :29 Certaldo La giunta incontra i cittadini: Cucini non esclude le porte telematiche in Ztl. Al centro piazza Boccaccio e riqualificazione del centro Ultime dalla Toscana 6:34 Assiste un disabile, ma spaccia droga nella sua abitazione: in cantina chilo e mezzo di marijuana 6:25 Toscana Aperti per Ferragosto? I sindacati del commercio proclamano lo sciopero 6:23 Toscana Serie D, ecco i calendari. Una stagione a suon di derby, alla sesta giornata c è Siena Poggibonsi 6:20 Poggibonsi Doppie riscossioni, il presidente del Consorzio Bonifica Bottino: Nessun errore 6:6 Fucecchio I sogni di Fellini prendono forma, corpo e colore: Il libro dei sogni diventa uno spettacolo teatrale Twitta gosocial Trovaci su Facebook gonews.it Mi piace Mi piace gonews.it piace a persone. Articoli correlati [ Poggibonsi ] Il Consorzio di bonifica medio Valdarno sui pagamenti 20 2 chili in 4 settimane. Tutto esaurito: Nuova pillola che brucia in fretta i grassi. (4WNet) [ Poggibonsi ] Martinucci (Fdi-An) contro il Consorzio di Bonifica: Andrebbe abolito. È un contenitore per amici e politici senza poltrona [ Poggibonsi ] Il consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno incontra i Comuni della Valdelsa e la Provincia di Siena [ Firenze ] Spending review all Unione regionale dei che lascia la sede [ Scandicci ] Inaugurate le Greenway della Greve e del Vingone dall'italia :33 Da facebook alle manifestazioni: le proteste dei professori precari arrivano al ministro Giannini :5 Il comitato 3 ottobre chiede silenzio per l anniversario della tragedia di Lampedusa :0 Il presidente degli arbitri Nicchi sull elezione di Tavecchio: Noi rimaniamo fuori da queste vicende Tutte le notizie dall'italia Sport Plug-in sociale di Facebook Pag. 24

12 Quotidiano 0 Pag. 30

13 Quotidiano 8 Pag. 3

14 Quotidiano 3 Pag. 33

15 Quotidiano 4 Pag. 34

16 Quotidiano 3 Pag. 37

17 Quotidiano 23 Pag. 47

18 Quotidiano 8 Pag. 49

19 CERCA SASSARI ALGHERO OLBIA NUORO CAGLIARI CARBONIA-IGLESIAS ORISTANO Home Sardegna Cronaca Sport Italia e Mondo Foto Video Ristoranti Aste e Appalti Annunci Casa Lavoro Negozi Sei in: La Nuova Sardegna Oristano Cronaca Nutrie all assalto dei raccolti, allarme nell Alto Oristanese Nutrie all assalto dei raccolti, allarme nell Alto Oristanese NORBELLO. Ormai si può parlare di invasione aliena. La presenza delle nutrie, specie alloctona originaria dell America Latina, è cresciuta in misura esponenziale nell Oristanese, dove pare siano rare... agricoltura nutrie di Maria Antonietta Cossu NORBELLO. Ormai si può parlare di invasione aliena. La presenza delle nutrie, specie alloctona originaria dell America Latina, è cresciuta in misura esponenziale nell Oristanese, dove pare siano rare le zone umide non ancora colonizzate dal vorace roditore. L ultimo avvistamento porta nelle campagne di Domusnovas Canales, dove alcuni esemplari stanno tenendo in scacco gli operatori della fattoria sociale Il Seme e Sos cuccurinos. L attività agricola è nata l anno scorso nell ambito di uno dei filoni di un più articolato progetto sulla legalità e sull inclusione sociale promosso dal Comune, che guarda con interesse alla frontiera dell economia ecosolidale. La collaborazione con la cooperativa sociale di Santa Giusta diretta da Antonello Comina ha portato alla creazione della fattoria sociale, che quest anno ha incrementato la produzione ortofrutticola nell ottica di rosicchiare qualcosa in più sul mercato locale. Peccato però che il lavoro rischi di essere vanificato dalle devastanti incursioni di alcuni esemplari di nutria nell appezzamento coltivato in località Bonassai, a cinquecento metri dalla frazione. Da una decina di giorni il roditore acquatico imperversa tra le colture dell azienda agricola di Antonello Casula, il proprietario del terreno concesso in uso alla cooperativa sociale. Le nutrie stanno facendo man bassa dei meloni: in poco tempo ne hanno assaggiato una sessantina e il timore è che rovinino buona parte del raccolto con una perdita economica non indifferente. PERSONE: i nomi degli ultimi tre giorni Persone Flavia Adelia Murru Emilio Naitza Walter Murru Filippo Uras Gianni Pia Serafino Corrias LUOGHI: la mappa degli ultimi tre giorni Guido Tendas Efisio Sanna Gianni Tatti Altri contenuti di Cronaca Giuseppina Uda Antonietta Cossu Giunta Tendas TUTTI I NOMI Torregrande, cumponidori di 5 anni per la Sartigliedda d estate Fucilate contro la stanza da letto del consigliere comunale, indagini Tre mesi assieme ai malati per battere crisi e sclerosi Mari Ermi, dopo il rogo è l ora delle polemiche Hotel e campeggi in perdita e i pochi servizi costano troppo VEDI TUTTI Gli operatori lanciano l allarme: «Sono animali dannosi e aggressivi. Un pastore della zona si è lamentato dell uccisione di alcuni agnellini ad opera di questi animali riferisce Antonello Casula prima di invocare l intervento della Provincia. Si sta tornando alla terra per trovare uno sbocco alla crisi, ma questo fenomeno rischia di compromettere tutto ciò che viene investito. Bisogna fare qualcosa per tutelare i produttori». Per il controllo e la gestione della fauna selvatica esiste un piano che raccorda la Provincia, la Regione, il Comitato faunistico, il Corpo Forestale, la Asl 5, le associazioni di categoria, le autogestite e il Consorzio di bonifica. Nel 202, in seguito ad un primo allarme, era stato predisposto un programma per il contenimento della popolazione attraverso l abbattimento controllato delle nutrie e un anno fa è stato istituito l albo dei coadiutori per monitorare in modo più capillare il territorio, raccogliendo le iscrizioni di novantatrè volontari. Ma la specie aliena, figlia probabilmente di un allevamento di un azienda privata dell Ogliastra che doveva farci pellicce e che poi era fallita, non sembra curarsene. 2 agosto 204 Annunci CASE MOTORI LAVORO ENTI Vendita Affitto Casa Vacanza Regione Provincia Abruzzo CERCA Sardegna, Cagliari, Soleminis Soleminis (CA) 00 mq Buono n. bagni 0 piano cucina: Abitabile Posto auto Soleminis (CA) : in Localita Sa Cavana casa indipendente (00 mq. ) in posizione alta panoramica sul bosco antistante con giardino..... Auto Moto Modello Regione Abruzzo CERCA PUBBLICA IL TUO ANNUNCIO Pag. 50

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO

MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Pagina 1 di 5 Giovedì, 8 Maggio 2008 Notizie Web Politica NOTIZIE Cronaca Economia Esteri Politica Scienze e Tech Spettacoli Sport Top New MORTI BIANCHE/ SENATORI PD, NUOVO GOVERNO PROSEGUA LAVORO Presentata

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Le potenzialità dell altra stagione Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione 1 Il turismo attivo in

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Unione Province Italiane. Una proposta per il riassetto delle Province

Unione Province Italiane. Una proposta per il riassetto delle Province Unione Province Italiane Una proposta per il riassetto delle Province Assemblea Unione Province Italiane Roma - 06 dicembre 2011 A cura di: Prof. Lanfranco Senn Dott. Roberto Zucchetti Obiettivi dello

Dettagli

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA OGGETTO DELIBERA N. 4 DEL 09/01/06 REG. CE N 1257/99 PIANO DI SVILUPPO RURALE - ANNUALITÀ 2006 - PRESA D`ATTO DELLE PREVISIONI FINANZIARIE DI PROVINCE E COMUNITÀ MONTANE

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio

BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti Erogatori di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio BUONI DI SERVIZIO Procedura di richiesta di inserimento nell Elenco dei Soggetti di Servizi attraverso lo Strumento Buoni di Servizio Aprile 2011 INDICE 1. ACCESSO ALLA PROCEDURA... 1 2. INSERIMENTO DATI...

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO

Altri Servizi. Guida all uso. www.accessogiustizia.it SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Guida all uso www.accessogiustizia.it Altri Servizi SERVIZIO PROCURA TAR CONSIGLIO DI STATO Lextel SpA L informazione al lavoro. Lextel mette l informazione al lavoro attraverso proprie soluzioni telematiche,

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Indirizzo: LI12 SCIENZE UMANE OPZIONE ECONOMICO SOCIALE Tema di: DIRITTO ED ECONOMIA POLITICA

Dettagli

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 0015 Roma Le gare bandite da Consip per le Convenzioni di Facility Management (FM2 e FM3) sono suddivise in 12 lotti geografici e le singole

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO

DOP&IGP_Guida. Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO +39.06.97602592 DOP&IGP_Guida Il documento informativo necessario per conoscere e proteggere la qualità dei prodotti a livello comunitario INDICE INTERATTIVO Pag. 2 Intro e Fonti Pag. 3 DOP o IGP? Differenze

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Esenzione dall IMU, prevista per i terreni agricoli, ai sensi dell articolo 7, comma 1, lettera h), del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504.

Esenzione dall IMU, prevista per i terreni agricoli, ai sensi dell articolo 7, comma 1, lettera h), del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 284 del 6 dicembre 2014 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti Domanda per i lavoratori dipendenti Per ottenere il congedo parentale, oltre a possedere i requisiti di legge, è necessario compilare il modulo in tutte le sue parti e consegnarlo sia al datore di lavoro

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva

Durc online: dal 1 luglio nuova procedura di verifica della regolarita' contributiva RASSEGNA STAMPA UNISANNIO 02/07/2015 Indice Il Sannio Quotidiano 1 Unisannio Atenei campani, il rettore Filippo de Rossi al vertice Il Mattino 2 Unisannio Coordinamento atenei campani: de Rossi al vertice

Dettagli

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento al 31 dicembre 2013 Marzo 2014 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

VI Rapporto su enti locali e terzo settore

VI Rapporto su enti locali e terzo settore COORDINAMENTO Michele Mangano VI Rapporto su enti locali e terzo settore A cura di Francesco Montemurro, con la collaborazione di Giulio Mancini IRES Lucia Morosini Roma, marzo 2013 2 Indice 1. PREMESSA...

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39 Qualità dei servizi internet da postazione fissa - Delibere n. 131/06/CSP, 244/08/CSP e 400/10/CONS Anno riferimento: 2014 Periodo rilevazione dei dati: 2 SEM. X Per. Denominazione incatore Tempo attivazione

Dettagli