Primavera Periodico a cura dell Amministrazione Comunale di Gorle Anno 2 - N 2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Primavera 2010. Periodico a cura dell Amministrazione Comunale di Gorle Anno 2 - N 2"

Transcript

1 Primavera 2010 Periodico a cura dell Amministrazione Comunale di Gorle Anno 2 - N 2

2 Primavera 2010 Periodico a cura dell Amministrazione Comunale di Gorle Anno 2 - N 2 Pag. 3 editoriale 4 Nuova viabilità Periodico a cura dell Amministrazione Comunale di Gorle Anno 2 - N GliAlpiniarrivano abergamo. Gorlepresente! Editore e proprietà: Comune di Gorle Direttore responsabile Marco Filisetti Capo comitato di Redazione Francesco Rovelli Hanno collaborato Laura Signorelli Daniela Gervasoni Adele Monti in Arcudi Silvia Romana Nava Ufficio editoriale e redazione Comune di Gorle PiazzaPapaGiovanniXXIII, Gorle (BG) Tel Progetto grafico, impaginazione e stampa Centro Grafico Stampa Corsoroma, Seriate(BG) Foto di copertina Francesco Rovelli Registrato al Tribunale di Bergamo il 25/11/2005 n 43 Tiratura 3000copie Distribuzioneaffidataalla Cooperativa ISB, viareich49,torreboldone 7 Floreka eunfiore faprimavera 8 Sicurezzastradale 9 IlCentromedico èinpienafunzione 10 MartinaCorazza nuovosindaco deigiovani online 14 lottaalla zanzaratigre 15 Nuovasede Protezione civile 2

3 I lprimoimpegnodi questa Amministrazione, nell assumere ilgovernodelcomune, è stato quello di rimettere i conti a posto, pur nella consapevolezza che questo avrebbe comportato notevolisacrificierinunceinterminediinvestimentiedispesa. Abbiamopredispostounbilanciodiprevisione perl anno2010nelrispettodeivincolidettati dalla legge Finanziaria, volto a rimediare alleconseguenzecausatedalmancatorispetto delpattodistabilità. Nel corso del 2009, abbiamo fatto fronte allanecessitàdiprocederealpagamentodi debitipercirca1,5milionidieuro(contratti dallaprecedenteamministrazione)! Conseguenze:sforamentodelpattodistabilità eobbligodiriduzionedellaspesacorrente dai 4,0 milioni del precedente esercizio ai 3,3attuali. Consideratochegranpartediquestasomma (2,6milioni)èdestinataallespeseperstipendi, utenze,raccoltarifiutietc,eperciòincomprimibile, risulta chiaro che la riduzione di euro di spesa ha dimezzato la disponibilitàdirisorseda1,4milionia0,75milioni. Con tale somma saranno assicurati i servizi indispensabili ai cittadini, specie in materia di assistenza sociale e istruzione; degli inevitabili tagli risentiranno invece le speseperspettacolo,culturaediniziativericreative. Unringraziamentoparticolareaidipendenti comunaliche,conaltosensodiresponsabilità, cihannopermessodirisparmiareicostiderivanti dall assunzione di un altro impiegato assumendosipersonalmenteunaggraviodel caricodilavoro! la riorganizzazione dei processi di lavoro, l ulteriore imput all informatizzazione delle procedureamministrative,larazionalizzazione deiservizielamaggioreattenzioneallegare d appaltohannoconsentitodiridurrelaprevisionedispesanelrispettodellafinanziaria 2010.Unpaiodiesempi:aparitàdiservizi, perlamanutenzionedelverdesièottenuta unariduzionedel54%epergliimpiantielettriciil47%;ulterioririduzionisonostatecon- seguiteinerentementeadaltriappalti,ovvia- mentesempreaparitàdiservizi. Unlavorodiottimizzazionedellerisorsereso possibilegrazieallacapacitàdiassessorie Consiglieri Delegati a riversare le rispettive professionalitànell amministrazionedellacosa pubblica. In altre parole: si é preferito un sanoerigorosogovernodellaspesaanzichè laricercadelfacileconsensopolitico. Abbiamoinoltredecisodinonsvendereilterritorio con cementificazioni inopportune che, se da un lato consentirebbero di fare cassa, dall altro comprometterebbero irrimediabilimente la qualità del paese, come purtroppoègiaavvenutonegliultimianni. era poi obbligatorio far fronte alla sanzionedi eurosubitaperilmancato rispettodelpattodistabilità(sempreacausa dellescelteoperatedallaprecedenteamministrazione):perfarciòsièdovutaprogrammarelavenditadibenidisponibilidelcomune per un ammontare di euro e la spesa per interventi straordinari per il 2010 nonpotràsuperarei euro,cifraappena sufficiente a coprire gli indispensabili interventi di manutenzione straordinaria. Di conseguenza, non è possibile programmare la realizzazione di alcuna opera pubblica perilprossimotriennio. Inconsiderazionedelladifficilesituazionefinanziaria,gliAmministratoridiGorlepercepirannoun indennitàmediainferioredel40% rispetto ai precedenti Amministratori e la spesacomplessivaperigettoniaiconsiglieri e compensi agli amministratori sarà ridotta del35%(30%persanzionee5%perulteriore contributovolontario).ilsindaco,peresempio, percepiràdalcomunedigorle,un indennità nettadi400euromensili(il70%inmenodel suopredecessore!). Il2010saràunannodifficilesottoilprofilofinanziario ma, confidando nel senso di responsabilitàdituttiedellaprofessionalitàdi questaamministrazione,siamosicuridifarcela. obiettivo: riportare il nostro Comune nel 2011 in situazione di equilibrio finanziario!. Il Sindaco dott. Marco Filisetti

4 V iabilitàlocaleemessain sicurezzadeicittadini.al centrodell iterdivalutazione il campus scolastico. Una maggioresicurezzadelcampusscolasticochesiaffaccia suvialibertàeunamaggiore scorrevolezzadeltrafficocittadino, disincentivando l attraversamento di Gorle da parte di chi deve recarsi in unodeicomunilimitrofi,sono l obiettivo che muove l amministrazionepervenirincontroalleesigenzedeicittadini. la proposta viabilistica del comunedigorle,chedovrà essere a breve vagliata, si arricchiscedelleosservazioni pervenutedaisingolicittadini chiamatiadesprimersitramite un apposito documento. richiestaabbracciatadamolti abitanti permettendo al comunediraccogliereunsignificativonumerodiproposte. Proprio questa raccolta di osservazioni, attentamente esaminate,haportatoadalcune modifiche rispetto allo studio preliminare fatto lo scorsodicembreecomparso sul precedente numero di GorleInforma,quiillustrato inplanimetria.lenovità,ben Nuova Viabilità 4 visibilidallanuovaplanimetria elaborata, consistono in un connubioperfettotracomune ecittadini,portandoaduna propostanuova.inprimoluogoildivietodisvoltaasinistra perilpontedigorleprovenendodaviatrentoverrebbe mantenuto.arimanereinalteratorispettoadoggianche ilpercorsodaviadonmazza indirezionedelpontedigorle, mantenendo l attuale divietodisvoltaperviaverdi. PerviaBrentasiproponeun senso unico in uscita su via Manzoni,perisoliresidenti. A garanzia di questo verrà installata una sbarra dove via Brenta si immette in via Manzoni.Undivietoditransitoperimezzipesantipro- venienti da via Trento nella fasciaorariaseraledalleore 22alleore7,pertutelarela tranquillità dei cittadini. Un ulteriorestrumentopersnellire iltrafficoall entrataascuola deiragazzimanonsolo,la formazione di piste ciclopedonabili in via libertà (tra viakennedyelascuola)ed in via Verdi (sul lato destro

5 indirezionescuolaalposto deiparcheggiacassetta).il prossimo 23 aprile questa propostaviabilisticaverràsottopostadall amministrazione comunale alla valutazione deicomunilimitrofiinteressati edellaprovinciadibergamo attraverso un apposita convocazionedellaconferenza dei Servizi. l incontro sarà inoltre l occasione per valutareeapprofondirel ipotesi di realizzazione di un isola pedonale temporizzata, da realizzarsi, eventualmente, neltrattodistradadivialibertàcompresatrailvicolo MolinieviaMarconi.larealizzazionedell isolapedonale comporterebbe in sostanza il mantenimento in toto del- l attualeviabilità,conriaper- tura a due sensi di marcia dellaviamarconi,elachiusuraaltrafficodell areanegli orari di entrata e di uscita deglialunnidallascuola.una propostaquest ultimagiàoggetto di prima analisi in occasione dello studio preliminare fatto lo scorso dicembre. 5

6 Gli Alpini arrivano a Bergamo. Gorle, presente! 6 A maggio,perl esattezza il7,l 8eil9,siterràa Bergamola83ªAdunataNazionaledegliAlpini.l evento, comealcuniavrannogiàletto sullastampalocale,avràuna particolarerisonanza.ilmotivorisiedenelfattochebergamoèparticolarmentevicina agli alpini e l averepervicini r e g i o n i c o m e Ven e t o, FriuliePiemonte,territori congrandetradizionealpina, favoriràun affluenza che si stima introno alle mila Penne Nere. Il Comune di Bergamo perprimo,econ lui tutti i comuni della bergamasca, si è mobilitato per accogliere nel migliore dei modi i partecipanti alla manifestazione.ilcomunedi Gorle,dalcantosuo,hamessoadisposizioneperl accoglienzadellemigliaiadipenne Nere l area dei campi sportivi,lazonadellefeste, ilcentroculturalenonchéla zona dell ex polveriera. Il GruppoAlpinidiGorlesista occupando di contattare e predisporre tutto per un ordinata accoglienza dei vari gruppi che arriveranno con camper e con tende, occupando in modo pacifico il nostrocomune.unomaggio speciale alla comunità da partedeglialpiniavràluogo il 7 maggio alle ore pressoilcineteatro Sorriso. Per l occasione gli alpini offriranno ai presenti, con il patrocinodelcomunedigorle in collaborazione con la Parrocchia, uno spettacolo di Cori per la pace.lecoralipresentisaranno:passonsdiudine,penneneredialmé eumberto MasottodiNoventaVicentina. Tutta lacittadinanzaècaldamenteinvitataapartecipare allasuggestivaserataadingressolibero,nelcorsodella qualeilgruppoalpinigorle devolveràinbeneficenzaimportanticontributiadalcune associazioni benefiche territoriali. Un altro importante appuntamentosaràpressoil CentroSociale, conlamostra fotografica Immaginidella GrandeGuerra.Compostadauncentinaio di pannelli corredatidididascalie e foto d epoca,lamostra v e d r à esposte anchealcunecopertineoriginali della Domenica delcorriereautografatedal pittoreachillebeltrami.lefotografie,operadelcomando dell esercito e dei fotografi combattenti,scelteappositamenteperl esposizioneedi notevoleimportanzadalpunto di vista storico-culturale, costituisconoaltresìunimportante momento di apprendimento. Un invito particolarmente sentito a visitare la mostra è rivolto alle scuole, perunmomentoformativoa contattoconlarealtà.

7 Floreka tra Petali e Parole e un fiore fa primavera......e di nuovo vide un albero, che era insieme sole e luna. Pictor chiese: Sei tu l albero della vita?. Il sole annuì e sorrise. Fiori meravigliosi lo guardavano, con una moltitudine di colori e di luminosi sorrisi, con una moltitudine di occhi e di visi. Alcuni annuivano e ridevano, altri annuivano e non sorridevano: ebbri tacevano, in se stessi si perdevano, nel loro profumo si fondevano. Un fiore cantò la canzone del lillà, un fiore cantò la profonda ninna nanna azzurra. Uno dei fiori aveva grandi occhi blu, un altro gli ricordava il primo amore. Uno aveva il profumo del giardino dell infanzia, il suo dolce profumo risuonava come la voce della mamma. Un altro, ridendo, allungò verso di lui la sua rossa lingua curva. Egli vi leccò, aveva un sapore forte e selvaggio, come di resina e di miele, ma anche come di un bacio di donna... (Herman Hesse - Favola d Amore) I narrivola3ªedizioneper lamostra-mercatofloreka, dedicataalmondodelverde edelgiardinaggioprofessionale ma anche amatoriale, insieme alle arti creative. In seguito al grande successo riscosso lo scorso 30 e 31 maggio2009conlaseconda edizionedellamanifestazione,tenutasipressoigiardini dellabibliotecadigorle,la decisionedireplicarefloreka. IlComunediGorle,incollaborazioneconilgruppoPetali e Parole, sta organizzando la terza edizione di Floreka... Il Nostro Tempo tra PetalieParole,nelconsueto scenariodelparcocomunale digorle.comeavvenutonelle scorse edizioni ricco è il ventagliodiproposteofferte dallamostra-mercato.prevista la partecipazione di realtà legatealmondodelverdee del giardinaggio nonché dell artigianato e delle arti creative.peripiùpiccinisarannoorganizzateattivitàdi carattereculturaleedidattico comelaboratorisuitemidella natura, senza dimenticare perlagioiadigrandiepiccoli l intrattenimentomusicaleitineranteeminicorsiproposti dagli espositori in cui poter carpire i loro segreti. Sarà possibileinoltreimpararemoltosulmondodell ortoconi convegni proposti dall associazione Civiltà Contadina. l augurio è di ottenere lo stesso successo di pubblico evisitatoridellaprecedente edizione.l appuntamentocon Floreka,econdividerelapassione per la natura, come sottolineanogliorganizzatori, èilprossimo29e30maggio. 7

8 I dissuasoridivelocitàsono dispositivi elettronici intelligenti installabili in zone e stradeadaltorischiodiincidentipervelocitàeccessiva, specialmente in prossimità delle scuole o dei passaggi pedonali, ed impiegati per indurregliautomobilistiarallentareeanonsuperareilimitidivelocità. Idissuasoridivelocitàoffrono uncontributoattivoallaprevenzionedegliincidenti:essi infattivisualizzano,oltreche la velocità del veicolo che sopraggiunge,unmessaggio abbinatoinconseguenzadi tale rilevazione. Tale messaggio può esprimere compiacimentoodisapprovazione,asecondachelavelocità rientri o ecceda i limiti consentiti. Nel nostro paese sono stati installati3dispositivicollocati sulle due arterie provinciali moltotrafficate:inviamazza e in via roma, quest ultima purtroppohaannoveratoincidentimortaligliscorsianni. Inparticolare,inviaMazza, un dispositivo in direzione Bergamo-Gorle,perlatutela delleuscitedegliautomezzi sullastradaprovincialeeper gli attraversamenti pedonali necessari a raggiungere le fermate dell autobus; in via roma, uno dispositivo in direzioneseriate-gorle,perla Sicurezza stradale tuteladelleuscitedalcampo sportivo, e l altro in uscita dagorle,all altezzadeimoltepliciinnestieparcheggipostiinadiacenzaallamedesimaviaromaperlaceladina. lamiglioriadovutaallariduzionedellavelocitàs èsubito registrata. 8 l apolverieraèoraingestionealcomune digorlel area,10milametriquadrati d estensione,siincontrainviamartinella, accanto al cimitero. la Polveriera, nata come deposito munizioni, con il tempo è statasmilitarizzata.l ideadell amministra- La ex polveriera zioneèquelladitentarediinserirel area, di proprietà del demanio, nel Piano di Governodelterritorio(PGT)eriqualificarla. occorreadoggiun importanteoperadi bonifica e manutenzione della stessa, interventocheandrebbeancheincontroai desideridiqueicittadinicheabitanopoco distante dalla stessa e che si trovano a convivere,loromalgrado,conun areadismessa e poco sicura. Per il momento il comunepotràfarneusoinoccasionedell adunatadeglialpinidel7,8e9maggio. Quello che l amministrazione auspica è unosnellimentodellepraticheperaccedere allapolverieraelaprorogadelsuoutilizzo pernecessitàdipubblicoservizio.

9 Si ringrazia il nostro concittadino Cuminetti Giovanni che ha contributo ai lavori del centro infermieristico completando gratuitamente i lavori di pavimentazione. Il Centro medico è in piena funzione C onl avvenutaristrutturazione dei locali il nostro centro medicoènellasuapienafunzione. Si è potuta ampliare la sala di attesa e realizzare un nuovolocalecheospitailmedico di base assegnatoci dall ASl e l infermiere già in servizio dal 12dicembreu.s.Pertantoilnostro centro medico si compone diun ampiasaladiattesacon servizio wc attrezzato anche perpersonedisabili,etrestudi medicidotatidiservizioigienici occupatirispettivamentedal medico pediatra dottor Salim e dai medici di base dottori Sola, Suraci, Angiuli e dal servizio infermieristico. L ACCESSO ALL AMBULATORIO AVVIENE SENZA PRENOTA- ZIONE FINO A 15 MINUTI PRIMA DELL ORARIO DI CHIUSURA È possibile inoltre eseguire privatamente al proprio domicilio tutteleprestazionisoprariportate,compresoilprelievoematico (conaccettazionedell impegnativa,consegnaallaboratorioe recapito del referto al proprio domicilio),alprezzodatariffario del collegio degli Infermieri di Bergamo. Si ricorda a tutti i cittadini che LE PRESTAZIONI AMBULATORIALI GRATUITE svolte dal personale infermieristico sono le seguenti: -misurazionedeiparametrivitali (temperatura,polsoarterioso, pressionearteriosa,pesocorporeo); -somministrazionedeimedicinali prescritti dal medico curante odallospecialistaperviaparenterale (sottocute, intramuscolare,endovenosa); - bendaggio semplice o complesso; - medicazione semplice (rimozionepuntidisutura,abrasioni); -medicazionecomplessa(ulcere dadecubito,ustioni); -sostituzioneedaddestramento allamanutenzioneecuradei cateterivescicali; - addestramento alla manutenzioneecuradellestomie; -screeningdellapressionearteriosaeglicemia; - rilevazione glicemia, tramite prelievocapillare; -consulenzaeinformazionesanitariaepreventiva(alimentare, assistenza alla persona, orientamento all accesso ed all utilizzodeiservizisanitari Pubblici,distribuzioneopuscoli informativi,ecc ); -tutteleprestazioniprevisteai sensi del D.D.M. 739/94 e dellal.251/00. Per ulteriori informazioni contattare GHILARDI STEFANO cell ORARIO SETTIMANALE DEI MEDICI E DEL SERVIZIO INFERMIERISTICO LUNEDÌ MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ Dr. SOLA 8,00/9,30 8,00/9,30 8,00/9,30 8,00//9,30 8,00/9,30 Tel ,00/20,00 Dr. SALIM 10,00/12,30 15,00/19,00 Tel Dr. SURACI 16,00/19,00 15,00/16,30 14,30/16,00 Tel Dr. ANGIULI 10,00/13,00 15,30/18,30 10,00/12,00 16,00/19,00 10,00/13,00 Tel SERVIZIO INFERMIERISTICO Tel ,00/10,00 14,30/16,30 17,00/19,00 8,00/10,00 14,30/16,30 Dal 1 maggio 7,30/9,30 7,30/9,30 7,30/9,30 7,30/9,30 7,30/9,30 Si informa la cittadinanza che il Comitato Genitori di Gorle ha organizzato un corso di alfabetizzazione gratuito rivolto ai genitori extracomunitari dei bambini frequentanti la scuola di Gorle. Il Corso avrà inizio da Martedì 20 Aprile Per maggiori informazioni contattare Sig.ra Laura Feltri

10 Martina Corazza: Sindaco dei giovani Un sindaco molto speciale pergorle.accantoalprimo cittadino Marco Filisetti, unsindacoancheperiragazzi: Martina Corazza di 12 anni. le elezioni comunali dei ragazzidigorlehannoportato ad aprile all elezione di un consigliocomunaleediunsindaco tra il popolo dei giovanissimi.duelecondizioniper poter partecipare e aspirare all elezione:l estraneitàaepisodidibullismoelacondotta sufficiente.cosìglialunnidell IstitutoComprensivodiGorle, conilneosindacomartinacorazza,dellalista Tuttiinsieme per esserci, si sono insediati in Comune. Ad accoglierli il sindaco Marco Filisetti e l assessoreall Istruzionelidiaradaelli,insiemeatuttalaGiunta eaiconsiglieri.entrataapieno titolo nella sala consiliare e nellavitapoliticadelsuocomune,ilneosindacomartina Corazza ha dato il via, vestendolafasciatricolore,alla 1ªsedutacongiuramentodavantiallaCostituzione.Ilprimo cittadinodeiragazzihainoltre convalidato i compagni eletti enominatoquattroassessori: Alssandro Serughetti, anche vicesindaco, Benedetta De Duroeidueesterni:Michele NicolieGiacomoPasinetti.Attenzione anche per la minoranza,lista Un ideapertutti, conlaqualesindacoeconsigliohannopromessodicollaborare,tuttosecondolelinee programmatiche stabilite. Al centrodemocrazia,coinvolgimentoesolidarietà.grandeè stataedèlasoddisfazionegeneraleperl ottimolavorodei ragazzi che prova la qualità del progetto, coordinato dall exparlamentareeexsindaco dicolzatevalentinalanfranchi insiemeallaprofessoressagiuliasignorelli,referentedelprogettosullalegalità.traiprimi acomplimentarsiperilrisultato ottenutolostessodirigentescolasticodell IstitutoComprensivo digorle,mariagraziapuzone.l interessedeigiovanissimi ètanto,chissàchetraqualche annononlisivedaimpegnati nel Consiglio comunale degli adulti. Convenzione tra il Comune di Gorle e l Associazione di Promozione Sociale Centro Sociale Anziani e Pensionati 10 Nelmesedigennaiou.s.trailComunediGorle,proprietariodellastrutturacomunalesitainPiazza PapaGiovanniXXIIIel AssociazionedipromozioneSociale CentroSocialeAnzianiePensionati sièstipulataunaconvenzionefirmatadalsindacodigorledott.marcofilisettiedilpresidentepro temporedell Associazionesig.Carloesposito. IlComunediGorlecostituiscepressoilocalidiPiazzaPapaGiovanniXXIIIunpuntodiincontroe diaggregazione,denominato CentroAnziani eneaffidaperl anno2010laconduzioneall AssociazioneCentroSocialeAnzianiePensionatidiGorlelaqualesiimpegnaafornireunserviziodi sostegnoesocializzazionerivoltoallapopolazioneanzianadelpaesepromuovuendoiniziativedi tiporicreativo,culturaleesocialeatteafavorirel integrazioneel aggregazione. l associazionesiimpegnaassicurandol aperturadeilocalisiaallamattinachealpomeriggiodi tuttiigiorniferiali,svolgendoattivitàditiporicreativo-culturale,ludico-motorio,formativo-informativo secondounprogrammacondivisoconl Amministrazionecomunale. l AmministrazionecomunalediGorle,contaleconvenzione,siimpegnaaprovvedereallamanutenzionestraordinariadeilocali,degliimpiantiedelleattrezzature.Provvedeinoltreaicostirelativi alleutenzeperilriscaldamento,l acquael energiaelettrica. InoltreilCentroAnziani,essendoattiguoailocaliprepostiperilnuovoCeNTroINFerMIerISTICo dovràgarantire,conpersonaleproprio,all accoglienzaedall informazione.

11 Cittadini informati sulle manifestazioni con sito internet del Comune Vuoi sapere quali manifestazioni, avvenimenti o incontri ludici vengono organizzati nelnostrocomune?daoggipuoisaperloconsultandoilsitointernetdelcomune.abbiamocreatounospaziointegrativosulqualesipossonotrovareledateeletuttele informazioni sulle attività ricreative organizzate dal Comune o dalle Associazioni. Questoservizio,gratuito,consentiràunamiglioreinformazionedeicittadinioltread esserepreziosoperfarconoscereancorpiùcapillarmenteilsitocomunale,infasedi miglioramento. Novità al Centro Sportivo Come già anticipato ed annunciatoneimesiscorsisugorleinforma,lastruttura polivalente nel centro sportivo caratterizzata da duecampidagiocopertennis,calcettoepallavoloèdi nuovoinfunzioneconl ausilio di nuovi spogliatoi e con il ripristino di uno dei due campi rimasti inagibili dalla primavera scorsa per problemi tecnici di costruzione. Inuovispogliatoiacompletamentodellastrutturapolivalentesonostatiposatinel mese di gennaio e, come preannunciato,risultanofunzionalielogisticamentemolto flessibili, oltre che costare pococomemanutenzionee fornitura. A completamento di quest opera, in occasione del TorneodiCalcettoorganizzatodaAIDosezioneProvinciale, l amministrazione Comunaleinaugureràeconsegnerà i nuovi spogliatoi algestoredell ImpiantoSportivoedaicittadinidiGorle.

12 Grande successo per l aerobica 12 Uno spettacolo che ha lasciatotuttisoddisfattiquellodelcampionatoregionale di categoria Challenger, Fit Step, Hip Hop e Aerobica Agonistica.Svoltosiloscorso 7marzoalPalagorleeorganizzatodallaAerobicaevolutiondiBergamo,ilCampionato regionalediaerobicadeveil suosuccessoallasuaperfetta organizzazione, incontrando ilfavoreditutteleparticoinvolte, dagli atleti ai giudici senzadimenticareilpubblico. Traipresentil assessoreallo sport della provincia di Bergamo Alessandro Cottini, il sindacodigorlemarcofilisetti el assessoreallosportdelcomunedigorlesergiosavoldi. Sfiorati i 400 atleti in gara, suddivisi tra le diverse categorie:allievi,juniora,junior BeSenior.risultatiimportanti, con un podio per ogni categoria,pergliatletichallenger. Dominatriceindiscussanell Aerobica Agonistica nella categoria Allievi la Polisportiva ComunaleGhisalbese.Unpari meritoconlaaerobicaevolutionsièregistratoinveceper lecategoriejunioraejunior B.Periragazziunimportante traguardo è stato raggiunto dallacoppiapaoloconticon ilcuginoluigicontidell Aerobica evolution, che si sono guadagnatitremedaglied oro. Di altrettanto rilievo, per le ragazze, il risultato ottenuto da Jessica Gatti, della PolisportivaComunaleGhisalbese, conilpodiopiùaltoperogni specialità della categoria JuniorA.Diparticolareprestigio lavittoriadeltriodighisalba (Coti,Albergati,Pesenti)nella categoriajuniorb,seguitida Amicosport di legnano e da Aerobicaevolution(ContiV., rossia.marchettic.).nella specialitàgruppo,(6elementi: ContiP.,ContiV.,oberti,rossi, MarchettieCoti),meritatavittoriaperl Aerobicaevolution grazie anche al prestito dell atleta di Ghisalba Maura Coti.Dasegnalarelavittoria, nella categoria Junior B maschile,delcampioneeuropeo in carica Davide Donati,(società Delfino di Vimercate). Assentegiustificata,poichéimpegnata in uno stage nazionale,lacampionessaeuropea SeniorGiuliaBianchi.Ifesteggiamenti non sono finiti qui perl Aerobicaevolution,con Paolo Conti, atleta di punta della Aerobica evolution, e lasua1ªconvocazionenella squadra nazionale Junior A, cheparteciperàafineaprile adunacompetizioneinternazionaleinbulgaria(inpreparazione ai Campionati del MondochesiterrannoinFrancianelmesedigiugno).Visto il successo del Campionato regionalel Aerobicaevolution sicandidaperospitareicampionati Italiani di Categoria del2011odel2012.prossimi appuntamenti,oltreal Trofeo A.Turelli,iCampionatiInterregionalidel17edel18aprile agenovaedicampionatiitalianidicategoriail15eil16 maggioadalberobello(ba).

13 @ un oraalgiornopergliutenti maggiorenniemezz oraper iminorenni).tramitelenuove postazioni, e senza andare ad intaccare l ora gratuita giornaliera di navigazione, saràdisponibileonlineanche unamedialibrary,ossiauna grande enciclopedia multimedialechepermettediconsultaredaiquotidianiallamusicaeaivideo,dagliaudiolibriaidizionariemoltoaltro ancora, in modo completamente gratuito. Sempre in tema di navigazione, in bibliotecaèstatarecentemente installataancheunaretewi- FI,(perl la Biblioteca Comunale di Gorlehadapocoinauguratounnuovosistemainformaticoaserviziodeicittadini. Grazie all installazione di quattronuovicomputerèda ora possibile connettersi a internet,stamparesiaacolori cheinbiancoenero,usufruire delpacchettoofficeeaccederealcatalogoon-linedelle bibliotechedituttaitalia.uno strumento in più offerto a tutti i cittadini per la realizzazionediricercheolacreazione di documenti e di tabelle. A poter usufruire del serviziosarannopropriotutti e gratuitamente, (fino ad Comune on line senzafili),adutilizzogratuito per un massimo di 20 ore ogni 60 giorni. Stesso tipo di connessione è stata pensata per il palazzo del Comune, per ridurre sensibilmente i tempi di attesa dei cittadini e snellire le procedure telematiche, oltre che agevolareamministratori,dipendentiecollaboratori.aria di novità anche nell Auditorium,grazieallamodificae all aggiornamentodituttigli impianti al fine di garantire unamigliorriuscitadiconferenzeeriunioni. Per arginare il dilagante fenomeno dei murales e delle antiestetiche scritte sui muri, l amministrazione comunalehadecisodiscendere incampoinprimapersona. IlconsiglierecomunaleAlessandroCortinovisinfattiuna voltaraccoltelesegnalazioni all casapercasaaripulirequalsiasimuroopareteimbrattato nelterritoriodigorle,conil preziosoeprofessionaleaiuto diferrucciodonizetti,pittore inpensione. Ilserviziosaràcompletamente gratuito perilcittadino,e non avrà nessuna ripercussionesullecassedelcomune, inquantoèunaprestazione Gorle dichiara guerra ai graffiti che i due gorlesi offriranno senzaalcuninteressepersonale;simetterannoalservizio della comunità per portare un messaggio forte, e cioè cheancheintempidicrisie ditagli,tuttipossonosacrificareunpo delpropriotempo edelproprioimpegnoafavore del paese e del bene comune. 13

14 Zzzz! Lotta alla zanzara tigre! IlnostroComunehaorganizzato,comeanchedefinitonellaordinanzasindacalenumero1 del2010,alcuniinterventiperprevenirelazanzaratigre.inutilesottolineareatuttalacittadinanza,chegliinterventisulterritoriopubblicocomunale,avrannopienoeffettosevisarà ancheunimpegnodapartedeicittadiniaprovvedereadunadisinfestazioneanchesulproprioterrenoprivato. Il giorno 3 maggio 2010 alle ore presso l'auditorium della Biblioteca Comunale di Gorle si terrà una conferenza su come contrastare il problema della zanzara tigre. Gliinterventiorganizzatidacomunesulterritoriopubblicosarannocosìorganizzati: Interventi larvicidi Gliinterventilarvicidivannoeffettuatisuifocolaichenonpossonoessereeliminatienei qualipermanel acqua. Èilcasotipicodellecaditoiestradali(tombini) edeipozzettidiraccoltadelleacquepiovane. Saranno effettuati n 4 interventi da fine aprileafineluglio. ItombinitrattativerrannosegnalaticonbombolettasprayconcoloridiversiperogniinterventopertenereinformatoilComuneeil cittadinosull avanzamentodeilavori. sicurezzaall iniziodeitrattamenti. Intervento Periodo (indicativo) dell intervento Colore di riferimento 1 19 aprile - 30 aprile VERDE 2 24 maggio - 31 maggio ROSSO 3 21 giugno - 30 giugno BLU 4 19 luglio - 31 luglio ARANCIO Verrannoutilizzatecompressediinsetticidaorganofosforico,chepresentanobassissimatossicitàversogliorganisminonbersaglioevengonorapidamentedegradatenell ambientee nonproduconoderivatitossici. Interventi adultici Gli interventi adultici sono da condurre con l obiettivodiabbassareprontamenteladensità dellazanzaratigre. Pertalitipidiinterventirisultanoparticolarmente adattiipiretroidi,dotatidipotereabbattente, registratidalministerodellasanità.verranno impiegatiiformulatidotatidiminoretossicitàe senzasolventi(ades.xileneetoluene). Sulleareedatrattaresarannousatinebulizzatori portatiliconlancia. I trattamenti saranno rivolti alla vegetazione (siepi,cespugli,arbusti)finoaunafasciadisicurezzadicircatremetriinaltezza. Incasodipioggiaintensailprogrammaverrà completatoalterminedellaperturbazione. Gli interventi saranno eseguiti in assenza di personeedianimali. Itrattamentiadulticidiverrannocosìcadenziati: 14 Intervento Periodo (indicativo) dell intervento 1 1 giugno - 13 giugno 2 1 luglio - 10 luglio 3 16 agosto - 29 agosto 4 20 settembre - 30 settembre TuttiiprodottichesarannoutilizzatisonoregistratidalMinisterodella Sanitàesaràfornitaunacopiadelleschedetecnicheedisicurezzaall iniziodeitrattamenti.

15 Inaugurazione della nuova sede di Protezione Civile presso il Centro Polifunzionale di Gorle T uttiivolontaridelgruppodiprotezione Civileconl amministrazionecomunaledi Gorle,inaugurerannoilprossimo16maggio laloronuovasedepressoilcentropolifunzionaledigorle,inviamontebianconr.6, quartierelaceladina. DallacollaborazionetrailComunediGorle elasocietàimmobiliareferretticasascaturì il progetto del nuovo centro polifunzionale chesarebbesortoingorle,zonalaceladina, alle porte di Bergamo. l edificio, destinato dall amministrazionecomunaledigorlealle attivitàsociali,vennerealizzatonell ambito di un più ampio piano di urbanizzazione cheapartiredall anno2001interessòl intero quartiere. Ilcomplesso,unamodernacostruzioneinlinea, posta all incrocio tra Via Celadina e ViaMonteBianco,èdiventatoilnuovoquartier generale di alcune associazioni locali che operano in ambito sociale. Il centro ospital associazionemusicalesuonintorno, l AssociazioneProgettoGiovani,ilServizio Formazione Autonomia e la nuova sede dellaprotezioneciviledigorle. Pur essendo l edificio già stato consegnato a suo tempo, si parla ormai del lontano aprile2007,dapartediferretticasaall amministrazionecomunale,quest ultimaaveva giàdestinatocircaunquartodellastruttura anuovasededelgruppocomunalevolontari di Protezione Civile di Gorle. ricordiamo cheilgruppodeivolontaridiprotezionecivile era ospitato fin dall anno 2000 nella precedente sede denominata torretta di via Marconi, divenuta ormai inadatta ad ospitaresiaivolontaricheleattrezzaturein lorodotazione. Pur considerando che l edificiosidistingueper la cura riservata agli aspettienergetici(lacostruzione dispone infatti di un alimentazione tramite pannelli solari installatisullacoperturae dispecialiisolamentitermici ed acustici che garantiscono la massima funzionalità e fruibilità degli spazi) ci vollero però parecchi mesi per concludere i lavori necessariarendereidonei talilocaliallespecifiche attivitàdiprotezionecivile,comeilsistemaautonomodialimentazione elettrica,laretetrasmissionedati,l impiantoper le comunicazioni radio, ilocalispogliatoioperi Volontari,lapiccolaofficinaedilboxperilricovero dei mezzi e delle attrezzaturedisoccorso. Gorle estate Tutte le feste si terranno presso la tensostruttura del centro sportivo comunale di Gorle Programma dettagliato sul prossimo numero di Gorle Informa giugno Gorle Eventi 2-11 luglio Scuola di danza luglio Gorle Italia 29 luglio 8 agosto Festa della solidarietà agosto Festa degli alpini 27 agosto 5 setembre Festa patronale A tutti i giovani che sono interessati a lavorare con Gorle Estate durante le feste, chiediamo di contattare la segreteria del Comune di Gorle per maggiori informazioni.

16 GIovedì 29 AprIle Alle ore 20,45

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI ELETTORALI

CALENDARIO DELLE OPERAZIONI ELETTORALI PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROGETTO PER LO SVILUPPO DELLA RIFORMA ISTITUZIONALE ELEZIONE DEGLI ORGANI DEL COMUN GENERAL DE FASCIA COMUNI DI CAMPITELLO DI FASSA/CIAMPEDEL-CANAZEI/CIANACEI- MAZZIN/MAZIN-MOENA/MOENA-

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato

Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato F.I.M.P. Federazione Italiana Medici Pediatri Regione Veneto Il certificato nelle attività fisico-sportive in ambito non agonistico, linee guida della F.I.M.P. ad uso del pediatra convenzionato Il Codice

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS

CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA. Viabilità provinciale, aggiudicati i lavori finanziati con i Fondi FAS Pagina 1 di 5 Home 0881.568734 redazione@teleradioerre.it CITTÀ POLITICA CRONACA SINDACATI SPETTACOLO SPORT ECONOMIA SANITÀ CULTURA Invia query BREAKING NEWS un corso educativo per la vignetta razzista

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA

COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA COMUNE DI MULAZZO PROVINCIA DI MASSA CARRARA REGOLAMENTO COMUNALE per la disciplina della concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l attribuzione di vantaggi economici 1 CAPO

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

REGOLAMENTO SPAZIO GIOCO PIMPIRULIN

REGOLAMENTO SPAZIO GIOCO PIMPIRULIN Comune di Bonate Sotto Provincia di Bergamo REGOLAMENTO SPAZIO GIOCO PIMPIRULIN Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale nr.11 del 2.3.2009 Pubblicato all Albo dal 19.3.2009 al 3.4.2009 Reg.nr.102

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti

Congedo parentale Domanda per i lavoratori dipendenti Domanda per i lavoratori dipendenti Per ottenere il congedo parentale, oltre a possedere i requisiti di legge, è necessario compilare il modulo in tutte le sue parti e consegnarlo sia al datore di lavoro

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015

Progetto di collaborazione Scuola Elementare di Piangipane con JAJO Sport Associazione Dilettantistica 2014-2015 Con la collaborazione di: EDUCAZIONE ATTRAVERSO IL MOVIMENTO Le abilità di movimento sono conquiste tangibili che contribuiscono alla formazione di un immagine di sé positiva. Progetto di collaborazione

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57

Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 DOMANDA DI ISCRIZIONE Al Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale L. d Vinci Via L. Da Vinci,73 20812 Limbiate (MB) - Tel. 02-99.05.59.08 - Fax. 02-99.05.57.57 _l_ sottoscritt in qualità di padre

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Istituto Comprensivo 1 F. GRAVA CONEGLIANO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Anno scolastico 2012/ 2013 A pagina 2 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA MEDIA A pagina 9 PIANO OFFERTA FORMATIVA PER LA SCUOLA

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali

Avviso prot. n. AOODGAI/11666 del 31.07.2012 conferenze informative territoriali Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale UFFICIO III - Politiche formative e rete scolastica U.O. 2: Fondi Strutturali dell

Dettagli

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime.

Articolo 3, comma 3- Viene così riformulato Il Contrassegno è predisposto per una validità di cinque anni. Approvato unanime. 1 2 3 Preso atto, inoltre, che la I Commissione consiliare permanente - Affari Generali e Istituzionali con verbale del 29 settembre 2011, qui allegato, ha espresso parere favorevole, sulla proposta in

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica La fattura Hera Comm. Energia Elettrica Hera Comm è la società del Gruppo Hera che fattura i servizi Gas ed Energia elettrica. Nella bolletta multiservizio, il secondo contratto fatturato da Hera Comm

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli