VITO: SOVECO, ROMANIA E RUSSIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VITO: SOVECO, ROMANIA E RUSSIA"

Transcript

1 14 MILA COPIE QUOTIANE E IN ECOLA MARTE 19 NOVEMBRE NUMERO ANNO 17 - Direttore responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Editori Online srl - Via Leoncino, Verona - Telefono Fax Stampa in proprio - Tutti i diritti RISERVATI SORPRESE VITO: SOVECO, ROMANIA E RUSSIA OK MOSTRA G O L D I N : U N G R A Z I E A D A R E N A E X T R A Marco Goldin, numero uno della società linee d ombra, che organizza importanti mo - stre in giro per l Italia e so - prattutto nel triveneto, deve ringraziare, e non poco, la so - cietà scaligera Arena Extra di cui è presidente il sovrintendente dell ente lirico Fran - cesco Girondini. Sarebbe proprio Arena Extra con i suoi bi - lanci in utile e alle sue attività di iniziative e di eventi musicali ad aver dato un contributo assai importante alle mostre che Goldin sta realizzando alla Gran Guardia. C è chi parla di contributi che superano addirittura il milione di euro. Cosa assai difficile da verificare perchè tutto ciò che avviene dentro la scatola Arena Extra è un po inspiegabilmente top secret. Comunque anche Gol - din tace e chi tace acconsente. Marco Goldin DOPO LE MISSIONI DEL VICESINDACO SI SCOPRE CHE L IMPRESA DEI LAVORI CASA SUA HA UNA SOCIETÀ ANCHE IN ROMANIA CONTROLLATA DAL BOSS CALABRESE PAPALIA. C È POI UNA STORIA CURIOSA CHE LEGA VERONA, LA SICILIA E LA RUSSIA Le dimissioni del vicesindaco e as - sessore all urbanistica Vito Giaci - no si arricchiscono di impreviste no vità. L inchiesta avviata dal pm Maria Bea trice Zanotti vede en - trare in scena società e persone che spaziano da Verona alla Ro - mania, la Sicilia per finire in Russia. Per capire è meglio partire dall a - bitazione dei coniugi Giacino. L at ti - co in Borgo Trento acquistato per 1,7 milioni di euro nel 2011 quan do Giacino dichiarava 70 mila euro e la moglie era iscritta all ordine da soli tre anni è stato ristrutturato dalla Soveco Costruzioni. Chi ha visto l abi ta zione parla di una ristrutturazione prin cipesca con cucina da master chef, sala biliardo, sau - na, bagno turco, idromassaggio, oltre ad una su per terrazza pa nora - mica. La Soveco ha in por tafoglio lavori per oltre un miliardo, molti dei quali proprio nel Co mu ne di Ve - rona. Ma il punto do len te sa rebbero i suoi azionisti. Uno è Sa bina Col - turato che controlla il 50% ed è l ex moglie di don Antonino Pa palia pluri pre giudi cato le ga to alla cosca di Cro tone Vren na. Il Vr iniziale è tutto un pro gramma. Il Pa palia era stato ar restato alla fine degli anni ottanta, per aver creato nel vero ne - se un arsenale per la produzione di esplosivi per rifornire la n dran ghe - Alfredo Meocci Il commissario dell Authority è un po co - me l amarone. Più diventa vecchio e più saggio è. Così rilascia poche interviste, ma assai ricche di contenuti e riflessioni. ta. Ora si scopre che la Soveco c è anche in Romania ed è rappresentata proprio da Anto nino Papalia che ovviamente in Italia non può muo versi tranquillamente. Nel pae - se dell est la società ha operazioni immobiliari per 700 milioni. Alla Soveco Roma nia Srl sono collegate la Csehbeton costru zioni e la Mil lennium immobiliare e questo riguarda le co stru zioni. Ma c è an - che il petrolio. Gia ci no avrebbe avu to un ruolo prima rio, spinto anche da personaggi siciliani (si dice che l idea piacesse molto all allora presidente del Se nato Renato Schifani), a far si che nascesse la controllata Agsm Aeb che distri - buisce petrolio e gas russi. La società originaria, il cui dominus era KO Vito Giacino e Maria Beatrice Zanotti Andrea Bussinello e si chiamava Bpp, commerciava in prodotti pe - troliferi, ha realizzato con facilità, in un momento di difficoltà, una newco con Agsm facendo nascere Aeb. Con socio di maggioranza la spa comunale. L Aeb ha poi cominciato ad aprire, mantenendo i de - positi di via Gar desana dell ex Bpp, una serie di distributori di benzina. Con prodotti ovviamente che ar - rivano dalla Rus sia. Tutto, dicono in via Campo Marzo, fortissimamente voluto proprio da Giacino. Visto che Napoli ha portato l argomento di attualità, ora qualcuno si chiede se Agsm abbia mai fatto le opportune verifiche ambientali sulle aree occupate da Bpp prima di rendere operativa la newco petrolifera. Le borseggiatrici del centro Le hanno beccate alla fine oltre una ventina. Era ora perchè erano riuscite a terrorizzare più di un cittadino. Peccato che per loro la detenzione durerà qualche giorno e poi tutti al lavoro come prima. LEGGI ANCHE TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SU CRONACAVERONA.COM

2 2 19 novembre 2013 CONFCOMMERCIO PRESENTATA NATALE A VERONA E PROVINCIA - LA MAGIA DEL NATALE Presentata nella sede dell associazione la kermesse che ogni anno porta migliaia di turisti nella nostra città Anno dopo anno, edizione dopo edizione, Natale a Verona e provincia - La magia del Natale si consolida, si perfeziona e fa del territorio Veronese una meta turistica privilegiata. Un contenitore di eventi sempre più ricco che si presenta al via con tutti i presupposti per battere ancora una volta il record dell edizione precedente. E quanto emerso nel corso della conferenza stampa di presentazione, cui hanno preso parte i rappresentanti degli enti, delle associazioni e delle aziende coinvolte tra cui Paolo Arena, presidente di Confcommercio Verona, An - Il tavolo dei relatori drea Miglioranzi, presidente di Amia, Enrico Corsi, assessore al Commercio e Giovanni Miozzi presidente della Provin - cia. Natale a Verona e provincia coinvolge il territorio attraverso una variegata offerta di eventi, appuntamenti e degustazioni prettamente made in Verona. Per la prima volta anche San Bonifacio è protagonista della manifestazione. Dieci anni fa nel veronese non esisteva nulla ha detto Paolo Arena - con collaborazione e impegno abbiamo messo in piedi questa importante iniziativa che dimostra che si può e si deve fare squadra; dobbiamo tornare a parlare in modo positivo per dare messaggi positivi, abbiamo le competenze per rilanciare il territorio e l Italia tutta. CONFINDUSTRIA E PICCOLA INDUSTRIA INSIEME PER FFONDERE TRA I GIOVANI LA CULTURA IMPRESA I Giovani di Confindustria e la Piccola Industria guidano gli studenti alla scoperta delle aziende e delle loro professioni I Giovani Imprenditori di Con findustria Verona assieme con gli Imprenditori della Piccola Industria, hanno organizzato una serie di incontri, dedicati agli studenti delle scuole medie, in tre aziende del territorio, dove i ragazzi hanno avuto modo di scoprire tutte le professionalità che vi lavorano. La scelta del percorso di studi è una tappa importante per la crescita e il futuro dei ragazzi - commenta Andrea Pernigo, Presidente Giovani Impren - di tori di Confindustria Verona - soprattutto in questo momento storico nel quale, leggiamo quotidianamente le Andrea Pernigo statistiche, la disoccupazione giovanile è diventata un emergenza drammatica per la quale sono sempre più urgenti soluzioni concrete. E la scelta diventa ancora più significativa nel momento in cui rileviamo che spesso le aziende lamentano una certa difficoltà ad individuare profili professionali rispondenti alle proprie esigenze. Con attività come questa, noi imprenditori cerchiamo di far conoscere ai ragazzi il lavoro in azienda, evidenziando le competenze e le professionalità che ne soddisfano le esigenze. La vorare in questo senso assieme, oggi, ai colleghi della Piccola Industria sottolinea la centralità del rapporto scuola-impresa nell ottica di uno sguardo positivo al futuro. SALUTE STAMINALI: IL VENETO È PRONTO A TERAPIE E SPERIMENTA ZIONI Il Veneto ha numerose strutture sanitarie adatte per qualità tecnologica e scientifica e si candida ufficialmente a sperimentare il Metodo Sta - mina. Il Centro del San Bortolo di Vicenza attende l'autorizzazione, e le terapie con staminali sono erogabili anche nelle Aziende universitarie di Padova e Verona. Si è perso anche troppo tempo: lavoriamo tutti insieme per dare una risposta alle mam - me e ai papà di bambini tanto malati, cui sono umanamente e fattivamente vicino. Così il capogruppo della Lega Nord in Regione Veneto Federico Caner, che ha presentato in Consiglio una mozione su Stamina Foundation nel giorno della grande fiaccolata che si è tenuta sabato da Castelvec chio a piazza Bra. I Consiglieri regionali dichiara Caner impegneranno la Giunta Zaia a intervenire presso il Governo per chiedere la prosecuzione senza ulteriori attese della terapia per i malati che hanno visto accogliere le proprie istanze dal Giudice del lavoro, nonché di mettere il Servizio sanitario veneto nelle condizioni di erogare le cure. La politica spiega Caner deve dare una risposta alle tante famiglie che hanno riposto le loro speranze nella Metodica Stamina. Federico Caner - LE TELEVISIONI ONLINE ChE PORTANO VERONA E IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO

3 3 19 novembre 2013 BAULI VERONA SI ILLUMINA A NATALE Con i suoi grandi abeti addobbati a festa Bauli vince la gara per il progetto Verona si veste di luce fino al 2015 Sono iniziati da qualche giorno gli allestimenti in Porta Nuova degli abeti di Natale di Bauli, che da sei anni veste il centro di Verona di un atmosfera magica, perfetta per emozionare i cittadini e i numerosissimi turisti presenti in questo periodo. L ini - ziativa è all interno del progetto Verona si veste di luce, per la quale Bauli ha nuovamente vinto la gara relativa alla installazione di alberi di Natale in Porta Nuova e Piazza dei Signori. Per i prossimi tre anni, quindi fino al 2015, Bauli allestirà gli abeti natalizi che sono oramai diventati un appuntamento fisso per la città di Verona all insegna delle festività. Per dare il via al Natale 2013, l accensione dell abete più imponente di 20 metri davanti a Porta Nuova, sarà celebrata con l inaugurazione ufficiale cui parteciperà l assessore Enrico Corsi, in rappresentanza del Comune e Michele Bauli, vicepresidente del Gruppo Bauli e che avrà luogo oggi alle ore 18,00. Nel corso della settimana altri alberi alti 10 metri saranno accesi per illuminare altrettanti punti del centro storico. Tutti gli alberi di Bauli resteranno allestiti fino al 6 del prossimo gennaio. Con questa iniziativa Bauli conferma nuovamente il suo profondo legame con il territorio veronese e con la tradizione, nel rispetto della Festa e della condivisione dei simboli del Natale. FATTI DARE UNA MANO SI È CHIUSA CON GRANDE SUCCESSO 467 visite e 110 ecografie gratuite in piazza. Coletto: Risultato eccezionale. Grazie all AMARV e ai medici Un successo andato oltre ogni più rosea previsione, che conferma come i messaggi chiari in tema di prevenzione in sanità arrivino sempre a destinazione. Grazie all Amarv, alla sua presidente Silvia Tonolo, ai volontari che hanno dato il loro insostituibile apporto e a tutti i medici dell Azienda Ospedaliera, del - l Os pedale Sacro Cuore di Negrar e della Clinica Pederzoli, che hanno prestato gratuitamente la loro opera. Con queste parole l Assessore regionale alla sanità Luca Coletto sottolinea il consuntivo della due giorni di venerdì e sabato nel corso della quale, in due gazebo posti al SANITÀ Enrico Corsi e Michele Bauli Luca Coletto Loggiato Fra Giocondo a Verona, su iniziativa dell Associazione dei Malati Reumatici del Veneto Amarv, sono state erogate visite gratuite e uno screening della mano ai passanti che lo richiedevano, come forma di sensibilizzazione rispetto all importanza della prevenzione delle malattie reumatiche. Risultato finale che Coletto ha definito strabiliante : in 20 ore complessive di attività sono state effettuate 467 visite e consulti ed erogate 110 ecografie. Purtroppo non siamo riusciti ad accontentare tutti dice Silvia Tonolo ma questo ci conforta sull utilità di iniziative come questa e rafforza la nostra convinzione che sia necessario organizzare screening pubblici diffusi sulle malattie reumatiche. Ringrazio Coletto che ha voluto presenziare a tutte e due le giornate, i medici e tutto il volontariato che ha lavorato all organizzazione. COLRETTI CIBO E CULTURA DEL VERONESE SERVITI AL CASTELLO BEVILACQUA Evento in occasione del corso Enogastronomia a kilometro zero organizzato da Coldiretti Verona e GAL della Pianura Veronese. Enogastronomia e cultura sono elementi perfetti per raccontare le tipicità di un territorio. I colori della grande Pianura - Viaggio tra arte e prodotti tipici nel territorio veronese, mantovano e rodigino è il libro che sarà presentato mercoledì 20 novembre dal suo autore Francesco Occhi, noto scrittore e storico del territorio della Pianura veronese al Castello di Bevilacqua alle ore 20. La presentazione del libro avverrà durante la cena pre parata dagli allievi e dal loro docente del corso di enogastronomia a kilometro zero organizzato da Coldiretti Verona e dal GAL della Pianura Vero nese. Il corso, giunto già al secondo modulo, ha riscosso molto successo, dato l interesse a imparare a conoscere, apprezzare e utilizzare i prodotti del territorio. Anche con l obiettivo di evitare sprechi. Il libro di Francesco Occhi ha l intento di mostrare come l ambiente in cui si vive, le varie forme artistiche che quotidianamente si possono vedere, i prodotti locali della terra, e l arte culinaria, sono importanti elementi di comunicazione. Pietro Piccioni - LE TELEVISIONI ONLINE ChE PORTANO VERONA E IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO

4 4 19 novembre 2013 ISOLA DELLA SCALA ISOLA DELLA SCALA (VR) a 13 7 NOVEMBRE 1 CEMBRE 2013 Oltre al bollito e pearà in fiera troverai anche: risotto all isolana, risotto con la zucca, tagliatelle in brodo con fegatini, tortelli di zucca, tortellini in brodo o al burro, passatelli in brodo, pasticcio di carne, maccheroncini con ragù d anatra o d asino, ravioli con i funghi, trippe in brodo o asciutte, formaggi, panino all isolana con patatine fritte. Per informazioni: Tel Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto , Asse 4 - Leader. Organismo responsabile dell informazione: Comune di Isola della Scala. Autorità di gestione: Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi del Settore Primario. ISOLA DELLA SCALA CASALEONE ERBÈ SAN PIETRO MORUBO SANGUINETTO SORGÀ

5 5 19 novembre 2013 LEGGI LE PRINCIPALI NOTIZIE SU Cronaca Spedizioni del Veneto Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza MARTE 19 NOVEMBRE NUMERO 1138 ANNO 05 - QUOTIANO ON-LINE, VIAFAX E IN ECOLA - Direttore Responsabile: ACHILLE OTTAVIANI - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Editori ONLINE SRL - Via Leoncino, Verona - Telefono F a x E - m a i l : r e d a z i o n t v v e n e t o. c o m - Sta m pa i n p r o p r i o - w w w. c r o n a c a d e l v e n e t o. c o m / i t / n e t / o r g RIFIUTI VENETO ESEMPIO GESTIONE Il modello di gestione del ciclo integrato dei rifiuti, che vede il Veneto ai primi posti in Italia, e l'illustrazione delle più moderne tecnologie attualmente adottate nel territorio regionale nelle fasi di selezione e trattamento dei rifiuti sono stati proposti in occasione della recente manifestazione fieristica FIMAI svoltasi a San Paolo in Brasile. In occasione di un'a - zione di ricognizione effettuata nella città di San Paolo - ha detto l assessore veneto Mau - rizio Conte - sono emerse interessanti opportunità di business per le aziende del settore "ambiente", in particolare nella gestione dei rifiuti e nella produzione delle energie rinnovabili. Maurizio Conte IMMAGINE SEMPRE PIU APPANNATA ZAIA RIMPIANGE ER PUZZONE Giovanni Lopez Dino De Poli OK KO Con la vittoria maturata sul difficile campo del Lumezzane il Vicenza Calcio compie un bel passo verso le zone alte della classifica. IL GOVERNATORE DEL VENETO VEDE LA SUA IMMAGINE UN PO ANNEBBIATA. IL FATTO È DOVUTO ALLA SUA PRESA STANZA DA MOLTI FATTI ATTUALITÀ AVVENUTI NELLA REGIONE E ALLA SUA ASSENZA DA QUESTIONI POLITICHE PRIMARIA IMPORTANZA Immagine sempre più offuscata e assai assente quella del governatore del Veneto Luca Zaia. Se ne stanno accorgendo un po tutti. E dicono gli intimi che anche lo stesso Zaia senta questa sua non presenza assai diversa da quella che è stata fino all anno scorso. Quando al suo fianco c era Giampiero Beltotto, portavoce e spin doctor fin dai tempi del Ministro delle Politiche Agricole e Fo - restali. Su molti temi importanti Zaia non c è. A partire dalla Lega dove è in arrivo un congresso federale storico sul quale Zaia non si sbilancia e che sicuramente finirà ancora una volta che il destino e le scelte dei veneti le decideranno in Lombardia. Per non parlare dei molti fatti di politica regionale dove il silenzio è rigoroso e non si sa cosa ne pensi il numero uno della Regione. I fatti di Verona o delle Ater del Veneto pare che non siano di importanza per i vertici di Palazzo Balbi. Per non parlare della spaccatura del Pdl che andrà, bene o male, ad avere degli effetti Per la Fondazione Cassamarca tramonta il progetto Quartiere Latino sulle sponde del Sile. Non decolla nemmeno la cittadella dei vip. Luca Zaia, Giampiero Beltotto e Carlo Parmeggiani anche sui destini regionali. Senza contare che l anno prossimo ci sono le elezioni europee e in moltissimi comuni delle sette province. E tra due anni c è la Regione dove gli appetiti sono numerosi. Ecco allora che i bene informati dicono che se si tornasse indietro il tanto criticato (e ingiustamente calunniato) Giampiero Beltotto non sarebbe lasciato andare con tanta supponenza e facilità. Con lui Zaia ha vissuto una stagione di grande visibilità e da vero leader. Certo Giampiero aveva un caratteraccio e non le mandava a dire. Però con lui dietro Zaia sembrava un gigante. L uomo che ha preso il posto di Beltotto, Carlo Parmeggiani, professionista con un curriculum di tutto rispetto, non sembra a moltissimi operatori della comunicazione l uomo giusto al posto giusto. E così forse si stava meglio quando si stava peggio. E tra i corridoi di Palazzo Balbi qualcuno lo dice senza tanti sussurri. Forse sarebbe meglio che ci riprendessimo quel gran puzzone di Beltotto. A.O. LEGGI ANCHE TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SU CRONACADELVENETO.COM

6 6 19 novembre 2013 LEGGI L ECONOMIA E I SUOI RETROSCENA SU 97MILA COPIE IN ECOLA Il quotidiano economico-finanziario del Nord Italia MARTEDÌ 19 NOVEMBRE NUMERO 1289 ANNO 16 - QUOTIANO ONLINE, VIA FAX E IN ECOLA - RETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI - AUT. TRIB. VERONA N DEL 20/01/ ETORI ONLINE SRL - VIA LEONCINO, VERONA - TELEFONO FAX STAMPA IN PROPRIO - TUTTI I RITTI RISERVATI SU ELIZIA COSTRUZIONI: A SETTEMBRE -6% I dati Istat sulla produzione nelle costruzioni relativi al mese di settembre sono eloquenti: l'indice corretto per gli effetti di calendario, a settembre 2013, è diminuito in termini tendenziali del 6,1% (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di settembre 2012). Nella media dei primi nove mesi dell'anno la produzione nelle costruzioni è scesa dell'11,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel mese di agosto lo stesso indice aveva registrato un calo ancora maggiore: -10,3%. Ma è soprattutto la tendenza di medio periodo a destare allarme: prendendo come riferimento i dati corretti per gli effetti del calendario balzano subito agli occhi una serie di dati negativi che iniziano nel 2010 e si protraggono senza interruzioni fino al settembre del In effetti la crisi economico-finanziaria che ha investito il nostro Paese ha trascinato il settore delle costruzioni nella recessione più grave dal dopoguerra a oggi. SALE Antonio Baravalle OCCHIALERIA LA RIVOLUZIONE MONDOTTICA IN ARRIVO, AD APRILE 2014, ADJUSTABLE, LINEA OCCHIALI DA VISTA AD ALTISSIMA TECNOLOGIA IN GRADO AUTOREGOLARSI A SECONDA DELLE ESIGENZE Si chiama Adjustable e sa rà la linea di occhiali, da vista, che rivoluzio nerà il mon do dell ottica. Un oc - chia le, di altissima ed a - van zata tecnologia ab - binata al design, in grado di autoregolarsi in en tram - be le lenti passando da - 6 a + 3 diottrie grazie ad una minuscola rotellina sull asta, quasi invisibile per permette di focalizzare ogni lente a se conda delle proprie esigenze in modo da avere una vi sio - ne perfetta. Con un unico oc chiale si potrà vedere da lontano, leggere, usare il computer e tutto ciò che si può ot tenere da due lenti. Il geniale brevetto è dell americana Adlens, ma sarà una so cietà italiana, la Mon dot tica di Stra (Venezia), amministrata dal CEO Egidio Schi ntu, a di stri buire que sto in - novativo prodotto in tutta la Peni sola. Mondot tica, che di stri buisce oc chiali di Ca charel, Chri stian la - croix, Pepe Jeans, Ted backer, Anne Sui, Hachett Lavazza, leader nella produzione di caffè, vuole restare italiana e indipendente al 100%. Per questo ha investito ben 60 milioni di euro per l ampliamento dello stabilimento di Gattinara. Egidio Schintu, amministratore di Mondottica GIU SCENDE Andrea Riffeser Monti London e dalla prossima prima vera an che Yohi Yama moto, è una società di Stra con a capo Egidio Schintu, uno dei nomi più conosciuti nel mondo dell ottica. Il bre vetto che ha già suscitato un enorme successo in tutti i mercati ed è una rivoluzione per il consumatore che si trova ad avere un prodotto innovativo ad un prezzo molto competitivo. Mon dot tica, che negli ultimi due anni ha fatto passi da gigante diventando un punto di riferimento per il mondo dell ottica, non si fermerà qui. Sul mercato verranno immessi anche gli oc chiali targati Yohi Yamamoto, uno dei più grandi stilisti del mondo. Nei nove mesi del 2013 il risultato netto per Poligrafici Editoriale è passato da -6,2 milioni di euro dello stesso periodo 2012 a un rosso di 7,2 milioni. I ricavi hanno registrato 139,5 mln, contro i 153,5 del LEGGI ANCHE TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SU INDUSTRIAEFINANZA.COM

7 7 19 novembre 2013 SERVIZI PER LE AZIENDE E LE UTENZE PRIVATE Noleggio contenitori di diverse dimensioni Servizi di smaltimento rifiuti speciali Interventi di bonifica e smaltimento amianto Disinfestazione zanzare e derattizzazione Recupero carta da macero Servizio di pulizia piazzali SERVIZI COMMERCIALI tel / fax

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA C V A M O S T R E Mostre in Centrale 2010 Doppio appuntamento a Maën A Valtournenche, in occasione dei dieci anni

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.

ANALISI DEL PEGGIORAMENTO AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO. AVVENUTO SUL VENETO DAL 7 AL 10 SETTEMBRE 2010 A cura di Alessandro Buoso Una pubblicazione di SERENISSIMAMETEO.EU Tra le giornate di martedì 7 e venerdì 10 Settembre 2010, il Veneto è stato interessato

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Trento 20 maggio 2011 1 Il Consorzio SBCR Atto Costitutivo 31 Luglio 1997 Il Consorzio per il sistema bibliotecario dei Castelli Romani è nato

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi

Aggiornamento dell Albo dei fornitori di beni e servizi MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI UNIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA ASSE IV LEADER Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: l Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Grazie all incessante lavoro in sinergia fra i due più attivi contester di Perugia, quali IØZUT e IKØXBX (il primo, operatore in prima linea ma anche

Grazie all incessante lavoro in sinergia fra i due più attivi contester di Perugia, quali IØZUT e IKØXBX (il primo, operatore in prima linea ma anche Grazie all incessante lavoro in sinergia fra i due più attivi contester di Perugia, quali IØZUT e IKØXBX (il primo, operatore in prima linea ma anche ricercatore sul web dei risultati dei vari contest;

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli