Corte Stiria: al via i lavori Sarà la casa comunale dei Padernesi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corte Stiria: al via i lavori Sarà la casa comunale dei Padernesi"

Transcript

1 Informazione comunale di Paderno Dugnano Periodico mensile anno XX, n. 5, maggio Direttore responsabile: Marco Alparone, Sindaco Redazione e Amministrazione Paderno Dugnano Corte Stiria: al via i lavori Sarà la casa comunale dei Padernesi Sommario Celebrazioni Un 25 aprile nel segno della libertà pag.2 Città dei servizi Due nuovi assessori per la giunta comunale pag. 3 Con la torre e il campanile. Incirano in festa pag. 4 Sportello lavoro: dal 7 giugno nei nuovi spazi Tilane pag. 5 Consegnate 35 borse di studio ai ragazzi meritevoli pag. 6 Città dello sport Correre insieme con Euroatletica pag. 7 Nei giorni scorsi sono iniziati i lavori per il restauro della Corte Stiria che sarà la nuova casa comunale dei padernesi. Non sarà, infatti, solo la nuova sede del Municpio della nostra città, ma uno spazio polifunzionale dove i cittadini potranno trovare servizi, informazioni e spazi da vivere. Questi sono stati i principi che l Amministrazione comunale ha suggerito ai progettisti affinché il nuovo complesso divenga un polo istituzionale e civico nel cuore della città e in cui tutta la città possa riconoscersi con un giusto equilibrio tra il mantenimento delle architetture storiche e una parte moderna in cui prevarranno le trasparenze e la funzionalità. L ampliamento avverrà, quindi, attraverso il restauro delle volumetrie esistenti e la formazione di nuovi corpi, in sostituzione delle parti demolite. L intervento è stato pensato non per singoli edifici, ma nella sua interezza riproponendo quindi l antico schema delle tre corti già esistenti. Tutto lo schema architettonico è stato concepito ricercando la massima apertura e trasparenza possibili, al fine di perseguire il coin- volgimento e la partecipazione dei cittadini in quello che sarà un fulcro dell attività comunale e sicuramente uno dei principali contatti con la cittadinanza. Ci sarà anche la costruzione di un nuovo edificio che divide le due corti e che sarà sede dello sportello polifunzionale e dei nuovi uffici. Il manufatto è stato pensato completamente trasparente, in modo da distaccarsi discretamente senza introdurre elementi di confronto diretto con il contesto. Un altro nuovo edificio, distribuito su tre piani, posto a nord, si inserisce a completamento della corte. Questo nuovo fabbricato si inserirà nel rispetto dell esistente ponendosi come fondale uniforme al fronte nord dell edificio della corte Stiria. La costruzione sarà parzialmente rifinita con una pelle frangisole in cotto. La nuova facciata si presenterà così con un materiale tradizionale, il cotto, usato però come un moderno rivestimento del frangisole tecnologico. I lavori dureranno circa due anni ma li seguiremo con attenzione e cercheremo di vivere insieme le varie fasi che porteranno alla nascita di questo nuovo palazzo che sarà patrimonio della nostra città. Città per la scuola FASTpasta quando si incontrano saperi e sapori pag.8 Città della Cultura Oltre la vetta: passione, conoscenza, avventura pag. 9 La Città per la terza età Servizi per i cittadini pag. 13 Città dello sport Il Karate nel segno dell Amicizia pag. 15 Città dei giovani Gioco e rigioco-riciclo pag. 16 Carcaestate 2010 pag. 17

2 2 Celebrazioni Un 25 aprile nel segno della libertà È stato un 25 aprile ricco di colori ed emozioni quello che si è celebrato a Paderno Dugnano. Una festa per celebrare il 65 Anniversario della Liberazione che ha coinvolto la cittadinanza e soprattutto i ragazzi delle nostre scuole. Una giornata aggregativa e molto partecipata dalla comunità padernese che si è unita al corteo sfilando per le vie della città. È stata una celebrazione nel segno del ricordo di chi ha dato la vita per la Patria ed ha lottato per la Liberazione. È stato reso onore ai nostri Caduti con la deposizione delle corone di alloro nei Monumenti che tengono sempre viva la memoria delle gesta di tanti uomini e donne a cui saremo sempre grati. Una domenica allietata dalle note suonate dalla Banda giovanile che si è esibita prima in aula consiliare per poi accompagnare il corteo organizzato dal Comitato Onorcaduti, composto da Anpi, Combattenti e Reduci di Paderno Dugnano e Palazzolo Milanese, Alpini, Famiglie Caduti e Dispersi in Guerra, Associazione Nazionale Carabinieri, Ufficiali in Congedo, Gor-Protezione Civile e Croce Rossa Italiana, insieme all Amministrazione comunale. È stato un 25 aprile che anche quest anno ci ha fatto riscoprire il valore del nostro passato, di una tradizione che si rinnova nei luoghi storici della nostra città e che rivive ogni giorno nelle nostre famiglie con le testimonianze che i nonni lasciano ai figli e ai nipoti. Non dimenticare è un nostro dovere così come è un dovere celebrare la storia insieme alle generazioni che la porteranno nei loro cuori e che avranno il compito di tramandarla in futuro. Comitato Permanente Onoranze ai Caduti

3 Città dei servizi 3 Due nuovi assessori per la giunta comunale Una giunta più ampia per un azione amministrativa ancora più incisiva: è con questo intento che il Sindaco Marco Alparone ha nominato due nuovi assessori che dallo scorso 13 maggio sono al servizio della nostra comunità. Il primo cittadino ha assegnato ad Alberto Ghioni le deleghe ai Servizi Sociali, Assegnazione alloggi e Ufficio Relazioni con il pubblico. A Laura Caldan sono state invece affidate le deleghe alle Politiche Giovanili, Eventi, Promozione e Comunicazione. Si tratta di due giovani padernesi che si sono uniti sin da subito all esecutivo che già da un anno sta lavorando al governo della città. Il Sindaco Alparone ha presentato i neo assessori come due giovani che hanno alle spalle esperienze che potranno mettere al servizio della nostra comunità e della macchina comunale per attuare il programma di mandato che gli elettori ci hanno affidato. Sia Ghioni sia Caldan ricopriranno incarichi fino ad oggi svolti dal Sindaco: solo la delega agli Eventi è stata ceduta dall assessore Rodolfo Tagliabue che però ha assunto quella agli Asili Nido comunali. Ho individuato in Laura e Alberto una voglia di fare propositiva e ritengo siano due persone che potranno dare un valore aggiunto alla nostra squadra. Le esigenze di Paderno Dugnano ci hanno indotto ad ampliare l esecutivo e, in particolar modo, mi hanno orientato a concentrare le mie attenzioni su due settori strategici che oggi richiedono la mia piena concentrazione. Sto parlando delle grandi opere che coinvolgono Paderno Dugnano in materia di mobilità e lo sviluppo delle attività produttive che ritengo connesse al lavoro e ai progetti di sviluppo, ha spiegato il Sindaco Alparone. Sono convinto delle potenzialità che questi due giovani assessori metteranno in campo sin da subito perchè credo che abbiamo le caratteristiche per entrare in una macchina già rodata dando impulsi migliorativi e andando a sostenere quei settori che necessitavano di sempre più maggior impegno, costanza e presenza. Mi auguro che anche il mondo del volontariato, delle associazioni, i giovani e tutte le forze propositive di questa città si sentano sempre più coinvolte in un processo di crescita e cambiamento. Sono sicuro che troveranno in Alberto e Laura due interlocutori attenti, capaci e sopratutto sensibili, ha sottolineato il primo cittadino. Allargare la giunta è stata una scelta condivisa e di cui da qualche tempo sentivamo la ne- cessità - ha commentato il Vicesindaco Gianluca Bogani - Siamo qui per dare delle risposte ai padernesi che ci hanno dato un chiaro mandato e per fare bene il nostro lavoro ci siamo resi conto che con due assessori in più avremmo potuto dare meglio e in tempi più brevi le risposte che la città si aspetta. È giusto però ringraziare il Sindaco per tutto quello che ha fatto fino ad oggi, per come ha gestito le deleghe che ora cede a Ghioni e Caldan: non è stato facile, ma in questo anno di amministrazione credo che abbia fatto il massimo e nel modo più giusto.

4 4 Città dei servizi Con la torre e il campanile - Incirano e gli inciranesi in festa Dopo quattro mesi di duro lavoro e trattative, il Consiglio di Quartiere di Incirano punta a una nuova iniziativa: Con La Torre e il Campanile sarà la nuova Festa di Incirano, connubio tra i due simboli che caratterizzano i cittadini inciranesi. La collaborazione tra il Quartiere, la Parrocchia e la neonata Associazione di Promozione Sociale, Officine della Cultura, ha portato a organizzare un nuovo evento basato sulla rievocazione delle attività storiche che erano proprie del Quartiere di Incirano: la coltivazione del baco da seta e l attività del canapificio Cappellini. Presso Villa Gargantini, infatti, saranno allestite queste due mostre a partire dalla serata di venerdì 28 maggio fino all intera giornata di domenica 30, accompagnate da una mostra di fotografie storiche di Incirano e degli inciranesi, raccolte e messe gentilmente a disposizione direttamente dai cittadini che vivono il Quartiere. Un week end di festa e tanta socialità al Villaggio Ambrosiano. È quello che promettono il Consiglio di Quartiere e l Associazione Usva che hanno organizzato per venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 giugno le Notti Magiche: Estate Ci sarà tanto sport, giochi per ogni età e non mancheranno gli appuntamenti gastronomici accompagnati da buona musica. Il Parco Gadames farà da teatro a questi tre giorni di festa che seguiranno un ricco programma. Venerdì 18 e sabato 19 giugno, dalle 17 attività per tutti i bambini (Il mio Quartiere lo vorrei così, Olimpiadi delle estate, Scommettiamo che... e tanto altro ancora..!!). E poi fino a mezzanotte ci saranno i tornei di ping pong, basket, biliardino, bocce e altro ancora. Sempre venerdì 18 alle 21.30, si svolgerà la partita di calcetto tra Amministrazione Comunale e Quartiere presso il L iniziativa Con la Torre e il Campanile sarà anche occasione di mettere in mostra gli artisti della nostra città: ad inaugurare l evento, sarà infatti la Banda Giovanile Comunale. Avremo anche l occasione di assistere ad un concerto di una rock-band (composta da ragazzi di Incirano), molto popolare tra i giovani di Paderno Dugnano: i Velvet Boulevard animeranno l Happy Hour di sabato sera, 29 maggio. La loro esibizione sarà seguita da uno spettacolo teatrale, recitato nel nostro dialetto milanese, curato dall Università della Terza Età di Paderno Dugnano. La giornata di domenica 30 maggio sarà l occasione per festeggiare tutti insieme don Emilio Brenna, Parroco Emerito della Parrocchia S. Maria Assunta di Incirano: egli sarà infatti con noi a celebrare il suo 50 anniversario della sua ordinazione sacerdotale. Don Emilio, premiato con la Calderina d Oro nello scorso 2006, ha regalato il suo servizio alla nostra comunità per ben 34 anni. Notti Magiche al Villaggio Ambrosiano Campo Gadames. In più sabato 19 giugno sarà visitabile la mostra fotografica curata dall Associazione Amici del Senegal e alle 21 ci sarà la dimostrazione di ballo a cura della scuola di Danza Club degli Amanti del Ballo. Domenica 20 giugno, alle 19.30, si svolgeranno le premiazioni e dalle 21 sarà il momento della musica con la cantante professionista Viviana Simone. Infine, stand e gazebo di collezionismo, antiquariato ed artigianato locale saranno il perfetto contorno alla nostra festa. Il calendario degli eventi: Venerdi 28 Maggio: ore 20:30, Sfilata Banda Giovanile Comunale: Corteo dalla Chiesa S. Maria Assunta fino a Villa Gargantini; Segue l inaugurazione ufficiale delle mostre in Villa Gargantini; Dopo l inaugurazione, Concerto della Banda Comunale in Piazza De Gasperi. Sabato 29 Maggio: ore 14:00, Apertura delle mostre poste in Villa Gargantini; ore 16:00, Giochi Bimbi- Piazza De Gasperi; ore 18:00, S. Messa prefestiva - Chiesa S. Maria Assunta; ore 19:00, Happy Hour Musicale: Concerto dei Velvet Boulevard in Piazza De Gasperi; ore 21:00, Teatro Dialettale dell U.T.E. nel cortile della Chiesa S. Maria Assunta (dietro). Domenica 30 Maggio: ore 9:00, Apertura delle mostre poste in Villa Gargantini; ore 9:00,Apertura Stand Espositivi lungo Via Italia; ore 11:00, S. Messa solenne presieduta da don Emilio Brenna - Chiesa S. Maria Assunta; ore 12:30, Aperitivo in piazza ore 17:00, Solenne Processione con la statua della Madonna Assunta di Incirano; ore 21:00, Serata Conclusiva - Canti e Balli della tradizione. Con lo stesso entusiasmo con cui abbiamo preparato questo evento, vi aspettiamo numerosi! Per ulteriori informazioni, è possibile scrivere una mail a: aderno-dugnano.mi.it oppure è possibile incontrare personalmente i consiglieri il primo venerdì del mese dalle 17 alle 18 e il secondo e il terzo venerdì del mese dalle 21 alle 22.

5 Città dei servizi 5 Sportello lavoro: dal 7 giugno, nei nuovi spazi Tilane, una gamma integrata di servizi al lavoro Il prossimo 7 giugno sarà inaugurato il nuovo sportello lavoro nella nostra Paderno Dugnano che sarà accolto negli spazi del centro culturale Tilane. Non si tratta però di un semplice spostamento degli uffici, ma di una chiara volontà da parte dell Amministrazione comunale di spostare nel cuore della città un servizio così importante per la nostra comunità. Sarà infatti uno sportello che riuscirà a mettere in sinergia le offerte delle aziende e le domande dei lavoratori. Un laboratorio che servirà ad ottimizzare e mappare ancora con più efficacia il modno dell occupazione nella nostra città. Nato a gennaio 2006, il servizio di orientamento lavorativo si è negli anni arricchito di funzioni e prestazioni: la gestione dell albo delle assistenti familiari (cosiddette badanti ); i servizi amministrativi del Centro per l Impiego (C.P.I.); i colloqui di accoglienza ad opera del Centro per l impiego; i servizi di supporto alle imprese per il collocamento obbligatorio dell persone con disabilità (progetto EMERGO di durata limitata alla disponibilità del finanziamento). Recentemente AFOL (l Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro del Nord Milano) ha proposto una riorganizzazione dei servizi di orientamento al lavoro È consuetudine dire: se rinasco rifaccio tutto come prima eccetto alcune cose. Ed è vero, io che sto vivendo la mia seconda possibilità (grazie anche ad Alicemonza) posso confermare che rifarei tutto egualmente (la famiglia, le attività, le passioni, le amicizie ) ma... Senza far finta di non ascoltare alcuni segnali che ci arrivano e che sistematicamente trascuriamo. Ciò che mi ha colpito è una delle patologie che lascia brutalmente il segno su circa persone in Italia e diversi milioni nel mondo, e che percentualmente colpirà sempre più persone giovani, (fonte Stroke Alliance for Europe). Non trascurate La malattia va combattuta l informazione (per saperne di più visitate il sito o non chiuderti in te stesso o in casa perché chi soffre di più sono i famigliari e chi ti sta più vicino. Non pensare che tanto queste cose colpiscono solo gli altri ma è come una influenza può colpire tutti ma come una influenza si può prevenire e curare. E non pensare che chi sta in piedi è più fortunato di te, perché è il cervello che sorregge il corpo e non il contrario. Per chi volesse dare una mano all associazione può farlo liberamente attraverso il codice Iban : IT69 N tale da configurare un vero e proprio Sportello Lavoro. Da qui la decisione dell Amministrazione Comunale di offrire spazi maggiormente idonei, più visibili e più amichevoli, presso il nuovo centro culturale Tilane. All interno del nuovo Sportello Lavoro si connoteranno quindi le iniziative permanenti e a progetto per molte delle quali finora era necessario recarsi a Cinisello Balsamo. Ecco i servizi che, secondo un articolazione oraria definitiva, saranno erogati per complessive 36 ore a settimana (a fronte delle attuali 12): servizi amministrativi del centro per l impiego servizi per i tirocini lavorativi servizi di incontro domanda-offerta di lavoro (I.D.O.) servizi di accoglienza (ascolto del bisogno del cittadino e indirizzamento ai servizi specialistici); colloqui di orientamento individuali (servizio specialistico strutturato sul bisogno del lavoratore); doti per ammortizzatori sociali (lavoratori in c.i.g. che intendono aderire a percorsi di riqualificazione); doti lavoro (dal momento dell avvenuto finanziamento dalla regione; servizio a favore delle persone in mobilità o in disoccupazione ordinaria); orientamento alle imprese per inserimento lavoratori disabili (legge nr. 68/99: legata a finanziamenti provinciali); servizio di inserimento socio-lavorativo (SISL); gestione albo assistenti familiari (cosiddette badanti); antenna della Città dei Mestieri. Nel frattempo è in atto una riflessione in merito ad altri ambiti tematici, indicati nel programma di mandato amministrativo, che potrebbero entrare nel novero delle prestazioni offerte dal nuovo Sportello Lavoro: in particolare l offerta di strumenti di supporto alle imprese e a sostegno dell autoimprenditorialità giovanile e femminile. Di seguito pubblichiamo un articolo di un padernese che vuole lanciare un appello a chi come lui è stato colpito da un ictus o trascura la prevenzione. L invito è a non chiudersi in se stessi e a guardare il mondo con uno sguardo diverso.

6 6 L Amministrazione Comunale ha assegnato ben 35 borse di studio ai ragazzi meritevoli delle scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado. Nelle scorse settimane si è svolta presso l aula consiliare la cerimonia di consegna dei premi agli studenti che sono stati selezionati da una giuria di tecnici municipali che ha analizzato i curricula scolastici dei ragazzi e i parametri Isee della famiglia. Ai giovani è stato consegnato un premio di 250 euro per le Secondarie di Primo Grado (20 in tutto) e di 500 euro per quelli più grandi dei corsi del Secondo Grado (15 in totale). Si tratta di un piccolo contributo da parte dell Amministrazione Comunale affinché questi ragazzi possano fare acquisti utili per i loro studi. I premi sono stati consegnati dal Sindaco Marco Alparone e dall Assessore alla Pubblica Istruzione Rodolfo Tagliabue. I complimenti di tutti vanno quindi a: Desirèe Reitano, Veronica Forte, Daniele Questioni, Bruno Yzeiri, Alice Di Bella, Luca Maccà, Paola Mori, Stefano Cazzaniga, Alessia Rita Lorenzini, Isabel Mariela Montalvan Toapanta, Andrea Zerbetto, Gloria Maestri, Stefano Sonzogni, Paolo Rossetti, Matteo Azzimonti, Silvia Torelli, Giulia Rossi, Jessica Calosa, Jacopo Città dei servizi Consegnate 35 borse di studio ai ragazzi meritevoli Delpino e Ilaria Campi per le scuole Secondarie di Primo Grado; congratulazioni anche a Angelina Isabel Murillo Rivera, Francesca Bariselli, Valentina Bariselli, Stefano D Alessandris, Alessandro Mori, Vincenzo Titone, Annalisa Chiappetta, Karin Nicole Seregni, Chiara Fossati, Margherita Borghi, Beatrice Caparrotta, Christian Greco, Chiara Rossetti, Andrea Tagliabue, Claudia Costa per le Secondarie di Secondo Grado. Ricordo di Ido Meneghelli. Sempre al servizio dei bisognosi Lo scorso 17 aprile la nostra comunità ha perso un suo illustre concittadino, Ido Meneghelli che ci ha lasciato all età di 88 anni. La triste scomparsa di Ido ha colpito molti padernesi che ci hanno contattato per lasciarci un ricordo della sua lunga ed instancabile attività civica. Di origini venete, Ido Meneghelli arrivò a Paderno, e più precisamente al Villaggio Ambrosiano, negli anni 60 dopo qualche anno trascorso in Venezuela. Commossi molti padernesi hanno voluto sottolineare la grande opera che Meneghelli svolse in aiuto di molte famiglie arrivate in città dal Sud, grazie al suo lavoro di amministratore di una società immobiliare, dimostrando un immensa sensibilità verso il bisogno delle persone. È stato impegnato in politica ed ha svolto il ruolo di segretario cittadino della Dc per poi divenire anche Consigliere comunale, presidente della sezione Invalidi Civili, membro dell ufficio Eca e dell Acli padernese. Un uomo al servizio delle persone più bisognose, senza guardare mai il colore politico di chi riceveva il suo aiuto o la provenienza. Un padernese ci ha ricordato una bella pagina della sua storia: Negli anni 60, insieme ad Enea Bertone, ha costruito la prima chiesa al Villaggio Ambrosiano, una casetta in legno per i fedeli residenti in frazione che fu benedetta dal Cardinale Montini poi divenuto Papa. Entrambi furono successivamente nominati Cavalieri della Repubblica.

7 Città dello sport 7 Correre insieme con Euroatletica Correre è fondamentale per la salute ed il benessere delle persone. È un affermazione divenuta realtà, grazie alla facilità e alla spontaneità con cui si approccia questo tipo di sport. Potenziare il bacino dei runners di Paderno Dugnano e seguire sin dai primi passi tutti coloro che si accingono a farlo è da considerarsi obiettivo primario per la nostra Società. Inoltre, migliorare le performances dei veterani e accompagnare i neofiti attraverso un percorso di conoscenza sul campo, è la filosofia che accompagna questo nostro progetto sperimentale. Per queste finalità Euroatletica 2002 organizza tre incontri Open Day aperti a tutti coloro che sono interessati alla corsa. Descrizione del Progetto È incentrato sull organizzazione di un sistema di attività ad alto contenuto tecnico e qualitativo e sulla formazione di una comunità di atleti che potranno unirsi e utilizzare l esperienza di Euroatletica Utilizzando gli spazi del Centro Sportivo Comunale di via Toti, verrà sviluppato un programma di attività e interventi tali da favorire l aggregazione degli appassionati di running con l obiettivo finale di correre insieme. Dopo il primo appuntamento di domenica 23 maggio, ci saranno altri due momenti per incontrarsi e fare attività sportiva insieme: sabato 5 giugno e domenica 13 giugno come da programma. Al termine del progetto verrà omaggiato a tutti i partecipanti un simpatico gadget offerto da Euroatletica Lotta alle zanzare Quest anno le Farmacie Comunali gestite da Ages distribuiranno, dal mese di Maggio, gratuitamente le compresse di larvicida per la disinfestazione contro le zanzare. Le compresse antilarvali dovranno essere utilizzate nei pozzetti privati dopo averli ripuliti rimuovendo l eventuale fango e/o fogliame presente. Il trattamento andrà ripetuto ogni giorni circa. In caso di pioggia il trattamento dovrà essere ripetuto immediatamente dopo. Per meglio combattere il fenomeno fastidioso delle zanzare durante il periodo estivo si raccomanda anche l utilizzo di prodotti adulticidi che in associazione con i larvicidi conterranno la proliferazione degli insetti.

8 8 Città della scuola FAST pasta quando si incontrano saperi e sapori Ci chiamiamo Marco Callari e Stefano Panizzolo e frequentiamo rispettivamente la 5 S del liceo scientifico e la 5 L dell indirizzo grafico dell istituto Gadda di Paderno Dugnano. Durante lo scorso anno scolastico ci è stato proposto di produrre un elaborato sull analisi delle forme del cibo dal punto di vista matematico, per poi renderlo veicolo di conoscenza dei consumatori. Abbiamo subito pensato alla pasta: ogni formato può infatti essere descritto come superficie attraverso formule parametriche, creando una storia matematica della sua forma. Ma come era possibile raggiungere il nostro scopo? Come rendere pratico e attualizzare questo studio teorico, a prima vista fine a se stesso? Ecco che è entrata in gioco la FA S T PA S TA, un primo piatto pronto in lattina, che non ha bisogno di microonde o padelle per essere gustato caldo. Per sfruttare al massimo il calore sprigionato dalla solubilizzazione di un sale, abbiamo cercato di analizzare la più vasta gamma delle possibilità. Durante il nostro studio, abbiamo attraversato percorsi (anche a noi nuovi) di geometria, algebra, fisica, chimica, grafica, marketing Permettendoci di raggiungere il nostro scopo iniziale. Abbiamo inserito immagini e messaggi sulla confezione, atte a ribadire che il nostro risultato è caratterizzato sia dal Sapore che dal Sapere. Per portare a compimento il nostro progetto, siamo stati coordinati dalla prof.ssa Cappadonna, per la parte matematica del progetto, dalla prof.ssa Maffia, per la traduzione in lingua inglese, e dal prof. Pozzoni, per la parte chimica e abbiamo anche seguito delle lezioni presso il dipartimento di matematica del Politecnico di Milano. Abbiamo candidato FA S T PA S TA al concorso europeo I Giovani e le Scienze, che si tiene ogni anno in ciascun paese europeo e seleziona i migliori progetti elaborati da studenti (di età compresa tra 14 e 21 anni) da proporre nelle varie esposizioni scientifiche europee ed internazionali. La giuria nazionale ha ammesso il nostro progetto alla finale nazionale che si è tenuta a Milano, presso la Fast di piazzale Morandi 2, dal 18 al 20 aprile. Presso la Fast abbiamo allestito uno stand con dei poster esempli- ficativi stampati gratuitamente dal Comune di Paderno Dugnano che ha patrocinato il nostro progetto. Il 18 siamo stati interrogati dai giurati (anche in inglese), il 19 abbiamo descritto il progetto ai visitatori della finale nazionale e il 20, durante la cerimonia di premiazione, abbiamo scoperto di essere stati premiati con la partecipazione, in rappresentanza dell Italia, all esposizione scientifica dell America Latina che si terrà in Brasile dal 9 al 13 agosto di quest anno. È stato un momento emozionante che difficilmente dimenticheremo. Alla cerimonia di premiazione hanno anche partecipato il dott. Marco Alparone, Sindaco di Paderno Dugnano, e il dott. Rodolfo Tagliabue, Assessore all Istruzione del Comune di Paderno, a cui vanno i nostri ringraziamenti per aver patrocinato FAST PASTA. Non ci resta che incrociare le dita e rimboccarci le maniche per questo appuntamento, dove cercheremo di far fare bella figura al nostro istituto, al Comune di Paderno Dugnano nonché alla nostra Italia! Giriamo il mondo risparmiando l acqua Chi avrebbe mai pensato che un semplice progetto, che mira a ridurre gli sprechi di acqua potabile nel mondo, ci avrebbe portato a vivere esperienze che non dimenticheremo mai? Siamo Angelica Mammoliti e Lara Miccoli, due studentesse dell istituto Carlo Emilio Gadda di Paderno Dugnano e frequentiamo la 4G del liceo linguistico. La nostra fantastica avventura cominciò nel Settembre 2008, quando la nostra professoressa di Matematica, Mariolina Cappadonna, ci ha proposto di sviluppare un progetto scientifico insieme a lei. Abbiamo raccolto campioni di acqua di rubinetto in vari punti della città di Paderno Dugnano, li abbiamo analizzati presso i laboratori di Amiacque e abbiamo constatato che l acqua dei rubinetti è paragonabile e in alcuni casi migliore di quella imbottigliata che però viene pagata anche quattrocento volte di più (al litro). Abbiamo inoltre progettato un modello di distribuzione di acqua per le nuove costruzioni, avente l obiettivo di ridurre gli sprechi, ed elaborato un algoritmo informatico finalizzato a calcolare il bisogno di acqua quotidiano in funzione del peso, dell attività fisica e dell età. Nel 2009, il nostro progetto, dal titolo Di che acqua sei?, è risultato vincitore del concorso Acqua bene Comune indetto dalla Provincia di Milano ed è stato poi candidato al concorso scientifico europeo I Giovani e le Scienze, curato in Italia dalla FAST, Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche, di Milano. Di che acqua sei? è stato selezionato, tra altre centinaia provenienti da tutta Italia, per la finale nazionale del concorso europeo I Giovani e le Scienze 2009, dove abbiamo vinto la partecipazione al concorso Stockholm Junior Water Prize per rappresentare l Italia. Nella settimana trascorsa a Stoccolma abbiamo conosciuto nostri coetanei provenienti da tutte le parti del mondo e con alcuni siamo diventati veramente amici, tanto da sentirci tutti i giorni. Quando pensavamo che la nostra avventura fosse giunta al termine, siamo state inaspettatamente invitate a partecipare, con altri 50 ragazzi provenienti da tutta Europa, all European Youth Water Summit. Questa volta la meta è stata Bruxelles e l obiettivo del viaggio è stato quello di discutere riguardo al possibile contributo che noi giovani avremmo potuto dare ai parlamentari europei per intervenire sul problema della carenza d acqua nel mondo. Abbiamo quindi contribuito alla stesura di un documento che è stato letto e preso poi in considerazione dal Parlamento Europeo riunitosi il 22 Marzo in onore della giornata mondiale dell acqua. Per finire, nel mese di Dicembre, abbiamo candidato il nostro progetto alla partecipazione del concorso I-SWEEEP 2010 a Houston. Ancora una volta la fortuna ci ha assistito e ci ha inviate niente meno che nella capitale del Texas, dove abbiamo trascorso un indimenticabile settimana. La nostra avventura, iniziata due anni fa quasi come un gioco, si è trasformata in un esperienza unica che, non solo ha sviluppato le nostre conoscenze, ma ha anche aperto un ricco mondo davanti a noi, che pochi giovani hanno la fortuna di conoscere. Siamo molto grate alla scuola che frequentiamo per la grande opportunità che ci ha offerto.

9 Città della cultura 9 Oltre la vetta: passione, conoscenza, avventura Dal 12 al 30 giugno Film e documentari d autore, mostre fotografiche e conferenze per raccontare il rapporto, intimo e rispettoso, dell uomo con la montagna. SABATO 12 GIUGNO Ore Auditorium Tilane CORO C.A.I.-A.N.A. DI CINISELLO BALSAMO Il coro nasce nel Nel 1987, grazie all ingresso di un gruppo di Alpini, il coro, oggi composto da 40 elementi, si apre ad un repertorio più vasto, che tocca i temi del valor civile, l amor patrio, la tradizione popolare e la cultura alpina. Ore Spazio Mostre Campagna di Russia Fotografie di Roberto Cacchi a cura del Gruppo Alpini Paderno Dugnano Una volta volevo conquistare le montagne. Adesso mi lascio conquistare da loro. a cura della sezione CAI di Paderno Dugnano Vetrina-novità! Libri sulla montagna della casa editrice Priuli & Verlucca La casa editrice piemontese Priuli & Verlucca nasce nel 1971 intorno all idea della montagna e delle sue multiformi espressioni culturali. Pur essendosi sviluppata anche in altre direzioni, non ha mai abbandonato l iniziale vocazione, potenziando anzi l iniziale produzione e implementandola di splendidi volumi illustrati e di nuove collane dedicate alla montagna e all alpinismo; da segnalare, tra gli altri, i 12 volumi illustrati del Grande Dizionario Enciclopedico delle Alpi. In ogni settore ha mantenuto comunque l attenzione alla ricchezza della documentazione visiva unita a una eccezionale qualità delle immagini e a una raffinata veste editoriale. Ore Auditorium MONTAGNA DI LUCE Film a cura della Fondazione Cassin Riccardo Cassin ha compiuto circa 2500 ascensioni, di cui cento prime assolute. Ha scalato in Italia e sulle principali vette di tutto il mondo, il suo nome è uno dei sinonimi dell alpinismo italiano. La Fondazione Cassin valorizza e fa conoscere il patrimonio culturale e alpinistico di Riccardo, composto da libri, filmati, fotografie, reperti storici delle spedizioni, articoli, interviste e promuove la conoscenza dell ambiente montano. Il filmato, realizzato in occasione del 50 anniversario della spedizione del 1958 al Gasherbrum IV - una cima del gruppo del Karakorum, m racconta, con le parole dei diari scritti da Riccardo Cassin, i 3 mesi di spedizione italiana da lui guidata e la conquista della vetta avvenuta il 6 agosto. La regia è dell orientalista Fosco Maraini, che ha attivamente partecipato alla spedizione. A commentarlo Guido e Marta Cassin, rispettivamente figlio e nipote di Riccardo. DOMENICA 13 GIUGNO Ore Auditorium Video IL TOUR DEL MONTE ROSA - CERVINO Incontro con Teresio Valsesia Giornalista, collaboratore di riviste alpinistiche e di ambiente, autore di libri e guide di montagna, Teresio Valsesia è da sempre impegnato per favorire la conoscenza, la tutela e la valorizzazione della montagna attraverso l escursionismo. Ideatore di diversi trekking fra cui il Grande Sentiero Walser, il trekking dell Insubria, l Alta Via delle Alpi ossolane, nonché promotore del Camminaitalia, itinerario di km. A piedi fra le regioni italiane, dalla Sardegna a Trieste. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Alpi- Alps (Macchione Ed., 2005 con F. Restelli); Tour Monte Rosa-Cervino (Alberti, 2007); Il sentiero naturalistico di Macugnaga - Monte Rosa (collana Guidalberti, 2008). LUNEDI 14 GIUGNO Ore Auditorium Documentario VIVERE LE STAGIONI DELLA MONTAGNA Incontro con Luigi Maggioni Una raccolta di immagini accompagnate da brani musicali che sottolinea non solo l aspetto sportivo praticato in ambienti spettacolari, ma anche piccoli dettagli naturali legati al susseguirsi delle stagioni. Un viaggio di circa 30 minuti nelle meraviglie delle Alpi dai panorami più ampi al fiore più piccolo, da un fiocco di neve alle vertiginose pareti. Luigi Maggioni Grande appassionato di montagna e socio della sezione CAI Paderno da oltre trent anni, ha iniziato a scoprire la montagna come speleologo, affacciandosi successivamente al mondo dell arrampicata e dell alpinismo. Negli ultimi 10 anni lo sci alpinismo è l attività che, insieme alla roccia e all escursionismo, lo appassiona maggiormente. La fotografia ha sempre accompagnato ogni salita ed escursione, permettondogli di collezionare un ricco archivio a cui attinge per proiezioni in vari ambiti. MARTEDÌ 15 GIUGNO Ore Auditorium Film GRIGNA 2177 s.l.m. Incontro con Marco Anghileri Nel film, prodotto dalla Comunità Montana del Lario Orientale e ammesso in concorso alla 52ª edizione del Trento Film Festival, c è la storia dell alpinismo

10 10 Città della cultura lecchese sulla montagna più frequentata di Lombardia: la Grignetta. Interviste, imprese e la moderna cavalcata finale di Marco Anghileri sul filo di guglie aeree ed emozioni condivise nel tempo. Marco Anghileri è un giovane alpinista lecchese, con la passione per la montagna scritta nella storia famigliare ancor prima che nella vita: ha compiuto numerose ascensioni estreme nelle Alpi, spesso in solitaria e nella stagione invernale - rimane celebre la prima solitaria invernale della Solleder in Civetta - e ha partecipato a importanti spedizioni extra-europee. Il suo amore per la montagna lo impegna in attività di testimone attraverso scritti e incontri di divulgazione. MERCOLEDÌ 16 GIUGNO Ore 21 Area Metropolis 2.0 RUPI DEL VINO Di Ermanno Olmi con la collaborazione di Giacomo Gatti. Fotografia: Massimiliano Pantucci. Italia, Quanti sono i motivi per bere un buon bicchiere di vino? Secondo un antico adagio popolare almeno cinque: l arrivo di un amico, la bontà del vino, la sete presente e quella che verrà, e qualunque altro. Il regista Ermanno Olmi ci accompagna in un viaggio tra le valli e le montagne della Valtellina dove quella del vino è una tradizione antica che ha in sé profondi significati culturali e che va riscoperta e apprezzata. Film presentato al Trento Film Festival 2010 A seguire degustazione di prodotti tipici della Valtellina. GIOVEDÌ 17 GIUGNO Ore Auditorium MONTAGNE SENZASOLE: ALLA SCOPERTA DEL MONDO SOTTERRANEO Incontro con Paola Tognini e Mauro Inglese (Gruppo Grotte Milano CAI-SEM) Una dimensione severa fatta di ambienti immensi, di grandi sale sotterranee coperte di concrezioni, di pozzi profondissimi e baratri verticali, ma anche di cunicoli al limite dell impraticabile, di frane nelle quali cercare, seguendo l aria, la via giusta per continuare a scendere, di antiche gallerie si- lenziose che si snodano nel ventre delle montagne. Osservare le montagne dal loro interno offre un insolita prospettiva, che permette di comprendere le vie delle acque che pulsano sotto ai vulcani o dentro ai ghiacciai, ma anche nascoste sotto dolci colline o lussureggianti foreste tropicali. Paola Tognini e Mauro Inglese: membri del Gruppo Grotte Milano CAI-SEM e della Società Speleologica Italiana, hanno partecipato a numerose spedizioni speleologiche (Venezuela, Albania, Nicaragua, Cuba, Messico, Guatemala). Dal 1994 si occupano, oltre che di ricerche, didattica e documentazione fotografica in grotte, anche di glaciospeleologia, l esplorazione di grotte nei ghiacciai. Mauro è tecnico del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Spe-

11 Città della cultura 11 leologico; Paola è geologa, si occupa dei rilevamenti per la nuova carta geologica nazionale per conto di Regione Lombardia e Università dell Insubria e ha collaborato come docente a numerosi corsi della Scuola Nazionale di Speleologia del CAI. VENERDÌ 18 GIUGNO Ore Auditorium Film A FIL DI CIELO Incontro con Claudio Bastrentaz e Paolo Comune Cronaca di 54 giorni sulle creste della Valle d Aosta, di Pietro Giglio. Le guide valdostane Claudio Bastrentaz e Paolo Comune, zaino in spalla, hanno trovato la formula per vivere una grande avventura uscendo dalla porta di casa. Si sono avviati a piedi il 28 giugno 2002 da Pont-Saint-Martin verso la dorsale che divide la Valle d Aosta dal Piemonte: 54 giorni con 52mila metri di dislivello, senza mai scendere a valle, scavalcando le montagne più alte della regione, 350 km di percorso, 173 vette sopra i 3000, 32 oltre i Claudio Bastrentaz È Guida Alpina della Compagnie des Guides d Arnad, specializzato in canyoning e membro del Soccorso Alpino Valdostano. Le sue salite più significative: Grandes Jorasses, Monte Bianco, Grand Capucin, Pic Adolphe, Cervino (che nel 1993 sale per la parete Nord via Smith in solitaria invernale), Lyskamm, Breithorn. In ambito extraeuropeo nel 1995 sale il Lixig Peak (quota 7150) e in solitaria una probabile prima via al Chang-Tse (quota 7582). Oltre all alpinismo classico e all arrampicata in solitaria, Claudio pratica anche lo sci ripido. Nel 2004 ha partecipato alla storica spedizione nazionale commemorativa del cinquantennale alla prima salita del K2 riuscendo a salire in vetta all Everest senza ausilio di bombole di ossigeno. Paolo Comune È guida Alpina, maestro di Sci Alpino, allenatore federale di Sci Alpino. Ha già accumulato moltissime esperienze di scalate in Europa (Monte Bianco; Mont Blanc du Tacul; Grand Capucin; Pic Adolphe; Cervino; Liskamm Orientale; Breithorn Occidentale; Punta Gnifetti-Monte Rosa; Marmolada), in America del Nord - nello Yosemite El Capitan per la via The Nose e in Nepal - salita al Daulagiri quota raggiunta SABATO 19 GIUGNO Ore Piazza della Divina Commedia FANFARA DI TRESCORE BALNEARIO La Banda Alpina di Trescore Balneario è composta da circa 50 elementi e si presenta rigorosamente nella tipica divisa che da oltre 30 anni indossa con orgoglio. Il corpo musicale preserva e tramanda nelle numerose manifestazioni civili a cui partecipa la tradizione canora alpina. I canti alpini, che ancora oggi conservano intatto il loro fascino e la spontaneità del canto popolare, erano i canti di coloro che, in trincea, combattevano sempre a contatto con la morte e che nei canti trovavano conforto. Ore Auditorium Video UN SENTIERO DI GUERRA TRA I FIORI Incontro con Tiziano Mochen La descrizione dei percorsi della Prima Guerra Mondiale sulle creste di confine fra l Italia e l Impero Austro-Ungarico (Versante Trentino), in un ambiente ricco di flora e di preziose testimonianze storiche. Le immagini di Tiziano Mochen, ci conducono attraverso i sentieri naturalistici e alpinistici più interessanti del Passo del Tonale, facendoci cogliere la grandiosità del paesaggio (al cospetto dei ghiacciai del gruppo Presanella - Adamello) e percorrendo idealmente insieme le creste e le trincee che furono teatro del sanguinoso conflitto della prima guerra mondiale. Tiziano Mochen, insegnante, fotografa la natura nei suoi vari aspetti da più di 30 anni. Ha pubblicato alcune guide dedicate alla montagna, fra cui: Guida escursionistica della Presanella; Escursioni nel Parco Nazionale dello Stelvio; Escursioni Dolomiti di Brenta. Alcune sue fotografie sono state pubblicate sul calendario internazionale edito dalla Casa Editrice Athesia di Bolzano, specializzata nella montagna, e su importanti riviste di escursionismo e viaggi. MERCOLEDÌ 23 GIUGNO Ore 21 Area Metropolis 2.0 IL GIGANTE DELLE DOLOMITI Di Guido Brignone. Fotografia: Massimo Terzano. Musiche originali di Carlo Casillo. Restauro: Fondazione Cineteca Italiana, Italia, Una delle ultime grandi produzioni italiane del cinema muto. Bartolomeo Pagano, in arte Maciste, autentico divo dell epoca, è il protagonista assoluto di questa storia di spionaggio che trova un ambientazione perfetta e originale tra le cime delle Dolomiti. Il restauro filmico, frutto della collaborazione di più istituzioni, ha ridato l antico splendore alla pellicola e le musiche originali ce lo restituiscono in tutta la sua modernità. Le didascalie d epoca sono state gentilmente concesse dal Museo Nazionale del Cinema di Torino. Il film presentato al Trento Film Festival 2010 La proiezione sarà introdotta da Matteo Pavesi, direttore della Cineteca Italiana. MERCOLEDÌ 30 GIUGNO Ore Serata dedicata alle cime della Patagonia con due proiezioni e un ospite speciale OLTRE LA PARETE di Elio Orlandi Elio Orlandi, oltre ad essere uno dei più forti alpinisti del panorama trentino, è anche appassionato di arte e di immagini. Durante le sue numerose imprese in Patagonia ed in giro per il mondo ha avuto occasione di riprendere in video molte salite e poi riproporle sotto forma di film. Con le sue opere ha partecipato a vari festival internazionali, ottenendo anche alcuni riconoscimenti. Al festival di Trento 2009 questo film ha vinto il premio del pubblico come miglior film d alpinismo. RITMO LATINO SULLA OVEST DEL CERRO TORRE di Ramiro Calvo Ritmo Latino sulla Ovest del Cerro Torre è il film del forte alpinista argentino Ramiro Calvo, girato nel 2005 lungo la celebre Via dei Ragni-Ferrari. La pellicola, in concorso al Film Festival di Trento 2007, regala agli spettatori un finale ironico a sorpresa. Un film da vedere ma anche da sostenere perché l alpinismo argentino, anzi l andinismo è più giusto dire, è più vivo ed attivo che mai ed agisce in sordina solo a causa dell incerta situazione economica del paese che non permette o quasi l internazionalità che meriterebbe. Auditorium Tilane Piazza della Divina Commedia, dugnano.mi.it Tel Area Metropolis 2.0 Via Oslavia, 8 Tel

12 12 Città della cultura Area Metropolis 2.0 Mercoledì 19 e Mercoledì 26 Maggio Ore 21 Ingresso euro 6,50 euro 5,00 con Cinetessera In questi due mercoledì di maggio la Cineteca Italiana propone la visione di Io sono l amore, produzione italiana uscita in sala poche settimana fa ma con una distribuzione a nostro parere inadeguata: un opera originale nel panorama italiano, grande prova attoriale di Tilda Swinton in una Milano suggestiva e non banale. Io sono l amore Di Luca Guadagnino. Con: Tilda Swinton, Edoardo Gabbriellini, Alba Rohrwacher, Pippo Del Bono, Maria Paiato. Distribuz.: Mikado. Italia, Presentato alla 66. Mostra Internazionale d Arte Cinematografica di Venezia (2009) Emma e Tancredi Recchi sono una coppia dell alta borghesia lombarda. Sposati da tanti anni senza essersi mai amati, trascorrono la loro monotona esistenza in una splendida villa nel cuore di Milano insieme ai loro tre figli, Elisabetta, Edoardo e Gianluca. Mentre Gianluca è l orgoglio di suo padre ed è destinato a prenderne un giorno il posto, Edoardo, il prediletto di Emma, delude ogni aspettativa di Tancredi con il suo idealismo. Quando Edoardo si getta a capofitto nell ennesima avventura rilevando un ristorante insieme al suo amico Antonio, un giovane e talentuoso chef di umili origini, come al solito Emma si schiera al suo fianco. E proprio l arrivo di Antonio, la sua creatività e il suo sorriso daranno una brusca sterzata alla vita della famiglia Recchi, risvegliando in Emma la potenza dell amore. Punta alto invece, e a ragione, il Luca Guadagnino di Io sono l amore, melodramma corale postmoderno che parte da una Milano innevata per raccontare il gelo e la decadenza di una dinastia di industriali dal presente incerto e dal passato oscuro (affari sporchi col regime fascista), tra Fassbinder e il Pasolini di Teorema. ( ) Un tripudio di luci, colori, interni borghesi, paesaggi liguri capaci di risvegliare negli amanti e negli spettatori vere estasi pàniche. ( ) Un film inconsueto e ambizioso. Fabio Ferzetti, Il Messaggero. Luca Guadagnino (Palermo, 1971) Nato a Palermo e vissuto in Etiopia, dopo alcuni documentari e cortometraggi gira il suo primo lungometraggio nel 1999, The Protagonists. In seguito prosegue nella regia di documentari, videoclip, spettacoli teatrali e mediometraggi (fra i quali ricordiamo Tilda Swinton: The Love Factory, 2002). Nel 2005 realizza Melissa P. La magnifica invenzione - Omaggio a Charlie Chaplin Area Metropolis 2.0 Mostra Ingresso libero Aprile - Giugno 2010 Con il mese di aprile la Cineteca Italiana ha inaugurato nel foyer di Area Metropolis 2.0 un nuovo capitolo della mostra La magnifica invenzione. Rarità dalle collezioni del Museo del Cinema della Cineteca Italiana che sarà visitabile, negli orari di apertura del cinema, fino alla fine di giugno. Dopo la collezione di manifesti degli anni Dieci e Venti, protagonista del nuovo allestimento è Charlie Chaplin ( ), attore, regista, produttore e sceneggiatore britannico, grande artista cinematografico che ha accompagnato il cinema con il suo genio dalla nascita all età moderna, lasciando indimenticabili capolavori tra cui Luci della città, Il monello, Il grande dittatore, Tempi moderni. A lui è dedicata la sala principale di Area Metropolis 2.0. I rari e preziosi manifesti esposti provengono, oltre che dall Archivio della Cineteca Italiana, da quello della Cineteca Svizzera di Losanna, che ci ha messo a disposizione questa parte del suo ricchissimo patrimonio iconografico. Gli esemplari svizzeri sono opera di Leo Kouper (1926), grande illustratore francese che per più di sessant anni ha disegnato per il teatro e che ha raggiunto la massima popolarità negli anni Cinquanta e Sessanta proprio realizzando i manifesti per le riedizioni dei capolavori di Chaplin. Dalle collezioni della Cineteca Italiana di Milano provengono invece i grandi manifesti conservati su tela risalenti al periodo delle comiche brevi. In alcuni casi pezzi unici e di pregio, risalenti alla prima metà degli anni Venti, gli esemplari esposti ritraggono il grande Charlot alle prese con le sue più celebri gag.

13 La città per la terza età 13 Servizio pasti a domicilio Il servizio di fornitura pasti al domicilio, gestito in collaborazione con l associazione di volontariato Florence, è rivolto a soggetti che presentano condizioni di salute riferibili ad una grave compromissione dell autonomia nella preparazione dei pasti, anche temporanea a seguito di incidenti (fratture arti, immobilità temporanea, ecc.) Il servizio garantisce un pasto quotidiano variato e completo di tutti i principi nutritivi. I pasti vengono consegnati in contenitori termici dal lunedì al venerdì (non festivi) per tutto l anno. Attualmente la disponibilità di un solo furgone per le consegne permette di far fronte ad un volume di utenza di massimo 25 pasti giornalieri. L accesso al servizio avviene attraverso l assistente sociale (telefonare allo per un appuntamento). Esenzione ticket farmaceutici Regione Lombardia ha ampliato le esenzioni per i ticket farmaceutici: per i pazienti affetti da patologie croniche o da malattie rare ed i trapiantati d organo con reddito complessivo del nucleo familiare anagrafico, riferito all anno precedente, non superiore a , incrementato in funzione della composizione del nucleo familiare (secondo i parametri desunti dalla scala di equivalenza della tabella 2 del decreto legislativo 109/1998). Il modulo per ottenere questa esenzione è disponibile presso gli Sportelli Scelta e Revoca dei Distretti e dà diritto all esenzione del ticket sui farmaci prescrivibili con il Servizio Sanitario, correlati alla patologia cronica, alla malattia rara o al trapianto d organo; per i titolari di pensione e i familiari a carico, purchè il reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da essi formato, riferito all anno precedente, non sia superiore a 8.263,31 oppure ,05, in presenza di coniuge. Tali cifre vanno incrementate di 516,45 per ogni figlio a carico per i disoccupati iscritti agli elenchi anagrafici dei Centri per l impiego e i familiari a carico; per i lavoratori in mobilità ed i familiari a carico; per i lavoratori in cassa integra- zione straordinaria e i familiari a carico. Dove rivolgersi Il modulo per ottenere l esenzione è disponibile presso gli Uffici Scelta e Revoca dei Distretti e dà diritto all esenzione del ticket su tutti i farmaci prescrivibili con il Servizio Sanitario. Paderno Dugnano: via Repubblica 13 tel. 02/ orari: da lunedì a venerdì dalle alle / lunedì, mercoledì e venerdì dalle alle Rimborsi per persone sottoposte a dialisi Regione Lombardia ha previsto rimborsi per le persone che devono sottoporsi a dialisi presso gli appositi centri. Il rimborso delle spese di trasporto varia in base alla tipologia di mezzo utilizzato che deve essere strettamente correlato alle loro condizioni cliniche. Rimborsi per trasporti al centro dialisi a) con mezzo pubblico: occorre presentare domanda di rimborso allegando l attestazione del centro dialisi con il numero di dialisi effettuate e gli originali degli scontrini dei mezzi di trasporto utilizzati relativi alle tratte percorse nei giorni di seduta della dialisi. In questo caso il rimborso è pari al totale delle spese sostenute. Nel caso si utilizzi il taxi il rimborso è pari al 50% delle spese sostenute; b) con mezzo privato: occorre presentare domanda di rimborso allegando l attestazione del centro dialisi con il numero di dialisi effettuate e la dichiarazione mensile dei viaggi effettuati e dei chilometri percorsi. In questo caso il rimborso sarà pari ad 1/5 del costo di un litro di benzina per il numero di chilometri percorsi; c) in ambulanza: il paziente che si trova in particolari condizioni fisiche che non permettano il trasporto con altro mezzo (attestate dal medico specialista del centro dialisi) chiede al Distretto di residenza la preventiva autorizzazione all utilizzo dell ambulanza. Ottenuta l autorizzazione, può scegliere di utilizzare l ambulanza di una Croce con la quale l ASL ha stipulato una convenzione (nel qual caso il pagamento è effettuato dall ASL), o l ambulanza di una Croce non convenzionata (nel qual caso il cittadino paga direttamente la Croce e poi presenta domanda di rimborso all ASL). Per il rimborso occorre allegare alla domanda la fattura quietanzata intestata al paziente, le bolle di viaggio giornaliere di andata e ritorno, il certificato del centro dialisi con il numero delle dialisi effettuate nel mese di riferimento; d) con autovettura delle Croci convenzionate: nella convenzione che la ASL Provincia di Milano n. 1 ha stipulato con le Croci, ha previsto l utilizzo di autovetture con autista per i casi in cui, dal punto di vista clinico, il paziente sia così trasportabile ma impossibilitato a farlo in modo autonomo (mancanza di autovettura o di chi lo accompagni). Anche in questo caso deve esserci la preventiva autorizzazione del Distretto ed il pagamento della Croce avviene direttamente da parte dell ASL. Rimborso per dialisi domiciliare Il cittadino che si sottopone a dialisi domiciliare, può presentare domanda di rimborso allegando la dichiarazione trimestrale di assistenza rilasciata dal centro dialisi. In questo caso il rimborso è pari ad una quota trimestrale che varia a seconda del tipo di dialisi (peritoneale, emodialisi). Dialisi effettuata presso una struttura privata non accreditata Può accadere che il paziente nefropatico abbia necessità di allontanarsi dalla propria residenza abituale e di non poter effettuare la dialisi presso una struttura ospedaliera pubblica o accreditata, ad esempio nel caso in cui l ospedale pubblico più vicino non abbai posto per la dialisi. In tal caso può rivolgersi ad una struttura privata, chiedendo la preventiva autorizzazione al proprio Distretto ASL di residenza. L autorizzazione rilasciata gli consentirà al rientro, di ottenere il rimborso della spesa sostenuta. Per l autorizzazione occorre produrre la dichiarazione dell ospedale pubblico o privato accreditato che attesti la non disponibilità della prestazione con il Servizio Sanitario Nazionale. Per la domanda di rimborso occorre presentare fattura originale (quietanzata) nella quale sia specificato il numero di dialisi effettuate ed il tipo. Il rimborso avverrà secondo quanto stabilito dalla normativa. Dove rivolgersi per informazioni e modulistica Per le richieste di rimborso ci si deve rivolgere all Ufficio rimborsi dializzati del Distretto ASL Milano n. 1 via Per Cesate, 62 Garbagnate Milanese tel. 02/ Maggiori informazioni: Soggiorni vacanza per persone sottoposte a dialisi Il Comune di Paderno Dugnano ha attivato una convenzione con la Fondazione Graziano Frigato Pro Centro Emodialisi che nel futuro garantirà la possibilità di usufruire di una priorità nei soggiorni vacanza in Liguria organizzati dalla Fondazione presso un centro specializzato al momento in ristrutturazione. Per maggiori informazioni: Fondazione Graziano Frigato Onlus Pro Centro Emodialisi, via Roma 60 Paderno Dugnano tel

14 14 Città dei servizi La Divina Commedia nella Chiesa di Sant Ambrogio Una serata di cultura e di grande partecipazione quella che si è tenuta lo scorso 15 aprile nella Chiesa Sant Ambrogio di Cassina Amata. Con l organizzazione della Parrocchia e del Consiglio di Quar- tiere presieduto da Maurizio Scotton, don Antonio Mariano ha curato la lettura e il commento del XXXIII Canto dell Inferno della Divina Commedia. Numerosi i cittadini che hanno partecipato all appuntamento. 2 Giugno 2010 Festa della Repubblica Programma: ORE RITROVO DELLA AUTORITÀ E CITTADINANZA AL PARCO DI VIA DON ORRIGONI QUARTIERE CASSINA AMATA ORE PARTENZA DEL CORTEO PER RAGGIUNGERE IL PARCO BELLONI DI VIA CORRIDORI ACCOMPAGNATI DALLA BANDA MUSICALE GIOVANILE DEL COMUNE ORE INTERVENTI DELLE AUTORITÀ ORE CHIUSURA CERIMONIA CON LA BANDA GIOVANILE DEL COMUNE Farmacie Farmacie del comprensorio Paderno Dugnano Calderara via Toscanini, Centrale via Buozzi, Comunale n. 1 via Italia, Comunale n. 2 via M.te Sabotino, Comunale n. 3 via Roma, 34/b Comunale n. 4 c/o Carrefour SS 35 dei Giovi S. Andrea via Tripoli, S. Anna via Roma, S. Martino via Coti Zelati, S. Teresa via Reali, Viani via Gramsci, Senago Centrale via Garibaldi, Comunale n. 1 via Volta, Comunale n. 2 via Repubblica, Gaggiolo via F.lli Rosselli, Farmacie di turno in Maggio - Giugno * 24 maggio lunedì 25 maggio martedì 26 maggio mercoledì 27 maggio giovedì 28 maggio venerdì 29 maggio sabato 30 maggio domenica 31 maggio lunedì -1 giugno martedì -2 giugno mercoledì -3 giugno giovedì -4 giugno venerdì -5 giugno sabato -6 giugno domenica -7 giugno lunedì -8 giugno martedì -9 giugno mercoledì 10 giugno giovedì S. Teresa Paderno Dugnano Viani Paderno Dugnano Comunale n. 3 Paderno Dugnano Gaggiolo Senago S. Anna Paderno Dugnano Comunale n. 4 Paderno Dugnano Centrale - Paderno Dugnano Farmacia Centrale - Senago Farmacia Comunale n. 2 - Paderno D. Farmacia S. Andrea - Paderno D. Farmacia Calderara - Paderno D. Farmacia Comunale n. 4 - Paderno D. Farmacia Comunale n. 4 - Paderno D. Farmacia Viani - Paderno D. Farmacia S. Teresa - Paderno D. Farmacia Gaggiolo - Senago Farmacia S. Anna - Paderno D. Farmacia Comunale n. 4 - Paderno D. 11 giugno venerdì 12 giugno sabato 13 giugno domenica 14 giugno lunedì 15 giugno martedì 16 giugno mercoledì 17 giugno giovedì 18 giugno venerdì 19 giugno sabato 20 giugno domenica 21 giugno lunedì 22 giugno martedì 23 giugno mercoledì 24 giugno giovedì 25 giugno venerdì 26 giugno sabato 27 giugno domenica Farmacia Centrale Paderno D. Farmacia Viani - Paderno D. Farmacia Centrale Senago Farmacia Comunale n. 1 - Paderno D. Farmacia S. Andrea - Paderno D. Farmacia Calderara - Paderno D. Farmacia S. Martino - Paderno D. Farmacia S. Teresa - Paderno D. Farmacia Comunale n. 3 - Paderno D. Farmacia Centrale SenagoFarmacia Gaggiolo - Paderno D. Farmacia S. Anna - Paderno D. Farmacia S. Martino - Paderno D. Farmacia Centrale Paderno D. Farmacia Comunale n. 4 - Paderno D. Farmacia Centrale - Senago S. Martino Paderno Dugnano * I turni del mese di giungo sono indicativi in quanto non deliberati dagli Uffici ASL prima della chiusura di questa edizione.

15 La città dello sport 15 Il Karate nel segno dell Amicizia Domenica 18 aprile, a Calderara si è svolta con grande successo la 14 Edizione della Gara dell Amicizia di Karate, organizzata dall A.S.D. KARATE DOJO CLUB del Maestro Luigi Conte 6 Dan. All apertura della manifestazione sono intervenuti il Sindaco di Paderno Dugnano Marco Alparone e il consigliere regionale Alessandro Colucci, i quali si sono congratulati con tutti gli atleti e i tecnici presenti per la loro tenacia partecipazione. Molto soddisfacente i risultati ottenuti degli atleti del Karate Dojo Club i quali si sono contraddistinti portando a casa brillanti risultati. Nella categoria 6/10 anni il primo posto è andato a Moreno Biroli, Kevin Cantero e Dennis Fall. Nella categoria 11/14 anni, primo posto per Matteo Bisini, mentre sul secondo gradino del podio sono saliti Diego Leone, Andrea Buzzolani, Samuel Perino e Mattia Satiro. Nella categoria 15/35 anni Luca Sala si è aggiudicato il secondo posto. Per il Kata a squadre hanno guadagnato il primo posto per le rispettive categorie il team composto da Kevin Cantero, Matteo Bisini e Andrea Cavazzuti e quello formato da Fabiana Fracella, Marco Milanesi e Samuel Perino. Come ha sottolineato il maestro Conte, alla fine ha sempre vinto lo sport nel nostro Comune, il karate e i nostri bambini. Tanto Paderno nella Fiamma Monza Complimenti alle atlete del Fiamma Monza che sono diventate nuove campionesse regionali di calcio femminile nella categoria Giovanissime. Nella blasonata squadra brianzola hanno brillato anche 5 giocatrici padernesi. A Silvia Bovari, Ilaria Dubini, Sara Papaleo, Elisabetta Peri ed Elena Ripamonti i complimenti per essere state protagoniste di questa brillante vittoria. Premiazioni da prendere... al volo! Il pranzo sociale per la società sportiva Sant Uberto di Calderara è stata un occasione per assegnare i premi a chi si è distinto nella gara tra i soci per l anno 2009 che si sono misurati in diverse discipline. Il presidente Domenico Ubbiali ha consegnato il primo premio per la categoria tiratori a Mario Lombardo mentre nella categoria cacciatori si è classificato al primo posto Antonino Sbriglio. Il primo posto in assoluto è stato assegnato a Salvatore Musso. Il pranzo sociale è stata un occasione anche per le premiazioni del campionato provinciale con cani da ferma che ha visto diversi soci distinguersi a livello provinciale. Una torta è stato il modo migliore per chiudere la serata.

16 16 Città dei giovani Gioco e rigioco-riciclo Gioco e rigioco-riciclo questo il titolo, speriamo simpatico, della festa delle ludoteche avuta luogo il18 aprile scorso a Garbagnate Milanese giunta ormai alla VII edizione. La festa coinvolge tutte le ludoteche prebambini e i loro genitori. Un evento che, non a caso, ha coinvolto non solo i bambini della fascia della materna e delle elementari ma anche i loro genitori e qualche loro simpatico nonno. La novità di quest anno è torno alla ludoteca in quanto alternativa alla solitudine dei giochi in casa, troppo spesso, ci pare, legati a televisione e consolle, gioia e dolore dei nostri papà e delle nostre mamme! Si sono visti così sketch sul- Non sono mancate le risate e il divertimento da parte del pubblico ma forse, una volta tanto, si sono divertiti gli stessi educatori cimentandosi nella parte dei loro bambini. Un pomeriggio per il quale avevamo temuto per la partecipazione dovuta alle condizioni meteorologiche avverse che ci hanno costretto a ripiegare su un luogo al chiuso ma che invece ha visto la presenza di quasi centocinquanta bambini più i loro genitori. Ne sono nati in questo modo giochi da cortile con piste delle biglie, la campana, la piastrella legnosa e simili; giochi da fiera come hockey, tuffa-biglie e altri e, infine, laboratori creativi letteralmente presi d assalto come ben dimostrato dai visi degli educatori a fine pomeriggio. Il tutto improntato sull uso dei materiali da riciclo di cui i nostri splendidi genitori non mancano di rifornirci. Ad un certo punto della giornata, il ritorno del sole ci ha regalato la possibilità dei grandi giochi al- senti nella zona di Paderno Dugnano che ha visto, quindi, la propria ludoteca, il Carcatrà, organizzare insieme a quelle di Garbagnate Milanese, Senago e Limbiate una grande festa del gioco e dell animazione per i stata proprio la proposta per gli adulti concretizzatesi in uno spettacolo teatrale messo in scena da parte degli educatori delle ludoteche e teso a raccontare, in modo leggero e divertente, ciò che succede all interno e inle riunioni di équipe degli educatori, in cui si parla dei nostri bambini, sulle chiacchierate con i loro genitori, sull inseguimento al momento del ritiro dei bambini in ludoteca a fine giornata e così via. l aperto e dello spettacolo di animazione per tutti i partecipanti: davvero coinvolgente e divertente. In conclusione tutti stanchi ma anche tutti contenti, nonostante le immancabili sbucciature alle ginocchia!

17 Città dei giovani 17 Carcaestate 2010 Arriva l estate! Tempo di sole e di tuffi nell acqua, di avventura e divertimento all aria aperta con gli amici a Paderno Dugnano? Ebbene sì! La scuola andrà in vacanza, ma il Carcatrà sarà ancora aperto con orari diversi da quelli invernali e naturalmente con diverse attività! Sì, perché la voglia di stare insieme, di giocare e divertirsi è sempre viva nei bambini, così la ludoteca offre nuove occasioni estive per potersi confrontare con se stessi e con gli altri nel- l ambiente cittadino, ma non solo. Perciò anche quest anno la Ludoteca Comunale Carcatrà propone la Carcaestate, un periodo di quattro settimane caratterizzate da grandi giochi all aperto, dall utilizzo di materiali più estivi come l acqua per giochi e laboratori, dalla possibilità di immergersi in ambienti naturali in occasione delle gite settimanali. Le attività saranno sempre curate dall èquipe del servizio, tenendo conto innanzi tutto del bisogno di favorire la conoscenza reciproca e la socializzazione dei bambini in un gruppo numeroso, che si modifica nel corso delle settimane, in base alle partenze per le vacanze. Nel corso degli anni abbiamo sperimentato diverse attività collettive, in cui i bambini divisi in squadre di gioco o in gruppi impegnati in un laboratorio hanno dato vita a un buon clima di affiatamento e cooperazione. Se qualche adulto poi, mamme, papà o nonni, avesse voglia di partecipare accompagnandoci in alcune occasioni sarà il benvenuto! L esperienza sarà preziosa ed arricchente per tutti, grandi e piccoli! AT- TENZIONE! Quest anno l iscrizione prevede la formazione di una graduatoria: vi invitiamo a consultarle attraverso il sito del Comune di Paderno o presso la Ludoteca stessa Estate al Ciaoragazzi Come ormai consuetudine da molti anni con l inizio delle vacanze scolastiche anche l orario di apertura del C.a.g. CIAORAGAZZI si modifica, per venire incontro alle nuove esigenze di ragazzi (in età di scuola media) e famiglie. Dal 14 giugno, dunque, al 28 luglio tuffi in piscina per rinfrescarci dalla calura estiva; gite insieme per esplorare paesaggi alternativi e rigeneranti a contatto con la natura: al lago, in montagna, al mare o nei parchi acquatici a noi vicini. E ancora laboratori espressivi e giochi. Non mancheranno anche quest anno le nostre mitiche cene estive del lunedì con menù prelibati cucinati insieme dai ragazzi stessi e la colazione del venerdì mattina: un modo diverso di iniziare la giornata. Come sempre al cag Cioaragazzi non è richiesta l iscrizione alle attività estive e c è posto per tutti: basta la voglia di divertirsi e stare in compagnia! Per maggiori info: cag Ciaragazzi Il Ciaoragazzi, ormai da tradizione, con l inizio delle vacanze scolastiche apre ai ragazzi con nuovi orari ed attività. Dall 11 giugno tutti i lunedì dalle alle cene regionali preparate insieme ai ragazzi: c è chi fa la spesa, chi cucina, chi apparecchia in un clima allegro e conviviale; i martedì dalle alle in piscina a Paderno per un pomeriggio fresco e bagnato! I mercoledì invece giochi da tavolo e di gruppo e laboratori espressivi, sempre dalle alle Da non perdere le gite del giovedì di una o mezza giornata, diverse ogni settimana con orari e costi che vengono indicati di volta in volta. Il venerdì in un clima piacevole e rilassato ci si trova alle 9.30 per il risveglio muscolare e colazione insieme.

18 Impaginato Maggio :53 Pagina 18 Città del tempo libero Maggio - Giugno 2010

19 Gruppi consiliari Il futuro delle nuove generazioni Anche a Paderno Dugnano il futuro per le nuove generazioni non lascia nulla di buono da presagire! Parlando di scuola, il prossimo anno scolastico si annuncia con tagli indiscriminati su tutti e tre i Circoli Didattici delle Primarie, superando le 20 unità e mettendo a rischio la stessa continuità Didattica. Per non parlare degli insegnanti specialistici dei quali si sono perse le tracce. Mentre dalla Regione Lombardia arrivano finanziamenti a pioggia a favore delle scuole private, nel pubblico si procede a tagli e ridimensionamenti arbitrari a discapito della crescita culturale di tutti. Con queste scelte, la Giunta di Centrodestra a Paderno, sommate all aumento delle tariffe applicate, crea purtroppo le condizioni discriminanti su un Diritto Universale come quello dell Istruzione pubblica. Quando poi affrontiamo la situazione ambientale e la tutela della salute sul nostro territorio, le cose non vanno meglio: il tentativo di realizzare un megainceneritore nell area della ex 19 Tonolli è ancora all orizzonte e manca un atto amministrativo che si opponga all attuazione, mentre sulla Rho-Monza la Provincia, nega l interramento con motivazioni economiche a dir poco paradossali. In sintesi, molti cittadini suppongo auspicassero che il nuovo colore politico del Comune e della Provincia, fossero la soluzione di tutti mali. Forse bisognerebbe riflettere su questo e sulla teoria delle 3 i : ignoranti, inquinati, in bolletta! Mauro Anelli IDV c'è: in Consiglio Comunale e per le strade! Cari concittadini, Noi dell IDV, siamo al momento impegnati su due battaglie : - In Consiglio Comunale, uniti con tutta l Opposizione, per continuare, ad oltranza, a ribadire il nostro NO, senza se e senza ma, all ipotesi della realizzazione di un Inceneritore nell area ex Tonolli nonché a ribadire la necessi- I giovani nel mondo del lavoro tà dell interramento della Rho- Monza per salvaguardare l ambiente e la salute di tutti i Padernesi! -Per le strade cittadine (da Maggio a Luglio), con i ns. gazebo, nella raccolta firme dei tre Referendum promossi da Idv contro la Privatizzazione dell Acqua, il Nucleare ed il Legittimo Impedimento. Due battaglie diverse, una di carattere locale l altra, di più alto respiro Nazionale, che hanno come denominatore comune quello di porre Italia dei Valori sempre e comunque al servizio dei Cittadini! Maurizio Cerioni Un convegno per orientarsi nel sempre più difficile mondo del lavoro. E quello che ha proposto il Quartiere Paderno presieduto da Laura Colpani e organizzato in collaborazione con l Istituto Gadda i cui alunni hanno realizzato la grafica del volantino promozionale. Alla serata ospitata dal centro Falcone e Borsellino ha partecipato il consulente legale Federico Rumiati che ha contribuito a illustrare le tipologie contrattuali, lo stage e gli strumenti per la ricerca del lavoro. Appuntamento con il Consiglio di Quartiere Quartiere Incirano Il Consiglio di Quartiere Incirano comunica di essere disposizione della cittadinanza per raccogliere suggerimenti, proposte e segnalazioni, in Villa Gargantini, via Valassina, 1 dalle ore alle ore 22: lunedì 7 giugno e giovedì 24 giugno.

20 Il welfare padernese: tutti noi Il mandato di questa Amministrazione comunale si fonda su un profondo rapporto di relazione con la città intesa prima di tutto come comunità in cui tutti devono sentirsi rappresentati e in cui ciascuno è parte di un tutto che si compone insieme giorno per giorno. Nell ascoltare la città, e nello scambiare i reciproci vissuti, crediamo che sia possibile creare le premesse reali per un progetto comune, che diventi pian piano anche il segno della condivisione delle soluzioni, unita alla ricerca, insieme, delle alternative. Per questo motivo abbiamo reputato necessario organizzare un percorso di confronto con il terzo settore in tutte le sue componenti: associazionismo, volontariato, cooperazione sociale. Con questa iniziativa, oltre a proporre un momento di riflessione sul ruolo del terzo settore nell attuale sistema di welfare, ci piacerebbe aprire un confronto e un momento di ascolto che avrà una duplice valenza. Quella di raccogliere, dall esperienza di chi opera nella nostra comunità, indicazioni utili per definire insieme un luogo di partecipazione idoneo alle caratteristiche e ai bisogni del nostro territorio. Ma soprattutto quella di confrontarci su progetti che la nostra Amministrazione ha già pensato e strutturato ma che vogliamo prima condividere con chi poi sarà chiamato con noi a metterli in campo. In questi mesi di governo abbiamo elaborato nuove proposte per rispondere alle esigenze della nostra città, ma no poi proposti in un secondo momento, sabato mattina a partire dalle 9 e sempre all Auditorium di Tilane, aperto a tutta la cittadinanza, dove i portavoce dei gruppi del terzo settore potranno condividere quanto emerso negli inriteniamo virtuoso un cammino di condivisione per formulare le stesse risposte con i volontari, con le associazioni e con tutti i gruppi che si rivolgono e operano per il bene della stessa comunità, la nostra. È questo il cammino della politica che si costruisce insieme e il successo delle soluzioni non può che passare dal confronto con chi vive da vicino le realtà che più hanno bisogno di essere sostenute. Per questo chiediamo a tutti di partecipare, per approfondire la nostra conoscenza e per arricchire le nostre competenze. Ci sarà un primo momento, che si terrà nel pomeriggio di venerdì 11 giugno presso l Auditorium Tilane nel quale alcuni formatori dell Istituto per la Ricerca Sociale proporranno temi di discussione e raccoglieranno le considerazioni che le associazioni della nostra città esprimeranno su questi temi e alcune informazioni sulla loro attività. Gli esiti del lavoro saran- contri del giorno precedente. Sarà un nuovo appuntamento della città che ascolta la città, uno scambio di idee per una crescita coinvolgente e trainante della nostra comunità. Il contributo civico e l amore per la partecipazione possono solo dare un impulso più marcato alle eccellenze di cui è ricca la nostra Paderno Dugnano. Un terzo settore che questa Amministrazione vuole rendere protagonista di un percorso di conoscenza dei bisogni e di un impegno che si alimenta di sussidarietà. Vi aspetto, per fare scelte che non rappresentino più un io, ma sempre un noi. Il Sindaco Marco Alparone L Assessore Alberto Ghioni Informazione Comunale La Calderina Periodico mensile Direttore responsabile Marco Alparone Sindaco Comune di Paderno Dugnano Maggio 2010 Anno 20º n. 5, Reg. d Ord. Per. n. 821 In data 20/6/91 Grafica della testata Origoni e Steiner, Milano Impaginazione e Stampa Arti Grafiche Grillo srl Piedimonte Matese (CE) Redazione Giuseppe Cannizzaro Foto Ilario Scotton Distribuzione Coop. Sociale Colibrì Città di Paderno Dugnano Via A. Grandi, 15 - Tel. 02/ Mostra storica a Cassina Amata Lo scorso 24 aprile è stata inaugurata a Cassina Amata, presso la sede del Quartiere, la mostra storica curata da Andrea Tempella con la collaborazione di altri componenti dell intero Consiglio di Quartiere. Attraverso immagini storiche e testi sono ripercorse le fasi salienti della Seconda Guerra Mondiale tra gli anni 43 e 45 mettendo in evidenza i protagonisti della resistenza. La mostra è stata corredata anche dall esposizione di alcuni cimeli messi a disposizione dal Museo del Combattente di Palazzolo Milanese. Ospite d eccezione è stato il Cavalier Luciano Rimoldi che ha portato una sua testimonianza durante la cerimonia di inaugurazione.

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI Intercultura è una ONLUS, associazione di volontariato ed ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85. E presente in 147 città italiane ed in 65

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras Sostegno a Distanza Scuola San José Honduras COMUNICAZIONE GENERALE 2010 222 I.- INTRODUZIONE- Cari amici, con la presente comunicazione desideriamo raccontarvi le attività realizzate grazie al sostegno

Dettagli

PERIFERIA chiama! MILANO risponde?

PERIFERIA chiama! MILANO risponde? PERIFERIA chiama! MILANO risponde? CONSULTA PERIFERIE MILANO Associazione culturale San Materno-Figino PERIFERIA chiama! MILANO risponde? Martedì 25 gennaio 2011 Periferie: come stiamo? La parola agli

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

COMUNE DI CAPISTRANO

COMUNE DI CAPISTRANO COMUNE DI CAPISTRANO GRUPPO BANDISTICO CITTA DI CAPISTRANO I Raduno Bandistico Città di Capistrano, 8 Agosto 2012 a Capistrano (VV) (Calabria). Con la partecipazione dei gruppi bandistici: L Associazione

Dettagli

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere

Vacanze studio, tutto quello che c è da sapere RASSEGNA WEB giornalettismo.com Data Pubblicazione: 07/06/2013 giornalettismo.com http://www.giornalettismo.com/archives/967721/vacanze-studio-tutto-quello-che-ce-da-sapere/comment-page1/#comment-972985

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi

DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi DOLOMITI A 360 - PASSIONE E SOLIDARIETÀ di Giuseppe Rinaldi Ci sono date nella nostra vita che difficilmente ci scorderemo, la mia è quella dell 11 settembre 2011. Tanti presupposti di questa esperienza

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

TI DIAMO UNA SPINTA PER REALIZZARE I TUOI SOGNI.

TI DIAMO UNA SPINTA PER REALIZZARE I TUOI SOGNI. TI DIAMO UNA SPINTA PER REALIZZARE I TUOI SOGNI. I COLORbandi Sei un sognatore nato? Per te c è il bando IL MIO SOGNO. Ti piacciono i mestieri legati alle tradizioni del nostro Paese? Scegli il bando PETER.

Dettagli

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV Riunione del 13/06//2013 celivo. - AIDO ass. donatori organi tessuti e cellule; - Ass. Il Cesto;

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

Tanti doni bellissimi!

Tanti doni bellissimi! Tanti doni bellissimi! Io sono dono di Dio e sono chiamato per nome. Progetto Educativo Didattico Religioso Anno Scolastico 2015 2016 Premessa Il titolo scelto per la programmazione religiosa 2015 2016

Dettagli

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 -

LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - LINEE D INDIRIZZO REGIONALE PROGETTO ETA LIBERA INVECCHIAMENTO ATTIVO - EDIZIONE 2011 - 1. AZIONI DI PROTEZIONE delle persone anziane con fragilità fisiche e sociali: Azione 1.1 Consolidamento del Call

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

Arrivederci! 1 Unità 4 Tempo libero

Arrivederci! 1 Unità 4 Tempo libero Chi è? Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici porre semplici domande su una persona i verbi essere e avere i numeri il genere (dei nomi e dei sostantivi) Svolgimento L insegnante distribuisce

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Oggetto: Borsa di Studio L ALTRA FACCIA DELLA VITA - in memoria di Assunta Filippo - PROROGA TERMINI

Oggetto: Borsa di Studio L ALTRA FACCIA DELLA VITA - in memoria di Assunta Filippo - PROROGA TERMINI Tel/fax: 0985 82409 sito: www.liceibelvedere.gov.it Prot.: 5151 C/27 Belvedere 24 settembre 2015 Registro decreti : 2 A tutte le scuole superiori e gli Istituti di I grado della Calabria Oggetto: Borsa

Dettagli

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015

OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 OPEN DAY LICEO 28 NOVEMBRE 2015 Presentazione degli indirizzi Dalle ore 9:30 alle ore 10:00 Presentazione Liceo Scienze Umane Dalle ore 10:00 alle ore 10.30 Presentazione Liceo Scienze Applicate Dalle

Dettagli

Campo Fossoli: i giovani per progettare. Campo di volontariato per ragazze e ragazzi dai 18 ai 24 anni 04-12 luglio 2015

Campo Fossoli: i giovani per progettare. Campo di volontariato per ragazze e ragazzi dai 18 ai 24 anni 04-12 luglio 2015 Campo Fossoli: i giovani per progettare Invito a presentare domande di partecipazione Promotori e partner - Fondazione ex Campo Fossoli - Ancescao, Coordinamento Comunale Centri Sociali e Orti di Carpi

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

Prefettura di Lecco Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Lecco Ufficio Territoriale del Governo AGENDA EVENTI PROMOSSI DALLA CONFERENZA PROVINCIALE PER IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITA ED INIZIATIVE PER LA CELEBRAZIONE DEL 150 ANNIVERSARIO DELL UNITA D ITALIA 27 novembre 2010 Mostra L Italia Unitaria

Dettagli

Sala Borsa, Novara 10 marzo - 1 aprile 2007

Sala Borsa, Novara 10 marzo - 1 aprile 2007 Sala Borsa - Piazza Martiri - NOVARA 10 marzo - 1 aprile 2007 Inaugura il 10 marzo a Novara la prima tappa di PRÊT-À-CLICHÉ l exhibit itinerante sul territorio piemontese in occasione del 2007 Anno Europeo

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di?

UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? UNITÀ DIDATTICA: Il viandante sul mare di? Scuola: secondaria di primo grado di Sappada e di Candide Classi: III OBIETTIVO: Individuare le attitudini degli alunni che sceglieranno la futura scuola superiore.

Dettagli

Scuola di legalità. Regolamento e bando del concorso LA MAFIA ED IO. Premessa. Art. 1 Finalità del concorso

Scuola di legalità. Regolamento e bando del concorso LA MAFIA ED IO. Premessa. Art. 1 Finalità del concorso Quello mafioso è uno dei fenomeni sociali e criminali più pericolosamente pervasivi, potenti e pericolosi nel nostro paese. Tuttavia, è sconsolante constatare come la Mafia sia assai poco e debolmente

Dettagli

Laboratorio della Memoria

Laboratorio della Memoria Comune di Gemmano Laboratorio della Memoria Progetto 2006 a cura dell Auser Provinciale di Rimini 1 Laboratorio della Memoria 2006 Premessa Il presente progetto è la prosecuzione del progetto approvato

Dettagli

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA

L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA COMUNICATO STAMPA L HOUSING SOCIALE A MILANO E REALTA VIA AL BANDO PER 124 ABITAZIONI CENNI DI CAMBIAMENTO SULLA CITTA Per la prima volta a Milano un bando per assegnare la abitazioni a canone calmierato.

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE Progetto di educazione con l Arte LE SCUOLE PROTAGONISTE A PALAZZO DELLA RAGIONE e Concorso LA MIA GALLERIA D ARTE MODERNA A VERONA Un viaggio degli studenti attraverso i 5 sensi nelle collezioni di Palazzo

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010

RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010 RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010 L Associazione Cuore d Africa nasce nel settembre 2008. Si occupa di fornire sostegno ed istruzione a bambini e ragazzi con gravi problemi economici e familiari, attraverso

Dettagli

CITTA-DIAMOCI. Descrizione progetti 1. La Casa dell accoglienza per senza dimora Archè a Merano

CITTA-DIAMOCI. Descrizione progetti 1. La Casa dell accoglienza per senza dimora Archè a Merano CITTA-DIAMOCI La Caritas di Bolzano-Bressanone offre ai giovani interessati al Servizio Civile Nazionale tre posti all interno di strutture che lavorano con persone senza dimora. Descrizione progetti 1.

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI

BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI BIBLIOTECA CIVICA DEI RAGAZZI PROGRAMMA DI ATTIVITÀ PER LE SCUOLE 2010/2011 Bì, il centro per i bambini e i giovani che ospita al suo interno la Biblioteca Civica per i ragazzi, un importante spazio museale

Dettagli

PICENTINI IN LUCE. Dall economia agricola all economia dell immaginario, dal Cinema Moderno a Giffoni Multimedia Valley

PICENTINI IN LUCE. Dall economia agricola all economia dell immaginario, dal Cinema Moderno a Giffoni Multimedia Valley PICENTINI IN LUCE Dall economia agricola all economia dell immaginario, dal Cinema Moderno a Giffoni Multimedia Valley Seminario di studio per insegnanti ed operatori culturali Laboratori didattici per

Dettagli

OGGETTO : Fiera Internazionale del libro edizione 2003 progetti rivolti alle scuole.

OGGETTO : Fiera Internazionale del libro edizione 2003 progetti rivolti alle scuole. Prot. nr. 25393/2003 Torino, 31 gennaio 2003 Circ. Reg. nr. 22 Ai DIRIGENTI SCOLASTICI degli Istituti Scolastici Statali e non statali di istruzione secondaria di II grado statali e non statali della regione

Dettagli

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA

CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA CONTINUITÀ EDUCATIVO- DIDATTICA mediante momenti di raccordo pedagogico, curriculare e organizzativo fra i tre ordini di scuola, promuove la continuità del processo educativo, condizione essenziale per

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore E. Majorana. Liceo Linguistico, Scientifico e delle Scienze Umane. Guidonia (Roma)

Istituto d Istruzione Superiore E. Majorana. Liceo Linguistico, Scientifico e delle Scienze Umane. Guidonia (Roma) Istituto d Istruzione Superiore E. Majorana Liceo Linguistico, Scientifico e delle Scienze Umane Guidonia (Roma) GEMELLAGGIO LICEO MAJORANA (GUIDONIA) - MARCQ INSTITUTION (LILLE) RELAZIONE VIAGGIO D ISTRUZIONE

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

La Cavour di domani. Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni

La Cavour di domani. Le Vostre idee per migliorare il nostro paese. rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni La Cavour di domani Le Vostre idee per migliorare il nostro paese QUESTIONARIO Ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni rivolto ai genitori dei bambini da 0 a 6 anni Carissimi genitori, chiedo pochi minuti

Dettagli

PIMOFF - Progetto Scuole

PIMOFF - Progetto Scuole PIMOFF - Progetto Scuole Per la stagione 2015/16 il PimOff continua a portare il teatro contemporaneo nelle scuole per far conoscere agli studenti i suoi principali protagonisti (attori, registi, tecnici,

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Croce Rossa e Avis in lutto per la morte di Melania Bonvini

Croce Rossa e Avis in lutto per la morte di Melania Bonvini Croce Rossa e Avis in lutto per la morte di Melania Bonvini Laboriosità, generosità e gratuità. Tre semplici parole per descrivere una grande donna, una grande donna che ha dedicato la sua vita all'associazionismo

Dettagli

roma, Alveare 15.05.14 Cinema S.O.S. Scuola Scambiamoci Orizzonti per Sognare 15.05.14

roma, Alveare 15.05.14 Cinema S.O.S. Scuola Scambiamoci Orizzonti per Sognare 15.05.14 roma, Alveare 15.05.14 Cinema S.O.S. Scuola Scambiamoci Orizzonti per Sognare 15.05.14 una lettera Dalla lettera di Yaguine e Fodè... noi vogliamo studiare, vi chiediamo di aiutarci a studiare per essere

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Mario TURETTA Nato ad Alpignano (TO), il 01.10.1958 Residente in Piazza San Giovanni 2, 10122 Torino Coniugato, due figli. Laurea in Sociologia Giornalista collaboratore iscritto

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di CARSOLI Sandro Iacuitti

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di CARSOLI Sandro Iacuitti Mostra fotografica Arboreto salvatico alberi e boschi naturali delle montagne italiane omaggio a Mario Rigoni Stern RELAZIONE SULL EVENTO Il Presidente e il Consiglio Direttivo della Sezione hanno espresso

Dettagli

Il nostro paese. Incontro con Collegio Docenti

Il nostro paese. Incontro con Collegio Docenti Il nostro paese Incontro con Collegio Docenti Concorezzo, 28 Ottobre 2015 1 L Archivio Storico (ASC) Via S.Marta 20 Concorezzo www.archiviodiconcorezzo,it mail: info@archiviodiconcorezzo.it L Archivio

Dettagli

Sabato 25 ottobre 2014 - ore 21.00 presso la sede UNITRE via Dante, 7

Sabato 25 ottobre 2014 - ore 21.00 presso la sede UNITRE via Dante, 7 UNIVERSITÀ DELLA TERZA ETÀ E DELLE TRE ETÀ SEDE AUTONOMA DI CAVOUR Via Dante, 7-10061 CAVOUR - Tel. 0121 69773 e-mail: unitrecavour@virgilio.it Sabato 25 ottobre 2014 - ore 21.00 presso la sede UNITRE

Dettagli

COMUNE di VICCHIO. Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE.

COMUNE di VICCHIO. Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE. COMUNE di VICCHIO Istituzione Culturale Centro Documentazione Don Lorenzo Milani e Scuola di Barbiana CONCORSO NAZIONALE La Parola genera relazione, vita, inclusione, ascolto, democrazia, conflitto, riconoscimento,

Dettagli

E QUI LA FESTA! SPORT, GIOVANI, SPETTACOLO E SOLIDARIETA 20 MAGGIO 2012 DALLE 14 CENTRO SPORTIVO TOTI

E QUI LA FESTA! SPORT, GIOVANI, SPETTACOLO E SOLIDARIETA 20 MAGGIO 2012 DALLE 14 CENTRO SPORTIVO TOTI IN CASO DI MALTEMPO, LA MANIFESTAZIONE VERRÁ POSTICIPATA A DOMENICA 27 MAGGIO (con possibili variazioni del programma) AD Cordani show-box Stampa: Arti Grafiche Grillo INFO: UFFICIO SPORT 02 91084630 WWW.COMUNE.PADERNO-DUGNANO.MI.IT

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

La bravura vale un premio

La bravura vale un premio 02/06/2013 - PAG. 21 Giornata della scuola Assegno di 350 euro per 166 studenti La bravura vale un premio di Stefania Piccotti A PERUGIA - Centosessantasei studenti umbri premiati per il loro impegno nello

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19 VADEMECUM 2012-2013 Pagina 1 di 19 Da compilare e inviare alla Federazione BDS (Annuali) Iscrizione federazione BDS nuovo / rinnovo ( validità anno solare); Modulo adesione Donacibo (Convenzione) Modulo

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA

Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA Istituto di Istruzione Superiore CREMONA con sezioni associate L.S.S. L. CREMONA e ITE G. ZAPPA Liceo Scientifico Luigi Cremona Metro Il Liceo Scientifico Cremona è facilmente raggiungibile MM3 Zara Maciachini

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO 1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO L ASSOCIAZIONE L Associazione ONLUS La Luna Banco di Solidarietà di Busto Arsizio, è stata costituita da 8 soci fondatori all inizio dell anno

Dettagli

Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco

Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco La Scuola Classi : scuola formata da 7 corsi completi 21 classi 14 tempo normale e 7 tempo prolungato Organico docenti: circa 55 docenti quasi tutti di ruolo

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo adolescenti

Livello CILS A1 Modulo adolescenti Livello CILS A1 Modulo adolescenti MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Il progetto è nato nel 2005 dopo un confronto tra Servizio Sociale, l Amministrazione Comunale di Tione in collaborazione con la Cooperativa Sociale L Ancora.

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009

RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 RIUNIONE COMITATO REGIONALE ANPI LOMBARDIA 19 NOVEMBRE 2009 Antonio PIZZINATO scaletta Relazione -Teniamo questa riunione del Comitato regionale ANPI Lombardia, per compiere una riflessione sull attuale

Dettagli

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più GIOCHI MATEMATICI ANNO SCOLASTICO PER 2009 SCUOLA - 2010 PRIMARIA Il di Centro Gruppo Matematica di ricerca F. Enriques sulla didattica dell'università della matematica degli Studi nella scuola di Milano,

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

FESTIVAL FILOSOFARTI DI GALLARATE INDICE IL BANDO DI CONCORSO CREA TU IL LOGO DI FILOSOFARTI

FESTIVAL FILOSOFARTI DI GALLARATE INDICE IL BANDO DI CONCORSO CREA TU IL LOGO DI FILOSOFARTI Sotto l Alto Patrocinio dell Agenzia Nazionale Ministero della Pubblica Istruzione U.S.P. Varese FESTIVAL FILOSOFARTI DI GALLARATE CREA TU IL LOGO DI FILOSOFARTI Ai Dirigenti Scolastici Scuole Medie Superiori

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli

6/7 Aprile 2013 L Etrusca-Ciclostorica sabato 6 e domenica 7 Aprile 2013 Francesco Moser.

6/7 Aprile 2013 L Etrusca-Ciclostorica sabato 6 e domenica 7 Aprile 2013 Francesco Moser. 6/7 Aprile 2013 La manifestazione sportiva L Etrusca-Ciclostorica, che si terrà nei giorni di sabato 6 e domenica 7 Aprile 2013, nasce dal desiderio di creare un evento paesaggistico legato alle biciclette

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

KINO CLUB BERGAMO FILM MEETING PER LE SCUOLE

KINO CLUB BERGAMO FILM MEETING PER LE SCUOLE KINO CLUB BERGAMO FILM MEETING PER LE SCUOLE 5 13 Marzo 2016 La sezione di Bergamo Film Meeting dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di Bergamo e provincia Anche quest anno Bergamo

Dettagli

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 Care e cari Sanganesi, egregi Assessori, egregi Consiglieri, caro Dott. Russo, carissima Flavia oggi si insedia il nuovo Consiglio

Dettagli

Il Grande Spettacolo dell Acqua Gerardo Maiella il Santo amico dei poveri

Il Grande Spettacolo dell Acqua Gerardo Maiella il Santo amico dei poveri C è un luogo dell anima dove tutte le sere si ripete la stessa magia e gli ideali della solidarietà cristiana diventano realtà. Nell oasi naturalistica del Lago di San Pietro,, lo straordinario evento

Dettagli

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PITTURA. Brera per chi non disegna. Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano PITTURA Brera per chi non disegna Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Fotografie di Matteo Girola Obiettivi Formativi del Corso di Diploma

Dettagli

VI edizione 14-18 marzo 2016

VI edizione 14-18 marzo 2016 VI edizione 14-18 marzo 2016 2016 cos è Siamo nati per camminare è un grande progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile rivolto alle scuole primarie di Milano. Scuole, bambini, insegnanti, famiglie,

Dettagli

Con il patrocinio di. Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016

Con il patrocinio di. Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016 Con il patrocinio di Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016 Gentile insegnante, anche per il presente anno scolastico il Centro di Educazione alla

Dettagli

disegno di Simonetta Capecchi

disegno di Simonetta Capecchi disegno di Simonetta Capecchi ..Forum Tarsia, Mammamà, ScalzaBanda, Archintorno, AltraDefinizione, DuoMimatto, Ramblas e Medici Senza Frontiere sono la rete di associazioni che lavorano all interno

Dettagli

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado

5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado 5.4. Il PIM nella scuola secondaria di II grado Percorso didattico: Accogliere e orientare Autore Corrado Marchi e Franca Regazzoni Scuola Scuola secondaria di secondo grado Classi Prima, terza, quarta

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

Programma di Natale Edizione 2010

Programma di Natale Edizione 2010 Programma di Natale Edizione 2010 Mercoledì 1 dicembre Martedì 8 marzo 2011 Ore 15.00 20.00 Area ex Cartiera 360 mq di pista da pattinaggio sul ghiaccio al coperto per grandi e piccini Tutti i giorni dalle

Dettagli

Conosci la tua terra!

Conosci la tua terra! Conosci la tua terra! Proposte di TURISMO SCOLASTICO nelle Fattorie didattiche Vercellesi CATALOGO 2015-16 CATALOGO RISERVATO ALLE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI VERCELLI. PER I PRIMI 500 BAMBINI IN VISITA

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Liceo Ginnasio Statale "Dante Alighieri" p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra.

Liceo Ginnasio Statale Dante Alighieri p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra. Liceo Ginnasio Statale "Dante Alighieri" p.zza Anita Garibaldi 2 48121 Ravenna tel. 0544-213553 fax 0544-213869 lcalighieri@provincia.ra.it PROVINCIA DI RAVENNA II Agone Placidiano e Piccolo Agone Placidiano

Dettagli

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale.

grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Roma, 16 luglio 2015 Gentili famiglie, Cari genitori, grazie alla vostra stima le nostre scuole mantengono la loro solidità anche nella non semplice situazione attuale. Avete ricevuto la bellissima lettera

Dettagli

2. PRESENTAZIONE ATELIER DI CINEMA DEL REALE

2. PRESENTAZIONE ATELIER DI CINEMA DEL REALE 1. INTRODUZIONE Progetto FILMaP Centro di formazione e produzione cinematografica a Ponticelli BANDO DI SELEZIONE Atelier di Cinema del Reale Coordinamento scientifico di Leonardo Di Costanzo Il progetto

Dettagli

COMANDO MILITARE DELLA CAPITALE COMUNICATO STAMPA COMANDO MILITARE DELLA CAPITALE

COMANDO MILITARE DELLA CAPITALE COMUNICATO STAMPA COMANDO MILITARE DELLA CAPITALE L Esercito Marciava attraversa il Lazio Dal 16 al 19 maggio i villaggi allestiti dall Esercito a Cassino, Roma e Viterbo per commemorare il centenario della Grande Guerra con mostre, mezzi storici, concerti

Dettagli