Rassegna Stampa. Venerdì 03 luglio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Venerdì 03 luglio 2015"

Transcript

1 Rassegna Stampa Venerdì 03 luglio 2015 Rassegna Stampa realizzata da SIFA Servizi Integrati Finalizzati alle Aziende Milano Via Mameli, 11 Tel. 02/ Fax 02/

2 Rassegna del 03 luglio 2015 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Corriere Dell'umbria 35 Cultura e turismo, eventi in programma per tutta l'estate B.p. 1 Corriere Della Sera 2 Giochi 2024, dall'expo sì unanime per roma Paolo Foschini 2 (roma) Corriere Delle Alpi 24 Pelosio: «il palaghiaccio tornerà come nuovo» 3 Corriere Di Rimini 11 Sportdance, scendono in pista 30mila ballerini da tutto il mondo 4 Corriere Mercantile 4 Nuove regole tra amministrazione e società sportive per le concessioni 6 Garantista (cs) 31 Giusy versace "modello per i giovani" 7 Garantista (cz) 31 Giusy versace "modello per i giovani" 8 Garantista (rc) 31 Giusy versace "modello per i giovani" 9 Gazzetta Di Reggio 30 Pomellato e olmedo verso rio Il Friuli 66, 6 Tutte le stelle di lignano 11 Il Gazzettino 63 Rossi sul tetto d'italia e più vicina a rio 2016 Nazzareno Loreti 13 Il Gazzettino 54 Sei medaglie battono la malattia Lorenzo Padovan 14 Il Gazzettino Di Belluno 60 «cadore culla del basket» Marco D'inca 16 Il Gazzettino Di Belluno 60 Partita tra gallo e disabili una sfida che farà storia Damiano Tormen 19 Il Gazzettino Venezia 71 Andrea tarlao sfiora il bis ai tricolori F. Cop. 21 Il Giornale Di Vicenza 27 Racchetta da podio per il sindaco A. D. I. 22 Il Giorno (varese) 21 Lo slalom di cassioli. «da record mondiale» Lorenzo Pardini 23 Il Giorno (varese) 21 Morlacchi-berra: poker in chiave iridata L. Pardini 24 Il Messaggero 38 Olimpiadi, inizia la corsa di roma 2024 Simone Canettieri 25 Il Quotidiano Del Molise 21 Nasce l'accademia dello sport paralimpico per agevolare gli studi universitari degli 27 atleti disabili Il Resto Del Carlino 6 Sport, la "battaglia" di merli. "cambiare le leggi regionali" 28 (ferrara) Il Sannio 25 Cioffi e tomusciolo sul podio ai campionati italiani assoluti paralimpici di roma 29 Il Secolo Xix 18 Concessioni fino a 20 anni per le piscine e i campi sportivi 30 Il Secolo Xix Levante 31 Ghiggeri, l'asso del blind golf Gabriele Ingraffia 31 L'eco Di Bergamo 61 La soldatessa monica: corro e lo devo a martina Luca Persico 33 L'eco Di Bergamo 62 Record phb. agli italiani conquistate 29 medaglie Silvio Molinara 34 La Gazzetta Dello Sport 39 Riparelli, 100 in 10 "26. miglior crono italian0 '15 36 La Gazzetta Di 44 Moda e sport, binomio vincente Anna Maria Vitulano 37 Capitanata La Nazione Arezzo 9 Fair play, hanno brillato tante stelle Fausto Sarrini 39 La Nazione Firenze 9 Ceccarelli, malerba e ricci show. il dream team non fallisce F.m. 40 La Provincia Di Como 65 Osha, ice e briantea medaglie lariane per il nuoto disabili L.pin. 41 La Provincia Di Lecco 42 Un doppio scudetto tricolore firmato da bersini e panizza F.bal. 42 La Repubblica(roma) 1, 25 Dopo l'aula, il voto del coni. roma candidata ai giochi Enrico Currò 43 La Settimana Di Saronno51 Chiara franza regina degli «italiani»: dopo due medaglie d'oro nel dorso piazza il «Monica Gregis 44 triplete» nello stile libero La Settimana Di Saronno46 Parte il restyling del centro sportivo Matteo Garoni 45 La Sicilia 35 Giorgio avola stacca il pass per i mondiali Giovanni Calabrese 46 La Stampa (alessandria) 64 Caci, con il tricolore verso le paralimpiadi R.sa. 47 La Voce Di Romagna Forli' La Voce Di Romagna Forli' La Voce Di Romagna Ravenna 42 Sportdance, il più grande festival della danza sportiva al mondo 48 5 Olimpiadi via libera coni 49 5 Olimpiadi 2024 via libera coni 50

3 La Voce Di Romagna 42 Sportdance, il più grande festival della danza aportiva al mondo 51 Ravenna La Voce Di Romagna 42 Sportdance, il più grande festival della danza sportiva al mondo 52 Rimini La Voce Di Romagna 5 Olimpiadi via libera coni 53 Rimini Leggo 16 Roma 2024, ok del coni. la capitale è candidata Alessio Agnelli 54 Messaggero Veneto 53 Al meeting di ugnano brillerà anche la stella di giusy A.b. 55 Mondo Padano 25 Baskin senza confini da cuba a... kaukenas Alessandro Rossi 56 Primo Piano Molise 28 Nuovo collegiale per lorena ziccardi 57 Stop 85 La parola a chi ce l'ha fatta 58 Tribuna Di Treviso 36 Bebe vio e gli azzurri vestiranno armani a rio

4 Presentato il carnet delle iniziative promosse da Comune e associazwni del territorio. Tra le novità, un festival dedicato al Medioevo Cultura e turismo, eventi in programma per tutta l'estate Confermate le manifestazioni ormai consolidate GUBBIO Sarà un'estatericcadi appuntamenti, grazie al pacchetto di promozione culturale e turistica "I like Gubbio", predisposto per il quarto anno consecutivo dagli uffici comunali in sinergia con associazioni del territorio, consultabile sul sito Nel calendario, presentato ieri dagli assessori Francesco Pierotti e Augusto Ancillotti e dal sindaco Filippo Stirati, confermati eventi di qualità come Gubbio Summer Festival, Memorial Matteo Radicchi, Notte bianca dello sport in partnership per la prima volta con la Notte bianca dello sport paralimpico di Sigillo, Festa delle Tavole eugubine a metà luglio, ma non mancheranno novità come 01- trefestival con Amici della musica a fine agosto, o Alimentiamo lo sport a fine settembre. Attesa la prima edizione del Festival del Medioevo, con importanti medievisti italiani, che relazioneranno attorno al tema "Le origini dell'europa" dal 30 settembre al 4 ottobre. Chiusura affidata ad iniziative di caratterefrancescano per dare spazio anche al turismo religioso. "Un lavoro integrato con le associazioni del territorio, affiancato da una comunicazione tempestiva ed efficace per un calendario di qualità, nonostante le ristrettezze economiche" hanno sottolineato Ancillotti, Pierotti e Stirati. Le iniziative saranno, di volta in volta, presentate dalle realtà organizzatrici, ieri è stata occasione, ad inizio stagione, per fare il punto sul programma, che sirivolgeprincipalmente al pubblico estemo, con ilfineprimo di attrarre flussi turistici. Le brochure saranno distribuite nelle strutture ricettive e la promozione passerà attraverso i social. Anche i media del Centro Italia sono stati coinvolti: a luglio sarà coperta l'area di Roma e del Lazio per la promozione, in agosto toccherà alla Riviera Adriatica. 4 b. P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 1

5 Giochi 2024, dall'expo sì unanime per Roma Ignazio: sono convinto che la Capitale vincerà. «Le premiazioni? Al Colosseo» Un «passaggio di testimone» dall'expo di Milano alle Olimpiadi di Roma, dice Luca Corderò di Montezemolo. «Una giornata storica e sono certo che possiamo vincere», dice il sindaco Ignazio Marino. E poi tante altre dichiarazioni dello stesso segno: ottimismo, volontà, orgoglio e memoria dello storico precedente datato i960. Questo il clima in cui il Consiglio nazionale del Coni, tenutosi ieri in trasferta all'expo di Milano, ha deliberato all'unanimità con 64 voti su 64 la candidatura di Roma a ospitare Olimpiadi e Paralimpiadi del «n voto della Giunta esecutiva del Coni dice a caldo Marino è altrettanto significativo di quello della Giunta capitolina e indica molto chiaramente la volontà di percorrere questa straordinaria e bellissima strada». Quanto al contributo che le Olimpiadi possono Malagò Il dossier dovrà essere sottoposto a un ufficio di garanzia dare alla città, il sindaco spiega di voler guardare «ancora più in là» e cioè «non solo alle Olimpiadi del 2024 e al Giubileo del 2025 ma alla Roma del 2030». A cominciare dai trasporti: «Roma è una città straordinaria e unica, però dobbiamo cambiare modo di spostarci facendolo su ferro e non su gomma». Più in generale: «La città sta cambiando e vuole ricucire le ferite del passato, piuttosto che dedicarsi a opere faraoniche». Una battuta anche sul «sogno» di organizzare le premiazioni degli atleti dentro il Colosseo: «E' un'idea senza paragoni: non c'è alcun altro luogo così evocativo in tutto il pianeta». Del resto anche Montezemolo, nella sua veste di presidente del Comitato per la candidatura, nell'auditorium di Palazzo Italia ripete più volte un concetto analogo: «Dovrà essere chiaro fin dall'inizio, con progetti precisi, quello che resterà a Roma dopo le Olimpiadi e l'uso che ne sarà fatto». Con tre «esempi» cui guardare, dice: «Barcellona, modello di quanto un evento come le Olimpiadi può migliorare la città; Sydney per l'ecologia; e Londra, per gli impianti smontabili a evento finito, che il nuovo regolamento del Ciò permette di fare». Con trasparenza, è l'altra parola molto gettonata. E infatti il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sottolinea che il dossier di candidatura sarà sottoposto «già dall'impostazione» a «un ufficio di garanzia». Lo dice commentando la lettera che Montezemolo ha scritto in proposito al Corriere e precisa che «questa idea ce l'avevamo da diversi mesi: ora metteremo giù una serie di nomi che su questa avventura dovranno vigilare con occhio attento». Paolo Foschini COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 2

6 » FELTRE INIZIA LA RISTRUTTURAZIONE Pelosio: «Il palaghiaccio tornerà come nuovo» Si avvicina la ristrutturazione del palaghiacchio. Verranno sostituiti l'impianto di refrigerazione e le balaustre dello stadio, e sarà svolto anche un intervento di manutenzione del tetto. L'obiettivo è terminare i lavori entro settembre per l'inizio delle attività su pista. Ad annunciare l'apertura imminente del cantiere sono i diretti interessati attraverso la pagina Facebook del Palaghiaccio, mentre l'assessore allo sport Giovanni Pelosio sottolinea: «Abbiamo puntato tanto su questa struttura, che a maggio 2012 versava in condizioni di estrema difficoltà, con un impianto di generazione del ghiaccio totalmente da rifare, unitamente alle balaustre e con interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione da dover eseguire senza se e senza ma», dice l'assessore. «Il dialogo con la Cooperativa Feltreghiaccio e con le associazioni del ghiaccio, la valenza fondamentale della struttura per lo sport e per il turismo cittadino, hanno indotto l'amministrazione a puntare senza indugio su una struttura che, è inutile nasconderselo, rischiava di chiudere. I lavori di imminente esecuzione consentiranno di gridare a voce alta "lunga vita al Palaghiaccio", nel contempo le associazioni del ghiaccio pouanno guardare al futuro con serenità, perché l'impianto sarà funzionante e a norma di legge per lungo tempo». In piedi c'è un progetto da 460 mila euro che può contare da tempo su 300 mila euro stanziati dalla Regione, a cui si è aggiunta la quota parte a carico del Comune (160 mila euro). Soldi che servono al rinnovamento della cenuale frigorifera, che dice addio al gas freon utilizzato per fare il ghiaccio, dichiarato fuorilegge a livello mondiale perché nocivo. Così il Palaghiaccio, che sente il peso degli anni, si prepara a ringiovanire e la struttura resterà pienamente operativa grazie anche a un secondo intervento per la sostituzione delle balaustre con altre di nuova generazione. È un'operazione importante perché quelle vecchie impedivano allo stadio del ghiaccio di ospitare incontri intemazionali di hockey e quelle che verranno montate adesso, saranno idonee anche per l'attività dei disabili (si chiama sledge hockey). A disposizione per questo ci sono 170 mila euro, recuperati con un colpo a sorpresa dalla Comunità montana da un fondo residuo rimasto nel cassetto nell'ambito del Patto territoriale del Feltrino in essere dal lontano 2000 (i sindaci seduti al tavolo di concertazione del comprensorio hanno deciso di destinare tutti i soldi al Palaghiaccio, considerata la sua valenza comprensoriale). (scoi Il palaghiaccio di Feltre Feltra 8 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 3

7 DAL 6 AL 12 LUGLIO ALLA FIERA Sportdance, scendono in pista 30mila ballerini da tutto il mondo In programma i Campionati italiani e ben cinque Mondiali. Attese oltre 200mila presenze RIMINI. Oltre 30mila ballerini da tutto il mondo sono in arrivo a Rimini per Sportdance, il più grande festival della danza sportiva. La manifestazione, che prenderà il via lunedì 6 giugno fino a domenica 12, ospita alla Fiera i Campionati italiani e ben cinque Campionati del mondo. Tutti in pista. Ben cinque gli appuntamenti di levatura mondiale in programma alla Fiera. I fiori all'occhiello sono: il Campionato del mondo Youth standard (con ragazzi dai 16 ai 18 anni) e il Mondiale di Rock'n'roll e Boogie woogie (per tutte le categorie). «Due eventi in grado di radunare un elevato numero di spettatori» spiega Carlo Acanfora, consigliere federale della Fids. Tra gli altri eventi top: il Campionato del mondo junior II Ten dance (riservato ai bambini), il Mondiale senior II Standard (35-45 anni), il Campionato europeo di Rock'n'Roll (Main Class, Youth e Juniors), i World masters Boogie woogie e la World cup Girl formations. Rimini Fiera farà da cornice anche quest'anno a un importante congresso Wdsf dedicato al settore giudici. Mentre c'è forte attesa per domenica 12 quando si disputeranno le competizioni paralimpiche. Dal 13 al 15 luglio, poi, al termine dei Campionati italiani si terrà per la prima volta il Raduno nazionale del Club azzurro Fids con oltre 350 ballerini convocati e l'adesione degli atleti paralimpici. «E' l'ottava edizione della manifestazione di danza sportiva più importante al mondo - afferma Marco Borroni, responsabile di Sportdance per Rimini Fiera - con ben 12 competizioni internazionali. L'obiettivo è superare quota 200mila presenze: ci sono tutte le premesse per far in modo che Rimini sia sempre di più la capitale della danza sportiva». «I campionati di Rimini non hanno uguali al mondo - puntualizza Acanfora -. Molti vengono qui per copiarci ma non è facile perchè da noi tutto il movimento è sostenuto dalla Federazione di danza sportiva, cosa che invece non accade lontano dall'italia. Quest'anno ci attendiamo il 20% di spettatori in più. Abbiamo notato infatti che l'evento posticipato a luglio diventa per le famiglie l'occasione di unire i Campionati alla vacanza». Tanto che qualcuno arriva già per la Notte rosa. «Sono oltre 400mila le presenze che Wellness e Campionati di danza sono in grado di garantire a Rimini per il sottolinea l'assessore allo Sport, Gian Luca Brasini -. Vogliamo fare di Rimini il primo distretto turistico sportivo in Italia: questo è il settore concentreremo lo sviluppo della città». Borroni (Fiera): «Rimini sempre più capitale del ballo» Acanfora (Fids): «a attendiamo +20% di spettatori» COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 4

8 Un momento della passata edizione di Sportdance. In alto, da sinistra: Acanfora Brasini e Borroni COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 5

9 L'IPOTESI * Sgravi a chi esegue lavori Nuove regole tra amministrazione e società sportive per le concessioni Entro la fine dell'anno il Comune di Genova potrebbe varare un nuovo "Regolamento dello sport", che rivoluzionerà i rapporti tra l'ente e le società sportive che gestiscono piscine, campi d'atletica e altri impianti. La bozza del documento prevede sgravi sugli affitti e concessioni più lunghe per chi fa lavori straordinari. «Il mio mandato è iniziato con la consegna delle chiavi delle piscine Mameli di Voltri (nella foto) e Massa di Nervi da parte delle società sportive in concessione - ha spiegato ieri l'assessore Pino Boero - Non ce la facevano più a far quadrare i bilanci. Come giunta abbiamo pensato che bisognava fare qualcosa per andare incontro alle società e così la Consulta dello sport che raccoglie Coni, Municipi, Comitato paraolimpico si è messa al lavoro». Ne è nato un nuovo regolamento che a settembre potrebbe iniziare Boero: «Da soli non riusciamo più» Tempi di gestione più lunghi l'iter consiliare. La bozza, come anticipato da Boero, prevede sgravi sugli affitti per chi realizza lavori straordinari, la collaborazione degli uffici comunali nel redigere una «carta d'identità» dell'impianto in modo da individuare i lavori più urgenti, è previsto anche un allungamento dei tempi di concessione fino al termine di venti anni per le società che realizzano interventi particolarmente onerosi. Quanto alle due piscine, i lavori verranno concordati con la nuova arnministrazione regionale e saranno seguiti per il Comune dal vicesindaco Stefano Bernini che recentemente ha acquisito la delega anche sul'impiantistica sportiva. Per la Mameli di Voltri è previsto un intervento di 500 mila euro da parte del Comune. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 6

10 IL RICONOSCIMENTO Giusy Versace "modello per i giovani" Eatleta ritira il premio Fair Play Un altro premio per Giusy Versace. Continua la lunga serie di riconoscimenti che la ballerina e atleta paralimpica sta collezionando. Dopo lo "Schiaccianoci d'oro" ricevuto al Festival della Danza e della Danze di Nepi (VT) la scorsa settimana, ieri sera a Castiglion Fiorentino (Ar), nell'ambito del XFX Premio Fair Play Menarmi, la Versace ha ritirato il premio "Modello per i Giovani" che il Comitato Sportivo Italiano le ha assegnato, al termine di un sondaggio lanciato nei mesi proprio dal Csi e che l'ha vista trionfare. Migliaia sono stati, infatti, i voti arrivati a favore della Versace dopo 6 mesi di concorso online: voti che l'hanno eletta sportiva da imitare, ideale modello per i giovani grazie ai messaggi e all'influenza positiva che esercita con i suoi gesti, le sue parole e le sue vittorie. «Sono felicissima di questo premio - ha commentato Giusy Versace - proprio perché è il frutto di una votazione fatta da giovani e dagli sportivi del Csi, quindi ha per me un valore ancora maggiore. Mi sono resa conto di essere seguita da un pubblico giovane solo quando ho vinto "Ballando con le Stelle". Ho visto che mi seguivano in moltissimi sui social network, tifavano per me, hanno creato un Fan Club su Facebook e adesso mi seguono in tutto quello che faccio. Ringrazio quindi tutti coloro che mi hanno votata, il presidente del Csi Massimo Achini, grande amico e sempre al mio fianco in tutto quello che faccio, e gli organizzatori del premio Fair Play Menarmi per questa splendida serata che ho avuto modo di condividere anche con gli amici Igor Cassina e Christof Innerhofer, quest'ultimo ambasciatore insieme a me di "Save The Dream", il progetto internazionale volto a divulgare i veri valori dello sport". COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 7

11 IL RICONOSCIMENTO Giusy Versace "modello per i giovani" Eatleta ritira il premio Fair Play Un altro premio per Giusy Versace. Continua la lunga serie di riconoscimenti che la ballerina e atleta paralimpica sta collezionando. Dopo lo "Schiaccianoci d'oro" ricevuto al Festival della Danza e della Danze di Nepi (VT) la scorsa settimana, ieri sera a Castiglion Fiorentino (Ar), nell'ambito del XFX Premio Fair Play Menarmi, la Versace ha ritirato il premio "Modello per i Giovani" che il Comitato Sportivo Italiano le ha assegnato, al termine di un sondaggio lanciato nei mesi proprio dal Csi e che l'ha vista trionfare. Migliaia sono stati, infatti, i voti arrivati a favore della Versace dopo 6 mesi di concorso online: voti che l'hanno eletta sportiva da imitare, ideale modello per i giovani grazie ai messaggi e all'influenza positiva che esercita con i suoi gesti, le sue parole e le sue vittorie. «Sono felicissima di questo premio - ha commentato Giusy Versace - proprio perché è il frutto di una votazione fatta da giovani e dagli sportivi del Csi, quindi ha per me un valore ancora maggiore. Mi sono resa conto di essere seguita da un pubblico giovane solo quando ho vinto "Ballando con le Stelle". Ho visto che mi seguivano in moltissimi sui social network, tifavano per me, hanno creato un Fan Club su Facebook e adesso mi seguono in tutto quello che faccio. Ringrazio quindi tutti coloro che mi hanno votata, il presidente del Csi Massimo Achini, grande amico e sempre al mio fianco in tutto quello che faccio, e gli organizzatori del premio Fair Play Menarmi per questa splendida serata che ho avuto modo di condividere anche con gli amici Igor Cassina e Christof Innerhofer, quest'ultimo ambasciatore insieme a me di "Save The Dream", il progetto internazionale volto a divulgare i veri valori dello sport". COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 8

12 IL RICONOSCIMENTO Giusy Versace "modello per i giovani" Eatleta ritira il premio Fair Play Un altro premio per Giusy Versace. Continua la lunga serie di riconoscimenti che la ballerina e atleta paralimpica sta collezionando. Dopo lo "Schiaccianoci d'oro" ricevuto al Festival della Danza e della Danze di Nepi (VT) la scorsa settimana, ieri sera a Castiglion Fiorentino (Ar), nell'ambito del XFX Premio Fair Play Menarmi, la Versace ha ritirato il premio "Modello per i Giovani" che il Comitato Sportivo Italiano le ha assegnato, al termine di un sondaggio lanciato nei mesi proprio dal Csi e che l'ha vista trionfare. Migliaia sono stati, infatti, i voti arrivati a favore della Versace dopo 6 mesi di concorso online: voti che l'hanno eletta sportiva da imitare, ideale modello per i giovani grazie ai messaggi e all'influenza positiva che esercita con i suoi gesti, le sue parole e le sue vittorie. «Sono felicissima di questo premio - ha commentato Giusy Versace - proprio perché è il frutto di una votazione fatta da giovani e dagli sportivi del Csi, quindi ha per me un valore ancora maggiore. Mi sono resa conto di essere seguita da un pubblico giovane solo quando ho vinto "Ballando con le Stelle". Ho visto che mi seguivano in moltissimi sui social network, tifavano per me, hanno creato un Fan Club su Facebook e adesso mi seguono in tutto quello che faccio. Ringrazio quindi tutti coloro che mi hanno votata, il presidente del Csi Massimo Achini, grande amico e sempre al mio fianco in tutto queuo che faccio, e gli organizzatori del premio Fair Play Menarmi per questa splendida serata che ho avuto modo di condividere anche con gli amici Igor Cassina e Christof Innerhofer, quest'ultimo ambasciatore insieme a me di "Save The Dream", il progetto internazionale volto a divulgare i veri valori dello sport". COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 9

13 Pomellato e Olmedo verso Rio 2016 ( Parte da Barco, dove ha sede l'aziendaolmedo Special Vehicles Spa (sponsor della sua società sportiva (la Apre-Olmedo), la nuova sfida di Francesca Porcellato, la pluri campionessa paralimpica nell'atletica e nel lo sci, che a Rio 2016 si cimenterà nell'handbike. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 10

14 Atletica - Martedì 7 luglio allo stadio Teghil si rinnova l'appuntamento con il Meeting Sport Solidarietà. JL U %* %*\^ JLlLa/ VJ l>vl.l.v di Lignano Le nuove piste dello stadio Teghil di Lignano sono pronte per la consueta parata di stelle dell'atletica leggera che, martedì 7 luglio dalle 20, daranno spettacolo in occasione del 26 Meeting Sport Solidarietà - secondo Trofeo Ottavio Missoni. Al via, infatti, ci sarà un cast di 200 atleti di primaria grandezza, provenienti da 30 Paesi di tutto il mondo. L'evento organizzato dalla Nuova Atletica dal Friuli sotto la guida del patron Giorgio Dannisi potrà contare, tra gli altri, sulla giamaicana Elaine Thompson, terza al mondo sui 100 metri nel 2015, sull'americano Michel Stigler, quarto tempo sui 400 ostacoli, sui saltatori in lungo Rushwal Samaai e Michael Hartfield, su Willis Nicholas, argento a Pechino 2008 sui maschili, mentre sui 'rosa' sarà battaglia tra Viola Jelagat Kibiwot e Alexa Efraimson. DIVERSAMENTE ABILI Inoltre, come accade fin dalla prima edizione, sono state inserite nel programma anche le competizioni paralimpiche. Sui 100 metri si cimenteranno Giusy Versace, detentrice di primati nazionali sui 100 e 200 metri e nota al grande pubblico per la partecipazione alla trasmissione di Rai 1 'Ballando con le Stelle', e la giovane Martina Caironi, primatista mondiale e campionessa paralimpica di Londra In ambito maschile spicca il nome di Luca Campeotto, velocista friulano plurititolato. I disabili delle associazioni Special Olympics, poi, correranno sui 50 e 100 metri al fianco di Shelly- Ann Fraser e Nesta Carter, le frecce giamaicane testimonial dell'evento, presenti a Lignano per gli allenamenti estivi per il decimo anno consecutivo. LOTTERIA SOLIDALE L'evento è abbinato al nome di Ottavio Missoni, stilista e specialista dei 400 metri ostacoli (sesto a Londra 1948), che Confartigianato Udine Servizi ha voluto omaggiare mettendo in palio il secondo trofeo a lui intitolato. Alla stessa gara è abbinata una lotteria benefica il cui incasso sarà devoluto all'associazione per disabili Comunità del Melograno Onlus, destinataria delle offerte raccolte all'ingresso che è gratuito. Tutti i dettagli su 13 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 11

15 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 12

16 Rossi sul tetto d'italia e più vicina a Rio 2016 Tennistavolo paralimpko: la zoppolana si aggiudica poi il bronzo nel misto. Obiettivo Brasile ZOPPOLA - Giada Rossi fa centro a Torino. La giovane pongista zoppolana, tesserata per la Polisportiva San Giorgio di Porcia, è stata una delle grandi protagoniste ai Tricolori paralimpici, conquistando a sorpresa (ma con pieno merito) il titolo Assoluto messo in palio in occasione del settantesimo di fondazione della Fitet. L'alfiera del sodalizio purliliese ha vinto tutti gli incontri eliminatori per 3-0 su Canotti, Magenta e Busettini. Nella finale, diffusa in diretta televisiva da Rai Sport 1 con il commento del dt azzurro Arcigli, ha sfidato la veterana Podda, titolare di un palmares ricco di titoli internazionali. Tra questi il bronzo ai Mondiali, tanto da essere la numero 5 del ranking iridato. SLANCIO - La partenza di Rossi è stata tutta in salita, con il primo set chiuso sullo 0-5 per la romana. Poi, con calma e freddezza, Giada ha cominciato a imporre il suo gioco. Nel secondo parziale, dopo un sostanziale equilibrio, il successo è maturato ai vantaggi. Determinata e concentrata, la zoppolana ha iniziato bene la terza frazione, fino all'accelerazione finale di un incontro definito da Arcigli «di altissimo valore tecnico», imponendosi Il quarto set Giada l'ha vinto di slancio, con gioco sicuro e colpi spettacolari (11-6). Insomma, una Rossi in gran spolvero, quella ammirata in Piemonte. La pongista è apparsa decisa, convinta delle sue qualità, padrona del recente cambio tecnico di racchetta. Ha funzionato molto bene l'intenso programma di allenamenti concertato con Valentina Ros e l'allenatoreo federale Marino Filippas. DEDICHE - «Battere Podda era il mio obiettivo - commenta felice la neotricolore Rossi - Voglio ringraziare la mia famiglia, sempre presente con mamma Mara e mio fratello Simone, per l'occasione all'angolo tecnico, e naturalmente papà Andrea». Non è finita. Dopo l'eliminazione nel doppio misto con il compagno di società Paolo Tonon, in compagnia della milanese Allegra Magenta ha conquistato pure la medaglia di bronzo. Ora, dopo qualche esame universitario, continueranno senza sosta gli allenamenti in preparazione agli Europei giovanili, che sono in programma in Croazia dal 16 al 19 luglio. Poi toccherà agli Assoluti europei di ottobre in Danimarca, per rincorrere il sogno più grande: quello dei cinque cerchi olimpici di Rio Nazzareno Loreti PONGISTA Giada Rossi ha vinto un nuovo titolo italiano nel settore paralimpico ' Gava. buon debutto Trost e Cannassi agli Europei :. «.-* Rossi sul renofllìaliaepiu nana J Rio ten- Ltapi^ [«tìo 1 COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 13

17 SPILIMBERGO La coraggiosa 43enne ha vinto tre titoli nazionali ai Campionati paralimpici Sei medaglie battono la malattia Katia Aere è diventata campionessa di nuoto: «Mente e cuore oltre i limi Lorenzo Padovan SPILIMBERGO Volere è potere. Katia Aere, 43 anni, di Spilimbergo, lo ha appena dimostrato con i fatti, sbaragliando la concorrenza ai Tricolori paralimpici di nuoto, a Busto Arsizio. Lei, che fino a 4 anni fa non sapeva nemmeno nuotare, ha ottenuto una sfilza di titoli e podi. La storia di sofferenza di Katia inizia nel giugno Scopre di essere affetta da una malattia autoimmmune che le impedisce di alimentarsi e di muoversi: le impone la rinuncia al ruolo d'infermiera professionale a San Vito e Spilimbergo, per andare a ricoprire mansioni amministrative sempre in ambito sanitario. Sono anni terribili di dolori e sacrifici, che la costringono per un lungo periodo alla sola sedia a rotelle. Ma Katia non si arrende e affronta la patologia con una forza d'animo straordinaria. Voglia di combattere che le permette ora di muoversi, pur con difficoltà, anche solo con l'ausilio delle stampelle. Quattro anni fa ha vinto la paura dell'acqua, che l'accompagnava fin da bambina. «Una scelta - ricorda oggi - che avviene in un momento di peggioramento della malattia, quando capisco che i farmaci non sono più sufficienti ed è ora di rimboccarsi le maniche». Prima si allena nella piscina locale (con accanto gli istruttori Pier, Lisa e Stefania), poi approda alla Fai Sport di Udine, dove da principiante si trasforma ben presto in ondina di alto livello e rara tenacia. Un cocktail esplosivo che si è dimostrato imbattibile alle finali nazionali, grazie anche al tecnico Eleonora Pines e ai consigli di un'eccellenza del nuoto come Erica Buratto. In Lombardia si è aggiudicata 50 e 100 stile libero, nonché i 50 farfalla, salendo sul secondo gradino del podio anche nei 50 stile Open e guadagnando due bronzi nei 100 stile e nei 50 farfalla della stessa categoria. Al ritorno a casa, ad attenderla c'erano amici e parenti per una grande festa. «Ciò che mi ha sconvolto vita e piani - dichiara - mi ha però permesso d'incontrare persone speciali, che altrimenti forse non avrei incrociato nel mio percorso. Persone che mi hanno accompagnato, guidato e spronato, facendomi capire che mente e cuore possono oltre limiti che il corpo impone. Grazie a loro non ho mai smesso di credere che ce la potevo fare, anche quando l'evidenza mi avrebbe imposto altre considerazioni. Poi c'è stata la famiglia, che ha sofferto con me ma con me ha anche gioito al mio ritorno a casa. Grazie a tutti di ciò che mi avete regalato: un sogno». COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 14

18 NUOTATRICE Katia Aere (a destra) mostra l'ultima medaglia conquistata in piscina L'IMPEGNO «Era il momento di darsi da fare» COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 15

19 «Cadore culla del basket» Marco D'Incà DOMEGGE Il canto del Gallo apre una nuova alba cestistica a Domegge. Il piccolo paese del Centro Cadore ha abbracciato ieri quello che è semplicemente il più forte giocatore italiano di basket in attività: Danilo Gallinari. Ventisei anni il prossimo 8 agosto, l'ala che dal 2008 si esibisce sui parquet della Nba, la lega professionistica americana, tiene a battesimo un Camp di alta specializzazione al palasport Mario Cian Toma. Non appena ha varcato la soglia dell'impianto cadorino, il Gallo si è subito rivolto ai suoi ragazzi: «Sono molto contento di essere qui, anche se il vero protagonista non sono di certo io. Siete voi. In questo bellissimo palasport si può lavorare bene. Ogni volta che vi allenate, non dimenticate di essere in un luogo ricco di storia. E ora, divertiamoci». Gallinari, è la prima volta in provincia di Belluno? «No, in realtà ero già stato a un raduno con una Nazionale giovanile, proprio qui a Domegge. Avevo quindici anni. Poi sono tornato, ma solo di passaggio». Primo impatto con la realtà cadorina? «Questo è un posto davvero meraviglioso. E lo stesso vale per le strutture: il palasport è splendido, funzionale, l'ideale per lavorare con i ragazzi». Possiamo vagamente immaginare la quantità di richieste che arrivano ogni giorno sul tavolo dello staff di Danilo Gallinari per promuovere Camp o partecipare a incontri e iniziative. Perché la scelta è caduta proprio su Domegge di Cadore? «Il contatto è avvenuto attraverso gli organizzatori del Camp che portiamo avanti a Jesolo. Conoscevano il luogo, gli impianti, il sindaco. E così abbiamo deciso di venire qui». Questa è la provincia che ha dato i natali a Dino Meneghin, originario di Alano di Piave. Ebbene, uno come lui, quale ruolo avrebbe nella pallacanestro di oggi? Sarebbe fisso in Nba? «Credo proprio di sì. Specialmente se pensiamo a tutto quello che ha vinto da atleta. Considero Meneghin il più forte cestista italiano della storia». Al Pala Cian Toma, si è esibita lo scorso weekend l'italia Under 20 di Pino Sacripanti, classificandosi al secondo posto alle spalle della Repubblica Ceca, nell'ormai classico quadrangolare di inizio estate. Rimanendo in tema di Nazionale, all'orizzonte c'è un impegno di un certo rilievo. «Sì, giocheremo gli Europei (esordio a Berlino il 5 settembre contro la Turchia, ndr), un appuntamento per noi importantissimo. Le sensazioni sono positive: non vediamo l'ora di cominciare. Siamo tutti molto carichi». L'obiettivo? «Vogliamo vincere. E qualificarci così per le Olimpiadi di Rio de Janeiro». STAFF - Ad affiancare Gallinari nel Camp di alta specializzazione, a Domegge, ci sono anche diversi tecnici qualificati: il capo allenatore è Andrea Zanchi, mentre il preparatore fisico è Jacopo Torresi e gli assistant coach sono Alberto Sacchi, Alessandro Michelon e Nicolas Loureiro. Uno staff di primo livello per curare nel dettaglio i fondamentali individuali della pallacanestro. Senza trascurare il divertimento, come ha precisato il Gallo. Che oggi sarà in piazza dei Martiri (ore 18), a Domegge, per un aperitivo con la comunità e gli appassionati di basket. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 16

20 a canest tra i monti L'ARRIVO A Domegge del forte cestista milanese trapiantato ormai in terra americana L'OSPITE Danilo Gallinari stella dell'nba da ieri a Dome L'IMPEGNO La stella Usa al tradizionale camp per giovani cestisti COMITATO ITALIANO PARALIMPICO Pag. 17

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

1 von 6 04.02.2012 18:49

1 von 6 04.02.2012 18:49 1 von 6 04.02.2012 18:49 Serie A Calendario Classifica Statistiche Squadre Alleghe Asiago Bolzano Cortina Fassa Pontebba Ritten Sport Valpellice Val Pusteria Vipiteno Serie A2 Classifica A2 Serie C Serie

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit HandBike Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia HandBike info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it 0001 67047 1 marzo Treviso Gara Nazionale

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it Cod fatt k 0001 ID fatt k 67047 1 marzo Treviso Gara

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

toscan i pri m i 'in Europa"

toscan i pri m i 'in Europa GG toscan i pri m i 'in Europa" IL sistema degli aeroporti toscani «è il nostro fiore all'occhiello», dice Martin Eurnekian ieri sulla pista di Peretola insieme al presidente di Corporacion America Italia,

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Rassegna del 28/04/2015

Rassegna del 28/04/2015 Rassegna del 28/04/2015... 28/04/15 Adige 47 Intervista a Diego Mosna - Mosna: «Noi sempre freddi» M.bar. 1 28/04/15 Adige 46 Macerata vuole Lanza... 4 28/04/15 Adige 46 Trento si gioca la finale L'occasione

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli