NewSlot sempre più in alto E l online incalza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NewSlot sempre più in alto E l online incalza"

Transcript

1 NewSlot sempre più in alto E l online incalza Premessa nell analizzare l ampio ventaglio dei giochi pubblici, stiamo da tempo insistendo sulla dicotomia fra canale terrestre e canale internet. ed è questo il percorso sul quale continueremo a svolgere le nostre analisi, considerando anche il fatto che tra i due mondi la separazione è sempre più marcata (più per volontà politica che non di mercato, a dire il vero). tuttavia, col passar degli anni, ogni prodotto di gioco sta facendo emergere una propria specificità, che è legata non solo al rispettivo modello di business, ma anche all affermazione del giocatore professionale, che sa fare scelte mirate in base alle proprie esigenze e al budget di cui dispone. Questo, naturalmente, finché si resta nella normalità dei casi, che sono la maggioranza assoluta. Perché, quando poi ci si misura coi giocatori compulsivi, non vi è effettivamente alcun parametro di valutazione che tenga. allora, si potrebbe ragionare su una classificazione diversa, ponendo da un lato i giochi caratterizzati da una significativa componente di intrattenimento, dall altro, quelli mirati prevalentemente al lucro. non è per portare sempre l acqua al nostro mulino, ma nessuno potrà contraddire l ipotesi che siano proprio le NewSlot, insieme al Bingo, i prodotti più votati all intrattenimento (valutando il costo medio orario di gioco e le percentuali di vincita realizzabili), mentre in posizioni diametralmente opposte si trovano giochi quali Gratta&vinci, superenalotto e lotto. classificazione, questa, che non vuole beatificare i primi né condannare i secondi, ma è mirata a porre al centro dell attenzione il giocatore e non il gioco in sé. del resto, l abisso che c è fra la raccolta delle newslot e quella di tutti gli altri giochi in particolare del Gratta&vinci, che è quello che gli somiglia di più in termini di svolgimento dovrà pur significare qual cosa in tal senso. a prescindere da ciò, nel momento in cui è accettato il principio per cui il Gioco non è un semplice fenomeno di cultura popolare, ma una vera e propria industria, la sua analisi deve seguire un percorso atto a valutarne le capacità distributive (ovvero di fare rete), tecnologiche, di marketing e comunicazione, che sono poi quelle essenziali per attirare la clientela. a questo discorso si potrà giustamente contrapporre l osservazione per cui il gaming non è, né potrà mai essere, oggetto di libero mercato. d altro canto, la scelta strategica compiuta dallo stato di affidarsi al regime concessorio, sotto l ombrello di un regolatore autonomo quale è aams, sta a significare la volontà di creare un mercato dinamico, fatto da soggetti economici capaci di fare impresa. e il fatto che, nell europa comunitaria, i modelli di regolamentazione tendano a convergere, testimonia che questa è la via giusta da seguire, per mantenere i necessari equilibri fra gli interessi pubblici e quelli privati. non è un caso, oltre tutto, che l industria del gioco sia una delle poche (se non l unica) a mantenersi fiorente in ambito continentale, in una realtà economica generale costantemente offuscata dalle nubi della crisi. il paradosso, il buco nero se vogliamo, del modello italiano è che i 39

2 suoi soggetti economici fanno fatica a imporsi fuori dai confini nazionali. È sempre più frequente leggere, anche se con finalità autoreferenziali, che il modello italiano rappresenti una guida a livello mondiale, di contro è raro leggere che un operatore di gioco italiano si candidi come protagonista sui vecchi e nuovi mercati (tenendo ovviamente da parte lottomatica, che dopo l acquisizione di Gtech è diventata leader mondiale). una realtà che dipende in parte da limiti strutturali propri, e in altra parte dalle considerazioni che abbiamo fatto precedentemente sul governo dei giochi, alla sua vocazione per gli aspetti erariali che inevitabilmente appiattisce la visione di un sistema gioco che sarebbe necessario per favorire la crescita complessiva dell industria. Non si è mai investito nel fare sistema, anzi, con la vendita dei diritti VLT si è seguita la strada esattamente opposta, cosicché l Italia è diventata terra di conquista per le industrie internazionali di settore. soggetti come Novomatic o Spielo, forti della loro tecnologia proprietaria, sono diventati, di fatto, soci scomodi per i concessionari italiani e al tempo stesso soggetti potenzialmente incontrollabili da parte di sogei nella qualità di partner tecnologico del regolatore. Quello delle vlt è destinato a diventare un caso di studio come bolla economica. in principio, c è stata una lobby che ha fatto pressione affinché questi nuovi dispositivi venissero adottati in italia. Poi, una volta sfondato il muro, ci si è accorti che ci sarebbe voluto del tempo prima che i sistemi fossero pronti a entrare in esercizio. da allora sono passati ben 18 mesi prima di mettere in campo sistemi prototipali, tanto che il regolatore è stato costretto dapprima a spostare le date per il versamento dei diritti e poi a ripristinare il famigerato sistema forfettario per il pagamento del Preu. allo stato dei fatti è naturale porsi una serie di domande. Perché per le vlt non è stato adottato uno standard internazionale, piuttosto che consentire l adozione di sistemi proprietari? seguendo la prima strada si sarebbe consentito all industria italiana di produrre autonomamente i terminali da videolottery. non solo, la presenza di sistemi proprietari crea un cartello dei fornitori di tecnologie sull intero mercato delle vlt (cartello vlt), che a detta di molti svilupperà in pochi anni turnover superiori a quelli oggi garantiti dalle newslot. È noto a tutti che qualsiasi cartello assume, al momento giusto, il controllo del mercato condizionando, a forza, erario e concessionari. Perché, allora, consentire l adozione di sistemi proprietari? chi ha un minimo di competenza tecnologica dà per scontato che un sistema proprietario è incontrollabile anche per il più esperto auditor. allora, non è bastata l esperienza acquisita con le newslot, che erano considerate sicure solo perché omologate! ci chiediamo ancora: secondo quale scelta industriale è stata affossata l industria manufatturiera italiana, che ha prodotto a partire dall anno 2004 più di newslot e che ha fatto il mercato dando le mele ai produttori spagnoli e comunque a tutti quelli esteri che hanno cercato di entrare in italia? ma l azione di governo ha messo con le spalle al muro anche i concessionari, stretti nella morsa delle banche che hanno finanziato l acquisto dei diritti, e oppressi dal Cartello VLT, che ne determina la politica commerciale e che è, di fatto, un socio molto costoso. eppure, il vero grande pericolo è ancora dietro l angolo: se ci si convince che la tecnologia vlt è la migliore in senso assoluto, si farà presto a trasferirla nelle awp. e allora, addio gestore, a meno che questi non voglia ridursi al rango di manovalanza, per le operazioni di servizio meno qualificate. spostando l attenzione dalle vlt al Poker online, troviamo un altro esempio di mercato di tecnologie proprietarie, perciò è opportuno domandarsi chi si assumerà la responsabilità di mettere in campo i cash Games. esiste una letteratura così vasta da riempire una biblioteca, sulle azioni dolose che hanno colpito o visto protagonisti piccoli e grandi operatori internazionali. È difficilmente sostenibile che il sistema italiano possa essere esente dalle deviazioni di un mercato che per intrinseca natura è border line, dato che la formula cash è quella tipica delle bische e quella più amata dagli smaliziati giocatori che le frequentano. 40

3 Analisi dei dati l anno 2010 presenta, almeno a prima vista, numeri esaltanti per il mercato del gioco italiano, con un incremento rispetto all anno precedente, secondo le nostre stime, di 7,3 miliardi di euro, pari a un +13,5%. approfondendo l analisi, si scopre che l incremento è dovuto essenzialmente alle performance del segmento Awp, che si caratterizza per un incremento di 5,6 miliardi, pari ad un +22,4%. altro segmento che coadiuva la crescita è quello del Gioco su internet i cui volumi aumentano di 1,06 miliardi, pari ad un +28,4%. Segmento Awp 90,00% 80,00% 70,00% 60,00% 50,00% 40,00% 30,00% 20,00% 10,00% 0,00% -10,00% Anno Quote di mercato per tipologia di prodotto 81,96% 18,04% 59,83% 40,17% 56,41% 55,43% 43,59% 44,57% nell anno 2010 si è completata la corsa delle awp verso il superamento della quota del 50% del mercato (la stima è del 50,4%). non sono molti gli analisti che si pongono la domanda del perché del successo di questo specifico segmento, dandolo quasi per scontato, forse in virtù dei risultati precedentemente ottenuti dai videopoker. ma questa è una considerazione a dir poco grossolana, alla luce di due semplici fattori. le awp sono inquadrate in un contesto gerarchico dove il vero proprietario degli apparecchi è lo stato, che agisce per conto dei concessionari e con la supervisione di aams; quindi, nulla a che vedere con un mercato più che libero, scriteriato e senza regole, come quello dei defunti apparecchi 7b. la natura di intrattenimento che le Awp hanno rispetto a quella molto più spinta dei videopoker, tanto nelle caratteristiche del gioco, quanto, soprattutto, nei parametri di impostazione; nelle newslot, infatti, si rileva in maniera sempre più accentuata la propensione a rendere interattiva la partecipazione del giocatore, dandogli persino la sensazione di poter incidere sull andamento del gioco, attraverso l adozione di diverse strategie. i requisiti delle awp appena descritti, però, sono condizioni necessarie ma non sufficienti per garantire un affermazione del prodotto su così vasta scala. in effetti, se le awp sono arrivate così in alto lo si deve alla sommatoria delle capacità professionali dei gestori che collocano gli apparecchi presso la rete di vendita rete che conta più di esercizi commerciali facendosi carico di tutti gli oneri e dei cosiddetti rischi d impresa. inoltre, poiché fra di essi vi è una forte concorrenza, tutti sono costretti a frequenti investimenti per rinnovare il proprio parco Awp e, cosa ben più grave, a sottostare alle vessazioni continue da parte dell esercente, che desidera accrescere la sua quota di guadagno. naturalmente, il successo del segmento awp penalizza tutti gli altri prodotti venduti nella rete fisica, i quali, richiedendo operatività di pre-vendita, di vendita e di post-vendita, sono ben più impegnativi per gli esercenti e non altrettanto remunerativi. infatti, considerati i volumi di 53,89% 45,85% 45,60% 47,20% 0,51% 52,04% 40,09% 6,96% 7,87% EGM machine Giochi reddito fisso Gioco a distanza raccolta, per gli esercenti le Awp sono dei salvadanai che oltretutto lavorano autonomamente, grazie anche all ormai costante affiancamento del cambiamonete. le awp, insomma, sono un prodotto self service a tutti gli effetti e dal rendimento molto elevato, a fronte di un minimo impegno. a completamento dell analisi è utile ricordare che il Segmento Awp è l unico privo di qualsivoglia supporto pubblicitario, mentre, come sarà possibile notare più avanti, gli altri prodotti sono sospinti da più di 100 milioni di euro di pubblicità, di tutti i tipi e su tutti i media. la forza della awp è l autoreferenzialità: il giocatore la percepisce come un apparecchio sicuro e che non nasconde trucchi, anzi, arriva a ritenere che esso sia dotato di una personalità propria, che gli consente di erogare le vincite quando desidera e come desidera. la sfida del giocatore è proprio questa: arrivare a catturare la personalità della specifica Awp. Segmento gioco su internet l altro segmento che avanza è quello del gioco su internet, altrimenti detto canale internet. Questo segmento nell anno 2010 ha guada- 41

4 gnato l importante quota di mercato del 7,87%, con un incremento del 28,4% rispetto all anno precedente. la causa principale del suo successo seguita a essere il poker online, ma va sottolineata anche l ottima performance del Bingo, approdato alla rete proprio quest anno. inoltre, sono cresciute le scommesse sportive, e si può presumere che anche le scommesse ippiche troveranno giovamento dall online quando saranno disponibili le corse dei cavalli in streaming. in questo segmento sono entrati nuovi e importanti player internazionali, che hanno portato la loro capacità di fare mercato attraverso, principalmente, la pubblicità, e forme sempre più attrattive di gioco. Questi nuovi soggetti, per esempio Poker Star per il poker online, e Bet Click, più completo nell offerta, hanno rilevanti strutture di r&s (ricerca e sviluppo) che operano sia nel campo informatico che in quello marketing, puntando tutto sull innovazione. la forte concorrenza e gli ingenti investimenti pubblicitari necessari per stare sul mercato, però, riducono drasticamente il margine per il Concessionario. in termini economici, un singolo utente garantisce un margine di contribuzione modesto, quindi l obiettivo non può che essere quello di ampliare sempre più la base dei clienti e poi fidelizzarli. in conclusione questo segmento ritorna ai vincitori circa il 92% del giocato, anche per effetto dei bonus. in italia, l avvento del Poker online ha allungato la filiera commerciale, che storicamente era composta da concedente-concessionariorete di vendita. oggi il posto della rete di vendita è stato preso dalla pubblicità e in più si è aggiunto l operatore proprietario della piattaforma di gioco. Quest ultimo elemento è di particolare rilevanza economico/commerciale e anche un fattore di rischio rilevante per il concessionario, in quanto questi ha finito col perdere la propria indipendenza commerciale/tecnologica. dal punto di vista commerciale, la regola aurea è che minore è il tempo di attesa tra l iscrizione ad un tavolo sit&go e l inizio della partita, maggiore è il successo del concessionario. da qui la necessità di fare rapidamente massa critica, in termini di giocatori, il che spinge il concessionario a essere parte di un network, ovviamente il più grande possibile, senza preoccuparsi se gli altri concessionari aderenti al network siano, anche loro, concorrenti storici. È utile ricordare comunque che un network italiano è soltanto un network di serie b rispetto a quelli dei.com, che hanno come mercato di riferimento il mondo intero, con giri d affari che sono decine di volte superiori a quelli locali come quelli italiani. Segmento rete fisica la rete fisica, con esclusione delle awp, si è assestata su una quota di mercato nell ordine del 40%, mentre in valore assoluto ha perso, rispetto all anno precedente, 226 milioni di euro di turnover, pari a un decremento di 0,9%. estendendo l analisi ai singoli prodotti, si riscontra che il Lotto è in costante flessione (vedremo nel 2011 quelli che saranno i reali effetti del rilancio del 10elotto), mentre l ippica va ancora peggio. le cause principali di questa crisi 42

5 gioco legale e responsabile commerciale sono da individuare nella concorrenza delle comma 6a nelle agenzie ippiche e nell inadeguatezza di un prodotto troppo tecnico per i giocatori generici che frequentano i corner. il Bingo ha ripreso a salire dopo anni, grazie alla nuova normativa che rimette in gioco molti più soldi di prima, aumentando il turnover di 12 punti percentuali. il G&V, dopo anni di successi, si è stabilizzato, ovviamente perdendo quota rispetto al resto del mercato, e si difende innalzando il valore medio del tagliando venduto. l anno 2010 segnala che l interesse del grande pubblico si è spostato dal jackpot multimilionario del superenalotto alla vincita di una rendita mensile. in questo senso si è aperta una guerra senza confini tra il WinforLife ed il G&v Turista per Sempre. il SuperEnalotto, infatti, nonostante la proposta del jackpot da 177 milioni, ha avuto una flessione mostruosa nei mesi di luglio e agosto, dove ha perso, rispetto all anno precedente, circa 534 milioni di turn over. Nuovi orizzonti Per effetto dell avvio del mercato delle vlt, la Vietato il termine casinò nelle denominazioni delle sale da gioco con una nota pubblicata il 6 dicembre, l amministrazione ha sottolineato che l inserimento del termine casinò nelle denominazioni delle sale da gioco è vietato, in quanto è in contrasto con l oggetto delle convenzioni di concessione e ingannevole nei riguardi del consumatore. Questo il testo della nota. È pervenuta allo scrivente apposita segnalazione in merito all uso improprio di insegne e denominazioni commerciali Casinò, utilizzate da gestori di sale pubbliche da gioco, che operano per conto dei concessionari in indirizzo. Al riguardo, si segnala che il descritto comportamento non è consentito in quanto: È in contrasto con l oggetto delle convenzioni di concessione. È in contrasto con la tutela delle fede pubblica ed è ingannevole, poiché nelle sale gioco non sono esercitate le attività proprie dei casinò, le quali, com è noto, non sono consentite nel territorio nazionale se non nei casi previsti da specifiche normative. È non conforme ai principi della concorrenza professionale, finalizzato direttamente o indirettamente a danneggiare l azienda degli altri concessionari, configurandosi, quindi, come atto di concorrenza sleale ai sensi dell art del Codice Civile e pregiudizievole dell interesse della categoria. Pertanto, nei casi di riscontrata irregolarità, sarà cura degli uffici regionali in indirizzo redigere il conseguente verbale di constatazione da notificare al rappresentante del concessionario, nonché disporre l immediata rimozione dell insegna o della scritta entro il termine di dieci giorni dalla data di ricevimento della richiesta. In caso di inottemperanza, ne sarà data immediata comunicazione alla Direzione Generale, ai fini dell adozione dei provvedimenti sanzionatori stabiliti dalla convenzione di concessione. rete fisica sta puntando decisamente sulle sale esclusive. moquette, luci soffuse, arredi eleganti e la cura del particolare caratterizzano gli ambienti che stanno nascendo un po ovunque e a ritmi incessanti, con offerta al pubblico di awp, vlt, tavoli da roulette a funzionamento automatico. tutto è studiato per garantire il massimo comfort al giocatore: i locali sono provvisti di zona ristoro e di personale di assistenza qualificato; la clientela viene rigidamente selezionata e all interno è in funzione obbligatoriamente un impianto di sorveglianza cctv in stile casinò. tali locations variano da 100 a 500 mq e in certi casi affiancano alla sala gaming una betting hall, dotata di comodi angoli salotto e megaschermi tv, dove assistere agli eventi sportivi in diretta, vivendone le emozioni anche con le scommesse live. l area gaming è dotata di slot machine nuove e all avanguardia, video lottery con jackpot fino a euro, tavoli roulette e di un ampia area fumatori. alla luce di queste considerazioni, è quasi superfluo sottolineare che il concetto di betting shop tradizionale è ormai superato. tanto che non si può più parlare di crisi ovvero di un fenomeno passeggero, anche se lungo ma di una cronica situazione di mediocrità per le sale scommesse tradizionali, che può essere superata solo con l ampliamento del portafoglio prodotti a disposizione della clientela (oltre che dei servizi di cui si parlava nel paragrafo precedente). Per i betting shops e anche per le bingo halls, che invece hanno goduto di un periodo felice grazie all introduzione di modifiche al regolamento le Awp e ancor di più le VLT sono linfa vitale, anche se ne snaturano il core business. 43

6 Analisi dei prodotti VLT dopo una lunga gestazione, finalmente le videolottery sono scese in campo. le sale attive non sono molte e i dati sull attività oggi disponibili sono da intendersi, dal punto di vista commerciale, come ancora provvisori. Le Vlt attraggono nuovi soldi, oppure li tolgono ai prodotti già sul mercato? Questa è la domanda che si pongono tutti gli operatori del mercato. Le Vlt rappresentano la prima tappa verso la proliferazione di casinò sul territorio? sempre molti sono coloro che si pongono questa domanda, e, in attesa di una risposta, quasi tutti iniziano ad aprire sale specializzate. la matassa che avvolge la filiera non è stata ancora del tutto dipanata: resta da definire il corretto modello economico di interazione tra concessionari e i gestori della sala. se non verrà trovato al più presto, si rischia di andare incontro a una stagione di problemi per gli uni e per gli altri. sulla filiera, poi, insiste un terzo soggetto, in qualche modo trasparente, ma con cui tutti devono fare i conti, le banche, che hanno finanziato le operazioni di start-up e che pretendono il rispetto del piano di rientro pattuito. l ultimo punto da verificare, forse il più scottante, è quale sarà il punto di equilibrio tra le oltre awp nei bar e le vlt delle sale specializzate. LOTTO numerosi e anche eclatanti gli elementi di novità che sono stati lanciati nel 2010 per fare uscire il lotto dalla stagnazione in cui versa da diversi anni. il 5 febbraio ha fatto il suo esordio Lotto3, in abbinamento a una giocata del lotto: puntando un euro in più, il giocatore riceve una combinazione di tre numeri generata automaticamente dal sistema, da confrontare con gli estratti sulla ruota nazionale. le vincite vanno da un minimo di 2 euro indovinando un solo numero fino a un massimo di euro indovinandone tre. una giocata su sei è vincente. lotto3 è diventato anche uno dei giochi contemplati nella trasmissione televisiva Lotto alle Otto, che è ripartita l 8 febbraio dopo un lungo stop determinato dal famoso scandalo scoperto da striscia la notizia. il programma, condotto da tiberio timperi in collegamento dalla sala dei monopoli di stato, si svolge dal 1 marzo nei giorni estrazione (martedì, giovedì e sabato) per seguire in diretta l estrazione delle ruote di roma, milano e napoli e quindi svolgere tre giochi supplementari: la macchina della fortuna (gioco a quiz), la Fortuna fa 90! (gioco di sorte) a cui possono partecipare i possessori di tagliandi del lotto e del 10elotto e moltiplicatre, rivolto esclusivamente a chi ha optato anche per lotto3, con l ulteriore possibilità di vincere fino a euro. nel mese di maggio, la rete di raccolta è stata ampliata con più di un migliaio di nuovi punti vendita. È da notare il grande balzo compiuto dal 1987 a oggi: mentre allora poteva giocare solo in punti (524 botteghini e tabaccherie), oggi il lotto può contare su almeno punti di raccolta. È da notare per il lotto che manca quasi completamente il supporto pubblicitario. non solo, va considerato anche che la spina dorsale della rete di vendita coincide con quella del G&v, ovvero la rete dei tabaccai. Pertanto, questi ultimi, considerati i diversi livelli di impegno (e la remunerazione) che comportano i due prodotti, essi tendono naturalmente a spingere i G&v. 10 E LOTTO anche per il 10eLotto, nato nel giugno 2009 come gioco abbinato a lotto e poco dopo divenuto autonomo (da dicembre 09 si svolgono 200 estrazioni al giorno, una ogni 5 minuti), importanti innovazioni, scattate il 22 settembre: il giocatore può modulare la propria giocata come meglio crede, puntando da 1 a 10 euro. la nuova schedina contiene la sezione Quanti numeri vuoi giocare? dove si possono indicare da 1 a 10 numeri scelti fra l 1 e il 90. È inoltre possibile scegliere fra tre diverse modalità di estrazione: 44

7 ogni 5 minuti: si confrontano i numeri giocati con i 20 numeri estratti dal sistema a livello nazionale; tali estrazioni sono effettuate a intervalli di 5 minuti l una dall altra, tutti i giorni dalle ore 7.00 fino alle ore 24.00; si può aspettare l estrazione del Lotto: i propri numeri giocati si confrontano con i 20 presenti sulle prime due colonne del notiziario delle estrazioni; si può tentare la fortuna con l estrazione immediata in questo caso, invece, si confrontano i numeri giocati con i 20 estratti assegnati dal sistema contestualmente alla giocata e stampati sullo scontrino di gioco. ancor più di queste novità, dovrebbe incidere sul mercato la massiccia campagna pubblicitaria avviata con la partecipazione di Claudio Bisio, che in effetti è molto ben congegnata ed è in grado di far capire a chiunque lo spirito e le opportunità del gioco. di contro, resta il fatto che il 10elotto è un prodotto complicato da gestire per gli esercenti, più precisamente i tabaccai, non solo per l elevato numero di estrazioni, ma anche per la presenza di un pubblico stanziale non sempre gradito, in quanto può ostacolare la vendita di altri prodotti. tutto ciò ci porta Proiezione Mercato Italiano (MIO Euro) - anno 2010 su anno ,0% 0,0% ,5% Mercato canale terrestre ,0% 92,1% ,4% italiano canale internet ,0% 7,9% ,4% ,7% 0,0% ,5% NewSlot canale terrestre ,0% 100,0% ,5% 815 1,3% 0,0% 815 0,0% VLT canale terrestre 815 1,4% 100,0% 815 0,0% ,2% 0,0% ,3% canale terrestre Bingo ,2% 92,6% ,6% canale internet 147 3,0% 7,5% 147 0,0% ,8% 0,0% % Base canale terrestre ,9% 94,2% ,1% ippica canale internet 100 2,1% 5,8% ,5% ,3% 0,0% 330 7,9% Base canale terrestre ,6% 69,8% 199 6,8% sportiva canale internet ,1% 30,2% ,7% ,0% 0,0% ,4% canale terrestre Gratta&Vinci ,2% 99,4% ,2% canale internet 59 1,2% 0,6% ,4% ,6% 0,0% ,9% Lotto canale terrestre ,3% 100,0% ,9% Giochi ,9% 0,0% ,3% canale terrestre numerici ,4% 99,5% ,6% canale internet (GNTN) 21 0,4% 0,6% ,0% ,1% 0,0% ,1% Skill Games canale internet ,2% 100,0% ,1% 47

8 Proiezione - Variazioni in MIO EURO - Anno 2010 su Anno2009 Consolidato fino a Novembre + S ma Dicembre Giochi numerici; -163 Lotto; -389 Gratta&Vinci; -223 Base ippica; -257 alla conclusione che il 10elotto sarebbe ideale per il canale internet. GRATTA&VINCI sono 24 le lotterie istantanee attive, di cui 8 di nuova introduzione. la grande novità è stata l approdo sul mercato, in gennaio, di Turista per Sempre, il primo Gratta&vinci a mettere in palio un premio vitalizio, in chiara concorrenza con Winforlife: con un tagliando da 5 euro si può vincere un premio di euro dei quali verranno pagati subito, euro ogni mese per 20 anni e almeno euro versati come bonus finale. Que st ultimo potrà essere maggiorato dall eventuale incremento previsto dall apposita polizza assicurativa stipulata dal consorzio lotterie nazionali, alla quale il vincitore dovrà obbligatoriamente aderire. il 4 ottobre, più o meno in coincidenza con Winforlife God, è arrivato Vivere alla Grande che, con un tagliando da 10 euro, promette una rendita di euro al mese per 20 anni, più un premio immediato di euro e un bonus finale di euro. nonostante ciò, la raccolta del G&V si è attestata sui livelli dello scorso anno, quando si verificò la prima frenata dopo anni di crescita esponenziale. 1 Skill games; 801 Base sportiva; 330 Bingo; 458 VLT; 815 Può aver inciso, quest anno, il controverso iter della gara per la designazione dei nuovi concessionari periodo nel quale si è avuto uno stop nel lancio di nuovi concorsi che poi ha avuto come esito scontato la conferma di quello esistente, il quale però ha dovuto pagare una fee di ingresso di 800 milioni di euro, e si è visto ridurre di circa 2 punti percentuali l aggio percepito. WINforLIFE NewSlot; il gioco gestito da sisal, che il 29 settembre ha celebrato il suo primo anno di attività, è stato attraversato da numerose novità nel corso del il 30 marzo è partita la raccolta online, che ha riscosso l immediato gradimento dei giocatori, tanto che la raccolta si è attestata sui 1,7 milioni di euro. il 12 aprile sono apparse in ricevitoria le nuove schede GiocaFacile : buongiorno Fortuna!, mezzogiorno di Gioco! e Happy Hour, che consentono di giocare un concorso al giorno, sempre alla stessa ora, per cinque giorni feriali consecutivi. tutte le schede hanno un costo di 10 euro (5 combinazioni da 2 euro ciascuna). ma le novità più rilevanti sono senza dubbio quelle introdotte l 8 giugno: il premio massimo è passato da 4mila a 6mila euro al mese, corrisposto per 240 mensilità consecutive (norma già prevista dal decreto istitutivo); modificata anche la cadenza delle estrazioni giornaliere, con l aggiunta delle estrazioni delle ore 21 e 22. Il 6 ottobre è stata battezzata la versione Gold, legata all estrazione delle ore 20: chi realizza 10 o 0 più il numerone vince fino a euro al mese per 30 anni; giocando 2,50 euro si può vincere indovinando 10, 9, 8 e 7 numeri estratti, se invece si giocano 5 euro per ogni combinazione si vince anche con 0, 1, 2 e 3 numeri estratti. tale formula ha avuto un ottimo impatto sull utenza e non ha inciso negativamente sulla raccolta del gioco classico, ma è andata via via a scemare, probabilmente a causa del fatto che non ha elargito alcun vitalizio. SUPERENALOTTO 48 il 30 ottobre è stata centrata la vincita più ricca di sempre: 177,7 milioni! ad aggiudicarsela ben 70 utenti, che hanno puntato su un sistemone pubblicato sul sito sisal. a rafforzare l appellativo di anno magico per il 2010 del superenalotto il jackpot da 139 milioni finito per metà a Parma e metà a Pistoia, assegnato in marzo. nonostante ciò, come dimostrano i numeri, i volumi di raccolta non sono cresciuti, anzi, denotano una flessione del 43%. È evidente che la massa degli utenti, ormai, gioca al superenalotto solo quando il jackpot raggiunge vette da capogiro, anche perché nessuno o quasi è interessato ai premi di categoria inferiore, o perlomeno oggi esistono giochi più attraenti per le fasce di vincita mediobassa. in molti, però, si scandalizzano per i livelli che il jackpot può raggiungere. così, da vari esponenti politici e dal Codacons sono state avanzate proposte per dare un tetrivista italiana dell automatico dicembre 2010

9 to al premio massimo, proprio per migliorare le vincite delle altre categorie e per destinare l eccedenza a opere benefiche o al finanziamento di attività di ricerca. Probabilmente è l idea giusta, se ripensiamo alle dichiarazioni rilasciate ai media da persone comuni, molte delle quali, in caso di vincita, hanno affermato che destinerebbero buona parte del premio ad azioni umanitarie. BINGO È proprio vero che in italia si interviene a sostegno di un settore solo quando questo non solo è in crisi, ma è sull orlo del collasso. il bingo, che in italia non è mai decollato, aveva toccato i punti di minima proprio nel 2009, quando delle 480 sale previste dal decreto istitutivo ne erano aperte meno di 230. ed ecco spuntare, anche se a titolo sperimentale, un decreto (valido sino al 21 dicembre di quest anno) che ha aumentato la percentuale di restituzione al 70% e soprattutto ha ridotto il Preu all 11% (circa il 50% in meno) e la spettanza sogei all 1%, oltre a dar vita a nuove possibilità di vincita. risultato: la raccolta è cresciuta del 30,3 toccando quota mio euro. Poi è arrivato l online, ma questa è diventata riserva di caccia per i concessionari telematici, sollevando ovviamente le ire dei salisti, che per altro continuano ad aspettare come manna dal cielo il bingo interconnesso. cosa che sembrava fatta un anno fa, ma poi, fra ricorsi e controricorsi, la situazione si è EGM vs MERCATO TOTALE Turnover Change Change % Market share Mercato totale ,5% 100,0% EGM - NewSlot ,4% 50,4% Electronic Gaming VLT NA 1,3% Machine Totale EGM ,6% 51,7% Resto del mercato ,46% 48,3% nuovamente impantanata, in attesa, neanche a dirlo, di un provvedimento aams. È pur vero, comunque, che le sale bingo hanno scoperto nelle VLT una nuova fonte di sostentamento, la cui effettiva portata potrà essere verificata solo nel 2011, ma che sin da ora si può ipotizzare come un qualcosa di molto rilevante per la loro economia. altro punto chiave per la crescita del bingo in italia, la revisione delle fideiussioni, problema annoso quanto gravoso (la garanzia da prestare è di 516K euro) non ancora risolto: l on. Gerardo soglia ha presentato una risoluzione, approvata dal Governo, che impegna quest ultimo a rivedere l importo delle garanzie; l obiettivo è di abbassare la cauzione a non più di 100K euro. GIOCHI SU BASE IPPICA EGM - Electronic Gaming Machine la crisi del settore è inarrestabile: quest anno è stato perso un ulteriore 13%, per un turnover totale di soli 1,72 miliardi. sicuramente le scommesse ippiche sono un gioco molto tecnico, che può avere una ristretta cerchia di appassionati. e la mancanza di un soggetto che svolga la funzione di operatore è un ulteriore aggravante. infatti, la convivenza decisionale tra aams, nella funzione di regolatore dei giochi, e l unire, ente di stato responsabile del prodotto corsa su cui scommettere, ha causato solo immobilità commerciale. oggi però il problema sembra risolto, in quanto aams diventerà Prodotto Mese Turnover Change Change % Market share Stagionalità NewSlot VLT TOT ,1% 50,7% 0,0% Gen ,7% 49,0% 8,2% Feb ,7% 48,8% 7,5% Mar ,2% 49,7% 8,4% Apr ,7% 50,6% 8,2% Mag ,9% 53,3% 8,5% Giu ,2% 51,8% 7,8% Lug ,0% 54,0% 7,9% Ago ,9% 53,4% 7,7% Set ,0% 50,1% 8,1% Ott ,8% 48,7% 8,7% Nov ,1% 47,9% 8,2% Dic ,0% 52,0% 10,7% TOT ,0% 1,3% 0,0% Ott ,0% 2,1% 14,2% Nov ,0% 4,3% 28,6% Dic ,0% 7,3% 57,2% 49

10 ANNO 2010 FORECAST l unico responsabile del prodotto scommessa e l unire si occuperà esclusivamente della preparazione e gestione dell evento di scommessa, ovvero le corse dei cavalli. a manifestare i problemi del settore sono sopravvenute anche le dimissioni del Commissario Baggio, a cui ha fatto seguito la nomina di Zucchelli, che però è stata revocata; perciò, da giugno si è dovuto attendere fine ottobre per il nuovo commissario: il magistrato Claudio Varrone. storicamente, l ippica italiana ha paura di tutto, anche di se stessa, tanto che nasconde al grande pubblico il vero driver delle scommesse: le immagini in diretta televisiva delle corse su cui scommettere. Questa paura, oggi come ieri, ne frena il potenziale sviluppo sul canale internet e costringe il prodotto a sopravvivere, male, solo nei betting shop dedicati, dove subisce la concorrenza delle awp. la situazione non migliora spostandoci nei corner, dove alla concorrenza delle awp si aggiunge anche quella del G&v. e vale altresì il discorso già fatto per altri prodotti: il venditore non ha voglia di seguirlo, in quanto richiede troppa operatività rispetto a un ritorno economico modesto. SCOMMESSE SPORTIVE Prodotti Turnover Change Change % Market share Mercato totale ,50% Canale Internet ,40% 7,87% Canale Terrestre ,39% 92,13% Totale EGM ,62% 55,98% Resto del mercato ,90% 44,02% ANNO 2010 CONSOLIDATO AL MESE DI NOVEMBRE Prodotti Turnover Change Change % Market share Mercato totale ,54% Resto del mercato; ,4% Canale Internet ,15% 8,04% Canale Terrestre ,30% 91,96% Totale EGM ,39% 55,67% Resto mercato terrestre ,09% 44,33% PROIEZIONE ANNO 2010 FORECAST - EGM vs Mercato totale Analisi Canale Terrestre Analisi Canale Terrestre Totale EGM; ,6% la somma del turnover realizzato dai betting shop e dal betting online offre un risultato estremamente positivo: 4,45 miliardi di turnover, pari a un +7,9%. la gran parte dei meriti, però, va al canale internet, grazie all ottimo gradimento che riscuotono le scommesse live. i Mondiali di Calcio in Sudafrica (che sono stati l occasione per il lancio di nuove tipologie di scommessa) hanno ovviamente dato un impennata al volume delle giocate, sebbene la nazionale italiana sia uscita di scena al primo turno; ma alla fin dei conti si è trattato di un evento fine a se stesso, ovvero non ha aumentato il proselitismo da parte dell utenza. anzi, la partenza del campionato di calcio di serie a è stata accolta con una certa freddezza da parte degli scommettitori. secondo l ex-presidente sicon Raffaele Palmieri, però, le cause vanno ben oltre l appeal del gioco: È vero che aams ha limitato il gioco illegale. ma è altrettanto vero che nel campo delle scommesse sportive i punti senza concessione sono in numero uguale se non superiore a quelli ufficiali. dove stanno le garanzie? e quando gli operatori riusciranno a capitalizzare i fortissimi investimenti? la sostenibilità economica della rete è messa in discussione dall illegalità diffusa in ogni provincia, dalla concorrenza sleale, dalla vessazione dei concessionari ancora alle prese con i minimi garantiti. una sola, ma rilevante novità sul piano normativo: l introduzione della giocata sistemistica (in stile totocalcio), a partire dal 22 marzo. le giocate sistemistiche (o sistemi) sono di due tipologie: sistema integrale: consente di creare un insieme di scommesse a quota fissa, combinando tra di loro più esiti pronosticabili, convalidate 50

11 Canale Internet; 4.833; 7,9% PROIEZIONE ANNO 2010 Mercato per canali di vendita contemporaneamente in un unica ricevuta di partecipazione; sistema ridotto: è analogo al sistema integrale ma ammette lo sviluppo di combinazioni contenenti un numero inferiore di avvenimenti rispetto alla totalità di quelli selezionati. È possibile combinare tipologie di scommessa diverse per ciascuno degli avvenimenti che compongono la giocata sistemistica. il costo minimo per biglietto di una scommessa sistemistica è sempre di 2 euro, ovvero uguale a quello attuale per una normale scommessa singola o multipla, ma in tale biglietto la posta unitaria di gioco è fissata a 25centesimi. in altre parole, è possibile giocare una scommessa sistemistica minima del costo di 2 euro che prevede la combinazione di 8 biglietti da 25centesimi l uno. Per ogni singola combinazione del sistema si possono vincere al massimo euro, mentre la vincita massima con più combinazioni sempre dello stesso sistema è di euro. le giocate sistemistiche sono effettuate anche attraverso modalità di partecipazione a distanza. SKILL GAMES Canale Terrestre; ; 92,1% PROIEZIONE ANNO 2010 EGM (NewSlot+VLT) vs Canale terrestre Resto del mercato; ; 44,0% Totale EGM; ; 56,0% il riferimento è all online puro : texas Hold em con i suoi derivati e casual games a premio. nel 2010 si attendeva, per gli incassi, l abbattimento del muro dei 5 miliardi di euro. in realtà, le proiezioni di fine anno lasciano presupporre una soglia di poco inferiore ai 3,5 miliardi. la fase ascensionale è finita in gennaio (298 milioni); poi, togliendo, i mesi di luglio e agosto, la raccolta è oscillata fra i 291 milioni di marzo e i 249 di settembre. l unica conclusione a cui si può giungere è che l effetto novità è ormai svanito. rimangono in campo i giocatori veri, quelli che hanno provveduto a completare le procedure per i conti di gioco (con l invio al concessionario del proprio documento di identità) per non incappare nella sospensione dell account. Provvidenziale, quindi, sarà l innesto del Poker Cash e dei Casinò Games, che dovrebbe avvenire a breve in quanto il decreto inerente ha completato in ottobre la procedura d informazione comunitaria. sempre pendente è la questione dei tavoli live, per i quali si continua ad attendere il via libera. LOTTERIE NAZIONALI Pur essendo uno dei comparti di maggiori tradizioni, quello delle lotterie nazionali ha subito in questi ultimi anni un progressivo ridimensionamento, tanto che per il 2011 è prevista la sola Lotteria Italia. scelta assolutamente giustificata, considerando che l anno scorso, a fronte di un ricavo complessivo di euro, euro sono andati in premi, e si è arrivati a distribuire utili per soli euro. secondo la relazione di aams, accompagnatoria al decreto che individua le manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell anno 2011, la scelta è dovuta principalmente all incremento esponenziale delle offerte di gioco e all assenza di utili significativi per l erario. inoltre, le vendite realizzate dalla lotteria di carnevalesanremo-la casa dei sogni, nonostante il lungo periodo di vendita (5 mesi) e l abbinamento con manifestazioni di richiamo, si sono rivelate nettamente deludenti. 53

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

dei cosiddetti ambienti dedicati

dei cosiddetti ambienti dedicati In risposta ad una richiesta di Sapar e con una propria circolare del 7 settembre l Amministrazione ha chiarito i vari dubbi interpretativi sugli ambienti dedicati introdotti dal Decreto del 22 gennaio

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

Alessandro Gandolfo e Valeria De Bonis. Discussion Papers Collana di E-papers del Dipartimento di Economia e Management Università di Pisa

Alessandro Gandolfo e Valeria De Bonis. Discussion Papers Collana di E-papers del Dipartimento di Economia e Management Università di Pisa Discussion Papers Collana di E-papers del Dipartimento di Economia e Management Università di Pisa Alessandro Gandolfo e Valeria De Bonis Il modello italiano di tassazione del gioco d azzardo: linee guida

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Prot. R.U. 20990 IL DIRETTORE DELL AGENZIA Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano

CHECK UP 2012 La competitività dell agroalimentare italiano Rapporto annuale ISMEA Rapporto annuale 2012 5. La catena del valore IN SINTESI La catena del valore elaborata dall Ismea ha il fine di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti dal settore

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

COSTI DI TRANSIZIONE (Switching costs)

COSTI DI TRANSIZIONE (Switching costs) COSTI DI TRANSIZIONE (Switching costs) Spesso la tecnologia dell informazione assume la forma di un sistema, ovvero un insieme di componenti che hanno valore quando funzionano insieme. Per esempio, hardware

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

CARIBBEAN POKER. Come si gioca

CARIBBEAN POKER. Come si gioca CARIBBEAN POKER INDICE Caribbean Poker 2 Il tavolo da gioco 3 Le carte da gioco 4 Il Gioco 5 Jackpot Progressive 13 Pagamenti 14 Pagamenti con Jackpot 16 Combinazioni 18 Regole generali 24 CARIBBEAN POKER

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Adotta il seguente regolamento:

Adotta il seguente regolamento: REGOLAMENTO RECANTE MODIFICAZIONI AL DECRETO DEL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE 19 GIUGNO 2003, n. 179 RECANTE NORME CONCERNENTI I CONCORSI PRONOSTICI SU BASE SPORTIVA, AI SENSI DELL ARTICOLO 16

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni;

IL DIRETTORE. VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni; Prot. n. 4084 AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni; VISTO l articolo 12, comma 1, lettera m), del decreto-legge

Dettagli

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA

Volare low cost LA NOSTRA INCHIESTA Volare low cost Q uanto tempo prima della partenza bisogna acquistare il biglietto aereo, per assicurarsi la tariffa più bassa? La domanda ce la siamo posta tutti, innumerevoli volte, senza capire nulla

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Circolare della Funzione Pubblica n. 5 del 21 novembre 2013 sul DL 101/2013

Circolare della Funzione Pubblica n. 5 del 21 novembre 2013 sul DL 101/2013 Circolare della Funzione Pubblica n. 5 del 21 novembre 2013 sul DL 101/2013 La circolare del dipartimento funzione pubblica esplicativa dell articolo 4 del Decreto Legge n. 101 del 31 agosto 2013, convertito

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO DI GIOCO DELLA ROULETTE (al Casino Municipale di Campione d Italia) adottato con delib. C.C. n. 83 del 2.12.1993 approvata dal CRC con atto n. 13 in data 4.1.1994

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

Osservazioni su bozza di Decreto di incentivazione altre FER

Osservazioni su bozza di Decreto di incentivazione altre FER Osservazioni su bozza di Decreto di incentivazione altre FER 15 giugno 2015 Il Decreto di incentivazione delle FER non fotovoltaiche in via di emanazione dal Ministero dello Sviluppo Economico dovrebbe

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO 2 La valutazione delle IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Prima lezione di Alberto Bertoni 1 IMMOBILIZZAZIONI Definizione Cod. Civ. art. 2424-bis, 1 c. Le immobilizzazioni sono

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Introduzione al corso 1 Inquadramento del corso 1996: Gruppo di ricerca sulle metodologie di analisi, sugli

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Clienti davvero fedeli ecco come fare

Clienti davvero fedeli ecco come fare Clienti davvero fedeli ecco come fare Che avere clienti fedeli sia un balsamo per i risultati aziendali nessuno lo mette in dubbio. Il problema è che la fedeltà dei clienti, soprattutto quelli migliori,

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (Legge sulla cittadinanza, LCit) 1 141.0 del 29 settembre 1952 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO INTERNAZIONALE, CONCERNENTI LE RELAZIONI AMICHEVOLI E LA COOPERAZIONE FRA GLI STATI, IN CONFORMITÀ CON LA CARTA DELLE NAZIONI UNITE Risoluzione dell Assemblea

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli