classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi h di milioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "classe delle migliaia seimilionitrecentosedicimilaquattrocento 2 h di miliardi 120 501 926 840... 8 h di milioni 8 926 145 480..."

Transcript

1 ARITMETICA Le classi del numero Leggi i numeri che si riferiscono agli abitanti di alcuni Stati del mondo, poi riscrivili nella tabella in ordine crescente. Argentina 0 5 Nigeria Australia Italia Giordania Cina India Brasile Da sapere! Il nostro sistema di numerazione è: - posizionale perché il valore di ogni cifra è determinato dalla sua posizione all interno del numero; - decimale perché raggruppiamo per dieci e utilizziamo i dieci simboli 0,,,,, 5, 6, 7, 8, 9 per rappresentare il numero. classe dei miliardi classe dei milioni classe delle migliaia classe delle unità semplici h da u h da u h da u h da u Scegli due numeri che hai inserito in tabella, poi scrivili sia in cifre che in lettere. Il nostro esempio seimilionitrecentosedicimilaquattrocento unmiliardocentosessantamilioniottocentotredicimila Indica il valore delle cifre evidenziate, come nellʼesempio da di milioni h di miliardi da di miliardi h di milioni u di miliardi u di milioni da di milioni h di migliaia 69

2 Addizioni e sottrazioni ARITMETICA Esegui le operazioni. Facili facili Facili = = = = = = = = Si complicano... Da campioni! = = = = = = = = I termini dell addizione addendo 97 = addendo 99 somma o totale I termini della sottrazione minuendo 5 = sottraendo 65 resto o differenza Da sapere! Per eseguire la prova dell addizione si applica la proprietà commutativa: cambiando l ordine degli addendi il totale non cambia. Per eseguire la prova della sottrazione si somma il sottraendo al resto per ottenere il minuendo. Infatti addizione e sottrazione sono operazioni inverse. Verifica lʼesattezza delle operazioni di questa pagina applicando la prova. Utilizza la calcolatrice! 70

3 ARITMETICA La moltiplicazione Incolonna ed esegui le moltiplicazioni. 706 x = 9 x 65 = 8 00 x 9 = 9 0 x 8 = Con sprint! 706x 9x 800x 90x = 65= 9= 8= x 78 = 709 x 5 = 89 x 65 = 6 67 x 0 = Con calma... x 709x 89x 667x 78= 5= 65= 0= Da sapere! 677 I termini della moltiplicazione x moltiplicando = moltiplicatore} fattori primo prodotto parziale 68- secondo prodotto parziale 9 prodotto o totale 685 Per eseguire la prova della moltiplicazione si applica la proprietà commutativa: cambiando l ordine dei fattori il prodotto non cambia. Verifica lʼesattezza delle moltiplicazioni di questa pagina applicando la prova. Utilizza la calcolatrice! 7

4 ARITMETICA Trascrivi ed esegui le divisioni. La divisione 9 98 : = 899 : = 76 : = : 5 = 60 0 : 68 = 5 76 : 56 = : 95 = : = modo 998:= : = := :5= : 95= : 68= : = : 56= (Il modo è nelle pagine finali della sezione) Da sapere! I termini della divisione dividendo divisore 57 : = 8 97 resto 0 quoziente (o quoto se il resto è 0) Il risultato della divisione è detto quoziente; se non prevede resto è detto quoto. Per eseguire la prova della divisione si moltiplica il divisore per il quoto (o quoziente + resto) ottenendo il dividendo. Infatti moltiplicazione e divisione sono operazioni inverse. Verifica lʼesattezza delle divisioni di questa pagina applicando la prova. Utilizza la calcolatrice! 7

5 ARITMETICA La procedura di risoluzione A Leggi ed esegui i problemi sul quaderno. Una funivia compie ogni giorno 6 viaggi e può trasportare un massimo di 8 persone. Se in 7 giorni sono salite in tutto 56 persone, quante persone avrebbero potuto trovare ancora posto? Da sapere! Per risolvere un problema è necessario: - individuare i dati; - determinare ciò che bisogna calcolare; - individuare il percorso di risoluzione scrivendo in riga ogni operazione, poi eseguire il calcolo in colonna se necessario; - rispondere alla/e domanda/e del testo. B Quest estate una guida alpina lavorerà 8 ore al giorno per 8 giorni, mentre il suo collega lavorerà 7 ore al giorno per 7 giorni. Quante ore lavoreranno in tutto le due guide? C Questa settimana all ufficio postale sono arrivate 86 lettere, che sono state divise in parti uguali tra postini. Se uno dei postini ha già recapitato 5 lettere, quante ne deve ancora consegnare? Leggi, individua i dati impliciti e traducili nei dati numerici corrispondenti, infine risolvi sul quaderno. A B In estate abitualmente Fabio si allena con 5 minuti di corsa al giorno, ma nel mese di luglio si è interrotto per giorni di vacanza. Quanti sono stati i minuti di allenamento nel mese di luglio? mese di luglio... giorni... Lo scorso anno nel mio paese è nevicato soltanto per una dozzina di giorni. Qual è il numero delle giornate in cui non è nevicato? lo scorso anno... una dozzina giorni L autocorrezione è nella pagina finale della sezione. 7

6 ARITMETICA Con il calcolo in riga Esegui le operazioni con il calcolo in riga = = = x = x = x 5 = = = = : = : = : 8 =... 0 Esegui i problemi con il calcolo in riga. Un pilota ha praticato 8 ore di volo alla settimana durante le 90 settimane di addestramento. Se, dopo aver superato il corso, ha già volato con l aeroplano carico di passeggeri per un totale di 00 ore, quante ore di volo ha al suo attivo il pilota? 8x 90=0 numero di ore di addestramento 0+00=50 numero totale di ore di volo del pilota Sull aeroplano diretto a Madrid viaggiavano 90 persone in seconda classe, mentre il numero delle persone in prima classe era la metà. Se l aeroplano può trasportare al massimo 5 persone compresi i 0 membri dell equipaggio, quanti posti non erano stati occupati? Per revisionare e riparare un aeroplano, una squadra di tecnici divide il proprio tempo di lavoro in turni da 0 giorni l uno. Qual è in media il numero dei giorni di lavoro di ciascun tecnico? 0 x = 0 numero totale dei giorni di lavoro 0:=0 numero di giorni di lavoro in media per ciascun tecnico 90:=5 numero dei passeggeri di prima classe =55 numero delle persone a bordo dell aeroplano 5 55=57 numero dei posti non occupati 7

7 ARITMETICA Con le potenze Scrivi in cifre ogni potenza espressa in lettere. Da sapere! 6 sei alla terza sette alla nona nove alla settima... 5 cinque alla seconda... quattro alla quarta... dodici alla quinta... 5 quindici alla sesta venti alla terza... 0 Una potenza è un prodotto ottenuto moltiplicando un numero (base) per se stesso tante volte quante sono indicate dall esponente. Scrivi sotto forma di potenza solo quando è possibile. 9 9 x 9 x 9... x 5 x x... 7 x 7 x 5 x 7... x x x x x x... 7 x x... 0 x x 0... Unisci ogni numero quadrato al valore corrispondente Colora allo stesso modo i cartellini che contengono la potenza, la scomposizione e il numero corrispondenti. Leggi, completa la moltiplicazione e scrivi la potenza corrispondente. Un tetto ha grondaie, sotto ogni grondaia ci sono nidi, ogni nido ha uova. Quante uova ci sono in tutto? x 0 x 0 x 0 x 0 0 x 0 x 0 0 x 0 0 x 0 x 0 x Un frigorifero del supermercato è composto da 5 scaffali divisi in 5 ripiani, su ognuno dei quali sono appoggiate 5 confezioni che contengono 5 gelati. Quanti gelati ci sono in tutto? x... x =... 5 x... 5 x 5 x 5 =

8 ARITMETICA Multipli e divisori Scrivi i primi dieci... multipli di multipli di multipli di Tra i numeri che hai scritto, quali sono multipli sia di, che di, che di 8? Da sapere! I multipli di un numero sono tutti quei numeri che appartengono alla sua numerazione, compreso lo 0 e il numero stesso. Circonda di rosso i numeri divisibili per, di verde quelli divisibili per, di blu quelli divisibili per Tra i numeri che hai circondato, quali sono divisibili sia per, che per, che per 5? Da sapere! I divisori di un numero sono tutti quei numeri che lo dividono in un numero intero di volte. Segui le frecce e completa le relazioni inserendo dei numeri adatti. è multiplo di è divisore di è multiplo di è divisore di Da sapere! è multiplo di è multiplo di è divisore di è divisore di è multiplo di è multiplo di è divisore di è divisore di 0 è multiplo di tutti i numeri perché qualsiasi numero moltiplicato per 0 dà 0. Ogni numero è multiplo di se stesso perché moltiplicato per dà come risultato se stesso

9 ARITMETICA Primi, pari e dispari Leggi le domande e rispondi seguendo lʼesempio. è un numero primo? SÌ NO perché... è divisibile solo per se stesso e per è un numero primo? SÌ NO è divisibile solo per se stesso e per perché è un numero primo? SÌ NO è divisibile solo per se stesso e per perché è un numero primo? SÌ NO è divisibile per,, 9 e 7 perché Da sapere! Un numero si dice primo se è divisibile solo per se stesso e per. è un numero primo? SÌ NO è divisibile per, e perché è un numero primo? SÌ NO è divisibile per,, e 6 perché è un numero primo? SÌ NO è divisibile solo per se stesso e per perché Qual Collega ogni numero al giusto cartellino. è il 90 pari numero? dispari Leggi ogni indizio, poi collegalo al giusto numero. Ha una coppia di cifre pari e uguali Da sapere! Il numero e tutti i suoi multipli sono numeri pari. I numeri che non sono multipli di sono numeri dispari. Ogni numero formato da due o più cifre è pari quando la cifra delle unità è pari; è dispari quando la cifra delle unità è dispari. Ha una sola cifra dispari. Ha tutte le cifre pari Tutte le sue cifre sono numeri primi. 77

10 Le espressioni aritmetiche ARITMETICA Risolvi, poi circonda il risultato esatto. [0 + ( + 6)] [7 x 5] = [ 0 + 0] [8 5] = 0 =7 7 9 ( 60 : 6) + {0 : [(5 x ) : 5]} + = ( 0) + {0: [50:5]}+= + {0 : 0} += ++=9 9 6 {[(5 5) + 0] x } : (0 : 6 + ) = {[ ] x } : ( 0 + ) = { 0 x } : = 0 : = Traduci in espressione ed esegui. Moltiplica per 0 la differenza fra 88 e 0. (88 0) x 0 = 8 x 0 = 80 (0 + 5) : 9 = 7 : 9 = 8 Dividi per 9 la somma di 0 e 5. dividi per 00 la somma di 50 e 50. ( ) : 00 = 00 : 00 = (75 60) x 5 = 5 x 5 = 75 Moltiplica per 5 la differenza fra 75 e

11 ARITMETICA Diagramma ed espressione Risolvi il problema utilizzando sia il diagramma che lʼespressione, poi rispondi. Lo zio ha a disposizione 5 euro per trascorrere qualche giorno al mare. Ha calcolato che spenderà 65 euro per il viaggio di andata e ritorno e 0 euro al giorno per l albergo. Quanti giorni potrà trascorrere al mare? il diagramma l espressione 5 65 ( ) 65 :... 0 = :... 0 = la risposta : Lo zio potrà trascorrerere giorni al mare Leggi e completa il diagramma, elabora il relativo testo del problema e risolvi con lʼespressione. il testo Mara acquista 9 scatole contenenti 60 perle ciascuna ma ne deve eliminare 0 perché sono rovinate. Quante collanine potrà preparare, se in ciascuna prevede di infilare 0 perle? l espressione 60 x 9 0 : : 0 50 : 0 6 ( )... = (......)... = =... il diagramma perle in ogni scatola 60 x perle acquistate scatole acquistate 9 perle utilizzate la risposta Mara potrà preparare 6 collanine. perle rovinate 0 collanine preparate... 6 perle di ogni collanina : 79

12 ARITMETICA Tutto frazioni Classifica ogni frazione scrivendo... P propria I impropria A apparente 5 7 P 9 8 I P P I A A I Da sapere! Una frazione si dice... - propria se il numeratore è minore del denominatore; - apparente se il denominatore è contenuto nel numeratore un numero intero di volte; - impropria se il numeratore è maggiore e non è multiplo del denominatore A I 5 A P Completa scrivendo la frazione complementare = = 8... Due o più frazioni sono complementari se, sommate, formano l intero = = = = 9... Colora secondo quanto indica ogni frazione, poi individua le frazioni equivalenti tra loro e completa. Le frazioni che rappresentano la stessa parte di un intero si dicono equivalenti. =... = =... =

13 ARITMETICA Calcolare la frazione e l intero DALL INTERO ALLA FRAZIONE Colora i dei dischetti. Calcola il valore di ogni frazione 5 seguendo lʼesempio. DALLA FRAZIONE ALL INTERO di 5 di 5 di 8 (... 5 :...) 9 x... 7 =... 6 x... 7 =... (... 5 :...) 5 x... =... 7 x... =... (... 8 :...) 6 x... =... 8 x... =... Completa la rappresentazione sapendo che ciò che vedi è della quantità intera. 6 = 9 Calcola il valore dellʼintero seguendo lʼesempio. (... :...) x... 9 =... x... 9 = = 6 7 (... 8 :...) 6 x... 7 =... 8 x... 7 = = 8 Risolvi e rispondi. Ho distribuito le palline da tennis di una scatola fra 6 giocatori. Quale frazione dell intera scatola ha ricevuto ciascun giocatore? Il negoziante ha venduto 5 delle maschere da sub che... 5 aveva in negozio, cioè i delle maschere Qual è la frazione che indica l intero?... (... 6 :...) 8 x... =... 8 x... = Le panchine verdi del viale sono 9 i dell intero 0 numero di panchine, che espresso in frazione... 0 corrisponde ai

14 ARITMETICA Problemi e frazioni Risolvi i problemi utilizzando il calcolo in riga, poi rispondi. A Nel fine settimana ai bagni Sole sono 9 stati noleggiati 7 lettini, pari ai dei lettini a disposizione. Quanti lettini non sono stati noleggiati? B È in arrivo un temporale! Quanti ombrelloni deve chiudere il bagnino se degli 80 ombrelloni della 8 spiaggia sono già stati chiusi? 7 : 9 = 8 valore di 8 x = valore dell intero corrispondente al numero totale dei lettini 7 = 0 numero di lettini non ancora noleggiati, pari a 5 Non sono stati noleggiati 0 lettini. 8 0 : 8 = 0 valore di 8 0x=0 valore di pari al numero 8 degli ombrelloni chiusi 80 0=50 numero degli ombrelloni ancora da chiudere, pari a 5 8 Il bagnino deve chiudere 50 ombrelloni. C Questa mattina hanno raggiunto in bicicletta i bagni Sirene persone, che corrispondono ai del numero totale 0 dei clienti della giornata. Qual è il numero complessivo dei clienti? Quanti clienti D Al torneo Sottoilsole partecipanti 7 sono turisti e corrispondono ai del 9 numero totale giocatori. Se il numero totale delle giocatrici è pari ai del 6 numero complessivo dei partecipanti, non hanno raggiunto il bagno in bicicletta? : =7 valore di 0 7x0=0 valore dell intero corrispondente al numero totale dei clienti della giornata 0 = 9 numero dei clienti che non hanno raggiunto il bagno in bicicletta, pari a 7 0 Il totale dei clienti è 0 e 9 di essi non hanno raggiunto il bagno in bicicletta. quanti sono i giocatori maschi? : 7 = 6 valore di 6 x 9 = 5 numero totale dei giocatori 5 : 6 = 9 valore di 9 x = 6 numero totale delle giocatrici 5 6=8numero dei giocatori maschi 9 6 I giocatori maschi sono 8. 8

15 ARITMETICA Frazioni e numeri decimali Trasforma ogni frazione decimale in numero decimale u d u d c u d c m , , , , ,......, , , , , , , , , , Da sapere! Una frazione decimale ha per denominatore 0, 00 oppure 000. Quanto manca allʼintero? Scrivilo in frazione decimale e in numero decimale = = = , ,6 = 0, ,56 = 0, ,5 = 0, ,00 = = = = = = , , = 0, ,9 = 0, ,9 = 0, ,99 = 8

16 ARITMETICA I numeri decimali Componi i numeri decimali e scrivili in cifre nella tabella. tre unità e sei centesimi centouno unità e due millesimi due decine e venti centesimi zero unità e settanta millesimi tre centinaia e tre millesimi otto decine di migliaia e un decimo sei unità di migliaia e dodici decimi hk dak uk h da u d c m Scomponi i numeri, come nellʼesempio. Leggi le indicazioni e completa. 9h 8da 7u e d c 987, , h 6da 5u e 9d 8c 0,... uk h 0da u e d 0, u e 7m 5, da u e 8d 7c 9m da u e d 6c,6... Confronta usando i segni >, < o =. 0,00 + 0,00,868,869, , , , , ,99 0,99 0,7 9,6... 0,... 0, ,7... 9,6... 7,6 >,76 0,09 < 0,95,5 =,50 Le so... tutte! Se a 0,5 aggiungo millesimi e tolgo centesimi ottengo il numero... 0,. 8,7 > 8,7 900, < 90 Se sommo 8 decimi a 59 millesimi, poi aggiungo 0,00 ottengo il numero... 0,86. 8

17 ARITMETICA Il calcolo rapido Completa le tabelle seguendo le indicazioni delle frecce. x 0 0, 8,5 85 0,5 5,,06 0,6 9,5 9,5 x 00,6,6 5, ,08 8 9, 90 0,7,7 x , , , , , 00 : 0 57,9 5,79, 75 7,5 0,09 0,009, 0, : 00 56,6 0,566 9,9,99 0 0, 5 9 5,9 0,7 0,007 : , , ,96 5 0, ,8 Quanto vale la chiave che ti permette di completare ogni numerazione? Scrivilo tu, poi completa. + 0,0... 9, 9,7... 9,5... 9,59 9,5 9,56 9, , ,... 0,09 0, ,0 0,0 0,009 0, ,8,8...,08 0, ,88...,8...,8... 0,98 + 0,5... 6,5 6,5... 6,75 6, ,6 6,9 6,

18 ARITMETICA La percentuale Qual è la risposta esatta? Accendila ogni volta colorando di giallo il pulsante giusto. 0 il 0% (cioè ) di l % (cioè ) di il 00% (cioè ) di il % (cioè ) di il 50% (cioè ) di il 0% (cioè ) di , ,7 70 0,7 0, , ,68 6, Risolvi i problemi utilizzando il calcolo di percentuale e scrivi le risposte. Per partecipare a un concorso a premi occorre inviare 00 punti di un prodotto. Se Mara ne ha raccolti il 70%, quanti punti possiede? Qual è la percentuale di punti che Mara deve ancora raccogliere?... 0% Il concorrente di un gioco televisivo ha vinto euro. Molto felice ha dichiarato di volerne utilizzare il 68% per comperare casa e di voler devolvere il resto in beneficenza. A quale percentuale corrisponde il denaro che devolverà in beneficenza?... % A quale cifra corrisponde? Mara ha raccolto 680 punti. Mara deve ancora raccogliere il 0% dei punti. Il denaro che il concorrente devolverà in beneficenza corrisponde al % della vincita, pari a

19 ARITMETICA E STATISTICA Areogrammi... da leggere! Leggi i dati statistici riferiti al pubblico presente a una gara sportiva, riportali al giusto posto sullʼareogramma circolare e colora secondo la legenda. 5,5%... 0%... 6,5%... 0% uomini con il cappello 6,5% ragazzi con le bandierine 5,5% donne con la macchina fotografica Leggi i dati statistici riferiti alle attività sportive praticate dalle persone intervistate nel periodo estivo, esprimili in frazione e con la percentuale, scrivili nellʼareogramma circolare, quindi colora secondo la legenda. Su 00 persone intervistate praticano jogging % %... % 0% 8 8 praticano golf %... 8% praticano tennis... 0%... praticano surf... %

20 ARITMETICA Con i numeri decimali Trascrivi ed esegui le operazioni sul quaderno. Percorso facile,5 + 87,6 + 0,7 = 9,5 7, = 6, x 57 = 6,9 : = Salita impegnativa, + 5,76 + 0,09 = 90,98 88,5 = 0, x 7,6 = 7,6 : 5 = Scalata per esperti 8, ,8 + 57, = ,69 = 97,8 x,5 =,5 : = Completa scrivendo i termini mancanti ,5 = 8,5 0, ,0 = 0, 0, ,05 = 0, ,9 = 9, , =,8... 7,8 = 5,8 5, ,6 = 7,66...,85, =, , = 0, Qual è il risultato esatto? Indicalo con una X senza calcolare ma osservando solo la posizione della virgola.,7 x 0,5 = 6,585 65, ,9 + 6, = 95,0 95 0, 05, : = 6, 6, , = 0,568 05,68, x 7,08 =,868 8,68 Trascrivi ed esegui le operazioni sul quaderno. 0,7 + 96, + = 9,0,90 8,5 : = 87, x 5 = 890, 66,96 =, ,006 = + 000,8 + 0,7 = 6 56,8 6,09 = 6 x 9,7 = 6,0 : 6 = 6,7 : 9 = 0, x 5,8 = 6 078,0 = ,0 + 7,8 = 88 L autocorrezione è nella pagina finale della sezione.

21 ARITMETICA Facili con le proprietà Esegui i calcoli seguendo gli esempi, poi associa alla proprietà che hai applicato di volta in volta usando le lettere. A, + 6,5 = 6,5 +, =... 7,8 x, =..., x... =... 8,8 0, + 7,8 =... 7, , =... 8 x, =..., x... =... 9, B 0, +, = (0, +,8) + 50 = + 50 = ,5 +,5 +,5 =... 9,5 + (...,5 +...),5 =... 9, =... 8,5 0 x, x = (... 0 x...), x... =... x... = x, x = x (..., x...) = x... 8,6 = C x, = (0 + ) x, = D 7,9,9 = 0,9 0, = ,8 8,8 =... 0,8... 0,8 Il nostro esempio =... 9 (0 x,) + ( x,) = +, =... 6, 0 x 5, = ( ) 0 x... 5, = ( x...) 5, + (... 0 x...) 5, = =... 58, x 0 =..., x ( ) = (..., x...) 00 + (..., x...) = , =..., 6,5, =... 0,... 0,... 6,... =... 5, 6,7 6,7 = A Proprietà commutativa dell addizione e della moltiplicazione D,98 0,8 = + 0, , ,5 =...,5 8,5 6,95 = , , + 0, , = , =...,5 Proprietà invariantiva della sottrazione B Proprietà associativa dell addizione e della moltiplicazione C Proprietà distributiva del prodotto rispetto alla somma 89

22 La proprietà della divisione ARITMETICA Applica la proprietà invariantiva della divisione come negli esempi ed esegui. 50 : 50 = 9 00 : 50 = x x : 0 : : = :... 5 =... Da sapere! Se si moltiplica o si divide il dividendo e il divisore per uno stesso numero diverso da 0, il risultato non cambia. Il nostro esempio 0 : 0 = 8 50 : 60 = : 00 = :... 0 :... 0 :... 0 :... 0 : : :... = :... 6 = :... =... 0, : 0,07 = 6,6 : 0, = 0,05 : 0,005 = 7 x x x... 0 x... 0 x x :... 7 = :... = :... 5 =... 7 Esegui sul quaderno ogni divisione dopo aver applicato la proprietà invariantiva. per rendere il divisore un numero intero moltiplica per 0, 00, :, = 55 : 7,5 = 7 :, = 9,5 : 0, = 65 : 0,5 =, : 0,0 = 9,6 : 0,5 =, :,6 = Verifica l esattezza delle divisioni eseguendo la prova con la calcolatrice! Esegui le divisioni sul quaderno continuando fino a ottenere il resto di 0. Prova tu!,5 : 6 =,8 : 6 = 6,58 : 0,8 = 7,5 :,5 = Completa le due procedure suggerite per eseguire la divisione, poi rispondi. ( 500 : 0) : (50 : 0) = 50 : 5 = L autocorrezione è nella pagina finale della sezione. 500 : 50 = ( 500 x ) : (50 x ) = : 00 = È stata applicata in entrambi i casi la proprietà invariantiva?... Sì Quale tra le due strategie a tuo parere rende più rapida la soluzione? Perché? La seconda strategia perché il calcolo è più semplice.... Il nostro esempio

23 MISURA La compravendita Ripassa le regole della compravendita, poi leggi e indica solo le relazioni impossibili usando una X. Da sapere! spesa < ricavo perdita > guadagno spesa = perdita guadagno > ricavo spesa > ricavo ricavo > guadagno spesa + guadagno = ricavo ricavo guadagno = spesa ricavo spesa = guadagno se la spesa è maggiore del ricavo, si ha la perdita, che esclude il guadagno spesa ricavo = perdita Completa la tabella solo dove è possibile. binocolo borraccia zaino macchina fotografica scarponi corda ricavo spesa guadagno perdita 6,0 9 7,0 8,50 0, ,0 70,50 8,0,0,0 5 6,50,50 A Risolvi i problemi sul quaderno. Un artigiano vende scatolette di legno decorate. Se per ciascuna ha speso 7,50 di materiale e le rivende a 5 l una, quanto guadagna dalla vendita di 7 scatolette di legno? B Un commerciante acquista lampade a 5 l una e le rivende guadagnando complessivamente 866. Quanto ha ricavato dalla vendita di ognuna delle lampade acquistate? L autocorrezione è nella pagina finale della sezione. 9

24 MISURA Le misure di lunghezza Completa la tabella. multipli unità di misura fondamentale sottomultipli x 0 x... 0 x 0 x 0 x... 0 x 0 km... hm dam m dm cm... mm 000 m 00 m 0 m m 0, m... 0,0 m 0,00 m : 0 : 0 :... 0 : 0 : 0 :... 0 Unisci i cartellini che contengono misure equivalenti.,7 km,7 cm 00 dm m 7 dam 0,07 km 7 mm 00 cm 70 dam 0 m 7 m,7 hm Esegui a mente lʼequivalenza necessaria, poi confronta le, cm < 0 mm coppie di misure usando i segni >, < oppure =., km = 0 dam 60,8 dm < 6,8 m, m >, cm 6 dam > 85 dm 97, m < 9,7 hm Problemi a catena! Problemi a A causa dell intenso traffico si è rovinato l asfalto di 57 hm di un tratto di autostrada lungo complessivamente 85 km. Quanti chilometri di quel tratto di autostrada sono ancora in buono stato? 57 hm = 5,7 km lunghezza del tratto di asfalto rovinato espressa in chilometri 85 5,7 = 79, lunghezza del tratto in buono stato espressa in chilometri Sono ancora in buono stato 79, km di autostrada. catena! Problemi a catena! Lungo un lato di quel tratto di autostrada saranno collocati dei segnali stradali alla distanza di 500 metri l uno dall altro. Quanti segnali occorreranno? 85 km = m lunghezza del tratto di autostrada espressa in metri : 500 = 70 numero dei segnali che occorreranno Occorreranno 70 segnali. 9

25 MISURA Le misure di superficie Completa la tabella delle misure di superficie, poi rispondi. multipli unità di misura fondamentale sottomultipli x x 00 x 00 x 00 x x 00 km hm... dam m dm... cm mm m m 00 m m 0,0 m 0,000 m 0,00000 m : 00 : 00 : : 00 : 00 : 00 Quanti m occorrono per formare dam?... Quanti dm occorrono per formare m? Quanti cm occorrono per formare dm? Quanti mm occorrono per formare cm? Quanti dam occorrono per formare hm? Quanti hm occorrono per formare km? E per formare hm?... E per formare dam? E per formare m? E per formare dm? E per formare km? E per formare km? Esegui le equivalenze. 68 dm = cm 00 dam =... 0,0 km 0, hm = dm 89 m =... 0,89 dam 0,56 m = cm m =... 0,0 km Esegui a mente lʼequivalenza necessaria per confrontare le coppie di misure, poi completa con i segni >, < oppure =. 0, dam > 7 m 70 cm > 7 dm,6 dam < 0,0 hm 500 dm = 5 m 0 hm < km 0,05 m > 5 cm Misure... d Europa! Confronta le misure della superficie dei seguenti laghi europei: esegui le equivalenze necessarie e rispondi. Lago di Garda dam Lago di Costanza hm Lago Ladoga 8 00 km Lago Onega hm Qual è il più esteso tra questi Lago Ladoga laghi europei?... Qual è il meno esteso tra questi laghi europei?... Lago di Garda 9

26 MISURA Le misure di capacità Completa la tabella. multipli unità di misura fondamentale sottomultipli x 0 x 0 x... 0 x... 0 x 0 hl... dal <l... dl cl ml l 0 l l 0, l 0,0 l... 0,00 l : 0 : 0 :... 0 : 0 : 0 Aggiungi o togli quanto manca per formare litro. dl dl 500 ml ml 0 cl cl 500 ml ml 900 cl cl 8 dl... 8 dl Per ogni operazione individua la misura che è più conveniente trasformare, esegui lʼequivalenza, poi calcola. 7 cl + 0, dl = 00 dal + 7 hl = 0,5 l 0 ml =... 7 cl +... cl =... 0 hl hl = ml... 0 ml = 0 cl... 7 hl 98 ml l +,8 dal = 5 dl + 00 ml =,78 hl dal =... 8 l l =... 5 dl +... dl = 6 l... Risolvi i problemi sul quaderno. 9 dl......,78 hl..., hl =,68 hl... A Questa mattina il signor Vittorio ha travasato 5 litri di olio in bottiglie da 75 cl. Quante bottiglie sono state riempite in tutto? B Da un distributore che contiene 50 dal di benzina vengono erogati prima 56 l di benzina, poi altri, dal. Quanta benzina è ancora disponibile presso il distributore? 9 L autocorrezione è nella pagina finale della sezione.

27 MISURA Le misure di peso Completa la tabella, poi scomponi le misure. multipli del chilogrammo unità di misura fondamentale sottomultipli del chilogrammo sottomultipli del grammo x... 0 x 0 x... 0 x 0 x 0 x... 0 x 0 x 0 x... 0 Mg kg... hg dag g... dg cg... mg 000 kg 00 kg 0 kg kg 0, kg 0,0 kg 0,00 kg 0, g 0,0 g 0,00 g : 0 :... 0 : 0 : 0 : 0 : 0 : 0 :... 0 : 0 7,75 dag... 7dag e 7g dg 5cg 8, cg... dg 8cg e mg, g... dag g e dg 0,009 kg... 0kg e 0hg 0dag 9g 6 mg... 6cg mg dg... dag g dg Esegui le equivalenze scrivendo... i giusti numeri 5 hg = g 0, dag =... 0,0 hg 6 Mg = kg 9,7 cg = mg 90 mg =... 0,09 g, dag =..., dg le giuste marche dg = 0... cg 0, kg = g 0,08... kg = 0,8 hg 0... mg =, dg 78 cg = 0, dag 0,08... kg = 0,8 dag Applica le formule e completa. Da sapere! peso netto + tara = peso lordo peso lordo tara = peso netto peso lordo peso netto = tara peso lordo peso netto tara 6,5 kg 550 g 0 g...,5 kg 90 g... 5 kg g 5 g 95 g 95

28 MISURA Le misure di tempo Unisci con una linea i cartellini che contengono misure equivalenti. In poco tempo... 0 ore 0 ore minuti minuti 0 secondi 5 giorni 80 secondi ora 0 giorni 60 minuti I tempi si allungano millenni 6 mesi secoli anni 8 settimane 00 anni 000 anni 0 mesi mesi decennio Leggi e rispondi completando ogni sveglia. Laura partirà alle 9:50 da Milano e arriverà a Bologna dopo due ore e mezza. A che ora arriverà a destinazione? Marco è arrivato a Bari alle :0. Considerando che il viaggio è durato ora e mezza, a che ora è partito Marco?... : : Leggi i fumetti, calcola e completa. Domino Torino dal 86, cioè 5 da... anni. la Mole Antonelliana LA mia ultima eruzione risale al 9, cioè a... 7 decenni e... anno fa. il Vesuvio Abito a roma dall 80 d.c., cioè da... anni, che corrispondono a... secoli e... anni. il Colosseo 96

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99

73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90-91 69 92 93 94-95 96-97 98-99 Bravissimo/a! Sei arrivato/a alla fine della parte di italiano... Adesso perché non ripassi un po di matematica? A settembre sarai un bolide nelle operazioni, nel risolvere i problemi e in geometria! matematica

Dettagli

Appunti di Geometria

Appunti di Geometria ISTITUTO COMPRENSIVO N.7 - VIA VIVALDI - IMOLA Via Vivaldi, 76-40026 Imola (BOLOGNA) Centro Territoriale Permanente: Istruzione Degli Adulti - IDA Appunti di Geometria Scuola Secondaria di I Grado - Ex

Dettagli

Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA. Abilità Contenuti Scansione cronologica

Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA. Abilità Contenuti Scansione cronologica Curricoli scuola primaria Disciplina: MATEMATICA classi di riferimento: QUARTA 1. Il numero Competenze Obiettivi di apprendimento 1. Conoscere e usare i numeri interi 2. Conoscere e usare le frazioni Abilità

Dettagli

Osserva i seguenti poligoni, disegna tutte le possibili diagonali e completa la tabella. Infine rispondi alle domande.

Osserva i seguenti poligoni, disegna tutte le possibili diagonali e completa la tabella. Infine rispondi alle domande. I poligoni Osserva i seguenti poligoni, disegna tutte le possibili diagonali e completa la tabella. Infine rispondi alle domande. 6 7 8 9 Figura Nome Numero Numero Numero lati angoli diagonali triangolo

Dettagli

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3

Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 Scuola Secondaria di 1 Grado Via MAFFUCCI-PAVONI Via Maffucci 60 Milano PROGETTO STRANIERI MAT 3 PESO SPECIFICO MISURA DEL TEMPO PERCENTUALE NUMERI PERIODICI STATISTICA CALCOLO DELLE PROBABILITÀ ASSE CARTESIANO

Dettagli

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica

1A ARITMETICA. I numeri naturali e le quattro operazioni. Esercizi supplementari di verifica A ARITMETICA I numeri naturali e le quattro operazioni Esercizi supplementari di verifica Esercizio Rappresenta sulla retta orientata i seguenti numeri naturali. ; ; ; 0;. 0 Esercizio Metti una crocetta

Dettagli

E costituito da un indice.

E costituito da un indice. Questo semplice quaderno di matematica è pensato sia per bambini e bambine che hanno problemi specifici di apprendimento sia per quei bambini e bambine che hanno solo bisogno di un ripasso prima di un

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE TERZA

MATEMATICA - CLASSE TERZA MATEMATICA - CLASSE TERZA I NUMERI NATURALI E LE 4 OPERAZIONI U. A. 1 - IL NUMERO 1. Comprendere la necessità di contare e usare i numeri. 2. Conoscere la struttura dei numeri naturali. 3. Conoscere e

Dettagli

Che tipo di linee riconosci in questi quadri? Ripassale con una matita colorata e, con la stessa tinta, colora il pallino corrispondente.

Che tipo di linee riconosci in questi quadri? Ripassale con una matita colorata e, con la stessa tinta, colora il pallino corrispondente. Linee Che tipo di linee riconosci in questi quadri? Ripassale con una matita colorata e, con la stessa tinta, colora il pallino corrispondente. a. curva spezzata retta mista aperta chiusa b. curva spezzata

Dettagli

matematica classe quarta LA COMPRAVENDITA SCHEDA N. 27 1. Completa la tabella. 2. Completa la tabella. 3. Risolvi i seguenti problemi.

matematica classe quarta LA COMPRAVENDITA SCHEDA N. 27 1. Completa la tabella. 2. Completa la tabella. 3. Risolvi i seguenti problemi. SHE N.. ompleta la tabella. L OMPRVENIT Spesa Ricavo Guadagno Perdita, 0,0.........,0...,0...,......,..., 00,...,.... ompleta la tabella. Merce Peso Ricavo Ricavo Spesa Spesa Guadagno Guadagno unitario

Dettagli

MATEMATICA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Classi quarte - Scuola Primaria di Bellano - a.s. 2014/2015

MATEMATICA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Classi quarte - Scuola Primaria di Bellano - a.s. 2014/2015 METODOLOGIA ATTIVITÀ - MEZZI PERIODO DI ATTUAZIONE I NUMERI NATURALI Simbolizzare la realtà con il linguaggio della matematica. Storia, Tecnologia, Italiano Lettura e scrittura di numeri naturali oltre

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Traguardi per lo sviluppo delle competenze Sviluppare un atteggiamento positivo nei confronti della matematica. Obiettivi di apprendimento NUMERI Acquisire

Dettagli

La misura. La misura di una grandezza varia al variare del campione scelto. Misurare una grandezza vuole dire stabilire quante volte la grandezza

La misura. La misura di una grandezza varia al variare del campione scelto. Misurare una grandezza vuole dire stabilire quante volte la grandezza 1 La misura Per misurare una grandezza si procede come segue: (1) Si sceglie una grandezza campione omogenea alla grandezza da misurare (2) Si vede quante volte la grandezza da misurare contiene la grandezza

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

Istituto Comprensivo Caposele (Av) Curricolo verticale d istituto a.sc. 2013-2014

Istituto Comprensivo Caposele (Av) Curricolo verticale d istituto a.sc. 2013-2014 CURRICOLO DI MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1. Contare oggetti o eventi, a voce e mentalmente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre, 2. Leggere e scrivere i numeri naturali

Dettagli

APPENDICE 1.1. OBIETTIVI MINIMI

APPENDICE 1.1. OBIETTIVI MINIMI APPENDICE 1.1. OBIETTIVI MINIMI SCUOLA PRIMARIA 1 Disciplina MATEMATICA Nucleo tematico 1: IL NUMERO Saper operare con numeri interi fino a 20 Classe I I numeri entro il 20 Leggere, scrivere, confrontare

Dettagli

MODULO DI MATEMATICA. di accesso al triennio. Potenze. Proporzioni. Figure piane. Calcolo di aree

MODULO DI MATEMATICA. di accesso al triennio. Potenze. Proporzioni. Figure piane. Calcolo di aree MODULO DI MATEMATICA di accesso al triennio Abilità interessate Utilizzare terminologia specifica. Essere consapevoli della necessità di un linguaggio condiviso. Utilizzare il disegno geometrico, per assimilare

Dettagli

Matematica classe 1^

Matematica classe 1^ NUCLEO TEMATICO 1 Numeri 1 L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali. 7 legge e comprende testi che coinvolgono aspetti logici e matematici. NUCLEO TEMATICO 2

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di I grado. Classe Prima. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2004 2005 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di I grado. Classe Prima. Codici. Scuola:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

matematica classe quinta GLI ANGOLI SCHEDA N. 49 1. Misura l ampiezza di ogni angolo e scrivila sui puntini.

matematica classe quinta GLI ANGOLI SCHEDA N. 49 1. Misura l ampiezza di ogni angolo e scrivila sui puntini. SE N. 49 GLI NGOLI 1. Misura l ampiezza di ogni angolo e scrivila sui puntini. a b c L angolo a misura.... L angolo b misura.... L angolo c misura.... 2. isegna un angolo di 25, un angolo di 35, un angolo

Dettagli

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1

Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Matematica Livello secondario I Indice del Quaderno d'accompagnamento 1 Indice / Terminologia addendo x L'addizione, la somma, l'addendo, più 1 2a 24 addizionare x L'addizione, la somma, l'addendo, più

Dettagli

Anna Montemurro. 2Geometria. e misura

Anna Montemurro. 2Geometria. e misura Anna Montemurro Destinazione Matematica 2Geometria e misura GEOMETRIA E MISURA UNITÀ 11 Le aree dei poligoni apprendo... 11. 1 FIGURE PIANE EQUIVALENTI Consideriamo la figura A. A Le figure B e C

Dettagli

Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti

Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti Un kit di carte da stampare ed utilizzare per automatizzare la procedura delle equivalenze nella scuola primaria Idea e realizzazione di Pulvirenti Antonella ISTRUZIONI PER L USO DELLE CARTE Queste carte

Dettagli

SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI

SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI BELLUSCO MEZZAGO a.s. 2009/ 10 SCUOLE PRIMARIE DI BELLUSCO MEZZAGO PROGRAMMAZIONE DI MATEMATICA CLASSE QUINTA CONOSCENZE ABILITÀ CONTENUTI NUMERI 1 Rappresentare i numeri in base

Dettagli

APPUNTI DI MATEMATICA GEOMETRIA \ GEOMETRIA EUCLIDEA \ GEOMETRIA DEL PIANO (1)

APPUNTI DI MATEMATICA GEOMETRIA \ GEOMETRIA EUCLIDEA \ GEOMETRIA DEL PIANO (1) GEOMETRIA \ GEOMETRIA EUCLIDEA \ GEOMETRIA DEL PIANO (1) Un ente (geometrico) è un oggetto studiato dalla geometria. Per descrivere gli enti vengono utilizzate delle definizioni. Una definizione è una

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE MATEMATICA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTI Gabellone, Silvagni,Damiano TRAGUARDI DELLE COMPETENZE AL TERMINE della CLASSE QUARTA Sviluppa

Dettagli

Parte Seconda. Geometria

Parte Seconda. Geometria Parte Seconda Geometria Geometria piana 99 CAPITOLO I GEOMETRIA PIANA Geometria: scienza che studia le proprietà delle figure geometriche piane e solide, cioè la forma, l estensione e la posizione dei

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA

CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA Competenze Conoscenze Abilità L alunno riconosce il significato dei numeri ed i modi per rappresentarli i numeri naturali entro il 20 nei loro aspetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di MATEMATICA 1 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO ATTIVITÀ NUMERI 1. Opera con i numeri 1a. Contare in senso progressivo o regressivo fino a 20 1b. Leggere

Dettagli

MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE

MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE MATEMATICA: COMPETENZA 1 TERMINE DEL PRIMO BIENNIO ( classe seconda scuola primaria) Utilizzare le tecniche e le procedure del calcolo aritmetico scritto e mentale partendo da contesti reali Rappresentare

Dettagli

Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto

Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto Seconda media A Istituto Elvetico Lugano 2014 2015 prof. Mazzetti Roberto Carissimi, eccovi gli argomenti trattati in quest anno scolastico. Ti servono quale ripasso!!!se qualcosa non fosse chiaro batti

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale

Istituto Comprensivo di Pralboino Curricolo Verticale NUMERI -L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali entro le centinaia di migliaia. -L alunno si muove nel calcolo scritto e con i numeri naturali entro le migliaia.

Dettagli

Scuola Primaria Conta oggetti o eventi, a voce e a mente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre ;

Scuola Primaria Conta oggetti o eventi, a voce e a mente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre ; Primo anno Secondo anno Terzo anno Primo anno MATEMATICA Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Conta oggetti o eventi, a voce e a mente, in senso progressivo e regressivo e per salti di due, tre ; legge

Dettagli

CONTENUTI METODOLOGIA STRUMENTI METODO DI STUDIO VALUTAZIONE ANNO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI METODOLOGIA STRUMENTI METODO DI STUDIO VALUTAZIONE ANNO COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO NNO COMPETENZE OBIETTIVI DI PPRENDIMENTO CONTENUTI METODOLOGI STRUMENTI METODO DI STUDIO VLUTZIONE 4^ M T E M T I C L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA IL NUMERO CLASSE PRIMA Operare con il numero e impiegare specifiche abilità disciplinari come strumenti per affrontare esperienze di vita quotidiana. Comprende il significato

Dettagli

Istituto Comprensivo Casalgrande (R.E.) PROGETTAZIONE DI ISTITUTO MATEMATICA Scuola primaria

Istituto Comprensivo Casalgrande (R.E.) PROGETTAZIONE DI ISTITUTO MATEMATICA Scuola primaria Istituto Comprensivo Casalgrande (R.E.) PROGETTAZIONE DI ISTITUTO MATEMATICA Scuola primaria CLASSE PRIMA Obiettivi formativi ABILITA CONOSCENZE Il numero - Contare in senso progressivo e regressivo. -

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO MATEMATICA DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA MATEMATICA AREA DISCIPLINARE: MATEMATICO- SCIENTIFICO-TECNOLOGICA COMPETENZA DI Mettere in relazione il

Dettagli

ESERCITAZIONI PROPEDEUTICHE DI MATEMATICA. A. Concetti e proprietà di base del sistema dei numeri della matematica ( ) + 64 7 10 :5

ESERCITAZIONI PROPEDEUTICHE DI MATEMATICA. A. Concetti e proprietà di base del sistema dei numeri della matematica ( ) + 64 7 10 :5 ESERCITAZIONI PROPEDEUTICHE DI MATEMATICA PER IL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Ana Millán Gasca Luigi Regoliosi La lettura e lo studio del libro Pensare in matematica da parte degli

Dettagli

Curricolo verticale MATEMATICA Scuola primaria CLASSE 1^

Curricolo verticale MATEMATICA Scuola primaria CLASSE 1^ Curricolo verticale MATEMATICA Scuola primaria Istituto Comprensivo Novellara CLASSE 1^ NUCLEI TEMATICI ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE NUMERI Tecniche e procedure

Dettagli

Richiami sul sistema metrico decimale e sui sistemi di misure non decimali

Richiami sul sistema metrico decimale e sui sistemi di misure non decimali Richiami sul sistema metrico decimale e sui sistemi di misure non decimali Misurare una grandezza significa, dopo aver prefissato una unità di misura, calcolare quante volte tale unità è contenuta nella

Dettagli

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche MATEMATICA

Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche MATEMATICA Istituto Comprensivo Perugia 9 Anno scolastico 2014/2015 Programmazione delle attività educativo didattiche MATEMATICA CLASSE:PRIMA DISCIPLINA: MATEMATICA AMBITO OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO/ABILITÀ CONOSCENZE

Dettagli

MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE TERZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI A NUMERI

MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE TERZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI A NUMERI MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE TERZA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI A NUMERI L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l

Dettagli

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E

ESERCIZI DI PREPARAZIONE E ESERCIZI DI PREPARAZIONE E CONSOLIDAMENTO PER I FUTURI STUDENTI DEL PRIMO LEVI si campa anche senza sapere che cos è un equazione, senza sapere suonare uno strumento musicale, senza conoscere il nome del

Dettagli

I numeri almeno entro il venti.

I numeri almeno entro il venti. MATEMATICA CLASSE PRIMA Nucleo: IL NUMERO Competenza: L alunno si muove nel calcolo scritto e mentale con i numeri e usa le operazioni aritmetiche in modo opportuno entro il 20. 1.1 Contare associando

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA. Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre

ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA. Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre ISTITUTO COMPRENSIVO RIGNANO - INCISA PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI MATEMATICA Scuola primaria classe quinta 1 quadrimestre INDICATORI OBIETTIVI ATTIVITÀ - Leggere, scrivere, confrontare numeri naturali fino

Dettagli

:1000 :100 :10 : x X10 X100 x1.000 chilometro ettometro decametro metro decimetro centimetro millimetro Km hm dam m dm cm mm

:1000 :100 :10 : x X10 X100 x1.000 chilometro ettometro decametro metro decimetro centimetro millimetro Km hm dam m dm cm mm MISURIMO... L LUNGHZZ Quanto spazio c è tra te e la lavagna? Quanto è alta la tua sedia? Quanto è largo il tuo libro di matematica? La risposta giusta la può dare solo il metro. Il metro corrisponde, all'incirca,

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO)

CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) CURRICOLO DI MATEMATICA Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ COMPETENZA 1 RICONOSCERE, RAPPRESENTARE E RISOLVERE PROBLEMI - Decodificare immagini - Leggere un testo - Esprimersi

Dettagli

matematica classe quarta I NUMERI IN BASE 10 SCHEDA N. 1 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 3. Componi i seguenti numeri.

matematica classe quarta I NUMERI IN BASE 10 SCHEDA N. 1 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 3. Componi i seguenti numeri. SCHEDA N. 1 I NUMERI IN BASE 10 1. Rappresenta ogni numero sull abaco, poi scrivilo in lettere. 10 2 02 migliaia k centinaia h decine da unità u migliaia k centinaia h decine da unità u migliaia k centinaia

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria M1 (Alunni di prima media) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 087 65843 (cell.: 340 47 47 95) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (3--07) - Olimpiadi

Dettagli

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - Messina

SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA. Emidio Tribulato. Centro studi LOGOS - Messina SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA Emidio Tribulato Centro studi LOGOS - Messina 1 Emidio Tribulato SCHEDE PROGRAMMATE PER L APPRENDIMENTO DELLA MATEMATICA C 2010- Tutti i diritti

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 CURRICOLO DI MATEMATICA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA. Scuola Secondaria di II grado. Classe Terza Tipo A. Codici. Scuola:... Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Terza Tipo A Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:.

Dettagli

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM Salvatore Romano Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni ETEM numeri I NUMERI... onoscere i numeri naturali fino al 9 999.... FINO AL 9 999 onoscere i numeri naturali

Dettagli

COMPETENZE SPECIFICHE

COMPETENZE SPECIFICHE COMPETENZE IN MATEMATICA DISCIPLINA DI RIFERIMENTO: MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE FISSATI DALLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2012. MATEMATICA TRAGUARDI ALLA FINE DELLA

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA scuola PRIMARIA CONTENUTI OBIETTIVI COMPETENZE ATTIVITA NUMERI

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA scuola PRIMARIA CONTENUTI OBIETTIVI COMPETENZE ATTIVITA NUMERI CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA scuola PRIMARIA CONTENUTI OBIETTIVI COMPETENZE ATTIVITA NUMERI Numeri naturali Ordinalità Cardinalità Ricorsività Confronto Misura Valore posizionale Operazioni Contare

Dettagli

STUDIO ESTIVO IN PREPARAZIONE ALLA SCUOLA SUPERIORE

STUDIO ESTIVO IN PREPARAZIONE ALLA SCUOLA SUPERIORE www.istitutocalabrese.vr.it e-mail vris@istruzione.it www.liceoprimolevi.it STUDIO ESTIVO IN PREPARAZIONE ALLA SCUOLA SUPERIORE Gli insegnanti di matematica delle Scuole Medie di BUSSOLENGO CAPRINO VERONESE

Dettagli

Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare?

Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare? Misure di lunghezza Quale unità di misura di lunghezza useresti per misurare? Il fiume Tevere... Lo spessore del tuo quaderno... L altezza di un bambino di 9 mesi... La profondità del Mar Ionio... L altezza

Dettagli

MATEMATICA - CLASSE SECONDA

MATEMATICA - CLASSE SECONDA ELABORATO DAI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DIDATTICA 5 CIRCOLO anno scolastico 2012-2013 MATEMATICA - CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA Padroneggia

Dettagli

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

INVALSI. C l. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca V MATEMATICA_COP_Layout 1 15/03/11 08:15 Pagina 2 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione

Dettagli

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM

Salvatore Romano. Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM Salvatore Romano Matematica è... numeri, misure, spazio e figure, relazioni, dati e previsioni CETEM numeri INDICE I NUMERI... Conoscere i numeri naturali fino al 999 999.... FINO AL 999 999 Conoscere

Dettagli

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA

CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA CURRICOLO DI MATEMATICA CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA NUCLEI FONDANTI OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCITIVA IL NUMERO CARATTERISTICHE Quantità entro il numero 20 Cardinalità Posizionalità RELAZIONI

Dettagli

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA COMPETENZA 1 UTILIZZARE CON SICUREZZA LE TECNICHE E LE PROCEDURE DI CALCOLO ARITMETICO SCRITTO E MENTALE CON RIFERIMENTO A CONTESTI REALI Stabilire

Dettagli

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero

Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero Giacomo Pagina Giovanna Patri Percorsi di matematica per il ripasso e il recupero 2 per la Scuola secondaria di secondo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio à t i n U 1 Sistemi di primo grado

Dettagli

Ogni primino sa che...

Ogni primino sa che... Ogni primino sa che... A cura della équipe di matematica 25 giugno 2015 Competenze in ingresso Tradizionalmente, nei primi giorni di scuola, gli studenti delle classi prime del Pascal sostengono una prova

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2014 Categoria Junior Per studenti di seconda e terza della secondaria di secondo grado

Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2014 Categoria Junior Per studenti di seconda e terza della secondaria di secondo grado Kangourou Italia Gara del 20 marzo 2014 Categoria Junior Per studenti di seconda e terza della secondaria di secondo grado I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. Una grande nave cargo

Dettagli

a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle figure sono cerchi a) b) c)

a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle figure sono cerchi a) b) c) CAPITOLO 1 1. Aggiungi figure 1 Lezione 1 1. Aggiungi dei cerchi, in modo che la frase sotto al riquadro sia corretta. a) b) c) Il 50% delle figure sono cerchi Il 75% delle figure sono cerchi Il 20% delle

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di I grado. Classe Prima.

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola secondaria di I grado. Classe Prima. PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di I grado - Classe Prima Rilevazionedegliapprendimenti AnnoScolastico2012 2013 PROVADIMATEMATICA ScuolasecondariadiIgrado ClassePrima Fascicolo1 Spazioperl etichettaautoadesiva

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA

CURRICOLO MATEMATICA 1 CURRICOLO MATEMATICA Competenza 1 al termine della scuola dell Infanzia 2 NUMERI Raggruppare, ordinare, contare, misurare oggetti, grandezze ed eventi direttamente esperibili. Utilizzare calendari settimanali

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI MATEMATICA. Scuola... Classe... Alunno...

VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI MATEMATICA. Scuola... Classe... Alunno... VERSO L ESAME DI STATO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROVA DI MATEMATICA Scuola..........................................................................................................................................

Dettagli

CURRICOLO di MATEMATICA Scuola Primaria

CURRICOLO di MATEMATICA Scuola Primaria CURRICOLO di MATEMATICA Scuola Primaria MATEMATICA CLASSE I Indicatori Competenze Contenuti e processi NUMERI Contare oggetti o eventi con la voce in senso progressivo e regressivo Riconoscere e utilizzare

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA

CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA CURRICOLO VERTICALE DI MATEMATICA Traguardo per lo sviluppo delle competenze Sviluppa un atteggiamento positivo rispetto alla matematica, attraverso esperienze significative, che gli hanno fatto intuire

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Secondaria di II grado - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Secondaria di II grado Classe Seconda Spazio per

Dettagli

NON SCRIVERE IN QUESTO RIQUADRO

NON SCRIVERE IN QUESTO RIQUADRO A. I. C.M. c/o L.S. S. Cannizzaro Via Arimondi, 14 Palermo aicm@dipmat.math.unipa.it GIOCHI DI MATEMATICA DI SICILIA 2006 QUALIFICAZIONE ELEMENTARI 2006 Nome _ Cognome _ Data di nascita Classe _ Scuola

Dettagli

IL VALORE POSIZIONALE

IL VALORE POSIZIONALE SCHEDA N. 1 IL VALORE POSIZIONALE 1. Scomponi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio: 1=00000+0000+000+0+0+ =... 1 =... 9 1 =... 0 =... 0 09 =... 0 =.... Componi ogni numero, seguendo l esempio. Esempio:

Dettagli

Kangourou della Matematica 2015 Coppa a squadre Kangourou Semifinale turno A Cervia, 9 maggio 2015. Quesiti

Kangourou della Matematica 2015 Coppa a squadre Kangourou Semifinale turno A Cervia, 9 maggio 2015. Quesiti Kangourou della Matematica 015 Coppa a squadre Kangourou Semifinale turno A Cervia, 9 maggio 015 Quesiti 1. La busta La figura mostra in che modo, ripiegando opportunamente un foglio di carta a forma di

Dettagli

Test di autovalutazione

Test di autovalutazione Test di autovalutazione 0 0 0 0 0 0 0 70 80 90 00 n Il mio punteggio, in centesimi, è n Rispondi a ogni quesito segnando una sola delle alternative. n onfronta le tue risposte con le soluzioni. n olora,

Dettagli

Abilità Contenuti Metodologie Strumenti Verifiche Possibili raccordi con altre discipline Contare oggetti.

Abilità Contenuti Metodologie Strumenti Verifiche Possibili raccordi con altre discipline Contare oggetti. MATEMATICA NUCLEO TEMATICO: I NUMERI Classe prima Abilità Contenuti Metodologie Strumenti Verifiche Possibili raccordi con altre discipline Contare oggetti. Inglese (concetto di grande e piccolo; Costruire

Dettagli

MATEMATICA OBIETTIVI GENERALI ATTIVITA OBIETTIVI SPECIFICI

MATEMATICA OBIETTIVI GENERALI ATTIVITA OBIETTIVI SPECIFICI MATEMATICA OBIETTIVI GENERALI Acquisire maggiore capacità di osservare, di problematizzare, di ordinare, di quantificare e di misurare fatti e fenomeni della realtà; sviluppare le abilità necessarie per

Dettagli

Proporzionalità diretta k = 60 kcal

Proporzionalità diretta k = 60 kcal Domanda D1. Paola, quando corre, consuma 60 kcal per ogni chilometro percorso. a. Completa la seguente tabella che indica le kcal consumate da Paola al variare dei chilometri percorsi. Chilometri percorsi

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA: MATEMATICA

SCUOLA PRIMARIA: MATEMATICA SCUOLA PRIMARIA: MATEMATICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L'alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare

Dettagli

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino

Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI LOVERE VIA DIONIGI CASTELLI, 2 - LOVERE Scuola Primaria Statale Falcone e Borsellino PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE Le programmazioni didattiche sono state stese in base

Dettagli

Disegno in quadretti le parti da calcolare; se capisco quanto vale un quadretto è fatta.

Disegno in quadretti le parti da calcolare; se capisco quanto vale un quadretto è fatta. CLASSE III C RECUPERO GEOMETRIA AREA PERIMETRO POLIGONI Disegno in quadretti le parti da calcolare; se capisco quanto vale un quadretto è fatta. ES: se ho fatto questo disegno e so che 1 quadretto vale

Dettagli

COMPETENZE APPRENDIMENTO

COMPETENZE APPRENDIMENTO UNITA' DI 1 Numeri La classe delle migliaia. Le relazioni tra i numeri naturali. Il concetto di unità frazionaria e di frazione. La frazione complementare e la frazione equivalente. Le regole di confronto

Dettagli

La misura. Rita Fazzello

La misura. Rita Fazzello 1 Il significato di misura In questa unità riprenderemo le nozioni riguardanti le grandezze e le loro misure, che certamente ricorderai dalla scuola primaria. Il termine grandezza indica tutto ciò che

Dettagli

MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA MATEMATICA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE ALLA FINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L alunno si muove con sicurezza nel calcolo scritto e mentale con i numeri naturali e sa valutare l opportunità di

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA OBIETTIVI E COMPETENZE

CURRICOLO MATEMATICA OBIETTIVI E COMPETENZE CURRICOLO MATEMATICA OBIETTIVI E COMPETENZE CLASSE OBIETTIVI COMPETENZE PRIMA Conoscere ed operare con i numeri Contare oggetti o eventi, con la voce e mentalmente, in senso progressivo e regressivo. Leggere

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 18 marzo 2004 Categoria Benjamin Per studenti di prima o seconda media. I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno

Kangourou Italia Gara del 18 marzo 2004 Categoria Benjamin Per studenti di prima o seconda media. I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 9-14-.qxd 22/02/2004 16.53 Pagina 10 Kangourou Italia Gara del 18 marzo 2004 Categoria Per studenti di prima o seconda media I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno 1. (10 x 100) x (20 x 80)

Dettagli

set 19 9.19 numeri la cui somma delle cifre dà un multiplo di tre sono divisibili per tre.

set 19 9.19 numeri la cui somma delle cifre dà un multiplo di tre sono divisibili per tre. MULTIPLO: IL NUMERO CHE CONTIENE UN ALTRO NUMERO UN CERTO NUMERO DI VOLTE ESATTAMENTE. LI ( I MULTIPLI) OTTENGO MOLTIPLICANDO UN NUMERO PER QUALSIASI ALTRO NUMERO: IL PRODOTTO é IL MULTIPLO. IL MULTIPLO

Dettagli

CURRICOLO MATEMATICA ABILITA COMPETENZE

CURRICOLO MATEMATICA ABILITA COMPETENZE CURRICOLO MATEMATICA 1) Operare con i numeri nel calcolo aritmetico e algebrico, scritto e mentale, anche con riferimento a contesti reali. Per riconoscere e risolvere problemi di vario genere, individuando

Dettagli

PROGETTO: AREE A RISCHIO CORSO: MANI ABILI MATEMATICA

PROGETTO: AREE A RISCHIO CORSO: MANI ABILI MATEMATICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGETTO: AREE A RISCHIO CORSO: MANI ABILI MATEMATICA DOCENTE PROF. ROBERTO TOMA ARGOMENTI DEL CORSO SISTEMA METRICO DECIMALE SCALA DELLE LUNGHEZZE SCALA DELLE AREE SCALA DEI

Dettagli

Il numero. Indice. esercizi 266-285 267. mi autovaluto 14. mi autovaluto 28. Il sistema di numerazione decimale 5. Le operazioni fondamentali 15

Il numero. Indice. esercizi 266-285 267. mi autovaluto 14. mi autovaluto 28. Il sistema di numerazione decimale 5. Le operazioni fondamentali 15 Indice Il numero Per orientarti 2 unità di apprendimento 1 Il sistema di numerazione decimale 5 Cifre e numeri 6 Valore assoluto e valore relativo, p. 7 La scrittura polinomiale 8 L insieme N 9 Rappresentazione

Dettagli

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011)

TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) TEST INVALSI DI MATEMATICA PER LE CLASSI SECONDE (a.s. 2010-2011) D1. Nella tabella che vedi sono riportati i dati relativi alla distribuzione di alunni e insegnanti nella scuola secondaria di primo grado

Dettagli

I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno

I quesiti dal N. 1 al N. 10 valgono 3 punti ciascuno Testi_09.qxp 15-04-2009 20:26 agina 16 Kangourou Italia Gara del 19 marzo 2009 Categoria Cadet er studenti di terza della scuola secondaria di primo grado o prima della secondaria di secondo grado I quesiti

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ESAME DI STATO Anno Scolastico 2013 2014 Prova di Matematica - Fascicolo 1 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria di primo grado

Dettagli

METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE

METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE METODI E TECNOLOGIE PER L INSEGNAMENTO DELLA MATEMATICA 2 LEZIONE LE AZIONI DEL FARE MATEMATICA OSSERVARE OSSERVARE Dalla spontanea formazione dei concetti nella mente del bambino fino alla concezione

Dettagli

Obiettivi Specifici di apprendimento MATEMATICA. CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (dalla Cl. I Sc.Primaria alla Cl. III Sc.Second. 1 gr.

Obiettivi Specifici di apprendimento MATEMATICA. CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (dalla Cl. I Sc.Primaria alla Cl. III Sc.Second. 1 gr. Classe I Sc.Primaria Obiettivi Specifici di apprendimento MATEMATICA CURRICOLO VERTICALE DI ISTITUTO (Cl. I Sc.Primaria Cl. III Sc.Second. 1 gr.) NUMERO - Confrontare e ordinare raggruppamenti di oggetti

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca. Osmosi delle Idee ESAME DI STATO. Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Prova di Matematica - Fascicolo 5 ESAME DI STATO Classe: Studente: Anno Scolastico 2013 2014 PROVA NAZIONALE Prova di Matematica Scuola Secondaria

Dettagli

INDICE. MOD. 5 L INDAGINE STATISTICA Come si svolge un indagine statistica... Verifica...» 121

INDICE. MOD. 5 L INDAGINE STATISTICA Come si svolge un indagine statistica... Verifica...» 121 Prefazione Si racconta che il re Tolomeo stava cercando di leggere il libro di matematica di Euclide, un grande matematico greco dei tempi antichi che visse intorno al 3 a.c. ad Alessandria d Egitto. Euclide

Dettagli

MATEMATICA. Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V Traguardo 1

MATEMATICA. Classe I Classe II Classe III Classe IV Classe V Traguardo 1 MATEMATICA COMPETENZE Dimostra conoscenze matematiche che gli consentono di analizzare dati e fatti della realtà e di verificare l'attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri.

Dettagli

MATEMATICA Classe III

MATEMATICA Classe III MATEMATICA Classe III PROBLEMI - Riconoscere, rappresentare e risolvere problemi 1) Individuare situazioni problematiche nei vari contesti (di gioco, di scuola, di vita familiare...) 2) Individuare i dati

Dettagli