LEGAMI Portogallo/Brasile 2011 (322 puntate)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LEGAMI Portogallo/Brasile 2011 (322 puntate)"

Transcript

1 LEGAMI Portogallo/Brasile 2011 (322 puntate) TRAMA A CURA DI MARIANNA VITALE. NON COPIARE IL CONTENUTO IN ALTRI SITI. GRAZIE! CAPITOLO 1 Un incidente che cambia la vita La storia inizia nel 1984: due sorelle si preparano a trascorrere una piacevole giornata insieme ai genitori nei pressi del fiume Minho ma, a causa di un giocattolo iniziano a litigare. Marta vuole a tutti i costi la bambola di Ines e, mentre cerca di strappargliela di mano, le due finiscono per cadere nel fiume e vengono trascinate via dalla corrente. Il padre delle bambine, Joaquim Nogueira (José Fidalgo), riesce a salvare la più grande, Ines, ma, nel tentativo di salvare l'altra, Marta, sbatte violentemente con la testa su uno scoglio e perde la vita. Il corpo della figlia minore non verrà mai trovato e la madre, Eunice (Leonor Seixas), incinta di un altro bambino, assiste impotente alla terribile scena del ritrovamento del cadavere del marito. Marta, intanto, sola e spaventata, riesce a salvarsi e viene trovata da una coppia che si trova lì di passaggio. Graciete (Margarida Cardeal) crede che non sia un caso aver trovato quella bambina sul suo cammino e pensa sia un dono di Dio per ricompensarla di tante sofferenze. La donna, infatti, ha perso sua figlia Diana a causa della meningite quando la bambina era ancora piccola, e in più, dopo il parto, ha scoperto di non potere più avere figli. Anche se suo marito, Antonio Silvia (Pedro Carraça), inizialmente non è d'accordo nel portare la bambina con loro. Graciete riesce a convincerlo ad adottare la piccola dandole il nome di Diana, proprio come la figlia che il destino le ha portato via tempo prima. Passano gli anni e arriviamo al 2010: Ines (Diana Chaves) è diventata una ragazza molto bella, generosa e sempre pronta ad aiutare gli altri. Diplomata all'istituto alberghiero, è proprietaria del ristorante "M", che gestisce insieme a sua madre Eunice (Lia Gama), e fa molto volontariato, distribuendo alle persone più bisognose cibo, indumenti e altri beni di prima necessità. Ines conosce João Caldas Ribeiro (Diogo Morgado) proprio grazie all'associazione di volontariato, la INEM, quando questi trova un senza tetto per le strade di Lisbona e lo soccorre. I due capiscono fin da subito di essere fatti l'uno per l'altra e si innamorano perdutamente. Il ragazzo appartiene ad una ricca famiglia di Lisbona, proprietaria della Iô-iô, un'azienda che progetta giocattoli, ma ha scelto di dedicarsi alla sua più grande passione: la Medicina. Facendo parte dell'equipe di Medici senza Frontiere, João parte per l'amazzonia come volontario per una campagna di vaccinazione e, al termine della missione umanitaria, decide di recarsi a Rio de Janeiro per passare alcuni giorni con Ines per recuperare un po' il tempo in cui non si sono potuti vedere. Ines accetta felice e parte da Lisbona per raggiungere il suo amato e godersi la vacanza con lui. João è sempre più innamorato e ha in mente una sorpresa per la sua dolce metà, ossia chiederle di sposarlo. I due vivono momenti indimenticabili ma qualcosa rovina la loro felicità: João riceve una chiamata e viene a sapere che suo nonno, Frederico, ha avuto un ictus e sta rischiando di morire. João e Ines ritornano a Lisbona prima del previsto e per fortuna il nonno di João viene dichiarato fuori pericolo anche se non è più capace di comunicare con gli altri. Nel frattempo, Diana (Joana Santos), sorella minore di Ines, cresciuta in un quartiere povero, è obbligata ad aiutare la famiglia lavorando insieme alla madre al mercato come venditrice di fiori e nel bar di Alvaro come cameriera. Diana non è contenta della sua vita e vorrebbe diventare ricca per potersi trasferire in una grande città e vivere circondata da lussi e comodità. La ragazza non sa di essere stata adottata ma, quando scopre la verità, ascoltando una conversazione dei suoi genitori, obbliga la madre a rivelarle tutto. Graciete (Margarita Carpinteiro), temendo che Diana possa andar via di casa, non può far altro che raccontarle la verità e le dice di non conoscere l'identità dei suoi genitori perché l'ha trovata nei pressi del fiume, sola e spaventata., credendo che fosse stata abbandonata. La donna le racconta di aver deciso di portarla via con sé e adottarla per colmare il vuoto lasciato dalla sua figlioletta. Diana va su tutte le furie e rimprovera Graciete di averla sottratta alla sua vera famiglia, la quale sicuramente si sarà disperata non riuscendola a trovare, e di non averla portata alla polizia come qualsiasi persona sensata avrebbe fatto. 1

2 La giovane lascia l'abitazione in lacrime ma, appena la rabbia le passa, riflette sull'accaduto e torna a casa, chiedendo scusa ai genitori per la reazione eccessiva e dicendo loro che non vuole abbandonarli perché in fondo l'hanno allevata con tanto amore, senza mai farle mancare nulla. Antonio (Pompeu José) non crede alle sue parole e sospetta che la ragazza abbia in mente ben altro.. E infatti, di nascosto dai suoi genitori, Diana inzia ad indagare sul suo passato e parte per Viana do Castelo, luogo dell'incidente. Grazie all'archivio di un quotidiano locale, la ragazza scopre che il giorno del suo ritrovamento si è verificato un incidente nel quale un uomo ha perso la vita dopo aver salvato una delle sue bambine e che purtroppo l'altra sua figlia non è mai stata ritrovata. La ragazza porta con sé la pagina del giornale e si reca sul luogo dell'incidente dove, improvvisamente, inizia a ricordare quello che le è successo: tutto conferma che è lei la bambina scomparsa e data per morta. I ricordi sono così dolorosi che fanno nascere in lei un profondo odio nei confronti della sorella, che ritiene responsabile della morte di suo padre e anche del fatto che sia dovuta crescere nella povertà al contrario di Ines, sempre circondata dal lusso. Grazie a Silvéiro Roque, uno dei pompieri che all'epoca dell'incidente ha soccorso la famiglia e che ha lasciato l'intervista per il quotidiano, Diana viene in possesso di tutti i dati di cui ha bisogno per localizzare sua sorella Ines e sua madre. Una volta trovata la sua ver famiglia e licenziatasi dal bar dove lavora, Diana cerca di entrare a lavorare nel ristorante di proprietà della sorella e di Eunice. Determinata più che mai, la giovane riesce a partecipare in qualità di cameriera ad uno degli eventi organizzati da Ines e dall'impresa di catering di Gi Coutinho (Custòdia Gallego), in occasione del 50 anniversario della nascita dell'azienda di giocattoli, la Iô-iô, di proprietà dei Caldas Ribeiro. Durante la festa, organizzata su una barca, Ines e Diana rivivono un episodio molto simile a quello accaduto quando erano piccole: Ines viene colpita da un malore per via delle onde e, sporgendosi un po' troppo, finisce per cadere in acqua. Eunice grida aiuto ed è preoccupatissima perché sua figlia non sa nuotare e ha la fobia dell'acqua a causa del trauma che ha subito in seguito al terribile incidente nel quale ha perso suo padre e sua sorella. Diana ne approfitta subito e si tuffa in acqua per salvare Ines, seguita da João. Ines, ripresasi dall'incidente, ringrazia la ragazza e le dice che le sarà eternamente grata. Poi, venuta a sapere del fatto che Diana sta cercando lavoro proprio nel suo ristorante, decide di assumerla per ringraziarla in minima parte di averle salvato la vita. Ed è così che Diana si avvicina sempre di più a sua sorella e conosce anche João, fidanzato di Ines ed erede dell'azienda di giocattoli. La sete di vendetta di Diana cresce ogni giorno di più e decide di diventare amica di Ines, minando così, silenziosamente, tutto ciò che la ragazza ha costruito negli anni, compresa la relazione con João, che diventerà uno dei suoi principali obiettivi. Il giovane decide di annunciare il suo fidanzamento con Ines durante una cena di famiglia, in presenza di nonno Frederico che sta migliorando giorno dopo giorno. Tutto sembra perfetto ma qualcosa di terribile sta per accadere in casa dei Caldas Ribeiro: Alice, sorella di João, incinta del suo primo figlio, sorprende un ladro nello studio del nonno e viene gravemente ferita quando il ragazzo vede entrare Ines. Prima che il ladro riesca a scappare, la ragazza nota un tatuaggio particolare sulla sua schiena e poi chiama aiuto. Lo sparo ha già attirato l'attenzione degli invitati che accorrono preoccupati ma il ladro riesce a scappare. Alice viene portata di corsa in ospedale e Manel (Rui Santos), suo marito, piange supplicando i medici di salvare sua moglie e la creatura che porta in grembo. Purtroppo Alice perde la vita insieme a suo figlio, lasciando João e la sua famiglia nella totale disperazione. La polizia giudiziaria inizia le indagini per scoprire chi ha ucciso Alice; Ines, unica testimone, dichiara di aver intravisto un tatuaggio sulla schiena del ladro e lo descrive. La situazione si fa ancora più grave quando la ragazza scopre, proprio grazie al tatuaggio, una terribile verità sull'omicidio di Alice, ovvero che il colpevole è Tiago (Sisley Dias), suo fratello. Il giovane, infatti, è stato pagato da Ricardo Carvalhaes (Carlos Vieira), cugino di João, per rubare alcuni documenti dallo studio di Frederico, il quale aveva scoperto di essere stato truffato dal nipote. Tiago, bisognoso di denaro per saldare i suoi debiti di gioco, aveva accettato il "lavoro" ma non immaginava minimamente di poter essere coinvolto in un omicidio. Il colpo di pistola (arma trovata tra l'altro nella cassaforte di Frederico), infatti, è stato sparato accidentalmente e il giovane non aveva nessuna intenzione di uccidere la donna. Ines è sconvolta e non sa come comportarsi: raccontare la verità e denunciare suo fratello per omicidio, provocando la distruzione della sua famiglia, o nascondere il segreto a João per salvare la sua relazione con lui? Ines non riesce a sopportare il peso del segreto e confessa tutta la sua angoscia a colei che crede sua amica, Diana. Quest'ultima, intanto, continua a lavorare al ristorante "M" e ha conosciuto meglio anche sua madre Eunice, la quale, fin da subito, ha stabilito un bel rapporto con lei, come se la conoscesse da tempo. Frederico supera l'ictus anche se non riesce a parlare e quindi a comunicare ai suoi familiari ciò che ha scoperto su Ricardo che, nel frattempo, sta cercando di sostituirsi al nonno nella gestione dell'impresa. Il vecchio Caldas Ribeiro viene a conoscenza della cosa e cerca di far capire al nipote João che non è affatto d'accordo. Adelaide (Sofìa Sà da Bandeira), madre di Ricardo, viene a sapere da sua sorella Francisca (Emilia Silvestre), madre 2

3 di João, che Frederico sta migliorando e comincia a farsi capire. La donna lo riferisce al figlio, ignara del suo coinvolgimento nella storia; Ricardo teme di finire in carcere e confessa a Diana di essere molto preoccupato perché sicuramente suo nonno lo denuncerà non appena si sarà ripreso del tutto. La argazza si offre di parlare con suo nonno e, con la complicità di Ricardo, si reca a casa dei Caldas Ribeiro con il pretesto di portare dei fiori a Frederico. Quando Diana rimane sola con il patriarca della famiglia, lo obbliga con la forza a dirle dove ha nascosto i documenti che provano le irregolarità commesse da Ricardo ai danni dell'impresa. Frederico si agita e non riesce a respirare ma Diana lo minaccia dicendogli che ucciderà un membro della sua famiglia se solo oserà rivelare a qualcuno ciò che è avvenuto in quella stanza. Frederico sta sempre più male e la ragazza gli mostra la medicina di cui ha bisogno per calmare la crisi e gli dice che gliela darà solo se farò tutto quello che gli ordinerà. Frederico, però, non resiste alla tortura di Diana e muore. Quando Francisca entra nel salone, Diana finge che la morte dell'uomo sia avvenuta naturalmente, mostrandosi sconvolta e spaventata. João cerca conforto tra le braccia di Ines, distrutto dal dolore per la perdita del nonno, mentre Ricardo discute con Diana sulla morte dell'uomo. Diana finge di non essere la responsabile della tragedia e si ritiene soddisfatta di ciò che ha fatto. Dopo aver provocato la morte di Frederico, Diana passa alla seconda fase del suo piano diabolico: fare in modo che João venga a sapere che Ines conosce da tempo l'identità dell'assassino di Alice e che lo sta proteggendo, visto che si tratta di suo fratello. La terribile scoperta, intatti, potrebbe distruggere per sempre la sua relazione con Ines. CAPITOLO 2 Una dura verità Passano alcuni giorni e João, afflitto dalla morte del nonno, decide che è arrivato il momento di riprendere in mano la sua vita perché sicuramente Frederico non sarebbe stato contento di vederlo così triste. Il giovane chiede a Ines di anticipare le nozze e organizzare la cerimonia di lì a tre giorni. La ragazza, però, pur essendo felice, non sa come comportarsi e si sente angosciata, non riuscendo a dire al suo fidanzato ciò che ha scoperto riguardo a Tiago. Quest'ultimo, intanto, chiede a Ricardo altri soldi per poter sparire per sempre e non rivelare a nessuno che è stato lui a mandarlo in casa dei Caldas Ribeiro e che è responsabile della morte di Alice. Ines affronta nuovamente il fratello e gli dice che dovrà consegnarsi alla polizia, altrimenti sarà lei stessa a denunciarlo. Diana, però, paga un senza tetto e gli ordina di chiamare João da una cabina telefonica, dicendogli che è stato Tiago ad uccidere Alice e che Ines sa già tutto. João non crede alle parole dell'uomo però ne parla con Ines, la quale non riesce a trattenere le lacrime e conferma tutto, tentando di spiegargli il perché del suo iniziale silenzio. João, deluso più che mai, le dice che non ha nessuna intenzione di continuare la loro relazione perché ha ormai perso la fiducia in lei. Dopo la rottura del fidanzamento e l'annullamento del matrimonio, Ines è distrutta e le cose peggiorano quando si vede costretta a raccontare tutto a sua madre. Eunice rimane sconvolta quando scopre quello che ha fatto Tiago e non riesce a spiegarsi come il figlio sia arrivato a fare una cosa simile. João, intanto, pieno di rabbia, va a cercare il responsabile della morte di Alice e, dopo averlo rincorso per tutta la città, finisce per picchiarlo ma viene fermato da un passante. Tiago viene portato al commissariato di polizia dove João lo accusa dell'assassinio di Alice Dantas. Eunice va a visitare suo figlio in carcere, dicendogli che per lei è ormai un estraneo; il giovane l'accusa di non avergli dedicato abbastanza tempo e di essere diventato così anche per colpa sua e del padre che non ha avuto accanto. La donna non si lascia commuovere e dice al figlio che dovrà pagare per gli errori che ha commesso. Ricardo, intanto, è spaventato perché teme che Tiago possa fare il suo nome, ma Diana gli dice di mantenere la calma, offrendosi nuovamente di aiutarlo. Poi porta dei fiori ad Ines e la rassicura dicendole che tutto andrà bene e che João tornerà da lei. Per guadagnarsi ulteriormente la fiducia della sorella, Diana si reca dal giovane e gli dice che Ines ha agito solo per amore, cercando di convincerlo a dare una seconda possibilità alla ragazza. Tiago, intanto, riceve una chiamata da Ricardo, il quale gli chiede di farsi trovare nel patio della prigione perché ha trovato un modo per farlo uscire. Ma quando il ragazzo arriva sul posto concordato, uno dei carcerati si avvicina a lui e lo ferisce. Ricardo è soddisfatto del lavoro che hanno eseguito per spaventare Tiago, il quale viene trasferito in ospedale. L'uomo, inoltre, trova il modo di far scappare il giovane ma lo obbliga a non tornare mai più e a non farsi sentire nemmeno con sua madre e sua sorella. Diana e Ricardo festeggiano la vittoria e la ragazza si finge innamorata dell'uomo perché sa bene che può essergli molto utile per raggiungere i suoi obiettivi. Ines, distrutta dalla separazione, decide di dedicarsi nuovamente al volontariato per i senza tetto di Lisbona e conosce André, al quale offre una zuppa. La ragazza, però, non sa che l'uomo che sta aiutando è il padre di João, ossia Henrique Caldas Ribeiro. Ines lo osserva attentamente e le sembra di averlo già visto da qualche parte anche se non ricorda dove. Quando torna a casa, però, trova un cd di Henrique sulla cui copertina è ritratto un uomo molto simile al senza tetto che ha aiutato e quindi si reca nuovamente da lui, chiamandolo con il suo vero nome. L'uomo si volta e cancella ogni dubbio. 3

4 Ines decide allora di raccontare quello che ha scoperto a sua madre, la quale ne parla con Francisca. La donna si sente sollevata dalla notizia e capisce che sua sorella Adelaide diceva la verità quando le aveva comunicato di aver visto Henrique e che non era un'allucinazione dovuta all'alcool. Francisca ringrazia Eunice, la quale per un attimo si sente sollevata dal peso del senso di colpa per l'omicidio di Alice, e poi va dall'uomo dando vita ad un incontro molto commovente. Diana approfitta del momento di fragilità che sta attraversando João per avvicinarsi di più a lui, fingendosi un'amica dolce e comprensiva. Tra i due scatta un bacio ma Diana fa finta di essere pentita di quello che ha fatto perché non è giusto nei confronti di Ines e perché il ragazzo è ancora confuso. João racconta a Manel di aver parlato con Diana e gli dice che è una ragazza straordinaria e che sta facendo in modo che si riconcili con Ines, nascondendogli però che si sono baciati. Diana va al consultorio di João per chiedergli scusa ma il giovane le dice che ha già dimenticato tutto e che non deve preoccuparsi. Francisca, intanto, venuta a sapere dello stato critico di salute di Henrique, decide di portarlo a casa. João rivede suo padre e rimane scioccato: troppe sono le notizie che lo hanno sconvolto negli ultimi giorni e, bisognoso di staccare un po' la spina, inizia a pensare di voler partire nuovamente per una missione umanitaria. Henrique, stabilitosi nella sua vecchia casa, viene a sapere della morte di sua figlia Alice e si sente male, non potendo credere che sia successo davvero e in quel modo così orribile. Diana promette a Ines di parlare con João, al quale darà un appuntamento in un bar per poi andar via dopo un po' e permettere alla ragazza di parlare con il suo ex, visto che si è rifiutato di vederla. Ines è commossa e accetta il piano di Diana, credendo che la ragazza si stia comportando da vera amica. Come concordato, Diana si reca al bar con João ma, prima di allontanarsi con una scusa per far avvicinare la sua ex, gli dice che è ha scoperto che è stata Ines, con la complicità di Eunice, a far scappare Tiago corrompendo le guardie. E così, quando Ines raggiunge João, il giovane la guarda con disprezzo e va via furioso, lasciando la povera ragazza in lacrime. La scena viene osservata da Diana, la quale è felice di aver ottenuto ciò che voleva per poi fingere nuovamente con Ines di essere tanto dispiaciuta per l'accaduto, tentando di consolarla. João torna a casa furioso e non sopporta nemmeno di vedere il padre perché non può perdonarlo di aver abbandonato la sua famiglia. Francisca, però, dice ad Henrique che i suoi figli lo perdoneranno come ha fatto lei e che saranno più uniti di prima. Approfittando della sua debolezza, Diana confessa a João di essersi innamorata di lui ma di doversi allontanare perché non vuole far soffrire la sua amica Ines. Graciete, intanto, capisce che sua figlia le ha sempre mentito e che è andata a Viana do Castelo per indagare sulla sua famiglia biologica e avvicinarsi a sua madre e a sua sorella. La donna, delusa, la caccia via di casa, dicendole che è stanca di essere ingannata continuamente. Diana teme che la madre adottiva possa rivelare tutto ad Eunice ed Ines, rovinando così tutti i suoi piani e si confida con Catarina, alla quale chiede ospitalità. Nel frattempo João va al ristorante di Ines per parlare con l'ex fidanzata dopo aver saputo da Manel che la ragazza spera ancora di tornare con lui. Il ragazzo le dice che non ha nessuna intenzione di perdonarla e che la loro relazione è finita per sempre. Ines è distrutta e sua madre tenta di consolarla mentre João va ad una partita di tennis con Manel. Mentre i due si preparano a giocare, arriva Diana che fa finta di essere lì per caso. Più tardi, Ricardo, sempre più geloso di lei, le propone di andare a vivere con lui. Diana finge di essere interessata ed è costretta a baciarlo per non farlo insospettire. L'uomo non si accorge che Diana lo sta solo usando e si mostra con lei sempre romantico e passionale, anche se la ragazza ha sempre una scusa pronta per non concedersi troppo. Anche Henrique conosce Diana ma ha notato qualcosa di strano in lei e decide di seguirla e osservare ogni sua mossa, convinto che stia tramando qualcosa alle spalle di Ines. La segretaria di Ricardo, intanto, non resistendo più ai ricatti del padrone, decide di inviare una copia dei documenti che lo incriminano in una busta anonima indirizzata a João. Francisca prende la busta e la lascia nella stanza del figlio ma Henrique la prende prima del ragazzo e ne legge il contenuto. Da questo momento in poi lìuomo inizia a ricattare Ricardo; Diana gli consiglia di pagare la somma che Henrique gli ha chiesto se non vuole peggiorare la sua situazione. La ragazza, inoltre, per impietosire Graciete e poter tornare a casa, finge di essere stata aggredita per strada e di aver rischiato di essere violentata. La donna non riesce a sbatterle la porta in faccia e così Diana torna a vivere con i suoi genitori adottivi. CAPITOLO 3 Il piano di Diana alla conquista di João Ines decide di testimoniare contro suo fratello al processo per l'omicidio di Alice e ciò fa stare male Eunice, che mentre cammina per strada viene investita e finisce in ospedale. Ines, allora, durante l'udienza in tribunale, dice al giudice che non è del tutto sicura della colpevolezza del fratello, facendo andare su tutte le furie João, convinto che stia proteggendo ingiustamente Tiago. 4

5 Il giovane inizia a gridare a Ines di essere una bugiarda e il giudice minaccia di farlo uscire dall'aula. Diana ne approfitta per avvicinarsi ancora di più al ragazzo, il quale, afflitto dagli ultimi avvenimenti, si lascia andare e la bacia appassionatamente. Ricardo, intanto, si sente rifiutato dalla ragazza e, dopo averla sorpresa in compagnia di João, la va a cercare ed esige spiegazioni. Diana finge di agire solo per portare avanti il suo piano per distruggere Ines e le dice di essere innamorata di lui. Ricardo non riesce a sopportare di vederla con un altro, soprattutto con João, ma finisce per accettare la cosa. Eunice, intanto, riceve una chiamata da Tiago in cui la prega di non denunciarlo, mentre Ines si sente in colpa per non aver detto tutta la verità al processo. Dopo la delusione a causa della falsa testimonianza di Ines, João trascorre dei bellissimi momenti con Diana e si sente così felice accanto a lei che riesce addirittura a parlare con suo padre, nonostante non sia stato mai d'accordo con il suo ritorno a casa e tantomeno con il perdono di sua madre. Arriva il giorno del compleanno di Francisca e per l'occasione João decide di presentare a tutti la sua nuova fidanzata: Diana. La giovane è sorpresa come del resto anche la famiglia del ragazzo, e riceve per tutta la serata le frecciatine di Henrique, il quale è a conoscenza della sua relazione con Ricardo. Diana decide di parlare con Ines e di raccontarle quello che le sta succedendo, per evitare che lo faccia qualcun'altro e distrugga così il rapporto di fiducia che con fatica ha costruito. La ragazza si avvicina alla sorella e le chiede di parlare ma, a causa della confusione creatasi per l'arrivo di molti clienti al ristorante, le due non riescono a parlare. E così Ines scopre da un'altra persona che la nuova fidanzata di João è Diana, e, delusa, le dice che non si fiderà più di lei. Convinta che Ines non la perdonerà mai, Diana va a trovare Eunice all'ospedale e piangendo le dice che non è riuscita a resistere all'amore che provava per João, che non voleva assolutamente ferire sua figlia e che per questo si allontanerà da lei. Diana, infatti, decide di licenziarsi e dice ad Ines che non le sembra il caso di continuare a lavorare vista la situazione, ma la sorella glielo impedisce e le chiede di non mischiare le questioni personali con il lavoro. Henrique inizia a ricattare anche Diana e va a trovarla al ristorante chiedendole di raggiungerlo in albergo quando ha finito il suo turno. La ragazza è costretta ad accettare soprattutto quando viene a sapere che Henrique conosce il senzatetto che lei ha pagato per chiamare João e fargli sapere chi aveva ucciso Alice. L'uomo le dice che racconterà tutto al suo nuovo fidanzato se non passerà la notte con lui e Diana, per paura di non raggiungere i suoi scopi, accetta per poi scoprire che il ricatto va ben oltre una sola notte di sesso. Henrique, infatti, la obbliga ad andare a letto con lui ogni volta che l'uomo ne avrà voglia e a soddisfare anche altre richieste. La ragazza va via dall'albergo nauseata, senza sapere come fare per liberarsi da quella situazione. Gabriela, la segretaria di Ricardo, si licenzia, stanca di dover falsificare i documenti del capo e l'uomo va su tutte le furie perché ora dovrà trovare un'altra complice e ciò vuol dire coinvolgere altre persone ed esporsi ad un pericolo maggiore. Il processo per l'omicidio di Alice giunge al termine e Tiago viene assolto per mancanza di prove. Francisca è in lacrime perché non è stata fatta giustizia per la morte di sua figlia, mentre Eunice tira un sospiro di sollievo e abbraccia Ines. I ricatti di Henrique continuano e Diana inizia a far finta di stare al gioco volentieri, fino a rivelargli la sua vera identità e dicendogli che nessuno fermerà la sua voglia di vendetta, tantomeno lui. João, intanto, è sempre più felice di aver scelto di stare con Diana e le chiede di passare la notte con lui. La ragazza finge di essere timida e gli chiede di aspettare, ma in realtà si reca a casa di Ricardo e fa l'amore con lui, dicendogli che è l'uomo della sua vita. Tiago torna a casa con grande gioia della madre, ma Ines non è contenta della cosa perché non riesce a perdonarlo e dice ad Eunice che andrà via perché non può vivere sotto lo stesso tetto dell'assassino di Alice. La ragazza va al ristorante ma lì trova Diana mentre parla con Isabel, mostrandole gli orecchini che João le ha regalato e, come se non bastasse, più tardi troverà Eunice abbracciata a lei, approfittando del suo momento di fragilità. Diana continua ad essere ricattata da Henrique ma ha già in mente un piano per liberarsi di lui; la ragazza continua a fingersi attratta dall'uomo, insistendo sul fatto che sono molto simili perché disposti a tutto pur di ottenere ciò che vogliono. Diana convince Henrique a fuggire con lei e a lasciare una lettera d'addio a Francisca, cosa che farà anche lei con la sua famiglia. La ragazza le dice però che è necessario portare con sè i documenti che incriminano Ricardo, così da potersi proteggere qualora qualcuno li scopra. Henrique crede alle parole di Diana e segue tutte le sue indicazioni. La giovane, inoltre, chiede euro a Ricardo, dicendogli che Henrique continua a ricattarla. L'uomo, ingenuamente, soddisfa la richiesta di Diana, la quale si prepara a partire con Henrique. Durante il tragitto, però, Diana fa fermare l'uomo in una strada isolata e fa finta di scendere per cercare la macchina fotografica e fare delle foto al panorama. Nel frattempo Henrique controlla la valigetta con i soldi di Ricardo ma nota che solo la prima fila è formata da banconote vere e che quindi è stato ingannato. L'uomo non fa in tempo a realizzare 5

6 la cosa che Diana, sedutasi sul sedile posteriore uccide Henrique soffocandolo con una corda. Dopo aver commesso l'omicidio, Diana torna a lavorare ma più tardi, dopo aver disdetto un appuntamento con João, torna sulla scena del crimine per ripulirla da ogni traccia dopo aver sotterrato il corpo di Henrique. Ciò che la ragazza non sa, però, è che insieme a lui ha seppellito anche l'orecchino che le ha regalato João. Quest'ultimo decide di andare a casa di Diana, poiché la ragazza le aveva detto che non si sarebbero potuti vedere a causa di sua madre Graciete che non stava bene. João parla con la donna, la quale le dice che non ha visto sua figlia per tutto il giorno. Poco dopo arriva Diana e, vedendo il ragazzo, non sa cosa dire, soprattutto quando lui nota che ha perso un orecchino. La ragazza gli mente dicendo di averlo perso sicuramente al ristorante e poi cambia discorso, approfittando del fatto che João è preoccupato per sua madre, disperata perché Henrique non è tornato a casa. Francisca troverà più tardi la lettera del marito e si convincerà di essere stata abbandonata per la seconda volta. Tiago, intanto, dopo aver causato la rottura della sua famiglia, visto che Ines se n'è andata di casa, cade nuovamente nel vizio del gioco. CAPITOLO 4 L'omicido di Henrique: Diana in preda al panico Diana si fa prestare la macchina da suo padre per poter tornare sul luogo dove ha seppellito Henrique per tentare di recuperare l'orecchino che il pianista le aveva strappato mentre lottava per sopravvivere. La ragazza, però, non riesce ad avvicinarsi perché la protezione civile ha bloccato la strada. Furiosa torna al ristorante dove accusa Ines di averle rubato l'orecchino perché gelosa della sua relazione con João. La ragazza è scioccata e l'aggredisce dicendo di non permettersi di accusarla di una cosa del genere. Eunice, pur volendo molto bene a Diana, le dice che sua figlia non ruberebbe mai nulla perché è incapace di appropriarsi di qualcosa che non è suo, soprattutto per una sciocca gelosia. Dopo la lite tra le due ragazze, Ines va via e si siede su una panchina di un parco, piangendo per tutto quello che le sta succedendo. Poi torna al ristorante e, prima ancora che Diana riesca a chiederle scusa, la licenzia nonostante le parole della madre che, invece, è contraria. Diana non accetta l'umiliazione e va via portando con sé le chiavi del ristorante, delle quali va a fare una copia. Poi, recitando la parte della vittima, consegna le chiavi originali ad Eunice per poi entrare nel ristorante con la copia e mescolare dei prodotti chimici al sale che il cuoco, Jaime, utilizza per cucinare. Diana torna a casa e racconta al padre di essere stata licenziata, facendogli credere di essere stata vittima di un inganno. Antonio le crede, mentre Graciete pensa che stia tramando qualcosa. Dopo aver fatto l'amore con Riccardo, infatti, la ragazza brinderà col suo amante alla sua vendetta contro Ines, mentre i clienti del ristorante iniziano a sentirsi male. La ASAE ispeziona il locale e non trova nulla di anomalo, anche se Eunice è disperata per quello che è successo, perché l'intossicazione potrebbe pregiudicare la reputazione dell'"m". Dal laboratorio arrivano le analisi sugli alimenti e così Ines e la madre scoprono che sono state aggiunte delle sostanze tossiche al sale utilizzato in cucina. Ines sospetta subito di Diana e va da lei per accusarla di aver sabotato il ristorante e per la prima volta si rende conto dell'odio che la ragazza prova nei suoi confronti. Lontano da tutto, João viene a sapere da Ricardo che Tiago ha rinunciato a lavorare alla Iô-iô. Ines lo raggiunge per dirgli che Diana ha intossicato i suoi clienti, ma il ragazzo le grida di lasciare la stanza altrimenti la caccerà via con la forza. Ines è costretta ad andare via e a João basterà poco per avvicinarsi nuovamente a Diana, chiedendole addirittura di sposarlo. La ragazza accetta felice e i due si baciano appassionatamente. La notizia non fa piacere a Ricardo, nonostante Diana gli spieghi che sta agendo per il bene di entrambi. Ben presto Diana viene accolta nella famiglia Caldas Ribeiro e Francisca la invita a pranzo, mostrandosi molto cordiale e disponibile, ignara di aver approvato la relazione del figlio con un'assassina. Graciete, intanto, non vede di buon occhio la decisione dei due di sposarsi dopo così poco tempo dalla rottura della relazione con Ines, che tra l'altro è sua sorella. Diana prega la mamma di tacere quello che sa perché sarà lei a raccontare tutto a João quando lo riterrà opportuno. Dopo il confronto con Graciete, Diana inizia a pensare di dover eliminare anche sua madre perchè non può permettere a nessuno di ostacolare i suoi obiettivi di vendetta contro Ines. Ed è così che decide di cucinare qualcosa per la madre ma mette nel cibo del veleno. Graciete inizia a sentirsi male mentre Diana si prepara, tutta sorridente, per il pranzo di fidanzamento per il giorno dopo. Graciete inizia a sentirsi un po' meglio poiché la dose di veleno non era letale e dice alla figlia che non mancherà di certo alla festa perché deve dire a João chi è la vera Diana. Quest'ultima, il giorno dopo, prepara del thè alla madre con dell'altro veleno, e così la donna non può accompagnarla al pranzo di fidanzamento. Con sua grande sorpresa, però, Antonio arriva a casa prima del previsto e sarà lui ad accompagnare Diana alla festa. Ines viene a sapere da Manel che João ha chiesto a Diana di sposarla e la ragazza rimane scioccata. Dopo la brutta notizia, però, comunicano ad Ines che può riaprire il ristorante. 6

7 La festa di fidanzamento finisce senza troppi problemi, se non per la rabbia di Ricardo nel vedere la donna che ama tra le braccia di suo cugino. Antonio e Diana tornano a casa e Graciete rimprovera il marito di non aver avuto il coraggio di dire tutta la verità al povero João. Pur sapendo di essere stata lei la responsabile del malore della madre, Diana finge di essere triste perché sua madre non è voluta essere presente in un momento così importante della sua vita. Graciete per la prima volta nella sua vita si pente di aver adottato la ragazza, concordando col marito che avrebbero dovuto portarla alla polizia. Diana legge per caso la notizia sul giornale riguardo all'apertura del ristorante M e decide di presentarsi al locale, scioccando tutti i presenti. Appena la ragazza si trova sola con Ines, si toglie la maschera e le urla tutto il suo disprezzo. "Ti distruggerò, rovinerò la tua vita e mi vendicherò di te per avermi rubato tutto quello che mi apparteneva" le dice lasciandola senza parole. Ines non capisce cosa stia dicendo, ma Diana le assicura che presto capirà tutto. La ragazza lascia il ristorante non prima di aver invitato Eunice al suo matrimonio con João. La donna accetta con grande sorpresa di Ines, delusa dal comportamento della madre. Diana torna a casa e cerca di raggirare sua madre, dimostrandole che è cambiata e che ama realmente João. La giovane approfitta della fragilità di Graciete per offrirle un bicchiere di latte, nel quale ovviamente ha messo un altra dose di veleno. João fa visita alla donna, raccomandandole di farsi visitare al più presto, mentre Diana spera che la madre non gli riveli che è figlia di Eunice e sorella di Ines. Il ragazzo va via prima che Graciete parli e Diana, finalmente tranquilla, pensa a raggiungere al più presto il luogo dell omicidio di Henrique. Ma, quando arriva sul posto, rimane sconvolta e inizia a gridare perché il corpo dell'uomo non c'è più. Diana torna a casa e ascolta la conversazione dei genitori durane la quale Antonio cerca di convincere la moglie a fare degli esami per capire come mai si sente sempre così debole. Diana dice alla madre che è d'accordo con suo padre e si offre di portare i risultati al fidanzato, fingendo di essere interessata alla salute della donna. In realtà vuole solo evitare che João scopra che sta avvelenando Graciete. Ricardo, intanto, chiede a Diana di non sposare João ma la ragazza ha una reazione molto aggressiva, che lo lascia perplesso. La giovane non è disposta a cambiare i suoi piani e dice a Ricardo che deve decidere da che parte stare. Manel, intanto, si avvicina a Catarina, migliore amica di Diana; la donna ha vissuto una relazione complicata con Luis (sposato e con un figlio), il quale minaccia il suo rivale, geloso più che mai. Manel, nonostante l'affronto dell'uomo, decide di uscire ugualmente con Catarina e i due si baciano anche se il giovane non riesce ad andare oltre perché è passato poco tempo dalla morte di Alice. Diana viene a sapere della serata che l'amica ha passato con Manel e lo racconta a João, il quale però crede sia giusto che suo cognato cerchi di ricominciare una nuova vita. CAPITOLO 5 Il matrimonio di João e Diana e la scoperta di Ines Si avvicina il giorno delle nozze di João e Diana ma accade qualcosa di inaspettato: la ragazza riceve una chiamata anonima mentre sta provando il suo abito da sposa. Dall'altra parte della cornetta si ascolta la sinfonia che Henrique ha composto e che Diana ha avuto modo di ascoltare insieme al suo futuro marito grazie ad un dvd. La ragazza è pietrificata e si rifugia in casa dove Catarina tenta di calmarla e le chiede come mai sia così pallida ma Diana giustifica il suo stato dicendo che è molto ansiosa per il suo matrimonio. Ricardo, intanto, riflette sulla discussione che ha avuto con Diana e le lascia un messaggio per dirle di essere molto dispiaciuto e di aver capito di aver sbagliato. Ancora una volta Diana è riuscita a manipolarlo e ad averlo ai suoi piedi. L'uomo ha bisogno del suo sostegno perché ha paura di essere scoperto da un momento all'altro, visto che non può contare più sulla sua segretaria. Trovandosi solo, Ricardo decide di incendiare la Iô-iô per eliminare così tutte le prove sulla frode che ha commesso ai danni dell'azienda di famiglia. Diana, invece, temendo che sua madre riveli tutto a João sulle sue origini, decide di anticiparla raccontando al suo futuro marito una mezza verità. La giovane, infatti, dice a João che deve confessargli una cosa importante perché sarebbe incapace di nascondergliela, visto che sta per sposarsi con lui. João la ascolta curioso mentre la ragazza gli dice che è stata adottata e che Graciete e Antonio non sono i suoi veri genitori. Ovviamente omette di essere figlia di Eunice e sorella di Ines, e con la sua falsa fragilità riesce ancora di più a conquistare João. Ricardo, intanto, si finge sorpreso quando gli comunicano che la Iô-iô è in fiamme e poco dopo arrivano João e Diana, la quale capisce che è stato il suo amante a provocare l'incendio. Successivamente la ragazza chiama Ricardo e gli dice ironicamente che è stata proprio una coincidenza che nell'incendio si siano bruciati proprio i documenti che lo compromettono. Graciete, intanto, decide di farsi tutti gli accertamenti che le ha consigliato João per poi recarsi nel suo studio. Il medico è preoccupato per la sua salute ma rimane a bocca aperta quando la donna improvvisamente gli dice che Diana non è la persona che crede. João allora le dice che sa già tutto sul suo passato e che lei non è la madre biologica in quanto Diana è stata adottata. 7

8 Graciete si convince che il giovane sappia davvero tutto ed è sorpresa dal fatto che João voglia comunque sposare la figlia. Dopo un confronto forzato con Tiago, Ines torna a vivere a casa sua insieme al fratello e alla madre, e cerca di ricostruire il rapporto con la famiglia. Diana, intanto, viene a sapere che sua madre è andata nello studio di João per farsi visitare e torna a casa di corsa ma i suoi genitori non ci sono. Più tardi Graciete rientra e la figlia cerca di contenere tutta la sua rabbia, ma perde il controllo e versa una dose maggiore di veleno nel thé per la madre. Proprio in quel momento Graciete si scusa con la figlia per essere stata troppo dura con lei e le dice che approva il suo matrimonio. Ormai è troppo tardi per tornare indietro e Graciete inizia ad avere delle convulsioni e sviene. Diana resta lì immobile e spaventata, senza riuscire a fare nulla per aiutarla. Fortunatamente poi riesce a chiamare João e gli chiede aiuto perchè sua madre sta molto male e gli mente dicendo che non sa cosa le è successo. Il medico le dice di chiamare un'ambulanza e dopo un po' la raggiunge comunicandole che la madre è fuori pericolo e che a breve sapranno cosa ha provocato quel malore. Diana è spaventata perché teme che possa scoprire che Graciete è stata avvelenata. E infatti di lì a poco João comunica a Diana e ad Antonio, che li ha raggiunti in ospedale, che Graciete si è sentita male a causa di un veleno. Diana è obbligata a fingere di essere sorpresa mentre João le comunica che l'ospedale ha già denunciato il caso alla polizia. Diana si mostra molto collaborativa e aiuta i poliziotti nelle indagini mostrando loro tutti i prodotti che la madre ha usato in cucina, nascondendo ovviamente la boccetta col veleno. In casa di Graciete non viene trovata nessuna sostanza sospetta ma più tardi João comunicherà a Diana che è stata identificata grazie agli esami del sangue. La ragazza è preoccupatissima ma poi tira un sospiro di sollievo quando viene a sapere che la sostanza in questione è stata trovata nel nebulizzatore per le piante (Diana aveva pensato di mettere un po' di veleno in quel contenitore sperando che i poliziotti lo trovassero, allontanandola così da ogni sospetto). Graciete si riprende e finalmente torna a casa, ignara che la figlia abbia tentato di ucciderla. Tutti la accolgono a braccia aperte e organizzano una cena per festeggiare la sua guarigione. Ines viene a sapere cosa è successo a Graciete e le compra un pensierino, anche se ha paura di trovarsi di fronte João e Diana. Anche Eunice decide di fare una telefonata a Graciete, la quale la invita a casa sua. La donna cerca di convincere la figlia ad accompagnarla ma, arrivate davanti all'abitazione, Ines decide di tornare indietro. Ed è proprio allora che João e Diana escono di casa e il ragazzo non può fare a meno che salutarla e ringraziarla per essersi preoccupata per la suocera. Diana guarda Ines con disprezzo e, una volta allontanatasi, fa una scenata di gelosia a João e va a casa di Catarina alla quale confessa di essersi innamorata per davvero di lui. João non fa che pensare all'incontro con Ines e, in un momento di debolezza, le telefona, lasciando la ragazza molto sorpresa. Il giovane chiede scusa alla sua ex per il comportamento di Diana e le dice che gli ha fatto piacere rivederla. Ines cerca di mantenere la calma e, dopo averlo salutato, non riesce a non pensare a ciò che è accaduto e al fatto che lo ama ancora profondamente. Diana, intanto, riceve una chiamata da Ricardo che le chiede di vedersi. La ragazza decide di lasciarlo ma l'uomo le dice che non sarà facile liberarsi di lui e le mostra un dvd nel quale i due sono ripresi mentre fanno l'amore. Ricardo minaccia Diana di consegnare il dvd a João ma la ragazza gli dice che è in possesso dei documenti sull'affare di Panama, che provano la sua colpevolezza. L'uomo, pietrificato, capisce che è completamente nelle mani di Diana. Tiago, intanto, dopo essere stato scoperto nuovamente a giocare d'azzardo, inizia una terapia da uno psicologo e, deciso a cambiare vita, va a lavorare al ristorante M con la madre a la sorella. Nel frattempo Diana riceve un "regalo" inaspettato: una fotografia che ritrae l'orecchino che Henrique le ha strappato quando lo ha ucciso. La ragazza è scioccata ma cerca di nascondere il suo stato a João e alla madre che si trovano con lei, poi esce di casa e vaga per le strade di Lisbona dove comincia ad avere delle visioni. "No, non può essere lui. Henrique è morto!" Nel frattempo Eunice incontra Silveiro Roque, il pompiere che aveva salvato la vita a Ines il giorno del terribile incidente al fiume. Dopo aver conversato anche con Ines, ricordando la tragedia, le dice di aver ricevuto anche la visita della donna che ha appena lasciato il locale (rivolgendosi a Graciete) e di una giovane giornalista. Ines sospetta che la ragazza in questione sia Diana e mostra al pompiere una foto della ragazza; l'uomo le dice che è proprio la giornalista che lo ha intervistato. Ines è scioccata e più tardi va a far visita a Graciete, chiedendole come mai sia lei che Diana sono andate a Viana do Castelo a far domande a Roque sull'incidente nel quale è morto suo padre ed è scomparsa sua sorella. Graciete non sa cosa rispondere e Antonio prega Ines di non insistere, ma la ragazza gli promette che scoprirà tutta la verità. Ines va via e i due temono di finire in carcere per aver rubato una bambina se la ragazza riuscirà a scoprire che Diana è sua sorella. Ines inizia ad indagare e si convince che Diana sapeva tutto di lei ancor prima di chiederle lavoro al ristorante, ma 8

9 decide di non parlarne con Eunice per non spaventarla. La ragazza si reca a Viana do Castelo e con sua grande sorpresa trova la tomba di Diana Silva, la figlioletta di Antonio e Graciete che è morta prematuramente. Ines torna a casa e rovista tra le sue cose, cercando delle vecchie pagine di giornale dell'epoca dell'incidente e si convince che Diana è Marta. Arriva il giorno delle nozze di João e Diana e i due si preparano per la cerimonia, mentre Ines decide di parlare con sua madre riguardo alla scoperta che ha fatto; Eunice si sente male e quasi sviene a sentire le parole della figlia. Nel frattempo Diana riceve un biglietto di auguri firmato da Henrique e poco dopo una chiamata nella quale ascolta la voce dell'uomo che le dice che la musica è come l'amore. Diana è nel panico più totale e teme che il giorno più bello della sua vita possa rovinarsi irrimediabilmente. E infatti, mentre la giovane è in chiesa con il suo amato João e la cerimonia sembra procedere tranquillamente, Ines entra quando il sacerdote chiede ai presenti se qualcuno si oppone alla loro unione. Eunice tira un sospiro di sollievo quando la figlia va via dalla chiesa senza impedire le nozze di Diana con João che di lì a poco diventano marito e moglie. Ines torna a casa ma è arrabbiata e delusa da sua madre per essere rimasta al matrimonio e per non averla appoggiata, poi decide di affrontare Diana prima che parta per la luna di miele e dirle che sa tutta la verità. Le due discutono e Diana cerca di spiegarle che ha agito solo perché ha vissuto una vita di privazioni. Ines non le crede e le dice che si è comportata così solo per un'assurda vendetta e che non si fermerà finché non riuscirà a far venire a galla tutta la verità. Eunice, intanto, va a parlare con Graciete e la rimprovera di averla separata da sua figlia per così tanti anni, incurante del dolore che sentiva. Poi afferra con violenza la donna e le dice che sia lei che Antonio pagheranno per tutto il male che le hanno fatto. CAPITOLO 6 Francisca, vittima della malvagità di Diana Diana si prepara per mettere in atto un altro dei suoi piani diabolici e, dopo aver ascoltato una conversazione tra Francisca e Gastão nella quale i due fanno capire di sospettare di Ricardo, decide di proporre un alleanza al suo ex amante e complice. La ragazza gli chiederà di far apparire il corpo di Henrique per incriminare Francisca dell omicidio, insieme agli orecchini che erano rimasti nelle mani dell uomo, dicendogli che in cambio gli darà il dossier che contiene il famoso contratto con il Panama. Ricardo accetta e Diana gli consegna degli abiti e una spilla che ha rubato a Francisca per contaminare gli indumenti di Henrique, in modo che la suocera venga accusata dell omicidio del marito. João riesce finalmente a parlare con Ines e a spiegarle il motivo del suo ripensamento, assicurandole di amarla moltissimo. I due si baciano appassionatamente ed Ines decide di credergli e di continuare la loro relazione di nascosto, almeno fino a che sarà nato il bambino. Le cose per la ragazza sembrano migliorare, almeno per quanto riguarda la sua vita sentimentale, mentre a casa i problemi aumentano sempre più a causa dell'ipocrisia di Diana e dei comportamenti di Eunice che le crede senza mai dubitare, tanto che Ines decide di andare a vivere da sola e di rompere la società con la madre. Tiago parte per la Spagna e, al momento dei saluti, Eunice cerca di riappacificarsi con Ines, ma la ragazza le dice che è stata lei a distruggere la famiglia appoggiando Diana, mostrandosi convinta delle proprie decisioni. Diana, intanto, sospetta che João si stia vedendo di nuovo con Ines e contratta il detective Borges per seguire il marito e scoprire il tradimento. L uomo riesce a scattare delle foto di alcuni incontri romantici tra Ines e suo marito e si prepara a consegnarli a Diana, mentre Ricardo tenta di convincere la ragazza a tornare con lui, visto che il figlio che aspetta potrebbe essere suo. Ines confessa alla sua amica Isabel che ha ricominciato a vedere João e la donna le dice che anche lei ha scoperto di essersi innamorata di Jaime, il cuoco del ristorante, e di non sopportare più la convivenza con Luis. Borges decide di contattare João per ricattarlo, prima di consegnare le foto a Diana, e l uomo chiede al giovane 5000 euro per non inviare alla moglie le foto in cui viene ritratto in compagnia di Ines. João non può far altro che cedere al ricatto e, dopo averne parlato con Ines, decide di parlare con Borges, disposto a pagare la cifra che lui richiede solo se lui rivelerà chi lo ha contattato. Borges accetta e dice che è stata Diana a pagarlo per i suoi servizi e i due decidono di non vedersi per un po per calmare la perfida ragazza. Quest'ultima, intanto, fa finta di andare a cenare con i suoi genitori per potersi vedere con Ricardo e mettere in atto il loro piano per contaminare la scena del crimine. Anche se Borges non ha consegnato le foto che ha scattato, Diana viene a sapere ugualmente del tradimento di João da Ricardo, il quale ha ascoltato una conversazione tra i due amanti. La ragazza va su tutte le furie e giura di vendicarsi per quello che le ha fatto e così decide di andare al ristorante e, una volta arrivata nei pressi della struttura, intravede Ines e inizia a gridare contro sua sorella accusandola di essere l amante di suo marito. Gi corre a chiamare Eunice e, proprio quando vede che la madre si sta avvicinando, si butta giù dalle scale facendo finta di essere stata spinta da Ines. La madre rimane scioccata nel vedere che sua figlia è stata capace di far del male a sua sorella, la quale viene immediatamente soccorsa e portata in ospedale. João viene a sapere dell'incidente e tutti sono molto preoccupati che possa aver perso il bambino, soprattutto 9

10 Graciete che però viene allontanata da Eunice. Ines racconta a João che è stata Diana a gettarsi giù per le scale e il giovane le crede, convinto ormai che la ragazza sia capace di qualsiasi cosa. Ines entra nella stanza di Diana ma quest ultima le urla di averla spinta per farle perdere il bambino e poter avere João tutto per sé. Eunice, preoccupata per Diana, chiede a Ines di lasciare la stanza, prendendo ancora una volta le difese della perfida ragazza. Diana, però, si accorge che João invece non le crede e inizia ad urlare al marito che non gli permetterà di stare insieme a Ines. In quel momento la ragazza comincia a sentire dei forti dolori all addome e perde il bambino. Eunice piange disperata e João viene consolato da Francisca, mentre Ricardo si allontana confuso, poiché non ha potuto sapere se il figlio che Diana aspettava fosse suo. I medici avvertono i familiari che la ragazza non potrà più avere figli in seguito all aborto. Nonostante il dolore per la perdita del figlio, João non riesce a provare nulla per sua moglie, se non indifferenza. Diana chiede a Eunice di trasferirsi di nuovo a casa sua non appena verrà dimessa perché ormai le cose con João non vanno più bene. La donna accetta e anche Graciete, dopo aver ricevuto la notizia, appoggia in pieno la sua decisione. João dice a Ines che in realtà Diana non ha mai voluto avere un figlio e che aveva usato la creatura solo per tenerlo legato a sé; per i due ormai non c è più ostacolo per stare insieme. Ines chiama Eunice per confortarla ma la madre l accusa di aver distrutto la vita di Diana e averle fatto perdere il bambino, lasciando la ragazza senza parole. Eunice sembra irriconoscibile e aggiunge che è certa che Ines tornerà subito tra le braccia di João ora che Diana non aspetta più un figlio da lui. Ines, sconvolta, va via, intenzionata a non tornare mai più in quella casa e a troncare ogni rapporto con la madre, così cieca e cocciuta di fronte all'evidenza. João si reca nuovamente in ospedale a far visita a sua moglie e le chiede di firmare le pratiche per il divorzio, come le aveva chiesto in precedenza. Diana si rifiuta e gli dice che non firmerà mai, soprattutto dopo quello che le è successo, ma João le dice che sa benissimo che è stata lei a provocare l incidente per perdere il bambino, solo per fare la vittima e incolpare Ines. Anche Ricardo fa visita a Diana, mostrandosi molto scosso per quanto accaduto, la ragazza, però, gli dice che deve pensare al piano che hanno architettato e così, più tardi, i due chiameranno la polizia per denunciare Francisca come assassina di Henrique. Ricardo si sente un po in colpa perché preferiva trovare un altro modo per allontanare sua zia dalla fabbrica, ma Diana ne approfitta per baciarlo, confessandogli di non sapere di chi fosse il bambino che aspettava. João e Ines, intanto, dopo aver passato la notte insieme, si promettono di rimanere uniti più di prima e di non lasciarsi abbattere dalle cattiverie di Diana. Graciete, invece, è sempre più angosciata, soprattutto dopo la visita di Eunice, la quale le ha detto di non riuscire a perdonarla per ciò che le ha fatto. La donna, allora, decide di parlare con Diana e con Ines per chiedere perdono anche a loro, pur sapendo di non riuscire a perdonarsi lei per prima. Ines, vedendola in lacrime, è l unica che si sforza di capire il perché del suo gesto e le offre tutto il suo appoggio. La polizia entra in casa di Francisca e le comunica che lei è sospettata di aver ucciso suo marito, poiché è stato trovato il suo cadavere. Francisca è sconvolta e piange disperata, senza rendersi conto di essere stata accusata del crimine. La donna viene portata in commissariato e Ricardo si finge sorpreso quando sua madre glielo comunica. Più tardi, però, l'uomo si incontrerà con Diana per festeggiare l evento con una bella coppa di champagne, preparandosi ad una notte di passione con la sua amante. Il giorno dopo Diana dice a João che c è un modo per liberare Francisca e che tutto dipende da lui. Il giovane non capisce cosa voglia dire e rimane scioccato quando la ragazza gli chiede di cederle le azioni di Francisca della Iô-iô (che la donna dopo essere stata imprigionata aveva ceduto al figlio) e di allontanarsi per sempre da Ines. João non può non cedere all ennesimo ricatto della moglie e comunica alla donna che ama che dovranno separarsi nuovamente. Ines caccia via João e gli dice che continuerà la sua vita anche senza di lui, poi più tardi si sfoga con Isabel e le confessa di essere stanca del comportamento del ragazzo e di non essere più disposta a soffrire per lui. João, intanto, firma i documenti per cedere metà dell impresa a Diana, la quale sorride soddisfatta, convinta di riuscire ad ottenere sempre ciò che vuole. Ricardo viene a sapere del trasferimento e rimane a bocca aperta, sorpreso e spaventato allo stesso tempo dell abilità di Diana. Si celebrano i funerali di Henrique, ai quali, però, Francisca non può assistere, obbligata a restare in carcere per un crimine che non ha commesso. In cella riceve la visita di padre Matias al quale decide di rivelare il suo più gran segreto: João è frutto di una notte di passione con Gastão. Intanto Diana, dopo aver ottenuto le azioni, mette in atto il suopiano per scagionare Francisca, così come aveva promesso all'ex marito. Tutti restano di stucco in casa Caldas Ribeiro: la polizia convoca Custodia, cameriera a servizio della famiglia da tantissimi anni, poiché sul suo conto è presente una grossa somma di denaro, inspiegabile 10

11 entrata per una semplice domestica. Indignato, João corre da Diana e le dice che ha superato ogni limite e che per la sua cattiveria non sarà mai felice. Diana, cinica più che mai, gli dice che lei ha solo fatto in modo che Francisca venisse liberata, anche se ciò voleva dire sacrificare la povera Custodia. Francisca torna a casa ma rimane sconvolta quando viene a sapere che Custodia è in carcere al suo posto e che João ha ceduto metà della fabbrica a Diana. Isabel, intanto, ascolta una conversazione tra Diana e Eunice e così viene a conoscenza della morte di Henrique, dell'accusa a Francisca e poi a Custodia, e si sente in dovere di dirlo ad Ines, la quale rimane scioccata e si rende conto sempre più di quanto Diana sia perfida e calcolatrice. La ragazza si presenta a casa della suocera per farle le condoglianze e João non riesce a mascherare la rabbia che prova nei suoi confronti, anche se Diana non sembra affatto preoccuparsene. Ines decide di affrontare Diana una volta per tutte e le urla il suo disprezzo aggredendola anche fisicamente. Le due iniziano a spingersi ma Eunice entra proprio quando Ines stringe la sorella al collo e le dice di lasciarla stare immediatamente perché l ha fatta già soffrire abbastanza. Una volta sola con la madre, Diana finge di aver fatto pace col marito; la donna, come sempre, le crede. La famiglia Caldas Ribeiro continua a non capire la decisione di João di cedere metà della fabbrica a Diana, ma il ragazzo chiede a tutti di fidarsi di lui, anche se non può rivelare nulla di più. Rita, però, non è disposta ad accettare la richiesta del fratello e, dopo avergli fatto pressione, lo costringe a parlare. Francisca ascolta tutta la conversazione e viene così a sapere che è stata Diana ad accusare lei e poi Custodia in cambio della metà dell impresa di famiglia e della separazione tra suo figlio e la povera Ines. E così, quando Diana si presenta a casa del marito e comunica a tutti che è intenzionata a tornare a vivere lì, Francisca e Rita pensano che sia una sfacciata e che non doveva azzardarsi a presentarsi dopo quello che ha fatto. Senza sapere che le due sono a conoscenza del suo segreto, Diana si comporta come se nulla fosse, recitando la parte della moglie innamorata, intenzionata più che mai a ricostruire il suo rapporto con João. Giunge la notte e Diana pretende di fare l amore col marito e, appena questi si nega a cedere alla sua richiesta, lo minaccia di uccidere sua madre o qualcuno della sua famiglia. Il giorno dopo, però, la perfida ragazza viene aggredita da Francisca, stanca di dover nascondere tutta la sua rabbia. La donna le confessa di conoscere la sua vera natura, lasciando Diana senza parole. João va a trovare Custodia in carcere e le assicura che farà il possibile per liberarla, e poi più tardi parla con sua madre e Rita; Francisca è convinta che Diana sia responsabile anche della morte di Frederico. Avvelenata da Diana, Eunice inizia a pensare sempre più cose negative di Ines e arriva al punto di chiederle la metà del ristorante per non dover più vederla. Diana ne è felicissima e la sua gioia è tale da non pensare più nemmeno alle reazioni e alla minacce di Riccardo, il quale resta senza parole quando la ragazza gli dice che non sente più nulla per lui e che è João l'uomo che ama. La perfida ragazza viene a sapere che Ines non è più proprietaria del ristorante "M" e corre da Eunice per spingerla a comprare la sua parte. Gi ascolta una conversazione tra Eunice e Isabel e viene a sapere della cosa, irritandosi molto per il comportamento dell'amica. Francisca e Rita, intanto, vengono rincuorate da João, il quale dice loro di essersi stancato di cedere ai ricatti di Diana e di aver trovato un modo per smascherarla. Francisca decide di agire per conto suo e si reca a casa di Eunice per raccontarle tutte le cattiverie che ha commesso sua figlia; la donna resta scioccata quando la madre di João le dice che Diana ha ucciso Henrique. La ragazza, intanto, approfitta dell'assenza di Riccardo alla Iô-iô per affidare l'incarico di direttore creativo dell'impresa a Manel, fingendo di riconoscere le sue capacità. Ciò suscita l'ira di Luis che però non riesce a riprendersi il posto nemmeno al ritorno del direttore. Manel accetta l'incarico e va a festeggiare con Catarina, con la quale ha deciso nel frattempo di andare a vivere insieme. Francisca si reca a casa di Gastão e lo sorprende in compagnia di Sheila, una delle ragazze che lavora al mercato, e con la quale ha iniziato una relazione dopo la rottura definitiva con Adelaide; la donna, però, riesce comunque a parlare con suo cognato e gli rivela che João è suo figlio. Scioccato, Gastão dice a Francisca che la cosa miglior da fare è rivelare tutto al ragazzo. Quest'ultimo si trova al ristorante "M", obbligato da Diana, e con sua grande sorpresa vede arrivare Ines. Una volta soli, il ragazzo cerca di comunicare alla sua amata che per lui niente è cambiato e che è tornato con Diana solo perché minacciato. Ines gli mente dicendogli che non prova più amore nei suoi confronti e che sta frequentando un'altra persona. CAPITOLO 7 Un nuovo amore per Ines? Gi propone a Ines di lavorare con lei nella sua impresa che si occupa di organizzazione di eventi e così la ragazza diventa sua socia, riprendendosi dal duro colpo dopo aver dovuto abbandonare il ristorante per colpa di sua madre e di Diana. João, invece, sta sempre più male e tutto peggiora per lui quando sua madre gli confessa di essere figlio di Gastão e non di Henrique. Nel frattempo Ines, dopo aver mentito all'ex fidanzato dicendogli di frequentare un altro uomo, conosce davvero un ragazzo, Nuno, un giovane imprenditore che collabora con Gi. Isabel dice all'amica che Nuno potrebbe rappresentare per Ines una buona opportunità di ricominciare una nuova vita e di dimenticare João. 11

12 Francisca, Rita e João, intanto, decidono di attuare un piano per smascherare Diana e liberarsi di lei, facendo in modo di farla irritare sempre più, così da spingerla a commettere qualche errore. Francisca decide, infatti, di recarsi sempre più spesso alla Iô-iô, sapendo benissimo che la cosa infastidisca non poco sua nuora. Il piano riesce bene poiché Diana chiama degli uomini e ordina loro di sequestrare la zia, la quale però prende le dovute precauzioni e avvisa le autorità. E così quando la donna ritorna a casa e viene assalita da alcuni uomini incappucciati, la polizia arriva e imprigiona i malviventi. João accompagna Diana a casa dove l'aspetta la polizia per metterla in prigione, accusata di essere il mandante del sequestro. La ragazza è sconvolta e osserva il marito e Francisca mentre la guardano con aria soddisfatta. Dopo essere stata sottoposta ad un intenso interrogatorio, Diana continua a negare di essere responsabile dell'aggressione nei confronti di Francisca e reclama la presenza di un avvocato. João telefona a Ines per raccontarle tutto, ma la ragazza non risponde e così il giovane decide di aspettarla sotto casa. In quel momento Ines arriva in compagnia di Nuno, con il quale si è decisa ad uscire su suggerimento di Isabel e Gi. Nuno va via salutando Ines con un bacio sulla bocca e João osserva da lontano la scena, triste e deluso dal comportamento dell'amata. Ines dice a Nuno che non si sente pronta per iniziare una nuova storia, ma il giovane le dice che aspetterà tutto il tempo che le serve. Il giudice, intanto, decide che Diana resti in prigione preventiva, mentre Riccardo si dà da fare per trovarle un avvocato. Anche Graciete viene a sapere che sua figlia è in carcere, ma non ha nessuna intenzione di andarla a trovare, facendo preoccupare Antonio che non riesce a capire come mai sua moglie sia cambiata così tanto. Eunice, intanto, è preoccupata perché non ha più notizie di Diana da molte ore, ignara del fatto che si trovi in prigione, ma ben presto le torna il sorriso sulle labbra perché Tiago torna dalla Spagna e va a farle visita al ristorante. In quel momento, però, arriva Luis, intenzionato a portar via David e a strapparlo alla moglie. Eunice interviene nella discussione e Luis le dice che farebbe meglio ad occuparsi di sua figlia che si trova in carcere per aver tentato di sequestrare Francisca. Eunice è sconvolta e Tiago dice alla madre che deve prepararsi al peggio; la donna inizia a capire, anche se le costa molto ammetterlo, che Diana non è la ragazza che immaginava. Eunice va a far visita alla figlia e le chiede come è stata capace di fare così tanto male a Francisca e alla sua famiglia. Diana, come al solito, tenta di dimostrare la sua innocenza e farsi vittima, ma questa volta Eunice non cade nella trappola. Preoccupata, la ragazza chiede alla madre di darle una seconda possibilità, così come ha fatto con Tiago, colpendola nel suo punto più debole, ma Eunice crede sia meglio aspettare il processo per prendere una decisione. Ines, intanto, va a far visita a Graciete e le due concordano sul fatto che Diana sia diabolica, poi la ragazza conversa da sola con Antonio, il quale le dice che è molto preoccupato per sua moglie perché ogni tanto dice cose senza senso. Ines promette ad Antonio di occuparsi di lei e di verificare ciò che le sta succedendo, mentre dall'altra parte della città Diana si trova a dover affrontare le sue compagne di cella e riceve la visita di Ricardo che le dice che l'avvocato presto la tirerà fuori di lì e che non deve preoccuparsi. Nel frattempo Adelaide ascolta una conversazione tra João e Francisca e così scopre che il medico è figlio di suo marito, andando su tutte le furie e aggredendo Francisca con violenza. João riesce a separare la madre dalla zia ma Adelaide continua a insultare la sorella accusandola di averle rubato il marito e averle rovinato la vita. Francisca scoppia in lacrime tra le braccia del figlio e gli dice che sua sorella ha ragione. Ines, intanto, non riesce a dimenticare João ma decide di non abbattersi e di invitare Nuno a casa sua con la scusa di dover parlare di un evento che stanno organizzando. A fine serata, la ragazza ruba un bacio a stampo a Nuno, rendendolo molto felice. A casa Nogueira, Eunice inizia a pensare alla possibilità di perdonare Diana e di farla ritornare a vivere insieme a lei. Tiago, però, non è d'accordo e rimprovera la madre per aver sempre difeso Diana danneggiando Ines e si rifiuta di accompagnarla al processo. La condanna ad un anno di prigione, per il tentativo di sequestro ai danni di Francisca, viene sospesa e ciò provoca la delusione e la rabbia di João e Francisca, i quali temono che la ragazza possa vendicarsi di loro. Tiago si riavvicina a Ines e le promette che non permetterà a Diana di farle del male e che non si farà ingannare da lei un altra volta. Intanto Graciete sta sempre più male e inizia a non ricordare molte cose e a cambiare facilmente umore da un momento all altro, facendo preoccupare tutti. Marisa consiglia ad Antonio di portarla in ospedale perché la faccenda è diventata più seria di quello che immaginavano. Ricardo, intanto, non si dà pace dopo aver scoperto di essere fratello di João ma Diana gli dice che questa scoperta potrebbe tornargli utile in futuro, anche se continua a trattarlo con freddezza, stesso trattamento che le riserva Eunice dopo aver scoperto la verità sulla figlia. Adelaide è sempre più furiosa con sua sorella e con l ex marito, e, dopo uno dei suoi tanti incontri occasionali, viene violentata da un uomo nella sua propria casa. Tutti si preoccupano molto per lei e cercano di convincerla a sporgere denuncia ma la donna sembra rassegnata e 12

13 riesce solo a pensare al tradimento di Francisca e Gastão. Ines e Nuno continuano ad uscire, anche se la ragazza dice al suo pretendente che non si sente ancora pronta per passare la notte insieme a lui. Nel frattempo, João pensa a lei e soffre molto perché è cosciente di averla persa per sempre ed è tormentato dalla decisione che deve prendere perché, se divorzierà da Diana, perderà la Iô-iô. Francisca, venuta a sapere della cosa, dice al figlio che è disposta a rinunciare alla fabbrica di giocattoli per permettere al giovane di divorziare da Diana. Francisca prepara le valigie alla nuora e gliele fa recapitare, facendola andare su tutte le furie. Eunice, dopo aver riflettuto, decide di dare una seconda possibilità a Diana ma Tiago le fa notare di essere ingiusta perché ad Ines non ha concesso nulla, e va via di casa. Nemmeno questo, però, fa cambiare idea alla donna, che poco più tardi abbraccerà la figlia, che fingerà di essere disperata per la separazione con il marito. João, intanto, decide di recarsi a casa di Ines ma ancora una volta la ragazza gli dice che ha intenzione di rifarsi una vita con Nuno. Adelaide, sempre più distrutta dal dolore, si rifugia nell alcool e vaga per le strade, ma per fortuna viene vista da Francisca, la quale la riporta a casa e, insieme a Ricardo e Gastão, decide di farla ricoverare in una clinica. Catarina, che vive momenti magici in compagnia di Manel, decide di troncare l amicizia con Diana e, dopo aver pranzato insieme, le dice che è delusa e che non può essere amica di una persona meschina che si impegna per distruggere la vita degli altri. Diana è furiosa perché anche la sua migliore amica si è allontanata da lei ma pensa di approfittare anche del ricovero di Adelaide perché diventi sua alleata. E così, dopo aver ingannato degli infermieri, entra nella stanza della donna e le porta una bottiglia di liquore dicendole che tutta la famiglia sta cospirando contro di lei. Adelaide ringrazia Diana, la quale le promette di portarle un altra bottiglia se lei fingerà di essersi arresa, unica soluzione per vendicarsi di coloro che l hanno rinchiusa in quella clinica. Adelaide, allora, inizia a vedere Diana come un amica, senza sapere che la ragazza agisce solo per suo tornaconto, volendo far del male a Francisca. La ragazza, inoltre finge di appoggiare la decisione di Ricardo, poiché capisce che è stato un errore allontanarsi da lui e che potrebbe tornargli nuovamente utile. Ricardo, però, è sempre più impaziente e vuole passare la notte con Diana, la quale però si mostra sempre distante e riesce a malapena a baciarlo. Ricardo riesce a convincerla che è arrivato il momento di dire a tutti che stanno insieme, visto che si è separata dal marito, e invita a pranzo Francisca e João, ai quali annuncia che Diana è la sua fidanzata. Diana confessa che l amore che sentiva per suo marito si è trasformato in odio; i due salutano la famiglia, lasciando soprattutto João irritato, e si recano al ristorante dove comunicano la loro decisione anche ad Eunice e Tiago. Nel frattempo Ines e Nuno continuano a vedersi e la ragazza si sente pronta per fare l amore con lui. Nello stesso momento anche Diana passa la notte con Ricardo e, quando si sveglia, l uomo le chiede di sposarlo. La ragazza esita per qualche istante ma poi accetta la proposta facendo credere a Ricardo di ricambiare i suoi sentimenti. Poi, non sopportando il fatto che Tiago sia diventato suo nemico, decide di organizzare un piano per vendicarsi anche di lui e dice ad Eunice di averlo visto rubare dei soldi al ristorante, facendo intendere che sia tornato a giocare. Eunice affronta il figlio, il quale va su tutte le furie quando viene accusato dalla madre e decide di andare al ristorante per chiarire la cosa. Ma quando arriva sul posto, viene ritrovata una fiche di poker che ovviamente Diana aveva nascosto tra le sue cose. Eunice si convince così che Tiago l abbia ingannata di nuovo. Ines capisce che è stata Diana a tramare contro Tiago, il quale continua ad essere arrabbiato con la madre ma decide di parlare con lei su consiglio di Jaime. Quando il ragazzo arriva a casa, però, si ritrova di fronte Diana e ha una forte discussione con lei durante la quale la ragazza confessa di aver fatto di tutto per distruggere Ines e la sua famiglia. Diana, però, non si accorge che Eunice sta ascoltando la conversazione e chiede spiegazioni alla figlia, la quale, ancora una volta tenta di giustificarsi sottolineando tutti i lati negativi del fratello. CAPITOLO 8 João tra la vita e la morte Tiago, deciso più che mai ad andare via di casa, chiede ospitalità ad Ines, raccontandole tutto ciò che è successo con sua madre e Diana. Inoltre è intenzionato ad abbandonare anche il ristorante per non dover incontrare Eunice ma la decisione lascia molto perplesso Jaime, che si è affezionato a lui e crede molto nelle sue capacità. Diana, intanto, ascolta una conversazione tra Riccardo e Gastão nella quale i due sembrano intenzionati a dimostrare che Adelaide non è più capace di amministrare il suo patrimonio, vista la situazione in cui si trova. Diana, allora, si precipita dalla donna portandole alcool e sigarette, aggiornandola sugli ultimi intrighi dei suoi familiari e promettendole che presto la tirerà fuori di lì. Graciete continua a peggiorare e il medico le diagnostica un tumore al cervello, motivo per il quale deve sottoporsi d urgenza ad un operazione. Diana viene avvisata da Antonio e corre in ospedale dove abbraccia la madre adottiva in lacrime. 13

14 Anche Ines corre a trovare Graciete e Antonio cerca di calmare le due ragazze per evitare che si scontrino ancora. L operazione di Graciete sembra andare bene quando all improvviso la donna subisce un arresto cardiaco. I medici riescono a rianimarla, mentre nella sala d attesa sono tutti molto in ansia perché l operazione sta durando più del previsto. Dopo un po il medico esce dalla sala operatoria e annuncia ai familiari che Graciete è fuori pericolo. Mentre Antonio va a trovare sua moglie, Diana si reca alla clinica di Adelaide e le dice che è arrivato il momento di fuggire da lì. La ragazza riesce nel suo intento e porta Adelaide in un hotel dove continuerà a dirle che Ricardo la sta ingannando e che si è messo d accordo con suo padre per portarle via tutto. Approfittando del fatto che sia ubriaca, Diana le fa firmare dei documenti nei quali la donna le cede la sua parte della Iô-iô, dopo di che chiama la clinica e avvisa i medici di averla trovata. Grazie all avvocato pagato da João, Custodìa viene rilasciata e torna a casa anche se si troverà a dover affrontare le malelingue dei vicini che la ritengono ancora responsabile di un crimine che non ha commesso. Tiago viene assunto da Gi e Ines come cuoco per l impresa di eventi, deciso a stare il più lontano possibile da sua madre, deluso profondamente dal suo comportamento. Diana si presenta a casa di Francisca in compagnia di Ricardo e fa di tutto per irritare João e, una volta soli, gli dice che il figlio che aspettava sarebbe potuto anche essere di suo cugino, poiché sono stati insieme anche prima. João è furioso e non riesce a dormire, pensando e ripensando alle parole di Diana, la quale ha anche insinuato che la morte di suo nonno potrebbe essere stata provocata da qualcuno. Ricardo e Diana festeggiano insieme la loro prima conquista, ma presto lui si accorgerà di essere stato nuovamente ingannato dalla ragazza. L uomo, infatti, sicuro di poter gestire anche la parte dell impresa appartenente alla madre, visto che è stato dimostrato che non è più capace di gestire il suo patrimonio, viene a sapere che è stata già intestata a Diana. La ragazza è diventata l unica proprietaria della fabbrica di giocattoli e non esita a raccontarlo a João e alla sua famiglia. Ricardo va su tutte le furie e tenta di aggredirla ma viene fermata da João e Gastão, che cercano di evitare il peggio. Una volta solo, però, Ricardo si precipita alla fabbrica per aggredire Diana, la quale riesce a scappare e chiama Eunice per dirle che è stata picchiata da lui, recitando ancora una volta la parte della vittima per manipolare sua madre. Nuno, intanto, fa una sorpresa ad Ines e, dopo averle dato l anello di fidanzamento, le chiede di sposarlo. Ines gli chiede di aspettare perché non si sente pronta per un passo simile, anche se tra i due le cose sono migliorate e sente di provare qualcosa di più grande di un semplice affetto. Nuno si dimostra molto comprensivo e le dice che aspetterà tutto il tempo che vuole. Francisca, intanto, va a far visita a sua sorella e le dice che Diana ha manipolato tutti, compresa lei, per potersi impossessare della fabbrica. Adelaide, dopo aver saputo dell'inganno di Diana, confessa a Francisca che la ragazza andava spesso a farle visita portandole alcool e sigarette, lasciando la donna senza parole. Eunice, intanto, non riesce a credere che Tiago sia cambiato e, anche se il giovane ha deciso di andare via di casa, è convinta che giochi ancora d azzardo e decide di seguirlo. E così scopre che Tiago si è solo recato in un bar per parlare con Alvaro e César del fatto che si è innamorato di Sandra, una ragazza che lavorava nella tenuta di campagna dei Caldas Ribeiro e che ora vive in città. Il ragazzo si accorge che la madre lo sta spiando e la donna si vergogna molto di ciò che ha fatto e si sente in colpa per aver dubitato di suo figlio. Diana va a far visita a Graciete che è tornata a casa dopo il ricovero ma la donna le dice che non è più la benvenuta e le chiede di non farsi rivedere. La ragazza, infatti, non si è preoccupata minimamente di Graciete e non è andata a trovarla in ospedale dopo l'operazione e ciò ha deluso molto anche Antonio, che ha deciso di appoggiare la moglie, intenzionata a cancellarla dalla sua vita. Anche João va a far visita a Graciete ma lì sorprende Ines insieme a Nuno e, geloso e triste per aver perso la donna che ama, decide che è arrivato il momento di dare una svolta alla sua vita e partire per il Congo per una missione umanitaria. Anche Diana viene a sapere che Ines ha iniziato una relazione con Nuno e che quest ultimo le ha chiesto di sposarla, così decide di indagare sul ragazzo e trovare qualcosa per poter distruggere il rapporto tra i due. La perfida ragazza, dopo aver scoperto la professione del giovane, pensa di sostituire Gabriela con Nuno per gestire le finanze dell impresa di giocattoli ormai completamente sua, così da tenerlo sempre sott occhio. Nuno va a trovare Ines e riceve una bellissima sorpresa: la ragazza accetta di sposarsi con lui. Arriva il giorno della partenza di João per l Africa e Ines si reca all associazione per distribuire i prodotti di prima necessità per la missione, ed è così che si trova davanti il suo ex. Ines gli dice che sta per sposare Nuno e João si sforza per dimostrarsi indifferente alla notizia. Diana, intanto, continua con il suo piano di vendetta e contatta due banditi per ordinare loro un finto sequestro. I malviventi sequestrano lei e Eunice all uscita dal ristorante e la donna ascolta uno di loro dire che succederà qualcosa di molto più grave se Tiago non pagherà i suoi debiti di gioco. Le due donne vengono rilasciate sotto minaccia ed Eunice si convince che Diana aveva ragione su Tiago: il piano è perfettamente riuscito. 14

15 Eunice si reca con Diana da Tiago e gli dice che per colpa sua sono state aggredite ma il ragazzo si difende dicendo che non gioca più da molti mesi, anche se la donna, accecata a causa del finto sequestro architettato da Diana, non gli crede. Più tardi Diana, soddisfatta più che mai, telefona ai malviventi per dargli appuntamento e pagare i loro servizi. Ines, intanto, viene a sapere che Nuno lavora per Diana ma il ragazzo le dice che non immaginava di essere stato assunto dalla sorella della donna che ama. La ragazza non gli crede e lo accusa di essersi visto di nascosto con Diana, sapendo benissimo con chi si stava relazionando. Nuno cerca di difendersi ma Ines sembra irremovibile. La situazione per Adelaide peggiora sempre più e la donna tenta di suicidarsi tagliandosi le vene; Gastão si precipita da lei immediatamente ma la donna entra in coma. Ines si reca alla Iô-iô per parlare con Diana accusandola di aver contattato Nuno solo per rovinare la sua relazione con lui e soprattutto di essere lei la mandante dell aggressione nei confronti di Eunice per pregiudicare Tiago. Diana nega tutto ma Ines non si lascia ingannare e le promette che troverà le prove per farla imprigionare. La perfida ragazza chiede a Nuno di parlarle e di fare pace con Ines, dicendogli che può anche lasciare l impresa se vuole perché lei non vuole assolutamente mettere in pericolo la sua relazione con la sorella. Il ragazzo, però, le dice che il lavoro non ha nulla a che vedere con l amore e che vuole continuare a lavorare per lei. Ines si arrabbia molto con lui ma Nuno le dice che Diana si è dimostrata molto comprensiva e che non è il mostro che lei ha sempre descritto. In Africa, intanto, João fa subito amicizia con Julia, l infermiera a capo del gruppo di missionarie. Un giorno, però, dopo aver salvato la vita ad una rifugiata incinta, João inizia a sentirsi male e a perdere sangue dal naso e della bocca. Julia se ne accorge e chiama i soccorsi e la diagnosi è terribile: João è malato di dengue emorragica, un virus mortale. Francisca viene a sapere dello stato di salute del figlio ed è molto preoccupata, così come Ines che non è mai riuscita a dimenticarlo. La ragazza decide di partire per l Africa per aiutare João e termina la sua relazione con Nuno, dicendogli che non vuole essere disonesta con lui. Manipolato già per bene da Diana, Nuno riceve una coltellata da Ines e le grida tutto il suo disprezzo. Dopo un lungo viaggio, Ines arriva all accampamento dove trova João agonizzante tra le braccia di Julia, la quale lo bacia. La ragazza, non immaginando la gravità della situazione di salute di João, crede che il bacio sia stato ricambiato dall uomo che ama ed entra in confusione, allontanandosi dall accampamento. João sta sempre peggio e continua a balbettare il nome di Ines, dicendo di amarla. Julia non sa più cosa fare perché il sangue per le trasfusioni è terminato, mentre Ines, pentita di essersi allontanata così rapidamente, torna indietro ma trova la strada bloccata. Intanto Nuno invita Diana a cena e i due finiscono a letto insieme; Diana finge di essere pentita di quello che ha fatto e dice al giovane che non vuole essere usata per dimenticarsi o vendicarsi di Ines. Nuno, però, le dice che è stato a letto con lei solo perché si sentiva attratto e non per amore. Ricardo, intanto, pentito di tutto il male che ha fatto, si confida con suo padre, dicendogli che non riesce a perdonarsi e a guardare negli occhi sua madre. João ha un arresto cardiaco ma per fortuna arriva un elicottero per soccorrerlo e trasportarlo all ospedale militare. Ines riesce finalmente ad arrivare all accampamento ma, quando trova il letto di João vuoto, crede che il giovane sia morto. Lo shock per fortuna non dura molto poiché uno dei medici le dice che è stato trasferito. Nello stesso momento Adelaide apre gli occhi ed esce dal coma e inizia subito a ribellarsi ai dottori, perché vuole uscire dall ospedale e tornare a casa. Ines ritorna in Portogallo dove viene trasferito anche João, ripresosi dalla malattia, e confessa a Tiago di essere distrutta perché lo ha visto con un altra donna e crede di aver sbagliato a chiudere così in fretta con Nuno. Diana, però, è pronta a darle un altra coltellata e si reca a casa sua per dirle che è stata a letto con lui e che le ha rubato ancora un altra cosa. Ines non si lascia abbattere e le dice che se crede di aver vinto si sbaglia alla grande perché, pur distruggendo la sua felicità e quella delle persone che ama, lei non sarà mai felice. La situazione di João migliora di giorno in giorno e il ragazzo torna a casa, accolto a braccia aperte da tutta la famiglia, compreso Ricardo che più tardi gli proporrà di allearsi per distruggere Diana. CAPITOLO 9 Eunice in trappola João è sorpreso dal comportamento di Ricardo che ora vuole addirittura allearsi con lui per distruggere Diana, ma rifiuta la sua offerta. Ricardo, allora, gli dice che dovrebbe liberarsi di tutti i vecchi rancori ed accettare perché Diana è molto pericolosa. Il giovane si confida con Francisca e Rita e dice loro che non potrà mai più fidarsi di suo fratello. Julia, intanto, arrivata a Lisbona insieme a João, viene ringraziata da tutti per il modo in cui si è presa cura del ragazzo. La giovane si è innamorata di João e si promette di tornare a trovarlo presto. Graciete si sottopone alla radioterapia e si deprime quando comincia a perdere i capelli, Antonio cerca di rianimarla accompagnandola al mercato, poiché la donna desiderava tanto tornarci e salutare i suoi amici. Ines, dopo aver parlato con Manel, decide di far visita a João ma lo sorprende in compagnia di Julia. La ragazza, appena uscita, inizia a piangere convulsamente, sempre più convinta che João ormai ha trovato un nuovo amore. 15

16 Dall'altra parte anche João crede che lei stia ancora insieme a Nuno, mentre Julia si sente a disagio con la situazione, soprattutto quando il ragazzo inizia a parlarle della sua storia d'amore con Ines. Quando l'infermiera va via, João confessa a Rita che per lei sente solo affetto e gratitudine e che non potrà amare mai nessuno come ha amato Ines. Più tardi Manel racconta a João che Ines è stata in Congo ma che è andata via subito dopo, lasciando il ragazzo completamente frastornato. Siccome la ragazza non risponde, João decide di recarsi a casa sua chiedendole perché non è rimasta accanto a lui in Africa. Ines gli spiega che lo ha visto baciare l'infermiera e che è stato il più grande errore della sua vita raggiungerlo e poi va via in lacrime prima che João le dia una spiegazione. Julia va a trovare João e i due discutono sul bacio che si sono dati in Africa, la ragazza gli dice che è successo perché si è innamorata di lui ed ha approfittato del suo stato delirante. Dopo aver ascoltato le parole di João e la sua dichiarazione d'amore nei confronti di Ines, Julia va via e decide di andare a parlare con la ragazza raccontandole tutta la verità su ciò che ha visto in Congo. La giovane le consiglia di lottare per il suo amore poiché anche João è ancora molto innamorato di lei. Ines ha paura che ormai non possa più funzionare il suo rapporto con João e anche quest'ultimo si convince che è tardi per tornare indietro e che sia giusto continuare ognuno la propria vita separatamente. Ma, incoraggiata da Isabel, la ragazza non resiste all'amore che prova per il giovane e corre a casa sua. Francisca è sorpresa nel venderla lì ma Ines le dice che deve parlare con João. Appena entra nella sua stanza corre verso di lui e lo bacia appassionatamente, João ricambia il bacio con la stessa intensità. I due si promettono di combattere insieme Diana e di non permettere mai più a nessuno di rovinare il loro amore. Adelaide, intanto, viene dimessa dalla clinica e Francisca decide di ospitarla a casa sua, anche se la sorella si mostra sempre ostile nei suoi confronti. Col tempo, però, la donna capisce le buone intenzioni di Francisca e si lascia accudire, promettendo a Ricardo di non bere più nemmeno una goccia di alcol. Diana e Nuno continuano la loro relazione e il giovane chiede alla perfida ragazza di licenziare Ricardo perché ormai non lo sopporta. Diana si rifiuta dicendogli che sa come ammansire la bestia. Ines e João passano la notte insieme e Diana, dopo aver ascoltato una conversazione tra l'ex marito e Manel, capisce che i due hanno ripreso a frequentarsi e segue il ragazzo. Per la ragazza iniziano tempi durissimi ma non si perde d'animo perché convinta che riuscirà nuovamente a distruggerli. Per prima cosa si reca da Eunice per dirle che i due sono tornati insieme, così da farsi passare ancora una volta da vittima e aumentare la rabbia della donna nei confronti della figlia maggiore. Diana, infatti, le dice che Ines è tornata con João solo per vendicarsi di lei e che si è alleata con Tiago poiché nessuno dei due accetta che lei faccia parte della famiglia. Eunice crede come al solito alle parole di Diana e le garantisce che sarà sempre dalla sua parte, lottando contro tutto e tutti. João e Ines vanno a far visita a Graciete, facendo commuovere la donna che, ormai completamente abbandonata da Diana, non si aspettava di vederli. Ines confessa a João che Graciete ha riempito quel vuoto che sua madre le ha lasciato. Su suggerimento di Diana, Nuno si reca a casa dei Caldas Ribeiro e presenta una proposta per vendere la Ioio per 5 milioni di euro. Francisca e João sono a bocca aperta e non capiscono cosa stia succedendo, visto che Diana ha fatto di tutto per prendersi la fabbrica e sono perplessi anche dal fatto che sia proprio l'ex di Ines a presentare la proposta. Nuno comunica che l'accordo prevede che sia lui ad amministrare l'impresa anche se diventerà nuovamente di proprietà dei Caldas Ribeiro. Nonostante i mille dubbi, João decide di comprarla e lo comunica a Ricardo, il quale è convinto di tornare ad amministrare l'impresa. João, però, gli dice che sarà Nuno a farlo e Ricardo è costretto ad accettare. Diana esulta per la sua vittoria quando Nuno la raggiunge dicendo che i Caldas Ribeiro hanno accettato la proposta, perchè è certa che presto distruggerà la felicità di Ines. L'obiettivo della ragazza è quello di far fare investimenti pericolosi a Nuno così da condurre l'impresa alla rovina. Il giovane, inoltre, vuole fare l'amore con Diana per festeggiare la vittoria, ma la ragazza si rifiuta. Graciete, intanto, riceve una bellissima notizia dal medico: ha sconfitto il cancro grazie ai trattamenti di chemioterapia. La donna abbraccia Antonio emozionata e ansiosa di tornare a lavorare al mercato. Ines discute con Tiago sull'ostilità di Eunice, che continua ad appoggiare Diana, incapace di rendersi conto della vera natura della ragazza. I due si mettono d'accordo per organizzare un piano per smascherarla agli occhi della madre. Ines fa in modo che Diana vada a casa sua e durante una discussione la obbliga a confessare tutti i suoi crimini. La ragazza, piena di rabbia, non riesce a contenersi e ammette di aver manipolato Eunice e che non avrà pace finché non avrà distrutto tutti. Quando Diana va via, Ines si reca da Eunice e le mostra una cassetta che ha registrato che contiene la conversazione con la sorella. Eunice rimane scioccata da ciò che vede e finalmente si rende conto di essere stata ingannata e che Diana è una persona malvagia. Ines, nonostante tutto, le offre il suo appoggio e la sua comprensione. Eunice chiede perdono anche a Tiago, il quale può contare sul sostegno di Sandra che lo ha sempre ascoltato in questo periodo così difficile della sua vita. 16

17 Eunice decide di affrontare Diana e le mostra il video che la incrimina ma la ragazza, anche se sorpresa, non si fa intimidire e, quando la madre la chiama "mostro", tenta anche di aggredirla fisicamente. La ragazza le urla tutto il suo disprezzo e l'accusa di averla obbligata a vivere una vita miserabile e di aver dato tutti i lussi agli altri figli. Eunice è sotto shock e non risponde alle chiamate di Ines, la quale si preoccupa moltissimo perché non riesce a parlare con la madre e teme che le sia successo qualcosa di grave. Diana continua ad aggredire la madre e minaccia di uccidere Ines e Tiago se si metterà contro di lei, obbligandola a stare dalla sua parte.. Eunice, spaventata, è costretta a comunicare ai figli che non vuole più vederli, lasciandoli senza parole. Ines percepisce che c'è qualcosa sotto e le chiede se è stata Diana a minacciarla, ma Eunice non riesce a parlare e Tiago va su tutte le furie. Tornata a casa, Eunice è distrutta e viene raggiunta più tardi da Diana, la quale la tratta con arroganza, felice di aver ottenuto ciò che voleva, compreso l'assegno per la vendita della Ioio, consegnatole da Nuno. Isabel e Jaime si accorgono che Eunice si comporta in modo molto strano ma la donna non riesce a confessare a nessuno che viene minacciata da Diana. Quest'ultima continua ad ingannare la madre e le dice che ha venduto la Ioio senza sapere che i compratori fossero proprio Francisca e João. Quest'ultimo, intanto, vive momenti bellissimi accanto a Ines e le regala un piccolo gattino per il suo compleanno. La ragazza, però, riceve un altro "regalo" via posta: una bambola senza testa, molto simile a quella che Marta voleva strapparle quella giornata al fiume, prima dell'incidente. La ragazza piange tra le braccia di João, convinta che sia stata sua sorella a spedirgliela. Più tardi Tiago si reca all'appuntamento con Ines ma, appena arrivato sotto casa di Gi, viene derubato e ferito gravemente. Il ragazzo riesce a bussare alla porta di Gi, la quale chiama immediatamente un'ambulanza. Diana, intanto, continua a perseguitare Eunice e, quando la donna viene a sapere del ricovero e dell'operazione chirurgica alla quale si è dovuto sottoporre Tiago dopo l'aggressione, si prepara per andare da lui ma Diana non glielo permette. La donna è disperata e decide di seguirla, convinta che ci sia lei dietro l'assalto, e così la sorprende mentre consegna i soldi agli uomini che ha contattato per aggredire Tiago. Una volta fuori pericolo, quest'ultimo ha una conversazione con João, il quale sembra tollerare di più la sua presenza. Tiago ne approfitta per chiedergli perdono e dirgli che è veramente cambiato. Il ragazzo, però, non capisce come mai sua madre non sia andata a trovarlo nemmeno in una circostanza così, ignorando che la donna è stata minacciata da Diana. Anche Adelaide perdona Francisca per aver avuto un figlio da suo marito e le garantisce che ha tutte le intenzioni di ricominciare una nuova vita e di lasciarsi il passato alle spalle. Ricardo, intanto, non fidandosi dei nuovi progetti di Nuno, verifica tutto nei minimi dettagli e non è per niente d'accordo con la sua intenzione di creare una fabbrica da affiancare all'azienda. Eunice riesce ad ingannare Diana e va a far visita a Tiago ma va subito via, temendo di essere scoperta da un momento all'altro, facendo innervosire il figlio. Diana ascolta Jaime e Isabel parlare della visita di Eunice a Tiago e va su tutte le furie, precipitandosi a casa, mossa da un odio incontrollabile. La perfida ragazza la chiude in casa privandola di qualsiasi contatto con l'esterno, terrorizzandola. La donna le chiede di liberarla ma Diana le dice che lo farà solo quando imparerà ad obbedire, poi esce e si reca a casa di Ines e uccide il gatto che João le aveva regalato. Quando Ines torna a casa insieme a Tiago, ormai guarito del tutto, si trova davanti ad una scena che sembra provenire da un film horror e urla spaventata. Tiago si convince che sia stata Diana ad uccidere il povero gattino, mentre Ines chiama João che corre il più in fretta possibile da lei. Il ragazzo le dice che è arrivato il momento di andare a vivere insieme, così gli sarà anche più facile proteggerla da quel mostro di Diana. Dopo il cambiamento di Adelaide, Gastão cede all'ex moglie la casa dove sono vissuti per anni e la donna si dimostra molto più matura. Anche Ricardo si dimostra cambiato e sorprende la madre invitandola per un caffè per poter passare un po' di tempo insieme. Eunice, intanto, riesce a scappare di casa ma Diana la obbliga a tornare immediatamente dentro, guardandola con immenso odio. La perfida ragazza le permette solo di recarsi al ristorante in sua compagnia ma controlla ogni sua mossa e conversazione con gli altri, proibendole anche di fare telefonate. Tiago continua la sua relazione con Sandra, che ora lavora al bar di Alvaro; la ragazza, innamorata di lui sinceramente, trova il coraggio di confessargli un suo segreto che l'ha cambiata e fatta diventare una nuova persona. Tiago ascolta Sandra che gli racconta di essere stata violentata ma la giovane non riesce a dirgli chi è stato, temendo che possa succedere qualcosa di brutto. La persona che l'ha violentata è Luis, suo ex datore di lavoro, nonché ex marito di Isabel ed ex amante di Catarina, ora molto felice con Manel. 17

18 Quest'ultimo è al settimo cielo ed è riuscito a lasciarsi alle spalle tutte le sofferenze e, venuto a sapere della gravidanza di Fatima, comunica a Catarina che anche lui desidera avere un figlio. Diana, intanto, decide di far visita a Graciete ma lì trova João e Ines insieme e viene cacciata via dalla madre adottiva. La ragazza, dopo aver tentato di aggredire Ines, va via giurando di vendicarsi sia di lei che di Graciete. CAPITOLO 10 Ines è sequestrata Diana osserva João e Ines mentre fanno colazione insieme e, quando si salutano, ne approfitta per attaccare Ines, facendo in modo che João tenti di difenderla e la aggredisca. Il ragazzo, infatti, reagisce violentemente alle parole di Diana e tenta di strangolarla. Ines tenta di separarli ma Diana come al solito recita la parte della vittima facendo in modo che i passanti l'ascoltino, minacciando di dichiarare alla polizia che il suo ex marito ha tentato di ucciderla. E infatti la perfida ragazza si reca in commissariato e denuncia João e come se non bastasse denuncia anche Antonio e Graciete, accusandoli di averla rapita quando era piccola, obbligandola a rimanere con loro e ad allontanarsi dalla sua vera famiglia. La vendetta di Diana riesce alla grande: la polizia cattura João per tentato omicidio e Antonio e Graciete per rapimento di minori. Graciete, per proteggere suo marito, si assume ogni colpa ma i poliziotti incarcerano anche lui perché è stato complice del crimine. Eunice scopre che c'è Diana dietro alla cattura di João e tenta di avvisarlo ma viene fermato dalla figlia. João viene liberato dopo aver pagato una multa salata e obbligato a mantenere le distanze da Diana a partire da quel momento. La ragazza continua col suo piano e, travestendosi da corriere, consegna dei fiori a Ines ma, quando bussa alla porta, è Isabel ad aprire e, non riconoscendola, la fa entrare. Ines apre la porta e si vede puntare una pistola con silenziatore. "Fa quello che ti dico o ti ammazzo!" le dice obbligandola a salire sulla sua macchina e per poco João non le vede. Il ragazzo, vedendo che Ines non è in casa, si preoccupa e i suoi sospetti vengono confermati quando riesce ad entrare e vede che è uscita senza portare le sue cose con sè. João avvisa la polizia mentre Tiago cerca disperato una pista che li conduca da sua sorella. Antonio e Graciete vengono rilasciati in attesa del processo e raccontano tutto a João, il quale si convince sempre più che Ines sia stata rapita da Diana. La ragazza, infatti, è stata portata da Diana in un seminterrato abbandonato ed è stata fatta prigioniera. João si precipita da Diana ma la ragazza ovviamente gli dice di non avere nulla a che vedere con la sparizione di Ines. João la aggredisce ma Diana gli ricorda che è già stato denunciato e che la polizia gli ha proibito di avvicinarsi a lei. Eunice osserva la scena senza poter fare nulla, preoccupata perché teme che Diana possa uccidere sua figlia. La perfida ragazza si reca da Ines e le dice che João è disperato e che la cerca ovunque ma non la troverà perché lei morirà. Diana va via e Ines cerca in tutti i modi di liberarsi e riesce finalmente a fare un buco nella porta ma, proprio quando sta per uscire, viene sorpresa da Diana che minaccia di fargliela pagare amaramente se tenterà nuovamente di scappare. Ines si ribella e Diana le dà un colpo in testa con il calcio della pistola facendola svenire al suolo. La ragazza decide di legarle mani e piedi, così da non rischiare che Ines possa tentare di fuggire ancora e poi la imbavaglia. Tiago si reca da Diana con la speranza di poter ricavare qualcosa sul sequestro e di parlare con Eunice. La donna però non può parlare e Diana, appena Tiago va via, decide di cambiare serratura così che nessuno possa entrare quando lei non c'è. João e Tiago uniscono le loro forze per cercare Ines ma non riescono a trovarla. Nel frattempo Eunice, approfittando di un momento di distrazione di Diana, nasconde una pistola nella borsa e, quando la ragazza rientra, gliela punta addosso obbligandola a dirle il luogo dove si trova Ines. Diana le dice che Ines non tornerà mai più, facendole intendere che sia morta. Eunice, terrorizzata, inizia a tremare e non riesce a sparare, mentre dice alla figlia che sarebbe dovuta morire quel giorno dell'incidente al fiume. La rabbia e la paura di aver perso Ines fanno sì che Diana ne approfitti per disarmarla e poi abbracciarla dicendole che era certa che non non avrebbe mai avuto il coraggio di sparare alla sua propria figlia. Lo shock per la morte di Ines è così forte che Eunice rimane immobile e assente, incapace di reagire. Diana e Nuno continuano la loro relazione ma il giovane inizia a sospettare di lei anche se la ragazza gli dice che non ha nulla a che vedere con la sparizione di Ines. Ma, non appena si salutano, la ragazza va al nascondiglio per portare alla sorella qualcosa da mangiare. Ines, dopo aver lottato per ore, è riuscita a liberarsi dalle corde che le legavano le mani e, quando capisce che Diana sta per avvicinarsi, finge di aver perso i sensi. La sorella cerca di capire cosa sia successo a Ines e in quel momento lei l'aggredisce e scappa via fermando una macchina che passa in quel momento e che la conduce via di lì, mentre Diana urla il suo nome, piena di rabbia. La perfida ragazza, capendo di non poter fare più nulla, torna al nascondiglio per pulire tutte le prove contro di lei, mentre João riabbraccia finalmente la sua Ines e la fa riposare in casa sua per poi accompagnarla a deporre al commissariato di polizia insieme a Gastão, che le fa da avvocato. La ragazza racconta tutto ciò che le è successo, accusando Diana di tutto e la polizia va all'appartamento di Eunice per catturare la ragazza, la quale però è scappata dalle scale di servizio. Ines è preoccupata perché sua sorella è riuscita a scappare, mentre Tiago è su tutte le furie perché ritiene gli agenti 18

19 degli incompetenti. La polizia interroga anche Eunice ma la donna non riesce a parlare e nel frattempo Diana abbandona l'auto che ha rubato per scappare, decisa a comprarne un'altra per sfuggire al controllo delle autorità che la stanno cercando. Poi chiama Ines e le dice che deve presentarsi da sola in un luogo che le dirà di lì a breve se non vuole che uccida Eunice. Ines accetta ma è seguita dalla polizia e da João che, arrivati sul posto, osservano tutto da lontano. Diana si accorge di essere spiata e obbliga Ines a salire sulla sua auto minacciandola con una pistola. Gli agenti la seguono e, trovandosi ormai senza via d'uscita, Diana si getta nel fiume trascinando con sé Ines. João osserva la scena sconvolto e si tuffa per poter salvare Ines ma non riesce a fermare Diana e la perde di vista. I due innamorati vengono portati in salvo dai soccorsi e Ines chiede ai poliziotti di fare il possibile per trovare Diana perché ha paura che possa tornare a far del male a lei e ai suoi cari. Antonio e Graciete vengono avvertiti di tutto e restano senza parole quando scoprono che Diana ha quasi ucciso Ines, augurandosi che paghi al più presto per tutto il male che ha fatto. I soccorritori non riescono a trovare Diana e, vista la corrente, affermano che la ragazza non sia potuta sopravvivere. Ines va a trovare Eunice ma rimane scioccata nel vederla immobile, senza nessuna reazione, e João chiama un suo amico medico per visitarla. Graciete e Antonio vengono a sapere della morte di Diana e sono senza parole, in particolare la donna che, pur sapendo che la ragazza sia una cattiva persona, non si aspettava morisse in quel modo, affogando in acqua come sarebbe potuto succedere quando era una bambina. Ines non è d'accordo con la sospensione delle ricerche da parte della polizia e dice a João che non si darà pace finché non avrà trovato il suo corpo. La ragazza, su suggerimento del medico, insieme a Tiago racconta alla madre che Diana è caduta nel fiume ed è scomparsa. La donna reagisce finalmente e abbraccia i figli gridando che Diana ha avuto ciò che si meritava, lasciandoli senza parole. Eunice recupera poco a poco la memoria e racconta tutto ciò che la figlia le ha fatto e soffre molto nel dover riconoscere di avere parte della colpa di tutto ciò che è successo. Gastão avverte la famiglia che è stato trovato un corpo sfigurato vicino al fiume e che potrebbe essere quello di Diana. João, Ines e Eunice cercano di nascondere la propria agitazione e più tardi vengono sorpresi da un comunicato della polizia che conferma che il corpo ritrovato potrebbe essere quello di Diana. Quest'ultima, però, non è affatto morta e si trova in una clinica dove riceve le migliori cure. CAPITOLO 11 La smemorata Diana viene curata in una clinica e fin da subito inizia a pensare al suo piano per sfuggire alla prigione: fingerà di aver perso la memoria e di non ricordare nulla di ciò che è successo. La polizia, intanto, comunica ai familiari della ragazza che il corpo trovato nel fiume appartiene ad una donna molto più vecchia di Diana. La scoperta lascia tutti perplessi e Tiago non ci pensa due volte nel dire che avrebbe preferito che sua sorella fosse morta. Nuno è preoccupato e non sa se deve andare avanti nel suo piano di distruggere la fabbrica o aspettare il ritorno di Diana. Ricardo non lo perde di vista, sicuro di scoprire presto qualcosa che possa incriminarlo per riappropriarsi della gestione della Iô-iô. Isabel, intanto, è angosciata sia per la sua amica Ines che per il processo contro Luis, che Sandra si è finalmente decisa a denunciare. La ragazza è in ansia perché sa che dovrà rivivere l'aggressione di Luis e la violenza subita, ma Tiago le offre tutto il suo sostegno. La situazione della fabbrica "Campo Rico" gestita da Fatima e Catarina, peggiora da quando Victor, figlio illegittimo di Antonio, si è unito a loro e ha convinto le lavoratrici a firmare per vendere lo stabilimento ad un misterioso acquirente. La polizia comunica a Eunice che in una clinica è stata registrata una ragazza con il nome di Marta Nogueira. Ines è scioccata e corre dalla sorella che finge di non ricordare nulla e di non riconoscere nessuno. L'infermiera conferma la diagnosi dicendo che Marta è sotto shock e ha subito dei danni al cervello. Ines non crede alla sorella e trova molto strano che questa amnesia sia arrivata proprio quando è stata smascherata e accusata di molti crimini gravi. Eunice teme che Diana possa vendicarsi nuovamente e far del male alla sua famiglia e Ines e Tiago tentano di tranquillizzarla, non riuscendoci. Nemmeno Adelaide crede che Diana abbia perso la memoria e consiglia a João di non lasciarsi ingannare. Ricardo, pur essendo stato ingannato, cerca di nascondere la sua contentezza, mentre Graciete resta senza parole. Sandra va a testimoniare al processo contro Luis e l'uomo viene condannato a sei anni di prigione: Isabel è libera di continuare la sua relazione con Jaime, il quale si è sempre dimostrato molto comprensivo e vuole prendersi cura anche del piccolo David. Ines ed Eunice raccontano a Diana chi è in realtà e i crimini che ha commesso contro la sua stessa famiglia. La 19

20 ragazza finge di essere scioccata e di sentirsi male e più tardi riceve la visita di Ricardo, che non riesce a smettere di amarla, e poi di Graciete e Antonio, che Diana finge di non riconoscere. Rita, intanto, vive momenti difficili a causa di Daniel, il veterinario del quale si è innamorata e che, però, è tormentato dalla ex moglie Monica. La ragazza confessa alla madre di non avere le forze per combattere per il suo amore, soprattutto dopo la delusione a causa del tradimento del marito. A casa Caldas Ribeiro João riceve una raccomandata e, quando apre il pacco, trova una ciocca di capelli e una fotografia di Ines. Il giovane pensa subito al peggio e chiama Ines, la quale, però, non gli risponde. João, Francisca e Adelaide sono spaventati, pensando che sia stata Diana a spedire il pacco. Per fortuna Ines risponde finalmente alla chiamata di João, che può tirare un sospiro di sollievo. Il giovane le racconta tutto e Ines si convince che è solo un segnale di Diana per far capire che il suo piano di vendetta non si è fermato. Gastão, intanto, comunica alla famiglia che se verrà dimostrato con delle prove mediche che Diana soffre di amnesia, la sua pena sarà notevolmente ridotta o comunque sottoposta a variazioni. E infatti la polizia le concede gli arresti domiciliari a patto che qualcuno si prenda la responsabilità di starle accanto, lasciando tutti senza parole. Né Eunice né Graciete vogliono prendersi questa responsabilità anche se Antonio non è d'accordo e si lascia commuovere dal visino triste della figlia adottiva. Ines e Eunice vanno via, decide a non portare a casa Diana con loro, poi arriva anche Catarina che, seppur ferita e delusa, crede alle parole dell'ex amica. Anche Francisca insieme a Rita va a trovarla ma la visita che salverà Diana sarà un'altra: mentre Eunice ha un incubo e sogna di avere Diana in casa sua, Ricardo, non resistendo all'amore che sente per la ragazza, si prende la responsabilità di portarla nel suo appartamento, convinto di poter ricominciare qualcosa con lei. Diana finge di non conoscere la casa e si guarda intorno disorientata, aumentando in Ricardo la speranza di riconquistarla, visto che ha dimenticato gli ultimi avvenimenti e soprattutto João. L'uomo le offre il suo letto e va a dormire sul divano, mentre Diana porta con sé le foto delle persone che conosce, così come le ha consigliato il medico, per poter recuperare la memoria il più presto possibile. Appena è sola, però, Diana prende la foto di Ines e la strappa dicendo che, anche se è riuscita a salvarsi una volta, non riuscirà a scappare una seconda. Francisca torna a casa e dice ad Adelaide che crede nell'amnesia di Diana, facendola irritare poiché convinta che si tratta dell'ennesima messa in scena della ragazza. Eunice è sempre più spaventata e chiede a Ines di tornare a vivere con lei insieme a João e di tornare ad esser socie. Ines accetta e anche Gi torna a collaborare per il ristorante "M", così da non lasciare sola Eunice ed offrire tutto il loro sostegno. Jaime e Isabel decidono di andare a vivere insieme e David si sente molto amato dalla sua nuova famiglia, anche se per lui è pur sempre difficile separarsi da Luis. Nuno, intanto, non sapendo come comportarsi dopo aver scoperto che Diana ha perso la memoria, convoca gli azionisti della fabbrica di giocattoli per decidere del futuro dell'impresa. Diana, venuta a sapere della cosa, chiama Nuno nel bel mezzo della riunione e dice al suo amante tutta la verità, ossia che non soffre di amnesia e che il piano per distruggere i Caldas Ribeiro deve continuare. Dopo essere rientrato nella sala, Nuno prosegue con il progetto iniziale che suscita non poche perplessità in Ricardo. João, intanto, fa una sorpresa a Ines e le chiede di sposarlo, regalandole un anello di fidanzamento. Il momento romantico è interrotto da Diana che arriva per chiedere loro perdono. João e Ines si irritano e Diana cerca di controllarsi per non far capire loro di essere infastidita dalla loro felicità. Gastão e Adelaide non capiscono il comportamento di Ricardo che ha deciso di accogliere Diana in casa sua, ma il figlio gli garantisce che lotterà contro chi oserà contrariarlo e fargli cambiare idea. Eunice decide di avere un confronto con Diana e, con sua grande sorpresa, la ragazza le dice che non ha perso la memoria e che è tornata per vendicarsi di Ines. La perfida ragazza sa perfettamente che Eunice è spaventata e che può avere un crollo emotivo da un momento all'altro. La donna, infatti, rimane pietrificata e Diana, dopo averle rubato una foto di Ines, la lascia per strada a vagare semi-incosciente. Poi chiama un suo vecchio amico, Bruno, e gli chiede di sedurre Ines, con l'intento di separarla da João. Ines e Tiago, intanto, sono preoccupati perché non riescono a trovare Eunice, la quale non risponde nemmeno alle loro chiamate. Finalmente la donna viene ritrovata mentre vagava per le strade e viene ricoverata in clinica dove i medici suggeriscono alla figlia di trovare al più presto una casa di riposo perché Eunice ha bisogno di assistenza. Graciete è convinta che ci sia Diana dietro la ricaduta di Eunice e crede che la ragazza non soffra affatto di amnesia. Tiago è preoccupato per sua madre ma anche per Sandra che finalmente riesce ad aprirsi e a raccontargli di ciò che è successo quando è stata violentata. Ines è sconvolta ed Isabel non sa come comportarsi perché l'ex marito vuole vedere suo figlio. Jaime, come sempre, offre alla donna tutto il suo appoggio, dicendole che lei e David sono la sua ragione di vita e che li proteggerà sempre. Bruno, intanto, inizia a lavorare al centro volontari di Ines, preparandosi per separarla dal suo amato, guadagnandosi poco a poco la sua fiducia e fingendosi ferito da una precedente relazione, seguendo alla lettera le istruzioni di Diana. Approfittando poi del fatto che João sta per trasferirsi da Ines, le manda un mazzo di fiori con un biglietto ringraziandola per ciò che ha fatto per lui. Ed è proprio João ad aprire la porta e a prendere i fiori, non riuscendo a non leggere il messaggio. 20

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi.

FIABE GIAPPONESI. La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. Le Creature delle fiabe giapponesi. http://web.tiscali.it La principessa del bambù. La fanciulla del melone. Le due Fortune. Luna e Stella. FIABE GIAPPONESI Le Creature delle fiabe giapponesi. LA PRINCIPESSA DEL BAMBÙ. C'erano una volta

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli

ILIADE. Prof.ssa Marcella Costato IC Cornate d Adda a.s.2006/07

ILIADE. Prof.ssa Marcella Costato IC Cornate d Adda a.s.2006/07 ILIADE 1 PERSONAGGI DELL ILIADE I PERSONAGGI DELL ILIADE SONO UOMINI E DEI, ABITANTI DELLA GRECIA E DI TROIA. GLI UOMINI, SONO ECCEZIONALI E HANNO QUALITA FUORI DAL COMUNE. ESSI SONO GUERRIERI VALOROSI

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

Uscire dalla violenza si può. Centro Antiviolenza. Thamaia. Guida per le donne che subiscono violenza

Uscire dalla violenza si può. Centro Antiviolenza. Thamaia. Guida per le donne che subiscono violenza Uscire dalla violenza si può Centro Antiviolenza Thamaia Guida per le donne che subiscono violenza SUCCEDE ANCHE A TE? Ti dice continuamente che è tutto suo perchè è lui che guadagna i soldi? Devi giustificare

Dettagli

CONCORSO : REGOLIAMOCI

CONCORSO : REGOLIAMOCI CONCORSO : REGOLIAMOCI Per studenti tra gli 8 e i 13 anni. Sceneggiatura film : IL SOLE I.C. Marino S. Rosa Napoli Classe II E IL SOLE Nella reception di una clinica molto famosa Christian che ha subito

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

ADDORMENTARSI PERCHÉ NON SAPEVA CHE COSA FARE IL GIORNO DOPO. ALLA FINE SI RICORDÒ CHE MANCAVANO POCHI GIORNI AL PERIODO DURANTE IL QUALE

ADDORMENTARSI PERCHÉ NON SAPEVA CHE COSA FARE IL GIORNO DOPO. ALLA FINE SI RICORDÒ CHE MANCAVANO POCHI GIORNI AL PERIODO DURANTE IL QUALE CAPITOLO II DON ABBONDIO NON RIUSCÌ AD ADDORMENTARSI PERCHÉ NON SAPEVA CHE COSA FARE IL GIORNO DOPO. ALLA FINE SI RICORDÒ CHE MANCAVANO POCHI GIORNI AL PERIODO DURANTE IL QUALE NON SI POTEVANO CELEBRARE

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO

Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO Un amore nascosto Antonella Bomboi UN AMORE NASCOSTO racconto A Mario, per ringraziarlo di avermi fatto scoprire cos'è l'amore. s ei e trenta in punto: lo squillo della sveglia non poteva essere che

Dettagli

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini

1. Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 1 1 Abbina le descrizioni dei personaggi alle immagini Pag 2 Pag 3 La nonna: è il capostipite della famiglia Cantona, insieme al cognato Nicola ha aperto il pastificio di famiglia e lo ha gestito con

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Associazione culturale senza scopo di lucro Via A. Vivaldi 15, 25015 Desenzano del Garda

Associazione culturale senza scopo di lucro Via A. Vivaldi 15, 25015 Desenzano del Garda Associazione culturale senza scopo di lucro Via A. Vivaldi 15, 25015 Desenzano del Garda Telefono 030 910 92 10 - Fax 030 910 91 11 - E Mail: info@ilnodo.com - Sito Web: www.ilnodo.com Notre Dame de Paris

Dettagli

L Iliade. Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC. Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI

L Iliade. Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC. Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI L Iliade Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI Sara S Da nove anni si combatte sotto la città di Troia: Greci e Troiani si affrontano in una battaglia sanguinosa.

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

Informazioni per utenti e familiari

Informazioni per utenti e familiari LA DEPRESSIONE MAGGIORE Informazioni per utenti e familiari In questa dispensa parleremo di depressione e dei problemi che può dare nella vita di una persona. Nella vita, è comune attraversare periodi

Dettagli

Scuola elementare G. Pascoli - Biella Vaglio Classe IV - Insegnante: Delzoppo Silvia

Scuola elementare G. Pascoli - Biella Vaglio Classe IV - Insegnante: Delzoppo Silvia Scuola elementare G. Pascoli - Biella Vaglio Classe IV - Insegnante: Delzoppo Silvia PAROLE VERBI amore armi assenza libertà crudeltà disperazione dolore egoismo fame fascisti guerra incoscienza innocenti

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

GIORNATA DELLA MEMORIA. Per non dimenticare CINEMA A SCUOLA. Film di R. Benigni

GIORNATA DELLA MEMORIA. Per non dimenticare CINEMA A SCUOLA. Film di R. Benigni 27 gennaio 2013 GIORNATA DELLA MEMORIA Per non dimenticare CINEMA A SCUOLA Film di R. Benigni Attività di approfondimento svolte in VB - Scuola Primaria A. Schmid PRIMA DEL FILM : conversazione con la

Dettagli

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>>

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>> Salmo 119:28 > Cari fratelli e care sorelle in Cristo, Il grido di sofferenza del Salmista giunge fino a noi! Il grido di sofferenza

Dettagli

Il solo male che in questa terra possa

Il solo male che in questa terra possa Vincere la passione e fuggire le occasioni Il solo male che in questa terra possa veramente meritare questo nome è il peccato. Se potessimo vedere lo stato di un anima in peccato, sarebbe impossibile per

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti

Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti Come aiutare i bambini DOPO LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA Linee guida per gli insegnanti La perdita di una persona cara è un esperienza emotiva tra le più dolorose per gli esseri umani e diventa ancora

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

COMUNITA LA CRISALIDE

COMUNITA LA CRISALIDE COMUNITA LA CRISALIDE Via Aquila 144 80143 Napoli Tel. Fax. 081 269834 cell: 335235916 e-mail: ass.margherita@fastwebnet.it sito: www.casafamiglialacrisalide.it LA FALSA DOMANDA Quante volte abbiamo detto,

Dettagli

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri.

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri. «La famiglia ammazza piú della mafia». Tutto è iniziato da qui, dal titolo di un articolo che commentava i dati di una ricerca. Era il 2007 e in Italia la legge sullo stalking non esisteva ancora. Secondo

Dettagli

Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine.

Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine. Con la presente la Compagnia Teatro dell Applauso intende sottoporre all attenzione del Direttore Artistico lo psicodramma tragicomico fino alla fine. Fino alla fine, atto unico di 70 minuti scritto e

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

L amore è un granello di sabbia

L amore è un granello di sabbia L amore è un granello di sabbia Erika Zappoli L AMORE È UN GRANELLO DI SABBIA romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Erika Zappoli Tutti i diritti riservati A Serena e Samuel con la sola vostra

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Domande frequenti sull elaborazione del lutto

Domande frequenti sull elaborazione del lutto Domande frequenti sull elaborazione del lutto La situazione in cui ti trovi è straordinaria e probabilmente molto lontano da qualsiasi esperienza tu abbia avuto prima. Quindi, potresti non sapere cosa

Dettagli

QUEL GIORNO, DAVANTI ALLA TELEVISIONE..

QUEL GIORNO, DAVANTI ALLA TELEVISIONE.. I FATTI DI BESLAN : EMOZIONI E PENSIERI DI BAMBINI E RAGAZZI Quel giorno qualcuno mi raccontò della morte di più di 180 bambini ed io pensai per tanto tempo alla strage. Poi decisi di non pensarci per

Dettagli

Come rendere felice il proprio marito!!

Come rendere felice il proprio marito!! Come rendere felice il proprio marito!! تسعدين جك جك كيف ] إيطالي Italian [ Italiano Questa è la prima parte di un riassunto del libro «Come rendere felice tuo marito» dello Sceicco Mohammed Abdelhaleem

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE

AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE FEBBRAIO 2014 ANNO III N. 7 SCUOLA PRIMARIA STATALE DI GRANTORTO AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE Questo numero parla di un argomento un po scottante : IL BULLISMO! I PROTAGONISTI LA VITTIMA Nel mese

Dettagli

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La splendida storia d amore di Ferruccio e Fabiola, due coniugi brindisini, ha fatto commuovere tutta l Italia. Ieri sera, i due sono stati

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

DALL INFERNO AL LIMBO

DALL INFERNO AL LIMBO DALL INFERNO AL LIMBO (A protezione dell identità delle persone, non è stato utilizzato il loro vero nome) TESTIMONIANZE DA MINEO, ITALIA Abdoul, 42, Niger, In Libia lavoravo come autista. Il mio datore

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

A cura di: Dott.ssa Rita Faso e Dott.ssa Valentina Fiorica Psicologhe-Psicoterapeute

A cura di: Dott.ssa Rita Faso e Dott.ssa Valentina Fiorica Psicologhe-Psicoterapeute A cura di: Dott.ssa Rita Faso e Dott.ssa Valentina Fiorica Psicologhe-Psicoterapeute Questo opuscolo è il frutto del dialogo che il Centro Regionale Trapianti della Sicilia ha avuto negli anni con molti

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

e quando tutta la tomba era ormai coperta di fiori siamo tornati a casa anche noi orfani di una vita esemplare.

e quando tutta la tomba era ormai coperta di fiori siamo tornati a casa anche noi orfani di una vita esemplare. il tamtam triste di questa sera a raccontare di un orfano dell'adozione a Distanza che non è riuscito a superare un'ultima prova che lo aveva portato al grande ospedale di Lilongwe il Kamuzu Central Hospital,

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Lidia e Rolando Lidia aveva appena 15 anni quando ha conosciuto Rolando, che di anni ne aveva 21. Rolando era un appassionato giocatore di calcio e lei una tifosa, si sono incontrati dunque ad un campo

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

giovedì 9 febbraio 2012 Dott.ssa Sonia Zavagnin (Psicologa-Psicoterapeuta)

giovedì 9 febbraio 2012 Dott.ssa Sonia Zavagnin (Psicologa-Psicoterapeuta) Dott.ssa Sonia Zavagnin (Psicologa-Psicoterapeuta) La violenza domestica non è un problema privato Può trovare soluzione solo se tutta la comunità lo assume come problema Non riguarda solo il genere femminile,anche

Dettagli

Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia. - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto

Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia. - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto Esortazione Apostolica di Papa Francesco sull Amore nella Famiglia 1. Come preparare il matrimonio? (n 212) - Festeggiamento sobrio e semplice - L amore al di sopra di tutto 2. I primi passi (nn 217 e

Dettagli

Anna e Alex alle prese con i falsari

Anna e Alex alle prese con i falsari Anna e Alex alle prese con i falsari Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato: insieme, ne hanno viste delle belle. Sono proprio due

Dettagli

Clive e Kathy Jones. Siamo Clive e Kathy Jones e abitiamo nella Contea di Cork, in Irlanda. Abbiamo 4 figli grandi e 11 nipoti, grazie a Dio.

Clive e Kathy Jones. Siamo Clive e Kathy Jones e abitiamo nella Contea di Cork, in Irlanda. Abbiamo 4 figli grandi e 11 nipoti, grazie a Dio. Clive e Jones Clive Il matrimonio passa attraverso molte fasi: Idillio, Disillusione, Infelicità e Risveglio. Noi le abbiamo passate tutte più volte nel corso dei nostri 45 anni di matrimonio! Buon pomeriggio!

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Come rendere felice la propria moglie?

Come rendere felice la propria moglie? Come rendere felice la propria moglie? تسعد جتك جتك كيف ] إيطالي Italian [ Italiano Una dolce accoglienza Tornando dal lavoro, dalla scuola, da un viaggio o da qualunque cosa vi abbia separati : *Cominciare

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

preghiere Associazione Ragazzi del Cielo guardando di la

preghiere Associazione Ragazzi del Cielo guardando di la preghiere Associazione Ragazzi del Cielo Ragazzi della Terra 1 guardando di la Madre di tutte le madri Vergine Maria, madre di tutti i figli, madre di tutte le madri e di tutti i padri. Noi, famiglie dei

Dettagli

TRE STEP PER AFFRONTARE L ANSIA DA SEPARAZIONE

TRE STEP PER AFFRONTARE L ANSIA DA SEPARAZIONE TRE STEP PER AFFRONTARE L ANSIA DA SEPARAZIONE La tua situazione forzata E capitato a Monica di divorziare dal marito dopo 10 anni di matrimonio e nonostante fossero passati ormai 8 anni, ha molte difficoltà

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli

Palomba Chiara 2D. Alice si è ora svegliata

Palomba Chiara 2D. Alice si è ora svegliata ISIS F.S. NITTI Palomba Chiara 2D Alice si è ora svegliata La mia storia ha inizio sei anni fa,quando ho conosciuto quello che pensavo fosse l amore della mia vita. All inizio era tutto perfetto: c era

Dettagli

Monica nacque a Tagaste nell odierna Algeria del nord, nell anno 331, da genitori cristiani, ma che non erano eccessivamente preoccupati di dare una

Monica nacque a Tagaste nell odierna Algeria del nord, nell anno 331, da genitori cristiani, ma che non erano eccessivamente preoccupati di dare una Monica nacque a Tagaste nell odierna Algeria del nord, nell anno 331, da genitori cristiani, ma che non erano eccessivamente preoccupati di dare una seria educazione cristiana ai figli. Agostino fu educato

Dettagli

La polizia è presente anche su Internet

La polizia è presente anche su Internet Pedopornografia La polizia è presente anche su Internet La polizia identifica chi possiede, produce o distribuisce materiale pedopor nografico, indaga sui casi sospetti, vuole proteggere i giovani dalle

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la

La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la La parola ROSARIO deriva dalla lingua latina e significa GIARDINO DI ROSE o MAZZO DI ROSE. Quando noi recitiamo il Rosario, rivolgiamo a Maria, la mamma di Gesù, tante preghiere; ogni preghiera ricorda

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada NOME... COGNOME... CLASSE... DATA... Dal lato della strada 5 10 15 20 25 30 35 40 Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny لش حن لطح ح ل ة ر كام ل ك يالني IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny traduzione italiana riga per riga, parola per parola curata da Pier Luigi Farri plfarri@vbscuola.it 1 Due buoni fratelli. Sciantah

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca.

Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca. 1. Insegna al tuo bambino la Regola del Quinonsitocca. Circa un bambino su cinque è vittima di varie forme di abuso o di violenza sessuale. Non permettere che accada al tuo bambino. Insegna al tuo bambino

Dettagli

Calciatore Luca Marrese Sei un attaccante sulla cresta dell'onda a cui anche la Roma è interessata. Il tuo obiettivo è quello di firmare un contratto

Calciatore Luca Marrese Sei un attaccante sulla cresta dell'onda a cui anche la Roma è interessata. Il tuo obiettivo è quello di firmare un contratto Calciatore Giosuè Luciano sei un attaccante in cerca di contratto. Non vuoi rimanere un anno senza indossare una maglia. Non te lo puoi permettere economicamente anche per la vita dissoluta che fai. Sei

Dettagli

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010).

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). ARRIETTY Per i più grandi. Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di

Dettagli

XXI Ciclo di incontri 2007-2008

XXI Ciclo di incontri 2007-2008 XXI Ciclo di incontri 2007-2008 LA PERSONA UMANA CUORE DELLA PACE X INCONTRO - DOMENICA 9-3-2008 ORE 15,00 Educazione: rispondere al bisogno di crescere.educare è possibile e si deve Relatore: Prof. Don

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

Ciao a tutti! Volevo come scritto sul gruppo con questo file spiegarvi cosa è successo perché se non ho scelto la cucciola senza pedigree e controlli (e come sto per spiegare non solo) è anche grazie ai

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli