Teatro Alfieri, venerdì 8 giugno 2012 ore 21

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Teatro Alfieri, venerdì 8 giugno 2012 ore 21"

Transcript

1 Teatro Stabile Privato di Interesse Pubblico COMPAGNIA TORINO SPETTACOLI SCUOLA DI TEATRO GIUSEPPE ERBA TEATRO ERBA Torino c. Moncalieri 241 tel TEATRO ALFIERI Torino p. Solferino 2/4 tel TEATRO GIOIELLO Torino v. Colombo 31 tel Ministero per i Beni e le Attività Culturali Regione Piemonte Provincia di Torino - Città di Torino - Teatro Stabile Privato di Pubblico Interesse Torino Spettacoli La bella abitudine di andare a teatro presentazione dei cartelloni Torino Spettacoli nei teatri Erba, Alfieri e Gioiello Piemonte in scena Festival di cultura classica - Fiore all occhiello Per Farvi Ridere - Grande Prosa Festival dell operetta Mezzogiorno a Teatro - Solferino di Sera Solferino di Mattina Teatro Alfieri, venerdì 8 giugno 2012 ore 21 Torino Spettacoli: oltre 60 anni di tradizione dal pioniere Giuseppe Erba e 17 anni dal riconoscimento di Teatro Stabile Privato di Pubblico Interesse Forte di oltre sessant anni di tradizione teatrale, avviata nel dopoguerra da quel pioniere che fu Giuseppe Erba, un manager intelligente e un vero precursore della promozione teatrale, Torino Spettacoli festeggia i suoi 17 anni nella veste ufficiale di "strumento" di diffusione della cultura teatrale. Torino Spettacoli sarà attivo anche per il nei settori della produzione, formazione e perfezionamento, ospitalità, promozione e ricerca. L attività, nella pienezza dei suoi aspetti e delle sue specializzazioni, sarà indirizzata verso un approfondita, qualificata e continuativa operatività culturale, strumento di educazione permanente allo spettacolo a tutto tondo, per migliorare le abilità e la qualità della vita. L'impegno sarà connotato dal rapporto con il territorio torinese e piemontese, con attenzione all integrazione con il patrimonio storico e architettonico, e dalla continuità del nucleo artistico-tecnicoorganizzativo, nonché da una progettualità coerente a livello artistico, culturale e sociale. Questo 8 giugno ha il significato di una tappa importante perché permette di presentare la programmazione dei Teatri Erba, Alfieri e Gioiello con ospitalità scelte nel panorama nazionale e con produzioni della Compagnia stabile Torino Spettacoli. Il tutto, a comporre una grande scatola dei sogni, piena di emozione, accessibile e funzionale ad approfondire una particolare tematica, o per scoprire qualcosa di nuovo; una scatola da aprire per aprire la porta e il cuore a quello strumento-sogno-mezzo straordinario che è il teatro. Gli abbonamenti: per creare "la bella abitudine" di andare a teatro Torino Spettacoli punta alla promozione anche nell'ampia possibilità di scelta offerta dalle varie formule di abbonamento, -da chi si cimenta per la prima volta, ai più assidui, fino agli addicted-, e nel rigoroso contenimento dei prezzi dei vari abbonamenti. L opportunità di personalizzare al massimo la mappa di fruizione permette allo spettatore di costruire il percorso teatrale che lo accompagnerà per la stagione, attingendo da cartelloni diversi per contenuti, ai luoghi di spettacolo e alle tipologie di proposta. Piemonte in scena: valorizzazione delle realtà teatrali che operano sul territorio l'edizione è dedicata a Fulvio Bava, un amico grande di Torino Spettacoli un vero appassionato e attento conoscitore del mondo del teatro Lo storico cartellone, che rinnova l'impegno pluriennale di Torino Spettacoli per la valorizzazione del patrimonio storico e culturale della regione e delle forze che vi operano, rinnova la presenza di Alfatre Gruppo Teatro, capofila di una rassegna di realtà piemontesi e di gruppi dediti alla comicità di marca come il Quartetto di Musica Barotta per eccellenza, gli irresistibili Trelilu, e gli esilaranti Marco & Mauro.

2 Festival dell operetta: storia d amore tra Torino Spettacoli e la piccola lirica Continua la grande tradizione operettistica, grazie alla storica Compagnia Italiana di Operette firmata Corucci, che trova all Alfieri il palcoscenico ideale per un fitto pubblico di appassionati. 14 Festival di cultura classica: etica, cultura e arte bagaglio dell'uomo moderno Torino Spettacoli crede che il Teatro non possa prescindere da un bagaglio forte di temi e motivi di valenza etica, intellettuale e artistica; per questo riserva uno spazio di significato alla cultura classica. Concepito per portare in scena i capolavori greci e romani, radici alle quali attinge a tutt oggi la nostra cultura di teatro e di vita, il Festival rinnova il proposito di offrire spettacoli di livello, integrati da serate a tema e approfondimento. Per un coinvolgimento di spettatori, insegnanti e studenti in una fruizione partecipata e consapevole, all insegna di un dialogo capace di chiarificare la materia poetica, la sua interpretazione e la rappresentazione. Grazie al contributo scientifico di studiosi ed esperti guidati da Pierpaolo Fornaro e alla collaborazione di Piero Nuti e Adriana Innocenti, due personaggi legati al teatro classico da lunga frequentazione ai massimi livelli, la ricerca e l operatività in questo settore hanno assunto importanza decisiva alla quale danno il loro contributo diverse prestigiose realtà culturali. Grande Prosa: per una nuova coscienza teatrale Questo cartellone s inserisce nell ambito della volontà di servire ed educare gli spettatori, ascoltandone le richieste, e si conferma luogo di proposte qualitativamente valide e abbracciate da un pubblico ampio che rispecchia l'anima del progetto Torino Spettacoli. Il lavoro in funzione di un apertura per creare uno scambio libero con un auditorio rappresentativo di ambiti diversi. Lo sguardo dei creatori, di cui la Grande Prosa offre una scelta panoramica, sia attraverso opere originali, sia con la rilettura del repertorio, ci permette di riflettere in un clima espressivo aperto a scritture artistiche differenti e alla contaminazione dei segni, che lascia spazio a lavori di fascinazione, alla forte comprensione dell attimo, alla magia delle utopie di mondi possibili. Sono felice che il pubblico si accosti alla Grande Prosa, come appassionato oppure come neofita, attratto da una singola proposta, o ancora, perché educatore o operatore del settore. Gli spettatori ci raccontano che si sono divertiti, oppure commossi, o ancora che sono rimasti sorpresi da una lettura registica piuttosto che da un interpretazione: da tutti emerge che hanno PARTECIPATO all emozione teatrale. Emozione nella quale credo, da tutta la vita: credo nel teatro come evento totalizzante e che l evento teatrale si costruisca insieme: partecipatori, dunque, e non solo osservatori da una parte e venditori dall altra. Lo spettatore ha il diritto di essere motivato ad andare a teatro per migliorare l input-output della propria quotidianità, per provare un coinvolgimento, o un rifiuto, ma che sia sempre un moto interiore, un arricchimento della propria cultura e personalità. Mi piace considerare il teatro UN RISCHIO DELL ANIMA, una sorta di filtro tra la vita e il trascendente. Il Fiore all occhiello: il cult del Teatro leggero guarda al futuro Il cartellone, ideato negli anni 70 da Giuseppe Erba e divenuto un cult del teatro leggero, propone una selezione di commedie brillanti, musical e prove d attore dalle migliori produzioni del panorama nazionale con qualche interessante apertura internazionale, a offrire momenti lievi e liberatori, accanto a occasioni di ripiegamento interiore, individuati secondo il criterio essenziale della qualità. Torino Spettacoli affronta quindi, con un prezioso bagaglio, con doveri di primo piano e con la forza dei sogni, il Fiore all occhiello 12-13, impegnandosi in prima linea: perchè si rinnovi e si diffonda la passione per il teatro. P.F.R. Per Farvi Ridere: la libertà di una risata Il titolo della rassegna è un omaggio all ultimo spettacolo di Gino Bramieri Riuscire a farvi ridere e affida alla libertà di una risata il compito catartico di una serata di leggerezza, da trascorrere a contatto con la comicità, sempre con attenzione alla qualità. Ecco la nuova edizione, offerta anche in un abbonamento dedicato. Mezzogiorno a teatro, Solferino di Sera e Solferino di mattina Nuovi appuntamenti per le rassegne low cost di drammaturgia contemporanea ospitate nell accogliente e raccolta Sala Solferino al Teatro Alfieri per una partecipazione collettiva dal testo all evento teatrale. Prosegue l impegno a valorizzare i nuovi testi e le nuove interpretazioni degli autori, dei registi e degli attori della fucina di creatività che è la Compagnia Torino Spettacoli, con apertura al confronto con docenti e ricercatori e con gli spettatori. Un modo diverso di trascorrere la pausa pranzo, nutrendosi di teatro, con l opportunità di bissare alla sera alle 21, dal lunedì al venerdì, anche in abbinamento con la proiezione cinematografica. E mattine a teatro, alle 10.30, per prendere già presto la buona abitudine! Germana Erba 2

3 Piemonte in scena al Teatro Erba Valorizzazione delle realtà teatrali che operano in Piemonte TORINO SPETTACOLI T. Erba venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 settembre (venerdì e sabato ore 21, domenica ore 16) COMPAGNIA TEATRALE MASANIELLO Non ti pago di Eduardo De Filippo regia Alfonso Rinaldi costumi madame Sissì - allestimento scenico Masaniello con Alfonso Rinaldi, Silvia Ruggiero, Teresa Santagata, Alfonso Di Blasio, Francesco Di Monda, Stefania Giordano, Aniello Santoro, Angelo Alù, Salvatore Puzo, Claudio D Acierno, Francesca Zago, Claudia Di Giulio, Vincenzo Inserra, Martina Sarcina Eduardo De Filippo mise in scena per la prima volta Non ti pago l 8 dicembre 1940 al Teatro Quirino di Roma, con lo stesso Eduardo nella parte di Ferdinando Quagliuolo e il fratello Peppino in quella del rivale Mario Bertolini. La commedia fu scritta durante il periodo di frequentazione e amicizia con Luigi Pirandello. L opera risente, infatti, chiaramente dell influenza dello scrittore siciliano: il gioco delle parti, realtà e fantasia, diritti e desideri, religione e superstizione, affiorano in una trama surreale, per poi sovrapporsi e confondersi tra loro. In questa pièce, il motivo del gioco rimanda a quello del destino, quando la vita di Ferdinando, che gestisce un banco lotto avuto in eredità dal padre, si scontra in un gioco delle parti con quella di Mario Bertolini, suo impiegato, vincitore di quattro milioni con i numeri avuti in sogno dal padre dello stesso Ferdinando. Convinto che il padre avesse inteso dare quei numeri a lui, Ferdinando non vuole pagare la vincita. Il padre, infatti, era apparso in sogno a Bertolini nella stessa casa prima abitata da Ferdinando. Eduardo contrappone, così, la verità dei fatti a quella dei sogni, che sono fantasmi di chi non vuole credere alla realtà. Nel corso della commedia, si crea una serie di divertenti equivoci, fantasie paradossali e logiche squinternate, propri della comicità di Eduardo. Da una situazione umoristica si giunge a una dolorosa esasperazione, quando ai tempi della farsa seguono quelli dell assurdo e al meccanismo del sogno segue quello della maledizione. Dal giorno in cui viene maledetto, Bertolini non trova pace T. Erba lunedì 24 settembre ore 21 COMPAGNIA CiA Questioni di donne testo e regia Ivan Fabio Perna una commedia tutta al femminile con Sabrina Scolari, Milena Albertone, Bettina Banchini, Paola Anastasio, Daniela Freguglia e Eleonora Neirotti Questioni di Donne è una commedia che, tra risate e malinconia, non ha solo lo scopo di divertire ma anche di trattare temi come il disagio fisico e psicologico. La pièce è scandita da un tappeto musicale con canzoni originali del repertorio di Mina. La recitazione è immediata, naturalistica e diretta, lontana dalle convenzioni del teatro classico. Non mancheranno le grandi risate, ma il fine dello spettacolo è un altro Margherita è in carrozzina. La sua vita scorre sempre tra alti e bassi, amori e amicizie. Ogni 8 marzo, da quindici anni, le vecchie compagne del liceo si ritrovano nel suo appartamento per trascorrere insieme la festa della donna. Quest'anno però una dello storico gruppo non ci sarà: Patrizia le lascia per colpa della leucemia tre mesi prima. Ognuna delle amiche porterà nella serata il proprio modo di vedere la vita. Margherita sogna di fare la cantante ma non riesce a trovare il coraggio di fare il grande passo; la sua migliore amica Claudia è un'attrice: sicura di sé, non azzecca mai l'uomo giusto; Laura è una bellona mangia uomini che nasconde un triste passato e Antonella, non l'ha mai potuta sopportare. Rimane la dolce e ingenua Raffaella: curiosa, svampita ma con un grande cuore. T. Erba martedì 25 settembre ore 21 B - TEATRO Missing - che fine hanno fatto quei comici? scritto e interpretato da Delia Dimasi, Paolo Puleo, Antonella Serra, Mauro Simolo, Enzo Zammuto regia B-Teatro Uno spettacolo comico tra improvvisazioni e testi comici! Il 6 aprile 2008, dopo avere preso parte al primo spettacolo della compagnia, gli attori comici di B -Teatro sono spariti. Dopo quella data qualcuno sostiene di averli visti, ma chi lo afferma viene deriso. Oggi altri attori vogliono riaprire il caso. Questo è Missing, lo spettacolo comico, per parlare di 5 attori che sono scomparsi prima di fare ridere... 3

4 T. Erba mercoledì 26 settembre ore 21 ADRIANA CAVA JAZZ BALLET con FABRIZIO VOGHERA Le voci del musical musiche Riccardo Cocciante, A. L. Webber, Elton John - coreografie Adriana Cava e Andrè De La Roche Dopo l avventura pluriennale nel cast di Notre Dame de Paris, Fabrizio Voghera (Quasimodo e Frollo) si cimenta in uno spettacolo che ripercorre la storia dei più grandi musical del mondo: Le voci del musical. Lo spettacolo propone la rappresentazione canora e danzata delle più importanti arie di opere che hanno incantato milioni di persone come Notre Dame de Paris, Jesus Christ Superstar, Cats, Moulin Rouge, Metropolis il musical, West Side Story, Chicago e di famosissime colonne sonore del cinema (Full Monty e Carlito s Way). Le ricche coreografie, studiate ad hoc da Adriana Cava, vedono l alternarsi dei cantanti Fabrizio Voghera e Valentina Camilleri sostenuti dai danzatori della Compagnia Adriana Cava Jazz Ballet, mentre sullo sfondo corrono suggestive proiezioni di immagini tratte da celebri musical e film musicali. Lo spettatore è così trascinato in una nuova dimensione e vive la storia dello spettacolo più bello del mondo: il MUSICAL, fusione di grandi autori della musica, del canto e del ballo, scoprendo che i personaggi di questi drammi d amore non abitano solo nel vestito dell artista ma nella sua anima. T. Erba giovedì 27 settembre ore 21 COMPAGNIA TEATRALE VOLTI ANONIMI Rivoira Pasquale Evasore Fiscale commedia comicissima di Amendola e Corbucci - regia Danila Stievano musiche Guido Cuniglio La commedia tratta un tema che è ancora oggi, e sempre più, di grande attualità: l evasione fiscale! L avidità umana è rappresentata nei suoi aspetti più comici nel personaggio di uno scaltro individuo che si è arricchito a dismisura perché non ha mai pagato una lira di tasse. Insieme alla strampalata famiglia viene denunciato da una sua inquilina povera che vuole vendicarsi delle innumerevoli umiliazioni subite. Questa e altre sfortunate circostanze porteranno al capovolgimento dei ruoli e a un'altalena di fortune e ricadute. Le forti contrapposizioni fra i personaggi e le rocambolesche trovate dei Rivoira rendono divertente e ricco di spunti comicissimi questo spettacolo adatto ad un pubblico di tutte le età. T. Erba venerdì 28 settembre ore 21 COMPAGNIA TEATRALE TREdiPICCHE Come quando fuori piove due tempi di M. Voerzio, D. Mariuzzo e S. Trombin - regia Marco Voerzio scenografia TREdiPICCHE - luci ed audio Daniele Gianotti con Diego Mariuzzo, Marco Voerzio, Stefano Trombin, Valentina Storto Tre uomini soli. Tre specchi sui quali poter riflettere i propri difetti. Tre uomini stressati dalle proprie vicissitudini coniugali. Tre amici che si ritrovano tutti i giovedì sera per l ormai stanca partita a poker, che si rivela solo un pretesto per confidare i propri problemi, punzecchiarsi fino a litigare, per poi, a fine serata, ritornare i tre amici di sempre. Ma in uno di questi giovedì sera, in prossimità del Natale, ecco avanzare un idea strepitosa: perché non farsi una volta tanto un regalo? Per trascorrere quel giovedì sera in maniera nuova e trasgressiva. Per sentirsi ancora uomini veri! Una commedia graffiante e divertente. T. Erba sabato 29 settembre ore 21 e domenica 30 settembre ore 16 ALFATRE GRUPPO TEATRO L Atelié tre atti brillanti tratti da Sarto per signora di George Feydeau traduzione in piemontese Alfatre Gruppo Teatro - luci Ezio Brovero musiche Fernando Viberti costumi Mariagrazia Monticone e Loredana Poletto - scenografie Piergiorgio Bertrolo - regia Sara Biò con Giancarlo Biò, Lina Chiriacò, Giovanni Mussotto, Giorgio Torchio, Fiorella Ceccato, Massimo Rolle, Loredana Poletto, Sara Biò, Vanna Barbero, Nadia Mercuri, Elena Tondolo Classico vaudeville di fine 800. Racconta le peripezie amorose di un certo dott. Candela, che, oppresso da una moglie credulona, una suocera invadente, un cameriere impiccione, amanti presenti, passate e possibili future, mariti traditi e mariti abbandonati, tra mille inganni, e situazioni imbarazzanti e paradossali, riuscirà a trovare il bandolo della matassa per salvare il proprio matrimonio che sembrava ormai irrimediabilmente compromesso. La commedia basa la sua comicità sul ritmo e sui continui colpi di scena che l autore, maestro indiscusso nel genere vaudeville, è riuscito ad architettare. T.Alfieri da martedì 23 a domenica 28 ottobre (da mart a sab ore dom ore 15.30) GIPO FARASSINO Com è bello protestare da Trieste in giu (scheda di presentazione all interno del Fiore all occhiello) 4

5 T. Erba da mercoledì 5 a sabato 8 dicembre ore 21 Cooperativa Artistica International Torino Spettacoli MARCO e MAURO in Concerto con LUCA FRENCIA e la sua Band di Marco Amerio, Mauro Mangone, Massimo Brusasco Che ci fanno Marco e Mauro con Luca Frencia? La stessa cosa che fa Luca Frencia con Marco e Mauro. E che il pubblico potrà scoprire poco per volta, gustando uno spettacolo atipico, in cui i due celebri cabarettisti piemontesi si mettono in gioco con un apprezzato musicista e con la sua band ormai nota agli affezionati delle sale da ballo. Marco e Mauro e Luca Frencia vogliono offrire due spensierate ore di divertimento. Concerto è uno spettacolo in cui si ride e si canta, in un mescolarsi di musica e gag, come si trattasse di un concerto autentico, però proposto da due comici che hanno nella 'piemontesità' il loro marchio di fabbrica e che, da un trentennio, calcano palcoscenici mettendo alla berlina i difetti degli uomini e applicando situazioni surreali a personaggi molto, molto reali, come i vecchietti, le madame, i carabinieri... Con Concerto, però, Marco e Mauro, supportati dalla bravura della band, escono dalla tradizione. Anzi, fanno tesoro di questa per applicarla alla musica, proponendo così un grande spettacolo con uno sponsor d'eccezione, Gava la cracia, che, sulla musica de La cucaracha, accompagnerà lo spettatore... T. Erba lunedì 10 dicembre ore 21 COOPERATIVA ARTISTICA INTERNATIONAL Schiuma da barba e biberon scritto e diretto da Giorgio Perona - collaborazione ai testi Filomena Pompa scene Dario Favatà - disegno luci Pietro Striano - musiche a cura di Enrico Messina con Carmelo Cancemi, Claudio Orlotti, Giulia Brenna/Elena Soffiato, Michele Chiado', Eugenio Gradabosco Silvio Arduino, Silvia Vinciguerra/Patrizia Sorini, Simone Moretto, Giorgio Perona, Daniela Freguglia Tre amici, la consolidata routine quotidiana da single impenitenti sconvolta dall'arrivo inaspettato di misteriosi pacchetti che è opportuno tenere lontano da sguardi indiscreti ma soprattutto non consegnare alle persone sbagliate. Qual e' il pacchetto giusto? Quello pieno di una sospetta polverina bianca o il fagottino che contiene una vivace neonata, figlia imprevista di uno di loro? T. Erba mercoledì 12 dicembre ore 21 Compagnia Lewis&Clark GIAN CARLO FANTÒ GIORGIO PERONA Una coppia di Svitati divertirsi per loro è un cosa seria! di Herb Gardner - traduzione Giorgio Perona - scene Renato Ostorero - disegno luci Pietro Striano regia Ivan Fabio Perna Divertente e toccante commedia del commediografo americano Herb Gardner (vincitrice nel 1986 del Tony Award come miglior spettacolo e da cui fu tratto il film del 96 con Walter Matthau e Ossie Davis). L ebreo Nat e l italoamericano Midge, due ultra-settantenni newyorkesi, s incontrano abitualmente su una panchina di Central Park. Entrambi sono impegnati a scacciare, ognuno a suo modo, i fantasmi della vecchiaia: Nat, inventando storie inverosimili, e Midge, cercando di conservare il posto di lavoro. L incontro fra i due farà scaturire spassose trovate comiche e entrambi scopriranno di essere ancora utili a una società che tende sempre più a abbandonare le persone anziane. Due atti ricchi di situazioni esilaranti e colpi di scena che mettono i due a confronto con teppisti, giovani rampanti e figlie che reclamano attenzione da parte di un padre che non si rassegna ad appendere la fantasia al chiodo. Quando sembra che sia il momento di cedere, un ennesimo piccolo colpo di scena rimetterà tutto in gioco. T. Erba giovedì 13 dicembre ore 21 Ij Taròch LELE DANESIN FERDINANDO ROSSO Canson e Poesie an alegrìa il nuovo spettacolo scritto e diretto da Lele Danesin e Ferdinando Rosso - con GIOVANNI MUSSOTTO Nuovo spettacolo per Ij Taròch -dopo il successo riscosso nella passata stagione al Teatro Erba- questa volta connotato da forte verve comica. Il gruppo, che da ormai tredici anni si esibisce in Piemonte (ma non solo), propone un vastissimo repertorio di canzoni piemontesi, che spazia dalla vecchia piola ai classici degli chansonniers subalpini, fino alle proprie composizioni e a simpatiche incursioni nella prosa brillante piemontese, in particolare in poesie e monologhi di Carlo Artuffo. L interpretazione dei Taròch è sentita e genuina, ed eseguita rigorosamente dal vivo. Leader del gruppo è Lele Danesin, figlio d arte di Arturo (per 30 anni Primo Flauto dell Orchestra Sinfonica RAI di Torino, e insegnante di flauto al Conservatorio G.Verdi) che accompagna con la chitarra la sua voce calda ed espressiva. Alla fisarmonica è l eclettico Ferdinando Rosso. Al violino e viola è Marco Casazza. 5

6 T. Erba martedì 27 e mercoledì 28 novembre ore 21 mart 4 e mart 11 dicembre ore 21 LICEO TEATRO NUOVO IN SCENA TORINO SPETTACOLI T. Erba venerdì 14 dicembre ore 21 BLUSCLINT Riccardo 3 testi W. Shakespeare, C. Bene, P. Faroni interpreti MARIA CONCETTA GRAVAGNO e PAOLO FARONI regia Mr. Blusclint spettacolo prodotto con il sostegno del Sistema Teatro Torino La storia ricalca fedelmente il testo di Shakespeare arricchendolo di inserti e suggestioni tratti dalla riscrittura di Carmelo Bene. Riccardo vive tra la corte e il suo camerino. Tra complotti e menzogne, mette in scena il suo teatro politico. Lady Anna vive chiusa tra le mura del castello, trascorrendo la maggior parte del tempo nella propria camera da letto. Consapevole del destino cui andrà incontro, cerca di conoscere i segreti del suo consorte e così scopre il teatro. Inizialmente pensa di usare trucchi e stratagemmi per salvare se stessa, ma di fronte alla crudeltà di Riccardo, che non esita a condannare a morte i giovanissimi eredi al trono pur di diventare Re, rompe gli indugi e si impossessa delle armi della finzione e della menzogna. Ucciderà Buckingham, prenderà il posto del sicario Tyrrel e racconterà a Riccardo di omicidi mai avvenuti. Lo terrà buono spacciandosi per la regina Elisabetta e promettendone la figlia in sposa. Usando i suoi stessi copioni, avvelenerà la spada con cui Riccardo si ferirà condannandosi a morte. Una morte che Lady Anna si godrà spacciandosi per lo spettro delle vittime e tormentando Riccardo fino allo stremo. Riccardo morirà solo, abbandonato da tutti. T. Erba sabato 15 dicembre ore 21 e domenica 16 dicembre ore 16 ONDA LARSEN Fuga di un rospo di Lia Tomatis - regia Riccardo De Leo con VANINA BIANCO, RICCARDO DE LEO, LUCIANO FAIA, GIANLUCA GUASTELLA, LIA TOMATIS, ANDREA ZIRIO Questo progetto nasce dall esigenza di provare a comprendere il nostro mondo e le sue contraddizioni. Siamo in un anno imprecisato di un futuro non troppo lontano, dove l imperativo massimo è essere divertiti. Il divertimento ha sostituito la ricerca della felicità, la polizia è un agenzia di controllo che millanta la tutela della serenità dei cittadini. Chi è a rischio di tristezza viene mandato nei campi di divertimento per guarire. In una società controllata, parole banali diventano lo strumento per limitare la libertà; altre parole, quelle del sarcasmo e dell ironia, diventano armi affilate di denuncia sociale e rivolta poi. È in questo e per questo contesto che Giacomo decide di non partecipare più a nessuna attività sociale, chiudendosi dentro casa. Unica persona ammessa: sua moglie Anna. Una presa di posizione drastica che si scontra con le regole vigenti all esterno del suo salotto. Giacomo si ritrova, così, minacciato dalla polizia e non compreso dagli amici che si presentano alla sua porta per riuscire a capire quale trauma lo abbia portato a non divertirsi più. La verità è che c è un alternativa alla ricetta di divertimento preconfezionata. Giacomo riuscirà a salvarsi solo grazie ad Anna e Maurizio, medico e amico di famiglia. I tre, infatti, decidono di inscenare il suicidio di Giacomo lo spettacolo si conclude con la vendita dell appartamento a una coppia di neosposi che ricordano vistosamente Anna e Giacomo. Non tutto è perduto. T. Erba domenica 23 dicembre ore 21 e mercoledì 26 dicembre ore 16 Compagnia Torino Spettacoli con GIOVANNI MUSSOTTO Gelindo di Gian Mesturino regia Girolamo Angione Scaramantico ritorno di un must delle feste di Natale. Tra i pastori del Presepe non manca mai quello che porta una pecora sulle spalle: è Gelindo, uno dei personaggi più amati della Natività e del teatro popolare piemontese, contadino un po burbero ma dal cuore d oro. Per obbedire al censimento dell imperatore, Gelindo lascia la sua casa in Monferrato e, per quella magia che avviene solo nelle favole, si ritrova dalle parti di Betlemme! Lo spettacolo propone l originale stesura monferrina recitata in italiano, con qualche piacevole momento in dialetto, affidata a interpreti capeggiati da Giovanni Mussotto, il Gianduja della Famija Turineijsa. T. Erba da martedì 26 febbraio a domenica 3 marzo (da martedì a sabato ore 21, domenica ore 16) Associazione Culturale Musica Barotta in collaborazione con Torino Spettacoli TRELILU in un nuovo appassionante spettacolo testi e regia del gruppo Mistero assoluto in merito al nuovo spettacolo dei mitici Trelilu Lo spettacolo è "trop secret"... si sanno le date però! Quindi, non ci resta che andare a trovarli... direttamente al Teatro Erba 6

7 14 Festival di cultura classica al Teatro Erba temi e motivi etici, intellettuali e artistici bagaglio dell'uomo moderno Teatro Erba martedì 2 ottobre ore 21 (ingresso libero su prenotazione) Compagnia Torino Spettacoli ADRIANA INNOCENTI PIERO NUTI Ciò che uno ama - Poeti lirici dell antica Grecia in scena a cura di Adriana Innocenti ritorna lo spettacolo-conferenza tradotto da Dario Del Corno in omaggio alla 1a edizione del Festival serata inaugurale e di presentazione del 14 Festival a cura di Germana Erba e Pierpaolo Fornaro Archiloco, Mimnermo, Alceo, Anacreonte, Alcmane, Ibico, Simonide, Pindaro e Bacchilide "Sono voci poetiche che ci arrivano da lontano anni sono trascorsi: eppure le sentiamo come nostre. Parlano infatti di cose che ancora ci riguardano: la dolcezza dell amore e dell amicizia, la rabbia dell odio, il dolore dell addio, la gioia di un incontro erotico, il piacere dello stare insieme soprattutto ci parlano dei tanti aspetti e sentimenti della vita con una freschezza nativa, con una nitidezza di linee, una essenzialità che consente di giungere al cuore delle situazioni. Teatro Erba lunedì 8 ottobre ore 21 (ingresso libero su prenotazione) Appuntamento con Fedra scritto e diretto da Pierpaolo Fornaro dall opera di Marina Cvetaeva Appuntamento con Fedra, atto elaborato in cornice biografica dalla Fedra di Marina Cvetaeva, prospetta la tragedia antica come dramma di donna e di poesia insieme, mito d amore e di morte che parole segrete e veggenti scoprono nelle profondità della mente e della carne. Con il suo nuovo Ippolito, Marina Cvetaeva è appunto come una Fedra totalmente nuova che in sé rivive l ora antica e, rivelandosi a se stessa nell immagine più alta del suo personaggio, impone dolente compartecipazione alla sua condizione tragica. Il destino proprio nella scarna essenzialità di un occasionale episodio pone talora i suoi agguati. L opera della poetessa russa appare qui come sempre conquista d interiore verità, degna dell antica grandezza assunta a modello e, per virtù d arte e quasi per sfida, riproposta a nostra immediata fruizione. T. Erba da giovedì 4 a domenica 14 ottobre (da giovedì 4 a sabato 6 ore 21, domenica 7 ore 16, da giov 11 a sabato 13 ore 21, domenica 14 ore 16 scolastiche ore 10: lunedì 8, martedì 9 e mercoledì 10 ottobre) Compagnia Torino Spettacoli MARIO ACAMPA SILVIA BARBERO ELENA SOFFIATO La commedia dei gemelli (Menecmi) di Gian Mesturino e Girolamo Angione da Plauto - regia Girolamo Angione Girolamo Angione e Gian Mesturino, che in questi anni hanno lavorato all unisono per proporre i grandi classici della comicità al pubblico di oggi, collezionando successi quali Il soldato fanfarone, l Asino d oro e il De Bello Gallico, si cimentano con La commedia dei gemelli, una rilettura dei Menecmi di Plauto, commedia che ispirò celebri imitazioni come la Comedy of Errors di Shakespeare e I due gemelli veneziani di Goldoni. Se non fosse stato per Plauto, il teatro romano non sarebbe nemmeno nato. Sarebbe rimasto un'imitazione di quello greco e noi non vi troveremmo quello specchio di una società che invece ci ha fornito (Indro Montanelli). Attorno all'omonimia e alla straordinaria somiglianza tra due fratelli Plauto costruisce il prototipo della commedia degli equivoci e scatena un susseguirsi di situazioni confusionali, comiche per necessità. I protagonisti, sono due gemelli; ovvero lo stesso attore che si dimena a destra e a manca, nell alternarsi serrato dell interpretazione dei due gemelli che sembrano rincorrersi sulla scena senza afferrarsi mai. Una moglie gelosa e asfissiante, un amante da accontentare, un tradimento da occultare, un pranzo, una veste, un bracciale, un suocero, i due immancabili servi, mercanti e orafi, i continui scambi di persona, i fraintendimenti sono gli ingredienti di uno spettacolo che punta a valorizzare la sequenza dei colpi di scena esilaranti e spassosi, ridando vita a quel genere di comicità naturale che fa leva sul gioco degli equivoci, sui paradossi, sugli equivoci sulla confusione, sull esasperazione delle passioni; e che sa strappare il riso facendo ricorso alle battute salaci unite ad una travolgente caratterizzazione dei personaggi. Che la commedia degli equivoci abbia inizio! 7

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini

La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini La cenerentola Opera in musica di Gioacchino Rossini Che cos è l Opera in musica L opera in musica (chiamata anche opera lirica o melodramma) è un genere teatrale nato a Firenze alla fine del Cinquecento.

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

STAGIONE 2014-2015 IL VISITATORE. di Éric-Emmanuel Schmitt traduzione e adattamento Valerio Binasco. e con

STAGIONE 2014-2015 IL VISITATORE. di Éric-Emmanuel Schmitt traduzione e adattamento Valerio Binasco. e con STAGIONE 2014-2015 IL VISITATORE di Éric-Emmanuel Schmitt traduzione e adattamento Valerio Binasco Alessandro Haber Alessio Boni Nicoletta Robello Bracciforti e con Regia Valerio Binasco Musiche Arturo

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE

ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE ADOTTA UNO SPETTACOLO: VISIONI / INCONTRI / ESPERIENZE 17 a edizione - Stagione 2014-2015 curatrice progetto: Carla Manzon Thesis Associazione Culturale, per la 17a edizione del progetto di educazione

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera

CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale. Tutti all... Opera CURRICULUM ARTISTICO Associazione Culturale Tutti all...opera Generalità: Nome: Tutti all... Opera Sede Legale: Via Enrico Fermi, 2-20090 Opera (Mi) Sede Operativa: Via di Vittorio, 78 Opera (MI) Telefono:

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Piermario Lucchini. L importante è che sia... sveglio!

Piermario Lucchini. L importante è che sia... sveglio! Piermario Lucchini L importante è che sia... sveglio! Libri Este 2009 Edizioni E.S.T.E. S.r.l Via A. Vassallo, 31 20125 Milano www.este.it info@este.it Prima edizione: novembre 2009 Copertina di Laura

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Nel ventre pigro della notte audio-ebook

Nel ventre pigro della notte audio-ebook Silvano Agosti Nel ventre pigro della notte audio-ebook Dedicato a quel po di amore che c è nel mondo Silvano Agosti Canti Nel ventre pigro della notte Edizioni l Immagine Nel ventre pigro della notte

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

www.maestramary.altervista.org

www.maestramary.altervista.org Premessa ed obiettivi Il progetto "dietro le quinte" La drammatizzazione è la forma più conosciuta e diffusa di animazione nella scuola. Nell'uso più comune con il termine drammatizzazione si intendono

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli