La sfida del Franco Benedetti ci ha lasciato. p.3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La sfida del 2009. Franco Benedetti ci ha lasciato. p.3"

Transcript

1 N O E P ERIODICO PER I S OCI E PER I D IPENDENTI DI N ORDICONAD, DEI P UNTI V ENDITA E DELLE S OCIETÀ C OLLEGATE A N N O 10 N U M E R O 5 S DIRETTORE RESPONSABILE: GIANLUIGI COVILI COMITATO DI REDAZIONE: VALERIA BELLINI, GIORGIO FRANZINELLI, GIORGIO ROCCA, MAURO RONCO, FRANCA ROSSO, FRANCO VICINI. R E D A Z I O N E _ N O I D D I - N E T. I T - F A X S ETTEMBRE - OTTOBRE 2008 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. TARIFFA PAGATA MAGAZINE AUT. DCBCENTRALE/PT MAGAZINE AUT. 113/204 VALIDITÀ DAL 01/03/2004 EDITORE: NORDICONAD - STRADELLO SORATORE MODENA - AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI BOLOGNA N DEL FOTOLITO E STAMPA: CASMA S.R.L. - BOLOGNA La sfida del 2009 A partire dai punti vendita associati, la nostra organizzazione è all altezza per far fronte ai venti di crisi. di Mauro Lusetti, amministratore delegato Nordiconad Il 2008 si chiuderà bene per Nordiconad sia come cooperativa che come rete di vendita, anche se nel secondo semestre si sono evidenziati i primi segni della crisi e della difficoltà economica dei nostri consumatori: spostamento dei consumi verso prodotti a valore unitario più contenuto, massima attenzione alle iniziative promozionali. Come annunciato ossessivamente da tutti i fronti, il 2009 sarà un anno di particolare difficoltà perchè il Paese è in una fase di recessione e la crisi finanziaria si sta trasferendo, attraverso le restrizioni del credito, alla struttura economica: il nostro consumatore avrà nel 2009 meno soldi e sarà poco ottimista sul suo futuro. Uno scenario che ha già portato a sofferenza altre realtà distributive e Nordiconad, per non subire le stesse difficoltà, dovrà continuare sulla strada della razionalizzazione e delle migliorie attuate in questi anni alla rete, così come l intero sistema Conad dovrà fare forti scelte unitarie, proseguire nel rilancio del prodotto a marchio e nell incisiva politica di comunicazione sui grandi network. È la strada che dobbiamo continuare a battere con convinzione e fermezza perchè potremo continuare a sperare di essere scelti dal nostro consumatore solo se continueremo ad avere grande attenzione alla tenuta competiiva, al posizionamento sul fresco e sui servizi fondamentali. Gli obiettivi della cooperativa sono impegnativi e riguardano in via generale prima di tutto ancora il recupero di efficienza su tutta la filiera: dobbiamo rendere essenziale la nostra attiivtà, centralizzare solo le attività che interessano tutti i soci e abbandonare le particolarità. Per quanto riguarda un primo budget vendite presentato in Consigilio di Amministrazione la previsione è di andare oltre i 630 milioni di euro senza i carburanti, contro i 610 milioni di euro del Rispetto a quanto già previsto dal piano strategico aumenterà la quantità di risorse che la cooperativa dovrà rilasciare per sostenere la competitività della rete di vendita e, sul piano dei costi, dovremo continuare a migliorare le nostre prestazioni per raggiungere un incidenza complessiva dei costi inferiore a quanto già previsto. Il tutto in un contesto dove nel 2009 apriremo 6 punti vendita: 2 in Emilia, 1 in Liguria e 3 in Piemonte. La sfida del 2009 sarà quindi impegnativa, ma la nostra organizzazione ha tutte le capacità per affrontarla con successo. All ospedale di Modena il secondo esperimento di distribuzione automatica, per un servizio utile, accessibile, veloce e comodo p.3 a qualsiasi ora del giorno e della notte. Franco Benedetti ci ha lasciato Ideatore e fondatore di Conad in Liguria ci ha insegnato il valore della cooperazione, del lavorare con entusiasmo per raggiungere grandi obiettivi, della discrezione. Se n è andato in punta di piedi, senza disturbare nessuno, in una calda serata di primo autunno, pochi giorni dopo aver partecipato con l entusiasmo e la serenità di sempre alla festa sociale di Nordiconad area Liguria. Franco Benedetti è stato un uomo fondamentale nella storia di Conad. Si deve a lui, alla sua idea innovativa e all innato ingegno commerciale, la nascita nell ormai lontano 1962 della CIDA, la Cooperativa Imperiese Dettaglianti Alimentaristi, che da lì a poco confluirà nel Conad, il Consorzio nazionale Dettaglianti. Grazie alla sua visione lungimirante, alle capacità manageriali e al notevole spessore umano, si è sviluppata anche in Liguria terra notoriamente riservata e lontana da tale mentalità la cultura dell associazionismo e della cooperazione, che ha portato a far crescere e sviluppare il commercio in particolare nel ponente ligure. Una storia lunga e fortunata, ricca di successi che lo scorso anno ha consentito a Nordiconad area Liguria di festeggiare il 45esimo anniversario di fondazione. E proprio in quell occasione, nel corso di un compleanno che sentiva tanto suo, Benedetti prese la parola per rievocare la gloriosa, anche se impegnativa cavalcata, dell azienda. Un percorso non privo di problemi e imprevisti, che ha contribuito in modo determinante a far diventare Conad una delle più grandi aziende italiane dei giorni nostri. «Franco Benedetti è stato un grande padre per la nostra cooperativa e per noi tutti. Oggi, solo in Liguria, Conad dà lavoro a più di 1500 persone ricorda Giorgio Rocca, il direttore area Liguria Nordiconad, la storia del gruppo presenta particolarità irripetibili, non foss altro perché è nata e vissuta in una regione caratterizzata dalla lentezza dello sviluppo commerciale e da un orografia poco adatta alla velocità delle comunicazioni». Infine un ricordo commosso e un saluto che ci accomuna tutti da parte di Aldo Pisano, presidente Nordiconad, «la perdita di Franco lascia un vuoto incolmabile. Un uomo eccezionale sia dal punto di vista umano che lavorativo al quale dobbiamo tutto quello che siamo oggi. Grazie». Un ricordo, bello e delicato, di Franco è stato pubblicato dal Secolo XIX a testimonianza di quanto sia stata importante la sua vita per lo sviluppo imprenditoriale ed economico della Liguria. Sommario Una rete di vendita articolata e competitiva Conad Servizi Assicurativi 24 su 24 Conad Baggiovara Center La liberalizzazione dei carburanti Andamento delle vendite Detersivi alla spina a Crescentino La Parafarmacia ad Imperia Una speranza per il Saharawi Le Feste sociali Accordo con Ausl Modena p.2 p.3 p.4 p.5 p.6 p.7

2 Una rete di vendita articolata e competitiva di Loretta Raffaelli, Direttore Commerciale Da tre anni a questa parte è notevole l impegno Nordiconad per posizionare la rete di vendita ad un valido livello competitivo sotto il profilo dei prezzi, a fronte di una situazione del mercato che proprio su questo tema è in continua e sempre più incisiva evoluzione. Fino ad oggi sia la cooperativa che la rete di vendita hanno investito ingenti risorse in termini di marginalità, nell ambito di una gestione delle linee prezzo basata su criteri prettamente territoriali: stessa politica commerciale per tutti i punti vendita di un determinato territorio, indipendente dalle dimensioni e dal ruolo. Oggi riteniamo sia necessario un ulteriore passo in avanti, andando oltre la sola logica territoriale, separando le strade dei punti vendita in base al livello competitivo atteso: individuando quelli che hanno già il posizionamento giusto in funzione del ruolo che esercitano nel loro mercato e quelli che invece devono conquistare ulteriore competitività. Ferma restando una prima suddivisione territoriale legata alll area di appartenenza Piemonte, Liguria ed Emilia l orientamento è quindi quello di gestire nell ambito delle tre aree linee prezzi in funzione del livello di competitività atteso. Abbiamo quindi studiato un articolazione in funzione del ruolo del punto vendita risultante dall incrocio di varibili quali la dimensione in mq, la quota di distribuzione moderna della zona, la localizzazione, il bacino d utenza, la produttività. In funzione del ruolo sono state individuate quattro linee prezzo: una per il Vicinato (tendenzialmente rivolta al canale Margherita), due per la Prossimità a minore o a maggiore competitività (perlopiù indirizzate al canale Conad) e una con prezzi d attrazione(per il canale Superstore ed eventualmente per supermercati che abbiano necessità di essere di una ancor maggiore aggressività). In base alle specifiche del ruolo, ragionando oltre che in un ottica di posizionamento anche di sostenibilità economica di ogni singola situazione, insieme alle Direzioni di Area abbiamo assegnato ad ogni punto vendita il proprio posizionamento prezzi che sarà oggetto di approfondita argomentazione e confronto con i Soci in sede di discussione di budget. Come dimostra quanto sta accadendo negli ultimi mesi, anche se per il 2009 non si delinea alcuna prospettiva di tregua sul fronte della competitivtà, e quindi è sempre più importante affrontare la sfida del mercato con il posizionamento prezzi adeguato. Senza dimenticare che il prezzo è solo una delle componenti competitive ed altrettanto importante saper giocare in una logica di equilibrio tra valore e prezzo. Sul fronte del valore che i nostri punti vendita offrono al consumatore, oltre agli assortimenti, alle marche, ai prezzi, c è sempre l esperenzialità e quindi la professionalità degli operatori, il servizio e la capacità di relazione: valori che ci contradistinguono e che non dobbiamo rischiare di perdere. CONAD Servizi Assicurativi di Alessandra Madaro, Direttore Finanza Da alcuni mesi stiamo studiando e progettando le modalità per proporre ai nostri consumatori, oltre ai prodotti alimentari e non alimentari, anche prodotti e servizi assicurativi. Per tale motivo è recentemente nata CONAD Servizi Assicurativi, società di brokeraggio costituita da Nordiconad e da Conad Adriatico col supporto e la consulenza di a.r.p.a. che da anni si occupa di tutti gli aspetti legati all attività di risk management di entrambi i gruppi. Attualmente tutti i principali operatori della GDO al fine di rispondere alla necessità di allargare il paniere di prodotti e servizi offerti, stanno valutando il possibile ingresso in questo mercato che per potenzialità, numeri, risultati economici ottenuti, soprattutto all estero, necessita di essere testato ed analizzato. Il nostro progetto, attraverso l offerta di nuovi prodotti, ha l obiettivo di fidelizzare ulteriormente il nostro cliente, gettando le basi per relazioni di servizio di media/lunga durata e ad incrementare il valore della nostra INSEGNA in quanto fornitore di servizi nuovi ed innovativi. Carburanti, telefonia, parafarmacia ed assicurazioni sono le principali innovazioni di prodotto e servizio che stiamo sperimentando. Conad ha da sempre privilegiato un rapporto personale con il cliente, creando e proponendo dei prodotti a marchio, dove il marchio Conad è sinonimo di qualità e sicurezza. Lo spirito che ci guida in questo progetto è coerente e pertanto verrà replicata anche sul prodotto assicurativo. Le iniziative in fase di lancio sono: Extra sicuro +5: questo prodotto è stato lanciato lo scorso 15 settembre presso i reparti tecnologici degli ipermercati LECLERC-CONAD delle due cooperative; è realizzato in collaborazione con la compagnia assicuratrice London & General e si tratta di una polizza che consente di prolungare, a condizioni interessanti, la garanzia standard fornita dai produttori, per un periodo di 5 anni e riguarda i beni di elettronica di consumo (TV, Frigoriferi, lavatrici, etc.) RC AUTO: in co-marketing con la compagnia GENERTEL. Attraverso questo accordo i clienti possessori di Carta Insieme e Carta Insieme Più Visa che sottoscriveranno una polizza RC Auto o Moto con Genertel (on-line o attraverso l utilizzo del call center messo a nostra disposizione), riceveranno punti omaggio per la Collection Immagina 2008/2009. Tale iniziativa è partita i primi di novembre. P AG. 2

3 24 su 24 Conad: la spesa dove e quando serve All ospedale di Modena il secondo esperimento di distribuzione automatica, per un servizio utile, accessibile, veloce e comodo a qualsiasi ora del giorno e della notte di Patrizio Ghezzo, Direttore Operativo 24 su 24 Conad è il nuovo nome dell insegna che distingue il format di distribuzione automatica di Nordiconad, dopo la prima esperienza bolognese installato in questi giorni anche all interno del nuovo ospedale civico di Modena - Baggiovara. Il servizio di 24 su 24 Conad risponde alla necessità di spesa d emergenza o integrativa di un consumatore sempre più nomade, abituato a fare più cose simultaneamente, senza seguire orari prestabiliti. Tutto questo nel caso di Baggiovara acuito dal fatto di trovarsi, forse anche impreparati e in una situazione di disagio, all interno di un ospedale. Il modello La macchina installata a Bologna, prodotta su licenza americana, è un modello unico in Italia e presente in un centinaio di situazioni in Europa: è molto bella dal punto di vista estetico, con traslatore centrale e una doppia grande vetrina, ma per contro è molto costosa, voluminosa (3m x 4m), pesante e delicata nel funzionamento. Questi motivi hanno spinto Nordiconad a cercare soluzioni alternative e a Baggiovara, il format 24 su 24 Conad è articolato in sei distributori affiancati tra loro nello spazio connotata dall insegna con una capacità totale di 330 referenze, il doppio della soluzione bolognese. Le macchine, tutte di produzione italiana, hanno dimensioni più facili da gestire (120 cm di altezza x 90 cm di profondità), sono alimentate con la normale corrente elettrica e, essendo separate, possono essere refrigerate o meno a seconda dei prodotti che contengono. A Baggiovara due sono refrigerate da 2 a 4 per salumi, latticini e ortofrutta, una per i surgelati a - 28 e tre per i generi vari a temperatura ambiente. Le 330 referenze, vendute agli stessi prezzi del vicino supermercato, coprono praticamente tutti i principali segmenti di mercato, ovviamente con una profondità limitata. Questa soluzione, che rispetto alla prima installazione comporta un investimento molto più contenuto, essendo modulare permetterà di individuare con maggior facilità altre possibili locazioni, sia dal punto di vista degli spazi che del ritorno economico. Un format da capire e sviluppare 24 su 24 Cond è per noi attualmente un servizio in più ai consumatori, con un buon impatto per l immagine di Conad, in un segmento di mercato ancora da sviluppare quello della spesa di emergenza. Si tratta di un esperienza pionieristica, senza alcun riferimento sul mercato italiano, che abbiamo scelto di perseguire individuando anche altre possibili localizzazioni, per verificare come reagisce il consumatore e valutare quindi in seguito le potenzialità del servizio e l opportunità di continuare o meno su questa strada. Riteniamo che uno degli aspetti fondamentali per il successo di questa formula sia individuare la giusta locazione: 24 su 24 Conad può vivere da solo o affiancato al supermercato di riferimento, per funzionare come estensione fuori orario del servizio del punto vendita, in situazioni che preferibilmente presentino alcuni dei seguenti requisiti: luoghi facilmente raggiungibili sia a piedi che in auto, alta concentrazione di traffico e passaggio (stazioni, ospedali, centri città frequentati alla sera), frequentazione giovanile (zone universitarie, caserme), centri turistici, aree ad altissima concentrazione abitativa. La vicinanza al supermercato di riferimento è comunque consigliabile per ottimizzare i tempi di gestione delle macchine che vanno ricaricate almeno una volta al giorno. Il numero di macchine cambia e l offerta assortimentale deve essere calibrata in relazione alla localizzazione. Abbiamo studiato cinque diversi assortimenti: da quello più focalizzato sugli snack da consumo immediato, ad altri più vicini al mondo del supermercato, con piatti pronti, ma anche con tutti gli ingredienti per la prima colazione o per cucinare una cena perfetta, dall antipasto al dolce. Le macchine non sono collegate con il software gestionale del punto vendita e necessitano quindi di una contabilità separata. Per contro permettono una gestione semplice e flessibile dei prezzi: è possibile programmarli per fasce orarie nelle 24 ore, oppure fare promozioni estemporanee, ecc. Sono iniziative che per ora non abbiamo preso in considerazione, limitandoci ai prezzi fissi: a Bologna abbiamo optato per un posizionamento leggermente più alto del supermercato ma inferiore ai bar che in quella situazione consideriamo i veri concorrenti, a Baggiovara manteniamo la stessa scala prezzi molto competitiva del vicino supermercato Conad. P AG. 3

4 Baggiovara center, dove l innovazione vuol dire risparmio e realizza con successo il cambiamento di Oscar Ratti Con settembre, a circa cento giorni dall inaugurazione, si chiude il mio impegno di tutor presso il Baggiovara Center di Modena. Un esperienza bellissima perché il Baggiovara Center rappresenta un esperienza che Conad ha concepito all insegna dell innovazione, del servizio al consumatore e del risparmio. Un autentico laboratorio che rappresenta la frontiera dell offerta Conad nel quale trovano sede, un supermercato di 1400 mq, una parafarmacia, un distributore di carburanti, Conad 24 su 24. Le performance del distributore Sei milioni milioni di litri di carburante erogati nei primi 3 mesi di apertura: una media giornaliera di clienti e 50 mila litri di carburante per un totale di quasi automobilisti serviti e un incasso di oltre 8 milioni di euro. Questi sono solo alcuni dei numeri registrati in appena quattro mesi di attività dal distributore di carburanti Conad. Dati che per quantità possono essere paragonati a quelli di un area di servizio autostradale ad altissima frequenza. Un successo ben oltre le aspettative. La stima su base annua prevede un totale di 18,1 milioni di litri di carburante contro gli 8 milioni di euro previsti a preventivo e oltre 600 mila automobilisti serviti. Grazie a un differenziale di 10/12 centesimi al litro rispetto ai prezzi medi degli altri distributori, il risparmio medio per automobilista va dai 5 ai 6 euro per un pieno da 50 litri, che, calcolato su media annua, corrisponde a una cifra tra i 200 e i 250 euro (per una percorrenza media di 25 mila chilometri). Considerando che una famiglia media ha due auto il risparmio annuo può essere quantificato in circa euro. Per i consumatori nel loro complesso si prevede un risparmio annuale che va da 1,8 milioni a 2,17 milioni di euro. Un risultato realizzato operando in modo imprenditorialmente corretto, non vendendo sotto costo ma raggiungendo l obiettivo aziendale di realizzare anche un interessante utile economico. Per agevolare il flusso della clientela negli orari di chiusura della cassa ultimamente sono state installate altre due colonnine di pagamento e questo ha portato ad un ulteriore incremento di traffico e di vendite. Anche il supermercato dopo una fisiologica flessione estiva dovuta al periodo e al dopo apertura con settembre ha ripreso alla grande e secondo me ci sono tutte le condizioni perchè superi il primo anno di attività con risultati superiori al budget, mentre la parafarmacia incontra le maggiori difficoltà nel raggiungere gli obiettivi previsti. Per me quindi si conclude un periodo molto coinvolgente e costruttivo che, grazie alla vicinanza, ho potuto gestire bene senza penalizzare l attività dell ipermercato e sono convinto di lasciare un gruppo di lavoro dal quale potrà emergere una squadra valida per il futuro del Baggiovara Center. La liberalizzazione del mercato della distribuzione di carburanti una forte opportunità per i consumatori di Gian Luigi Covili, Direttore area Emilia Le informazioni sul distributore di carburanti che Oscar Ratti ci ha presentato nel precedente articolo dimostra la positività della nostra scelta dalla quale è nata una nuova avventura imprenditoriale che si prefigge l obiettivo di valorizzare la liberalizzazione del mercato avendo a cuore l interesse dei consumatori Se il risultato di Baggiovara è nei numeri presentati immaginarlo moltiplicato per altre realizzazioni porta ad un risparmio per la comunità di dimensioni considerevoli In questo periodo di evidenti difficoltà economiche, dove i salari e le pensioni di milioni di cittadini sono insufficienti, Conad ha creato una occasione in più per la difesa del potere di acquisto dei cittadini. Per questo Conad è per una decisa liberalizzazione del mercato dei carburanti. Negli anni scorsi si è avviata la liberalizzazione di alcuni mercati protetti. Dopo la liberalizzazione nel 1998 del settore della distribuzione commerciale ad opera del ministro Bersani, lo scorso anno lo stesso Bersani è intervenuto sul settore dei medicinali da banco. Non andò invece in porto il processo di liberalizzazione del mercato dei carburanti, contro l interesse dei consumatori e a dispetto delle direttive europee. Il nuovo governo Berlusconi nei mesi scorso ha positivamente ripreso il tema abolendo le norme che regolamentavano la distanza tra un distributore e l altro, la superficie minima di vendita e alcune norme di carattere commerciale; creando così le condizioni affinché il settore della distribuzione di carburanti possa essere concretamente liberalizzato. Spetta ora agli enti locali decidere per i propri territori se cogliere o meno questa opportunità creando le condizioni utili all insediamento di imprese interessate a creare un netta discontinuità rispetto ai vincoli e ai monopoli. L esperienza di Conad a Baggiovara e nelle altre iniziative realizzate a livello nazionale è lì a dimostrare che un mercato più aperto e libero alla concorrenza genera benefici immediati per i consumatori e spinge a una forte innovazione nel settore. Per questo ci rivolgiamo agli enti locali affinche colgano da questa esperienza l opportunità di creare sostanziosi benefici per i consumatori. il mercato può essere aperto e sottratto alle solite insegne che lo tengono bloccato, Nordiconad si candida a portare avanti e realizzare il cambiamento, se possibile non da solo ma ricercando e offrendo la sua collaborazione a chi proprietario e gestore indipendente di distributori di carburanti vuole trovare un alleato ed un partner in una insegna dinamica e competitiva Siamo molto preoccupati per l atteggiamento che stanno tenendo le Regioni che pur perseguendo positivamente l obiettivo di incrementare le stazioni per la distribuzione di Gpl e Metano per autotrazione rischiano se vincolano ogni nuova apertura di distribuzione di carburanti alla presenza di distributori di Gpl o Metano di bloccare di fatto questa opportunità. Così come nel commercio al dettaglio anche nella distribuzione dei carburanti deve esistere una vera concorrenza tra gli operatori e coesistere una pluralità di esperienze e tipologie imprenditoriali, gestionale e commerciale. P AG. 4

5 Vendite: positivo il bilancio a settembre di Patrizio Ghezzo, Direttore Operativo L andamento della rete di vendita Con un incremento medio del 2,35% il risultato delle vendite della nostra rete (a rete omogenea quindi a parità di punti vendita rispetto al 2007) al 30 settembre 2008 è positivo e ancor più se valutato alla luce del contesto generale del mercato. Sappiamo infatti che, seppure il nostro 2,35% di incremento potrebbe essere letto come un dato negativo rispetto all inflazione del 3,8 rilevata dall Istat, ciò sia vero solo in parte, perchè le difficoltà per tanti nostri concorrenti sono ben maggiori, tanto che a tutto settembre nel nostro territorio la media delle insegne concorrenti registrava un decremento dello 0,1%, quindi 2,5 punti in meno. Risultati positivi, dovuti da un lato alla tendenza in atto nei consumatori a riscoprire i vantaggi della distribuzione di prossimità (promozioni, assortimento, servizio, risparmio di tempi e di costi, concentrazione degli acquisti sui prodotti necessari) e dall altro alla nostra politica commerciale, sviluppata con investimenti maggiori rispetto all anno precedente e allo stesso budget sul fronte promozionale e sul fronte della comunicazione. Siamo stati quindi più incisivi sul piano promozionale anche in sinergia con Conad e abbiamo fatto ulteriori sacrifici sui prezzi di vendita che nei nostri punti vendita sono sì aumentati influenzati dall aumento dei listini dell industria ma in molti casi, meno di quelli di altre catene e meno anche rispetto a quanto avvenuto in altre regioni d Italia. Un risultato ottenuto con l impegno congiunto della Cooperativa che complessivamente ha investito sui prezzi l 1,8% in più rispetto al 2007 e della Rete di vendita che quest anno ha ridotto anch essa il proprio margine di quasi un punto rispetto sempre all anno precedente. Lo sforzo dei soci e della cooperativa per il contenimento dei prezzi è stato ripagato dalla crescita della frequenza di acquisto (+1,5%) e dello scontrino medio (+1,45%). Il territorio A livello territoriale registriamo andamenti differenti: l Emilia con +3,82 è sopra al budget, il Piemonte con +2,35 è quasi a budget, mentre la Liguria è in regressione (-0,16%), a causa sia del generale calo del turismo in primavera ed estate, sia allo sviluppo di nuova concorrenza nei territori dove la nostra presenza è particolarmente forte. I settori Per quanto riguarda l andamento dei comparti merceologici, due sono le note di rilievo: un incremento molto forte dei salumi e latticini a libero servizio (+8,3%), a fronte di una sempre maggiore ricerca di praticità e velocità di servizio e a scapito delle vendite del banco; la sofferenza del settore extralimentare che sconta le difficoltà del Paese con la riduzione degli acquisti di tutto quanto è voluttuario e anche la limitazione delle vendite delle ricariche telefoniche sempre più concentrate sui tagli più piccoli. Sono molto buoni i risultati delle vendite a rete assoluta (+3,92) che evidenziano il buon andamento dei punti vendita aperti nel 2007 e dei tre più importanti di quest anno a Cossato, Genova Cornigliano e Baggiovara. Le vendite della cooperativa Anche in questo caso i dati sono gratificanti: a tutto settembre le vendite sono al +9,6% rispetto all anno precedente e al +5,8 rispetto al budget e ipotizziamo una chiusura del 2008 a 612 milioni: 20 milioni di fatturato in più rispetto al 2007, esclusi i carburanti! Tre i fattori di rilievo che ci hanno portato a tale risultato: le vendite della rete che come abbiamo visto a valore assoluto sono cresciute circa del 4%, l incremento delle vendite agli ipermercati in una logica di maggiori sinergie commerciali e logistiche ed infine, fenomeno extrabudget, l exploit dei carburanti ben più consistente di quanto avevamo previsto. Complimenti e auguri a tutti di continuare su questa strada. A Crescentino i detersivi alla spina aiutano l ambiente Un minimo impegno a fronte di uno stile di vita più responsabile per aiutare l ambiente: anche questo chiedono i consumatori. Detersivi «alla spina» per ridurre l utilizzo di materie prime e l impatto ambientale: è questa la filosofia alla base della sperimentazione promossa dalla Regione Piemonte in accordo con il gruppo Ecologos a cui ha aderito Nordiconad. Il nostro primo punto vendita a sperimentare il progetto è il Conad di Crescentino che il 23 ottobre ha aperto la vendita al pubblico alla presenza degli assessori all ambiente regionale e provinciale, del sindaco e degli assessori comunali. È prevista l installazione di altri due distributori nei punti vendita di Cossato e Candelo il prossimo 20 novembre. A disposizione dei clienti 4 prodotti alla spina : detersivo per lavatrice, ammorbidente, detersivo per capi delicati e detersivo piatti e gli appositi flaconi (da 3 litri per detersivo lavatrice, 2 litri per l ammobidente e 1 litro per piatti e delicati) da acquistare la prima volta e da ricaricare le successive. I prodotti sono ecologici ed ecocompatibili privi di derivati del petrolio e di coloranti non alimentari, profumati con estratti naturali e ipoallergenici. Oltre a consentire un risparmio economico questa modalità di vendita permette di ridurre notevolmente l utilizzo di materie prime e l impatto sull ambiente: è stato calcolato che riutilizzando un flacone si elimina il consumo di 1,5 KWh di energia e di ben 240 litri d acqua, oltre a evitare l emissione in atmosfera di 14 grammi di anidride carbonica (dati riferiti alla produzione e allo smaltimento di un contenitore in plastica da 60 grammi). Quattro colori per quattro prodotti di Elisa Rizzola L erogatore alla spina ha riscosso un notevole successo, molti clienti ci hanno fato i complimenti per l idea e la sensibilità e le vendite sono andate alle stelle: in meno di due giorni abbiamo venduto 618 litri di detersivo lavatrice, 243 litri per i piatti, 141 litri per i delicati e 282 litri di ammorbidente. In più posso assicurare che la macchina è davvero facile da utilizzare e da gestire; ogni prodotto ha il suo colore che è ripreso anche dalle etichette sui flaconi: viola detersivo lavatrice, rosa delicati, azzurro ammorbidente e verde detersivo piatti. L erogatore è tarato per ogni prodotto: il cliente inserisce il flacone, pigia il bottone e la giusta dose di detersivo scende a riempire il contenitore, dopo di che la macchina si blocca automaticamente, senza sgocciolamenti né sprechi. Il cliente richiude il flacone, che ha già stampato il codice a barre e che è quindi pronto da passare alla cassa. Un pulsante luminoso avvisa gli operatori quando un erogatore sta per finire il prodotto. L unica difficoltà può essere il fatto che a questi ritmi di vendita ci vuole sempre qualcuno a disposizione per ricaricare la macchina, ma... ben vengano queste difficoltà! P AG. 5

6 Il popolo Sahrawi attende con perseveranza non violenta una soluzione giusta al conflitto che lo costringe da 33 anni all esilio in pieno deserto. Questo popolo può vivere solo grazie agli aiuti esterni e ha bisogno di mezzi e competenze adeguati per gestire in modo efficace tali aiuti NOIDI La parafarmacia Conad a Imperia di Marco Stella, assistente rete Conad guarda al futuro con nuovi servizi e nuove opportunità: è questo il segnale che ha dato ai consumatori di Imperia l inaugurazione della prima parafarmacia Conad della città. Il superstore di via Airenti gestito dalla società GEST.SDB. è stato scelto quale apripista della nuova realtà per l ampiezza dell area di vendita (2.500 mq), la possibilità di ricavare un ingresso separato ma confinante al supermercato, il fatturato ( più di 16 milioni di euro l anno) e un notevole flusso di clientela ( 513 mila presenze all anno). Dall area di vendita esistente riposizionando alcune merceologie e da un piccolo locale confinante, è stato ricavato lo spazio di 60 mq necessari alla parafarmacia, compresa una piccola zona riservata per la misurazione della pressione, servizio che sta riscontrando un notevole gradimento e che ci piacerebbe in futuro abbinare ad altri come la lettura della glicemia, ecc. La gestione della parafarmacia è stata affidata alla capo reparto dottoressa Chiara Alberti e alla sua collaboratrice dottoressa Silvia Damonte, mentre si è in fase di definizione per quanto riguarda la terza risorsa necessaria per completare l organico. Arrivare al traguardo di questo nuovo servizio è stata un esperienza che guarda al futuro, positiva e gratificante, che si è potuta realizzare grazie al contributo di tante persone: dalla direzione Nordiconad, alla responsabile del punto di vendita, dai sistemi informativi alla selezione del personale, dalla consulenza di Conad nazionale a quella dei capi reparto delle parafarmacie Leclerc Conad di Taggia e Alba... a tutti un doveroso ringraziamento per la passione, la professionalità e la disponibilità. Vincoli e opportunità di Giorgio Rocca, direttore area Liguria Era importante per la nostra area entrare nel canale parafarmacia Conad, continuando a rafforzare l immagine di innovatori che in Liguria ci viene riconosciuta sia dal consumatore che dalle istituzioni e dai media. In più, grazie alla disponibilità di spazio, lo abbiamo fatto in uno dei punti vendita più belli e quindi con un importante e complessivo ritorno di immagine. Sono numerosi i soci interessati ad entrare in questo canale ma forse in questa fase il mio ruolo è quello del frenatore perchè ci sono diversi vincoli di cui tener conto: quello fisico perchè occorre minimo un area di 60 mq e in Liguria notoriamente lo spazio scarseggia, in secondo luogo la parafarmacia si giustifica solo dove c è una certa affluenza di clientela e collegato a questo, terzo e importantissimo punto la notevole incidenza dei costi per tre farmacisti (indispensabili nel caso di aperture anche domenicali). Quindi è vero che con la parafarmacia andiamo ad offrire un importante servizio al cliente ma l operazione si giustifica se è comunque valida dal punto di vista imprenditoriale. Vicini al consumatore Aprire la parafarmacia è stata una scelta importante: potevamo scegliere iniziative più remunerative o convenienti, ma abbiamo preferito privilegiare il servizio al consumatore ed essergli a fianco a 360, almeno per quello che ci permette la legge. Lo facciamo con un bell assortimento, con tre farmacisti due dei quali con una buona esperienza di vendita in farmacia e con un orario di apertura molto ampio che comprende anche il sabato e l intera giornata della domenica. Passata la curiosità, l apprezzamento e l euforia iniziale ci stiamo ora concentrando nel raccogliere le richieste e indicazioni dei clienti per rendere l assortimento sempre più specifico e calibrato alle esigenze della nostra realtà. Eva Dominici, capo negozio Superstore Conad di via Airenti - Imperia Al Balloons festival i principi di Mangiando s Impara Conad presente alla rassegna ferrarese con uno stand e con un intervento al convegno su stili di vita e corretta alimentazione Isabella Fabbri del Conad Krasnodar di Ferrara e il dottor Alberto Tripodi, Responsabile del Dipartimento di Sanità Pubblica, che collabora con Nordiconad per il progetto Mangiando S Impara a Pavullo, sono intervenuti ad un convegno organizzato in occasione dell annuale appuntamento del Balloons Festival. Al tema del convegno su alimentazione e i corretti stili di vita, i nostri rappresentanti hanno contribuito portando testimonianza dell esperienza maturata in questi anni lavorando insieme a enti e istituzioni per promuovere e diffondere una corretta cultura alimentare. no ipotizzare per il latte fresco Conad una strada di grande successo. Per una speranza di futuro in Saharawi La speranza è nelle nostre mani SUPERMERCATI CONAD E E.LECLERC - CONAD FINANZIANO FORMAZIONE E STRUMENTI TECNICI PER LA GESTIONE EFFICACE DI AIUTI UMANITARI AL POPOLO SAHARAWI dal 1 novembre al 7 dicembre 2008 Anche tu puoi contribuire BASTA AGGIUNGERE 1 ALLA TUA SPESA Per maggiori informazioni sul popolo Saharawi - Dal 1 novembre al 7 dicembre 2008 una importante raccolta fondi in favore del popolo Saharawi: basta aggiungere 1 alla spesa. La popolazione Saharawi del Sahara Occidentale è esiliata in pieno deserto da oltre 30 anni, dove sopravvive in campi di rifugiati esclusivamente grazie alla solidarietà internazionale: per questo ha bisogno di mezzi e competenze per gestire al meglio gli aiuti, evitando perdite e sprechi. La principale organizzazione umanitaria, la Mezza Luna Rossa Saharawi, incontrando rappresentanti di Nordiconad e CISP (Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli) ha richiesto un sostegno mirato: strumenti e formazione per migliorare la gestione logistica degli aiuti che ricevono. Dall immagazzinamento delle merci alla contabilità, dall imballaggio alla conservazione, dalla registrazione ai controlli. Per rendere tutto questo possibile, dal 1 novembre al 7 dicembre 2008 i supermercati Conad e gli ipermercati E.Leclerc-Conad organizzano una raccolta fondi all interno dei punti vendita. Tutti possono partecipare, aggiungendo 1 al conto della spesa. Tutto il denaro donato dai consumatori, a cui si unisce il sostegno di Nordiconad, finanzierà i corsi e gli strumenti fondamentali per la sopravvivenza dei Saharawi. il valore di questo intervento sta nel fatto che le somme raccolte non verranno utilizzate per generici obiettivi, ma per assicurare una corretta gestione e conservazione degli aiuti umanitari al popolo Saharawi, attraverso piani e attività formative per il personale in loco già definite. L iniziativa è realizzata da Nordiconad in collaborazione con CISP, Kabara Lagdaf e Mezza Luna Rossa Saharawi Tracce.com & Fotografia di Enrico Piacentini P AG. 6

7 AREE Soci in Festa Ad Albissola l area Liguria Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice, domenica 12 ottobre, alla Festa Sociale dell'area Liguria di Nordiconad. L appuntamento per i soci della Liguria e del Basso Piemonte era ad Albissola Marina (SV), presso Villa Faraggiana, settecentesca dimora di villeggiatura del nobile genovese Gerolamo Durazzo, affacciata su un rigoglioso giardino tra cedri, magnolie e alberi di canfora.duecento i partecipanti contenti di questo appuntamento che si rinnova di anno in anno ed è occasione di incontro e di serena allegria. Anche quest anno la festa sociale è stata teatro del Trofeo Marras, l agguerritissimo torneo di calcetto organizzato in ricordo del caro collega Giancarlo. La settima edizione, come sempre avvincente fino all'ultimo gol, è stata vinta dalla squadra della società Supermercati Villaregia di San Lorenzo e Imperia. Ma quest anno c è stata un occasione in più per far festa: il riconoscimento alle coppie di soci che lavorano insieme nei punti vendita Conad e che grazie alla loro passione e solidità del rapporto contribuiscono ogni giorno a rendere grande Nordiconad. Il direttore Giorgio Rocca, insieme al presidente Aldo Pisano e ai due direttori precedenti, Franco Benedetti e Angelo Novella, ha consegnato loro una targa ricordo. Festa in stile medioevale per i soci del Piemonte Ambientazione storica di grande atmosfera per la tradizionale festa dei soci dell area Piemonte che quest anno si è svolta nel borgo medioevale di Torino, sorta di incantevole cittadella/museo nel centro storico della città, per l occasione riservata solo ai nostri soci. Alla serata con aperitivo, visita guidata all antico borgo e cena tutto con ambientazione tipica hanno partecipato un centinaio di persone che, in chiusura di serata, con un caloroso brindisi hanno fatto gli onori alla grande torta di compleanno per il decennale Conad. La tradizione padana per l area Emilia Accordo Nordiconad e Azienda Usl di Modena di Gianluigi Covili Direttore Area Emilia Nordiconad Nordiconad area Emilia ha siglato una convenzione con l Azienda Usl di Modena per realizzare iniziative di promozione della salute e di facilitazione dell accesso ai servizi sanitari da parte dei cittadini. L accordo parte dal presupposto che i punti vendita rappresentano uno strumento importante per la promozione della salute e per l offerta dei servizi, per la loro capacità di raggiungere un ampio numero di cittadini e di orientare i comportamenti di acquisto e Nordiconad dispone di una catena di distribuzione capillarmente diffusa nel territorio modenese, gestita attraverso i propri associati e le società controllate. Nordiconad, in coerenza con i propri valori, si è assunta l obiettivo di perseguire e realizzare una efficace relazione con il territorio e la comunità in cui opera ed è attivamente impegnata in azioni di responsabilità sociale. Nordiconad in questi ultimi anni nella propria rete di vendita ha attivato punti e/o reparti di vendita con la presenza anche di articoli sanitari da banco (parafarmacia) per rispondere alla domanda dei propri consumatori di un nuovo e conveniente servizio; Nel merito dell accordo Nordiconad, convenendo sulla necessità di promuovere iniziative di informazione e prevenzione e facilitare l accesso ai servizi sanitari da parte dei cittadini si impegna a: sostenere specifiche attività volte alla tutela della salute, in particolare rivolte a fasce definite della popolazione; partecipare a programmi annuali che potranno prevedere la distribuzione e collocazione di materiali informativi presso i punti vendita e/o reparti della salute: realizzare eventi ed animazioni presso i punti di incontro di ipermercati e supermercati ed iniziative di educazione alimentare e alla salute, in particolare rivolte alle famiglie e coinvolgendo prioritariamente i bambini frequentanti la scuola primaria (Mangiando s impara), in collaborazione con enti ed organizzazioni locali ed utilizzando nel percorso formativo e didattico esperti del settore e le fattorie didattiche; continuare la sperimentazione in essere sulla accettazione nei punti vendita di Nordiconad dei buoni distribuiti dall Azienda USL di Modena alle persone affette da celiachia; mettere a disposizione i locali idonei per l attivazione di un punto prelievo ematico di circa 300 mq presso il Centro Commerciale La Rotonda di Modena; sperimentare la prenotazione delle visite specialistiche all interno di alcuni punti vendita nei giorni e negli orari di apertura attraverso un applicativo denominato Cup Web, attualmente in uso nelle farmacie della provincia, mentre presso l Ipermercato Leclerc Conad si installerà un Videoprenota (totem) che prevede il contatto diretto (anche visivo) con l operatore del Call Contact Center e la visualizzazione della prescrizione del medico. Inoltre l accordo prevede: l apertura di negozio automatico Conad 24 su 24 all interno del nuovo ospedale civile S.Agostino/Estense di Baggiovara, come un punto di distribuzione completamente automatizzato, con oltre 300 prodotti (anche freschi e non alimentari), privo di personale di servizio e in funzione 24 ore su 24, destinato a far fronte ad una spesa integrativa o di emergenza rivolto ai dipendenti, ai degenti ed ai loro famigliari; la definizione di una convenzione che preveda per il Centro Commerciale di Baggiovara la possibilità di informare i dipendenti e gli utenti del polo Ospedaliero delle attività commerciali. In sintesi si tratta di un buon accordo che fortifica la nostra capacità di relazionare con il territorio, di incrementare la reputazione del marchio Conad e incentivare una maggiore attrattività dei nostri punti vendita. P AG. 7

8 Grazie ai nostri Fornitori, sponsor di TUTTINSIEME L SRL 3C CASALINGHI SPA 3M ITALIA SPA A.D.R. SPA AZ. DOLCIARIE RIUNITE A.I.A.AGR.ITAL.ALIMENTARE SPA ABELE BERTOZZI S.P.A. ABIT PIEMONTE C.C.SOC. AGRICOLA AGR.DUEVITTORIE DI M. E R. SRL AGR. CHIANTI GEOG. SOC. AGR. AGRICOOP S.A.C AGRIMOLA SPA AGRINTESA SOC. COOP.AGRICOLA AGRITECH SPA AGRO T18 ITALIA S.R.L. ALCE NERO E MIELIZIA SPA ALCISA SPA ALIBERT S.P.A. ALIMENTARI BRIGOTTI SAS ALIMENTARI VAL D'ENZA SPA ALIMENTARIA VALDINIEVOLE SPA AMBROSI SPA AMBROSOLI SPA AMICA CHIPS SPA ANTAAR&S SPA ANTICA FOMA S.R.L. ANTICO FORNO MESSORI SNC ANTONELLI GROUP SRL ANTONIO BENINCASA SRL ANTONIO GHIBAUDO & FIGLIO SAS APICOLTURA CASENTINESE SRL APOFRUIT ITALIA S.COOP AGRICOLA AR.PA SRL ARBI DARIO SPA ARGIOLAS FORMAGGI SRL ARIX SPA AROVIT PETFOOD ITALIA SRL ARTEBIANCA NATURA & TRADIZIONE ARTSANA SPA ASIAGO FOOD SPA ASS.SEMPLICE PIOMBO AVERNA F.LLI SPA AVICOLA ARTIG.DI BERSANETTI M&C AVISCO SPA AZ.AGR.GOZZELLINO SERGIO AZ.AGR.IL MULINO DI E. CODARA AZ.AGRICOLA QUAQUARINI AZIENDA ALIMENTARE SRL AZZALI SAS DI AZZALI FULVIO & C AZZURRA MUSIC S.R.L. B & G SRL B.B.S. S.R.L. BAHLSEN S.R.L. BALLARINI PAOLO E FIGLI SPA BARBERO S.R.L. BARILLA BAULI S.P.A. BAVARIA ITALIA SRL BAYERNLAND S.R.L. BEIERSDORF S.P.A. BEL ITALIA SPA BELUSSI ETTORE E FIGLI SRL BERETTA F.LLI SALUMIF.SPA BERTI PIERO BERTONI CARNI SRL BIALETTI INDUSTRIE SPA BIANCO FORNO SPA BIC-ITALIA SPA BIG S.R.L. BIGNAMI SPA - PROD. AVICOLE BIO CENTURY ITALIA SRL BIOCHIMICA SPA BIRAGHI S.P.A. BIRRA PERONI SPA BISCOTTIFICIO CERVO SNC BM GASTRONOMIA S.R.L. BOCCARDI SRL BOLTON ALIMENTARI SPA BOLTON MANITOBA SPA BONDAVALLI FERDINANDO & C. SNC BONDI ARTIGIANI PASTAI SNC BONDUELLE ITALIA SRL BONI SPA BOSCHI CAV.UMBERTO SPA BOTALLA FORMAGGI SRL BOTTOLI SPA IND. PANIFICAZIONE BRANCA F.LLI DISTILL. SPA BRENDOLAN PROSCIUTTI SPA BRESAOLE PINI SRL BRIZIO SRL BRUSA AGIT SRL BRUSCHI BORGOTARO SRL BURRIFICIO ALTA LANGA SNC BUSTAFFA EMILIO & FIGLI SPA C.E.M SERVICE C.R.M.SRL C.S.C. SOCIETA' CABER SRL CAFE' DO BRASIL SPA CAFFE'CAGLIARI SPA CAFFE'MOLINARI S.P.A. CAMEO SPA CAMPARI S.P.A. CAMPIELLO S.R.L. CAMPO DEI FIORI SRL CAMPOVERDE SPA AGRICOLA CANOVA SRL CANT. SOC. COLLI ALBANI SCRL CANTINA DEL ROSSESE SNC CANTINA DI SORBARA SOC.COOP.AGRICOLA LA DELIZIA SOC.COOP AGRICOLA CANTINA SANROCCO SPA CANTINA SOCIALE COOP.DI SOAVE CANTINA TUDERNUM S.C. AGRIC. CANTINA VALTIDONE SCARL CANTINE BREGANTE SNC CANTINE RIUNITE S.C. AGRICOLA CANTINE RINASCITA SCARL CANTINE SOLDO SPA CAPELLI VINICIO & C. SNC CAPETTA I.VI.P. S.P.A CARAPELLI FIRENZE SPA CARLO PELLEGRINO & C. SPA CARLSBERG ITALIA SPA CARTO MARKET SRL CAS. ANDRIESE BONTA' GENUINA CAS. COOP VALLE STURA A R.L. CAS. DELL'ALTA LANGA SRL CAS. LONGO SRL CAS. MAREMMA DI SPADI F. & C. CAS. PEZZANA 2 SRL CAS. SEPERTINO G.& C.SNC CAS. TOSI DEI F.LLI TOSI SNC CAS. ZUCCHELLI DI ZUCCHELLI C.& C. CASA DEI CAPPELLETTI SRL CASA DEL CAFFE' VERGNANO SPA CASA OLEARIA TAGGIASCA SRL CASA VINICOLA CALDIROLA SPA CASA VINICOLA L.CECCHI & FIGLI CASA VINICOLA ZONIN SPA CASAR SRL CASEIFICIO CIRIGLIANA SRL CASEIFICIO PUGLIESE F.LLI RADICCI CASONI FABBR.LIQ.SPA CASTAGNA DISTRIB. ALIMENTARE CAVICCHIOLI U & FIGLI CANTINE SPA CENTOVALLI DI VERGNASCO M. CENTRALE LATTE TORINO & C SPA CENTRO ALIM.BUONI PRODOTTI SRL CENTRO LATTE RAPALLO SPA CENTRO LATTE SAVONA SRL CER.MAC SNC DI MACCO MARIA &C CERELIA SORG. ACQUA MIN.LE SRL CERES SPA CERRI SNC DI CERRI DARIO E C. CESARE FIORUCCI S.P.A. CESARE REGNOLI & FIGLIO SRL CHICOM SPA CHIESA ALBINO S.R.L. CHIPITA ITALIA SPA CIAO SRL CIDA SPA CIDAG S.COOP. R.L. CIPRESSA SAPORI SRL CISALPINO SPA CLECA S.P.A. COCA-COLA BEVANDE ITALIA SRL CO.DIS.AL SRL CO.GE.DI INTERNATIONAL SPA COELSANUS SPA COLGATE-PALMOLIVE COMM.LE COLUSSI SPA DIV.FORNO COMITAL COFRESCO SPA COMP.ITAL. ALIM.BIO.E SALUTISTICI CONCA D'ORO PROSCIUTTI SRL CONOR SRL CONS. AGRIBOLOGNA S.C. AGRIC. CONS.LATTERIE VIRGILIO CONS.PROD.BIONATURE S.C. AGR. CONSERVE ITALIA S.COOP. AGRIC. CONSORZIO MELINDA CONS. PROD. LATTE MAREMMA CONTER SPA COOP.LATTERIA VIPITENO SOC.AGR. COOP.P.AGR.GRANFRUTTA ZANI COOPERLAT SOC. COOP. AGRICOLA CORTICELLA MOLINI E PASTIFICI SPA COSWELL SPA CUORE DIV BONOMELLI SRL CURTI SRL D & C SPA D.&F. S.R.L. DA RE' SPA DAIS S.P.A. DALLARI NINO E FIGLI SPA DANONE SPA DE PAOLI LUIGI E FIGLI SPA DEISA EBANO SPA DELICIUS RIZZOLI SPA DI LENARDO S.P.A. DIAGEO ITALIA SPA DIBEVIT IMPORT SRL DINO CORSINI SRL DIST. BOTTEGA S.R.L. DITTA ANGELO CROCE SNC DITTA FRATELLI MERANO SPA DOLCE BONTA' SRL DOLCI PREZIOSI SRL DOLFIN S.P.A. DOMENICO MANCA SPA DROGHERIA E ALIMENTARI SRL DUCHESSA LIA SRL DUE TIGLI SPA ELAH DUFOUR SPA. ELENA TORREFAZIONE CAFFE' 1863 EMMI ITALIA SPA ENERGIZER GROUP ITALIA SPA ENTREMONT ITALIA SRL ERREGI S.R.L. ESCA SRL EUROFOOD S.P.A. EUROPAN SRL EUROVO SRL F.LLI CEI S.R.L. F.LLI FABIANO S.P.A. F.LLI PORRO S.N.C. F.LLI RANZINI DI GANDOLFO L. E C. F.LLI VERONI FU ANGELO SPA FABBRI 1905 SPA FAGE ITALIA SRL FALED DISTILLERIE S.R.L. FANTASTIC FOODS SRL FANTOLINO FRANCO AZ.AGRICOLA FARCHIONI OLII SPA FATER SPA FATTORIE GIRAU SNC FATTORIE SCALDASOLE SRL FELAS SPA FELSINEO SPA FERRARELLE SPA FERRARI GIOVANNI IND. CASEARIA FERRARINI S.P.A. FERRERO S.P.A. FHP DI R.FREUDENBERG SAS FIDA SRL FILENI SIMAR SRL FINAGRICOLA COOP ARL FIORENTINI ALIMENTARI SPA FIORITAL SRL FITIMEX SPA FO.EX. SRL FONTANETO IND.ALIM.SRL FONTI DI VINADIO SPA FOOD PRODUCTS INTERNATIONAL FORNERIA ALBA SNC FORNO VALDOSTANO SRL FORTINI ORTOFRUTTICOLI SRL FRANCESCHINI GINO & C SRL FRANCONE SRL FRASCHERI SPA FRES.CO SRL A SOCIO UNICO FRESCO PIADA S.R.L FRUTTITAL DISTRIBUZIONE SRL G 7 S.R.L. G.ALBERTI & C.SPA G.D.A GIUSEPPE GIUSTI SRL G.F. SRL G.P.B. SPA GABBA SALUMI SRL GABBIANO SPA GALA SRL GALBUSERA S.P.A. GANCIA F.LLI & C. SPA GASTONE SRL GENERALE CONSERVE S.P.A. GENNARI VITTORIO & C. SAS GENNARO AURICCHIO SPA GEORGIA PACIFIC ITALIA SRL GESCO CONSORZIO COOPERATIVO GI.FI.ZE SPA GIACOMINI SRL GIACOMO GALFRE' SAS GIORGINI VITORIO & C.SNC GLAXOSMITHKLINE CONSUMER HEALTHCARE SPA GLI AMARETTI DI M. DI MARANGONI GLOBAL FOOD SRL GO.VAR S.R.L. GOBBI VITO ASTRO GOLFERA IN LAVEZZOLA SPA GOTTO D'ORO SOC. COOP. GRA-COM SRL GRANAROLO SPA GRANDI SALUMIFICI ITALIANI S.P.A. GRANMILANO SPA GREEN ICE SPA GRISSIN BON S.P.A. GRISSINIFICIO LINEA DERBY SRL GRISSITALIA SRL GRONDONA BISCOTT.SPA GRUPPO BONOMO SPA GRUPPO BUONDI' BISTEFANI SPA GRUPPO COLTIVA S.C. AGRICOLA GRUPPO FINI S.P.A. GRUPPO ITALIANO VINI S.P.A. GRUPPO VINICOLO FANTINEL SPA GUABER SRL HARIBO ITALIA S.P.A. HEINEKEN ITALIA SPA HENKEL ITALIA SPA HERMANN PFANNER GETRANKE HERO ITALIA SPA HUHTAMAKI SPA I.L.C.O SRL ICAT FOOD SPA IL GIRONE DEI GOLOSI DI SANTINI L. IL MALLO DI FRENO S. DI FRENO G. IL MATTERELLO DI BARACCANI M&C. IL PASTAIO DI MAFFEI SNC IL PASTAIO SRL ILLVA SARONNO SPA INALCA IND. AL.CARNI SPA INBEV ITALIA SRL INCALL SRL IND.ALIM.PICO DI MALAGOLI IND.CARTARIE TRONCHETTI SPA IPACOM SRL ITALCARNI SOC.COOP. AGRICOLA ITALCAT SRL ITALFRUTTA SOC.COOP ARL ITALGNOCCHI SPA ITALSILVA COMMERCIALE SRL ITALVIDEO INTERNATIONAL SRL JOHNSON WAX SPA JOHNSON-JOHNSON SPA KELEMATA S.R.L. KIMBERLY CLARK SRL KRAFT FOODS ITALIA SPA L.S.T. SRL L'ISOLA D'ORO SRL LA CENTRALE DEL LATTE DI ALESSANDRIA E ASTI SPA LA DONATELLA SRL LA LANTERNA SRL LA PASTA DI CELESTINO SRL LA VALSESIANA SRL LACTALIS ITALIA SPA LACTALIS NESTLE' SRL LAGNASCO GROUP S.C. A R.L. L'AMANTE BRUNO, ANTONIO SNC LANTERNA ALIM.GENOVA SPA L'ANTICA CASCINA SRL LATTERIA SORESINA S.C. AGRICOLA LATTERIE TREVIGIANE S.CONS.LE LAURETANA S.P.A. LEOPARDI SNC LESAFFRE ITALIA SPA LEVONI S.P.A. LINDT & SPRUNGLI SPA LOACKER SPA L'OREAL SAIPO S.P.A. LUIGI ZAINI SPA M.G. SPA MACH 2 LIBRI S.P.A. MADEL SPA MADI VENTURA SPA MALOCCO VITTORIO & FIGLI SPA MANFREDI ALDO AZ.VITIVINICOLA MANUZZI IMPORT EXPORT SRL MAPA SPONTEX ITALIA SPA MARBETT SRL MARCHESI ANTINORI SRL MARR SPA MARS ITALIA SPA MARTELLI F.LLI S.P.A. MARTINI & ROSSI SPA MARTINI ALIMENTARI SRL MATHILDE S.R.L. MAURI EMILIO SPA MAZZINI GIULIO MAZZOLA IGINO S.P.A. MCCAIN SUD SA MELLIN S.P.A. MENU' SRL MINUTO CAFFE SRL MIONETTO S.P.A. MIRATO SPA MITICA FOOD SRL MOCCIA DISTILLERIE SRL MODENA SAPORI DI SOLA L. & C. MOLINO BORGO S. DALMAZZO MOLINO DI FERRO SPA MOLINO SPADONI SRL MOLKEREI A. MULLER GMBH & CO. MONARI FEDERZONI SPA MONINI SPA MONTANA ALIMENTARI SPA MONTENEGRO SRL MONVISO SPA MORATO PANE S.P.A. MOSCONI LUCIANA SRL MST SRL MUSSO PRODOTTI ALIM.SRL NABA CARNI SPA NEGRINI SALUMI SPA NEGRONI SPA UNIPERSONALE NESTLE ITALIANA SPA DIV. BUITONI NESTLE' ITALIANA SPA NESTLE' ITALIANA SPA DIV. G&S NEW FACTOR SPA NEW FADOR SRL NORDA SPA NOSIO SPA NOSTROMO SPA NUOVA C.D.P SRL NUOVA CCS SRL NUOVE DISTILLERIE VINCENZI SRL NUOVO SALUMIFICIO S.MARTINO NUTKAO SRL NUTRITION & SANTE' ITALIA SPA O.D.S. SRL OCCELLI AGRINATURA SRL OLASAGASTI GIA' ORLANDO S. & C. OLEIFICIO VIOLA DI VIOLA B. & C. OPERTI SNC DI OPERTI FRANCESCO ORGANICA S.R.L. OROGEL SPA ORTOBUONO SRL ORTOFRUIT ITALIA SCARL OSRAM SPA PA.CAR SNC PACKCENTER SRL PAGLIERI PROFUMI S.P.A. PAGLIERI SELL SYSTEM SPA PAGO ITALIA S.R.L. PALTRINIERI RENATO SRL PAMFOOD SRL PAN & CO SUCCESS MARKETING PAN D'ESTE S.R.L. PAN SURGELATI SRL PANEM ITALIA SPA PANIF. F.LLI CECCARINI SRL PANIF. PAN RA COLA SNC PANIF. RAVAGLI SNC-RAVAGLI G. E C. PANIF. VERICHESE DI PICCIOLI & C. PANIF. ZANELLA SRL PANIFICI ITALIANI SRL PANIFICIO STRAZZA DI SIMONETTI P. PANMOD S.R.L. PARMACOTTO S.P.A. PARMALAT S.P.A PARMAREGGIO SPA PARODI & PARODI SRL PASTICC. BORGO ANTICO S.R.L. PASTICC. EMILIANA DI MESSORI G. PASTICC. MODENESE DI GRAZIOLI PASTIF ZANINI S.R.L. PASTIF. ANDALINI S.R.L. PASTIF. LA GINESTRA PASTIF. ROSSI SRL PASTIF. STEFANO SBIROLI & FIGLIO PASTIFICIO GAROFALO SPA PELLINI CAFFE' SPA PENGO SPA PEPSICO BEVERAGES ITALIA SRL PERA FORMAGGI DI POVIGNA G. PERNOD RICARD ITALIA SPA PESCANOVA ITALIA SRL PETIT BATEAU ITALIA SRL PIATTI FRESCHI ITALIA SPA PICCOLO GIAN FRANCO PIETRO ISNARDI ALIMENTARI SPA PIZZOLI S.P.A. PLUSFOOD ITALIA SPA PLUTINO & C SNC POKER.SAS.DI DE.COL.&.C. POLINI SPA POMPADOUR S.R.L. POMPEA SPA PONENTE PANE SRL PONTI S.P.A. PREALPI S.P.A. PROCTER & GAMBLE S.R.L. PROGEO SOC.COOP.AGR. PRONTOFOODS SPA PROSC. TRE STELLE SPA PUCCI S.R.L. RASPINI S.P.A. RAUCH ITALIA SRL RAVIOLIFICIO S. GIORGIO DI CORNALI REAL CHIMICA SRL REBECCHI F.LLI VALTREBBIA SRL RECKITT BENCKISER ITALIA SPA RED BULL ITALIA REGGIANA GOURMET SRL RENZINI SPA RHEA S.R.L. RIGAMONTI SALUMIFICIO S.P.A. RIGHI SRL RIGONI DI ASIAGO S.P.A. RISERIA MARIO ZACCHE' & C. S.N.C. RISERIA MODENESE SRL RISERIA VIGNOLA GIOVANNI SPA RISO GALLO SPA RIUNIONE INDUSTRIE ALIMENTARI RIZZOLI EMANUELLI SPA ROBERTO IND.ALIM.SPA RODOLFI MANSUETO SPA ROSSELLI SRL ROVAGNATI SPA. S.A.I. SPA SACLA'F.LLI S.P.A. SAGEM DI ZIVERI P.& C. SRL SAIGI PICCOLA SCARL SAIWA SPA SAL. AURORA SPA SAL. BERTOLIN SRL SAL. F.LLI PEDRONI SRL SAL. F.LLI RIVA SPA SAL. MONICA & GROSSI SPA SAL. PARODI F. SANTOLCESE SAL. VIANI SRL SAL. ZIRONI & C. SRL SALTARI SRL SALUMIFICIO ALIPRANDI SRL SALUMIFICIO F.LLI SPIEZIA SPA SALUMIFICIO MARSILLI SPA SALVATORE MONCADA SRL SAMMONTANA SPA SAN CARLO S.P.A. SANGEMINI SPA SANREMO FOODS SRL SANTAGATA LUIGI SRL SANTI & C. SPA SAPORI CAMPANI SRL SARA LEE H.B.C. ITALY SPA SARCHIO SPA SARDAFORMAGGI.S.P.A. SASSOLINO STAMPA SASSUOLO SCA HYGIENE PRODUCTS SPA SCHWARZKOPF & HENKEL COSMETICS D.HENKEL SDD SPA DIVISIONE DOM SEMENTI SECONDULFO F.LLI SPA SEGAFREDO ZANETTI SPA SELECTION PLUS SRL SELECTION TOP SELECTIVE BEAUTY SA SELLA & MOSCA COMMERCIALE SRL SIREA SRL SISMA SPA SO.DI.PRO SRL SOC.AG.GUIDI DI RONCOFREDDO SOC.MANETTI ROBERTS &C SOCIETA' AGRICOLA MELAVÌ SODALCO S.R.L. SOFFASS SPA SOLESINO CAMPING SAS SOLO COSE BUONE SRL SPIEDÌ SRL SRL PR.I.V.I. SSL HEALTHCARE ITALIA SPA STAR STABILIMENTO ALIMENTARE SUGAR COMPANY SPA SUTTER A.SPA TACCHINO ROMAGNOLO SNC TASCA D'ALMERITA SRL TATTINI SRL TAVOLA S.P.A. TEDALDI S.R.L. TERRE DA VINO S.P.A. TONINELLI SPA TONITTO 1939 SPA TOSCHI VIGNOLA SRL TRENTIN SPA TRENTINGRANA CONCAST S.C.AR.L. TREROSSI SRL TREVISAN DOLCIARIA SRL TRIBALLAT ITALIA SRL UHU BISON SPA UNICA S.P.A. UNILEVER D.ICE CREAM&FROZEN FOOD UNILEVER IT. DIV.FOODS UNILEVER IT. DIV.HOME E PERS. CARE UNIPEG S.C. A R.L. VALGANDINO CONFEZIONI SRL VALLE DEL LEO PROSCIUTTIFICIO VALSOIA SPA VECCHI CARLO SNC VECCHIA MALGA DI FAMIGLIA CHIARI VENA PASQUALE E FIGLI LUCANO VENCHIAREDO SPA VICENZI BISCOTTI SPA VIDEO ELITE SRL VITALIA DIV. DELLA BONOMELLI SRL VOLOROSSO SRL WARSTEINER ITALIA SRL WUBER SPA ZACCARINI SRL ZANETTI SPA ZUCCATO F.LLI SRL ZUEGG SPA P AG. 8

ELENCO FORNITORI. 019 724140 www.sassellese.it. 0535 59190 www.acetaiafini.it. 800455444 www.sanbenedetto.it. 800 015845 www.alcisa.

ELENCO FORNITORI. 019 724140 www.sassellese.it. 0535 59190 www.acetaiafini.it. 800455444 www.sanbenedetto.it. 800 015845 www.alcisa. ELENCO FORNITORI A.D.R. - AZIENDE DOLCIARIE RIUNITE ACETAIA FINI MODENA ACQUA MINERALE SAN BENEDETTO ALCISA ITALIA AMICA CHIPS ARNABOLDI BARILLA BERTOLINI BIO S.L.Y.M. BIOALIMENTA BOLTON ALIMENTARI BONOMELLI

Dettagli

Pur in presenza della crisi economica Nordiconad continua a crescere ed a investire

Pur in presenza della crisi economica Nordiconad continua a crescere ed a investire Comunicato stampa Pur in presenza della crisi economica Nordiconad continua a crescere ed a investire Il bilancio consuntivo 2013 Nordiconad è una delle otto cooperative associate a Conad ed è presente

Dettagli

Le principali società italiane del food & beverage

Le principali società italiane del food & beverage 1 PARMALAT 4.301.000 3.965.000 8,5 915.000 823.000 377.000 340.000 282.000 519.000 36.000 252.000 0,1 0,7 2 BARILLA HOLDING 3.902.933 3.969.489-1,7 1.303.133 1.255.827 550.361 512.674 20.836-87.623 931.735

Dettagli

RELAZIONE POST EVENTO

RELAZIONE POST EVENTO Innovazione, internazionalizzazione, proattività e controllo: come accompagnare le aziende del settore food nel mercato globale Parma, Grand Hotel de la Ville venerdì 21 novembre 2014 RELAZIONE POST EVENTO

Dettagli

Il Trucco per acquistare prodotti di marca a metà prezzo

Il Trucco per acquistare prodotti di marca a metà prezzo Il Trucco per acquistare prodotti di marca a metà prezzo Molte persone non lo sanno ma esiste il modo per acquistare prodotti realizzati da marchi famosi a metà prezzo, il trucco, peraltro molto semplice,

Dettagli

Alimentazione naturale

Alimentazione naturale B Alimentazione naturale Secondo i dati dell ISMEA (Osservatorio del mercato dei prodotti biologici), in un anno di crisi come il 2010 i consumi di prodotti ortofrutticoli biologici hanno avuto un andamento

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

9 RAPPORTO SOCIALE DI CONAD CENTRO NORD

9 RAPPORTO SOCIALE DI CONAD CENTRO NORD 9 RAPPORTO SOCIALE DI CENTRO NORD Il Rapporto Sociale è la sintesi del Bilancio Sociale di Conad Centro Nord Società cooperativa. Sono entrambi strumenti che vogliono documentare la Responsabilità Sociale

Dettagli

Manuale con suggerimenti pratici. A cura di Cristina Bertazzoni Franco Angeli, 19 euro

Manuale con suggerimenti pratici. A cura di Cristina Bertazzoni Franco Angeli, 19 euro GESTIRE UN NEGOZIO ALIMENTARE Manuale con suggerimenti pratici A cura di Cristina Bertazzoni Franco Angeli, 19 euro INDICE Prefazione p. 7 Introduzione p. 11 1. Riconoscere la qualità dei salumi di Fabio

Dettagli

Mercato del biologico. La Filiera. Relazione dott. G.Tecilla

Mercato del biologico. La Filiera. Relazione dott. G.Tecilla Mercato del biologico La Filiera Relazione dott. G.Tecilla Il mercato BIO in Italia Il BIO in Italia vale 3 miliardi di euro e continua a crescere: la spesa domestica di prodotti biologici è salita nel

Dettagli

Documenti FLAI. Settore Agroalimentare LA FILIERA AGROALIMENTARE

Documenti FLAI. Settore Agroalimentare LA FILIERA AGROALIMENTARE PER USCIRE DALLA CRISI E GUARDARE AL FUTURO SERVE UNA POLITICA INDUSTRIALE Le proposte della Cgil Documenti FLAI Settore Agroalimentare LA FILIERA AGROALIMENTARE Giovedì 8 Ottobre 2009 Sala del Tempio

Dettagli

1994 Boscolo Group fonda Liberty, società specializzata nell organizzazione di tour in Italia.

1994 Boscolo Group fonda Liberty, società specializzata nell organizzazione di tour in Italia. In breve Boscolo Group opera nel settore turistico da oltre vent anni. Fondato a Venezia nel 1978, Boscolo Group è cresciuto fino a diventare operatore di livello internazionale senza però perdere la propria

Dettagli

Elenco aziende produttive utenti di immagino:

Elenco aziende produttive utenti di immagino: Elenco aziende produttive utenti di immagino: 1. A.C. S.r.l. 2. A.D.P. S.r.l. 3. A.D.R. S.p.A. Aziende Dolciarie Riunite 4. A. Sutter S.p.A. 5. Acetificio Aretino S.r.l. 6. Acqua & Terme Fiuggi S.p.A.

Dettagli

FILIERA ALIMENTARE Aggiornamento dati a Dicembre 2010

FILIERA ALIMENTARE Aggiornamento dati a Dicembre 2010 FILIERA ALIMENTARE Aggiornamento dati a Dicembre 2010 DEFINIZIONE DELLA FILIERA ALIMENTARE I settori della filiera sono i seguenti: DA151-Carni e prodotti a base di carne DA152-Pesci conservati e trasformati

Dettagli

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA

TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA Franchising TOSCANA IL GUSTO SI RACCONTA IN UNA TERRA DI POESIA 2 Indice P a g. Presentazione 5 Esperienza 7 Metodo 9 Garanzia della qualità 9 F r e s c h e z z a d e i p r o d o t t i 11 Utilizzo del

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UM01U ATTIVITÀ 52.11.4 ATTIVITÀ 52.25.0 ATTIVITÀ 52.27.4 SUPERMERCATI DISCOUNT DI ALIMENTARI

STUDIO DI SETTORE UM01U ATTIVITÀ 52.11.4 ATTIVITÀ 52.25.0 ATTIVITÀ 52.27.4 SUPERMERCATI DISCOUNT DI ALIMENTARI STUDIO DI SETTORE UM01U ATTIVITÀ 52.11.2 SUPERMERCATI ATTIVITÀ 52.11.3 DISCOUNT DI ALIMENTARI ATTIVITÀ 52.11.4 MINIMERCATI ED ALTRI ESERCIZI NON SPECIALIZZATI DI ALIMENTI VARI ATTIVITÀ 52.25.0 COMMERCIO

Dettagli

YOUR JOB, OUR WORK YOUR JOB, OUR WORK YOUR JOB, O YOUR JOB, OUR WORK. www.gigroup.it

YOUR JOB, OUR WORK YOUR JOB, OUR WORK YOUR JOB, O YOUR JOB, OUR WORK. www.gigroup.it D I V I S I O N P R O F I L E Group YOUR JOB, OUR WORK F O O D & B E V E R A G E www.gigroup.it GI GROUP Gi Group è il primo gruppo italiano nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro, attivo

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

/(',0(16,21,'(,&$1$/,',',675,%8=,21(

/(',0(16,21,'(,&$1$/,',',675,%8=,21( /(',0(16,21,'(,&$1$/,',',675,%8=,21( Abbiamo visto, nel paragrafo precedente, quali sono le figure e le strutture che possono costituire i canali di vendita per l impresa produttrice di olio di oliva,

Dettagli

Estensione territoriale: nazionale Numerosità campionaria: 1000

Estensione territoriale: nazionale Numerosità campionaria: 1000 Public Affairs S.r.l. Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO SONDAGGIO IPSOS La spesa alimentare tra sicurezza, qualità e convenienza Risultati Pubblicati sul Messaggero del 24 novembre 2009 e presentati in

Dettagli

Il rallentamento è naturale

Il rallentamento è naturale ERCATO ACQUE MINERALI Fonte Il rallentamento è naturale Vendita a valore 1.1.994.40 e 0,7% Vendita a volume.7.44.0 l 1,1% Prezzo medio 0, e -0,4% Numero medio referenze per pdv 4 dati: a.t.gennaio 010

Dettagli

Flavio Boccia. Internazionalizzazione, multinazionali e settore agroalimentare

Flavio Boccia. Internazionalizzazione, multinazionali e settore agroalimentare A13 352 Flavio Boccia Internazionalizzazione, multinazionali e settore agroalimentare Copyright MMIX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 A/B

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli

Per quanto riguarda l attenzione alla qualità del prodotto è stato necessario far capire alle persone quale fosse l enorme costo della non qualità.

Per quanto riguarda l attenzione alla qualità del prodotto è stato necessario far capire alle persone quale fosse l enorme costo della non qualità. Anzitutto volevo ringraziare per l opportunità che mi è stata data di presentare qui oggi la mia azienda. Noi imprenditori di solito siamo orgogliosi delle nostre creature, e quindi siamo contenti quando

Dettagli

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO A ACQUISTO D'IMPULSO Acquisto da parte del consumatore non programmato; effettuato in seguito alla percezione di uno stimolo, senza che abbia tenuto conto di fattori di effettivo bisogno. ACQUISTO SUGGERITO

Dettagli

L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA

L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA E x e c u t i v e s u m m a r y L INDUSTRIA DELL OLIO DI OLIVA La fotografia La rilevanza del comparto. L industria dell olio di oliva in senso stretto contribuisce per il 3,5% al fatturato complessivo

Dettagli

Panel Ismea. Struttura dell indagine, metodologia di rilevazione e dettaglio informativo

Panel Ismea. Struttura dell indagine, metodologia di rilevazione e dettaglio informativo Indagini di clima Metodologia Panel Ismea Struttura dell indagine, metodologia di rilevazione e dettaglio informativo I Panel Ismea Ismea conduce sistematicamente delle indagini congiunturali e tendenziali

Dettagli

Rapporto SAM2015 Università di Catania 2 Dipartimento di Economia e Impresa

Rapporto SAM2015 Università di Catania 2 Dipartimento di Economia e Impresa 2 Indice Introduzione 5 Ringraziamenti 6 Premessa metodologica 7 Il Questionario 8 Breve descrizione dei centri di rilevazione dell indagine 10 Localizzazione geografica dei centri di rilevazione dell'indagine

Dettagli

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia.

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia. E V E N T I La Scuderia San Giorgio, certamente la più antica nel panorama italiano dello sport amatoriale, prese vita nel lontano 17 ottobre 1947 grazie alla grande passione e alla tenacia di quattordici

Dettagli

ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014

ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014 ANDAMENTO VENDITE E PREZZI 2013 E PREVISIONI 2014 Marco Pedroni Presidente Coop Italia Milano,5 Settembre 2013 I numeri di Coop 2012 Cooperative 109 Punti vendita 1.467 di cui Iper 103 MQ Area Vendita

Dettagli

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Incontro 29 luglio 2010 - Fiorano Valutazione contesto esistente 1. Quali sono in generale i 3 punti di debolezza attuali del distretto

Dettagli

Nella produzione libraria 2006 sulla gestione

Nella produzione libraria 2006 sulla gestione LE VIE DELLA PROMOZIONE Il segmento intermedio tra lettori forti e deboli di Paola Dubini Il segmento delle persone che leggono dai due ai dieci libri l anno rappresenta la scommessa per la crescita stabile

Dettagli

promossa da Arcipelago SCEC, permetterà, infine, ai vari Empori di scambiarsi

promossa da Arcipelago SCEC, permetterà, infine, ai vari Empori di scambiarsi Il progetto pilota di Emporio Territoriale a Crotone L Emporio Territoriale di Crotone nasce dalla volontà di portare il prodotto locale di qualità al consumatore finale a prezzi vantaggiosi, in modo tale

Dettagli

locali e nazionali della GDO per entrare in questo canale distributivo

locali e nazionali della GDO per entrare in questo canale distributivo Le principali strategie di approccio che le Pmi possono sviluppare nei confronti della GDO Uno dei principali problemi delle piccole e medie imprese (Pmi) produttrici di beni di largo consumo (vale a dire,

Dettagli

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ]

I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] PRODUTTORE CHIAMA DISTRIBUTORE L UNIONE FA LA FORZA I N D I C E 1 [ PRODUTTORI E DISTRIBUTORI AL BIVIO ] 2 [ LA SFIDA SI VINCE IN DUE ] 3 [ UN APPROCCIO SINERGICO ] 4 [ INSIEME PER INNOVARE ] 1. [PRODUTTORI

Dettagli

I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010

I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010 I consumi agroalimentari biologici in Italia: consuntivo 2010 Fiere e Comunicazioni commenta con soddisfazione la panoramica aggiornata del bio italiano nel 2010. Con la top ten delle bio-vendite e altre

Dettagli

NEWSLETTER INFORMATIVA BIMENSILE COOEE ITALIA. anno 2014 numero 01 cooeeitalia.com

NEWSLETTER INFORMATIVA BIMENSILE COOEE ITALIA. anno 2014 numero 01 cooeeitalia.com NEWSLETTER INFORMATIVA BIMENSILE COOEE ITALIA anno 2014 numero 01 cooeeitalia.com 1 INDEX COOEE IN CRESCITA + 15% Semplicità e sintesi, creatività libera dagli schemi e forte legame con il territorio rendono

Dettagli

CONSORZIO DISTRIBUTORI ITALIANI. Il Sottoscritto. nato a provincia di il nella. qualità di esercente l'attività commerciale.

CONSORZIO DISTRIBUTORI ITALIANI. Il Sottoscritto. nato a provincia di il nella. qualità di esercente l'attività commerciale. Il Sottoscritto nato a provincia di il nella qualità di esercente l'attività commerciale di con sede In alla via n iscritto alla C.C.I.A.A. di al N C.F. P.IVA N Con capitale sociale di Euro e iscritto

Dettagli

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING

CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING CRESCITA DELLA DISTRIBUZIONE COMMERCIALE E NASCITA DI NUOVE TIPOLOGIE DI MARKETING Dalla fine degli anni 70 la distribuzione commerciale italiana è stata protagonista di un imponente processo di cambiamento

Dettagli

Thai-Italian Chamber of Commerce

Thai-Italian Chamber of Commerce IL MERCATO AGROALIMENTARE IN THAILANDIA Il settore del Food in Thailandia è sicuramente uno dei piu promettenti e in rapida crescita. La concorrenza sta crescendo di pari passo; ogni anno infatti assistiamo

Dettagli

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015

Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management. 04 giugno2015 Il Progetto «Freschi e Freschissimi» : una sfida (vinta) di Change Management 04 giugno2015 La COOP : Il Distretto Nord Ovest Il Sistema Coop si presenta come un insieme articolato di Cooperative e Consorzi

Dettagli

Ecoacquisti Trentino. Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti

Ecoacquisti Trentino. Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti Ecoacquisti Trentino Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti Sommario 1. Premesse 2. l Accordo Ecoacquisti 2003 3. l Accordo Ecoacquisti

Dettagli

Km Zero e Farmer s Market Aspetti economici e sociali in alcune esperienze internazionali

Km Zero e Farmer s Market Aspetti economici e sociali in alcune esperienze internazionali Km Zero e Farmer s Market Aspetti economici e sociali in alcune esperienze internazionali Torino, 7 ottobre 2009 Federico Boario Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes Conservatoria del Nord Ovest

Dettagli

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi STORIA 1957: nasce a Milano, da un idea di Bernardo Caprotti e Nelson Rockfeller, il primo negozio

Dettagli

ALLEGATO 1_Focus Group Milano, 22/03/2013

ALLEGATO 1_Focus Group Milano, 22/03/2013 ALLEGATO 1_Focus Group Milano, 22/03/2013 Al fine di valutare il concept e individuare possibili aree di miglioramento, è stato effettuato un focus group. L'incontro ha visto la partecipazione di 6 persone,

Dettagli

Acquisti Domestici: DERIVATI DEI CEREALI (1)

Acquisti Domestici: DERIVATI DEI CEREALI (1) Consumi Indagini speciali News Panel Consumi Acquisti Domestici: DERIVATI DEI CEREALI (1) N. 1 2000-2004 La tendenza degli acquisti La tendenza degli acquisti in volume 2000-2004 Il volume degli acquisti

Dettagli

PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE

PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE Bolzano, 29 maggio 2015 PRODOTTI TIPICI E MADE IN ITALY: MERCATO, OPPORTUNITA, PROSPETIVE DENIS PANTINI Direttore Area Agroalimentare Nomisma spa I TEMI DI APPROFONDIMENTO Il Made in Italy Dop e Igp :

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di giugno 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del Rotary

Dettagli

COMPANY PROFILE. Innovazione, Qualità e Servizio

COMPANY PROFILE. Innovazione, Qualità e Servizio COMPANY PROFILE Innovazione, Qualità e Servizio Nati nel 1987, i supermercati e i superstore Basko rappresentano il core business del Gruppo Sogegross, sia in termini di fatturato che per la capacità di

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

L agro-alimentare italiano e la sfida dell internazionalizzazione

L agro-alimentare italiano e la sfida dell internazionalizzazione Dies Academicus 2014-2015 in occasione del trentennale della sede di Cremona e della SMEA Lectio L agro-alimentare italiano e la sfida dell internazionalizzazione Prof. SMEA, Alta scuola in economia agro-alimentare

Dettagli

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e la Ristorazione: Relatore: Professore Nicola Bruno Casadei

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e la Ristorazione: Relatore: Professore Nicola Bruno Casadei Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e la Ristorazione: «Angelo Berti» Il servizio approvvigionamento e la gestione della merce Relatore: Professore Nicola Bruno Casadei Mail: nicola.casadei@istruzione.it

Dettagli

COMUNICATO A TUTTE LE PERSONE CHE VOGLIONO BENE A PROGETTO SARAH :

COMUNICATO A TUTTE LE PERSONE CHE VOGLIONO BENE A PROGETTO SARAH : COMUNICATO A TUTTE LE PERSONE CHE VOGLIONO BENE A PROGETTO SARAH : LETTERA APERTA, SUOR TANTELY CONGREGAZIONE SUORE SAN GIUSEPPE D'AOSTA AI VOLONTARI DI PROGETTO SARAH I NUMERI e IL COSTO SOSTENUTO IN

Dettagli

Italy - Eligible Plants Certified to Export Meat to the United States November 10, 2015. Updated items marked with an asterisk (*)

Italy - Eligible Plants Certified to Export Meat to the United States November 10, 2015. Updated items marked with an asterisk (*) 2 L Salumificio F.lli Beretta 03/15/2002 5 L Levoni 03/15/2002 23 L B&B 03/15/2002 25 L Tosini Pio Industria Prosciutti 03/15/2002 31 L Giuseppe Citterio Salumificio SPA 03/15/2002 01/25/2013 41 L Alcisa

Dettagli

Sostenibilità e servizi in farmacia

Sostenibilità e servizi in farmacia Milano, 22 Aprile 2013 Università Commerciale L. Bocconi Stefano Casati Andrea Misticoni Michele Popolo Angelica Vallarino Gancia Agenda 1 2 3 4 Introduzione Analisi e Market Overview Linee di sviluppo

Dettagli

Saiwa. Storia Lara Piccardo

Saiwa. Storia Lara Piccardo Lara Piccardo 2010 Testo per Storiaindustria.it 1 Ad esclusivo uso didattico. Gli altri diritti riservati. Attualmente controllata dalla Kraft Foods Italia S.r.l. (che è a sua volta posseduta dalla Kraft

Dettagli

Leader di mercato: posizionamento delle cooperative

Leader di mercato: posizionamento delle cooperative Leader di mercato: posizionamento delle cooperative 1998-2001 Premessa metodologica In questo paragrafo si cercherà di fornire un primo quadro sui principali operatori presenti nei settori nei quali il

Dettagli

Marzo 2014 19 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 20 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 21 MARZO 2014 22 MARZO

Dettagli

WHITE PAPER. Fattori critici per un successo sostenibile. Il Largo Consumo nell attuale contesto economico

WHITE PAPER. Fattori critici per un successo sostenibile. Il Largo Consumo nell attuale contesto economico Fattori critici per un successo sostenibile Giugno 2014 Lo scenario macroeconomico Gli indicatori economici recenti segnalano che l economia italiana è ancora in difficoltà. Il trend tendenziale del PIL

Dettagli

CONSUMI E DIMENSIONI DEL

CONSUMI E DIMENSIONI DEL CONSUMI E DIMENSIONI DEL BIOLOGICO IN ITALIA FABIO DEL BRAVO ISMEA 12 settembre 2015 www.ismea.it www.ismeaservizi.it AGENDA Il contesto Le dinamiche recenti Il valore del mercato bio Il ruolo della GDO

Dettagli

Retail & Consumer Summit 2011

Retail & Consumer Summit 2011 www.pwc.com/it Retail & Consumer Summit 2011 La gestione della discontinuità e del cambiamento: sfide e opportunità 11 ottobre 2011 1 1 Discontinuità nei consumi: come sta cambiando il comportamento d

Dettagli

Approcci di marketing per la valorizzazione della carne e dei suoi derivati

Approcci di marketing per la valorizzazione della carne e dei suoi derivati La nuova qualità nel settore delle carni Approcci di marketing per la valorizzazione della carne e dei suoi derivati Roberta Moruzzo Dipartimento di Produzioni Animali, Università di Pisa robemoru@vet.unipi.it

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

TradeLab per NON FOOD E GDO DESPECIALIZZATA: I PROCESSI DI INTERFACCIA TRA INDUSTRIA E DISTRIBUZIONE

TradeLab per NON FOOD E GDO DESPECIALIZZATA: I PROCESSI DI INTERFACCIA TRA INDUSTRIA E DISTRIBUZIONE NON FOOD E GDO DESPECIALIZZATA: I PROCESSI DI INTERFACCIA TRA INDUSTRIA E DISTRIBUZIONE Introduzione Il perché della ricerca La presenza di prodotti non alimentari nelle diverse formule della distribuzione

Dettagli

MANGIOERGOSONO LA DIETA ANTIGELO

MANGIOERGOSONO LA DIETA ANTIGELO MANGIOERGOSONO LA DIETA ANTIGELO Galliano Pasetto, chef del ristorante da Aldo, ci conduce alla scoperta dei cibi invernali che fanno bene: su tutti, olio d oliva e verdure di stagione, ma anche la cioccolata

Dettagli

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD MELTIN BOX GDOWeek THINKTANK Contest 2014 Progetto di Trade Marketing e Category Management Gruppo Foodastic Martina Ascoli, Anna Frassanito, Lara Mazzoleni, Giulia Moretto, Silvia Travaglini LA NOSTRA

Dettagli

DOVE IL CIBO VIENE CONDIVISO, CELEBRATO, GODUTO, ASSAPORATO, NEL LUOGO STESSO IN CUI E NATO.

DOVE IL CIBO VIENE CONDIVISO, CELEBRATO, GODUTO, ASSAPORATO, NEL LUOGO STESSO IN CUI E NATO. DOVE IL CIBO VIENE CONDIVISO, CELEBRATO, GODUTO, ASSAPORATO, NEL LUOGO STESSO IN CUI E NATO. Dalla condivisione intellettuale e fattiva di operatori economici, istituzioni e privati, nasce Gola Gola Food

Dettagli

Sviluppi di mercato e strumenti di supporto competitivo al nostro settore

Sviluppi di mercato e strumenti di supporto competitivo al nostro settore Sviluppi di mercato e strumenti di supporto competitivo al nostro settore Convegno Annuale Gifco GRAND HOTEL DINO -C.so Garibaldi, 20 28831 Baveno(VB) Italia Sabato 18 Maggio 2012 Consorzio Bestack Agenda

Dettagli

La scelta naturale. Cosa significa acquistare biologico. Fa bene alla natura, fa bene a te. www.organic-farming.europa.eu KF-30-08-128-IT-C

La scelta naturale. Cosa significa acquistare biologico. Fa bene alla natura, fa bene a te. www.organic-farming.europa.eu KF-30-08-128-IT-C KF-30-08-128-IT-C Commissione europea Agricoltura e Sviluppo rurale www.organic-farming.europa.eu La scelta naturale Cosa significa acquistare biologico Fa bene alla natura, fa bene a te. Cos è l agricoltura

Dettagli

SAPORI D AUTUNNO CAGIALLO - SAGRATO DI S. LUCIA

SAPORI D AUTUNNO CAGIALLO - SAGRATO DI S. LUCIA SAPORI D AUTUNNO CAGIALLO - SAGRATO DI S. LUCIA Domenica 20 settembre 2015 Benvenuti a Cagiallo A conclusione di una stagione estiva colma di eventi e di ricorrenze a marcare la vitalità della nostra regione,

Dettagli

L evoluzione negli obiettivi della cooperativa l identità

L evoluzione negli obiettivi della cooperativa l identità Carissimi/e soci/e, avete già ricevuto la lettera che vi preavvisava del Forum soci del prossimo 1 Febbraio 2004. Vi possiamo oggi confermare che il luogo dell incontro sarà il Santuario N.S. del Monte

Dettagli

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto

Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Percorso per la rivalutazione dell acqua di rubinetto Le buone pratiche per la tutela dell ambiente Riservato ad Associazioni L acqua di rete: lo scenario Pur in una situazione italiana di alti consumi

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A

il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari in F R A N C I A 1 R e g n o U n i t o G i a p p o n e G e r m a n i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F r a n c

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

Il sistema agroalimentare

Il sistema agroalimentare ENAA 2015/2016 Il sistema agroalimentare Obiettivo: conoscere le principali componenti e caratteristiche del sistema agroalimentare italiano. SETTORE PRIMARIO Forme di conduzione e occupazione

Dettagli

Cosmo Laera. Letizia Falini. Eataly Milano Smeraldo Piazza XXV Aprile, 10 20121 Milano MILANO SMERALDO

Cosmo Laera. Letizia Falini. Eataly Milano Smeraldo Piazza XXV Aprile, 10 20121 Milano MILANO SMERALDO Eataly Milano Smeraldo Piazza XXV Aprile, 10 20121 Milano MILANO SMERALDO http://www.eataly.net/it_it/negozi/milano-smeraldo/ eatalysmeraldo@eataly.it +39 02 49497301 per le fotografie Cosmo Laera per

Dettagli

Relazione al bilancio 2012

Relazione al bilancio 2012 Relazione al bilancio 2012 L assemblea di oggi rappresenta una tappa importante sul cammino della nostra associazione in quanto segna un passaggio importante sulla sua esistenza e più ogni altro elemento

Dettagli

Gli specialisti continuano ad attrarre consumatori

Gli specialisti continuano ad attrarre consumatori Gli specialisti continuano ad attrarre consumatori Marzo 2014 Macro analisi del comparto Il mercato italiano del cura persona risente fortemente di quei freni che già da tempo incidono sulla propensione

Dettagli

MARKETING La gestione dei canali distributivi. Marketing - Prof. Giovanni Mattia Roma Tre, Economia

MARKETING La gestione dei canali distributivi. Marketing - Prof. Giovanni Mattia Roma Tre, Economia MARKETING La gestione dei canali distributivi Che cosa è un canale distributivo? E un insieme di imprese il cui compito è trasferire un bene fisico o un servizio dal produttore al consumatore, generando

Dettagli

MOLITORIA. sili - molini - mangimifici - pastifici CHIRIOTTI EDITORI

MOLITORIA. sili - molini - mangimifici - pastifici CHIRIOTTI EDITORI anno 64 - n. 6 TECNICA giugno 2013 MOLITORIA sili - molini - mangimifici - pastifici CHIRIOTTI EDITORI 10064 PINEROLO - ITALIA - Tel. 0121393127 - Fax 0121794480 - e-mail: info@chiriottieditori.it Sped.

Dettagli

LE SFIDE DELLA SANITÀ AMERICANA

LE SFIDE DELLA SANITÀ AMERICANA INTRODUZIONE Di norma gli autori di un libro evitano di spiegare ai lettori com è nata l idea della loro creatura, come questa si è sviluppata e si è trasformata in un prodotto editoriale. Non lo fanno

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ & INNOVAZIONE DI MARKETING: IL CASO D ARAPRÌ

IMPRENDITORIALITÀ & INNOVAZIONE DI MARKETING: IL CASO D ARAPRÌ IMPRENDITORIALITÀ & INNOVAZIONE DI MARKETING: IL CASO D ARAPRÌ San Severo, 30 Settembre 2006 Convegno Vino & Marketing: proposte per un distretto spumantistico della Capitanata D Araprì case history 1

Dettagli

Franchising Il Maialino di Giò una formula di successo

Franchising Il Maialino di Giò una formula di successo Franchising Il Maialino di Giò una formula di successo 1. Mission e filosofia de Il Maialino di Giò Il successo del format Il Maialino di Giò è l insieme dei fattori che hanno generato un concept che unisce

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

IL CHECK UP DEL PUNTO VENDITA

IL CHECK UP DEL PUNTO VENDITA Attilio Rossi, Emanuele Schmidt IL CHECK UP DEL PUNTO VENDITA Incrementare la redditività di grandi e medie superfici MANUALI/FrancoAngeli GUIDA OPERATIVA PER LO STORE MANAGER Attilio Rossi, Emanuele

Dettagli

Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi

Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi Politiche di sostegno dei consumi e Osservatori prezzi Intervento di: PALMA COSTI Assessore Interventi Economici, Innovazione e Pari opportunità della Provincia di Modena Mercoledì 1 aprile 2009 Camera

Dettagli

LE 4 STAGIONI DI CREMONA PROGRAMMAZIONE DEGLI EVENTI DI ANIMAZIONE

LE 4 STAGIONI DI CREMONA PROGRAMMAZIONE DEGLI EVENTI DI ANIMAZIONE LE 4 STAGIONI DI CREMONA 2015 PROGRAMMAZIONE DEGLI EVENTI DI ANIMAZIONE UN TUFFO NEL PASSATO Eventi a corredo dell iniziativa proposti da Antiquariato San Rocco 19 aprile - Spazio Comune Piazza Stradivari

Dettagli

Dalla Bottega N. 52 NOVEMBRE 2015

Dalla Bottega N. 52 NOVEMBRE 2015 A cura di: Gabriella, Lorenzo, Lucilla, Silvia N. 52 NOVEMBRE 2015 Dalla Bottega Dopo il successo di Sabato 31 Ottobre, con il laboratorio: Ricicliamo l autunno in cui abbiamo utilizzato le foglie secche

Dettagli

Lo sviluppo di un azienda grazie a politiche ambientali attive

Lo sviluppo di un azienda grazie a politiche ambientali attive Lo sviluppo di un azienda grazie a politiche ambientali attive L Azienda La SOLBAT nasce nel 1999 dalla Nuova Solmine (Gruppo SOLMAR), azienda operante nel campo della chimica industriale dai primi anni

Dettagli

Il ritorno economico dell Investimento Culturale

Il ritorno economico dell Investimento Culturale Seminario RIGENERAZIONE ARTISTICA E PARTECIPAZIONE SOCIALE NELLO SPAZIO PUBBLICO Il ritorno economico dell Investimento Culturale Torino, 13 ottobre 2015 - Palazzo Civico 1. L economia della reputazione

Dettagli

Studio Chiesa presenta

Studio Chiesa presenta Studio Chiesa presenta In tre sedi museali di Verona una mostra coniuga arte e scienza unite per raccontare il futuro alimentare del pianeta a cura di Elisabetta Pozzetti dal 5 giugno al 30 agosto 2015

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Agroalimentare e Bevande Mosca Settembre 16 AGROALIMENTARE E BEVANDE Il 2013 si qualifica come un anno sostanzialmente positivo per l export agroalimentare italiano:

Dettagli

Il Gruppo Salumificio Fratelli Beretta SpA

Il Gruppo Salumificio Fratelli Beretta SpA Il Gruppo Salumificio Fratelli Beretta SpA Vittore Beretta Presidente Beretta Group Milano, Seminario INTERNET E L'INNOVAZIONE NELLA FILIERA ALIMENTARE Università Commerciale Luigi Bocconi Il gruppo Beretta

Dettagli

Christian Violi, Channel Director, Central East Europe SAS

Christian Violi, Channel Director, Central East Europe SAS 25 ottobre 2015 Marini (Arrow): Il business deve essere sostenibile di Emanuela Teruzzi Sono i vendor storici di network security a sostenere il fatturato di Arrow, che è in ritardo sul lancio dell offerta

Dettagli

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi Milano, 11 ottobre 2012 Uno scenario complesso La grande depressione

Dettagli

ELITE Thinking Long Term

ELITE Thinking Long Term ELITE Thinking Long Term ELITE ELITE è una piattaforma internazionale di servizi integrati creata per supportare le Imprese nella realizzazione dei loro progetti di CRESCITA Supporto/stimolo ai cambiamenti

Dettagli

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi Evento organizzato da: In collaborazione con: LE FINALITÀ CONOSCITIVE DEL CONTRIBUTO DI NOMISMA PER L OSSERVATORIO

Dettagli

la buona tavola e le delicatessen.

la buona tavola e le delicatessen. G A B B A N I C A T E R I N G Gabbani è una società di data storica. Fu fondata nel 1937 da Domenico Gabbani, che da Milano si trasferisce a Lugano ed apre il suo primo negozio. Nel giro di un ventennio

Dettagli

Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza. con il coordinamento scientifico di:

Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza. con il coordinamento scientifico di: Il prezzo di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza con il coordinamento scientifico di: La rilevazione 2 LA RILEVAZIONE DEI PREZZI Oggetto della rilevazione: Beni di largo consumo: prodotti alimentari

Dettagli

PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE RELAZIONE. Premessa

PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE RELAZIONE. Premessa PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETÀ PARTECIPATE RELAZIONE Premessa Il presente documento, redatto ai sensi dell art. 1, comma 612, L. 190/2014, illustra il piano di razionalizzazione delle

Dettagli