Organo di informazione di VIVATIGULLIO Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro Numero 31 - Dicembre 2008 SOMMARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.vivarapallo.it Organo di informazione di VIVATIGULLIO Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro Numero 31 - Dicembre 2008 SOMMARIO"

Transcript

1 Organo di informazione di VIVATIGULLIO Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro Numero 31 - Dicembre 2008 Via Pietrafredda, 1A Rapallo Tel Fax Staff Direttore responsabile Gabriele Ingraffia Segreteria generale Lucrezia Loconte vivatigullio.it Comunicazione e grafica Martina Bondanza vivatigullio.it SOMMARIO Commercio in crisi LETTERE VIVA 2 - Rivolta in porto 4 - Eurotel; i furbetti 6 - Vigili in agguato 9 - Strettoia S.Michele PRIMO PIANO 10 - Derapallizzazione 12 - Rapallo del futuro 16 - Spazi sport e giovani 20 - Central Park; cosa serve INCHIESTA 22 - Commercio in crisi 27 - Banche latitanti 29 - Usurai all attacco Relazioni sponsor Giacomo d Alessandro vivatigullio.it Politica Paolo Iantorno Fotografia Matteo Canessa Fotografia Donatella Tandelli Fotografia Fabio Piumetti Fotografia Arnaldo Bottoni Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa Marchio depositato presso il Tribunale di Chiavari N.2/2004 Reg.Stampa - Cron.2333 N.123/2004 Reg.Aff.Amm. 08/10/2004 Tutto il materiale consegnato alla redazione o dalla stessa acquisito non sarà restituito. Stampa Arti Grafiche Bicidi srl Via San Felice, 37 d Genova Tel Cartellino rosso Gratta e perdi Fossati si lamenta CRONACA 30 - Geometri nei guai 32 - I finti residenti 34 - Frode immobiliare SOCIETAÊ 35 - Un Cuore così 36 - Gratta e perdi AMMINISTRAZIONE 43 - Il borsino del mese 44 - Cartellino rosso 46 - I commenti 48 - Io, Mario Fracchia SPETTACOLI 54 - Eventi fine anno 56 - Calendario eventi RUBRICHE 58 - Esperti - Rapallo Lavora SCUOLA 98 - Liceo Emiliani Liceo Da Vigo Deambrosis Natta Istituto F. Liceti SPORT Rapallo; solo chiacchere Arti marziali - Scherma Viva Rapallo 1

2 LETTERE A VIVA Riceviamo e pubblichiamo Porto Carlo Riva: proprietari dei posti barca in assetto di guerra Siamo un gruppo di proprietari di posti barca nel porto Carlo Riva.Il fatto è il seguente: abbiamo acquistato, negli anni, a prezzi di tutto rispetto un posto barca nel suddetto porto con una concessione che scade nel Detta concessione è stata rinnovata al Porto Carlo Riva, sembrerebbe a titolo gratuito, sino al Per questa ragione e per il fatto che tutte le spese sostenute dal porto per i lavori del 2001 sarebbero state pagate dall assicurazione, ci saremmo aspettati, di riflesso, un rinnovo automatico anche per noi. Così non è stato. Se vogliamo avere la disponibilità del nostro ormeggio sino al 2056 praticamente dobbiamo ricomprarcelo, a prezzi che variano, a seconda della dimensione, dagli al di euro! Avremmo quindi piacere che VIVA approfondisse questo argomento nel prossimo numero unitamente ad una dettagliata inchiesta che faccia anche luce, una volta per tutte, su come mai siano stati venduti i posti barca del molo Langano che erano invece destinati al transito. Come andrà a finire, o meglio, come comincerà la rivendicazione? Se qualcuno ritenesse utile unirsi a noi nella tutela dei propri diritti potrà rivolgersi all Avvocato Orazio Petroli di Chiavari. Con preghiera di pubblicazione. Lettera firmata 2008 Porto Carlo Riva * 2001 Porto Carlo Riva danni della mareggiata 2 Viva Rapallo

3

4 LETTERE A VIVA Riceviamo e pubblichiamo Eurotel: era già tutto previsto dai furbetti di turno! La farsa è finita. L Eurotel è fallito. Come diceva Cocciante era già tutto previsto!. Una complessa strategia adottata con perfezione, tempo e metodo. Quello che era uno degli alberghi meglio frequentati e organizzati della nostra città potrebbe diventare un gran bel condominio. Lo diventerà di sicuro, bisogna solo sapere quando. L impegno è stato forte. Piano piano, negli anni, sono sparite quasi tutte le camere diventando monolocali venduti a privati sino a che si è arrivati ad un numero di camere così esiguo da non giustificare la presenza di una struttura alberghiera. Ma non è finita; adesso vedremo cosa farà il Comune che si è dimostro sorpreso e scandalizzato dell accaduto! Metterà la ciliegina sulla torta, concedendo il cambio di destinazione d uso, oppure punterà i piedi, come dovrebbe, per evitare che un altro albergo sparisca dalla città? Sarebbe troppo ottimistico sperare che ciò non accada. I furbetti di turno hanno troppi interessi personali affiché questo ed altri alberghi diventino seconde case e appettitose opportunità di speculazioni immobiliari. Chi sono stati gli amministratori di questo complesso e della società che hanno fatto finta di non vedere e non sentire? Chi sono stati gli assessori che si sono susseguiti negli anni e che hanno concesso il cambio di destinazione d uso o un relativo surrogato? Una eutanasia programmata: questa è la vera storia dell Eurotel. Sarebbe carino se Viva approfondisse questo argomento e cercasse di dare risposte a queste domande attraverso un approfondimento sul tema alberghi. Anche se il finale è già scritto, e cioè che anche gli altri alberghi spariranno della città, qualcuno dovrà pagare per questo. Secondo voi il Sindaco cosa farà? Offrirei da bere a tutto il Comune se aprisse una vera inchiesta a questo proposito e ne denunciasse i responsabili! Ma, come si dice, cane non morde cane, quindi non aspettiamoci nulla di buono. * 4 Viva Rapallo

5

6 LETTERE A VIVA Riceviamo e pubblichiamo Vigili in agguato con l assistenza del palo in borghese Potrebbe essere la sceneggiatura di un film di Steno eppure è successo veramente. Di recente ho preso un paio di multe per aver utilizzato il telefonino mentre guidavo, con la consenguente riduzione dei punti sulla mia patente. Fin qui tutto dovuto. La cosa anomala è che sono stato fermato dai vigili urbani dietro una curva. Questi, ancora prima che la mia autovettura fosse ben visibile, si sono piazzati in mezzo alla strada per fermarmi. Ho giudicato quanto mai strana la loro abilità di preveggenza nel poter intuire che un automobilista in arrivo stesse utilizzando il cellulare. Nel momento in cui ho visto la paletta alzarsi ed indicarmi di fermarmi avevo praticamente finito la telefonata e stavo riponendo l apparecchio in tasca. La fermezza con la quale i vigili mi hanno contestato la violazione e il mio sentirmi in colpa, lì per lì, mi ha impedito qualsiasi reazione. Quando sono ripartito ho riflettuto sul fatto che era impossibile che questi mi avessero visto telefonare, in quanto come ho detto, ero nascosto da una curva. Mi è sorto quindi il sospetto che fosse stato posizionato per l occasione, prima della curva, un palo in borghese pronto a segnalare via radio ai colleghi in divisa, chi fermare e chi no. Ho quindi fatto il giro dell isolato per capirne di più. Non ho notato per la verità nulla di strano anche perchè non avevo la possibilità di sostare e verificare. Tuttavia il dubbio mi rimane. Mi farebbe piacere, se qualche lettore di VIVA avesse avuto la stessa sensazione, che lo segnali al giornale così come ho fatto io. Ringrazio VIVA se pubblicherà questa mia lettera. Lettera firmata. * Alberto Sordi nel film Il Vigile 6 Viva Rapallo

7

8

9 Riceviamo e pubblichiamo San Michele di Pagana: saldi in corso! si regalano mq Sono anni che si parla della strettoia di San Michele e sono anni che la strettoia rimane lì come un monumento all innefficienza e al disagio per tutti. Mi ricordo che nel 2006 era stato trovato un accordo tra il Comune e la società proprietaria dell immobile per far arretrare la costruzione esistente senza aumento di volumetria. Non si sa come ma adesso il nostro sindaco Campodonico vuole regalare, attraverso una variante urbanistica, un aumento di volumetria del 20% non solo alla proprietà oggetto della strettoia ma anche al vicino che si è sempre opposto a tale soluzione. Potrebbero essere interpretati come trattamenti di favore in una zona per giunta a forte vincolo ambientale? Sapendo che anche i proprietari degli edifici e dei terreni erano contrari ad un aumento di volumetria, come mai questo improvviso regalo da parte del Sindaco? Noi di San Michele siamo esterefatti in relazione a quanto sta accadendo e chiediamo al Comune, o meglio alle persone di buon senso che lo stesso ospita, di fare qualcosa per impedire questo ulteriore danno ambientale. Grazie a VIVA per la pubblicazione. Lettera firmata * LETTERE A VIVA San Michele la strettoia da anni un disagio per tutti San Michele: l area oggetto dei saldi

10 PRIMO PIANO PIA La colpa dei padri è la RAPALLIZZAZIONE. Il dovere dei figli è decementificare per una città più vivibile DERAPALLIZZAZIONE Rapallo tristemente nota nel mondo per il neologismo rapallizzazione, ovvero fenomeno di urbanizzazione selvaggia e indiscriminata, può porre rimedinio dicendo basta a nuovi progetti che aggiungono cemento a quello già ampiamente esistente. Ci sono molte alternative che possono garantire nuovi spazi senza deturpare l ambiente di JFD La parola d ordine a Rapallo, in un modo o nell altro, è sempre: costruire. E una necessità e su questo non si discute. Molto più discutibile è, indipendentemente dagli interessi pubblici e privati, il modo con cui si affronta il problema. La nostra città è citata, da 40 anni, in tutte le università del mondo, quale esempio su come non si devono fare le cose. Nel 1968, pare che sia stato Indro Montanelli a coniare il termine Rapallizzazione. Sarebbe positivo se proprio la nostra città coniasse il nuovo termine: DERAPALLIZZAZIONE. Dare un significato a questa parola è molto facile; decementificare ovvero togliere il cemento dove si può togliere e sostituirlo con verde pubblico, impedendo, nel futuro, di far emergere nuove costruzioni e, se proprio queste devono emergere, che siano maggiormente compatibili con l ambiente e la morfologia urbanistica del territorio. Qui, i nostri nuovi governanti, soprattutto i più giovani, possono fare molto per il futuro della città. L individuazione delle necessità nel lungo termine, 15/20 anni, sarebbe la prima analisi da fare. La viabilità cittadina è una priorità, snellire e decentrare il traffico, ridisegnare la viabilità extra urbana nelle diverse direttrici, tra Santa Margherita e la Fontanabuona, tutto questo recuperando più spazio vitale per i cittadini e più verde possibile. Togliere le auto dalle strade, aumentare le aree pedonali, migliorare gli spazi esistenti per i servizi e crearne di nuovi senza deturpare e violentare la nostra già sufficentemente martoriata città. Le soluzioni e gli spazi esistono, basta guardare sotto terra. Rapallo si è espansa in orizzontale coprendo ogni superfice disponibile; l unica possibilità, oggi, è quella di svilupparsi in verticale ma non verso l alto, bensì verso il basso. 10 Viva Rapallo

11 Rapallo traffico e cemento Viva Rapallo 11

12 IL FUTURO DI RAPALLO EÊ SOTTO TERRA E SUL MARE PIUÊ VERDE E MENO CEMENTO mq sono disponibili sotto i nostri piedi per parcheggi, servizi, magazzini comunali, polo artigianale, spazi per associazioni sportive, pista di pattinaggio, attività sportive, discoteca, bowling, mercato coperto, box ed altro ancora. Bisogna cementificare sotto terra riportando il verde in superficie e sfruttare meglio la nostra baia di JFD

13 Alcune aree dove sono recuperabili spazi verdi e spazi sotterranei

14 PRIMO PIANO PIA Non ce ne rendiamo conto ma la soluzione ad una buona parte dei problemi della nostra città è proprio sotto i nostri piedi. Tra piazze piene di automobili, spazi verdi male utilizzati, aree immense quali il Macera e il Poggiolino, si potrebbero recuperare circa mq di superficie utile da destinare a quei servizi e spazi per la città che non necessariamente hanno la velleità di emergere quali nuovi monumenti allo scempio cittadino. Recuperare tali spazi non è facile ed è molto costoso. Tuttavia ci sono e sono utilizzabili; i soldi necessari si potrebbero trovare in diverse direzioni quali fondi europei, regionali, nazionali e fondi privati. Qualcuno potrebbe obbiettare che costruire sotto terra creerebbe dei problemi in caso di esondazione. A questi vorrei ricordare che i due terzi di Rapallo, nella parte bassa, sono a -2 metri rispetto agli argini del Boate, quindi sempre a rischio. Anche questo è un problema da affrontare seriamente. Nuove costruzioni sotto terra potrebbero essere concepite tenendo ampiamente conto di questo problema, sulle orme di alcune soluzioni già adottate con successo da altri Comuni. Un esempio per tutti: Montecarlo ha costruito strutture e parcheggi a 20 metri sotto il livello del mare e ciò in piena sicurezza. tunnel Santa e Fontanabuona 1500 parcheggi e 200 box 14 Viva Rapallo

15 I TUNNEL Primo esempio di sviluppo della viabilità interrata. Migliore comunicazione con le cittadine limitrofe e conseguenti relativi vantaggi. MACERA, POGGIOLINO, PIAZZA CILE solo tre esempi con una superfice disponibile, su quattro piani, di oltre metri quadri. Forse sono troppi; ma vediamo cosa si potrebbe fare? SPAZI LOGISTICI COMUNALI Il Comune ha sempre bisogno di spazi per la ripartizione strade, per i propri mezzi per magazzini e depositi. PRIMO PIANO PIA Nessun impatto ambientale e più verde per tutti PARCHEGGI AUTO E PULLMAN tra pubblici e privati, potrebbero essere ricavati circa 1500 posti auto e 50 posti per pullman sparsi per la città; questo significherebbe svuotare le strade dalle auto, ampliando così le isole pedonali. STRUTTURE SPORTIVE Sotto terra ci sta tutto. Ad esempio una pista di pattinaggio, palestre e locali tecnici per le associazioni sportive. DISCOTECA E vogliamo dare degli spazi anche ai giovani? Una discoteca, ad esempio, ci sta. Senza dare fastidio a nessuno, con i suoi bei parcheggi, renderebbe giustizia anche al necessario sviluppo del turismo serale e notturno. BOWLING vogliamo il bowling; c è spazio anche per lui! bowling a 12 corsie Viva Rapallo 15

16 PRIMO PIANO PIA MERCATO COPERTO Lo spazio di mq potrebbe essere ricavato per avere un mercato al coperto e meglio fruibile tutto l anno. Poi sta ai cittadini decidere se volerlo o no. POLO ARTIGIANALE mq potrebbero essere destinati ad un nuovo polo per i piccoli artigiani al fine di concentrare, in un unica superficie, tutti i relativi servizi per i cittadini. INFINITE POSSIBILITA E chiaro che con simili solizioni le possibilità di utilizzo per il pubblico e per il privato sono infinite. Tuttavia, non va dimenticato l obiettivo primario: ovvero quello di dare alla città gli spazi che necessita, mantenendo quelle caratteristiche di vivibilità che aveva la Rapallo del 900 che quasi nessuno di noi non ha avuto la fortuna di conoscere. discoteca 1200 posti con relativi posti auto palasport 800 posti

17 pullman 50 posti centro benessere polo artigianale 6000 mq

18 PRIMO PIANO PIA Ripensiamo a cosa prendere di buono dai progetti delle precedenti amministrazioni, soprattutto per il fronte mare, quale nuova opportunità per l economia rapallina passeggiata alcune idee presentate e proposte da famosi architetti Pulita la nostra città, ritornata un pò più verde e sistemati i servizi, strutture e infrastrutture, pensiamo all economia e alla nostra principale risorsa: il turismo. Il fronte mare ma, soprattutto lo specchio acqueo, potrebbero essere sfruttati molto meglio sia per il turismo tradizionale sia per quello nautico. Se d estate il porto di Rapallo si svuota e se su sei boette a disposizione del transito, ce ne sono in media solo due occupate, una ragione ci sarà. Tutte le località turistiche hanno i porti pieni, le rade stracolme; Rapallo no. Chiediamoci il perchè e proviamo a riesumare alcune interessanti idee proposte dalle precedenti amministrazioni e non mi riferisco solo alla amministrazione Capurro ma anche a quella di Cordano, Amoretti e Bagnasco. Con un pò di pazienza potremmo ridare alla nostra città rivitalità e nuova occupazione. 18 Viva Rapallo

19 Viva Rapallo 19

20 PRIMO PIANO PIA CENTRAL PARK ma a chi e a cosa serve? La città non vuole che sia tolto il campo di calcio Il Central Park è una bellissima idea. Perfetta per una cittadina che non ha verde e non ha il mare. Ma a Rapallo chi lo utilizzerebbe? Abbiamo dei parchi stupendi (andrebbero curati meglio) ampiamente frequentati da mamme, bambini e anziani. Abbiamo il mare con la sua passeggiata. Un parco in più, sarebbe si bello, ma questa realizzazione obbligherebbe lo spostamento dello stadio; ma dove? E perchè? Ottima l idea di scavare per fare dei parcheggi. Tuttavia scendere di 6 metri o scendere di 15 metri non fa alcuna differenza se non quella di avere delle superfici in più, non visibili e utili. Non dimentichiamoci il progetto del rifacimento del Macera con il recupero della pista di atletica. Sarebbe utile che tutti questi progetti venissero esaminati in un ottica più a lungo termine e non sarebbe neppure male se, una volta che il Comune si sia chiarito le idee, chiamasse la cittadinanza a decidere con lo strumento del referendum. Aspettiamo tutti con ansia i prossimi eventi! 20 Viva Rapallo Central Park ai cittadini decidere se serve o no!

21 Viva Rapallo 21

22 INCHIESTA RAPALLO: CRISI SENZA RITORNO? Inchiesta sulle attività commerciali, piccole imprese e artigianato Un 2008 da dimenticare: nella media, -14.8% rispetto al 2006 Il 2009 si prospetta anche peggio. Mentre le banche restringono il credito, gli usurai festeggiano! Un 2008 da dimenticare per le attività commerciali della nostra città. Se il male comune è mezzo gaudio, per Rapallo non è una ragione sufficiente per sentirsi meno preoccupata della crisi in atto e di quella che si affaccia per il nuovo anno. Tutti i settori ne risentono; i più colpiti sono quelli che, per anni, hanno sostenuto l economia della nostra città. A parte alcune eccezioni, rappresentate dal 13.4% delle attività che hanno incrementato il loro fatturato puntando sulla assoluta qualità, nessun altro si salva. Anche la grande distribuzione, che l ha fatta da padrona in questi ultimi anni, deve correre ai ripari. Come combattere la crisi? Oramai non è più sufficiente la risposta del singolo. Sono necessari, nel nostro piccolo e nel breve termine, interventi da parte delle istituzioni, siano essere comunali che regionali; l imprenditoria rapallese non ha il tempo di attendere soluzioni globali da parte delle istituzioni nazionali o internazionali. E necessario risolvere ora i problemi di domani e poi pensare a quelli di dopodomani. In questi anni i commercianti e gli imprenditori hanno fatto la loro parte, adesso hanno necessità di aiuti concreti e di soluzioni atte a garantire. quanto meno, la soppravvivenza. 22 Viva Rapallo

23 INCHIESTA di JFD Alcuni dati medi del 2008 riferiti ai settori commerciali di Rapallo rispetto al ALIMENTARE - 9.4% - ALBERGHIERO % - RISTORAZIONE % - ARREDAMENTO % - AUTO/MOTO % - TURISMO - 8.6% - ARTIGIANATO - 9.2% - BENI CONSUMO % - SERVIZI VARI % - IMMOBILIARE - 4.2% * Attività commerciali chiuse rispetto al % Attività in vendita % Stanno valutando di vendere % Negozi sfitti rispetto al % Viva Rapallo 23

24 INCHIESTA Il Comune non ha mai pensato ad un vero piano di rilancio dell economia cittadina; è ora che lo faccia I commercianti chiedono più investimenti sulla promozione della città e una maggiore qualità dei servizi Sì ai lavori, sì al ponte, sì ai parcheggi, ma cerchiamo di guardare un pò più in là del nostro naso se non vogliamo che la città affondi Siamo soli. Questo dice la maggior parte dei commercianti della città. E inutile investire nel migliorare i propri esercizi, la qualità dei prodotti e contenere i prezzi se poi la qualità dell afflusso turistico peggiora di anno in anno. Forse i dati sulle presenze potrebbero essere confortanti ma è un turismo che non paga, o comunque non è ciò di cui la nostra economia cittadina ha bisogno. La nostra città ha bisogno di far funzionare i ristoranti, gli alberghi, i negozi in generale quindi è necessario un turista di qualità a cui offrire qualità. Un commento amaro che non fa una piega. Noi, gli investimenti li aumenteremmo volentieri se il Comune investisse sulla promozione della nostra città in modo massiccio ed efficace, in collaborazione con altri Comuni del Tigullio, utilizzando in parte i fondi che sono destinati alla cultura e allo spettacolo o magari creando fondi supplementari che porterebbero maggiore fatturato, maggiore reddito e maggiore occupazione per tutti. * 24 Viva Rapallo

25 INCHIESTA Guardare avanti si rende indispensabile; ma molto avanti. Ci siamo ridotti ad organizzarci da soli con piccole iniziative. Ma questo non basta. Si possono creare eventi, manifestazioni e promozioni tuttavia è poi necessario farlo sapere alla gente e ai turisti del Piemonte, della Lombardia e della Liguria attraverso i principali mezzi di comunicazione, siano essi televisivi o carta stampata. Il Rapallese ci fa sopravvivere, il turista ci fa vivere. Ecco di cosa abbiamo bisogno. Concordare eventi ed iniziative anche con altri Comuni porterebbe ulteriori vantaggi per tutti. Poche parole ma molto chiare. Studiare, organizzare, fare e far sapere cosa ogni commerciante, artigiano, albergatore e ristoratore può dare di buono al turista. Per turista non si intende solo quello abituale ma colui che magari, pur essendo distante solo due ore di macchina, a Rapallo non è mai venuto. Ma allora ci chiediamo: il Comune cosa fa? la STL (Sistema Turistico Locale che annovera tra gli associati i principali Comuni del Tigullio) cosa sta facendo? Ciò che manca è la necessaria comunicazione tra i vari enti e le associazioni di categoria. Chi se la sente di prendere in mano le redini della situazione? * Rapallo tra le più belle città d Italia facciamola meglio conoscere e miglioriamo i servizi e le offerte

26 PORTOFINO ATTIVITA COMMERCIALI QUALSIASI SETTORE IMMOBILIARE* Per primaria clientela ricerchiamo, tra Sestri Levante e Portofino: TRATTORIE - RISTORANTI-BAR STRUTTURE ALBERGHIERE ATTIVITA ARTIGIANALI IMMOBILI COMMERCIALI E NEGOZI LIBERI / OCCUPATI CAPANNONI QUALSIASI METRATURA LIBERI / OCCUPATI Trattative riservate, pagamento immediato Per informazioni scrivere a: Logge di San Michele - via Pietrafredda, 3 - Rapallo tel:

27 INCHIESTA * Carenza di liquidità altro duro colpo per i commercianti E le banche stanno a guardare! Dalla bufera finanziaria ne usciranno certo malconce; chi ne paga le prime conseguenze sono i commercianti e i piccoli imprenditori con la restrizione del credito Il colpo di grazia arriva dalle banche che, con un intempestivo giro di vite, hanno chiuso i rubinetti del credito. Rubinetti chiusi ma non per tutti. Per noi esistono tre categorie di clienti commentano diversi direttori interpellati che, tuttavia, mantengono l anonimato per precise direttive degli istituti, La prima è quella di chi i soldi li ha e non ne ha bisogno e questi sono da noi i più corteggiati. La seconda è quella di chi i soldi non li ha e si trova nelle condizioni di doverci dare in garanzia i propri beni immobili e pagare a caro prezzo il costo del danaro. La terza è quella che non ha garanzie da offrire e per questi non possiamo fare assolutamente nulla anche se, personalmente, vorremmo aiutarli. Anzi, sono proprio i piccoli imprenditori e i piccoli negozianti che oggi pagano le maggiori conseguenze anche perchè, spesso, ci troviamo costretti a ridurre i fidi concessi negli anni precedenti. Ecco i dati sulla riduzione del credito da parte delle banche. Riduzione e minore ricorso al credito tra il 2006 e il ALIMENTARE % - ALBERGHIERO % - RISTORAZIONE % - ARREDAMENTO % - AUTO/MOTO % - SERVIZI E TURISMO % - ARTIGINATO/IMPRESE % - BENI DI CONSUMO % - SERVIZI VARI % * Sempre più vuote le tasche dei commercianti!

28 *

29 * Se è vero che le disgrazie non vengono mai da sole, ne abbiamo una ulteriore conferma nel forte aumento del ricorso al credito usuraio. Le bocche sono più che mai cucite per un infinità di ragioni. Al rapallese non piace far sapere i fatti propri, soprattutto quando ha problemi finanziari. A maggior ragione è meglio non fiatare anche per non incorrere in problemi peggiori. A Rapallo non esistono organizzazioni vere e proprie di usurai. E un fenomeno che si sviluppa attraverso conoscenze indirette; l amico dell amico del cugino di un mio conoscente potrebbe darti una mano!. Chi sono i prestasoldi? La risposta è ovvia; sono sicuramente coloro che li hanno e li vogliono far rendere in modo sicuro ed esentasse con interessi che variano da un minimo del 50% all anno e non superano mai il 300%!. Non dobbiamo pensare a malviventi o a organizzazioni criminali. A Rapallo è tutto più semplice. Piccoli imprenditori e commercianti: sono questi coloro che si sostituiscono alle più rigide banche. Ma chi sono i clienti? Solitamente sono sempre piccoli commercianti, artigiani e INCHIESTA Salvare a tutti i costi la propria azienda e la famiglia Affari d oro per gli usurai! Sempre maggiore, da parte dei commercianti e dei piccoli imprenditori, il ricorso al credito ombra offerto a caro prezzo dai cravattari. Ma chi sono e come operano? piccoli imprenditori. La necessità di liquidità per tenere in vita l attività, e spesso la famiglia, costringono queste persone, non avendo assistenza dagli istituti di credito, a ricorrere a prestiti usurai. Gli importi per il 70% dei casi non superano i euro, per il 20% sono contenuti nei euro e per il 10% superano a volte anche i euro. I tempi richiesti per la restituzione sono solitamente brevissimi, due o tre mesi. E qui scatta il meccanismo contorto degli interessi sugli interessi. Statisticamente, il 90% dei debitori non riesce a rispettare le scadenze e quindi vengono ricalcolati gli interessi, ed ecco come da un prestito di con interessi di euro al mese si trasforma in un anno in un debito di 30/ euro. Se un aspetto positivo si deve proprio trovare e che, per la restituzione del debito, non si fa ricorso solitamente alla violenza; non è proprio nell indole dei cravattari nostrani. Non mancano, però, le pressioni psicologiche e spesso le sproporzionate garanzie che vengono richieste ai debitori, causa dell inesorabile rovina di attività e famiglie. Nessuno parla e nessuno denuncia... finché dura! *

30 CRONACA Amministratori di condominio nei guai * Due noti geometri di Rapallo, attivi nella politica e nella amministrazione, sarebbero oggetto di diversi esposti - denuncia depositati presso la Procura della Repubblica di Chiavari?? Con i due, sarebbero coinvolti anche un agente immobiliare del ponente, un paio di avvocati del centro Italia, un noto avvocato di Santa Margherita ed altri personaggi meno conosciuti. Dal vaglio della Procura, potrebbero emergere reati di concorso in abuso edilizio, truffa aggravata e continuata, falso ideologico, simulazione di reato, violazione di domicilio, furto, calunnia e diffamazione e questo ad eventuale carico, con modalità diverse, dei due amministratori. I fatti risalirebbero al 2007 e al 2008 e sarebbero stati compiuti a danno di centinaia di persone e società proprietarie in diversi condomini da questi amministrati. In attesa degli sviluppi e nel pieno rispetto del segreto istruttorio ci riserviamo di dare maggiori dettagli sull argomento nei prossimi numeri, approfondendo anche diverse segnalazioni pervenuteci, negli ultimi quattro anni, da cittadini. Questa potrebbe essere solo la punta dell iceberg. Personaggi da anni molto chiaccherati e da alcuni molti temuti avrebbero sempre sostenuto, o millantato, di aver il dominio sulla edilizia privata rapallina. Per eventuali segnalazioni di fatti e misfatti chiunque può scrivere a: 30 Viva Rapallo

31

32 CRONACA Un pò per vanità ma sicuramente per interesse, sono una buona percetuale dei cittadini di Rapallo; comunque ben vengano Caccia ai finti residenti Per le casse comunali e per gli esercenti una grave perdita economica; niente ICI e pochi consumi durante l arco dell anno Una tipica domenica pomeriggio in passeggiata Quanti saranno i finti residenti nella nostra città? Fare una stima attendibile non è facile; una cosa è certa; sono tanti. Senza nulla togliere a queste persone che comunque tengono vivo il mercato immobiliare cittadino, a Rapallo si nota, rispetto ad altre cittadine rivierasche come Chiavari, Sestri o Lavagna, che, a parità di residenti, dal Lunedì al Venerdì o in alcuni periodi dell anno la città è meno viva. Il Comune, devo dire sempre molto attento nel concedere le residenze, sta intensificando i controlli e presta sempre più attenzione a questo fenomeno. I principali vantaggi del finto residente: - niente ICI - imposte di registro al 4% - parcheggio agevolato - utenze agevolate - ticket sanitario ridotto Si arriva anche alla separazione simulata pur di risparmiare. Ci si separa, lui o lei prendono la residenza a Rapallo con i relativi vantaggi. La perdita per il Comune e per lo Stato è evidente. Meno evidente, ma non meno importante, è la perdita per le attività commerciali. Nella media, i finti residenti trascorrono a Rapallo non più di 40 giorni l anno. Ciò significa che gli esercizi commerciali, residenti veri e turisti veri a parte, lavorano con questi 325 giorni in meno all anno. Chissà se il Comune troverà dei sistemi efficaci per combattere tale fenomeno cercando un ragionevole aggiustamento affinchè i conti tornino per tutti? 32 Viva Rapallo

33

34 CRONACA Avvocato e notaio presunti complici di frode * Una società immobiliare, riconducibile ad un noto avvocato genovese che agiva quale amministratore di fatto e con la presunta complicità di un notaio, vendeva magazzini per appartamenti, aiuole per posti auto, immobili inesistenti o di proprietà altrui * San Michele territorio di caccia Le truffe continuate sarebbero state commesse tra il 1998 e il Diversi immobili sarebbero stati venduti a prezzi di appartamenti di lusso per poi rivelarsi non accatastati come tali ma come locali commerciali. Posti auto rivelatisi di fatto aiuole con tanto di pino secolare, grandi strutture completamente difformi rispetto a quanto risulterebbe dai documenti del Comune di Rapallo. Come se non bastasse, proprietà vendute due volte a persone diverse. Questa l amara sorpresa dei nuovi proprietari che, al momento di rivendere alcuni di questi beni, si sono trovati con un pugno di mosche in mano. I primi fatti risalirebbero al 1998 quando questa società, o meglio una catena di società successivamente incorporate da quella attuale, avrebbero venduto delle proprietà non proprie. Negli anni successivi, avrebbero continuato a vendere una cosa per un altra. Si tratterebbe di un noto avvocato genovese, che appoggiandosi a prestanomi e a parenti stretti, e con un vorticoso giro di società diverse, anche estere e anonime, avrebbe, con l assistenza di un notaio compiacente, posto in essere questo inganno gestendolo quale amministratore, a dispetto delle norme che impongono agli avvocati di non svolgere l esercizio del commercio nè a nome proprio nè attraverso nomi altrui. Non meno importante il ruolo del notaio, o dei notai, che avrebbero di fatto omesso di effettuare le visure necessarie carpendo così la buona fede degli acquirenti che oggi si trovano dei beni inesistenti, invendibili, inutilizzabili o di proprietà di altri. Da questi fatti potrebbe essere avviata una approfondita inchiesta sia da parte della Magistratura, dall ordine dei notai che dall ordine degli avvocati. Ulteriori approfondimenti nel prossimo numero. 34 Viva Rapallo

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO CEMENTO E SOLO CEMENTO Il futuro di Salò non può essere ancora di mattoni, di seconde case, di case vuote e di case invendute. La volumetria approvata (oltre 250 appartamenti) corrisponde a circa il 10%

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO

TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO L ITALIA È PIENA DI ZINGARI FALSO. In Italia rom, sinti e camminanti sono circa 170mila cioè lo 0,25% della popolazione complessiva, UNA DELLE PERCENTUALI PIÙ

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati?

Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto? Furto con destrezza: si possono evitare? Cosa fare per non trovarsi beffati? ESPERTI RIFERME SERRATURE ITALIA - 20090 FIZZONASCO (MI) - V.LE UMBRIA 2 TEL. 02/90724526 FAX 02/90725558 E-mail: info@ersi.it Web Site: www.ersi.it Furto con scasso: cosa potevo fare che non ho fatto?

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO?

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? La maggior parte di noi non si pone neppure la domanda. In Italia, quella di fare testamento è una pratica poco utilizzata. Spesso ci rifiutiamo per paura, per incertezza

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all Indagine Fort Knox Roma, 08 aprile 2014 Indagine Fort Knox Indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha permesso di disvelare un articolato sodalizio criminale finalizzato all

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli