Organo di informazione di VIVATIGULLIO Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro Numero 31 - Dicembre 2008 SOMMARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.vivarapallo.it Organo di informazione di VIVATIGULLIO Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro Numero 31 - Dicembre 2008 SOMMARIO"

Transcript

1 Organo di informazione di VIVATIGULLIO Associazione di Promozione Sociale senza scopo di lucro Numero 31 - Dicembre 2008 Via Pietrafredda, 1A Rapallo Tel Fax Staff Direttore responsabile Gabriele Ingraffia Segreteria generale Lucrezia Loconte vivatigullio.it Comunicazione e grafica Martina Bondanza vivatigullio.it SOMMARIO Commercio in crisi LETTERE VIVA 2 - Rivolta in porto 4 - Eurotel; i furbetti 6 - Vigili in agguato 9 - Strettoia S.Michele PRIMO PIANO 10 - Derapallizzazione 12 - Rapallo del futuro 16 - Spazi sport e giovani 20 - Central Park; cosa serve INCHIESTA 22 - Commercio in crisi 27 - Banche latitanti 29 - Usurai all attacco Relazioni sponsor Giacomo d Alessandro vivatigullio.it Politica Paolo Iantorno Fotografia Matteo Canessa Fotografia Donatella Tandelli Fotografia Fabio Piumetti Fotografia Arnaldo Bottoni Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa Marchio depositato presso il Tribunale di Chiavari N.2/2004 Reg.Stampa - Cron.2333 N.123/2004 Reg.Aff.Amm. 08/10/2004 Tutto il materiale consegnato alla redazione o dalla stessa acquisito non sarà restituito. Stampa Arti Grafiche Bicidi srl Via San Felice, 37 d Genova Tel Cartellino rosso Gratta e perdi Fossati si lamenta CRONACA 30 - Geometri nei guai 32 - I finti residenti 34 - Frode immobiliare SOCIETAÊ 35 - Un Cuore così 36 - Gratta e perdi AMMINISTRAZIONE 43 - Il borsino del mese 44 - Cartellino rosso 46 - I commenti 48 - Io, Mario Fracchia SPETTACOLI 54 - Eventi fine anno 56 - Calendario eventi RUBRICHE 58 - Esperti - Rapallo Lavora SCUOLA 98 - Liceo Emiliani Liceo Da Vigo Deambrosis Natta Istituto F. Liceti SPORT Rapallo; solo chiacchere Arti marziali - Scherma Viva Rapallo 1

2 LETTERE A VIVA Riceviamo e pubblichiamo Porto Carlo Riva: proprietari dei posti barca in assetto di guerra Siamo un gruppo di proprietari di posti barca nel porto Carlo Riva.Il fatto è il seguente: abbiamo acquistato, negli anni, a prezzi di tutto rispetto un posto barca nel suddetto porto con una concessione che scade nel Detta concessione è stata rinnovata al Porto Carlo Riva, sembrerebbe a titolo gratuito, sino al Per questa ragione e per il fatto che tutte le spese sostenute dal porto per i lavori del 2001 sarebbero state pagate dall assicurazione, ci saremmo aspettati, di riflesso, un rinnovo automatico anche per noi. Così non è stato. Se vogliamo avere la disponibilità del nostro ormeggio sino al 2056 praticamente dobbiamo ricomprarcelo, a prezzi che variano, a seconda della dimensione, dagli al di euro! Avremmo quindi piacere che VIVA approfondisse questo argomento nel prossimo numero unitamente ad una dettagliata inchiesta che faccia anche luce, una volta per tutte, su come mai siano stati venduti i posti barca del molo Langano che erano invece destinati al transito. Come andrà a finire, o meglio, come comincerà la rivendicazione? Se qualcuno ritenesse utile unirsi a noi nella tutela dei propri diritti potrà rivolgersi all Avvocato Orazio Petroli di Chiavari. Con preghiera di pubblicazione. Lettera firmata 2008 Porto Carlo Riva * 2001 Porto Carlo Riva danni della mareggiata 2 Viva Rapallo

3

4 LETTERE A VIVA Riceviamo e pubblichiamo Eurotel: era già tutto previsto dai furbetti di turno! La farsa è finita. L Eurotel è fallito. Come diceva Cocciante era già tutto previsto!. Una complessa strategia adottata con perfezione, tempo e metodo. Quello che era uno degli alberghi meglio frequentati e organizzati della nostra città potrebbe diventare un gran bel condominio. Lo diventerà di sicuro, bisogna solo sapere quando. L impegno è stato forte. Piano piano, negli anni, sono sparite quasi tutte le camere diventando monolocali venduti a privati sino a che si è arrivati ad un numero di camere così esiguo da non giustificare la presenza di una struttura alberghiera. Ma non è finita; adesso vedremo cosa farà il Comune che si è dimostro sorpreso e scandalizzato dell accaduto! Metterà la ciliegina sulla torta, concedendo il cambio di destinazione d uso, oppure punterà i piedi, come dovrebbe, per evitare che un altro albergo sparisca dalla città? Sarebbe troppo ottimistico sperare che ciò non accada. I furbetti di turno hanno troppi interessi personali affiché questo ed altri alberghi diventino seconde case e appettitose opportunità di speculazioni immobiliari. Chi sono stati gli amministratori di questo complesso e della società che hanno fatto finta di non vedere e non sentire? Chi sono stati gli assessori che si sono susseguiti negli anni e che hanno concesso il cambio di destinazione d uso o un relativo surrogato? Una eutanasia programmata: questa è la vera storia dell Eurotel. Sarebbe carino se Viva approfondisse questo argomento e cercasse di dare risposte a queste domande attraverso un approfondimento sul tema alberghi. Anche se il finale è già scritto, e cioè che anche gli altri alberghi spariranno della città, qualcuno dovrà pagare per questo. Secondo voi il Sindaco cosa farà? Offrirei da bere a tutto il Comune se aprisse una vera inchiesta a questo proposito e ne denunciasse i responsabili! Ma, come si dice, cane non morde cane, quindi non aspettiamoci nulla di buono. * 4 Viva Rapallo

5

6 LETTERE A VIVA Riceviamo e pubblichiamo Vigili in agguato con l assistenza del palo in borghese Potrebbe essere la sceneggiatura di un film di Steno eppure è successo veramente. Di recente ho preso un paio di multe per aver utilizzato il telefonino mentre guidavo, con la consenguente riduzione dei punti sulla mia patente. Fin qui tutto dovuto. La cosa anomala è che sono stato fermato dai vigili urbani dietro una curva. Questi, ancora prima che la mia autovettura fosse ben visibile, si sono piazzati in mezzo alla strada per fermarmi. Ho giudicato quanto mai strana la loro abilità di preveggenza nel poter intuire che un automobilista in arrivo stesse utilizzando il cellulare. Nel momento in cui ho visto la paletta alzarsi ed indicarmi di fermarmi avevo praticamente finito la telefonata e stavo riponendo l apparecchio in tasca. La fermezza con la quale i vigili mi hanno contestato la violazione e il mio sentirmi in colpa, lì per lì, mi ha impedito qualsiasi reazione. Quando sono ripartito ho riflettuto sul fatto che era impossibile che questi mi avessero visto telefonare, in quanto come ho detto, ero nascosto da una curva. Mi è sorto quindi il sospetto che fosse stato posizionato per l occasione, prima della curva, un palo in borghese pronto a segnalare via radio ai colleghi in divisa, chi fermare e chi no. Ho quindi fatto il giro dell isolato per capirne di più. Non ho notato per la verità nulla di strano anche perchè non avevo la possibilità di sostare e verificare. Tuttavia il dubbio mi rimane. Mi farebbe piacere, se qualche lettore di VIVA avesse avuto la stessa sensazione, che lo segnali al giornale così come ho fatto io. Ringrazio VIVA se pubblicherà questa mia lettera. Lettera firmata. * Alberto Sordi nel film Il Vigile 6 Viva Rapallo

7

8

9 Riceviamo e pubblichiamo San Michele di Pagana: saldi in corso! si regalano mq Sono anni che si parla della strettoia di San Michele e sono anni che la strettoia rimane lì come un monumento all innefficienza e al disagio per tutti. Mi ricordo che nel 2006 era stato trovato un accordo tra il Comune e la società proprietaria dell immobile per far arretrare la costruzione esistente senza aumento di volumetria. Non si sa come ma adesso il nostro sindaco Campodonico vuole regalare, attraverso una variante urbanistica, un aumento di volumetria del 20% non solo alla proprietà oggetto della strettoia ma anche al vicino che si è sempre opposto a tale soluzione. Potrebbero essere interpretati come trattamenti di favore in una zona per giunta a forte vincolo ambientale? Sapendo che anche i proprietari degli edifici e dei terreni erano contrari ad un aumento di volumetria, come mai questo improvviso regalo da parte del Sindaco? Noi di San Michele siamo esterefatti in relazione a quanto sta accadendo e chiediamo al Comune, o meglio alle persone di buon senso che lo stesso ospita, di fare qualcosa per impedire questo ulteriore danno ambientale. Grazie a VIVA per la pubblicazione. Lettera firmata * LETTERE A VIVA San Michele la strettoia da anni un disagio per tutti San Michele: l area oggetto dei saldi

10 PRIMO PIANO PIA La colpa dei padri è la RAPALLIZZAZIONE. Il dovere dei figli è decementificare per una città più vivibile DERAPALLIZZAZIONE Rapallo tristemente nota nel mondo per il neologismo rapallizzazione, ovvero fenomeno di urbanizzazione selvaggia e indiscriminata, può porre rimedinio dicendo basta a nuovi progetti che aggiungono cemento a quello già ampiamente esistente. Ci sono molte alternative che possono garantire nuovi spazi senza deturpare l ambiente di JFD La parola d ordine a Rapallo, in un modo o nell altro, è sempre: costruire. E una necessità e su questo non si discute. Molto più discutibile è, indipendentemente dagli interessi pubblici e privati, il modo con cui si affronta il problema. La nostra città è citata, da 40 anni, in tutte le università del mondo, quale esempio su come non si devono fare le cose. Nel 1968, pare che sia stato Indro Montanelli a coniare il termine Rapallizzazione. Sarebbe positivo se proprio la nostra città coniasse il nuovo termine: DERAPALLIZZAZIONE. Dare un significato a questa parola è molto facile; decementificare ovvero togliere il cemento dove si può togliere e sostituirlo con verde pubblico, impedendo, nel futuro, di far emergere nuove costruzioni e, se proprio queste devono emergere, che siano maggiormente compatibili con l ambiente e la morfologia urbanistica del territorio. Qui, i nostri nuovi governanti, soprattutto i più giovani, possono fare molto per il futuro della città. L individuazione delle necessità nel lungo termine, 15/20 anni, sarebbe la prima analisi da fare. La viabilità cittadina è una priorità, snellire e decentrare il traffico, ridisegnare la viabilità extra urbana nelle diverse direttrici, tra Santa Margherita e la Fontanabuona, tutto questo recuperando più spazio vitale per i cittadini e più verde possibile. Togliere le auto dalle strade, aumentare le aree pedonali, migliorare gli spazi esistenti per i servizi e crearne di nuovi senza deturpare e violentare la nostra già sufficentemente martoriata città. Le soluzioni e gli spazi esistono, basta guardare sotto terra. Rapallo si è espansa in orizzontale coprendo ogni superfice disponibile; l unica possibilità, oggi, è quella di svilupparsi in verticale ma non verso l alto, bensì verso il basso. 10 Viva Rapallo

11 Rapallo traffico e cemento Viva Rapallo 11

12 IL FUTURO DI RAPALLO EÊ SOTTO TERRA E SUL MARE PIUÊ VERDE E MENO CEMENTO mq sono disponibili sotto i nostri piedi per parcheggi, servizi, magazzini comunali, polo artigianale, spazi per associazioni sportive, pista di pattinaggio, attività sportive, discoteca, bowling, mercato coperto, box ed altro ancora. Bisogna cementificare sotto terra riportando il verde in superficie e sfruttare meglio la nostra baia di JFD

13 Alcune aree dove sono recuperabili spazi verdi e spazi sotterranei

14 PRIMO PIANO PIA Non ce ne rendiamo conto ma la soluzione ad una buona parte dei problemi della nostra città è proprio sotto i nostri piedi. Tra piazze piene di automobili, spazi verdi male utilizzati, aree immense quali il Macera e il Poggiolino, si potrebbero recuperare circa mq di superficie utile da destinare a quei servizi e spazi per la città che non necessariamente hanno la velleità di emergere quali nuovi monumenti allo scempio cittadino. Recuperare tali spazi non è facile ed è molto costoso. Tuttavia ci sono e sono utilizzabili; i soldi necessari si potrebbero trovare in diverse direzioni quali fondi europei, regionali, nazionali e fondi privati. Qualcuno potrebbe obbiettare che costruire sotto terra creerebbe dei problemi in caso di esondazione. A questi vorrei ricordare che i due terzi di Rapallo, nella parte bassa, sono a -2 metri rispetto agli argini del Boate, quindi sempre a rischio. Anche questo è un problema da affrontare seriamente. Nuove costruzioni sotto terra potrebbero essere concepite tenendo ampiamente conto di questo problema, sulle orme di alcune soluzioni già adottate con successo da altri Comuni. Un esempio per tutti: Montecarlo ha costruito strutture e parcheggi a 20 metri sotto il livello del mare e ciò in piena sicurezza. tunnel Santa e Fontanabuona 1500 parcheggi e 200 box 14 Viva Rapallo

15 I TUNNEL Primo esempio di sviluppo della viabilità interrata. Migliore comunicazione con le cittadine limitrofe e conseguenti relativi vantaggi. MACERA, POGGIOLINO, PIAZZA CILE solo tre esempi con una superfice disponibile, su quattro piani, di oltre metri quadri. Forse sono troppi; ma vediamo cosa si potrebbe fare? SPAZI LOGISTICI COMUNALI Il Comune ha sempre bisogno di spazi per la ripartizione strade, per i propri mezzi per magazzini e depositi. PRIMO PIANO PIA Nessun impatto ambientale e più verde per tutti PARCHEGGI AUTO E PULLMAN tra pubblici e privati, potrebbero essere ricavati circa 1500 posti auto e 50 posti per pullman sparsi per la città; questo significherebbe svuotare le strade dalle auto, ampliando così le isole pedonali. STRUTTURE SPORTIVE Sotto terra ci sta tutto. Ad esempio una pista di pattinaggio, palestre e locali tecnici per le associazioni sportive. DISCOTECA E vogliamo dare degli spazi anche ai giovani? Una discoteca, ad esempio, ci sta. Senza dare fastidio a nessuno, con i suoi bei parcheggi, renderebbe giustizia anche al necessario sviluppo del turismo serale e notturno. BOWLING vogliamo il bowling; c è spazio anche per lui! bowling a 12 corsie Viva Rapallo 15

16 PRIMO PIANO PIA MERCATO COPERTO Lo spazio di mq potrebbe essere ricavato per avere un mercato al coperto e meglio fruibile tutto l anno. Poi sta ai cittadini decidere se volerlo o no. POLO ARTIGIANALE mq potrebbero essere destinati ad un nuovo polo per i piccoli artigiani al fine di concentrare, in un unica superficie, tutti i relativi servizi per i cittadini. INFINITE POSSIBILITA E chiaro che con simili solizioni le possibilità di utilizzo per il pubblico e per il privato sono infinite. Tuttavia, non va dimenticato l obiettivo primario: ovvero quello di dare alla città gli spazi che necessita, mantenendo quelle caratteristiche di vivibilità che aveva la Rapallo del 900 che quasi nessuno di noi non ha avuto la fortuna di conoscere. discoteca 1200 posti con relativi posti auto palasport 800 posti

17 pullman 50 posti centro benessere polo artigianale 6000 mq

18 PRIMO PIANO PIA Ripensiamo a cosa prendere di buono dai progetti delle precedenti amministrazioni, soprattutto per il fronte mare, quale nuova opportunità per l economia rapallina passeggiata alcune idee presentate e proposte da famosi architetti Pulita la nostra città, ritornata un pò più verde e sistemati i servizi, strutture e infrastrutture, pensiamo all economia e alla nostra principale risorsa: il turismo. Il fronte mare ma, soprattutto lo specchio acqueo, potrebbero essere sfruttati molto meglio sia per il turismo tradizionale sia per quello nautico. Se d estate il porto di Rapallo si svuota e se su sei boette a disposizione del transito, ce ne sono in media solo due occupate, una ragione ci sarà. Tutte le località turistiche hanno i porti pieni, le rade stracolme; Rapallo no. Chiediamoci il perchè e proviamo a riesumare alcune interessanti idee proposte dalle precedenti amministrazioni e non mi riferisco solo alla amministrazione Capurro ma anche a quella di Cordano, Amoretti e Bagnasco. Con un pò di pazienza potremmo ridare alla nostra città rivitalità e nuova occupazione. 18 Viva Rapallo

19 Viva Rapallo 19

20 PRIMO PIANO PIA CENTRAL PARK ma a chi e a cosa serve? La città non vuole che sia tolto il campo di calcio Il Central Park è una bellissima idea. Perfetta per una cittadina che non ha verde e non ha il mare. Ma a Rapallo chi lo utilizzerebbe? Abbiamo dei parchi stupendi (andrebbero curati meglio) ampiamente frequentati da mamme, bambini e anziani. Abbiamo il mare con la sua passeggiata. Un parco in più, sarebbe si bello, ma questa realizzazione obbligherebbe lo spostamento dello stadio; ma dove? E perchè? Ottima l idea di scavare per fare dei parcheggi. Tuttavia scendere di 6 metri o scendere di 15 metri non fa alcuna differenza se non quella di avere delle superfici in più, non visibili e utili. Non dimentichiamoci il progetto del rifacimento del Macera con il recupero della pista di atletica. Sarebbe utile che tutti questi progetti venissero esaminati in un ottica più a lungo termine e non sarebbe neppure male se, una volta che il Comune si sia chiarito le idee, chiamasse la cittadinanza a decidere con lo strumento del referendum. Aspettiamo tutti con ansia i prossimi eventi! 20 Viva Rapallo Central Park ai cittadini decidere se serve o no!

21 Viva Rapallo 21

22 INCHIESTA RAPALLO: CRISI SENZA RITORNO? Inchiesta sulle attività commerciali, piccole imprese e artigianato Un 2008 da dimenticare: nella media, -14.8% rispetto al 2006 Il 2009 si prospetta anche peggio. Mentre le banche restringono il credito, gli usurai festeggiano! Un 2008 da dimenticare per le attività commerciali della nostra città. Se il male comune è mezzo gaudio, per Rapallo non è una ragione sufficiente per sentirsi meno preoccupata della crisi in atto e di quella che si affaccia per il nuovo anno. Tutti i settori ne risentono; i più colpiti sono quelli che, per anni, hanno sostenuto l economia della nostra città. A parte alcune eccezioni, rappresentate dal 13.4% delle attività che hanno incrementato il loro fatturato puntando sulla assoluta qualità, nessun altro si salva. Anche la grande distribuzione, che l ha fatta da padrona in questi ultimi anni, deve correre ai ripari. Come combattere la crisi? Oramai non è più sufficiente la risposta del singolo. Sono necessari, nel nostro piccolo e nel breve termine, interventi da parte delle istituzioni, siano essere comunali che regionali; l imprenditoria rapallese non ha il tempo di attendere soluzioni globali da parte delle istituzioni nazionali o internazionali. E necessario risolvere ora i problemi di domani e poi pensare a quelli di dopodomani. In questi anni i commercianti e gli imprenditori hanno fatto la loro parte, adesso hanno necessità di aiuti concreti e di soluzioni atte a garantire. quanto meno, la soppravvivenza. 22 Viva Rapallo

23 INCHIESTA di JFD Alcuni dati medi del 2008 riferiti ai settori commerciali di Rapallo rispetto al ALIMENTARE - 9.4% - ALBERGHIERO % - RISTORAZIONE % - ARREDAMENTO % - AUTO/MOTO % - TURISMO - 8.6% - ARTIGIANATO - 9.2% - BENI CONSUMO % - SERVIZI VARI % - IMMOBILIARE - 4.2% * Attività commerciali chiuse rispetto al % Attività in vendita % Stanno valutando di vendere % Negozi sfitti rispetto al % Viva Rapallo 23

24 INCHIESTA Il Comune non ha mai pensato ad un vero piano di rilancio dell economia cittadina; è ora che lo faccia I commercianti chiedono più investimenti sulla promozione della città e una maggiore qualità dei servizi Sì ai lavori, sì al ponte, sì ai parcheggi, ma cerchiamo di guardare un pò più in là del nostro naso se non vogliamo che la città affondi Siamo soli. Questo dice la maggior parte dei commercianti della città. E inutile investire nel migliorare i propri esercizi, la qualità dei prodotti e contenere i prezzi se poi la qualità dell afflusso turistico peggiora di anno in anno. Forse i dati sulle presenze potrebbero essere confortanti ma è un turismo che non paga, o comunque non è ciò di cui la nostra economia cittadina ha bisogno. La nostra città ha bisogno di far funzionare i ristoranti, gli alberghi, i negozi in generale quindi è necessario un turista di qualità a cui offrire qualità. Un commento amaro che non fa una piega. Noi, gli investimenti li aumenteremmo volentieri se il Comune investisse sulla promozione della nostra città in modo massiccio ed efficace, in collaborazione con altri Comuni del Tigullio, utilizzando in parte i fondi che sono destinati alla cultura e allo spettacolo o magari creando fondi supplementari che porterebbero maggiore fatturato, maggiore reddito e maggiore occupazione per tutti. * 24 Viva Rapallo

25 INCHIESTA Guardare avanti si rende indispensabile; ma molto avanti. Ci siamo ridotti ad organizzarci da soli con piccole iniziative. Ma questo non basta. Si possono creare eventi, manifestazioni e promozioni tuttavia è poi necessario farlo sapere alla gente e ai turisti del Piemonte, della Lombardia e della Liguria attraverso i principali mezzi di comunicazione, siano essi televisivi o carta stampata. Il Rapallese ci fa sopravvivere, il turista ci fa vivere. Ecco di cosa abbiamo bisogno. Concordare eventi ed iniziative anche con altri Comuni porterebbe ulteriori vantaggi per tutti. Poche parole ma molto chiare. Studiare, organizzare, fare e far sapere cosa ogni commerciante, artigiano, albergatore e ristoratore può dare di buono al turista. Per turista non si intende solo quello abituale ma colui che magari, pur essendo distante solo due ore di macchina, a Rapallo non è mai venuto. Ma allora ci chiediamo: il Comune cosa fa? la STL (Sistema Turistico Locale che annovera tra gli associati i principali Comuni del Tigullio) cosa sta facendo? Ciò che manca è la necessaria comunicazione tra i vari enti e le associazioni di categoria. Chi se la sente di prendere in mano le redini della situazione? * Rapallo tra le più belle città d Italia facciamola meglio conoscere e miglioriamo i servizi e le offerte

26 PORTOFINO ATTIVITA COMMERCIALI QUALSIASI SETTORE IMMOBILIARE* Per primaria clientela ricerchiamo, tra Sestri Levante e Portofino: TRATTORIE - RISTORANTI-BAR STRUTTURE ALBERGHIERE ATTIVITA ARTIGIANALI IMMOBILI COMMERCIALI E NEGOZI LIBERI / OCCUPATI CAPANNONI QUALSIASI METRATURA LIBERI / OCCUPATI Trattative riservate, pagamento immediato Per informazioni scrivere a: Logge di San Michele - via Pietrafredda, 3 - Rapallo tel:

27 INCHIESTA * Carenza di liquidità altro duro colpo per i commercianti E le banche stanno a guardare! Dalla bufera finanziaria ne usciranno certo malconce; chi ne paga le prime conseguenze sono i commercianti e i piccoli imprenditori con la restrizione del credito Il colpo di grazia arriva dalle banche che, con un intempestivo giro di vite, hanno chiuso i rubinetti del credito. Rubinetti chiusi ma non per tutti. Per noi esistono tre categorie di clienti commentano diversi direttori interpellati che, tuttavia, mantengono l anonimato per precise direttive degli istituti, La prima è quella di chi i soldi li ha e non ne ha bisogno e questi sono da noi i più corteggiati. La seconda è quella di chi i soldi non li ha e si trova nelle condizioni di doverci dare in garanzia i propri beni immobili e pagare a caro prezzo il costo del danaro. La terza è quella che non ha garanzie da offrire e per questi non possiamo fare assolutamente nulla anche se, personalmente, vorremmo aiutarli. Anzi, sono proprio i piccoli imprenditori e i piccoli negozianti che oggi pagano le maggiori conseguenze anche perchè, spesso, ci troviamo costretti a ridurre i fidi concessi negli anni precedenti. Ecco i dati sulla riduzione del credito da parte delle banche. Riduzione e minore ricorso al credito tra il 2006 e il ALIMENTARE % - ALBERGHIERO % - RISTORAZIONE % - ARREDAMENTO % - AUTO/MOTO % - SERVIZI E TURISMO % - ARTIGINATO/IMPRESE % - BENI DI CONSUMO % - SERVIZI VARI % * Sempre più vuote le tasche dei commercianti!

28 *

29 * Se è vero che le disgrazie non vengono mai da sole, ne abbiamo una ulteriore conferma nel forte aumento del ricorso al credito usuraio. Le bocche sono più che mai cucite per un infinità di ragioni. Al rapallese non piace far sapere i fatti propri, soprattutto quando ha problemi finanziari. A maggior ragione è meglio non fiatare anche per non incorrere in problemi peggiori. A Rapallo non esistono organizzazioni vere e proprie di usurai. E un fenomeno che si sviluppa attraverso conoscenze indirette; l amico dell amico del cugino di un mio conoscente potrebbe darti una mano!. Chi sono i prestasoldi? La risposta è ovvia; sono sicuramente coloro che li hanno e li vogliono far rendere in modo sicuro ed esentasse con interessi che variano da un minimo del 50% all anno e non superano mai il 300%!. Non dobbiamo pensare a malviventi o a organizzazioni criminali. A Rapallo è tutto più semplice. Piccoli imprenditori e commercianti: sono questi coloro che si sostituiscono alle più rigide banche. Ma chi sono i clienti? Solitamente sono sempre piccoli commercianti, artigiani e INCHIESTA Salvare a tutti i costi la propria azienda e la famiglia Affari d oro per gli usurai! Sempre maggiore, da parte dei commercianti e dei piccoli imprenditori, il ricorso al credito ombra offerto a caro prezzo dai cravattari. Ma chi sono e come operano? piccoli imprenditori. La necessità di liquidità per tenere in vita l attività, e spesso la famiglia, costringono queste persone, non avendo assistenza dagli istituti di credito, a ricorrere a prestiti usurai. Gli importi per il 70% dei casi non superano i euro, per il 20% sono contenuti nei euro e per il 10% superano a volte anche i euro. I tempi richiesti per la restituzione sono solitamente brevissimi, due o tre mesi. E qui scatta il meccanismo contorto degli interessi sugli interessi. Statisticamente, il 90% dei debitori non riesce a rispettare le scadenze e quindi vengono ricalcolati gli interessi, ed ecco come da un prestito di con interessi di euro al mese si trasforma in un anno in un debito di 30/ euro. Se un aspetto positivo si deve proprio trovare e che, per la restituzione del debito, non si fa ricorso solitamente alla violenza; non è proprio nell indole dei cravattari nostrani. Non mancano, però, le pressioni psicologiche e spesso le sproporzionate garanzie che vengono richieste ai debitori, causa dell inesorabile rovina di attività e famiglie. Nessuno parla e nessuno denuncia... finché dura! *

30 CRONACA Amministratori di condominio nei guai * Due noti geometri di Rapallo, attivi nella politica e nella amministrazione, sarebbero oggetto di diversi esposti - denuncia depositati presso la Procura della Repubblica di Chiavari?? Con i due, sarebbero coinvolti anche un agente immobiliare del ponente, un paio di avvocati del centro Italia, un noto avvocato di Santa Margherita ed altri personaggi meno conosciuti. Dal vaglio della Procura, potrebbero emergere reati di concorso in abuso edilizio, truffa aggravata e continuata, falso ideologico, simulazione di reato, violazione di domicilio, furto, calunnia e diffamazione e questo ad eventuale carico, con modalità diverse, dei due amministratori. I fatti risalirebbero al 2007 e al 2008 e sarebbero stati compiuti a danno di centinaia di persone e società proprietarie in diversi condomini da questi amministrati. In attesa degli sviluppi e nel pieno rispetto del segreto istruttorio ci riserviamo di dare maggiori dettagli sull argomento nei prossimi numeri, approfondendo anche diverse segnalazioni pervenuteci, negli ultimi quattro anni, da cittadini. Questa potrebbe essere solo la punta dell iceberg. Personaggi da anni molto chiaccherati e da alcuni molti temuti avrebbero sempre sostenuto, o millantato, di aver il dominio sulla edilizia privata rapallina. Per eventuali segnalazioni di fatti e misfatti chiunque può scrivere a: 30 Viva Rapallo

31

32 CRONACA Un pò per vanità ma sicuramente per interesse, sono una buona percetuale dei cittadini di Rapallo; comunque ben vengano Caccia ai finti residenti Per le casse comunali e per gli esercenti una grave perdita economica; niente ICI e pochi consumi durante l arco dell anno Una tipica domenica pomeriggio in passeggiata Quanti saranno i finti residenti nella nostra città? Fare una stima attendibile non è facile; una cosa è certa; sono tanti. Senza nulla togliere a queste persone che comunque tengono vivo il mercato immobiliare cittadino, a Rapallo si nota, rispetto ad altre cittadine rivierasche come Chiavari, Sestri o Lavagna, che, a parità di residenti, dal Lunedì al Venerdì o in alcuni periodi dell anno la città è meno viva. Il Comune, devo dire sempre molto attento nel concedere le residenze, sta intensificando i controlli e presta sempre più attenzione a questo fenomeno. I principali vantaggi del finto residente: - niente ICI - imposte di registro al 4% - parcheggio agevolato - utenze agevolate - ticket sanitario ridotto Si arriva anche alla separazione simulata pur di risparmiare. Ci si separa, lui o lei prendono la residenza a Rapallo con i relativi vantaggi. La perdita per il Comune e per lo Stato è evidente. Meno evidente, ma non meno importante, è la perdita per le attività commerciali. Nella media, i finti residenti trascorrono a Rapallo non più di 40 giorni l anno. Ciò significa che gli esercizi commerciali, residenti veri e turisti veri a parte, lavorano con questi 325 giorni in meno all anno. Chissà se il Comune troverà dei sistemi efficaci per combattere tale fenomeno cercando un ragionevole aggiustamento affinchè i conti tornino per tutti? 32 Viva Rapallo

33

34 CRONACA Avvocato e notaio presunti complici di frode * Una società immobiliare, riconducibile ad un noto avvocato genovese che agiva quale amministratore di fatto e con la presunta complicità di un notaio, vendeva magazzini per appartamenti, aiuole per posti auto, immobili inesistenti o di proprietà altrui * San Michele territorio di caccia Le truffe continuate sarebbero state commesse tra il 1998 e il Diversi immobili sarebbero stati venduti a prezzi di appartamenti di lusso per poi rivelarsi non accatastati come tali ma come locali commerciali. Posti auto rivelatisi di fatto aiuole con tanto di pino secolare, grandi strutture completamente difformi rispetto a quanto risulterebbe dai documenti del Comune di Rapallo. Come se non bastasse, proprietà vendute due volte a persone diverse. Questa l amara sorpresa dei nuovi proprietari che, al momento di rivendere alcuni di questi beni, si sono trovati con un pugno di mosche in mano. I primi fatti risalirebbero al 1998 quando questa società, o meglio una catena di società successivamente incorporate da quella attuale, avrebbero venduto delle proprietà non proprie. Negli anni successivi, avrebbero continuato a vendere una cosa per un altra. Si tratterebbe di un noto avvocato genovese, che appoggiandosi a prestanomi e a parenti stretti, e con un vorticoso giro di società diverse, anche estere e anonime, avrebbe, con l assistenza di un notaio compiacente, posto in essere questo inganno gestendolo quale amministratore, a dispetto delle norme che impongono agli avvocati di non svolgere l esercizio del commercio nè a nome proprio nè attraverso nomi altrui. Non meno importante il ruolo del notaio, o dei notai, che avrebbero di fatto omesso di effettuare le visure necessarie carpendo così la buona fede degli acquirenti che oggi si trovano dei beni inesistenti, invendibili, inutilizzabili o di proprietà di altri. Da questi fatti potrebbe essere avviata una approfondita inchiesta sia da parte della Magistratura, dall ordine dei notai che dall ordine degli avvocati. Ulteriori approfondimenti nel prossimo numero. 34 Viva Rapallo

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per Verbale di Consiglio del 25 gennaio 2012 INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI PERNIGOTTI E OLIVERI IN MERITO AGLI STRUMENTI DA ADOTTARE PER COMUNICARE CON I PAESI EMERGENTI ED ECONOMICAMENTE FORTI COME LA CINA

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

VENDERE BENE LA TUA CASA,

VENDERE BENE LA TUA CASA, 1 SCOPRI I SEGRETI PER VENDERE BENE LA TUA CASA, E LE AZIONI COMMERCIALI SBAGLIATE DA NON COMMETTERE. 2 Oggi il nostro compito è quello di proteggerti da tutto ciò che potrebbe trasformare Vendita di casa

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO

CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO CAPITOLO DUE GESTIRE IL DENARO Sommario In questo capitolo scoprirà alcune cose su come - gestire il suo denaro - identificare alcune questioni economiche collegate al gioco - cominciare ad operare dei

Dettagli

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo)

Dott.ssa GIULIA CANDIANI. (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Dott.ssa GIULIA CANDIANI (Coordinatore Settore Sanità Associazione Altroconsumo) Innanzitutto due parole di presentazione: Altroconsumo è una associazione indipendente di consumatori, in cui io lavoro

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014

DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 DISCORSO DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE Sangano, 12 giugno 2014 Care e cari Sanganesi, egregi Assessori, egregi Consiglieri, caro Dott. Russo, carissima Flavia oggi si insedia il nuovo Consiglio

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio

SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. SONDAGGIO IPSOS Acri Responsabilità individuali e collettive rispetto al risparmio NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Qui voglio fare un esempio per capire dove siamo arrivati col denaro: Ammettiamo che io non abbia a disposizione quasi nulla come denaro, ma voglio

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

VERBALE N. 94 del 22.12.2014

VERBALE N. 94 del 22.12.2014 VERBALE N. 94 del 22.12.2014 . Prego Assessore Mauro Scroccaro. Ancora grazie. Anche questo

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una

Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi. pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Poi, vediamo l ordine del giorno. Qui mi pare che qualcuno voleva cambiare. Briante, avevi chiesto una modifica dell ordine del giorno? (Voci confuse). Io direi che per logica

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Progetto costo I. O. I.A. A 5 9 4 B 8 15 9 C 4 3 3 D 9 7 1

Progetto costo I. O. I.A. A 5 9 4 B 8 15 9 C 4 3 3 D 9 7 1 Tecniche di Valutazione Economica Processo di aiuto alla decisione lezione 13.04.2005 Modello di valutazione Dobbiamo riuscire a mettere insieme valutazioni che sono espresse con dimensioni diverse. Abbiamo

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile 7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile PRIMA PARTE: STRUTTURA DEL MODELLO DI AFFITTO CASA IN RENDITA 1. Devi sfruttare l evoluzione del mercato turistico, perché è più ricco e meno problematico

Dettagli

SEGRETO 3: Come IO ho investito in immobili a reddito

SEGRETO 3: Come IO ho investito in immobili a reddito SEGRETO 3: Come IO ho investito in immobili a reddito Vediamo adesso i conti di due operazioni immobiliari che ho fatto con la strategia degli immobili gratis a reddito. Via Nevio Via Nevio è stata la

Dettagli

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA

ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 87 ALTRO CHE ATTACCO ALLA MAGISTRATURA Stralcio del discorso del Presidente Silvio Berlusconi sulla

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

Sommario. Parte I Pensare da ricchi 2. Introduzione xi Ringraziamenti 1

Sommario. Parte I Pensare da ricchi 2. Introduzione xi Ringraziamenti 1 Sommario Introduzione xi Ringraziamenti 1 Parte I Pensare da ricchi 2 1 Chiunque può diventare ricco: basta impegnarsi 4 2 Stabilisci che cos è per te la ricchezza 6 3 Definisci i tuoi obiettivi 8 4 Non

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI. In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti.

PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI. In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti. PAGAMI ADESSO! COME RECUPERARE I TUOI CREDITI IN MODO FACILE E SENZA CONFLITTI In questo manuale viene trattato l argomento del recupero crediti. In modo rapido ma efficace saranno esaminati gli aspetti

Dettagli

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro

Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro Progetto finanziato dalla Progetto di educazione al risparmio e all'uso consapevole del denaro a cura delle associazioni di consumatori Che cos è la moneta? Per gli economisti il termine moneta non ha

Dettagli

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1

55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 55 del 10 GIUGNO 2003 PROT. N. 13419 1 OGGETTO: MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MENGHI E MUNAFO DEL COMITATO ANNA MENGHI IN MERITO AL PROGETTO DEL PERCORSO PEDONALE MECCANIZZATO NELLA GALLERIA DEL COMMERCIO.

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio:

Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR. s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina. ROBERT BELLOTTI Presidente del Consiglio: allegato 1) PUNTO N. 3 all O.d.G.: Pratica Sportello Unico n. 293/2009 - TECNO CAR s.n.c. di Ronconi Gianni - Ampliamento officina meccanica. Cedo la parola al Sindaco. MARCO FABBRI Sindaco: Sì, grazie

Dettagli

ALLA FINE DEL MESE Storie di persone, difficoltà e vie d uscita. www.ambulatorioantiusura.it

ALLA FINE DEL MESE Storie di persone, difficoltà e vie d uscita. www.ambulatorioantiusura.it ALLA FINE DEL MESE Storie di persone, difficoltà e vie d uscita www.ambulatorioantiusura.it Perché leggere questo opuscolo? Tre storie diverse, lo stesso problema Negli ultimi anni la fascia di soggetti

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani. Simone Feder

La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani. Simone Feder La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani Simone Feder 2004: Fabio Fabio, un ragazzo di 15 anni chiedeva un consiglio per aiutare suo padre, caduto da alcuni mesi in una rete sconosciuta che catturava

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

Guida per gli acquirenti

Guida per gli acquirenti Guida per gli acquirenti Abbiamo creato una breve guida per i privati al fine di fornire le informazioni più importanti per l acquisto di un azienda. Desiderate avere una vostra azienda? L acquisto di

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

VIVERE NELLA PAURA Il circolo vizioso della violenza in Colombia

VIVERE NELLA PAURA Il circolo vizioso della violenza in Colombia VIVERE NELLA PAURA Il circolo vizioso della violenza in Colombia Da oltre 40 anni la vita in Colombia è dominata dalla paura e dai conflitti. Migliaia di colombiani che vivono in zone remote o negli slum

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OPENLAB - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni

Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni Relazione del Presidente di ESA Giovanni Frangioni La nostra aspettativa è creare le condizioni di una autonomia del nostro territorio riguardante il ciclo dei rifiuti, attraverso una azienda di chiaro

Dettagli

E quindi un emorragia di cervelli

E quindi un emorragia di cervelli Intervistato: Angelo Colaiacovo, Sindaco di Aliano Soggetto: prospettive per i giovani, Parco Letterario Carlo Levi, vivibilità di Aliano Luogo e data dell intervista: Aliano, agosto 2007 Audio file: Colaiacovo_2

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

Appunti di contabilità del condominio approfondimento

Appunti di contabilità del condominio approfondimento Appunti di contabilità del condominio approfondimento I documenti contabili obbligatori ai sensi del codice civile sono il bilancio preventivo con relativo riparto ed il bilancio consuntivo. Necessari,

Dettagli

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA

Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA La costanza premia Davide Uzzo LA COSTANZA PREMIA INDICE La costanza premia PAG. 07 PAG. 11 PAG. 17 PAG. 26 PAG. 39 PAG. 44 PAG. 47 INTRODUZIONE SIETE PRONTI? SI COMINCIA! VARIE TECNICHE DI SCOMMESSA

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552

n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 n. 175 29 settembre/6 ottobre 2015 Periodico iscritto al R.O.C. n.6552 Inaugurazione dell anno scolastico 2015-2016 a Napoli Qualche attento lettore di ANPInews (in particolare del n. 174 della scorsa

Dettagli

La dispersione scolastica in Liguria

La dispersione scolastica in Liguria La dispersione scolastica in Liguria Ricerca quali-quantitativa sulla dimensione del rischio e l esperienza della dispersione Presentazione dei risultati Genova 8 novembre 2012 1 Metodologie dell indagine

Dettagli

COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi

COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi COM-PA 8 novembre 2006 Sintesi dell intervento del Dott. Carlo Bianchessi Ringrazio per l invito a partecipare a questo convegno. Nel mio intervento, svilupperò la case-history di un progetto su cui stiamo

Dettagli

ROULETTE: REGOLE DI BASE

ROULETTE: REGOLE DI BASE ROULETTE: REGOLE DI BASE La Roulette Europea (singolo 0) e' divisa in 37 spazi uguali numerati con 0 e da 1 a 36. Lo spazio dello zero e' verde mentre gli altri sono rossi o neri. La ruota bilanciata,

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere!

Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere! Luca d Alessandro COME VIVERE PROSPERANDO ATTRAVERSO L INVESTIMENTO IMMOBILIARE ----------- O ----------- Strumenti chiari e strategie efficaci per Vincere! 2 Titolo COME VIVERE PROSPERANDO ATTRAVERSO

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

TRUFFE LEGALI. Illustrazione di Matteo Pericoli 2002

TRUFFE LEGALI. Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 TRUFFE LEGALI Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 Da: Giovanni A: Giuseppe Ciao, mi chiamo Giovanni. Leggi attentamente questo messaggio perché quello che sto per raccontarti è veramente inaudito: esiste

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI

ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE IT051PO003FSE ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI Anno scolastico 2012/2013 Pon Imprenditore DONNA Codice Progetto- C5 120h di Tirocinio e stage Simulazione aziendale, alternanza

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale

Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Discorso Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza Inaugurazione anno scolastico 2013/2014 Palazzo del Quirinale Signor Presidente della Repubblica, gentili Autorità, cari dirigenti scolastici, cari insegnanti,

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Casi pratici di comunicazione per il farmacista

Casi pratici di comunicazione per il farmacista Casi pratici di comunicazione per il farmacista 1 Premessa e Punti di vista Un futuro farmacista viene addestrato, ma vuol dire la sua opinione La storia Farmacia lunedì mattina ore 8.15 Buon giorno. Si

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni

Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni LUIGI PEDRAZZINI Dipartimento delle istituzioni Giornata di studio su alcuni temi di interesse per i Comuni Rivera, 27. ottobre 2005 Attenzione: fa stato l intervento pronunciato in sala. A dipendenza

Dettagli