VI ASPETTO ALL ETRURIA ECOFESTIVAL. 15/22 agosto Parco della Legnara Cerveteri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VI ASPETTO ALL ETRURIA ECOFESTIVAL. 15/22 agosto Parco della Legnara Cerveteri"

Transcript

1 AGOSTO 2015/N.8 ANNO XII VI ASPETTO ALL ETRURIA ECOFESTIVAL 15/22 agosto Parco della Legnara Cerveteri PER LA TUA PUBBLICITÀ Flavia Motori 2 S.r.l. Via Settevene Palo, 72 Telefono Fax

2

3 Baraondanews Lo SpuntoI 3 IL MARE DI LADISPOLI Visibilmente ottime le condizioni della nostra marina. Se finirà così sarà un estate da ricordare. di David Paris Lo scorso anno (più o meno in questo periodo) scrissi un articolo che partiva da constatazioni molto diverse da quelle attuali; osservavo le acque del nostro lido violentate dai rifiuti urbani mentre nella guerra dei bollettini (ARPA - GOLETTA) si continuavano a diffondere dati discordanti tratti da poche gocce salate introdotte in una provetta. Per quanto non metto in dubbio l utilità di tale lavoro, con altrettanta certezza dico che non si può descrivere l universo analizzandolo con un microscopio. E il mare è un universo in continua trasformazione. Piuttosto servirebbe una coscienza diversa da parte di quelli che pensano che lui sia disposto a sopportare tutto. Quest anno le condizioni del nostro lido sono sicuramente migliori degli ultimi anni. Ed è un ottima notizia. Per un ladispolano d origine il mare è il fratello maggiore con cui è cresciuto. E il gigante disteso che respira al ritmo della luna che si diverte a scambiare i colori con il cielo; è le onde imbizzarrite che corrono verso riva e il solfeggio di un alga sulla battigia. Il mare è la bellezza che abbiamo di fronte a noi, il nostro confine naturale con l infinito. Un ringraziamento a tutti quelli che ogni giorno fanno qualcosa per mantenere in salute il nostro fratello: da quelli che rincorrono una busta trasportata dalla brezza per non farla finire in acqua a quelli che fanno funzionare i depuratori. La differenza tra fare bene o fare male nella maggior parte dei casi passa nella costanza dei piccoli gesti.

4

5

6 6 I Baraondanews Il gavettone IL PROSSIMO SINDACO DI LADISPOLI NEL DOPO PALIOTTA Da un lato i mattatori, dall altro la continuità amministrativa. La partita elettorale è appena iniziata. Il centro sinistra andrà a primarie? Il 5 stelle farà alleanze con altri gruppi? DI Eugenio Vallone Ladispoli. Dopo lustri di amministrazione ininterrotta di centro sinistra sono sempre più frequenti momenti di palpabile stanchezza. Il quadro politico tende spesso a complicarsi anche sulle questioni più semplici, complice la crisi economica e finanziaria dell ente, ma soprattutto la dubbia competenza di alcuni amministratori locali che, nominati alla guida della città, hanno dimostrato di non essere in grado di possedere quella marcia in più che servirebbe a Ladispoli per compiere lo scatto di reni necessario a saltare il torrente. Gli enti locali arrancano e forse per il sindaco Paliotta sarà necessario adottare la logica di un nuovo rimpasto di governo per arrivare indenne fino a fine mandato e ridare un po di freschezza e smalto all ammistrazione, esposta a più di qualche mal di pancia. Sullo sfondo troviamo, nell oggi, uno scenario politico che nel suo caos apparente sembra comunque abbastanza nitido. Su una sponda della barricata troviamo chi persegue la strategia della destabilizzazione, non perdendo occasione per contare i peli all amministrazione in carica, strappandone, in effetti, a ciuffetti. Un lavoro di incursione critica, con sortite in attacco sui social network, che sfociano talvolta nel tentativo di dettare l agenda dei web media. Anche se l establishment sembra non esserne scalfito più di tanto, l effetto sull opinione pubblica potrebbe essere, a lungo andare ed in senso statistico, apprezzabile: un po l effetto della goccia cinese che daje e daje buca la roccia. Certo, per passare dalla critica sistemica all effetto elettorale collaterale sperato, della serie, gli altri sono tutti malandrini vota noi, il percorso è abbastanza tortuoso ed il progetto di eventuale coalizione non si costruisce solo sull idea di qual è il nemico comune. La questione politica si materializzerà forse nel momento in cui i mattatori dovranno proporre una nuova alternativa progettuale, per la quale non è cosa facile avere prontezza di riflessi,

7 Baraondanews Il gavettone I 7 conoscenza del territorio ed infine fiducia popolare nei disegni politici alternativi, forse, effettivamente presentati per il futuro. La speranza è che ci sia sempre una buona fede di fondo che anima le coscienze e le azioni di chi ha la responsabilità di determinare un eventuale cambiamento. L idea di una coalizione anti-centro sinestra, fatta dei muscoli dei fuoriusciti erranti e degli apprendisti stregoni della politica, e soprattutto del 5 stelle a papabile capofila di un aggregato (con l imposizione a priori di un candidato sindaco buon per tutti, ammesso che si facciano alleanze con sub gruppi satellite), con tutti i suoi bei voti di marchio nazionale da intercettare localmente, potrebbe essere metabolizzata nelle teste dei mentori ancor prima che nel sentore comune. Resta pur sempre un arma elettorale, soprattutto perchè sul territorio, fuori dall alveo dei partiti, non paiono emergere particolari eccellenze intese in senso di spessore politico testato, dunque non è da escludere neanche uno scenario in cui si andrà alla pesca di un candidato fuori dal territorio comunale, già supportato da alcuni potentati, e magari ben noto alle cronache anche a Ladispoli con cui da tempo flirta e costruisce il proprio appeal (come successe con Ciogli, in opposta direzione, verso Cerveteri, ricorderete?). Tutto è pensabile, ma non tutto è, nella realtà, possibile. Si sta teorizzando, andateci con le molle e non facciamoci troppi Films... Andando dall altro lato della barricata troviamo la continuità amministrativa che si specchia però in un PD, partito di maggioranza relativa al governo anche locale, in eterna frammentazione. Ci sono bianchi, rossi e turchini, e se da un lato ciò è normale in un grande partito, dall altro è imbarazzante il riflesso rallentato nel processo decisionale in un momento in cui la tempestività è caratteristica d obbligo per sopravvivere nella giungla politica. La logica delle primarie per la scelta del candidato sindaco in sostituzione di Crescenzo Paliotta, vuoi o non vuoi riferimento comune per tutta la sinistra ed il centro, il quale non potrà ricandidarsi per la terza volta consecutiva, forse sarebbe, al termine della corsa, un fattore in grado di riportare disciplina interna, spirito di squadra oltre a rinnovamento e maggiore know how per il futuro. E un problema di scelta tecnica, cinica ed elettorale, ammesso che si desideri la vittoria anzichè passare il turno. Un dilemma non da poco. Ammesso che si candideranno, come non è da escludere (nessuno lo escluse in effetti quando lo chiedemmo), prendono quota varie figure. Dall assessore ai L.P. Marco Pierini che si accredita nell ottica della continuità e nella forte presenza dell elettorato moderato di centro nel PD. Stessa amara probabilità per il presidente del consiglio comunale Giuseppe Loddo, nel segno di un altra corrente, ma comunque in linearità politico amministrativa col passato, nonostante l età non troppo avanzata e qualche interesse consolidato. Poi c è un giovane e rampante Federico Ascani, già consigliere di area metropolitana, che avrebbe buone qualità per interpretare la linea del partito 3.0 qualora tutta la vecchia guardia comprenda la necessità di fare un passo indietro per riconquistare consenso ed innestare una nuova squadra tecnica. Non è da escludere neanche una sorta di incursione nel PD da parte dell assessora alla cultura Di Girolamo, ora ancora in Sel, che potrebbe, in una eventuale confluenza tutta in rosa nel partito democratico col cadere delle foglie, riportare all ovile ed intercettare nuovamente l ala sinistra che si ritiene mortificata dal renzismo. Poi la prospettiva del revival, perché non ci scordiamo che a Ladispoli se stava mejo quando se stava peggio...: un Gino Ciogli a sorpresa che, dicendola alla Califano, dichiarava: non escludo il ritorno (a Ladispoli). E poi tutti gli altri che non abbiamo menzionato, personaggi noti e magari in cerca di autore della società civile, con scarsa esperienza amministrativa ma comunque molto pop: angeli venuti dal cielo, extraterrestri in giacca e cravatta che sanno parlare bene al microfono ed in multilingua, oppure semplici marionette del teatrino dei noti mangiafuoco. Sul centro destra, una consistente parte del quale è ora in maggioranza in una sorta di governo di responsabilità, ci pronunceremo in seguito. Si nota come, nonostante le innumerevoli occasioni, non sia mai stata strutturata una fervida opposizione. La contestazione in consiglio comunale è rimasta in questi anni su toni moderati e la voce è stata alzata su questioni specifiche, poi, a quanto pare, sempre mediate e risolte in un dialogo stretto (e proficuo) con l amministrazione. Certo il centro destra potrebbe polverizzarsi nuovamente in vari elettroni, che farebbero da satellite a 2 nuclei antagonisti in palesata contrapposizione. Saranno questi probabilmente, tra qualche sprazzo di salvinismo, a determinare la vera agenda in campagna elettorale. Ma ci sarà tempo per verificare il reale assetto: la marcia è lunga. Ed è appena iniziata. Riassumendo, le domande più interessanti che si porrebbero ad oggi sono essenzialmente un paio. A) Se Il centro sinistra andrà effettivamente a primarie. B) Se Il 5 stelle farà alleanze coi movimenti civici ed i gruppi locali bi-passando alcuni principi del diagramma Grillo. Domande alle quali probabilmente nessuno ha l autorevolezza per rispondere di persona, ma sulle quali tutti o quasi potrebbero esprimere un parere.

8 8 I Baraondanews L evento LADISPOLI, TUTTI IN PIAZZA PER MISS E MISTER LADISPOLI 2015 Dal 7 al 9 Agosto l 11 edizione del grande evento estivo Al via all undicesima edizione di Miss e Mister Ladispoli che si terrà nei giorni Agosto 2015 ore 21 presso Piazza Roberto Rossellini. La manifestazione è organizzata dalla presidente dell Associazione culturale Tamà Alessandra Fattoruso che è anche la Patron del concorso stesso in collaborazione con il comune di Ladispoli Assessorato alla cultura ed Assessorato al turismo e spettacolo. L evento sarà presentato da Alessandra Fattoruso, Massimiliano Bruno e Roberto Ivano Iannucci. Saranno 3 serate di spettacolo: oltre alle sfilate dei concorrenti in gara per i titoli, si esibiranno cantanti, ballerini e 2 sfilate di Moda delle stiliste Silvia Nobili (7 Agosto) e Jole Trombetta (8 Agosto). Le coreografie delle sfilate delle aspiranti miss e degli aspiranti mister sono a cura della maestra di ballo Elena Botti. La giuria che decreterà i futuri vincitori sarà così composta: Mirko Somma (Presidente di giuria), Veronica Maggio, Melania Ciervo, Silvana Jaboni, Cristian Faro, Mirko Alivernini, Daniele Antonini, Ines Nobili, Giuseppe Catapano, Andrea De Rosa, Max Canducci, Robert Steiner,Roberto Turbitosi, Tom Monaco. A seguire l evento ormai da anni le telecamere del programma Dive e Divi con la conduzione di Alfredo Mariani. Super ospite d eccezione il 7 Agosto Cristian Faro Cantante Domenica In e Rai 2. Tantissime sorprese nel corso delle serate con tanti ospiti del mondo dello spettacolo. Tre saranno i progetti che la Miss Ladispoli appoggerà per il sociale: la campagna contro il maltrattamento ed abbandono degli animali, il Salotto in Rosa ideatrice Marina Di Gianlorenzo e il Progetto Sunrise di volontari il Nostro Malawi per le donne africane. Sabato 8 Agosto sfileranno le modelle con gli abiti con materiali da reciclo a cura di Marina Mucci Associazione culturale BDC Eventi. Dice Alessandra Fattoruso: il mio doveroso ringraziamento va al comune di Ladispoli Assessorato alla cultura e Assessorato turismo e spettacolo che da anni appoggia il mio progetto inoltre un ringraziamento speciale a tutti gli sponsor che con il loro contribuito mi aiutano a realizzare questo evento ringrazio anche tutti i ragazzi che partecipano con entusiasmo a Miss e Mister Ladispoli a tutti i collaboratori Attilio Consorti, Roberto Rossi, Laura De Meis, Roberto Iannucci e tutti quelli che si rendono disponibili alla creazione di Miss e Mister Ladispoli E allora tutti in Piazza a festeggiare i più belli di Ladispoli I NOMI DI TUTTI I VINCITORI LI TROVERETE SUL QUOTIDIANO WEB

9

10

11

12

13

14 14 I Baraondanews L ospite PROGETTO PIAZZA GRANDE - STADIO MARESCOTTI, PARLA IL PRESIDENTE US LADISPOLI: SULLE TESTATE ILLAZIONI PRIVE DI SERI RISCONTRI Possibilità di ricorrere a vie legali per diffamazione contro la mia persona. Fiducia in Trani, consulente fiscale dell U.S. Ladispoli Lettera aperta di Umberto Paris In merito alle illazioni, prive di seri riscontri, pubblicate da varie testate, ed in diversi articoli vorrei evidenziare quanto segue. Il dott. Eugenio Trani è il consulente fiscale della mia famiglia da oltre 20 anni e segue, oltre che le mie aziende, anche la U.S. Ladispoli, e per questo la sua firma in funzione di segretario è sempre presente nei verbali di tutte le assemblee delle mie società. Ciò nonostante, in nessun modo il dott. Trani è mai entrato nella contrattazione con Piazza Grande srl, che è stata seguita esclusivamente dall avvocato Navarrini per la U.S. Ladispoli s.r.l. e dall avvocato De Paola per la Soc. Piazza Grande s.r.l., e ciò nonostante alla domanda posta nell articolo rispondo si, e ancora si, io personalmente farei curare la vendita di qualsiasi mio bene da una persona dalla provata moralità come lo è il dott. Trani A questo punto serve un po di ricostruzione storica per fare chiarezza. Ho acquisito il 51% delle quote della U.S. Ladispoli s.r.l. dal Sig. Francesco Marino il 5 Luglio 2010, dopo aver visionato l ultimo bilancio disponibile. Ma l anno successivo ho scoperto che preesistenti elementi patrimoniali, che pur avrebbero dovuto essere annotati in bilancio, mai vi erano stati iscritti. Si trattava di un debito con Equitalia per complessivi ,48 euro. Convocata l assemblea il 1 settembre 2011 per deliberare in merito a tali circostanze, nessuno degli altri soci come, del resto, accade da molti anni si è presentato, nonostante la regolarità delle convocazioni. In quella assemblea mi sono personalmente impegnato ad acquistare il terreno per risanare le casse della Società e, con quell intento, ho anche eseguito un versamento di ,00 euro. Tuttavia, su consiglio del mio legale, ho desistito dal compiere l operazione per evitare che fosse viziata da un conflitto di interessi. Nel frattempo erano emersi ulteriori debiti con il fisco, risalenti agli esercizi precedenti, per un totale di ,00 euro, ed un debito con una società di servizi di ,00 euro. Debiti ai quali si potevano aggiungere altri ,00 euro circa, per via di una vertenza di lavoro promossa da un ex dipendente della Società. L indebitamento della Società, a quel punto, era di circa ,00 euro e Equitalia aveva già eseguito un pri-

15 Baraondanews L ospite I 15 mo pignoramento di ,48 euro, bloccando di fatto il conto corrente della Società. Vista la gravità della situazione, occorreva assumere urgentemente una decisione. Le alternative che si ponevano non erano molte. In primo luogo si poteva pensare di chiudere la U.S. Ladispoli mandando a casa 360 ragazzi e 60 addetti tra allenatori, dirigenti e segretari, liquidandone il patrimonio per onorare i debiti. Oppure tentare di andare avanti e subire, nella migliore delle ipotesi, il pignoramento (e la vendita forzata) dei beni (tra cui anche il terreno), ovvero, nella peggiore delle ipotesi, dichiarare il fallimento. Infine, l alternativa che avrebbe consentito di mantenere in efficienza la Società e, al contempo, di risanarne i debiti, era quella di vendere al miglior offerente il terreno. Su questa soluzione è caduta la mia scelta. Tutti i passaggi dell operazione sono stati sempre sottoposti al vaglio dei soci, con convocazioni dell assemblea e conseguenti deliberazioni, regolarmente trascritte e mai da nessuno impugnate. Dopo circa due anni di ricerca di un acquirente, gli unici che si sono concretamente dimostrati interessati sono stati i soci della Piazza Grande srl, con la quale è stato raggiunto un ampio accordo in base al quale sono stati assicurati introiti alla Società per ben ,00 euro di cui ,00 euro derivanti dalla compravendita e ,00 euro da sponsorizzazioni nei 5 anni successivi. Ciò detto, resta da aggiungere che appare fuori luogo scrivere di espropri, di indennizzi e di valori di mercato di un terreno che era privo di indici di edificabilità e che non era neppure stato dichiarato di pubblica utilità (e dunque, non poteva essere espropriato), di talché senza piano integrato e, soprattutto, senza sostenerne tutti i costi relativi alla sua attuazione, (per i quali tra piazza, parcheggi e secondo campo nel nuovo impianto andavano considerati non meno di ,00 euro) vi si poteva soltanto coltivare un bell orto! abbastanza grande c.a ,00 metri ma sempre di orto si trattava. Perciò, la cifra incassata dalla U.S. Ladispoli non solo è adeguata al reale valore del terreno, che ricordo in base ad una perizia giurata (e questa non credo possa essere contestabile) era di ,00 euro, ma consente (e per questo devo ringraziare Piazza Grande srl) alla Società di proseguire serenamente l attività, portando con onore il nome di questa Città e cercando di centrare obbiettivi sempre più importanti. Sicuro di aver chiarito i fatti che qualcuno aveva ricostruito in modo assai discutibile ed arbitrario, resto a disposizione di chiunque voglia prendere visione della documentazione relativa alle operazioni economiche. Resta inteso che per qualsiasi altro articolo tendente a screditare in maniera diffamatoria la mia persona, verrà presa in seria considerazione la possibilità di adire le vie Legali.

16 da 15 anni con Voi

17 casa 2000 SEGUici SU FB E instagram cerveteri Via REnaTo MoRELLi, 2/4 TEL

18 Di Giacobbe Gianluca e Michele Vettura sostitutiva Noleggio Auto Assistenza stradale H24 Centro Gomme Impianti GPL Officina Autorizzata Cerveteri. VIA FONTANA MORELLA, 70 - Tel Gianluca Michele

19 {...E SE FAI ALMENO 2 REVISIONI CON NOI in OMAGGIO un buono benzina IL TUO GRANDE CENTRO REVISIONI Tra Cerveteri E Ladispoli Dall Aurelia gira a destra al Cantinone, segui per soli 2 minuti {Via Fontana Morella. AUTO IN revisioni lo trovi subito sulla sinistra. REVISIONI AUTO e MICROCAR REVISIONI MOTO Dekra, Partner inquality SERVIZIO RAPIDO - AFFIDABILITÀ CERTIFICATA PRENOTA ALLO o VIENI A TROVARCI

20 20 I Baraondanews L ospite LADISPOLI, CONOSCIAMO MEGLIO IL COMITATO COMMERCIANTI DI VIALE ITALIA. INTERVISTA ALL ATTUALE PORTAVOCE NADIA BELLOTTI Sulla variante al campo sportivo Marescotti un documento informativo; sui soldi del centro commerciale naturale ci si vuole capire meglio Apprendiamo della nascita di un neo comitato commercianti di Viale Italia. Ci corregga se erriamo: non esisteva un comitato operativo già costituito? Se si, poi, che fine ha fatto? Il comitato esiste già da un paio d anni, ma a livello associativo, ora ci costituiamo ufficialmente proprio per dare spessore al nostro gruppo. Tra i commercianti esistono talvolta personalismi che si frappongono e prevalgono rispetto a quello che Lei individua come un bisogno di categoria ed il bene comune? In altre parole, come si evita il rischio che in queste forme aggregative non si aderisca tanto per, o peggio per fare, scientemente o magari inconsapevolmente, gli interessi di qualcuno che da dietro tira i fili? Guardi io credo che in questo momento storico, i piccoli e medi imprenditori abbiano come bene primario la tutela del proprio lavoro, questo ci fa pensare che gli interessi che si intenda tutelare siano i propri. È stato argomento di discussione quello che lei sostiene e si è deciso che chiunque manifesti un atteggiamento schierato politicamente o a protezione di un qualunque interesse personale, verrà invitato ad allontanarsi dal gruppo. Lei preventivamente afferma che Il comitato non fa riferimento ad un area politica ed a personaggi già in sella a Palazzo Falcone, dunque lo presenta come un comitato a-politico. Però al contempo lo identifica come uno strumento di lotta (contro l amministrazione dichiarata incapace di ascoltare): non vede alcuna contraddizione in termini? Non vede alcun risentimento di natura politica tra i commercianti, ed i referenti, che in qualche modo partecipano sempre abbastanza attivamente alle elezioni, che le si vinca o le si perda? Assolutamente, il comitato non nasce per contestare in maniera pregiudiziale e preconcetta le scelte dell amministrazione, il comitato vuole e cerca collaborazione ed ascolto. Quello che cerchiamo è una via in cui, un gruppo di cittadini che operano a servizio della cittadina e sono il motore di questa, trovino soluzioni armoniche con l amministrazione. Ovvio è, che lotteremo lì dove le scelte non siano a nostro giudizio rispettose del nostro lavoro o dell impegno al quale quotidianamente propendiamo per dare il nostro valore aggiunto alla città. In quali aspetti l amministrazione ha peccato, come Lei dichiara, di assenza di dialogo coi commercianti? L attacco abbastanza diretto è relativo maggiormente alla variante di centro commerciale al quartiere campo sportivo, o ci sono altri problemi a cui il nostro giornale può contribuire nell aiutare i commercianti per amplificarne la voce sulle questioni serie e più attuali riguardanti il Viale? Guardi,sostanzialmente l amministrazione ci avrebbe potuto coinvolgere in scelte strettamente legate alla zona commerciale che rappresentiamo: la scelta delle barriere e dell isola pedonale ad esempio sarebbe stata una buona piattaforma di dialogo per far capire il nostro punto di vista, l installazione costante di bancarelle spesso posizionate in zone che vanno ad ostruire visibilità a vetrine e attività, la necessità di illuminare il viale in maniera adeguata questi ad esempio sono solo alcuni degli argomenti sui quali vorremmo aprire un dialogo. Ad esempio io ricordo che qualche anno fa fummo convocati dall amministrazione per un importante finanziamento ricevuto per il Viale riconosciuto come Centro Commerciale Naturale, sarà importante capire come questi soldi sono stati o intendono essere investiti. Sulla questione del Campo sportivo, una volta costituito il comitato ed informato tutti i colleghi con un documento che spieghi ciò che sta accadendo, decideremo che posizione prendere.quanti commercianti del Viale hanno aderito? Sono accettati anche quelli con le attività nelle vie limitrofe al Viale? Il comitato è riservato ai commercianti con attività sul viale, ma le riunioni saranno aperte a tutti colleghi per accogliere proposte o la denuncia di disagi che non possono e non dovevo non interessarci. Stiamo ancora raccogliendo le adesioni per cui il numero delle attività aderenti, cambia di giorno in giorno. Lei è soddisfatta dell andamento della stagione VIVI Ladispoli- We can di notte? Questa è una domanda personale ed io non rispondo a titolo personale, io mi limito a riportare ciò che viene stabilito da un gruppo. E.V.

21 Festeggia il tuo compleanno con noi - Sculture di palloncini - Braccialetti luminosi - Lanterna dei desideri - Cannone spara coriandoli - Animazione con personale - Blocchetto di inviti x 20 Set - Parti baby x 20 - Candelina Maxi + scintilla - Gonfiabile o Mascotte - Zucchero filato e Pop Corn - Macchinario bolle di sapone - Spumantino - Pignatta x 20 - Trono scarta la carta e cappello - Centro tavola - Spettacolo di Micro Magia e Giocoleria Pacchetto All-Inclusive (3 ore) Vuoi aprire anche tu un franchising??? Contattaci! >> Oppure crea il tuo pacchetto personalizzato Ladispoli. Via Palo Laziale, 24 - Tel Cell Seguici su Fb: Pianeta Feste

22 PROPOSTE DA NON PERDERE PAVIMENTI E RIVESTIMENTI IN CERAMICA E COTTO - MOBILI E ACCESSORI BAGNO RUBINETTERIE - SANITARI - BOX DOCCIA - IDROMASSAGGIO CUCINE IN MURATURA - ELETTRODOMESTICI DA INCASSO - CAMINETTI CALDAIE - CONDIZIONATORI - TERMOIDRAULICA Ladispoli (Rm)Via Settevene Palo (V.le America)

23 GRL 94 SCOPRI I NUOVI ARRIVI Tel Fax Seguici anche su Facebook

24 24 I Baraondanews Nel territorio A LADISPOLI ARRIVANO GLI AUTOBUS NOTTURNI Nei WeCanDiNotte raggiungeranno le stazioni ferroviarie romane Ogni Week end d estate, di sera, le strade del centro cittadino di Ladispoli, si trasformano in isole pedonali e ospitano numerose attrattive. Gli appuntamenti sono tantissimi e per tutti i gusti. L iniziativa denominata #WeCanDiNotte ha permesso negli anni di far registrare la presenza di centinaia di migliaia di turisti, visitatori e residenti. La Regione, grazie al Presidente Zingaretti, all Assessore Civita e al loro staff, oltre naturalmente a Trenitalia per la collaborazione, ha deciso di premiare questi risultati e di mettere a disposizione due bus navetta notturni tutti i sabato notte, a partire dal 1 agosto, con partenza tra le 1,30 e le 2,30 dalla Stazione Ferroviaria di Ladispoli (sarà valido il biglietto del treno). I bus raggiungeranno le stazioni ferroviarie romane dando cosi maggiore scelta a chi decidesse di utilizzare i mezzi pubblici anzichè le auto private. Un bel modo di fare rete che già in passato col protocollo d intesa tra il Municipio XII di Roma Capitale e il Comune di Ladispoli era risultato importante:ladispoli come meta di mare e di svago per i romani. Ladispoli, mare di Roma per facilitare e promuovere una permanenza a condizioni vantaggiose. Una buona proposta anche perché, considerata la presenza di un asse viario principale, la via Aurelia, e di un collegamento ferroviario diretto tra Roma e Ladispoli, questo litorale è una delle mete più frequenti di turismo giornaliero ed estivo per i cittadini romani. Il protocollo firmato prevede l assunzione di iniziative e la realizzazione di interventi volti alla valorizzazione degli interscambi nei vari settori ai fini dello sviluppo economico sociale e della promozione reciproca del territorio. Questo progetto di mobilità serve ad avviare un rapporto di collaborazione per sviluppare azioni destinate a tutelare anche i giovani.

25

26 26 I Baraondanews Nel Territorio LADISPOLI, BOLLETTE TARI, AUMENTO SCONGIURATO Partono i lavori del gruppo di controllo igiene ambiente che attenziona il settore della nettezza urbana di Eugenio Vallone L incremento medio della tassa rifiuti tra il 2014 ed il 2015, con l avvio della differenziata, era stato del 23%. Si tratta ovviamente di media statistica, dunque per ogni cittadino che non ha avuto aumenti ce n è stato uno che ha subito un +46%. Questo rende chiaramente i cittadini poco propensi ad accettare nuove ulteriori impennate nel costo dell immondizia, anzi, tutti si aspetterebbero un premio, a parte gli incivili, per aver contribuito a portare la differenziata al buon traguardo del 67%. Di recente, a far temere per un crollo della maggioranza sul tema N.U., la previsione di un ulteriore costo per servizi resi che gli uffici contabili di Palazzo Falcone stimavano, nella prima seduta in commissione, dal carattere a dir poco acceso e poco chiaro sotto il profilo dell elaborazione dei dati, tra i 200 e i 250 mila euro, ovvero, spalmati, tra i 15 ed i 20 euro in più medi a carico di ciascuna famiglia. Ci si aspettava un emendamento da parte dello Stato centrale che avrebbe determinato uno slittamento dell approvazione della delibera del 2015 che avrebbe consentito maggior dedizione ai conteggi, ma di fatto la proroga (a settembre) non c è stata, ed il nodo è giunto al pettine in piena estate. Caos ed annunci politici sul mancato sostegno in consiglio comunale si sono rincorsi tra i consiglieri comunali facendo tremare la maggioranza. Poi nuove manovre di calcolo affrettate, ma non per questo meno dettagliate, nel giro di 48 ore, hanno portato i funzionari ad una definizione diversa da come si temeva. L importo del servizio NU nella prima drammatica seduta era stato definito in 8 milioni e 360 mila euro, ovvero euro in più, quindi, rispetto all anno precedente. Su tutte le furie alcuni consiglieri di maggioranza che in seno alla commissione avevano manifestato tutto il loro dissenso rispetto a nuovi aumenti in bolletta per gli utenti. Dopo la pressione politica esercitata in seno alla commissione stessa dai consiglieri Giovanni Crimaldi (IDV) e Gabriele Fargnoli (gruppo indipendente), i funzionari sono giunti ad una soluzione tecnica politicamente condivisa: l importo é stato ridotto esattamente alla quota dell anno precedente, ovvero euro. Quindi, come affermava il sindaco di Ladispoli, nessun aumento: ora si aspettano le promesse detrazioni per il In parole spicciole le euro di gap, in base ai calcoli aggregati, sono state assorbite nel bilancio previsionale nel quale vengono configurate evidentemente ulteriori fonti di entrata per il Comune evitando il ricorso a nuova tassazione. Pare non sia stato facile per gli uffici di Palazzo Falcone ricostruire i calcoli dettagliati sul costo del servizio N.U.: Ladispoli è nella fase in

27 cui la quota differenziata aumenta, ed il secco residuo, il cosiddetto indifferenziato (vero generatore di costi) fortunatamente diminuisce. Ma in effetti tutto viaggia parallelamente ed una fotografia reale, al minuto e sganciata dal passato, è si possibile ma sempre contestualmente al momento specifico nel quale intervengono molteplici fattori. Le cifre sono, seppur marginalmente, cangianti, anche in relazione ai costi di smaltimento in discarica e ad i contratti in essere. Di fatto i cittadini si aspettano che con la crescita della raccolta differenziata decrescano le bollette della Tari anzichè aumentare in quanto il rifiuto differenziato lo si rivende ed il secco residuo diminuisce. E non ci fa una piega, così come desiderare una città sempre più pulita. Fortunatamente in questa circostanza, di fatto, grazie anche alla cura Fargnoli - Crimaldi, le bollette non vedranno un centesimo in più di aumenti, e la crisi politica in seno alla maggioranza pare, almeno per il momento, risolta e momentaneamente si placano i bollenti spiriti. Ma tutto lascia pensare che la questione, almeno politicamente, non finirà qui. Ma se un NON - aumento, pur facendo piacere ai cittadini, non fa certo notizia, la vera notizia è la convocazione del gruppo di controllo igiene ambiente, strumento di monitoraggio recentemente istituito e sposato da un nutrito gruppo di consiglieri comunali. I lavori del gruppo di CONTROLLO sono stati indetti dal coordinatore Gabriele Fargnoli. L invito è esteso al sindaco Paliotta, a tutti i consiglieri comunali ed al segretario generale del comune di Ladispoli Luigi ANNIBALI. L esito di tali lavori verrà reso noto sul nostro quotidiano web baraondanews.it. Nel mentre, il presidente della commissione igiene ambiente, consigliere comunale Giovanni Crimaldi, solleva pressanti interrogativi, punti che saranno sicuramente parte dell agenda dei lavori della suddetta commissione di controllo. 1) si continuano a calcolare tonnellate di rifiuti portati in discarica ad Aprilia, non tenendo conto della raccolta differenziata che oggi, si dice, copra il 67% del totale. Quali sono i numeri reali? 2) come sono giustificati i costi di ammortamento e leasing degli automezzi e attrezzature della ditta, che noi paghiamo ( euro l anno)? 3) come sono giustificati gli aumenti delle spese del personale, circa euro in più dell anno scorso? Temi ricalcati anche in un comunicato del Movimento 5 Stelle che accusal amministrazione comunale di star facendo il gioco delle tre carte. L EVENTO CHE DESIDERAVI Sala e Giardino in esclusiva Catering - Buffet Allestimenti - Animazione Fotografo Componi il tuo evento su: Contattaci

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore.

L ASCENSORE. Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. COS È L ANACAM. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. L ASCENSORE Conoscerlo meglio per gestirlo ed usarlo correttamente. Saper affrontare le emergenze. Quando non usare l ascensore. Cosa fare? Cosa non fare? Questo pieghevole è offerto dal vostro ascensorista

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO

ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO ANNO, MESI, SETTIMANE E CALENDARIO Iniziamo il percorso ricordando agli alunni le motivazioni che hanno spinto gli uomini a creare sistemi di misurazione del tempo, come fatto già per l orologio. Facciamo

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli