ALESSANDRO VIANI SANDRO MOSCATI ALBERTO CARAVITA. VALTER CASTELLANI e quel trotto dal sorriso dimenticato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALESSANDRO VIANI SANDRO MOSCATI ALBERTO CARAVITA. VALTER CASTELLANI e quel trotto dal sorriso dimenticato"

Transcript

1 Mensile dell A.N.A.C.T. - Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1 - DRCB - Roma SANDRO MOSCATI Vicepresidente ALESSANDRO VIANI la scelta degli Allevatori per l Anact 12 anno LV - n Dicembre 2007 ALBERTO CARAVITA Vicepresidente VALTER CASTELLANI e quel trotto dal sorriso dimenticato

2

3

4

5 Mensile dell A.N.A.C.T. - Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore 12 anno LV - n Dicembre 2007 VITA SOCIALE 2 PRESIDENZA ANACT 6 DELEGATI ANACT PRIMO PIANO 4 PIANO PROVVIDENZE 8 RIFLETTORI SULL IPPICA (Luigi Migliaccio) 14 VALTER CASTELLANI (Luigi Sangregorio) 48 PALIO MONTEGIORGIO (Matteo Muccichini) 58 LE CLASSIFICHE 2007 AVVENIMENTI 52 GRAN PREMI ATTUALITÀ 18 AGRITURISMO CANDA (Lucio Degrassi) 29 CAPARRINI (Antonio Berti) 37 ARCH MADNESS (Matteo Muccichini) 40 TIM TETRICK (Matteo Muccichini) LA STORIA 11 UN SALUTO, NON UN ADDIO (Lucio Celletti) ALESSANDRO VIANI LA SCELTA DEGLI ALLEVATORI PER L ANACT IL TROTTO NEL MONDO 43 VINCENNES DOLCEAMARA (Ezio Cipolat) CAVALLI 23 LEONARDO GRIF (Ezio Cipolat) 26 LORD CAPAR (Ezio Cipolat) 33 LOLLYPOP WISE (Ezio Cipolat) p. 2 p. 2 p. 14 SANDRO MOSCATI VICEPRESIDENTE ALBERTO CARAVITA VICEPRESIDENTE VALTER CASTELLANI E QUEL TROTTO DAL SORRISO DIMENTICATO Pubblicazione mensile dell A.N.A.C.T. Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Trottatore Iscrizione n.218/2004 nel Registro del Tribunale di Roma in data 27/05/2004 Direttore Responsabile: Roberto Brischetto Comitato di Redazione: Sandro Moscati, Adriano Ioan, Ciro Cesarano, Antonio Torciere Testi e coordinamento: Luigi Sangregorio Segreteria di Redazione: Lucio Celletti, Manuela De Leonardis Foto di copertina: Enzo De Nardin - Foto: Antonio Barzelogna, Vieri Berti, Claudio Caldani, Mauro Castelluccio, Gerard Forni, Piera Grella, Sophie Lanca, Sergio Lautizer, Marcello Perucci, Enrico Querci, Società di Corse, Studio Rosellini Redazione e Amministrazione: Viale del Policlinico, Roma - Tel Fax Progetto Grafico e Impaginazione: Tubiuan Comunicazione / Stampa: Legall Industria Grafica S.r.l. Poste Italiane s.p.a. - La presente rivista è spedita per abbonamento 70% DCB Roma. Finito di stampare nel mese di Gennaio 2008 Anno LV. Pubblicità e Tariffe: 1 pagina 350,00 +iva 20% per 12 numeri 3.500,00 +iva 20% mezza pagina: 200,00 +iva 20% per 12 numeri 2.000,00 +iva 20% seconda di copertina: 500,00 +iva 20% per 12 numeri: 5.000,00 +iva20% terza di copertina: 400,00 +iva 20% per 12 numeri: 4.000,00 +iva 20% quarta di copertina: 700,00 +iva 20% per 12 numeri 6.500,00 +iva 20% (Impianto Fotolito a parte)

6 VITA SOCIALE ALESSANDRO VIANI LA SCELTA DEGLI ALLEVATORI ALLA PRESIDENZA ANACT ALBERTO CARAVITA E SANDRO MOSCATI CONFERMATI ALLA VICEPRESIDENZA Cari allevatori, la campagna elettorale, seppur breve, si è conclusa, le elezioni sono finite e noi siamo qui a cominciare a ringraziarvi della fiducia che ci avete accordato. Perché a cominciare? Perché in questo momento difficile il nostro ringraziamento sarà l impegno che dovremo profondere per tentare di realizzare tutte le cose che a tutti noi stanno a cuore. E non potremo farlo da soli, ma avremo bisogno di continuare a contare sul sostegno, grandissimo ed entusiasmante, che già ci avete fornito; avremo bisogno del sostegno di tutti voi, perché l Anact è la casa di tutti gli allevatori, grandi e piccoli, e insieme dovremo essere la forza trainante per la ripresa del settore. Avremo bisogno che tutti facciano del loro meglio perché tutto migliori. Ma è ora che le parole lascino il posto ai fatti: cominciamo a lavorare. Alessandro Viani, Alberto Caravita, Sandro Moscati Sandro Moscati, Alessandro Viani e Alberto Caravita QUESTO IL DETTAGLIO DEI VOTI ESPRESSO DAI SOCI ALLEVATORI CANDIDATI ALLA PRESIDENZA VIANI ALESSANDRO VOTI TARGIONI RICCARDO 919 BONATI ALBERTO 112 DIANA ANTONIO 3 FERRARIS ALESSANDRO 3 CARAVITA ALBERTO 2 MOSCATI SANDRO 1 LO CICERO NATALE 1 MOCCIA PIERLUIGI 1 IOAN ADRIANO 1 ALESSANDRO VIANI 1127 Campania: 168; Emilia: 134; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 18; Lazio: 112; Lombardia: 124; Marche-Umbria-Abruzzo: 50; Piemonte-Liguria-Valle d Aosta: 44; Puglia-Calabria: 46; Romagna: 79; Sicilia: 48; Toscana-Sardegna: 138; Veneto: 166. RICCARDO TARGIONI 919 Campania: 70; Emilia: 94; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 102; Lazio: 50; Lombardia: 106; Marche-Umbria-Abruzzo: 12; Piemonte-Liguria-Valle d Aosta: 96; Puglia-Calabria: 42; Romagna: 63; Sicilia: 64; Toscana-Sardegna: 78; Veneto: 142. ALBERTO BONATI 112 Campania: -; Emilia: 10; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: -; Lazio: 3; Lombardia: 56; Marche-Umbria-Abruzzo: 12; Piemonte-Liguria-Valle d Aosta: 9; Puglia-Calabria: 6; Romagna: 2; Sicilia: 8; Toscana-Sardegna: 6; Veneto: -. 2

7 CANDIDATI ALLA VICEPRESIDENZA ANTONIO DIANA 3 Campania: 3 ALESSANDRO FERRARIS 3 Emilia: 3 ALBERTO CARAVITA 2 Campania: 1 - Toscana-Sardegna: 1 MOCCIA PIERLUIGI 1 Lazio: 1 NATALE LO CICERO 1 Sicilia: 1 SANDRO MOSCATI 1 Sicilia: 1 ADRIANO IOAN 1 Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 1 CANDIDATI ALLA VICEPRESIDENZA SANDRO MOSCATI 1101 Campania: 170; Emilia: 98; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 29; Lazio: 124; Lombardia: 78; Marche-Umbria-Abruzzo: 48; Piemonte- Liguria-Valle d Aosta: 40; Puglia-Calabria: 62; Romagna: 86; Sicilia: 75; Toscana-Sardegna: 125; Veneto: 166. ALBERTO CARAVITA 1073 Campania: 137; Emilia: 175; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 15; Lazio: 110; Lombardia: 150; Marche-Umbria-Abruzzo: 35; Piemonte- Liguria-Valle d Aosta: 45; Puglia-Calabria: 54; Romagna: 96; Sicilia: 35; Toscana-Sardegna: 66; Veneto: 155. PIER LUIGI D ANGELO 731 Campania: 93; Emilia: 63; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 92; Lazio: 39; Lombardia: 91; Marche-Umbria-Abruzzo: 14; Piemonte- Liguria-Valle d Aosta: 64; Puglia-Calabria: 21; Romagna: 8; Sicilia: 85; Toscana-Sardegna: 22; Veneto: 139. ALESSANDRO FERRARIS 653 Campania: 43; Emilia: 59; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 89; Lazio: 33; Lombardia: 102; Marche-Umbria-Abruzzo: 2; Piemonte- Liguria-Valle d Aosta: 85; Puglia-Calabria: 4; Romagna: 18; Sicilia: 24; Toscana-Sardegna: 54; Veneto: 140. MOSCATI SANDRO VOTI CARAVITA ALBERTO D ANGELO PIER LUIGI 731 FERRARIS ALESSANDRO 653 BENINI NICOLA 339 FALCO ANDREA 126 TARGIONI RICCARDO 12 VIANI ALESSANDRO 11 BONATI ALBERTO 9 GOVONI GIOVANNI 6 FERRERO VALTER 2 GIANCONTIERI LORENZO 2 MELLONI DARVINIO 2 CESARANO CIRO 1 LO CICERO NATALE 1 Valle d Aosta: 21; Puglia-Calabria: 10; Romagna:1; Sicilia: 3; Toscana-Sardegna: 5; Veneto: -. RICCARDO TARGIONI 12 Campania: 12 ALESSANDRO VIANI 11 Campania: 3, Emilia: 5, Lombardia: 2, Romagna: 1 ALBERTO BONATI 9 Emilia: 5; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: 4- GIOVANNI GOVONI 6 Emilia: 6 VALTER FERRERO Piemonte-Liguria-Valle d Aosta: 2 LORENZO GIANCONTIERI Sicilia: 2 DARVINIO MELLONI Sicilia: 2 CIRO CESARANO 1 Lazio: 1 NATALE LO CICERO 1 Sicilia: 1 NICOLA BENINI 339 Campania: 2; Emilia: 8; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: -; Lazio: 5; Lombardia: 45; Marche-Umbria-Abruzzo: 36; Piemonte-Liguria- Valle d Aosta: 10; Puglia-Calabria: 23; Romagna: 47; Sicilia: 3; Toscana-Sardegna: 152; Veneto: 8. ANDREA FALCO 126 Campania: -; Emilia: 4; Friuli-V. Giulia-Trentino A. Adige: -; Lazio: 3; Lombardia: 66; Marche-Umbria-Abruzzo: 13; Piemonte-Liguria- Antonio Torciere, Alessandro Viani 3

8 PRIMO PIANO PIANO PROVVIDENZE SALVATORE PETROLI NUOVO COMMISSARIO UNIRE GUIDO MELZI D ERIL SEGRETARIO GENERALE Si chiude, dopo circa quindici mesi, l avventura di Guido Melzi d Eril a Commissario Unire essendo arrivata (venerdì 28 dicembre) la nomina a nuovo Commissario di Salvatore Petroli, responsabile della Direzione Generale della Trasformazione Agroalimentare e dei mercati in seno al dipartimento delle Filiere Agricole. Guido Melzi d Eril continua in ogni caso la sua permanenza all Unire essendo stato nominato dal Ministeriale Petroli Segretario Generale dell Ente. Va ricordato che Salvatore Petroli assume momentaneamente la carica di Commissario Unire in attesa, come ben noto, del Presidente dell Ente, l attuale Prefetto di Torino Goffredo Sottile. DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO N. 56 DEL 06/11/2007 PROGRAMMA ALLEVATORIO CAVALLO TROTTATORE ANNO 2007 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI IL COMMISSSARIO GOVERNATIVO VISTO il D.P.C.M. 26 settembre 2006 con il quale é stato nominato Commissario straordinario dell UNIRE nonché i successivi decreti di proroga dell incarico stesso; VISTO il D. L.vo 29 ottobre 1999, n.449 di riordino dell UNIRE; di provvidenze a favore del cavallo trottatore per il triennio ; VISTA la delibera n. 39 del 25 luglio 2007 di formulazione del programma di provvidenze per l allevamento del cavallo trottatore per l anno 2007; ATTESE le osservazioni formulate dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con nota n del 5 settembre 2007 relativamente al succitato programma per l anno 2007; RITENUTO di recepire le osservazioni sopra citate aggiornando il programma secondo quanto indicato; DELIBERA A) di approvare il programma allevatorio del cavallo trottatore per l anno 2007 la cui normativa è quella risultante dal testo allegato che forma parte integrante della presente deliberazione; B) per la gestione delle iniziative ricompresse nel programma predetto l Ente si avvarrà della collaborazione della Associazione Allevatori Cavallo Trottatore che dovrà provvedere a raccogliere, ove necessario, tutta la documentazione di supporto trasmettendola all UNIRE per i necessari controlli; C) per le iniziative relative alle rassegne a sostegno del mercato ed alla collaborazione relativa alla gestione del programma allevatorio l UNIRE potrà erogare alla Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Trottatore, somme in acconto con l invio del saldo ad avvenuta rendicontazione di tutte le spese attinenti strettamente alle singole iniziative; VISTO il Decreto-Legge 24 giugno 2003, n. 147, convertito nella Legge 1 agosto 2003, n. 200, recante proroga di termini e disposizioni urgenti ordinamentali; VISTO lo Statuto dell UNIRE approvato con Decreto del Ministro delle Politiche Agricole e Forestali di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze in data 2 luglio 2004; VISTA la delibera n. 20 del 18 aprile 2005, con la quale sono state adottate Ie linee guida da porre a fondamento dei programmi D) il programma prevede una spesa complessiva di ,00, articolata nelle seguenti voci ed imputata al capitolo di bilancio Provvidenze all allevamento. La presente delibera viene inviata al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali per la relativa approvazione. IL COMMISSARIO Guido Melzi d Eril 4

9 PROGRAMMA PROVVIDENZE TROTTO ) CONTRIBUTO DI 6.000,00 AI MASCHI O AI CASTRONI E DI 7.000,00 ALLE FEMMINE DA EROGARSI AGLI ALLEVATORI DEI CAVALLI NATI NEL 2004 (LETTERA I) CHE RAGGIUNGANO I REQUISITI PREVISTI DALL ALLEGATO REGOLAMENTO. 2) CONTRIBUTO DI 6.000,00 AI MASCH I O AI CASTRONI E DI 7.000,00 ALLE FEMMINE DA EROGARSI AGLI ALLEVATORI DEI CAVALLI NATI NEL 2005 (LETTERA L) CHE RAGGIUNGANO I REQUISITI PREVISTI DALL ALLEGATO REGOLAMENTO. CONTRIBUTO PER ATTIVITA PROMOZIONALI E RASSEGNE - ATTUAZIONE PROGRAMMA PROVVIDENZE E ORGANIZZAZIONE DELLE ASTE - PROMOZIONI A LIVELLO REGIONALE E ORGANI DI STAMPA. CONTRIBUTO DI 3.000,00 AGLI ALLEVATORl DI CAVALLI NATI NEL 2004 CHE ALLA DATA DEL 31/12/2007 ABBIANO RAGGIUNTO ,00 DI SOMME VINTE. TOTALE ,00 PROGRAMMA PROVVIDENZE TROTTO 2007 CAVALLI NATI DEL 2004 (LETTERA I) 1. Contributo di 6.000,00 a cavalli maschi o castroni e di 7.000,00 alle femmine, da erogarsi agli allevatori dei cavalli iscritti al Libro Genealogico del Cavallo Trottatore Italiano nati nel 2004 (lettera I), che conseguiranno alla data del 31/12/2007 somme vinte pari o superiori ad 5.500,00 (dati UNIRE), o il ragguaglio chilometrico secondo la seguente articolazione: su pista da 800 metri di Ferrara; 1.18 su piste da 800 metri di Follonica, Trieste, Aversa e Ravenna; su pista da 800 metri di Firenze, Bologna, Montecatini, Padova, Cesena, Montegiorgio (pista da 800 m.); su pista da 1000 metri di Torino, Palermo, Treviso, Taranto, Albenga, Castelluccio dei Sauri, San Giovanni Teatino, Civitanova Marche, Pontecagnano e SS. Cosma e Damiano; 1.16 su pista di Roma, Napoli, Modena e Montegiorgio (Racchetta); su pista di Milano, Siracusa e campi esteri. Detti tempi, se conseguiti sulla media distanza, saranno maggiorati di un secondo. Per i cavalli che acquisiscano i requisiti all estero, il contributo sarà erogato a presentazione di una richiesta scritta da parte dell allevatore da inviare all UNIRE - Ufficio Premi. Tale richiesta dovrà contenere il nome del cavallo, genealogia, record, data, ippodromo, distanza e somme vinte. Le domande dovranno essere presentate entro il 28/02/2008. CAVALLI NATI NEL 2005 (LETTERA L) 2. Contributo di 6.000,00 a cavalli maschi o castroni e di 7.000,00 alle femmine, da erogarsi agli allevatori dei cavalli iscritti al Libro Genealogico del Cavallo Trottatore Italiano nati nel 2005 (lettera L), che conseguiranno alla data del 31/12/2007 somme vinte pari o superiori ad 5.500,00 (dati UNlRE) o il ragguaglio chilometrico secondo la seguente articolazione: 1.19 su pista da 800 metri di Ferrara; su piste da 800 metri di Follonica, Trieste, Aversa e Ravenna; 1.18 su pista da 800 metri di Firenze, Bologna, Montecatini, Padova, Cesena, Montegiorgio (pista da 800 m.) 1.17 su pista da 1000 metri di Torino, Palermo, Treviso, Taranto, Albenga, Castelluccio dei Sauri, San Giovanni Teatino, Civitanova Marche, Pontecagnano e SS. Cosma e Damiano; su pista di Roma, Napoli, Modena e Montegiorgio (Racchetta); 1.16 su pista di Milano, Siracusa e campi esteri. Detti tempi, se conseguiti sulla media distanza, saranno maggiorati di un secondo. 3. Contributo per attività promozionali, rassegne, gestione e sviluppo compiti istituzionali. La Fiera di Verona (e altre manifestazioni analoghe) si impongono ogni anno all attenzione degli operatori agricoli italiani ed europei. La presenza del trotto con uno stand allestito con materiale fotografico e di propaganda è apprezzato da tutti i visitatori. Servizio di monta pubblica aperta a tutti gli allevatori Soci e non con stalloni di proprietà dell ANACT. Spese per 1 organizzazione di Aste Selezionate, Qualificate e Miste, manifestazioni di rilievo per il settore allevatoriale. La spesa indicata è destinata allo sviluppo del Programma delle Provvidenze dell Unire ed in particolare alla fornitura di stampati spese postali relative alle comunicazioni effettuate agli allevatori che usufruiscono dei contributi, e la stampa annuale del Registro del Cavallo Trottatore Italiano. Queste spese vengono documentate con fatture e ricevute rimesse all Unire. Possono essere previste spese per attività promozionali di carattere regionale o iniziative a mezzo organi di informazione. 4. Contributo agli allevatori di cavalli vincitori di ,00. Sarà concesso un contributo suppletivo di 3.000,00 a tutti gli allevatori di cavalli nati nel 2004 che alla data del 31/l2/2007 abbiano raggiunto ,00 di somme vinte. 5

10 VITA SOCIALE I DELEGATI ANACT AL SERVIZIO DI TUTTI GLI ALLEVATORI ITALIANI LOMBARDIA - MARCO ZAFFERONI Cascina Borella FRAZIONE GOIDO-MEDE PV Telefono VALTER FERRERO - PIEMONTE LIGURIA VALLE D AOSTA Via Strada Vecchia del Moriondo, MONCALIERI (TO) Telefono ANTONIO DE ROSSI - VENETO c/o Allevamento La Perla Via dell Artigianato, DOSSON DI CASIER (TV) Telefono FRIULI VENEZIA GIULIA TRENTINO - ADRIANO IOAN Via Altino, UDINE (UD) Cell Fax GIOVANNI GOVONI - EMILIA Via Reno Vecchio, CENTO (FE) Fax

11 ERNESTO CAZZANIGA - ROMAGNA Via Visconti, MONZA (MI) Telefono TOSCANA SARDEGNA - DANIELE FRANCESCHI Via Brunelleschi, ARENA METATO (PI) Tel. e Fax FRANCESCO CIOCCOLONI - MARCHE UMBRIA ABRUZZO Via Crucianelli, CASTELRAIMONDO (MC) Fax LAZIO - CIRO CESARANO Seconda Traversa Sedera-Grunuovo SS. COSMA E DAMIANO (LT) Fax ANTONIO DIANA - CAMPANIA Via delle Viti CANCELLO ARNONE (CE) Tel Fax PUGLIA BASILICATA CALABRIA - TOMMASO MARRAZZA Via del Terribile, BRINDISI (BR) Fax 0831, NATALE LO CICERO - SICILIA Corso Vittorio Emanuele, VILLABATE (PA) Fax

12 PRIMO PIANO FIERACAVALLI, UN APPUNTAMENTO DA NON SOTTOVALUTARE RIFLETTORI SULL IPPICA A 360 GRADI La manifestazione scaligera rappresenta per quattro giorni all anno l ombellico del mondo ippico continentale. Circa 150mila i visitatori dell edizione 2007 Verona, per almeno quattro giorni all anno è l ombellico del mondo ippico. Fieracavalli rappresenta indiscutibilmente il punto d incontro del comparto a 360 gradi. Una parata e al tempo stesso un confronto anche tra aziende italiane e straniere che operano in questo settore. Il movimento ippico a livello nazionale ha assunto nel corso degli anni dimensioni assai importanti. Spesso quando si parla di indotto che gira attorno al mondo del cavallo si pensa che vengano esposte cifre esagerate. In realtà sono circa un milione le persone che in qualche maniera vanno a cavallo, un vero e proprio esercito che muove qualcosa come circa 6 miliardi e mezzo di euro ogni anno che diventano più o meno 10 se si aggiungono le somme destinate alle scommesse. Ecco perché in quei quattro giorni a Fieracavalli si può trovare praticamente di tutto. Pensate a qualcosa inerente all amato quadrupede e avrete la risposta. Dai mezzi di trasporto dell ultima generazione, veri e propri salotti su ruote, agli ultimi ritrovati in tema di costruzione di box, di preparazione e miscelazione di mangimi, per non parlare poi dell abbigliamento. Due interi padiglioni all interno dei quali ci si può sbizzarrire tra il country-western e le tenute da gara, ma con concessioni alle varie influenze che la moda, anche in questo caso, riesce ad avere. Anche l edizione del 2007 ha lasciato registrare un importante trend di crescita. Sono stati oltre 140mila i visitatori dell esposizione che si sono spalmati lungo i 350mila metri quadri. Costoro hanno avuto modo 8

13 di vedere qualcosa come circa 2600 cavalli di tutte le razze e tutte le dimensioni che hanno gareggiato, passeggiato o in qualche maniera si sono comunque esibiti. Carrozze dalle forme e dimensioni più svariate e poi le gare, quelle vere con la disputa di una prova della Fei Cup di salto che, da sola, è stata sufficiente a nobilitare l aspetto sportivo di tutta la kermesse. Poi i bambini, tanti. Sin dal primo giorno, dalla cerimonia di apertura che è stata praticamente riservata quasi esclusivamente a loro per poi passare lungo un percorso che li ha visti assai spesso protagonisti. Peccato che in qualche maniera non si possa disegnare anche una pista da corsa all interno dell immensa struttura scaligera. Sarebbe sicuramente interessante e potrebbe comunque appassionare un pubblico nuovo. In ogni caso anche lo spettacolo delle corse non è mancato. Il padiglione numero uno, quello storicamente istitu- 9

14 zionale, questa volta ha visto la creazione di due maxi agenzie, da una parte quella di Match Point, dall altra quella di Snai. Li si che era possibile seguire le corse sui maxischermi e anche scommettere. Peccato solo che non ci fossero esclusivamente i cavalli, ma anche altre forme di scommessa, ma è scontato che qui rientriamo in un discorso puramente utilitaristico. È ovvio che se le concessioni sono fatte in una certa maniera, beh è giusto che vengano sfruttate al meglio. Meno eclatante, anche se comunque evidente la presenza istituzionale di Unire, Ministero per le Politiche Agricole e Forestali e Aams. Quello che invece è mancato un po è stato il dibattito. Due anni fa Verona fu il teatro dove venne presentata ufficialmente la prima volta l ippica nazionale (vincente, in ricevitoria, qartè, quintè, etc.); l anno scorso Fieracavalli segnò una delle prime uscite ufficiali del Commissario Melzi e già c era sul tappeto la Questione Panzironi. Quest anno dal punto di vista politico-programmatico è stato tutto un po ovattato anche se i motivi di discussione effettivamente non sarebbero mancati. Un consiglio per il futuro. Proprio una cassa di risonanza di questo genere andrebbe sfruttata al meglio. Fieracavalli ha un grande impatto mediatico ed è questa un occasione che la nostra ippica non può lasciarsi scappare. LUIGI MIGLIACCIO 10

15 LA STORIA - MEMORIE DEL TROTTATORE ENZO BIAGI E NILS LIEDHOLM UN SALUTO, NON UN ADDIO Enzo Biagi accanto a Tino Cazzaniga alle Aste di Settimo Milanese Giornalisti, scrittori, musicisti, attori di grande fama hanno un raro pregio: il loro ricordo oltrepassa i confini del vissuto e si conserva intatto nel tempo. Potremmo dire, ma il rischio di cadere nella più abbondante retorica, quasi ci frena, che essi possiedono il talismano dell immortalità. Così l addio a Enzo Biagi, a Nils Liedholm (personaggi che adesso riposano in pace ma che hanno rispettivamente contribuito a costruire la storia del giornalismo e del calcio): passati i primi dolorosi giorni del distacco, il commiato si trasforma in un commosso saluto ed al rimpianto subentra il ricordo. Ma se avrete la bontà di leggere l articolo fino in fondo noterete che queste misere pagine, vogliono essere anche un omaggio alla memoria di varie altre illustri personalità il cui ricordo va oltre il tempo. Biagi e Liedholm, due personalità, così differenti per carattere, indole e provenienza, hanno avuto modo, nel corso degli anni, di conoscere l Anact, per diversi motivi. Per quanto riguarda Biagi, l Anact (con l Unire) donò al grande giornalista emiliano un cavallo che per effetto della lettera iniziale della leva 1998, aveva il suo stesso nome, Biagi (da Coktail Jet e Santra Lb). La consegna del cavallo avvenne nel corso di un pomeriggio di Aste Qualificate del Le somme vinte dal cavallo furono destinate a scopi benefici. Purtroppo il cavallo non ha raggiunto la fama del suo più illustre omonimo e la realizzazione dell intento benefico fu limitata. Ma come si suol dire, senza irriverenza A caval donato. Resta comunque il ricordo di quell iniziativa e quella presenza al Centro Aste che accomunò Biagi ad un altro grande virtuoso della penna Indro Montanelli che tredici anni prima si era presentato a Settimo Milanese, nel contesto delle Aste, per ricevere in dono Indro Mo. Dell incontro con Biagi e soprattutto di quanto disse nell occasione all uditorio di Settimo Milanese, ripubblichiamo il redazionale tratto dal Trottatore di Ottobre Anche Nils Liedholm ebbe un contatto con l Anact, più segnatamente con la nostra rivista, ad inizio 1983, proprio nella stagione d oro della sua Roma (era l anno dello scudetto giallorosso: al momento dell intervista la squadra capitolina si era laureata campione d inverno ed era pienamente in corsa per la Coppa Uefa, dopo aver superato all Olimpico il Colonia in un vibrante pomeriggio dell Immacolata). Nello stesso periodo i cavalli svedesi stavano dominando la scena ippica internazionale. Il Trottatore si Nils Liedholm nella sua Azienda Agricola rivolse pertanto allo svedese più noto d Italia per cercare di comprendere, se non proprio le motivazioni tecniche di quelle affermazioni, almeno la mentalità ed il modo di interpretare l ippica degli scandinavi. Per intervistare il Barone il nostro periodico si rivolse ad un grande giornalista del Corriere dello Sport, Ezio De Cesari, autorevolissimo nelle esposizioni calcistiche ma anche buon conoscente dello sport ippico... a dispetto di quanto afferma nel suo scritto (non poteva essere altrimenti vista la sua provenienza livornese e la sua frequentazione giovanile delle tribune dell Ardenza). Spesso era presente a Settimo Milanese nelle domeniche pre-asta, approfittando della coincidenza di essere l inviato per il suo giornale nel vicino Stadio di San Siro per la gara calcistica di cartello. Anche nel suo ricordo pubblichiamo l intervista a Nils Liedholm del Trottatore del Febbraio 1983, che egualmente nasconde una sua storia. Fu, di fatto, l ultimo numero firmato, in qualità di Direttore responsabile da Giuseppe Pra, il grande allevatore veneziano, anche Presidente Anact dal 1974 al Per amor di 11

16 precisione Pra firma anche i successivi due numeri ma in realtà la gestione era stata già demandata ad una rinnovata redazione. In un ricordo nostalgico di tutte queste grandi personalità, non può non trovare posto anche Roberto Bortoluzzi, il grande radiocronista dello studio centrale di Tutto il Calcio Minuto per Minuto, scomparso recentemente, appena prima di Liedholm e Biagi. Chi è che non si è mai sintonizzato con la trasmissione radio più popolare della domenica pomeriggio, soprattutto quando in un solo secondo, si apprendeva l esito del primo tempo della squadra del cuore. Bortoluzzi è stato un esempio di professionalità, di serietà, di competenza. Mai un intervento o una parola fuori posto. Tra la fine degli anni Sessanta e l inizio degli anni Settanta, Roberto Bortoluzzi conduceva tutte le domeniche mattina alle 12 la rubrica Anteprima Sport, dopo la presentazione degli eventi calcistici, la linea passava a Guido Gualassini che illustrava la domenica dell ippica. Altri tempi davvero. LUCIO CELLETTI ENZO BIAGI: HA GRANDI MERITI ANCHE L ALLEVATORE CHE HA UN PICCOLO CAVALLO Dal Trottatore n. 8/1999 (redazionale) Biagi, abituato a fare interviste, questa volta ha dovuto rispondere lui alle domande. Le sue sensazioni sull impatto con il mondo del trotto. Un mondo molto curioso, di cui non sapevo niente. Dietro a queste cose ci sono tante belle storie, umane, personali. A parte la nobiltà del cavallo, un animale che ha accompagnato la storia dell uomo e la sua evoluzione, mi piace pensare al nostro Paese, ai tanti posti dove gli uomini si dedicano ad allevare questi animali. In mezzo di loro ci sarà un campione, come in tutte le cose che riguardano uomini e animali. Ci sarà sempre uno che va un po più forte e uno che non va. Nella grande gara della vita mi diceva un signore che si chiamava Enzo Ferrari delle volte il secondo è meglio del primo, però arrivare primo è un altra cosa. Allora non si può arrivare primi tutti. Certe classifiche si fanno anche indipendentemente, sono classifiche di tipo morale, ha grandi meriti anche quello che ha un piccolo cavallo che non ha fatto granché per farlo crescere ma ci ha messo una grande passione. A proposito del cavallo di nome Biagi... So che c è un cavallo che porta il mio nome, spero non gli pesi proprio per niente. Spero anche che corra come ho fatto a modo mio in tutto il mondo. L augurio è che possa guadagnare molto perché tutto quel che vincerà questo Biagi andrà ad Associazioni benefiche. Se noi ci guardiamo attorno ci accorgiamo di quelli che hanno meno fortuna di noi. Mi pare che questa sia una cosa consolante in un mondo dove tutti tendiamo a dire io: se proviamo a dire noi, forse le cose andrebbero meglio. La richiesta di Salvio Cervone: In una sua trasmissione ci potrà essere domani un posto per l ippica, che ha tanto bisogno?. Pronta la risposta. Dipende in che momento. Il banditore nelle vesti di cronista non ci sta: Lei mi rigira la domanda. Enzo Biagi non nasconde: Se c è un minimo di occasioni. Per esempio: oggi era una cosa curiosa, ma se ne occuperanno quelli che se ne intendono un po di più, che hanno titolo. Se una volta avete bisogno di qualcuno che non ne capisce niente ricorrete a me e lo faccio volentieri. NILS LIEDHOLM: LA CHIAVE DI TUTTO LA GARANZIA AGLI SCOMMETTITORI CHE LE CORSE SONO SINCERE Dal Trottatore n. 2/1983 Evita Broline stravince il Mangelli, Darster F è recorder europeo, Express Gaxe lo ricordiamo come uno dei nomi più celebri del trotto continentale negli anni 70. Lass Quick perde di un soffio, battuto da un fantastico Cebion, il Premio Allevatori. La favola di Pershing, grande campione del passato, è ormai entrata nella leggenda del trotto. Abbiamo ricordato così alla rinfusa, senza alcun ordine di merito, i cavalli di scuderie svedesi che per primi ci sono venuti in mente, quando abbiamo incontrato Nils Liedholm, l allenatore della Roma, e dopo aver, come al solito, discusso con lui dei problemi calcistici di maggiore attualità, abbiamo giudicato interessante rivolgergli a bruciapelo qualche domanda. Stenmark campionissimo degli sport invernali. Borg re del tennis. Liedholm tecnico fra i primi del mondo. In tutti gli sport la Svezia riesce sempre a distinguersi e ad emergere. Ora anche con i cavalli avete cominciato a comandare ed a dominare in Europa. Il trotto svedese è ormai in dichiarata e spesso vincente concorrenza col resto del mondo. Come fate? Quali arti magiche avete imparato per fare bene sempre e dappertutto? Dapprima Liedholm non vuole rispondere, poi ci ha spiegato: Magari fino a qualche tempo fa seguivo più da vicino quanto poteva interessare il mio paese di origine. Ma ora non so quasi più nulla, specialmente delle corse dei cavalli. Semmai c è mio figlio Carlo che può dire qualcosa di più preciso, è lui l ippico. Ma abbiamo insistito e ne è venuta fuori una spiegazione magari non tanto precisa né documentata in chiave tecnica, ma forse più spontanea ed esauriente anche per i non addetti ai lavori (quali dobbiamo considerarci anche noi, insieme con 12

17 l allenatore della Roma). So che le scuderie svedesi vanno benissimo, è Liedholm che parla, che hanno raggiunto risultati eccezionali negli ultimi tempi, hanno preso ottimi cavalli in America, c è un entusiasmo indescrivibile, ci sono in programma corse fra le più belle del mondo. Gli ippodromi sono tanti e tutti bellissimi, comodi, adatti anche al nostro clima. In Italia, se si facessero le corse sottozero, come capita in Svezia, forse non ci sarebbe nessuno. Ma da noi, chiunque vada all ippodromo, è garantito e protetto in tutti i sensi. C è una grossa organizzazione, ecco il segreto. C è un formidabile giro di scommesse. Allora tutto diventa più facile, perché l incremento del gioco è indispensabile per migliorare e dare alle scuderie incentivi indispensabili per fare acquisti sempre più importanti. Ma così, al di fuori di tutto, come mia impressione personale, ritengo che la chiave di tutto sia la garanzia, offerta agli scommettitori, che le corse sono sincere, i risultati sono limpidi come acqua di sorgente. Le fortune svedesi, oltre che all impegno degli imprenditori ed alla passione dei proprietari (indispensabili anche loro) sono dovute alla certezza del pubblico di essere tutelato e rispettato al massimo grado, come forse addirittura non esiste in nessuna altra parte del mondo EZIO DE CESARI VENTICINQUE ANNI FA MORIVA PIERO BIONDI Il quattro dicembre 1982 era un giorno come un altro, il cielo era al suo posto, come sempre del resto, il sole stava per sorgere. Da una clinica romana una notizia squarciò il piccolo-grande mondo dell Anact: era morto Piero Biondi, Segretario Anact dal 1968 (il dopo Castelvetro). Una notizia, se vogliamo inattesa in quanto Biondi era stato colto da un primo malore qualche giorno dopo la Fiera di Verona, ma aveva denotato ampi segni di miglioramento. Non vedeva quindi l ora di tornare al lavoro, anche perchè erano previste a breve le elezioni dell Anact per il rinnovo delle cariche sociali. E poi c era da perfezionare l ideazione del Registro del Cavallo Trottatore, che stava per sostituire il Bollettino. Invece il destino gli tese un nuovo definitivo ed improvviso agguato. L Anact ed Il Trottatore ricordano ancora Piero Biondi, il suo attaccamento all Associazione, la sua dedizione al lavoro, la sua alta competenza, il suo carisma dirigenziale, a venticinque anni dalla sua scomparsa. L.C. 13

18 PRIMO PIANO VALTER CASTELLANI E QUEL TROTTO DAL SORRISO DIMENTICATO IMPAREGGIABILE ROSSANO Dagli esordi con Biasuzzi alle realizzazioni di Violante, Ignigo, Urmo ed ora l esplosione di Leonardo Grif grazie ai segreti rubati ad un maestro d eccezione: zio Giancarlo Baldi Un bel primo piano di Valter Castellani mentre fa scaldare i muscoli a Leonardo Grif, sulla pista di San Siro, prima della disputa del Gran Criterium Non è Stig Johansson e neppure Jean-Michel Bazire, ma forse proprio per questo quando vanno in pista i suoi cavalli li guardi con un occhio discreto e particolare scoprendo che trottano, sono ferrati e impostati da manuale. Non diciamo alla vecchia maniera, perché sarebbe come dirgli che è rimasto indietro ma certo la cavalleria di Valter Castellani ha una quadratura particolare, un tocco cha va al di là delle mode senza essere marginale e suscitando qualche rimpianto per le cose imparate in bottega. Quelle che i ragazzi d oggi non hanno più il tempo di apprendere essendo tanti i cavalli da seguire e poco il tempo per rubare il mestiere in un trotto che corre ormai ad ogni ora del giorno. Nella sua carriera di driver Rossano ha vinto una sola corsa importante (Dante 98 con Val) ma ha infilato una serie di successi da far invidia al più blasonato trainer, tenuto conto che in Italia siamo 14

19 Un sorridente e felice Rossano accanto al cugino Lorenzo Baldi, dopo il successo di Leonardo Grif a Torino ben riforniti di tedeschi, svedesi, americani, finlandesi e norvegesi. Score invidiabile che ora si sta meritatamente godendo con i successi classici di Leonardo Grif, interpretato alla perfezione dal cugino Lorenzo Baldi. Gli esordi con i portacolori di casa Biasuzzi Valter Castellani è nato (21 settembre 1948) 59 anni fa a Quarrata, terra di grandi uomini di cavalli, a scuola di un trotto tradizionale, ma vero e sincero, trasmesso da papà Ubaldo e da mamma Alda Baldi (ai vertici come amazzone), a diciassette anni il ragazzo segue ed apprende da zio Giancarlo (Baldi) le nozioni basilari. E spiandolo, Valter Castellani in sulky a Urmo, il cavallo del cuore ruba i segreti del mestiere e si tuffa nell avventura guidando anche i cavalli dei Biasuzzi. Con i portacolori di Mirano (ricordate Poerio, uno dei tanti!), in soli otto mesi Rossano (perché così suo padre Ubaldo decise che Valter si chiamasse stanco delle storpiature del nome di nonno Felice) come allievo vince venti corse e confluisce nel mondo dei professionisti. Un periodo indimenticabile, quello che lo vide impegnato nelle vesti di allievo, ma anche quello successivo è prodigo di successi personali, quali la realizzazione di Violante ed Ignigo. Avevo alcuni soggetti - ricorda Valter - di proprietà di mio padre ed altri, ma zio Giancarlo mi dava sempre una mano non avendo la possibilità di seguirli direttamente avendo il contratto in esclusiva con i Biasuzzi. Poi vennero le prime soddisfazioni con i piazzamenti classici di Violante ed Ignigo al seguito di Atollo e The Last Hurrah. Il più grande rammarico è stato il posto d onore con Doringo - in sostituzione di Giancarlo Baldi impegnato con Timothy T a Roma nel Turilli a Palermo: fummo battuti da Edy Gubellini in sulky ad Eskipazar. Momenti di vita indimenticabili e felici, come la nascita della figlia Giulia (ora ventitreenne) ed i successi di Alex di Jesolo (acquistato dal cugino Luciano Turi, uno dei più bravi e famosi gentlemen d Italia), inframmezzati dai drammi che a volte riserva la vita stessa, come la scomparsa della consorte Patrizia. Dopo un periodo buio il ritorno a galla con l esplosione di Urmo Momenti bui, che però Valter (dopo averlo conosciuto con quella doppia, mentre all anagrafe risultava con la V normale) è riuscito a superare grazie anche alle sue capacità professionali. È stato un periodo molto difficile - ammette -, dal quale tuttavia mi sono ripreso. Non è stato facile, c è voluta una grande forza morale e l aiuto di Andrea Montevecchi, un grande amico, più che un proprietario. Un bel primo piano in sulky di Rossano Il ritorno a galla con Urmo, soggetto speciale da vivere due carriere e, se vogliamo, due vite, nessuno sulle nostre piste come lui: 234 corse, 56 vittorie, 140 piazzamenti e Euro di somme vinte senza mai vincere un gran premio, avendone del resto corso solo sei. Rossano svela il segreto della longevità di Urmo: Lo acquistati da un amico a maggio del 1996 quando era in preparazione per diventare un cavallo da corsa. Ho capito presto che aveva i mezzi per correre le grandi 15

20 La premiazione del Criterium Vinovo: accanto a Leonardo Grif (che ha regalato a Valter Castellani la sua prima classica come trainer) ci sono Lorenzo Baldi, il preparatore di Ozzano Emilia e il proprietario Vito Cariello (occhiali scuri) corse, ma il carattere ribelle mi ha costretto a castrarlo, così lontano da quel programma si è conservato come una statua greca. Non mi ricordo abbia avuto un influenza, una gamba gonfia, un nodello terrò a Ozzano sempre. È casa sua, gli spetta di diritto, e poi chiede solo un pezzo di prato e una falda di fieno. Il ritiro professione nei tredici ettari di Ozzano Emilia con 50 cavalli in allenamento Nell ippica attuale non c è più spazio per i ricordi e Rossano lo sa Valter Castellani prende alla briglia Lenardo Grif e lo tranquillizza mentre lo accompagna in pista dolente. Ha corso, perso e vinto senza mai arrivare al massimo. E neppure io non ho mai voluto spremerlo come un limone, per me era un amico con le sue idee e io, in fondo, le ho sempre rispettate. Sorride compiaciuto Valter quando gli chiedi dove si trova Urmo ormai imminente o toccare le quattordici primavere: Stiamo vivendo una nuova avventura. Essere fratelli senza corse di mezzo. Lo Lorenzo Baldi e Valter Castellani a colloquio all interno della pista milanese 16

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA

EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA Ufficio Stampa EMBARGO FINO A SABATO 20 LUGLIO ORE 9.00 COMUNICATO STAMPA TURISMO ESTERO, CONFESERCENTI- REF: GLI STRANIERI CONTINUANO A SCEGLIERE L ITALIA, MA CONOSCONO POCO IL SUD: PREFERITO IL CENTRO-

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

5 Wie die vorherige Aufgabe. 6 Vervollständigt die Sätze wie im Beispiel. 7 Vervollständigt die Frage oder die Antwort.

5 Wie die vorherige Aufgabe. 6 Vervollständigt die Sätze wie im Beispiel. 7 Vervollständigt die Frage oder die Antwort. 1 Vervollständigt mit dem Indikativ Präsens der vorgegebenen Verben. 1. andare Io... spesso a mangiare al ristorante. 2. venire Domani Maria e Bruno... a casa mia. 3. andare Antonio e Sergio... in Francia.

Dettagli

AUDIZIONE PRESSO LA COMMISSIONE AGRICOLTURA E PRODUZIONE AGROALIMENTARE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

AUDIZIONE PRESSO LA COMMISSIONE AGRICOLTURA E PRODUZIONE AGROALIMENTARE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE PRESSO LA COMMISSIONE AGRICOLTURA E PRODUZIONE AGROALIMENTARE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA Indagine conoscitiva sulle funzioni espletate dagli Enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole,

Dettagli

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore. ... stanno arrivando... cosa????... le vacanze!!! Inserto N. 2 2008 Carissimi bambini, siamo ormai vicinissimi alle vacanze estive e questo numero lo vogliamo dedicare a Gesù e al suo dolcissimo Cuore.

Dettagli

Coordinamento Ippodromi

Coordinamento Ippodromi Il presente documento elaborato dall Associazione Coordinamento Ippodromi Si articola in due parti: 1)STORIA, VALORI, ED ECONOMIA DELL IPPICA ITALIANA. 2)INTERVENTI E PROPOSTE PER USCIRE DALLA CRISI. PARTE

Dettagli

I. Turismo e vacanze in Italia

I. Turismo e vacanze in Italia I. Turismo e vacanze in Italia Ogni anno tantissimi turisti passano le loro vacanze in Italia. Che cosa attira questi turisti? Il clima temperato, le bellezze naturali, la ricchezza del patrimonio storico,

Dettagli

COME VINCERE CON LE SCOMMESSE SPORTIVE

COME VINCERE CON LE SCOMMESSE SPORTIVE COME VINCERE CON LE SCOMMESSE SPORTIVE Capitolo Uno. Pronosticare il risultato di uno specifico evento e scommettere sull'esito di quello stesso evento è la struttura di base di tutte le scommesse, da

Dettagli

Numero 4 Giugno 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 4 Giugno 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 4 Giugno 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Un bovolonese di serie A Matteo Gianello nazionalità: Italia nato a: Bovolone (VR) il: 7 Maggio 1976 ruolo: Portiere altezza: 189 cm peso: 85 kg Società

Dettagli

E quindi un emorragia di cervelli

E quindi un emorragia di cervelli Intervistato: Angelo Colaiacovo, Sindaco di Aliano Soggetto: prospettive per i giovani, Parco Letterario Carlo Levi, vivibilità di Aliano Luogo e data dell intervista: Aliano, agosto 2007 Audio file: Colaiacovo_2

Dettagli

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea

Christian, Riccardo, Camilla, Andrea Giovedì pomeriggio ci siamo recati in biblioteca per fare una ricerca sull'illuminismo. Cercavamo un libro abbastanza antico, non trovandolo la bibliotecaria ci ha portati nell'archivio e ci ha dato un

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE

Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 18/03/2015 ADS/Prot.n. 01924 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA.

VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. VOI SIETE LA FORZA DELLA RICERCA ANCHE NEI VOSTRI MOMENTI DI GIOIA. AIRC. DA OLTRE 40 ANNI LA NOSTRA FORZA SONO LE TANTE PERSONE CHE CREDONO IN NOI. Dietro la sigla AIRC ci sono quasi due milioni di soci

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Arrivederci! 1 Unità 4 Tempo libero

Arrivederci! 1 Unità 4 Tempo libero Chi è? Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici porre semplici domande su una persona i verbi essere e avere i numeri il genere (dei nomi e dei sostantivi) Svolgimento L insegnante distribuisce

Dettagli

1 Consiglio. Esercizi 1 1

1 Consiglio. Esercizi 1 1 1 Consiglio Prima di andare a dormire scrivi cinque parole italiane che ti interessano. La mattina dopo, prima di alzarti, cerca di ricordarti le parole scritte la sera prima. 1 Animali Fai il cruciverba.

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA

Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Poi venne l aurora Ernesto Riggi POI VENNE L AURORA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Ernesto Riggi Tutti i diritti riservati A tutti i giovani coraggiosi, capaci di lottare pur di realizzare

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 SPEDIRE UNA LETTERA A.: Con queste telefonate internazionali spendo un sacco di soldi. B.: A.: B.: A.: B.: A.: B.: Perché non scrivi una lettera? Così hai la possibilità di dire tutto quello che vuoi.

Dettagli

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio

Apocalittico. 1 Metapontino: la zona pianeggiante della Basilicata che si affaccia sul Mar Ionio Intervistato: Angelo Cotugno, Segretario Generale della CGIL della Provincia di Matera Soggetto: Matera (sviluppo urbanistico, condizioni di vita fino agli anni 50, sua storia personale di vita nei Sassi,

Dettagli

INTERVISTA A PEPI MERISIO A cura di Giorgio Tani

INTERVISTA A PEPI MERISIO A cura di Giorgio Tani INTERVISTA A PEPI MERISIO A cura di Giorgio Tani (Lo scultore Floriano Bodini) E una luminosa giornata semi invernale. Merisio ci fa strada nella sua bella casa di Bergamo bassa. Ci sediamo al tavolo di

Dettagli

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h.

Gli italiani trascorrono in media 1 ora e 27 minuti al giorno alla guida, a una velocità media di 30,7 km/h. Bologna, 19 ottobre 2015 PRESENTATI I RISULTATI DELL OSSERVATORIO UNIPOLSAI SULLE ABITUDINI DI GUIDA DEGLI ITALIANI IN SEGUITO ALL ANALISI DEI DATI DELLE SCATOLE NERE INSTALLATE NELLE AUTOMOBILI Gli italiani

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo

Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Briciola e la pulce: recensioni V B scuola Quasimodo Apro gli occhi e mi accorgo si essere sdraiata su un letto. [ ] La prima cosa che mi viene in mente di chiedere è come mi chiamo e quanti anni ho. È

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 2 IN GIRO PER ACQUISTI Signora Rossi: Voglio vedere una camicia per mio figlio. Commessa : Di che colore? Signora Rossi: Non so.. Commessa : Le consiglio il colore rosa. Se Suo figlio segue la moda, gli

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

QUANDO E DOVE SI VOTA

QUANDO E DOVE SI VOTA QUANDO E DOVE SI VOTA Le votazioni si svolgono in prima convocazione nei seguenti giorni del mese di marzo 2009: lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15. È possibile

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER

INTERVISTA A WOLFGANG EGGER INTERVISTA A WOLFGANG EGGER Domande a cura di Carlo Alberto Monti, Presidente Club Alfa Sport Trascrizione: Mapelli Paolo, Responsabile Stampa Fotografie: Mapelli Paolo per Club Alfa Sport Come vive la

Dettagli

Oltre il Pil 2014: la geografia del benessere nelle regioni italiane e nelle città metropolitane

Oltre il Pil 2014: la geografia del benessere nelle regioni italiane e nelle città metropolitane Oltre il Pil 2014: la geografia del benessere nelle regioni italiane e nelle città metropolitane Venezia, 27 gennaio 2015 Serafino Pitingaro Responsabile Area Studi e Ricerche Unioncamere Veneto 1 Senza

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA MONTAGNA - Consuntivo stagione invernale 2012-2013 -

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA MONTAGNA - Consuntivo stagione invernale 2012-2013 - OSSERVATORIO TURISTICO DELLA MONTAGNA - Consuntivo stagione invernale 2012-2013 - La stagione invernale 2012-2013 si è conclusa negativamente Le settimane bianche registrano una preoccupante discesa nonostante

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 7 bollettino mensile Luglio 2009 Agosto 2009 A cura di Storia

Dettagli

A- All inizio ho trovato delle difficoltà in banca per accedere ai crediti

A- All inizio ho trovato delle difficoltà in banca per accedere ai crediti INTERVISTA 8 I- Ha avuto qualche altra esperienza lavorativa prima di mettere in piedi questa attività A- Io ho 50 anni, ho iniziato a lavorare a 17 anni e per 10 anni ho lavorato in un impresa stradale,

Dettagli

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07).

Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso completo di equitazione. Anno 2015 1 periodo (fino al 26/07). Ai Comitati Organizzatori Comitati Regionali Segreterie di CCE All ANCCE Via email Roma, 17/12/2014 ADS/Prot.n. 09167 Dipartimento Concorso Completo Oggetto: Calendario delle manifestazioni di concorso

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Scuola Media Statale di Carmagnola

Scuola Media Statale di Carmagnola Scuola Media Statale di Carmagnola RICERCA DELLA CLASSE III F PROGETTO GHISA Anno scolastico 2005/06. Temi sviluppati: 1. L esperienza delle 150 ore nella Scuola Media di Carmagnola. 2. Ambiente di lavoro

Dettagli

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE Inserto settimanale di scommesse sportive www.pianetazzurro.it il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli QUOTE IL PRONOSTICO L ex centrocampista azzurro si augura però che la squadra di Mazzarri

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

ANNIVERSARIO IN ARRIVO?

ANNIVERSARIO IN ARRIVO? ANNIVERSARIO IN ARRIVO? Scopri chi può aiutarti a sorprenderla! 1 CON QUESTA GUIDA SCOPRIRAI: > Perché festeggiare un anniversario di nozze > Quali sono le coppie più felici > I momenti che ricorderai

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni Lezione 11 Coordinatrice didattica: Paola Baccin Collaborazione: Sandra Gazzoni ALCUNI VERBI ALL INDICATIVO PRESENTE: RIPASSO Il contrario di accendere (la luce, una candela, il computer, la televisione)

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

idealfoto wedding & fashion photographers

idealfoto wedding & fashion photographers Cari Sposi, in questo documento troverete le domande che spesso ci vengono poste, relative al servizio fotografico di matrimonio. E importante che leggiate perchè vi daranno alcune informazioni molto utili

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico?

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Si è deciso di completamente essere liberi innanzitutto nei confronti di qualsiasi partito politico. E anche di non avere l atteggiamento classico

Dettagli

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno.

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. NONNO: Sera a tutti. MAMMA: Ciao papà. CASA DI CHARLIE In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. CHARLIE: Ciao nonno. NONNA: Ciao caro. MAMMA: La zuppa

Dettagli

Corse e scommesse iippiiche nell mese dii Luglliio 201111

Corse e scommesse iippiiche nell mese dii Luglliio 201111 Corse e scommesse iippiiche nell mese dii Luglliio 21111 Il mese di Luglio ha visto in attività 3 ippodromi: 1 hanno ospitato corse al e 2 corse al. Le giornate disputate sono state in totale 18, rispettivamente

Dettagli

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film)

CULTURA ITALIANA. (5 minuti di proiezione del film) CULTURA ITALIANA Introduzione Bologna è una città medievale, dove la bellezza è nascosta, bisogna scoprirla. Ma ha anche dei segreti, per esempio la qualità della cucina. Il tortellino è il principe della

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

LIBRI USATI Di Giuliano Marrucci

LIBRI USATI Di Giuliano Marrucci LIBRI USATI Di Giuliano Marrucci MILENA GABANELLI IN STUDIO La buona notizia di oggi è sulla scuola. Gli studenti che quest'anno sono entrati in classe sono 7milioni e 806 mila. La scuola è obbligatoria

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 24 CHE invariabile senza preposizioni PRONOMI RELATIVI CHE = Il quale - i quali masch. La quale -le quali femm. Es. Le persone, che vedi, sono i miei amici = Le persone, le quali vedi, sono i miei amici

Dettagli

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008

Ad A ol o esce c n e t n i t Anno 2008 nno 2008 dolescenti Prova di Comprensione della Lettura CELI 1 dolescenti 2008 PRTE PROV DI COMPRENSIONE DELL LETTUR.1 Leggere i messaggi da 1 a 4. Guardare le illustrazioni sotto i messaggi. Solo una

Dettagli

Anteprima IL CIOCCO Rallye Açores

Anteprima IL CIOCCO Rallye Açores FEBBRAIO 2012 Anteprima IL CIOCCO Rallye Açores Rally di Svezia Il metodo Tommaso Rocco: ally Franciacorta Circuit, una Skoda arriva un po lunga all inversione, tocca le gomme, si ribalta e rimane di taglio,

Dettagli

Claudio Baglioni A modo mio

Claudio Baglioni A modo mio Claudio Baglioni A modo mio Contenuti: revisione passato prossimo, lessico, espressioni italiane. Livello QCER: B1 Tempo: 2 h Claudio Baglioni è un grande cantautore italiano, è nato a Roma il 16 maggio

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Regolamento delle corse e fiscalità

Regolamento delle corse e fiscalità S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IPPICA E FISCO Regolamento delle corse e fiscalità Dott. Carlo Barlocco 16 novembre 2011 - Sala Convegni corso Europa 11 - Milano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO

BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO BASILICA PAPALE DI SAN PIETRO 20 ANNIVERSARIO EVANGELIUM VITAE 25 MARZO 2015... 1) Oggi ricordiamo il Sì di Maria alla vita, quella vita che prodigiosamente sbocciò nel suo grembo immacolato. Mentre ricordiamo

Dettagli

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici

sono dello stesso colore i colori delle caselle A e B risultano identici Eccoci qui. Vi trovo agguerriti e un po'... tesi, del resto come me, come se fosse il primo giorno di scuola o, meglio, il giorno di nascita di un'amicizia. Io sono molto più fortunato di voi: guardate

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

RASSEGNA STAMPA RADIO TV

RASSEGNA STAMPA RADIO TV RASSEGNA STAMPA RADIO TV Ufficio Stampa: intercom Via Rosa 6-37121 Verona 045.915899; Via Tiepolo 13/A - 00196 Roma 06.45667307 direzione@agenziaintercom.it www.agenziaintercom.it IN USCITA - RAI2 CRONACHE

Dettagli

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze.

Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Il mister, la squadra, i genitori, la società. Mister Roberto Babini descrive il suo ruolo e le sue competenze. Roberto Babini (Allenatore di base con Diploma B UEFA) svolge da 13 anni l attività di allenatore.

Dettagli

La Delegazione Informa

La Delegazione Informa La Delegazione Informa Anno V Numero 23 Allegato al Comunicato Ufficiale della Figc di Verona n.54 del 20 aprile 2011 A cura di Matteo Sambugaro (340.1237778 / sambu88@libero.it) DILETTANTI. Il Delegato

Dettagli

Storie di uomini e moto veloci

Storie di uomini e moto veloci Storie di uomini e moto veloci morbidelli il documentario Prima della velocità, del rischio, dell adrenalina e del rumore, c era lei. La passione. Quando Giancarlo Morbidelli è entrato nel retrobottega

Dettagli

Analisi del mercato delle auto

Analisi del mercato delle auto Analisi del mercato delle auto Le immatricolazioni ripartono grazie alla necessità di sostituire il vecchio parco di auto non catalizzate. La scomparsa imminente della benzina super fa crescere le vendite,

Dettagli

MA COSA SARA QUELLO STRANO BIDONE? VIAGGIO AVVENTUROSO NEL MONDO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A CISTERNA D ASTI 1 19 NOVEMBRE 2010

MA COSA SARA QUELLO STRANO BIDONE? VIAGGIO AVVENTUROSO NEL MONDO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A CISTERNA D ASTI 1 19 NOVEMBRE 2010 MA COSA SARA QUELLO STRANO BIDONE? VIAGGIO AVVENTUROSO NEL MONDO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A CISTERNA D ASTI 1 19 NOVEMBRE 2010 Il cantoniere di Cisterna, Roberto Massocco, ci ha portato un bel bidone

Dettagli

Il prossimo progetto

Il prossimo progetto Il prossimo progetto Probabilmente avrei dovuto usare una pietra più chiara per il pavimento. Avrebbe sottolineato la dimensione naturale della hall di ingresso, o forse è sbagliato il legno, anche se

Dettagli

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris. 2015 MARZO Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.it L opinione degli italiani: L UTILIZZO DEL TRASPORTO PUBBLICO IL CAMPIONE

Dettagli

Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza regionale. di Protezione civile

Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza regionale. di Protezione civile Continuità e innovazione per assicurare l eccellenza della Protezione civile regionale REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Nella sede regionale della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia incontriamo

Dettagli

La storia di Manuela

La storia di Manuela La storia di Manuela «A 23 anni, a causa di una rettocolite ulcerosa, Ho dovuto affrontare un intervento per il confezionamento di una ileostomia, che doveva essere temporanea ma che, a causa di alcune

Dettagli

BUSINESS. Food. della pausa pranzo

BUSINESS. Food. della pausa pranzo Food il piacere della pausa pranzo a freezer, microonde e forno pizza ci pensiamo noi Food Se non avete in azienda freezer, microonde o fornetto nessun problema. Business Food ve li fornirà per provare

Dettagli

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 02 luglio 2015 02/07/2015 Il Resto del Carlino Pagina 24 PEREGO ACHILLE Gli italiani tornano formichine Consumi, oggi parte il test dei saldi

Dettagli

L OSPITALITA E INTERNET

L OSPITALITA E INTERNET L OSPITALITA E INTERNET UNO STRUMENTO (DI PROMOCOMMERCIALIZZAZIONE) MA NON LA SOLUZIONE (DEI PROBLEMI) 1 INDICE Premessa 3 1. Aumenta l interesse e l attenzione 5 2. La parola agli albergatori 8 IL TEAM

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p.

Indice. p. 1. Introduzione. p. 2. Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2. Il costo del gas con la tariffa di Maggior Tutela dell AEEG p. Gas: le Regioni Italiane con il maggior numero di consumi e quelle con il risparmio più alto ottenibile Indice: Indice. p. 1 Introduzione. p. 2 Il consumo medio annuo pro capite di gas. p. 2 Il costo del

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO

SINTESI DELLO STUDIO SINTESI DELLO STUDIO CARO AFFITTI E COSTO PER LA CASA: DIFFICOLTA DA RISOLVERE Maggio 2009 Nel II semestre 2008 le famiglie italiane per pagare l affitto della casa in cui vivono hanno impiegato il 26,4%

Dettagli