LIBERTY AD UN PASSO DAI PLAY OFF NAZIONALI. CORATO E TAURISANO IN PROMOZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LIBERTY AD UN PASSO DAI PLAY OFF NAZIONALI. CORATO E TAURISANO IN PROMOZIONE"

Transcript

1 CAMPIONATO ECCELLENZA PUGLIESE 2009/2010 LIBERTY AD UN PASSO DAI PLAY OFF NAZIONALI. CORATO E TAURISANO IN PROMOZIONE News generiche Terminato da un pezzo il campionato regolare, diamo un'occhiata alle gare Play Offe Play Out che stanno vedendo impegnate le formazioni pugliesi d'eccellenza. Primi verdetti per Corato e Taurisano, retrocesse in promozione. Novita' importanti ieri pomeriggio al termine delle gare per i Play Out regionale. Corato e Taurisano, sono ufficialmente retrocesse nel campionato di promozione. Al termine della doppia gara rispettivamente contro Victoria Locorotondo e Massafra, neroverdi e granata sono usciti sconfitti. Tra Corato e Locorotondo, dopo il 2-2 della gara d'andata, la squadra allenata dal coratino Lotito e' uscita sconfitta tra le mura amiche per 1-0, sancendo quindi il definitivo ritorno nel secondo torneo dilettantisctico pugliese. Nella seconda sfida invece, il Massafra imponendosi si e' imposta di misura sui granata salentini conquistando quindi l'accesso alla sfida finale contro il Locorotondo per stabilire la graduatoria per un eventuale ripescaggio (l'eventuale retrocessione dipendera' dal numero di pugliesi che scenderanno dalla D). Nella gara d'andata della finale dei Play Off tra Liberty Molfetta e Fortis Trani, sono stati i padroni di casa ad avere la meglio grazie ad un goal realizzato al 95' dall'argentino Suarez. Dopo essere passati in vantaggio con Piscopo, la squadra biancoazzurra ha subito la rimonta dei locali dapprima con un goal di Uva all' 84' e successivamente, come detto, con la rete decisiva di Suarez a seguito della precedente espulsione del tranese Fumai. Pesante contestazione per la direzione arbitrale da parte dell'entourage tranese mentre si registrano a fine gara incidenti tra le opposte tifoserie. Tra i contusi, da segnalare il ferimento di un ragazzo tranese colpito con una spranga di ferro da alcuni pseudo tifosi molfettesi e attualmente ricoverato al policlinico di Bari dove gli e' stata diagnosticata la perdita dell'occhio sinistro e possibili lesioni al cervello. Di certo, mentre e' stata aperta un indagine sugli incidenti accaduti, l'episodio mette ancora una volta in evidenza la pericolosita' e l'inadeguatezza dell'impianto sportivo molfettese, gia' al centro di gravi incidenti di violenza tra tifoserie (vedi i vari derby tra Molfetta e Bisceglie), considerata la mancanza di un vero settore ospiti. Intanto tra sette giorni si ritornera' in campo a campi invertiti, in una gara che si preannuncia ad alto rischio. Fonte: Alessandro Ciani Passeri

2 L ex nerazzurro Maurizio Piscopo

3 Commenti Vergognatevi tranesi e molfettesi! scritto da Francesco90 il La partita tras F. trani e l.molfetta merita di essere giocata a porte chiuse!! cmq per me chiunque passera' nei play off nazionali soccombera' in sicilia. ciao a tutti i tifosi biscegliesi! COSA CENTRIAMO NOI? scritto da vbaldi il Ciao a tutti, oggi con molto stupore, ho sfogliato la gazzetta del mezzogiorno, ho notato nella pagina locale di Molfetta, una foto riguardante lo sport, sapete quale? la foto della partita Molfetta-Bisceglie del gennaio 2007, non solo, nell'articolo si fa' riferimenti ai fatti accaduti in quella data e raccontati A MODO LORO. Cosa centriamo noi, nei fatti successi in data in Liberty Molfetta-Trani? Siamo sempre noi i colpevoli di tutto quaello che succede anche nei campi limitrofi? Sbaglio o c'e' qualcosa, che non quadra? SPERO LA A.S. BISCEGLIE CALCIO INTERVENGA PRESSO GLI ORGANI PREPOSTI, PIU' CHE ALTRO PER SALVAGUARDARE LA NOSTRA IMMAGINE. Forza Ale scritto da Vito il Mettono le foto della nostra tifoseria perche' quella molfettese non e' pervenuta,per l'ennesimo anno sembrava di giocare in casa,al Ventura!...Non e' possibile nel 2010 non avere un settore ospiti...allo stadio Paolo Poli c'eran solo i nostri colori...forza Alessandro!... Giusto provvedimento scritto da Francesco90 il Come mi augurai, cosi e' stato. la partita trani- liberty giustamente si giochera' a porte chiuse e spero che la federazione non ascolti le minacce del presidente del trani(vuole mettere in campo la juniores). Ciao a tutti i tifosi biscegliesi.

4 CAMPIONATO TERMINATO, DIAMO I NUMERI ALLA STAGIONE DEI NERAZZURRI Primo Piano Chiusasi la stagione agonistica del Bisceglie Calcio, in attesa che le possibili schiarite societarie possano davvero portare notizie confortanti per tutti gli sportivi biscegliesi, tracciamo un bilancio sulla stagione appena conclusa, con numeri e statistiche di cio' che e' stata una dei piu' difficili campionati del club nerazzurro nel torneo d'eccellenza. La squadra allenata da mister Di Corato, tra mille difficolta', e' riuscita a conquistare la salvezza con una giornata d'anticipo evitando anche gli spareggi Play Out retrocessione: 12 posto in graduatoria, frutto di 41 punti ovvero 10 vittorie (8 in casa), 11 paregg (5 in casa) e 13 sconfitte (4 in casa); 37 le reti realizzate e ben 42 quelle subite. Bisceglie che si piazza al quinto posto come difesa piu' perforata di tutto il torneo. Senza ombra di dubbio la salvezza dei nerazzurri e' principalmente passata dal "Gustavo Ventura" vera roccaforte di Malerba e soci, considerati i 29 punti conquistati tra le mura amiche a differenza dei soli 12 raccimolati in trasferta. Nella stagione in corso il tecnico stellato Di Corato, alla sua terza esperienza sulla panchina biscegliese in carriera, ha dovuto utilizzare ben 33 atleti, complice il via vai di atleti avvenuto durante il periodo di crisi societaria. Sul podio dei sempre presenti in campionato compaiono a parimerito l'inossidabile Danilo Rufini (1 rete) e il duttile e tenace Gaetano Malerba, entrambi con 33 presenze all'attivo. Secondo posto per l'attaccante Amedeo Di Pinto (32). Da tener conto che tutti e tre gli atleti hanno collezionato presenze senza mai subentrare a partita in corso. Il titolo dell'atleta piu' volte subentrato va diviso tra i giovanissimi Giuseppe Ruggiero e Giacomo Porcelli, entrambi con 10 "cartellini timbrati" durante i 90'. Giocatore piu' giovane impiegato il portiere Francesco Leuci, classe 92' che chiude il torneo con 15 presenze da titolare e 18 goal subiti. 19 presenze e 23 reti subite invece per l'altro portiere nerazzurro, Luigi Moschetto. Atleta meno impiegato l'attaccante under Colapietro, giunto dal Noicattaro durante il mercato di riparazione e impiegato una sola volta per 36'. Discorso a parte merita il biscegliese Giulio De Toma, ex atleta stellato fino alla stagione 2008/2009 e chiamato in extremis per partecipare alla gara di Locorotondo del 13 Dicembre scorso per rimpinguare un organico ridotto a sole 11 unita'. Per lui un gettone di presenza con 21' minuti collezionati. Bomber dei nerazzurri anche per questa stagione si conferma Amedeo Di Pinto, con 13 marcature. Alle sue spalle il biscegliese Leonardo Di Bitetto con 3 centri. In totale sono 16 gli atleti andati a segno in almeno un'occasione. Il titolo di piu' cattivo della squadra va al difensore centrale Roberto La Salandra: 2 espulsioni dirette per lui contornate da diverse ammonizioni. Per La Salandra 23 presenze totali collezionate e 2 realizzazioni. Tra le curiosita', da segnalare il triplo cambio di capitano avvenuto in questa stagione: si e' passati da Beppe Ingrosso, poi accasatosi a Novembre a Molfetta, al bomber Amedeo Di Pinto e successivamente a Gaetano Malerba, sicuramente tra i principali condottieri di questa difficile stagione. Pur non volendo togliere a nessun atleta i meriti di una salvezza conquistata con i denti e tra mille difficolta', il sito forzabisceglie.it ha deciso di stilare una classifica per nominare il "migliore della stagione" secondo un sondaggio promosso tra addetti ai lavori e tifosi. Il primo posto va al trentasettenne Danilo Rufini, vero baluardo del centrocampo e dimostratosi atleta di categoria superiore. Sulla sua scia il capitano Gaetano Malerba, atleta duttile e pronto a sacrificarsi per la squadra con grinta e determinazione. Tra gli under, vince il premio di miglior giovane nerazzurro della stagione il difensore biscegliese Vincenzo Bufi (classe '91) che con 23 presenze da titolare condite da 1 rete (alla capolista Nardo'),

5 un rendimento costante, e la convocazione per il "torneo delle regioni", ha conquistato l'attenzione di diversi club di categoria superiore. Sulla sua scia altri 2 biscegliesi, il giovane terzino di fascia Sergio Quercia (classe 91') con 22 presenze e 1 goal, e il mediano Leonardo Di Bitetto, 21 presenze 3 reti. (*si ringrazia per la collaborazione Vincenzo Lopopolo) Fonte: Alessandro Ciani Passeri (*) Danilo Rufini

6 Commenti!!!!!!! scritto da ultras liberi il ce' ne fossero di atleti come danilo sempre uno dei migliori

7 TERMINA CON UN PAREGGIO IL CAMPIONATO DEL BISCEGLIE CALCIO Primo Piano Termina 1-1 l'ultima gara del Bisceglie Calcio 2009/2010. Ora si attendono le prime mosse per programmare il futuro. BISCEGLIE: Leuci, Lasalandra, Bufi (36'Porcelli), Rufini, Modesto, Angelico (36'Colangelo), Ancona (50'Tritta), Romito, Malerba, Di Bitetto, Di Pinto A disp. Moschetto, Boffoli, Mazzone, Palazzo. All. Di Corato VICTORIA LOCOROTONDO: Suriano, Tridente, De Blasio, Zaccaro, Pascullo, Dell'Oglio, La Neve (65'Serri), Vulpo, Beltrame (77'Convertini), De Tommaso, Zammillo (46'Liso) A disp. Di Vincenzo, Diamante, Ippolito. All. Losacco Arbitro: Di Tano di Bari Note. Spettatori circa 300, ingresso gratuito. Giornata piovosa, ammoniti Angelico (B), Vulpo (VL) Si conclude con la rituale pacifica invasione di campo dei ragazzini a caccia delle maglie dei propri beniamini il campionato 2009/2010 del Bisceglie Calcio Impattando per 1-1 contro il Victoria Locorotondo, i nerazzurri salutano la stagione piazzandosi al 12 posto in graduatoria (lo score dei nerazzurri parla di 10 vittorie, 11 pareggi e 13 sconfitte, con 37 goal fatti e ben 42 subiti,ndr), evitando la bagarre dei Play Out e avendo il diritto di disputare anche per il prossimo anno il massimo torneo regionale. Come da copione, la gara contro i blu-granata non e' stata delle piu' belle dal punto di vista agonistico e dello spettacolo, complice un Bisceglie che non aveva piu' nulla da chiedere al campionato avendo conquistato la salvezza nella trasferta precedente di Tricase e con un Victoria Locorotondo bravo ad imbrigliare ogni iniziativa locale e conquistare un punticino che le consente di poter disputare gli spareggi Play Out evitando la retrocessione diretta. Per la cronaca, a segno sono andati dapprima Beltrame per gli ospiti al 37' del pt dopo una dormita generale della retroguardia di casa, mentre il pareggio e' avvenuto al 21' della ripresa grazie ad una splendida incornata del giovane Romito su assist dalla destra. Da segnalare inoltre l'esordio in maglia stellata del difensore centrale Francesco Modesto, un ritorno per lui. Al termine della regular season i verdetti dicono Nardo' promosso in serie D (ai granata i migliori auguri per questo importante traguardo raggiunto con merito) mentre Fortis Trani-Copertino e Molfetta-Terlizzi saranno le prime gare della fase regionale degli spareggi promozione che si disputeranno tra due settimane. In coda retrocessione diretta per Real Altamura e Maglie, con Corato, Massafra, Taurisano e Victoria Locorotondo che disputeranno gli spareggi Plau Out per sancire una eventuale graduatoria per possibili ripescaggi (il numero totate delle retrocessioni dipende dal numero di pugliese che retrocederanno dalla D). Ritornando al Bisceglie Calcio, conquistata una salvezza che potremmo definire insperata visti tutti gli avvenimenti negativi accaduti durante la stagione, in settimana e' previsto un incontro tra dirigenza e squadra per discutere delle ultime spettanze economiche da ripianare; successivamente dovrebbero, il condizionale e' d'obbligo, iniziare le prime riunioni da parte degli attuali componenti del consiglio direttivo e possibili nuovi imprenditori, per poter programmare una stagione che dovra' quantomeno riscattare quella appena terminata. Fonte: Alessandro Ciani Passeri

8 Il tecnico nerazzurro Mimmo Di Corato.

9 Commenti E' CALATO IL SIPARIO scritto da vbaldi il Ciao a tutti,finalmente e' calato il sipario, su questo campionato, meno male, abbiamo raggiunto la salvezza. Mi da molta tristezza, aprire il forum e vedere, che non ci sono messaggi, da parte di nessuno. E' vero, le aspettative di quest'anno erano altre. Ora spero che nell'immediato futuro, tutto si aggiusti, per il bene di questa gloriosa societa', che e' prossima al centenario. Spero, di rivedere il prossimo campionato, con piu' serenita' di intenti da parte di tutti e che si possa finalmente, vedere in campo un squadra degna di tale gloria, senza mercenari (in questo campionato nei ho visti tanti, indossare la nostra maglia), ma con in campo gente motivata e che voglia bene al Bisceglie. Concludo col dire un unica cosa, SEMPRE E SOLO SU SU LE STELLE FORZA BISCEGLIEEEEEEEE. Rivolto a tutti i tirapiedi scritto da Francesco90 il Pensavate che saremmo retrocessi,invece ci siamo salvati giustamente. Questo spero che e' stato l'ultimo anno di sofferenza. Ora bisogna inanzitutto creare una societa' forte che possa varare un progetto con l' obiettivo finale il centenario in serie C. Ciao a tutti i veri tifosi biscegliesi!!!!!!!!

10 BISCEGLIE, DOMANI L ULTIMA DI CAMPIONATO Primo Piano Nerazzurri, ormai salvi, ospitano il Victoria Locorotondo. Ingresso gratuito in tutti i settori dello stadio. Novanta minuti e finalmente volgera' al termine la stagione 2009/2010 del Bisceglie Calcio 1913, una stagione travagliata dove si e' passati da proclami di vittoria del torneo ad una crisi societaria susseguitasi con dimissioni, smantellamento della squadra, rischio di non scendere in campo e di retrocedere nel campionato di promozione. Scampato il pericolo e conquistata la matematica salvezza due domeniche fa nella trasferta di Tricase, domani pomeriggio (inizio ore 16,00) i nerazzurri affronteranno il Victoria Locorotondo (compagine relegata nei bassifondi della classifica e obbligato a non perdere per non retrocedere matematicamente, ndr) in quella che potremmo definire una passerella per gli uomini allenati da mister Di Corato. Per tale occasione la dirigenza stellata, per permettere agli sportivi biscegliesi di salutare chi ha permesso che la Bisceglie calcistica mantenesse questa categoria, ha deciso di offrire l'ingresso gratuito in ogni settore dello stadio. Venendo al calcio giocato, mister Di Corato potra' contare su tutti gli effettivi eccetto sul lungodegente Colapietro. Fara' il suo esordio dopo due giornate di squalifica l'ultimo arrivato Ciccio Modesto, che fara' coppia con Roberto La Salandra al centro della difesa ( si ricompone il duo difensivo centrale della stagione 2007/2008). Per i restanti 9/11, sicuro l'impiego dell'under Leuci in porta con Quercia e Diliso sugli esterni di difesa; a centrocampo agiranno Rufini e Di Bitetto in mezzo e Ancona e Romito sugli esterni; attacco composto dal tandem Di Pinto-Tritta. Ad arbitrare l'incontro e' stato designato il Sign. De Tullio della seziopne di Baro coadiuvato dagli assistenti Garuccio e Martimucci. Fonte: Alessandro Ciani Passeri

11 Modesto, per lui l esordio stagionale.

12 Commenti BISOGNA PENSARE AL FUTURO PROSSIMO scritto da Vito il INIZIAMO A LAVORARE FIN DA OGGI PER IL PROSSIMO ANNO!

13 AMEDEO DI PINTO OSPITE DI FUORIGIOCO News generiche L'attaccante nerazzurro questa sera ospite nella trasmissione sportiva in onda su Teledehon Torna questa sera alle 21.20, ed in replica domani (sabato) alle 14.50, l'appuntamento settimanale con "Fuorigioco", il programma di approfondimento calcistico di TeleDehon condotto da Mino Dell'Orco. Nella prima parte, dedicata alle vicende di Andria e Barletta nei rispettivi campionati di Lega Pro, interverranno il giornalista Francesco Zagaria, il portiere dell'andria, Alessio Locatelli, ed il difensore del Barletta, Fabio Romeo. Il secondo segmento della trasmissione, denominato "Dilettantissimo", sara' incentrato sul torneo di Eccellenza pugliese. Ospiti in studio Nicola Ragno, allenatore del Terlizzi, e Amedeo Di Pinto, attaccante del Bisceglie. Sono previsti inoltre due collegamenti telefonici con Alessandro Longo, allenatore del Nardo', ed Emanuele Belviso, direttore area tecnica del Liberty Molfetta. La trasmissione e' diffusa in simulcast sull'intera rete internet, digitale terrestre e analogica di TeleDehon. Fonte: Alessandro Ciani Passeri

14 SPORT E BENEFICENZA: BISCEGLIE IN CAMPO NEL 1 TORNEO DI PASQUA Primo Piano Sporting Club Bisceglie, A.S Bisceglie Calcio 1913 e Bisceglie Calcio a 5 in campo per le suore di Villa Giulia in un torneo di Calcio a 5. Domani sera con inizio alle ore 19,30 presso le strutture dello Sporting Club di Bisceglie in Via Del Carro,60 si terra' il primo triangolare di Pasqua di calcio a 5 tra le tre societa' biscegliesi A.S. Bisceglie Calcio 1913, Sporting Club Bisceglie e S.S. Bisceglie Calcio a 5. Durante il triangolare di beneficenza, organizzato per raccogliere fondi in favore delle attivita' delle suore francescane di Villa Giulia, si potra' partecipare ad una simpatica lotteria dove saranno messe in palio le 3 maglie ufficiali di gara delle tre societa' sportive. Si invita tutta la cittadinanza biscegliese a partecipare alla simpatica iniziativa. Fonte: Alessandro Ciani Passeri

15 IL SINDACO SPINA SODDISFATTO PER LA SALVEZZA DEL BISCEGLIE CALCIO Primo Piano Il ringraziamento ed il vivo compiacimento del Primo cittadino agli sforzi organizzativi della dirigenza del Bisceglie Calcio Il "Bisceglie Calcio 1913" si avvia a concludere la stagione conquistando sul campo la matematica salvezza, con una giornata di anticipo sul previsto, dopo la bella prestazione di Tricase. Dopo una stagione travagliata ed a tratti controversa, grazie al lavoro di coordinamento avviato dal sindaco, Francesco Spina, che non ha fatto mancare l'appoggio morale e materiale in un momento difficile per la dirigenza del club biscegliese, la ritrovata serenita' e la fiducia ispirata dal nuovo Presidente, Domenico Galantino, ha consentito la permanenza nel campionato di Eccellenza Pugliese. Lo stesso primo cittadino ha inteso rilasciare una dichiarazione con la quale esprime «il piu' vivo compiacimento per il traguardo raggiunto dal tecnico Di Corato e dall'intera squadra. Ma non dimentico la generosa disponibilita' manifestata in un momento difficile per la societa' dal signor Di Modugno. Cosi' come ritengo doveroso rivolgere un sincero ringraziamento al neo presidente Domenico Galantino, per la serieta' e la professionalita' dimostrata in questi ultimi mesi, nei quali la squadra sembrava aver smarrito la necessaria concentrazione ed al vice presidente Pinuccio Rossi. Grazie al loro impegno ed alle loro capacita' professionali e' stato possibile accogliere, con mia profonda gioia e soddisfazione, il ritorno ai vertici societari della famiglia Pedone, in particolare i fratelli Leonardo ed Enzo, ai quali porgo il mio sincero apprezzamento per la maturita' dimostrata in questi mesi, non disgiunta da un encomiabile spirito di sacrificio. Sono certo - ha concluso il sindaco di Bisceglie - che la ritrovata armonia in abito societario potra' costituire il giusto viatico per la prossima stagione calcistica, che non manchera' di regalare alla tifoseria ed alla Citta' nuovi stimoli di orgoglio ed ambiziosi traguardi sportivi». Fonte: comunicato stampa comune di Bisceglie

16 Il Sindaco Spina

17 Commenti le solite chiacchere pre elezioni scritto da bla bla il chiacchere pre elezioni

18 I NERAZZURRI BUFI E RUGGIERO CONVOCATI PER IL TORNEO DELLE REGIONI News generiche I giovani atleti biscegliesi partiti quest'oggi per il Piemonte con la rappresentativa regionale juniores. Conquistata la salvezza ieri pomeriggio con la casacca nerazzurra sul difficile campo di Tricase, stamane sono subito partiti per la spedizione in Piemonte dove dal 27 Marzo al 5 Aprile disputeranno il "Torneo delle regioni". Stiamo parlando dei giovani Giuseppe Bufi, difensore e Giuseppe Ruggiero, centrocampista, entrambi atleti classe 1991 prodotti del vivaio neroazzurro. Il ct della rappresentativa regionale, il biscegliese Lorenzo Ferrante, punta soprattutto sulle loro qualita' per ben figurare in una manifestazione che rappresenta sicuramente una vetrina importante per tutti i giovani atleti partecipanti e per il calcio giovanile dilettantistico pugliese. Ai due giovani atleti stellati un caloroso in bocca al lupo per questa importante avventura. Fonte: Alessandro Ciani Passeri Giuseppe Ruggiero

19 IL BISCEGLIE CONQUISTA LA PERMANENZA IN ECCELLENZA Primo Piano Il pareggio della squadra di Di Corato a Tricase consente ai nerazzurri di festeggiare con anticipo la conquista della salvezza. ATLETICO TRICASE: Fiorentino, De Icco, Giannuzzi, Raffaello, Galante, Rizzo (49 Citto), D Urso, Manco, Ruberto (49 Mitri), Stefanelli (68 Mastria), Ferrante. A disp. Cesari, Corvaglia, Ciardo, Rizzo BISCEGLIE CALCIO:Leuci, Lasalandra, Malerba, Rufini, Bufi, Angelico, Tritta (88 Porcelli), Romito (68 Diliso), Ancona, Di Bitetto, Di Pinto A disp. Moschetto, Boffoli, Lanera, Quercia, Colangelo. Arbitro: Laudato di Taranto Marcatori: 16 Romito BIS,41 Ruberto TRI Ammoniti: Termina in parita' l'incontro tra Tricase e Bisceglie che, mentre per i locali significa passerella davanti ai propri tifosi per l'ultima gara interna stagionale, per i nerazzurri significa da stasera la matematica permanenza nel campionato di Eccellenza della prossima stagione. Padroni di casa con la formazione tipo, in cui spicca la presenza del biscegliese Corrado Ferrante, nei nerazzurri rientrano dal primo minuto Lasalandra e Bufi. Pronti via e il Bisceglie passa subito in vantaggio al 16' con Romito che sfrutta un bel cross di Ancona e con un preciso colpo di testa a incrociare sul secondo palo trafigge Fiorentino. Primo gol in campionato per il centrocampista nerazzurro. Al 23' il Tricase ha un occasione d'oro per impattare la gara quando Ferrante fugge via sulla sinistra e mette al centro un invitante pallone all'indietro per Manco che manda la palla a sibilare il palo della porta difesa da Leuci. Risponde il Bisceglie alla mezz'ora con Di Pinto che su cross del solito Ancona schiaccia di testa costringendo Fiorentino alla deviazione in corner dalla quale, su cross di Rufini e dopo una palla ciccata da Romito, Lasalandra si gira in area e manda alto. Al 40' ghiotta occasione per il Tricase quando Ruberto si fa ipnotizzatre da Leuci e sulla sua ribattuta Lasalandra anticipa lo stesso attaccante locale spazzando in fallo laterale dal quale la palla giunge a D'Urso che crossa al centro, Lasalandra alza un pallone a campanile sulla quale si fionda Ruberto che protegge palla e si gira prontamente infilando l'incolpevole Leuci. Nono gol in campionato per il centravanti locale. Nella ripresa, eccetto un colpo di testa di Di Pinto su cross di Romito che impegna Fiorentino a terra, non si gioca piu' a calcio con le squadre ormai paghe del risultato e, soprattutto il Bisceglie, in attesa di notizie positive da Locorotondo che giungono al termine della gara con il Bisceglie ormai praticamente salvo, e, alla ripresa del campionato fissata per l'11 aprile, giunge la ghiotta occasione di battere il Locorotondo, impegnato nella lotta salvezza, se il Cerignola non dovesse vincere con il Trani. Fonte: Vincenzo Lopopolo

20 Alessandro Romito

21 Commenti AUGURI scritto da ULTRAS MOLFETTA il AUGURI! grazie scritto da mimmo il grazie a tutti voi ragazzi e spero che tutto vado x il meglio x il prossimo campionato...ringrazio qui sopra di me lunico tifoso molfettese che ci ha dato gi auguri io penso che lodio di tanti anni fa nn debba avvalersi ora in questi campionati e che nn ci siano litigi ma ogni partita una festa x poter almeno riavvicinare le famiglie allo stadio che purtroppo mancano da tempo ricordatevi che fanno numero e portono soldi in cassa dei presidenti che cmq servono sempre tutto fa brodo...auguri ancora a tutto lo staff dirigenziale e ai nuovi arrivati... grazie ragazzi scritto da unrossonero il da uno sfegatato milanista di origini biscegliesi,esprimo tutta la mia felicita' x la salvezza conquistata.. spero ke il prox anno si possa lottare finalmente x la d.. un saluto ed un abbraccio a tutti i tifosi biscegliesi auguri scritto da il con gioia nel cuore vi scrivo che sono contento che il Bisceglie abbia conquistato la salvezza.come biscegliese che vive fuori dalla citta' di Bisceglie auguro a tutti voi calciatori e dirigenti Buona Pasqua. Ai nuovi dirigenti voglio dire portate il Bisceglie in serie D e poi ritorniamo in seconda divisione cosi' potremo rigiocare contro il Melfi e se Dio vuole faremo il gemellaggio tra le due tifoserie. Il presidente del Melfi calcio mi ha detto di fare gli auguri al Bisceglie per la meritata salvezza Bene!!! scritto da Sep_Lanciano il Bene!!! Ed ora programmate una risalita verso i campionati professionistici... dobbiamo rincontrarci sul campo e sugli spalti!!! Un saluto ed un'augurio a tutti!!!

22 QUESTO POMERIGGIO TRICASE-BISCEGLIE, PENULTIMA DI CAMPIONATO Primo Piano Bisceglie in Salento a caccia di un risultato utile per festeggiare la matematica salvezza. Turno infrasettimanale di campionato questo pomeriggio per il torneo regionale di Eccellenza pugliese. Per la 33 giornata del torneo di campionato, penultima per la stagione 2009/2010, i nerazzurri si recano nel basso Salento ed esattamente a Tricase, al cospetto di quella che e' attualmente una delle compagini piu' in forma del torneo. I nerazzurri, rinfrancati dal successo di domenica scorsa contro il Manduria, cercano un risultato utile per festeggiare con una giornata d'anticipo la matematica conquista della salvezza, visto il distacco di ben 5 lunghezze dal Corato, ultima squadra in graduatoria per la possibile disputa dei Play Out. Contro i salentini allenati da mister Salvatore Ciullo e nelle cui fila milita il biscegliese Corrado Ferrante, figlio del ex atleta e tecnico nerazzurro Lorenzo, mister Di Corato potra' contare sui rientri degli squalificati La Salandra, Bufi e Mazzone. Abbondanza quindi in difesa e in mediana per il trainer di Orta Nova che, dopo il buon esordio dell'ultimo arrivato Angelico, potra' avere l'imbarazzo della scelta per la prima volta in questo girone di ritorno. Unico indisponibile l'altro neo arrivato Ciccio Modesto, per lui ancora un turno di squalifica da scontare, e il lungodegente Colapietro. Probabile undici quindi composto da Moschetto tra i pali, Diliso, La Salandra, Bufi e Quercia in difesa, Ancona, Rufini, Di Bitetto e Malerba in mediana, con Tritta e Di Pinto in attacco. Per i salentini, reduci dal blitz esterno a Corato, la certa permanenza nel massimo torneo dilettantistico pugliese e' ormai cosa certa anche se per l'ultima gara casalinga davanti ai propri tifosi cercheranno sicuramente di non sfigurare. Ad arbitrare l'incontro e' stato designato il sig. Laudato della sezione di Foggia. Fischio d'inizio ore Fonte: Alessandro Ciani Passeri

23 Nicola Ancona

24 Commenti FORZA RAGAZZI scritto da Pako il Forza ragazzi siamo con voi..vincere per festeggiare in anticipo!!! FORZA RAGAZZI!!! finalmente e' finita scritto da vbaldi il Ragazzi, finalmente siamo salvi, e' finita questa sofferenza di fine stagione. PER SEMPRE FORZA BISCEGLIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

25 IL BISCEGLIE TORNA ALLA VITTORIA. SALVEZZA PIU VICINA Primo Piano I nerazzurri ritornano alla vittoria dopo oltre due mesi. A sole due giornate dal termine del torneo, la salvezza sembra essere ad un passo. BISCEGLIE: Leuci, Diliso, Malerba, Rufini, Boffoli, Angelico, Tritta, Ancona, Di Bitetto (75'Ruggiero), Porcelli (62'Romito), Di Pinto A disp. Moschetto, Palazzo, Lanera, Quercia, Colangelo All. Di Corato MANDURIA: Pecoraro, Calo', Buono, Ferrara, Poti', Amadou (46'Manograssi), De Nicola (49'Nobile), Cimino, Escobar, Rosciglione (75'Destradis), Micca A disp. Alemanno, Troccoli, Leo, Cocciolo All.Bruno ARBITRO: Lopriore di Foggia RETI: 12'Tritta, 16'Micca, 18'Di Pinto, 51'Escobar, 66'Diliso NOTE: Giornata nuvolosa, spettatori circa 500, ammoniti Calo', Cimino (M) Il Bisceglie batte il Manduria al Ventura e puo' gioire per due motivi: per il ritorno alla vittoria dopo ben 12 giornate e per l'acquisizione quasi certa (manca ormai solo la matematica) della permanenza in Eccellenza. Dopo le positive vicissitudini societarie avvenute in settimana con il gradito ritorno dei fratelli Enzo e Leonardo Pedone e di Roberto Storelli a dar manforte al club nerazzurro, il Bisceglie, privo di Lasalandra e Bufi e del neoacquisto Modesto, squalificati, sfodera una buona prestazione contro un Manduria nient'affatto dimesso a dispetto della classifica e sceso in campo prima dello squalificato Coccioli e dell'esperto portiere Negro, infortunato. Pronti via e' il Bisceglie impensierisce il portiere under Pecoraro che e' costretto a respingere la solita punizione tagliata di Rufini dalla destra. Al 6' un cross basso da destra Di Liso tova Porcelli che cicca la battuta al volo a pochi passi dalla porta. Un minuto dopo Ancona si accentra e con uno splendido tiro dal limite insacca all'incrocio dei pali ma l'arbitro annulla per una presunto fuorigioco di Tritta che ostacolerebbe il portiere, ma secondo noi inesistente perche' il tiro era diretto verso la porta. Finalmente al 12' il Bisceglie passa meritatamente in vantaggio: su angolo di Rufini la palla arriva a Tritta che con un tiro rasoterra da dentro l'area batte Pecoraro. Neanche il tempo di esultare che il Manduria alla prima occasione fa subito centro: su cross lungo da destra di De Nicola la palla arriva a Micca che lasciato inspiegabilmente solo sul secondo palo batte l'incolpevole Leuci. Non passa un minuto che il Bisceglie si riporta in vantaggio: Di Bitetto entra in area viene atterrato in area da Calo': per il signor Lombardi di Foggia e rigore che Di Pinto prima si fa parare il tiro dal portiere ospite, per poi ribadire in gol la successiva respinta. Per il bomber nerazzurro si tratta del tredicesimo centro in campionato. Poco dopo un colpo di testa di Escobar mette i brividi a Leuci ma la palla termina alta. Termina qui un primo tempo emozionante prevalentemente concentrato nei primi 20 minuti. La ripresa si apre al 3' con Di Pinto che ricevuta palla da Angelico (anche lui al debutto in maglia nerazzurra) tenta l'azione personale con un pregevole slalom concluso con un tiro di destro che fa la barba al palo. Tre minuti dopo arriva il nuovo pari ospite: da una punizione da centrocampo innocua di Buono, Leuci esce avventatamente e viene anticipato da Escobar che di testa insacca nella porta sguarnita. Nel giro di 3 minuti il Bisceglie ha due buone chanche per passare in vantaggio con Tritta che su sponda di Di Pinto avanza e calcia alto al 13' e con lo stesso bomber locale che ricevuta palla da Ancona scatta sul filo dell'offside ma conclude alto sull'uscita disperata di Pecoraro al 16'. Il nuovo vantaggio si materializza 5 minuti dopo quando su angolo di Rufini la palla arriva a Diliso che con tiro di controbalzo di destro infila sotto la traversa. Gran gol dell'esperto difensore barese. Al 46' pero' il Manduria sfiora il nuovo pari ma Leuci, riscattando l'errore del secondo gol ospite, si supera deviando in corner l'insidisosa conclusione dl limite dell'under Cimino. Temina qui la gara con i nerazzurri a festeggiare l'importante successo sotto la tribuna e la gradinata. Appuntamento ora a giovedi' per la trasferta a Tricase. Fonte: Vincenzo Lopopolo

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Unità 1. I Numeri Relativi

Unità 1. I Numeri Relativi Unità 1 I Numeri Relativi Allinizio della prima abbiamo introdotto i 0numeri 1 naturali: 2 3 4 5 6... E quattro operazioni basilari per operare con essi + : - : Ci siamo però accorti che la somma e la

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova

Le soluzioni dei quesiti sono in fondo alla prova SCUOLA MEDIA STATALE GIULIANO DA SANGALLO Via Giuliano da Sangallo,11-Corso Duca di Genova,135-00121 Roma Tel/fax 06/5691345-e.mail:scuola.sangallo@libero.it SELEZIONE INTERNA PER LA MARATONA DI MATEMATICA

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione Raduno precampionato 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat Il referto di gara Indicazioni per la corre1a compilazione Il referto di gara Il referto di gara rappresenta il documento che completa l incarico arbitrale:

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA Edizione 2013 FEDERATION INTERNATIONALE DE FOOTBALL ASSOCIATION (FIFA)

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

Cenni sul calcolo combinatorio

Cenni sul calcolo combinatorio Cenni sul calcolo combinatorio Disposizioni semplici Le disposizioni semplici di n elementi distinti di classe k con kn sono tutti i gruppi di k elementi scelti fra gli n, che differiscono per almeno un

Dettagli