CENTRALE OPERATIVA POLIZIA PROVINCIALE VIA PRINCIPE EUGENIO, 53 - MILANO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CENTRALE OPERATIVA POLIZIA PROVINCIALE VIA PRINCIPE EUGENIO, 53 - MILANO"

Transcript

1

2

3 La nuova Centrale Operativa è l ultima realizzazione portata avanti dalla Amministrazione Provinciale e, in modo particolare, dal corpo di Polizia Provinciale. Il progetto ormai avviato di una centrale attiva 24 ore su 24, le nuove e sofisticate tecnologie informatiche, l investimento in risorse umane e strumentali, la formazione continua e professionale dei nostri operatori avvicinano la polizia provinciale al comune sentire della gente, fornendo idonei strumenti per fronteggiare le emergenze e le problematiche di un territorio sempre più complesso, mutevole ed articolato e, per questo, foriero di criticità da affrontare e risolvere. Abbiamo creduto - e crediamo - che una nuova Centrale Operativa potesse rappresentare un valore aggiunto per l area milanese. Investire perché il filo continuo che ci unisce al cittadino sia sempre più efficace e capace di tessere un rapporto di vicinanza e continuità col territorio è, per noi, il modo migliore di svolgere il nostro servizio di polizia di prossimità. In un semplice numero: c è tutto questo e la nostra volontà di ascoltare, raccogliere ed intervenire a servizio della collettività. Assessore alla Sicurezza, Lotta all usura, Caccia, Pesca e Polizia provinciale, Guardie Ecologiche Volontarie e Gruppi Volontari Ittico-Venatori e Personale Alberto Grancini Il Comandante Corpo di Polizia provinciale Nazzareno Giovannelli

4 Che cos è? La nuova Centrale Operativa di polizia provinciale nasce dal potenziamento della centrale già esistente e dall integrazione di nuove funzioni, risorse e tecnologie. L intera architettura informatica è stata ridefinita allo scopo di incrementare le potenzialità e migliorare le prestazioni. In particolare, sono stati sviluppati due moduli di centrale distinti, autonomi e fisicamente non contigui, connessi tra di loro attraverso la fibra ottica e capaci contemporaneamente di lavorare autonomamente, ma anche di cooperare ed integrarsi. In questo modo, pur garantendo autonomia funzionale tra i due blocchi, ciascuno di esso potrà sostituire l altro in caso di guasto improvviso, consentendo così il normale funzionamento di tutta la Centrale. Come funziona? La piattaforma utilizzata permette di realizzare un architettura distribuita tra più server specializzati nelle diverse funzioni: comunicazione, gestione dei mezzi e del personale con radiolocalizzazione delle risorse sul territorio, database degli eventi e visualizzazione su cartografia digitale. La tecnologia informatica è imperniata su un software particolarmente dettagliato e d avanguardia, capace di gestire la flotta e gli uomini in ogni situazione e contesto. Il sistema di localizzazione garantisce l individuazione e il monitoraggio di tutte le macchine di polizia provinciale presenti sul territorio, che vengono in questo modo seguite 24 ore su 24. Il software di gestione degli eventi consente la trattazione elettronica ed informatizzata di qualsiasi avvenimento o intervento realizzato. Ogni chiamata, che arriva alla centrale operativa, viene presa in carico e gestita da un archivio digitale che permetterà il recupero e l eventuale trattazione dei dati nelle modalità previste dalla legge.

5 Quali tecnologie sono disponibili? GEOWEB: software per la gestione degli eventi. Permette la visualizzazione degli eventi geo-riferiti su cartografia digitale. Attraverso i dispositivi presenti a bordo dei mezzi della polizia provinciale (modem per trasmissione dati, GPS, oscilloscopio e collegamento all odometro) è possibile la localizzazione per la gestione della flotta. Il database cartografico è il NAVTEQ. Il database per la gestione dei dati di localizzazione ed eventi è MYSQL. È possibile la consultazione degli archivi storici. Il modulo RADIOLOC è già predisposto per la gestione delle comunicazioni attraverso il sistema TETRA. Il DISASTER RECOVERY, in caso di emergenza, consente la gestione dell applicativo anche dal server presente presso la sede della Protezione Civile di Agrate Brianza. A livello hardware è stato realizzato un nodo cluster composto da due Server di ultima generazione oltre ad un terzo server con funzione di backup con relativo tape a nastro. Per lo storage si utilizza un array di dischi SCSI. E presente un gruppo di continuità adeguatamente dimensionato alle apparecchiature. Nella Centrale Operativa sono presenti tre postazioni client per l utilizzo del GEOWEB, due per gli operatori ed una per l ufficiale responsabile, con funzionalità di supervisione. E in fase di sviluppo un modulo integrativo per la gestione statistica automatizzata degli eventi. VIDEOWALL: e composto da 9 schermi al plasma HANTAREX PD 42SL da 926x523mm per un totale di 2,78x1,57 m. Gli schermi professionali presentano un bordo di dimensioni minime in modo da mostrare un immagine unica ottimale. SALCALL: software per la gestione delle chiamate via radio tra Centrale Operativa e flotta. CONCILIA (banche dati): software che permette l accesso alle banche dati della Motorizzazione Civile e del P.R.A (Pubblico Registro Automobilistico). RACAL (MIRRA): sistema di registrazione delle chiamate telefoniche che pervengono ai numeri della Centrale. Tutte le chiamate sono registrate ed archiviate su server. COMERSON: sistema di videosorveglianza istallato nelle sedi principali della Provincia di Milano. Nella Centrale è presente una postazione client che ne permette la videosorveglianza in diretta. Ulteriori connessioni: sono inoltre disponibili le connessioni alla Camera di Commercio e alle banche dati di PS per il controllo dei veicoli rubati.

6 Perché una nuova Centrale Operativa? La nuova Centrale Operativa si giustifica nell ottica di un generale, progressivo e costante processo di aggiornamento, specializzazione ed evoluzione del corpo di polizia provinciale. Nuove competenze ed accresciute potenzialità necessitavano, infatti, di una Centrale Operativa più efficace rispetto al passato. Capace di far fronte ad una esponenziale crescita delle richieste di intervento e, quindi, della necessità di presidiare il territorio e di garantire un intervento rapido e mirato. Monitorare un territorio così complesso ed eterogeneo, come quello milanese, richiede, infatti, innanzitutto la capacità di essere presenti sul luogo di interesse o, comunque, di poter giungere a destinazione in tempi consoni a garantire l efficacia del servizio svolto. E, ancor di più, significa essere in grado di garantire il collegamento, la sincronizzazione e l interazione tra tutte le forze in campo, così da amplificare i risultati ottenuti ed ottimizzare gli sforzi sostenuti. Dov è la nuova Centrale Operativa? La nuova Centrale Operativa si trova, come la precedente centrale, presso la sede del Comando Centrale di via Principe Eugenio 53. Sono cambiati però gli spazi e i locali. Da quelli angusti del primo piano, si è passati ad un area pensata e voluta appositamente per ospitare la nuova centrale. I nuovi arredi, lo schermo al plasma di circa 2,80 x 1,60 metri, le moderne tecnologie e l apparecchiatura d avanguardia presupponevano e necessitavano di un area attrezzata.

7 L attività della Centrale Operativa in numeri Per giustificare l investimento della nuova Centrale Operativa basta pensare a quanto, nel corso degli ultimi anni, le richieste di intervento pervenute al numero della Centrale Operativa sono cresciute in modo esponenziale. Si è passati dai 931 interventi del 2005 ai 1295 dell anno 2006 ai 1587 interventi del Nel 2008 il numero degli interventi garantiti attraverso la Centrale Operativa sono stati Il personale impegnato nella nuova Centrale è, al momento, costituito da un ufficiale responsabile e da sei agenti che garantiscono la copertura attraverso turni lavorativi a rotazione. Sta, intanto, diventando realtà il progetto di una Centrale Operativa full time H24, attiva cioè, senza interruzioni, ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette. Perché telefonare? Allo si può telefonare per effettuare segnalazioni, ricevere informazioni o richiedere interventi in materia di fauna selvatica, discariche abusive e trasporto rifiuti, sicurezza sui cantieri, polizia stradale, aree protette, scarichi abusivi ed episodi di inquinamento. Talvolta il centralino della Centrale Operativa squilla semplicemente per dare assistenza o indicazioni utili al cittadino disorientato che non sa a chi rivolgersi. L operatore di centrale, in tal caso, fornisce i riferimenti della struttura o dell ente competente. In ogni caso, lo sempre più spesso è riconosciuto, ricordato ed identificato dall utente che sa di avere un numero in più su cui contare.

8 POLIZIA CENTRALE PROVINCIALE OPERATIVA La nuova Centrale Operativa di polizia provinciale nasce dal potenziamento della vecchia centrale e dall integrazione di nuove funzioni, risorse e tecnologie. L intera architettura informatica è stata ridefinita allo scopo di incrementare le potenzialità e migliorare le prestazioni. In particolare, sono stati sviluppati due moduli di centrale distinti, autonomi e fisicamente non contigui, connessi tra di loro attraverso la fibra ottica e capaci contemporaneamente di lavorare autonomamente, ma anche di cooperare ed integrarsi. In questo modo, pur garantendo autonomia funzionale tra i due blocchi, ciascuno di esso potrà sostituire l altro in caso di guasto improvviso, consentendo così il normale funzionamento di tutta la Centrale. come funziona? La piattaforma utilizzata permette di realizzare un architettura distribuita tra più server specializzati nelle diverse funzioni: comunicazione, gestione dei mezzi e del personale con radiolocalizzazione delle risorse sul territorio, cartografia, database degli eventi e visualizzazione su cartografica digitale. La tecnologia informatica è imperniata su un software particolarmente dettagliato e d avanguardia, capace di gestire la flotta e gli uomini in ogni situazione e contesto. Il sistema di localizzazione garantisce l individuazione e il monitoraggio di tutte le macchine di polizia provinciale presenti sul territorio, che vengono in questo modo seguite 24 ore su 24. Il software di gestione degli eventi consente la trattazione elettronica ed informatizzata di qualsiasi avvenimento o intervento realizzato. Ogni chiamata, che arriva alla centrale operativa, viene presa in carico e gestita da un archivio digitale che permetterà il recupero e l eventuale trattazione dei dati nelle modalità previste dalla legge.

Creare una Rete Locale Lezione n. 1

Creare una Rete Locale Lezione n. 1 Le Reti Locali Introduzione Le Reti Locali indicate anche come LAN (Local Area Network), sono il punto d appoggio su cui si fonda la collaborazione nel lavoro in qualunque realtà, sia essa un azienda,

Dettagli

DOMANDA N. 1 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo RISPOSTA 1 DOMANDA N. 2 3.3.1 Software di gestione

DOMANDA N. 1 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo RISPOSTA 1  DOMANDA N. 2 3.3.1 Software di gestione DOMANDA N. 1 Con riferimento al capitolo tecnico, 3.1 Prescrizioni tecniche del sistema di bordo, Il sistema di bordo deve prevedere, tra le altre cose: modulo di localizzazione basato su ricevitore GPS

Dettagli

L esperienza della Polizia Municipale di Bologna nella rete R3

L esperienza della Polizia Municipale di Bologna nella rete R3 L esperienza della Polizia Municipale di Bologna nella rete R3 Bologna, 11 dicembre 2008 Romano Mignani Comandante della Polizia Municipale di Bologna Sommario Sommario: Alcune informazioni sul nostro

Dettagli

Sicurezza per il mondo IT

Sicurezza per il mondo IT Sicurezza per il mondo IT Consulenza cloud computing security Via Oppido Mamertina 61f 00178 Roma Tel. 06 71280301 Fax 06 71287491 www.prsoftware.it Vendita Servizi Formazione Supporto Profilo aziendale

Dettagli

Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità

Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità Luca Grimaldi Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura e alle Foreste Struttura azioni integrate montagna e ricerca

Dettagli

! "! " #$% & "! "&% &&

! !  #$% & ! &% && ! "! " #$% & "! "&% && '( " )* '+,-$..$ / 0 1 2 ' 3 4" 5 5 &4&6& 27 &+ PROFILO PROFESSIONALE ESPERTO DATABASE E APPLICATIVI Categoria D Gestisce ed amministra le basi dati occupandosi anche della manutenzione

Dettagli

PTA Azione 6 PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità

PTA Azione 6 PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità PTA Azione 6 PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità Luca Grimaldi e Mauro Prevostini Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura e alle Foreste Dipartimento

Dettagli

Le priorità di intervento dell unità organizzativa quali eccesso

Le priorità di intervento dell unità organizzativa quali eccesso Sicurezza stradale Le priorità di intervento dell unità organizzativa quali eccesso velocità, semaforo rosso, uso del casco, uso telefono cellulare e cinture di sicurezza, sono sviluppate attraverso azioni

Dettagli

Università della Tuscia

Università della Tuscia Università della Tuscia Conservazione dei Beni Culturali Il primo esempio italiano di procedura con documentazione esclusivamente elettronica: il caso del nuovo Registro delle Imprese Anno accademico 2005-2006

Dettagli

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate

2359 Mediegruppen 10/13_IT. Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Mediegruppen 10/13_IT Monitoraggio digitale per sistemi di tubazioni preisolate 2359 Detect brochure IT.indd 3 22/10/13 12.02 - monitoraggio e soluzioni intelligenti Monitoraggio centralizzato di

Dettagli

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati

La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati La piattaforma di lettura targhe intelligente ed innovativa in grado di offrire servizi completi e personalizzati Affidabilità nel servizio precisione negli strumenti Chanda LPR Chanda LPR è una piattaforma

Dettagli

Progetto. Il Progetto. Strumenti. Comunicazione. Manuale. Prova la piattaforma

Progetto. Il Progetto. Strumenti. Comunicazione. Manuale. Prova la piattaforma Il Comunità Sicura Fino ad una cinquantina di anni fa vigeva tra la gente la tacita regola secondo cui aiutarsi reciprocamente era il modo migliore per prevenire i pericoli. Le madri controllavano i figli

Dettagli

I see you. fill in the blanks. created by

I see you. fill in the blanks. created by I see you. fill in the blanks created by I see you. fill in the blanks Si scrive, si legge I See You è. (Intensive Control Unit) è un servizio che guarda il vostro sistema informativo e svolge un azione

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI

LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI LOCALIZZAZIONE E COORDINAMENTO DEI PADRONCINI Esigenza Numerose aziende che operano nel settore della logistica e dei trasporti in conto terzi, nonché le aziende di produzione, che hanno la necessità di

Dettagli

Monitoraggio Pianificazione Territoriale e Programmazione Provinciale nella Gestione dei Rifiuti

Monitoraggio Pianificazione Territoriale e Programmazione Provinciale nella Gestione dei Rifiuti Monitoraggio Pianificazione Territoriale e Programmazione Provinciale nella Gestione dei Cosa è OPR? L OSSERVATORIO PROVINCIALE DEI RIFIUTI L Osservatorio Provinciale (OPR) è una struttura operativa con

Dettagli

Relazione introduttiva Febbraio 2006

Relazione introduttiva Febbraio 2006 Amministrazione Provincia di Rieti Febbraio 2006 1 Progetto Sistema Informativo Territoriale Amministrazione Provincia di Rieti Premessa L aumento della qualità e quantità dei servizi che ha caratterizzato

Dettagli

Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella

Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella Atti Progetto AQUATER, Bari, 31 ottobre 2007, 9-14 LA BANCA DATI DEI PROGETTI DI RICERCA E L ARCHIVIO DOCUMENTALE DEL CRA Antonio Brunetti, Mathias Galizia, Fabio Campanella Consiglio per la Ricerca e

Dettagli

Mausoleo COMUNE DI NUORO PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DEL CIMITERO MULTIMEDIALE. Arch.Marco Cerina Ing.Enrico Dini

Mausoleo COMUNE DI NUORO PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DEL CIMITERO MULTIMEDIALE. Arch.Marco Cerina Ing.Enrico Dini COMUNE DI NUORO D O C U M E N T O D I S P E C I F I C A P E R I L P R O D O T T O Mausoleo PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DEL CIMITERO MULTIMEDIALE Arch.Marco Cerina Ing.Enrico Dini Descrizione introduttiva

Dettagli

Sistema per la Gestione di una Flotta di Veicoli

Sistema per la Gestione di una Flotta di Veicoli Sistema per la Gestione di una Flotta di Veicoli Documentazione Tecnica Descrizione Servizio Il sistema GESTIONE FLOTTE S-SYSTEM è nato per soddisfare tutti i quesiti, logistici e non, che scaturiscono

Dettagli

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 SISTEMA DI ALLARME Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 i s o p l u s IPS-DIGITAL-CU IPS-DIGITAL-NiCr IPS-DIGITAL-Software IPS-DIGITAL-Mobil IPS-DIGITAL isoplus Support

Dettagli

Analisi dei rischi e Business Continuity

Analisi dei rischi e Business Continuity Analisi dei rischi e Business Continuity Sala cluster 'Ulisse' Dipartimento di Matematica Università degli Studi di Milano Alessio Alessi Lorenzo Farolfi E' fondamentale per qualunque piano programmatico

Dettagli

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web

Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web Allegato B DOCUMENTO DI SLA (Service Level Agreement) Colf&Badanti Web 1 INDICE 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 3 2. SLA RELATIVO ALLA INFRASTRUTTURA PRIMARIA 3 2.1. Dati di targa... 3 2.2. Banda virtuale

Dettagli

registroelettronico@otto.to.it

registroelettronico@otto.to.it registroelettronico@otto.to.it Registro Elettronico L adozione di un sistema di gestione computerizzata delle attività didattiche nel loro insieme, una questione oggi rimarcata anche a livello normativo,

Dettagli

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese MISURA A 1: SUPPORTO A PROGETTI PER L ADOZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI PER LE START- UP MISURA A2: SUPPORTO A PROGETTI

Dettagli

PROVINCIA DI PESCARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE VI - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE.

PROVINCIA DI PESCARA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE VI - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE SERVIZIO CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE. CITTA' DI SPOLTORE PROVINCIA DI PESCARA SEGRETERIA GENERALE Registro Generale delle Determinazioni N. 995 del 10/10/2013 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE SETTORE SETTORE VI - CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE

CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO SISTEMISTICO RETI E SERVER AZIENDALI INDICE 1- Premessa 2- Tipologia della prestazione 3- Consistenza apparati di rete e macchine server 4- Luoghi di espletamento

Dettagli

JACK IL PROGRAMMA GESTIONALE CHE FACILITA IL LAVORO AZIENDALE

JACK IL PROGRAMMA GESTIONALE CHE FACILITA IL LAVORO AZIENDALE JACK IL PROGRAMMA GESTIONALE CHE FACILITA IL LAVORO AZIENDALE Caratteristiche Modulare e facilmente integrabile, il gestionali Jack è lo strumento indispensabile per risolvere con semplicità e immediatezza

Dettagli

La nostra proposta per il trasporto internazionale.

La nostra proposta per il trasporto internazionale. pagina 1 di 6 La nostra proposta per il trasporto internazionale. Movendo Srl. Movendo Srl è specificamente orientata all'erogazione di servizi per la gestione delle risorse mobili (Mobile Resources Management).

Dettagli

Contratto Assistenza Hardware - Software

Contratto Assistenza Hardware - Software Rimini, 2015. PARTNER E CERTIFICAZIONE: Computer NEXT Solutions S.r.l. Sede amministrativa = Via Emilia Vecchia 75 - CAP 47922 Rimini (RN) Sede legale = Via Don Minzoni 64, CAP 47822, Santarcangelo di

Dettagli

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic.

Cloud Service Area. www.elogic.it. Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni Costa, 30 40133 Bologna - Tel. 051 3145611 info@elogic. Cloud Service Area Private Cloud Managed Private Cloud Cloud File Sharing Back Up Services Disaster Recovery Outsourcing & Consultancy Web Agency Program Ci hanno scelto: elogic s.r.l. - Via Paolo Nanni

Dettagli

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico Le piattaforme tecnologiche per la Mobilità I NUMERI DELLA MOBILITA 800.000 veicoli/giorno in ingresso 680 Mln passeggeri

Dettagli

Dal software al CloudWare

Dal software al CloudWare Dal software al CloudWare La tecnologia del cloud computing ha raggiunto ormai una maturità e una affidabilità tali da offrire risorse inimmaginabili rispetto all attuale sistema client/server. 3ware ha

Dettagli

L Informatica al Vostro Servizio

L Informatica al Vostro Servizio L Informatica al Vostro Servizio Faticoni S.p.A. è Certificata UNI ENI ISO 9001:2008 N. CERT-02228-97-AQ-MILSINCERT per Progettazione, Realizzazione, Manutenzione di soluzioni Hardware e Software Soluzioni

Dettagli

SOFTWARE CARTOGRAFICO PER LA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI LOCALIZZAZIONE FLOTTE TRAMITE SISTEMA SATELLITARE GPS

SOFTWARE CARTOGRAFICO PER LA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI LOCALIZZAZIONE FLOTTE TRAMITE SISTEMA SATELLITARE GPS SOFTWARE CARTOGRAFICO PER LA GESTIONE DI UN SERVIZIO DI LOCALIZZAZIONE FLOTTE TRAMITE SISTEMA SATELLITARE GPS QUESTO DOCUMENTO CONTIENE UN ESEMPIO SEMPLIFICATO DEL SOFTWARE E DELLE SUE FUNZIONI. PER EVENTUALI

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PROGETTO OPERATIVO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DI COMUNICAZIONE

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PROGETTO OPERATIVO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DI COMUNICAZIONE S.I.A.R. SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PROGETTO OPERATIVO PER LA REALIZZAZIONE DELLA RETE DI COMUNICAZIONE - Febbraio 2005 - --- Servizio Affari Generali e Amministrativi, Sistema Informativo

Dettagli

Il libero professionista che avvia l attività si trova ad affrontare una serie di problematiche, tra cui:

Il libero professionista che avvia l attività si trova ad affrontare una serie di problematiche, tra cui: EasyWEB è una piattaforma telematica che consente di avviare e gestire un'attività professionale riducendo i costi e migliorando il servizio. EasyWEB si rivolge sia a giovani che a professionisti già affermati,

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice Platform Il futuro del telecontrollo diventa semplice È tutto sotto controllo. Anche quello che non vedi È come esserci. Anche se non ci sei. Appena qualcosa è cambiato, Rilheva lo sa. E tu sei il primo

Dettagli

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI

LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI SERVIZI Sage Sistemi Srl Treviglio (BG) 24047 Via Caravaggio, 47 Tel. 0363 302828 Fax. 0363 305763 e-mail sage@sagesistemi.it portale web LA SOLUZIONE INNOVATIVA PER GESTIRE LA TUA FLOTTA E PER ORGANIZZARE I TUOI

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

REALIZZAZIONE SALA CED

REALIZZAZIONE SALA CED REALIZZAZIONE SALA CED CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Realizzazione sala CED 2 Specifiche minime dell intervento 1. REALIZZAZIONE SALA CED L obiettivo dell appalto è realizzare una Server Farm di ultima

Dettagli

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_

METODO_ SOLUZIONI_ DIALOGO_ MANAGEMENT_ COMPETENZE_ ASSISTENZA_ SERVIZI_ MISSION_ TECNOLOGIE_ DIALOGO_ METODO_ SOLUZIONI_ COMPETENZE_ MISSION_ TECNOLOGIE_ ASSISTENZA_ MANAGEMENT_ SERVIZI_ GEWIN La combinazione di professionalità e know how tecnologico per la gestione aziendale_ L efficienza per

Dettagli

Forum PA - Roma, 17/20 Maggio 2010. Direzione Generale dei Trasporti. Servizio delle infrastrutture e della logistica di trasporto

Forum PA - Roma, 17/20 Maggio 2010. Direzione Generale dei Trasporti. Servizio delle infrastrutture e della logistica di trasporto Progetto di Integrazione e Sviluppo Tecnologico dei sistemi di controllo della mobilità nell Area Vasta di Cagliari POR Sardegna 2000-2003 Asse VI Reti e Nodi di Servizio Misura 6.2 Accessibilità e governo

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

4^ Giornata della Trasparenza. Il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) a cura della Direzione Servizi Delegati

4^ Giornata della Trasparenza. Il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) a cura della Direzione Servizi Delegati 4^ Giornata della Trasparenza Il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) a cura della Direzione Servizi Delegati 1 Un sistema, tante sfaccettature 2 2 EFFICIENZA SICUREZZA TUTELA GARANZIA SOCIALE AMBIENTE

Dettagli

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale

Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Ecoplat - Gestione Centro di Raccolta Comunale Caratteristiche tecniche Box in acciaio inox adatto alle intemperie Panel PC industrial all in one con schermo da 11 Touch screen equipaggiato con S.O. windows

Dettagli

COMPUTERASSIST. GESTIONE MESSAGGI ALLERTAMENTO GESTIONE NOTIFICA REPERIBILI 24h/24h INVIO FAX A LISTE DI DISTRIBUZIONE

COMPUTERASSIST. GESTIONE MESSAGGI ALLERTAMENTO GESTIONE NOTIFICA REPERIBILI 24h/24h INVIO FAX A LISTE DI DISTRIBUZIONE GESTIONE MESSAGGI ALLERTAMENTO GESTIONE NOTIFICA REPERIBILI 24h/24h INVIO FAX A LISTE DI DISTRIBUZIONE PER LE STRUTTURE DI PROTEZIONE CIVILE L evoluzione e il coinvolgimento sempre più importante delle

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata su processi, controllo,

Dettagli

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale.

L obiettivo che si pone è di operare nei molteplici campi dell informatica aziendale, ponendosi come partner di riferimento per l utenza aziendale. E una realtà nelle tecnologie informatiche dal 1990. Dalla nascita del nucleo iniziale, con le attività di assistenza tecnica e di formazione, alla realtà attuale, di specialisti a tutto campo nei servizi

Dettagli

Personal Media Meter

Personal Media Meter Personal Media Meter CHI SIAMO Knowmark nasce nel 2005 come naturale evoluzione di un network di professionisti con più di 20 anni d esperienze d alto profilo nazionale e internazionale nel campo delle

Dettagli

SICUREZZA ARCHIVI DIGITALI DISASTER RECOVERY

SICUREZZA ARCHIVI DIGITALI DISASTER RECOVERY SICUREZZA ARCHIVI DIGITALI DISASTER RECOVERY Venezia 19 maggio 2011 Scenario di contesto Documenti - solo digitali - digitali e analogici Archivi - solo digitali - digitali e analogici 1 Archivio digitale

Dettagli

Via Sonzini, 25 73013 Galatina (LE) Tel. Fax 0833.564849 www.mediasoftonline.com info@mediasoftonline.com

Via Sonzini, 25 73013 Galatina (LE) Tel. Fax 0833.564849 www.mediasoftonline.com info@mediasoftonline.com SISTEMA DI GESTIONE E MONITORAGGIO ATTIVITA' DI LAVORAZIONE ESEGUITE SULLA RETE STRADALE PROVINCIALE E INTERVENTI DI MANUTENZIONE NELLE SCUOLE PUBBLICHE Via Sonzini, 25 73013 Galatina (LE) Tel. Fax 0833.564849

Dettagli

IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA

IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA Premessa Il servizio di posta elettronica della RUN, entrato in esercizio nel novembre del 1999, si è, in questi anni, notevolmente incrementato a causa di: aumento nell

Dettagli

La soluzione ASP per gestire al meglio la tua contabilità: più sicurezza, più libertà, meno costi. contabilitàonline è un servizio ASP che permette di utilizzare via web l applicativo per la gestione contabile

Dettagli

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire:

In estrema sintesi, NEMO VirtualFarm vuol dire: VIRTUAL FARM La server consolidation è un processo che rappresenta ormai il trend principale nel design e re-styling di un sistema ICT. L ottimizzazione delle risorse macchina, degli spazi, il risparmio

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de ACCESSNET -T IP NMS Network System Con il sistema di gestione della rete (NMS) è possibile controllare e gestire l infrastruttura e diversi servizi di una rete ACCESSNET -T IP. NMS è un sistema distribuito

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015

PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA UFFICIO AUTONOMIE LOCALI E DECENTRAMENTO AMMINISTRATIVO PROGRAMMA FORMATIVO POLIZIA LOCALE 2015 COMITATO TECNICO CONSULTIVO PER LA POLIZIA LOCALE REGIONE BASILICATA

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO PROVINCIA DI AREZZO Piano Regionale Agricolo Forestale (PRAF 2012/2015) - Fondi 2015- Misura A.2.11 azione a Realizzazione di interventi finalizzati alla valorizzazione delle risorse superficiali ed al

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO

SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO wwwradionavit SISTEMA PER PEDINAMENTO Il Sistema per Pedinamento è un sistema integrato Hardware e Software per il supporto all attività di pedinamento e sorveglianza d uomini e

Dettagli

UNA SOLUZIONE COMPLETA

UNA SOLUZIONE COMPLETA P! investimento UNA SOLUZIONE COMPLETA La tua azienda spende soldi per l ICT o li investe sull ICT? Lo scopo dell informatica è farci lavorare meglio, in modo più produttivo e veloce, e questo è l obiettivo

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ICT

CARTA DEI SERVIZI ICT CARTA DEI SERVIZI ICT 1. Oggetto e scopo del documento Oggetto della presente Carta dei Servizi ICT è la descrizione delle modalità di erogazione e della qualità dei servizi nel campo delle tecnologie

Dettagli

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE

L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Scheda Progetto L INFORMAZIONE METEOROLOGICA AD AMBITO LOCALE Stazione di monitoraggio meteo e webcam MONITORAGGIO METEOROLOGICO Dati meteo in diretta dalle località di interesse, visualizzati on-line

Dettagli

Il motore della forza vendita

Il motore della forza vendita Il motore della forza vendita Pocketoffice è la soluzione integrata per l acquisizione degli ordini e la registrazione delle vendite da parte della forza commerciale sul territorio e in occasione di manifestazioni

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS

GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS GUIDA OPERATIVA AI SERVIZI WEBGIS MEDIANTE ARCGIS Data 28/02/2012 A- I Servizi WebGIS 1 Introduzione I Servizi WebGIS I servizi di webmapping o WebGIS sono sistemi informativi geografici (GIS) pubblicati

Dettagli

Controllo accessi nei cantieri - 2016

Controllo accessi nei cantieri - 2016 Il controllo e la gestione degli accessi nei cantieri edili Monitorare e gestire l afflusso delle maestranze e dei mezzi in un area di costruzione è importante, e lo è ancora di più sapere in qualsiasi

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

Software di gestione clienti, appuntamenti, presenze e fatturazione

Software di gestione clienti, appuntamenti, presenze e fatturazione Software di gestione clienti, appuntamenti, presenze e fatturazione Pensato per un centro di fisioterapia con 8-10 dipendenti, può essere utilizzato in qualsiasi struttura occorre prendere e gestire degli

Dettagli

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio

La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio del territorio La nuova Provincia come Comunità di area vasta al servizio dei Comuni e del territorio 28 aprile 2015 1 Legge 56/2014 Del Rio 85. Le province di cui ai commi da 51 a 53, quali enti con funzioni di area

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

STRUMENTAZIONE. Il Sistema di supervisione e acquisizione dati: S.C.A.D.A. APPARATI SINGOLI MASTER RETE LOCALE SUPERVISIONE

STRUMENTAZIONE. Il Sistema di supervisione e acquisizione dati: S.C.A.D.A. APPARATI SINGOLI MASTER RETE LOCALE SUPERVISIONE Il Sistema di supervisione e acquisizione dati: S.C.A.D.A. Ing.Francesco M. Raimondi www.unipa.it/fmraimondi Lezioni del corso di Automazione Industriale Dipartimento di Ingegneria dell Automazione e dei

Dettagli

Mo-net RETE CIVICA DI MODENA

Mo-net RETE CIVICA DI MODENA Mo-net RETE CIVICA DI MODENA PROTOCOLLO D INTESA tra Comune di Modena e Fornitori di accessi Internet Modena Dicembre 1995 1 Premesso: che la diffusione della rete Internet svolge un ruolo fondamentale

Dettagli

AGGIUNGI MOBILITÀ ALLE TUE APPLICAZIONI

AGGIUNGI MOBILITÀ ALLE TUE APPLICAZIONI Prodotti Software - NxI Server AGGIUNGI MOBILITÀ ALLE TUE APPLICAZIONI Sincronizzazione dati ERP Aziendale con applicazioni mobile NEXUS INFORMATICA SRL - Sede legale e operativa: Via Magnani Ricotti,

Dettagli

citylook alle esigenze la migliore ufficio tecnico risposta del tuo smartphone app e webapp smartphone app e webapp

citylook alle esigenze la migliore ufficio tecnico risposta del tuo smartphone app e webapp smartphone app e webapp citylook smartphone app e webapp la migliore risposta alle esigenze del tuo ufficio tecnico smartphone app e webapp il sistema unico per la gestione delle segnalazioni e le richieste di intervento 1 CITYlook/cos

Dettagli

Gestione catalogo e ordini

Gestione catalogo e ordini Gestione Agenti CBL Software è una software house che da tempo ha sviluppato un software per la gestione agenti e cataloghi elettronici su personal computer portatili consentendo agli agenti di aziende

Dettagli

esales Forza Ordini per Abbigliamento

esales Forza Ordini per Abbigliamento esales Rel. 2012 Forza Ordini per Abbigliamento Scopo di questo documento è fornire la descrizione di una piattaforma di Raccolta Ordini via Web e la successiva loro elaborazione in ambiente ERP Aziendale.

Dettagli

Procedure per la consegna all Autorità Giudiziaria della ZTE (Zona Tachigrafica Elettronica) generata dal DIS (Driving Information System)

Procedure per la consegna all Autorità Giudiziaria della ZTE (Zona Tachigrafica Elettronica) generata dal DIS (Driving Information System) Procedure per la consegna all Autorità Giudiziaria della ZTE (Zona Tachigrafica Elettronica) Firenze, 24 Settembre 2008 Indice 1. Finalità e funzionamento del DIS 3 2. Sicurezza dei dati 3 3. Procedura

Dettagli

Informatica Industriale e Monitoraggio della Produzione

Informatica Industriale e Monitoraggio della Produzione Informatica Industriale e Monitoraggio della Produzione Metronomo Versione Costruzione Stampi Direzione Commerciale MecMatica Srl bollani.arnaldo@mecmatica.it MecMatica Srl Via Marconi 47 24040 Comun Nuovo

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA DELL EMERGENZA/URGENZA. Dott. Mirio Camuzzi

ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA DELL EMERGENZA/URGENZA. Dott. Mirio Camuzzi ORGANIZZAZIONE DEL SISTEMA DELL EMERGENZA/URGENZA Dott. Mirio Camuzzi L area relativa alla emergenza/urgenza rappresenta uno dei nodi più critici della programmazione sanitaria e si propone come una delle

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2012/2014

PIANO TRIENNALE 2012/2014 COMUNE DI SIRONE PROVINCIA DI LECCO PIANO TRIENNALE 2012/2014 PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL'UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO,

Dettagli

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE

RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE RIORGANIZZARSI PER CRESCERE CON IL SOFTWARE GESTIONALE Con Passepartout Mexal le aziende possono migliorare in modo significativo l organizzazione e l operatività. Ingest è a fianco delle aziende con servizi

Dettagli

HABITAT ITALIANA s.r.l. Via Serenissima, 7 25135 Brescia - Italy. Tel.+390302350081 fax+390303363050 www.habitatitaliana.it

HABITAT ITALIANA s.r.l. Via Serenissima, 7 25135 Brescia - Italy. Tel.+390302350081 fax+390303363050 www.habitatitaliana.it 1.1 INTRODUZIONE Scopo della presente offerta è la fornitura presso la casa di riposo del sistema di sorveglianza e controllo delle evasioni di ospiti non consapevoli con limitate capacità cognitive. 1.2

Dettagli

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l.

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l. STORAGE STORAGE MEDIA indipendentemente dal modello di repository utilizzato i dati devono essere salvati su dei supporti (data storage media). I modelli utilizzati da Arka Service sono i comuni metodo

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S

G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S G l o b a l M o b i l e S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G P S s u G S M / G P R S Generalità dinanet-mobile è un apparato elettronico per il controllo degli autoveicoli. Inserito in un involucro

Dettagli

What s App? APP MOBILE PORTALE B2B CALL CENTER

What s App? APP MOBILE PORTALE B2B CALL CENTER What s App? APP MOBILE PORTALE B2B CALL CENTER S A L E S F O R C E A U T O M A T I O N Non una semplice App. Un sistema completo B2B. Shock_sales é un unico strumento per gestire l intera attività commerciale

Dettagli

Relazione misure finalizzate al contenimento della spesa per l esercizio 2009 (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008)

Relazione misure finalizzate al contenimento della spesa per l esercizio 2009 (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) Relazione misure finalizzate al contenimento della spesa per l esercizio 2009 (art. 2 Commi 594-599 della Legge 244/2007 - Legge Finanziaria 2008) In esecuzione dell adempimento previsto dall art. 2 commi

Dettagli

TOUCH SEMPLICE AFFIDABILE COMPLETO

TOUCH SEMPLICE AFFIDABILE COMPLETO TOUCH SEMPLICE AFFIDABILE COMPLETO CHECK LIST Risoluzione 0.1 C - Accuratezza 0.1 C (*) Display 7 Touch screen Registrazione continua delle temperature Illuminazione a LED Porta USB - SD - SIM con accesso

Dettagli

INNOVAZIONE FIOCCHETTI NUOVA GAMMA DI FRIGORIFERI FIOCCHETTI

INNOVAZIONE FIOCCHETTI NUOVA GAMMA DI FRIGORIFERI FIOCCHETTI INNOVAZIONE FIOCCHETTI NUOVA GAMMA DI FRIGORIFERI FIOCCHETTI Le ultime novità dell elettronica entrano nel campo del freddo medicale per garantire massime prestazioni e sicurezza ai vostri prodotti. TOUCH

Dettagli

THIRD TELEMEDICINE WORKSHOP LA TELEMEDICINA NEL SISTEMA DELL EMERGENZA TERRITORIALE. Dottor Mario Costa

THIRD TELEMEDICINE WORKSHOP LA TELEMEDICINA NEL SISTEMA DELL EMERGENZA TERRITORIALE. Dottor Mario Costa THIRD TELEMEDICINE WORKSHOP LA TELEMEDICINA COME NUOVA RISORSA NELLE CURE PRIMARIE LA TELEMEDICINA NEL SISTEMA DELL EMERGENZA TERRITORIALE Dottor Mario Costa Presidente Società Italiana Sistema 118 Vice

Dettagli

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano Luigi De Rosa. ENEA, luigi.derosa@enea.it Parole chiave: VGI; Emergenze urbane; smart city; sicurezza ABSTRACT Obiettivo di

Dettagli

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015

inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula inebula Connect 22 aprile 2015 inebula CONNECT Milano, 22/04/2015 Stefano Della Valle VP inebula Internet of Everythings Entro il 2020 il numero gli oggetti collegati alla rete raggiungerà il livello di 25 MLD di unità con una crescita

Dettagli

LA TECNOLOGIA TELEPASS NELLA GESTIONE DELLE FLOTTE DI TRASPORTO PUBBLICO L APPLICAZIONE DELLA C.T.P.

LA TECNOLOGIA TELEPASS NELLA GESTIONE DELLE FLOTTE DI TRASPORTO PUBBLICO L APPLICAZIONE DELLA C.T.P. LA TECNOLOGIA TELEPASS NELLA GESTIONE DELLE FLOTTE DI TRASPORTO PUBBLICO L APPLICAZIONE DELLA C.T.P. Maggio 2002 Direzione Pianificazione e Ricerca Area Controllo di Gestione, Nuove Tecnologie e Qualita

Dettagli

Vorreste un socio instancabile e professionale? Chiedete a Tecnomotor

Vorreste un socio instancabile e professionale? Chiedete a Tecnomotor Vorreste un socio instancabile e professionale? EDIZIONI SEMANTICA PER L'AUTOMOBILE Giugno 2004 a cura della Redazione Il successo di un officina nel futuro più prossimo sarà sicuramente legato alla volontà

Dettagli