Quesiti a risposta multipla

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Quesiti a risposta multipla"

Transcript

1 Quesiti a risposta multipla

2 1. Il conto corrente di corrispondenza creditorio libero (bancario) è. a). un contratto di agenzia; b) un contratto specificamente regolato dal codice civile; c) un contratto per adesione; d) uno strumento prevalentemente di impiego per la banca.

3 1. Il conto corrente di corrispondenza creditorio libero (bancario) è. a). un contratto di agenzia; b) un contratto specificamente regolato dal codice civile; c) un contratto per adesione; d) uno strumento prevalentemente di impiego per la banca.

4 2. La firma disgiunta in un conto corrente bancario a) permette ai titolari di porre in essere tutte le operazioni desiderate, ma è necessaria per la banca l approvazione espressa degli altri cointestatari b) è vietata dal Testo Unico Bancario c) non permette comunque ai titolari di porre in essere tutte le operazioni desiderate d) in genere ha una disciplina contrattuale specifica prevista dalla banca per regolare i casi di morte di uno dei cointestatari.

5 2. La firma disgiunta in un conto corrente bancario a) permette ai titolari di porre in essere tutte le operazioni desiderate, ma è necessaria per la banca l approvazione espressa degli altri cointestatari b) è vietata dal Testo Unico Bancario c) non permette comunque ai titolari di porre in essere tutte le operazioni desiderate d) in genere ha una disciplina contrattuale specifica prevista dalla banca per regolare i casi di morte di uno dei cointestatari.

6 3. La procura ad operare su un conto corrente bancario a) è generale per qualsiasi operazione; b) se generale, giuridicamente è uguale alla cointestazione con firma disgiunta c) può essere generale per qualsiasi operazione; d) non può essere generale per qualsiasi operazione.

7 3. La procura ad operare su un conto corrente bancario a) è generale per qualsiasi operazione; b) se generale, giuridicamente è uguale alla cointestazione con firma disgiunta c) può essere generale per qualsiasi operazione; d) non può essere generale per qualsiasi operazione.

8 4. La chiusura del conto corrente bancario a) può essere fatta in qualsiasi momento solo per iniziativa della banca b) può essere fatta in qualsiasi momento solo per iniziativa del cliente c) non può essere fatta in qualsiasi momento d) può essere fatta in qualsiasi momento per iniziativa della banca o del cliente

9 4. La chiusura del conto corrente bancario a) può essere fatta in qualsiasi momento solo per iniziativa della banca b) può essere fatta in qualsiasi momento solo per iniziativa del cliente c) non può essere fatta in qualsiasi momento d) può essere fatta in qualsiasi momento per iniziativa della banca o del cliente

10 5. In un contratto di conto corrente bancario a) il recesso dalla convenzione assegni implica necessariamente il recesso dal contratto di conto corrente b) la convenzione assegni è necessariamente concessa a chiunque ne faccia richiesta motivata c) il recesso dal contratto di conto corrente non implica necessariamente il recesso dalla convenzione assegni d) il recesso dalla convenzione è possibile senza la chiusura del conto corrente

11 5. In un contratto di conto corrente bancario a) il recesso dalla convenzione assegni implica necessariamente il recesso dal contratto di conto corrente b) la convenzione assegni è necessariamente concessa a chiunque ne faccia richiesta motivata c) il recesso dal contratto di conto corrente non implica necessariamente il recesso dalla convenzione assegni d) il recesso dalla convenzione è possibile senza la chiusura del conto corrente

12 6) L assegno a) circolare è a provvista fondi garantita ; b) bancario è a provvista fondi garantita ; c) circolare è emesso dal correntista; d) bancario, essendo emesso dalla banca, può essere richiesto da persone che non hanno con la banca un contratto di conto corrente.

13 6) L assegno a) circolare è a provvista fondi garantita ; b) bancario è a provvista fondi garantita ; c) circolare è emesso dal correntista; d) bancario, essendo emesso dalla banca, può essere richiesto da persone che non hanno con la banca un contratto di conto corrente.

14 7. L assegno post-datato a) è nullo b) è un illecito amministrativo c) è un illecito penale d) non può essere incassato

15 7. L assegno post-datato a) è nullo b) è un illecito amministrativo c) è un illecito penale d) non può essere incassato

16 8. L assegno a vuoto a) non ha l indicazione dell intestatario b) non ha l indicazione della data c) non ha copertura fondi d) è necessariamente post-datato

17 8. L assegno a vuoto a) non ha l indicazione dell intestatario b) non ha l indicazione della data c) non ha copertura fondi d) è necessariamente post-datato

18 9. La segnalazione alla Centrale di Allarme Interbancario (CAI) a) è una procedura penale che pone in essere la banca b) è posta in essere dal correntista c) è una procedura penale posta in essere dal trattario dell assegno d) viene posta in essere dalla banca solo se non viene effettuato il pagamento tardivo dell assegno

19 9. La segnalazione alla Centrale di Allarme Interbancario (CAI) a) è una procedura penale che pone in essere la banca b) è posta in essere dal correntista c) è una procedura penale posta in essere dal trattario dell assegno d) viene posta in essere dalla banca solo se non viene effettuato il pagamento tardivo dell assegno

20 10. L indicatore sintetico di costo (I.S.C.) a) riassume il costo indicativo annuo di un apertura di credito in conto corrente b) riassume il costo indicativo annuo di un mutuo c) è contenuto nel foglio informativo e rappresenta uno strumento di confronto d) rappresenta l ammontare dell imposta di bollo che la banca applica ad un conto corrente bancario in proporzione alla frazione di anno di competenza

21 10. L indicatore sintetico di costo (I.S.C.) a) riassume il costo indicativo annuo di un apertura di credito in conto corrente b) riassume il costo indicativo annuo di un mutuo c) è contenuto nel foglio informativo e rappresenta uno strumento di confronto d) rappresenta l ammontare dell imposta di bollo che la banca applica ad un conto corrente bancario in proporzione alla frazione di anno di competenza

22 11. I certificati di deposito (CD) a) sono strumenti cartolari bancari di raccolta a medio lungo termine b) sono strumenti cartolari emessi e collocati dalla banca presso la propria clientela c) sono strumenti cartolari bancari di raccolta indiretta d) sono strumenti cartolari bancari di impiego indiretto

23 11. I certificati di deposito (CD) a) sono strumenti cartolari bancari di raccolta a medio lungo termine b) sono strumenti cartolari emessi e collocati dalla banca presso la propria clientela c) sono strumenti cartolari bancari di raccolta indiretta d) sono strumenti cartolari bancari di impiego indiretto

24 12. Nell operazione di raccolta retail tramite Pronti contro Termine a) in genere non è ammessa l estinzione anticipata b) generalmente i titoli relativi sono strumenti derivati c) generalmente i titoli relativi sono azioni di società quotate d) generalmente la banca ha l obiettivo di fidelizzare clientela con scarsissime disponibilità finanziarie

25 12. Nell operazione di raccolta retail tramite Pronti contro Termine a) in genere non è ammessa l estinzione anticipata b) generalmente i titoli relativi sono strumenti derivati c) generalmente i titoli relativi sono azioni di società quotate d) generalmente la banca ha l obiettivo di fidelizzare clientela con scarsissime disponibilità finanziarie

26 13. Le obbligazioni bancarie a) possono essere emesse da determinate banche con determinati requisiti di Vigilanza b) possono essere emesse da tutte le banche c) sono una forma di raccolta retail poco utilizzata dalla banche d) nessuna delle precedenti

27 13. Le obbligazioni bancarie a) possono essere emesse da determinate banche con determinati requisiti di Vigilanza b) possono essere emesse da tutte le banche c) sono una forma di raccolta retail poco utilizzata dalla banche d) nessuna delle precedenti

28 14. I presiti subordinati a) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati prima di tutti gli altri debiti b) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati dopo il capitale sociale c) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati dopo gli altri debiti d) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati solo incasi eccezionali

29 14. I presiti subordinati a) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati prima di tutti gli altri debiti b) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati dopo il capitale sociale c) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati dopo gli altri debiti d) sono una forma di prestito, che prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati solo incasi eccezionali

30 15. Nell apertura ordinaria di credito in conto corrente a) il correntista si vede accreditata sul conto una somma prestabilita b) il correntista può utilizzare in una o più volte la somma messagli a disposizione e deve poi rimborsarla a scadenza c) il correntista può utilizzare una sola volta, anche se non integralmente, la somma messagli a disposizione dalla banca in un determinato periodo (solitamente trimestrale) e può con successivi versamenti ripristinare la sua disponibilità d) nessuna delle precedenti

31 15. Nell apertura ordinaria di credito in conto corrente a) il correntista si vede accreditata sul conto una somma prestabilita b) il correntista può utilizzare in una o più volte la somma messagli a disposizione e deve poi rimborsarla a scadenza c) il correntista può utilizzare una sola volta, anche se non integralmente, la somma messagli a disposizione dalla banca in un determinato periodo (solitamente trimestrale) e può con successivi versamenti ripristinare la sua disponibilità d) nessuna delle precedenti

32 16. Le obbligazioni convertibili emesse da una banca a) Obbligano il possessore, se portate fino a scadenza, a diventare azionista della banca stessa attraverso la conversione b) permettono al possessore di poter diventare azionista della banca stessa attraverso la conversione c) permetto al possessore di trasformare tali titoli in altre obbligazioni emesse dalla banca stessa in caso di aumento e/o diminuzione dei tassi di interesse d) prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati dopo gli altri debiti

33 16. Le obbligazioni convertibili emesse da una banca a) Obbligano il possessore, se portate fino a scadenza, a diventare azionista della banca stessa attraverso la conversione b) permettono al possessore di poter diventare azionista della banca stessa attraverso la conversione c) permetto al possessore di trasformare tali titoli in altre obbligazioni emesse dalla banca stessa in caso di aumento e/o diminuzione dei tassi di interesse d) prevedono una clausola di subordinazione al rimborso: vengono rimborsati dopo gli altri debiti

34 17. Se la banca si pone come venditrice di un interest rate swap: a) paga un tasso fisso e riceve un flusso di pagamenti variabili; b) guadagna se i tassi aumentano; c) paga un tasso variabile e riceve un flusso di pagamenti a tasso fisso; d) è in posizione analoga all acquirente di un contratto interest rate cap.

35 17. Se la banca si pone come venditrice di un interest rate swap: a) paga un tasso fisso e riceve un flusso di pagamenti variabili; b) guadagna se i tassi aumentano; c) paga un tasso variabile e riceve un flusso di pagamenti a tasso fisso; d) è in posizione analoga all acquirente di un contratto interest rate cap.

36 18. Quale fra le seguenti affermazioni è corretta? a) Le opzioni sono contratti che conferiscono a una delle controparti il diritto di pretendere che l altra adempia a un obbligazione a o entro una data futura prefissata e alle condizioni stabilite al momento della conclusione del contratto b) Le opzioni sono contratti di compravendita a termine negoziati esclusivamente in un mercato di borsa organizzato la cui caratteristica peculiare è quella di presentare un elevato livello di standardizzazione negli elementi contrattuali c) Le opzioni sono contratti che conferiscono a due controparti il dovere ad adempiere a un obbligazione a o entro una data futura prefissata e alle condizioni stabilite al momento della conclusione del contratto d) Le opzioni sono contratti negoziati over-the-counter che rappresentano l impegno assunto da due controparti ad adempiere a un obbligazione a o entro una data futura prefissata e alle condizioni stabilite al momento della conclusione del contratto

37 18. Quale fra le seguenti affermazioni è corretta? a) Le opzioni sono contratti che conferiscono a una delle controparti il diritto di pretendere che l altra adempia a un obbligazione a o entro una data futura prefissata e alle condizioni stabilite al momento della conclusione del contratto b) Le opzioni sono contratti di compravendita a termine negoziati esclusivamente in un mercato di borsa organizzato la cui caratteristica peculiare è quella di presentare un elevato livello di standardizzazione negli elementi contrattuali c) Le opzioni sono contratti che conferiscono a due controparti il dovere ad adempiere a un obbligazione a o entro una data futura prefissata e alle condizioni stabilite al momento della conclusione del contratto d) Le opzioni sono contratti negoziati over-the-counter che rappresentano l impegno assunto da due controparti ad adempiere a un obbligazione a o entro una data futura prefissata e alle condizioni stabilite al momento della conclusione del contratto

38 19. L opzione interest rate floor è adatta a chi: a) Possiede un mutuo a tasso variabile b) Possiede una obbligazione a tasso fisso c) Si deve proteggere dal rialzo dei tassi d) Possiede un mutuo a tasso fisso

39 19. L opzione interest rate floor è adatta a chi: a) Possiede un mutuo a tasso variabile b) Possiede una obbligazione a tasso fisso c) Si deve proteggere dal rialzo dei tassi d) Possiede un mutuo a tasso fisso

40 20. Nel bilancio di una banca sono presenti attività sensibili al rischio di tasso di interesse per un valore di e passività sensibili al rischio di tasso di interesse per un valore di 800. In tale situazione: a) La banca è avvantaggiata, dal punto di vista degli utili correnti, da un rialzo dei tassi di interesse; b) Il margine di interesse della banca si riduce a seguito di un rialzo dei tassi di interesse c) La banca dovrebbe proteggersi dal rischio di rialzo dei tassi di interesse utilizzando strumenti derivati d) Nessuna delle precedenti

41 20. Nel bilancio di una banca sono presenti attività sensibili al rischio di tasso di interesse per un valore di e passività sensibili al rischio di tasso di interesse per un valore di 800. In tale situazione: a) La banca è avvantaggiata, dal punto di vista degli utili correnti, da un rialzo dei tassi di interesse; b) Il margine di interesse della banca si riduce a seguito di un rialzo dei tassi di interesse c) La banca dovrebbe proteggersi dal rischio di rialzo dei tassi di interesse utilizzando strumenti derivati d) Nessuna delle precedenti

42 21. Ai sensi di Basilea 2 una banca: a) deve mantenere una determinata quota di patrimonio di vigilanza a fronte del rischio operativo che affronta. b) deve mantenere una riserva di liquidità pari al 2% di tutti i depositi in essere c) deve mantenere una riserva di liquidità pari almeno all 8% delle attività ponderate per il rischio d) Nessuna delle precedenti

43 21. Ai sensi di Basilea 2 una banca: a) deve mantenere una determinata quota di patrimonio di vigilanza a fronte del rischio operativo che affronta b) deve mantenere una riserva di liquidità pari al 2% di tutti i depositi in essere c) deve mantenere una riserva di liquidità pari almeno all 8% delle attività ponderate per il rischio d) Nessuna delle precedenti

44 22. La struttura dei tassi di interesse in relazione alla scadenza (cosiddetta struttura a termine) viene definita normale nel caso in cui presenti conformazione a) crescente b) piatta c) decrescente d) sinusoidale

45 22. La struttura dei tassi di interesse in relazione alla scadenza (cosiddetta struttura a termine) viene definita normale nel caso in cui presenti conformazione a) crescente b) piatta c) decrescente d) sinusoidale

46 23. Quale delle seguenti componenti dell attività bancaria è soggetta ad obbligo di riserva obbligatoria? a) depositi con scadenza predeterminata fino a 2 anni b) mutui ipotecari c) gestioni patrimoniali per conto del cliente d) nessuna delle precedenti

47 23. Quale delle seguenti componenti dell attività bancaria è soggetta ad obbligo di riserva obbligatoria? a) depositi con scadenza predeterminata fino a 2 anni b) mutui ipotecari c) gestioni patrimoniali per conto del cliente d) nessuna delle precedenti

48 24. Le regole attinenti i requisiti per l esercizio dell attività bancaria possono essere ricomprese nel concetto di a) vigilanza regolamentare b) vigilanza ispettiva c) vigilanza informativa d) nessuna delle precedenti

49 24. Le regole attinenti i requisiti per l esercizio dell attività bancaria possono essere ricomprese nel concetto di a) vigilanza regolamentare b) vigilanza ispettiva c) vigilanza informativa d) nessuna delle precedenti

50 25. In base a quanto stabilito dal Testo Unico Bancario, l attività bancaria può essere definita come: a) l attività di raccolta del risparmio tra il pubblico e di esercizio del credito, escluso però quello ipotecario b) l attività di raccolta del risparmio tra il pubblico e di esercizio del credito c) l attività di raccolta del risparmio tra il pubblico, esercitata senza l acquisizione di fondi con obbligo di rimborso, e di esercizio del credito d) l attività di raccolta di esercizio del credito, escluso però quello ipotecario

51 25. In base a quanto stabilito dal Testo Unico Bancario, l attività bancaria può essere definita come: a) l attività di raccolta del risparmio tra il pubblico e di esercizio del credito, escluso però quello ipotecario b) l attività di raccolta del risparmio tra il pubblico e di esercizio del credito c) l attività di raccolta del risparmio tra il pubblico, esercitata senza l acquisizione di fondi con obbligo di rimborso, e di esercizio del credito d) l attività di raccolta di esercizio del credito, escluso però quello ipotecario

52 26. Basilea 2 a) prevede la ponderazione riferita a classi di operazioni creditizie b) prevede la ponderazione in base al presunto rischio delle singole operazioni c) prevede la ponderazione in base al presunto rischio delle singole operazioni, ma tenendo conto della classe di appartenenza d) nessuna delle precedenti

53 26. Basilea 2 a) prevede la ponderazione riferita a classi di operazioni creditizie b) prevede la ponderazione in base al presunto rischio delle singole operazioni c) prevede la ponderazione in base al presunto rischio delle singole operazioni, ma tenendo conto della classe di appartenenza d) nessuna delle precedenti

54 27. In caso di diminuzione dei tassi di interesse, il margine di interesse di una banca che presenta un maturity gap positivo a) si stabilizza lentamente b) aumenta c) diminuisce d) rimane invariato

55 27. In caso di diminuzione dei tassi di interesse, il margine di interesse di una banca che presenta un maturity gap positivo a) si stabilizza lentamente b) aumenta c) diminuisce d) rimane invariato

56 28. Nel conto economico riclassificato i profitti o le perdite da operazioni finanziarie sono ricompresi: a) margine interessi; b) nel margine di intermediazione; c) nei costi operativi; d) nessuna delle precedenti.

57 28. Nel conto economico riclassificato i profitti o le perdite da operazioni finanziarie sono ricompresi: a) margine interessi; b) nel margine di intermediazione; c) nei costi operativi; d) nessuna delle precedenti.

58 29. La cartolarizzazione può riguardare a) anche quote di attivo di bilancio rappresentate da crediti problematici b) solamente quote di attivo di bilancio rappresentate da crediti garantiti da ipoteca c) quote di attivo di bilancio rappresentate da crediti tranne crediti problematici d) nessuna delle precedenti

59 29. La cartolarizzazione può riguardare a) anche quote di attivo di bilancio rappresentate da crediti problematici b) solamente quote di attivo di bilancio rappresentate da crediti garantiti da ipoteca c) quote di attivo di bilancio rappresentate da crediti tranne crediti problematici d) nessuna delle precedenti

60 30. Nel mercato interbancario dei depositi (e-mid) il deposito Tomorrow next (tomnext) a) ha durata di un giorno b) hadurata di due giorni c) ha durata di una settimana d) ha durata di un mese

61 30. Nel mercato interbancario dei depositi (e-mid) il deposito Tomorrow next (tomnext) a) ha durata di un giorno b) hadurata di due giorni c) ha durata di una settimana d) ha durata di un mese

Prospetto con dati aggiornati al 27/06/2016 Pagina 1 di 9

Prospetto con dati aggiornati al 27/06/2016 Pagina 1 di 9 27/06/2016 Come previsto dalla Banca d Italia nelle Disposizioni di Vigilanza del 30/12/2008, in relazione all oggetto, si elencano nel prospetto seguente le diverse tipologie di mutui offerti dalla Nuova

Dettagli

Foglio informativo relativo al

Foglio informativo relativo al Foglio informativo relativo al Mutuo chirografario INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Salernitano Banca Popolare della Provincia di Salerno S.c.p.A. Iscritta all Albo delle Cooperative n. A178266 in data

Dettagli

Foglio informativo relativo al. Mutuo chirografario INFORMAZIONI SULLA BANCA

Foglio informativo relativo al. Mutuo chirografario INFORMAZIONI SULLA BANCA Foglio informativo relativo al Mutuo chirografario INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Salernitano Banca Popolare della Provincia di Salerno S.c.p.A. Iscritta all Albo delle Cooperative n. A178266 in data

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

Prospetto con dati aggiornati al 01/07/2015 Pagina 1 di 8

Prospetto con dati aggiornati al 01/07/2015 Pagina 1 di 8 . AGGIORNAMENTO N.48 01/07/2015 Come previsto dalla Banca d Italia nelle Disposizioni di Vigilanza del 30/12/2008, in relazione all oggetto, si elencano nel prospetto seguente le diverse tipologie di mutui

Dettagli

Foglio Informativo Mutui Fondiari Tasso BCE

Foglio Informativo Mutui Fondiari Tasso BCE Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0819776411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Mutuo a tasso variabile per clienti consumatori per liquidità

FOGLIO INFORMATIVO Mutuo a tasso variabile per clienti consumatori per liquidità FOGLIO INFORMATIVO Mutuo a tasso variabile per clienti consumatori per liquidità INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANK OF CHINA Ltd Milan Branch Sede Legale Fuxingmennei DaJie 1,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SENZA RISCHIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SENZA RISCHIO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SENZA RISCHIO SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SLALOM

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SLALOM FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SLALOM SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA VOLONTARIO EUROPEO PER I MUTUI CASA

CODICE DI CONDOTTA VOLONTARIO EUROPEO PER I MUTUI CASA CODICE DI CONDOTTA VOLONTARIO EUROPEO PER I MUTUI CASA SEZIONE I relativa alle INFORMAZIONI GENERALI a proposito dei MUTUI offerti (da consegnare al consumatore nella fase precontrattuale) Pagina 1 di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo garantito da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale TASSO FISSO

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo garantito da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo garantito da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785

Dettagli

1) ILLUSTRAZIONE DELLA DELEGA ALL EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI

1) ILLUSTRAZIONE DELLA DELEGA ALL EMISSIONE DI OBBLIGAZIONI CONVERTIBILI Società Cooperativa - Sede in Modena, Via San Carlo 8/20 Registro delle imprese di Modena e cod. fisc. n. 01153230360 Cap. soc. al 31 dicembre 2010 Euro 761.130.807 Relazione illustrativa del Consiglio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CONTROLLO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CONTROLLO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CONTROLLO SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

CODICE VOLONTARIO DI CONDOTTA EUROPEO PER I MUTUI CASA

CODICE VOLONTARIO DI CONDOTTA EUROPEO PER I MUTUI CASA CODICE VOLONTARIO DI CONDOTTA EUROPEO PER I MUTUI CASA SEZIONE I relativa alle INFORMAZIONI GENERALI a proposito dei MUTUI offerti (da consegnare al consumatore nella fase precontrattuale) Pagina 1 di

Dettagli

Foglio Informativo Mutui Fondiari

Foglio Informativo Mutui Fondiari Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0819776411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

GUIDA AL CODICE EUROPEO PER I MUTUI CASA C O D

GUIDA AL CODICE EUROPEO PER I MUTUI CASA C O D Iniziativa promossa dall ABI e dalle Associazioni dei Consumatori GUIDA AL CODICE EUROPEO PER I MUTUI CASA C O D I C E D I C O N D O T T A A L I A M O E U R O P E O MUTUO CASA A D E R Associazione Consumatori

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO PMI CON PROVVISTA CASSA DEPOSITI E PRESTITI

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO PMI CON PROVVISTA CASSA DEPOSITI E PRESTITI FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO PMI CON PROVVISTA CASSA DEPOSITI E PRESTITI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale: 84038 Sassano

Dettagli

Documento Comparativo Mutui

Documento Comparativo Mutui INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica IGEA BANCA S.P.A. Sede legale e Direzione Generale Via Paisiello, 38 00198 Roma Capitale sociale 16.025.184,00 Codice fiscale e n iscrizione al

Dettagli

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa

Art. 2 - Condizioni per il deposito di prestito sociale presso la Cooperativa REGOLAMENTO DEI PRESTITI SOCIALI Art. 1 - Definizione dei prestiti sociali 1. I depositi in denaro effettuati da soci esclusivamente per il conseguimento dell oggetto sociale con obbligo di rimborso per

Dettagli

Caratteristiche e rischi tipici

Caratteristiche e rischi tipici FOGLIO INFORMATIVO MUTUO OFFERTO AI CONSUMATORI PRESTITO AL CONSUMO si rinvia anche al documento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Informazioni sulla Banca aggiornato al 10/08/2015

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito al consumo 1 di 5

FOGLIO INFORMATIVO. Prestito al consumo 1 di 5 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO OFFERTO AI CONSUMATORI SI BPF FAMIGLIA PRESTITO AL CONSUMO si rinvia anche al documento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Informazioni sulla Banca Denominazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO CONVENZIONE DIPENDENTI AZIENDE CLIENTI BCC

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO CONVENZIONE DIPENDENTI AZIENDE CLIENTI BCC INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO CONVENZIONE DIPENDENTI AZIENDE CLIENTI BCC Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale: 84038 Sassano

Dettagli

Bollo cambiale (per finanziamenti di durata inferiore a 18 mesi) Incasso rata Con addebito automatico in conto corrente Con pagamento per cassa

Bollo cambiale (per finanziamenti di durata inferiore a 18 mesi) Incasso rata Con addebito automatico in conto corrente Con pagamento per cassa FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Chirografario Ordinario INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Emilveneta spa Viale Reiter 34-41126 - Modena Tel.: 059.235785 Fax: 059 4900498 (a) [email info@bancaemilveneta.it

Dettagli

Prospetto con dati aggiornati al 20/01/2014 Pagina 1 di 9

Prospetto con dati aggiornati al 20/01/2014 Pagina 1 di 9 . AGGIORNAMENTO N.35 20/01/2014 Come previsto dalla Banca d Italia nelle Disposizioni di Vigilanza del 30/12/2008, in relazione all oggetto, si elencano nel prospetto seguente le diverse tipologie di mutui

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO DECOLLO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO DECOLLO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO DECOLLO SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

INFORMATIVA MUTUI CASA.19/10/2015 Ultimo aggiornamento 19/10/2015

INFORMATIVA MUTUI CASA.19/10/2015 Ultimo aggiornamento 19/10/2015 FLESSIBILE INFORMATIVA ALLA CLIENTELA PRIVATA SUI MUTUI IPOTECARI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE DISPOSIZIONI DI VIGILANZA DELLA BANCA D ITALIA IN TEMA DI TRASPARENZA Il presente documento riporta

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo garantito da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale TASSO BCE

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo garantito da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale TASSO BCE FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo garantito da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale TASSO BCE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785

Dettagli

FORWARD RATE AGREEMENT

FORWARD RATE AGREEMENT FORWARD RATE AGREEMENT Il Forward Rate Agreement (F.R.A.) è un contratto su tassi di interesse in base al quale due controparti si impegnano a scambiare ad una data futura prestabilita un certo ammontare

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO COMPARATIVO relativo ai MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO INFORMATIVO COMPARATIVO relativo ai MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0819776411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

I tassi interni di trasferimento

I tassi interni di trasferimento Slides tratte da: Andrea Resti Andrea Sironi Rischio e valore nelle banche Misura, regolamentazione, gestione AGENDA TIT unici e TIT multipli La determinazione dei tassi interni di trasferimento Le caratteristiche

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE

SCHEDA PRODOTTO TASSI/CEDOLE. Semestrale, al 01 maggio e 01 novembre sino al 01/11/2021 incluso. PREZZO/QUOTAZIONE Emittente Rating Emittente Denominazione delle Obbligazioni Codice ISIN Grado di Subordinazione del Prestito Autorizzazione all emissione Ammontare totale del prestito Valore Nominale e Taglio Minimo Periodo

Dettagli

INFORMATIVA MUTUI CASA. 01 ottobre 2013 Ultimo aggiornamento 01 ottobre 2013

INFORMATIVA MUTUI CASA. 01 ottobre 2013 Ultimo aggiornamento 01 ottobre 2013 INFORMATIVA ALLA CLIENTELA PRIVATA SUI MUTUI IPOTECARI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE DISPOSIZIONI DI VIGILANZA DELLA BANCA D ITALIA IN TEMA DI TRASPARENZA Il presente documento riporta le informazioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/4 MUTUI IPOTECARI

FOGLIO INFORMATIVO C/4 MUTUI IPOTECARI FOGLIO INFORMATIVO C/4 MUTUI IPOTECARI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni (di seguito la Banca ) Sede Legale e Direzione Generale: Viale Europa, 65,

Dettagli

I processi di finanziamento

I processi di finanziamento I processi di finanziamento 1. pianificazione finanziaria: fabbisogno e fonti di finanziamento 2. acquisizione del finanziamento tutte quelle attività volte a reperire, gestire e rimborsare i finanziamenti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo Ipotecario

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo Ipotecario FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo Ipotecario INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785 Fax: 059/4900498 [email: info@bancaemilveneta.it / www.bancaemilveneta.it]

Dettagli

Le operazioni d indebitamento strutturate con derivati

Le operazioni d indebitamento strutturate con derivati Le operazioni d indebitamento strutturate con derivati Allegato al Bilancio di Previsione per l esercizio finanziario 2013 Adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 67 del 26 27 luglio 2013

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/3 MUTUI PER ACQUISTO/COSTRUZIONE/COMPLETAMENTO/RISTRUTTURAZIONE 1^ CASA

FOGLIO INFORMATIVO C/3 MUTUI PER ACQUISTO/COSTRUZIONE/COMPLETAMENTO/RISTRUTTURAZIONE 1^ CASA FOGLIO INFORMATIVO C/3 MUTUI PER ACQUISTO/COSTRUZIONE/COMPLETAMENTO/RISTRUTTURAZIONE 1^ CASA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni (di seguito la Banca

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Mutuo ipotecario a tasso variabile per clienti consumatori per finalità di Acquisto/Ristrutturazione

FOGLIO INFORMATIVO Mutuo ipotecario a tasso variabile per clienti consumatori per finalità di Acquisto/Ristrutturazione FOGLIO INFORMATIVO Mutuo ipotecario a tasso variabile per clienti consumatori per finalità di Acquisto/Ristrutturazione INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANK OF CHINA Ltd Milan

Dettagli

La gestione e la ristrutturazione del debito. Luca Buccoliero Marco Meneguzzo Università Bocconi Milano

La gestione e la ristrutturazione del debito. Luca Buccoliero Marco Meneguzzo Università Bocconi Milano La gestione e la ristrutturazione del debito 1 Evoluzione nella gestione del debito: Dalla semplice amministrazione del rimborso del debito, stabilendo piano ammortamento, quote capitale, interessi passivi,

Dettagli

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9

SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 SOLUZIONI ESERCIZI CAPITOLO 9 1. Un derivato e uno strumento finanziario il cui rendimento e legato al rendimento di un altro strumento finanziario emesso in precedenza e separatamente negoziato. Un esempio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUI garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale DL 185 Aggiornato al 10/08/2015

FOGLIO INFORMATIVO MUTUI garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale DL 185 Aggiornato al 10/08/2015 FOGLIO INFORMATIVO MUTUI garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale DL 185 Aggiornato al 10/08/2015 Informazioni sulla Banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE

Dettagli

Informazioni sulla Banca

Informazioni sulla Banca FOGLIO INFORMATIVO MUTUI IPOTECARI destinati a finanziare l acquisto o la ristrutturazione di immobili destinati ad abitazione o di immobili destinati alla propria attività economica o professionale (per

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Chirografario per il Credito al CONSUMO

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Chirografario per il Credito al CONSUMO FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Chirografario per il Credito al CONSUMO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Emilveneta spa Viale Reiter 34-41126 - Modena Tel.: 059.235785 Fax: 059 4900498 (a) [email info@bancaemilveneta.it

Dettagli

Foglio Comparativo Mutui Versione: 04/07/2011

Foglio Comparativo Mutui Versione: 04/07/2011 FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE Documento contenente informazioni generali sulle diverse tipologie di mutui offerti alla clientela privata INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

(MUCH03a) Banca di Credito Cooperativo di San Marco dei Cavoti e del Sannio Calvi Società Cooperativa

(MUCH03a) Banca di Credito Cooperativo di San Marco dei Cavoti e del Sannio Calvi Società Cooperativa (MUCH03a) INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Banca di Credito Cooperativo di San Marco dei Cavoti e del Sannio Calvi Società Cooperativa Piazza Risorgimento, 16-82029 San Marco dei Cavoti (BN) Tel.:

Dettagli

17 luglio 2008 pag. 1 di 6

17 luglio 2008 pag. 1 di 6 per un importo nominale massimo di Euro 20.000.000 Codice Nel presente Foglio Informativo per la comprensione del significato dei termini in grassetto con rimando numerico si veda la definizione riportata

Dettagli

Corso di Asset and liability management. Il rischio di interesse sul banking book ESERCIZI

Corso di Asset and liability management. Il rischio di interesse sul banking book ESERCIZI Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management Il rischio di interesse sul banking book ESERCIZI Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico 2010-2011 Riclassificazione del bilancio

Dettagli

CORSO DI TECNICA BANCARIA A.A. 2012-2013

CORSO DI TECNICA BANCARIA A.A. 2012-2013 Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di Scienze Economiche ed Aziendali CORSO DI TECNICA BANCARIA A.A. 2012-2013 Dott. Rundeddu Vincenzo Riepilogo 2 Argomenti trattati Il conto corrente bancario

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino-Firenze)

Dettagli

I contratti finanziari. Corso di Economia degli Intermediari Finanziari

I contratti finanziari. Corso di Economia degli Intermediari Finanziari I contratti finanziari Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Definizioni I contratti finanziari-detti anche attività finanziarie e strumenti finanziari-sono beni intangibili che costituiscono

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CREDITO AL CONSUMO

FOGLIO INFORMATIVO CREDITO AL CONSUMO (das Informationsblatt in deutscher Sprache ist in Ausarbeitung) FOGLIO INFORMATIVO CREDITO AL CONSUMO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via Siemens,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO ENERGIA IMPRESE

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO ENERGIA IMPRESE FOGLIO INFORMATIVO Prodotto adatto alla clientela Imprese MUTUO CHIROGRAFARIO ENERGIA IMPRESE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di Risparmio di Asti S.p.A. Sede legale e sede

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/3 MUTUO CASA PER ACQUISTO/COSTRUZIONE/COMPLETAMENTO/RISTRUTTURAZIONE IMMOBILI AD USO ABITATIVO

FOGLIO INFORMATIVO C/3 MUTUO CASA PER ACQUISTO/COSTRUZIONE/COMPLETAMENTO/RISTRUTTURAZIONE IMMOBILI AD USO ABITATIVO FOGLIO INFORMATIVO C/3 MUTUO CASA PER ACQUISTO/COSTRUZIONE/COMPLETAMENTO/RISTRUTTURAZIONE IMMOBILI AD USO ABITATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO relativo al MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Soc. Coop. Sede legale in Flumeri (AV) - 83040 via Olivieri snc Tel. 0825.443227 Fax : 0825.443480

Dettagli

Foglio Informativo Mutuo Chirografario a Imprese

Foglio Informativo Mutuo Chirografario a Imprese Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO. INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DELLA MARCA CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA Via G.Garibaldi, 46 - C.P. 47-31010 Orsago TV- Tel. 0438/9931 Fax 0438/990599

Dettagli

Gli strumenti derivati. Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it

Gli strumenti derivati. Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it Gli strumenti derivati Prof. Mauro Aliano mauro.aliano@unica.it 1 I FRA (Forward Rate Agreement) Sono contratti con i quali due parti si mettono d accordo sul tasso di interesse da applicare ad un certo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO aggiornato al 02/01/2015 MUTUI CHIROGRAFARI ALLE FAMIGLIE

FOGLIO INFORMATIVO aggiornato al 02/01/2015 MUTUI CHIROGRAFARI ALLE FAMIGLIE FOGLIO INFORMATIVO aggiornato al 02/01/2015 MUTUI CHIROGRAFARI ALLE FAMIGLIE Informazioni sulla Banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE Soc. Coop. per azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

ANALISI QUALITATIVA DEL CAPITALE I FINANZIAMENTI

ANALISI QUALITATIVA DEL CAPITALE I FINANZIAMENTI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA INTERNAZIONALE DEL TURISMO ECONOMIA AZIENDALE e RAGIONERIA APPLICATA ALLE IMPRESE TURISTICHE Anno Accademico 2011 2012 Lezione 6 ANALISI QUALITATIVA DEL CAPITALE I FINANZIAMENTI

Dettagli

MUTUO ANNUAL (prodotto non adatto ai consumatori)

MUTUO ANNUAL (prodotto non adatto ai consumatori) Foglio Informativo MUTUO ANNUAL (prodotto non adatto ai consumatori) Informazioni sulla banca Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci - Società Cooperativa per Azioni Sede legale: Via Vittorio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUI AGRARI

FOGLIO INFORMATIVO MUTUI AGRARI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare di Puglia e Basilicata S.c.p.a.. Via Timmari, n. 25-75100 - Matera Tel: 080/8710870-750 -Fax: 080/8710745 [div.commercial@bppb.it / www.bancavirtuale.com; www.bankpuliabas.it]

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino-Firenze)

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI

MUTUO CHIROGRAFARIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO CHIROGRAFARIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio SpA C/DA ROSETO - 82100 - BENEVENTO n. telefono e fax: 0824.320611

Dettagli

Fondo di Garanzia dei portatori di titoli obbligazionari emessi da banche appartenenti al Credito Cooperativo. Regolamento

Fondo di Garanzia dei portatori di titoli obbligazionari emessi da banche appartenenti al Credito Cooperativo. Regolamento Regolamento Approvato il 27 gennaio 2011 1 2 Fondo di Garanzia dei portatori di titoli obbligazionari emessi da banche appartenenti al Credito Cooperativo Regolamento Articolo 1: Ambito della garanzia

Dettagli

I PRODOTTI DI MUTUO OFFERTI

I PRODOTTI DI MUTUO OFFERTI Mutui garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale Informativa di trasparenza ai sensi del D.L. n. 185/2008 convertito nella Legge n. 2/2009 Gentile Cliente, questo documento ha lo scopo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CHE COSA E' IL BUONO DI RISPARMIO PRINCIPALI RISCHI (GENERICI E SPECIFICI) INFORMAZIONI SULLA BANCA:

FOGLIO INFORMATIVO CHE COSA E' IL BUONO DI RISPARMIO PRINCIPALI RISCHI (GENERICI E SPECIFICI) INFORMAZIONI SULLA BANCA: BUONO DI (trasparenza RISPARMIO delle operazioni SUPERIORE e dei servizi bancari A e 12 finanziari MESI D.lgs.1/9/93 CON n.385 FACOLTA' Delibera CICR DI 4/3/03 ESTINZIONE Istruzioni di Vigilanza ANTICIPATA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA SVILUPPO ECONOMICO S.p.A. Viale Venti Settembre 56-95128 - Catania n. telefono e fax: 095 7194311 fax 095 7194350 email: info@bancabase.it

Dettagli

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA INFORMAZIONI GENERALI SULLE DIVERSE TIPOLOGIE DI MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (ai sensi del D.L. n. 185/2008)

Dettagli

AZIONI E OBBLIGAZIONI: CARATTERISTICHE E STIME DEL VALORE. Docente: Prof. Massimo Mariani

AZIONI E OBBLIGAZIONI: CARATTERISTICHE E STIME DEL VALORE. Docente: Prof. Massimo Mariani AZIONI E OBBLIGAZIONI: CARATTERISTICHE E STIME DEL VALORE Docente: Prof. Massimo Mariani 1 SOMMARIO Le obbligazioni: definizioni e caratteristiche Particolari tipologie di obbligazioni La valutazione delle

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo ai MUTUO CHIROGRAFARIO AGROCASA RISTRUTTURAZIONE

FOGLIO INFORMATIVO. relativo ai MUTUO CHIROGRAFARIO AGROCASA RISTRUTTURAZIONE FOGLIO INFORMATIVO relativo ai MUTUO CHIROGRAFARIO AGROCASA RISTRUTTURAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Società Cooperativa Piazza Roma n.17-25016 Ghedi (Bs) Tel.:

Dettagli

TITOLO VI Credito, assicurazioni, borse valori

TITOLO VI Credito, assicurazioni, borse valori TITOLO VI Credito, assicurazioni, borse valori CAPITOLO 1 USI BANCARI ITER DELL ACCERTAMENTO Primo accertamento: a) Raccolta provinciale degli usi e consuetudini 1965 b) Approvazione della Giunta: deliberazione

Dettagli

Mutuo offerto ai privati

Mutuo offerto ai privati FOGLIO INFORMATIVO Mutuo offerto ai privati Mutuo chirografario a tasso variabile INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Piazza Matteotti, 23-41038 San Felice sul Panaro (MO) Tel.:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo ai MUTUO CHIROGRAFARIO AGROCASA RISTRUTTURAZIONE

FOGLIO INFORMATIVO. relativo ai MUTUO CHIROGRAFARIO AGROCASA RISTRUTTURAZIONE FOGLIO INFORMATIVO relativo ai MUTUO CHIROGRAFARIO AGROCASA RISTRUTTURAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Società Cooperativa Piazza Roma n.17-25016 Ghedi (Bs) Tel.:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N.ML2012/01 Mutuo a tasso variabile per clienti consumatori per liquidità

FOGLIO INFORMATIVO N.ML2012/01 Mutuo a tasso variabile per clienti consumatori per liquidità FOGLIO INFORMATIVO N.ML2012/01 Mutuo a tasso variabile per clienti consumatori per liquidità INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANK OF CHINA Ltd Milan Branch Sede Legale Fuxingmennei

Dettagli

I PRINCIPALI PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA RETAIL

I PRINCIPALI PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA RETAIL I PRINCIPALI PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA RETAIL LETTURE INTEGRATIVE 1 SAPRESTE RISPONDERE A QUESTE DOMANDE? Qual è la funzione del conto corrente? Meglio un mutuo a tasso fisso o variabile? Quali

Dettagli

Il rimborso avviene mediante il pagamento periodico di rate. Le rate possono essere mensili, trimestrali, semestrali o annuali.

Il rimborso avviene mediante il pagamento periodico di rate. Le rate possono essere mensili, trimestrali, semestrali o annuali. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione legale: - Sede legale e Amministrativa: Via Provinciale Lucchese, 125/b Tel.: 0573/91391 Fax: 0573/572442 Sito Internet: www.vibanca.it - E-mail: info@vibanca.it

Dettagli

I DERIVATI: QUALCHE NOTA CORSO PAS. Federica Miglietta Bari, luglio 2014

I DERIVATI: QUALCHE NOTA CORSO PAS. Federica Miglietta Bari, luglio 2014 I DERIVATI: QUALCHE NOTA CORSO PAS Federica Miglietta Bari, luglio 2014 GLI STRUMENTI DERIVATI Gli strumenti derivati sono così denominati perché il loro valore deriva dal prezzo di una attività sottostante,

Dettagli

Foglio Informativo CR_ACC-MTP01. Foglio Informativo

Foglio Informativo CR_ACC-MTP01. Foglio Informativo Foglio Informativo Infomazioni sulla Banca Banca A.G.C.I. S.p.A. Sede legale e Direzione Generale: Via Alessandrini, 15 40126 Bologna (BO) Capitale sociale Euro 18.000.000 i.v. Riserve per sovrapprezzo

Dettagli

09 dicembre 2008 pag. 1 di 6

09 dicembre 2008 pag. 1 di 6 per un importo nominale massimo di Euro 700.000 Codice Nel presente Documento Informativo per la comprensione del significato dei termini in grassetto con rimando numerico si veda la definizione riportata

Dettagli

FINANZIAMENTO IMPRESA CONVENZIONE CONFIDIMPRESA LAZIO

FINANZIAMENTO IMPRESA CONVENZIONE CONFIDIMPRESA LAZIO scheda prodotto FINANZIAMENTO IMPRESA CONVENZIONE FIDIMPRESA LAZIO rilascio del 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO IMPRESA CONVENZIONE CONFIDIMPRESA LAZIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione

Dettagli

Foglio informativo MUTUO 1 giugno 2011

Foglio informativo MUTUO 1 giugno 2011 Foglio informativo MUTUO 1 giugno 2011 (D.Lgs. 385/1993 e successive modifiche Deliberazione CICR del 04.03.03) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERMOBILIARE S.p.A. Sede

Dettagli

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59)

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59) Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

Cassa Lombarda S.p.A. 2 di 7

Cassa Lombarda S.p.A. 2 di 7 Cassa Lombarda S.p.A. 1 di 7 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO A TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale: Via Alessandro Manzoni, 12/14 20121 MILANO

Dettagli

LE FORME TECNICHE DI RACCOLTA DELLE RISORSE FINANZIARIE. Appunti sul libro Economia della Banca

LE FORME TECNICHE DI RACCOLTA DELLE RISORSE FINANZIARIE. Appunti sul libro Economia della Banca LE FORME TECNICHE DI RACCOLTA DELLE RISORSE FINANZIARIE Appunti sul libro Economia della Banca DEFINIZIONI Le forme tecniche di raccolta comprendono il complesso degli strumenti che consentono alla banca

Dettagli

CREDITO, LEASING, ASSICURAZIONI, BORSE VALORI

CREDITO, LEASING, ASSICURAZIONI, BORSE VALORI TITOLO VI CREDITO, LEASING, ASSICURAZIONI, BORSE VALORI CAPITOLO I USI BANCARI 894. Operazioni di credito documentario (artt. 1527, 1530 C.C.). Le Banche, nelle operazioni di credito documentario, si attengono,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al. MUTUO CHIROGRAFARIO agevolato per avvio attività imprenditoriali A FAVORE DI CLIENTELA AL DETTAGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo al. MUTUO CHIROGRAFARIO agevolato per avvio attività imprenditoriali A FAVORE DI CLIENTELA AL DETTAGLIO FOGLIO INFORMATIVO relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO agevolato per avvio attività imprenditoriali A FAVORE DI CLIENTELA AL DETTAGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo del Tuscolo Rocca

Dettagli

Finanziamento ordinario a medio/lungo termine

Finanziamento ordinario a medio/lungo termine Finanziamento ordinario a medio/lungo termine Descrizione Finanziamento classico a medio/lungo termine, di durata compresa tra 5 e 10 anni, che consente di programmare l'esborso attraverso rate, normalmente

Dettagli

G L O S S A R I O. Analitico - Indicatori Gestionali Individuali SISTEMA A 5 INDICATORI. segnalazione trimestrale

G L O S S A R I O. Analitico - Indicatori Gestionali Individuali SISTEMA A 5 INDICATORI. segnalazione trimestrale G L O S S A R I O Analitico - Indicatori Gestionali Individuali SISTEMA A 5 INDICATORI segnalazione trimestrale Alineato alla circolare 272/08-5 aggiornamento luglio 2013 PROFILO GESTIONALE: RISCHIOSITA'

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO FOGLIO INFORMATIVO relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca CRAS - Credito Cooperativo Chianciano Terme-Sovicille Via Del Crocino 2-53018 Sovicille (SI) Tel.: 0577.397.322-0577.397.359

Dettagli

MUTUO AGRARIO IPOTECARIO Foglio informativo

MUTUO AGRARIO IPOTECARIO Foglio informativo Informazioni sulla Banca CHE COS E IL Il Mutuo Agrario ipotecario è un finanziamento a medio/lungo termine destinato agli imprenditori che svolgono attività connesse o collaterali all attività agricola

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI FOGLIO COMPARATIVO DEI MUTUI CONTENENTE INFORMAZIONI GENERALI SULLE DIVERSE TIPOLOGIE DI MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (documento redatto ai sensi delle Disposizioni

Dettagli

Foglio Informativo Credito al consumo destinato ai consumatori

Foglio Informativo Credito al consumo destinato ai consumatori Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N 9. relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO PER IL CREDITO AL CONSUMO

FOGLIO INFORMATIVO N 9. relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO PER IL CREDITO AL CONSUMO FOGLIO INFORMATIVO N 9 relativo al MUTUO CHIROGRAFARIO PER IL CREDITO AL CONSUMO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo Via San Francesco - 84032 - Buonabitacolo Tel.: 0975

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Sen. Pietro Grammatico di Paceco Società Cooperativa Sede Legale e Direzione Generale: Via G. Amendola 11/13 91027 Paceco (TP) Tel. 0923 402011 Fax

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI FOGLIO INFORMATIVO MUTUO FONDIARIO Aggiornamento nr. 6 del 1 Ottobre 2015 INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA STABIESE S.p.A. Sede Legale ed Amministrativa in Via Ettore Tito 1, 80053 Castellammare di Stabia

Dettagli

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865

MASSIMI 24/05/2011-24/05/2014 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 24/05/2011-24/05/2014 50a DI MASSIMI 20.000.000.00 ISIN IT0004720865 Le presenti

Dettagli

Periodo contabile Un periodo di tempo costante, come ad esempio un trimestre o un anno, utilizzato come riferimento per la redazione dei bilanci.

Periodo contabile Un periodo di tempo costante, come ad esempio un trimestre o un anno, utilizzato come riferimento per la redazione dei bilanci. Periodo contabile Un periodo di tempo costante, come ad esempio un trimestre o un anno, utilizzato come riferimento per la redazione dei bilanci. Debiti verso fornitori Importi dovuti ai fornitori. Crediti

Dettagli

FOTOVOLTAICO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOTOVOLTAICO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Pag. 1 / 5 INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO BIVERBANCA S.p.A. Via Carso 15-13900 Biella Numero verde 800.06.63.45 (e-mail biverbk@biverbanca.it. / sito internet www.biverbanca.it) N. iscrizione Albo

Dettagli