&2081(',&86$120,/$1,12. Provincia di Milano ',6&,3/,1$5(',*$5$3(5352&('85$$3(57$

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "&2081(',&86$120,/$1,12. Provincia di Milano ',6&,3/,1$5(',*$5$3(5352&('85$$3(57$"

Transcript

1 &2081(',&86$120,/$1,12 Provincia di Milano ',6&,3/,1$5(',*$5$3(5352&('85$$3(57$ 3(5,6(59,=,',*,(1(85%$1$('$0%,(17$/( L appalto prevede l affidamento complessivo dei servizi di Igiene Urbana: la gestione dei rifiuti solidi urbani ed assimilati e della Piattaforma per la Raccolta Differenziata comunale di via Bellini ed il Servizio Pulizia del territorio, servizi vari analiticamente descritti nel Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale, nel Computo Metrico dell appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e rispettivi allegati. Determinazione a contrattare n. 370 del 06/08/2010. C.U.P.: F19E WD]LRQH DSSDOWDQWH Comune di Cusano Milanino - MI - Piazza Martiri di Tienanmen 1, Cusano Milanino - tel /258/251/288/287 - fax sito internet: 3URILORGLFRPPLWWHQWH: sito internet istituzionale, 352&('85$ ', *$5$ procedura aperta, così come definita dall'art. 3, c. 37, del D.Lgs. 12/04/2006, n. 163, da esperire secondo il procedimento di cui agli artt. 81 e 83 del suddetto D.Lgs. n. 163/06, secondo il criterio dell offerta economicamente vantaggiosa, salvo verifica dell'anomalia secondo quanto previsto dall'art. 86, c. 2 del D.Lgs. n. 163/06. 2**(772'(/&2175$772±&$7(*25,('(,6(59,=, Servizi di igiene urbana ed ambientale: la gestione dei rifiuti solidi urbani ed assimilati, la gestione della Piattaforma per la Raccolta Differenziata comunale di via Bellini, la pulizia meccanizzata e manuale del territorio, servizi tutti analiticamente descritti nel Capitolato 1

2 Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e nel Computo Metrico dell appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e relativi allegati. FDWHJRULD&3& FDWHJRULH&39 6HUYL]LIRJQDULGLUDFFROWDGLULILXWLVROLGLXUEDQLGLSXOL]LDHDPELHQWDOL 6HUYL]L GL UDFFROWD GL ULILXWL VROLGL XUEDQL 6HUYL]L GL WUDVSRUWR GL ULILXWL 6HUYL]L GL SXOL]LD H GL VSD]]DPHQWR GHOOH VWUDGH 6HUYL]L SHU ULILXWL UDGLRDWWLYL WRVVLFL PHGLFDOL H SHULFRORVL 6HUYL]LGLSXOL]LDGHLFDVVRQHWWL e appartenenti alla categoria 16 numero CPC 94, ai sensi del D.Lgs. 163/06 e successive integrazioni e modificazioni.,032572$%$6(' $67$ L importo complessivo del contratto, considerata la durata di cinque anni, al lordo del ribasso d asta che verrà offerto, è pari a ¼ (settemilioniottocentoottantanovemilaseicentosettantanoveeuro/65) al netto di IVA nella misura di legge. In particolare l importo a base annua è di ¼ HXUR unmilionecinquecentosettantasettemilanovecentotrentacinque/93) al netto di IVA nella misura di legge, che attualmente è del 10%. Importo complessivo per oneri della sicurezza, non soggetto a ribasso d asta: ¼DQQXDOH¼JLà ricompreso negli importi di cui sopra. '85$7$(35(6&5,=,21,'(/&2175$772 I servizi oggetto dell'appalto avranno una durata di anni cinque (5) a decorrere dalla data del 01/01/2011, fino al 31/12/2015, salvo cause di forza maggiore. 2

3 L'Amministrazione si riserva la facoltà di richiedere l'inizio del servizio dopo trentacinque (35) giorni dall'aggiudicazione, sotto riserva di legge, nelle more della stipulazione del contratto. Il Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale dovrà essere siglato in ogni sua pagina e sottoscritto, con specifica sottoscrizione delle clausole ex art e 1342 c.c. precisate al Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e suoi allegati, per piena ed incondizionata accettazione delle prescrizioni e clausole riguardanti i servizi, dal legale rappresentante dell offerente ed inserito nella busta recante la dicitura DOCUMENTI PER L AMMISSIONE ALLA GARA. Non si applica la clausola compromissoria di cui all art. 241 del D.L.vo 163/06, inerente l arbitrato. 352&('85$',$**,8',&$=,21('(// $33$/72',6(59,=, L'aggiudicazione sarà effettuata dalla Stazione Appaltante in base al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa riferita all intero appalto, ai sensi dell art. 81 e 83, del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163, valutando nell'ordine decrescente d'importanza loro attribuita i seguenti elementi: a. valore della proposta economica (prezzo):..punti massimi 86 (ottantasei); b. valore della proposta tecnica in relazione al contesto di riferimento punti massimi 14 (quattordici). Ai sensi dell'articolo 86 del Decreto Legislativo 163/06, TXDORUD OH RIIHUWH SUHVHQWLQR FDUDWWHUH DQRUPDOPHQWH EDVVR rispetto alla prestazione, la Commissione esaminatrice chiederà per iscritto le precisazioni in merito agli elementi costitutivi dell'offerta, ai fini delle necessarie verifiche, e procederà quindi all'esclusione nel caso in cui le motivazioni addotte non venissero ritenute congrue. Il sistema di offerta deve intendersi "chiavi in mano", ciò intendendosi che i servizi devono essere completi e svolti in tutti i loro dettagli, così come definiti nel Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e nel Computo Metrico dell Appalto dei Servizi di igiene Urbana e Ambientale (di seguito anche indicato come Computo 3

4 Metrico), e rispettivi allegati, con costi e oneri a totale carico dell impresa che risulterà aggiudicataria. Nel caso in cui le offerte contengano vizi, intendendo per vizio la carenza documentale di cui ai successivi articoli del presente bando, si procederà all esclusione dell offerta. Nel caso in cui si verifichi parità di punteggio tra gli offerenti, nello stilare la graduatoria si procederà con il sorteggio. In riferimento agli artt. 55, c. 4 e 81, c. 3 del D. L.vo 163/06, la Stazione Appaltante, fatta salva la facoltà di segnalazione all Autorità di Vigilanza Contratti Pubblici e all Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, si riserva in ogni caso la possibilità di procedere all aggiudicazione del presente appalto anche in presenza di una sola offerta valida. Il contratto verrà stipulato in forma pubblico-amministrativa con spese ad esclusivo carico dell Aggiudicataria. 9$5,$17,$// 2))(57$ Non saranno ammesse: - salvo le migliorie proposte, varianti a Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e Computo Metrico e relativi allegati; - offerte parziali; - offerte in aumento rispetto al prezzo indicato a base d'asta. /82*2',(63/(7$0(172'(/6(59,=,2 Comprende tutto il territorio del Comune di Cusano Milanino, con le modalità ed i termini fissati nel Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e nel Computo Metrico, allegati compresi. 4

5 02'$/,7$ ',(6(&8=,21('(/6(59,=,2 I servizi dovranno essere espletati nel rispetto rigoroso, puntuale e preciso delle prescrizioni contenute nel Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e nel Computo Metrico, allegati compresi, così come eventualmente integrati in sede di offerta da parte dell offerente. 5,)(5,0(17,1250$7,9, Il presente appalto è disciplinato dalle disposizioni contenute: nel D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e successive modificazioni ed integrazioni, nonché in qualsiasi altra norma comunitaria, nazionale, regionale, comunale vigente in materia.,1)250$=,21, &$3,72/$72 63(&,$/( '(// $33$/72 '(, 6(59,=, ',,*,(1(85%$1$($0%,(17$/(('2&80(17,',*$5$ Il Bando di Gara integrale, Il Disciplinare di Gara, il Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale, il Computo Metrico e rispettivi allegati, nonchè le planimetrie delle strutture direttamente gestite da prestatore del Servizio, oltre che i documenti per la partecipazione saranno resi disponibili in formato elettronico sul profilo del committente (WWW.comune.cusano-milanino.mi.it) e potranno essere liberamente consultati presso il Settore Tutela Ambientale Progettazione e Manutenzione del Verde Pubblico del Comune di Cusano Milanino, nei normali orari di apertura al pubblico, previo appuntamento da concordare telefonicamente al numero , oppure presso l U.R.P. (Tel. 02/ /287) negli orari d apertura (da lunedì a venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:30). Per quanto concerne la richiesta del Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale, il Computo Metrico e relativi allegati, dei documenti complementari e delle informazioni complementari, si applicano le disposizioni contenute nell art. 71, del D.Lgs. 163/06. La richiesta dei documenti e delle informazioni potrà essere inviata tramite servizio postale ovvero tramite telefax ovvero mediante presentazione personale al Settore Tutela 5

6 Ambientale Progettazione e Manutenzione del Verde Pubblico o all URP del Comune di Cusano Milanino, entro e non oltre le ore 12:30 del giorno 22/09/2010. Il ritiro o l invio dei documenti richiesti è previsto entro sei giorni dall inoltro della richiesta. Si precisa in particolare che: tutte le informazioni relative alla gara devono essere richieste in tempo utile e comunque entro e non oltre 12 giorni prima della data dell ultimo giorno utile per la presentazione delle offerte e quindi entro il giorno 22/09/2010. Le informazioni relative all aggiudicazione provvisoria (n. partecipanti, n. offerte ammesse alla gara, aggiudicatario provvisorio) saranno disponibili sul sito internet all indirizzo: tali informazioni non verranno fornite via telefono, né verranno inviati documenti via telefax. L esito della gara (aggiudicazione definitiva) sarà disponibile su i siti internet all indirizzo: http//osservatorio.oopp.regione.lombardia.it e Il candidato o concorrente deve indicare comunque, all'atto di presentazione della candidatura o dell'offerta, il domicilio eletto per le comunicazioni. Si informa che i dati sensibili forniti dai partecipanti saranno trattati, ai sensi del D.L.vo 196/03 esclusivamente nell ambito del presente procedimento. Per facilitare il compito di verifica dei requisiti si richiede che i concorrenti utilizzino i moduli allegati al presente disciplinare. 7(50,1,(02'$/,7$ ',35(6(17$=,21('(//(2))(57( Le offerte, incondizionate, espresse in cifre ed in lettere senza abrasioni o correzioni in base ai modelli allegati, devono essere redatte in bollo ed in lingua italiana o corredate da traduzione giurata, nonché sottoscritte in ogni pagina in modo chiaro e leggibile dal legale rappresentante della stessa o da altro soggetto con presentazione contestuale di specifica procura notarile. In caso di discordanza fra l'offerta espressa in cifre e quella espressa in lettere, sarà considerato valido il prezzo più favorevole per l'amministrazione appaltante. Le offerte, contenute in una busta separata, dovranno essere inserite nel plico contenente l altra documentazione richiesta, debitamente sigillato e controfirmato su tutti i lembi di chiusura, e dovranno pervenire all'ufficio protocollo del Comune di Cusano Milanino 6

7 all indirizzo indicato a pag. 1, HQWUROHRUHGHOJLRUQR,termine ultimo e perentorio per la loro ricezione. Scaduto tale termine non saranno ammesse offerte, nemmeno in sostituzione o a modifica di offerte già pervenute. Su detto plico, così come sulle buste contenenti la documentazione per l ammissione alla gara, gli elementi tecnici e l'offerta economica, dovrà essere riportata in modo chiaro e leggibile: - il nome della ditta concorrente; - l'indicazione esatta del domicilio della stessa, con indicazione della sede legale; - la data della gara; - la dicitura "NON APRIRE - OFFERTA PER L'APPALTO DEI SERVIZI D IGIENE URBANA ED AMBIENTALE NEL COMUNE DI CUSANO MILANINO ANNI ". Tale plico quindi dovrà contenere tre buste: ¾ BUSTA 1 recante la dicitura "GRFXPHQWLSHUO DPPLVVLRQHDOODJDUD ¾ BUSTA 2 recante la dicitura HOHPHQWLWHFQLFL ; ¾ BUSTA 3 recante la dicitura ³RIIHUWD HFRQRPLFD SHU O DSSDOWR GHL VHUYL]L GL LJLHQHXUEDQD Per l ammissione alla gara è pregiudiziale la consegna degli elaborati suddivisi nelle tre buste, come indicato nell elenco che precede. Le imprese saranno vincolate, irrevocabilmente, alla propria offerta per centottanta (180) giorni dalla data di scadenza dei termini per la presentazione delle offerte; decorso tale termine le imprese avranno facoltà di svincolarsi dalla propria offerta. Il recapito del plico rimane di esclusivo rischio della ditta concorrente, non assumendo l'amministrazione Comunale alcuna responsabilità in proposito. Le modalità di presentazione sono indicate nel disciplinare di gara scaricabile dal sito internet del Comune. Alla seduta di gara sono ammessi i legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti muniti di specifica delega loro conferita dai suddetti rappresentanti legali. 7

8 '2&80(17,3(5/ $00,66,21($//$*$5$ A. All interno della EXVWD recante la dicitura "'2&80(17, 3(5 / $00,66,21( $//$ *$5$", presentati in unica copia, dovrà essere contenuta la documentazione comprovante il possesso dei seguenti elementi : 1 individuazione della forma di partecipazione alla gara e indicazione dei servizi che si intende subappaltare. 4XDQWR VRSUD SXz HVVHUH LQGLFDWR DWWUDYHUVR GLFKLDUD]LRQH VRVWLWXWLYD GL FHUWLILFD]LRQLHGLDWWRGLQRWRULHWjH['35GLFHPEUHQDQFKHVXOOD EDVH GHOO DOOHJDWR PRGHOOR $//(*$72 ' ± DO SUHVHQWH EDQGR UHGDWWD LQ FDUWD VHPSOLFHHVRWWRVFULWWDGDOO 2))(5(17(FRQWHQHQWHJOLHVWUHPLG LGHQWLILFD]LRQH LQGLFDQWHDQFKHSDUWLWD,9$FRGLFHILVFDOHJHQHUDOLWjFRPSOHWHGHOO 2))(5(17( UHVD GDO SURSULR OHJDOH UDSSUHVHQWDQWH FRQ DOOHJDWR LGRQHR GRFXPHQWR GL LGHQWLILFD]LRQH 7DOH LQGLYLGXD]LRQH GHYH HVVHUH UHVD GDOOD LPSUHVD PDQGDWDULD QHO FDVR LQ FXL O RIIHUHQWH VLD FRVWLWXLWR LQ UDJJUXSSDPHQWR WHPSRUDQHR GL FRQFRUUHQWL R FRQVRU]LR RUGLQDULR GL FRQFRUUHQWL VL DSSOLFD FRPXQTXH TXDQWR SUHYLVWR GDOO DUW F GHO'/YR LQROWUH QHO FDVR LQ FXL O RIIHUHQWH VLD FRVWLWXLWRRVLLPSHJQLDFRVWLWXLUVLLQUDJJUXSSDPHQWRWHPSRUDQHRGLFRQFRUUHQWL R FRQVRU]LR RUGLQDULR GL FRQFRUUHQWL GHYH VSHFLILFDUH DQFKH LQ WHUPLQL SHUFHQWXDOL OH SDUWL GHO VHUYL]LR FKH VDUDQQR HVHJXLWH GDL VLQJROL RSHUDWRUL HFRQRPLFL ULXQLWL R FRQVRU]LDWL LQROWUH LQ DOOHJDWR GRYUj IRUQLUH DQFKH WXWWL L GRFXPHQWL SUHYLVWL GDOO DUW GHO '/YR QHFHVVDUL SHU OD SDUWHFLSD]LRQH DOODJDUDSHUWDOLIRUPHFRVWLWXWLYHGHOO RIIHUHQWH 2 - condizioni propedeutiche alla partecipazione alla gara: a) aver preso visione del Bando e del Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale, del Computo Metrico, e relativi allegati, obbligandosi ad osservarli in ogni loro parte; b) di essere a perfetta conoscenza: delle leggi e delle disposizioni nazionali, comunitarie e regionali in materia di rifiuti; dei regolamenti sullo smaltimento dei 8

9 rifiuti solidi urbani del territorio del Comune di Cusano Milanino; delle leggi in materia di appalti di servizi e di opere pubbliche, in quanto applicabili; c) l indicazione dei nominativi delle persone che possono rappresentare legalmente l impresa concorrente con l indicazione della relativa qualifica; d) l indicazione del nominativo del responsabile tecnico per il servizio in oggetto, ai sensi dell articolo 12 del D.M. 406/1998; e) di possedere tutti i requisiti legali e tecnici, il personale, i mezzi e le attrezzature tecniche necessari per l espletamento dei servizi previsti nel Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale o di impegnarsi ad averli in disponibilità nei termini previsti dallo stesso Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale, dal Computo Metrico e relativi allegati; f) di essersi recati sui luoghi dov è previsto che si svolgeranno i servizi, di aver preso visione delle condizioni locali, delle planimetrie concernenti i luoghi ove dovranno essere effettuati i servizi, nonché di avere valutato tutte le circostanze generali e particolari che possono aver influito sulla determinazione del prezzo e delle condizioni contrattuali e pertanto di aver formulato prezzi da considerarsi remunerativi per l espletamento dei servizi oggetto di aggiudicazione; g) di aver acquisito tutti i dati necessari e aver svolto tutte le indagini e le analisi per il corretto dimensionamento tecnico ed economico del progetto; h) iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura, o nel Registro delle Commissioni Provinciali per l Artigianato, competente per territorio, per attività corrispondente al servizio oggetto dell appalto, oppure nel Registro Professionale o Commerciale dello Stato di residenza di cui all allegato XI C del D.Lgs. 163/06, per le concorrenti di altri Stati dell UE, indicando i nominativi delle persone designate a rappresentare ed impegnare legalmente la società o cooperativa stessa; i) di impegnarsi, qualora dovesse risultare aggiudicatario, a presentare entro 10 giorni dalla data di ricevimento della richiesta, la documentazione necessaria per ottenere da parte della Prefettura competente l informazione ai sensi dell articolo 4 del D.Lgs. 490/1994; 9

10 j) che nella redazione dell offerta l offerente ha rispettato le disposizioni normative di legge in materia di sicurezza e protezione dei lavoratori; di applicare integralmente tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi, applicabili al servizio in appalto, in vigore per il tempo e nelle località in cui si svolgono i lavori; i suddetti obblighi vincolano l offerente anche se non aderente alle Associazioni stipulanti o receda da esse e ciò anche indipendentemente dalla forma, natura, struttura e dimensione della stessa; k) di aver tenuto conto, nel redigere l'offerta, degli obblighi connessi alle disposizioni in materia di sicurezza del lavoro e protezione dei lavoratori; l) di impegnarsi ad assumere la responsabilità delle scelte tecniche effettuate, nonché della completezza e della funzionalità dei servizi e a non richiedere rimborsi e compensi di sorta per spese sostenute per tutte le progettazioni, accertamenti e studi per la partecipazione alla gara; m) di tenere sollevata ed indenne la Stazione Appaltante da tutte le controversie che potessero comunque insorgere per la proposta e l'impiego dei metodi, dispositivi o materiali coperti da brevetto, confermando che i diritti o eventuali indennità, per l'uso di tali metodi, dispositivi e materiali si intendono compresi nei prezzi d'offerta; n) di impegnarsi a trasferire l obbligo di osservanza delle disposizioni compatibili anzidette e successive agli eventuali subappaltatori; o) di non trovarsi in una delle condizioni di non ammissibilità alle gara di cui all art. 113 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267e s.m.i.; p) di non trovarsi in condizione d incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione ai sensi della normativa comunitaria, nazionale e regionale vigente; q) di conformarsi alle disposizioni che potranno essere emanate in attuazione del capo terzo della parte quarta del D.L.vo 152/06 (artt. da 199 a organizzazione del servizio di gestione rifiuti in Ambiti Teritoriali Ottimali), qualora la Regione Lombardia provveda a emanare disposizioni attuative diverse dalle attuali; r) di impegnarsi, in caso di aggiudicazione, a eleggere il proprio domicilio presso un cantiere di servizi, da realizzare entro 10 km dalla Piattaforma per la Raccolta Differenziata del Comune di Cusano Milanino. 10

11 s) di essere consapevole, che eventuali dichiarazioni mendaci comporteranno la revoca dell aggiudicazione, fatte salve le conseguenze civili e penali previste dalla legge; OH FRQGL]LRQL GL FXL VRSUD SRVVRQR HVVHUH FRPSURYDWH DWWUDYHUVR GLFKLDUD]LRQH VRVWLWXWLYDGLFHUWLILFD]LRQLHGLDWWRGLQRWRULHWjH['35GLFHPEUHQ DQFKHVXOODEDVHGHOO DOOHJDWRPRGHOOR$//(*$72$±DOSUHVHQWHEDQGRUHGDWWD LQ FDUWD VHPSOLFH H VRWWRVFULWWD GDOO 2))(5(17( FRQWHQHQWH JOL HVWUHPL G LGHQWLILFD]LRQH LQGLFDQWH DQFKH SDUWLWD,9$ FRGLFH ILVFDOH JHQHUDOLWj FRPSOHWH GHOO 2))(5(17( UHVD GDO OHJDOH GDO SURSULR OHJDOH UDSSUHVHQWDQWH FRQ DOOHJDWR LGRQHR GRFXPHQWR GL LGHQWLILFD]LRQH 7DOH GRFXPHQWR GHYH HVVHUH UHVR GDOOD LPSUHVD PDQGDWDULD QHO FDVR LQ FXL O RIIHUHQWH VLD FRVWLWXLWR LQ UDJJUXSSDPHQWR WHPSRUDQHR GL FRQFRUUHQWL R FRQVRU]LR RUGLQDULR GL FRQFRUUHQWL VL DSSOLFD FRPXQTXHTXDQWRSUHYLVWRGDOO DUWFGHO'/YR 3 - requisiti di ordine generale di cui all art. 38 del d.lgs. 12 aprile 2006 n /H FRQGL]LRQL GL FXL VRSUD SRVVRQR HVVHUH FRPSURYDWH DWWUDYHUVR GLFKLDUD]LRQH VRVWLWXWLYDGLFHUWLILFD]LRQLHGLDWWRGLQRWRULHWjH['35GLFHPEUHQ DQFKHVXOODEDVHGHOO DOOHJDWRPRGHOOR$//(*$72%±DOSUHVHQWHEDQGRUHGDWWD LQ FDUWD VHPSOLFH H VRWWRVFULWWD GDOO 2))(5(17( FRQWHQHQWH JOL HVWUHPL G LGHQWLILFD]LRQH LQGLFDQWH DQFKH SDUWLWD,9$ FRGLFH ILVFDOH JHQHUDOLWj FRPSOHWH GHOO 2))(5(17( UHVD GDO OHJDOH GDO SURSULR OHJDOH UDSSUHVHQWDQWH FRQ DOOHJDWR LGRQHR GRFXPHQWR GL LGHQWLILFD]LRQH OH FRQGL]LRQL GL FXL VRSUD GHYRQR HVVHUH FRPSURYDWHVLDGDOODLPSUHVDPDQGDWDULDFKHGDOOHLPSUHVHPDQGDQWLQHOFDVRLQ FXL O RIIHUHQWH VLD FRVWLWXLWR R VL LPSHJQL D FRVWLWXLUVL LQ UDJJUXSSDPHQWR WHPSRUDQHRGLFRQFRUUHQWL 4 - almeno due (2) idonee referenze bancarie redatte in carta semplice ex art. 41 c. 1 l. a) del D.L.vo 163/06, di data non anteriore a due (2) mesi rispetto a quella fissata per la ricezione dell offerta, di istituti di credito differenti, dai quali risulti che l impresa abbia sempre fatto fronte ai suoi impegni con regolarità e puntualità. Nel caso di raggruppamento temporaneo di concorrenti, dette referenze, in numero minimo due (2), devono riferirsi a ciascuna impresa; 11

12 5 - requisito di adeguata capacità tecnica e professionale ex art. 42 del D.L.vo 163/06: realizzazione di servizi di gestione dei rifiuti solidi urbani ed assimilati e di servizi di pulizia meccanizzata e manuale, realizzati dall offerente nel triennio antecedente la gara, /10, per un fatturato non inferiore a ¼ HXUR ottomilioni/00) complessivi, di cui almeno ,00 (euro cinquemilioni/00) per servizi di raccolta/raccolta differenziata di rifiuti urbani e almeno ,00 (euro tremilioni/00) per servizi di pulizia strade, i servizi devono essere stati resi ad almeno 2 enti, dei quali almeno 1 Comune ovvero ATO, ovvero Consorzio ovvero altra forma associativa tra Comuni, aventi un bacino di utenti non inferiore a residenti. Tale requisito deve essere documentato attraverso dichiarazione, che potrà essere resa (anche sulla base dell allegato C al presente bando) nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazioni o atto di notorietà ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000 n.445, indicante l elenco dei servizi resi, le amministrazioni per le quali sono stati resi i servizi e il fatturato corrispondente, scindendo la quota dovuta per servizi di raccolta differenziata da quella remunerativa dei servizi di spazzamento e pulizia manuale ovvero in alternativa da certificati rilasciati dalle amministrazioni per le quali sono stati resi i servizi e riportanti le stesse informazioni;nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti, le condizioni di cui sopra devono essere comprovate sia dal mandatario che dai mandanti, in tal caso le soglie economiche riportate nel presente articolo si intendono raggiunte, se la somma dei requisiti di mandante e mandatari sono pari o superiori alle stesse soglie e se ogni singolo componente del raggruppamento possiede gli stessi requisiti previsti dal presente articolo con soglie dei requisiti ridotte a non meno 25 % dei valori sopra riportati, nel caso di impresa mandante e del 50 % dei valori sopra riportati, nel caso di impresa mandataria, (fermo restando le modalità di prestazione a favore di enti diversi); nel caso in cui un mandatario si limiti a eseguire servizi afferenti alla raccolta o in alternativa allo spazzamento, potrà limitarsi a comprovare i requisiti di cui sopra limitatamente al 50 % delle soglie stabilite per tali servizi; nel caso di raggruppamento di tipo verticale il mandatario, dovrà comunque comprovare i requisiti di cui sopra limitatamente ad almeno l 80 % delle soglie stabilite per tali servizi; 6 iscrizione definitiva a tutti gli effetti della partecipante all appalto, in originale o in copia la cui conformità all originale sia dichiarata nelle forme di autocertificazione di cui al D.P.R

13 dicembre 2000 n.445, all Albo Nazionale Gestori Ambientali ex art. 212 del D.L.vo 152/06 e ex D.M. 406/1998, con garanzie accettate dal Ministero dell'ambiente o se del caso della Regione, per le categorie: cat. 1 classe e (sia per attività di raccolta e trasporto rifiuti urbani, che di spazzamento meccanizzato), cat. 1 - gestione centri di raccolta, cat. 6 A classe d, cat. 5 classe f). L'iscrizione dovrà essere mantenuta valida per tutta la durata dell'appalto. Nel caso di società comunitarie dovrà essere fornita documentazione equipollente a quella prevista nel presente numero 6 per le società nazionali;nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti l iscrizione di cui sopra deve essere comprovata sia dalla impresa mandataria che dalle imprese mandanti, nella misura in cui tali soggetti siano impegnati a espletare servizi per i quali siano indispensabili le iscrizioni alle singole categorie; 7 - cauzione provvisoria l'offerta dei concorrenti deve essere corredata, pena l'esclusione, da una garanzia (cauzione provvisoria) pari al 2% (due per cento) dell'importo complessivo a base d asta: pari a ¼ La cauzione può essere costituita nelle forme indicate al comma 2 dell'art. 75 del D. Lgs. 163/2006 e, in caso di fideiussione bancaria o polizza fideiussoria, essa deve prevedere espressamente, a pena di esclusione, tutte le condizioni di cui all'art. 75 del D. Lgs. 163/2006: validità 180 gg. dalla scadenza del termine di presentazione offerte; l'impegno del garante al rilascio della cauzione definitiva; la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale; la rinuncia all'eccezione di cui all'art. 1957, comma 2, del codice civile; l'operatività della garanzia medesima entro quindici giorni, a semplice richiesta scritta della stazione appaltante. 1% 1HO FDVR LQ FXL LO FRQFRUUHQWH VL DYYDOJD GHOOD SURGX]LRQH GHOOH SROL]]HWLSR DSSURYDWH GDO '0 SHU LO VHWWRUH VSHFLILFR GHL ODYRUL SXEEOLFL VL ULFKLHGH QHFHVVDULDPHQWH D SHQD GLHVFOXVLRQH OLQWHJUD]LRQH GHOOD SROL]]DWLSR TXDORUD OD VWHVVDQRQVLDJLjVWDWDDGHJXDWDDOOHQXRYHGLVSRVL]LRQLGHO&RGLFHGHJOLDSSDOWLFRQ 13

14 XQDSSRVLWD DSSHQGLFH FKH HVSUHVVDPHQWH ULSRUWL OD ULQXQFLD DOOHFFH]LRQH GL FXL DOODUW GHO && D FXL OR VFKHPD WLSR SUHGLVSRVWR H[ DUW GHOOD FG /HJJH 0HUORQLQRQULPDQGD Si ammette che l impegno al rilascio della cauzione definitiva per il caso di aggiudicazione - QHFHVVDULR D SHQD GL HVFOXVLRQH - sia assunto da fidejussore diverso rispetto a quello della cauzione provvisoria (art. 75 comma 8). Per le imprese, in possesso del certificato "ISO 9000", è ammessa la riduzione della cauzione nei termini e condizioni previsti dal medesimo art. 75. In tal caso il concorrente dovrà documentarrne il possesso ovvero produrne copia. La cauzione di cui sopra deve essere resa dalla impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti o consorzio ordinario di concorrenti; 8 - QUIETANZA - in originale o copia autenticata dal concorrente a pena di esclusione - attestante l avvenuto versamento di partecipazione della somma dovuta in favore dell'autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici sul c/c postale N , intestato alla AUT. CONTR.PUBB. - via di Ripetta, 246, Roma (codice fiscale ), riportante esclusivamente la seguente causale - CODICE FISCALE DEL CONCORRENTE - CIG - codice identificativo gara - di seguito riportato con relativo importo: CIG: ( per - importo: euro 100,00 In alternativa alla quietanza può essere prodotta - a riprova dell'avvenuto pagamento, copia stampata della di conferma trasmessa dal sistema di riscossione, qualora il concorrente abbia optato per la modalità di versamento on line, secondo le istruzioni rinvenibili sul sito dell'autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici. La mancata produzione della/e quietanza/e ovvero della copia stampata dell' , a comprova dell'avvenuto versamento, è motivo di esclusione dalla gara ai sensi dell'art. 1 comma 67 della legge 23 dicembre 2005 n

15 La quietanza di cui sopra deve essere resa dalla impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito o intenda costituirsi in raggruppamento temporaneo di concorrenti; 9 - CAPITOLATO SPECIALE DELL APPALTO DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA E AMBIENTALE sottoscritto dal titolare/legale rappresentante, per accettazione (della impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti o consorzio ordinario di concorrenti, si applica comunque quanto previsto dall art. 37, c. 8 del D.L.vo 163/06); 10 - DICHIARAZIONE CON LA QUALE IL CANDIDATO O CONCORRENTE INDICA, IL DOMICILIO ELETTO PER LE COMUNICAZIONI, INDICANTE INOLTRE UN INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA E UN NUMERO DI FAX SCELTI PER LE COMUNICAZIONI. B. All interno della EXVWD recante la dicitura (/(0(17, 7(&1,&, devono essere contenuti, IN TRIPLICE COPIA: 1. documento redatto nella forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, anche sulla base delle schede riportate in allegato E al presente bando, che LGHQWLILFKL OH PLJOLRULH SURSRVWH GDOO RIIHUHQWH LQ DJJLXQWD D TXDQWR JLj GHILQLWR QHO &DSLWRODWR 6SHFLDOH GHOO $SSDOWR GHL 6HUYL]L GL,JLHQH 8UEDQD H $PELHQWDOH H QHO &RPSXWR 0HWULFRG $SSDOWRHUHODWLYLDOOHJDWLSHULHOHPHQWLWHFQLFLGHLHOHPHQWLSUHVLLQ FRQVLGHUD]LRQH LQ VHGH GL YDOXWD]LRQH GHOO RIIHUWD; Si richiede la presentazione di questo documento anche nel caso in cui l offerente non intenda offrire migliorie rispetto a quanto definito nei documenti a base di gara. Tale documento deve essere reso dalla impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti o consorzio ordinario di concorrenti, si applica comunque quanto previsto dall art. 37, c. 8 del D.L.vo 163/06; 2. HYHQWXDOHUHOD]LRQHWHFQLFDGHWWDJOLDWDHUHOD]LRQHGHVFULWWLYD, con documentazione fotografica, concernente eventuali approfondimenti e/o chiarimenti tecnico-illustrativi, volti a approfondire gli elementi migliorativi di cui al punto 1; Tale documento deve essere reso dalla impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito in 15

16 raggruppamento temporaneo di concorrenti o consorzio ordinario di concorrenti, si applica comunque quanto previsto dall art. 37, c. 8 del D.L.vo 163/06; (QWUDPEH OH UHOD]LRQL GRYUDQQR FRQWHQHUH JOL HOHPHQWL FRPSDWLELOL FRQ L FULWHUL SUHYLVWLSHUODYDOXWD]LRQHGHOOHRIIHUWHLQEDVHDLFRQWHQXWLGHOSXQWRGHOSUHVHQWH EDQGR; C. LaEXVWDrecante la diciturariihuwdhfrqrplfddovrà contenere: 1) una dichiarazione, eventualmente resa sulla base dell allegato modello di scheda di offerta, concernente l RIIHUWDHFRQRPLFDFRPSOHVVLYDDOQHWWRGL,9$- indicata in cifre e in lettere per l espletamento dei Servizi d Igiene Urbana ed Ambientale analiticamente descritti nel Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale e nel Computo Metrico e relativi allegati, così come integrati dalle migliorie esplicitate. L offerta deve indicare: il prezzo annuo offerto (al netto di IVA), l'importo complessivo offerto relativo all intera durata del contratto (al netto di IVA); il valore percentuale di ribasso offerto rispetto al prezzo annuo e all importo complessivo a base di gara indicato nel presente bando; Tale documento deve essere reso dalla impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti o consorzio ordinario di concorrenti, si applica comunque quanto previsto dall art. 37, c. 8 del D.L.vo 163/06; 2) una copia del Computo Metrico dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale (anche indicato di seguito come Computo Metrico), rivisto dall offerente in modo da specificare per ogni miglioria proposta il servizio che si propone di migliorare e la relativa % di remunerazione rispetto al prezzo del singolo servizio o fornitura a cui si riferisca all interno del Computo Metrico e relativi allegati a base d asta. Nel caso la miglioria incida a livello economico e tecnico su più servizi o sulla generalità dei servizi, le percentuali di remunerazione potranno riferirsi a più servizi e quindi alla sommatoria delle remunerazioni previste per tali servizi ovvero, nel secondo caso, all intero canone. Nel caso di elementi la cui % di remunerazione sia inclusa in altri servizi aggiuntivi ciò dovrà essere esplicitato. Dovranno essere esplicitate tutte le migliorie afferenti ai 4 elementi presi in considerazione 16

17 in sede di valutazione dell offerta definiti all interno della busta 2 recante la dicitura ELEMENTI TECNICI. Tale documento deve essere sottoscritto con firma leggibile e per esteso dal legale rappresentante dell OFFERENTE (dalla impresa mandataria, nel caso in cui l offerente sia costituito in raggruppamento temporaneo di concorrenti o consorzio ordinario di concorrenti, fatto salvo quanto previsto dall art. 37, c. 8 del D.L.vo 163/06) su ogni pagina. I valori economici del Computo Metrico, così come decrementati in base alla percentuale di ribasso di cui al precedente punto 13 b e influenzati dalle percentuali di incidenza definiti nel documento qui richiesto, costituirà la base per la gestione economica anche delle migliorie in sede d esecuzione dell appalto, (tali migliorie troveranno infatti la propria remunerazione in base alle cifre di Computo Metrico e le percentuali di remunerazione specificate dall offerente). Si richiede la presentazione di questo documento anche nel caso in cui l offerente non intenda offrire migliorie rispetto a quanto definito nei documenti a base di gara, in tal caso l offerente dovrà limitarsi a presentare copia del Computo Metrico a base di gara, debitamente sottoscritto, per accettazione, in ogni sua pagina. La incisività economica che emergerà da questo documento può chiaramente discostarsi dalla stima economica dei servizi definiti all interno della busta 2 recante la dicitura ELEMENTI TECNICI. &$8=,21,(*$5$1=,( La cauzione provvisoria dell impresa aggiudicataria sarà svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto. Ai non aggiudicatari la cauzione sarà svincolata contestualmente alla comunicazione di avvenuta aggiudicazione definitiva. All'aggiudicatario sarà richiesta una cauzione definitiva commisurata all'importo contrattuale e all entità del ribasso d asta, a garanzia del corretto adempimento dello stesso; tale garanzia è da rendersi nei confronti della Stazione Appaltante nella misura e nelle forme previste dall art. 113 del D.L.vo 163/06. All'aggiudicatario sarà altresì richiesto, prima della stipulazione del relativo contratto, una polizza di assicurazione di responsabilità civile verso terzi per danni comunque derivanti dallo svolgimento di tutte le attività oggetto dell'appalto, con massimale unico non inferiore a ¼SHURJQLVLQLVWURSHURJQLSHUVRQDGHFHGXWDRIHULWDSHUGDQQLDFRVHLQ 17

18 conformità a quanto previsto dal Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale. All'aggiudicatario sarà, inoltre, richiesta, prima della stipulazione del relativo contratto, una polizza di assicurazione contro i rischi di furto, incendio e danni vandalici alle attrezzature dislocate sul territorio oggetto dei servizi appaltati. 6('87$',*$5$('$3(5785$'(,3/,&+, L apertura dei plichi avrà luogo LO JLRUQR DOOH RUH presso la sede del Comune in pag. 1. La Commissione procederà, in seduta pubblica, all'apertura dei plichi pervenuti in tempo utile. La Commissione non darà corso all'apertura del plico che non risulti pervenuto entro le RUH GHO JLRUQR o sul quale non siano apposti il mittente, la scritta relativa alla specificazione dei servizi oggetto della gara, non sia sigillato o non sia controfirmato sui lembi di chiusura. Potranno assistere alle operazioni rappresentanti delle imprese concorrenti. La commissione sarà incaricata del mantenimento dell'ordine nella sala e potrà richiedere l'esibizione di idoneo documento di identità personale. La Commissione accerterà preliminarmente l'integrità delle buste contenute in ciascun plico, recanti rispettivamente l'indicazione: Busta 1 "GRFXPHQWLSHUODPPLVVLRQHDOODJDUD Busta 2 HOHPHQWLWHFQLFL Busta 3 ³RIIHUWDHFRQRPLFDSHUO DSSDOWRGHLVHUYL]LGLLJLHQHXUEDQD La Commissione procederà quindi ai controlli di merito e di legittimità del contenuto dei plichi recanti l'indicazione "GRFXPHQWL SHU ODPPLVVLRQH DOOD JDUD" assumendo per ciascun concorrente una decisione motivata di ammissione o di esclusione. Dichiarata chiusa la seduta pubblica, la Commissione fisserà il calendario delle proprie riunioni per l'esame degli HOHPHQWL WHFQLFL in tale fase potranno essere richieste per iscritto alle ditte concorrenti eventuali chiarimenti di natura prettamente tecnica e di 18

19 operatività dei servizi offerti, a cui le ditte dovranno rispondere entro il termine ivi fissato. La Commissione, terminati i lavori per l aggiudicazione dei punteggi relativi al valore della proposta tecnica, in seduta pubblica, previa comunicazione alle imprese partecipanti alla gara della sede, del giorno e dell ora e previa lettura dei punteggi assegnati a seguito della valutazione tecnica, provvederà all apertura dei plichi contenenti le ³RIIHUWHHFRQRPLFKH. La Commissione passerà quindi all assegnazione dei punteggi relativi alle proposte economiche. &5,7(5,',9$/87$=,21( Per la valutazione delle offerte sarà adottata la seguente metodologia: fatto salvo quanto di più specifico definito di seguito per la modalità di attribuzione del coefficiente V(a) i si seguirà il metodo aggregativo compensatore di cui all allegato B del DPR 554/99 sulla base dei seguenti elementi di valutazione: a) valore della proposta economica (prezzo): punti massimi attribuibili 86 (ottantasei); b) valore della proposta tecnica contenente gli elementi migliorativi che l offerente può proporre alla Stazione appaltante punti massimi attribuibili 14 (quattordici), sulla base di 4 elementi. Formula di riferimento: C(a) = W i x V(a) i Ove: C(a)=indice di valutazione dell offerta; VRPPDWRULDGDDL W i = punteggio massimo attribuibile all elemento i-esimo; V(a) i = coefficiente della prestazione dell offerta rispetto all elemento i-esimo valutato variabile tra 0 e 1; 9DORUHGHOODSURSRVWDHFRQRPLFDSUH]]R: a) il punteggio di V (a)i sarà attribuito in base ai seguenti criteri: 19

20 ³3UH]]R PD[SXQWL: in base al prezzo d offerta verrà attribuito il punteggio secondo la seguente formula: V (a)i 5PD[5Ldove: 5PD[ è il ribasso percentuale relativo al prezzo più basso offerto (valore della proposta economica più bassa); 5L è il ribasso percentuale dell offerta iesima (valore dell iesima proposta economica per i servizi obbligatori); 9DORUHGHOODSURSRVWDWHFQLFDPD[SXQWLLQEDVHDHOHPHQWL le proposte migliorative rispetto a cui la Commissione attribuirà il proprio punteggio fino a 14 punti riguarderanno i seguenti elementi: ³0H]]LHDWWUH]]DWXUH ILQRDSXQWL: - Sarà esaminata una descrizione dei mezzi e attrezzature a livello quali-quantitativo indicando gli elementi tecnici di dettaglio aggiuntivi, migliorativi rispetto a quanto già specificato in Capitolato Speciale dell Appalto dei Servizi di Igiene Urbana e Ambientale, Computo Metrico dell Appalto dei Servizi di igiene Urbana e Ambientale e relativi allegati; oggetto della valutazione di dettaglio: - presenza di sistemi di sicurezza dei mezzi, aggiuntivi rispetto a quelli prettamente richiesti dalla normativa di settore; - alimentazione a metano o elettrica anche degli autocompattatori e autospazzatrici, ulteriori requisiti volti a decrementare la rumorosità dei mezzi (indicare il livello di decibel di emissione dichiarati dal costruttore); 20

%$1'2 I.1) COMUNE DI CUSANO MILANINO SETTORE TUTELA AMBIENTALE, PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO Piazza

%$1'2 I.1) COMUNE DI CUSANO MILANINO SETTORE TUTELA AMBIENTALE, PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO Piazza %$1'2 I.1) COMUNE DI CUSANO MILANINO SETTORE TUTELA AMBIENTALE, PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO Piazza Martiri di Tienanmen, 1-20095 Cusano Milanino ITALIA, Tel. 02-61903.1/258 / 251 / 288

Dettagli

DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757

DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757 DIREZIONE ISTITUZIONE ISIDE VIA AURELIO SAFFI 17/C 58100 GROSSETO TEL. 0564 488790 / FAX 0564 488757 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, DI DISINFEZIONE, DISINFESTAZIONE E DERATTIZZAZIONE

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale

Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Socio Assistenziale dirigente.malu@comunelamaddalena.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE

Dettagli

STAZIONE UNICA APPALTANTE

STAZIONE UNICA APPALTANTE COMUNITA' MONTANA VALSESIA Corso Roma, n.35-13019 - Varallo (VC) Tel.0163-51.555/53.800 fax 0163-52.405 STAZIONE UNICA APPALTANTE DISCIPLINARE DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN GESTIONE, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

1. Amministrazione aggiudicatrice:

1. Amministrazione aggiudicatrice: BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5764878FCE Direttiva 2004/18/CE 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 483514470C BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) STAZIONE APPALTANTE: Città di Mesagne Servizio Affari generali Appalti e Contratti - Via Roma n. 4-72023 Mesagne (BR), tel. 0831 732241 0831 732253,

Dettagli

Consiglio Superiore della Magistratura

Consiglio Superiore della Magistratura GARA EUROPEA A PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA CIG 06449841A2 ****** DISCIPLINARE DI GARA Pag 1

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 3 AUTOMEZZI DI SERVIZIO E CONTESTUALE RITIRO DI N. 4 VETTURE USATE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla gara Art.

Dettagli

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006)

BANDO DI GARA. 4. Criterio di aggiudicazione: Criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.Lgs. 163/2006) BANDO DI GARA 1. Amministrazione appaltante: Comune di Lanciano Avvocatura Comunale Servizio Appalti Forniture e Servizi P.zza Plebiscito, 1 66034 Lanciano telefono 0872/707602-707227 Fax 0872/717573 sito

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SERVIZIO COPERTURA ASSICURATIVA IMMOBILI IACP CIG 5639276F68 SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1. Ente appaltante:

Dettagli

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555

EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE. COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 EPAP ENTE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PLURICATEGORIALE COD. FISC. 97149120582 VIA DEL TRITONE 169 00187 ROMA - Tel. 06/6964530 - fax 06/6964555 Ufficio Economato e Logistica BANDO DI GARA mediante procedura

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073

COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 COMUNE DI ROTONDELLA c.a.p. 75026 PROVINCIA DI MATERA tel. 0835/ 844111 fax 0835/504073 OGGETTO: Lavori di riqualificazione ed arredo urbano Cod. CUP: D17H07000220002 Cod. CIG 0054571967 Importo a base

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PESCARA GAS S.P.A. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pescara Gas S.p.A. intende affidare il servizio di brokeraggio assicurativo per tutti gli aspetti riguardanti la gestione delle polizze

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA. CIG: 6220412E5B DETERMINA A CONTRARRE del

Dettagli

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Informazioni Amministrative: Servizio Appalti, Contratti, Assicurazioni, Demanio e Patrimonio Via Irno,63-84135 Salerno tel.089/66.74.31/20 fax.089/66.74.18 089/66.74.51. Informazioni Tecniche: Settore

Dettagli

SERVIZIO DI ASSICURAZIONI VARIE. TUTELA LEGALE, INCENDIO E CRISTALLI, FURTO, ELETTRONICA, RCT- RCO, PER L ANNO 2013 (1 LOTTO) Cig ZAD07B4008

SERVIZIO DI ASSICURAZIONI VARIE. TUTELA LEGALE, INCENDIO E CRISTALLI, FURTO, ELETTRONICA, RCT- RCO, PER L ANNO 2013 (1 LOTTO) Cig ZAD07B4008 BANDO/DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI ASSICURAZIONI VARIE TUTELA LEGALE, INCENDIO E CRISTALLI, FURTO, ELETTRONICA, RCT- RCO, PER L ANNO 2013 (1 LOTTO) Cig ZAD07B4008 D&O AMMINISTRATORI RC-AMMINISTRATORI

Dettagli

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno.

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG: 5153862D74 L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica

COMUNE DI CINISELLO BALSAMO. Piazza Confalonieri,3. 20092 Cinisello Balsamo. Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. Ufficio Urbanistica COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Piazza Confalonieri,3 20092 Cinisello Balsamo Provincia di Milano SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO Ufficio Urbanistica BANDO DI GARA A PUBBLICO INCANTO Per l affidamento del

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D SERVIZIO FINANZIARIO CAPITOLATO SPECIALE D ONERI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA CIG 545383355D Il Responsabile del Servizio Finanziario indice una procedura aperta per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

Città di Casorate Primo

Città di Casorate Primo Prot. n. 1937 Casorate Primo lì, 16/02/2010 All. > A: LETTERA D INVITO OGGETTO: Procedura negoziata senza pubblicazione di bando ai sensi dell art. 57 c. 6 del D.Lgs 12.4.2006 n. 163 e s.m.i. per

Dettagli

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano APPALTO INTEGRATO DISCIPLINARE DI GARA dei lavori di Ampliamento Scuola d Infanzia Importo a base di gara euro 697.000,00 + IVA, così suddiviso: a) importo lavori

Dettagli

COMUNE DI CUNEO. 2) OGGETTO: copertura assicurativa Responsabilità Civile Patrimoniale della Pubblica Amministrazione.

COMUNE DI CUNEO. 2) OGGETTO: copertura assicurativa Responsabilità Civile Patrimoniale della Pubblica Amministrazione. COMUNE DI CUNEO Prot. n. 61793 BANDO DI GARA DEL GIORNO 12 DICEMBRE 2008 PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA RESPONSABILITA CIVILE PATRIMONIALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1) STAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA CODICE CUP: D92D99000000001 CIG n 027097821E LAVORI DI RISANAMENTO IGIENICO SANITARIO DEL VALLONE PITIPITÌ. 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I

Dettagli

&$32 02'$/,7 ', 35(6(17$=,21( ( &5,7(5, ', $00,66,%,/,7 '(//(

&$32 02'$/,7 ', 35(6(17$=,21( ( &5,7(5, ', $00,66,%,/,7 '(//( $33$/721 ',6&,3/,1$5(',*$5$ UHODWLYR DOOD SURFHGXUD DSHUWD SHU O DJJLXGLFD]LRQH GHL VHUYL]L DVVLFXUDWLYL GHO &RPXQHGL&DVDOH0RQIHUUDWRSHULOSHULRGR±FRQSRVVLELOLWj GLULQQRYRSHUDQDORJRSHULRGR &$32 02'$/,7

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA DISCIPLINARE DI GARA

PROVINCIA DI PISTOIA DISCIPLINARE DI GARA PROVINCIA DI PISTOIA DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UNA APPARECCHIATURA DI STORAGE AREA NETWORK (SAN) PER L IMPLEMENTAZIONE ED IL POTENZIAMENTO DELLA INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA

SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO SANITARIO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA (SS) DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI MANUTENZIONE EDILIZIA ED IMPIANTISTICA SUGLI IMMOBILI IN POSSESSO DELL ASL N. 2 DI OLBIA 1. Modalità di presentazione

Dettagli

Procedura aperta. ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018,

Procedura aperta. ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163. per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018, Prot. n. 1814/c14 Maniago, 01/04/2015 Procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 per l affidamento del servizio di cassa, per il quadriennio 2015-2018, dell Istituzione scolastica I.I.S.

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

COMUNE DI ALLERONA Provincia di Terni Tel. 0763/628312 - fax 0763/628117

COMUNE DI ALLERONA Provincia di Terni Tel. 0763/628312 - fax 0763/628117 COMUNE DI ALLERONA Provincia di Terni Tel. 0763/628312 - fax 0763/628117 BANDO INTEGRALE DI GARA Procedura aperta: appalto per la Fornitura di Energia Elettrica e gas naturale periodo 01.01.2008-31.12.2008

Dettagli

COMUNE DI BUSSI SUL TIRINO (PE)

COMUNE DI BUSSI SUL TIRINO (PE) COMUNE DI BUSSI SUL TIRINO (PE) Ufficio Tecnico BANDO DI GARA Appalto di servizi sopra soglia comunitaria di cui al D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. Cod. CIG: 0344937B01 CUP.F69E09000100004 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE

PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE PROVINCIA DI VITERBO ASSESSORATO ALL AMBIENTE DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEGLI SPORTELLI DI INFORMAZIONE AMBIENTALE Art. 1 - Modalità di gara, finalità e oggetto dell'appalto

Dettagli

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA

CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9. Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): 0399031AC9 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA INCASSI, TRASPORTO VALORI E CONTA MATERIALE PRELEVATO, MANUTENZIONE CASSEFORTI E CASSE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DISCIPLINARE DI GARA Art 1. OGGETTO Il Consiglio regionale del Veneto ha bandito, in esecuzione

Dettagli

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo

COMUNE DI PEDRENGO Provincia di Bergamo Prot. n. 12687 Pedrengo, lì 23 Dicembre 2009 PROCEDURA APERTA - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO: TAGLIO ERBA, POTATURA ALBERI E SIEPI PERIODO 01/01/2010-31/12/2012

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

COMUNE DI PULA. P r o v i n c i a d i C a g l i a r i. C.so Vittorio Emanuele, 28 C.A.P. 09010 Tel. 070-924401 Fax 070-9249051 C.F.

COMUNE DI PULA. P r o v i n c i a d i C a g l i a r i. C.so Vittorio Emanuele, 28 C.A.P. 09010 Tel. 070-924401 Fax 070-9249051 C.F. COMUNE DI PULA P r o v i n c i a d i C a g l i a r i C.so Vittorio Emanuele, 28 C.A.P. 09010 Tel. 070-924401 Fax 070-9249051 C.F. 92010680921 CODICE CIG.09695680D3 BANDO DI GARA PER L'ACQUISTO DI N. 2

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI

PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI PROCEDURA DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI PULIZIA UFFICI CIG 545647164F BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PREMESSA Il presente disciplinare di gara ha per oggetto l affidamento del servizio di pulizia

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

PROCEDURA APERTA - DISCIPLINARE DI GARA SEZIONE 1^ - INFORMAZIONI GENERALI ==================================

PROCEDURA APERTA - DISCIPLINARE DI GARA SEZIONE 1^ - INFORMAZIONI GENERALI ================================== C O M U N E D I B O R D I G H E R A ( I M ) Ufficio legale e contratti Via XX Settembre, 32 - cap 18012 - tel. 0184 272209 - fax 0184 260144 - sito internet www.bordighera.it APPALTO DEI SERVIZI DI MENSA

Dettagli

AVVISO D ASTA N. 01/2014

AVVISO D ASTA N. 01/2014 Asta per la vendita di 8.700,00 ton di carta da macero imballata (materia prima seconda) proveniente da raccolta congiunta, Società per Azioni a totale capitale pubblico, operante nel settore della gestione

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI RECUPERO CREDITI STRAGIUDIZIALE L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 - Tel. 0421/481111, e-mail: info@asibassopiave.it.,

Dettagli

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. Luogo: Regione Autonoma Valle d Aosta. Esecuzione servizio invernale di caricamento e spargimento dei cloruri e di sgombero neve da effettuarsi sull Autostrada

Dettagli

COMUNE DI ESCOLCA PROVINCIA DI CAGLIARI. Via Dante n. 2-08030 www.comune.escolca.ca.it

COMUNE DI ESCOLCA PROVINCIA DI CAGLIARI. Via Dante n. 2-08030 www.comune.escolca.ca.it COMUNE DI ESCOLCA PROVINCIA DI CAGLIARI Via Dante n. 2-08030 www.comune.escolca.ca.it BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO, PER MESI 12, DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA CITTÀ DI REGGIO CALABRIA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA Servizio Appalti e Contratti BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO, IN FAVORE DEL COMUNE DI REGGIO CALABRIA,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato n.1 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, pena l esclusione dalla gara, devono pervenire, a

Dettagli

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664

Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 Sviluppo Basilicata SpA Via Centomani,11 85100 Potenza tel.0971.50661 fax 0971.506664 DISCIPLINARE DI GARA I.1 Oggetto appalto Affidamento del servizio di conto corrente fruttifero periodo 2010 2011 dedicato

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara

AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara AUTOMOBILE CLUB VARESE Viale Milano 25 211100 VARESE http://www.varese.aci.it - Sezione Bandi di gara BANDO DI GARA (scadenza presentazione offerte: 12 novembre 2012- ore 12,00) L Automobile Club Varese,

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO: Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

NUOVA SEDE DELLA S.I.S.S.A. PRESSO L EDIFICIO PRINCIPALE DEL COMPLESSO EDILIZIO DELL EX OSPEDALE SANTORIO DI TRIESTE DI VIA BONOMEA, 265 ARREDO UFFICI

NUOVA SEDE DELLA S.I.S.S.A. PRESSO L EDIFICIO PRINCIPALE DEL COMPLESSO EDILIZIO DELL EX OSPEDALE SANTORIO DI TRIESTE DI VIA BONOMEA, 265 ARREDO UFFICI Via Beirut n.2-4, 34014 Trieste (Italy) tel.: 04037871 - telefax: 0403787259 AREA FINANZA E PATRIMONIO Ufficio Economato - Patrimonio NUOVA SEDE DELLA S.I.S.S.A. PRESSO L EDIFICIO PRINCIPALE DEL COMPLESSO

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB indirizzo VIA SUOR ORSOLA

Dettagli

COMUNE DI CESANO BOSCONE

COMUNE DI CESANO BOSCONE COMUNE DI CESANO BOSCONE Provincia di Milano Via Pogliani n.3 tel. 02.486941 fax 02.48694544 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA (art. 55 comma 5 del D.lgs 163/06 e s.m.i.) GESTIONE CALORE - APPALTO SERVIZIO

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

SERVIZI ASSICURATIVI

SERVIZI ASSICURATIVI Pag. 1 / 8 SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA R.C.A., INCENDIO E FURTO PARCO AUTOMEZZI AZIENDALE (libro matricola) DISCIPLINARE DI GARA Pag. 2 / 8 I N D I C E ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO...3 ART. 2 - DURATA

Dettagli

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI

A) OFFERTA TECNICA..PUNTI COMUNE DI FOLLO (Provincia della Spezia) Corpo di Polizia Municipale P.zza Matteotti, 9-19020 FOLLO (SP) Tel. 0187 599925/29 Fax 0187 519676 e-mail pm@comunefollo.it DISCIPLINARE DI GARA OFFERTA PER AFFIDAMENTO

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

Provincia di Milano. Area Gestione Territorio BANDO DI GARA. 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P.

Provincia di Milano. Area Gestione Territorio BANDO DI GARA. 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P. BANDO DI GARA 1.STAZIONE APPALTANTE: COMUNE DI BARANZATE Via Conciliazione, 19 C.A.P. 20021 2.PROCEDURA DI GARA: procedura aperta ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. CODICE IDENTIFICATIVO

Dettagli

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii.

SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. SCHEMA LETTERA INVITO PER COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART. 125 del D.lgs. 163/2006 e ss.mm.ii. COMUNE DI MONTECASTRILLI Viale della Resistenza,8 05026 Montecastrilli ( TR ) - Tel. 0744/94791 - Fax.

Dettagli

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU.

FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. FORNITURA DI UN BIOTRITURATORE A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI SELEZIONE RSU E COMPOSTAGGIO DI COLDIANU. (CIG 6282065C06) DISCIPLINARE DI GARA Il RUP Ing. Fabrizio Cioccolo 1. STAZIONE APPALTANTE Consorzio

Dettagli

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 COMMA 5 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA

PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 COMMA 5 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 COMMA 5 DEL D. LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA La ASM Aquilana Società Multiservizi, di seguito denominato anche Amministrazione

Dettagli

Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto al prezzo posto a base di gara, né offerte contenenti riserve o condizionate.

Non saranno ammesse offerte in aumento rispetto al prezzo posto a base di gara, né offerte contenenti riserve o condizionate. All. alla determina n. 191 del 16.5.2014 COMUNE DI NONE Piazza Cavour 9 Cod. Fis. cf 85003190015 Tel. 0119990811 FAX 0119863053 E-mail protocollo@comune.none.to.it BANDO PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE e- mail: utccarosino@libero.it - pec: ufficiotecnico.comune.carosino@pec.rupar.puglia.it - tel: 0995919162 - fax: 0995921028 Prot. 6287 Lì 10.09.2015 OGGETTO:

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI

DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI DISCIPLINARE DI GARA PER FORNITURA TRIENNALE DI GAS MEDICINALI Articolo 1 - SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE ALLA GARA Sono ammessi a presentare offerta i prestatori di servizi singoli o imprese temporaneamente

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG 63723158AF L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS.

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 Tel. 0421/481111,

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MILANO Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039.6757039 P.I. 00714670965 - C.F. 01482570155 AREA TERRITORIO E AMBIENTE sito internet: www.comune.usmatevelate.mi.it

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA GARA UFFICIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SENZA ONERI A CARICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

DISCIPLINARE DI GARA GARA UFFICIOSA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO SENZA ONERI A CARICO DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PROVINCIA DI BERGAMO Via Torquato Tasso, 8 24100 BERGAMO Codice Fiscale 80004870160 Partita IVA 00639600162 SETTORE RISORSE FINANZIARIE - Servizio Economato e Patrimonio Via Torquato Tasso, 8 24100 BERGAMO

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA. I.V.A. è pari ad 296.591,00 (duecentonovantaseimilacinquecentonovantuno00 ). Codice CIG n. 0370458F98.

DISCIPLINARE DI GARA. I.V.A. è pari ad 296.591,00 (duecentonovantaseimilacinquecentonovantuno00 ). Codice CIG n. 0370458F98. Sistema Qualità Certificato ISO 9001:2000 per i campi di attività elencati nel certificato RINA N. 10813/04/S e per i siti operativi elencati nel relativo allegato Dipartimento Economico - Gestionale Struttura

Dettagli

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191.

1. STAZIONE APPALTANTE Milanosport S.p.A. viale Tunisia n. 35-20124 Milano - tel. 02-62345110/07 - fax 02/62345191. PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE D USO DI IMPIANTI PUBBLICITARI INSISTENTI PRESSO I CENTRI SPORTIVI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI MILANO ED IN GESTIONE A MILANOSPORT S.p.A. - APPALTO REP. 3/2014 - CIG

Dettagli

COMUNE DI MELZO Provincia di Milano BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

COMUNE DI MELZO Provincia di Milano BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA COMUNE DI MELZO Provincia di Milano BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA GESTIONE DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE, EXTRATRIBUTARIE, PATRIMONIALI E ASSIMILATE NON RISCOSSE DIRETTAMENTE

Dettagli

Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:378294-2013:text:it:html Italia-Mantova: Servizi di assicurazione di responsabilità civile autoveicoli 2013/S 217-378294 Avviso di gara

Dettagli

/DYRUL GL ULIDFLPHQWR GL SRU]LRQL GL DVIDOWR DO 0ROR 9,, 3URJHWWR$37Q.

/DYRUL GL ULIDFLPHQWR GL SRU]LRQL GL DVIDOWR DO 0ROR 9,, 3URJHWWR$37Q. ',6&,3/,1$5(',*$5$ 1RUPHLQWHJUDWLYHDO%DQGRGLJDUDG DSSDOWRSHUO DJJLXGLFD]LRQHGHL /DYRUL GL ULIDFLPHQWR GL SRU]LRQL GL DVIDOWR DO 0ROR 9,, 3URJHWWR$37Q. 02'$/,7 ', 35(6(17$=,21( ( &5,7(5, ', $00,66,%,/,7

Dettagli

a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro

a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro a.m.c. s.p.a. azienda per la mobilità della città di - catanzaro viale magna grecia - tel. 0961 / 781467-781472 -781475 fax. 0961/781478 Prot. n. 6852 del 29.12.2009 OGGETTO: Gara Europea Con Procedura

Dettagli

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ) A FAVORE DELLA REGIONE PUGLIA ART.1 Oggetto dell Appalto

Dettagli

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006)

BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art. 3 - comma 37, del D.Lgs 163/2006) COMUNE DI BIENTINA Piazza Vittorio Emanuele II, 53 56031 Bientina (PI) Tel. 0587/758411 - Fax 0587/756746 C.F. e P.I. 00188060503 Sito Web www.comune.bientina.pi.it BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA (Art.

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO del SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA FONDAZIONE CENTRO

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO del SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA FONDAZIONE CENTRO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO del SERVIZIO DI CONSULENZA, ASSISTENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA FONDAZIONE CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA DI ROMA. PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO

Dettagli

BUSTA A OFFERTA TECNICA BUSTA B OFFERTA ECONOMICA La mancanza anche di una sola delle buste comporta l esclusione dalla gara.

BUSTA A OFFERTA TECNICA BUSTA B OFFERTA ECONOMICA La mancanza anche di una sola delle buste comporta l esclusione dalla gara. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE POLO BIOMEDICO E TECNOLOGICO PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA AI FABBRICATI DEL POLO BIOMEDICO E TECNOLOGICO PERIODO 2011-2014 DISCIPLINARE DI

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$

3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$ 3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$ 2**(772 3XEEOLFR,QFDQWR SHU O DIILGDPHQWR GHL ODYRUL GL ULVWUXWWXUD]LRQH GHL ORFDOL JLj DGLELWL D %LEOLRWHFD 3URYLQFLDOH H 3URYYHGLWRUDWR DJOL 6WXGL SHU O DPSOLDPHQWR

Dettagli

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO

DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Pag. 1 a 5 DIOCESI DI CASSANO ALL JONIO Cassano all Jonio li 19 febbraio 2014 Prot. N 64 RACCOMANDATA ½ posta elettronica certificata LETTERA D INVITO ALL IMPRESA: Oggetto: Invito a partecipare alla gara

Dettagli

SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, DISCIPLINARE DI GARA

SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, DISCIPLINARE DI GARA SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. Oggetto: Pulizia locali aerostazione e aree land side, Sala vip, Parcheggi, giardinaggio, movimentazione arredi e materiali vari, raccolta rifiuti Importo a base d asta

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007.

COMUNE di MONGUZZO. (Regione Lombardia - Provincia di Como) Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Protocollo n. 2604/IM Monguzzo, 01 agosto 2007. Oggetto: Bando di gara per appalto fornitura pasti per refezione scolastica per gli anni scolastici 2007/08 2008/09 2009/2010. BANDO DI GARA Si rende noto

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CITTA DI CASTROVILLARI (Provincia di Cosenza) Piazza Vittorio Emanuele II - 87012 - Castrovillari (Cosenza) Tel. 0981.25211 - Fax. 0981.21007 http://www.comune.castrovillari.cs.it BANDO DI GARA MEDIANTE

Dettagli

A.S.E. S.p.a. Azienda Servizi Ecologici Manfredonia (Fg)

A.S.E. S.p.a. Azienda Servizi Ecologici Manfredonia (Fg) A.S.E. S.p.a. Azienda Servizi Ecologici Manfredonia (Fg) BANDO DI GARA PER LA INDIVIDUAZIONE DEL PRESTATORE DI SERVIZIO AUTORIZZATO A SVOLGERE LA RACCOLTA, IL TRASPORTO ED IL RECUPERO DI INDUMENTI ED ACCESSORI

Dettagli

71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-0884/566244 0884/566220 Telefax 0884/566212

71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-0884/566244 0884/566220 Telefax 0884/566212 71037 Monte Sant Angelo Piazza Roma n. 2 Telefono 0884/566242-0884/566244 0884/566220 Telefax 0884/566212 BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA Procedura aperta ai sensi degli artt. 3 c. 37, 54, 55 ed

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli