Newsletter Rotary2041 Contenuti di testo dell edizione di marzo 2014 NEWSLETTER ROTARY2041 MARZO 2014 TUTTI I CONTENUTI DI TESTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Newsletter Rotary2041 Contenuti di testo dell edizione di marzo 2014 NEWSLETTER ROTARY2041 MARZO 2014 TUTTI I CONTENUTI DI TESTO"

Transcript

1 NEWSLETTER ROTARY2041 MARZO 2014 TUTTI I CONTENUTI DI TESTO

2 Lettera del governatore Il fascino del dovere Nello scorrere della trattazione dei temi mensili, il Rotary International ci indica il mese di Marzo come dedicato all Alfabetizzazione e all educazione di base. Per procedere consapevolmente, ripartiamo dalle basi per capire verso cosa punta il Rotary quando ci indica come affrontare in modo globalmente omogeneo questo tema. E le basi spesso, seppur ben enunciate nei principi, diventano lapalissiane solo quando dobbiamo confrontarci con i processi economici che ne garantiscono l esistenza: mi riferisco alla Rotary Foundation. Per la nostra Fondazione, Il Rotary finanzia attività e formazione per migliorare l istruzione di tutti i bambini e l alfabetizzazione di bambini e adulti Consente ai Rotariani di assicurare a tutte le persone di avere accesso sostenibile all alfabetizzazione e all educazione di base: Coinvolgendo la comunità per sostenere programmi che rafforzano le capacità per fornire alfabetizzazione e educazione di base a tutti; Incrementando l alfabetizzazione degli adulti delle comunità; Lavorando per ridurre le disparità tra i sessi per quanto concerne l istruzione; Finanziando studi per professionisti in carriera, correlati all alfabetizzazione e all educazione di base. Sono dichiarati quattro doveri attesi per garantire il diritto all istruzione e all alfabetizzazione. Siamo quindi impegnati nell assolvere un dovere per poter regalare un diritto. Il nostro essere rotariani si esprime per questo tema, a titolo di esempio, nei doveri che ha assolto la Commissione Interdistrettuale Alfabetizzazione, composta dai tre distretti della Lombardia, realizzando una serie di strumenti utili a una consapevole e condivisa integrazione di coloro che arrivando da altra nazione si trovano a vivere nel nostro meraviglioso paese. Non competono al Rotary valutazioni sul tema scottante dell immigrazione. Certamente, però, sta al Rotary, cioè a tutti noi, individuare soluzioni che facilitino la comprensione dei valori e dei principi della nostra società a chi non li conosce per non essere nato e cresciuto in Italia e per non aver avuto l opportunità di studiare nel nostro paese. È così che mamme arrivate da lontano trovano oggi nelle scuole di primo grado lombarde, grazie all impegno del Rotary nell alfabetizzazione, il libretto Vivere nella scuola italiana tradotto in 9 differenti lingue. E scoprono, potendo comprenderle, le basi per vivere, e far vivere in modo armonico ai loro figli, il primo terreno di condivisione sociale: la scuola. E questo solo uno dei tantissimi esempi di doveri assolti dal Rotary per l alfabetizzazione e l educazione di base che ognuno di voi può scoprire sfogliando l ampia documentazione disponibile. Il dovere diventa quindi elemento cardine dell agire rotariano di ognuno di noi, non tanto nella mera accezione di obbligo, quanto nel senso di disporre del principio, per impegnarsi con gli altri, a favore altrui. Proprio su questo principio, qualche sera fa, ci siamo confrontati con il nascente Rotaract Alte Mura, inquadrando con orgoglio il nostro essere rotariani e rotaractiani, proprio nell opportunità di assolvere a doveri che solo l adesione al nostro sodalizio ci offre. E il fascino del dovere, del nostro dovere, quello che ci mette al servizio dei diritti della nostra comunità, locale e internazionale. Engage Rotary Change Lives Paolo Zampaglione COMMISSIONE ALFABETIZZAZIONE Intervista al Presidente Prof. Renato Cortinovis video intervista al prof Cortinovis Professor Renato Cortinovis, Presidente Commissione Interdistrettuale Rotary per l Alfabetizzazione. Come è nata l idea e come si è evoluta negli anni? guarda il video: Ambasciatori del Duomo Come già segnalato, grazie all accordo concluso dai Distretti 2041 e 2042 con la Veneranda Fabbrica del Duomo, promosso e aiutato dal Rotary Club Milano Giardini, è ora possibile visitare la Cattedrale, il suo Museo (unico al mondo) e le Terrazze sia singolarmente che insieme. Vi ricordiamo che si tratta di un opportunità che è possibile offrire anche a scuole del nostro territorio. In particolare: 1- I Club che utilizzeranno la Sala delle Colonne in alcuni giorni della settimana (giovedì e sabato), potranno vi-

3 sitare il Museo del Duomo senza costi aggiuntivi nell orario serale (ultima visita di gruppo con partenza alle ore 20.00). 2- Le visite al Museo si svolgeranno a turni, con partenza ogni 10 minuti. La durata della visita è di 50 minuti circa. 3- Le visite alla Cattedrale e alle Terrazze si svolgeranno a turni, con partenza ogni 10 minuti. La durata della visita è di 1 ora e 40 minuti circa. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla nostra precedente comunicazione: index.php?option=com_content&view=article&layout=edit&id=258 PREMIO RICAS 15 EDIZIONE Concorso d Arte Dai Giovani per i Giovani Giovedì, 8 maggio 2014 Il progetto, nato come iniziativa del Rotary Club Milano Villoresi nel 1999 in onore del Past Governor Prof. Riccardo Ricas Castagnedi, è giunto alla sua quindicesima edizione. Inizialmente supportato dal gruppo Visconteo e poi dai Club del Gruppo 5, è ora patrocinato dal Rotaract Milano Sforza e dai suoi Rotary Club Padrini. Dal 2008 si svolge in collaborazione con il Programma Nuove Generazioni del Distretto Rotary di Milano, Il motto, DAI GIOVANI PER I GIOVANI mette bene in luce lo scopo principale di questo premio che è quello di essere vicini ai giovani offrendo loro la possibilità di esprimersi attraverso la pittura e la fotografia e di contribuire a finanziare attività a favore di altri giovani. Il concorso prevede la partecipazione degli studenti di scuola Superiore e Accademie d arte della Lombardia che sono invitati a esprimersi su un tema che ogni anno viene scelto dalla Giuria. Dopo la premiazione tutte le opere che hanno concorso vengono assegnate per oblazione nell ambito di una Conviviale Interclub e il ricavato viene devoluto ai programmi del Rotaract, quale per esempio il Premio Maturità. Giorgio Martini Alessandra Campanella Commissione Nuove Generazioni Rotary Club Milano Villoresi NUOVE GENERAZIONI Mentorship Caro Presidente, con piacere ti annuncio che è operativo un nuovo programma distrettuale che ci vede tutti protagonisti di un service rivolto ai giovani dei nostri Rotaract. Il programma, di cui forse hai già sentito parlare dal Tuo Delegato Giovani, è la Mentorship. Consiste, brevemente, in un supporto, prima umano che professionale, ai nostri ragazzi attivi nel mondo del lavoro o che stanno per approcciarlo; da un lato noi Rotariani mettiamo a disposizione la nostra esperienza e dall altro i Rotaractiani, secondo le loro necessità, ne fruiscono. Il lavoro che la Commissione Distrettuale dedicata sta facendo è di raccogliere, da un lato, le vostre disponibilità e dall altro fare lo stesso con il Delegato Rotaractiano presso il Multi Distretto Rotaract. Obiettivo? Incrociare gli interessi delle parti ed avviare una proficua collaborazione all interno del nostro sodalizio. Il Tuo Delegato Giovani sarà informato dei prossimi step operativi - a breve - con l auspicio di vederti attivo protagonista di questa bella idea. Nel frattempo ti invito a scaricare il materiale informativo di seguito riportato a darne massima diffusione all interno del tuo Club. TEMA PER L ANNO ROTARIANO 2014/2015 Light up Rotary All Assemblea Internazionale di San Diego, la Scuola dei Governatori Il nostro Distretto era naturalmente rappresentato dal DGE Ugo Gatta. Il Presidente eletto Gary Huang ha presentato il logo e il motto dell anno Light up Rotary.

4 Il Presidente eletto ha colto ogni utile occasione per far conoscere all eterogeneo pubblico di Governatori alcuni aspetti della cultura taiwanese, nell ottica della diversity. Attendiamo la declinazione del motto a cura del DGE Gatta, in occasione dell Assemblea distrettuale del prossimo 12 aprile. RC SAN BABILA E DUOMO Programma Micro² Parte a Milano Micro², il programma che accompagna le persone senza impiego, particolarmente quelle socialmente svantaggiate, nel difficile percorso per la creazione di una microimpresa. E il Rotary Club Milano San Babila, unitamente al Rotary Club Duomo, al Rotary Club Lyon Portes des Alpes e agli altri autorevoli partner del progetto come Programma Virgilio*, è pronto a fare la sua parte. Micro² si rivolge a numerosi profili tra le oltre 45mila persone senza impiego presenti nel Comune di Milano: i giovani, le donne, gli immigrati. Ma come? Attraverso una serie di attività di assistenza e sostegno volte ad accompagnare gli aspiranti microimprenditori in quest importante avventura. Innanzitutto Micro² si propone di identificare i candidati alla creazione di microimprese assistendoli nella verifica della fattibilità del loro progetto d impresa. Una volta fatto ciò, occorre verificare se questi progetti dispongono delle risorse finanziarie per potersi sviluppare. In caso contrario, Micro² accompagna l aspirante microimprenditore nell accesso alle fonti di microcredito, linfa vitale per la nascita e crescita di una microimpresa, grazie al supporto del Rotary e di PlaNet Finance Italia**. Tuttavia la nascita di un impresa, oltre alle indispensabili risorse finanziarie, richiede necessariamente capacità gestionali e professionali in capo all imprenditore, che non nascono da sole ma richiedono spesso di essere coltivate e affiancate da professionisti esperti. Questi professionisti possono essere, nell ambito della struttura di sportello, anche rotariani, essendo il Rotary un associazione di persone in grado di fornire le proprie capacità lavorative e organizzative al servizio della Comunità in maniera professionale. Attori del processo saranno il Progetto Virgilio, che da molti anni opera in Lombardia al fine di fornire tutoring ai neo imprenditori tramite i soci dei vari club che si impegnano a fungere da mentori di imprese nascenti, e alcuni Rotary Club che aderiranno a Micro2 (al momento sostenuto e sviluppato dai Rotary Milano San Babila, Milano Duomo e Lyon Portes des Alpes) e che forniranno le risorse professionali su base volontaria per svolgere l attività di sostegno a favore dei microimprenditori. I Club citati contribuiranno alla sostenibilità finanziaria del primo anno del programma che prevede l apertura di uno sportello a Milano per l accoglienza degli aspiranti microimprenditori e il monitoraggio dei loro progetti. *Programma Virgilio, gestito dall Associazione Volontari Rotariani per il Tutoraggio nella Nuova imprenditoria, opera in Lombardia dal 1997 quale associazione rotariana per fornire assistenza gratuita al neo-imprenditore nelle fasi di posizionamento strategico, ingresso nel mercato e consolidamento organizzativo. **PlaNet Finance Italia Onlus, è membro del network internazionale di PlaNet Finance che possiede un esperienza pluriennale sul tema della microimprenditoria nelle zone urbane sensibili agevolando l accesso dei neoimprenditori al microcredito. RC MILANO SCALA Lanciata la raccolta fondi Si tratta di un anticipazione delle attività di fundraising a sostegno del nostro progetto di Ricerca internazionale contro la Malattia di Waldenström. Sono attive le iscrizioni per correre la staffetta o la maratona per l Associazione Malattie del Sangue. È possibile sostenere la nostra sfida inviando donazioni (anche piccole) e invitando a donare a questo link mammoliti/una-sfida-damore-e-di-senso Per maggiori informazioni potete rivolgervi direttamente a Flavia Mammoliti, all indirizzo: L iniziativa si basa su una piattaforma di crowdfunding mirata alla diffusione dell appello alla donazione tra i contatti personali di runners e fundrairsers. È possibile aprire una pagina personale per sostenere il progetto Un campione per fermare i linfomi! Clicca qui per sapere come fare.

5 È importante far circolare l appello, sia per la raccolta fondi sia per la ricerca dei runner. In particolare l attività di reclutamento delle staffette può essere rivolta non solo ad amici e conoscenti ma anche ad aziende potenzialmente interessate a sviluppare un attività di Corporate Social Responsibility con il coinvolgimento diretto del personale. GRUPPO MILANO 7 Progetto Rotary a sostegno dei City Angels Il Gruppo 7 del Distretto 2041 di cui fanno parte i Club Bollate Nirone, Cusago Visconteo, Rho Fiera Centenario, e Milano Cordusio, Porta Venezia, San Siro, ha elaborato un Progetto a sostegno dell associazione City Angels cui intende donare un pulmino per il trasporto dei volontari e dei materiali necessari per espletare la propria missione. Come è a tutti noto questa associazione cerca di portare sollievo a tutti coloro che, privi di lavoro, di collegamenti familiari e di dimora, vivono ai margini della società: tossicomani, alcolisti ed immigrati irregolari, oltre che anziani soli, disabili dimenticati e vittime della criminalità. La raccolta dei fondi è stata conferita ad una lotteria a premi con biglietti del valore unitario di Euro 2 (due) e complessivo di ,00 Euro. I premi messi in palio sono tre: 1 premio un Auto Ford Fiesta 1,2 cc. 5P - 2 premio una Vespa LX, premio un viaggio per due persone del valore di Euro 2.000,00. La previsione di spesa di circa Euro ,00 comprende i premi indicati, l acquisto del pulmino, i costi di stampa dei biglietti e le tasse amministrative. La conclusione della lotteria, con l estrazione notarile dei biglietti vincenti, è fissata per martedì 3 giugno 2014 alle ore 19,00 presso la sede del Club Milano Porta Venezia all Hotel NH di Largo Augusto n.10 di Milano. La consegna dei premi della lotteria e del pulmino ai City Angels avverrà martedì 24 giugno 2014 durante la cerimonia delle consegne per la conclusione dell anno rotariano Invitiamo tutti gli amici che volessero partecipare alla raccolta fondi ad inviare una mail o telefonare ai seguenti recapiti per richiedere i biglietti della lotteria: - Carlo Corsi, Presidente Rotary Club Milano Porta Venezia, Tel: ; mail: - Patrizia Gasparini, Segretaria, Tel: ; mail: Il Regolamento della lotteria ed ogni altra informazione sull estrazione e la consegna dei premi ai vincitori potranno essere reperiti sui seguenti siti internet: PUNTI PER IL RITIRO DEI BIGLIETTI Carlo Corsi - Presidente Milano Porta Venezia Via Solari Milano Tel: Storelli Pneumatici Via Solari Milano Tel: Segreteria Rotary Club Milano Porta Venezia Viale Bianca maria Milano Tel: Segreteria Distretto 2041 del RI Via Cimarosa Milano Tel:

6 PROGETTI INTERDISTRETTUALI Bando per tesi di laurea o di dottorato I Distretti 2031, 2032, 2041, 2042, 2050, 2080, 2100, 2110 e 2120del Rotary International e AICA, con il patrocinio della Fondazione CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) promuovono la quarta edizione del bando per l assegnazione di 10 premi (1 premio nazionale dell importo di Euro 3.150, 9 premi distrettuali dell importo di Euro 2.650) per tesi di laurea o di dottorato su argomenti conernenti l area dell ETIC, Etica e Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione. Possono partecipare al concorso laureati che abbiano conseguito il titolo presso una Università italiana o dottori di ricerca che abbiano consegnato formalmnete la tesi o superato l esame finale di dottorato nel periodo 1 aprile febbraio La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro il 7 marzo 2014 per via telematica. PROGETTI INTERDISTRETTUALI Stop all Ictus Il Distretto 2050 ha, da tempo, in atto una iniziativa Stop all Ictus che consiste in una diffusa e continua campagna di sensibilizzazione della popolazione alle problematiche legate al riconoscimento precoce dei sintomi dell Ictus. I Distretti 2041 e 2042, in considerazione che analoghe iniziative sono in corso in alcuni club dei loro territori, hanno accettato di affiancarsi al Distretto Questo affinché il Rotary abbia la possibilità di occupare, nei confronti della Regione Lombardia e delle aziende farmaceutiche del settore, un posto in prima fila quale primario promotore della campagna. Si sta organizzando un convegno, che dovrebbe tenersi a marzo al Pirelloni, cui dovranno intervenire, oltre all Assessore Regionale alla Sanità, tutti i Direttori di Aziende Ospedaliere e di ASL. Questo convegno è fortemente spinto anche dalla Pfizer. Per consentire al Rotary di mantenere il ruolo di promotore di questa campagna, i Governatori dei Distretti si stanno impegnando per organizzare al meglio l evento. È però necessario che allo stesso alla manifestazione vi sia una qualificata ed importante rappresentanza rotariana, costituita da Presidenti, soci ed amici interessati a queste tematiche. È inoltre prevista una giornata di informazione con gazebo nella nostra Regione, da tenersi, presumibilmente, a primavera. Per tutte queste attività verrà costituita una task force con un rappresentante per distretto. PROGETTI INTERDISTRETTUALI Un premio all originalità e all impegno Il trofeo RUOTA D ORO - Silio Tamaro premia ogni anno il Club che si è distinto in azione particolare ispirata agli ideali del Rotary International. Il concorso è aperto a tutti i Rotary Club dei Distretti 2041, 2042e 2050 che possono presentare domanda di partecipazione entro il 31 marzo REGOLAMENTO: 1- Il Trofeo, che viene assegnato annualmente dal Rotary Club Milano Nord Est, è stato realizzato nel 1971 dal Rotary Club Melegnano (oggi Milano Nord Est) per iniziativa di Silio Tamaro, allora Presidente del Club. Esso è destinato a premiare annualmente il Rotary Club dei Distretti e 2050 i quali, durante l anno rotariano trascorso, si sia particolarmente distinto per un intensa, originale e significativa, azione, ispirata ai fini e agli ideali del Rotary International; 2- il Trofeo consiste in una ruota d oro massiccio su basamento d onice che riproduce il classico distintivo del Rotary International; 3- il concorso è aperto a tutti i Rotary Club dei tredistretti citati, con l esclusione del Rotary Club Milano Nord Est e del Rotary Club detentore del Trofeo; 4- le candidature con la necessaria documentazione saranno presentate al Rotary Club Milano Nord Est, alla segreteria operativa ElenaAgosti mail: dai club interessati a partecipare entro e non oltre il 31 marzo Entro il 30 aprile 2014 una commissione appositamente composta all interno del Rotary Club Milano Nord Est, vaglierà le candidature e ne sceglierà 3 da sottoporre alla commissione giudicatrice del trofeo; 5- la commissione giudicatrice è così composta: -dai tre Governatori in carica, -dal Presidente in carica del Rotary Club Milano Nord Est o, in sostituzione, da un suo altro Past President ; 6- la commissione giudicatrice, che deciderà a maggioranza, nominerà il club vincente dopo adeguata valuta-

7 zione delle candidature e con ampio potere discrezionale, senza obbligo di motivazione sulla scelta e in modo insindacabile; 7- la cerimonia della proclamazione del Rotary Club vincitore e della materiale consegna del trofeo al suo Presidente o a chi per lui, da parte del Presidente in carica del Rotary Club Milano Nord Est o, in caso di suo impedimento, da un sostituto, avrà luogo in occasione del congresso del Distretto al quale il Rotary Club vincitore appartiene. Il Rotary Club assegnatario restituirà iltrofeo al Rotary Club Milano Nord Est in occasione dell Assemblea del Distretto2040 dell anno successivo; il Rotary Club Milano Nord Est proporrà al Rotary Club vincitore un Interclub confirmatorio da tenersi nel corso dello stesso anno solare; 8- il Rotary Club assegnatario sarà responsabile delle diligente custodia del trofeo e in caso di perdita per qualsiasi causa dovrà provvedere a sue spese alla sostituzione, che avverrà a cura del Rotary Club Milano Nord Est. ASSOCIAZIONI PARTNER NEL SERVIRE Collaborare per ampliare e megliorare il servizio Di queste associazioni si è già parlato nella newsletter di gennaio, ma è importante richiamare l attenzione su queste organizzazioni, che, pur non essendo strutture rotariane, sono ufficialmente riconosciute dal Rotary come organizzazioni specializzate nella realizzazione di interventi di servizio in aree ben identificate. Spesso, i club pianificano iniziative in alcune di queste aree: sempre con grande desiderio di realizzare interventi utili alla comunità, ma, talvolta, senza possedere esperienza e risorse adeguate a completare progetti che siano davvero efficaci per gli obiettivi che si propongono. Il ricorso alla richiesta di supporto a queste associazioni non costituisce, pertanto, un delegare ad altri l azione di servizio, ma impegnarsi a guidarla, cercando sempre le risorse, tecniche e umane, più adatte ad ottenere risultati che lascino il segno del Rotary. Alcune di queste sono già oggi conosciute dai club e dai soci come, ad esempio, AIDD, Amici del CAM ma altre sono note solo a pochi, che le utilizzano, però, con grande profitto per la realizzazione dei progetti rotariani. Si cita, in tal senso: Nuovi spazi al Servire (www.nuovispazialservire.it), impegnata nella realizzazione in progetti di sviluppo di cooperazione nei Paesi in via di Sviluppo, con particolare attenzione al Diritto alla Salute ed al Diritto all Istruzione. Programma Virgilio (www.programmavirgilio.org), che assiste la nuova imprenditoria nell avviamento dell attività in qualsiasi settore con flessibilità e senza burocrazia A.E.R.A. (www.aera.it), associazione nata nell ambito del Rotary italiano e riconosciuta dal Rotary International, con il proponimento di divulgare la conoscenza e la salvaguardia ambientale in Italia ed in Europa. L obiettivo prioritario è la promozione dello sviluppo sostenibile ed intende realizzare tale sua finalità tramite la diffusione dell informazione, dell educazione ambientale, lo sviluppo di programmi e progetti a tutela dell ambiente. A.E.V.A.L., che porta una esperienza accumulata in 50 anni di gestione di case di accoglienza e cliniche per anziani, realizzate da persone competenti che, agendo sul piano esclusivo del volontariato, hanno sviluppato una metodologia fatta di costante attenzione. C.I.R.A.H.(www.cirah.it), l obiettivo dell associazione è costantemente mirato a superare lo scoglio delle barriere esistenti, fisiche e/o psicologiche, etniche o religiose: in altre parole, superare il concetto di diversità, per agevolare la vera vita sociale ed un reale coinvolgimento lavorativo delle persone con disabilità. Progetto CIVIS (www.progettocivis.org), l associazione opera per sensibilizzare il cittadino sull importanza del senso civico e sul concreto impatto di questo nella vita quotidiana, promuovendo la partecipazione di tutti alla cosa pubblica. Vision+ (www.visionpiuonlus.it) Persegue finalità di solidarietà sociale nel settore dell assistenza sociale e socio-sanitaria per il miglioramento della cura e dell assistenza nel campo delle malattie oculari a favore di soggetti svantaggiati e bisognosi. Diverse di queste associazioni sono anche delle ONLUS e possono dare un aiuto anche in termini di ricerca di sponsorizzazioni di alcuni progetti, in cui lo sponsor richieda documentazione ai fini fiscali (da gestire, però, con estrema attenzione, onde non perdere l ownership dei progetti).

8 VISION+ ONLUS Settimana Mondiale del Glaucoma Vision+ Onlus, associazione partner a servire dei Distretti 2041e 2042 in collaborazione con Federfarma e con il patrocinio della Word Glaucoma Association ha avviato un iniziativa di comunicazione e sensibilizzazione alla cittadinanza in occasione della Settimana Mondiale del Glaucoma, in programma dal 9 al 15 marzo ROTARACT Non sono la tua bambola La condivisione dei principi rotaractiani, unita al rispetto dei diritti altrui e all attenzione sensibile alle esigenze della comunità, sono i moventi che hanno spinto il Rotaract Club Milano Scala Manzoni a supportare Fondazione Donna A Milano Onlus, organizzazione benefica che si prefigge come obiettivo quello di valorizzare e tutelare al tempo stesso l universo femminile, riconoscendo nelle donne una risorsa fondamentale e preziosa per la società e che pertanto va rispettata ed apprezzata. La Fondazione, nata nel 2005 sotto la guida e per volontà della Prof.ssa Maria Rita Gismondo, è promotrice di numerosi progetti che coprono i diversi fronti in cui il ruolo della donna viene coinvolto e la persona femminile si trova quotidianamente a convivere. L intenzione è quello di fornire un servizio a tutto tondo: valorizzare e diffondere la cultura e il sapere femminile, sensibilizzare e incoraggiare la crescita del patrimonio di valori e di potenzialità di cui ogni donna, come singolo, è portatrice e, infine, offrire, in maniera pratica, aiuto e ascolto alle donne in difficoltà. Le attività promosse e finanziate da Fondazione Donna A Milano Onlus si concentrano in particolare su due aree di interesse: la salute e l integrazione socio-culturale. Si vuole, quindi, prestare attenzione, attraverso incontri e campagne di informazione, alla cura della persona in ambito sanitario facendo leva sulla prevenzione e la conoscenza come armi principali per debellare, riconoscere ed intervenire sulle malattie, migliorando il tenore di vita. Accanto a questo primo obiettivo, vi è la consapevolezza dei contesti di drammatica difficoltà in cui troppo spesso molte donne vengono a trovarsi e dai quali non sanno come uscire per impossibilità di mezzi ed incapacità di richiedere aiuto. E proprio dalla volontà di rispondere e risolvere situazioni di sempre più frequente emergenza che nasce il Camper dell ascolto, un unità mobile che, grazie al valido contributo di volontari, offre gratuitamente ascolto, supporto psicologico e consulenza medica a tutte le donne che sono tragicamente vittime di violenze o si trovano ad affrontare sole condizioni di serie difficoltà. Per sostenere e promuovere ulteriormente questo importantissimo intento, il Rotaract Club Milano Scala Manzoni e Fondazione Donna A Milano Onlus uniscono le loro forze e decidono di collaborare, creando una vera e propria campagna informativa per sensibilizzare e responsabilizzare la società sul tema della violenza verso le donne declinata in tutte le sue forme (aggressione fisica, abuso sessuale, stalking, plagio e minacce psicologiche). Non sono la tua bambola! è il nome del progetto che Rotaract e FDM Onlus hanno sposato per dar voce e diffondere consapevolezza sociale riguardo il tema della lotta contro la violenza misogina, una piaga che può essere debellata solo promuovendo il rispetto della persona, valore imprescindibile indipendentemente dalla diversità dei sessi. Il progetto è strutturato in due incontri, distribuiti in due mattine, interamente dedicati al pubblico femminile. Le partecipanti avranno modo di apprendere nozioni di base su come affrontare e gestire situazioni di potenziale pericolo sia da un punto di vista psicologico (grazie all intervento della Dott.ssa Ginevra Boz, psicologa esperta sul tema) sia fisico (attraverso il contributo di Massimiliano De Santis, insegnante di Arti Marziali). L intero ricavato delle due giornate verrà devoluto a Fondazione Donna a Milano Onlus a supporto dell iniziativa Camper dell ascolto. Il nostro motto è collaboriamo per rispettarci perché essere donne, come essere uomini, non è un limite ma un esperienza meravigliosa e la diversità sessuale non è un ostacolo ma una straordinaria ricchezza da condividere con amore. SCI CLUB PAUL HARRIS Passione per la neve e per il servire Un gruppo di amici rotariani accumunati dalla passione per lo sci e per la montagna, si sono chiesti se tra i progetti di servizio dei club ce ne poteva essere anche uno dedicato allo sport o meglio all attività fisica dei giovani

9 e dei diversamente giovani è stato quindi naturale dare vita a uno sci club i cui soci, prevalentemente rotariani, fossero attivi nell organizzare iniziative per i giovani più disagiati, sia dal punto di vista fisico che economico, giovani che difficilmente avrebbero la possibilità di provare l emozione di scendere su un pendio innevato, di contemplare i meravigliosi spettacoli che le montagne ci riservano, di divertirsi nell aria pulita e frizzante delle alte quote. Lo sci club nasce per iniziativa di alcuni soci di un club del distretto 2041, il Rho Fiera 100, e con il placet del suo DG Paolo Zampaglione, ma coinvolge da subito soci di altri club non solo del distretto 2041, ma anche dei corregionali 2042, in primis il DG Sergio Orsolini, e Perché uno sci club? Perchè affiliarsi alla alla federazione italiana sport invernali? 1) per avere una visibilità ufficiale e una presenza attiva nel mondo dello sci e degli altri sport invernali 2) per avere la copertura assicurativa dedicata ad un costo minimo con grandi massimali 3) per avere il supporto sia delle stazioni sciistiche che delle scuole di sci e non da ultimo dei produttori di materiali tecnici. La scelta del nome: Paul Harris! perché siamo prima di tutto rotariani, e ci piace rendergli omaggio e ricordarlo, ma soprattutto per seguire l esempio del nostro fondatore che quando ha ideato e creato il nostro meraviglioso club, si è posto l obiettivo di aggregare persone con la finalità di servire e aiutare chi ne aveva bisogno inoltre perchè una parte della quota sociale verrà destinata al fondo permanente della Rotary Foundation. La prima iniziativa che ci vedrà coinvolti sarà la gara di Sci di Livigno del prossimo 29 marzo ma da subito potete iscrivervi, andando sul sito Più saremo, prima potremo dar vita ai progetti di servizio Buona neve a tutti François, Gino, Marco, Enrico SOVVENZIONI ROTARY, si fa tutto on-line Il Rotary pubblica diverse newsletter monotematiche, per consentire un rapido approfondimento e una maggiore conoscenza dei grandi temi del servizio. Tra queste il Bollettino Sovvenzioni Rotary in cui sono spiegate le procedure per il nuovo sistema di domande di sovvenzioni online, attraverso diverse risorse. Clicca qui per visionarla online; per accedere al bollettino digitale e abbonarti alle pubblicazioni periodiche digitali del Rotary nella sezione MyRotary del sito Clicca qui per accedere ai modelli di compilazione on-line delle sovvenzioni GLOBALI. TORNEO DI TENNIS Campionato mondiale di noi rotariani tennisti TFR - International Tennis Fellowship of Rotarians riunisce circa 1400 Rotariani appassionati di tennis nel mondo, di cui oltre 350 italiani. Il Board ha affidato quest anno all Italia l organizzazione del 10 campionato mondiale di noi rotariani tennisti, e l evento sportivo avrà luogo dal 23 al 30 agosto 2014 sui campi del Circolo Tennis Maggioni di San Benedetto del Tronto. Ovviamente tutto il Piceno, a cominciare dal suo capoluogo Ascoli, sarà interessato alla manifestazione. Il programma, oltre alle competizioni, prevede infatti attività turistiche e conviviali, che daranno la possibilità a tutti i partecipanti, rotariani e famiglie, di scoprire un territorio sorprendente, ricco di tesori artistici e culturali, bellezze naturalistiche ed eccellenze enogastronomiche. Va inoltre sottolineato che, in aderenza ai principi rotariani, l evento ha come fine ultimo quello di raccogliere fondi per due service : a) POLIO PLUS; b) un progetto locale di sostegno a bimbi diversamente abili. Il campionato è riservato ai soci iscritti all ITFR, e quindi a soci Rotary e Rotaract e loro partner, e Interact. Ricordo che l iscrizione a tale fellowship è gratuita e si ottiene facilmente collegandosi al sito (home page, cliccare join ITFR in alto a desta, riempire il modulo con i propri dati ed inviare; la conferma arriverà

10 dopo pochi giorni). Ulteriori dettagli sull avvenimento sono facilmente reperibili sul sito nuovo manuale di procedura DISPONIBILE SU GERO, NELLA SEZIONE PUBBLICAZIONI: NUOVO STATUTO, che de deve essere adottato dai Club. NUOVO REGOLAMENTO, che deve essere la guida per l aggiornamento del regolamento di ciascun Club. FONDAZIONE ROTARY RI contro la polio nel mondo L India festeggia tre anni dall ultimo caso di polio conosciuto e proprio nella celebrazione di questo storico traguardo, cui ha contribuito in modo significativo, Rotary International, annuncia la sua campagna End Polio Now: Fai la storia oggi, che verrà lanciata a partire dal domani 23 febbraio, in occasione della celebrazione del 109 anniversario della fondazione del Rotary, potendo contare su testimonial d eccezione: l attrice Maria Grazia Cucinotta, il regista Pupi Avati, l atleta Paolo Rossi e il calciatore Francesco Totti. Volti noti che, con grande sensibilità, hanno deciso di dare il proprio contributo alla campagna di vaccinazione della popolazione mondiale infantile contro il virus della polio, lanciata dal Rotary International e dalla Fondazione Bill & Melinda Gates. Sono veramente fiera di aver dato il mio contributo per promuovere questa campagna che intende sensibilizzare alla lotta all eradicazione della polio ha commentato Maria Grazia Cucinotta. Mi auguro infatti che anche grazie a questa campagna e al costante impegno profuso dal Rotary verso questo obiettivo, nessun bambino a breve dovrà più soffrire a causa di questa grave malattia paralizzante. Anche il regista Pupi Avati, autore di numerose e apprezzate pellicole, tra cui il recente film per la tv Il bambino cattino, ha deciso di aderire alla campagna: Ho deciso di prestare la mia immagine e di mettermi al servizio di una situazione di intervento sociale come questa spiega il regista bolognese - perché in questa fase della mia vita il livello di sensibilità verso l infanzia è molto elevato e solo ora capisco con pienezza la sofferenza dei bambini coinvolti dalla malattia. Gli anziani, apparentemente così lontani anagraficamente dai bambini, in effetti condividono con questi una vulnerabilità che li rende affini. La navicella della vita, infatti, si riavvicina alla stazione di partenza. Il successo dell India. Una volta considerata il posto più difficile da cui eradicare la polio, oggi l India celebra tre anni dall ultimo caso di malattia conosciuto. Un risultato frutto del lavoro di un network di 33mila siti di sorveglianza, un esercito di 2,3 milioni di vaccinatori e 900 milioni di dosi di vaccino orale distribuite solo nel L evento è stato celebrato dall OMS l 11 febbraio scorso. Il successo dell India dichiara Alberto Cecchini, in rappresentanza di Rotary Italia ci rassicura che questa è la strada da percorrere, e ci ispira ancora di più nel nostro impegno contro la polio, che ora deve continuare per debellarla negli ultimi tre paesi dove è endemica, Pakistan, Afghanistan, e Nigeria. L impegno di Rotary International contro la polio. La campagna per la vaccinazione della popolazione mondiale infantile dal virus della polio è iniziata nel 1985 a Treviglio, ad opera di Sergio Mulitsch di Palmenberg, imprenditore e filantropo rotariano italiano, per poi diventare Corporate Project del Rotary International, caso unico nella storia dell associazione, nel Tanti gli enti e le associazioni che nel tempo hanno aderito e cooperato all iniziativa rotariana, come OMS, Unicef, CDC americani, Banca Mondiale, diverse Istituzioni governative con donazioni di assoluto rilievo e fondazioni, tra cui la Fondazione Melinda e Bill Gates. Dal 1988 i soci dei Rotary club di tutto il mondo hanno contribuito allo sforzo di eradicazione con oltre 1.2 miliardi di dollari e innumerevoli ore di lavoro volontario. Numerosissimi anche i testimonial che hanno prestato il loro volto alla causa della lotta contro la polio, come evidenzia anche il video del più grande spot del mondo - org/it/video/current dove compaiono, tra gli altri, Maria Grazia Cucinotta, Francesco Totti, Pupi Avati, l Arcivescovo Desmond Tutu, Ted Turner, Bill Gates, la regina Noor di Giordania, Jane Goodall e Muhammad Yunus. Il Rotary è una rete globale di leader del volontariato impegnata ad affrontare le più pressanti sfide umanitarie nel mondo intero. Gli 1,2 milioni di soci provengono da oltre 200 paesi e aree geografiche. La loro opera migliora la vita delle persone sia localmente sia a livello internazionale, dall aiuto alle famiglie bisognose nella propria comunità al lavoro per arrivare liberare il mondo dalla polio. Per ulteriori informazioni, consultare i siti Web rotary.org e endpolionow.org. fonte BergamoNews

11 VISIONE FUTURA Borse di studio per la Pace Un occasione importante per aumentare le proprie conoscenze. La Visione Futura della Rotary Foundation non ha modificato le regole per l assegnazione delle Borse di Studio per la Pace. INIZIATIVE Festa di Carnevale anni 30 4 marzo 2014 Il ricavato della serata sarà devoluto al Service Distrettuale Adotta una Guglia. scarica l invito: APPUNTAMENTI DISTRETTUALI 3 marzo dh INTERNATIONAL LIVE SWING SUMMIT 2014 Milano, 3 marzo 2014, Teatro in Milano MILANO CAPITALE INTERNAZIONALE DEL JAZZ, dello Swing, del ballo, della solidarietà 21 MARZO 2014 Forum distrettuale Roma 22 MARZO 2014 SIPE A.R Seminario Istruzione Presidenti Eletti Riservato ai Presidenti a alla Squadra Distrettuale dell anno MARZO 2014 Slalom gigante in notturna Bormio Per saperne di più: MAGGIO 2014 Congresso Distrettuale 1-4 GIUGNO 2014 Congresso Internazionale Sydney Sydney 14/15 giugno 2014 Polo Tournment - Coppa Rotary Milano, Piazza d Armi Santa Barbara Via della Rovere I nuovi numeri del Distretto tel fax Ufficio di Segreteria Via Cimarosa Milano - Manifestazioni Distrettuali - Relazioni Media - Invia anche tu il tuo contributo editoriale Scrivi a Per la newsletter di aprile, invia il materiale entro il 20 marzo.

Fondamenti del Rotary

Fondamenti del Rotary Fondamenti del Rotary www.rotary.org/it/rotarybasics Come farsi coinvolgere nel Rotary Benvenuto al Rotary! Adesso fai parte di una rete globale di imprenditori, professionisti e volontari della comunità.

Dettagli

Liceo Classico Clemente Rebora

Liceo Classico Clemente Rebora Liceo Classico Clemente Rebora Rotary Rotary Club Bollate Nirone Rotary Club Rho Fiera Centenario Rotaract Visconteo 2011-2012 Che cosa è il Rotary? Il Rotary è la prima organizzazione di servizio del

Dettagli

Piano Strategico 2012-13, 2013-14, 2014-15

Piano Strategico 2012-13, 2013-14, 2014-15 Piano Strategico 2012-13, 2013-14, 2014-15 (reso noto dal DG Lo Cicero nella seduta amministrativa della XXXV Assemblea Distrettuale, tenutasi a Favignana il 25 maggio 2012) Il Distretto è un territorio

Dettagli

OTTIENI CONNETTITI PER FARE DEL BENE. DI PIÙ DALL AFFILIAZIONE. UNISCITI AI LEADER SCAMBIA IDEE AGISCI www.rotary.org/it

OTTIENI CONNETTITI PER FARE DEL BENE. DI PIÙ DALL AFFILIAZIONE. UNISCITI AI LEADER SCAMBIA IDEE AGISCI www.rotary.org/it OTTIENI DI PIÙ DALL AFFILIAZIONE. CONNETTITI PER FARE DEL BENE. UNISCITI AI LEADER SCAMBIA IDEE AGISCI www.rotary.org/it La tua affiliazione al Rotary comincia nel tuo club. Il tuo coinvolgimento migliorerà

Dettagli

Introduzione all Azione professionale

Introduzione all Azione professionale Introduzione all Azione professionale Introduzione all Azione professionale L affiliazione al Rotary si basa sulle capacità professionali dei suoi soci, ed ogni club si sforza di creare un microcosmo del

Dettagli

Sedi. Europa/Africa Rotary International Witikonerstrasse 15 CH-8032 Zurigo SVIZZERA Tel.: +41 1387 71 11 Fax: +41 1 422 50 41

Sedi. Europa/Africa Rotary International Witikonerstrasse 15 CH-8032 Zurigo SVIZZERA Tel.: +41 1387 71 11 Fax: +41 1 422 50 41 rotary il rotary è Sedi Europa/Africa Rotary International Witikonerstrasse 15 CH-8032 Zurigo SVIZZERA Tel.: +41 1387 71 11 Fax: +41 1 422 50 41 Rotary International One Rotary Center 1560 Sherman Avenue

Dettagli

PIANO STRATEGICO TRIENNALE 2012 2015 FINALITA

PIANO STRATEGICO TRIENNALE 2012 2015 FINALITA ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2100 CLUB DI LOCRI 1961 PIANO STRATEGICO TRIENNALE 2012 2015 FINALITA Lo scopo di questo Piano Strategico consiste nel fornire una guida e linee di indirizzo per il Presidente

Dettagli

Programma del mese di MAGGIO 2012

Programma del mese di MAGGIO 2012 Programma del mese di MAGGIO 2012 Mese della Cultura Cari Amici, di seguito il programma del mese di Maggio del Rotary Club Capitanata Data Martedì 1 Maggio 2012 Giovedì 10 Maggio 2012 Bangkok Convention

Dettagli

Calendario delle principali manifestazioni rotariane

Calendario delle principali manifestazioni rotariane Calendario delle principali manifestazioni rotariane SEMINARIO VISIONE FUTURA 17 novembre 2012 - Federico II Palace Hotel - Pergusa (EN) PRE SIPE 15 dicembre 2012 - Federico II Palace Hotel - Pergusa (EN)

Dettagli

NEWSLETTER ROTARY2041 FEBBRAIO 2014 TUTTI I CONTENUTI DI TESTO

NEWSLETTER ROTARY2041 FEBBRAIO 2014 TUTTI I CONTENUTI DI TESTO NEWSLETTER ROTARY2041 FEBBRAIO 2014 TUTTI I CONTENUTI DI TESTO Lettera del governatore Intesa e tolleranza Paul Harris, Gustavus Loehr, Silvester Schiele e Hiram Shorey si riunirono il 23 febbraio 1905

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

Rotary Club Salerno a.f. 1949

Rotary Club Salerno a.f. 1949 Saluti Nell assumere le insegne presidenziali del club Rotary Salerno, insegne che, per la prima volta nella storia del nostro club, vengono dalle mani di una gentile signora presidente, dalle mani della

Dettagli

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità

La Biennale 2015. A Genova, dal 5 al 7 giugno 2015. Cos è la Biennale della Prossimità. Chi partecipa alla Biennale della Prossimità La Biennale 2015 Cos è la Biennale della Prossimità La Biennale della Prossimità si svolgerà a Genova dal 5 al 7 giugno 2015. È un appuntamento nazionale dedicato interamente alle comunità locali, alle

Dettagli

Distretto 2072 Rotaract Club Lugo Rotary Club Padrino: Rotary Club Lugo A.R. 2014/2015 www.rotaractlugo.org

Distretto 2072 Rotaract Club Lugo Rotary Club Padrino: Rotary Club Lugo A.R. 2014/2015 www.rotaractlugo.org Presidente Jonni Sangiorgi Segreteria Simone Facchini (facchini.sim@gmail.com) Via Medici 10, Lugo (Ra) Sara Savioli (sarinasavio89@yahoo.it) Viale Oriani 30, Lugo (Ra) Email Club: rotaractclublugo@libero.it

Dettagli

E sperienze di cittadinanza democratica con bambini, ragazzi e giovani

E sperienze di cittadinanza democratica con bambini, ragazzi e giovani E sperienze di cittadinanza democratica con bambini, ragazzi e giovani NOVEMBRE 2010 S ommario Premessa pag. 4 Un impegno che ha una storia pag. 6 La proposta 2010/2011 pag. 8 Concittadini pag. 10 Fasi

Dettagli

A regola d ARTE. Manuale di lavoro RENA

A regola d ARTE. Manuale di lavoro RENA A regola d ARTE Manuale di lavoro RENA Che cos è RENA? Intelligenza collettiva al servizio dell Italia La Rete per l eccellenza nazionale (RENA) è un associazione indipendente e plurale, animata da giovani

Dettagli

Guida per consiglieri didattici di club Interact

Guida per consiglieri didattici di club Interact Guida per consiglieri didattici di club Interact I consiglieri rotariani e quelli didattici svolgono un ruolo fondamentale di sostegno al programma Interact. Nel caso di un club a base scolastica, il consigliere

Dettagli

Ai Presidenti e Segretari di Club Presidenti delle Commissioni Distrettuali PDG

Ai Presidenti e Segretari di Club Presidenti delle Commissioni Distrettuali PDG Ai Presidenti e Segretari di Club Presidenti delle Commissioni Distrettuali PDG Sorella Acqua, e le problematiche a essa connesse, ha visto da sempre il lodevole interesse di Club Rotariani impegnati in

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta)

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice. (Madre Teresa di Calcutta) FIABA ONLUS FIABA si propone di abbattere tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali,

Dettagli

ROTARY CLUB CENTRAL GUIDA PER CLUB

ROTARY CLUB CENTRAL GUIDA PER CLUB ROTARY CLUB CENTRAL GUIDA PER CLUB Che cos è Rotary Club Central? Rotary Club Central è un tool online per aiutare i club a definire e tenere traccia dei loro obiettivi e risultati conseguiti. Scopo di

Dettagli

Premi Lions Giovani Leader nel Service INCORAGGIATE I GIOVANI A SERVIRE

Premi Lions Giovani Leader nel Service INCORAGGIATE I GIOVANI A SERVIRE UNA GUIDA LIONS CLUBS INTERNATIONAL Premi Lions Giovani Leader nel Service INCORAGGIATE I GIOVANI A SERVIRE LIONS CLUBS INTERNATIONAL PREMI LIONS GIOVANI LEADER NEL SERVICE I giovani che fanno volontariato

Dettagli

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014

LAST SIPE. Appunti Livorno 21 giugno 2014 LAST SIPE Appunti Livorno 21 giugno 2014 SAPERE, FARE, FAR SAPERE Ho sentito questo slogan per la prima volta da Gianni Bassi, grande Governatore del Distretto 2070, appassionato rotariano, con una visione

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di ottobre 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del

Dettagli

2070 DISTRETTO INTERNAZIONALE. Numero 4-10 9 Gennaio 2009. Pagina 1 di 10

2070 DISTRETTO INTERNAZIONALE. Numero 4-10 9 Gennaio 2009. Pagina 1 di 10 NOTIZIARIO Pagina 1 di 10 Gennaio :: Mese della Sensibilizzazione al Rotary Servire al di sopra degli interessi personali LE PAROLE E LA SAGGEZZA DI PAUL HARRIS Il Rotary è la porta della amicizia. Lasciamola

Dettagli

SPECIALE TRENTENNALE TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO di CITTADINANZATTIVA: PREMIO ANDREA ALESINI

SPECIALE TRENTENNALE TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO di CITTADINANZATTIVA: PREMIO ANDREA ALESINI SPECIALE TRENTENNALE TRIBUNALE PER I DIRITTI DEL MALATO di CITTADINANZATTIVA: PREMIO ANDREA ALESINI BANDO di concorso buone pratiche per l Umanizzazione delle cure Sembra assurdo che i servizi nati per

Dettagli

GIOVANI PROTAGONISTI

GIOVANI PROTAGONISTI Sei un ragazzo o una ragazza fra i 14 ed i 29 anni che vive, studia o lavora in Emilia Romagna? Ti piacerebbe impegnare entusiasmo, intelligenza, ed energie in nuovi progetti per lasciare il tuo segno

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di giugno 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del Rotary

Dettagli

Concorso Una ricetta da 1 euro

Concorso Una ricetta da 1 euro Progetto educativo per una cultura del dono Concorso Una ricetta da 1 euro Como aprile 2007 1. Introduzione Il presente progetto prende le mosse da una considerazione tanto semplice quanto oggi rimossa:

Dettagli

I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale

I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale Tutti voi conoscete il sito Distrettuale. Oggi esaminiamolo in maniera organica per capire

Dettagli

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality

FIABADAY 11 anni di impegno per la Total Quality La vita è un continuo movimento e cambiamento, e la forma è una specie di sistema sociale, di legge esterna, in cui l'uomo cerca di fermare e di fissare la vita; per questo l'uomo è prigioniero di queste

Dettagli

Sono inoltre previste menzioni speciali per i migliori lavori digitali realizzati e per l animazione dell ambiente di innovazione Phyrtual.

Sono inoltre previste menzioni speciali per i migliori lavori digitali realizzati e per l animazione dell ambiente di innovazione Phyrtual. BANDO DI CONCORSO VOLONTARI DELLA CONOSCENZA 4ª edizione, premiazione a maggio 2014 OBIETTIVI Nel passaggio tra l Anno europeo dei cittadini (2013) e l Anno europeo della conciliazione famiglia-lavoro

Dettagli

Introduzione all Azione professionale

Introduzione all Azione professionale Introduzione all Azione professionale Scopo del Rotary Lo scopo del Rotary è diffondere il valore del servire, motore e propulsore ideale di ogni attività. In particolare, esso si propone di: 1. Promuovere

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

LA FONDAZIONE ROTARY SCOPI ED OBIETTIVI

LA FONDAZIONE ROTARY SCOPI ED OBIETTIVI Bollettino del Club Anno XIII N 11 11 febbraio 2013 SOCI PRESENTI 22 SU 47, SOCI ASSENTI GIUSTIFICATI 25, SOCI ONORARI NESSUNO, OSPITI DEL CLUB 2, AMICI E PARENTI 2 CONVIVIALE DEL 06 FEBBRAIO 2013 LA FONDAZIONE

Dettagli

I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale

I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale I rapporti fra i Segretari di Club ed il sito web distrettuale L Area riservata del Club nel sito Distrettuale Tutti voi conoscete il sito Distrettuale. Oggi esaminiamolo in maniera organica per capire

Dettagli

Supplemento Borse di studio con Sovvenzioni globali

Supplemento Borse di studio con Sovvenzioni globali Supplemento Borse di studio con Sovvenzioni globali La Fondazione Rotary elargisce borse di studio attraverso sovvenzioni globali e sovvenzioni distrettuali. Questo documento si incentra sulle borse di

Dettagli

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono:

SOLIDARIETA. Alcune delle attività alle quali la nostra scuola aderisce da anni sono: SOLIDARIETA La nostra scuola pone come elemento fondante della sua azione formativa lo sviluppo di condizioni di esercizio attivo del diritto-dovere di cittadinanza, coinvolgendo, in questo, tutte le componenti

Dettagli

Progetto LE DONNE DI BUTARE RWANDA. Rapporto della missione (24/11/2013 08/12/2013) UMUBYEYI MWIZA ONLUS e ROMAMULTISERVIZI SPA

Progetto LE DONNE DI BUTARE RWANDA. Rapporto della missione (24/11/2013 08/12/2013) UMUBYEYI MWIZA ONLUS e ROMAMULTISERVIZI SPA Progetto LE DONNE DI BUTARE RWANDA Rapporto della missione (24/11/2013 08/12/2013) UMUBYEYI MWIZA ONLUS e ROMAMULTISERVIZI SPA Umubyeyi Mwiza è una espressione della lingua kinyarwanda che può essere tradotto

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

Parco dei Talenti Creativi e Innovativi

Parco dei Talenti Creativi e Innovativi Parco dei Talenti Creativi e Innovativi Bando 2011 CHE COS'È IL PARCO DEI TALENTI CREATIVI Fondazione Milano con la sua area Milano Progetti promuove il Parco dei Talenti Creativi e Innovativi: un insieme

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

Orientamento di nuovi soci. Guida procedurale per club

Orientamento di nuovi soci. Guida procedurale per club Orientamento di nuovi soci Guida procedurale per club Indice Programmi di informazione per potenziali soci 1 Formato e logistica della sessione 1 Schema della sessione 1 Fasi di azione 2 Programmi di informazione

Dettagli

Per una nuova Bicocca della condivisione, della responsabilità e della valorizzazione

Per una nuova Bicocca della condivisione, della responsabilità e della valorizzazione Per una nuova Bicocca della condivisione, della responsabilità e della valorizzazione Proposte di Cristina Messa La nostra università, nata 15 anni fa, ha bisogno di proseguire nel percorso di crescita,

Dettagli

ROTARY SHOWCASE GUIDA DELL UTENTE

ROTARY SHOWCASE GUIDA DELL UTENTE ITALIANO (IT) ROTARY SHOWCASE GUIDA DELL UTENTE www.rotary.org/it/showcase ROTARY SOCIAL BUSINESS TOOLS social@rotary.org Indice Perché usare Rotary Showcase?... 1 Chi può usare Rotary Showcase?...2 Come

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO RC OSIMO AR 2015-16. Progetti in continuità

PROGETTI DI SERVIZIO RC OSIMO AR 2015-16. Progetti in continuità 12 PROGETTI DI SERVIZIO RC OSIMO AR 2015-16 Scuola Progetti in continuità MST:educazione sanitaria rivolta a studenti della scuola secondaria di secondo grado sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili.

Dettagli

Centro donna CGIL Cagliari. Servizi offerti

Centro donna CGIL Cagliari. Servizi offerti Centro donna CGIL Cagliari - Ascolto e accoglienza per le donne in stato di disagio o con difficoltà di vario genere (personali, familiari, relative ad abusi, maltrattamenti e violenza fisica e psicologica)

Dettagli

DISTRETTO 2071 /2015 2014/201

DISTRETTO 2071 /2015 2014/201 DISTRETTO 2071 2014/201 COMMISSIONE DISTRETTUALE PER LA PROMOZIONE DELLA 106 ROTARY CONVENTION DI SAN PAOLO 2015 CONGRESSO 2015 SAN PAOLO, BRASILE SAB. 6 GIUGNO - MAR. 9 GIUGNO Carissimi Amici, il Governatore

Dettagli

ORIENTAMENTO IN USCITA - PROGETTO OUT

ORIENTAMENTO IN USCITA - PROGETTO OUT Liceo Linguistico Liceo delle Scienze Umane Liceo delle Scienze Umane Opzione Economico Sociale viale Italia, 409 20099 Sesto San Giovanni (MI) sito web: www.erasmosesto.gov.it telefono: 022428129 email:

Dettagli

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Foto Settimio Benedusi 2 a edizione giovedì 20 novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e raccolta di farmaci da banco

Dettagli

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE Pistoia, 01-09- 2015 Pistoia Social Business City Via Abbi Pazienza, 1-51100 Pistoia Ai soggetti interessati Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno

Dettagli

SERVICE DISTRETTUALE ANNO SOCIALE 2006-2007 COSTRUIAMO LA SPERANZA

SERVICE DISTRETTUALE ANNO SOCIALE 2006-2007 COSTRUIAMO LA SPERANZA SERVICE DISTRETTUALE ANNO SOCIALE COSTRUIAMO LA SPERANZA Il Villaggio SO.SPE Solidarietà e Speranza di Suor Paola in Via De Iacovacci 21 - Roma Obiettivo del Progetto Il Progetto si propone la realizzazione

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

Agli insegnanti delle scuole marchigiane Ai docenti delle Università marchigiane Alle associazioni con finalità educative marchigiane

Agli insegnanti delle scuole marchigiane Ai docenti delle Università marchigiane Alle associazioni con finalità educative marchigiane Agli insegnanti delle scuole marchigiane Ai docenti delle Università marchigiane Alle associazioni con finalità educative marchigiane L'Università per la pace, costituita ai sensi della L.R n. 9 del 2002

Dettagli

Club News Bollettino del mese di Marxo 2015

Club News Bollettino del mese di Marxo 2015 Club News Bollettino del mese di Marxo 2015 Il Club Direttivo A.R. 2014/2015 Presidente: Riccardo Lasagni Manghi Vice Presidente: Guglielmo Del Sante Segretario: Veronica Volpi Tesoriere: Gianluca Masini

Dettagli

PUBBLICITÁ PROGRESSO Il sinonimo di pubblicità sociale.

PUBBLICITÁ PROGRESSO Il sinonimo di pubblicità sociale. 1 PUBBLICITÁ PROGRESSO Il sinonimo di pubblicità sociale. 4 1 CHI È PUBBLICITÁ PROGRESSO La Fondazione Pubblicità Progresso è un organismo istituzionale senza fini di lucro. Il suo scopo è di contribuire

Dettagli

Rotary Club Dalmine Centenario

Rotary Club Dalmine Centenario Distretto 2042 Rotary Club Dalmine Centenario 100 Percent Paul Harris Fellow Club Periodico d informazione del Club ANNO 2013/2014 N.16 IL NOSTRO TERRITORIO Arcene Azzano San Paolo Bergamo Boltiere Bonate

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE ANNO 2012/2013

PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE ANNO 2012/2013 ASSEMBLEA 26 OTTOBRE 2012 PROGRAMMAZIONE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE ANNO 2012/2013 PROGRAMMA GENERALE ALSOB 1. Start-up a) Tesseramento soci Con l evento Laureati Eccellenti si apre l opportunità per i soci

Dettagli

formatore inutile o indispensabile?

formatore inutile o indispensabile? formatore inutile o indispensabile? Service about self ROTARIANO PER CHI PERCHE PER COSA Service about self Il motto del Rotary è un comandamento. La pace da raggiungere attraverso il service, ossia operando

Dettagli

PIANO DI VISIONE FUTURA

PIANO DI VISIONE FUTURA ITALIANO (IT) PIANO DI VISIONE FUTURA Borse di studio Fondazione Rotary Per club e distretti pilota della Visione Futura Indice Introduzione... 2 Tipi di borse di studio... 2 Calendario... 2 Idoneità dei

Dettagli

Text. Il Sostegno dell UNESCO

Text. Il Sostegno dell UNESCO Text Il Sostegno dell UNESCO Il Sostegno dell UNESCO Il Sostegno dell UNESCO Porgo il mio caloroso saluto mentre ci avviciniamo al 25 anniversario della Peace Run e alla sua azione per promuovere la cultura

Dettagli

Un investimento nasce dallo spreco

Un investimento nasce dallo spreco Concorso Un investimento nasce dallo spreco Articolo 1 Definizione dell'iniziativa Il concorso Un investimento nasce dallo spreco, in linea con le decisioni europee di dichiarare il 2014 anno europeo contro

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi 1. Racconta la tua storia Raccogliere fondi è molto di più che chiedere denaro. Hai bisogno di condividere la tua storia personale e di comunicare alle

Dettagli

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA

MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA PARITARIA dell INFANZIA e PRIMARIA MADRE ANNUNCIATA COCCHETTI IL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA Chi è chiamato ad educare e ad animare educazione, deve offrire nutrimento, nascondendo la mano che

Dettagli

Leggiamo intorno al mondo

Leggiamo intorno al mondo RatW Italian 12.06 1/12/07 11:32 AM Page 1 Leggiamo intorno al mondo UN INIZIATIVA DELLA FAMIGLIA KIWANIS Tutti i bambini devono conoscere la gioia della lettura. È molto importante leggere loro ad alta

Dettagli

Vanikglia Cup è momento di aggregazione, solidarietà, sport e sana competizione.

Vanikglia Cup è momento di aggregazione, solidarietà, sport e sana competizione. Che cos è? Vankiglia Cup è il torneo storico di Vanchiglia, riadattato e rimodernato per i ragazzi che all oratorio che sono cresciuti e che hanno ancora voglia di divertirsi. Vanikglia Cup è momento di

Dettagli

ROTARY, ASSOCIAZIONI GIOVANILI E BORSISTI FONDAZIONE ROTARY

ROTARY, ASSOCIAZIONI GIOVANILI E BORSISTI FONDAZIONE ROTARY ROTARY, ASSOCIAZIONI GIOVANILI E BORSISTI FONDAZIONE ROTARY Nella scheda di sintesi della Guida allo sviluppo e conservazione dell effettivo pubblicata a cura del nostro distretto sotto la voce IDENTIFICARE

Dettagli

Contest CosplayAct Regolamento AGGIORNATO AL 28/3/2015

Contest CosplayAct Regolamento AGGIORNATO AL 28/3/2015 e presentano Contest CosplayAct Regolamento AGGIORNATO AL 28/3/2015 1. FINALITÀ 1.1 CosplayAct (di seguito anche "contest") è un concorso video dedicato al cosplay e ai cosplayer. Il concorso è interno

Dettagli

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA.

Indice. In pillole. Bergamo protagonista. Storia. Proposta artistica. Una città da vivere. Network. Expo 2015. La musica per la SLA. Indice In pillole Bergamo protagonista Storia Proposta artistica Una città da vivere Network Expo 2015 La musica per la SLA I plus Piano di comunicazione Contatti 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 2 In pillole

Dettagli

ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari.

ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. LA CARTA DEI VALORI ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. DIGNITÀ Ci impegniamo ogni giorno per

Dettagli

PREMIO UNIVERSITA 2015 III Edizione Bando di Concorso

PREMIO UNIVERSITA 2015 III Edizione Bando di Concorso DISTRETTO ROTARACT 2041 - DISTRETTO ROTARACT 2042 - DISTRETTO ROTARACT 2050 PREMIO UNIVERSITA 2015 III Edizione Bando di Concorso INTRODUZIONE Il Rotaract è un Programma formativo del Rotary International.

Dettagli

Last SIPE - 2014-15. Michele CAPECCHI. Presidente Sotto Commissione Scambio Giovani A.R. 2014-15

Last SIPE - 2014-15. Michele CAPECCHI. Presidente Sotto Commissione Scambio Giovani A.R. 2014-15 Last SIPE - 2014-15 Michele CAPECCHI Presidente Sotto Commissione Scambio Giovani A.R. 2014-15 LAST SIPE Seminario di Istruzione Presidenti Eletti 14 giugno 2014 Firenze - Hotel Ricasoli 21 giugno 2014

Dettagli

DIREZIONE. DEL DISTRETTO Manuale delle commissioni distrettuali

DIREZIONE. DEL DISTRETTO Manuale delle commissioni distrettuali DIREZIONE DEL DISTRETTO Manuale delle commissioni distrettuali 2014/2015 INDICE Introduzione Panoramica La squadra... 1 Formazione... 2 Come usare il presente manuale... 2 Le commissioni distrettuali

Dettagli

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo PRESENTAZIONE CORSI PER LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE Strategie di marketing, Comunicazione e Fund Raising: Una sfida e una necessita per le organizzazioni

Dettagli

54 CONGRESSO DISTRETTUALE Le nuove generazioni e il loro futuro. Il ruolo del Rotary

54 CONGRESSO DISTRETTUALE Le nuove generazioni e il loro futuro. Il ruolo del Rotary BOZZA PROGRAMMA 9 LUGLIO 2010 ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2080 ROMA - LAZIO - SARDEGNA 54 CONGRESSO DISTRETTUALE Le nuove generazioni e il loro futuro. Il ruolo del Rotary SEMINARI: ROTARY FOUNDATION

Dettagli

La newsletter dell'azienda Speciale Gallazzi Vismara Numero 2 - maggio 2015

La newsletter dell'azienda Speciale Gallazzi Vismara Numero 2 - maggio 2015 La newsletter dell'azienda Speciale Gallazzi Vismara Numero 2 - maggio 2015 FESTA DI PRIMAVERA Il 29 marzo la Casa di Riposo Gallazzi Vismara ha dato ufficialmente il benvenuto alla primavera, una stagione

Dettagli

AISM. Associazione Italiana Sclerosi Multipla

AISM. Associazione Italiana Sclerosi Multipla AISM Associazione Italiana Sclerosi Multipla La sclerosi multipla La sclerosi multipla è una malattia cronica del sistema nervoso centrale spesso progressivamente invalidante. Un processo infiammatorio

Dettagli

Periodico d informazione del Club ANNO 2014/2015 N.47

Periodico d informazione del Club ANNO 2014/2015 N.47 Periodico d informazione del Club ANNO 2014/2015 N.47 100 Percent Paul Harris Fellow Club IL NOSTRO TERRITORIO Arcene Azzano San Paolo Bergamo Boltiere Bonate Sopra Bonate Sotto Brembate Brusaporto Cavernago

Dettagli

Milano, 8 aprile 2015

Milano, 8 aprile 2015 SABATO 27 GIUGNO 2015 - ARENA CIVICA DI MILANO GIOCHI SENZA BARRIERE, ENERGIA PER LA VITA UN GRANDE EVENTO FUORI EXPO NATO DALLA SPLENDIDA ESPERIENZA DI BEBE VIO OTTO SQUADRE SI SFIDANO NELLO SPIRITO PARALIMPICO

Dettagli

VOLONTARIATO, EXPO 2015 ED IL SISTEMA DEI CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO

VOLONTARIATO, EXPO 2015 ED IL SISTEMA DEI CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO VOLONTARIATO, EXPO 2015 ED IL SISTEMA DEI CENTRI DI SERVIZIO PER IL VOLONTARIATO PREMESSA L Italia, che ospiterà l Esposizione Universale del 2015, si caratterizza per un tessuto associativo tra i più

Dettagli

------------- Auto Mutuo Aiuto LOmbardia

------------- Auto Mutuo Aiuto LOmbardia Associazione AMALO - Arcenciel Presentazione L'Associazione AMALO Arcenciel (già: ArcenCiel - Insieme per il self help) si è costituita a Milano il 2 aprile 1998. Tra i soci fondatori dell Associazione

Dettagli

Il Presidente CONI Bergamo Valerio Bettoni

Il Presidente CONI Bergamo Valerio Bettoni Il Coni, quale vertice e guida del movimento sportivo italiano, sceglie di potenziare e diffondere la cultura e la pratica sportiva nella scuola attraverso il progetto Giochi della Gioventù a cui è stato

Dettagli

COMMISSIONE FONDAZIONE ROTARY - DISTRETTO 2050

COMMISSIONE FONDAZIONE ROTARY - DISTRETTO 2050 Giuseppe Alfonsi DRFC 2013-14 a: Presidenti Rotary Club Distretto 2050 Assistenti del Governatore Squadra distrettuale Presidenti incoming Presidenti di club commisione RF e p.c.: DG Anna Spalla DGE Fabio

Dettagli

Rotaract Club Bologna

Rotaract Club Bologna B O L L E T T I N O Rotaract Club Bologna distretto 2072 Emilia Romagna Repubblica di S. Marino N O V E M B R E ' 1 4 AI SOCI E AMICI DEL ROTARACT CLUB BOLOGNA E PER CONOSCENZA al Presidente del Rotary

Dettagli

Spirit of the mountain

Spirit of the mountain Spirit of the mountain BERGAMO MILANO PONTRESINA SESTRIERE VERONA CINQUE FESTIVAL, UN GRANDE NETWORK L IDEA L'Associazione Montagna Italia nasce nel 1996 con lo scopo di promuovere il turismo, il rispetto

Dettagli

Anno 5 - N. 3 Notiziario dell Auser Provinciale di Bergamo Marzo 2009

Anno 5 - N. 3 Notiziario dell Auser Provinciale di Bergamo Marzo 2009 Anno 5 - N. 3 Notiziario dell Auser Provinciale di Bergamo Marzo 2009 Bergamo Notizie ciclostilato in proprio - supplemento al n. 3 del Notiziario città di Bergamo Via Corridoni 42 Bergamo tel: 035363070

Dettagli

RIPARTIRE DALLA SOSTENIBILITA - per una nuova generazione dei Piani Territoriali di Coordinamento delle Province

RIPARTIRE DALLA SOSTENIBILITA - per una nuova generazione dei Piani Territoriali di Coordinamento delle Province Le tecniche operative solitamente applicate in questa fase sono l intervista diretta a testimoni privilegiati (telefonica e/o verbale), e la ricerca con l ausilio di internet. I testimoni privilegiati

Dettagli

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 DC.DP.00.42 Fondazione aiutare i bambini Onlus Via Ronchi, 17-20134 Milano - Tel. 02 70.60.35.30 Email: info@aiutareibambini.it - www.aiutareibambini.it Fondazione

Dettagli

Bottega del Terzo Settore

Bottega del Terzo Settore Bottega del Terzo Settore 1 Finalità del progetto La Bottega del Terzo Settore (in sintesi BTS) deve essere un luogo ed un progetto di contaminazione tra Terzo Settore e Comunità, e prima ancora tra Terzo

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

Avviso n. 7 del 1 luglio 2011

Avviso n. 7 del 1 luglio 2011 Avviso n. 7 del 1 luglio 2011 Relazione sulle attività socio-culturali proposte e partecipate dal gruppo consiliare di maggioranza L attenzione e gli interventi messi in atto dall amministrazione nell

Dettagli

Per valorizzare e dare visibilità alle iniziative di responsabilità sociale, stimolando l innovazione e contribuendo allo sviluppo della CSR

Per valorizzare e dare visibilità alle iniziative di responsabilità sociale, stimolando l innovazione e contribuendo allo sviluppo della CSR Per valorizzare e dare visibilità alle iniziative di responsabilità sociale, stimolando l innovazione e contribuendo allo sviluppo della CSR Il Sodalitas Social Award acquista respiro europeo Promuovere

Dettagli

Sci Club Aterno Pescara

Sci Club Aterno Pescara Sci Club Aterno Pescara PROGRAMMA STAGIONE SOCIALE 2015 Caro Socio, dal lontano 1984, lo Sci Club Aterno organizza la stagione sciistica invernale offrendo corsi di sci e snow board per adulti e bambini

Dettagli

100 tirocini PEr 100 giovani maestri D ArtE EDIZIONE 2013/14: UNA ScUOlA, UN lavoro. PErcOrSI DI EccEllENZA

100 tirocini PEr 100 giovani maestri D ArtE EDIZIONE 2013/14: UNA ScUOlA, UN lavoro. PErcOrSI DI EccEllENZA 100 tirocini per 100 giovani maestri d arte EDIZIONE 2013/14: UNA Scuola, UN Lavoro. Percorsi di Eccellenza I tirocini formativi I mestieri d arte rappresentano un vantaggio competitivo di grande rilievo

Dettagli

REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA

REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA REGOLAMENTO INTERVENTI DI MUTUALITA E SOLIDARIETA Principi Ispiratori e Obiettivi Gli interventi di mutualità e solidarietà rientrano nella missione della Cassa Rurale che, come realtà radicata sul territorio,

Dettagli

A.I.D.O. gruppo Carpenedolo-Acquafredda

A.I.D.O. gruppo Carpenedolo-Acquafredda A.I.D.O. gruppo Carpenedolo-Acquafredda c/o Ritrovo Giovanile Via Marconi, 5 Carpenedolo tel. 030/969292 Giovanni Roncadori tutti i cittadini. promuovere il rafforzamento della solidarietà umana e diffondere

Dettagli

Ritorno alla base con modernità: nuova valorizzazione del territorio..

Ritorno alla base con modernità: nuova valorizzazione del territorio.. PRESENTAZIONE Nel costruire un nuovo progetto non potevamo che partire dai principi informatori contenuti nel programma del Presidente Malagò. Ritorno alla base con modernità: nuova valorizzazione del

Dettagli

Naples 2.0 International Social Innovation Competition

Naples 2.0 International Social Innovation Competition Naples 2.0 International Social Innovation Competition Febbraio 2011 Una strana proposta! Maggio 2011 Una risposta inattesa!! Ottobre 2012 Un risultato straordinario!!! Euclid Network (International Partner)

Dettagli