LAMIERE E PROFILI DA LAMIERA. Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LAMIERE E PROFILI DA LAMIERA. Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel. +39 0432 671215 - fax 0432 671156"

Transcript

1 LAMIERE E PROFILI LAMIERA Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

2 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD)

3 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

4 CERTIFICATI DI CONTROLLO RETTI SULLA BASE DI PROVE ESEGUITE LL AZIEN E SPECIFICATE NELLA UNI EN Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) tel fax ATTESTATO DI CONFORMITÀ ALL ORDINAZIONE 2.1. Documento in cui il produttore attesta che i prodotti forniti sono conformi a quanto concordato all ordinazione, senza indicare alcun risultato di prova. L attestato di conformità all ordinazione 2.1. è un documento redatto sulla base di controlli non specifici ATTESTATO DI CONTROLLO 2.2. Documento in cui il produttore attesta che i prodotti forniti sono conformi a quanto concordato all ordinazione e in cui fornisce risultati di prova sulla base di controlli non specifici CERTIFICATO DI COLLAUDO 3.1.B. Documento in cui il produttore attesta che i prodotti forniti sono conformi a quanto concordato all ordinazione e in cui fornisce risultati di prova sulla base di controlli non specifici. Questo tipo di certificato può emetterlo il produttore che dispone di un servizio di controllo autorizzato, gerarchicamente indipendente dai servizi di produzione. Qualità ReH (N/mm 2 ) min Rm (N/mm 2 ) SPESSORE (mm) A% min SPESSORE (mm) Resilenza (1) min < 3,00 3,00 < 3,00 3,00 Temp. C J S S235JR S2325J S235J2G S235J2G4 al Cu S275JR S275J S275J2G S275J2G S275J2G4 al Cu S355JR S355J S355J2G S355J2G S355J2G4 al Cu S355K2G

5 EN A1-93 Italia uni 7070 GERMANIA DIN FRANCIA AFNOR NF A G.B. B.S SPAGNA UNE USA ASTM S185 Fe 320 St 33 A 33 - A S235JR Fe 360 B St 37-2 E A - A 283 GR.C/GR.B S235J0 Fe 360 C St 37-3U E C AE 235 C - S235J2G S275JR Fe 430 B St 44-2 E B AE 275 B A 36/A 283 D S275J0 Fe 430 C St 44-3U E C AE 275 C - S275J2G3 Fe 430 D St 44-3N E D AE 275 D A 633 GR. A S275J2G S355JR Fe 510 B - E B AE 355 B A 572 GR.50/A 678 GR.A S355J0 Fe 510 C St 52-3U E C AE 355 C - S355J2G3 Fe 510 C St 52-3N - 50 D AE 355 D - S355J2G S355K2G3 Fe 510DD - E DD - - S355K2G Qualità C % max Min % max Si % max P % max S % max N % max Cu % S S235JR 0,170 1,400-0,045 0,045 0,009 - S235J0 0,170 1,400-0,040 0,040 0,009 - S235J2G4 0,170 1,400-0,035 0, S235J2G4 al Cu 0,170 1,400-0,035 0,035-0, ,400 S275JR 0,210 1,500-0,045 0,045 0,009 - S275J0 0,180 1,500-0,040 0,040 0,009 - S275J2G3 0,180 1,500-0,035 0, S275J2G4 0,180 1,500-0,035 0, S275J2G4 al Cu 0,180 1,500-0,035 0,035-0, ,400 S355JR 0,240 0,160 0,550 0,045 0, S355J0 0,200 0,160 0,550 0,040 0,040 0,009 - S355J2G3 0,200 1,600 0,550 0,035 0, S355J2G4 0,200 1,600 0,550 0,035 0, S355J2G4 al Cu 0,200 1,600 0,550 0,035 0,035-0, ,400 S355K2G3 0,200 1,600 0,550 0,035 0, Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

6 Il simbolo S sta per Acciai per impieghi strutturali. Caratteristiche meccaniche: Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) tel fax il numero che segue il Gruppo è il carico unitario di snervamento minimo prescritto, espresso in MPa. J e K esprimono i valori di energia di resilienza, rispettivamente di 27 joule e 40 joule La lettera e il numero seguenti indicano la temperatura alla quale è stata effettuata la prova di resilienza: R = temperatura +23 ±5 0 = temperatura 0 2 = temperatura 20 4 = temperatura 40 Caratteristiche fisiche: L per basse temperature M laminazione termomeccanica N laminazione normalizzata W con protezione alla corrosione atmosferica Riepiloghiamo lo schema sintetico di designazione: Simbolo S: acciaio per impiego strutturale Carico unitario di snervamento minimo, in MPa Designazione della qualità relativamente alla saldatura e ai valori di resilienza prescritti Condizioni di fornitura: +AR (as rolled) grezzo di laminazione + M laminazione termomeccanica + N laminazione normalizzata S 355 J0 +AR

7 Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax ProfilI AD ELLE Profilo copri pannello ProfilI A c 2,07 40 x 40 x 15 1,63 2,23 2,75 3,25 : in casa Omega Simmetrici DIME B DIME B DIME B ProfilI AD angolo Profili Ad U lati disuguali Profili Ad U lati uguali

8 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) tel fax Lamiere forate e stirate LAMIERE FORATE E STAMPATE LAMIERE FORATE LAMIERE E FORATE STAMPATE E STAMPATE LAMIERE FORATE PRONTE A MAGAZZINO IN FOGLI 2000 x 1000 mm SPESSORE LAMIERE FORATE LAMIERE PRONTE FORATE LAMIERE A MAGAZZINO PRONTE E FORATE STAMPATE A MAGAZZINO FORO FOGLI E STAMPATE 2000 IN FOGLI x 1000 mm 2000 x 1000 mm mm SPESSORE SPESSORE FORO FORO mm 2 mm LAMIERE FORATE LAMIERE PRONTE FORATE A MAGAZZINO PRONTE A MAGAZZINO FOGLI 2000 IN FOGLI x 1000 mm 2000 x 1000 mm 1 SPESSORE 1,5 1 SPESSORE FORO FORO mm 1,5 2 mm 1, , , FORO 4 4 FORO FORO ,5 1,5 1,5 FORO FORO 1 1 1,5 1,5

9 Lamiere forate e stampate LAMIERE STIRATE LAMIERE E STIRATE SPIANATE E STIRATE SPIANATE LAMIERE STIRATE E STIRATE LAMIERE SPIANATE STIRATE E STIRATE SPIANATE LAMIERE STIRATE STIRATE LAMIERE SPIANATE STIRATE STIRATE SPIANATE LAMIERE STIRATE E STIRATE LAMIERE SPIANATE STIRATE E STIRATE SPIANATE LAMIERE STIRATE E STIRATE SPIANATE Lamiera stirata S220 Lamiera in rotoli stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 Lamiera in rotoli/fg stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S220 Lamiera in rotoli stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 Lamiera in rotoli/fg stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S220 Lamiera in rotoli stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 Lamiera in rotoli/fg stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata S220 in rotoli Lamiera stirata S17 in rotoli/fg Lamiera stirata F1Lamiera stirata F1 Lamiera stirata F4Lamiera stirata F4 Lamiera stirata F1 Lamiera stirata F1 Lamiera Lamiera stirata F1 stirata F1Lamiera Lamiera stirata F1 F1 Lamiera stirata F1 Lamiera stirata F1 Lamiera stirata F4 Lamiera stirata F4 Lamiera stirata F4Lamiera stirata Lamiera F4Lamiera stirata F4stirata F4 Lamiera stirata F4 Lamiera stirata F4 Lamiera stirata F1Lamiera stirata F1 Lamiera stirata F4Lamiera stirata F4 Lamiera stirata F1 Lamiera stirata F4 Lamiera stirata E3 Lamiera in fogli stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP Lamiera 2A in fogli stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli FORMATI COMMERCIALI: FORMATI FORMATI FORMATI COMMERCIALI: COMMERCIALI: FORMATI FORMATI COMMERCIALI: FORMATI 2000 Lamiera x 1000 COMMERCIALI: stirata E3 in fogli FORMATI 2000 x 1000 COMMERCIALI: Lamiera stirata SP 2A in fogli x x x x x 1500x x 1500 x Rotoli FORMATI 3000 x h x 1500 /1250 COMMERCIALI: /1500 FORMATI 3000 x 3000 Rotoli x 1500 Rotoli x COMMERCIALI: h /1250 /1500 : in x casa : in casa Lamiera 1000 stirata /1250 E3 /1500 in fogli Rotoli /1250 /1500 in casa Lamiera stirata in SP casa 2A in fogli Rotoli 2000 h 1000 x /1250 / x Rotoli x h : in x casa 8 : in casa Rotoli h 1000 /1250 Rotoli /1500 h 1000 x 8 / /1500 x : in casa : in casa 2500 x x 1500 FORMATI 3000 x 1500 COMMERCIALI: FORMATI 3000 x 1500 COMMERCIALI: 2000 Rotoli x h 1000 / Rotoli /1500 x h 1000 x 8 / /1500 x : in casa : in casa 2500 x x x x 1500 Rotoli h 1000 /1250 Rotoli /1500 h 1000 x 8 / /1500 x : in casa : in casa Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli Lamiera stirata E3 in fogli Lamiera stirata SP 2A in fogli formati FORMATI COMMERCIALI: commerciali disponibili: 2000 x x x 1500 Rotoli h 1000 /1250 /1500 x : in casa Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

10 Lamiere Spianate e da treno tolleranze di spessore En Tolleranze per una lunghezza nominale Spessore nominale 1200 > > >1800 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) tel fax ,00 ± 0,17 ± 0,19 ± 0,21 > 2,00 2,5 ± 0,18 ± 0,21 ± 0,23 ± 0,25 > 2,50 3,00 ± 0,20 ± 0,22 ± 0,24 ± 0,26 > 3,00 4,00 ± 0,22 ± 0,24 ± 0,26 ± 0,27 > 4,00 5,00 ± 0,24 ± 0,26 ± 0,28 ± 0,29 > 5,00 6,00 ± 0,26 ± 0,28 ± 0,29 ± 0,31 > 6,00 8,00 ± 0,29 ± 0,30 ± 0,31 ± 0,35 > 8,00 10,0 ± 0,32 ± 0,33 ± 0,34 ± 0,40 >10,0 12,5 ± 0,35 ± 0,36 ± 0,37 ± 0,43 >12,5 15,0 ± 0,37 ± 0,38 ± 0,40 ± 0,46 > 15,0 25,0 ± 0,40 ± 0,42 ± 0,45 ± 0,50 Tolleranze secondo EN Larghezza nominale bordi grezzi bordi cesoiati inferiore superiore inferiore superiore simmetrica ± 1 > ± 1 > ± 1 Lunghezza nominale Secondo EN lamiere refilate ± 1 mm. > ,005 x lunghezza nominale ± 0,1 % della lunghezza >

11 Sp. nominale Largh. nominale Toll. di planarità Toll. di planarità speciali 2, > > Senso di laminazione u q > 2,00 25 > > Sciabolatura longitudinale q max 6 mm per una lungheza 1 2 m. q max 0,3% per lunghezze < 2 m. q max 0,3% per lungheze < 2 m. Fuori squadro Il fuori squadro u non deve essere maggiore del 1% della larghezza effettiva della lamiera. La perpendicolarità u è la proiezione ortogonale di un bordo trasversale su di un bordo longitudinale. Lamiera decapata Tolleranze per una lunghezza nominale Spessore nominale 1200 > > >1800 2,00 ± 0,13 ± 0,14 ± 0,16 > 2,00 2,5 ± 0,14 ± 0,16 ± 0,17 ± 0,19 > 2,50 3,00 ± 0,15 ± 0,17 ± 0,18 ± 0,20 > 3,00 4,00 ± 0,17 ± 0,18 ± 0,20 ± 0,20 > 4,00 5,00 ± 0,18 ± 0,20 ± 0,21 ± 0,22 > 5,00 6,00 ± 0,20 ± 0,21 ± 0,22 ± 0,23 > 6,00 8,00 ± 0,22 ± 0,23 ± 0,23 ± 0,26 Lunghezza nominale Tolleranze superiore Larghezza nominale Tolleranze superiore < largh ,3% lungh < largh largh. > Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

12 Lamiera Spianate e da treno Lamiera a freddo in qualità DC01 secondo la norma EN10131 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) tel fax Spessore nominale 1200 Tolleranze per una lunghezza nominale > >1500 > 1,00 1,20 ± 0,07 ± 0,08 ± 0,10 > 1,20 1,60 ± 0,09 ± 0,11 ± 0,12 > 1,60 2,00 ± 0,12 ± 0,13 ± 0,14 > 2,00 2,50 ± 0,14 ± 0,15 ± 0,16 > 2,50 3,00 ± 0,17 ± 0,18 ± 0,18 Lunghezza nominale Tolleranze superiore < Larghezza nominale 0,3% lungh. Tolleranze superiore largh < largh largh. >

13 Lamiera zincata in qualità Dx51D+Z secondo la norma EN10142 Spessore nominale 1200 Tolleranze per una lunghezza nominale > >1500 1,00 < t 1,20 ± 0,08 ± 0,09 ± 0,11 1,20 < t 1,60 ± 0,11 ± 0,13 ± 0,14 1,60 < t 2,00 ± 0,14 ± 0,15 ± 0,16 2,00 < t 2,50 ± 0,16 ± 0,17 ± 0,18 2,50 < t 3,00 ± 0,19 ± 0,20 ± 0,20 3,00 < t 5,00 ± 0,22 ± 0,24 ± 0,25 5,00 < t 6,50 ± 0,24 ± 0,25 ± 0,26 Lunghezza nominale Tolleranze superiore < < lungh ,3% lungh. < 8000 come da normativa Larghezza nominale Tolleranze superiore 600 < largh < largh < largh largh. > Comfer s.p. a. - Pradamano (UD) tel fax

14 Comfer s.p. a. - Commercio e prelavorazione prodotti siderurgici - PRAMANO (UD) tel fax Lamiere nere - lucide LAMIERE zincate LAMIERE NERE - NERE - Dkp LUCIDE - LUCIDE ZINCATE ZINCATE DKP. - DKP. LAMIERE LAMIERE NERE NERE - LUCIDE LUCIDE ZINCATE - DKP. lamiere bugnate di acciaio laminate a caldo uni 4630 LAMERE LAMERE BUGNATE BUGNATE DI ACCIAIO DI ACCIAIO LAMINATE LAMINATE A CALDO A CALDO UNI 4630 UNI 4630 LAMERE LAMERE BUGNATE BUGNATE DI DI ACCIAIO ACCIAIO LAMINATE A CALDO UNI 4630 SPES- SPES- IN mm IN SPES- mm SPES- IN mm IN mm ZINCATE - DKP. LAMINATE A CALDO UNI 4630 SORE SORE PESO PESO 2000 x x x 3000 SOREx SORE PESO PESO SPESSORE SPESSORE PESO PESO 2000x x x1500 mm Kg / m x x x1500 mm Kg mm / m 2 Kg 1000 / m mm Kg mm / m 2 Kg / m 2 mm Kg / m 2 SPES- IN mm SPES- SPES- PESO IN PESO Kg IN Kg IN mm SPES- PESO IN PESO Kg IN Kg IN mm IN mm SORE PESO SORE PESO SPESSORE PESO SORE PESO 2000x x x1500 mm Kg x x x SORE PESO SPESSORE PESO mm Kg 2 mm Kg x x x1500 0,3 2,36 mm 0,3 Kg 2,36 4,72 / m , mm Kg 275 / 2,5 m 2 mm 2,521,6 Kg 21,6 / m43,2 2 43,267,5 67,597,2 97,2 PESO IN Kg PESO IN Kg PESO IN Kg PESO IN Kg 0,4 3,14 0,4 3,14 6,28 6, ,5 25,551,0 51,079,7 79,7 114,8 114,8 0,5 3,93 0,3 0,3 0,5 2,36 2,36 3,93 7,86 4,72 4,72 7, ,5 2,5 21,6 21,6 43,2 43,2 67,5 67,5 97,2 97, ,6 33,667,2 67, ,2 151,2 0,6 4,71 0,4 0,4 0,6 3,14 3,14 4,71 9,42 6,28 6,28 9, ,5 25,5 51,0 51,0 79,7 79,7 114,8 114,8 5 41,6 83, ,2 0,7 5,50 0,5 0,5 5 41,6 83, ,2 0,7 3,93 3,93 5,50 11,00 11,00 7,86 7, ,6 33,6 67,2 67, ,2 151,2 6 49,7 99,4 155,3 223,7 0,8 6,28 0,6 0,6 6 49,7 99,4 155,3 223,7 0,8 12,60 4,71 4,71 6,28 12,60 9,42 9,42 19,6 19, ,6 83, ,2 0,7 5,50 11, ,6 83, ,2 1,0 7,85 0,7 1,0 15,40 5,50 7,85 15,40 11,00 24,5 24, ,6 57,6 115,2 115, ,3 259,3 49,7 99,4 155,3 223,7 0,8 6,28 12,60 19, ,7 99,4 155,3 223,7 1,2 9,42 0,8 1,2 18,80 6,28 9,42 12,60 18,80 29,5 19,6 29, ,7 65,7 131,4 131,4 205,3 205, ,6 115, ,3 1,5 1,0 1,0 11,8 1,5 23,60 7,85 7,85 11,8 15,40 15,40 23,60 36,7 24,5 24,5 36, ,6 115, , ,1 81,162,0 162, ,8 14,1 1,2 1,2 1,8 28,20 9,42 9,42 14,1 18,80 18,80 28,20 44,2 29,5 29,5 44, ,7 65,7 131,4 131,4 205,3 205, ,7 96,7 193,0 193, ,0 15,7 1,5 1,5 2,0 31,40 15,7 11,8 11,8 23,60 23,60 31, ,7 36, ,1 81,1 162,0 162, ,2 17,3 1,8 1,8 2,2 34,50 14,1 14,1 17,3 28,20 28,20 34, ,2 44, ,7 96,7 193,0 193, ,5 19,6 2,0 2,0 2,5 39,30 15,7 15,7 19,6 31,40 31,40 39, LAMIERE LAMIERE STRIATE STRIATE IN ACCIAIO IN ACCIAIO LAMINATE LAMINATE A CALDO A CALDO UNI 3151 UNI ,0 23,6 2,2 2,2 3,0 17,3 17,3 47,10 23,6 34,50 34,50 47, lamiere striate di acciaio 3,5 27,5 2,5 2,5 3,5 55,00 19,6 19,6 27,5 39,30 39,30 55, LAMIERE STRIATE IN ACCIAIO 825 laminate LAMIERE STRIATE SPES- SPES- LAMINATE a mm caldo IN ACCIAIO - IN CALDO uni 3151 PESO mm IN - PESO Kg UNI IN Kg ,0 23,6 47, LAMINATE A CALDO UNI 3151 SORE SORE 4 31,4 3,0 4 62,80 23,6 31,4 47,10 62, (1) (1) PESO PESO SPES x x x x x 1500 x x 1500 x 5 39,4 3,5 3,5 5 78,50 27,5 27,5 39,4 55,00 55,00 78, mm SPES- mm Kg / m 2 Kg 2000 / m IN mm PESO 3000 IN 6000 Kg 6000 SORE IN mm - PESO IN Kg 31,4 62, SORE 6 47, ,20 31,4 47,1 62,80 94, (1) PESO 3,0 3,0 (1) 28,6 PESO 28,6 57, ,2 89, ,4 128,7 128, ,4 257, mm Kg x x x x 7 55, ,4 39,4 55, ,50 78, mm Kg / m ,1 94, ,0 4,0 36,5 36,5 7,30 7,30 114,0 114,0 164,3 164,3 328,4 328,4 3,0 28,6 57,2 89,4 128,7 257,4 8 62, ,1 62, , ,0 28,6 57,2 89,4 128,7 257,4 55, ,0 5,0 44,3 44,3 88,6 88,6 138,5 138,5 199,4 199,4 398,7 398,7 9 70, ,0 70, ,0 4,0 36,5 36,5 7,30 7,30 114,0 114,0 164,3 164,3 328,4 328,4 62, ,0 6,0 52,1 52,1 104,2 104,2 163,0 163,0 234,5 234,5 468,9 468, , ,8 78, ,0 44,3 88,6 138,5 199,4 398,7 70, ,0 44,3 88,6 138,5 199,4 398, , ,6 94, ,0 7,0 60,0 60,0 120,0 120,0 187,5 187,5 270,0 270,0 540,0 540,0 6,0 52,1 104,2 163,0 234,5 468, , ,0 52,1 104,2 163,0 234,5 468, , ,0 8,0 67,8 67,8 135,6 135,6 211,9 211,9 305,1 305,1 610,2 610, , ,0 7,0 60,0 60,0 120,0 120,0 187,5 187,5 270,0 270,0 540,0 540, , ,0 10,0 83,8 83,8 167,2 167,2 261,2 261,2 376,2 376,2 752,4 752, ,0 67,8 135,6 211,9 305,1 610, ,0 67,8 135,6 211,9 305,1 610, ,0 12,0 99,1 99,1 198,2 198,2 309,7 309,7 446,0 446,0 891,9 891,9 10,0 83,8 167,2 261,2 376,2 752, ,0 83,8 167,2 261,2 376,2 752, ,0 99,1 198,2 309,7 446,0 891,9 (1) Lo spessore (1) 12,0 Lo spessore s intende 99,1 s intende esclusa 198,2 la esclusa striatura 309,7 la striatura 446,0 891, (1) Lo spessore s intende esclusa la striatura (1) Lo spessore s intende esclusa la striatura

Barre Tonde a Caldo. Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Lesegno (CN) Italia, Sellero (BS)

Barre Tonde a Caldo. Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Lesegno (CN) Italia, Sellero (BS) pag. 1 di 20 Viale Certosa, 249-20151 Milano Tel: +39 02 30 700 - Fax: +39 02 38000 346 - Mail: commerciale.riva@rivagroup.com Stabilimenti: Italia, Cerveno (BS) Italia, Lesegno (CN) Italia, Sellero (BS)

Dettagli

PRODOTTI SIDERURGICI www.promozioneacciaio.it II-NORMATIVE. 1: Condizioni tecniche generali di fornitura

PRODOTTI SIDERURGICI www.promozioneacciaio.it II-NORMATIVE. 1: Condizioni tecniche generali di fornitura II-NORMATIVE 3-Normative (UNI EN) di prodotti in acciaio a)prodotti Piani e Lunghi Normativa UNI EN 125 : Prodotti laminati a caldo di acciai per impieghi strutturali Normativa divisa in sei (6) parti

Dettagli

C O G S I. I 16.000 A O G S E S F, - -,

C O G S I. I 16.000 A O G S E S F, - -, C O G S, I. I 16.000,. A O G S E S F, - -,. I. INDICE A) DIVISIONE ACCIAIO AL CARBONIO 08 COMPOSIZIONI CHIMICHE E MECCANICHE. NORMATIVE E RESILIENZE 1) LAMINATI MERCANTILI 16 P T Q F L P U A T F T 2) SEZIONE

Dettagli

Norma europea EN 10025-1 - 2 / 2004 PRODOTTI LAMINATI A CALDO DI ACCIAI NON LEGATI PER IMPIEGHI STRUTTURALI

Norma europea EN 10025-1 - 2 / 2004 PRODOTTI LAMINATI A CALDO DI ACCIAI NON LEGATI PER IMPIEGHI STRUTTURALI 90 Norma europea EN 025 1 2 / 04 PRODOTTI LAMINATI A CALDO DI ACCIAI NON LEGATI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Condizioni tecniche di fornitura Scopo e Campo di applicazione: La presente norma (parte 1 e 2)

Dettagli

CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE

CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE STRUTTURE METALLICHE Quaderno IV Strutture metallice CARATTERISTICHE DEGLI ACCIAI ACCIAI PER IMPIEGHI STRUTTURALI: CARATTERISTICHE, NORMALIZZAZIONE, CORROSIONE 1 Caratteristicemeccanice Tipiequalità Trattamenti

Dettagli

Prefazione. La presente trattazione illustra le tipologie di prodotti piani in acciaio da impiegare nelle costruzioni e le relative caratteristiche.

Prefazione. La presente trattazione illustra le tipologie di prodotti piani in acciaio da impiegare nelle costruzioni e le relative caratteristiche. Prefazione La presente trattazione illustra le tipologie di prodotti piani in acciaio da impiegare nelle costruzioni e le relative caratteristiche. Allo stato attuale non esistono testi divulgativi che

Dettagli

TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi. Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia

TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi. Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia TUBI E PROFILI CAVI PER IMPIEGHI STRUTTURALI Norme e processi produttivi Ing. Roberto Ferrari, Marcegaglia LA PRIMA TRASFORMAZIONE acciaio inossidabile acciaio al carbonio MINERALE COKERIA ROTTAMI FERROSI

Dettagli

Direzione e Depositi:

Direzione e Depositi: Sede Legale e Uffici: Via P. Rondoni,1 20146 Milano Tel. 0039 02 42 41 421 Fax 0039 02 47 71 93 72 E-mail: venditemilano@sicamtubi.com Direzione e Depositi: Via Marziana, 21 27020 Parona Lomellina (PV)

Dettagli

Indice. 04 La società. 13 Sigle e simboli. 22 Fondi per serbatoi a doppia camera. 14 Tabella fondi. 06 Il catalogo e guida alla consultazione

Indice. 04 La società. 13 Sigle e simboli. 22 Fondi per serbatoi a doppia camera. 14 Tabella fondi. 06 Il catalogo e guida alla consultazione CATALOGO GENERALE Indice 04 La società 06 Il catalogo e guida alla consultazione 08 La Qualità 10 Note tecniche 12 Materiali 13 Sigle e simboli 14 Tabella fondi 16 Fondi Tipo D 18 Fondi Tipo E 20 Fondi

Dettagli

ACCIAI. Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche

ACCIAI. Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche ACCIAI m4 Normative e designazione Caratteristiche chimiche Proprietà meccaniche CLASSIFICAZIONI LEGHE FERROSE NORMAZIONE SCOPO : STABILIRE LE CONDIZIONI TECNICHE PER LO SCAMBIO DI PRODOTTI E DI SERVIZI

Dettagli

Cesoiatura. Pressopiegatrici

Cesoiatura. Pressopiegatrici Versione 2010.1 1 Cesoiatura Eseguiamo cesoiatura lamiere da uno spessore minimo di 0.6 mm, con una cesoia meccanica, tramite una unità possiamo cesoiare e spianare contemporaneamente lamiere a misura

Dettagli

Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali

Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali Profilati cavi finiti a caldo di sezione circolare per impieghi strutturali I profilati cavi senza saldatura di sezione circolare

Dettagli

INDICE I PARTE I... 3 II PARTE II... 7

INDICE I PARTE I... 3 II PARTE II... 7 2 di 19 INDICE I PARTE I... 3 I.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 3 I.2 DOCUMENTAZIONE CORRELATA... 4 I.3 DEFINIZIONI E ABBREVIAZIONI... 5 II PARTE II... 7 II.1 GENERALITÁ... 7 II.2 GESTIONE DELLA FORNITURA...

Dettagli

Lezione. Tecnica delle Costruzioni

Lezione. Tecnica delle Costruzioni Lezione Tecnica delle Costruzioni 1 Materiali Caratteristiche dell acciaio Acciaio = lega ferro-carbonio Caratteristiche importanti: resistenza duttilità = capacità di deformarsi plasticamente senza rompersi

Dettagli

PESI TEORICI LAMINATI TUBOLARI PROFILI STAMPATI LAMIERE

PESI TEORICI LAMINATI TUBOLARI PROFILI STAMPATI LAMIERE PESI TEORICI LAMINATI TUBOLARI PROFILI STAMPATI LAMIERE Note: i valori contenuti nelle tabelle sono da considerarsi puramente teorici. La nostra azienda non si assume nessuna responsabilità in merito all

Dettagli

PRONTUARIO PESI TEORICI

PRONTUARIO PESI TEORICI PRONTUARIO PESI TEORICI PESI TEORICI I ragguagli e le indicazioni contenute nel presente catalogo hanno valore informativo e sono dati senza impegno e senza alcuna nostra responsabilità. I pesi indicati

Dettagli

www.rodacciai.it PROVA DI TRAZIONE L 0 = 5.65 S 0 PROVE MECCANICHE

www.rodacciai.it PROVA DI TRAZIONE L 0 = 5.65 S 0 PROVE MECCANICHE PROVA DI TRAZIONE La prova, eseguita a temperatura ambiente o più raramente a temperature superiori o inferiori, consiste nel sottoporre una provetta a rottura per mezzo di uno sforzo di trazione generato

Dettagli

LAMIERE RETI E GRIGLIATI

LAMIERE RETI E GRIGLIATI LAMIERE RETI E GRIGLIATI >> 56 LAMIERE A FREDDO SECONDO LA NORMA EN 10051/EN10131 (DC01) Spessore mm LF1.1.2 peso kg/m 2 dimensioni mm 1000 1250 1500 x x x 2000 2500 3000 peso in kg. per foglio 0,6 4,8

Dettagli

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo CP003 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO

SCHEMA 0 STORIA. Schema certificativo CP003 0.1 DOCUMENTI ESTERNI DI RIFERIMENTO SCHEMA per la certificazione del controllo della produzione in fabbrica ai fini della marcatura CE dei prodotti laminati a caldo di acciai per impieghi strutturali di cui alla norma UNI EN 10025-1, edizione

Dettagli

TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP. Giunti di dilatazione stradale. Descrizione. Normativa di riferimento

TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP. Giunti di dilatazione stradale. Descrizione. Normativa di riferimento TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP Descrizione I giunti di dilatazione stradale della serie TEC VP assolvono alla funzione di coprigiunto filopavimento e sono progettati per rispondere alle

Dettagli

Walter Salvatore, e-mail walter@ing.unipi.it

Walter Salvatore, e-mail walter@ing.unipi.it PROGETTAZIONE PRESTAZIONALE ANTISIMICA: PROBLEMI SPECIFICI PER LE COSTRUZIONI IN ACCIAIO Walter Salvatore, e-mail walter@ing.unipi.it Dipartimento di Ingegneria Civili Università di Pisa W. Salvatore 1

Dettagli

IL MATERIALE ACCIAIO DESIGNAZIONE E CARATTERISTICHE PER L IMPIEGO NELLE COSTRUZIONI. Domenico Leone

IL MATERIALE ACCIAIO DESIGNAZIONE E CARATTERISTICHE PER L IMPIEGO NELLE COSTRUZIONI. Domenico Leone IL MATERIALE ACCIAIO DESIGNAZIONE E CARATTERISTICHE PER L IMPIEGO NELLE COSTRUZIONI Domenico Leone IL MATERIALE ACCIAIO DESIGNAZIONE E CARATTERISTICHE PER L IMPIEGO NELLE COSTRUZIONI Domenico Leone Il

Dettagli

Extra Trafilati a Freddo in Barre Pelati - Rettifi cati

Extra Trafilati a Freddo in Barre Pelati - Rettifi cati pag. 1 di 9 1.0 SOVRAPPREZZI aggiornato il 2 Settembre 2013 1.1 DI QUANTITÀ Qualora gli ordini prevedano quantitativi inferiori a 1.000 kg. per ciascuna qualità e profi lo, se accettati, verranno maggiorati

Dettagli

Prontuario pesi teorici

Prontuario pesi teorici Prontuario pesi teorici Stabilimento di presagomatura per c.a. registrato al Ministero delle Infrastrutture al n. 020/09 www.giorniferro.it INDICE Argomento Tubi acciaio di grosso spessore laminati a caldo

Dettagli

O 4. Fe 3 O 3. Fe 2. FeS 2 CO 3. 2Fe 2 3H2 O. L acciaio come, dove, quando vi occorre. magnetite. ematite. pirite. siderite.

O 4. Fe 3 O 3. Fe 2. FeS 2 CO 3. 2Fe 2 3H2 O. L acciaio come, dove, quando vi occorre. magnetite. ematite. pirite. siderite. Fe 3 O 4 magnetite Fe 2 O 3 ematite FeS 2 pirite Fe 2 CO 3 siderite 2Fe 2 O 3 3H2 O limonite L acciaio come, dove, quando vi occorre. PACI PAOLO SIDERURGICA S.R.L. Sede Legale e Magazzino Via Tosco Romagnola

Dettagli

VII-LAMIERE E PANNELLI

VII-LAMIERE E PANNELLI VII-LAMIERE E PANNELLI 1-Lamiera: La lamiera è un prodotto piano laminato a caldo lasciando libera la deformazione dei bordi, fornito in fogli allo stato grezzo di laminazione o decapato, nella maggior

Dettagli

STUDIO DELLE PROPRIETÀ MECCANICHE E DI ADERENZA DI BARRE IN ROTOLO RIBOBINATE DA C.A.

STUDIO DELLE PROPRIETÀ MECCANICHE E DI ADERENZA DI BARRE IN ROTOLO RIBOBINATE DA C.A. Contratto di Ricerca tra FERALPI SIDERURGICA S.p.A. e CONSORZIO CIS-E STUDIO DELLE PROPRIETÀ MECCANICHE E DI ADERENZA DI BARRE IN ROTOLO RIBOBINATE DA C.A. Relazione finale Prof. Ing. Carlo Poggi Prof.

Dettagli

Materiali, analisi strutturale e stati limite delle costruzioni in acciaio

Materiali, analisi strutturale e stati limite delle costruzioni in acciaio La Progettazione delle Strutture tt di Acciaio i e composte in Acciaio-Calcestruzzo secondo il D.M. 14.01.08 Siena, 19-21 Maggio 2010 Materiali, analisi strutturale e stati limite delle costruzioni in

Dettagli

ALLUMINIO LONGHERINE SPONDE IN FERRO. v.01/11

ALLUMINIO LONGHERINE SPONDE IN FERRO. v.01/11 03 ALLUMINIO LONGHERINE SPONDE IN FERRO v.01/11 NOTE PROFILI IN ALLUMINIO PER SPONDE Note tecniche per profilati in Lega Leggera d'alluminio Materiali e trattamenti chimici I profili del presente catalogo

Dettagli

LAMIERE FORA LAMIERE FOR TE

LAMIERE FORA LAMIERE FOR TE LAMIERE FORATE Catalogo prodotti o 2010 / 2011 2 Indice Descrizione di una lamiera forata 04 Caratteristiche tecniche e formule 05 Un servizio di qualità, per prodotti di qualità Qualunque sia l applicazione

Dettagli

Precision Steel Tubes 1. IT. Tubi saldati in acciaio

Precision Steel Tubes 1. IT. Tubi saldati in acciaio Precision Steel Tubes 1. IT Tubi saldati in acciaio Chi siamo La ditta Eurotubi è nata nel 1995 con lo scopo di produrre tubi saldati in acciaio al carbonio per utilizzi specifici di nicchia. La politica

Dettagli

WORKSHOP ALIG "MATERIALI DA COSTRUZIONE : MANUALE PER LA DIREZIONE DEI LAVORI" 9.00-9.30 registrazione dei partecipanti

WORKSHOP ALIG MATERIALI DA COSTRUZIONE : MANUALE PER LA DIREZIONE DEI LAVORI 9.00-9.30 registrazione dei partecipanti ASSOCIAZIONE LABORATORI DI INGEGNERIA E GEOTECNICA Viale della Grande Muraglia, n. 233 00144 ROMA Tel 06-5201136 fax 06-5220.1391 e-mail: ali@laboratoriali.it - www.laboratoriali.it Riconoscimento della

Dettagli

Tubazioni. Tubazioni preverniciate

Tubazioni. Tubazioni preverniciate Tubazioni Tubazioni preverniciate Scopri i prezzi dei nostri prodotti con 4 semplici clic 1- Vieni sul nostro sito www.idrocentro.com Registrati o effettua il login - Clicca su vai al catalogo per visualizzare

Dettagli

SEDE LEGALE: Via Bienate, n 17 21052 Busto Arsizio (VA) UFFICI COMMERCIALI : Via Montegrappa, n 10 21052 Busto Arsizio (VA) CF e P.

SEDE LEGALE: Via Bienate, n 17 21052 Busto Arsizio (VA) UFFICI COMMERCIALI : Via Montegrappa, n 10 21052 Busto Arsizio (VA) CF e P. : FONO E : FONO E FONO E : GRECATI ACCIAIO Larghezza pannelli : mm 1.000 Lunghezze ordinabili: da mm 1.000 a mm 13.600 Lunghezze passo mm 500 sempre disponibili a magazzino : FONO STANDARD Senza sovrapprezzo

Dettagli

Azioni interne (definizione di tensione o sforzo)

Azioni interne (definizione di tensione o sforzo) 18/05/011 ES. Sforzo Una barra di acciaio AISI 304 a sezione tonda, di diametro pari a 10 mm, deve sorreggere una massa di t. Qual è lo sforzo a cui è soggetta la barra? Cosa accade se vengono aggiunti

Dettagli

CATALOGO SETTORE METALLI

CATALOGO SETTORE METALLI CATALOGO SETTORE METALLI Tel 02/94967299 Fax 02/94050387 VIA PADRE CARLO DA VIGEVANO N. 18 ABBIATEGRASSO MI TEL 02/9466156 FAX 02/94695056 SERVIZIO ALLA CLIENTELA el settore dei Nm e t a l l i ferrosi

Dettagli

SPECIALISTI INTERNAZIONALI RETI METALLICHE. Edizione Italiana. Grigliati certificati antiscivolo. Protezione Cancelli Motorizzati

SPECIALISTI INTERNAZIONALI RETI METALLICHE. Edizione Italiana. Grigliati certificati antiscivolo. Protezione Cancelli Motorizzati 9 Grigliati certificati antiscivolo 42 Norma DIN 51130 Protezione Cancelli Motorizzati 60 Conformi alla normativa CEI EN 60529 Norme Tecniche per le Costruzioni 86 SPECIALISTI INTERNAZIONALI RETI METALLICHE

Dettagli

Requisiti di qualità della saldatura per fusione dei materiali metallici. Principali ambiti di intervento Attività di consulenza e formazione

Requisiti di qualità della saldatura per fusione dei materiali metallici. Principali ambiti di intervento Attività di consulenza e formazione Requisiti di qualità della saldatura per fusione dei materiali metallici Principali ambiti di intervento Attività di consulenza e formazione SICUREZZA SUL LAVORO Valutazione rischi - D.Lgs. 81/08 Formazione

Dettagli

Focus sul Centro Servizi Outokumpu S.p.A.

Focus sul Centro Servizi Outokumpu S.p.A. Focus sul Centro Servizi Outokumpu S.p.A. I nostri indirizzi Outokumpu S.p.A. DIREZIONE E SEDE AMMINISTRATIVA: 16121 Genova GE - Piazza Piccapietra, 9 CENTRO SERVIZI: 26012 Castelleone CR - Via Fustagno,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. GENERALITA Le condizioni generali di vendita, qui di seguito riportate, si intendono valide per qualsiasi ordine pervenuto alla Assotherm srl e costituiscono parte essenziale

Dettagli

P O R TA PA L L E T 8 5-1 1 0 R E T i A n T i c A d u TA E d i v i s O R i E

P O R TA PA L L E T 8 5-1 1 0 R E T i A n T i c A d u TA E d i v i s O R i E 85-110 reti anticaduta e divisorie 85-110 RAL 1021 Paracolpi lamiera GIALLO FLUORESCENTE Paracolpi polietilene ZINCATO Fiancate, correnti e accessori Scaffalatura interamente realizzata in lamiera di acciaio

Dettagli

SAFERALPS. Prg n 6782-103 28-02-2012

SAFERALPS. Prg n 6782-103 28-02-2012 SAFERALPS Prg n 6782-103 28-02-2012 Study of the characteristics of the "via ferrata Analysis of the installation and maintenance techniques Similarities and differences in the Alps P1-Universität Salzburg

Dettagli

Composizione degli acciai Conoscere bene per comprare meglio

Composizione degli acciai Conoscere bene per comprare meglio Composizione degli acciai Conoscere bene per comprare meglio Manuele Dabalà Dip. Ingegneria Industriale Università di Padova Introduzione Cos è l acciaio? Norma UNI EN 10020/01 Materiale il cui tenore

Dettagli

A. INFORMAZIONI GENERALI

A. INFORMAZIONI GENERALI A. INFORMAZIONI GENERALI 1. SISTEMI DI DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI Norme di riferimento UNI EN 10027 UNI EN 10027 Sistemi di designazione degli acciai Parte 1: Designazione alfanumerica, simboli principali

Dettagli

Qui c è una lista aggiornata degli impianti realizzati negli ultimi anni in ordine cronologico : MATERIALE LAVORATO

Qui c è una lista aggiornata degli impianti realizzati negli ultimi anni in ordine cronologico : MATERIALE LAVORATO PAG. 1/6 METAL SHEETS PROCESSING LINES ASSEMBLING AND TECHNICAL ASSISTANCE USED LINES REVAMPED Via Aldo Moro 11 23843 DOLZAGO (Lecco) ITALY Tel. 0341.451238 - Fax 0341.451117 e.mail: info@vigano.com http:

Dettagli

ACCIAIO DI USO GENERALE E DA COSTRUZIONE caratteristiche meccaniche e composizione chimica

ACCIAIO DI USO GENERALE E DA COSTRUZIONE caratteristiche meccaniche e composizione chimica ACCIAIO DI USO GENERALE E DA COSTRUZIONE caratteristiche meccaniche e composizione chimica Qualità S 185 S 235 JR S 235 JR G1 S 235 JR G2 S 235 JO S 235 J2 G3 S 235 J2 G4 S 275 JR S 275 JO S 275 J2 G3

Dettagli

.eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401

.eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401 .eu 316/316 L LDX 2101 1.4016 1.4301 1.4307 1.4401 Profili ad H MÍN 30 x.50 x 1.000 mm MÁX 400 x 1.000 x 15.000 mm Grosores de material Anima 3 30 mm Ala 3 60 mm Lavorazioni meccaniche 3D Acciaio al carbonio

Dettagli

Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo

Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo Tubi in acciaio senza saldatura trafilati a freddo per impieghi meccanici I tubi di precisione senza saldatura per impieghi meccanici sono prodotti mediante trafilatura a freddo e trovano applicazione

Dettagli

Coils e nastri zincati a caldo

Coils e nastri zincati a caldo Coils e nastri zincati a caldo Il processo produttivo, basato sulle innovative tecnologie Arvedi ISP ed ESP (brevettate in tutto il mondo), consente in un unico ciclo, estremamente compatto, di trasformare

Dettagli

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura

per impieghi ingegneristici ad alto snervamento Tubi in acciaio senza saldatura Tubi in acciaio senza saldatura ad alto snervamento per impieghi ingegneristici Tenaris produce un estesa gamma dimensionale di tubi senza saldatura, in acciaio ad alto snervamento, che trovano la loro

Dettagli

TUBO/GIUNTO FRACASSO. Caratteristiche. Punti di forza. Diametro esterno. 48,30 mm

TUBO/GIUNTO FRACASSO. Caratteristiche. Punti di forza. Diametro esterno. 48,30 mm Punti di forza Notevole facilità di montaggio e smontaggio per la semplicità dei collegamenti e il numero limitato degli elementi Numero pressoché infinito di soluzioni sviluppabili in funzione della struttura

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE

NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE ? Perchè un nuovo profilo novità per il mercato italiano, ma già affermato nei mercati internazionali caratteristiche strutturali superiori più leggero, minor

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA

LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA LEZIONI N 9, 10, 11 E 12 COSTRUZIONI DI ACCIAIO: IPOTESI DI BASE E METODI DI VERIFICA L acciaio da carpenteria è una lega Fe-C a basso tenore di carbonio, dall 1 al 3 per mille circa. Gli acciai da costruzione

Dettagli

L ACCIAIO INOSSIDABILE NELLA COSTRUZIONE DI AUTOBUS F. Capelli, V. Boneschi Centro Inox, Milano

L ACCIAIO INOSSIDABILE NELLA COSTRUZIONE DI AUTOBUS F. Capelli, V. Boneschi Centro Inox, Milano Articolo pubblicato su Lamiera n.10 ottobre 2000 Introduzione L ACCIAIO INOSSIDABILE NELLA COSTRUZIONE DI AUTOBUS F. Capelli, V. Boneschi Centro Inox, Milano In questo articolo si illustrerà brevemente

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria sede di Vicenza A.A. 2007/08

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria sede di Vicenza A.A. 2007/08 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA Facoltà di Ingegneria sede di Vicenza Corso di Disegno Tecnico Industriale per il Corso di Laurea triennale in Ingegneria Meccanica e in Ingegneria Meccatronica Tolleranze

Dettagli

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua

Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 1 di 8 Specifiche tecniche Fornitura Tubazioni Gas Acqua Pag 2 di 8 OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente capitolato disciplina la fornitura di tubazioni in acciaio per la costruzione delle reti ed allacci

Dettagli

guida alla qualifica di saldatura

guida alla qualifica di saldatura guida alla qualifica di saldatura» le norme» i processi» le qualifiche 4 EDIZIONE a prefazione Scriviamo questa terza edizione della GUIDA ALLA QUALIFICA DI SALDATURA, aggiornandola con le norme EN 287.1

Dettagli

COMUNE DI CIVATE PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI CIVATE PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI CIVATE PROVINCIA DI LECCO PROGETTO PER LA RIQUALIFICAZIONE ED ADEGUAMENTO PALESTRA COMUNALE DI VIA A. LONGONI. CAPITOLATO OFFERTA STRUTTURE IN ACCIAIO IL PROGETTISTA Dr. Ing. Daniele Colombo

Dettagli

CAPITOLATO SPECIFICHE DI SERVIZIO E DI PRODOTTO

CAPITOLATO SPECIFICHE DI SERVIZIO E DI PRODOTTO CAPITOLATO SPECIFICHE DI SERVIZIO E DI PRODOTTO Siamo responsabili per l eccellenza e l innovazione. Tutto ciò che facciamo lo facciamo al meglio delle nostre capacità e con il maggior entusiasmo possibile.

Dettagli

Attualmente la nostra gamma è composta da due serie di controlli elettronici:

Attualmente la nostra gamma è composta da due serie di controlli elettronici: SCHEDE ELETTRONICHE Funzione: Il funzionamento del controllo elettronico si base sul concetto di alimentazione a treno di impulsi, questo sistema permette di alimentare la resistenza elettrica per il periodo

Dettagli

cartoleria alimentari n.c.23 bar abbigliamento galleria immobiliare parrucchiera n.c.23 galleria

cartoleria alimentari n.c.23 bar abbigliamento galleria immobiliare parrucchiera n.c.23 galleria via XX Settembre cartoleria alimentari n.c.23 bar abbigliamento galleria immobiliare parrucchiera n.c.23 galleria 1- Tutte le voci sono comprensive trasporto e scarico al cantiere. 2- Il computo si completa

Dettagli

K-FLEX SISTEMI SOLARI

K-FLEX SISTEMI SOLARI K-FLEX SISTEMI SOLARI IL SISTEMA COMPLETO PER IMPIANTI SANITARI A PANNELLI SOLARI FACILE E VELOCE DA INSTALLARE RESISTENTE AI RAGGI UV SPECIFICO PER SOLARE TERMICO L'ISOLANTE K-FLEX OFFRE UN AMPIA GAMMA

Dettagli

ANCORAGGI PUNTIALI FISSI CLASSE A1 COD. DESCRIZIONE O3000 ANELLO IN ALLUMINIO AM 200

ANCORAGGI PUNTIALI FISSI CLASSE A1 COD. DESCRIZIONE O3000 ANELLO IN ALLUMINIO AM 200 CLASSE A O3000 ANELLO IN ALLUMINIO AM 200 5 Il punto di ancoraggio cod 03000 può essere utilizzato come ancoraggio strutturale per linee di ancoraggio temporanee. R=30 kn nella direzione sotto riportata.

Dettagli

SISTEMA DI FISSAGGIO E SOSTEGNO EDILFIX

SISTEMA DI FISSAGGIO E SOSTEGNO EDILFIX SISTEMA DI FISSAGGIO E SOSTEGNO Il sistema di fissaggio e sostegno offre una soluzione rapida e versatile ad ogni problema di ancoraggio tra elementi prefabbricati in calcestruzzo e carpenteria metallica.

Dettagli

LAMIERE. Peso al foglio 2000 x 1000. spessore. 6000 x 2000. 6000 x 1800. 6000 x 1500. 3000 x 1500. 2500 x 1250. peso Kg/m 2 4,72 2,36 0,3 5,51 2,75

LAMIERE. Peso al foglio 2000 x 1000. spessore. 6000 x 2000. 6000 x 1800. 6000 x 1500. 3000 x 1500. 2500 x 1250. peso Kg/m 2 4,72 2,36 0,3 5,51 2,75 LAMIERE lamiere 75 76 LAMIERE spessore mm peso Kg/m 2 Peso al foglio 2000 x 1000 2500 x 1250 3000 x 1500 6000 x 1500 6000 x 1800 6000 x 2000 0,3 0,35 0,4 0,45 0,5 0,6 0,8 1 1,2 1,5 1,8 2 2,5 3 4 5 6 7

Dettagli

PORTAPALLET 80-115 PORTAPALLET PORTAPALLET

PORTAPALLET 80-115 PORTAPALLET PORTAPALLET 80-115 Scaffalatura interamente realizzata in lamiera di acciaio di prima scelta certificata 3.1 e profilata a freddo con acciaio zincato secondo procedimento SENDZIMIR. La verniciatura viene eseguita

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 INTRODUZIONE La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione comporta notevoli vantaggi all azienda. L

Dettagli

testa corrado Member of Centro Inox

testa corrado Member of Centro Inox Italiano Finarvedi è la società holding del Gruppo Arvedi, il cui core businness è costituito da attività siderurgiche con volumi di oltre 1,5 milioni di tonnellate di prodotti di elevata qualità destinati

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN

DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN INTRODUZIONE Dallo scaffale all automazione DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione

Dettagli

Corso di Disegno di Macchine + Abilità Informatiche. Test di autovalutazione 14 marzo 2012 / A

Corso di Disegno di Macchine + Abilità Informatiche. Test di autovalutazione 14 marzo 2012 / A Test di autovalutazione 14 marzo 2012 / A 1) Quali, tra le seguenti coppie, è composta da forme duali? a. Il piano punteggiato e la stella di piani; b. la retta punteggiata e lo spazio punteggiato; c.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Facoltà di Ingegneria

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Facoltà di Ingegneria UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Facoltà di Ingegneria COSTRUZIONE DI MACCHINE Prof. Sergio Baragetti Allievi del corso di Laurea in Ingegneria Gestionale (VO) Testi delle esercitazioni per l Anno Accademico

Dettagli

ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE

ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE ALLEGATO 1 SPECIFICHE TECNICHE CONTENITORI CARRELLATI DA Lt.120 Dimensioni massime esterne: Altezza mm.1000; Larghezza mm.500; Profondità mm.600; Capacità non inferiore a lt.120; Attacco a pettine. Rispetto

Dettagli

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica Silenziatori con coulisse interne Tipo XSA200 e XSA Coulisse Tipo XKA200 e XKA Coulisse a risparmio energetico in versione igienica 6/10/I/2 IGIENICAMENTE TESTATO V D I 6 0 2 2 TROX Italia S.p. A. Telefono

Dettagli

Eurocodici Strutturali

Eurocodici Strutturali Eurocodici Strutturali 5 Capitolo Strutture in acciaio Rappresentazione saldature Unificazione viti/bulloni Indicazioni pratiche collegamenti bullonati Rappresentazione bullonature Caratteristiche dimensionali

Dettagli

Profilati cavi tondi, di forma e sagomati speciali

Profilati cavi tondi, di forma e sagomati speciali Listino Prezzi Punti di Parità e Riaddebiti pag. 1 di 22 Vendite: V.le Certosa, 249 20151 Milano Tel: +39 02.30 700 760 Fax: +39 02.30 700 762 Email: tubiform@milano@rivagroup.com Stabilimenti: Ilva SpA

Dettagli

PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO

PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO 2 indice INTRODUZIONE PARAPETTI NORMATIVE DI RIFERIMENTO PARAPETTO P - STOP ORIZZONTALE configurazioni

Dettagli

7.0 TOLLERANZE DIMENSIONALI DELLE BARRE PORTANTI E DELLE BARRE TRASVERSALI 7.1 Grigliato elettrosaldato pag. 66 7.2 Grigliato pressato pag.

7.0 TOLLERANZE DIMENSIONALI DELLE BARRE PORTANTI E DELLE BARRE TRASVERSALI 7.1 Grigliato elettrosaldato pag. 66 7.2 Grigliato pressato pag. Indice 1.0 NORMATIVA UNI PER IL GRIGLIATO ELETTROSALDATO E/O PRESSATO 1.1 Norma UNI 11002-1 Pannelli e gradini di grigliato elettrosaldato e/o pressato Terminologia, tolleranze, requisiti e metodi di prova

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 398 Analisi E.04.10.10.a Solaio misto di cemento armato e laterizio gettato in opera, per strutture piane, con calcestruzzo non inferiore a Rck 30 N/mm², costituito da pignatte interposte fra nervature

Dettagli

Argomenti trattati. Acciai per uso strutturale:

Argomenti trattati. Acciai per uso strutturale: Argomenti trattati Acciai per uso strutturale: Tipologie di acciai utilizzati in edilizia Processi produttivi Caratterizzazione degli acciai da costruzione Controlli di accettazione in cantiere Tipi di

Dettagli

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura Guida Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici energia dalla natura La Gaia Energy offre accurate strutture e vari sistemi di montaggio per pannelli fotovoltaici Strutture e Sistemi di Supporto Veste

Dettagli

Stainless Tubes Europe. Produzione tubi saldati in acciaio inossidabile

Stainless Tubes Europe. Produzione tubi saldati in acciaio inossidabile Stainless Tubes Europe Produzione tubi saldati in acciaio inossidabile Storia 1901 Creazione della società 1921 Inizio produzione tubi 1967 Primo tubo in acciaio inossidabile 1988 La Meusienne entra a

Dettagli

Una quarta dimensione per la costruzione di componenti in metallo

Una quarta dimensione per la costruzione di componenti in metallo Una quarta dimensione per la costruzione di componenti in metallo piccolo quantità > 100² complesso La tecnologia MIM è un procedimento di ottenimento di forme complesse da una polvere metallica. La prerogativa

Dettagli

> grate standard > a misura > pannelli standard. > grigliati sagomati su misura > grigliati pressati > sistemi di fissaggio e antifurto

> grate standard > a misura > pannelli standard. > grigliati sagomati su misura > grigliati pressati > sistemi di fissaggio e antifurto CANCELLI A MISURA GRIGLIATO PRESSATO CON BORDO IN PIATTO GRIGLIATO PRESSATO CON BORDO A C RECINZIONI BOXER GRIGLIATO SUPERANTISDRUCCIOLO GRIGLIATO ELETTROSALDATO GRIGLIATO PRESSATO INCROCIATO CON PIATTI

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

grado di fornire i propri servizi Dal 1959 la ditta E.L.B.A., con grande tempestività su Emporio, Lingotto, Bronzo, tuffo il territorio nazionale,

grado di fornire i propri servizi Dal 1959 la ditta E.L.B.A., con grande tempestività su Emporio, Lingotto, Bronzo, tuffo il territorio nazionale, Dal 1959 la ditta E.L.B.A., Emporio, Lingotto, Bronzo, Alluminio, inizia la commercializzazione di barre in bronzo a colata continua nella 1 sede del centro cittadino, fornendo i grado di fornire i propri

Dettagli

Saldare con il WELDOX e l HARDOX

Saldare con il WELDOX e l HARDOX Saldatura Saldare con il WELDOX e l HARDOX L acciaio strutturale WELDOX e l acciaio antiusura HARDOX abbinano prestazioni di vertice con una saldabilità eccezionale. Possono essere saldati, infatti, con

Dettagli

Progettato per uso marittimo

Progettato per uso marittimo Progettato per uso marittimo Creatori d avanguardia La performance è importante tanto in cantiere quanto in acqua. Performance elevata e materiali di facile impiego per essere liberi di esprimere la vostra

Dettagli

componenti per l allestimento di cassoni con sponde in alluminio

componenti per l allestimento di cassoni con sponde in alluminio componenti per l allestimento di cassoni con sponde in alluminio 35 indice cerniere pag. 37 chiusure incassate pag. 44 chiusure esterne pag. 46 tendicatena pag. 49 minimatic pag. 50 montanti per sponde

Dettagli

LA NOSTRA MISSIONE PRODOTTI

LA NOSTRA MISSIONE PRODOTTI La GRIFFON & ROMANO S.p.A. è stata fondata nel 1954. Da allora si è sviluppata in un centro servizi di primaria importanza nel settore dell'acciaio inossidabile italiano. L azienda oggi fa parte di una

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H1-A-W6 (B21300)

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H1-A-W6 (B21300) BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H-A-W6 (B00) Livello di contenimento Prestazioni H Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Intrusione del veicolo Deflessione dinamica A W6 (,08

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI

CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI CLASSIFICAZIONE E DESIGNAZIONE DEGLI ACCIAI La classificazione e la designazione degli acciai sono regolamentate da norme europee valide in tutte le nazioni aderenti al Comitato Europeo di Normazione (CEN).

Dettagli

(7) Nel calcolo della resistenza di un collegamento ad attrito il coefficiente di attrito µ dipende: (punti 3)

(7) Nel calcolo della resistenza di un collegamento ad attrito il coefficiente di attrito µ dipende: (punti 3) Domande su: taglio, flessione composta e collegamenti. Indica se ciascuna delle seguenti affermazioni è vera o falsa (per ciascuna domanda punti 2) (1) L adozione di un gioco foro-bullone elevato semplifica

Dettagli

una presenza internazionale

una presenza internazionale JACQUET una presenza internazionale primo utilizzatore mondiale di lamiere inox da bramma 43 collaboratori 3 impianti in 20 paesi / 21 centri di servizio 7 500 clienti in 60 paesi 23 M5 di fatturato 7

Dettagli

3) forniscono indici di confronto per un giudizio sulla qualità dei materiali; 4)consentono di stabilire il grado di lavorazione alle macchine

3) forniscono indici di confronto per un giudizio sulla qualità dei materiali; 4)consentono di stabilire il grado di lavorazione alle macchine DUREZZA La durezza per quanto riguarda le prove sui materiali è una prova non distruttiva. E la proprietà che hanno i materiali di resistere alla penetrazione di un corpo di materiale duro, in ogni caso

Dettagli

CASSETTE E CONTENITORI SERIE STORAGE PER TUTTI GLI IMPIEGHI DISPONIBILI FINO A 5 COLORI ROBUSTI E AFFIDABILI NEL TEMPO

CASSETTE E CONTENITORI SERIE STORAGE PER TUTTI GLI IMPIEGHI DISPONIBILI FINO A 5 COLORI ROBUSTI E AFFIDABILI NEL TEMPO O LO SPAZIO EDUCHIAM CASSETTE E CONTENITORI SERIE STORAGE PER TUTTI GLI IMPIEGHI DISPONIBILI FINO A 5 COLORI ROBUSTI E AFFIDABILI NEL TEMPO ADATTI PER IL TRASPORTO E L IMMAGAZZINAMENTO A RICHIESTA FORNIBILI

Dettagli

I pali rastremati senza saldatura sono prodotti mediante trafilatura a caldo e trovano applicazione nella trazione ferroviaria, filotranviaria e nell

I pali rastremati senza saldatura sono prodotti mediante trafilatura a caldo e trovano applicazione nella trazione ferroviaria, filotranviaria e nell Pali rastremati Pali rastremati per linee di contatto Pali rastremati per gambe portali I pali rastremati senza saldatura sono prodotti mediante trafilatura a caldo e trovano applicazione nella trazione

Dettagli