Oggetto: Area San Lorenzo a Greve Scuola Bechi P. Della Francesca Nuovo Refettorio e Spazio Polivalente c.o progetto n 318/2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Area San Lorenzo a Greve Scuola Bechi P. Della Francesca Nuovo Refettorio e Spazio Polivalente c.o. 080058-030003-080245 progetto n 318/2010"

Transcript

1 Area San Lorenzo a Greve Scuola Bechi P. Della Francesca Nuovo Refettorio e Spazio Polivalente progetto 318/2010 Oggetto: Area San Lorenzo a Greve Scuola Bechi P. Della Francesca Nuovo Refettorio e Spazio Polivalente c.o progetto n 318/2010 novembre 2011 PROGETTO ESECUTIVO ARC-CME Computo metrico estimativo generale Direttore: R.U.P.: Progettisti: Ing. Michele Mazzoni Ing. Michele Mazzoni Ing. Riccardo Ricci Coordinatore Sic. Prog.:Ing. Sara Vasarri Arch. Daniele Squilloni - Geom. Giovanna Grazzini - Collaborazione: Ing. Stefano Grisostomi P.I. Marco Neri P.I. Pietro Sardisco Impianti Meccanici Progettazione: Ing. Sara Vasarri Collaborazione: Ing. Stefano Grisostomi P.I. Marco Neri P.I. Massimo Del Bellino Impianti Elettrici Progettazione: Ing. Sara Vasarri Collaborazione: Ing. Stefano Grisostomi P.I. Marco Neri P.I. Massimo Del Bellino Progetto Strutturale: Ing. Sara Vasarri Collaborazione: Ing. Stefano Grisostomi P.I. Marco Neri P.I. Pietro Sardisco 1

2 1 OG1 - OPERE EDILI TOTALE OG1 - OPERE EDILI Euro a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 1

3 1.0 OPERE PROVVISIONALI E PONTEGGI PONTEGGIO A TUBO-GIUNTO per facciata semplice, di uguale profondita' per tutta l'altezza, completo di tavoloni o piani di calpestio e scale, a tutti i piani, teli di protezione, segnaletica ecc.; esclusi sbalzi; misurato in proiezione verticale dell'intera facciata di lavoro, nel caso di facciate adiacenti ogni loro elemento d'angolo va conteggiato una sola volta: per i primi 30 gg o frazione Prospetto frontale - ponteggio ascensore (4)x(2.5)x(13.30) prospetto frontale lungo la gronda della sopraelevazione (1)x(9)x(10.5) prospetto tergale (1)x(9)x(6.7) mq PONTEGGIO A TUBO-GIUNTO per facciata semplice, di uguale profondita' per tutta l'altezza, completo di tavoloni o piani di calpestio e scale, a tutti i piani, teli di protezione, segnaletica ecc.; esclusi sbalzi; misurato in proiezione verticale dell'intera facciata di lavoro, nel caso di facciate adiacenti ogni loro elemento d'angolo va conteggiato una sola volta: per i successivi 30 gg o frazione o per solo nolo Prospetto frontale - ponteggio ascensore (4)x(2.5)x(11.20) prospetto frontale lungo la gronda della sopraelevazione (1)x(9)x(10.5) prospetto tergale (1)x(9)x(6.7) mq STRUTTURE E/O APPRESTAMENTI SPECIALI IN ELEMENTI DA PONTEGGIO A TUBO-GIUNTO, compreso, ove occorre: tavolame, reti, parapetti, ancoraggi, controventature, scale, fermapiedi, ecc.; misurate per lo sviluppo delle facciate della struttura/apprestamento: castello di sollevamento semplice, periodo minimo 30 giorni Castello di tiro (6)x(11.2) mq STRUTTURE E/O APPRESTAMENTI SPECIALI IN ELEMENTI DA PONTEGGIO A TUBO-GIUNTO, compreso, ove occorre: tavolame, reti, parapetti, ancoraggi, controventature, scale, fermapiedi, ecc.; misurate per lo sviluppo delle facciate della struttura/apprestamento: c.s., periodi 30 gg. o frazione successivi ai primi 30 o per solo nolo Castello di tiro (9)x(6)x(11.2) mq a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 2

4 1.0.5 TETTOIA PER COPERTURA TETTI, in lamiera metallica ondulata fissata a struttura semplice, questa compresa, in tubolari e giunti metallici ancorata a ponteggi perimetrali esistenti; misurata per l'effettiva dimensione delle falde: con lamiera sp. 3/10, per i primi 30 gg. o frazione per copertura castello di tiro (1)x(3)x(3) riporto Euro mq TETTOIA PER COPERTURA TETTI, in lamiera metallica ondulata fissata a struttura semplice, questa compresa, in tubolari e giunti metallici ancorata a ponteggi perimetrali esistenti; misurata per l'effettiva dimensione delle falde: c.s., per i successivi 30 gg. o frazione o per solo nolo per copertura castello di tiro (9)x(3)x(3) mq PARANCO completo di sostegni, ancoraggi, catene, ganci, ecc. portata fino a 500 kg: per un periodo minimo di 10 giorni (8 ore lavorative cadauno) (300) ora PIATTAFORMA AEREA A CELLA su braccio telescopico con operatore (minimo ore 4) (* escluso trasferimenti, attrezzature ed allestimento da valutarsi a parte): fino ad h 14 m, pu 200 kg (senza operatore) per coloritura facciata esistente lato rampa (16) ora COSTO ORARIO MANO D'OPERA EDILE e STRADALE elaborato in base al contratto collettivo nazionale di lavoro per l'edilizia ed ai contratti integrativi provinciali: operaio specializzato (coloritura facciata esistente lato rampa) manovratore piattaforma aerea (16) ora PONTE MOBILE DI SERVIZIO, ad elementi prefabbricati sovrapponibili ad innesto con ruote e stabilizzatori completo di piano di lavoro, a base rettangolare, nolo minimo 5 giorni: di altezza fino a 6,00 m c.s. per riprese varie a conguaglio con il vecchio edificio; per montaggio ringhiera su copertura a quota +3.30; etc (30) cad a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 3

5 COLLEGAMENTO SCUOLA-PALESTRA 0.6 riporto Euro X PONTEGGIO DI SERVIZIO INTERNO costituito da pianale di tavoloni su elementi verticali in legno o in ferro, compreso il sottoponte in tavoloni, nonche' scale di servizio sino all' altezza di m 4, misurato in proiezione orizzontale del piano di lavoro: per superfici superiori a mq 25 per i primi 30 gg passerella di collegamento dalla scuola alla palestra compreso la realizzazione di scale per superamento dislivelli ( )x compenso per realizzazione scale a gradini a superamento dislivelli (5) mq PONTEGGIO DI SERVIZIO INTERNO costituito da pianale di tavoloni su elementi verticali in legno o in ferro, compreso il sottoponte in tavoloni, nonche' scale di servizio sino all' altezza di m 4, misurato in proiezione orizzontale del piano di lavoro: per ogni 30 gg successivi o frazione o per solo nolo (9)x(42.95) mq TETTOIA PER COPERTURA TETTI, in lamiera metallica ondulata fissata a struttura semplice, questa compresa, in tubolari e giunti metallici ancorata a ponteggi perimetrali esistenti; misurata per l'effettiva dimensione delle falde: con lamiera sp. 3/10, per i primi 30 gg. o frazione copertura passerella di collegamento scuola-palestra (50) mq TETTOIA PER COPERTURA TETTI, in lamiera metallica ondulata fissata a struttura semplice, questa compresa, in tubolari e giunti metallici ancorata a ponteggi perimetrali esistenti; misurata per l'effettiva dimensione delle falde: c.s., per i successivi 30 gg. o frazione o per solo nolo (9)x(50) mq PONTE MOBILE DI SERVIZIO, ad elementi prefabbricati sovrapponibili ad innesto con ruote e stabilizzatori completo di piano di lavoro, a base rettangolare, nolo minimo 5 giorni: di altezza fino a 9,00 m c.s. per creazione nuove finestre sui pianerottoli della scala esistente e varie (10) cad a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 4

6 riporto Euro TOTALE OPERE PROVVISIONALI E PONTEGGI Euro a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 5

7 riporto Euro OPERE STRUTTURALI OPERE STRUTTURALI (VEDI COMPUTO STRUTTURE) (1) a corpo TOTALE OPERE STRUTTURALI Euro a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 6

8 riporto Euro MASSETTI MASSETTO ARMATO ALLEGGERITO dello spessore di cm 5 eseguito con calcestruzzo cementizio C16/20 additivato con materiali isolanti e tirato a frattazzo, armato con rete elettrosaldata in acciaio Fe B 450 C controllato: con argilla espansa, rete d. 5 mm ATRIO PT: porzione corridoio 5 (4.08)x(2.16) (2.35)x(4.09) corridoio 4 (41.50) wc1 (6.50) wc2 (5) COLLEGAMENTO P1 : (65) compenso per livellamento e lisciatura atta a ricevere pavimento in PVC (10) mq MASSETTO ALLEGGERITO eseguito con calcestruzzo di cemento C12/15 additivato con materiali isolanti e tirato a frattazzo: con argilla espansa, per ogni cm si spessore in aumento rispetto ai primi 5 ATRIO PT: porzione corridoio 5 (4.08)x(2.16)x(3) (1)x(2.35)x(4.09)x(3) corridoio 4 (41.50)x(3) wc1 (6.50)x(3) wc2 (5)x(3) COLLEGAMENTO P1 : (65)x(3) compenso per livellamento e lisciatura atta a ricevere pavimento in PVC (10)x(3) mq a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 7

9 riporto Euro Fornitura e posa in opera di massetto autolivellante in malta cementizia a q.li 4 di cemento occorrente per correggere difetti di planarità del piano di appoggio dei pavimenti, per spessore non inferiore a 3 cm. occorrente per portare al giusto livello il piano di posa di pavimentazioni sottili (linoleum, gomma, piastrelle, resilienti e simili) dato in opera ben pistonato a livellato a fratazzo a perfetto piano, compreso l'eventuale raccordo a guscio con le pareti nonchè ogni altro onere e magistero. REFETTORIO (1)x(22.4)x(16.8) m² TOTALE MASSETTI Euro a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 8

10 riporto Euro MURATURA E INTONACI DEMOLIZIONE E TAGLIO A FORZA DI MURATURA per apertura di porte o vani a sezione obbligata, compresi: la muratura per mazzette e sguanci a mattoni di larghezza massima due teste oltre la luce netta, la ricostruzione di parapetti e simili di spessore massimo di una testa, eseguita con malta bastarda; misurazione per volume effettivo al grezzo del vano ricavato, compresi sguanci o sottodavanzali, con minimo di mc 0,50: su muratura di mattoni pieni a due o piu' teste corridoio uscita lato posteriore del prefabbricato (1)x(1.60)x(0.3)x(3) apertura finestre pianerottoli vano scale (2)x(3)x(0.6)x(0.3) mc DEMOLIZIONE DI PAVIMENTI E DELLA SOTTOSTANTE MALTA DI ALLETTAMENTO, esclusa: demolizione di massetti, caldane o simili: di qualsiasi dimensione e fino ad uno spessore di cm 5 rampa e pianerottolo lato posteriore del prefabbricato (13) mq DEMOLIZIONE E TAGLIO A FORZA DI MURATURA per apertura di porte o vani a sezione obbligata, compresi: la muratura per mazzette e sguanci a mattoni di larghezza massima due teste oltre la luce netta, la ricostruzione di parapetti e simili di spessore massimo di una testa, eseguita con malta bastarda; misurazione per volume effettivo al grezzo del vano ricavato, compresi sguanci o sottodavanzali, con minimo di mc 0,50: su murature di forati a due o piu' teste Per realizzazione collegamento esterno -apertura palestra (1)x(1.5)x(0.3)x(2.3) Per realizzazione collegamento esterno - apertura scuola (1)x(1.2)x(0.3)x(2.3) Creazione nuova apertura per ripostiglio spogliatoio 2 (1)x(09)x(.1)x(2.1) mc SMONTAGGIO DI SERRAMENTI INTERNI O ESTERNI, a qualsiasi piano, compreso il disancoraggio di staffe, arpioni e quanto altro 2 bloccato nelle strutture murarie. Si misura la superficie libera del vano risultante, compreso eventuale fasciambotte su muri di spessore fino a cm 26: per infissi in metallo infisso corridoio uscita lato posteriore del prefabbricato (1)x(1.60)x(2.55) infisso d angolo prefabbricato esistente a confine con la scuola (1)x(1.3)x(3) a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 9

11 riporto Euro a compensazione smontaggio rotolante (1)x(1.95) mq SMONTAGGIO DI SERRAMENTI INTERNI O ESTERNI, a qualsiasi piano, compreso il disancoraggio di staffe, arpioni e quanto altro 3 bloccato nelle strutture murarie. Si misura la superficie libera del vano risultante, compreso eventuale fasciambotte su muri di spessore fino a cm 26: per ringhiere, cancellate ed inferriate in ferro a disegno semplice rampa esistente lato posteriore del prefabbricato (1)x(5.4)x(1) mq SCAVO A SEZIONE RISTRETTA OBBLIGATA per fondazioni, allacciamento tubazioni,cavi, ecc. fino alla profondita' di 1,5 m: eseguito con mezzi manuali e con l'ausilio di piccole attrezzature per alloggiamento longarina cancello carrabile (1)x(2)x(0.25)x(0.25) mc PROFILATO IN FERRO per architrave, rinforzo, legature e simili, compreso: taglio a misura, sfrido, forature, imbullonature e saldature, inserimento nelle sedi di alloggiamento, bloccaggio delle stesse; escluso formazione della sede di alloggiamento, pilastri o mazzette di appoggio, eventuali getti o murature di riempimento, rincalzatura delle strutture soprastanti, nonche' ogni opera provvisionale di puntellatura e di protezione: per qualsiasi tipo o sezione architrave palestra (HEA 100) (2)x(1.8)x(16.7) architrave scuola (HEA100) (2)x(1.35)x(16.7) kg MURATURA IN LATERIZIO ALVEOLATO PER TAMPONAMENTI eseguita con malta cementizia: spessore 25 cm (blocco 25x30x18) ATRIO PT: tamponature attuale porta di ingresso (1)x(1.6)x(2.5) COLLEGAMENTO: prospetto OVEST - porzione prospetto SUD (1)x(11.4)x(5.15) prospetto EST (1)x(9)x(5.15) tamponatura apertura d angolo prefabbricato esistente a confine con a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 10

12 riporto Euro la scuola (1)x(1.3)x(3) mq Fornitura e posa in opera di cappotto termoisolante a parete, oppure a soffitto realizzato con pannelli prefiniti tipo Ecap grey T 100 o similare Il pannello prefinito sarà così composto e consegnato in cantiere dal produttore: Pannello in polistirene espanso sinterizzato, additivato con grafite, Classe 100 mm.600 x 1200 spessore mm. 70 a bordo liscio, avente le seguenti caratteristiche: Resistenza alla compressione (norma EN826) al 10% deform. CS (10): > 100 kpa Resistenza alla flessione (norma EN12089) BS: >200 kpa Assorbimento d'acqua per immersione parziale WL(T)3 (norma EN12087): < 3% - Conducibilità termica dichiarata a 10 C (norma EN12667/13163): 0,031 W/mk Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo (norma EN12086): 30/70 Permeabilità al vapore acqueo (norma EN12086): 0,010-0,024 mg/(pa.h.m) Reazione al fuoco (norma EN ): classe E (autoestinguente). Rasatura cementizia spessore ca. mm.3 con predisposizioni per l'inserimento a raso dei tasselli di fissaggio (n 6 cad pannello) e fuga perimetrale per esecuzione stuccatura in opera, avente le seguenti caratteristiche: Peso specifico: ca kg/mc Granulometria: 0,6 mm Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo: ca. 50 Conducibilità termica: 0,8 W/mk Valore SD: 0,15 per 3 mm di spessore. Rete in fibra di vetro antialcali annegata nella rasatura cementizia e con sormonti predisposti e fustellature di copertura tasselli non interessati dai sormonti, avente le seguenti caratteristiche: Peso (massa areica apprettata): 155 gr/mq + 5% - Resistenza alla trazione: ca. 46 N/mm Resistenza residua alla trazione dopo invecchiamento di 3 gg: > al 50% del valore iniziale e superiore a 20 N/mm. Prima di iniziare la posa a parete dei pannelli, saranno montati a parete idonei profili di partenza in alluminio con gocciolatoio di adeguata misura in relazione allo spessore del pannello utilizzato. I pannelli saranno incollati al piano di posa con adesivo applicato formando un cordolo a corona, della larghezza di ca mm, all'intradosso del pannello stesso e lasciando uno spazio di ca mm dal perimetro esterno del pannello. L'adesivo sarà inoltre applicato anche all'interno della corona formando due porzioni circolari aventi diametro di ca. 20 mm. Il successivo fissaggio meccanico potrà essere eseguito, anche immediatamente dopo l'incollaggio, con idonei tasselli a fungo con perno, aventi lunghezza superiore di 50 mm rispetto allo spessore del pannello utilizzato e posizionati in corrispondenza delle predisposizioni esistenti nella rasatura del pannello stesso. Successivamente si potrà procedere alla stuccatura dei sormonti con rasante cementizio, procedendo al riempimento delle fughe predisposte ed annegando totalmente le porzioni di rete adibite a sormonto. In corrispondenza degli spigoli saranno applicati, fissandoli e rasandoli con rasante specifico, appositi profili paraspigolo in alluminio naturale con rete. Una volta che le stuccature abbiano raggiunto un corretto grado di asciugatura si potrà procedere alla posa di fissativo ed omogeneizzante di assorbimento e successivamente alla posa di finitura colorata minerale in polvere, oppure in pasta acrilica, oppure in pasta ai silicati di potassio, oppure in pasta siliconica; nella granulometria adeguata e come a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 11

13 da cod. colore da cartella colori. La posa prevederà finitura graffiata, oppure rigata. Durante l'esecuzione di quanto sopra descritto si dovranno comunque rispettare le comuni norme generali della buona regola d'arte. COLLEGAMENTO: riporto Euro prospetto Ovest (1)x(9)x(9) prospetto Est (1)x(5.50)x(9) prospetto Sud (1)x(5.50)x(2.3) m² MURATURA CON MULTIFORO DOPPIO UNI (dim. 12x12x25 cm) spessore 12 cm: eseguita con malta bastarda COLLEGAMENTO P1 : tramezzature direzione orizzontale: (1)x(0.6)x(3) (1)x(6.7)x(3) (1)x(1.6)x(3) (1)x(1.8)x(3) (1)x(2.9)x(3) tramezzature direzione verticale: (1)x(5.35)x(3) (1)x(2.2)x(3) (1)x(3)x(3) (1)x(1.8)x(3) (1)x(2.5)x(3) (1)x(2.85)x(3) (1)x(3.45)x(3) (2)x(1)x(3) PIANO AMMEZZATO - PIANO PRIMO (tamponature vano scala esistente) (1)x(5.84)x(1.9) (1)x(3.45)x(2) Tamponatura porta sul corridoio 5 del ripostiglio spogliatoio 2 (1)x(1)x(.3)x(2.20) mq DEMOLIZIONE DI INTONACI interni od esterni a cemento : su pareti Facciata principale collegamento pt (1)x(9)x(3) mq a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 12

14 INTONACO CIVILE PER ESTERNI c.s.: con malta a base di cemento e calce idrata, compreso velo Facciata COLLEGAMENTO PT (vuoto per pieno a compenso mazzette finestre e porta): (1)x(9)x(3) tamponatura apertura esistente lato posteriore vecchio auditorium (1)x(1.5)x(3) riprese lato posteriore sala polivalente (a stima) (20) riprese intorno nuove aperture create per il collegamento scuola-palestra (a stima) (10) riporto Euro mq INTONACO CIVILE con malta di cemento costituito da sbruffatura a basso spessore, intonaco grezzo fratazzato formato da arricciatura, stabilitura e finitura a velo tirato a fratazzo fine: su pareti esterne palestra (0.6)x(6) scuola (0.6)x(6) mq INTONACO CIVILE PER INTERNI per spessori fino 2,5 cm comprendente rinzaffo, strato tirato a regolo e frattazzo e strato di malta fine compreso guide e paraspigoli zincati: con malta bastarda a base di calce e cemento compreso velo COLLEGAMENTO P1 : tramezzature direzione orizzontale: (2)x(0.6)x(3) (2)x(6.7)x(3) (2)x(1.6)x(3) (2)x(1.8)x(3) (2)x(2.9)x(3) tramezzature direzione verticale: (2)x(5.35)x(3) (2)x(2.2)x(3) (2)x(3)x(3) (2)x(1.8)x(3) (2)x(2.5)x(3) (2)x(2.85)x(3) (2)x(3.45)x(3) (4)x(1)x(3) perimetro interno (1)x(32)x(3) soffitto a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 13

15 (65) PIANO AMMEZZATO - PIANO PRIMO (tamponature vano scala esistente) (1)x(5.84)x(1.9) ammezzato interno soffitto (67) ammezzato interno pareti (32)x(1.9) piano primo pianerottolo scala esistente (2)x(3.45)x(2) ripristini mazzette per nuove aperture finestre pianerottoli vano scale, porta ripostiglio spogliatoio 2 riporto Euro (4)x(3)x(0.5) (1)x(6.3)x(.30) mq PARASPIGOLO posato con malta di cemento e finitura a velo a coprire, per interni: in lamiera zincata tipo medio COLLEGAMENTO P1 (8)x(3) m PARETE A CASSETTA IGNIFUGA TAGLIAFUOCO, completa come paragrafo 1: per parete spess. 125 mm, REI 120 con due lastre spess. 12,5 mm classe 1 per faccia ATRIO PT compartimentazioni antincendio: (2)x(2.77)x(3) (1)x(2.38)x(3) (1)x(3.51)x(3) mq LASTRE LUCIDATE sul piano e nelle coste in vista, con spigoli leggermente smussati, escluse lavorazioni speciali: c.s. spessore 3 cm Soglie aperture esterne (le soglie dovranno essere in due porzioni al fine di inserire il giunto termico) Ascensore (2)x(1.20)x(0.47) Finestra office (1)x(1.63)x(0.47) wc addetti (2)x(0.92)x(0.47) finestre corridoio piano primo a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 14

16 riporto Euro (1)x(3.8)x(0.47) (1)x(1.4)x(0.47) porta scala emergenza (1)x(1.55)x(0.35) soglia raccordo con pianerottolo della scala (1)x(2.2)x(0.20) Portone principale prospetto Ovest (1)x(2.2)x(0.3) porta ingresso auditorium (1)x(2)x(0.3) porta emergenza auditorium lato ascensore (1)x(1.55)x(0.35) interruzione fra vecchio e nuovo pavimento piano terra lato portineria (1)x(2)x(0.2) porta uscita dal corridoio verso giardino (1)x(1.8)x(0.3) riquadro nuove aperture finestre pianerottoli vano scale (2)x(7.30)x(0.35) porte piano ammezzato (2)x(1.1)x(.4) Porta ripostiglio spogliatoio 2 (1)x(120)x(.10) mq POSA IN OPERA DI SOGLIE, DAVANZALI, RIQUADRI di porte e finestre : per lastre con spessore fino a cm 4 idem come sopra (compreso inserimento di giunto termico) (26.919) mq CONGLOMERATO CEMENTIZIO, per magroni o getti non armati o debolmente armati*, senza sollevamento: con C12/15 per longarina cancello carrabile (1)x(2)x(0.25)x(0.25) mc Realizzazione di griglie di areazione compreso: fornitura e posa in opera di tubazione in PVC diametro 200mm durante la fase di getto; - fornitura e posa in opera di griglia in ghisa quadrata dimensioni 20x20 peso kg 2; - fornitura e posa in opera di retina antiinsetto Per areazione fondazioni (18) cad a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 15

17 Realizzazione di colonne montanti come da progetto impianto idro-termo-sanitario fino ad allacci attacco acqua e alla fossa biologica con relativo sfiato: - adduzione acqua calda e fredda - scarichi acque saponose - scarichi acque scure - sfiati in copertura e per ventilazione forzata - compreso tubazioni, a proseguimento di quelle di distribuzione e/o nuove, sfondi nei solai, tracce, ripristini, eventuali murature con tavelle intonacate a chiusura delle parti in vista e coloritura. (1) riporto Euro a corpo COSTO ORARIO MANO D'OPERA EDILE e STRADALE elaborato in base al contratto collettivo nazionale di lavoro per l'edilizia ed ai contratti integrativi provinciali: operaio qualificato per smontaggio e rimontaggio attrezzo palestra (nuova apertura) (4) ora TRAVE IN FERRO per solaio, compreso: taglio a misura, sfrido e alloggiamento nelle sedi predisposte, escluso formazione e successiva ripresa al grezzo di sedi di alloggiamento nelle murature (vedi archivio ''Solai e soffitti''): per qualsiasi tipo e sezione copertura cavedio fra ascensore e prefabbricato (travi HEA100) (2)x(2.4)x(16.7) (2)x(0.75)x(16.70) kg SOLAIO IN LAMIERA GRECATA COLLABORANTE con getto di riempimento per l'altezza della lamiera grecata e soletta in calcestruzzo (C20/25) spessore minimo 4 cm, armata con rete elettrosaldata d= 6 mm a maglie di 15x15 cm, per sovraccarico accidentale di 200 Kg/mq, oltre il peso proprio, il pavimento, l'intonaco, ma escluso l'incidenza di eventuali tramezzi (vedi capitolo sovrapprezzi), compresi: impalcature, puntelli, disarmo, escluso: profilati di sostegno, cordoli e formazione di sedi di incastro nelle murature: con lamiera grecata zincata spess. 8/10 (L=840 mm, h=43mm, i=280mm, kg/mq=8,2) per uno spessore della soletta collaborante pari a 9 cm chiusura cavedio fra ascensore e prefabbricato (1)x(2.5)x(0.75) mq TOTALE MURATURA E INTONACI Euro a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 16

18 riporto Euro COPERTURA SOTTOFONDO per terrazze, riempimenti o simili in calcestruzzo alleggerito compresa l'eventuale formazione di pendenze, battuto e spianato con fratazzo, spessore 5 cm: con malta di cemento e vermiculite con 200 kg cemento e 0,9 mc vermiculite massetto di pendenza collegamento (1.5)x(9.10)x(9) massetto di pendenza ascensore (1.5)x(3.15)x(2.40) mq Fornitura e posa in opera di barriera al vapore costituita da un foglio di polietilene di 0,4 mm, posato a secco con 5 cm di sovrapposizione, risvolti sulle pareti verticali non inferiore a 10 cm, sigillatura dei sormonti e con tutti i corpi fuoriuscenti dal piano di posa, con nastro di giunzione monoadesivo largo 8 cm._ Stesa su supporto idoneamente preparato a qualsiasi altezza, su superfici piane, curve e inclinate, compresi eventuali ponteggi fino ad una altezza di 4 m dal piano di appoggio, il tiro e il calo dei materiali, ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d arte. collegamento (1)x(9.10)x(9) m² ISOLAMENTO CON LASTRE DI POLISTIRENE espanso estruso, densita' 37 kg/mc: con lastre spessore mm 40 collegamento (2)x(9.10)x(9) mq STRATO DI VINCOLO, SETTORIZZAZIONE E PRIMA IMPERMEABILIZZAZIONE Fornitura e posa in opera di uno spessore continuo di un adesivo bituminoso di aderenza a freddo ecocompatibile, senza Composti Organici Volatili (COV), senza rischi per il trasporto o l'utilizzo, tipo DERBIBOND NT. È indicato per l'incollaggio degli strati superiori e dei sottostrati impermeabili bituminosi e costituisce uno strato impermeabile supplementare tra il supporto e la membrana impermeabile. Caratteristiche tecniche: Massa volumica 1,15 g/cm3 Infiammabilità Pensky Martens > 200 C Posa in opera Posa in opera su un supporto pulito, asciutto. collegamento (1)x(9.10)x(9) ascensore (1)x(3.15)x(2.40) a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 17

19 riporto Euro sormonti e risvolti (20) m² ELEMENTO DI TENUTA Fornitura e posa in opera a freddo di guaina tipo DERBIBRITE, membrana ACB (Acrilico Copolimero Blend), spessore mm 3,5 a base di una mescola speciale ricca di copolimeri nobili additivati con sostanze ignifughe "halogen free" (senza sostanze alogene) rispondente alle normative di salvaguardia ambientale e protetta da un'armatura superficiale composita. Questa armatura è decentrata asimmetricamente nella faccia superiore rispetto al centro. L'armatura è trattata in fase produttiva con un coating acrilico colorato resistente agli UV e perfettamente stabile nel tempo. La membrana è conforme alle più restrittive norme di resistenza al fuoco ENV Il prodotto finito è totalmente riciclabile. Il sistema di gestione della produzione e del controllo della membrana è certificato ISO 9001 ed ISO La membrana, perfettamente bianca, e' in possesso della certificazione ENERGY STAR rilasciata dall'agenzia per la protezione dell'ambiente degli Stati Uniti (EPA), nonche' della certificazione CRRC (Cool Roof Rating Council). Rispondente alla normativa DIN PH neutro con possibilità di totale riciclaggio dell'acqua meteorica che viene a contatto con la membrana. Il sistema impermeabile deve essere coperto da garanzia assicurativa postuma (prodotto + posa), rilasciata dal produttore, per la durata di anni La garanzia e' subordinata al collaudo del cantiere da parte del produttore. Caratteristiche tecniche: Spessore EN ,5 mm Stabilita' di forma a caldo EN C Flessibilita' alla produzione EN C Resistenza a trazione EN long: > 800 N/5 cm, trasv: > 800 N/5 cm Allungamento a rottura EN long: 15%, trasv: 15% Stabilità dimensionale EN < 0,1% Ritiro sui sormonti Test BDA mm Resistenza alla lacerazione EN N Resistenza all'urto EN mm Resistenza al punzonamento statico EN kg (metoda A) Resistenza al fuoco EN Classe E Resistenza al fuoco esterno EN B roof (t1, t2, t3) Ph U1 3/ (MFPA) Neutro Colore Bianco I rotoli sono allineati sul supporto e sovrapposti di 10 cm prima di essere ripiegati. Svolgere la membrana impermeabile con la fiamma sulla sua faccia inferiore per scaldarla; fare aderire la membrana al supporto. I sormonti devono sempre essere saldati con bruciatore di sicurezza su tutta la loro larghezza di 10 cm, i bordi saranno pressati con un rullo di ± 15 kg. I sormonti trasversali saranno di 15 cm. N.B. Nelle zone con inclinazione superiore al 15% l'elemento di tenuta sarà posato mediante rinvenimento a fiamma. collegamento (1)x(9.10)x(9) ascensore (1)x(3.15)x(2.40) a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 18

20 riporto Euro sormonti e risvolti (20) m² Fornitura e posa in opera di raccordo agli elementi uscenti (camini, sfiati, sostegni impianti, pali linee vita, ecc.) da realizzare con membrana bitume-polimero da raccordare per termosaldatura al manto impermeabile. camini di areazione (2) cad COMPLEMENTI PER PLUVIALI in metallo: c.s., a 90 gradi (2) cad SCOSSALINA per coperture: in lamiera zincata, spessore 8/10 collegamento (1)x(9) ascensore (1)x(5.55) mq ELEMENTO diritto a sezione circolare, come inserito in blocco quadrangolare in cls alleggerito: d. int. 25 cm, dim. est. blocco 43x43 cm canna fumaria Shunt (2) m COMIGNOLO in cls vibrocompresso, armato e impermeabilizzato: dim. est. 40x65 cm per Shunt (2) cad INTONACO CIVILE PER ESTERNI formato da un primo strato di rinzaffo, da un secondo strato tirato in piano con regolo e frattazzo tra predisposte guide, rifinito con sovrastante strato di malta fine: eseguito con malta di calce idrata, compreso velo per Shunt (2)x(1.72)x(0.5) mq a riportare Euro Printed by Italsoft Group S.p.A. - Pag. 19

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO

SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO Cap. IV SERRAMENTI ED OPERE IN METALLO PAG. 1 4.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, in opera, escluse assistenze

Dettagli

Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO n cod. prod. Descrizione dei lavori Unità di Prezzo Quantità Prezzo TOT misura unitario 9. OPERE MURARIE A 9.02. MURATURE IN LATERIZIO A 9.02.6 Muratura per opere in elevazione

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via ANZANI n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE EDILI ed AFFINI Il progettista Agosto 2011 Demolizioni Demolizione

Dettagli

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere

EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO. Capitolato delle opere EDILIZIA A PREZZI CONVENZIONATI ERBA VIA COPERNICO Capitolato delle opere Premessa Il complesso e costituito da tre edifici a destinazione residenziale, di 2 piani fuori terra e da un piano interrato adibito

Dettagli

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I

I N D I C A Z I O N E D E L L E P R E S T A Z I O N I Lavori:DETTAGLI INFISSI pag. 1 di 5 1 Fornitura di infisso per finestre di alluminio della profondità di mm.65 per il telaio fisso e di mm75 per l'anta mobile Fornitura di infisso per finestre di alluminio

Dettagli

ELENCO PREZZI SICILIA VITTORIA. Ragusa MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. OGGETTO:

ELENCO PREZZI SICILIA VITTORIA. Ragusa MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. OGGETTO: SICILIA VITTORIA Ragusa ELENCO PREZZI OGGETTO: MANUTENZIONE COPERTURA SCUOLA CHE GUEVARA. COMMITTENTE: Comune di Vittoria - Ufficio Tecnico - Direzione Manutenzioni Ecologia e Tutela Ambientale Il Tecnico

Dettagli

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing.

Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione. Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Il computo metrico estimativo: le norme di misurazione Seminario di approfondimento - II parte A cura di dott.ssa Ing. Sara Domini Venezia, 29 Aprile 2010 Norme di misurazione Definizione Sono delle convenzioni

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

ELENCO DEI PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO 1.2.19.A 1.4.G.1.A 1.4.G.5 1.4.I.4.D1 Formazione di ponteggio tubolare di facciata per la realizzazione degli interventi interessanti la copertura dell'aula della scuola elementare (rif. intervento n.

Dettagli

Processo edilizio e computo metrico estimativo

Processo edilizio e computo metrico estimativo Processo edilizio e computo metrico estimativo Seminario 11.V.06 A cura di arch. Federica Mottinelli Il Computo metrico estimativo Il Cme è il procedimento analitico per la stima del costo di costruzione

Dettagli

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DELLA STAZIONE MARITTIMA DI PESCARA E SISTEMAZIONE DELLE AREE CIRCOSTANTI PREMESSA PREMESSA La Stazione Marittima del Porto di Pescara è un edificio a pianta centrale di forma decagonale, dell altezza totale di m 6,00, ad un piano dell altezza interna di m 5,00, della superficie complessiva

Dettagli

Procedimento misto per la stima di costo

Procedimento misto per la stima di costo Procedimento misto per la stima di costo Venezia, 12 maggio 2005 Obiettivo e struttura della lezione L obiettivo della lezione è illustrare una metodologia di analisi del valore che consenta di pervenire

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 sexies Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0013 - EDILIZIA................................................

Dettagli

ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014

ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014 ERRATA CORRIGE All Elenco Prezzi registrato a Milano il 18 giugno 2014 al n 2654 Serie 3 edizione 2014 Le pagine da 115 sino a 119 compresa e la pagina 196 si intendono sostituite da quelle di seguito

Dettagli

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE

CHIUSURE VER VER ICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE CHIUSURE VERTICALI PORTATE Hanno funzione portante t secondaria cioè non garantiscono la sicurezza statica complessiva dell edificio ma devono assicurare la protezione e l incolumità

Dettagli

C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO

C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO C A P I T O L A T I SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO CON PANNELLI IN POLISTIRENE ESPANSO (EPS) CAPITOLATO GENERALE SISTEMI D ISOLAMENTO TERMICO PER ESTERNI A CAPPOTTO CON PANNELLI IN

Dettagli

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA ( SCUOLA BASSA) PROGETTO ESECUTIVO. Elaborato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA ( SCUOLA BASSA) PROGETTO ESECUTIVO. Elaborato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMUNE DI TURRIACO PROVINCIA DI GORIZIA LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DELLA SCUOLA PRIMARIA ( SCUOLA BASSA) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato n 4 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTAZIONE UFFICIO TECNICO

Dettagli

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9

MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 MANUTENZIONE STRAORDINARIA CONDOMINIO VIA BANDINI N 9 art. DESCRIZIONE N. MISURE u.m. QUANT. lungh. largh. altez. OFFERTA ECONOMICA 1. INSTALLAZIONE CANTIERE PONTEGGI 1 1 Impianto elettrico di cantiere,

Dettagli

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA CAMPANSI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA CAMPANSI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA CITTA DI SIENA BUTINI BOURKE-CAMPANSI-PENDOLA Via Campansi n. 18 Siena INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALL INTERNO DELLA STRUTTURA CAMPANSI COMPUTO METRICO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI

RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA OPERE CIVILI 1 PREMESSA... 3 DESCRIZIONE DELLO STATO DI FATTO... 3 DESCRIZIONE DEL PROGETTO... 5 OPERE CIVILI... 6 SCAVI, DEMOLIZIONI E RIMOZIONI... 6 OPERE IN CEMENTO ARMATO

Dettagli

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE

DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE Costruzioni s.r.l. Via Boccaccio n 29 20123 MILANO P.IVA 06454770964 Oggetto: REALIZZAZIONE NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI IN COMUNE DI LENNO (CO) VIALE LIBRONICO DESCRIZIONE INDICATIVA DELLE OPERE CAPITOLATO

Dettagli

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16

RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 RELAZIONE TECNICO ILLUSTRATIVA ACQUIRENTI INTERVENTO IN TORINO - VIA BONZO 16 SCAVI E REINTERRI ESECUZIONE DI SCAVO DI SBANCAMENTO ESEGUITO CON MEZZI MECCANICI, ESECUZIONE DI SCAVO A SEZIONE OBBLIGATA

Dettagli

AREA COMMERCIALE VERCELLI Corso Torino 56. Capitolato di massima delle opere.

AREA COMMERCIALE VERCELLI Corso Torino 56. Capitolato di massima delle opere. AREA COMMERCIALE VERCELLI Corso Torino 56 Capitolato di massima delle opere. CAPITOLATO DI MASSIMA. L edificio è composto da un piano fuori terra di circa mq. 3.000 frazionabili. L aspetto architettonico,

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti A - Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti 1 01.A18.A25 Carpenteria varia per piccoli

Dettagli

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE

AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE AL MORENA S.R.L. - PIAZZA MISSORI 3 MILANO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE MAPPALE 462 - TRICESIMO CAPITOLATO SINTETICO DELLE OPERE FONDAZIONI Fondazioni costituite da travi rovesce e platee in cemento armato,

Dettagli

Descrizione dei lavori. Computo metrico

Descrizione dei lavori. Computo metrico LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEL LOCALE PALESTRA IN VIA S. AGATA DEI GOTI Descrizione dei lavori I lavori di ristrutturazione del locale da adibirsi a palestra dell Istituto Comprensivo Visconti sono i seguenti:

Dettagli

SERRAMENTI ED INFISSI IN LEGNO E P.V.C.

SERRAMENTI ED INFISSI IN LEGNO E P.V.C. Cap. VI SERRAMENTI ED INFISSI IN LEGNO E P.V.C. PAG. 1 6.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente. I prezzi esposti

Dettagli

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO

Dettagli

all'ottenimento del C.P.I e dell'agibilità dell'i.t.i.s."g.ferraris" di Verona 26/02/2010 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

all'ottenimento del C.P.I e dell'agibilità dell'i.t.i.s.g.ferraris di Verona 26/02/2010 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Piano interrato LAVORI A MISURA demolizioni e rimozioni A03.E05.10 Demolizione di strutture verticali superiori a cm 20 1 f breccia per struttura in muratura di laterizio MC 2,02 108,28 218,73 A03.E05.25

Dettagli

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O

Arch. Vincenzo Antonio SERRAO Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O Arch. Francesca ISAIA pag. 2 R I P O R T O LAVORI A MISURA opere edili (Cat 1) 1 / 1 Demolizione di pavimento in mattoni, marmette, ecc., compreso il R.02.060.050 sottofondo, anche con eventuale recupero

Dettagli

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI

Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI Residenza via Como Meda (MI) via Como 48/52 DESCRIZIONE LAVORI TST Italia Srl. Piazza Missori, 3 - Milano 1. STRUTTURE a. STRUTTURE INTERRATE eseguite in c.a. come da progetto b. SOLAI in laterocemento

Dettagli

RELAZIONETECNICA. Oggetto Elaborato: RELAZIONE TECNICA. Elaborato: ARCH01. Livello Progettazione: Progetto Esecutivo

RELAZIONETECNICA. Oggetto Elaborato: RELAZIONE TECNICA. Elaborato: ARCH01. Livello Progettazione: Progetto Esecutivo RELAZIONETECNICA Viale Duca degli Abruzzi area Est 1 Committente: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Protezione Civile Oggetto: Fornitura comprensiva del trasporto e posa in opera

Dettagli

Premessa DESCRIZIONE DEI LAVORI. Cornicione di gronda della copertura

Premessa DESCRIZIONE DEI LAVORI. Cornicione di gronda della copertura Premessa Le opere, oggetto dell appalto, sono da realizzarsi presso l istituto scolastico I.T.A.S. Dalmasso sito in via Claviere n. 10 Pianezza (TO). Le lavorazioni consistenti in interventi per il risanamento

Dettagli

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario

Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario N. Ord. Tariffa Descrizione delle voci e degli elementi U.M. Quantità Importo unitario Importo totale N.P.01 1C.01.080.0010.b Rimozione di controsoffitti in pannelli di gesso continui fissi pendinati e

Dettagli

COMPUTO MUNICIPIO MAP FOSSA Categoria prezzario

COMPUTO MUNICIPIO MAP FOSSA Categoria prezzario COMPUTO MUNICIPIO MAP FOSSA Categoria Tipologia Unità di Numero Larghezza Lunghezza Altezza Peso Superficie Quantità Sovrappre Prezzo Prezzo totale prezzario misura (m) (m) (m) () () zzo unitario SCAVI

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Surbo Provincia di Lecce. Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F.

COMPUTO METRICO. Comune di Surbo Provincia di Lecce. Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F. Comune di Surbo Provincia di Lecce pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di manutenzione straordinaria di edifici ERP siti a Surbo in via F.lli Trio COMMITTENTE: I.A.C.P. della Provincia di Lecce Data,

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1

REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 REALIZZAZIONE DI UN EDIFICIO AD USO RESIDENZIALE NEL COMUNE DI VITERBO VIA MONTE GRAPPA, 1 ESTRATTO DEL CAPITOLATO LAVORI DEMOLIZIONI Demolizione edificio esistente SCAVI E RINTERRI Scavo di sbancamento

Dettagli

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI DI MILANO n. e.p. descrizione dei lavori n. n. lungh. largh. alt. u.mis. quantità A - LAVORI DI RESTAURO DELLA FACCIATA SUD (ALA SUD) DELLA VILLA REALE 1 1 Nolo di ponteggio tubolare prefabbricato, integrato ove

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE VIA TRINCHESE 61/D Galleria 73100 LECCE tel. 0832 446111 fax 0832 315034

ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE VIA TRINCHESE 61/D Galleria 73100 LECCE tel. 0832 446111 fax 0832 315034 ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI LECCE VIA TRINCHESE 61/D Galleria 73100 LECCE tel. 0832 446111 fax 0832 315034 PROGETTO DI ADEGUAMENTO E RIPRISTINO DI UN FABBRICATO DI N. 28 ALLOGGI

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO PROGETTO ESECUTIVO Comune di ESCALAPLANO Provincia di CA OGGETTO: ADEGUAMENTO FABBRICATO ADIBITO A COMUNITA' ALLOGGIO PER ANZIANI COMMITTENTE: COMUNE DI ESCALAPLANO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Escalaplano,

Dettagli

COMUNE DI PRATO ELABORATO I. Realizzazione di nuova Scuola Materna di n. 6 sezioni CAPITOLATO TECNICO INFISSI

COMUNE DI PRATO ELABORATO I. Realizzazione di nuova Scuola Materna di n. 6 sezioni CAPITOLATO TECNICO INFISSI COMUNE DI PRATO ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI Gerardina Cardillo SETTORE LL-Edilizia Pubblica Dirigente Ing. Paolo Bartalini SERVIZIO LA-Lavori Pubblici Responsabile Ing. Paolo Bartalini CODICE FISCALE

Dettagli

Murature In blocchi a Faccia Vista Listino Prezzi

Murature In blocchi a Faccia Vista Listino Prezzi Murature In blocchi a Faccia Vista Listino Prezzi 2013 Offerta per l esecuzione in opera di Blocchi FV Di seguito siamo lieti di sottoporvi ns. miglior offerta per l esecuzione in opera di Blocchi FV alle

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO DEMOLIZIONI NON STRUTTURALI E TRASPORTI. COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1 A.25.039 Spicconatura di intonaco a vivo di muro, di spessore fino a 3 cm, compreso l'onere di esecuzione anche a piccole zone e spazzolatura

Dettagli

LAVORI PER LA RIDUZIONE RISCHIO CONNESSO ALLA VULNERABILITA DEGLI ELEMENTI ANCHE NON STRUTTURALI DELL ISTITUTO ALBERGHIERO L. STURZO DI GELA.

LAVORI PER LA RIDUZIONE RISCHIO CONNESSO ALLA VULNERABILITA DEGLI ELEMENTI ANCHE NON STRUTTURALI DELL ISTITUTO ALBERGHIERO L. STURZO DI GELA. REGIONE SICILIA PROVINCIA REGIONALE DI CALTANISSETTA SETTORE 8 EDILIZIA PATRIMONIO IMMOBILIARE PROTEZIONE CIVILE LAVORI PER LA RIDUZIONE RISCHIO CONNESSO ALLA VULNERABILITA DEGLI ELEMENTI ANCHE NON STRUTTURALI

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ENAV S.p.A. ROMA ACC CIAMPINO pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: Ristrutturazione Uffici, Piastra, Hall, Centro servizi, Foresteria e Sala Convegni - PROGETTO DEFINITIVO OPERE STRUTTURALI - STECCA

Dettagli

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it

LINEA STUCCATUTTO. visita il sito dedicato. www.stuccatutto.it LINEA STUCCATUTTO visita il sito dedicato www.stuccatutto.it 28 Stucco in Pasta Stucco in Pasta per Interni, pronto all uso STUCCO LINEA STUCCATUTTO Prodotto pronto all uso, di facile applicazione con

Dettagli

LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO

LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO progetto committente LAVORI PER L INSTALLAZIONE DI UN NUOVO ASCENSORE SCUOLA PRIMARIA E DELL INFANZIA BAODO COMUNE DI CELLE LIGURE Via Boagno 11-17015 Celle Ligure (SV) SAVONA Piazza Rebagliati, 1 17100

Dettagli

10a - Chiusure e partizioni interne

10a - Chiusure e partizioni interne 10a - Chiusure e partizioni interne, infissi esterni verticali. Requisiti ed elementi. Modelli funzionali ed alternative tecniche. La chiusura di un edificio è quella parte dell organismo edilizio che

Dettagli

Comune di Roma. Computo metrico estimativo

Comune di Roma. Computo metrico estimativo Comune di Roma Provincia di ROMA LAVORI Realizzazione di villetta bifamiliare a schiera Computo metrico estimativo COMMITTENTE EREDI ROSSI IMPRESA CONTRATTO N Repertorio Registrato il Presso al n Mod.

Dettagli

COMPUTO METRICO: RICHIESTA OFFERTA PER LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E OPERE INTERNE APPARTAMENTO POSTO AL PIANO SECONDO IN PALAZZINA RESIDENZIALE

COMPUTO METRICO: RICHIESTA OFFERTA PER LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E OPERE INTERNE APPARTAMENTO POSTO AL PIANO SECONDO IN PALAZZINA RESIDENZIALE COMPUTO METRICO: RICHIESTA OFFERTA PER LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E OPERE INTERNE APPARTAMENTO POSTO AL PIANO SECONDO IN PALAZZINA RESIDENZIALE IMPRESA EDILE DATA, COMPUTO REDATTO DA: PAGINA 1 Nr. 1 TARIFFA

Dettagli

Comune di Pedara. Provincia Catania

Comune di Pedara. Provincia Catania Comune di Pedara Provincia Catania COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO Lavori di adeguamento del locale mensa e del locale caldaia presso la scuola materna di Piazza del popolo. ( PROGETTO ESECUTIVO) COMMITTENTE

Dettagli

U T C D i r e z i o n e l a v o r i p u b b l i c i. All. D S O S T I T U Z I O N E I N F I S S I SCUOLA ELEMENTARE "PAPA GIOVANNI XXIII"

U T C D i r e z i o n e l a v o r i p u b b l i c i. All. D S O S T I T U Z I O N E I N F I S S I SCUOLA ELEMENTARE PAPA GIOVANNI XXIII Asse II "Qualità degli ambienti scolastici" Obiettivo C Accordo tra: Istituzione scolastica "Scuola elementare Papa G. GiovanniXXIII" e Comune Vittoria per la realizzazione del progetto : S O S T I T U

Dettagli

7.70+5.80 CORPO D1: rifinitura sperone D1 0.55+7.40 ml 7,95

7.70+5.80 CORPO D1: rifinitura sperone D1 0.55+7.40 ml 7,95 Lavori:CONSOLIDAMENTO Computo metrico estimativo pag. 1 di 8 LAVORI C01 - OPERE STRUTTURALI DI CONSOLIDAMENTO - Lavori a Misura 1 N96_C01 FORMAZIONE DI COPERTINA DI CONSOLIDAMENTO IN BETONCINO REOPLASTICO

Dettagli

PREZZI, COSTI e DATI

PREZZI, COSTI e DATI SCUOLA MEDIA 29-02-2008 08:28 Pagina 50 PREZZI, COSTI e DATI PER COSTRUIRE Tipologie edilizie e costi Scuola Media Quanto costa costruire una scuola media composta da aule didattiche, aule speciali e spazi

Dettagli

CAPITOLATO COMMERCIALE

CAPITOLATO COMMERCIALE CAPITOLATO COMMERCIALE Condominio via Menabrea 9 Torino (TO) MENABREA@BELLONIA.COM www.bellonia.com 1 Indice 1. GENERALITÀ... 3 1.1 PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE ARCHITETTONICHE IN PROGETTO...

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE REGIONALE PER LA SICILIA

ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE REGIONALE PER LA SICILIA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE SEDE REGIONALE PER LA SICILIA UFFICIO TECNICO - EDILIZIO SEDE INPS DI ENNA. Viale Diaz,23 TAVOLA B CAPITOLATO TECNICO. OGGETTO: LAVORI DI FORNITURA E COLLOCAZIONE

Dettagli

Chiusure verticali. (Chiusure con intercapedine)

Chiusure verticali. (Chiusure con intercapedine) Chiusure verticali (Chiusure con intercapedine) generalità tamponamenti perimetrali infissi esterni attrezzature di completamento Sistemi in grado di regolare il rapporto tra le situazioni ambientali,

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

DESIGNAZIONE DEI LAVORI

DESIGNAZIONE DEI LAVORI R I P O R T O pag. 1 LAVORI A CORPO OPERE DI SICUREZZA (SpCat 1) Apprestamenti (Cat 1) Opere provvisionali, recinzioni e (SbCat 1) 1 / 1 Prefabbricato monoblocco con pannelli di SR5009h tamponatura strutturali,

Dettagli

Liceo scientifico "Avogadro" Vercelli Provincia di Vercelli Sostituzione Serramenti Insicuri

Liceo scientifico Avogadro Vercelli Provincia di Vercelli Sostituzione Serramenti Insicuri DEMOLIZIONI Nr. 1 01.A02.C00 005 RIMOZIONE DI INFISSI DI QUALSIASI NATURA, IN QUALUNQUE PIANO DI FABBRICATO, COMPRESE LA DISCESA O LA SALITA DEI MATERIALI, LO SGOMBRO DEI DETRITI, IL TRASPORTO DEGLI STESSI

Dettagli

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante

Muro di contenimento a mensola. Scale con travi a ginocchio Scale a soletta rampante Pali trivellati Fondazioni profonde Pali battuti Micropali Verifica strutture Platea Fondazioni superficiali Plinti Manutenzione fondazioni Travi rovesce Verifica statica Pilastri Travi STRUTTURE IN C.A.

Dettagli

Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti

Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti Analisi dei Nuovi Prezzi Aggiunti Premessa Per le forniture e le opere compiute di cui non è stato individuato un articolo specifico nell Elenco Prezzi di riferimento (Elenco Prezzi di riferimento per

Dettagli

Pag. 1 N.E.P. Codice Art. D E S C R I Z I O N E Unità Misura Prezzo Unit Voci Finite senza Analisi

Pag. 1 N.E.P. Codice Art. D E S C R I Z I O N E Unità Misura Prezzo Unit Voci Finite senza Analisi Pag. 1 Voci Finite senza Analisi 1 8.1.3.2 Fornitura e posa in opera di serramenti esterni realizzati con profili estrusi d'alluminio lega 6060 (UNI EN 573-3), a taglio termico, sezione mm 50 60, verniciati

Dettagli

Preparazione della superficie Finitura ad intonaco classico Finitura con tinteggiatura colorata

Preparazione della superficie Finitura ad intonaco classico Finitura con tinteggiatura colorata LE FINITURE LE FINITURE INTERNE Il rivestimento interno può essere del tipo: INTONACO Si prepara la superficie con una leggera rasatura con retina annegata. A questo punto è possibile spruzzare direttamente

Dettagli

Sistema costruttivo ANPELWALL

Sistema costruttivo ANPELWALL Sistema costruttivo ANPELWALL Murature rinforzate in Lecablocco per edifici industriali e del terziario Guida alla progettazione ANPEL WALL Murature Certificate e Calcolate MURATURE IN LECABLOCCO nell

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA

DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA DESCRIZIONE DELLE OPERE CASE IN LINEA STRUTTURE PORTANTI - Fondazioni continue in c.a., solai per il vuoto sanitario in muretti con blocchi cls, tavelloni e soprastante getto di caldana in c.a., solaio

Dettagli

Comune di ERICE. Provincia TRAPANI

Comune di ERICE. Provincia TRAPANI Comune di ERICE Provincia TRAPANI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO IMPERMEABILIZZAZIONE SOLAIO DI COPERTURA DELLA SCUOLA ELEMENATRE G. PASCOLI DI VIA CASERTA E RIFACIMENTO DI NUOVI W.C. NELLA SCUOLA

Dettagli

CE.01 Computo metrico arredi e attrezzature ( Voce a corpo)

CE.01 Computo metrico arredi e attrezzature ( Voce a corpo) COMUNE DI EMPOLI CE.01 Computo metrico arredi e attrezzature ( Voce a corpo) VOCI DI CAPITOLATO INFISSI ESTERNI USCITE DI SICUREZZA A DUE ANTE FERRO E LEGNO Fornitura e posa in opera di porta a due ante

Dettagli

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO

IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO IMMOBILIARE MILANESE S.R.L. DESCRIZIONE DELLE OPERE PALAZZINA IN VIA DELLE VIOLE PARABIAGO - MILANO 1 OPERE IN C.A. Tutte le opere strutturali dell edificio saranno in cemento armato con calcestruzzo gettato

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato

Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato Caso applicativo 5: recupero prestazionale e architettonico di un edificio degli anni 70 Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato Quinto caso applicativo - recupero prestazionale

Dettagli

Operaio Specializzato

Operaio Specializzato AP.1 Operaio Specializzato OPQ Operaio Specializzato (Prezzo Borsuale) h 25,01 1,000 25,01 Sommano 25,01 Spese Generali 13% 3,25 Utile d'impresa 10 % 2,50 Prezzo 30,76 arrotondamento 0,26 PREZZO DI APPLICAZIONE

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Lavori previsti per il 1 lotto 1 Lotto - interventi sul copo "A" Opere di demolizione e rimozione 500.200.310 Rimozione di battiscopa 1 020 - in materie plastiche o in legno m. 194,30 0,80 155,44 500.200.100

Dettagli

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi

Dettagli

Appendice 4 Tecnologie di coibentazione

Appendice 4 Tecnologie di coibentazione AUDIT ENERGETICI DEGLI EDIFICI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI TRECATE Appendice 4 Appendice 4 Tecnologie di coibentazione SOMMARIO A. COIBENTAZIONE PARETI...3 B. COIBENTAZIONE COPERTURE...7 C. COIBENTAZIONE

Dettagli

Relazione tecnica e illustrativa

Relazione tecnica e illustrativa Comune di Laerru Provincia di SASSARI Relazione tecnica e illustrativa OGGETTO: Potenziamento delle strutture scolastiche in termini di dotazioni tecniche e di spazi per attività extrascolastiche Ristrutturazione

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 07 IMPERMEABILIZZAZIONI ISOLANTI TERMO ACUSTICI SOFFITTI CONTROSOFFITTI 07.01 Impermeabilizzazioni

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di BONDENO Provincia di Ferrara OGGETTO: COMMITTENTE: COMUNE DI BONDENO. Data, 07/09/2012 IL TECNICO

COMPUTO METRICO. Comune di BONDENO Provincia di Ferrara OGGETTO: COMMITTENTE: COMUNE DI BONDENO. Data, 07/09/2012 IL TECNICO Comune di BONDENO Provincia di Ferrara pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: COMMITTENTE: COMUNE DI BONDENO Data, 07/09/2012 IL TECNICO PERIZIA TECNICA ESTIMATIVA AI SENSI ORD.N.13 RER DEL 25.07.2012 -RIPARAZIONE

Dettagli

1 STATO DI FATTO... 2. 1.1 Caratteri tipologici e costruttivi delle coperture... 2. 1.2 Consistenza e stato di manutenzione... 3

1 STATO DI FATTO... 2. 1.1 Caratteri tipologici e costruttivi delle coperture... 2. 1.2 Consistenza e stato di manutenzione... 3 Pag. 1/10 Sommario 1 STATO DI FATTO... 2 1.1 Caratteri tipologici e costruttivi delle coperture... 2 1.2 Consistenza e stato di manutenzione... 3 2 INTERVENTI ARCHITETTONICI... 4 2.1 Allestimento Sala

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE DESCRIZIONE DELLE OPERE 1. STRUTTURA fondazioni continue in c.a., a travi rovesce, plinti isolati, platea; muri di cantina in cls. sp. cm. 30; pilastri e travi in c.a.; solai in laterocemento armato, la

Dettagli

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO

Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria COMPUTO METRICO Comune di San Luca Provincia di Reggio Calabria pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Lavori di completamento dell'area museale del Santuario di Polsi COMMITTENTE: REGIONE CALABRIA - Direzione Regionale per

Dettagli

COMUNE DI BARANZATE PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI BARANZATE PROVINCIA DI MILANO OPERE PROVVISIONALI 01 TRABATTELLO Nolo di trabattello metallico altezza da m. 4 a 8 compreso montaggio e smontaggio: per il primo giorno: gg. 141,90 02 TRABATTELLO Nolo di trabattello metallico altezza

Dettagli

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca 1RIEMPIMENTI, ALLEGGERIMENTI, ISOLAMENTI Argilla espansa a Argilla espansa basso assorbimento antirisalita di Argilla espansa. d acqua. umidità. Leca Lecapiù

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE in VIA COMMERCIALE n 71 a Trieste DESCRIZIONE TECNICA 25/01/2015

RISTRUTTURAZIONE DI UN EDIFICIO RESIDENZIALE in VIA COMMERCIALE n 71 a Trieste DESCRIZIONE TECNICA 25/01/2015 GP S.r.l. Società con socio unico Società soggetta all attività di direzione e coordinamento da parte della società GI EMME S.p.a. con sede in Trieste via Trento n 12 c.f. 00867010233 e P.IVA 11924350157*****************

Dettagli

Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI

Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI Supplemento straordinario al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 34 del 1 o agosto 2002 287 Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI 11.1 Strutture in acciaio. 11.2 Trattamenti protettivi

Dettagli

1 PREMESSA: Con Determinazione n 220 in data 19 settembre 2007, avente per oggetto: Lavori di manutenzione e risanamento conservativo dell immobile

1 PREMESSA: Con Determinazione n 220 in data 19 settembre 2007, avente per oggetto: Lavori di manutenzione e risanamento conservativo dell immobile 1 PREMESSA: Con Determinazione n 220 in data 19 settembre 2007, avente per oggetto: Lavori di manutenzione e risanamento conservativo dell immobile di Via E. Mola la Camera di Commercio, Industria, Artigianato

Dettagli

PROGETTO PER LA GESTIONE DI STRUTTURE DI ACCOGLIENZA INTEGRATE CON SERVIZI IGIENICI PUBBLICI. Sommario

PROGETTO PER LA GESTIONE DI STRUTTURE DI ACCOGLIENZA INTEGRATE CON SERVIZI IGIENICI PUBBLICI. Sommario Sommario PARTE I DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE DEGLI ELEMENTI TECNICI... 5 PARTE I SEZIONE I CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO... 5 Art. 1 Descrizione generale dell intervento... 5 1.1

Dettagli

RIF. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. TOTALE CAPITOLO 1.

RIF. POS. DESCRIZIONE U.M. Q.TÀ P.U. TOTALE CAPITOLO 1. 1. CONSOLIDAMENTO VOLTE 1.01 SE.01 Svuotamento di volte mq. 187,49 1.02 SE.02 Consolidamento di volte mq. 187,49 1.03 SD.06 Soletta in cls armata per solai mq. 187,49 CAPITOLO 1. 124/09 3.S.CM (ADS) PAGINA

Dettagli

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi voci di capitolato coperture in alluminio Voce delle opere u.m. Quantità Prezzi MANTO DI COPERTURA Manto di copertura realizzato con lastre grecate in lamiera di acciaio zincato e preverniciato tipo ALUBEL

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI

RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Certificato n. 4858 Tecnologie edili per l ambiente facciate continue serramenti - pareti mobili RISTRUTTURAZIONE EDIFICIO VIA TONALE 26 MILANO FACCIATE CONTINUE E SERRAMENTI Ristrutturazione fabbricato

Dettagli

PARETE ESTERNA 0.18 17.07 52 -- EA.1. sp. 30 cm STRATIGRAFIA. Π [h.m] U [W/m 2 k] PROTEZIONE ACUSTICA. L n,w [db] R w [db] PROTEZIONE DAL FUOCO

PARETE ESTERNA 0.18 17.07 52 -- EA.1. sp. 30 cm STRATIGRAFIA. Π [h.m] U [W/m 2 k] PROTEZIONE ACUSTICA. L n,w [db] R w [db] PROTEZIONE DAL FUOCO PARETE ESTERNA sp. 30 cm EA.1 Le pareti esterne sono composte strutturalmente da pannelli multistrato di abete rosso, spessore minimo 85mm, con certificato PEFC che contraddistingue materiali derivanti

Dettagli

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi

Regione Campania Ufficio Osservatorio Prezzi 398 Analisi E.04.10.10.a Solaio misto di cemento armato e laterizio gettato in opera, per strutture piane, con calcestruzzo non inferiore a Rck 30 N/mm², costituito da pignatte interposte fra nervature

Dettagli

New Residence a Udine in Via Martignacco 117

New Residence a Udine in Via Martignacco 117 New Residence a Udine in Via Martignacco 117 Premessa La costruzione è formata da due palazzine unite tra di loro identificate con la lettera A e la lettera B, ciascuna palazzina è composta da n.6 unità

Dettagli

STAGNI DI OSTIA FASE1. Roma 23 04 2014 COMPUTO CASA AGRILLO-MARINO MANUTENZIONE STRAORDINARIA "PIANO CASA"

STAGNI DI OSTIA FASE1. Roma 23 04 2014 COMPUTO CASA AGRILLO-MARINO MANUTENZIONE STRAORDINARIA PIANO CASA Pagina 1 di 5 STAGNI DI OSTIA COMPUTO CASA AGRILLO-MARINO MANUTENZIONE STRAORDINARIA "PIANO CASA" FASE1 Roma 23 04 2014 rev. 1.00 COMPUTO METRICO, ELENCO DEI PREZZI UNITARI E PREVENTIVO FINALE ATTENZIONE

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA CONTRATTUALI. metri quadri 546,00 1,54 840,84

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA CONTRATTUALI. metri quadri 546,00 1,54 840,84 1 D.0001.000 2.0052 2 D.0014.000 3.0005 OS - Allegato XV 4 D.Lgs. 81/08 SCOTICAMENTO DEL TERRENO VEGETALE per una profondita' media di cm 20, per la preparazione del piano di posa dei rilevati, compreso

Dettagli

PROVINCIA DI FIRENZE VIA CAVOUR 1 - PALAZZO MEDICI 50100 FIRENZE 05/07/2013 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO

PROVINCIA DI FIRENZE VIA CAVOUR 1 - PALAZZO MEDICI 50100 FIRENZE 05/07/2013 ELENCO PREZZI UNITARI. Codice DESCRIZIONE U.m. PREZZO 00 NOLI - Categoria Opere Generali: OG2. Lavorazione Omogenea 01 00.01 Autogru pesante portata utile 80000 kg con zavorra da 20 t compreso un autista ed un operatore, consumi, lubrificanti, normale manutenzione

Dettagli

Data creazione 14-02-03 Rev. 0 Pagina 1 di 8 Aggiornato il 06-10-03 Rev. 1

Data creazione 14-02-03 Rev. 0 Pagina 1 di 8 Aggiornato il 06-10-03 Rev. 1 Data creazione 14-02-03 Rev. 0 Pagina 1 di 8 Sistema Qualità Certificato n. 50 100 2137 DESCRIZIONE Il progetto dell'intero complesso è stato studiato osservando ogni migliore norma di sicurezza in tutte

Dettagli