e BINOMIO SOSTENIBILE?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "e BINOMIO SOSTENIBILE?"

Transcript

1 e BINOMIO SOSTENIBILE? QUANTO COSTA ALLE AZIENDE RIDURRE L IMPATTO AMBIENTALE? QUALI SOLUZIONI SI POSSONO CONCRETAMENTE APPLICARE? LO ABBIAMO CHIESTO A CINQUE AZIENDE CHE LAVORANO LA LAMIERA. di Vittorio pesce C i siamo di recente occupati del tema lamiera e ambiente, cercando in pratica di verificare sul campo quali possono essere gli accorgimenti da adottare in officina per lavorare la lamiera con un occhio ai consumi di energia, agli sprechi di materiale, alla gestione dei fumi, ecc. A questo fine ci siamo rivolti ad alcune aziende utilizzatrici di macchine per la lavorazione della lamiera, che hanno reso un interessantissima testimonianza dello stato delle cose e su come può essere affrontata tale problematica. Significativo è il fatto che delle aziende interpella- L A M I E R A SETTEM BRE te (di media e piccola dimensione) solo 5 su 15 abbia raccolto il nostro invito, motivando il diniego con un onesta ammissione: «All interno della nostra officina non inseguiamo politiche di sostenibilità ambientale né facciamo o possiamo fare qualcosa di concreto per motivi di tempo o di costi». Il campione è statisticamente ridotto, certo, ma due terzi di rifiuti rappresentano un spunto per trarre già alcune significative considerazioni: nonostante che nel mondo, almeno quello occidentale, la cultura ecologica sembri aver finalmente preso piede, molte aziende, soprattutto quelle piccole, non han-

2 no le risorse per investire in tale direzione poiché, duramente colpite dalle incertezze del mercato, sono più preoccupate a vincere giorno dopo giorno la sfida della competitività. Dunque, per assecondare questa nuova tendenza, occorre che essa sia strettamente legata alla riduzione dei costi e generi risparmio. In generale, rispettare l ambiente e le relative normative ha un costo elevato in termini economici, di tempo e di risorse umane. La sostenibilità può dunque non essere sostenibile. In tale situazione non sembrano essere d aiuto le istituzioni, le cui spinte alle agevolazioni sono state sacrificate sull altare del rispetto dei conti pubblici ; né le banche, sempre più restie a concedere crediti dopo il crack finanziario del Dunque, sono poche le aziende in grado di inseguire politiche di sostenibilità ambientale; in particolare, vi riescono meglio quelle di medie dimensioni, che almeno teoricamente hanno maggiori risorse a disposizione. Risparmiare e, di riflesso, non inquinare Biquadro S.r.l. (Bagnoli di Sopra, PD) nasce nel 2007 ereditando le competenze di una storica carpenteria. Oggi l azienda conta 18 dipendenti e realizza non soltanto manufatti lavorando la lamiera conto terzi, ma offre anche un servizio di progettazione attraverso uno studio tecnico di ingegneri giovani e preparati. Gian Rodolfo Brutti, uno dei titolari della società, entra senza giri di parole nel vivo della questione: «Io credo che l approccio comune delle aziende che operano in questo settore non sia quello del rispetto ambientale, ma soprattutto della riduzione dei costi. In generale, cioè, si cerca di ridurre sfridi e sprechi per motivi economici. L appeal di macchine a basso consumo energetico più che dal minor impatto, deriva dal calo del conto della bolletta dell elettricità». Gian Rodolfo Brutti Uno dei titolari di Biquadro S.r.l. (Bagnoli di Sopra, PD). inferiore rispetto ai modelli precedenti, e in futuro la riduzione sarà ancor più accentuata. I miglioramenti più decisi sono stati compiuti nel settore del laser, se si pensa che mediamente le nuovi fonti a fibra richiedono una potenza inferiore di circa i tre quarti rispetto alle tradizionale CO 2. Il risparmio è dunque notevolissimo». Secondo Brutti, la riduzione dei costi resta comunque l obiettivo primario: «Occorre ricordare che la nostra è una piccola azienda la quale opera in un mercato sofferente e nel contempo assai agguerrito: la capacità produttiva installata è sovrabbondante rispetto alla reale domanda del mercato, dunque occorre abbassare i prezzi, ma così facendo i margini di guadagno sono sempre più ridotti. La soluzione è allora quella di ridurre i costi». Eseguite altri interventi di riduzione dei costi che di riflesso contribuiscono a preservare l ambiente? «Certo. Per esempio, dal 2007 adottiamo la politica di riduzione degli sfridi. Ci siamo imposti che lo scarto non debba mai superare il 10% del materiale impiegato per ogni programma produttivo. Ciò è stato possibile sia grazie all acquisto di una nuova macchina di taglio, che sfruttando il suo software di programmazione, ci permette di ottenere i pezzi producendo meno sfridi; sia gestendo un maggior numero di formati, molto spesso realizzati su misura. Quindi, a fronte di una gestione più complessa del Taglio e piegatura in Biquadro Sullo sfondo, i macchinari che hanno permesso di ridurre consumi e sfridi. Quale che sia il motivo, comunque, nota una significata riduzione dei consumi nei moderni macchinari? «Assolutamente sì. Un macchinario moderno necessita di una potenza installata assai 33 SETTEMBRE 2011 LAMIERA

3 lavoro, siamo riusciti a ridurre notevolmente l incidenza del costo della materia prima». Come immagina domani la sua azienda, così come le altre che lavorano la lamiera, in riferimento alla nuova coscienza ambientale? «Ritengo che nel nostro settore non vi siano gravi problemi di inquinamento; certo, esistono senza dubbio margini di intervento, ma vi sono ambiti in cui l inquinamento prodotto è di gran lunga maggiore e le necessità di cambiamento sono realmente urgenti. Nel nostro campo la voce più incisiva è quella dei consumi energetici, ma è un aspetto sul quale devono lavorare i costruttori di macchine. Inoltre, tutti i materiali ferrosi che adoperiamo possono essere fusi e riciclati, quindi il ciclo produttivo è, se vogliamo, abbastanza chiuso». in officina Piegatura manuale delle lamiere all interno dello stabilimento di Bagnoli di Sopra. A prescindere dal problema della riduzione dei costi, quali aspetti squisitamente ecologici sarebbe possibile considerare? «Un tema molto attuale è quello della gestione e riduzione dei fumi di saldatura o, meglio, della polvere di molatura che è realmente inquinante. Esistono normative specifiche e molto severe in materia, impegnative da rispettare per molte aziende. Occorrerebbe una semplificazione del quadro normativo per alleggerire la relativa burocrazia, ma temo che sia una battaglia persa in partenza. Altro esempio riguarda lo smaltimento degli sfridi: questi devono essere raccolti in un cassone aperto che le aziende, salvi i rari casi in cui si ha molto spazio coperto a disposizione, pongono all esterno dell officina prima del ritiro da parte delle aziende specializzate. Ebbene, in caso di pioggia l acqua potrebbe fuoriuscire dal cassone, costituendo un elemento inquinante, ancorché modesto, perché disperde nell ambiente sporcizia e residui d ogni tipo. Bisognerebbe intervenire con norme ad hoc anche in questo caso». Brutti conclude con un ultimo suggerimento: «Oggi può risultare proibitivo vendere a clienti lontani perché l incidenza del costo legato ai trasporti è ormai divenuto elevatissimo. A parte il contenimento del prezzo della benzina, credo che aumentare le potenzialità delle infrastrutture quali strade, ferrovie, ecc., potrebbe non solo ridurre tale incidenza, ma anche abbattere l indotto inquinante ad essi legato». Maurizio Fida Responsabile dell area Qualità, Sicurezza e Ambiente, di Fida G. S.r.l. di San Giovanni in Marignano (RN). interventi a 360 e BenefiCi a CaTena Fida G. S.r.l. è impresa di 25 dipendenti che opera dal 1991 a San Giovanni in Marignano (RN) nell ambito dei semilavorati per carpenterie medio-pesanti, in particolare nella lavorazione degli acciai strutturali che trovano impiego nei settori del movimento terra, pompe di calcestruzzo, sollevamento portuale, autogrù e gru per autocarro, nonché nel settore dei veicoli speciali. Maurizio Fida, responsabile dell area Qualità, Sicurezza e Ambiente, esordisce spiegando l approccio dell impresa al tema della sostenibilità: «La nostra azienda ha implementato tre sistemi di gestione: qualità, sicurezza e ambiente, in accordo alle norme ISO9001, OHSAS e ISO Crediamo quindi che l ambiente sia un tassello di un sistema organizzato volto al miglioramento continuo. Di fatto, conseguendo risultati positivi in un campo, se ne possono ottenere altri collaterali in altri ambiti. Solo per fare un esempio, mantenere gli spazi di lavoro puliti significa in alcuni casi ridurre il rischio che accadano eventi accidentali, causa di infortunio, e a parte la conseguente perdita di ore di produzione». LAMIERA SETTEMBRE

4 Vuole entrare nel dettaglio spiegando gli obiettivi che vi siete posti a riguardo del rispetto ambientale? «La nostra filosofia ha un approccio molto spinto sul piano organizzativo e si concretizza fissando obiettivi misurabili di razionalizzazione e di riduzione dei consumi, nonché puntando al miglioramento della sostenibilità. Per esempio, abbiamo digitalizzato tutte le procedure e istruzioni operative, collegando in rete gli uffici con ogni impianto di produzione. Ciò ha comportato la riduzione della carta circolante in azienda e un MACCHINA LASER Tagliatrice laser all interno dell offi cina di San Giovanni in Marignano. maggior flusso di dati per il monitoraggio del processo produttivo. Abbiamo poi ridotto costantemente le non-conformità in produzione, in quanto ogni pezzo errato deve essere rilavorato con aggravio in termini di consumi energetici e di relativo onere ambientale. Altri interventi sono stati eseguiti per ottimizzare il flusso della materia prima, dallo stoccaggio ai nesting sulle macchine di taglio, e per mettere a punto un piano di manutenzione programmato per tutti gli impianti di lavoro, al fine di mantenerne efficacia ed efficienza. Da ultimo, al di fuori dell officina, abbiamo sostituito negli uffici tutte le lampade alogene con lampade a led, con una riduzione dell 80% del consumo energetico per illuminazione». Parlava di effetti collaterali positivi. Può citarne qualcuno? «Certo. Uno dei risvolti più curiosi e positivi è stata, come anticipato, la riduzione del rischio infortuni. Non solo: ora lavoriamo in un ambiente più salubre e organizzato, che permette una riduzione del turn-over dipendenti». Sostenibilità e macchine: crede che i modelli d ultima generazione siano davvero meno inquinanti rispetto al passato? Dove è possibile migliorare? «Credo che i modelli di ultima generazione siano abbastanza evoluti in direzione di un basso impatto ambientale, tanto è vero che abbiamo recentemente acquistato un nuovo impianto di taglio al plasma che ci consente di gestire direttamente dal PLC anche il banco di aspirazione. Questo ci permetterà di effettuare l aspirazione dei fumi con filtri a motori ad inverter, in modo più localizzato ed efficiente, con un conseguente risparmio energetico ed una significativa riduzione delle emissioni in atmosfera. Anche sulle piegatrici di ultima generazione i costruttori stanno installando pompe con motori a inverter. Credo che questa sia la strada da percorrere: sviluppare l interazione fra dispositivi sempre più efficienti e la loro gestione elettronica con software più complessi». Quanto costa essere responsabili dal punto di vista ambientale? «La sostenibilità costa in termini di investimenti, certo, ma essi hanno un ritorno su aspetti collaterali come prima accennato e in termini di riduzione dei costi molto significativi. Ricordiamo che oggi il mercato vive una fase di crisi legata agli aspetti finanziari e alla perdurante stagnazione degli ordinativi. Anche per questo motivo, quindi, siamo convinti che ci si debba concentrare molto sugli aspetti legati alla qualità del prodotto/servizio, alla sicurezza e all ambiente per rimanere competitivi sul mercato». LAMIERA SETTEMBRE

5 DOVEROSO ESSERE IN REGOLA Siderurgica Simonato S.p.A. (Sarcedo, VI) è una media impresa di 60 dipendenti specializzata, dal 1987, nella lavorazione conto terzi di lamiere piane di vari formati e diverse qualità, eseguendo anche operazioni di meccanica generale per consegnare al cliente un prodotto finito. Massimo Bonollo, amministratore delegato della società, mette in luce due aspetti: «Da una parte occorre ridurre i costi per essere maggiormente competitivi sul mercato, dall altra bisogna adoperarsi per migliorare l ambiente e le condizioni in cui si lavora. Noi stiamo investendo molto su quest ultimo aspetto, pur essendo la nostra una realtà relativamente giovane». Massimo Bonollo Amministratore delegato di Siderurgica Simonato S.p.A. (Sarcedo, VI). OSSITAGLIO Impianto di taglio Ossitaglio per spessori fino a 600mm con fossa di aspirazione fumi, all interno dello stabilimento di Sarcedo. Può fare qualche esempio concreto? «Noi, per esempio, lavoriamo la lamiera per mezzo di macchine laser, al plasma e di ossitaglio, e abbattiamo tutte le fonti di fumi e polveri inquinanti per mezzo di banchi di aspirazione da noi stessi costruiti. Allo stesso modo abbiamo ideato dei sistemi a vasche mobili e raschia- L A M I E R A SETTEM BRE toi che, in automatico durante il funzionamento delle macchine, consentono di eliminare i residui che si depositano all interno delle vasche. Tali accessori permettono di rimuovere in maniera pressoché totale le particelle inquinanti senza perdite di tempo; i risultati sono così soddisfacenti che abbiamo deciso di vendere tali impianti anche ad altre aziende». In che modo, invece, è possibile intervenite per limitare i consumi energetici? «Gran parte dei consumi dipende dalla potenza della macchina. All utilizzatore è concesso poco spazio di intervento. Noi, per esempio, abbiamo introdotto sistemi automatici di spegnimento della macchina stessa, dell aspiratore, ecc., nel caso in cui il ciclo sia interrotto da oltre cinque minuti. Certo, si tratta di accorgimenti piccoli, che però valutati nel complesso possono generare un risparmio non trascurabile: abbiamo infatti calcolato che i tempi morti di una

6 EVACUAZIONE SCORIE AUTOMATIZZATA Linea di taglio Plasma con sistema di aspirazione fumi ed evacuazione automatizzata delle scorie di Siderurgica Simonato. macchina di taglio corrispondono a circa il 30% del tempo durante il rimane accesa durante la giornata lavorativa». Riduzione degli sfridi: come operate? «Noi cerchiamo di limitare gli sprechi di materiale non per motivi ecologici, visto che gli sfridi vengono fusi e recuperati, ma per diminuire i costi di acquisto del materiale e quindi di essere più competitivi. Ci affidiamo, in particolare, al nostro sistema informatico di nesting che consente di ottimizzare l impegno di lamiera. Questo è un punto molto importante sul quale stiamo focalizzando gli sforzi». Quale altro aspetto crede sia importante mettere in evidenza, allorché si parla di limitare gli sprechi ottimizzare le produzioni? «Io credo che durante i periodi di difficoltà, come quello verificatosi nel , vi siano sprechi decisamente più evidenti e una maggiore dispersione di energia. Basti pensare che si era costretti a far viaggiare camion mezzi vuoti o a tagliare fogli di lamiere lasciando il 50% di sfridi. Questo è stato un ulteriore gravissimo danno che ha prodotto l ultima crisi. Con la ripresa, invece, si possono gestire diversi tipi di prodotti in grandi quantità, è ciò consente di ottimizzare la produzione, ridurre l incidenza dei trasposti, ecc. Tutto ciò deve spingere le aziende ad ampliare ulteriormente la gamma della clientela e a diversificare la produzione. Sarebbe anche auspicabile un ritorno a programmi di lavo- L A M I E R A SETTEM BRE ro sul medio termine e non solo sul breve, fenomeno quest ultimo che rende l attività frenetica e spesso poco ordinata». Quanto è diffusa oggi nelle aziende, secondo lei, la cultura ecologica? «La tendenza verde è in continua diffusione, fortunatamente. Il rispetto dell ambiente, tuttavia, ha un costo e richiede sacrifici anche in termini di risorse umane e di tempo. Gran parte degli interventi da intraprendere, sia in termini di rispetto ambientale che in riferimento alla sicurezza sul lavoro, è già regolamentato da normative precise le quali, tuttavia, in alcuni casi vengono non rispettate. Si tratta di una vera e propria piaga che non solo acuisce il fenomeno dell insicurezza sul lavoro e si ripercuote gravemente sull ambiente, ma anche danneggia la competizione del mercato, sfavorendo le aziende in regola».

7 Quanti SfoRZi fatti in casa Liliana Locatelli La titolare di Ta.Na.Met S.r.l. (Tencarola di Selvazzano Dentro, PD). in casa ta.na.met Taglio dell ottone. SicuREZZa Sotto controllo Barriere di sicurezza all interno dell officina di Tencarola. Ta.Na.Met S.r.l. (Tencarola di Selvazzano Dentro, PD) è azienda che opera con 7 dipendenti ed è specializzata nella cesoiatura nastri di differenti metalli (ferro, alluminio, acciaio inossidabile, ottone, rame, ecc.) con stoccaggio dei prodotti e imballaggi industriali. Liliana Locatelli, titolare dell impresa, introduce il discorso partendo dallo spreco di materiale : «Noi operiamo molto nel campo del rifilo di nastri metallici acquistati dai nostri stessi clienti. Dunque, lo scarto di materiale deriva in grandissima parte da quanto il cliente riesce a ottimizzare il lavoro che noi eseguiamo. Alle volte, tuttavia, accade che per motivi di urgenza o per smaltire scorte di magazzino, si utilizzi materiale grezzo in eccesso rispetto alle reali necessità, e ciò ovviamente produce molto scarto. Occorre però sottolineare che nel tempo molti dei nostri clienti hanno ormai capito che è importante evitare sfridi inutili, soprattutto dei materiali costosi come l ottone, il rame, l acciaio inossidabi- L A M I E R A SETTEM BRE le, il titanio, ecc., anche perché ciò che si recupera dalla rottamazione è una piccola percentuale rispetto al valore della materia prima. Per tale ragione, noi proponiamo lavorazioni idonee a ottimizzare l impegno di materiale e a ridurre i costi dei nostri clienti». E nell ambito della riduzione dei consumi energetici? «È risaputo che in ambito industriale l utilizzo di corrente elettrica è enorme e anche nel nostro caso, è ovvio che i consumi aumentino quando cresce il lavoro e viceversa. Per cercare di limitare i danni, banalmente, abbiamo eseguito una ricerca di mercato per individuare gestori a prezzi più convenienti e con un buon servizio». Da questo punto di vista, esiste una reale differenza nell offerta dei diversi gestori? «Sì. Soprattutto nel primo anno di servizio esistono molte offerte vantaggiose che permettono di risparmiare in maniera

8 non marginale. In realtà, il nostro pallino sarebbe quello di ricorrere al fotovoltaico, in modo da produrre a costo zero e in maniera pulita. Purtroppo, però, l investimento per un impianto solare è davvero troppo elevato, ancor più oggi essendo venuti meno i buoni incentivi di qualche anno fa. Insomma, abbiamo dovuto accantonare l idea per impiegare le risorse altrove, per esempio nell ammodernamento dell officina e nell acquisto di nuovi macchinari». Lei sta dicendo che, in alcuni casi, la sostenibilità e la riduzione dei costi hanno, paradossalmente, costi troppo elevati? «È proprio così, in particolare per le piccole aziende. Ciò vale anche per le politiche di sicurezza degli operatori a bordo macchina. Noi operiamo con impianti pericolosi e dunque è fondamentale che siano in regola tutti i macchinari e siano rispettate le procedure di sicurezza. Posso però assicurare che i costi da sostenere sono molti, anche in relazione al fatto che tante, troppe aziende evadono tali obblighi per risparmiare. È una guerra a volte combattuta non lealmente». Torniamo alle politiche ambientali. Il mercato riconosce i meriti di chi le adotta? «Direi proprio di no. Oggi i clienti sono preoccupati solo di spendere poco, e su questo vi è una lotta a dir poco furibonda, in particolare tra le piccole aziende contoterziste. Certo, c è stato un recupero dopo l anno funesto del 2009: molti dei nostri clienti sono tornati a lavorare e dunque anche noi siamo ripartiti, ma l incertezza resta sovrana e i margini di guadagno sono bassissimi. A parte i clienti di un certo tipo, che lavorano per esempio in settori di nicchia come l alta moda o nella produzione ad alto livello tecnologico, i quali magari riconoscono gli sforzi del proprio fornitore, nella grande maggioranza dei casi ciò che conta è solo strappare il prezzo più basso, e se il terzista adotta strategie ambientaliste e opera in regime di sicurezza, poco importa». In futuro, le imprese meccaniche che lavorano la lamiera saranno sempre più verdi? «In piena onestà dico che noi facciamo tutto il possibile, e lo dimostrano la pulizia e l ordine che cerchiamo di mantenere nella nostra officina, e la raccolta differenziata che eseguiamo con estrema cura. Il problema è che ogni sforzo è fatto in casa : la politica non sembra particolarmente interessata, né le banche sostengono le imprese, in particolare quelle piccole, dato che alcuni aiuti, per esempio nell installazione di sistemi software gestionali, sono erogati solo in presenza di progetti dalla portata superiore ai , quindi impossibili da sostenere per realtà quali la nostra. Finché non vi sarà una vera spinta dall alto i miglioramenti in tal senso saranno molto lenti». Luca Vassallo responsabile dell unità Venturi di Verona della IMS S.p.A. Ecologia? Sì, ma valutando costi e benefici La storica Venturi Acciai di Verona è divenuta da pochi anni il nuovo Centro Trasformazione Lamiere della IMS S.p.A. (Arcore, MB), filiale italiana dell omonimo gruppo internazionale specializzato nella distribuzione dell acciaio. Luca Vassallo, responsabile dell unità Venturi, spiega: «Qui a Verona operano 32 dipendenti, dediti alla produzione dei semilavorati da coils e da treno destinati a molteplici settori industriali quali sollevamento, movimento terra, automotive, agricoltura, veicoli industriali, meccanica generale, ecc.» In che modo, concretamente, affrontate il tema della sostenibilità ambientale? «Chi effettua lavorazioni di taglio della lamiera ha a che fare principalmente con la produzione di fumi inquinanti che occorre necessariamente abbattere. A tal fine bisogna utilizzare specifici aspiratori, sistemi ad acqua per raffreddare le scorie, collocare le macchine vicino a finestre o grandi aperture per favorire l arieggiamento, ecc.» 43 SETTEMBRE 2011 LAMIERA

9 E dal punto di vista dei consumi elettrici? «Noi utilizziamo i pannelli solari per riscaldare l acqua negli uffici mentre, per quel che riguarda l officina, il consumo di energia è così alto che al momento è difficile trovare soluzioni valide alternative alla rete elettrica. C è anche da dire, comunque, che i nuovi laser consumano meno dei modelli precedenti». Ritiene che ci siano ancora margini di miglioramento, da questo punto di vista? «Certo, ma sono i costruttori di macchine che possono e devono trovare nuove soluzioni per ridurre il consumo energetico; noi utilizzatori, una volta che la macchina è stata installata, non vi possiamo intervenire. Ritengo che anche per le macchine industriali si dovrebbero identifi- SfRido in PRimo Piano Esempio di ottimizzazione di taglio di una lamiera nello stabilimento dell unità Venturi: nell immagine è visibile lo sfrido. impianto di aspirazione Uno degli impianti di aspirazione fumi nello stabilimento dell unità Venturi della IMS S.p.A. care le classi di efficienza energetica come per gli elettrodomestici, dalla A++ alla G, in modo che per noi utilzzatori sia più chiaro individuare la macchina giusta». A parità di prestazioni, quindi, la voce consumo energetico è uno dei parametri da considerare quando si acquista una macchina nuova? «Quando si decide di investire in un nuovo macchinario si considerano diversi fattori, in primis la tecnologia, poi la capacità di taglio, la velocità, l efficienza, il costo, ecc. Ovviamente il consumo energetico incide sul costo/pezzo, e dunque è uno dei parametri che rientra nel nostro calcolo. C è da dire tuttavia che al giorno d oggi molti costruttori spingono sull aumento delle prestazioni, e quindi dei consumi, più che sulla diminuzione dei consumi a parità di prestazioni». Passiamo dall energia ai materiali: in che modo ne limitate gli sprechi? «Di questo aspetto, più che l officina, si occupa l ufficio tecnico attraverso sistemi di programmazione delle macchine che permettono di sfruttare al massimo il materiale della lamiera. In particolare, è possibile ridurre notevolmente gli scarti se la quantità degli ordinativi è alta e la composizione è varia: in tal modo è possibile realizzare più pezzi diversi sullo stesso foglio di lamiera limitando gli sprechi». In generale, crede che la sostenibilità ambientale sia, all interno delle officine che lavorano lamiere, più uno spot pubblicitario o una reale esigenza? «Se la difesa dell ambiente è regolamentata da obblighi di legge, è necessario rispettare le norme senza altre considerazioni. Se invece si vogliono limitare gli sprechi, preservare le risorse, ecc., l impresa deve fare una seria valutazione che coinvolga tutte le sue figure più importanti: il titolare, il direttore dello stabilimento, il responsabile della logistica, ecc., considerando costi e benefici. Insomma, io credo che, in generale, chiunque vorrebbe lavorare in un ambiente migliore, sfruttare al meglio le macchine e salvaguardare il pianeta che abitiamo, tuttavia il più delle volte, al giorno d oggi, si realizza qualcosa di concreto solo quando si è obbligati per legge o perché si intravede una reale possibilità di riduzione dei costi aziendali». LAMIERA SETTEMBRE RIPRODUZIONE RISERVATA

Riciclo e recupero dell alluminio

Riciclo e recupero dell alluminio Capitolo 13 Riciclo e recupero dell alluminio 13.1. Alluminio e sviluppo sostenibile È sviluppo sostenibile quello in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la capacità

Dettagli

Una Partnership Premium UNA RIVISTA SULLE TECNICHE DI DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI E SULLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA

Una Partnership Premium UNA RIVISTA SULLE TECNICHE DI DEFORMAZIONE PLASTICA DEI METALLI E SULLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA COPERTINA def 194-230x285 7:Layout 1 24-05-2013 11:19 Pagina 1 Ossitaglio La tavola di aspirazione ha reso produttivo come non mai il sistema multi cannello Laser Ottimizzare le prestazioni di taglio e

Dettagli

Al servizio dell ambiente, al vostro servizio.

Al servizio dell ambiente, al vostro servizio. Al servizio dell ambiente, al vostro servizio. Tutte le risposte che cercate, in un unico Partner Da 50 anni operiamo al fianco di Aziende, Enti e Comuni, fornendo servizi di recupero e trattamento di

Dettagli

Sabino Di Pierro. Lavaggio industriale conto terzi ad alta tecnologia

Sabino Di Pierro. Lavaggio industriale conto terzi ad alta tecnologia Sabino Di Pierro Lavaggio industriale conto terzi ad alta tecnologia La fornitura e la gestione degli impianti per il trattamento superficiale dell alluminio Le problematiche tecnologiche, i prodotti e

Dettagli

Uso corretto*dell energia

Uso corretto*dell energia Uso corretto*dell energia Consigli per la vita quotidiana Anzitutto qualche pensiero Risparmiare energia o farne un uso corretto? La Città di Brunico ha optato per la seconda possibilità volendo sottolineare

Dettagli

BASSO SPESSORE: il fibra senza rivali!

BASSO SPESSORE: il fibra senza rivali! BASSO SPESSORE: il fibra senza rivali! FACCIAMO IL PUNTO DELLA SITUAZIONE, CON RIGUARDO ALL ASPETTO TECNOLOGICO, NEL MONDO DELLA LAVORAZIONE DI LAMIERE SOTTILI PER MEZZO DI MACCHINE DI TAGLIO LASER. Per

Dettagli

COMUNE DI CASNIGO OGGETTO: AMPLIAMENTO EIFICIO INDUSTRIALE ESISTENTE IN VIA PREDA AL CIVICO N 9 PER CONTO DELLA

COMUNE DI CASNIGO OGGETTO: AMPLIAMENTO EIFICIO INDUSTRIALE ESISTENTE IN VIA PREDA AL CIVICO N 9 PER CONTO DELLA COMUNE DI CASNIGO OGGETTO: AMPLIAMENTO EIFICIO INDUSTRIALE ESISTENTE IN VIA PREDA AL CIVICO N 9 PER CONTO DELLA DITTA CILAS ALPINA S.R.L. SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITA PRODUTTIVE ART. 8 D.P.R. 160/2010

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO

IL RISPARMIO ENERGETICO IL RISPARMIO ENERGETICO L aumento della popolazione e lo sviluppo del benessere pongono il problema di una crescente richiesta di energia. La società umana esige per la sua stessa esistenza un flusso affidabile

Dettagli

Mezzo utilizzato per venire al lavoro

Mezzo utilizzato per venire al lavoro L ecosostenibilità in ufficio: miraggio o realtà? Una rappresentazione della situazione dei nostri uffici ed un occasione di valutazione delle strategie dell Ente e dei comportamenti dei singoli Gli Italiani,

Dettagli

Dal Fotovoltaico all Efficienza energetica

Dal Fotovoltaico all Efficienza energetica Dal Fotovoltaico all Efficienza energetica CRIADON opera da cinque anni nel settore delle energie rinnovabili ma già negli Anni 90 l attuale nucleo operativo si occupava di energia solare e di risparmio

Dettagli

PERCHÉ IL NUCLEARE È NECESSARIO

PERCHÉ IL NUCLEARE È NECESSARIO PERCHÉ IL NUCLEARE È NECESSARIO Il referendum del 1987, che ha determinato l uscita dell Italia dal nucleare, è costato all Italia oltre 50 miliardi di euro, soprattutto per la trasformazione e lo smantellamento

Dettagli

CONSUMABILI DI STAMPA

CONSUMABILI DI STAMPA CONSUMABILI DI STAMPA #2012 L AZIENDA 39 35 37.00-16 11 17.07 Fin dal 1995, Sanzo Srl, è un azienda leader nel settore della produzione di consumabili di stampa che fornisce servizi e soluzioni integrate

Dettagli

di ANTONIO VENDRAMINI LAMIERE PER LE NAVI

di ANTONIO VENDRAMINI LAMIERE PER LE NAVI d o s s i e r di ANTONIO VENDRAMINI LAMIERE PER LE NAVI Nei pressi di Treviso è ubicata la MBM, un centro di eccellenza nella lavorazione della lamiera che produce componentistica per l industria navale,

Dettagli

Tutti sappiamo che il consumo attuale di energia in Europa dipende largamente

Tutti sappiamo che il consumo attuale di energia in Europa dipende largamente Azioni per il pianeta Focus Verso il 2050 Come e perché decarbonizzare l Europa conviene di Jules Kosternhorst Il messaggio è chiaro: la decarbonizzazione del settore energetico europeo rappresenta una

Dettagli

PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI RILEVATE DA LOW IMPACT:

PRINCIPALI OTTIMIZZAZIONI RILEVATE DA LOW IMPACT: La carta utilizzata per stampare elenchi proviene tra il 30% ed il 40% di fibre riciclate e la restante parte è carta ecologica certificata FSC; La materia prima è acquistata presso Cartiere che adottano

Dettagli

Gruppo Esea Carpenteria metallica

Gruppo Esea Carpenteria metallica Gruppo Esea Carpenteria metallica Si come il ferro s arrugginisce sanza esercizio, e l acqua si putrefà o nel freddo s addiaccia, così lo ngegno sanza esercizio si guasta. (Leonardo Da Vinci) L ingegno

Dettagli

Laser Fibra FOL-3015 AJ

Laser Fibra FOL-3015 AJ Laser Fibra FOL-3015 AJ Pantone DS 3-5 C CMYK 0/0/70/15 Automation Pantone DS 36-2 C CMYK 0/50/85/0 Tecnologia Laser Lasertechnologie Pantone DS 98-1 C CMYK 0/100/70/10 Stanztechnologie Pantone 287 C CMYK

Dettagli

THYSSEN SONNENBERG RECYCLING LEADER NEL RICICLO DEI ROTTAMI FERROSI

THYSSEN SONNENBERG RECYCLING LEADER NEL RICICLO DEI ROTTAMI FERROSI THYSSEN SONNENBERG RECYCLING LEADER NEL RICICLO DEI ROTTAMI FERROSI 1 TSR GROUP La TSR Recycling GmbH & Co. KG, più semplicemente conosciuta come TSR, ha sede in Germania ed è una delle società europee

Dettagli

Per quanto riguarda l attenzione alla qualità del prodotto è stato necessario far capire alle persone quale fosse l enorme costo della non qualità.

Per quanto riguarda l attenzione alla qualità del prodotto è stato necessario far capire alle persone quale fosse l enorme costo della non qualità. Anzitutto volevo ringraziare per l opportunità che mi è stata data di presentare qui oggi la mia azienda. Noi imprenditori di solito siamo orgogliosi delle nostre creature, e quindi siamo contenti quando

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore Il controllo di gestione è uno strumento che consente di gestire al meglio l impresa e viene usato abitualmente in tutte le imprese di medie e

Dettagli

REGOLE COMPORTAMENTALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

REGOLE COMPORTAMENTALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO REGOLE COMPORTAMENTALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Piccoli accorgimenti da adottare a casa ed in ufficio Risparmio energetico Il risparmio energetico è l insieme dei comportamenti, processi e interventi

Dettagli

Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore

Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore TECNOLOGIA Attualità dei sistemi ibridi a pompa di calore Integrare pompa di calore ad aria e caldaia in un unico sistema di riscaldamento può portare a drastiche riduzioni dei consumi di energia primaria.

Dettagli

Corso di Tecnologia Meccanica

Corso di Tecnologia Meccanica Corso di Tecnologia Meccanica Modulo 3.8 Deformazione plastica LIUC - Ingegneria Gestionale 1 Lavorazione a freddo della lamiera LIUC - Ingegneria Gestionale 2 Lavorazione a freddo delle lamiere È il processo

Dettagli

BETTER GROWTH, BETTER CLIMATE

BETTER GROWTH, BETTER CLIMATE BETTER GROWTH, BETTER CLIMATE The New Climate Economy Report EXECUTIVE SUMMARY La Commissione Mondiale per l Economia ed il Clima fu istituita per esaminare se sia possible ottenere una crescita economica

Dettagli

LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX

LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX SETTORI APPLICATIVI Realizziamo lavorazioni metalliche per innumerevoli settori: CARPENTERIA EDILE E INDUSTRIALE INDUSTRIA

Dettagli

PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO

PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO www.cleanpowerenergia.it FOR A NEW LIFESTYLE CONTRIBUISCI A CREARE UNA CITTÀ MIGLIORE. PASSA A CLEANPOWER. www.cleanpowerenergia.it LA FILOSOFIA DI CLEANPOWER

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE SINTESI NON TECNICA DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE ai sensi del D.Lgs. 4 agosto 1999, n. 372 e successive modifiche relativo a CROMOFASEM S.r.l. unità locale: Via Alessandro Volta, 43 GAMBASSI

Dettagli

La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti

La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti Edgardo Curcio Presidente AIEE Milano, 20 maggio 2010 La produzione di biocarburanti

Dettagli

Document title. Optional subheading. Ymvit Acciai da smaltatura ad alte prestazioni

Document title. Optional subheading. Ymvit Acciai da smaltatura ad alte prestazioni Document title Optional subheading Ymvit Acciai da smaltatura ad alte prestazioni YMVIT La base per delle prestazioni di lunga durata 2 La gamma Ymvit di acciai laminati a freddo e ricotti in forno a campana

Dettagli

COT T U R A / C A PPE 104

COT T U R A / C A PPE 104 COTTURA / 104 COTTURA/ COTTURA / A CAMINO 108 A PARETE 110 DA INCASSO 112 105 COTTURA / / CARATTERISTICHE COTTURA SCARICO ESTERNO CON CANNA FUMARIA Cappa SCARICO ARIA CUCINA Cappa Filtro per odori Filtro

Dettagli

La differenza è nella passione.

La differenza è nella passione. zanetti Since 1950 zanetti La differenza è nella passione. La ditta Zanetti è sorta nel 1950 come officina metallurgica. L azienda ha la sede legale ed operativa nella Zona Industriale di Limena a 2 km

Dettagli

CHI SIAMO. per aiutarvi a consumare meno ed a consumare meglio.

CHI SIAMO. per aiutarvi a consumare meno ed a consumare meglio. L ENERGIA A 360 CHI SIAMO Prima di introdurre i temi trattati dalla presente brochure desideriamo presentare la nostra Azienda e la nostra attività. Il Gruppo SOMET è una realtà presente sul territorio

Dettagli

Obiettivo di Kyoto 2012

Obiettivo di Kyoto 2012 Un miliardo e seicentonovantadue milioni di euro in fumo: l autogol dell Italia su Kyoto L Italia continua a non definire una strategia per il rispetto del protocollo di Kyoto e paga dazio. L anno che

Dettagli

Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa LOGO E CONTATTI

Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa LOGO E CONTATTI LOGO E CONTATTI RIVENDITORE AUTORIZZATO Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Versione EU_1.4 Sommario 1) OBIETTIVI DI QUESTO

Dettagli

10+1 Tecnologie e Soluzioni per Migliorare l Efficienza Energetica della Tua Casa o della Tua Azienda e Risparmiare sull Energia

10+1 Tecnologie e Soluzioni per Migliorare l Efficienza Energetica della Tua Casa o della Tua Azienda e Risparmiare sull Energia 10+1 Tecnologie e Soluzioni per Migliorare l Efficienza Energetica della Tua Casa o della Tua Azienda e Risparmiare sull Energia Ing. Agostino De Giuseppe & Ing. Vito Rinaldi 2012 1 10+1 Tecnologie e Soluzioni

Dettagli

Bystronic: Best choice.

Bystronic: Best choice. COLLEZIONE SOFTWARE BySoft 7 4 COLLEZIONE SOFTWARE BySoft 7 Costruire e calcolare pezzi, creare piani di taglio e programmi di piegatura, pianificare e controllare i processi produttivi: una lavorazione

Dettagli

THE AUTOMOBILE SECTOR

THE AUTOMOBILE SECTOR Crisis in a Global Economy. Re-planning the Journey Pontifical Academy of Social Sciences, Acta 16, 2011 www.pass.va/content/dam/scienzesociali/pdf/acta16/acta16-montezemolo.pdf THE AUTOMOBILE SECTOR LUCA

Dettagli

3 CONSIGLI FACILI PER RISPARMIARE SOLDI ED ENERGIA IN CASA

3 CONSIGLI FACILI PER RISPARMIARE SOLDI ED ENERGIA IN CASA 3 CONSIGLI FACILI PER RISPARMIARE SOLDI ED ENERGIA IN CASA CONSIGLIO #1: SII CURIOSO DI SAPERE QUANTO PUOI RISPARMIARE. RICHIEDI UNA DIAGNOSI ENERGETICA GRATUITA. Il primo passo verso il risparmio di soldi

Dettagli

annue, oltre 1000 alberi equivalenti.

annue, oltre 1000 alberi equivalenti. STORIA L azienda CACCIN Lavorazione Metalli srl nasce nel 1997 dalla volontà dei fratelli Paolo e Gianluca di intraprendere una propria attività nel campo della carpenteria leggera e della lavorazione

Dettagli

DOCUMENTI DI CODESS SOCIALE. D: Che cos è e che cosa significa responsabilità sociale d impresa per Codess Sociale?

DOCUMENTI DI CODESS SOCIALE. D: Che cos è e che cosa significa responsabilità sociale d impresa per Codess Sociale? DOCUMENTI DI CODESS SOCIALE Intervista a Luca Omodei Direttore Generale di Codess Sociale Intervista e testi a cura di Michela Foschini Giugno 2005 D: Che cos è e che cosa significa responsabilità sociale

Dettagli

I fumi di saldatura sono un problema?

I fumi di saldatura sono un problema? I fumi di saldatura sono un problema? SOLUZIONI SU MISURA PER LA VENTILAZIONE E LA FILTRAZIONE INDUSTRIALE. VI SIETE GIÀ CHIESTI QUAN- TO VALE L ARIA PULITA? Noi SI! Da più di 30 anni operiamo attivamente

Dettagli

Vi presentiamo una tecnologia unica al mondo

Vi presentiamo una tecnologia unica al mondo Contate su di noi Vi presentiamo una tecnologia unica al mondo Il mondo si evolve velocemente. Cambia il modo di lavorare, le vostre esigenze si fanno più articolate, le normative sempre più strette.

Dettagli

LYNX FL. Macchina da taglio laser fibra LVDGROUP.COM LAVORAZIONE LASER A PORTATA DI MANO

LYNX FL. Macchina da taglio laser fibra LVDGROUP.COM LAVORAZIONE LASER A PORTATA DI MANO Macchina da taglio laser fibra LYNX FL LAVORAZIONE LASER A PORTATA DI MANO LVDGROUP.COM LYNX FL ENTRA NEL MONDO DEL TAGLIO LASER Progettato per lavorazioni laser economicamente vantaggiose, il Lynx offre

Dettagli

Bystronic: Best choice.

Bystronic: Best choice. COLLEZIONE LASER 4 COLLEZIONE LASER Taglio laser Il taglio laser è un processo di taglio termico per le lamiere. Il raggio laser viene generato dalla sorgente laser (risonatore), tramite specchi o una

Dettagli

facoltà di architettura di genova_docente_andrea giachetta corso di progettazione bioclimatica - modulo: tecnologie bioclimatiche

facoltà di architettura di genova_docente_andrea giachetta corso di progettazione bioclimatica - modulo: tecnologie bioclimatiche materiali riciclati 1 affinché un architettura possa considerarsi sostenibile a tutti gli effetti è necessaria una progettazione responsabile dell intero ciclo di vita dell edificio...... che consideri

Dettagli

Risparmiare energia in casa

Risparmiare energia in casa Risparmiare energia in casa La produzione e il consumo dell energia ricavata da fonti fossili (petrolio, gas naturale, carbone), che soddisfano attualmente quasi il 90% dei fabbisogni mondiali, sono tra

Dettagli

Rivoluzione. elettrica INCHIESTA. Semplicità costruttiva

Rivoluzione. elettrica INCHIESTA. Semplicità costruttiva Rivoluzione elettrica Semplicità costruttiva Veicoli ibridi plug-in con motore elettrico e termico in parallelo, veicoli extended range, con un picco- MARCO ZAMBELLI nell automotive La tecnologia è pronta,

Dettagli

Intervento ipotizzato per i quantitativi stimati in circa 80.125 ton delle Province di NUORO, ORISTANO e OGLIASTRA

Intervento ipotizzato per i quantitativi stimati in circa 80.125 ton delle Province di NUORO, ORISTANO e OGLIASTRA PROPOSTA PER LA GESTIONE INTEGRATA DELLE FRAZIONI SECCHE DEI RIFIUTI DA RACCOLTA DIFFERENZIATA costituite da IMBALLAGGI e FRAZIONE SECCA RESIDUA FINALIZZATO ALLA PRODUZIONE DI MATERIE PRIME SECONDE Intervento

Dettagli

FOR A NEW LIFESTYLE. www.cleanpowerenergia.it

FOR A NEW LIFESTYLE. www.cleanpowerenergia.it FOR A NEW LIFESTYLE www.cleanpowerenergia.it LA CITTÀ STA CAMBIANDO: CAMBIA IL TUO STILE DI VITA. www.cleanpowerenergia.com LA FILOSOFIA DI CLEANPOWER PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO COSTRUISCI

Dettagli

se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto

se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto se vuoi nutrirti bene non puoi digerire tutto siamo quello che mangiamo STAGIONALE E LOCALE: LA DIETA GIUSTA La tua salute dipende in gran parte dalla tua alimentazione. Mangia un po di tutto con moderazione,

Dettagli

E un'iniziativa sottoscritta dai Comuni europei che si impegnano a contribuire agli obiettivi della politica energetica comunitaria.

E un'iniziativa sottoscritta dai Comuni europei che si impegnano a contribuire agli obiettivi della politica energetica comunitaria. COS E IL PATTO DEI SINDACI? E un'iniziativa sottoscritta dai Comuni pei che si impegnano a contribuire agli obiettivi della politica energetica comunitaria. La ratifica del Patto impegna i Comuni a: Ridurre

Dettagli

Seminario tecnico GESTIONE DELL ENERGIA: SOLUZIONI AZIENDALI E TECNOLOGICHE

Seminario tecnico GESTIONE DELL ENERGIA: SOLUZIONI AZIENDALI E TECNOLOGICHE Ottimizzare la gestione dell energia: soluzioni tecnologiche per le aziende Ivano Olivetti - Ricercatore ENEA Seminario tecnico GESTIONE DELL ENERGIA: SOLUZIONI AZIENDALI E TECNOLOGICHE Vicenza 01 febbraio

Dettagli

La luce di domani viaggia solo su fibra. Noi lo sappiamo da sempre.

La luce di domani viaggia solo su fibra. Noi lo sappiamo da sempre. ITA La luce di domani viaggia solo su fibra. Noi lo sappiamo da sempre. CYLASER ha brevettato nel 05 il primo sistema industriale per il taglio Laser Fibra. SEMPLICITÀ DI UTILIZZO PRODUTTIVITÀ E VELOCITÀ

Dettagli

2. e i risultati che si vogliono conseguire

2. e i risultati che si vogliono conseguire L obiettivo di questo intervento consiste nel mostrare come trarre la massima efficienza nelle operazioni multi-canale di vendita e sincronizzazione online. Per efficienza si intende la migliore coniugazione

Dettagli

ACCOUNT MANAGEMENT nell ICT

ACCOUNT MANAGEMENT nell ICT ACCOUNT MANAGEMENT nell ICT Maturità di molte applicazioni su cliente, interlocutori sempre più tecnicamente preparati e esigenti, banalizzazione di know how e di processo nelle diverse offerte spingono

Dettagli

DELIVERING CUSTOMER VALUE PARTICOLARI STAMPATI A FREDDO E PARTICOLARI TAGLIATI AL LASER PARTICOLARI TORNITI E FRESATI TUBI PIEGATI E PROFILATI MOLLE

DELIVERING CUSTOMER VALUE PARTICOLARI STAMPATI A FREDDO E PARTICOLARI TAGLIATI AL LASER PARTICOLARI TORNITI E FRESATI TUBI PIEGATI E PROFILATI MOLLE Categorie di prodotti Soluzioni su misura per il cliente Innovazione Logistica Qualità Produzione Servizio al cliente Esperienza PARTICOLARI TORNITI E FRESATI TUBI PIEGATI E PROFILATI MOLLE PARTICOLARI

Dettagli

La teoria Rifiuti Zero

La teoria Rifiuti Zero 1. La visione rifiuti zero: La fine dell era dello spreco Per tutto il XX secolo, i rifiuti sono stati considerati come il termine naturale della produzione industriale, lasciati alla gestione da parte

Dettagli

Energia: una necessità e un opportunità di sviluppo per la Sardegna

Energia: una necessità e un opportunità di sviluppo per la Sardegna Cagliari, 15 luglio 2011 T Hotel, Via dei Giudicati, Cagliari Convegno Regionale della CGIL e della FILCTEM sul tema Energia: una necessità e un opportunità di sviluppo per la Sardegna Allegato 4 IL SOLARE

Dettagli

LINEE GUIDA DELLA FAIB PER LA RIFORMA DEI MECCANISMI DI FORMAZIONE DEI PREZZI NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE CARBURANTI

LINEE GUIDA DELLA FAIB PER LA RIFORMA DEI MECCANISMI DI FORMAZIONE DEI PREZZI NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE CARBURANTI LINEE GUIDA DELLA FAIB PER LA RIFORMA DEI MECCANISMI DI FORMAZIONE DEI PREZZI NEL SETTORE DELLA DISTRIBUZIONE CARBURANTI ROMA MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO 19 GENNAIO 2010 La questione dei prezzi

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CERTIFICAZIONE ISO 9001:2008 Rilasciata da RINA con emissione corrente in data 13/07/2012 ATTESTAZIONE SOA Rilasciata da BENTLEY SOA in data 24/01/2013 per le

Dettagli

SI[CIM] Sistema di gestione e monitoraggio della produzione per carpenterie metalliche, contoterzisti, aziende meccaniche e manifatturiere.

SI[CIM] Sistema di gestione e monitoraggio della produzione per carpenterie metalliche, contoterzisti, aziende meccaniche e manifatturiere. SI[CIM] Sistema di gestione e monitoraggio della produzione per carpenterie metalliche, contoterzisti, aziende meccaniche e manifatturiere. SI[CIM] Gestisce e ottimizza la redditività d impresa. In tempo

Dettagli

Recuperare efficienza migliorando il comportamento industriale delle aziende del territorio

Recuperare efficienza migliorando il comportamento industriale delle aziende del territorio Gli strumenti per la competitività Recuperare efficienza migliorando il comportamento industriale delle aziende del territorio Registrazione dei partecipanti ore 19.15 Apertura dei lavori e coordinamento:

Dettagli

COMPANY PROFILE TAGLIABENE SRL

COMPANY PROFILE TAGLIABENE SRL COMPANY PROFILE TAGLIABENE SRL La Tradizione Pionieri nell antico mestiere dell arrotino. E difficile immaginare cosa Gustavo Polla pensasse del proprio futuro quando, nel 1920, proveniente dalla Val Rendena,

Dettagli

In genere si ritiene che lo spreco di energia si manifesti solo nell uso dei carburanti, dei combustibili e dell energia elettrica.

In genere si ritiene che lo spreco di energia si manifesti solo nell uso dei carburanti, dei combustibili e dell energia elettrica. 1 2 3 L energia incide sul costo di tutti i beni ed i servizi che utilizziamo ma, in questo caso, prendiamo come riferimento il costo che una famiglia di Aprilia con consumo medio sostiene ogni anno per

Dettagli

MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE

MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE 20 MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE 4 UN MONDO NUOVO 5 VISION Sogniamo un mondo nuovo,

Dettagli

Tecnologia e servizio per merci al sicuro

Tecnologia e servizio per merci al sicuro Tecnologia e servizio per merci al sicuro Soluzioni in legno per lo stoccaggio e la movimentazione delle merci. Pallet, casse, telai e semilavorati funzionali, sicuri e a basso impatto ambientale: L IMBALLAGGIO

Dettagli

Soggetto committente: ACU Associazione Consumatori Utenti - Sede Regionale Lombardia

Soggetto committente: ACU Associazione Consumatori Utenti - Sede Regionale Lombardia NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP,

Dettagli

RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta

RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI. I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta RISPARMIARE ENERGIA ELETTRODOMESTICI I consumi degli elettrodomestici pesano per circa l 80% sulla bolletta dell energia elettrica di casa. Per risparmiare energia è importante, come prima cosa, imparare

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

Come costruire il piano commerciale

Come costruire il piano commerciale Come costruire il piano commerciale Definire un piano commerciale per la propria impresa è importante: quando mancano idee chiare e obiettivi, infatti, spesso l azione di vendita viene sviluppata in modo

Dettagli

Precision Steel Tubes 1. IT. Tubi saldati in acciaio

Precision Steel Tubes 1. IT. Tubi saldati in acciaio Precision Steel Tubes 1. IT Tubi saldati in acciaio Chi siamo La ditta Eurotubi è nata nel 1995 con lo scopo di produrre tubi saldati in acciaio al carbonio per utilizzi specifici di nicchia. La politica

Dettagli

L idea imprenditoriale

L idea imprenditoriale 16 L idea imprenditoriale Una buona idea Una volta che hai precisato le tue attitudini e propensioni personali, è giunto il momento di muovere i veri primi passi nel mondo dell imprenditoria e di iniziare

Dettagli

Manifesto per l investimento sostenibile: Investire in un futuro sostenibile

Manifesto per l investimento sostenibile: Investire in un futuro sostenibile BEE (Ufficio europeo per l Ambiente) Piattaforma Sociale Manifesto per l investimento sostenibile: Investire in un futuro sostenibile L Unione Europea e i suoi Stati membri si sono più volte impegnati

Dettagli

Prefabbricati Favero Srl

Prefabbricati Favero Srl Prefabbricati Favero Srl SOLUZIONI PER L ALLEVAMENTO E PER L INDUSTRIA Industriali Tunnel Rimozione Amianto Strutture Agricole At Strutture Agricole Attrezzature Strutture Industriali Tunnel Rimozion Attrezzature

Dettagli

PREVENZIONE E GESTIONE EMERGENZE

PREVENZIONE E GESTIONE EMERGENZE Cava Medicea Inferiore e Cava Medicea Superiore PREVENZIONE E GESTIONE EMERGENZE Edizione numero 1 emessa nel mese di settembre 2015 Copia Nr.: CONTROLLATA NON CONTROLLATA Assegnata a Questa Procedura

Dettagli

Risanamento delle tubazioni dall interno

Risanamento delle tubazioni dall interno La soluzione di oggi per le tubazioni di ieri: Risanamento delle tubazioni dall interno Costi inferiori fino al 50% niente demolizioni, niente sporco, niente macerie nessuna interruzione nella gestione

Dettagli

La certificazione 14001 e le azioni per promuovere la sostenibilità ambientale

La certificazione 14001 e le azioni per promuovere la sostenibilità ambientale La certificazione 14001 e le azioni per promuovere la sostenibilità ambientale Milano 9 Luglio 2013 Relatore Lorenzo Leone Gruppo Arcese: chi siamo Arcese Trasporti è stata fondata nel 1966. In oltre 40

Dettagli

GREEN IT. Ancora soltanto un ipotesi o già una interessante mainstream? Marzo 2008. GREEN IT rel 1.2

GREEN IT. Ancora soltanto un ipotesi o già una interessante mainstream? Marzo 2008. GREEN IT rel 1.2 GREEN IT Ancora soltanto un ipotesi o già una interessante mainstream? Marzo 2008 GREEN IT rel 1.2 1 INDICE Visione di insieme I diversi aspetti del GREEN IT Cosa dicono gli IT Manager 7 buoni motivi per

Dettagli

jemma CORPORATION COMPANY PROFILE

jemma CORPORATION COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE CHI SIAMO JEMMA si rivolge sia a privati che aziende offrendo consulenza e servizi su energia elettrica, gas, impianti fotovoltaici, sistemi di accumulo, pompe di calore, mobilità elettrica

Dettagli

MOTORI ELETTRICI AD ALTO RENDIMENTO E INVERTER. OPPORTUNITÀ E CRITICITÀ PER L EFFICIENZA ENERGETICA. A. Boffa

MOTORI ELETTRICI AD ALTO RENDIMENTO E INVERTER. OPPORTUNITÀ E CRITICITÀ PER L EFFICIENZA ENERGETICA. A. Boffa MOTORI ELETTRICI AD ALTO RENDIMENTO E INVERTER. OPPORTUNITÀ E CRITICITÀ PER L EFFICIENZA ENERGETICA Sommario A. Boffa L efficienza energetica non è più solamente un tema attuale ma anche una necessità

Dettagli

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato

La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato La mobilità sostenibile nel contesto urbano LE OPPORTUNITA DA COGLIERE Letizia Rigato Convegno Direzione Futuro Mobilità Elettrica e Autoriparazione 18 maggio 2013 ore 15.00 CROWNE PLAZA, via Po 197 -

Dettagli

Innovativo e affidabile. Economico ed ecologico

Innovativo e affidabile. Economico ed ecologico L'efficienza laser Innovativo e affidabile Economico ed ecologico La macchina laser 2D PLATINO Fiber di Prima Power è il perfetto punto di incontro fra innovazione ed esperienza. Questo prodotto integra

Dettagli

COMUNE DI AGNONE (IS)

COMUNE DI AGNONE (IS) COMUNE DI AGNONE (IS) CARATTERISTICHE EDIFICIO 1. Quanti sono i piani fuori terra dell edificio in cui vive? 2. Sono presenti piani interrati (cantine, garage, magazzini, ecc.)? SI NO 3. Qual è l altezza

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa

Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa NOLECOM S.r.l. Via Padre M. Kolbe, 7 20090 Cesano Boscone (MI) Tel. +39 02 36511208 info@nolecom.it www.nolecom.it Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa Il servizio zerozerotoner

Dettagli

Cosa comunica lo sconto

Cosa comunica lo sconto Cosa comunica lo sconto di Laura Tentolini e Alessandro Muscinelli www.comunicazionenonverbale.it Cos è lo sconto? Siamo sicuri di conoscerne davvero il significato? Cosa comunichiamo in modo non verbale

Dettagli

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI)

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) GLI ITALIANI, LA MOBILITA E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) Le aree metropolitane Per la prima volta, la ricerca si concentra anche sulle grandi aree metropolitane, oltre che sull intera popolazione

Dettagli

GRATUITA PER NATURA, SEMPRE CONVENIENTE

GRATUITA PER NATURA, SEMPRE CONVENIENTE GRATUITA PER NATURA, SEMPRE CONVENIENTE SOLARE FOTOVOLTAICO IL FOTOVOLTAICO CONVIENE OGGI PIÙ DI IERI Perché installare il Fotovoltaico adesso? La risposta è molto semplice: anche in assenza degli incentivi

Dettagli

Il garage Informazioni per il PD

Il garage Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/8 Compito Gli alunni imparano come funziona un moderno garage e che profili professionali hanno le persone che vi lavorano. Obiettivo Gli alunni conoscono un garage. Materiale

Dettagli

Professionisti nella consulenza, formazione e certificazione in saldatura

Professionisti nella consulenza, formazione e certificazione in saldatura Professionisti nella consulenza, formazione e certificazione in saldatura Masterweld Nata agli inizi del 2010, dall unione di due professionisti, Masterweld ha come obiettivo principale quello di fronteggiare

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

COMIMET S.R.L. CARPENTERIA MECCANICA, TAGLIO LASER, PLASMA, OSSITAGLIO

COMIMET S.R.L. CARPENTERIA MECCANICA, TAGLIO LASER, PLASMA, OSSITAGLIO COMIMET S.R.L. CARPENTERIA MECCANICA, TAGLIO LASER, PLASMA, OSSITAGLIO La presenza pluriennale nel settore della carpenteria pesante ha orientato il processo di sviluppo aziendale della Comimet s.r.l.

Dettagli

Introduzione. Capitolo 1

Introduzione. Capitolo 1 Capitolo 1 Introduzione Che cos è un azienda lean? Sono molte, al giorno d oggi, le imprese che stanno trasformandosi in azienda lean, convertendo i loro sistemi di produzione di massa ormai obsoleti in

Dettagli

Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente

Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente AREA TEMATICA: Gestione e certificazione ambientale di sistema

Dettagli

4.4 Energia. 4.4.1 Indicatori

4.4 Energia. 4.4.1 Indicatori 1 Rapporto sullo Stato dell Ambiente nel Comune di Padova - 2002 91 4.4 Energia Negli ultimi 10 anni le politiche energetiche italiane ed europee si sono indirizzate verso scenari legati alle diffusioni

Dettagli

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro.

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Reti intelligenti Reti intelligenti Generalità Una rete elettrica intelligente è in grado di integrare le azioni di tutti gli attori connessi, produttori

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

MIUR Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

MIUR Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca energia rinnovabile, consumo consapevole delle risorse, mobilità sostenibile, risparmio energetico, niente sprechi In collaborazione con: MIUR Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Dettagli

BILATERAL MEETING ARPA PIEMONTE PROVINCIA DI VERCELLI. Gessi S.p.A. Una realtà sul territorio

BILATERAL MEETING ARPA PIEMONTE PROVINCIA DI VERCELLI. Gessi S.p.A. Una realtà sul territorio BILATERAL MEETING ARPA PIEMONTE PROVINCIA DI VERCELLI MED IPPC NET: il progetto, la rete, l evoluzione Vercelli, 17 gennaio 2012 Gessi S.p.A. Una realtà sul territorio Dott. Andrea Vaudano Gessi S.p.A.

Dettagli