CANALIZZAZIONI: AREE METALLICHE PER CAVI ELETTRICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CANALIZZAZIONI: AREE METALLICHE PER CAVI ELETTRICI"

Transcript

1

2 CANAIZZAZIONI: AREE METAICE PER CAVI EETTRICI Premessa pag. 4 Normative di riferimento pag. 4 Continuità di terra e certificazioni pag. 5 Prove meccaniche sui canali pag. 5 Trattamenti superficiali pag. 6/7 Canali portacavi h 75 pag. 8 Passarelle a traversini h 110 pag. 26 GRANCIO: TAFFAGGI MODUARI INDUTRIAI Profilati unificati pag. 44 Mensole di supporto pag. 47 taffaggi preassemblati pag. 49 Mensole parete/soffitto pag. 51 Reggiprofilati pag. 55 istemi di staffaggio pesante pag. 59 Compatibilità pag. 66 CUDO: ITEMA INTEGRATO DI PROTEZIONE E ICUREZZA TOTAE A TERRA Installazioni impiantiesterni/interni pag. 68 Componentistica pag. 69

3 CANAIZZAZIONI AEREE METAICE PER CAVI EETTRICI PEORE DEA AMIERA IN MIIMETRI CIAVE DA UTIIZZARE PER UONI DA 6MA CARICO MAIMO AMMIIIE CACOATO UA DITANZA DI UN METRO TRA I PUNTI DI APPOGGIO PEO TOTAE DE PEZZO IN CIOGRAMMI CIAVE DA UTIIZZARE PER UONI DA 8MA CARICO MAIMO AMMIIIE UNIFORMEMENTE DITRIUITO PEO A METRO IN CIOGRAMMI EZIONE GEOMETRICA IN CENTIMETRI QUADRI U AE ENDZIMIR COPERCIO INCERNIERATO U ERIE

4 4 Canalizzazioni metalliche 2010 PREMEA Oggetto del presente catalogo è il sistema di canali metallici e loro accessori ad uso portacavi realizzati in ottemperanza alle norme CEI e successiva variante 1 prodotti da NAXO e così classificabili: Tipo di posa: montabilità dei coperchi: Grado di protezione: - a parete - senza attrezzo - sistema di canale asolato: IP20 - a soffitto - sistema di canale chiuso: IP40 - sospesa - sistema di canale chiuso corredato di opportuni - combinata accessori ( vedi pag. 25 ): IP44 Il sistema descritto è di tipo portacavi semplice e può essere usato, per le sue caratteristiche di costruzione, come di conduttore di traduzione. A verifica di quanto detto si rimanda alla lettura della tabella illustrata a pag. 5 NORMATIVE DI RIFERIMENTO: NORME CEI Qui di seguito riportiamo alcuni passi delle normative che regolano la scelta e l installazione delle canaline portacavi metalliche (i passi racchiusi tra sono ripresi fedelmente dalle norme). a presente norma si applica ai sistemi di canalizzazione metallici e loro accessori, installati generalmente, direttamente o indirettamente, a soffitto o a parete, per la distribuzione con tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternatae a 1500 V in corrente continua. e norme sopracitate si intendono rispettate solo in presenza di un sistema di canalizzazione. Per sistema di canalizzazione si intende l insieme, come definito da costruttore, del canale e degli accessori necessari per effettuare la congiunzione di tratti di canali disposti in tutti i modi previsti dal costruttore. Ciò lascia presupporre che la normativa voglia distinguere tra sistemi ovvero insiemi coordinati e completi di accessori, da singole produzioni non complete e non dotate di un numero minimo di accessori.tra gli altri sono esclusi: Canali per sistemi di canalizzazioni aventigrado di protezione inferiorea IP2X. Pertanto un sistema di canalizzazione in cui non sia prevista l installazione dei relativi coperchi, non soddisfa le prescrizioni delle normative vigenti. ezione geometrica: sezione delimitata dalle pareti interne del canale, che caratterizza la massima quantità di cavi installabile nel canale stesso. ezione utile: sezione geometrica ridotta mediante un coefficiente di riempimento definito. a corretta applicazione della presente norma richiede la limitazione del coefficiente di riempimento dei canali al 50%. I materiali prodotti dalla NAXO riportati nel presente catalogo identificati con IMQ sono stati riconosciuti conformi alle norme CEI dall istituto italiano del marchio di qualità. Tutti i componenti costituenti il sistema di canalizzazioni prodotti dalla NAXO riportano un marchio di fabbricazione del tipo:

5 Canalizzazioni metalliche CONTINUITÀ DI TERRA E CERTIFICAZIONI CANAINE PORTACAVI Il nostro sistema di canali portacavi grazie all adozione del fazzoletto di giunzione brevettato CGNT, può evitare l applicazione dei tradizionali cavallotti a treccia di rame per la messa a terra. Il fazzoletto di giunzione CGNT, infatti, garantisce una continuità di terra superiore, in ogni caso, a quella di un cavallotto di 16 2 (vedi D.P.R. n 547) essendo, nella più sfavorevole delle ipotesi (nel caso del canale C08) equivalente a 35 2 di treccia in rame. A tale proposito sono state effettuate le opportune prove tecniche presso l Istituto elettrotecnico Galileo Ferraris di Torino e la tabella sottostante ne riassume esaurientemente le risultanze. CODICE CANAINA EZIONE EQUIVAENTE IN RAME 2 REITENZA PER mt. DEA CANAIZZAZIONE mω / 2 REITENZA DEA CONNEIONE EETTRICA FRA DUE COMPONENTI mω PIENA AOATA PIENA AOATA PIENA AOATA C ,45 0,71 0,09 0,08 C ,38 0,41 0,08 0,08 C ,32 0,35 0,07 0,08 C ,26 0,30 0,08 0,07 C ,13 0,15 0,06 0,07 C ,11 0,13 0,07 0,006 C ,09 0,10 0,07 0,08 Certificazioni eseguite presso istituto Elettrotecnico Galileo Ferraris Di Torino. COPERCI PER CANAINE PORTACAVI a continuità di terra tra i vari coperchi del sistema è garantita nel caso che gli stessi siano collegati tra di loro con la piastrina di rame (cod. PR) di sezione adeguata alle normative vigenti. PROVE MECCANICE UI CANAI Nel presente catalogo vengono riportati i diagrai di carico per le varie tipologie di canalizzazioni proposte. e relative prove sono state effettuate nei nostri laboratori facendo riferimento alle prescrizioni previste dalla norma CEI le quali limitano allo 0,2% la massima freccia consentita misurata tra i due supporti. f max = 0,2 x D 100 A = elementi di appoggio del sistema granchio della NAXO non vincolati alla canalina D = distanza tra gli elementi di appoggio F = freccia () determinata sulla mezzeria della distanza D N..: le prove sui campioni per l ottenimento del marchio italiano di qualità sono state eseguite con appoggi aventi la D = 2500 per la serie C/E D = 2000 per la serie C/N.

6 6 Canalizzazioni metalliche 2010 TRATTAMENTI UPERFICIAI Diamo qui di seguito una breve descrizione dei vari trattamenti di protezione superficiale ai quali vengano sottoposti i materiali utilizzati per la produzione dei canali ed i relativi accessori. CICO DI ZINCATURE ENDZIMIR - Decapaggio del coils di lamiera già laminato a caldo. - aminazione a freddo per ottenere lo spessore voluto. - Flussaggio (preparazione delle superfici in sali zinco aoniacali per favorire l aderenza zinco ferro). - Essicazione a 120 c. - Passaggio a iersione del nastro svolto in vasche di zinco fuso a 450 c. - olidificazione dei cristalli di zinco in aria. - evigature a cilindri per togliere le asperità dello zingo riportato e ottenere una stellatura uniforme. - Passivazione (contro la formazione di ossido di zinco). - Oliatura. - Imballo in coils coerciali. a normativa di riferimento è quella europea n EN 10142, e il codice di identificazione del materiale utilizzato è FE PO2G275, avente una quantità di zinco pari a 275 gr/m 2 sulle due superfici equivalente a 18 micron di spessore. CICO DI ZINCATURA A CADO PER IMMERIONE (in zinco elettrolitico puro al 99,99%) a zincatura a caldo consiste nell iersione dei prodotti in acciaio dopo opportuni trattamenti preliminari in bagno di zinco fuso, al fine di prevenire ed impedire per un periodo temporale il formarsi della corrosione. Il procedimento della zincatura a caldo si svolge come segue: PREPARAZIONE DEE UPERFICI PER A MEA A NUDO DEE UPERFICI grassaggio a caldo. Decapaggio in acido cloridrico per eliminare gli ossidi e le calamine lavaggio in acqua per lo smaltimento dei residui di acido cloridrico, flussaggio in vasca con sali di zinco aonio antiossidanti, asciugatura e preriscaldo in aria calda. ZINCATURA CON IMMERIONE IN VACA DI ZINCO A 450 A 99,999% Operazioni di finitura e controllo - raffreddamento e lavaggio in vasca - estrazione e stacco dei pezzi dalle rastrelliere di sospensione - pulitura superficiale delle asperità - distacco dei residui neri di sali di zinco aonio carbonizzati - misura a campione delle ricoperture superficiali - redazione dei bollettini di collaudo PAIVAZIONE IN VACA A richiesta si può effettuare un ultimo processo di passivazione dei materiali per ostacolare, per un periodo temporale dai 15 gg. ai 3 mesi, la formazione della ruggine bianca causata dall innesco di un processo di ossidazione. Una passivazione naturale si può ottenere stoccando in posto asciutto ed areato per almeno 60/90 gg. i materiali zincati o preservandoli dall umidità per tale periodo iediatamente successivo alla zincatura. TOCCAGGIO È assolutamente neccessario stoccare i materiali zincati in luoghi ventilati e se i materiali sono di tipo rettilineo (putrelle, profilati, ecc.) stoccarli obliquamente onde favorire il deflusso dell umiditàdella rugiada e dellae acque piovane. NORME DI RIFERIMENTO E CONTROO CEI 7-6 mat. elettrico ATM a 123 norme usa IO 1459 internazionali principi fondamentali DIN norme tedesche generali contro la corrosione 729 norme uk IO 1461 internazionali specifiche sui rivestimenti DIN norme tedesche generali UNI-EN specifiche sui rivestimenti DIN 267 norme tedesche sulle bullonerie UNI-3740 IV 1988 specifiche di zincatura della bulloneria AFNOR A /122 norme francesi UNI specifiche per tubi zincati Tratto da zincatura a caldo associazione italiana zincatura CICO DI DACROMETIZZAZIONE (dac - 5) - grassaggio alcalino dei particolari. - avaggio. - Decapaggio meccanico con sabbiatura a micro sfere. - Iersione dei particolari in soluzione acquosa a base di zinco lamellare, di cromo e di prodotti organici specifici. - Cottura per 300 c per 20 minuti. I particolari così trattati con circa 8 micron di materiale riportato garantiscono 300 ore di resistenza in nebbia salina. Viene utilizzato per piccoli particolari e bulloneria di corredo ai materiali zincati a caldo.

7 Canalizzazioni metalliche TRATTAMENTI UPERFICIAI CICO DI VERNICIATURA A POVERI EPOIDICE grassaggio - Fosfosgrassaggio con DEPO425 monocomponenete polifosfatico. - Effetti di barriera anticorrosiva. - Effetti di aggrappante. Primo lavaggio in acqua demineralizzata a ricircolo di acqua. econdo lavaggio come sopra. Verniciatura - Verniciatura in cabina sequenziale a polvere epossipoliestere. - Essicazione in forno a 225. Caratteristiche - pessore medio della vernice 80 micron. - Resistenza in nebbia salina 300 ore. - Temperatura di accensione polvere aria 450/ A temperature elevate si possonoavere rilasci di monossido di carbonio. In ambienti particolari le canalizzazioni devono necessariamente essere installate in acciaio inox. In questi casi l inox più utilizzato è l AII 304, ed eccezionalmente l AII 316. TIPO DI ACCIAIO IMPIEGI 304 / 304 INDUTRIA ATTIERA, AIMENTARE, FARMACEUTICA - MEDIA REITENZA AA CORROIONE 309 / 309 ATA REITENZA MECCANICA, MODETA REITENZA AA CORROIONE 310 / / 316 / 316 T ATA REITENZA MECCANICA E ATA REITENZA AE CAE TERMICE OTTIMO PER ADATURE, MODETO CONTRO A CORROIONE OTTIMA REITENZA AE AGGREIONI CIMICE, OTTIMA COMPOIZIONE INTERGRANUARE, CIMICA, AIMENTARE, MARINO, AGENTI ATMOFERICI - ACCIAIO OGNIUO ATO IVEO. 321 OTTIMO PER ADATURE, CARO PER REITENZA AE AGGREIONI CIMICE. 405 / 410 / 430 / 420 ACCIAI PECIAI PER REITENZA AA CORROIONE. IMPIEGI NE MEDICAE, COTEERIA, CIMICA DI AORATORIO ATIIMA REITENZA AA CORROIONE, AIIMA DIATAZIONE TERMICA NECEITANO DI TRATTAMENTI DOPO E AVORAZIONI. CETA DE TRATTAMENTO UPERFICIAE Riportiamo qui di seguito una tabella che permette un orientamento di massima per la scelta del trattamento superficiale. NC: non consigliato M: durata molto buona P: possibile E: eccellente : buona : superflua, non necessaria AMIENTE ENDZIMIR A CADO INOX AII 304 a richiesta INOX AII 316 a richiesta INTAAZIONE INTERNA AMIENTE NORMAE M E INTAAZIONE ETERNA AMIENTE NORMAE NC P M INTAAZIONE ETERNA AMIENTE MARINO AGGREIVO, UFUREO (AA CONCENTRAZIONE) NC NC P M E AMIENTE AIMENTARE NC NC NC E AMIENTE ACIDO NC P M E AMIENTE ACAINO NC P M E AMIENTI AOGENI (FUORO, CORO, ECC.) NC M NC AMIENTE ARAIVO DEERTO (AIA) P

8 8 Canalizzazioni metalliche ERIE C EEMENTO RETTIINEO PIENO RINFORZATO TIPO C - P ENDZIMIR A CADO ,75 1,53 57 C08P3 +I C08P3V ,75 1,65 72 C10P3 +I C10P3V ,75 1, C15P3 +I C15P3V ,80 2, C20P3 +I C20P3V ,00 3, C30P3 +I C30P3V ,20 5, C40P3 +I C40P3V ,20 6, C50P3 +I C50P3V ---- MAX-MIN ±0,5 % ±0,5 % ±0,5 % UNI EN RIVET.Z-275 U - RA 5015 Kg/m Kg/m Max Kg/m D = D f f max = 0,2 x D 100 C08 C10 C15 C20 C30 C40 C50 33, ,5 18 cm EEMENTO RETTIINEO AOATO RINFORZATO TIPO C - A ENDZIMIR A CADO ,75 1,53 57 C08A3 +I C08A3V C08NA3ZC ,75 1,65 72 C10A3 +I C10A3V C10NA3ZC ,75 1, C15A3 +I C15A3V C15NA3ZC ,80 2, C20A3 +I C20A3V C20NA3ZC ,00 3, C30A3 +I C30A3V C30NA3ZC ,20 5, C40A3 +I C40A3V C40NA3ZC ,20 6, C50A3 +I C50A3V C50NA3ZC MAX-MIN ±0,5 % ±0,5 % ±0,5 % UNI EN RIVET.Z-275 U - RA 5015 Kg/m Kg/m Max Kg/m D = D f f max = 0,2 x D 100 C08 C10 C15 C20 C30 C40 C50 33, ,5 18 cm 2 10 IP 20 10

9 Canalizzazioni metalliche COPERCIO PER EEMENTO RETTIINEO TIPO CC 75 ERIE C sendzimir zinc.a caldo sendzimir zinc.a caldo ENDZIMIR A CADO ,60 0,80 0,60 0,75 CC08 CC08V CC08ZC , ,60 -- CC083 CC083V ,60 0,80 0,65 0,90 CC10 CC10V CC10ZC , ,65 -- CC103 CC103V ,60 0,80 0,90 1,20 CC15 CC15V CC15ZC , ,90 -- CC153 CC153V ,70 0,80 1,35 1,50 CC20 CC20V CC20ZC , ,35 -- CC203 CC203V ,80 0,80 2,15 2,20 CC30 CC30V CC30ZC , ,15 -- CC303 CC303V ,80 1,00 2,80 3,50 CC40 CC40V CC40ZC , ,80 -- CC403 CC403V ,00 1,00 4,30 4,40 CC50 CC50V CC50ZC , ,30 -- CC503 CC503V -- MAX-MIN ±0,5 % ±0,5 % ±0,5 % UNI EN RIVET.Z-275 U - RA 5015 EN CEI 7-6 DIN Utilizzata per scopi antiinfortunistici in molti complessi industriali, è indicata per gli stessi motivi nei tratti verticali degli impianti. I particolari con funzioni di cerniera sono prodotti con materiali autoestinguente non propagante l incendio. Per ordinare il sistema di canalizzazione in versione incernierata, aggiungere ai codici dei particolari una I, esempio: C20P3I (incernierata). articolo è comprensivo del relativo coperchio Per ottenere continuità di terra tra coperchio e canalina, inserire la treccia di collegamento cod. TR nel fazzoletto di giunzione cod. CGNT

10 10 Canalizzazioni metalliche ERIE C CURVA DICEA 90 TIPO CVE ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,90 CVE08R CVE08RV CVE08RZC 100 0,80 1,00 CVE10R CVE10RV CVE10RZC 150 0,80 1,15 CVE15R CVE15RV CVE15RZC 200 0,80 1,25 CVE20R CVE20RV CVE20RZC 300 1,00 1,85 CVE30R CVE30RV CVE30RZC 400 1,20 2,50 CVE40R CVE40RV CVE40RZC 500 1,20 2,70 CVE50R CVE50RV CVE50RZC COPERCIO CURVA DICEA 90 TIPO CVEC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,35 CVEC08R CVEC08RV CVEC08RZC 102 0,80 0,45 CVEC10R CVEC10RV CVEC10RZC 152 0,80 0,60 CVEC15R CVEC15RV CVEC15RZC 202 0,80 0,70 CVEC20R CVEC20RV CVEC20RZC 302 0,80 1,15 CVEC30R CVEC30RV CVEC30RZC 402 0,80 1,55 CVEC40R CVEC40RV CVEC40RZC 502 0,80 1,90 CVEC50R CVEC50RV CVEC50RZC CURVA DICEA 45 TIPO 45CVE ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,45 45CVE08R 45CVE08RV 45CVE08RZC 100 0,80 0,50 45CVE10R 45CVE10RV 45CVE10RZC 150 0,80 0,65 45CVE15R 45CVE15RV 45CVE15RZC 200 0,80 0,85 45CVE20R 45CVE20RV 45CVE20RZC 300 1,00 1,10 45CVE30R 45CVE30RV 45CVE30RZC 400 1,20 1,25 45CVE40R 45CVE40RV 45CVE40RZC 500 1,20 1,55 45CVE50R 45CVE50RV 45CVE50RZC COPERCIO CURVA DICEA 45 TIPO 45CVEC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,25 45CVEC08R 45CVEC08RV 45CVEC08RZC 102 0,80 0,30 45CVEC10R 45CVEC10RV 45CVEC10RZC 152 0,80 0,40 45CVEC15R 45CVEC15RV 45CVEC15RZC 202 0,80 0,50 45CVEC20R 45CVEC20RV 45CVEC20RZC 302 0,80 0,75 45CVEC30R 45CVEC30RV 45CVEC30RZC 402 0,80 0,85 45CVEC40R 45CVEC40RV 45CVEC40RZC 502 0,80 1,00 45CVEC50R 45CVEC50RV 45CVEC50RZC

11 Canalizzazioni metalliche ERIE C CURVA AITA 90 TIPO CVI ENDZIMIR A CADO 80 0,80 1,00 CVI08R CVI08RV CVI08RZC 100 0,80 1,10 CVI10R CVI10RV CVI10RZC 150 0,80 1,35 CVI15R CVI15RV CVI15RZC 200 0,80 1,60 CVI20R CVI20RV CVI20RZC 300 1,00 2,35 CVI30R CVI30RV CVI30RZC 400 1,20 2,70 CVI40R CVI40RV CVI40RZC 500 1,20 3,35 CVI50R CVI50RV CVI50RZC COPERCIO CURVA AITA 90 TIPO CVIC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,30 CVIC08R CVIC08RV CVIC08RZC 102 0,80 0,35 CVIC10R CVIC10RV CVIC10RZC 152 0,80 0,45 CVIC15R CVIC15RV CVIC15RZC 202 0,80 0,60 CVIC20R CVIC20RV CVIC20RZC 302 0,80 0,85 CVIC30R CVIC30RV CVIC30RZC 402 0,80 1,10 CVIC40R CVIC40RV CVIC40RZC 502 0,80 1,40 CVIC50R CVIC50RV CVIC50RZC CURVA AITA 45 TIPO 45CVI ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,50 45CVI08R 45CVI08RV 45CVI08RZC 100 0,80 0,60 45CVI10R 45CVI10RV 45CVI10RZC 150 0,80 0,70 45CVI15R 45CVI15RV 45CVI15RZC 200 0,80 0,90 45CVI20R 45CVI20RV 45CVI20RZC 300 1,00 1,35 45CVI30R 45CVI30RV 45CVI30RZC 400 1,20 1,55 45CVI40R 45CVI40RV 45CVI40RZC 500 1,20 1,80 45CVI50R 45CVI50RV 45CVI50RZC COPERCIO CURVA AITA 45 TIPO 45CVIC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,20 45CVIC08R 45CVIC08RV 45CVIC08RZC 102 0,80 0,25 45CVIC10R 45CVIC10RV 45CVIC10RZC 152 0,80 0,35 45CVIC15R 45CVIC15RV 45CVIC15RZC 202 0,80 0,40 45CVIC20R 45CVIC20RV 45CVIC20RZC 302 0,80 0,65 45CVIC30R 45CVIC30RV 45CVIC30RZC 402 0,80 0,75 45CVIC40R 45CVIC40RV 45CVIC40RZC 502 0,80 0,90 45CVIC50R 45CVIC50RV 45CVIC50RZC I COPERCI POONO EERE FORNITI INCERNIERATI AGGIUNGENDO IN FAE D ORDINE UNA I A CODICE DE ARTICOO RICIETO

12 12 Canalizzazioni metalliche ERIE C CURVE NODO TIPO CV Versione salita ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,60 45CV08R 45CV08RV 45CV08RZC n 2 kit di corredo 100 0,80 0,70 45CV10R 45CV10RV 45CV10RZC 150 0,80 0,95 45CV15R 45CV15RV 45CV15RZC 200 0,80 1,10 45CV20R 45CV20RV 45CV20RZC 300 1,00 1,45 45CV30R 45CV30RV 45CV30RZC 400 1,00 1,90 45CV40R 45CV40RV 45CV40RZC 500 1,00 2,55 45CV50R 45CV50RV 45CV50RZC Versione discesa Ø VARIAZIONI DI PIANO TIPO CV Con coperchi incernierati 1 ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,80 1,40 CVP08N CVP08NV CVP08NZC 100 0,80 0,80 1,50 CVP10N CVP10NV CVP10NZC 150 0,80 0,80 1,75 CVP15N CVP15NV CVP15NZC 200 0,80 0,80 2,20 CVP20N CVP20NV CVP20NZC 300 1,00 0,80 2,70 CVP30N CVP30NV CVP30NZC 400 1,20 0,80 3,80 CVP40N CVP40NV CVP40NZC 500 1,20 0,80 4,60 CVP50N CVP50NV CVP50NZC R 140 R 200

13 Canalizzazioni metalliche ERIE C CURVA PIANA 90 TIPO CCP ENDZIMIR A CADO 80 0,80 1,05 CCP08R CCP08RV CCP08RZC 100 0,80 1,10 CCP10R CCP10RV CCP10RZC 150 0,80 1,40 CCP15R CCP15RV CCP15RZC 200 0,80 2,00 CCP20R CCP20RV CCP20RZC 300 1,00 3,40 CCP30R CCP30RV CCP30RZC 400 1,20 4,00 CCP40R CCP40RV CCP40RZC 500 1,20 5,50 CCP50R CCP50RV CCP50RZC COPERCIO CURVA PIANA 90 TIPO CCPC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,30 CCPC08R CCPC08RV CCPC08RZC 102 0,80 0,40 CCPC10R CCPC10RV CCPC10RZC 152 0,80 0,50 CCPC15R CCPC15RV CCPC15RZC 202 0,80 0,75 CCPC20R CCPC20RV CCPC20RZC 302 0,80 1,00 CCPC30R CCPC30RV CCPC30RZC 402 0,80 2,20 CCPC40R CCPC40RV CCPC40RZC 502 0,80 3,30 CCPC50R CCPC50RV CCPC50RZC CURVA PIANA 45 TIPO 45CCP ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,55 45CCP08R 45CCP08RV 45CCP08RZC 100 0,80 0,60 45CCP10R 45CCP10RV 45CCP10RZC 150 0,80 0,75 45CCP15R 45CCP15RV 45CCP15RZC 200 0,80 0,85 45CCP20R 45CCP20RV 45CCP20RZC 300 1,00 1,45 45CCP30R 45CCP30RV 45CCP30RZC 400 1,20 2,05 45CCP40R 45CCP40RV 45CCP40RZC 500 1,20 2,50 45CCP50R 45CCP50RV 45CCP50RZC COPERCIO CURVA PIANA 45 TIPO 45CCPC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,25 45CCPC08R 45CCPC08RV 45CCPC08RZC 102 0,80 0,30 45CCPC10R 45CCPC10RV 45CCPC10RZC 152 0,80 0,40 45CCPC15R 45CCPC15RV 45CCPC15RZC 202 0,80 0,60 45CCPC20R 45CCPC20RV 45CCPC20RZC 302 0,80 0,90 45CCPC30R 45CCPC30RV 45CCPC30RZC 402 0,80 1,30 45CCPC40R 45CCPC40RV 45CCPC40RZC 502 0,80 1,75 45CCPC50R 45CCPC50RV 45CCPC50RZC I COPERCI POONO EERE FORNITI INCERNIERATI AGGIUNGENDO IN FAE D ORDINE UNA I A CODICE DE ARTICOO RICIETO

14 14 Canalizzazioni metalliche ERIE C DERIVAZIONI ATERAI A T TIPO CD Con coperchi incernierati 1 ENDZIMIR A CADO 80 0,80 0,80 1,20 CD08N CD08NV CD08NZC 100 0,80 0,80 1,25 CD10N CD10NV CD10NZC 150 0,80 0,80 1,45 CD15N CD15NV CD15NZC 200 0,80 0,80 1,60 CD20N CD20NV CD20NZC 300 1,00 0,80 2,35 CD30N CD30NV CD30NZC 400 1,20 0,80 2,70 CD40N CD40NV CD40NZC 500 1,20 0,80 3,20 CD50N CD50NV CD50NZC RACCORDI PIANI A T TIPO CRT ENDZIMIR A CADO 80 0,80 1,30 CRT08R CRT08RV CRT08RZC 100 0,80 1,45 CRT10R CRT10RV CRT10RZC 150 0,80 1,70 CRT15R CRT15RV CRT15RZC 200 0,80 2,30 CRT20R CRT20RV CRT20RZC 300 1,00 4,10 CRT30R CRT30RV CRT30RZC 400 1,20 5,50 CRT40R CRT40RV CRT40RZC 500 1,20 6,80 CRT50R CRT50RV CRT50RZC COPERCI PIANI PER RACCORDI A T TIPO CRTC ENDZIMIR A CADO 82 0,80 0,65 CRTC08R CRTC08RV CRTC08RZC 102 0,80 0,80 CRTC10R CRTC10RV CRTC10RZC 152 0,80 1,00 CRTC15R CRTC15RV CRTC15RZC 202 0,80 1,40 CRTC20R CRTC20RV CRTC20RZC 302 0,80 1,90 CRTC30R CRTC30RV CRTC30RZC 402 0,80 2,80 CRTC40R CRTC40RV CRTC40RZC 502 0,80 4,00 CRTC50R CRTC50RV CRTC50RZC

15 Canalizzazioni metalliche ERIE C RACCORDI PIANI A CROCE TIPO CRX 235 ENDZIMIR A CADO 80 0,8 1,85 CRX08R CRX08RV CRX08RZC 100 0,8 2,00 CRX10R CRX10RV CRX10RZC ,8 2,40 CRX15R CRX15RV CRX15RZC 200 0,8 2,75 CRX20R CRX20RV CRX20RZC 300 1,00 5,40 CRX30R CRX30RV CRX30RZC ,20 6,60 CRX40R CRX40RV CRX40RZC ,20 8,45 CRX50R CRX50RV CRX50RZC COPERCI RACCORDI PIANI A CROCE TIPO CRX ENDZIMIR A CADO 80 0,80 1,85 CRX08R CRX08RV CRX08RZC 100 0,80 2,00 CRX10R CRX10RV CRX10RZC 150 0,80 2,40 CRX15R CRX15RV CRX15RZC 200 0,80 2,75 CRX20R CRX20RV CRX20RZC 300 1,00 5,40 CRX30R CRX30RV CRX30RZC 400 1,20 6,60 CRX40R CRX40RV CRX40RZC 500 1,20 8,45 CRX50R CRX50RV CRX50RZC CIUURE DI ETREMITÁ TIPO CE A corredo 4 T08 ENDZIMIR A CADO 83 1,0 0,25 CE08 CE08V CE08ZC 103 1,0 0,30 CE10 CE10V CE10ZC 153 1,0 0,35 CE15 CE15V CE15ZC 203 1,0 0,40 CE20 CE20V CE20ZC 303 1,0 0,50 CE30 CE30V CE30ZC 403 1,0 0,55 CE40 CE40V CE40ZC 503 1,0 0,60 CE50 CE50V CE50ZC EEMPIO DI APPICAZIONE T08 CE C I COPERCI POONO EERE FORNITI INCERNIERATI AGGIUNGENDO IN FAE D ORDINE UNA I A CODICE DE ARTICOO RICIETO

16 16 Canalizzazioni metalliche ERIE C RACCORDI DI RIDUZIONE CENTRAI TIPO CRC RACCORDI DI RIDUZIONE INITRI TIPO CR COPERCI PER RACCORDI DI RIDUZIONE CENTRAI TIPO CRCC COPERCI PER RACCORDI DI RIDUZIONE INITRI TIPO CRC 1 ENDZIMIR A CADO ,80 0,85 CRC1508R CRC1508RV CRC1508RZC ,80 0,90 CRC1510R CRC1510RV CRC1510RZC ,80 1,00 CRC2010R CRC2010RV CRC2010RZC ,80 1,05 CRC2015R CRC2015RV CRC2015RZC ,00 1,40 CRC3010R CRC3010RV CRC3010RZC ,00 1,60 CRC3020R CRC3020RV CRC3020RZC ,20 1,80 CRC4020R CRC4020RV CRC4020RZC ,20 2,10 CRC4030R CRC4030RV CRC4030RZC ,20 2,30 CRC5030R CRC5030RV CRC5030RZC 1 ENDZIMIR A CADO ,80 0,45 CRCC1508R CRCC1508RV CRCC1508RZC ,80 0,55 CRCC1510R CRCC1510RV CRCC1510RZC ,80 0,60 CRCC2010R CRCC2010RV CRCC2010RZC ,80 0,70 CRCC2015R CRCC2015RV CRCC2015RZC ,80 0,70 CRCC3010R CRCC3010RV CRCC3010RZC ,80 0,80 CRCC3020R CRCC3020RV CRCC3020RZC ,80 1,00 CRCC4020R CRCC4020RV CRCC4020RZC ,80 1,10 CRCC4030R CRCC4030RV CRCC4030RZC ,80 1,25 CRCC5030R CRCC5030RV CRCC5030RZC 1 ENDZIMIR A CADO ,8 0,85 CR1508R CR1508RV CR1508RZC ,8 0,90 CR1510R CR1510RV CR1510RZC ,8 0,95 CR2010R CR2010RV CR2010RZC ,8 1,05 CR2015R CR2015RV CR2015RZC ,00 1,40 CR3010R CR3010RV CR3010RZC ,00 1,50 CR3020R CR3020RV CR3020RZC ,20 1,85 CR4020R CR4020RV CR4020RZC ,20 2,05 CR4030R CR4030RV CR4030RZC ,20 2,50 CR5030R CR5030RV CR5030RZC 1 ENDZIMIR A CADO ,8 0,35 CRC1508R CRC1508RV CRC1508RZC ,8 0,40 CRC1510R CRC1510RV CRC1510RZC ,8 0,55 CRC2010R CRC2010RV CRC2010RZC ,8 0,65 CRC2015R CRC2015RV CRC2015RZC ,8 0,70 CRC3010R CRC3010RV CRC3010RZC ,8 0,85 CRC3020R CRC3020RV CRC3020RZC ,8 1,05 CRC4020R CRC4020RV CRC4020RZC ,8 1,15 CRC4030R CRC4030RV CRC4030RZC ,8 1,25 CRC5030R CRC5030RV CRC5030RZC

17 Canalizzazioni metalliche ERIE C RACCORDI DI RIDUZIONE DETRI TIPO CRD COPERCI PER RACCORDI DI RIDUZIONE DETRI TIPO CRDC 1 ENDZIMIR A CADO ,80 0,85 CRD1508R CRD1508RV CRD1508RZC ,80 0,90 CRD1510R CRD1510RV CRD1510RZC ,80 0,95 CRD2010R CRD2010RV CRD2010RZC ,80 1,05 CRD2015R CRD2015RV CRD2015RZC ,00 1,40 CRD3010R CRD3010RV CRD3010RZC ,00 1,50 CRD3020R CRD3020RV CRD3020RZC ,20 1,85 CRD4020R CRD4020RV CRD4020RZC ,20 2,05 CRD4030R CRD4030RV CRD4030RZC ,20 2,50 CRD5030R CRD5030RV CRD5030RZC 1 ENDZIMIR A CADO ,80 0,35 CRDC1508R CRDC1508RV CRDC1508RZC ,80 0,40 CRDC1510R CRDC1510RV CRDC1510RZC ,80 0,55 CRDC2010R CRDC2010RV CRDC2010RZC ,80 0,65 CRDC2015R CRDC2015RV CRDC2015RZC ,80 0,70 CRDC3010R CRDC3010RV CRDC3010RZC ,80 0,85 CRDC3020R CRDC3020RV CRDC3020RZC ,80 1,05 CRDC4020R CRDC4020RV CRDC4020RZC ,80 1,15 CRDC4030R CRDC4030RV CRDC4030RZC ,80 1,25 CRDC5030R CRDC5030RV CRDC5030RZC RACCORDI AITA A T TIPO CT CT08~20 ENDZIMIR A CADO 80 0,80 1,80 CT08R CT08RV CT08RZC 100 0,80 2,20 CT10R CT10RV CT10RZC 150 0,80 2,90 CT15R CT15RV CT15RZC 200 0,80 3,85 CT20R CT20RV CT20RZC 300 1,00 5,90 CT30R CT30RV CT30RZC 400 1,00 9,25 CT40R CT40RV CT40RZC 500 1,00 12,00 CT50R CT50RV CT50RZC R CT30~50 1 I COPERCI POONO EERE FORNITI INCERNIERATI AGGIUNGENDO IN FAE D ORDINE UNA I A CODICE DE ARTICOO RICIETO

18 18 Canalizzazioni metalliche ERIE C RACCORDI DICEA A T TIPO CDT CDT08~20 ENDZIMIR A CADO 80 0,80 1,80 CT08R CT08RV CT08RZC 100 0,80 2,20 CT10R CT10RV CT10RZC 150 0,80 2,90 CT15R CT15RV CT15RZC 200 0,80 3,85 CT20R CT20RV CT20RZC 300 1,00 5,90 CT30R CT30RV CT30RZC 400 1,00 9,25 CT40R CT40RV CT40RZC 500 1,00 12,00 CT50R CT50RV CT50RZC 120 R125 CDT30~ I COPERCI POONO EERE FORNITI INCERNIERATI AGGIUNGENDO IN FAE D ORDINE UNA I A CODICE DE ARTICOO RICIETO RACCORDI AITA DI TETATA INITRA TIPO C C08~20 ENDZIMIR A CADO 80 0,8 1,25 C08 C08V C08ZC 100 0,8 1,45 C10 C10V C10ZC 150 0,8 2,15 C15 C15V C15ZC 200 0,8 3,10 C20 C20V C20ZC 300 1,00 5,55 C30 C30V C30ZC 400 1,00 7,45 C40 C40V C40ZC 500 1,00 10,00 C50 C50V C50ZC C30~ R125 R125

19 Canalizzazioni metalliche RACCORDI AITA DI TETATA DETRA TIPO CD 75 ERIE C CD08~20 ENDZIMIR A CADO 80 0,8 1,25 CD08 CD08V CD08ZC 100 0,8 1,45 CD10 CD10V CD10ZC 150 0,8 2,15 CD15 CD15V CD15ZC 200 0,8 3,10 CD20 CD20V CD20ZC 300 1,00 5,55 CD30 CD30V CD30ZC 400 1,00 7,45 CD40 CD40V CD40ZC 500 1,00 10,00 CD50 CD50V CD50ZC CD30~ R125 R125 RACCORDI DICEA DI TETATA INITRA TIPO C C08~20 ENDZIMIR A CADO 80 0,8 1,25 C08 C08V C08ZC 100 0,8 1,45 C10 C10V C10ZC 150 0,8 2,15 C15 C15V C15ZC 200 0,8 3,10 C20 C20V C20ZC 300 1,00 5,55 C30 C30V C30ZC 400 1,00 7,45 C40 C40V C40ZC 500 1,00 10,00 C50 C50V C50ZC R125 C30~ R

20 20 Canalizzazioni metalliche ERIE C RACCORDI DICEA DI TETATA DETRA TIPO CD CD08~20 ENDZIMIR A CADO 80 0,8 1,25 CD08 CD08V CD08ZC 100 0,8 1,45 CD10 CD10V CD10ZC 150 0,8 2,15 CD15 CD15V CD15ZC 200 0,8 3,10 CD20 CD20V CD20ZC 300 1,00 5,55 CD30 CD30V CD30ZC 400 1,00 7,45 CD40 CD40V CD40ZC 500 1,00 10,00 CD50 CD50V CD50ZC CD30~50 R125 R ERIE CN RACCORDI DI TETATA PER ARMADI TIPO RTA Con coperchi incernierati PIATRE PER ATTACCO QUADRO TIPO PAQ Ø 8, ENDZIMIR A CADO 80 0,8 0,8 0,55 RTA08N RTA08NV RTA08NZC 100 0,8 0,8 0,60 RTA10N RTA10NV RTA10NZC 150 0,8 0,8 0,70 RTA15N RTA15NV RTA15NZC 200 0,8 0,8 1,00 RTA20N RTA20NV RTA20NZC 300 1,00 0,8 1,55 RTA30N RTA30NV RTA30NZC 400 1,20 0,8 2,10 RTA40N RTA40NV RTA40NZC 500 1,20 0,8 2,40 RTA50N RTA50NV RTA50NZC ENDZIMIR A CADO 120 1,2 0,22 CPAQ CPAQV ---- A corredo 4 T08 EEMPI DI APPICAZIONE CC CC C C CC CC C C RTAN RTAN CPAQ CPAQ T08 T08

21 Canalizzazioni metalliche ERIE C RACCORDI PIANI A CROCE TIPO CRX ENDZIMIR A CADO ,8 0,65 C CV CZC ,8 0,65 C3 C3V C3ZC OTEGNI PER EPARATORI 1/2 TIPO CF ENDZIMIR A CADO 95 1,0 0,10 CF1012 CF1012V CF1012ZC 145 1,0 0,15 CF1512 CF1512V CF1512ZC 195 1,0 0,20 CF2012 CF2012V CF2012ZC 295 1,0 0,25 CF3012 CF3012V CF3012ZC 395 1,0 0,35 CF4012 CF4012V CF4012ZC 495 1,0 0,40 CF5012 CF5012V CF5012ZC A corredo 4 T08 OTEGNI PER EPARATORI 1/3 TIPO CF ENDZIMIR A CADO 95 1,0 0,10 CF1013 CF1013V CF1013ZC 145 1,0 0,15 CF1513 CF1513V CF1513ZC 195 1,0 0,20 CF2013 CF2013V CF2013ZC 295 1,0 0,25 CF3013 CF3013V CF3013ZC 395 1,0 0,35 CF4013 CF4013V CF4013ZC 495 1,0 0,40 CF5013 CF5013V CF5013ZC A corredo 4 T08 EEMPI DI APPICAZIONE CGNT 1/3 40 CF C T08 1/2 1/

22 22 Canalizzazioni metalliche ERIE C FAZZOETTI DI RINFORZO TIPO CGNFD Per canaline di larghezza 500 Per canaline di larghezza 500 ENDZIMIR A CADO 360 1,20 0,50 CGNFD CGNFD40ZC 460 1,20 0,70 CGNFD CGNFD50ZC A corredo 4 T08 OK NO NO MA GIUNZIONI CON VITI INCORPORATE TIPO CGNT T08 CGNFD CGNT T08 CGNT 13 1 send. z.c. send. z.c. ENDZIMIR 63 0,80 1,50 0,16 0,24 CGNT CON UONERIA INCORPORATA A CADO - CGNT CON UONERIA CIOTA A corredo 4 T08

23 Canalizzazioni metalliche ERIE C GIUNTO A NODO VERTICAE TIPO CGV ENDZIMIR A CADO ,5 0,25 CGV A corredo 4 T08 T08 GIUNTO A NODO ORIZZONTAE TIPO CGO ENDZIMIR A CADO ,5 0,25 CGV A corredo 4 T08 T08 PIATRINE PER MEA A TERRA IN RAME TIPO PR ,5 EZIONE 2 CODICE PR PR 35 N: in confezione da 20 pezzi corredata da viti 5 MA TRECCIA PER MEA A TERRA IN RAME TIPO TR Ø 9 EZIONE 2 CODICE TR MT 9 CGNT TR VITI PER GIUNZIONE E MEA A TERRA TIPO T MT N: da utilizzare con canaline incernierate. T08 MT Ø DACROMETIZZATO Ø 16 Ø 10 8 MA 10,5 T08* T08D* 6 MA 9,5 TM* Ø 8 MA Ø 6 MA * In confezione da 80 pezzi

CANALINE NUOVO.indd 1 23-09-2010 16:27:16

CANALINE NUOVO.indd 1 23-09-2010 16:27:16 CANAINE NUOVO.indd 1 23-09-2010 16:27:16 CANAIZZAZIONI: AREE METAICE PER CAVI EETTRICI Premessa pag. 4 Normative di riferimento pag. 4 Continuità di terra e certificazioni pag. 5 Prove meccaniche sui canali

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

caratteristiche generali

caratteristiche generali caratteristiche generali Serie CG/MG La nuova serie CG/MG di custodie fisse e mobili per connettori abbina la tenuta stagna IP68 e l elevata robustezza meccanica ai requisiti di protezione da disturbi

Dettagli

NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE

NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE NOVITA ITALIANA PER I PALI DI ILLUMINAZIONE ? Perchè un nuovo profilo novità per il mercato italiano, ma già affermato nei mercati internazionali caratteristiche strutturali superiori più leggero, minor

Dettagli

Supporti per impianti tecnologici

Supporti per impianti tecnologici Schede Tecniche MT 00/00 Supporti per impianti tecnologici Telaio di supporto WC sospeso MT 00 Telaio di supporto lavabo MT 0 Telaio di supporto bidet sospeso MT 0 Traversa per soffione doccia MT 00 Telaio

Dettagli

LOTTERO GIOVANNI s.n.c.

LOTTERO GIOVANNI s.n.c. officina meccanica LOTTERO GIOVANNI s.n.c. di Lottero Giovanni & C. p.i. 01233130069 Uffici, stabilimento: Via Molare 62/D - 15076 OVADA / Alessandria / Italia Tel. 0143 81446 FAX 0143 832521 e-mail: info@lotterosnc.it

Dettagli

Fresia Alluminio. Porte interne

Fresia Alluminio. Porte interne Fresia Alluminio Porte interne SERIE BREVETTATA PLANET 45 Porte Interne CAPITOLATO Traccia di capitolato per fornitura e posa in opera di infissi realizzati con la gamma per serramenti Planet 45 Porte

Dettagli

PORTAPALLET 80-115 PORTAPALLET PORTAPALLET

PORTAPALLET 80-115 PORTAPALLET PORTAPALLET 80-115 Scaffalatura interamente realizzata in lamiera di acciaio di prima scelta certificata 3.1 e profilata a freddo con acciaio zincato secondo procedimento SENDZIMIR. La verniciatura viene eseguita

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone

Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone HOLD PIPE s.r.l Via Torricelli,8 33080-PORCIA (PN) Tel. Magazzino 34-593935 Uff. commerciale: 34-593918 Uff. tecnico:34-593917 Fax: 34-593930

Dettagli

CATALOGO GUIDE SCORREVOLI PER CASSETTI E PORTE N 18

CATALOGO GUIDE SCORREVOLI PER CASSETTI E PORTE N 18 CATALOGO GUIDE SCORREVOLI PER CASSETTI E PORTE N 8 GUIDE SCORREVOLI PER CASSETTI MOBILE ESPOSITIVO VUOTO IN LEGNO PER GUIDE CASSETTI - Art. 438 Cod. Barre Pezzi Misura Colore Articolo 80006943986 80006944006

Dettagli

Ancoraggi speciali. Esempio di posa

Ancoraggi speciali. Esempio di posa Cemento Legno S H PRODUCTION Esempio di posa La staffa CL studiata per risolvere tutti i problemi legati al fissaggio di travi con sistema a scomparsa alla base in cemento, la vasta disponibilità di La

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA Rev : 04-04-2012 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA SISTEMI LE/GA RIV. INOX 10-10 LE/GA RIV. RAME 10-10 MANUALE DI MONTAGGIO E MANUTENZIONE Indice Introduzione..Pag. II Riferimenti normativi Pag II Caratteristiche

Dettagli

ALU STAFFE IN ALLUMINIO SENZA FORI

ALU STAFFE IN ALLUMINIO SENZA FORI ALU STAFFE IN ALLUMINIO SENZA FORI Giunzione a compara in lega di alluminio per utilizzo in ambienti interni ed eterni (cl. di erv. 2) Preforata con ditanze ottimizzate per giunzioni ia u legno (chiodi

Dettagli

P O R TA PA L L E T 8 5-1 1 0 R E T i A n T i c A d u TA E d i v i s O R i E

P O R TA PA L L E T 8 5-1 1 0 R E T i A n T i c A d u TA E d i v i s O R i E 85-110 reti anticaduta e divisorie 85-110 RAL 1021 Paracolpi lamiera GIALLO FLUORESCENTE Paracolpi polietilene ZINCATO Fiancate, correnti e accessori Scaffalatura interamente realizzata in lamiera di acciaio

Dettagli

ALLUMINIO LONGHERINE SPONDE IN FERRO. v.01/11

ALLUMINIO LONGHERINE SPONDE IN FERRO. v.01/11 03 ALLUMINIO LONGHERINE SPONDE IN FERRO v.01/11 NOTE PROFILI IN ALLUMINIO PER SPONDE Note tecniche per profilati in Lega Leggera d'alluminio Materiali e trattamenti chimici I profili del presente catalogo

Dettagli

Sistema per pavimenti

Sistema per pavimenti Schlüter -BEKOTEC Sistema per pavimenti 9.1 struttura in basso spessore a ridotta deformazione concava e convessa Scheda tecnica Applicazione e funzione Schlüter -BEKOTEC è un sistema sicuro che permette

Dettagli

NOVEMBRE 2011 INDICE

NOVEMBRE 2011 INDICE NOVEMBRE 2011 INDICE PROFILI IN ALLUMINIO Pag 1 / 1 SC PROFILO MARTINA Pag 2 / 1 SC PROFILI IN PVC - SISTEMA 4 - Pag 3 / 1 SC PROFILI IN PVC - SISTEMA L - Pag 4 / 1 SC PROFILO TOTEM - TM 100 - Pag 5 /

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO

RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO RELAZIONE DI CALCOLO ELETTRICO E ILLUMINOTECNICO 1 Indice 1 PREMESSA...2 2 RIFERIMENTI NORMATIVI...2 3 CARATTERISTICHE GENERALI...3 4 CORPI ILLUMINANTI PREVISTI IN PROGETTO...5 5 VERIFICHE ILLUMINOTECNICHE...8

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti A - Rinforzo reticolari copertura, tubolari di supporto copertura e rivestimenti 1 01.A18.A25 Carpenteria varia per piccoli

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

A difesa della vostra abitazione

A difesa della vostra abitazione A difesa della vostra abitazione Cancelli Estensibili A cosa servono I nostri cancelli estensibili sono un efficace antifurto e permettono di vivere in uno stato di tranquillità nella propria abitazione.

Dettagli

Società Elettrodistribuzione Marche srl ACCESSORI E SOSTEGNI PER ANTENNE TV E PARABOLICHE

Società Elettrodistribuzione Marche srl ACCESSORI E SOSTEGNI PER ANTENNE TV E PARABOLICHE Società Elettrodistribuzione Marche srl ACCESSORI E SOSTEGNI PER ANTENNE TV E PARABOLICHE 02 200 INDICE SOSTEGNI PER ANTENNE TV Pali Telescopici Elementi Singoli Pali Sottotetto con curva componibile

Dettagli

PROFILI MORSETTI SUPPORTI PESANTI PENSILINE AD ARCO ACCESSORI E VITERIE CANALINE E PASSERELLE

PROFILI MORSETTI SUPPORTI PESANTI PENSILINE AD ARCO ACCESSORI E VITERIE CANALINE E PASSERELLE 1 BGR FASTENERS PROFILI MORSETTI SUPPORTI PESANTI PENSILINE AD ARCO ACCESSORI E VITERIE CANALINE E PASSERELLE 2 BGR FASTENERS TUTTO QUELLO CHE SERVE PER I VOSTRI IMPIANTI FOTOVOLTAICI E SOLARI INDICE GENERALE

Dettagli

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura Guida Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici energia dalla natura La Gaia Energy offre accurate strutture e vari sistemi di montaggio per pannelli fotovoltaici Strutture e Sistemi di Supporto Veste

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN

DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN INTRODUZIONE Dallo scaffale all automazione DESCRIZIONE TECNICA PORTA PALLET : SERIE PN La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione

Dettagli

ANCORAGGI PUNTIALI FISSI CLASSE A1 COD. DESCRIZIONE O3000 ANELLO IN ALLUMINIO AM 200

ANCORAGGI PUNTIALI FISSI CLASSE A1 COD. DESCRIZIONE O3000 ANELLO IN ALLUMINIO AM 200 CLASSE A O3000 ANELLO IN ALLUMINIO AM 200 5 Il punto di ancoraggio cod 03000 può essere utilizzato come ancoraggio strutturale per linee di ancoraggio temporanee. R=30 kn nella direzione sotto riportata.

Dettagli

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico 16 16 Impianto fotovoltaico totalmente integrato kw Fornitura materiale per un sistema fotovoltaico trifase, completo di ogni accessorio, con potenza di picco pari a 15,96kWp. Costruito con numero 12 stringhe

Dettagli

IL PROCESSO STANDARD

IL PROCESSO STANDARD IL PROCESSO STANDARD ZINCATURA A SECCO Controllo e Carico Sgrassaggio Decapaggio Lavaggio Flussaggio Essicazione Immersione nello zinco Raffreddamento Scarico Ispezione 1 IL PROCESSO STANDARD Controllo

Dettagli

PI.EFFE.CI. Oltre 40 anni di esperienza

PI.EFFE.CI. Oltre 40 anni di esperienza Oltre 40 anni di esperienza mette a disposizione della propria clientela i 40 anni della sua esperienza nel mercato dei prodotti per il fissaggio delle tubazioni, utilizzati negli innumerevoli settori

Dettagli

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi voci di capitolato coperture in alluminio Voce delle opere u.m. Quantità Prezzi MANTO DI COPERTURA Manto di copertura realizzato con lastre grecate in lamiera di acciaio zincato e preverniciato tipo ALUBEL

Dettagli

ACCESSORI CLIMATIZZAZIONE

ACCESSORI CLIMATIZZAZIONE www.nicoll.it ACCESSORI CANALETTE, RACCORDI CASSETTE DI PREDISPOSIZIONE COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI Materiale Video Documentazione tecnica 327 Accessori per impianti di climatizzazione POSA IN OPERA fissare

Dettagli

BARRIERA A MURETTO IN CAV PROFILO NEW JERSEY TESTATA CON LA NORMA EUROPEA EN1317 parte 1-2-3-4-5

BARRIERA A MURETTO IN CAV PROFILO NEW JERSEY TESTATA CON LA NORMA EUROPEA EN1317 parte 1-2-3-4-5 BARRIERA A MURETTO IN CAV PROFILO NEW JERSEY TESTATA CON LA NORMA EUROPEA EN1317 parte 1-2-3-4-5 BORDO PONTE CON CORRIMANO IN ACCIAIO MODELLO ABESCA NJBPH4 OMOLOGATA IN CLASSE DI CONTENIMENTO H4b Pagina

Dettagli

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione

COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione COMaNDI MaNualI Sistemi manuali di comando a distanza per ventilazione I sistemi Mec Line per il comando manuale a distanza dei serramenti sono supercollaudati, affidabili ed economici, di facile e rapida

Dettagli

SUPPORTI PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI. support systems for Photovoltaic installation

SUPPORTI PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI. support systems for Photovoltaic installation SUORTI ER IMIANTI FOTOVOTAII upport ytem for hotovoltaic intallation INDIE Sitemi di upporto per impianti fotovoltaici \ INDEX Support ytem for photovoltaic intallation Triangoli per uperfici piane inclinati

Dettagli

Statica del corpo rigido: esercizi svolti dai compitini degli anni precedenti

Statica del corpo rigido: esercizi svolti dai compitini degli anni precedenti Statica de corpo riido: eercizi voti dai compitini dei anni precedenti II COMPITIO 00 003 Un ae di eno orizzontae omoenea, di maa M0 k e unhezza L m, è appoiata u due cavaetti. L ae pore di 60 cm otre

Dettagli

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato è predisposta per l installazione di una struttura interna o esterna a sostegno

Dettagli

SISTEMA DI FISSAGGIO E SOSTEGNO EDILFIX

SISTEMA DI FISSAGGIO E SOSTEGNO EDILFIX SISTEMA DI FISSAGGIO E SOSTEGNO Il sistema di fissaggio e sostegno offre una soluzione rapida e versatile ad ogni problema di ancoraggio tra elementi prefabbricati in calcestruzzo e carpenteria metallica.

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 INTRODUZIONE La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione comporta notevoli vantaggi all azienda. L

Dettagli

Art. 282 PENSILINA BAROCCO

Art. 282 PENSILINA BAROCCO Scheda Tecnica Art. 282_Pag. 1 di 5 Art. 282 PENSILINA BAROCCO Struttura: n 02 montanti posteriori laterali in profilato di acciaio zincato da mm. 80 x 80 x 2 con un angolo stondato; ogni singolo montante

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

SUBTELAI MODULARI RACK 19

SUBTELAI MODULARI RACK 19 MEC TRON CATALOGO GENERALE 2008 121 Criteri di imballaggio e spedizione 44-45 Subtelai Modulari Rack 19 46-47 Subtelai Modulari Rack 19 e Sistemi applicativi 48 Subtelaio Serie ECU 3U 49-55 Fiancata ECU

Dettagli

Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI

Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI Supplemento straordinario al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 34 del 1 o agosto 2002 287 Capitolo 11 CARPENTERIA METALLICA PER OPERE EDILI 11.1 Strutture in acciaio. 11.2 Trattamenti protettivi

Dettagli

K-FLEX SISTEMI SOLARI

K-FLEX SISTEMI SOLARI K-FLEX SISTEMI SOLARI IL SISTEMA COMPLETO PER IMPIANTI SANITARI A PANNELLI SOLARI FACILE E VELOCE DA INSTALLARE RESISTENTE AI RAGGI UV SPECIFICO PER SOLARE TERMICO L'ISOLANTE K-FLEX OFFRE UN AMPIA GAMMA

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

Trasportatori a nastro

Trasportatori a nastro Trasportatori a nastro Realizzano un trasporto di tipo continuo, in orizzontale o in pendenza, di materiali alla rinfusa e di carichi concentrati leggeri. incastellatura di sostegno Trasporti interni 1

Dettagli

SCALDASALVIETTE» SERIE EXPORT STORM BIANCO CROMATO» FIRST STORM» EMME STORM» KROM STORM» ELECTRIC STORM

SCALDASALVIETTE» SERIE EXPORT STORM BIANCO CROMATO» FIRST STORM» EMME STORM» KROM STORM» ELECTRIC STORM 2 SCADASAVIETTE» SERIE EXPORT STORM BIANCO CROMATO» FIRST STORM» EMME STORM» KROM STORM» EECTRIC STORM 27 2 SCADASAVIETTE SERIE EXPORT BIANCO SERIE EXPORT BIANCO Il radiatore STORM EXPORT è disponibile

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 1 Nr. 1 NP 1 Sistema di copertura metallica a giunti drenanti avente caratteristiche di tenuta idrica del manto in qualsiasi condizione atmosferica, ivi comprese le condizioni di completo allagamento

Dettagli

COMUNE DI CIVATE PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI CIVATE PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI CIVATE PROVINCIA DI LECCO PROGETTO PER LA RIQUALIFICAZIONE ED ADEGUAMENTO PALESTRA COMUNALE DI VIA A. LONGONI. CAPITOLATO OFFERTA STRUTTURE IN ACCIAIO IL PROGETTISTA Dr. Ing. Daniele Colombo

Dettagli

Art. 256 PENSILINA GABRY

Art. 256 PENSILINA GABRY Scheda Tecnica Art. 256_Pag. 1 di 5 Art. 256 PENSILINA GABRY Struttura: n 05 montanti verticali in tubo tondo di acciaio zincato da mm. 89 x 2 completi di flangia alla base. Ogni singolo montante è sormontato,

Dettagli

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 SOMMARIO 1. PREMESSA... 2 2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 3. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DELL AREA PARCHEGGI PER LA POSA

Dettagli

SISTEMA ANTISVITAMENTO GROWER TWIN-LOCK DOUBLE SECURITY

SISTEMA ANTISVITAMENTO GROWER TWIN-LOCK DOUBLE SECURITY DOUBLE SECURITY SISTEMA ANTISVITAMENTO GROWER TWIN-LOCK DOUBLE SECURITY Il sistema antisvitamento GROWER TWIN-LOCK di Growermetal sfrutta la tensione al posto dell attrito, che è invece alla base dei tradizionali

Dettagli

Art. 272 PENSILINA OLIMPO

Art. 272 PENSILINA OLIMPO Scheda Tecnica Art. 272_Pag. 1 di 6 Art. 272 PENSILINA OLIMPO Struttura: n 05 montanti verticali in profilato decagonale di acciaio zincato spessore 15 / 10 (inscritto in una circonferenza di diametro

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

Pali e paline in vetroresina. OEC Catalogo Prodotti

Pali e paline in vetroresina. OEC Catalogo Prodotti Pali per illuminazione Serie PLV/6-169 PALINA in VETRORESINA per ILLUMINAZIONE Articolo: Vedi Tabelle Caratteristiche tecniche: Resina poliestere rinforzata con fibra di vetro (Vetroresina) di qualsiasi

Dettagli

CLIMATIZZAZIONE MAZZIERI

CLIMATIZZAZIONE MAZZIERI CLIMATIZZAZIONE MAZZIERI CLIMATIZZAZIONE Nei quadri elettrici si possono verificare fenomeni di riscaldamento e di condensazione. Il riscaldamento, dovuto alla dissipazione termica dei componenti installati,

Dettagli

AT-100 DISPOSITIVO DI ANCORAGGIO A NORMA UNI EN 795 A2

AT-100 DISPOSITIVO DI ANCORAGGIO A NORMA UNI EN 795 A2 A NORMA UNI EN 795 A2 Uso e manutenzione Dichiarazione di conformità Relazione di calcolo degli elementi di fissaggio Istruzioni di montaggio Anticaduta Mistral Srl Corso Marconi 25-10125 TORINO tel: 011.6509102

Dettagli

TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP. Giunti di dilatazione stradale. Descrizione. Normativa di riferimento

TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP. Giunti di dilatazione stradale. Descrizione. Normativa di riferimento TEC S.r.l. GIUNTI DI DILATAZIONE SERIE TEC VP Descrizione I giunti di dilatazione stradale della serie TEC VP assolvono alla funzione di coprigiunto filopavimento e sono progettati per rispondere alle

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO

CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO CAPITOLATO TECNICO DESCRITTIVO DESCRIZIONE INFISSI : PERSIANA, GRATA E COMBINATO DECORAL Tutte le Persiane Decoral Sicurezza modelli ROMANA, SUPERBA, PADOVA sono costruite con progressione di quote pari

Dettagli

AVVOLGICAVI INDUSTRIALI

AVVOLGICAVI INDUSTRIALI AVVOLGICAVI 117 INFORMAZIONI GENERALI SUGLI AVVOLGICAVI La durata dell avvolgitore e la sua funzionalità dipendono, oltre che da un corretto dimensionamento, da alcuni criteri base che bisogna tenere presente

Dettagli

tubi in polietilene Sistemi integrali per trasporto ed il trattamento dei fluidi

tubi in polietilene Sistemi integrali per trasporto ed il trattamento dei fluidi 1/2 tubi in polietilene Sitemi integrali per traporto ed il trattamento dei fluidi tubi in polietilene Gamma dei tubi in polietilene inch 3/8" 1/2" 3/4" 1" 11/4" 11/2" 2" 21/2" 3" 4" 4" 5" 6" 6" 8" 8"

Dettagli

LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI FOTOVOLTAICI

LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI FOTOVOLTAICI UNAE Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Novità legislative (nuovo conto energia), problematiche tecniche, problematiche di installazione, rapporti con gli Enti LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI

Dettagli

PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO

PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO 2 indice INTRODUZIONE PARAPETTI NORMATIVE DI RIFERIMENTO PARAPETTO P - STOP ORIZZONTALE configurazioni

Dettagli

SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE

SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE SCALA A GABBIA D.lgs 81/2008 NOTIZIE TECNICHE Il manuale di istruzioni e d uso descrive l installazione, l uso, la manutenzione e l ispezione del sistema di

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO

SCHEDA TECNICA PRODOTTO \ interasse fori fissaggio meccanismi reclinabili/ holes center to center distance for reclining mechanisms interasse forine/ holes center to center distance FAMIGLIA PRODOTTO: SANITARI CODICE: 400 EA

Dettagli

Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051

Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051 Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051 2 EDIZIONE GIUGNO 2012 Indice SOMMARIO ELEMENTO DI ANCORAGGIO STRUTTURALE Descrizione del prodotto Modalità d uso e limite

Dettagli

Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato

Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato Catalogo 2007 Vi diamo alcune informazioni importanti sugli unici riferimenti di legge attualmente in vigore e sulle loro principali differenze, al fine

Dettagli

SISTEMI INTEGRATI DI PREFABBRICAZIONE

SISTEMI INTEGRATI DI PREFABBRICAZIONE PARETI CATALOGO GENERALE ITEMI INTEGRATI DI PREFABBRICAZIONE G E N N A I O 2 0 1 3 I T A L I A P A R E T E UNI EN 149:2006 Monowall Pannello metallico autoportante coibentato con schiuma poliuretanica

Dettagli

sistema modulare di recinzioni per esterno

sistema modulare di recinzioni per esterno EASY sistema modulare di recinzioni per esterno Gridiron S.p.A. è un azienda moderna e dinamica specializzata nella produzione di grigliati tecnici, canali grigliati, recinzioni, chiusini e altro ancora.

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO ENAV S.p.A. ROMA ACC CIAMPINO pag. 1 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OGGETTO: Ristrutturazione Uffici, Piastra, Hall, Centro servizi, Foresteria e Sala Convegni - PROGETTO DEFINITIVO OPERE STRUTTURALI - STECCA

Dettagli

SISTEMA DI FISSAGGIO EDILFIX

SISTEMA DI FISSAGGIO EDILFIX SISTEM I ISSGGIO EILIX Il itema i fiaggio EILIX offre una oluzione rapia e veratile a ogni problema i ancoraggio tra elementi i calcetruzzo, quali: pannelli/travi, parapetti/olette, ecc. e in carpenteria

Dettagli

ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI

ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI CATALOGO GENERALE ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI La GIMAR ITALIA s.r.l. opera nel settore della refrigerazione e dell arredamento negozi

Dettagli

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007

INSIEL S.p.A. OGGETTO. LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica. Minishelter. Data: 28 marzo 2007 LIVELLO PROGETTUALE: Specifica Tecnica Data: 28 marzo 2007 OGGETTO GGETTO: Minishelter Integrazioni: 27 marzo 2009 Riferimento: INSIEL_ ST_MINISHELTER_09 INDICE Indice... 2 Indice delle figure... 2 1 Generalità...

Dettagli

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici

Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Regione Marche Prezzario ufficiale in materia di lavori pubblici Codice Sub Descrizione UNM Prezzo Sicurezza 13 IMPIANTI DI RISCALDAMENTO, DI CONDIZIONAMENTO, DI VENTILAZIONE 13.01 Prezzi a corpo di impianti

Dettagli

PROGRAMMA LINEE VITA

PROGRAMMA LINEE VITA PROGRAMMA LINEE VITA Cosa sono le linee vita Pighi I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO CHE SALVANO LA VITA Cosa sono i dispositivi di sicurezza Un dispositivo di ancoraggio permette a qualunque operatore di operare

Dettagli

Portoni saliscendi NINZ tagliafuoco

Portoni saliscendi NINZ tagliafuoco la protezione al fuoco arriva dall alto Portoni NINZ tagliafuoco Caratteristiche 190 PORTONE SALISCENDI REI 120 191 OPTIONAL - Accessori obbligatori 192 Verniciatura 193 Tutte le misure indicate si intendono

Dettagli

Profili per pavimenti in legno e laminato Projoint T

Profili per pavimenti in legno e laminato Projoint T PROFILPAS S.P.A. VIA EINSTEIN, 38 35010 CADONEGHE (PADOVA) ITALY TEL. +39 (0)49 8878411 +39 (0)49 8878412 FAX. +39 (0)49-706692 EMAIL: INFO@PROFILPAS.COM Profili per pavimenti in legno e laminato Projoint

Dettagli

Orac Decor Illuminazione

Orac Decor Illuminazione Orac Decor Illuminazione Sezione 1 Informazioni generali 1. Quale è la temperatura massima per i profili Orac Decor abbinati all illuminazione? I profili Orac Decor possono raggiungere la temperatura massima

Dettagli

HEVS Kit solare IT 06. Ecoenergia. Idee da installare

HEVS Kit solare IT 06. Ecoenergia. Idee da installare HEVS Kit solare IT 6 Ecoenergia Idee da installare Kit solare HEVS Il Kit solare HEVS è composto da un bollitore solare HEVS, da una stazione solare SSX integrata e premontata sul bollitore completa di

Dettagli

ST1 Un serbatoio contenente azoto liquido saturo a pressione ambiente (temperatura di saturazione -196 C) ha forma sferica ed è realizzato con due gusci metallici concentrici di spessore trascurabile e

Dettagli

B U L L O N E R IE R IU N IT E R O M A G N A S.p.A. SOLAR LINE

B U L L O N E R IE R IU N IT E R O M A G N A S.p.A. SOLAR LINE B U L L O N E R IE R IU N IT E R O M A G N A S.p.A. SOLAR LINE Articoli tecnici per l esecuzione, il montaggio ed il fissaggio di impianti fotovoltaici Via I. Golfarelli n.151 47122 Zona Ind.le - Forlì

Dettagli

Struttura armadio serie Alpi - GRADO DI PROTEZIONE IP 21

Struttura armadio serie Alpi - GRADO DI PROTEZIONE IP 21 8 CATALOGO GENERALE 2008 MEC TRON Struttura armadio serie Alpi - GRADO DI PROTEZIONE IP 21 SERIE Struttura armadio, costituita da 2 intelaiature portanti (pos.1) realizzate in un unico pezzo pressopiegato.

Dettagli

ASPIRATORI - COMPONENTI PER CANNE FUMARIE GRIGLIE DI VENTILAZIONE

ASPIRATORI - COMPONENTI PER CANNE FUMARIE GRIGLIE DI VENTILAZIONE ASPIRATORI COMPONENTI PER CANNE FUMARIE GRIGLIE DI VENTILAZIONE 171 PLACCA CONTROLLO FUMI Verniciata rossa. Foro per sonda prelievo fumi Foro Ø 50 per deprimometro e analizzatore PIROMETRO Per 3501.00.

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI GRANDI STAZIONI S.p.A. Via Giolitti, 34 00185 - Roma LAVORI- - Impianti Meccanici - Edificio 5 - Piano Terra - Opere Propedeutiche per riallocazione di terzi utilizzatori in sedi provvisorie o definitive.

Dettagli

INDICE I PARTE I... 3 II PARTE II... 7

INDICE I PARTE I... 3 II PARTE II... 7 2 di 19 INDICE I PARTE I... 3 I.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 3 I.2 DOCUMENTAZIONE CORRELATA... 4 I.3 DEFINIZIONI E ABBREVIAZIONI... 5 II PARTE II... 7 II.1 GENERALITÁ... 7 II.2 GESTIONE DELLA FORNITURA...

Dettagli

LIGHT. Ancoraggi strutturali classe A1, A2 e classe C UNI EN 795:2002. Obiettivo sicurezza

LIGHT. Ancoraggi strutturali classe A1, A2 e classe C UNI EN 795:2002. Obiettivo sicurezza LIGHT Ancoraggi strutturali classe A1, A2 e classe C UNI EN 795:2002 Obiettivo sicurezza 2 Qualsiasi informazione sui prodotti, sui sistemi e quant altro contenuta nel presente documento vale solamente

Dettagli

Protezione dai Contatti Diretti

Protezione dai Contatti Diretti Contatto Diretto Protezione dai Contatti Diretti La protezione delle persone contro i contatti diretti può essere ottenuta mediante: Isolamento delle parti attive. La parti attive devono essere ricoperte

Dettagli

4. TERMINI, DEFINIZIONI

4. TERMINI, DEFINIZIONI PREMESSA Normalmente si defi nisce camino una componente della casa. Il sistema fumario è l insieme di tutti i sistemi per l espulsione dei fumi dall apparecchio di combustione al comignolo. Il camino

Dettagli

n. cod. 3501.00 PRESA PER L ANALISI DI COMBUSTIONE per tubi monoparete. - Corpo, dado e tappo in ottone OT58 cromato, guarnizioni al silicone.

n. cod. 3501.00 PRESA PER L ANALISI DI COMBUSTIONE per tubi monoparete. - Corpo, dado e tappo in ottone OT58 cromato, guarnizioni al silicone. 97 PLACCA CONTROLLO FUMI verniciata rossa Foro sonda prelievo fumi e 50 deprimometro e analizzatore PIROMETRO Cassa 65 scala 0/500 C Completo di molla Coops cod. 3501.00 3501.00 gambo cm. 10 3503.10 15

Dettagli

Serrature per serramenti metallici

Serrature per serramenti metallici metallici metallici Ferroglietto 2 E 1 4 09 90 3 Serratura da applicare per ferro con pomolo sblocca catenaccio interno e cilindro fisso D mm x esterno, 3 CHIAVI. CATENACCIO A 6 MANDATE. in sacchetti nylon.

Dettagli

Salto di quota presso in canale principale. Salto di quota presso l ingresso laterale

Salto di quota presso in canale principale. Salto di quota presso l ingresso laterale SALTI DI QUOTA ESTERNI PFEIFENKOPF Pfeifenkopf, salto di quota esterno al pozzetto in polietilene per pozzetti di canalizzazione e di pompe, è costituito da una camera di raccolta con un muro rinforzato

Dettagli

NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82

NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82 NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82 1 NOVITA GUIDA CEI 82-25 1. Novità normative: guida CEI 82-25 edizione settembre 2010 2. Novità tecniche: impianti fotovoltaici a concentrazione

Dettagli

SFA IL WC DOVE VUOI TU. Pompe. acque chiare. Trituratori. Stazioni di sollevamento. da incasso. classici. acque di condensa. acque nere.

SFA IL WC DOVE VUOI TU. Pompe. acque chiare. Trituratori. Stazioni di sollevamento. da incasso. classici. acque di condensa. acque nere. IL WC DOVE VUOI TU SFA Trituratori classici da incasso Pompe WC con trituratore acque chiare acque di condensa Stazioni di sollevamento acque chiare acque nere CATALOGO C A T A L O G TECNICO O T E C N2011

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014

PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014 PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014 PROGETTO ESECUTIVO PER LAVORI DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATI DI E.R.P. COMPOSTO DA N. 8 ALLOGGI SITO

Dettagli

LINEE GUIDA. per la realizzazione e fornitura di segnaletica verticale S P E C I F I C H E T E C N I C H E

LINEE GUIDA. per la realizzazione e fornitura di segnaletica verticale S P E C I F I C H E T E C N I C H E LINEE GUIDA per la realizzazione e fornitura di segnaletica verticale S P E C I F I C H E T E C N I C H E Specifiche tecniche SPECIFICA TECNICA SEGNALETICA VERTICALE INDICE pag Introduzione.......................................................

Dettagli

IFLETTORI INDUSTRIALI

IFLETTORI INDUSTRIALI R IFLETTORI Cablaggio a norme CEI 34-21 (EN 60598-1) CEI 34-30 (EN 60598-2-5) -A ISEO A / ISEO / -C C Grado di protezioneip65 IP65 ESECUZIONI A RICHIESTA Classe Classe I I Apparecchi con dispositivo di

Dettagli

TUNNEL. Soluzioni per impianti nelle gallerie VENTILAZIONE ILLUMINAZIONE AUSILIARI

TUNNEL. Soluzioni per impianti nelle gallerie VENTILAZIONE ILLUMINAZIONE AUSILIARI TUNNEL Soluzioni per impianti nelle gallerie VENTILAZIONE ILLUMINAZIONE AUSILIARI EDIZIONE 2015 ASSISTENZA TECNICA Grazie al contatto diretto con i nostri tecnici tramite il numero verde 800.700.332 è

Dettagli

Nastri Trasportatori e Rulliere per Scatole e Contenitori

Nastri Trasportatori e Rulliere per Scatole e Contenitori logiss srl 38068 Rovereto (TN) Italy Viale del Lavoro, 16/E (ZI) Tel. +39 0464 401121 Fax. +39 0464 423077 Mail technical@logiss.eu Web Nastri Trasportatori e Rulliere per Scatole e Contenitori Un ampia

Dettagli