SISTEMI INTEGRATI DI PREFABBRICAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SISTEMI INTEGRATI DI PREFABBRICAZIONE"

Transcript

1 PARETI CATALOGO GENERALE ITEMI INTEGRATI DI PREFABBRICAZIONE G E N N A I O I T A L I A

2 P A R E T E UNI EN 149:2006 Monowall Pannello metallico autoportante coibentato con schiuma poliuretanica indicato per la realizzazione di pareti esterne di tamponamento. I due lati del pannello sono costituiti da due supporti metallici leggermente profilati in acciaio zincato e preverniciato. Monowall viene prodotto con finitura delle lamiere di tipo Micronervata, Dogata e Diamantata. 25 Lato 1 Guarnizione MONOWALL Finitura Dogata 25 Lato 2 Lato 1 Guarnizione MONOWALL Finitura Diamantata 25 Lato 2 Lato 1 0 Guarnizione MONOWALL Finitura micronervato Lato fissaggio 30

3 Pareti isolate in poliuretano Tabella delle luci aissibili I valori in dan/m 2 indicati si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiera in acciaio qualità 2GD (EN 10346) e sono stati calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149:2006 considerando: Larghezza dell appoggio = Freccia l/200. I carichi in rosso fanno riferimento a combinazioni per cui si raggiunge la condizione limite sulla freccia. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti a: Differenze di temperatura che possono manifestarsi tra le lamiere esterna ed interna a causa delle diverse condizioni climatiche. Ulteriori verifiche possono essere richieste rivolgendosi all Ufficio Tecnico Metecno. Resta a carico del progettista la verifica dei sistemi di fissaggio in funzione dei carichi di progetto. Valori riferiti a pannelli con lamiere spessore 0,4 + 0,4 U W/m 2 K Peso pannello Kg/m 2 0,4 + 0,4 l =m 1,5 2 2,5 3 p l 3,5 4 4,5 5 5,5 1,5 2 p p p l l l 2,5 3 3,5 4 4,5 5 5,5 25 0, 7, ,72 7, ,63 8, , 0,45 0,38 8,24 8,62 9,00 p = (dan/m 2 ) ,29 9, ,23 10, ,19 11, Le tabelle di portata forniscono solo valori indicativi. Rimane responsabilità del progettista, in fase di elaborazione della relazione di calcolo, effettuare tutte le verifiche necessarie. 31

4 P A R E T E UNI EN 149:2006 uperwall ML Pannello metallico autoportante, coibentato con schiuma poliuretanica, con sistema di fissaggio a scomparsa, indicato per la realizzazione di pareti esterne di tamponamento che richiedono elevati requisiti estetici. Il particolare giunto a doppio labirinto di questo pannello, garantisce buone prestazioni di tenuta meccanica. La microrigatura esterna del pannello valorizza l elevato aspetto estetico dello stesso. uperwall ML può essere posato sia in orizzontale che in verticale. Data la particolare conformazione del giunto, i fissaggi sono del tipo non passante e vengono applicati in corrispondenza dell incisione a V predisposta sul bordo maschio della lamiera esterna. ono previste n. 2 viti distanziate di circa 30. per ogni pannello e per ogni corrente d appoggio Lato esterno acciaio Lato interno acciaio UPERWALL ML fissaggio Possibilità di montaggio in verticale ed orizzontale. 32

5 Pareti isolate in poliuretano con fissaggio nascosto N.B.: UPERWALL ML sp. può essere impiegato in abbinamento con H-WALL 8P sp., si possono realizzare tamponamenti ad elevato valore estetico concretizzando effetti legati alla profondità ed alla diversificazione dei colori. Porre attenzione sulle diverse portate dei due pannelli abbinati, utilizzando ai fini dei calcoli quelle relative al pannello UPERWALL ML. Tabella delle luci aissibili I valori in dan/m 2 indicati si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiera in acciaio qualità 2GD (EN 10346) e sono stati calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149:2006 considerando: Larghezza dell appoggio = Freccia l/200. I carichi in rosso fanno riferimento a combinazioni per cui si raggiunge la condizione limite sulla freccia. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti a: Differenze di temperatura che possono manifestarsi tra le lamiere esterna ed interna a causa delle diverse condizioni climatiche. Ulteriori verifiche possono essere richieste rivolgendosi all Ufficio Tecnico Metecno. Resta a carico del progettista la verifica dei sistemi di fissaggio in funzione dei carichi di progetto. Valori riferiti a pannelli con lamiere spessore 0,6 + 0,5 U W/m 2 K Peso pannello Kg/m 2 0,6 + 0,5 l =m 1,5 2 2,5 3 p l 3,5 4 4,5 5 5,5 1,5 2 p p p l l l 2,5 3 3,5 4 4,5 5 5,5 0,51 0,42 0,31 0,24 11,58 11,97 12,75 13,53 p = (dan/m 2 ) Le tabelle di portata forniscono solo valori indicativi. Rimane responsabilità del progettista, in fase di elaborazione della relazione di calcolo, effettuare tutte le verifiche necessarie. 33

6 P A R E T E UNI EN 149:2006 uperwall HF Pannello metallico autoportante, coibentato con lana minerale, con sistema di fissaggio a scomparsa, destinato alla realizzazione di pareti esterne di tamponamento che richiedono elevati requisiti estetici. uperwall HF, è realizzato con un sistema produttivo brevettato da Metecno. E costituito da due supporti metallici leggermente profilati in acciaio zincato e preverniciato. Fra i due supporti è interposto uno strato isolante in lana di roccia a fibre orientate disposte ortogonalmente rispetto al piano delle lamiere e posizionato in listelli a giunti sfalsati longitudinalmente e compattati trasversalmente, che rendono perfettamente monolitico questo pannello. Questo strato è incollato alle lamiere con colla di tipo poliuretanico. Il particolare giunto a doppio labirinto di questo pannello, garantisce ottime prestazioni di tenuta meccanica e di isolamento. La micro rigatura esterna di uperwall HF, ne valorizza l elevato aspetto estetico. Questo pannello può essere posato sia in senso verticale che orizzontale. Data la particolare conformazione del giunto, i fissaggi sono del tipo non passante e vengono applicati in corrispondenza dell incisione a V predisposta sul bordo maschio della lamiera esterna. ono previste n. 2 viti distanziate di circa 30 per ogni pannello e per ogni corrente di appoggio Lato esterno acciaio Lato interno acciaio UPERWALL HF fissaggio Possibilità di montaggio in verticale ed orizzontale. 34

7 Pareti isolate in lana di roccia con fissaggio nascosto Reazione al fuoco La reazione al fuoco è il grado di partecipazione di un materiale alla combustione. I pannelli uperwall HF sono stati testati in accordo alle seguenti normative: UNI EN IO :2002 Prove di reazione al fuoco - Accendibilità dei prodotti da costruzione soggetti ad attacco diretto da parte di una fiaa - Parte 2: Prova con una singola sorgente di fiaa. UNI EN 13823:2005 Prove di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione - Prodoti da costruzione esclusi i pavimenti esposti ad un attacco termico prodotto da un singolo oggetto in combustione. A seguito dell esito di queste prove sono stati classificati secondo la norma: UNI EN 131-1:2007 Classificazione al fuoco dei prodotti e dei elementi di costruzione - Parte 1: Classificazione in base ai risultati delle prove di reazione al fuoco. Classificazione ottenuta: COMPORTAMENTO AL FUOCO A2 Tabella delle luci aissibili PRODUZIONE DI FUMI 1 u richiesta possono essere forniti i rapporti di classificazione di reazione al fuco. I valori in dan/m 2 indicati si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiera in acciaio qualità 2GD (EN 10346) e sono stati calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149:2006 considerando: Larghezza dell appoggio = Freccia l/200. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti a: Differenze di temperatura che possono manifestarsi tra le lamiere esterna ed interna a causa delle diverse condizioni climatiche. Ulteriori verifiche possono essere richieste rivolgendosi all Ufficio Tecnico Metecno. Resta a carico del progettista la verifica dei sistemi di fissaggio in funzione dei carichi di progetto. Valori riferiti a pannelli con lamiere spessore 0,6 + 0,6 GOCCE INFIAMMATE d0 Resistenza al fuoco La resistenza al fuoco è la capacità di un elemento da costruzione di mantenere la sua stabilità meccanica, di non prorogare la fiaa e di conservare l isolamento termico per un certo periodo di tempo. La resistenza al fuoco è espressa in minuti, dall inizio del periodo di riscaldamento (innesco dell incendio) fino al momento in cui il componente in prova cessa di soddisfare i requisiti richiesti. I pannelli uperwall HF sono stati testati in accordo alle normative: UNI EN :2002 Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti - Muri UNI EN :2001 Prove di resistenza al fuoco - Requisiti generali. A seguito dell esito diqueste prove sono stati classificati secondo la norma: UNI EN 131-2:2009 Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione - Parte 2: Classificazione sulla base dei dati di prova derivati da prove di resistenza al fuoco, elementi di ventilazione esclusi. Classificazione ottenuta: PEORE () CLAE REITENZA AL FUOCO EI 20 u richiesta possono essere forniti i rapporti di classificazione di resistenza al fuco. EI U W/m 2 K Peso pannello Kg/m 2 0,6 + 0,6 l =m 1,5 2 2,5 3 p l 3,5 4 4,5 5 5,5 1,5 2 p p p l l l 2,5 3 3,5 4 4,5 5 5,5 0,88 0, 0,44 0,36 15,93 18,93 20,93 22,93 p = (dan/m 2 ) Le tabelle di portata forniscono solo valori indicativi. Rimane responsabilità del progettista, in fase di elaborazione della relazione di calcolo, effettuare tutte le verifiche necessarie. 35

8 P A R E T E UNI EN 149:2006 Hipertec Wall Pannello metallico autoportante coibentato in lana di roccia destinato alle pareti e alle compartimentazioni interne che richiedono elevate prestazioni di reazione e resistenza al fuoco ed elevate prestazioni fonoisolanti. Hipertec Wall è realizzato con un sistema produttivo brevettato da Metecno, è costituito da due supporti metallici leggermente profilati in acciaio zincato e preverniciato. Fra i due supporti è interposto uno strato isolante in lana di roccia, a fibre orientate disposte ortogonalmente rispetto al piano delle lamiere e posizionato in listelli a giunti sfalsati longitudinalmente e compattati trasversalmente, che rendono perfettamente monolitico questo pannello. Questo strato è incollato alle lamiere con colla di tipo poliuretanico. L isolante termico in lana di roccia può avere uno spessore da a 1, in funzione delle condizioni ambientali della località di installazione e dei requisiti di comportamento al fuoco richiesti. 0 Lato 1 HIPERTEC WALL Lato fissaggio 36

9 Pareti isolate in lana di roccia resistenti al fuoco e fonoisolanti Pareti isolate in lana di roccia resistenti al fuoco e fonoisolanti Reazione al fuoco La reazione al fuoco è il grado di partecipazione di un materiale alla combustione. I pannelli Hipertec Wall sono stati testati in accordo alle seguenti normative: UNI EN IO :2002 Prove di reazione al fuoco - Accendibilità dei prodotti da costruzione soggetti ad attacco diretto da parte di una fiaa - Parte 2: Prova con una singola sorgente di fiaa. UNI EN 13823:2005 Prove di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione - Prodoti da costruzione esclusi i pavimenti esposti ad un attacco termico prodotto da un singolo oggetto in combustione. A seguito dell esito di queste prove sono stati classificati secondo la norma: UNI EN 131-1:2007 Classificazione al fuoco dei prodotti e dei elementi di costruzione - Parte 1: Classificazione in base ai risultati delle prove di reazione al fuoco. Classificazione ottenuta: Tabella delle luci aissibili I valori in dan/m 2 indicati si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiera in acciaio qualità 2GD (EN 10346) e sono stati calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149:2006 considerando: Larghezza dell appoggio = Freccia l/. I carichi in rosso fanno riferimento a combinazioni per cui si raggiunge la condizione limite sulla freccia. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti a: Differenze di temperatura che possono manifestarsi tra le lamiere esterna ed interna a causa delle diverse condizioni climatiche. Ulteriori verifiche possono essere richieste rivolgendosi all Ufficio Tecnico Metecno. Resta a carico del progettista la verifica dei sistemi di fissaggio in funzione dei carichi di progetto. Valori riferiti a pannelli con lamiere spessore 0,6 + 0,6 U W/m 2 K 0,78 Peso pannello Kg/m 2 0,6 + 0,6 l =m 1,5 15, , p l 3,5 4 4,5 5 5,5 1,5 1 2 p p p l l l 2,5 3 3,5 4 4,5 5 5,5 COMPORTAMENTO AL FUOCO A2 PRODUZIONE DI FUMI 1 u richiesta possono essere forniti i rapporti di classificazione di reazione al fuco. Resistenza al fuoco GOCCE INFIAMMATE d0 La resistenza al fuoco è la capacità di un elemento da costruzione di mantenere la sua stabilità meccanica, di non prorogare la fiaa e di conservare l isolamento termico per un certo periodo di tempo. La resistenza al fuoco è espressa in minuti, dall inizio del periodo di riscaldamento (innesco dell incendio) fino al momento in cui il componente in prova cessa di soddisfare i requisiti richiesti. I pannelli Hipertec Wall sono stati testati in accordo alle normative: UNI EN :2002 Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti - Muri UNI EN :2001 Prove di resistenza al fuoco - Requisiti generali. A seguito dell esito diqueste prove sono stati classificati secondo la norma: UNI EN 131-2:2009 Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione - Parte 2: Classificazione sulla base dei dati di prova derivati da prove di resistenza al fuoco, elementi di ventilazione esclusi. Classificazione ottenuta: EI 30 EI PEORE () CLAE REITENZA AL FUOCO u richiesta possono essere forniti i rapporti di classificazione di resistenza al fuco. 1 EI 1 0,51 0,41 0, ,62 20,62 22,62 25,62 p = (dan/m 2 ) Le tabelle di portata forniscono solo valori indicativi. Rimane responsabilità del progettista, in fase di elaborazione della relazione di calcolo, effettuare tutte le verifiche necessarie Isolamento acustico L isolamento acustico di un materiale è la sua capacità di ridurre il passaggio di energia sonora tra due ambienti. I pannelli Hipertec Wall sono stati testati in accordo alle normative: UNI 82/7 - Acustica. Valutazione delle prestazioni acustiche di edifici e di componenti di edificio. UNI EN IO 717/82 - Acustica. Valutazione dell isolamento acustico in edifici e di elementi di edificio. Isolamento acustico per via aerea. Indici di valutazione del potere fonoisolante R W : Potere fonoisolante "R" [db] pessore pessore pessore Frequenze [Hz] PEORE () INDICE DI VALUTAZIONE R w (db) 30, ,5 u richiesta possono essere forniti rapporti di prova delle misure del potere fono isolante per le frequenze di suono comprese fra e 31 Hz. 38

10 P A R E T E Hipertec Wall ound Pareti isolate in lana di roccia fonoassorbenti - fonoisolanti Lato esterno acciaio Lato interno acciaio Pannello metallico autoportante coibentato in lana di roccia destinato alle pareti e alle compartimentazioni interne che richiedono elevate prestazioni di fono assorbimento e buone prestazioni di fono isolamento. Hipertec Wall ound è realizzato con un sistema produttivo brevettato da Metecno, è costituito da due supporti metallici leggermente profilati in acciaio zincato preverniciato. Uno dei due lati è realizzato con lamiera forata. Fra i due supporti è interposto uno strato isolante in lana di roccia a fibre orientate disposte ortogonalmente rispetto al piano delle lamiere e posizionato in listelli a giunti sfalsati longitudinalmente e compattati trasversalmente, che rendono perfettamente monolitico questo pannello. Questo strato è incollato alle lamiere con colla di tipo poliuretanico. L isolante termico in lana di roccia può avere uno spessore da a 1, in funzione delle condizioni ambientali della località di installazione e dei requisiti di comportamento al fuoco richiesti. ATTENZIONE: per un corretto utilizzo di questo pannello occorre effettuare una attenta valutazione termo igrometrica da parte del progettista dell opera. 0 HIPERTEC WALL OUND Foratura Ø 3, passo 5, rapporto vuoto/pieno = 32,7% 940 (Quota foratura) Tabella delle luci aissibili I valori in dan/m 2 indicati si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiera in acciaio qualità 2GD (EN 10346) e sono stati calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149:2006 considerando: Larghezza dell appoggio = Freccia l/. I carichi in rosso fanno riferimento a combinazioni per cui si raggiunge la condizione limite sulla freccia. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti a: Differenze di temperatura che possono manifestarsi tra le lamiere esterna ed interna a causa delle diverse condizioni climatiche. Ulteriori verifiche possono essere richieste rivolgendosi all Ufficio Tecnico Metecno. Resta a carico del progettista la verifica dei sistemi di fissaggio in funzione dei carichi di progetto. Valori riferiti a pannelli con lamiere spessore 0,6 + 0,6 U W/m 2 K Peso pannello Kg/m 2 p l p p p l l l 0,6 + 0,6 l =m 1,5 2 2,5 3 3,5 4 4,5 1,5 2 2,5 3 3,5 4 4,5 0,78 14, ,51 0,41 0,34 17,17 19,17 21,17 p = (dan/m 2 ) , Le tabelle di portata forniscono solo valori indicativi. Rimane responsabilità del progettista, in fase di elaborazione della relazione di calcolo, effettuare tutte le verifiche necessarie. fissaggio 39

11 Pareti isolate in lana di roccia fonoassorbenti - fonoisolanti Assorbimento acustico L assorbimento acustico di un materiale è la sua capacità di trasformare l energia acustica in energia termica (vibrazioni) riflettendo una minima parte delle onde sonore che lo investono. In ambienti costruiti con materiali tradizionali, come ad esempio mattoni, marmi e vetri, che non possiedono caratteristiche fonoassorbenti si produce un effetto di riverbero dovuto alla riflessione su questi materiali delle onde sonore che porta ad un aumento globale del livello di rumore con sgradevoli conseguenze per chi è presente nell ambiente. Con l utilizzo dei pannelli Hipertec Wall ound si ottiene invece una gradevole sensazione di attenuazione del rumore. Hipertec Wall ound è particolarmente indicato negli interventi di bonifica acustica, garantisce infatti ottime prestazioni di assorbimento delle onde sonore e di correzione dei tempi di riverbero su un ampia gaa di frequenze. I pannelli Hipertec Wall ound sono stati testati in accordo alle normative: IO 354/ - Misura in camera riverberante del coefficiente di assorbimento acustico α s. Le misure sono state effettuate in bande di 1/3 d ottava nell intervallo compreso fra Hz e Hz. Indici di assorbimento del livello sonoro DELTA La: PEORE () DELTA La - db (A) 11, 11,87 10,91 i riporta l andamento dei coefficienti di assorbimento alle varie frequenze relative allo spessore. Coefficiente αs 1,2 1,1 1,0 0,9 0,8 0,7 0,6 0,5 0,4 0,3 0,2 0,1 pessore Frequenza (Hz) u richiesta possono essere forniti i rapporti di prova delle misure di fono assorbimento. Isolamento acustico L isolamento acustico di un materiale è la sua capacità di ridurre il passaggio di energia sonora tra due ambienti. I pannelli Hipertec Wall ound sono stati testati in accordo alle normative: UNI 82/7 - Acustica. Valutazione delle prestazioni acustiche di edifici e di componenti di edificio. Indici di valutazione del potere fonoisolante R w : PEORE () INDICE DI VALUTAZIONE R w (db) 31,5 30,0 30,5 Potere fonoisolante R [db] pessore pessore pessore Frequenze (Hz) u richiesta possono essere forniti i rapporti di prova delle misure del potere fonoisolante. 41

12 P A R E T E UNI EN 149:2006 H-Wall 8 P Pannello metallico autoportante coibentato con schiuma poliuretanica, con sistema di fissaggio a scomparsa, concepito per essere montato in orizzontale, per la realizzazione di pareti esterne di tamponamento che richiedono elevati requisiti estetici. La configurazione del pannello e, in particolare, la geometria della lamiera metallica esterna permettono di avere la necessaria resistenza ad un interasse compatibile con la distanza delle colonne principali del fabbricato. H-Wall 8 presenta una sagomatura della lamiera esterna in disposizione ondulata anzichè grecata e conferisce pertanto al fabbricato un aspetto particolarmente innovativo ad ombre più morbide. La mancanza di baraccatura secondaria permette di avere all interno del fabbricato una superficie ad elevato livello estetico e funzionale. Data la particolare conformazione del giunto, i fissaggi sono del tipo non passante e vengono applicati in corrispondenza dell incisione a V predisposta sul bordo maschio della lamiera esterna. ono previste n. 2 viti distanziate di 30 per ogni pannello e per ogni corrente d appoggio. L isolante termico in poliuretano espanso può avere uno spessore da o, in funzione delle condizioni ambientali della località di installazione. Interasse colonne principali Isolamento Profilo giunto Pannello H-WALL 0 20 N.B.: H-WALL 8P sp. può essere impiegato in abbinamento con UPERWALL ML sp., si possono realizzare tamponamenti ad elevato valore estetico concretizzando effetti legati alla profondità ed alla diversificazione dei colori. Porre attenzione sulle diverse portate dei due pannelli abbinati, utilizzando ai fini dei calcoli quelle relative al pannello UPERWALL ML. fissaggio 30 min. 42

13 Pareti isolate in poliuretano a fissaggio nascosto Tabella delle luci aissibili I valori in dan/m 2 indicati si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiera in acciaio qualità 2GD (EN 10346) e sono stati calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149:2006 considerando: Larghezza dell appoggio = Freccia l/200. I carichi in rosso fanno riferimento a combinazioni per cui si raggiunge la condizione limite sulla freccia. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti a: Differenze di temperatura che possono manifestarsi tra le lamiere esterna ed interna a causa delle diverse condizioni climatiche. Ulteriori verifiche possono essere richieste rivolgendosi all Ufficio Tecnico Metecno. Resta a carico del progettista la verifica dei sistemi di fissaggio in funzione dei carichi di progetto. Valori riferiti a pannelli con lamiere spessore 0,6 + 0,5 U W/m 2 K Peso pannello kg/m 2 p l 0,6 + 0,5 l =m 2,5 2,75 3 3,25 3,5 3,75 4 4,25 4,5 4,75 5 5,25 5,5 0,41 0,27 12,12 13,26 p = (dan/m 2 ) Le tabelle di portata forniscono solo valori indicativi. Rimane responsabilità del progettista, in fase di elaborazione della relazione di calcolo, effettuare tutte le verifiche necessarie. 43

14 P A R E T E UNI EN 149:2006 Frimet BT-LM Bassa temperatura labirinto FRIMET BT-LM è una gaa di pannelli metallici autoportanti coibentati in poliuretano con giunto a labirinto destinati alla realizzazione di magazzini e celle frigorifere in bassa temperatura. La gaa FRIMET BT-LM è studiata per consentire di rispondere in modo completo alle molteplici esigenze di questo settore e garantire in ogni circostanza le seguenti prestazioni: ELEVATA REITENZA TERMICA, REITENZA MECCANICA, TABILITÀ DIMENIONALE, ANIGROCOPICITÀ, LEGGEREZZA, VALENZA ETETICA, EMPLICITÀ E RAPIDITÀ NELLA POA IN OPERA. I pannelli della gaa FRIMET BT-LM sono disponibili con giunto a labirinto, passo 1, negli spessori PAO 1 FRIMET BT-LM 11 fissaggio 1 1 A B Guarnizione autoespandente A 44

15 Pannello con giunto e labirinto Caratteristiche dei materiali Caratteristiche lamiere pannelli Primer poliestere 5 micron Vernice a finire poliestere TANDARD atossica per uso alimentare colore RAL micron Back-coat 5 micron Resistenza alla nebbia salina 0 h (ECCA T8) Resistenza all umidità 0 h (ATM D2247) Caratteristiche schiuma pannelli Densità media 38 kg/m 3 Conducibilità termica dichiarata 21 mw/mk Campo di applicazione C Esente da CFC Tabella delle luci aissibili Le luci indicate in tabella si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiere in acciaio zincato qualità 2GD (EN 10346) e sono calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149. Viene considerato una larghezza dell appoggio di e una limitazione di freccia f l/200. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti alla differenza di temperature che possono manifestarsi fra superficie interna ed esterna a causa delle diverse condizioni di esercizio. Carichi = peso proprio +20 o +30 dan/m 2 di depressione all interno della cella. acciaio - acciaio U Watt m 2 K Peso pannello kg/m 2 0,45 + 0,45 0,5 + 0,5 0,6 + 0,6 p = (dan/m 2 ) p l p.p p.p ,45+0,45 0,5+0,5 0,6+0,6 0,45+0,45 0,5+0,5 0,6+0,6 0,193 12,19 13,04 14,73 l = 7,35 7, 8,20 6,40 6, 7, 1 0,1 13,33 14,18 15,87 l = 8,20 8, 9,10 7,20 7, 8,30 1 0, 14,47 15,32 17,01 l = 9,00 9, 10,00 7, 8,30 8, 200 0,117 15,23 16,08 17,77 l = 9, 9, 10, 8,20 8, 9,40 45

16 P A R E T E UNI EN 149:2006 Frimet BT-IM Bassa temperatura iniettato FRIMET BT-IM è una gaa di pannelli metallici autoportanti coibentati in poliuretano con giunto da iniettare destinati alla realizzazione di magazzini e celle frigorifere in bassa temperatura e celle in atmosfera controllata. La gaa FRIMET BT-IM è studiata per consentire di rispondere in modo completo alle molteplici esigenze di questo settore e garantire in ogni circostanza le seguenti prestazioni: ELEVATA REITENZA TERMICA, REITENZA MECCANICA, TABILITÀ DIMENIONALE, ANIGROCOPICITÀ, LEGGEREZZA, VALENZA ETETICA, EMPLICITÀ E RAPIDITÀ NELLA POA IN OPERA. I pannelli della gaa FRIMET BT-IM sono disponibili con giunto iniettato, passo 0, negli spessori PAO 0 FRIMET BT-IM 11 fissaggio PAO 0 PAO 0 46

17 Pannello con giunto iniettato Caratteristiche dei materiali Caratteristiche lamiere pannelli Primer poliestere 5 micron Vernice a finire poliestere TANDARD atossica per uso alimentare colore RAL micron Back-coat 5 micron Resistenza alla nebbia salina 0 h (ECCA T8) Resistenza all umidità 0 h (ATM D2247) Caratteristiche schiuma pannelli Densità media 38 kg/m 3 Conducibilità termica dichiarata 21 mw/mk Campo di applicazione C Esente da CFC Tabella delle luci aissibili Le luci indicate in tabella si riferiscono a carichi uniformemente distribuiti per pannelli realizzati con lamiere in acciaio zincato qualità 2GD (EN 10346) e sono calcolati in conformità alla norma prodotto EN 149. Viene considerato una larghezza dell appoggio di e una limitazione di freccia f l/200. Le tabelle non considerano gli effetti dovuti alla differenza di temperature che possono manifestarsi fra superficie interna ed esterna a causa delle diverse condizioni di esercizio. Carichi = peso proprio +20 o +30 dan/m 2 di depressione all interno della cella. acciaio - acciaio U Watt m 2 K Peso pannello kg/m 2 0,5 + 0,5 0,6 + 0,6 p = (dan/m 2 ) p l p.p p.p ,5 + 0,5 0,6 + 0,6 0,5 + 0,5 0,6 + 0,6 0,187 11, 14,35 l = 6, 7,20 6,00 6,40 1 0,151 13, 15,49 l = 8,40 9,10 7,40 8,00 1 0,126 15,00 16,63 l = 9,20 9, 8,10 8, 200 0,113 15,76 17,39 l = 9, 10, 8,40 9,10 47

18 Mod. IT - Gennaio 2013 I T A L I A METECNO ITALIA s.r.l. a ocio Unico ede Legale: Via N. auro, TRAVEIO (PN) tabilimento di Travesio Via N. auro, TRAVEIO, Loc. Toppo - Pordenone Tel.: Fax: tabilimento di Carpaneto Via Natta, CARPANETO PIACENTINO - Piacenza Tel.: Fax: I dati tecnici e le caratteristiche della produzione non sono impegnativi. Metecno Italia si riserva il diritto di apportare modifiche e miglioramenti senza preavviso. I dati riportati nelle tabelle sono da ritenersi indicativi. i lascia al progettista la verifica degli stessi in funzione delle specifiche applicazioni.

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997)

CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) CERTIFICATO ACUSTICO DI PROGETTO (D.P.C.M. 5 dicembre 1997) Progetto per la realizzazione di: Edificio residenziale Località: Ancona Indirizzo: via Menicucci, 3 Il tecnico competente Ancona, 20/09/2011

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso

Isolamento termico dall interno. Pannelli RP e soluzioni in cartongesso QUANDO ISOLARE DALL INTERNO L isolamento dall interno delle pareti perimetrali e dei soffitti rappresenta, in alcuni contesti edilizi e soprattutto nel caso di ristrutturazioni, l unica soluzione perseguibile

Dettagli

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa

Trasmissione del suono attraverso una parete. Prof. Ing. Cesare Boffa Trasmissione del suono attraverso una parete Prof. ng. Cesare offa W t W i scoltatore W r orgente W a La frazione di energia trasmessa dalla parete è data dal fattore di trasmissione t=w t /W i. Più spesso

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net

... Printed by Italsoft S.r.l. - www.italsoft.net ........... COMUNITA' MONTANA MUGELLO Oggetto dei lavori: REALIZZAZIONE DI NUOVO LOCALE TECNICO - I DIACCI II LOTTO Progettista: Geom. Francesco Minniti COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 2 LOTTO - COMPUTO METRICO

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22

Recuperatore di calore compatto CRE-R. pag. E-22 pag. E- Descrizione Recuperatore di calore compatto con configurazione attacchi fissa (disponibili 8 varianti. Cassa autoportante a limitato sviluppo verticale con accesso laterale per operazioni d ispezione/manutenzione.

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

Sistema con compluvio integrato

Sistema con compluvio integrato Sistema con compluvio integrato NUOVO! Compluvio standard 1.5 % Ancora più semplice. Ancora più conveniente. La forza naturale della roccia Isolamento termico e compluvio in un unico sistema 2 I sistemi

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO

DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali. PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO DOORS SISTEM s.r.l. Chiusure civili ed industriali PORTONI INDUSTRIALI a LIBRO - DESCRIZIONE TECNICA - Doors Sistem S.r.l. via G.Marconi nr. 37/A -35020- Brugine (PD) Tel. 049/9730468 fax 049/9734399 E-mail:

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Risposta esatta. Quesito

Risposta esatta. Quesito 1 2 Quesito Si definisce gas compresso: A) un gas conservato ad una pressione maggiore della pressione atmosferica; B) un gas liquefatto a temperatura ambiente mediante compressione; C) un gas conservato

Dettagli

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it

SCALE PER LA SOFFITTA. www.fakro.it SCALE PER LA SOFFITTA 2011 www.fakro.it 1 Scala rientrante da soffitta Rende l accesso alla soffitta più facile e sicuro senza la necessità di realizzare scale stabili con conseguente notevole risparmio

Dettagli

Il corretto approccio per l isolamento dall interno e dall esterno

Il corretto approccio per l isolamento dall interno e dall esterno Seminario 8 novembre 2012 Die Naturkraft aus Schweizer Stein Il corretto approccio per l isolamento dall interno e dall esterno Mirko Galli Arch. Dipl. ETH physarch sagl, Viaganello FLUMROC AG Postfach

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Quando un pavimento è ben fatto: Un brevetto esclusivo ne preserva il valore e garantisce l igiene dell aria interna all edificio

Quando un pavimento è ben fatto: Un brevetto esclusivo ne preserva il valore e garantisce l igiene dell aria interna all edificio Costruire, ristrutturare e risanare Quando un pavimento è ben fatto: Un brevetto esclusivo ne preserva il valore e garantisce l igiene dell aria interna all edificio GEV spiega gli aspetti da considerare

Dettagli

Sistema Comfort Acustico Il controllo assoluto del suono

Sistema Comfort Acustico Il controllo assoluto del suono Sistema Comfort Acustico Il controllo assoluto del suono Manuale Tecnico 08/2010 Un Sistema ad alte prestazioni di isolamento e di assorbimento acustico Knauf, da sempre sensibile alle tematiche del comfort

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Resistenza agli urti Acoustichoc e sistemi Impact

Resistenza agli urti Acoustichoc e sistemi Impact Resistenza agli urti Acoustichoc e sistemi Impact Nuova dimensione : pannello 600 x 600 mm Assorbimento Acustico Elevato Una scelta di 7 colori Resistenza al Ball Test www.eurocoustic.com Un offerta dedicata

Dettagli

Gli ambienti destinati a funzioni

Gli ambienti destinati a funzioni Tecnologia Stefano Baldini* Rosario Gulino** Simone Secchi*** L'uso del laterizio per la correzione acustica degli ambienti Il controllo e la correzione acustica negli spazi vengono affrontati attraverso

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Non brucia. Lana di roccia la naturale protezione antincendio. www.flumroc.ch

Non brucia. Lana di roccia la naturale protezione antincendio. www.flumroc.ch Non brucia. Lana di roccia la naturale protezione antincendio. www.flumroc.ch Ogni giorno si registrano più di 50 allarmi incendio Pagina 4 Ecco cosa blocca la propagazione di un incendio Pagina 7 Combustibile

Dettagli

PROTEZIONE AL FUOCO. Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro

PROTEZIONE AL FUOCO. Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro PROTEZIONE AL FUOCO Le tecnologie più avanzate per un futuro più sicuro Evolvere insieme Sviluppare con e per il cliente tecnologie innovative ed ecosostenibili che permettano ad entrambi di raggiungere

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DI EDIFICIO PER CIVILE ABITAZIONE ANNI '50 L'edificio oggetto dell'intervento, si trova a Bolzano in via Dalmazia ai numeri 60, 60A e 62 E' stato costruito nei primi anni '50

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Isolamento termico dall interno senza barriera al vapore

Isolamento termico dall interno senza barriera al vapore Versione 1 settembre 2013 Isolamento termico dall interno senza barriera al vapore via Savona 1/B, 20144 Milano - tel 02 89415126 - fax 02 58104378 - info@anit.it Tutti i diritti sono riservati. Nessuna

Dettagli

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove

Il lavoro effettuato dalla pompa di calore non produce calore, ma lo muove La pompa di calore Definizioni La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia da una sorgente a temperatura più bassa ad un utilizzatore a temperatura più alta, tramite la fornitura di

Dettagli

cimosa di sormonto autoadesiva

cimosa di sormonto autoadesiva Polietilene reticolato fisicamente sp. 8 mm nominale cimosa di sormonto autoadesiva. Massa elastoplastomerica Lato posa CARATTERISTICHE TECNICHE Acustic System 10, è un manto bistrato con cimosa adesiva,

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

IL MINISTRO DELL INTERNO

IL MINISTRO DELL INTERNO D.M. 16 maggio 1987, n. 246 (G.U. n. 148 del 27 giugno 1987) NORME DI SICUREZZA ANTINCENDI PER GLI EDIFICI DI CIVILE ABITAZIONE IL MINISTRO DELL INTERNO Vista la legge 27 dicembre 1941, n. 1570: Vista

Dettagli

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE

CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE CONSIGLI UTILI PER UNA CORRETTA ESECUZIONE DELLE MURATURE a cura del Consorzio POROTON Italia VERSIONE ASPETTI GENERALI E TIPOLOGIE MURARIE Le murature si dividono in tre principali categorie: murature

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

atura è la nostra cas

atura è la nostra cas atura è la nostra cas A D FIBRIS PANNELLI IN FIBRA DI LEGNO Fibris S.A. è uno dei principali produttori in Europa della faesite, masonite e dei pannelli in fibra di legno di bassa ed alta densità. Da

Dettagli

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne DESCRIZIONE DI-CLASS è un sistema composito a base resina caratterizzato da elevata flessibilità di intervento ed

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio

Progettista(i) degli impianti termici e dell isolamento termico dell'edificio ALLEGATO E (Allegato I, comma 15) RELAZIONE TECNICA DI CUI ALL'ARTICOLO 28 DELLA LEGGE 9 GENNAIO 1991, N. 10, ATTESTANTE LA RISPONDENZA ALLE PRESCRIZIONI IN MATERIA DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS. Membrane impermeabilizzanti

MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS. Membrane impermeabilizzanti MEMBRANA IMPERMEABILIZZANTE ELASTOMERICA ARMATA AD ALTA CONCENTRAZIONE DI BITUME DISTILLATO E POLIMERI SBS Membrane impermeabilizzanti L L ERFLEX HELASTO M INERAL LIGHTERFLEX HELASTO LIGHTERFLEX HPCP SUPER

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE TOP SOL TOP BRIDGE E S S E D I V I S I O N E INFRASTRUTTURE E D INF IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI giulianedmp SOLUZIONI COSTRUTTIVE PER L EDILIZIA giulianedmp TOP SOL / TOP BRIDGE Impalcati

Dettagli

Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza.

Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza. Tema Isolamento termico ad alta efficienza energetica Isolamento termico ad alta efficienza energetica Un investimento per il futuro che rende da subito. Costruire con coscienza. Le informazioni, le immagini,

Dettagli

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano

www.mpmsrl.com pavimentazioni sine materiali protettivi milano www.mpmsrl.com pavimentazioni re sine materiali protettivi milano Tradizione, esperienza, innovazione tecnologica. Da oltre 50 anni MPM materiali protettivi milano s.r.l opera nel settore dell edilizia

Dettagli

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico

Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico lindab ventilation Maggior semplicità per un impianto migliore e più economico TÜV ha testato cinque sistemi di canali e documentato i vantaggi delle diverse soluzioni. Cos è TÜV TÜV (Technischer ÜberwachungsVerein

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

tanhαl + i tan(ωl/v) 1 + i tanh αl tan(ωl/v). (10.1)

tanhαl + i tan(ωl/v) 1 + i tanh αl tan(ωl/v). (10.1) 10 - La voce umana Lo strumento a fiato senz altro più importante è la voce, ma è anche il più difficile da trattare in modo esauriente in queste brevi note, a causa della sua complessità. Vediamo innanzitutto

Dettagli

Guida alla protezione passiva dal fuoco. Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain

Guida alla protezione passiva dal fuoco. Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain Guida alla protezione passiva dal fuoco Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain ED. FEBBRAIO 2012 Guida alla protezione passiva dal fuoco Le soluzioni Gyproc Saint-Gobain Nell ambito edile, la protezione dal

Dettagli

SISTEMI PER L ISOLAMENTO ACUSTICO CONTRO I RUMORI DA CALPESTIO NEGLI EDIFICI

SISTEMI PER L ISOLAMENTO ACUSTICO CONTRO I RUMORI DA CALPESTIO NEGLI EDIFICI Quaderno Tecnico SISTEMI PER L ISOLAMENTO ACUSTICO Quaderno Tecnico SISTEMI PER L ISOLAMENTO ACUSTICO CONTRO I RUMORI DA CALPESTIO NEGLI EDIFICI www.mapei.com ADESIVI SIGILLANTI PRODOTTI CHIMICI PER L

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Fissaggio meccanico degli angoli nei serramenti in legno, con l'innovativo sistema MC della SFS intec. nuovo senza colla.

Fissaggio meccanico degli angoli nei serramenti in legno, con l'innovativo sistema MC della SFS intec. nuovo senza colla. Fissaggio meccanico degli angoli nei serramenti in legno, con l'innovativo sistema MC della SFS intec nuovo senza colla senza tasselli Benefici del fissaggio meccanico degli angoli con il sistema MC Con

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico

Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico Sistemi Mapei per la realizzazione di pavimentazioni radianti ad alto rendimento termico La riparazione dell asfalto ha fatto strada. Sistemi MAPEI per la realizzazione di pavime I pannelli radianti sono

Dettagli

TETTO IN LEGNO PIANO ED INCLINATO

TETTO IN LEGNO PIANO ED INCLINATO 13 TETTO IN LEGNO PIANO ED Tetto caldo e tetto freddo (ventilato) Impermeabilizzazione e isolamento termico dei tetti in legno con manto a vista Il presente documento riguarda l impermeabilizzazione delle

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio.

loro sedi OGGETTO: Risposta a quesiti su questioni antincendio. Milano lì Ns. Rif.: 13 novembre 2013 820038.309 Agli Ordini e Collegi aderenti al C.I.P.I. loro sedi K:\Ufficio\07 Documenti\CIPI\820038 Comitato interpr. prevenzione incendi\820038 corrispondenza dal

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Pareti ventilate ad alte prestazioni Teoria e soluzioni

Pareti ventilate ad alte prestazioni Teoria e soluzioni SCHEDA #1 Pareti ventilate ad alte prestazioni Teoria e soluzioni a cura di Angelo Lucchini INDICE capitolo 1 Inquadramento generale di A. Lucchini a. Premessa...5 b. Origine dei rivestimenti a parete

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Solai osservazioni generali

Solai osservazioni generali SOLAI Struttura orizzontale posta ad ogni piano di un edificio. Ha lo scopo di sostenere il proprio peso, dei pavimenti, delle pareti divisorie e dei carichi di esercizio. Per orizzontamento si intende

Dettagli

Isolanti termici ed elettrici

Isolanti termici ed elettrici Lastre e manufatti rigidi in materiali compositi per l isolamento elettricomeccanico, termo-elettrico e termo-meccanico. Forniamo inoltre pezzi lavorati a disegno su specifiche del cliente. ARCOTECH 900

Dettagli

L EPS : I RAPPORTI TRA λ E ρ

L EPS : I RAPPORTI TRA λ E ρ L EPS : I RAPPORTI TRA λ E ρ INDICE 1. Introduzione.....3 2. Obiettivi...6 3. Riferimenti normativi...8 3.1. UNI EN 13163......8 3.2. Conduttività termica secondo UNI EN 13163...9 3.3. UNI 10351...12 4.

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

Componenti per le strutture opache e trasparenti degli edifici

Componenti per le strutture opache e trasparenti degli edifici Componenti per le strutture opache e trasparenti degli edifici prof. ing. Piercarlo Romagnoni Università IUAV di Venezia Dipartimento di Pianificazione e Progettazioni di Ambienti Complessi Dorsoduro,

Dettagli

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA

SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA AT SISTEMA AT CHIUSURE DI SICUREZZA CON SERRATURA A DOPPIA MAPPA 1 SISTEMA AT. L ULTIMO ORIZZONTE DELLA SICUREZZA. La sicurezza di sentirsi a casa. La sicurezza di ritrovare i propri spazi lasciandosi

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA

LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA LA TRASMITTANZA TERMICA DEGLI INFISSI: COS'E' E COME SI CALCOLA 1. La trasmittanza termica U COS'E? La trasmittanza termica U è il flusso di calore medio che passa, per metro quadrato di superficie, attraverso

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

W 11 Pareti Knauf ad orditura metallica

W 11 Pareti Knauf ad orditura metallica W 11 Pareti 01/2009 W 11 Pareti Knauf ad orditura metallica W 111 - Parete Knauf a singola orditura metallica e singolo rivestimento W 112 - Parete Knauf a singola orditura metallica e doppio rivestimento

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI

MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI MANUALE POSA IN OPERA E MANUTENZIONE FINESTRE, PORTEFINESTRE, PORTE, SCORREVOLI Premessa 1. I materiali per la posa. 2. Il falso telaio. 3. Il fissaggio del serramento. 4. Istruzioni per la posa in opera

Dettagli

Aquapanel é anche Facciata Ventilata

Aquapanel é anche Facciata Ventilata Aquapanel é anche Facciata Ventilata 1FACCIATA VENTILATA AQUAPANEL 01/2014 Facciata Ventilata AQUAPANEL : Sistema Knauf AQUAPANEL e Sistema SmartAir - INTRODUZIONE Tagliati per le costruzioni. Sistemi

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

Costruzioni in legno: nuove prospettive

Costruzioni in legno: nuove prospettive Costruzioni in legno: nuove prospettive STRUZION Il legno come materiale da costruzione: origini e declino Il legno, grazie alla sua diffusione e alle sue proprietà, ha rappresentato per millenni il materiale

Dettagli