È una questione di KinEtica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "È una questione di KinEtica"

Transcript

1 Incontri È una questione di KinEtica Il messaggio è arrivato forte e chiaro: KinEtic è ormai la filosofia produttiva perseguita da per ogni ambito tecnologico della lavorazione lamiera. Dalla piegatura lamiera, contesto che, per primo, ha visto con le piegatrici della serie B3 l introduzione di questi concetti etico tecnologici, al taglio laser fino alle linee di produzione FMS. Si tratta dell integrazione dei principi tradizionali della logistica manifatturiera, quali efficienza, prestazioni, qualità, dinamiche, con quelli etici, come sostenibilità, sicurezza e rispetto delle risorse. È ormai una prerogativa da cui non prescinde visti gli innumerevoli vantaggi prodotti. di Fabrizio Garnero parliamo di vantaggio per l utente intendiamo riduzioni superiori al 20% Quando negli assorbimenti energetici nel caso della linea S4+P4 per la produzione di pannelli di lamiera - afferma Francesca Zanettin, Responsabile Marketing Italia - oppure di un risparmio di almeno euro sui costi dell energia all anno, Anche la linea S4+P4, uno dei più efficienti FMS nella produzione di pannelli di lamiera, è diventata KinEtic. senza contare il ritorno derivante da una maggiore produttività, nel caso delle piegatrici B3 impegnate su produzioni standard su due turni di lavoro, o ancora di dinamiche e accelerazioni elevate a bassissimi consumi nel caso del taglio laser con il nuovo sistema L5 KinEtic. La nuova frontiera dell FMS KinEtic era quindi la parola d ordine allo stand reso ancor più elegante dall accattivante estetica delle macchine in mostra che giocosamente potremmo definire belle fuori e innovative dentro. Ma vediamole nel dettaglio una per una partendo dalla più grossa, ovvero la linea S4+P4, che è stata definita la nuova frontiera dell FMS. Anche la linea S4+P4, uno dei più efficienti FMS nella produzione di pannelli di lamiera, è diventata KinEtic, grazie al KERS e al nuovo controllo SiX spiega Francesca Zanettin. Lo sviluppo continuo e la costante ricerca di soluzioni tecnologicamente all avanguardia hanno consentito alla linea S4+P4 di raggiungere importanti traguardi in termini di efficienza, produttività e precisione, riducendo nel contempo l impatto ambientale e garantendo massima sicurezza. Grazie ai nuovi azionamenti, al protocollo di comunicazione digitale ad alta velocità e al controllo proprietario SIX e al sistema di recupero dell energia KERS, acronimo di Kinetic Energy Recovery System, si raggiungono riduzioni superiori al 20% negli assorbimenti energetici. Il principio di funzionamento prevede che l energia di frenata di un azionamento non sia dispersa in resistenze ed eliminata per raffreddamento ma sia invece recuperata e riutilizzata all'interno della macchina in altri azionamenti o immagazzinata in un condensatore, per usi successivi. Le innovazioni hanno consentito anche di rendere il sistema ancora più silenzioso, a vantag Dicembre 2012 N 190 PubliTec

2 190-INCONTRI:Layout 1 Un posto d onore nella skyline dello stand Salvangini ad Hannover era riservato alla P1 KinEtic :01 Pagina 51 gio del comfort dell operatore e di azzerare i consumi in stand-by, pur garantendo la disponibilità immediata di potenza a pieno carico. I cicli di accelerazione, frenata e punzonatura della punzonatrice-cesoia S4 sono stati rivisti e ottimizzati. Non è più necessaria la ripresa per lamiere di grande formato, (3.000 x o x mm) grazie all aumentata corsa del manipolatore; è possibile il nesting senza sfrido di presa, grazie alla funzione proprietaria Punch&Cut. È la reale alternativa alla tradizionale pressa piegatrice Un posto d onore nella skyline dello stand Salvangini ad Hannover era riservato alla P1 KinEtic, la nuova proposta, a ridotto ingombro e bassissimo consumo d'energia, che estende il campo di applicazione a produzioni finora non realizzabili con una pannellatrice. Per l'elevata produttività, l'estrema precisione di ripetibilità e i costi contenuti, la nuova P1 rappresenta oggi la soluzione ideale per la pro- I centri di pannellatura P4 garantiscono alta precisione di lavorazione, grazie all algoritmo di piegatura proprietario: la macchina effettua una misura molto precisa dello spessore della lamiera in lavorazione e, tramite opportuni sensori rileva durante la prima piega il carico di rottura della lamiera e il corrispondente ritorno elastico. L algoritmo definisce la forza necessaria e invia questa informazione al controllo Six, che confrontando il valore nominale con quello misurato, fornisce la correzione da inserire nella formula di piegatura, a garanzia che il primo pezzo è quello buono. Il sistema di bombatura del premilamiera è automatico: le eventuali deformazioni sono pertanto compensate dalla macchina per una precisione di piegatura ineguagliabile. duzione di pannelli, di spessore fino a 1,25 mm, anche a semplice profilo (per esempio piani di scaffalatura), e si propone come la reale alternativa alla tradizionale pressa piegatrice. Per piegare materiali di vario spessore e con differenti raggi di pieghe, le pressopieghe tradizionali necessitano di un numero non trascurabile di utensili, che generalmente vanno da 15 a 25 m di lunghezza totale. P1 invece utilizza solo utensili standard, che, non richiedendo allestimento o riattrezzaggio, contribuiscono al raggiungimento di elevati standard in termini di tempi e costi. Il ciclo di lavorazione è semplice: l'operatore si limita a posizionare la lamiera sui riscontri meccanici e avvia la macchina; le porte si chiudono per garantire la massima sicurezza e la macchina centra il foglio DEFORMAZIONE La linea FMS S4+P4 in mostra ad Hannover. Dicembre 2012 N

3 Incontri in modo automatico e lo piega secondo la sequenza stabilita. P1 è un vero concentrato di tecnologia essendo il risultato della decennale esperienza nel processo di lavorazione della lamiera spiega ancora Francesca Zanettin. P1 nasce dallo studio approfondito di analisi FEM che hanno simulato oltre differenti condizioni e che hanno fornito come risultato una macchina; P1 appunto, ottimizzata in tutti i suoi aspetti: dalla geometria ottimale degli utensili di piega, al dimensionamento dei motori. Le tecnologie più innovative disponibili sul mercato sono state impiegate nel controllo, nei motori, nei sensori e nei materiali costruttivi; il protocollo di comunicazione è ora esclusivamente digitale e il trasferimento dati avviene via Ethercat, a vantaggio di una drastica riduzione dell impiantistica considera la nuova P1 come la reale alternativa alla tradizionale pressa piegatrice. circuitale. Unendo i risultati dell analisi FEM allo studio di migliaia di studi di fattibilità e a un attenta analisi di mercato, sono state ottimizzate anche le dimensioni e gli ingombri della macchina. Infatti si è visto che, ipotizzando di piegare lamiere con spessore compreso tra 0,4 a 1,25 mm e con lunghezza massima mm e altezza massima 127 mm, si raggiungevano gli obiettivi prefissati all inizio del progetto: realizzare una pannellatrice altamente flessibile, molto versatile, completamente automatica, contenuta nel prezzo, nelle dimensioni e nei consumi e facile da installare e trasportare. Infatti con il suo ingombro di 6 m 2, la P1 può essere trasportata su un container; l installazione richiede solo il prelievo dal container e il posizionamento nella fabbrica del cliente e non richiede procedure di assemblaggio. La possibilità di piegare fino a 1,25 mm ha consentito inoltre di realizzare una macchina completamente elettrica e di rinunciare a qualsiasi azionamento idraulico, fondamentale nel caso di alti spessori per garantire velocità e precisione. I vantaggi che ne derivano sono la drastica riduzione dei consumi, non superiori a 6 kw, e la silenziosità, anche nelle fasi di piegatura. Grazie alla cinematica di piegatura brevettata che consente di effettuare pieghe a oggi non realizzabili su un centro di pannellatura P4, con movimenti veloci e precisi (fino a 2 s a piega), P1 amplia l universo dei pezzi fattibili e realizza pieghe finora elaborate solo in presso piegatura. Tutti i centri di piegatura della, dalla P1 alla P4, garantiscono alta precisione di lavorazione grazie all algoritmo di piegatura proprietario, che riduce al minimo anche il ritorno elastico. Il lato della lamiera in appoggio sulla macchina viene tenuto piatto dal premilamiera e gli utensili piegatori, con un movimento di srotolamento, si avvicinano moltissimo alla linea di piega. La macchina non lascia così alla lamiera alcun margine per il ritorno elastico rendendo superfluo qualsiasi sistema di misurazione angolare. Per portare al massimo la precisione e poter soddisfare le richieste più complesse, P1, rileverà la forza necessaria all'atto della prima piegatura. In tempo reale, il controllo SiX comparerà il valore di misura con il valore nominale di calcolo, fornendo la tolleranza della resistenza a trazione del materiale. Se, per esempio, una lamiera dovesse presentare una resistenza a trazione di 440 N/mm 2 anziché i 400 N/mm 2 indicati, cosa che la normativa consente, ciò sarà rilevato dal controllo SiX con corrispondente correzione della formula di piegatura. La macchina compensa automaticamente il maggior carico della struttura e tutte le deformazioni connesse, potendo così piegare con grande precisione persino in caso di ondeggiamenti del materiale. La P1 KinEtic è la nuova proposta, a ridotto ingombro e bassissimo consumo d'energia, che estende il campo di applicazione a produzioni finora non realizzabili con una pannellatrice Dicembre 2012 N 190 PubliTec

4 190-INCONTRI:Layout 1 All EuroBLECH 2012, ha presentato L5 KinEtic, completamente rivista nel design ed equipaggiata con una nuova testa di taglio :01 Pagina 53 Dinamiche e accelerazioni elevate ma a bassissimi consumi L5 è per sua natura una macchina di taglio con laser in fibra ad alte dinamiche che sono diretta conseguenza dell originale struttura brevettata a compasso. Tale struttura è resa possibile dall assenza del percorso ottico ed è azionata da una coppia di motori rotativi che permettono di muovere la testa di taglio sul piano X-Y, in un intorno di 170 mm, con dinamiche fino a 5g e con bassissimi consumi, grazie alle esigue masse da muovere. Il compasso rappresenta il cuore della soluzione meccanica brevettata da poiché garantisce dinamiche simili a quelle dei motori lineari mantenendo ridotti i consumi e i costi di esercizio. All EuroBLECH 2012, è però andata oltre presentando L5 KinEtic, completamente rivista nel design. Le nuove carterature hanno consentito di integrare all interno della struttura l'armadio elettrico e la sorgente, a vantaggio di un lay-out più compatto e di un installazione ancora più semplice e veloce. La sostituzione delle porte scorrevoli con una cappottatura apribile verso l'alto, ha consentito invece di mantenere il totale accesso al piano di lavoro, anche in presenza del compasso. Con L5 KinEtic si amplia anche la scelta delle sorgenti a fibra a disposizione completando la gamma da 2 e 3 kw con il nuovo modello da 4 kw che aumenta considerevolmente le prestazioni della macchina in quanto consente di tagliare ancor DEFORMAZIONE più velocemente e con migliore qualità lamiere di spessori medio-elevati; le sorgenti da 2 e 3 kw mantengono invece il loro primato sugli spessori sottili, garantendo performances e qualità di taglio elevati, grazie alle già elevate velocità di taglio. Come gli altri prodotti, L5 implementa la strategia KinEtic spiega ancora Francesca Zanettin. Integra quindi i principi tradizionali della logistica manifatturiera, quali efficienza, prestazioni, qualità, dinamiche, con quelli etici, come sostenibilità, sicurezza e rispetto delle risorse. Nel caso specifico, propone con L5 una macchina a dinamiche e accelerazioni elevate ma a bassissimi consumi. Ciò è reso possibile dalla struttura meccanica brevettata, che non richiede l utilizzo di motori lineari, componenti generalmente costosi e ad alto assorbimento. I movimenti dei braccetti del compasso, consentono alla macchina di eseguire, infatti, molto velocemente tagli e forature, senza muovere il portale; inoltre, grazie alla caratteristiche della Con L5 KinEtic si amplia anche la scelta delle sorgenti a fibra a disposizione completando la gamma da 2 e 3 kw con il nuovo modello da 4 kw. Il principio di funzionamento della B3 riprende in modo adattato e ottimizzato quello delle pannellatrici P4, in cui grandi masse sono movimentate in modo altamente efficiente, preciso e con altissime dinamiche. Dicembre 2012 N

5 Incontri fibra e all assenza del percorso ottico, essi sono di carbonio, molto leggeri, e questo si traduce in un ulteriore riduzione del peso e quindi delle masse da movimentare. Il risultato è una struttura meccanica brevettata che pur raggiungendo i 5 g di accelerazione consuma meno di 1 kw. La tecnologia dei motori lineari consentirebbe di raggiungere dinamiche più elevate sui tagli rettilinei, ma il loro utilizzo risulta spesso ridondante nel taglio delle lamiere. I tagli lungi rappresentano, infatti, mediamente una minima parte delle lavorazioni, che invece sono per la maggior parte costituite da tagli di profili filigranati e piccoli fori. A ulteriore sfavore di questa tecnologia, per quanto riguarda il taglio piano, va sottolineato il fatto che i motori lineari richiedono un elevata potenza di raffreddamento e una manutenzione piuttosto onerosa; tutto ciò rende quasi nullo il vantaggio sulle dinamiche rispetto alla soluzione meccanica brevettata, che risulta essere inferiore di un fattore 3, a parità di potenza della sorgente di quella normalmente installata nelle soluzioni con motori lineari. Innovazione ed etica in piegatura Chiudiamo questa finestra aperta suo mondo e in particolare sulle soluzioni KinEtica proposte ad Hannover alla EuroBLECH 2012 parlando di quelle che sono poi state le capostipiti di questa filosofia produttiva ovvero le presso-piegatrici B3. Disponibile in taglie da 100, 135, 220 o 320 t, questa macchina rappresenta una soluzione unica nel mercato: garantisce produttività e massima precisione di lavorazione, elevati standard di sicurezza e, al contempo, mantiene contenuti i consumi spiega Zanettin. La caratteristica distintiva è data dalla tecnologia proprietaria, che unisce i vantaggi delle piegatrici elettriche e tradizionali ed è sviluppata sul know-how dell azienda. Il principio di funzionamento della B3 riprende, infatti, in modo opportunamente adattato e ottimizzato, il principio di funzionamento delle pannellatrici P4, in cui grandi masse sono movimentate in modo altamente efficiente, estremamente preciso e con altissime dinamiche. Le piegatrici B3 presentano un innovativo sistema, il direct drive, include il KERS con riciclo d energia ed è comandata dal controllo numerico SIX proprietario. Grazie poi al sistema Lazersafe, che garantisce massima sicurezza di lavorazione, il pestone scende con una velocità di 250 m/min fino a una distanza di 2 mm, assumendo istantaneamente la velocità di piegatura: il passaggio tra veloce e lento avviene quindi in modo diretto e senza tempi di attesa, a vantaggio della produttività. Per poter raggiungere dinamiche di 250 m/min (le massime consentite dalla legislazione corrente), B3 La pressa piegatrice B KinEtic esposta ad Hannover. propone con L5 KinEtic una macchina a dinamiche e accelerazioni elevate ma a bassissimi consumi Dicembre 2012 N 190 PubliTec

6 utilizza azionamenti idraulici, ma non monta o include serbatoi e valvole proporzionali eliminando cosi gli eventuali inconvenienti tipici dell idraulica. Nella B3, infatti, l olio, presente solo all interno dei cilindri, funge da ingranaggio liquido nella piegatura lineare, che è però comandata da una pompa a motori brushless e regolatore di velocità. Sono quindi sufficienti 100 l di olio in una pressa da 220 t, 1/6 rispetto a quello richiesto in un modello equivalente tradizionale. B3 garantisce una precisione di 2 µm e mantiene i consumi inferiori del 76% rispetto ai similari modelli B2 a funzionamento idraulico. Tali risultati sono possibili poiché B3 sfrutta anche i vantaggi della tecnologia elettrica, eludendone al contempo gli inconvenienti. Le soluzioni che prevedono l esclusivo utilizzo degli azionamenti elettrici, infatti, richiedono generalmente motori di grossa taglia e sono fortemente limitate nei movimenti lineari. Grazie alla tecnologia proprietaria nella B3, invece, i brevi movimenti e la piegatura di lamiere sottile sono gestiti utilizzando forza ridotte, alte dinamiche e ridotti consumi di energia. Il sistema di recupero dell energia KERS (Kinetic Energy Recovery System) contribuisce a raggiungere questi importanti traguardi consentendo di utilizzare l'energia liberata durante la discesa del pestone per accelerare i movimenti di risalita. Test sul campo hanno dimostrato che il KERS, su produzioni standard in 2 turni, consente di risparmiare almeno euro di costi d'energia all'anno, senza contare il ritorno derivante da una maggiore produttività. Il contributo del sistema di misurazione dell angolo A raggiungere elevati livelli di produttività contribuisce anche il sistema di misurazione dell angolo proprietario AMS, grazie al quale si raggiungono precisioni estremamente elevate prosegue la spiegazione Francesca Zanettin. L AMS, il cui funzionamento è indipendente dalla dimensione della matrice, impiega più raggi laser per ottenere misurazioni precise anche in presenza di fori e cavità. Inoltre è in grado di calcolare il ritorno elastico, a prescindere dall inserimento o meno dei i parametri del materiale nel programma macchina, e di calcolare l angolo effettivamente ottenuto al termine della piegatura. A richiesta, il sistema fornisce anche report contenente le misure dei pezzi prodotti e dei rispettivi angoli effettivamente piegati. AMS è utilizzabile anche come un encoder, per misurare in tempo reale l angolo di piega. Grazie, infatti, alla potenza del controllo SiX sono possibili misurazioni estremamente veloci che si traducono in azioni istantanee di correzione, qualora il controllo ne verificasse la necessità. La piegatura avviene cioè a circuito chiuso e questo contribuisce a raggiungere la velocità e la precisione di piegatura dichiarate. Gli studi approfonditi e le numerose prove condotte sul campo hanno evidenziato che il ritorno elastico non dipende dalla direzione di laminazione, mentre ne risente il raggio di piegatura. Inoltre si è potuto constatare che il 70% di tutte le imprecisioni in piegatura scaturisce soltanto da variazioni nello spessore del materiale. Per ovviare a tali inconvenienti, il controllo SiX misura lo spessore effettivo del materiale, nel momento stesso in cui il punzone si appoggia alla lamiera, e gestisce i movimenti della pressa con un sistema a controllo chiuso, utilizzando un database di valori di ritorno elastico e spessore. In tal modo non è più necessario pre-piegare, misurare l angolo e quindi procedere nuovamente alla piegatura, ma automaticamente il sistema sovrapiega fino a un angolo tale per cui la lamiera, dopo il ritorno elastico, si deforma secondo l angolo desiderato. La struttura delle piegatrici è progettata a telaio chiuso e completamente saldato: tale soluzione garantisce alta stabilità e riduce al minimo le deformazioni che si verificano quando si piegano lamiere di alto spessore. B3 è una macchina ergonomica, di grande semplicità d uso: il touch screen da 21 unisce massima produttività e precisione a uso semplicissimo, consentendo una facile comunicazione con altri sistemi e controlli di livello superiore; il software proprietario Presstudio consente una programmazione intuitiva e semplice sia grafica che testuale/numerica; manutenzione e ricerca guasti sono immediati grazie ai software proprietari Maintenance Manager e Easy Data. L ARTICOLO È DI VOSTRO INTERESSE? DITELO A: In mostra allo stand anche una pressa piegatrice elettrica E3-40/2000 KinEtic. DEFORMAZIONE Dicembre 2012 N

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

TECNOLOGIA AD INDUZIONE

TECNOLOGIA AD INDUZIONE TECNOLOGIA AD INDUZIONE NELLA SUA FORMA PIÙ RAFFINATA Standalone Induction Appliance Ergonomia Potenza Design I convincenti vantaggi della tecnologia a induzione di MENU SYSTEM non sono mai stati così

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

FORM 200 FORM 300 FORM 400

FORM 200 FORM 300 FORM 400 FORM 200 FORM 300 FORM 400 < Efficienza senza limiti FORM 200 2 Sommario Efficienza senza limiti Costruzione meccanica AC FORM HMI 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 8 12 18

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

Guida alla progettazione

Guida alla progettazione Guida alla progettazione Introduzione Gli Smart Module ampliano significativamente le possibilità di progettazione degli impianti fotovoltaici. I moduli ottimizzati con la tecnologia Tigo Energy possono

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Motori Elettrici. Principi fisici. Legge di Lenz: se in un circuito elettrico il flusso concatenato varia nel tempo si genera una tensione

Motori Elettrici. Principi fisici. Legge di Lenz: se in un circuito elettrico il flusso concatenato varia nel tempo si genera una tensione Motori Elettrici Principi fisici Legge di Lenz: se in un circuito elettrico il flusso concatenato varia nel tempo si genera una tensione Legge di Biot-Savart: un conduttore percorso da corrente di intensità

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

CONTROLLO SCALARE V/Hz DEL MOTORE ASINCRONO. Prof. Silvio Stasi Dott. Ing. Nadia Salvatore Dott. Ing. Michele Debenedictis

CONTROLLO SCALARE V/Hz DEL MOTORE ASINCRONO. Prof. Silvio Stasi Dott. Ing. Nadia Salvatore Dott. Ing. Michele Debenedictis CONTROLLO SCALARE V/Hz DEL MOTORE ASINCRONO SCHEMA DELL AZIONAMENTO A CATENA APERTA AZIONAMENTO L azionamento a catena aperta comprende il motore asincrono e il relativo convertitore statico che riceve

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento

Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento Competenza generata dall esperienza Plarad incomparabile dell energia eolica Offriamo soluzioni ottimizzate per l industria eolica Noi di Plarad non sviluppiamo

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

Eaton Macchine di processo. Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione.

Eaton Macchine di processo. Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione. Eaton Macchine di processo Affidati alla affidabilità per garantire continuità alla tua produzione. Il tempo di funzionamento non è tutto, è l unica cosa che conta. Ogni processo industriale deve soddisfare

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23

LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23 LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23 SERIE LM LA SCELTA VINCENTE Le lavatrici IMESA serie LM sono la soluzione ideale per le esigenze di hotel, ristoranti, centri ospedalieri, case di cura,

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in. Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270. Relazione di fine tirocinio A.A.

Corso di Laurea Magistrale in. Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270. Relazione di fine tirocinio A.A. Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria civile per la protezione dai rischi naturali D.M. 270 Relazione di fine tirocinio A.A. 2013-2014 Analisi Strutturale tramite il Metodo agli Elementi Discreti Relatore:

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

Alimentatori. La soluzione giusta per qualsiasi applicazione.

Alimentatori. La soluzione giusta per qualsiasi applicazione. Alimentatori La soluzione giusta per qualsiasi applicazione. 2-3 Alimentatori BRUDERER Innovazioni di oggi per compiti di domani. La tendenza verso applicazioni sempre più efficienti impone requisiti sempre

Dettagli

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h

trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h unità trattamento aria PORTATA ARIA DA 1.100 A 124.000 m 3 /h CHI SIAMO Con più di 80 anni di esperienza al suo attivo, Daikin è leader affermato di fama mondiale nella produzione di sistemi di condizionamento

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione

Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione Sensori di Posizione, Velocità, Accelerazione POSIZIONE: Sensori di posizione/velocità Potenziometro Trasformatore Lineare Differenziale (LDT) Encoder VELOCITA Dinamo tachimetrica ACCELERAZIONE Dinamo

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica scanstation 2 ha portato la scansione laser a un livello più alto, grazie a un incremento di 10 volte della velocità

Dettagli

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO

PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO PROBLEMI SUL MOTO RETTILINEO UNIFORMEMENTE ACCELERATO 1. Un auto lanciata alla velocità di 108 Km/h inizia a frenare. Supposto che durante la frenata il moto sia uniformemente ritardato con decelerazione

Dettagli

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica

Correnti e circuiti a corrente continua. La corrente elettrica Correnti e circuiti a corrente continua La corrente elettrica Corrente elettrica: carica che fluisce attraverso la sezione di un conduttore in una unità di tempo Q t Q lim t 0 t ntensità di corrente media

Dettagli

Guida agli Oblo e Osteriggi

Guida agli Oblo e Osteriggi Guida agli Oblo e Osteriggi www.lewmar.com Introduzione L installazione o la sostituzione di un boccaporto o oblò può rivelarsi una procedura semplice e gratificante. Seguendo queste chiare istruzioni,

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Cavi piatti di qualità per ascensori

Cavi piatti di qualità per ascensori Cavi piatti di qualità per ascensori Resistenti, affidabili e in linea con la normativa EUZ HAR EN 50214 Soluzioni di cavi ad alte prestazioni Testati per rispettare gli standard qualitativi Draka offre

Dettagli

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici

Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni Strumenti Elettronici Analogici/Numerici Ing. Andrea Zanobini Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 SISTEMA CIRCOLATORIO Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2, sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 e cataboliti, per mantenere costante la composizione del liquido

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione

Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione Esercizi su elettrostatica, magnetismo, circuiti elettrici, interferenza e diffrazione 1. L elettrone ha una massa di 9.1 10-31 kg ed una carica elettrica di -1.6 10-19 C. Ricordando che la forza gravitazionale

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA.

FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTeM dal 1984 eleganza e SIcurezzA. FIA SISTEM nasce nel 1984 come azienda sotto casa, occupandosi principalmente della realizzazione di impianti elettrici e di installazione e motorizzazione di

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA

SOLARE AEROVOLTAICO. R-Volt. L energia fronte-retro. www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SOLARE AEROVOLTAICO L energia fronte-retro www.systovi.com FABBRICATO IN FRANCIA SISTEMA BREVETTATO IL PUNTO DI RIFERIMENTO PER IL RISPARMIO ENERGETICO E IL COMFORT TERMICO Effetto fronte-retro Recupero

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

motore e macchina. 2 Lo specifico dispositivo di distribuzione applicabile deve essere valutato caso per caso. Le cinghie dentate, ad

motore e macchina. 2 Lo specifico dispositivo di distribuzione applicabile deve essere valutato caso per caso. Le cinghie dentate, ad 0RWRULDGDOWDHIILLHQ]DHLQYHUWHU 'HVUL]LRQHGHOODWHQRORJLD I PRWRUL HOHWWULL DG DOWD HIILLHQ]D sono motori elettrici che, grazie a specifici accorgimenti costruttivi, a parità di potenza offrono rendimenti

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

Alimentazione Switching con due schede ATX.

Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentatore Switching finito 1 Introduzione...2 2 Realizzazione supporto...2 3 Realizzazione Elettrica...5 4 Realizzazione meccanica...7 5 Montaggio finale...9

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata

Università di Roma Tor Vergata Università di Roma Tor Vergata Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Corso di: TERMOTECNICA 1 IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE Ing. G. Bovesecchi gianluigi.bovesecchi@gmail.com 06-7259-7127

Dettagli