MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA "PAOLO GRAZIOSI" IL MUSEO VA A SCUOLA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA "PAOLO GRAZIOSI" IL MUSEO VA A SCUOLA"

Transcript

1 MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA "PAOLO GRAZIOSI" IL MUSEO VA A SCUOLA proposte didattiche del Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" per la scuola primaria e secondaria di I e II grado

2 MUSEO E ISTITUTO FIORENTINO DI PREISTORIA "PAOLO GRAZIOSI" IL MUSEO VA A SCUOLA proposte didattiche del Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" per la scuola primaria e secondaria di I e II grado

3 "Il Museo va a scuola" è una iniziativa del Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria Paolo Graziosi finanziata da: Testi: a cura della sezione didattica del Museo Redazione: S. Casciarri, F. Martini Fotografie: a cura della sezione didattica del Museo Copyright Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" In copertina: riproduzioni di pitture preistoriche della Scuola Primaria CairoliAlamanni IIIB - Firenze (concorso I bambini raccontano la preistoria, anno scolastico )

4 Il Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria "Paolo Graziosi" svolge attività didattiche nelle scuole fin dal Tali attività, formulate secondo i programmi ministeriali e realizzate in collaborazione con altri Musei e Istituzioni culturali della Toscana, propongono percorsi da realizzare in Museo e/o a scuola. Essi forniscono un approccio corretto e formativo allo studio delle antiche culture umane, dalle origini fino alla civiltà contemporanea. L'offerta didattica è in continuo aggiornamento e soggetta ad adattamenti e perfezionamenti, in base alle diverse necessità che emergono dalle esigenze degli utenti. Gli interventi proposti prevedono: - Parte teorica: lezioni in classe a carattere propedeutico, con l'utilizzo di diapositive, CD, dispense e materiale bibliografico. - Visite guidate a musei ed aree archeologiche, finalizzate alla diretta conoscenza del patrimonio del nostro territorio. - Laboratori in classe: riproduzione di manufatti e simulazione di attività che conducono alla diretta esperienza di strategie elaborate dagli uomini nelle epoche del passato nell'ambito delle produzioni artigianali. I materiali per i laboratori sono a carico delle classi. Le modalità di svolgimento delle varie proposte didattiche sono aperte e adattabili alle esigenze degli insegnanti e realizzate in stretta collaborazione con loro. Gli operatori di cui il Museo si avvale per la realizzazione di tali attività sono laureati nelle diverse discipline archeologiche e storiche, operano nei campi della ricerca archeologica, dell'archeologia sperimentale, della ricerca storica e possiedono esperienza nel settore didattico. Per informazioni: Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria"Paolo Graziosi" Via S. Egidio, Firenze Tel. e Fax Orario di apertura: lun 15,30-18,30 mer-ven-sab 9,30-12,30 mar-gio 9,30-12,30 / fuori orario dell apertura solo per le scuole e gruppi su prenotazione

5 SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI 1.1 DALL ORIGINE DELL UNIVERSO ALL ORIGINE DELL UOMO 1.2 A: LA PREISTORIA DELL UOMO B: CONOSCERE LA PREISTORIA: PROPOSTE DIDATTICHE TRA STORIA E SCIENZA 1.3 L UOMO E L AMBIENTE NEL PASSATO 1.4 GIOVANI CICERONI AL MUSEO DI PREISTORIA 1.5 STORIE DELLA PREISTORIA 1.6 A: ARCHEOLOGIA DEL TERRITORIO FIORENTINO B: ARCHEOLOGIA DELLA TOSCANA SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA 2.1 LA TERRA TRA I DUE FIUMI: LE CIVILTÀ DELL ANTICA MESOPOTAMIA 2.2 LA CIVILTÀ EGIZIA 2.3 LUNGO IL FIUME GIALLO: LA CIVILTÀ CINESE 2.4 LE CIVILTÀ EGEE: MINOICI E MICENEI 2.5 LA CIVILTÀ GRECA 2.6 MITI ED EROI DELL EPOS OMERICO 2.7 LA CIVILTÀ ETRUSCA 2.8 LA CIVILTÀ ROMANA 2.9 GIOCHI E GIOCATTOLI NELL ANTICHITÀ 2.10 L IMMAGINARIO MEDIEVALE SEZIONE GITE ED ESCURSIONI DIDATTICHE

6 SEZIONE 1 SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI DALL'ORIGINE DELL'UNIVERSO ALL'ORIGINE DELL'UOMO Finalità: Il Museo Fiorentino di Preistoria, insieme al Museo di Storia Naturale dell'università di Firenze ed al Museo di Scienze Planetarie di Prato, propone un percorso formativo unitario, con lo scopo di promuovere processi di conoscenza, valorizzazione e diffusione della cultura naturalistica mediante un approccio integrato tra realtà museali e scuola. La proposta è concepita come un percorso unitario che, attraverso la visita a diverse strutture museali, conduca i ragazzi alla conoscenza delle tappe fondamentali della storia del nostro pianeta, dalla sua origine all interno della nebulosa solare alla comparsa delle prime forme viventi, fino al genere Homo e alle sue differenti culture dal Paleolitico all Età dei Metalli. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: scientifico-naturalistiche, antropologiche, storiche. INTERVENTO 1.1 A1 Visita-Lezione (1½ h): dalla formazione dell Universo alla nascita del pianeta Terra; le meteoriti; gli impatti di grandi asteroidi e le loro conseguenze sulla morfologia dl pianeta e sull evoluzione della vita; i minerali come testimoni eclatanti della variabilità geologica. Durata 1h 30 Per le scuole secondarie di secondo grado possibilità di abbinare una lezione di astrobiologia (formazione degli elementi dal Big Bang all evoluzione stellare, condizioni per lo sviluppo della vita sugli altri pianeti e satelliti, ricerca di forme di vita nei pianeti extrasolari). Durata: 2 ore INTERVENTO A2 Visita-Lezione (1½ h): Ciclo delle rocce e tettonica delle placche; comparsa delle prime forme viventi; origine ed evoluzione dei vertebrati; le grandi estinzioni; i mammiferi fossili presenti nella nostra regione fino al tardo-quaternario. INTERVENTO A3 Visita-Lezione (1½ h): visita al Museo Fiorentino di Preistoria "P. Graziosi": l'evoluzione fisica dell'uomo e i prodotti delle attività nelle culture del Paleolitico, del Neolitico e dell Età dei Metalli. Costo: Ingresso + visita guidata 4,50 ad alunno

7 Prenotazioni Le visite ai tre Musei saranno effettuate in periodi messi a disposizione per il percorso didattico, con date precise da concordare insieme. La partecipazione da parte delle singole classi prevede il pagamento degli ingressi e delle visite guidate presso ogni singola struttura museale. Per aderire al percorso è sufficiente telefonare alla segreteria del Servizio Didattico Divulgativo dal lunedì al venerdì, ore al numero , entro e non oltre il 31 ottobre Costi Museo di Scienze Planetarie: ingresso + visita guidata 4,50 ad alunno. Museo di Storia Naturale di Firenze Sez. Geologia e Paleontologia: ingresso 3,00 ad alunno + 45,00 visita guidata Museo Fiorentino di Preistoria: ingresso + visita guidata 4,50 ad alunno.

8 SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI A - LA PREISTORIA DELL'UOMO Finalità: Gli interventi proposti hanno lo scopo di diffondere la conoscenza delle origini della nostra civiltà attraverso lo studio delle testimonianze archeologiche di epoca preistorica. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: scientifico-naturalistiche, antropologiche, storicoartistiche. INTERVENTI 1.2 A1: Parte teorica in classe: Lezione in classe (2 h) a scelta tra: - Lezione introduttiva sul significato di Preistoria; ambiente ed evoluzione dell'uomo nel Quaternario; manifestazioni culturali ed economia dal Paleolitico all'età del Bronzo. - Linea del tempo: il "concetto di tempo" attraverso l'ausilio di un pannello sul quale vengono collocate le immagini relative ai diversi periodi della preistoria. - Lezioni tematiche: metodi e tecniche della ricerca preistorica; il clima, l'ambiente e gli animali nell'era Quaternaria; origine ed evoluzione dell'uomo; il rapporto uomo-ambiente: dalla caccia alla produzione del cibo; l'arte, i culti e i riti; la tecnologia della Preistoria dal Paleolitico all'età del Bronzo; il più antico popolamento umano in area fiorentina, il caso di Sesto Fiorentino; l'uomo del Similaun: la scoperta della mummia, il suo vestiario e l'equipaggiamento. Costo: 3,50 ad alunno - Laboratorio - attività svolta in base alla formula di lezione teorica scelta (4 h): - tecnologie artigianali e artistiche preistoriche attraverso la manipolazione, l'analisi e schedatura di alcuni reperti prodotti in copia - ricomposizione della linea del tempo da parte degli alunni Costo: 7,00 ad alunno A2: Visita guidata al Museo: Lezione e visita al Museo (1 h, 1½ h, 2 h) - Le collezioni del Museo Fiorentino di Preistoria "P. Graziosi" (1 h). Costo: 4,50 (1 h) ad alunno - Visite tematiche e/o di approfondimento: percorso tra le vetrine del

9 museo per approfondire aspetti specifici della preistoria quali l arte, le sepolture, le produzioni materiali provenienti dai vari giacimenti in Italia o all estero. Costo: 5,00 (1½ h) ad alunno - Le collezioni, i materiali e le analisi di alcuni reperti (in copia) per conoscere l'evoluzione fisica dell'uomo e i prodotti delle sue attività dal Paleolitico all'età dei Metalli (2 h). Costo: 5,50 (2 h) ad alunno A3: Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - Le attività artistiche: la pittura con diverse tecniche, con uso di terre e collanti naturali, su supporti vari; l'incisione e il graffito con il bulino; il modellato in argilla di statuette. - L'argilla e la fabbricazione della ceramica: caratteristiche dell'argilla, tecniche di foggiatura, decorazioni. Costo: 3,50 ad alunno - Fibre vegetali e animali (4 h) per eseguire cordicelle (con le mani) e tessuti (con telai di legno forniti dal Museo). Costo: 7,00 ad alunno Costo dell intervento completo (A1+A2+A3-5 h totali): 11,50 ad alunno. I materiali sono a carico della scuola (il Museo può fornirli con un prezzo aggiuntivo al percorso, da concordare in base al laboratorio scelto). Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

10 SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI B CONOSCERE LA PREISTORIA: PROPOSTE DIDATTICHE TRA STORIA E SCIENZA Finalità: Gli interventi sono stati ideati per le scuole secondarie di 1 e 2 grado e hanno lo scopo di diffondere la conoscenza della preistoria con percorsi suddivisi in una serie di moduli, sia teorici che pratici, a scelta degli insegnanti. Utenza: Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: scientifico-naturalistiche, antropologiche, storicoartistiche, tecniche. MODULO 1.2 B1 (10 h) -Lezione teorica 1: Archeologia delle Origini: metodologia e studio -Lezione teorica 2: La Preistoria -Laboratorio a scelta dell insegnante -Visita guidata al Museo Fiorentino di Preistoria P. Graziosi Costo: 16,00 ad alunno MODULO 1.2 B2 (14 h) -Lezione teorica 1: Archeologia delle origini: metodologia e studio -Lezione teorica 2: con temi a scelta dell insegnante -2 laboratori a scelta dell insegnante -Visita guidata al Museo Fiorentino di Preistoria P. Graziosi Costo: 22,00 ad alunno MODULO 1.2 B3 (30 h) -Prevede lo svolgimento completo della parte teorica del progetto e almeno due laboratori per ogni classe. Tale modulo da svolgere durante il corso dell anno scolastico, è rivolto principalmente alle prime classi degli Istituti Superiori, che affronteranno la Preistoria e le diverse culture delle Origini nei programmi di Storia. -Visita guidata al Museo Fiorentino di Preistoria P. Graziosi. Costo: 46,00 ad alunno Parte teorica in classe: Lezione in classe a scelta tra: archeologia delle origini: metodologia e studio; evoluzione umana; il Paleolitico e il Mesolitico (abitati, economia, cultura materiale.); clima e ambiente: ere glaciali e interglaciali; le

11 faune preistoriche; manifestazioni artistiche e manifestazioni simboliche dell Uomo preistorico; il Neolitico (abitati, economia, cultura materiale.); la scoperta dell agricoltura e dell allevamento; la domesticazione degli animali; dalle piante ai tessuti (prime piante coltivate per uso non alimentare e prime forme di tessitura). Visita guidata al Museo: Lezione e visita al Museo (2 h): - Le collezioni del Museo Fiorentino di Preistoria "P. Graziosi". Laboratorio in classe da scegliere tra: Pittura: questo laboratorio propone di sperimentare l uso dei colori e delle tecniche impiegate nella preistoria per la realizzazione delle pitture rupestri (4 ore). Incisione: riproduzione delle incisioni preistoriche secondo le tecniche antiche, con l utilizzo dei bulini (strumenti in selce con un apice acuminato, utilizzati sin dal Paleolitico per incidere) (2/3 ore). Argilla 1: lavorazione dell argilla: realizzazione di recipienti (vasi, scodelle, ciotole ) con le tecniche antiche (4 ore). Argilla 2: realizzazione di figurine a tutto tondo, piccola statuaria, bassorilievi (figure animali, figure umane, figure astratte) (4 ore). Archeozoologia: osservazione e studio di reperti ossei animali provenienti da giacimenti archeologici, con i quali è possibile ricostruire i climi e gli ambienti del passato e le loro trasformazioni. Confronti e correlazioni con le specie attuali. Fondamenti di Etologia (4 ore). Il laboratorio di Archeozoologia potrà essere svolto, su richiesta, presso la sede del Museo se l organizzazione della scuola prevede gite esterne.

12 NRARIO C SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI L'UOMO E L'AMBIENTE NEL PASSATO Finalità: Attraverso l'analisi delle tracce che gli interventi dell'uomo hanno lasciato sull'ambiente naturale e sul territorio nel corso dei secoli, dalla Preistoria al Medioevo, si potranno comprendere le dinamiche sociali, economiche e tecnologiche sviluppatesi nel territorio fino al raggiungimento dell'aspetto attuale del paesaggio. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: scienze, geografia, antropologia, discipline storicoartistiche. INTERVENTO 1.3 A1. Parte teorica in classe (1 h): lezione introduttiva sui concetti di "paesaggio" e di "uomo come fattore ecologico", con analisi del territorio prescelto per la ricerca (1 h). Costo: 2,00 ad alunno A2. Escursione sul territorio (2 h): raccolta e valutazione sul campo delle tracce dell'azione dell'uomo sul paesaggio. Costo: 4,50 ad alunno A3. Rielaborazione in classe (2 h): analisi dei dati raccolti e valutazione collettiva delle esperienze effettuate. Costo: 3,50 ad alunno Costo (parte teorica + escursione + rielaborazione): 10,00 ad alunno Le spese di spostamento sono a carico della scuola

13 ITINERARIO D SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI GIOVANI CICERONI AL MUSEO DI PREISTORIA Finalità: All'interno di un percorso volto alla conoscenza della preistoria, questa attività vuole suscitare e sostenere la curiosità, il desiderio di scoprire e di descrivere attraverso l'osservazione, lo studio e la rielaborazione, affinché essi stessi possano guidare altre persone lungo il percorso museale. Utenza: Scuola primaria. Discipline coinvolte: scientifico-naturalistiche, linguistiche, storicoartistiche. INTERVENTO 1.4 A1. Visita guidata al Museo (1 h): le collezioni del Museo Fiorentino di Preistoria "P. Graziosi" durante la quale i ragazzi sceglieranno gli argomenti da trattare. Costo: 4,50 ad alunno A2. Parte teorica in classe (2 h): i ragazzi divisi in gruppi scelgono i testi e impostano la ricerca sugli argomenti da loro scelti. Costo: 3,50 ad alunno A3. Rielaborazione al Museo (1 h): visita guidata al Museo Fiorentino di Preistoria "P. Graziosi" condotta dai ragazzi che faranno da "ciceroni" ai loro genitori (su prenotazione, sabato mattina - ingresso libero per due genitori e l'alunno). Costo (visita guidata + parte teorica + rielaborazione): 8,00 ad alunno

14 ITINERARIO FITINERARIO G SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI STORIE DELLA PREISTORIA Finalità: Il Museo Fiorentino di Preistoria è ubicato nello storico exconvento delle Oblate che dal maggio 2007 ospita la Biblioteca delle Oblate con una sala appositamente dedicata a bambini e ragazzi. Nell'ottica di una collaborazione tra i due istituti e di un'integrazione degli strumenti didattici e delle competenze professionali disponibili, è stato progettato un percorso che conduce i ragazzi alla conoscenza della più antica storia dell'uomo, sia attraverso la visita al Museo di Preistoria, sia attraverso l'ascolto di alcune storie, raccontate dagli animatori, nella Sala Ragazzi della Biblioteca delle Oblate. I libri conservano le storie della storia dell'uomo: la Biblioteca delle Oblate presenta proposte di letture scientifiche, stimolanti, divertenti e spiritose, da portare in classe. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 grado. Discipline linguistiche. coinvolte: scientifico-naturalistiche, storico-artistiche, INTERVENTO 1.6 A1. Visita guidata (1 h): al Museo Fiorentino di Preistoria "P. Graziosi". A2. Visita alla Sala Ragazzi della Biblioteca delle Oblate (1 h): con lettura animata di una storia concordata con l'insegnante (al momento della prenotazione) seguita dalla presentazione di libri sulla preistoria, che la classe potrà richiedere in prestito. Costo: 4,50 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 2,00 ad alunno La partecipazione al progetto da parte delle singole classi prevede la prenotazione presso il Museo Fiorentino di Preistoria.

15 ITINERARIO H SEZIONE 1 ARCHEOLOGIA DELLE ORIGINI 1.6 A: ARCHEOLOGIA DEL TERRITORIO FIORENTINO Finalità: Il corso propone la conoscenza storico-archeologica dell area fiorentina, dalla Preistoria al Medioevo. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storia, arte, scienze naturali, geografia. INTERVENTO A A1. Parte teorica in classe: sono previste 4 lezioni in classe (ogni lezione 2h) specifiche per ogni fase crono-culturale (1: la preistoria, 2: gli etruschi, 3: la colonia romana di Florentia, 4: Firenze Medievale). E possibile richiedere anche una sola lezione. Costo (2h): 4,50 ad alunno A2. Escursione sul territorio: gite ed escursioni a musei-siti archeologici nel territorio fiorentino (da concordare). Costo: da concordare 1.7 B: ARCHEOLOGIA DELLA TOSCANA Finalità: Il corso propone la conoscenza storico-archeologica del territorio della Toscana dalla Preistoria al Medioevo. Utenza: Scuola primaria Scuola secondaria 1 e 2 grado Discipline coinvolte: storia, arte, scienze naturali, geografia. INTERVENTO 1.7 B B1. Parte teorica in classe: sono previste 4 lezioni in classe (ogni lezione 2h) specifiche per ogni fase cronoculturale (1: la preistoria, 2: gli etruschi, 3: Toscana romana, 4: Toscana Medievale). E possibile richiedere anche una sola lezione. Costo (2h): 4,50 ad alunno B2. Escursione sul territorio: gite ed escursioni a musei-siti archeologici nel territorio regionale (da concordare). Costo: da concordare

16 SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LA TERRA TRA I DUE FIUMI: LE CIVILTÀ DELL'ANTICA MESOPOTAMIA Finalità: L'intervento propone la conoscenza delle civiltà del Vicino Oriente antico, dal Neolitico alla prima età del Ferro. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografiche, tecniche. INTERVENTO 2.1 A1. Parte teorica in classe (2 h) su uno dei seguenti temi: - Lezione introduttiva sui vari aspetti delle civiltà del Vicino Oriente antico o su una delle principali società (Sumeri, Accadi, Babilonesi, Ittiti, Fenici e Assiri). - Lezioni tematiche: dal villaggio alla città - La vita nella città - La nascita della scrittura - La ceramica A2. Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - La scrittura cuneiforme: riproduzione su tavolette d'argilla di documenti epigrafici. - Le attività artistiche: gli stili della pittura, della scultura, del rilievo. Costo dell intervento completo (parte teorica + laboratorio): 6,00 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

17 ITINERARIO I SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LA CIVILTA' EGIZIA Finalità: L'itinerario permette di approfondire alcuni aspetti della cultura egizia. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografiche. INTERVENTO 2.2 A1. Parte teorica in classe (2 h) da scegliere tra i seguenti temi: - Lezione introduttiva sulla civiltà egizia. - Lezioni tematiche: la vita quotidiana, la religione, il rito funerario, la scrittura. A2. Visita guidata (1 h o 1½ h): Museo Archeologico Nazionale di Firenze, sezione egizia. Costo (1 h): 3,50 ad alunno Costo (1½ h): 4,00 ad alunno A3. Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - Riproduzioni di oggetti quotidiani e di uso funerario. - Le divinità egizie, i Faraoni e i loro simboli: riproduzioni pittoriche su supporti vari, con l'uso di strumenti e tecniche antiche. - Gli scribi: esercitazioni di scrittura geroglifica su supporti vari, con l'uso di strumenti e tecniche antiche. Costo dell intervento completo (parte teorica + visita guidata + laboratorio): 9,50 ad alunno Costo parte teorica + 2 laboratori (4 ore): 9 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

18 SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LUNGO IL FIUME GIALLO: LA CIVILTÀ CINESE Finalità: L'itinerario permette di approfondire alcuni aspetti della cultura cinese, per conoscere e stimolare interesse e rispetto per questa lontana ed importante civiltà (consigliata per le scuole primarie di Prato e provincia). Utenza: Scuola primaria. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografiche, tecniche. INTERVENTO 2.3 A1. Parte teorica e laboratorio in classe (4 h): piccola introduzione alla civiltà cinese e alle principali scoperte archeologiche; laboratori a scelta tra: - ricostruzioni dei guerrieri cinesi di terracotta dalla tomba dell imperatore Qin con l ausilio di stampi; - ricostruzione di un tratto della Muraglia Cinese; - esercitazioni di scrittura cinese. Costo: 6,00 ad alunno A2. Visita guidata (1 h): collezione cinese del Museo Etnografico Missionario di Fiesole. Costo: 3,50 ad alunno Costo (parte teorica/laboratorio + visita guidata): 9,50 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

19 SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LE CIVILTÀ EGEE: MINOICI E MICENEI Finalità: Il corso propone la conoscenza di alcuni aspetti delle civiltà egee dell età del Bronzo, la civiltà minoica e quella micenea. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografia, religione. INTERVENTO 2.4 A1. Parte teorica in classe (2 h) da scegliere tra i seguenti temi: - Lezione introduttiva sui vari aspetti della civiltà minoica o micenea. - Lezioni tematiche in classe di approfondimento (2 h): dal Labirinto, al Minotauro, al piccolo Zeus: viaggio attraverso i miti e le leggende del mondo cretese - Vita a palazzo: cultura e società della civiltà minoica e di quella miceneaun ombra sul passato: origini e caduta dei Micenei, la storia della Grecia prima dei Greci - Dei, uomini e maghi: religione e magia nel mondo egeo antico - La guerra di Troia: ricostruzione archeo-storica degli eroi e delle cause scatenanti di un conflitto epico...se mai ha avuto luogo. A2. Visita guidata (1 h) Museo Archeologico Nazionale di Firenze, sezione egea. Costo (1 h): 3,50 ad alunno Costo (1½ h): 4,00 ad alunno A3. Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - Gli affreschi di palazzo: realizzazione di un piccolo affresco secondo le tecniche ed imitando i soggetti figurativi dei cicli pittorici del palazzi di Cnosso, Akrothiri, Tebe, Pilo. - La scrittura: composizione di una tavoletta di argilla con un iscrizione in Lineare B: la scrittura micenea. Costo dell intervento completo (parte teorica + visita guidata + laboratorio): 9,50 ad alunno Costo parte teorica+2 laboratori (4 ore): 9 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

20 SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LA CIVILTA' GRECA Finalità: Il corso propone la conoscenza della civiltà greca e delle radici della cultura occidentale. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografia, religione. INTERVENTO 2.5 A1. Parte teorica in classe (2 h) da scegliere tra i seguenti temi: - Lezione introduttiva sui vari aspetti della civiltà greca. - Lezioni tematiche di approfondimento: la vita quotidiana, il commercio, l'economia, le armi e gli eserciti; la religione e il mito: gli Dei dell'olimpo, oracoli, santuari e sacerdoti; Iliade e Odissea: percorsi tra il mito, gli eroi, le guerre e gli ideali greci; la città greca: gli edifici pubblici, i templi, le abitazioni; le colonie greche; le arti e le scienze. A2. Visita guidata: Museo Archeologico Nazionale di Firenze, settore greco (1 h o 1½ h). Costo (1 h): 3,50 ad alunno Costo (1½ h): 4,00 ad alunno A3. Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - Ricostruzione di edifici relativi al teatro, allo sport, alla vita politica. - Riproduzioni pittoriche (pareti di tombe dipinte, ceramica). - Le manifestazioni agonistiche: i giochi, le gare musicali e letterarie. - Esercitazioni di lingua greca in forma di gioco. Costo dell intervento completo (parte teorica + visita guidata + laboratorio): 9,50 ad alunno Costo parte teorica + 2 laboratori (4 h): 9 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

21 ITINERARIO M SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA MITI ED EROI DELL' EPOS OMERICO Finalità: Il corso propone la conoscenza dei miti, dei valori e degli ideali della civiltà greca attraverso le immagini che raccontano e reinterpretano, ogni volta in un con testo diverso (funerario, simposiaco, celebrativo, quotidiano), ciò che i poemi per eccellenza, l'iliade e l'odissea, hanno trasmesso per secoli, prima oralmente e poi in forma scritta. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche. INTERVENTO 2.6 A1. Lezione-laboratorio in classe (2 h): partendo dalla lettura dei passi più significativi dei due poemi, presenti nei programmi scolastici, e dai riferimenti iconografici e materiali, gli studenti sono guidati nella riproduzione grafica di scene e di motivi presenti, in particolar modo, sulla ceramica greca. A2. Visita guidata (1h o 1½ h): alla ricerca di miti ed eroi attraverso le collezioni della sezione greca del Museo Archeologico Nazionale di Firenze. Costo (1 h): 3,50 ad alunno Costo (1½ h): 4,00 ad alunno Costo dell intervento completo (lezione + laboratorio + visita guidata): 6,50 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

22 ITINERARIO N SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LA CIVILTÀ ETRUSCA Finalità: L'itinerario permette di conoscere la civiltà etrusca partendo dalle testimonianze presenti nel territorio. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografiche. INTERVENTO 2.7 A1. Parte teorica in classe (2 h) da scegliere tra i seguenti temi: - Lezione introduttiva: la civiltà etrusca. - Lezioni tematiche di approfondimento su: metodi e tecniche della ricerca archeologica, l'origine del popolo Etrusco, la nascita dei primi villaggi e lo sviluppo delle città; le necropoli, la religione, l'artigianato e l'arte; la lingua. A2. Visite guidate (1 h o 1½ h) da scegliere tra: il Museo Archeologico Nazionale di Firenze; l'area Archeologica e il Museo di Fiesole (a pagamento 3,50 ); Tumulo di Montefortini a Comeana (PO). Costo (1 h): 3,50 ad alunno Costo (1½ h): 4,00 ad alunno A3. Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - Realizzazione di capanne dei primi villaggi villanoviani. - Ricostruzione di necropoli etrusche con varie tipologie tombali. - Riproduzione di pitture di tombe. - Esercitazioni di lingua etrusca. Costo dell intervento completo (parte teorica + visita guidata + laboratorio): 9,50 ad alunno Costo parte teorica+2 laboratori (4 ore): 9 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

23 ITINERARIO O SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA LA CIVILTÀ ROMANA Finalità: Il corso invita alla conoscenza della civiltà romana, con particolare attenzione alle evidenze di Firenze e Fiesole. Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storico-artistiche, geografiche. INTERVENTO 2.8 A1. Parte teorica in classe (2 h) da scegliere tra i seguenti temi: - Lezione introduttiva: la civiltà romana. - Lezioni tematiche di approfondimento: architettura civile e religiosa, domus e villa, arte, artigianato, commercio e navigazione; la città romana di Firenze. A2. Visite guidate (1 h o 1½ h) Area Archeologica e il Museo di Fiesole (a pagamento 3.50 ) Costo (1 h): 3,50 ad alunno Costo (1½ h): 4,00 ad alunno A3. Laboratorio in classe (2 h) da scegliere tra: - La pittura, il modellato in argilla. - Riproduzioni di oggetti e strutture della vita quotidiana. - Riproduzioni di vesti e ornamenti. Costo dell intervento completo (parte teorica + visita guidata + laboratorio): 9,50 ad alunno Costo parte teorica+2 laboratori (4 ore): 9 ad alunno Per ogni ulteriore incontro (1 h) il costo è di 1,50 ad alunno

24 ITINERARIO P SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA GIOCHI E GIOCATTOLI NELL'ANTICHITÀ Finalità: Attraverso l'analisi delle testimonianze archeologiche dalla protostoria all'epoca romana, gli alunni possono ricostruire alcuni giocattoli e comprendere che molti giochi che ancora oggi divertono i bambini di tutto il mondo sono stati inventati migliaia di anni fa. Intervento consigliato per il primo ciclo della scuola primaria. Utenza: Scuola primaria. Discipline coinvolte: storico-artistiche. INTERVENTO 2.9 A1. Parte teorica in classe (2 h): lezione, con riferimenti iconografici, sulle varie testimonianze archeologiche. A2. Laboratorio in classe (2 h): riproduzione di giocattoli in legno, cuoio, tessuto e argilla. I giocattoli ricostruiti nell'attività saranno funzionanti e usabili dai bambini. Costo dell intervento completo (parte teorica + laboratorio): 6,00 ad alunno

25 ITINERARIO Q ITINERARIO R ITINERARIO SEZIONE 2 L UOMO E LA SUA STORIA L IMMAGINARIO MEDIEVALE Finalità: questo itinerario propone la conoscenza di alcuni aspetti particolari del Medioevo, attraverso l esame della vita quotidiana e spirituale e lo studio dell iconografia religiosa (santi) e quotidiana (stemmi, scudi e sigilli). Utenza: Scuola primaria - Scuola secondaria 1 e 2 grado. Discipline coinvolte: storico artistiche, geografia, antropologia, storia del costume, religione. INTERVENTO 2.12 A1. Parte teorica in classe (2 h) da scegliere tra i seguenti temi: il tempo, lo spazio, il bene ed il male, ma anche concetti molto materiali quali: la città, l abbigliamento, l alimentazione. A2. Visita guidata (1h) da scegliere tra: visita al Museo del Figurino Storico di Calenzano Per le scuole che non possono fare uscite sul territorio, la lezione sarà svolta in classe in cui sarà fatta esercitazione di scrittura medievale. Costo: 3,50 ad alunno A3. Laboratorio in classe (2 h): Da concordare. Costo dell intervento completo (parte teorica + visita guidata + laboratorio): 9,50 ad alunno

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni

Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso (D.M. 39/98) e abilitazioni Classi di concorso tabella A 1/A Aerotecnica e costruzioni aeronautiche 2/A Anatomia, fisiopatologia oculare e laboratorio di misure oftalmiche 3/A Arte del

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CURRICOLI SCUOLA DELL INFANZIA LA CONOSCENZA DEL MONDO Ordine, misura, spazio, tempo, natura

CURRICOLI SCUOLA DELL INFANZIA LA CONOSCENZA DEL MONDO Ordine, misura, spazio, tempo, natura CURRICOLI SCUOLA DELL INFANZIA LA CONOSCENZA DEL MONDO Ordine, misura, spazio, tempo, natura TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Il bambino raggruppa e ordina secondo criteri diversi, confronta

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO Giorni : GIOVEDI e VENERDI' Durata dell incontro : 9.30 12.30. 9.30-10.40 PARLIAMO DI GEOFISICA Il pianeta Terra e i fenomeni naturali: terremoti, vulcani, tsunami, magnetismo

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti»

1) Un Liceo classico. 2) Il Liceo «Franchetti» Studenti-LRF-2013 Utenti che hanno svolto il test: 262 Famiglie-LRF-2012/2013 Utenti che hanno svolto il test: 173 1) Un Liceo classico Risp. 1) È ancora una scelta valida (Utenti: 140 Perc.: 53.44%) Risp.

Dettagli

Opera d Arte società cooperativa, è

Opera d Arte società cooperativa, è LE PROPOSTE DIDATTICHE DI OPERA D ARTE Per la scuola, per i gruppi, per le associazioni, per la terza età, per i singoli, per chiunque voglia consolidare o arricchire le proprie conoscenze sulla storia

Dettagli

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1

ore in presenza C:\Users\Sabina01\Desktop\CONSIGLIO ACCADEMICO\CA 2014\Delibere 2014\Delibere CA del 17 Marzo 2014\piani di studio PAS all 1 1 GRUPPO 07/A Arte della fotografia e della grafica pubblicitaria 10/D ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA CINEMATOGRAFIA 65/A tecnica fotografica 13/D ARTE DELLA TIPOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLICITARIA Laboratori

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA DAL MONDO CHIUSO ALL UNIVERSO INFINITO Percorso dii Astronomiia La Provincia di Lodi Servizio Cultura e Istruzione, ha presentato alla Regione Lombardia

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Schema di regolamento recante Disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento,

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

La salute vien mangiando

La salute vien mangiando La salute vien mangiando Progetto di Arricchimento dell Offerta Formativa Curricolo Verticale di Scienze Classi II A II B Scuola Primaria L. Illuminati a. s. 2013/2014 Insegnanti Leopardi Anna F., Moffa

Dettagli

L invenzione della scrittura

L invenzione della scrittura 42 2 L invenzione della scrittura Preistoria Dal passato ci giungono solo documenti materiali. 3300 a.c. Storia Dal passato ci giungono sia documenti materiali, sia documenti scritti. 2 La scrittura nasce

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO.

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO. Istituto Comprensivo di Iseo a.s. 2012/2013 Progetto Di Casa nel Mondo - Competenze chiave per una cittadinanza sostenibile Gruppo lavoro Dott. Massetti Scuola Primaria Classi Terze TITOLO: I prodotti

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Decreto dirigenziale interministeriale del 6 febbraio 2004 (G.U. n. 52 del 3 marzo 2004), concernente la Verifica dell interesse culturale dei beni immobili di utilità pubblica, così come modificato ed

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA

CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA CONOSCERE la VALLE DEL LANZA UOMO E NATURA Escursioni di Educazione Ambientale per la Scuola Media Proposte per l A.S. 2014-2015 Itinerari escursionistici disponibili (eco)sistema della Diga di Gurone.

Dettagli

14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3

14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3 14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3 REGOLAMENTO (UE) N. 1332/2013 DEL CONSIGLIO del 13 dicembre 2013 che modifica il regolamento (UE) n. 36/2012 concernente misure restrittive in

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Tirocinio indiretto per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Studentesse/Studenti senza riduzione oraria: 75 ore indiretto, di queste 15 ore dedicate all inclusione Studentesse/Studenti

Dettagli

Cà Dotta Le Vie del Fumo

Cà Dotta Le Vie del Fumo Cà Dotta Le Vie del Fumo Laboratorio di didattica multimediale per la Promozione della Salute Esperienze Sensazioni Conoscenze - Emozioni L ULSS n 4 Alto Vicentino, in collaborazione con la Regione Veneto

Dettagli

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015

Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 Istituto SuperioreD'istruzione-Liceo Sportivo C. Piaggia di Viareggio. Prof. Alessandro Guglielmo Cucurnia. Anno scolastico 2014/2015 MATERIA: Scienze Motorie classe : V A SIA dell'istituto Superiore D'istruzione

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

Come si diventa insegnanti

Come si diventa insegnanti Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web Come si diventa insegnanti Il reclutamento del personale

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 La capacità di godere richiede cultura, e la cultura equivale poi sempre alla capacità di godere. Thomas Mann 1 Oggetto Il progetto consiste nella creazione

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica

CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica CHOREOGRAPHIC COLLISION part 3 CHECK UP Percorso di formazione coreografica DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO Choreografic Collision è un laboratorio di ricerca. È un percorso di formazione per stimolare

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre

Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre Il lavoro nell Europa medievale La bottega artigiana come luogo dell'apprendere e del produrre Botteghe artigiane. Partic. da Ambrogio Lorenzetti, Effetti del buon governo nella città Palazzo Pubblico,

Dettagli

MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO

MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO rt MARMI ARTISTICI E SU MISURA FATTI A MANO PAVIMENTI E RIVESTIMENTI, TAVOLI, SCALE, PROGETTI. FORNITURA MARMI E PIETRE PER ABITAZIONI, HOTEL, EDILIZIA. Art Carrara by Amso International Carrara Italy

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli