Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 40 del 15/04/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 40 del 15/04/2015"

Transcript

1 DELEGAZIONE PROVINCIALE FORLI CESENA VIA P. DANDI, FORLI tel fax Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 40 del 15/04/ COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. (nessuna comunicazione) 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. Si allegano al presente C.U. (di cui costituiscono parte integrante) quanto sotto riportato: Circolare n 46 del Programmi di finanziamento a sostegno degli investimenti negli impianti sportivi Comunicato ufficiale n 203 del Obbligo limiti di età stagione sportiva 2015/ COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE 3.1. Comunicazioni del Consiglio Direttivo INIZIATIVA A FAVORE DELLA SOCIETA CASOLA VALSENIO Allo scopo di andare incontro alle problematiche sportive generate dall evento franoso che ha letteralmente distrutto il campo di gioco della Società CASOLA VALSENIO, il Consiglio Direttivo, ha disposto la creazione di un fondo alimentato per 20,00 da ciascuna Società affiliata, significando, che l importo sarà automaticamente addebitato sul rispettivo conto/cauzione esistente presso il C.R.E.R., salvo che le singole Società dichiarino di non aderire all iniziativa inviando all Ufficio Amministrazione apposito fax al n. 051/ entro e non oltre il OBBLIGO IMPIEGO DI GIOVANI - Stagione sportiva 2015/2016 Fatta salva l approvazione da parte del Consiglio di Presidenza della L.N.D. in applicazione di quanto stabilito nel proprio Comunicato Ufficiale n. 203 del 23/03/2015 (che si allega al presente) e di eventuali altre disposizioni emanate con Comunicato Ufficiale L.N.D. n. 1 della Stagione Sportiva 2015/2016, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Emilia Romagna ha deliberato le seguenti disposizioni circa l obbligo di impiego dei calciatori, in relazione all attività ufficiale delle Società che partecipano ai Campionati della stagione sportiva 2015/2016 organizzati dal C.R.E.R., comprensive di quelle aggiuntive previste dal suindicato Comunicato Ufficiale della LND:

2 621 ECCELLENZA PROMOZIONE PRIMA CATEGORIA JUNIORES REGIONALE JUNIORES PROVINCIALE 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1995 in poi 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1996 in poi 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1997 in poi 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1994 in poi 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1996 in poi 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1997 in poi 1 calciatore giovane nato dal 1 gennaio 1994 in poi nati dal 1 gennaio 1997 in poi e che, comunque abbiano compiuto il 15 anno di età n. 3 calciatori fuori quota, nati dal 1 gennaio 1996 in poi nati dal 1 gennaio 1997 in poi e che, comunque abbiano compiuto il 15 anno di età n. 4 calciatori fuori quota, nati dal 1 gennaio 1995 in poi Le Società hanno l obbligo di rispettare, sin dall inizio e per l intera durata delle gare e, quindi, anche nei casi di sostituzione successive, la disposizione minima di impiego dei calciatori sopra indicata. Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano già state effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età interessate. L inosservanza delle predette disposizioni è punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva. DIVISIONE CALCIO A CINQUE COPPA EMILIA ROMAGNA SERIE D OTTAVI DI FINALE DATA ORA NEW LIFE S CENTRO STORICO Centro sportivo P.zza Falcone Pontenure (PC) FUTURE H. FUTSAL FIDENZA Pala A&B Via Pianella Cavriago (RE) PERSICETO 85 IL LUDOVICO Palestra scuole Via Rodari S.Giovanni Persiceto (BO) OSPITALESE CAVEZZO Palestra piazzale Primavera Masi Torello (FE) PILASTRO C. SERRAGLIO PALA PILASTRO via Pirandello 17 - Bologna VILLA FONTANA AIRONE da definire STELLA AZZURRA ATL. S.ARCANGELO Campo Campanella via Curiel Imola (BO) V. CESENA ERBA Palestra via Cesenatico Bagnarola di Cesenatico 1. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE RITIRO CARTELLINI E TESSERE DIRIGENTI Si invitano le Società sotto indicate a passare presso la ns. Delegazione per ritirare i propri cartellini e tessere dirigenti:

3 622 ASCA BORGHI BAKIA CASTELVECCHIO CEISA GATTEO CESENA DIEGARO FORLIMPOPOLI CESENA FUTSAL ROMAGNA GAMBETTOLA GATTEO MARE OLIMPIA PIANTA POL. 5 CERCHI SAMMAURESE SAVIGNANESE SCOT DUE EMME VALLESAVIO VECCHIAZZANO VIGNE VILLAMARINA VIRTUS CESENA A.I.A.C. 1. ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO GRUPPO REGIONALE ROMAGNOLO OGGETTO: Serata di Aggiornamento Con la presente, si invita la S.V a partecipare alla serata di aggiornamento per allenatori calcio dilettanti e professionisti che si svolgerà a Ravenna il c/o il GRAND HOTEL MATTEI (via Enrico Mattei 25- zona villaggio ANIC-) ORE 20,45. Il docente incaricato di tale aggiornamento sarà il Mister Marco Cari (all. Prof) della Rimini calcio e già allenatore della SALERNITANA, PERUGIA, TARANTO, TORRES. Tema dell'aggiornamento: "fase offensiva e microciclo settimanale." Nella stessa serata saranno esposte le problematiche relative ai corsi di aggiornamento obbligatori UEFA B e Terza Categoria c/o la ns provincia.

4 623 A.I.A.C. 2. ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO GRUPPO REGIONALE ROMAGNOLO LO STAGE DELL'A.I.A.C. ROMAGNA COMPIE 20 ANNI E SI TINGE D'AZZURRO E DI ROSA A vent'anni dalla prima edizione, tenutasi a Castrocaro Terme, l'a.i.a.c. Gruppo Romagna, uno dei più attivi e numerosi in campo nazionale, sta allestendo lo stage del ventennale, con un team di allenatori/relatori di primissimo piano, molti dei quali facenti parte del Settore Giovanile del Club Italia. La location sarà sempre nella splendida cittadina di Cesenatico, ospiti del suggestivo Hotel Miramare, posto proprio sul Portocanale della città rivierasca ed il centro sportivo del Bakia, con campi da calcio in erba naturale e sintetica. Vent'anni di stage, organizzati nelle più belle località romagnole, da Castrocaro a Ravenna, da Riccione a Milano Marittima, con lezioni pratiche e teoriche tenute da quasi un centinaio di allenatori professionisti, che si sono avvicendati con entusiasmo e passione, rimanendo spesso in contatto con la nostra associazione. Novità di quest'anno sarà la serata di Lunedì 25 Maggio, interamente dedicata al calcio femminile. Come sempre nella quota d'iscrizione, è compreso il kit d'abbigliamento (tuta/ maglietta e gadget del ventennale) ed il soggiorno per le due giornate in hotel. In allegato si invia programma CAMPIONATO REGIONALE DI 2 CATEGORIA VARIAZIONE CAMPO GARA RONCOFREDDO CANONICA DEL 19/04/15 Si autorizza la disputa della gara sul campo sintetico di Gatteo via Rubicone, 65 alle ore 15,30. Art. 1 Premessa GARE DI PLAY OFF - PLAY OUT DOMENICA 26/04/15 E DOMENICA 3/5/15 ORE 15,30. PROMOZIONI E RETROCESSIONI Stagione Sportiva 2014/ Le presenti disposizioni regolano i meccanismi delle promozioni alla categoria superiore e delle retrocessioni alla categoria inferiore al termine della stagione sportiva 2014/2015 applicando, fra l altro, i criteri univoci indicati nell allegato alla Circolare del Segretario della L.N.D. Prot. n. Segr./CT/MC/mde/5270 del 15/5/2014. TITOLO I PROMOZIONI ALLA CATEGORIA SUPERIORE Art. 2 Promozioni alla Categoria superiore dei Campionati 2015/ Acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l ammissione al Campionato di Categoria superiore della stagione sportiva 2015/2016 le squadre che, al termine della stagione sportiva 2014/2015, si classificano al primo posto di ogni singolo girone dei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^ Categoria, 2^ Categoria e 3^ Categoria. Art. 3 Il completamento degli organici dei Campionati 2014/ Nel caso di posti vacanti negli organici dei vari Campionati della stagione 2014/2015 il loro completamento è disciplinato dalle disposizioni del presente titolo.

5 Art. 4 Campionato di Eccellenza Per il Campionato di Eccellenza la programmazione delle gare spareggio promozione per l ammissione al Campionato Nazionale di Serie D è stabilita al I-2, lett. e) e f) del C.U. n. 1 della L.N.D. Stagione sportiva 2014/2015 a cui si rimanda. Art. 5 Società vincitrici Coppe 1. Il primo posto disponibile nelle varie Categorie è riservato alle Società vincitrici della Coppa Italia Regionale di Promozione, Coppa Emilia di 1^ e 2^ Categoria e della Coppa/Torneo provinciale di 3^ Categoria. 2. Nell ipotesi che una delle due Società finaliste della gara di Coppa abbia già acquisito il diritto ad essere ammessa al Campionato di Categoria superiore della stagione 2015/2016 sulla base del piazzamento in classificata nel proprio girone al termine del Campionato di competenza, il primo posto disponibile nelle varie Categorie è riservato all altra Società finalista. Art. 6 Le gare play off dei Campionati Promozione, 1^ Categoria e 2^ Categoria. 1. Per il completamento degli organici nell ipotesi di eventuali ulteriori posti vacanti in Eccellenza, Promozione, Prima Categoria si procede con la formazione di graduatorie fra tutte le squadre seconde, terze, quarte e quinte classificate di ciascun girone determinate attraverso la disputa di gare play - off organizzate dal Comitato Regionale come segue. 2. Alle gare play off partecipano le Società classificate al 2, 3, 4 e 5 posto di ciascun girone dei rispettivi Campionati. 3. In caso di parità di punteggio tra due o più squadre al termine del Campionato, per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai play off ovvero per stabilire l ordine della classifica, si procederà in base alla deroga annualmente concessa dalla F.I.G.C. per i comma 3, 4 e 5 dell art. 51 delle NOIF (vds C.U. FIGC n. 146/A del 6/5/2014, pubblicato dalla LND con proprio C.U. n. 182 del 7/5/2014), a compilare una graduatoria (cd. classifica avulsa ) fra le squadre interessate, tenendo conto nell ordine: a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre; b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri; c. della differenza tra le reti segnate e subiti nell intero campionato; d. del maggior numero di reti segnate nell intero campionato; e. del sorteggio a cura del Comitato Regionale. 4. Nelle gare del primo turno le quattro società partecipanti ai play off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle società che al termine del campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti: a. seconda classificata quinta classificata; b. terza classificata quarta classificata. 5. Se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata è pari o superiore 7 punti l incontro play - off non verrà disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo. 6. Se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata è pari o superiore 7 punti l incontro play - off non verrà disputato e la società 3^ classificata passerà al turno successivo. 7. Nel caso una delle quattro società che hanno titolo a partecipare ai play off ha acquisito il diritto di iscriversi al campionato di categoria superiore della successiva stagione sportiva in quanto vincitrice di Coppa Italia/Emilia ai sensi del precedente art. 5 l incontro di play off non sarà disputato e la società abbinata accede direttamente alla fase successiva. 8. Nelle gare del primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno la società meglio classificata al termine del campionato. 9. Le Società vincitrici dei due accoppiamenti disputeranno la gara di finale dei play off. Tale gara sarà disputata in casa della società meglio classificata al termine del campionato.. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società in migliore posizione di classifica al termine del campionato. 10. Al termine della fase play off si procederà, fra tutte le società partecipanti, alla formazione della graduatoria da utilizzare per il completamento degli organici nel caso di posti vacanti tenendo conto nell ordine: a. squadre vincenti le gare di finale b. squadre perdenti le gare di finale; c. squadre perdenti il primo turno.

6 Nell ambito di ciascuno dei raggruppamenti a. (squadre vincenti le gare di finale) e b. (squadre perdenti le gare di finale) indicati al precedente comma, l ordine di priorità è dato dai punti conseguiti al termine del Campionato. Nell ambito del raggruppamento c. (squadre perdenti il primo turno dei play-off) l ordine di priorità è dato innanzi tutto dal piazzamento in classifica al termine del campionato e successivamente dai punti conseguiti, sempre al termine del campionato. In caso di parità di punteggio la graduatoria è stabilita, fra le squadre interessate, tenendo conto nell ordine: a. della differenza tra le reti segnate e subite nell intero campionato; b. del maggior numero di reti segnate in totale nell intero campionato; c. del minor numero di reti subite in totale nell intero campionato; d. del maggior numero di reti segnate in trasferta nell intero campionato; e. del sorteggio a cura del Comitato Regionale. Art. 7 Completamento dell organico del Campionato di 2^ Categoria. 1. Nel caso in cui dopo i ripescaggi delle Società vincitrici di Coppa risultassero vacanti ulteriori posti, il completamento dell organico del Campionato regionale di Seconda Categoria sarà effettuato applicando i seguenti criteri: a) il Comitato Regionale, sentiti i Delegati provinciali, determina il numero di squadre necessarie al completamento degli organici in ciascuna Delegazione sulla base delle manifestate esigenze organizzative e territoriali, tenendo anche conto dell andamento storico dei ripescaggi effettuati nelle ultime stagioni sportive; b) le Delegazioni provinciali individuano le squadre da ripescare in funzione del numero dei posti come determinati dal Comitato Regionale ai sensi della precedente lettera a), seguendo l ordine delle classifiche del competente Campionato di Terza Categoria della stagione precedente e, innanzi tutto, sulla base di graduatorie formate a seguito di gare spareggio - promozione fra le squadre classificatesi al secondo posto dei vari gironi, appositamente organizzate, al termine dei Campionati, dalle competenti articolazioni territoriali. Art. 8 Inappellabilità delle decisioni. 1. Tutte le decisioni adottate dal Comitato Regionale in materia di ripescaggi sono inappellabili. TITOLO II RETROCESSIONI ALLA CATEGORIA INFERIORE Art. 9 - Numero retrocessioni. 1. Al termine della sessione ordinaria dei vari Campionati della stagione 2014/2015, dopo aver definito le posizioni in classifica, applicando nel caso di squadre a parità di punteggio le disposizioni di cui al successivo art. 10: A) retrocedono direttamente al Campionato di categoria inferiore: CATEGORIA Eccellenza Promozione Prima Categoria Seconda Categoria RETROCESSIONI DIRETTE le ultime due (2) squadre che si classificano agli due ultimi posti (17 e 18 posto) di ciascun girone le ultime due (2) squadre che si classificano agli ultimi due posti (17à e 18 posto) di ciascun girone la squadra che si classifica all ultimo posto (16 posto) di ciascun girone la squadra che si classifica all ultimo posto (14 posto) di ciascun girone. B. retrocedono al Campionato di categoria inferiore attraverso la eventuale disputa di gare play out con le modalità di cui ai successivi articoli: CATEGORIA Eccellenza Promozione Prima Categoria Seconda Categoria RETROCESSIONI ATTRAVERSO PLAY - OUT le due (2) squadre di ciascun girone tra quelle che si sono classificate al terzultimo, quart ultimo, quint ultimo e sest ultimo posto (16, 15, 14 e 13 posto) le due (2) squadre di ciascun girone tra quelle che si sono classificate al terzultimo, quart ultimo, quint ultimo e sest ultimo posto (16, 15, 14 e 13 posto); le due (2) squadre di ciascun girone tra quelle che si sono classificate al penultimo, terz ultimo, quart ultimo e quint ultimo posto (15, 14, 13 e 12 posto) una (1) squadra di ciascun girone tra quelle che si sono classificate al penultimo, terz ultimo (13, 12 posto).

7 626 Art. 10 Parità di punteggio al termine del Campionato. 1. In caso di parità di punteggio tra due o più squadre al termine della sessione ordinaria del Campionato, per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai play-out ovvero per stabilire l ordine della classifica, si procederà, in base alla deroga annualmente concessa dalla F.I.G.C. per i comma 3, 4 e 5 dell art. 51 delle NOIF (vds C.U. FIGC n. 146/A del 6/5/2014, pubblicato dalla LND con proprio C.U. n. 182 del 7/5/2014), a compilare una graduatoria (cd. classifica avulsa ) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell ordine: a) dei punteggi conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate; b) della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri; c) della differenza tra reti segnate e subite nell interro Campionato; d) del maggior numero di reti segnate nell intero Campionato; e) del sorteggi a cura dell organo competente (Comitato Regionale o Delegazione interessata). f) Art. 13 Svolgimento fase play out Campionato di 2^ Categoria (Campionato a 14 squadre). 1. Solo per il Campionato di 2^ Categoria le gare della fase play-out si disputano, con gare di andata e ritorno; la gara di andata si disputa sul campo della squadra peggior classificata (13 posto) al termine della sessione ordinaria del Campionato. 2. A conclusione delle due gare, in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità è considerata vincente la squadra che occupa la migliore posizione di classifica al termine della sessione ordinaria del campionato. 3. A conclusione delle due gare retrocedono alla categoria inferiore le squadre perdenti; quelle vincenti saranno classificate immediatamente prima delle squadre retrocesse rispettando l ordine acquisito nella graduatoria al termine della sessione ordinaria del campionato. 4. Qualora, al termine della sessione ordinaria del Campionato, il distacco tra le squadre penultima e terzultima sia pari o superiore a sette (7) punti, la fase play out non sarà disputata e la Società peggiore classificata al termine della sessione ordinaria del Campionato retrocederà direttamente al Campionato di Categoria inferiore. NORME FINALI Art. 14 Sanzioni. 1. Riguardo le sanzioni, nelle gare play out si applica l art. 19, comma 13, del Codice di Giustizia Sportiva. Art. 15 Incassi. 1. Ai sensi dell art. 52, comma 2, delle N.O.I.F., gli eventuali incassi delle gare spareggio - promozione e delle gare play out, al netto dei costi organizzativi e degli oneri fiscali, sono ripartiti in tre parti uguali fra le due Società interessate e il Comitato Regionale. CAMPIONATO 3 CATEGORIA VARIAZIONE CAMPO GARA G.B. CIMATTI PIEVE CESATO ATLETICO 88 DEL 19/04/15 Causa concomitanza con altra gara si autorizza la disputa sul campo M.Ragazzini) via del Borgo, 20 Granarolo Faentino. Alle ore 15,30. CAMPIONATO CALCIO A 5 SERIE D VARIAZIONE CAMPO La Società Parco Pironi gioca le partite interne sul campo n 2 di via Roncadello, 151 Gatteo stesso giorno e ora. VARIAZIONE ORARIO GARA ERBA CALCIO A 5 SERRAGLIO DEL 25/04/15 Si autorizza la disputa della gara alle ore 17,00 SETTORE GIOVANILE e SCOLASTICO

8 (nessuna comunicazione) 627 Comunicazioni del Consiglio Direttivo Comunicazione della Segreteria FASI FINALI ALLIEVI e GIOVANISSIMI REGIONALI Stagione Sportiva 2014/2015 I sorteggi effettuati Mercoledi 15 Aprile presso gli uffici del CRER, alla presenza dei Vice Presidenti Dorindo Sanguanini e Celso Menozzi, del Consigliere Biagio Dragone e del rappresentante della Società Torresavio, Sig. Subrani, hanno dato i seguenti risultati : Categoria Allievi : 2 classificata Gir. G FYA RICCIONE Categoria Giovanissimi : 1 Classificata GIR. F IMOLESE 2 Classificata GIR. F FAENZA 2 Classificata GIR. H TORRESAVIO FASE FINALE ALLIEVI REGIONALI 2014/2015 Girone 1 Progetto Intesa Tricolore Reggiana Correggese Reggiocalcio Girone 2 Piacenza Juventus Club Sammichelese Progresso Girone 3 Virtus Castelfranco S. Lazzaro Imolese Virtus Ravenna Girone 4 2^ class. girone E Vigaranese Fya Riccione Rimini girone Gara 1 - domenica 26.4 Ore Gara 2 - mercoledì 29.4 Ore Gara 3 domenica 3.5 Ore Prog. Intesa Tricolore Reggiocalcio - Prog. Intesa Prog. Intesa - Correggese Regg. Correggese - Reggiocalcio Correggese Tricolore Tricolore Regg. - Reggiocalcio Regg. 2 Juventus Club - Piacenza Progresso - Piacenza Juventus Club - Progresso Progresso - Sammichelese Sammichelese - Juventus C. Piacenza - Sammichelese 3 V. Castelfranco - S. Lazzaro V. Ravenna - V. V. Castelfranco - Imolese Imolese Virtus Ravenna Castelfranco Imolese - Virtus Ravenna Imolese - S. Lazzaro S. Lazzaro - Virtus Ravenna 4 Vigaranese - 2^ girone E Rimini - 2^ girone E Vigaranese - Rimini Rimini Fya Riccione Fya Riccione - Vigaranese 2^ girone E Fya Riccione mercoledì SEMIFINALI Domenica FINALE vincente girone 1 vincente girone 2 FINALE 1-2 posto SF1 vincente girone 3 vincente girone 4 SF2 Semifinalista 1 - Semifinalista 2 FASE FINALE GIOVANISSIMI REGIONALI 2014/2015 Girone 1 Progetto Intesa Sporting Zola Predosa S. Lazzaro Girone 2 Traversetolo Piacenza Castelvetro Formigine Girone 3 Osteria Grande Faenza Romagna Centro Torresavio Girone 4 Progresso Imolese Virtus Faenza Torconca

9 girone Gara 1 - domenica 19.4 Ore Gara 2 - domenica 26.4 Ore Gara 3 domenica 3.5 Ore Progetto Intesa - Sporting S. Lazzaro - Progetto Intesa ProgettoIntesa-ZolaPredosa Zola Predosa - S. Lazzaro Zola Predosa - Sporting Sporting - S. Lazzaro 2 Piacenza - Traversetolo Formigine - Traversetolo Piacenza - Formigine Formigine - Castelvetro Castelvetro - Piacenza Traversetolo - Castelvetro 3 Osteria Grande - Faenza Torresavio - Osteria Grande Osteria G. - Romagna C. Romagna Centro - Romagna Centro - Faenza Faenza - Torresavio Torresavio 4 Imolese - Progresso Torconca - Progresso Imolese - Torconca Torconca - Virtus Faenza Virtus Faenza - Imolese Progresso - Virtus Faenza mercoledì SEMIFINALI Domenica FINALE vincente girone 1 vincente girone 2 FINALE 1-2 posto SF1 vincente girone 3 vincente girone 4 SF2 Semifinalista 1 - Semifinalista uff.le. La gara FORMIGINE - CASTELVETRO del si disputa presso il Campo PINCELLI di Formigine, orario La gara PIACENZA - TRAVERSETOLO del si disputa presso il Campo Bertocchi, Via Bagarotti Piacenza, orario uff.le. Le gare interne della Società ROMAGNA CENTRO si disputano presso il Campo 1 CS Romagna Centro, Via Calcinaro 1165, Martorano di Cesena (campo in erba naturale) CONVOCAZIONE RAPPRESENTATIVA ALLIEVI REGIONALI Si comunica alle sotto elencate Società che MERCOLEDI 22 APRILE 2015 alle ore 14,30 sono convocati i seguenti giocatori, a disposizione dell allenatore Sig. Gianpiero Rossi per un amichevole della rappresentativa Regionale Allievi contro la squadra FORLI ALLIEVI, per la S/S 2014/2015 in previsione del 54 Torneo delle Regioni presso il Campo Comunale M. Sbrighi, Via Turci 33 Castiglione di Ravenna. SOCIETA BIBBIANO CORREGGESE G.NASI MEZZOLARA OLD MELDOLA PIACENZA PROGRESSO RIMINI ROMAGNA CENTRO TORCONCA VIRTUS CASTELFRANCO VIRTUS FAENZA VIRTUS RAVENNA CONVOCATI FRANCIA NICOLO FIELE CATELLO, LIGABUE MATTEO BARONI LUCA LESI MIRKO CHIARINI MARCO CICOGNINI ANDREA, ORLANDI EMANUELE GARETTO ANTONELLIN, CORVINO JOSEPH MINGUCCI ANDREA, GIUA ALBERTO, PASQUINI ALESSANDRO MARALDI EDOARDO, DOMENICONI LUCA, STUCCHI ERIK MORRI ALESSANDRO, MISTURI ELIA GRAZIOSI JACOPO, PORTANOVA NICOLO FRABETTI FILIPPO MINARDI MATTEO I calciatori convocati dovranno presentarsi muniti degli indumenti di gioco personali + parastinchi (campo erba naturale) e di fotocopia di valido certificato medico di idoneità alla pratica sportiva e nulla osta rilasciato dalla Società di appartenenza SENZA I QUALI NON POTRANNO ESSERE TASSATIVAMENTE IMPIEGATI. Si rammenta che, ai sensi dell art. 76 comma 2 delle N.O.I.F., i calciatori sopra indicati sono obbligati a rispondere alla convocazione in caso contrario sono passibili di squalifiche da scontarsi in gare ufficiali della Società di appartenenza, solo nei casi di giustificata e documentata indisponibilità i calciatori interessati sono tenuti ad avvisare tempestivamente il Responsabile Reg.le Organizzativo Sig. TARGHINI GIOVANNI tel Sig. Franchini Fausto tel

10 629 Si invitano comunque tutte le società a dare la massima disponibilità e collaborazione, oltre alla obbligatorietà, per far rispondere i propri giocatori alla convocazione e a consegnare loro il documento della visita medica Si ringrazia la Società RIBELLE per la disponibilità del campo sportivo. STAFF RAPPRESENTATIVA REGIONALE ALLIEVI Dirigente Responsabile Org.-Accompagnatore Uff.le Consigliere Allenatore/Selezionatore Dirigente Tecnico Dirigente Collaboratore Ass. Tecnico ATTIVITA DI BASE TARGHINI GIOVANNI ROSSI GIANPIERO FRANCHINI FAUSTO VERRI LUCIANO FOSCHI WILLER Si pubblica quanto ricevuto dal Coordinatore Federale Settore Giovanile e Scolastico E.R. : ORGANIGRAMMA COORDINAMENTO REGIONALE F.I.G.C. SETTORE GIOVANILE SCOLASTICO E.R. Coordinatore Federale Massimiliano Rizzello Segretario Simone Quesiti Responsabile Regionale Attività di Base Marco Susanna Vice Responsabile Regionale Attività di Base Simone Quesiti Responsabile Regionale Attività Scolastica: Dario Massimini Vice Responsabile Regionale Giovanni Vannini Stampa e Comunicazione : Marco Salicini Sito internet Marco Lanzarini Amministrazione Alessandra Tognetti Massimo Filicori Referente Regionale Calcio Femminile Daniela Tavalazzi Referente Regionale Calcio a 5 Giovanni Vannini Referente Regionale Area Psicologica: Psicologo Matteo Casadei Referente Reg.le Area Medica Medico dello Sport Sandro Sandri Responsabile Centro Studi & Ricerche Antonello De Oto Referente iniziative ed eventi e Logistica Fausto Franchini TORNEI NAZIONALI AUTORIZZATI NOME TORNEO Cesenatico Junior Youth Festival CATEGORIA Allievi/Giovanissimi Esordienti/Pulcini SOC. ORGANIZ.CE DEL. PROV. PERIODO Romagna Centro FC

11 630 TORNEI REGIONALI AUTORIZZATI NOME TORNEO 12 Trofeo Villamarina 2 Festa dello Sport CATEGORIA Esordienti/Pulcini Esordienti/Pulcini Piccoli Amici SOC. ORGANIZ.CE DEL. PROV. PERIODO Villamarina FC Tre Martiri Sammartines e FC Marco Alni Piccoli Amici Fratta Terme FC Youth Festival Junior Piccoli Amici Romagna Centro FC COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE ATTIVITA DI BASE Si pubblica in allegato l'invito al convegno sullo sport giovanile dedicato ai genitori\istruttori\dirigenti delle scuole di calcio delle Province di Forlì-Cesena - Ravenna - Rimini organizzato dalla FIGC\SGS, l'fc Forlì e il Comune di Forlì che si terrà LUNEDI' 20 APRILE ore nel Salone Comunale. Considerata l'importanza delle tematiche trattate e degli illustri relatori presenti, si prega di dare massima diffusione. Per le scuole di calcio partecipanti, la presenza contribuisce al raggiungimento delle qualifiche richieste per la corrente stagione." ESORDIENTI FAIR PLAY PRO ANNATA 2003 PREMIO LIAM CASTILLO In allegato si invia programma In allegato si invia programma ASPETTANDO IL GIRO FORLI 17 MAGGIO 2015 CAMPIONATO ALLIEVI GIRONE A RECUPERO GARA ASCA BORGHI VIRTUS CESENA DEL 1/02/15 Si dispone il recupero della gara a margine per domenica 26/04/15 alle ore 10,00.

12 631 TORNEO INTERPROVINCIALE ALLIEVI RECUPERO GARE MASSALOMBARDA PROMOSPORT DEL 1/02/15 SI DISPONE IL RECUPERO DELLE GARA A MARGINE PER DOMENICA 3/05/15 ALLE ORE 10,30. FEDERAZIONE SAMMARINESE MARINA DEL 7/03/15 SI DISPONE IL RECUPERO DELLE GARA A MARGINE PER DOMENICA 3/05/15 ALLE ORE 10,30 SUL CAMPO SINTETICO DI DOMAGNANO. CAMPIONATO GIOVANISSIMI RECUPERO GARA GIRONE A SCOT DUE EMME BAKIA DEL 15/03/15 Si autorizza la disputa della gara mercoledì 22/04/15 alle ore 16,30 stesso campo. GIRONE B VARIAZIONE DATA ORARIO VIRTUS CESENA REAL CASTROCARO DEL 25/04/15 Si autorizza la disputa della gara venerdì 24/04/15 alle ore 19,00 stesso campo. VARIAZIONE DATA ORARIO SAMPIERANA VILLAMARINA DEL 26/04/15 Si autorizza la disputa della gara martedì 28/04/15 alle ore 17,15 stesso campo. RECUPERO GARA VILLAMARINA - SAMMAURESE DEL 27/03/15 Si autorizza la disputa della gara giovedì 30/04/15 alle ore 18,30 stesso campo. TORNEO INTERPROVINCIALE GIOVANISSIMI VARIAZIONE ORARIO VERUCCHIO FORLIMPOPOLI DEL 19/04/15 Si autorizza la disputa della gara alle ore 11,00. ATTIVITA DI BASE TORNEO ESORDIENTI FAIR PLAY GIRONE A GIOR. DATA SQUADRA OSPITANTE SQUADRA OSPITE COD.MOTIV. 08/A 22/03/15 GAMBETTOLA CESENA SPA W 08/A 22/03/15 RUMAGNA SCOT DUE EMME W 09/A 29/03/15 BAKIA CESENATICO RUMAGNA W GIRONE B GIOR. DATA SQUADRA OSPITANTE SQUADRA OSPITE COD.MOTIV. 01/A 1/02/15 BAKIA CESENATICO sq.b ASCA BORGHI W 02/A 8/02/15 ASCA BORGHI TRE MARTIRI 1949 S.M. W 02/A 8/02/15 JUNIOR GATTEO EDELWEISS JOLLY sq.b W 02/A 8/02/15 REAL SAMMAURESE GIOVANILE BAKIA CESENATICO sq.b W 02/A 8/02/15 ROMAGNA CENTRO sq.b CARPINELLO FORLI 1919 W 03/A 15/02/15 VILLAMARINA REAL SAMMAURESE GIOVANILE W 03/A 15/02/15 VIRTUS CESENA 2010 REAL CASTROCARO TERME W 04/A 22/02/15 ASCA BORGHI EDELWEISS JOLLY sq.b W 04/A 22/02/15 REAL CASTROCARO TERME CARPINELLO FORLI 1919 W 04/A 22/02/15 ROMAGNA CENTRO sq.b VIRTUS CESENA 2010 W 05/A 1/03/15 TORRESAVIO FUTSAL CESsq.B BAKIA CESENATICO sq.b W 05/A 1/03/15 VIRTUS CESENA 2010 JUNIOR GATTEO W 08/A 22/03/15 BAKIA CESENATICO sq.b VILLAMARINA W 09/A 29/03/15 JUNIOR GATTEO REAL SAMMAURESE GIOVANILE W

13 GIRONE A * GIOR. DATA SQUADRA OSPITANTE SQUADRA OSPITE COD.MOTIV. 02/A 8/02/15 VECCHIAZZANO FORLI S.R.L. W 04/A 22/02/15 VECCHIAZZANO BAKIA CESENATICO W 07/A 15/03/15 SAMMAURESE A.S.D. BAKIA CESENATICO W 09/A 29/03/15 SAMMAURESE A.S.D. TORRE DEL MORO W GIRONE B GIOR. DATA SQUADRA OSPITANTE SQUADRA OSPITE COD.MOTIV. 02/A 8/02/15 BORGHIGIANA SAMMAURESE A.S.D. sq.b W 02/A 8/02/15 RUMAGNA sq.b VALLESAVIO W 02/A 8/02/15 SAMPIERANA CESENA SPA sq.b W 02/A 8/02/15 VIRTUS CESENA 2010 JUNIOR GATTEO W 03/A 15/02/15 ASCA BORGHI JUNIOR GATTEO W 06/A 8/03/15 CESENA SPA sq.b ASCA BORGHI W 06/A 8/03/15 VIRTUS CESENA 2010 SAMMAURESE A.S.D. sq.b W 07/A 15/03/15 BAKIA CESENATICO sq.b SAMPIERANA W 08/A 22/03/15 ASCA BORGHI SAVIGNANESE sq.b W 08/A 22/03/15 JUNIOR GATTEO VALLESAVIO W 09/A 29/03/15 BAKIA CESENATICO sq.b VIRTUS CESENA 2010 W GIRONE C GIOR. DATA SQUADRA OSPITANTE SQUADRA OSPITE COD.MOTIV. 01/A 1/02/15 PARROCCHIA SAN CASSIANO NEW TEAM W 01/A 1/02/15 SPORTING VALBIDENTE FORLI 02/A 8/02/15 FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 JUNIOR MELDOLA W 02/A 8/02/15 NEW TEAM FORLIMPOPOLI CALCIO 1sq.B W 02/A 8/02/15 REAL CASTROCARO TERME SPORTING VALBIDENTE W 03/A 15/02/15 FORLIMPOPOLI CALCIO 1sq.B REAL CASTROCARO TERME W 03/A 15/02/15 PARROCCHIA SAN CASSIANO TRE MARTIRI 1949 S.M. W 06/A 8/03/15 NEW TEAM SPORTING VALBIDENTE W 07/A 15/03/15 FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 O. BUSCHERINI CALCIO W 09/A 29/03/15 CAVA SAIV CALCIO A.S.D. O. BUSCHERINI CALCIO W 09/A 29/03/15 FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 TRE MARTIRI 1949 S.M. W 09/A 29/03/15 NEW TEAM REAL CASTROCARO TERME W 632 TORNEO ESORDIENTI A 9 3. RISULTATI GARE CAMPIONATO 2 CATEGORIA GIRONE R DATA GIORNATA 12/04/15 12/R ALFERO CALCIO REAL SARSINA 2-1 BERTINORO CALCIO SPORTING VALBIDENTE 2-1 POLISPORTIVA AURORA SAN VITTORE 2-0 SAN CARLO CARPINELLO FORLI SAN COLOMBANO ITALTEX PIANTA 2-2 SANTA SOFIA VIRTUS CESENA SCOT DUE EMME DISMANO UNITED 3-2 GIRONE S DATA GIORNATA 12/04/15 12/R CANONICA SPADAROLO MARECCHIA A.S.D 3-1 PERTICARA SANTAGATESE 0-0 REAL MONTELEONE RIMINI UNITED MALATESTA 1-2 RUBICONE CALISESE GRANATA SOC.COOP.A R.L. 2-1 SPORTING VILLALTA RONCOFREDDO 0-0 UNITED BELLARIA TORRE PEDRERA 1-5 VIS NOVAFELTRIA CALCIO VILLAMARINA 2-0

14 DATA GIORNATA 11/04/15 12/R ATLETICO 88 POLISPORTIVA FORLINO STOP 2-1 BAGNOLO CALCIO 1977 ATLAS S.STEFANO 0-1 CAPANNI DARSENA N.P.R REAL CASTROCARO TERME BORGHIGIANA 0-0 SOGLIANESE JUNIOR MELDOLA 3-0 VECCHIAZZANO VIGNE A.S.D /04/15 12/R G.B. CIMATTI PIEVE CESATO PRADA 1-2 DATA GIORNATA 11/04/15 4/R CALCIO CASTROCARO T.D.S. VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L. 2-1 CALCIO DEL DUCA RUMAGNA 2-2 GATTEO F.C. CIVITELLA CALCIO 2-1 PREDAPPIO SCOT DUE EMME 3-2 RONCO EDELWEISS FORLI CAVA SAIV CALCIO A.S.D. 0-0 VIRTUS CESENA RONTA ARPAX RINV. DATA GIORNATA 8/04/15 5/R DELFINI RIMINI FORLIMPOPOLI G.S. 10/04/15 5/R ATLETICO SANTARCANGELO VIRTUS CESENA /04/15 5/R ERBA 14 CALCIO A 5 STELLA AZZURRA ZOLINO 5-9 SERRAGLIO ROSSOBLU IMOLESE SPORTING CASTEL GUELFO PARCO PIRONI C5 5-4 CAMPIONATO ALLIEVI GIRONE A 11/04/15 4/A FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 RONCO EDELWEISS FORLI 3-1 TRE MARTIRI 1949 S.M. BAKIA CESENATICO sq.b /04/15 4/A CAVA SAIV CALCIO A.S.D. ROMAGNA CENTRO sq.b 1-0 RUBICONE CALISESE VILLAMARINA RINV. RONTA F.C. ARPAX ASCA BORGHI 2-3 VIRTUS CESENA 2010 RUMAGNA sq.b 0-0 GIRONE B DATA GIORNATA 11/04/15 5/R GATTEO F.C. PIANTA 0-3 JUNIOR MELDOLA SAMPIERANA G.S. 12/04/15 5/R GAMBETTOLA RUMAGNA 1-4 REAL CASTROCARO SAMMAURESE 0 1 DATA GIORNATA 8/04/15 11/R FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 VIRTUS RAVENNA FC /04/15 12/R FEDERAZIONE SAMMARINESE FORLIMPOPOLI CALCIO /04/15 12/R FAENZA CALCIO SAN LORENZO 4-2 MARINA CALCIO MASSA LOMBARDA 0-1 PIANTA PROMOSPORT 2-1 STELLA FYA RICCIONE F.N. SRL 2-4 TRE MARTIRI 1949 S.M. VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L. 3-3 VIRTUS RAVENNA FC EDELWEISS JOLLY CAMPIONATO 3 CATEGORIA CAMPIONATO JUNIORES CAMPIONATO CALCIO A 5 SERIE D TORNEO INTERPROVINCIALE ALLIEVI CAMPIONATO GIOVANISSIMI GIRONE A DATA GIORNATA 4/03/15 SAMPIERANA GAMBETTOLA 0-5 1/04/15 REAL CASTROCARO TERMEsq.B FORLIMPOPOLI CALCIO /04/15 10/A FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 PIANTA sq.b /04/15 12/A ASCA BORGHI GAMBETTOLA sq.b 1-6 BAKIA CESENATICO REAL CASTROCARO TERMEsq.B 0-3 FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 CAVA SAIV CALCIO A.S.D. 0-5 PIANTA sq.b DISMANO UNITED 1-1 ROMAGNA CENTRO sq.b SCOT DUE EMME 0-2 TORRESAVIO FUTSAL CESsq.B BORGHIGIANA /04/15 12/A SAMPIERANA sq.b LONGIANESE 9-1

15 634 GIRONE B DATA GIORNATA 8/04/15 12/A TORRESAVIO FUTSAL CESENA VILLAMARINA /04/15 12/A TRE MARTIRI 1949 S.M. POL. 5 CERCHI 2-0 VIRTUS CESENA 2010 EDELWEISS JOLLY /04/15 12/A REAL CASTROCARO TERME GAMBETTOLA 1-3 RUMAGNA PIANTA 1-2 SAMMAURESE A.S.D. SAMPIERANA 1-0 SOGLIANESE JUNIOR MELDOLA 2-3 TORNEO INTERPROVINCIALE GIOVANISSIMI DATA GIORNATA 12/04/15 12/R FORLIMPOPOLI TRE MARTIRI 5-1 JUNIOR GATTEO JUNIOR DEL CONCA 2-2 PROMOSPORT VERUCCHIO 1-4 VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L. ROMAGNA CENTRO 0-2 VIRTUS RAVENNA FC CALCIO COTIGNOLA GIUSTIZIA SPORTIVA Il Giudice Sportivo Avv. Maurizio Misirocchi, assistito dal rappresentante A.I.A. Sig. Ivo Sozzi, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: A CARICO DI SOCIETA AMMENDA CAMPIONATO 2 CATEGORIA GARE DEL 12/ 4/2015 Euro 150,00 POLISPORTIVA AURORA Per aver proceduto alla intempestiva chiusura dell'impianto sportivo senza verificare se, all'interno dello stesso, fosse rimasto il direttore di gara, costringendo, quest'ultimo, a scavalcare la recinzione per allontanarsi. Euro 70,00 RUBICONE CALISESE Per intemperanze dei propri sostenitori che per tutta la durata del 2 tempo rivolgevano all'arbitro espressioni offensive ed ingiuriose. A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER QUATTRO GARE BARTOLINI ALESSANDRO (RUBICONE CALISESE) Per aver rivolto all'arbitro espressioni offensive ed ingiuriose. Alla notifica del provvedimento di espulsione, alzatosi dalla panchina, profferiva, nei confronti del direttore di gara, gravi espressioni di minaccia. SQUALIFICA PER DUE GARE VIROLI NICHOLAS SQUALIFICA PER UNA GARA MONTALTI MICHELE PERACCINI DAVIDE CAMPORESI LUCA SATANASSI MATTIA BRESCIANI NICHOLAS (BERTINORO CALCIO) (SAN CARLO) (SAN CARLO) (SAN COLOMBANO ITALTEX) (SAN COLOMBANO ITALTEX) (SPORTING VALBIDENTE) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER QUATTRO GARE DONATI DANIEL (REAL SARSINA) Per avere, al termine della gara, rivolto all'arbitro espressioni offensive, che reiterava anche mentre si dirigeva verso lo spogliatoio di competenza. SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr SBRIGHI MIRKO MORGANTI FEDERICO MAZZARINI BRUNO (BERTINORO CALCIO) (RIMINI UNITED MALATESTA) (VIS NOVAFELTRIA CALCIO)

16 SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr 635 GIANNINI LORENZO (CANONICA) FIUZZI EMANUEL (GRANATA SOC.COOP.A R.L.) SPIGNOLI FILIPPO (REAL SARSINA) VETRICINI MANUEL (REAL SARSINA) LUCCHI ALBERTO (RUBICONE CALISESE) SEMPRINI MARCO (SPADAROLO MARECCHIA A.S.D) BALDI ANDREA (VIRTUS CESENA 2010) AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr BUDA DAVIDE (RIMINI UNITED MALATESTA) AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr SARJAMI TARIK ARDILLO MICHELE ALLOU JAOUAD SIBILLA FABIO TODARO ANGELO ZACCARELLI ANDREA PLACENTI FABIO MASSIMO MARONI CLAUDIO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr (DISMANO UNITED) (GRANATA SOC.COOP.A R.L.) (PERTICARA) (POLISPORTIVA AURORA) (SAN COLOMBANO ITALTEX) (SAN COLOMBANO ITALTEX) (SCOT DUE EMME) (SPORTING VILLALTA) PERSICHELLA MATTIA (BERTINORO CALCIO) DOMENICONI ANDREA (CANONICA) LUCIANI ALESSANDRO (CARPINELLO FORLI 1919) OLIVI MATTIA (GRANATA SOC.COOP.A R.L.) MESKINE ZAKARIA (PIANTA) MONDARDINI ALBERTO (PIANTA) GUIDUCCI MICHELE (POLISPORTIVA AURORA) BELLOMO MICHELE (RUBICONE CALISESE) GUERRINI IVAN (SANTAGATESE) GOZZI ANDREA (VILLAMARINA) CAMPIONATO 3 CATEGORIA GARE DEL 11/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE VENTURI GIANLUCA (ATLAS S.STEFANO) MBAYE BABACAR (ATLETICO 88) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr LUSHA KLAUDIO (ATLETICO 88) ASSIRELLI ALFREDO (REAL CASTROCARO TERME) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr CONFALONE PAOLO (BAGNOLO CALCIO 1977) ROSSI LUCA (JUNIOR MELDOLA) MACRINI NICOLAS (POLISPORTIVA FORLINO STOP) GARE DEL 12/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr LASLAU IRINEL SCARDOVI NICHOLAS AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr EMILIANI PAOLO (PRADA) (G.B. CIMATTI PIEVE CESATO) (G.B. CIMATTI PIEVE CESATO) CAMPIONATO JUNIORES GARE DEL 11/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA BARTOLINI MATTIA NASSIRI HAMZA (GATTEO F.C.) (PREDAPPIO)

17 A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr ROSSI JACOPO (PREDAPPIO) 636 AMMONIZIONE CON DIFFIDA X infr GATTI DAVIDE (CAVA SAIV CALCIO A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr BATANI FABIO (CIVITELLA CALCIO) GARE DEL 8/ 4/2015 DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO gara del 8/ 4/2015 DELFINI RIMINI - FORLIMPOPOLI CALCIO 1928 Il G.S. rilevato - che dagli atti ufficiali risulta che la gara in oggetto, in calendario il giorno 8 aprile 2015, alle ore 21,00, presso il campo sportivo Don Pippo di Rimini, non è stata disputata a seguito della sopravvenuta indisponibilità dell'impianto sportivo; - che la dedotta indisponibilità si è verificata a seguito di circostanze del tutto indipendenti dal fatto o colpa della società ospitante SSD Delfini Rimini e della società ospitata Forlimpopoli calcio; - che, quanto alla prima, la stessa ha messo a disposizione l'impianto di gioco nei termini previsti dalle N.O.I.F. e dal regolamento e, quanto alla seconda, la stessa si è tempestivamente presentata; - osservato, quindi, che nel caso di specie deve rinvenirsi un fatto imprevedibile ed incolpevole quale causa della mancata disputa della garae deve, anche, osservarsi come le società interessate abbiano, lodevolmente, fatto quanto nelle loro possibilità per consentire la regolare disputa della gara - la ripetizione della gara in oggetto. CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D Dispone GARE DEL 10/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr MELINI STEFANO (VIRTUS CESENA 2010) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr VITALE ANGELO (VIRTUS CESENA 2010) GARE DEL 11/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE CALAMELLI FILIPPO (SERRAGLIO) SQUALIFICA PER UNA GARA PETRONI ALEX (ROSSOBLU IMOLESE 1990) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr PADOVANI MICHEL (SERRAGLIO)

18 637 CAMPIONATO ALLIEVI GARE DEL 11/ 4/2015 DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO gara del 11/ 4/2015 JUNIOR MELDOLA - SAMPIERANA Il G.S. visti gli atti ufficiali da cui risulta che la societàsampierana non si è presentata per disputare la gara in oggetto Irroga - perdita della gara alla società SAMPIERANA e conseguentemente la vittoria della stessa alla società JUNIOR MELDOLA con il punteggio di ammenda di euro alla società SAMPIERANA quale prima rinuncia e 1 punto di penalizzazione in classifica. A CARICO DI SOCIETA PERDITA DELLA GARA SAMPIERANA Vedi delibera G.S.- PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI PENALIZZAZIONE PUNTI IN CLASSIFICA SAMPIERANA 1 Vedi delibera G.S.- AMMENDA Euro 65,00 GATTEO F.C. Per intemperanze dei propri sostenitori che durante lo svolgimento della gara rivolgevano all'arbitro gravi espressioni offensive. Euro 25,00 SAMPIERANA Vedi delibera G.S.- A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr GREGORI EMANUELE (RONCO EDELWEISS FORLI) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr PERIFANO ANTONIO BOVA MATTEO BRUNELLI GIACOMO (GATTEO F.C.) (PIANTA) (RONCO EDELWEISS FORLI) GARE DEL 12/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER TRE GARE CAMPANINI ALBERTO (RONTA F.C. ARPAX) Perché, dopo aver preso il pallone in un contrasto di gioco e richiesto all'arbitro un fallo in suo favore, rincorreva l'avversario e lo colpiva violentemente con un calcio alla gamba. A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr MOSCOTTI LORENZO (SAMMAURESE A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr FIORINI FILIPPO (REAL CASTROCARO TERME) TORNEO INTERPROVINCIALE ALLIEVI GARE DEL 11/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr LARDIERI LUCA (FORLIMPOPOLI CALCIO 1928) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr ROSSINI NICOLAS (FEDERAZIONE SAMMARINESE)

19 638 GARE DEL 12/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA GRANDI ANDREA MIGNANI MATTIA BONI NICOLA FARNETI EDOARDO (MASSA LOMBARDA) (STELLA) (TRE MARTIRI 1949 S.M.) (TRE MARTIRI 1949 S.M.) A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr CAPELLI ANDREA CERVELLIN LUCA CELA ARKESTIOL MARCHIONNI MATTEO (MARINA CALCIO) (PIANTA) (PROMOSPORT) (SAN LORENZO A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr THABOUTI RAYEN (SAN LORENZO A.S.D.) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr SEMATI DANIELE LIVERANI BENIAMINO RIMINI LORENZO FOCACCIA FEDERICO ROSSI FABIO (EDELWEISS JOLLY) (FAENZA CALCIO SSD A.R.L.) (FAENZA CALCIO SSD A.R.L.) (MARINA CALCIO) (VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L.) CAMPIONATO GIOVANISSIMI GARE DEL 11/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr CANDOLI ENRICO (POL. 5 CERCHI) AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr ALOE LEONARDO (TRE MARTIRI 1949 S.M.) GARE DEL 12/ 4/2015 A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA CASTELLUCCI NICOLA (SAMPIERANA) TORNEO INTERPROVINCIALE GIOVANISSIMI A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr DELLA SALANDRA FEDERICO (TRE MARTIRI 1949 S.M.) CLASSIFICA CAMPIONATO 2 CATEGORIA GIRONE R *==============================================================================* Societa' Punti PG PV PN PP RF RS DR Pen * * 1 U.S.D.SCOT DUE EMME A.S.D.CARPINELLO FORLI A.S.D.BERTINORO CALCIO A.C.D.SANTA SOFIA A.C. REAL SARSINA A.S.D.POLISPORTIVA AURORA A.S.D.PIANTA POLDILSAN VITTORE A.S.D.SPORTING VALBIDENTE A.S.D.SAN COLOMBANO ITALTEX A.P.D.SAN CARLO A.S.D.ALFERO CALCIO A.S.D.DISMANO UNITED A.S.D.VIRTUS CESENA * * = FUORI CLASSIFICA *

20 639 GIRONE S *==============================================================================* Societa' Punti PG PV PN PP RF RS DR Pen * * 1 S.S. SPORTING VILLALTA A.S.D.F.C. RONCOFREDDO C.C.S.GRANATA SOC.COOP.A R.L F.C.D.VIS NOVAFELTRIA CALCIO A.C.D.PERTICARA REAL MONTELEONE A.S.D.RIMINI UNITED MALATESTA POL. VILLAMARINA A.C. SPADAROLO MARECCHIA A.S.D A.S.D.UNITED BELLARIA A.S.D.TORRE PEDRERA A.S.D.SANTAGATESE POL.D.CANONICA POL.D.RUBICONE CALISESE * * = FUORI CLASSIFICA * CAMPIONATO 3 CATEGORIA *==============================================================================* Societa' Punti PG PV PN PP RF RS DR Pen * * 1 A.S. VECCHIAZZANO POL. CAPANNI A.S.D ASDPOLLONGIANESE POL. SOGLIANESE G.P. VIGNE A.S.D A.S.D.DARSENA CALCIO A.S.D.BORGHIGIANA A.S.D.REAL CASTROCARO TERME U.S.D.PRADA A.S.D.POLISPORTIVA FORLINO STOP POL. ATLAS S.STEFANO S.S.D.ATLETICO G.S. BAGNOLO CALCIO A.S.D.JUNIOR MELDOLA ASD.USG.B. CIMATTI PIEVE CESATO * * = FUORI CLASSIFICA * CAMPIONATO JUNIORES *==============================================================================* Societa' Punti PG PV PN PP RF RS DR Pen * * 1 A.S.D.RONCO EDELWEISS FORLI A.S.D.CALCIO CASTROCARO T.D.S A.S.D.GATTEO F.C U.S.D.VIRTUS FAENZA S.S.D.AR.L POL. CAVA SAIV CALCIO A.S.D U.S.D.SCOT DUE EMME A.C. PREDAPPIO A.S.D.CIVITELLA CALCIO A.S.D.RONTA F.C. ARPAX POL. RUMAGNA A.S.D.VIRTUS CESENA A.S.D.CALCIO DEL DUCA * * = FUORI CLASSIFICA * CAMPIONATO CALCIO A CINQUE SERIE D *==============================================================================* Societa' Punti PG PV PN PP RF RS DR Pen * * 1 A.S.D.VIRTUS CESENA A.S.D.ROSSOBLU IMOLESE S.S.D.DELFINI RIMINI A.S.D.STELLA AZZURRA ZOLINO A.S.D.ATLETICO SANTARCANGELO A.S.D.FORLIMPOPOLI CALCIO A.S.D.ERBA 14 CALCIO A A.S.D.SERRAGLIO A.S.D.PARCO PIRONI C EVER GREEN CALCIO A 5 ASD A.S.D.SPORTING CASTEL GUELFO * * = FUORI CLASSIFICA *

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 17 del 26/10/2011 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, 42-40132 BOLOGNA (BO) Tel. 051 3143.806 Fax: 051 3143.881 sito internet: www.figc-dilettanti-er.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 03-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20011/2012 Tel (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Cremona Via Milano, 10 d - 26100 Cremona Tel. 0372-27590 Fax 0372-23943 Sito Internet: http://www.lnd.it E.Mail: del.cremona@lnd.it Stagione

Dettagli

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA

SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA SETTORE NUOTO CALENDARIO ATTIVITA REGIONALE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONI REGIONALI ANNO NATATORIO 2014 2015 BOZZA Agg. al 31/10/2014 1 INDICE Calendario Attività Agonistica 2014-2015 e scadenze pag. 3 Norme

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941/721948 e-mail: segreteria@pgsmessina - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE N 49 Stagione

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

XXIX CAMPIONATO AMATORI A.S. 2014/15

XXIX CAMPIONATO AMATORI A.S. 2014/15 XXIX CAMPIONATO AMATORI A.S. 2014/15 CALENDARIO FASI FINALI PLAY-OFF PLAY-OUT FASI FINALI PLAY-OFF GIRONE A QUARTOPUNTO ZERO NEW KINGS 28/4/15 20,45 QUARTO Martedì CAPO HORN -A.FELICE- INTERPUTEOLANA M.P

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015

REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 REGOLAMENTO DI GIOCO MASTER 2015 Art. 1 PRINCIPI GENERALI Il football a 9 contro 9 Master (o 7 contro 7) verrà giocato secondo le regole del regolamento ufficiale NCAA per i campionati a 11 giocatori,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA. L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via 1 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA L anno 2014 il giorno 11 del mese di FEBBRAIO in Bari (BA) Torre a mare alla Via Pitagora n. 7 alle ore 20,00 si sono riuniti i Sigg.: - Iacobellis

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA

Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Marca da bollo Al Comune di Padova Settore Servizi Sportivi Ufficio Impianti Sportivi Viale N. Rocco, 60 35135 PADOVA Spazio Protocollo Oggetto: Richiesta concessione temporanea Impianto Sportivo

Dettagli

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA U. S. D. Nuova Alta Vallagarina - Via XXV Aprile, 1, 38060 Volano (TN) - Tel. e fax 0464-410965 - nuovaltavallagarina@gmail.com IV edizione Volano, dicembre 2014 LETTERA

Dettagli

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA

PPK SC PRIM THOUAR 4^A-fase di classe ASD TENNISTAVOLO NOVARA ASD TENNISTAVOLO NOVARA Novara, 28/10/2013 Lista iscritti alle gare Partecipanti 1-18/18 N.Tessera Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG 000000 MARTINISI Lorenzo 11 2130902783 SC PRIM THOUAR -4^A X 000000

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA

CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA STATUTO FEDERALE CON ADEGUAMENTO A NUOVI PRINCIPI INFORMATORI CONI APPORTATE DAL COMMISSARIO AD ACTA APPROVATO CON DELIBERA PRESIDENTE CONI N. 130/56 E RATIFICATO DALLA GIUNTA C.O.N.I. IL 4/9/2012 INDICE

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III Regolamento Organico F.I.N. INDICE TITOLO I CAPO I LE SOCIETA Art. 1 Affiliazione pag. 1 Art. 2 Domanda di affiliazione pag. 1 Art. 3 Domanda di riaffiliazione pag. 2 Art. 4 Accettazione della domanda

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

n 6 di mercoledì 20/05/2015 Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto

n 6 di mercoledì 20/05/2015 Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto Fattori comprensoriali comuni Fonti di approvvigionamento idriche Sommario settimana dal 20/05/2015 al 26/05/2015 Riassunto Fiume PO portata presso località Pontelagoscuro - Fiume PO livello presso opera

Dettagli

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi C.R. Toscana -DLF Poggibonsi Poggibonsi, 30-31/05/2015 Lista iscritti alle gare Elenco societa iscritte alla manifestazione 1-24/24 Cod.soc. Societa Regione (prov.) 000151 A.S. Dilettantistica Tennistavolo

Dettagli

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore )

SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA divisione Quotidiani- con sede in via Rizzoli 8 20132 Milano (di seguito: Promotore ) REGOLAMENTO ART.11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001,430 CONCORSO A PREMI DENOMINATO MAGIC+3 CAMPIONATO 2014-2015 PROMOSSO DALLA SOCIETA RCS MEDIAGROUP SPA MILANO CL 410/2014 SOGGETTO PROMOTORE RCS Mediagroup SpA

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit HandBike Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia HandBike info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it 0001 67047 1 marzo Treviso Gara Nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013

Lega Pattinaggio a Rotelle UISP Norme di Attività di Pattinaggio Artistico 2013 Agg. Al 05 dicembre 2012 1 INDICE REGOLE GENERALI Specialità: definizione Attività: struttura Attività di singolo Coppie Artistico e Coppie Danza Categorie: singolo Formula Uisp Livelli Coppia artistico

Dettagli

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione

Raduno precampionato. 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat. Il referto di gara. Indicazioni per la corre1a compilazione Raduno precampionato 7/8 Se'embre 2013 Praca2nat Il referto di gara Indicazioni per la corre1a compilazione Il referto di gara Il referto di gara rappresenta il documento che completa l incarico arbitrale:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N.

SELEZIONI INTERNE PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO DI N.5 POSTI DI OPERATORE TECNICO SPECIALIZZATO-AUTOMEZZI, N. Azienda Ospedaliera Nazionale SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo Alessandria Via Venezia, 16 15121 ALESSANDRIA Tel. 0131 206111 www.ospedale.al.it asoalessandria@pec.ospedale.al.it C. F. P. I. 0 1 6

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

n 9 di mercoledì 10/06/2015 Sommario settimana dal 10/06/2015 al 16/06/2015 Riassunto

n 9 di mercoledì 10/06/2015 Sommario settimana dal 10/06/2015 al 16/06/2015 Riassunto Fattori comprensoriali comuni Fonti di approvvigionamento idriche Sommario settimana dal 10/06/2015 al 16/06/2015 Riassunto Fiume PO portata presso località Pontelagoscuro - Fiume PO livello presso opera

Dettagli

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA

UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA UEFA EUROPA LEAGUE - STAGIONE 2014/15 CARTELLE STAMPA Liverpool FC Anfield - Liverpool Giovedì, 19 febbraio 2015 21.05CET (20.05 ora locale) Sedicesimi di finale, Andata Beşiktaş JK Ultimo aggiornamento

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A G I U O C O H A N D B A L L P a l l a m a n o AREA TERRITORIALE LIGURIA PIEMONTE LOMBARDIA - VENETO - FRIULI V. G. Ufficio Attività Agonistica Giudice Sportivo Territoriale

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Regolamenti 2013: parti generali

Regolamenti 2013: parti generali Regolamenti 2013: parti generali Regole Generali Attraverso gli sport del nuoto, tuffi, sincronizzato, pallanuoto e nuoto in acque libere il programma Master deve promuovere il benessere, l'amicizia, la

Dettagli

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015

Unione di Comuni della Romagna forlivese. Corpo Unico di Polizia Municipale. Unità Operativa Giro d'italia 2015. Martedì 19/05/2015 Martedì 9/05/05 (semaforica) Libertà/ Oriani/Marconi Presidi fissi di viabilità: 07.5-.45 07.5-0.45.5-fine Via Oriani 07.5-.45 07.5-.45 Informazioni+viabilità (rimozioni dalle ore 08.00) Via Oriani (parcheggi

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE

... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE CITTÀ DI CASTELVETRANO Provincia di Trapani... DELIDERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE n.ili: del 2 8 MRR. 2014 OGGETTO: Concessione di no 2 borse di studio intilolate alla memoria del dotto Mauri zio Vi

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014

Federazione Italiana Nuoto. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal Coni Federazione Italiana Nuoto F.I.N.A. LE.N. I.LS.E. I.L.S. Propaganda-Scuole Nuoto Prot. AP/pr/ar/2013/8904 Roma 15 novembre 2014 Ai Presidenti dei Comitati

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it Cod fatt k 0001 ID fatt k 67047 1 marzo Treviso Gara

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA Edizione 2013 FEDERATION INTERNATIONALE DE FOOTBALL ASSOCIATION (FIFA)

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15

CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 Pagina 1 CAMPIONATO ITALIANO CURLING STAGIONE 2014-15 FINALI NAZIONALI SERIE B MASCHILE DOCUMENTO INFORMATIVO PER IL TEAM MEETING Team Meeting Finali B Maschili Pagina 1 Pagina 2 Sommario 1 INTRODUZIONE...3

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO

REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO UFFICIALE FEDERAZIONE FANTACALCIO STAGIONE 2011 2012 INTRODUZIONE Qui di seguito trovate le Regole Ufficiali della Federazione Fantacalcio. Ogni anno, se necessario, vengono modificate e aggiornate

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL.

VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL. ISTITUTO COMPRENSIVO DI CESIOMAGGIORE sc. dell Infanzia di Pez, sc. primarie di Cesio, Soranzen, San Gregorio nelle Alpi, sc. sec. di I gr. di Cesiomaggiore VIA GREI, 7-32030 CESIOMAGGIORE (BL) TEL. e

Dettagli

CAPITOLO I - COSTITUZIONE

CAPITOLO I - COSTITUZIONE CAPITOLO I - COSTITUZIONE ART. 1- FONDAZIONE E' fondata per coloro che aderiscono e aderiranno al presente statuto, che prende vigore immediato, un' associazione per la pratica e la diffusione del Viet

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE

CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE REGOLAMENTO 2015 ART. 1. IL CONCORSO UNA CANZONE DAL CUORE 2015 A CARATTERE INTERNAZIONALE SI SVOLGERA ATTRAVERSO VARIE TAPPE IN TUTTA ITALIA DA AGOSTO A NOVEMBRE. LE TAPPE

Dettagli

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR)

COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) COMUNE DI ORBETELLO PROVINCIA DI GROSSETO Piazza del Plebiscito, 1 58015 Orbetello (GR) Tel. 0564 861111 Fax 0564 860648 C.F. 82001470531 P.I. 00105110530 DETERMINAZIONE N 722 DEL 27/10/2011 U.O. Politiche

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado

Prot. n. MIUR AOODRVE.UFF.III/10821/C21 Venezia, 20 luglio 2012. Dirigenti delle scuole statali di ogni ordine e grado MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva di Biasio Santa Croce, 1299-30135 VENEZIA Ufficio III Personale della Scuola

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089

ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 0434520104 0434520089 ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE CENTRO PORDENONE 33170 PORDENONE - Via Gaspare Gozzi, 4 SEGRETERIA - PRESIDENZA: 04345204 0434520089 PROT. n. 199/B19 Pordenone, 15 gennaio 2014 Ai Sigg. Genitori Oggetto:

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

COMITATO REGIONALE VENETO

COMITATO REGIONALE VENETO COMITATO REGIONALE VENETO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 CALENDARIO GARE ESORDIENTI 2 ANNO 9C9 PRIM.VI - GIRONE A A: 7/02/2015 ore 15:30 1^ GIORNATA R: ore ALTAVILLA CALCIO BRENDOLA CALCIO TEZZE SAN VITALE

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli