MONTECCHIO n. 2 del 03/07/ Luglio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MONTECCHIO n. 2 del 03/07/2015 - Luglio 2015"

Transcript

1 PERIODICO DI INFORMAZIONI, RUBRICHE, NOTIZIE DAI SERVIZI DEL COMUNE - Direzione PAOLO CASAMATTI - MONTECCHIO n. 2 del 03/07/ Luglio 2015 Copia Omaggio - Invii senza indirizzo Riprendono i lavori di realizzazione del nuovo plesso scolastico Scuola Media Zannoni : importante finanziamento per la ristrutturazione della struttura Il Sindaco Paolo Colli, nuovo presidente dell Unione Comuni Val d Enza, presenta il suo programma Montecchio ad Arte: assegnati i prestigiosi riconoscimenti per il 2014 Il Comune di MontecChio ora anche su Facebook. Seguici e...diventa amico del tuo Comune

2 Edilizia scolastica Importante finanziamento ottenuto dal Comune per l attuale struttura della scuola media Zannoni Grazie alle risorse assegnate tramite il Decreto Mutui verranno realizzati importanti interventi di ristrutturazione e riqualificazione della struttura scolastica. L intervento si aggiungerà a quello in corso per la realizzazione di un nuovo plesso per la scuola dell obbligo. 2 Il Comune di Montecchio Emilia ha ottenuto un importante finanziamento statale, attraverso le risorse messe a disposizione dal Decreto Mutui, di per la realizzazione di lavori di ristrutturazione e riqualificazione dell immobile che attualmente ospita la Scuola secondaria inferiore J. Zannoni. L intervento si aggiungerà ai lavori in via di completamento della realizzazione di un nuovo grande plesso di scuola dell obbligo posto proprio in adiacenza all attuale sede delle scuole medie, consentendo così al Comune di Montecchio Emilia di dotarsi per il futuro di strutture scolastiche adeguate ai tempi in termini di spazi didattici e sicurezza complessiva (si ricorda a tal proposito che il nuovo plesso di scuola dell obbligo in via di completamento è caratterizzato dal massimo grado di sicurezza antisismica). Il progetto presentato, che ha ottenuto il finanziamento dello Stato, prevede significativi interventi di riqualificazione degli ambienti interni della struttura scolastica con, in particolare, la creazione di un nuovo spazio per il refettorio, importanti lavori di efficientamento energetico con il completo rifacimento dell attuale copertura dell edificio che verrà sostituito con una nuova struttura in legno isolata e coibentata e interventi di miglioramento strutturale facendo riferimento alle più recenti normative antisismiche. Da sottolineare che erano diversi anni che non venivano erogati ai Comuni finanziamenti di tale entità che oltretutto, a differenza dell intervento in via di completamento del nuovo plesso interamente a carico del Comune di Montecchio Emilia, non incideranno sul patto di stabilità. I progetti preliminari degli interventi previsti sono già stati predisposti e, in conformità ai parametri contenuti nel bando del Decreto Mutui, i relativi lavori dovranno essere assegnati, almeno a livello di aggiudicazione provvisoria, entro il 31 ottobre 2015.

3 Edilizia scolastica Riprendono i lavori per la nuova scuola Aggiudicati in via definitiva i lavori per il completamento della struttura scolastica In ordine ai lavori di completamento del nuovo plesso di scuola dell obbligo di Montecchio Emilia, l Amministrazione Comunale, tramite la stazione appaltante dell Unione Val D Enza, adempiuti gli obblighi di legge in materia di applicazione delle norme inserite nel codice degli appalti ed esperiti tutti i controlli previsti dalla normativa, ha aggiudicato in via definitiva ed efficace i suddetti lavori alla ditta Santo Russo s.r.l. Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) provvederà, in base alle prerogative stabilite dalla legge, alla consegna dei lavori e all adempimento degli obblighi contrattuali per la riapertura del cantiere. L importo dei lavori assegnati al netto di IVA risultante dalla gara pubblica effettuata ammonta a complessivi ,81, di cui 9.588,08 per gli oneri di sicurezza, ,64 per i costi della manodopera (che per legge non sono soggetti a ribasso) e ,09 per materiali. I lavori riguarderanno il completamento degli impianti elettrici, termici e di raffrescamento, le controsoffittature e la sistemazione delle aree esterne. Nelle scorse settimane si è provveduto ad effettuare i lavori per completare il montaggio dei serramenti dell edificio, lavori assegnati in precedenza con autonoma procedura. 3

4 Riqualificazione energetica Illuminazione pubblica: completati i lavori di riqualificazione Terminati anche i collaudi operativi di tutta la nuova infrastruttura che garantirà un importante risparmio energetico. 4 Dopo il completamento della realizzazione e messa in opera del nuovo sistema di illuminazione pubblica del territorio, si sono positivamente conclusi nelle scorse settimane anche tutti i collaudi tecnici e operativi dell intera infrastruttura. Ricordiamo che il nuovo sistema di illuminazione pubblica pone la nostra comunità all avanguardia in termini di risparmio energetico, di rispondenza alle normative nazionali e regionali, della gestione della manutenzione in rete e della predisposizione di una infrastruttura in ottica Smart City. In particolare questa operazione permetterà al Comune di Montecchio Emilia il raggiungimento di alcuni importantissimi obiettivi di carattere ambientale quali il risparmio di un milione di kwh/anno di consumo di energia elettrica (- 50% rispetto ad oggi, con una riduzione di impatto ambientale pari a oltre 200 tonnellate di petrolio equivalente/anno) e un abbattimento significativo dell inquinamento luminoso (come da LR 19/2003 e DGR 1688/2013). Molto rilevante risulterà anche la riduzione di emissioni di CO2 in atmosfera, risultato che si inserisce pienamente negli obiettivi del progetto europeo del Patto dei Sindaci a cui il Comune di Montecchio Emilia ha aderito. Il nuovo sistema di illuminazione pubblica permetterà inoltre al Comune di Montecchio Emilia di disporre di una rete di oltre 1400 punti luce collegati ad un dispositivo di telecontrollo che consentirà quindi la gestione diretta di ogni singolo corpo illuminante. In questo modo si realizza una prima pratica di Smart City poiché la rete di connessione digitale tra tutti i pali dell illuminazione pubblica di Montecchio potrà essere utilizzata in futuro per ulteriori servizi di interesse pubblico: ad esempio sensori di controllo per la sicurezza viabilistica, per il rilevamento della qualità dell aria, per servizi di videosorveglianza del territorio e per connessioni wi-fi.

5 Sicurezza del territorio Nuovo collettore per le acque della zona sud est In corso di completamento i lavori di realizzazione dell importante opera pubblica IOxTE... moltiplica la ricerca! Sostieni le esperienze scientifiche in ITALIA e nel MONDO di MEDICI e RICERCATORI del Reparto di Ematologia Per informazioni: Sono in corso di attuazione da alcune settimane e si concluderanno entro il mese di luglio i lavori di scavo e di posa in opera del nuovo collettore per le acque bianche nella zona sud est del paese. Questo nuovo tratto del collettore andrà ad allacciarsi e a completare questa importante opera pubblica la cui realizzazione, effettuata in vari stralci, è iniziata dieci anni fa. Il nuovo tratto in corso di realizzazione, che va da Via F.lli Cervi a Strada Bassa, consentirà quindi una più efficiente gestione delle acque piovane e consentirà di evitare gli allagamenti che periodicamente si verificano nella zona sud est del paese, in particolare nell area del Palazzetto dello Sport e della zona industriale, in occasione di piogge intense o di temporali di particolare intensità. L intervento è realizzato a carico di privati nell ambito di una convenzione urbanistica con il Comune di Montecchio Emilia. 5 Via Curiel 29/b - Montecchio Emilia (RE) Tel (2linee) - Fax cio.it - cio.it

6 Sovracomunalità Paolo Colli eletto presidente dell Unione Comuni Val d Enza Nuovi servizi in gestione associata, politiche innovative dei servizi sociali e per la sicurezza: il programma di mandato dell Unione dei Comuni Val d Enza presentato dal nuovo Presidente 6 Nella seduta del Consiglio dell Unione Comuni Val d Enza di martedì 14 Aprile si è proceduto all elezione del nuovo Presidente dell Unione, in sostituzione del Sindaco di Canossa Enzo Musi che ha lasciato l incarico in previsione dell imminente scadenza elettorale del proprio Comune. Il Consiglio dell Unione ha eletto Presidente il Sindaco di Montecchio Emilia Paolo Colli Prima delle sua elezione a Presidente dell Unione dei Comuni Val d Enza il Sindaco di Montecchio Emilia ha illustrato il programma di mandato, condiviso con tutti i Sindaci. Il programma evidenzia la volontà di tutti gli 8 Comuni di investire sempre maggiormente sullo strumento dell Unione per una più efficace e razionale gestione dei servizi e per l attuazione di importanti progetti sul territorio, anche in virtù delle sempre più difficili condizioni della finanza locale. Il documento sottolinea inizialmente come la Val d Enza, con i suoi quasi abitanti, abbia negli ultimi anni compiuto un percorso di tutto rispetto nello sviluppo dei conferimenti all Unione. Sono infatti allo stato attuale già 7 i servizi gestiti in forma associata: polizia municipale, protezione civile, ufficio di piano e programmazione socio-sanitaria, servizio sociale integrato, coordinamento politiche educative, servizio informatico, ufficio appalti e centrale unica di committenza. Tale dote di conferimenti costituirà la base da cui partire per portare a termine nuovi, importanti obiettivi di gestione associata quali la costituzione di un Ufficio unico per la riscossione coattiva (che si occuperà per conto degli 8 Comuni della riscossione forzosa di tutti gli insoluti di carattere patrimoniale e tributario), di un Ufficio accentrato per la gestione del personale, e di nuove modalità gestionali (Aziende speciali) per i servizi alle persone sia nel campo dell assistenza socio-sanitaria agli anziani che nel settore dei servizi prescolari. Su 2 focus particolari si è poi concentrata l esposizione programmatica: 1. le politiche per la sicurezza, per dare attuazione alla volontà dei Comuni di cercare di fornire risposte, anche innovative, ad una domanda che sale con forza dalle cittadinanze. Colli ha ricordato che occorre sul tema avere un approccio che tenga conto delle competenze che spettano ai diversi organi dello Stato, sottolineando che i Comuni possono occuparsi delle azioni di prevenzione sul territorio. In tal senso è stato ribadito l impegno all incremento della dotazione di personale della polizia municipale, alla sempre più stretta collaborazione con le forze dell ordine, e all investimento in strumenti tecnologici fortemente innovativi quali le telecamere intelligenti per le quali è in corso una prima sperimentazione e che a breve verranno installate, in un primo step di progetto, nell intera Val d Enza. Ma non solo. I Sindaci infatti hanno deciso di avviare sul territorio la sperimentazione di forme di collaborazione con la cittadinanza quali gli assistenti civici previsti dalla legislazione regionale. 2. le politiche dei servizi sociali, il cui recente completo conferimento all Unione ha consentito di dotarsi delle competenze differenziate e specialistiche indispensabili per affrontare le problematiche complesse delle società attuali. Colli ha ricordato come i servizi sociali della val d Enza siano per capacità organizzativa e di azione innovativa presi ad esempio dalla Regione Emilia-Romagna. Ed ha sottolineato come siano due i filoni più significativi su cui si sta rimodulando la loro azione: le attività di sostegno alla condizione minorile e l approccio comunitario, inteso quale ricerca della costruzione di reti territoriali che implichino il coinvolgimento delle famiglie, delle associazioni e la responsabilizzazione degli individui, superando gli approcci assistenziali tradizionali. Il neo Presidente ha infine ribadito l attenzione e l impegno assoluto alle tematiche della legalità, che per definizione implica prima di tutto l approfondita conoscenza e il rispetto delle leggi vigenti, ed ha proposto di avviare un azione di condivisione del programma dell Unione anche all interno dei singoli Consigli Comunali. Perché, ha concluso, nelle condizioni attuali l Unione fa la forza, e nell interesse dei cittadini che rappresentiamo siamo tenuti a progredire con decisione nella gestione associata dei servizi e nella programmazione coordinata dello sviluppo delle nostre Comunità.

7 Educazione Ambientale Grande festa per la chiusura del Pedibus Appuntamento con la prossima edizione alla ripresa del nuovo anno scolastico In un clima molto allegro di partecipazione si è concluso il progetto Pedibus dell anno scolastico 2014/2015, con la consegna da parte del Sindaco Paolo Colli di un pensiero per tutti i partecipanti, e un premio alla classe vincitrice (2 D) che è quella che ha registrato il maggior numero di partecipanti all iniziativa nel corso dell anno. L Amministrazione Comunale vuole quindi ringraziare di cuore tutti i genitori accompagnatori, i volontari Auser, il Centro Sociale Marabù, gli Alpini, la Protezione Civile e la Polizia Municipale che hanno reso possibile anche quest anno la realizzazione di questo importante progetto finalizzato alla promozione di forme di mobilità sostenibile e di educazione ambientale. Visto il successo e l importante valore del progetto, non ci resta che augurare a tutti una buona estate e un arrivederci con la sessione autunnale del Pedibus per il prossimo anno scolastico. 7

8 Bilancio comunale Approvato il rendiconto di gestione 2014 Rilevante avanzo di amministrazione, incremento degli investimenti e ulteriore riduzione del tasso di indebitamento (0,6%) menti così ottenuto si è tradotto nel corso del 2014 nell attivazione di opere sul territorio per circa 2 mln : tra i principali interventi realizzati vanno ricordati, oltre ai lavori di edilizia scolastica in corso di attuazione, il piano straordinario per gli asfalti, il miglioramento della viabilità e l incremento dei percorsi protetti, il progetto di completa riqualificazione dell illuminazione pubblica, la sostituzione delle centrali termiche delle scuole medie, dell asilo nido, delle scuole dell infanzia comunali e statali, del palazzetto dello sport, così come la ristrutturazione dell ex sede della coop L Olmo per la creazione di un centro per la socializzazione giovanile per l intera Val d Enza. 8 Nella seduta di lunedì 18 maggio il Consiglio Comunale di Montecchio Emilia ha approvato il rendiconto della gestione I risultati confermano la situazione di ordine e di equilibrio dei conti del Comune nonostante i sempre più pesanti effetti determinati dalle ripetute manovre finanziarie restrittive a carico degli Enti Locali. In pratica dal 2010 al 2014 i tagli ai trasferimenti per il Comune di Montecchio Emilia hanno comportato una riduzione di risorse di circa 2 milioni di, a cui vanno poi aggiunti i vincoli di spesa imposti dal Patto di Stabilità. La gestione finanziaria 2014 si chiude con un risultato positivo di per la maggior parte determinato appunto da risorse destinate ad investimenti ma bloccate dal Patto di stabilità. Tuttavia al riconoscimento dell esclusione dal patto delle opere di edilizia scolastica si è aggiunto un altro fattore che ha consentito di potere incrementare significativamente la quota di investimenti effettuati sul territorio: l Amministrazione Comunale ha infatti aderito nel 2014 alla sperimentazione della nuova contabilità delle Pubbliche Amministrazioni, iniziativa che ha consentito di ridurre del 50% l obiettivo del Patto di stabilità per l anno in corso, garantendo così maggiori spazi per l impiego di risorse proprie per investimenti. L incremento degli spazi per investi- Per il 2014 la politica fiscale del Comune di Montecchio Emilia ha avuto come finalità quella di contenere le aliquote dei tributi locali al di sotto dei limiti previsti dalle norme. Da evidenziare, in ambito tributario, i risultati ottenuti nell applicazione del protocollo sottoscritto con l Agenzia delle Entrate per le misure di contrasto all evasione fiscale che ha prodotto nel 2014 un entrata di a seguito delle segnalazioni presentate dal Comune. Sul fronte delle spese si è proseguito con il contenimento delle spese di personale, già ridotte di circa il 10% nei 5 anni del precedente mandato dell Amministrazione, attraverso ulteriori processi di aggregazione e gestione associata di funzioni nell Unione Val d Enza.

9 Nel 2014 l indebitamento del Comune risulta ormai quasi azzerato. Il peso degli interessi sulle entrate del Comune (tasso di indebitamento) è infatti dello 0,61% rispetto ad un limite di legge dell 8%. Da sottolineare che il debito pro capite del Comune per i cittadini di Montecchio Emilia è di 91 a fronte di una media regionale di e una media nazionale di oltre Nell ambito delle spese correnti (gestionali), pur nelle crescenti difficoltà, il Comune ha privilegiato quali obiettivi prioritari anche nel 2014 la sostenibilità e l incremento dei servizi, la salvaguardia del welfare rivolto alle fasce deboli, la promozione delle iniziative culturali e della qualità del sistema sociale ed educativo. Oltre l 80% della spesa comunale è infatti indirizzata ai servizi ai cittadini: in particolare il 40,5% delle risorse - pari ad sono dedicate alla gestione della rete dei servizi alla persona (asili e scuole, servizi sociali e per gli anziani, servizi sportivi e culturali ecc ), e il 39,5% - pari a all erogazione dei servizi indivisibili (smaltimento rifiuti, illuminazione pubblica, viabilità, servizi demografici, verde pubblico e ambiente ecc ). Il 3,5% è infine stato destinato a trasferimenti di risorse a favore dell Unione Comuni Val d Enza, mentre solo il 16,5% è riferito a spese generali di funzionamento. MONTECCHIO Montecchio - Luglio tiratura 4200 copie Proprietario: Comune di Montecchio Emilia Direttore Responsabile: Davide Caiti Direttore Editoriale: Paolo Casamatti Segreteria: Arnalda Magnani Fotografie: Maurizia Maramotti - Cinefotoclub Rivista registrata: Tribunale di RE n. 843 del 08/10/92 Stampa: StampaTre (RE) Grafica e pubblicità: Kaiti expansion srl - Chiuso in redazione:

10 Iniziative Entra nel vivo l Estate Montecchiese Musica, teatro, cinema all aperto, arte e divertimento nelle serate estive Spettacolo teatrale dell Associazione Culturale La Resilienza con la regia di Oreste Braghieri >>> Sabato 11 luglio Giardino del Castello ore Piccolo Festival di Teatro Il posto più sportivo del Mondo Compagnia LST Teatro Regia di Manfredi Rutelli Commedia brillante Prima rappresentazione assoluta 10 Anche quest anno l estate montecchiese sarà contrassegnata da una ricca serie di proposte culturali, spettacoli, concerti e intrattenimenti che animeranno le piazze e le strade del nostro paese. Grande novità la rassegna Cinema d essenza con ben 11 proiezioni all aperto nell arena estiva del Parco Enza. E poi Montecchio Unplugged, il Piccolo Festival di teatro che festeggia quest anno il suo decennale, i martedì montecchiesi nel giardino del castello accompagnati dal nuovo mercatino delle Notti del Gusto in piazza della Repubblica. E poi i burattini e le fiabe sotto la luna per i più piccoli sono solo alcuni dei momenti che ci terranno compagnia nella stagione più calda. Di seguito il programma completo degli eventi di luglio, agosto e settembre. LUGLIO >>> Sabato 4 luglio Montecchio Unplugged 11 Festival di musica di strada Musicisti e artisti di strada per le vie del Centro Storico di Montecchio >>> Martedì 7 luglio Giardino del Castello ore Piccolo Festival di Teatro Diario Di Bordo Le avventure di un bastimento carico di uomini Compagnia L Asina sull Isola Regia di Alessandro Berti Teatro d ombre per adulti e ragazzi Centro storico NOTTI DEL GUSTO Mercatini enogastronomici - Negozi aperti e distese estive nei locali A cura dell Associazione commercianti Montecchio Insieme >>> Mercoledì 8 luglio Arena Parco Enza ore La leggera Spettacolo teatrale dei Tronchi dell Enza con la regia di Oreste Braghieri >>> Giovedì 9 luglio Giardino del Castello ore Piccolo Festival di Teatro Leonce Und Lena Adattamento della commedia di Georg Buchner Compagnia Teatro Medico - Ipnotico Regia di Patrizio Dall Argine Teatro di burattini per adulti >>> Venerdì 10 luglio Arena Parco Enza ore Stato d Assedio >>> Domenica 12 luglio Arena Parco Enza ore La macchina mondiale Spettacolo teatrale della Amletica Calcestruzzi con la regia di Oreste Braghieri >>> Martedì 14 luglio Giardino del Castello ore Piccolo Festival di Teatro Svergognata Compagnia LaQ Prod Con Antonella Questa Regia di Francesco Brandi Spettacolo comico Centro storico NOTTI DEL GUSTO Mercatini enogastronomici - Negozi aperti e distese estive nei locali A cura dell Associazione commercianti Montecchio Insieme >>> Giovedì 16 luglio Giardino del Castello ore Piccolo Festival di Teatro Festa con gli attori Per celebrare con Sipario Aperto i 10 anni del Piccolo Festival >>> Martedì 21 luglio Giardino del Castello ore Martedì Montecchiesi Spettacolo di danza

11 >>> Martedì 28 luglio Giardino del Castello ore Martedì Montecchiesi L incantesimo degli gnomi Rassegna Baracca e burattini Glug Teatro AGOSTO >>> Domenica 2 agosto Piazza della Repubblica Memorial Bigi - Guidetti Ciclistica Montecchio Emilia - Avis >>> Sabato 8 agosto Villa Aiola Museo del Parmigiano Reggiano Una giornata al museo Tutto il giorno iniziative a tema e cena sull aia Associazione La Barchessa >>> Da venerdì 28 a domenica 30 agosto Parco Enza Indl einsa - Festa della birra Associazione Amici del Parco >>> Sabato 29 agosto Parrocchia di Villa Aiola ore La Cantaiola 18a edizione Compagnia Teatrale Il Mulino In collaborazione con: Parrocchia di Villa Aiola, Circolo ANSPI e Pro Loco Villa Aiola >>> Domenica 30 agosto Piazza della Repubblica ore Corri Con L avis Camminata non competitiva SETTEMBRE >>> Sabato 5 settembre Centro Storico Montecchio in Festival Festival di artisti di strada In caso di maltempo il festival si terrà il 6 settembre A cura dell Associazione commercianti Montecchio Insieme >>> Venerdì 25 settembre Castello medievale ore Tornare per un momento Spettacolo teatrale a cura di Levia Gravia Con la regia di Liliana Boubé 11

12 BAINAIT ESTATE Nei mesi di giugno e luglio concerti e spettacoli nel Giardino del Castello Aperto il martedì, giovedì, venerdì e domenica Info: 345/ e 329/ e.mail: Facebook: Bainait ARCI ESTATE AL CAMPO (Centro Sportivo Notari) Per informazioni 0522/ Tutti i lunedì sera di luglio Concerti e mercatino dell artigianato e del fatto a mano >>> 6 luglio Micromouse (Garage Rock) >>>11 luglio Concerto dei Tamburi del Crostolo (Spettacolo di percussioni) >>> 13 luglio Francesco Ventrini (Pop Rock) >>> 20 luglio Rufus Party (Soul, Garage Rock) >>> 27 luglio Boogie Airlines (Rockabilly) Tutti i venerdì sera di luglio Zumba Friday Night PARCO ENZA Per info e programma Facebook: Nuovo Parco Enza Cinema d essenza Una rassegna dei più bei film per grandi e bambini (spettacoli alle ore 21) >>> Mercoledì 17 giugno Chi ha incastrato Roger Rabbit? >>> Mercoledì 24 giugno Alice nel Paese delle Meraviglie >>> Mercoledì 1 luglio Frankenweenie >>> Lunedì 6 luglio Il grande Lebowsky >>> Mercoledì 15 luglio Quasi amici >>> Mercoledì 22 luglio La grande bellezza >>> Mercoledì 5 agosto A beautiful mind (in memoria di John Forbes Jr Nash) >>> Mercoledì 12 agosto Billy Eliot >>> Mercoledì 19 agosto Tutta la vita davanti >>> Giovedì 27 agosto La trattativa Proiezione alla presenza di SABINA GUZZANTI, nell ambito di Teatro e Legalità di NoveTeatro Mercoledì 2 settembre - The Prestige >>> Martedì 23 giugno Tortellata Di San Giovanni Volontariato in festa >>> Mercoledì 8 luglio, ore La leggera Spettacolo teatrale dei Tronchi dell Enza con la regia di Oreste Braghieri >>> Venerdì 10 luglio ore Stato d assedio Spettacolo teatrale dell Associazione Culturale La Resilienza con la regia di Oreste Braghieri >>> Domenica 12 luglio ore La macchina mondiale Spettacolo teatrale della Amletica Calcestruzzi con la regia di Oreste Braghieri >>> Sabato 18 luglio Festa Rockabilly >>>Da venerdì 28 a domenica 30 settembre Indl einsa Festa della birra 12

13 Integrazione e Pari Opportunità è nata la Biblioteca Vivente Un altra tappa del progetto Donne dal mondo, diversamente uguali Il 20 maggio, nelle sale della biblioteca e nella sala rocca del Castello di Montecchio è nata la BIBLIOTE- CA VIVENTE, un idea portata dalla Compagnia Quinta Parete e accolto dall Amministrazione Comunale (Pari Opportunità) con entusiasmo, perchè corrisponde perfettamente al progetto di integrazione culturale, già attivo da anni, delle Donne dal mondo, diversamente uguali. Nella Biblioteca vivente i libri in carne ed ossa hanno le parole, possono rispondere alle domande dei lettori o porre a loro interrogativi e così imparare reciprocamente. I lettori, in questa occasione, sono stati i bambini della scuola primaria statale De Amicis che hanno potuto ascoltare, nel lasso di un ora e mezzo dell orario pomeridiano di lezione e poi in biblioteca aperta al pubblico, chi tre, chi quattro, chi cinque storie nate dai racconti delle donne italiane (fra cui 3 insegnanti della scuola stessa) e delle donne provenienti dal Marocco, dall Egitto, dal Bourkina Faso. I libri viventi (8 in tutto) hanno raccontato una storia appartenuta alla loro infanzia come favola o fiaba o semplicemente come narrazione di un episodio della propria vita da bambina nella terra d origine. Ahinà e l orco, L avviso del padre, Il re alla scoperta del mondo, Juha e il pollo volante, Una gara a corte, La vera storia della principessa Camilla, Chichibio e la gru, L uomo straordinariamente forte questi i titoli dei libri -inediti- presi in prestito, come in una vera biblioteca, dai piccoli lettori, che si sono mostrati affascinati dalla nuova e diversa esperienza di lettura-ascolto, arricchita con la presenza di oggetti che richiamavano ambienti, situazioni o particolari insiti nella storia. Anche le autrici-narratrici, al termine della giornata intensissima, si sono sentite piene di un emozione profonda, dove soddisfazione, gioia, condivisione si sono mescolate insieme come un cemento duraturo e solido e si sono trasmesse dall una all altra come vasi comunicanti. Un ESPERIENZA INDIMENTICABILE da rinnovare. 13

14 Ricorrenze Le tante celebrazioni montecchiesi del 70 della Liberazione Diverse le iniziative realizzate per ricordare l importante anniversario Il Comune di Montecchio, in collaborazione con l ANPI, ha celebrato il 70 anniversario della Liberazione con una serie di iniziative pubbliche. Il programma ha previsto iniziative già dal mattino realizzate dagli studenti e dagli insegnanti delle Scuole medie montecchiesi, per continuare poi nel pomeriggio con la Commemorazione sui cippi partigiani. A seguire, dopo la Messa, la fiaccolata al Monumento della Pace con l accompagnamento della Banda a cui sono seguiti il discorso del Sindaco e del Presidente dell ANPI Bruno Friggeri, nominato per l occasione Sindaco onorario per un giorno. A seguire si sono svolte animazioni in Piazza curate dall Associazione Teatrale Sipario Aperto. In serata anche l arte è stata protagonista delle celebrazioni con l esibizione degli alunni della scuola di musica comunale CEPAM che hanno proposto letture, musiche e canti della Resistenza. Buon compleanno all Auser di Montecchio L associazione di volontariato festeggia i suoi primi dieci anni di vita 14 Nel decennale della apertura della sezione AUSER di Montecchio Emilia, desideriamo ringraziare tutti i volontari che con il loro impegno e la loro disponibilità, fanno sì che l associazione sia un punto di riferimento per la comunità. I volontari Auser svolgono varie attività: in primis trasporti, accompagnamento Punto aperto, Pedibus, Filo d argento, Remida food, inoltre supporto scolastico, supporto al Centro diurno e Casa protetta, gestione del verde pubblico, manutenzione arredi parchi, valorizza- zione beni culturali, ecc. Ringraziamo la fondatrice Deanna Redeghieri che in questi anni ha gestito con passione e capacità l associazione. Tutti i volontari sono importanti, ma alcuni di essi sono decisivi e Deanna è sicuramente una di questi. Nell ultimo anno abbiamo visto l arrivo di nuovi volontari che ci hanno permesso di incrementare la nostra attività. Ma tante sono le richieste di supporto che rendono auspicabile un ulteriore potenziamento dell AUSER. Ci rivolgiamo pertanto ai tutti i cittadini che volessero aiutarci con il loro contributo. Gli unici requisiti necessari sono: senso civico, buona volontà e disponibilità di un po di tempo. Un ringraziamento particolare anche ai cittadini che, con la loro generosità, consentono all AUSER l uso gratuito di beni propri. Per ogni ulteriore informazione siamo a disposizione nella ns. sede di Via Don Pasquino Borghi, 10 tutti i lunedì e venerdì dalle 10 alle 12 (tel ; ). AUSER di Montecchio Emilia

15 Lavori pubblici Operativa la nuova centrale termica del Policentro E.S.T. Serve con notevole risparmio energetico il Palazzetto dello Sport, le Scuole Medie, il Centro Marabù, l Asilo Nido e la Scuola Infanzia E stata completata ed è già perfettamente funzionante la nuova centrale termica, e tutte le relative sottocentrali, che riscaldano le strutture che compongono il polo educazione sport e tempo libero (policentro e.s.t.) di via F.lli Cervi e via XXV Aprile: Palazzetto dello Sport, le Scuole Medie, il Centro Sociale Marabù, l Asilo Nido e la Scuola infanzia comunali D. P. Borghi. La nuova centrale termina è completamente gestibile in remoto attraverso un moderno sistema di telecontrollo che consente la regolazione istantanea in modo informatizzato di tutti gli impianti. Questa caratteristica, unitamente al fatto che le nuove caldaie e le nuove pompe installate sono prodotti di ultima generazione e quindi molto efficienti, consentirà un importante risultato di efficientamento e risparmio energetico. La realizzazione di questo significativo investimento è stata possibile grazie al riconoscimento, alla fine del 2014, al Comune di Montecchio Emilia di importanti spazi di spesa di fondi comunali per interventi di edilizia scolastica che non verranno conteggiati nei vincoli imposti ai comuni dal Patto di stabilità nazionale. IN PICCOLA PALAZZINA di sole 6 unità, secondo e ultimo piano, appartamento composto da soggiorno, cucina abitabile, balcone, disimpegno, camera matrimoniale, camera singola, bagno. Cantina, garage e solaio. Parte di proprietà del giardino condominiale ,00 IN CONTESTO GRAZIOSO, appartamento recentissimo composto da soggiorno, cucina abitabile, ampia loggia, due camere e bagno. Cantina e garage. Ottime finiture, con climatizzatore e riscaldamento a pavimento ,00 ZONA CENTRALE vista panoramica, ampio attico composto da ingresso, salone con loggia, cucina abitabile, disimpegno, due camere matrimoniali con loggia, bagno. Cantina ,00 PICCOLA PALAZZINA RECENTISSIMA, mini appartamento con classe energetica C, composto da soggiorno con angolo cottura, loggia coperta, disimpegno, una camera matrimoniale, bagno. Cantina e garage doppio. Possibilità di arredamento ,00Tr CENTRO STORICO casa singola con due appartamenti da ristrutturare. Basso servizio con due garage. Ampio giardino privato. Info.NS.uff. RECENTISSIMA maisonette composta da soggiorno con loggia, cucina abitabile, ripostiglio, disimpegno, camera matrimoniale e bagno. Mansarda con due camere, bagno, studio e terrazzo. Cantina e garage. Ottime finiture ,00 IN PICCOLA PALAZZINA, di recente costruzione, appartamento composto da soggiorno con angolo cottura, loggia coperta, una camera matrimoniale, una camera singola, bagno. Garage e cantina ZONA RESIDENZIALE, in piccola palazzina, recentissimo appartamento composto da soggiorno, balcone, cucinotto, disimpegno, due camere matrimoniali e bagno. Cantina e garage. Ottime finiture ,00 IMMERSO NEL VERDE appartamento completamente ristrutturato composto da ingresso, soggiorno, cucina, loggia, due camere matrimoniali, bagno. Cantina e garage. Ottime finiture ,00 CENTRALISSIMA casa singola su due livelli con P.T. salone con camino, cucina, soggiorno e lavanderia; 1 P. quattro camere matrimoniali, bagno. Solaio e cantina interrata. Ampio terreno di 800mq ,00 Sede di Montecchio Emilia Via Prampolini 21/A tel RECENTISSIMA PALAZZINA, a due passi dal centro, appartamento composto da soggiorno con loggia, cucina abitabile, disimpegno, due camere, due bagni. Cantina e garage. Ottime finiture ,00 BELLISSIMA MAISONETTE recente, in zona tranquilla e ben servita, su due livelli composta da soggiorno con camino, ampia loggia, cucina, disimpegno, camera e bagno. Mansarda con due camere, studio, bagno e ripostiglio. Garage. Ottime finiture ,00 A DUE PASSI DAL CENTRO recentissima villa a schiera. P.T. taverna, servizio, garage e giardino. 1 P soggiorno con loggia, cucina e bagno. 2 P tre camere e bagno. Ottime finiture ,00 ZONA RESIDENZIALE, maisonette con al 1 piano soggiorno con cucina a vista e ampia loggia, camera matrimoniale e bagno. Piano mansardato di mq 55 camera matrimoniale e bagno. Cantina e garage. Tetto in legno a vista, possibilità di personalizzare. No spese condominiali ,00 IN CONTESTO SIGNORILE vicinissimo al centro, ampio appartamento recentissimo composto da soggiorno con loggia, cucina abitabile, disimpegno, due camere, bagno e ripostiglio, con possibilità di ricavare ulteriore bagno. Garage, cantina e posto auto di proprietà. Finiture di alto livello ,00 ZONA RESIDENZIALE, bellissima villa recentissima, composta da P.T. garage, taverna e studio; 1 P. soggiorno con angolo cottura, balcone, una camera matrimoniale e bagno; 2 P. due camere matrimoniale, una camera singola, bagno e lavanderia. Giardino di 120mq con gazebo. Ottime finiture ,00 IN OTTIMA POSIZIONE, centrale casa singola con due appartamenti. Info.NS.uff. CAVRIAGO, a due passi dal centro, recentissimo appartamento a piano terra completamente arredato, composto da ingresso su soggiorno con angolo cottura e portico, disimpegno, una camera matrimoniale, una camera singola e bagno. Ampio giardino privato dotato di impianto di irrigazione. Cantina e garage. Ottime finiture ,00 15

16 Ecologia e partecipazione Puliamo Montecchio! Una giornata di volontariato ambientale sulle sponde dell Enza Nel giornata di domenica 12 aprile l Amministrazione comunale di Montecchio Emilia in collaborazione con IREN ha proposto l iniziativa Puliamo Montecchio, una giornata di volontariato ambientale. L invito è stato raccolto da numerosi cittadini e studenti montecchiesi che, pacificamente armati di guanti e sacchetti, si sono ritrovati nella mattinata di domenica 12 aprile e hanno alacremente lavorato a ripulire le sponde del torrente e del parco Enza dai rifiuti, accompagnati per l occasione da Civilino, la simpatica mascotte della Protezione Civile. Un gesto importante di partecipazione civica che vale più di mille parole: i rifiuti che produciamo impiegano infatti anche centinaia di anni per decomporsi e oggi più che mai è indispensabile seguire la regola delle tre R: ridurre, riutilizzare, riciclare L iniziativa, che verrà riproposta nei prossimi mesi, si è poi conclusa con un meritato pranzo al sacco all ombra del Parco Enza. 16

17 Riconoscimenti Consegnati i premi Montecchio ad arte 2014 I riconoscimenti conferiti a Eros Casini per la categoria Volontariato e attività sociali ; a Franco Boni per la categoria Cultura e ad Anna Maria Gatto per la categoria Impresa Si è svolta giovedì 18 giugno la cerimonia di conferimento dei prestigiosi riconoscimenti di Montecchio ad arte Il premio, giunto quest anno alla sua ventesima edizione, è stato istituito dall Amministrazione Comunale per ringraziare personalità, associazioni o enti montecchiesi che si sono particolarmente distinti per le loro attività riguardanti i settori dell imprenditoria, della cultura e del volontariato e che per questo hanno fornito un contributo importante allo sviluppo della comunità. Proprio in quest ottica sono stati attribuiti anche i premi di quest anno assegnati dal Sindaco Paolo Colli a Eros Casini, Volontario in Croce Arancione come responsabile dei trasporti dal 1999 al 2013, per la categoria Volontariato e attività sociali, ad Anna Maria Gatto, titolare dell omonimo negozio del Fiorista Gatto che ha raggiunto quest anno i 50 anni di attività, per la categoria Impresa e a Franco Boni, appassionato cultore di cose montecchiesi che da anni svolge importanti ricerche in molti ambiti legati alla storia locale, per la categoria Cultura. Tutti i premiati, nel corso di una serata molto seguita e partecipata, si sono intrattenuti con il Sindaco e il pubblico in un informale chiacchierata che ha inteso ripercorrere la storia personale, le passioni e le attività di questi protagonisti della vita sociale, imprenditoriale e culturale della nostra comunità. 17

18 Associazioni e Solidarietà Si ripete il successo per la biciclettata della Croce Arancione Una pacifica invasione di ciclisti ha colorato le strade di Montecchio I partecipanti con la tradizionale maglia arancione, dopo la paretesi dello scorso anno con la maglia gialla, ed un palloncino colorato per ogni bicicletta, hanno colorato le vie di Montecchio. Una manifestazione consolidata giunta alla sua 5 edizione, che domenica 31 maggio ha richiamato a Montecchio tantissimi giovani amanti delle due ruote, con le rispettive famiglie. Erano oltre 200 i partecipanti, con una affluenza in leggero calo rispetto allo scorso anno, in quanto l evento era in concomitanza con il ponte del 2 giugno. La manifestazione originariamente prevista per il 24 maggio era stata rinviata a causa del maltempo. La manifestazione organizzata dalla Croce Arancione, con il patrocinio del Comune di Montecchio, ed il tradizionale apporto della Polizia Municipale Val D enza, della Protezione Civile Val 18 D Enza,della Associazione Nazionale Alpini che hanno presidiato le strade facendo svolgere la manifestazione in assoluta sicurezza. Il serpentone dei ciclisti ha percorso tutti i viali ciclabili del Comune di Montecchio. Alla manifestazione era presente in rappresentanza del comune il vicesindaco Ghirelli, che munito di bicicletta ha compiuto tutto il percorso. Alla fine presso la sede della Croce Arancione, per lenire le fatiche della biciclettata, si è svolto il rinfresco, organizzato e preparato dai volontari della Croce Arancione. A disposizione di tutti c erano leccornie dolci e salate, ed un tavolo appositamente addobbato per i più giovani.

19 Cittadinanza attiva Val d Enza TVB 2015: al via i progetti della Leva Giovani Un interessante opportunità di cittadinanza attiva per i più giovani Riparte anche quest anno la Leva Giovani - GIOVANI PRO- TAGONISTI: un opportunità offerta ai giovani per stimolare e ampliare l offerta e le occasioni di cittadinanza attiva e volontariato sociale, cercando di realizzare con Enti, Associazioni e gruppi informali, progetti di utilità sociale e culturale. l grande valore della Leva è dato proprio dal cercare di valorizzare i giovani, i quali, da veri protagonisti, diventano i primi responsabili nei confronti del Bene Comune, sviluppando un senso più profondo di appartenenza civica. Possono partecipare i ragazzi e le ragazze dai 15 ai 29 anni, residenti nei Comuni della Val d Enza. Alla selezione, che prevede un colloquio attitudinale, sarà necessario presentare i seguenti documenti: la domanda di partecipazione compilata in ogni sua parte modulo di iscrizione al Registro comunale del volontariato singolo per la copertura assicurativa (vedi allegato) fotocopia di un documento di identità valido fotocopia del codice fiscale Tante le opportunità sul territorio di Montecchio: CAMPO GIOCHI ORATORIO DI AIOLA: 4 posti CAMPO GIOCHI POLISPORTIVA L Arena : 4 posti BIBLIOTECHIAMO: 3 posti CASA DELLA CARITA SAN GIUSEPPE: 4 posti CENTRO DIURNO CENTRO SOCIALE MARABU PROGETTO ARCOO: 5 posti CROCE ARANCIONE: 4 posti FATTORIA IL PETTIROSSO: 4 posti PUNTO APERTO IL POSTO: 5 posti SCUOLA E NIDO D INFANZIA: 3 posti Le domande possono essere presentate, a partire dal 15 Giugno presso lo Sportello Sociale, con sede in Via Marconi n 7 (presso il Centro Diurno) secondo i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 13:00 e il lunedì pomeriggio dalle 14:30 alle 16:30. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet del Comune luglio 3 agosto 2015 LATTE DI MONTAGNA PARMIGIANO REGGIANO FIERA DEL PARMIGIANO REGGIANO LA QUALITA E FUTURO!

20 Iniziative culturali Sipario Aperto presenta il Piccolo Festival di Teatro 2015 La rassegna teatrale estiva festeggia la sua decima edizione 20 Con il raggiungimento della decima edizione, l Associazione Teatrale Sipario Aperto può orgogliosamente dire che quello di Montecchio, pur essendo Piccolo, è diventato davvero un Festival. Avremmo potuto vantarcene anche ad una edizione precedente, ma abbiamo atteso la decima. Perché per noi - oltre che per Pitagora - 10 è il numero perfetto. E siccome poi, si dice che 10 sono i secondi da contare prima di reagire, noi abbiamo contato 10 anni ed ora reagiamo con immensa gioia e soddisfazione. L Associazione Teatrale Sipario Aperto, infatti, dal 2006 è riuscita con un costante impegno economico e organizzativo (tutto di volontariato) e supportata da una convenzione con il Comune- a dare continuità per 10 anni al Piccolo Festival di Teatro a Montecchio, sul palcoscenico allestito nel Giardino del Castello medievale. Nel 2006, l allora Amministrazione comunale ha voluto ridare vita a quello che era stato, negli anni Novanta, il Piccolo Festival di Teatro e Musica. Esso, infatti, fu creato nel 1993 da Paolo Valli, straordinario organizzatore culturale, che dedicò le tre rassegne che si susseguirono a Ermete Zacconi (1993), Corrado Costa (1995) e Romolo Valli (1996). Il rilancio, nel 2006, dell attuale Piccolo Festival di Teatro, fu affidato, non a caso, a Paolo Valli e Katarina Janoskova (Compagnia Teatrale L A- sina sull isola), che curarono la Direzione Artistica della prima edizione. Nel 2007, la seconda edizione, in occasione del 150 della nascita di Ermete Zacconi, fu affidata a Orazio Caiti; nel 2008, la terza edizione, dedicata alla figura di Matilde di Canossa, a Manfredi Rutelli. Dal 2009 a oggi, le successive edizioni del Piccolo Festival sono state curate, coordinate e organizzate direttamente dall Associazione Sipario Aperto. La scelta degli spettacoli, affidata a Liliana Boubé, Franco Bonilauri e Massimiliano Bolondi, viene discussa in seno all associazione e poi condivisa con l Amministrazione Comunale. Il cartellone di questa decima edizione (2015) prevede quattro sere di spettacolo a ingresso gratuito nel suggestivo spazio del giardino del Castello Medievale: >>> Martedì 7 luglio ore Diario Di Bordo, Le Avventure Di Un Bastimento Carico Di Uomini. Compagnia L Asina sull Isola. Regia di Alessandro Berti. Teatro d ombre per adulti e ragazzi. >>> Giovedì 9 luglio ore Leonce Und Lena, Adattamento Della Commedia Di Georg Buchner. Compagnia Teatro Medico Ipnotico. Regia di Patrizio dall Argine. Teatro di burattini per adulti. >>> Sabato 11 luglio ore Il posto più sportivo del mondo, Compagnia LST Teatro, Regia di Manfredi Rutelli, Prima rappresentazione assoluta. Commedia brillante. >>> Martedì 14 luglio ore Svergognata Compagnia LaQ Prod, con Antonella Questa, Regia di Francesco Brandi. Spettacolo comico. L Associazione Sipario Aperto dedica alla cittadinanza e agli appassionati di teatro >>> Giovedì 16 luglio ore Giardino del Castello La festa con gli attori per celebrare i 10 anni del Piccolo Festival e fare conoscere da vicino le attività della Scuola di Teatro di Montecchio. Il Presidente di Sipario Aperto Lorenza Bronzoni

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE

SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE SCHEDA DI VALUTAZIONE SOCIALE DATI ASSISTITO Cognome Nome Data di nascita Cod. fiscale INDICATORE ADEGUATEZZA CONDIZIONE AMBIENTALE (Valutazione rete assistenziale + valutazione economica di base + valutazione

Dettagli

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime -

Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Pro-seguire INSIEME! - La Valigia delle Rime - Progetto Continuità" Scuola dell Infanzia - Scuola Primaria 2010-11 11 Anno Scolastico 2010 Funzioni Strumentali A. Rubino Scuola Infanzia P. Stramonio Scuola

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI

5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI 5 I COEFFICIENTI CORRETTIVI In questo capitolo, dopo aver definito il concetto di «coefficienti correttivi», verranno esaminati nel dettaglio i coefficienti di riduzione previsti dalla Circolare del Ministero

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE Circolare del 31 Marzo 2015 ABSTRACT Si fa seguito alla circolare FNC del 31 gennaio 2015 con la quale si sono offerte delle prime indicazioni

Dettagli

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI

GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI GUIDA AL VERSAMENTO DELLA TASSA RIFIUTI SOLIDI URBANI Chi deve pagare la Tassa Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani? Tutti coloro che occupano,utilizzano o dispongono di locali e di aree scoperte a qualsiasi

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

SEZIONE I LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 SEZIONE I 12.4.2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 LEGGI E REGOLAMENTI REGIONALI LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 12 Norme in materia di polizia comunale. IL CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

ELENA. European Local Energy Assistance

ELENA. European Local Energy Assistance ELENA European Local Energy Assistance SOMMARIO 1. Obiettivo 2. Budget 3. Beneficiari 4. Azioni finanziabili 5. Come partecipare 6. Criteri di selezione 7. Contatti OBIETTIVI La Commissione europea e la

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

VUOI VENIRE AL MARE DA NOI?

VUOI VENIRE AL MARE DA NOI? VUOI VENIRE AL MARE DA NOI? copia omaggio www.vacanzemizar.it 2 PRENOTA OGGI STESSO LE TUE MERAVIGLIOSE VACANZE A VALVERDE! IL REGNO DEL BUON PESCE ALLA SCOPERTA DELLA QUALITA 4 MIZAR VACANZE TI OFFRE

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali

Regolamento per l assegnazione dei contributi per edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi e per centri civici e sociali Regolamento per l assegnazione dei contributi per "edifici di culto ed altri edifici per servizi religiosi" e per "centri civici e sociali attrezzature culturali e sanitarie." (Deliberazioni del Consiglio

Dettagli

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%.

ai giovani 18 24 anni che non hanno conseguito il diploma di scuola media superiore al 10%. COMUNE di SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI PROTOCOLLO D INTESA INTERISTITUZIONALE FINALIZZATO ALLA CONOSCENZA DEL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA E ALLA PRIMA INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Circolare 26 MARZO 1966 N. 12480

Circolare 26 MARZO 1966 N. 12480 Circolare 26 MARZO 1966 N. 12480 Ministero dei lavori pubblici Direzione generale edilizia statale e sovvenzionata div. XVI-bis: Norme per i collaudi dei fabbricati costruiti da cooperative edilizie fruenti

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli