Corrilinea L. Falcone_M. Cermola_G. Maranca_B. Vendemmia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corrilinea L. Falcone_M. Cermola_G. Maranca_B. Vendemmia"

Transcript

1

2 Le scale di Napoli, vie verticali a volte invisibili e incuneate nel cemento, altre volte scenografici affacci su panorami mozzafiato, sono elementi urbani che soffrono per l abbandono da parte delle istituzioni e sono generalmente trascurate dagli interventi di manutenzione e riqualificazione urbana; per questo esse sono spesso luoghi poco sicuri e difficilmente fruibili. Allo scopo di innescare una dinamica di recupero e uso condiviso di questi particolari pezzi di città, abbiamo lavorato sull idea di un elemento di arredo urbano che possa restituire loro piena funzionalità. Abbiamo voluto, infatti, concentrarci principalmente sul potenziamento della fruibilità e della percorribilità delle scale, poiché crediamo che la rigenerazione e, di conseguenza, anche la possibilità di nuove modalità d uso di uno spazio pubblico degradato o sottoutilizzato, possano realizzarsi soltanto se esso recupera una funzione, se è vissuto e utilizzato con continuità dai cittadini. La nostra riflessione progettuale si è concentrata, perciò, sulla natura delle scale, che sono essenzialmente luoghi di transito, attraversamenti, collegamenti rapidi tra due livelli diversi della città. Il progetto si propone, quindi, di recuperare innanzitutto questa funzione di collegamento, rendendo la fruizione delle scale urbane più agevole e sicura, nel convincimento che la maggiore frequentazione da parte dei cittadini sia il primo obiettivo da conseguire per promuoverne efficacemente la riqualificazione. DESCRIZIONE DEL PROGETTO CORRILINEA Il progetto consiste in un elemento di arredo urbano componibile che consente di distribuire diverse funzioni lungo tutto il percorso delle scale, allo scopo di migliorarne il decoro, la sicurezza, la pulizia e il comfort. La genesi del volume rimanda alla tecnica degli origami: un foglio di lamiera d alluminio, piegato e sagomato, acquista tridimensionalità e genera elementi modulari che, pur rimanendo identici nella forma, possono essere adibiti ad usi differenti. I moduli che compongono sono di due tipi, abbinabili o meno, a seconda delle esigenze. Entrambi sono realizzati in lamiera di alluminio dello spessore di 4mm, verniciata a polveri epossidiche, con finitura goffrata e sono dotati di piedini distanziatori regolabili. Il modulo base, che misura cm 120x85x105, è costituito da: un corrimano su cui sono punzonate segnalazioni tattili (la numerazione dei gradini, indicazioni stradali, ecc.) in Braille per i non vedenti, che è sempre presente; altri elementi che possono essere: supporti per manifesti pubblicitari e indicazioni turistiche, fioriere, luci contapassi ( illuminazione a neon impermeabilizzata ), cestini portarifiuti, fontanelle a zampillo, punti acqua per il lavaggio delle scale. L altro modulo è quello con pensilina, pensato per brevi soste al riparo dal sole e dalle intemperie, che misura cm 240x85x230.

3 Esso è dotato di: prese elettriche a disposizione del pubblico una panca ischiatica che nella parte superiore funge anche da corrimano, in modo da non interrompere la continuità di quest ultimo lungo il percorso. In entrambi i moduli, sul lato opposto a quello del corrimano, corre uno scivolo largo 55 cm, realizzato in lamiera forata per consentire il deflusso delle acque meteoriche: esso è stato pensato per agevolare il trasporto di biciclette, passeggini e carrelli della spesa e quindi incentivare l uso della scala anche da parte di utenti che generalmente utilizzano altri percorsi. è realizzato in alluminio perché tale materiale richiede poca manutenzione ed è quindi particolarmente adatto alla realizzazione di arredi esposti all azione degli agenti atmosferici. Esso, inoltre, è riciclabile al 100% e riutilizzabile all infinito. Infine, abbiamo scelto consapevolmente di non contestualizzare il manufatto progettato, in quanto esso, grazie alla sua grande flessibilità, ben si adatta a situazioni tra loro anche molto diverse: scale strette tra edifici, scale di tipo monumentale,scale con e senza pianerottoli, scale ripide ecc. Inoltre, considerando che le scale napoletane sono spesso racchiuse tra facciate di edifici, e dunque sono guardate prevalentemente dall alto, abbiamo utilizzato le superfici orizzontali di questo oggetto come supporti per informazioni turistiche o manifesti pubblicitari. Con la vendita degli spazi per le affissioni, inoltre, si potrebbe ottenere un introito economico per l Amministrazione Comunale, da impiegare per la manutenzione urbana.

4 STIMA INDICATIVA DEL COSTO DI REALIZZAZIONE DI N 1 MODULO BASE ACCOPPIATO AD N 1 MODULO PENSILINA Fornitura di un modulo base, dimensioni cm 120x85x105, realizzato in lamiera di alluminio spessa 4 mm, comprensivo di lavorazione di piegatura, taglio laser, punzonatura e verniciatura a polveri epossidiche con finitura goffrata, incluso lo scivolo in lamiera forata e completo di accessori quali piedini distanziatori regolabili, cestino portarifiuti estraibile, fioriera, supporto per manifesto pubblicitario / informazione turistica, vaschetta per fontana e rubinetteria accessoria, costo complessivo 1.000,00 Fornitura di un modulo pensilina, dimensioni cm 240x85x230, realizzato in lamiera di alluminio spessa 4 mm, comprensivo di lavorazione di piegatura, taglio laser, punzonatura e verniciatura a polveri epossidiche con finitura goffrata; incluso lo scivolo in lamiera forata e gli incassi per predisposizione luci contapassi e prese elettriche, completo di accessori quali piedini distanziatori regolabili e supporto per manifesto pubblicitario / informazione turistica, costo complessivo 1.400,00 Fornitura e posa in opera di piantine sempreverdi 10,00 cad. Fornitura e posa in opera di luci contapassi 22,00 cad. Fornitura e posa in opera di tutti i materiali necessari agli allacci alla rete idrica, fognaria e rete elettrica indipendentemente dalla distanza del punto di fornitura 12,00 / ml. Allaccio ai pubblici servizi (acquedotto, fognature, energia elettrica) a corpo 250,00

5 Corrimano Braille numerazi avgrtj ingdwv Acqua CORRILINEA CONCEPT 1 2 A B E 3 C D F G 4 Pubblicità Corrimano Braille A B Fioriera Corrimano Braille Pensilina C D E F G 5 Luci Panca ischiatica Pubblicità 6 Presa elettrica 1 PubblicitPubblicitA PubblicitA ita Pubbli PubblicITA PubblicitPubbl PubblicitA : : L. Falcone, M. Cermola, G. Maranca, B. Vendemmia

6 3433+# ESTRATTO DIPIANTA PUBBLICITA L. Falcone, M. Cermola, G. Maranca, B. Vendemmia PU BB LI CIT A PUBBLICITA 2

7 presente; 236 Acqua per pulizia in lamiera forata Fioriera Pensilina Cestino por Panca ischiatica Fontana a zampillo Corrimanno Braille 2 passo dopopassopasso dopopasso 3 L. Falcone, M. Cermola, G. Maranca, B. Vendemmia

GIOTTO. Arredo Urbano

GIOTTO. Arredo Urbano GIOTTO Arredo Urbano GIOTTO Il progetto dello sviluppo di una linea di prodotti di arredo urbano GIOTTO segue l esigenza di offrire al comune un servizio completo di prodotti che possono creare uno stile

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE SPAZI PUBBLICI ISOLATO URBANO CONTRADA BACCANICO AV_PIU_01_A_08 RELAZIONE TECNICA

RIQUALIFICAZIONE SPAZI PUBBLICI ISOLATO URBANO CONTRADA BACCANICO AV_PIU_01_A_08 RELAZIONE TECNICA COMUNE DI AVELLINO Piazza del Popolo 83100 Avellino OPERAZIONE FINANZIATA DAL P.O. CAMPANIA FESR 2007/2013 ASSE 6 OBIETTIVO 6.1 CITTA MEDIE S O P U B B L I C O P E R L A RIQUALIFICAZIONE SPAZI PUBBLICI

Dettagli

ATLANTIS SYSTEM GESTIONE ACQUE METEORICHE

ATLANTIS SYSTEM GESTIONE ACQUE METEORICHE ATLANTIS SYSTEM GESTIONE ACQUE METEORICHE Atlantis produce una serie di prodotti geosintetici in polipropilene (PP) pressofuso ad alta resistenza, anche rivestiti con geotessile, che trovano applicazione

Dettagli

Art. 256 PENSILINA GABRY

Art. 256 PENSILINA GABRY Scheda Tecnica Art. 256_Pag. 1 di 5 Art. 256 PENSILINA GABRY Struttura: n 05 montanti verticali in tubo tondo di acciaio zincato da mm. 89 x 2 completi di flangia alla base. Ogni singolo montante è sormontato,

Dettagli

Art. 272 PENSILINA OLIMPO

Art. 272 PENSILINA OLIMPO Scheda Tecnica Art. 272_Pag. 1 di 6 Art. 272 PENSILINA OLIMPO Struttura: n 05 montanti verticali in profilato decagonale di acciaio zincato spessore 15 / 10 (inscritto in una circonferenza di diametro

Dettagli

Art. 282 PENSILINA BAROCCO

Art. 282 PENSILINA BAROCCO Scheda Tecnica Art. 282_Pag. 1 di 5 Art. 282 PENSILINA BAROCCO Struttura: n 02 montanti posteriori laterali in profilato di acciaio zincato da mm. 80 x 80 x 2 con un angolo stondato; ogni singolo montante

Dettagli

Elementi di arredo urbano per le fermate dell autobus della Provincia di Cuneo. Proposta Progettuale Marzo 2007

Elementi di arredo urbano per le fermate dell autobus della Provincia di Cuneo. Proposta Progettuale Marzo 2007 M OVIL INEA Elementi di arredo urbano per le fermate dell autobus della Provincia di Cuneo Proposta Progettuale Marzo 2007 Vista in Pianta 4040 1989 Ca r ter Anterior e predisposto per Kit illumin a zione

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Provincia di Milano RISTRUTTURAZIONE VILLA BESOZZI Piazza Manzoni, 2 Proprietà: ASF & Servizi alla Persona - Carugate Rif. COMPUTO METRICO Unità di misura Quantità Prezzo Un.

Dettagli

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 SOMMARIO 1. PREMESSA... 2 2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 3. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DELL AREA PARCHEGGI PER LA POSA

Dettagli

AGMA ARREDO INOX PROFESSIONALE GENERALE

AGMA ARREDO INOX PROFESSIONALE GENERALE Le pareti tecniche di AGMA sono costruite in acciaio inox AISI 304 satinato, a richiesta anche verniciate a polveri epossidiche nei colori RAL, anche su acciaio normale. Concepite con una modularità molto

Dettagli

MESSAGGIO MUNICIPALE N 1121 Richiesta di un credito di Fr. 260 000.- per il rinnovamento completo del parco giochi in Piazza Domenico Fontana

MESSAGGIO MUNICIPALE N 1121 Richiesta di un credito di Fr. 260 000.- per il rinnovamento completo del parco giochi in Piazza Domenico Fontana Melide, 16 maggio 2013 MESSAGGIO MUNICIPALE N 1121 Richiesta di un credito di Fr. 260 000.- per il rinnovamento completo del parco giochi in Piazza Domenico Fontana Signor Presidente, Signore e Signori

Dettagli

CONCORSO DI IDEE RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA CARMELITANI IN TORREPADULI RELAZIONE ECONOMICA

CONCORSO DI IDEE RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA CARMELITANI IN TORREPADULI RELAZIONE ECONOMICA CONCORSO DI IDEE RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA CARMELITANI IN TORREPADULI RELAZIONE ECONOMICA TIE SI CCUSÌ VECCHIU CA TE RICORDI A VIGNA MMENZU A CHIAZZA! 1. PREMESSA Con la presente Relazione Economica si

Dettagli

LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX

LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX LAVORAZIONI METALLICHE STRUTTURE VERNICIATURE INDUSTRIALI ASSEMBLAGGIO SECURE BOX SETTORI APPLICATIVI Realizziamo lavorazioni metalliche per innumerevoli settori: CARPENTERIA EDILE E INDUSTRIALE INDUSTRIA

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI Regione Toscana Provincia di Livorno PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

COMUNE DI COLLESALVETTI Regione Toscana Provincia di Livorno PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE COMUNE DI COLLESALVETTI Regione Toscana Provincia di Livorno PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE Scheda n. 21 Data rilievo: 25-07-2005 Foglio n. 2 di 4 RILIEVO URBANO STATO ATTUALE LOC.

Dettagli

IMPIANTO BACHECA COD BAC 001

IMPIANTO BACHECA COD BAC 001 Impianto disponibile in misure 100x140 e 70x100. Grande eleganza e gestibile autonomamente dal cliente a cui viene fornita apposita chiave per apertura anta. BACHECA COD BAC 001 Pali tubolari in profilato

Dettagli

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica

Da un piano all altro con un dito. Piattaforma Elevatrice Oleodinamica Da un piano all altro con un dito Piattaforma Elevatrice Oleodinamica HELEVA Liberi di muoversi PRATICA Basta premere un pulsante. La piattaforma elevatrice HELEVA, è la soluzione ideale per il superamento

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA

SERVIZIO FOGNATURA E DEPURAZIONE OPERE DI ALLACCIAMENTO ALLA RETE FOGNARIA NERA E/O MISTA Pagina 1 di 7 INDICE 1 PREMESSA... 3 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 3 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE OPERE DI ALLACCIAMENTO 4 4 POZZETTI PREFABBRICATI IN C.A.V.... 4 5 GRADINI SCALA DI ACCESSO AL POZZETTO...

Dettagli

Elaborato n 1 RELAZIONE TECNICA

Elaborato n 1 RELAZIONE TECNICA COMUNE DI TURRIACO PROVINCIA DI GORIZIA LAVORI DI SISTEMAZIONE VIABILITA PER REALIZZAZIONE DI UN PERCORSO CICLABILE - PEDONALE E SUPERAMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE IN VIA AQUILEIA, VIA ROMA, VIA MEITNER,

Dettagli

MATRIX. Med Matrix, un partner affidabile pronto ad ogni sfida! COMPANY PROFILE

MATRIX. Med Matrix, un partner affidabile pronto ad ogni sfida! COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE Med Matrix, un partner affidabile pronto ad ogni sfida! Da sempre, il nostro primo obiettivo è offrirvi il massimo della qualità e il miglior servizio! MATRIX LAVORAZIONE LAMIERE LAVORAZIONE

Dettagli

IL KIT MULTIUSO che fa la differenziata

IL KIT MULTIUSO che fa la differenziata IL KIT MULTIUSO che fa la differenziata SEPARARE PER RIGENERARE Separare i diversi materiali è il primo passo nella fase di riciclo dei rifiuti urbani. Ma come organizzare in casa la raccolta differenziata?

Dettagli

Pag. 1. N. Codice D E S C R I Z I O N E Un.Mis Prezzo Unitar. Operai-Trasporti-Noli. %SpeseG. %UtileIm Prezzo Totale Prezzo Arroton

Pag. 1. N. Codice D E S C R I Z I O N E Un.Mis Prezzo Unitar. Operai-Trasporti-Noli. %SpeseG. %UtileIm Prezzo Totale Prezzo Arroton N. Codice D E S C R Z N E Un.Mis Prezzo Unitar. perai-trasporti-noli Pag. 1 %SpeseG. %Utilem Prezzo Totale Prezzo Arroton 1.001 0.2 peraio specializzato 3 liv. ora 23,87 23,87 23,87 1.002 0.3 peraio qualificato

Dettagli

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

NORMATIVA DI RIFERIMENTO NORMATIVA DI RIFERIMENTO D.Lgs.81/08 Tiitolo II Capo I art. 62 67 Allegato IV Linee Guida Regione Piemonte per la notifica relativa alla costruzione ampliamento o adattamento di locali e ambienti di lavoro.

Dettagli

PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE Regione Toscana - Provincia di Livorno PIANO DI ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE Scheda n. 54 Data rilievo : 15/03/2005 Foglio n. 1 di 4 ACCESSIBILITA' DEI PERCORSI - STATO ATTUALE: VIA DI NUGOLA

Dettagli

Paesaggio. Painting with light

Paesaggio. Painting with light Paesaggio Painting with light 1. PROCESSO DI DOPPIA VERNICIATURA Doppia verniciatura come standard applicato all intera gamma prodotti. Garanzia di durata nel tempo e di ottima resistenza ai raggi UV ed

Dettagli

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI

ANALISI PREZZI AGGIUNTIVI PA.01 Oneri di discarica valutati a mc misurato sul volume effettivo di scavo o demolizione. Oneri di discarica MC 1.000 24.76 24.76 TOTALE 24.76 PREZZO TOTALE PER MC 24.76 Pagina 1 di 11 PA.02 Fornitura

Dettagli

SCHEMA ATTIVITA PER LA MANUTENZIONE DELLA STRUTTURA FAST PARK IN VIA GUGLIELMO MARCONI

SCHEMA ATTIVITA PER LA MANUTENZIONE DELLA STRUTTURA FAST PARK IN VIA GUGLIELMO MARCONI SCHEMA ATTIVITA PER LA MANUTENZIONE DELLA STRUTTURA FAST PARK IN VIA GUGLIELMO MARCONI Articolo 1 - Oggetto della manutenzione La struttura è costituita da: n 88 moduli piani standard; n 5 moduli piani

Dettagli

lattoneria edile canali di gronda profilati e accessori

lattoneria edile canali di gronda profilati e accessori lattoneria edile canali di gronda profilati e accessori catalogo/listino prezzi novembre 2012 decorrenza dal 01/01/20 Listino prezzi Novembre 2012 La Falp, azienda del comparto metalmeccanico, è specializzata

Dettagli

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI Relatore : GianMarco Simioni L ispezione nella rete fognaria I POZZETTI D ISPEZIONE NELLE FOGNATURE Come elemento di ispezione

Dettagli

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO

INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA EDIFICIO VIA SEBASTIANO DEL PIOMBO 6 MILANO CAPITOLATO D APPALTO E DESCRIZIONE LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE PARTI COMUNI I render grafici hanno scopo puramente indicativo

Dettagli

periodo di realizzazione: 2006-2007 committente / proprietario: premi architettonici: tipologia intervento: destinazione intervento: dimensioni:

periodo di realizzazione: 2006-2007 committente / proprietario: premi architettonici: tipologia intervento: destinazione intervento: dimensioni: Enrico Iascone Architetti Case Bianche Case Bianche Residence a Bologna indirizzo: via delle Lame, 29 città: progettista: consulenti: Bologna Enrico Iascone Carlotta Menarini Camilla Belletti Filippo Marsigli

Dettagli

COMUNE DI SCANDICCI. 13 - Localizzazione Impianti Pubblicitari. SCANDICCI CENTRO Srl

COMUNE DI SCANDICCI. 13 - Localizzazione Impianti Pubblicitari. SCANDICCI CENTRO Srl COMUNE DI SCANDICCI SCANDICCI CENTRO Srl Project Financing Nuovo Centro Civico e Stazione Tramvia Veloce Firenze S.M.N. - Scandicci PROGETTO ESECUTIVO 13 - Localizzazione Impianti Pubblicitari 22.09.2009

Dettagli

Energy è un prodotto progettato, sviluppato e costruito interamente in Italia presso gli stabilimenti EP di Vecchiano (PI)

Energy è un prodotto progettato, sviluppato e costruito interamente in Italia presso gli stabilimenti EP di Vecchiano (PI) Introduzione Energy nasce dalla continua ricerca dell ingegneria EP, il risultato è un impianto versatile, di facile installazione e a basso consumo, caratteristiche che si traducono in vantaggi per l

Dettagli

Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.

Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail. Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

PROGETTO PER LA GESTIONE DI STRUTTURE DI ACCOGLIENZA INTEGRATE CON SERVIZI IGIENICI PUBBLICI. Sommario

PROGETTO PER LA GESTIONE DI STRUTTURE DI ACCOGLIENZA INTEGRATE CON SERVIZI IGIENICI PUBBLICI. Sommario Sommario PARTE I DISCIPLINARE DESCRITTIVO E PRESTAZIONALE DEGLI ELEMENTI TECNICI... 5 PARTE I SEZIONE I CARATTERISTICHE GENERALI DELL INTERVENTO... 5 Art. 1 Descrizione generale dell intervento... 5 1.1

Dettagli

SOTTOPASSO CICLOPEDONALE DI VIA VITTORIO VENETO A CORMANO

SOTTOPASSO CICLOPEDONALE DI VIA VITTORIO VENETO A CORMANO PREMESSA Nell'ambito dell'intervento relativo alla Stazione Unificata di Cormano Cusano si inseriscono le seguenti opere connesse all'eliminazione delle intersezioni a raso con la rete stradale: Sottopasso

Dettagli

segnali modulari catalogo tecnico

segnali modulari catalogo tecnico segnali modulari catalogo tecnico tra estetica e funzione equilibrio al servizio dell efficienza comunicativa Vela Qualità. grafica e stampa gestibile in autonomia dal proprio pc immagine. segnaletica

Dettagli

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

SERVIZIO IDRICO INTEGRATO SERVIZIO IDRICO INTEGRATO NOTE TECNICHE RELATIVE ALL EROGAZIONE DEL SERVIZIO Tea acque srl assume ogni responsabilità per le attività e conduzione degli impianti oggetto del servizio. CONDUZIONE: intesa

Dettagli

ALLEGATO B. Sistema di indici e di indicatori per valutare la qualità degli spazi verdi urbani

ALLEGATO B. Sistema di indici e di indicatori per valutare la qualità degli spazi verdi urbani ALLEGATO B Sistema di indici e di indicatori per valutare la qualità degli spazi verdi urbani Questa parte è dedicata alla presentazione della fase analitica e valutativa della qualità degli spazi verdi

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA

PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA EDIFICI SCOLASTICI ED EDIFICIO MUNICIPALE DI TORCHIARA RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA Il sottoscritto è stato incaricato dall Amministrazione Comunale di

Dettagli

TAGLIERINA VA10 TAGLIERINA VA1 DATI TECNICI: DATI TECNICI: LUNGHEZZA TAGLIO: 620mm TAGLIO MAX*: 6mm

TAGLIERINA VA10 TAGLIERINA VA1 DATI TECNICI: DATI TECNICI: LUNGHEZZA TAGLIO: 620mm TAGLIO MAX*: 6mm TAGLIERINA VA10 LUNGHEZZA TAGLIO: 620mm TAGLIO MAX*: 6mm POTENZA: 350W DIAMETRO LAMA: 120mm VELOCITA LAMA: 15.000g/min. ALIMENTAZIONE: 230V monofase 18Kg DICHIARAZIONE CE * materiali plastici, acrilici,

Dettagli

Abaco tipologico SCHEDA A

Abaco tipologico SCHEDA A COMUNE DI MUGGI Provincia di Trieste LLEGTO L REGOLMENTO PER L'OCCUPZIONE TEMPORNE DI SPZI PUBBLICI E PRIVTI CON OPERE MINORI, ELEMENTI DI RREDO URBNO, STRUTTURE ED TTREZZTURE TEMPORNEE, STGIONLI E MOBILI.

Dettagli

Vuoi un aiuola sul terrazzo?

Vuoi un aiuola sul terrazzo? AIUOLE COMPONIBILI MODULARTE For creative garden solutions MODULARTE progetta e produce vasi e fioriere personalizzabili e componibili in svariate gamme di colori, formati e diversi materiali di finitura.

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE

LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE Pagina 1 di 7 LINEE GUIDA PER ESTENSIONI DI RETE SOMMARIO 1. SCOPO...2 2. VALIDITÀ E CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE...2 4. FOGNATURA...2 4.1.1 Materiali da utilizzare e

Dettagli

Con la linea murature, la Cementubi offre una vasta gamma di prodotti di qualità atti a soddisfare le esigenze del mercato nel campo delle

Con la linea murature, la Cementubi offre una vasta gamma di prodotti di qualità atti a soddisfare le esigenze del mercato nel campo delle Con la linea murature, la Cementubi offre una vasta gamma di prodotti di qualità atti a soddisfare le esigenze del mercato nel campo delle costruzioni civili ed industriali. I blocchi Facciavista e da

Dettagli

ELENCO RIASSUNTIVO ARREDI E ACCESSORI

ELENCO RIASSUNTIVO ARREDI E ACCESSORI PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEI RISTORANTI UNIVERITARI DI TORINO, GRUGLIASCO E ALESSANDRIA CIG [0299665B5E]] ALLEGATO C al Capitolato Speciale d'appalto ELENCO RIASSUNTIVO ARREDI E ACCESSORI

Dettagli

ARIANNA CIOTOLO SISTEMA DI PAVIMENTAZIONI TATTILI PER L ORIENTAMENTO E LA SICUREZZA PEDONALE ARIANNA CIOTOLO è particolarmente utili per segnalare una zona con arredi: ad esempio un area di sosta con panchine,

Dettagli

Incastellature metalliche Arcate

Incastellature metalliche Arcate GRUPPO Incastellature metalliche rcate abine La piattaforma elevatrice è un prodotto mirato a soddisfare le molteplici richieste di mercato grazie alla progettazione e alla realizzazione di una meccanica

Dettagli

Temi di progetto, aspetti architettonici e dettagli.

Temi di progetto, aspetti architettonici e dettagli. Temi di progetto, aspetti architettonici e dettagli. CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE L inserimento ambientale del progetto tiene conto degli aspetti dell intera area e degli edifici di futura nuova realizzazione

Dettagli

TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1. TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE. DURATA Temporaneo T

TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1. TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE. DURATA Temporaneo T TIPO D IMPIANTO STRISCIONE 1 TIPOLOGIA D USO Pubblicità Esterna PE DURATA Temporaneo T DESCRIZIONE E CARATTERI DIMENSIONALI Elemento bidimensionale, situato trasversalmente su vie o piazze, sostenuto unicamente

Dettagli

SISTEMI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DELLE ACQUE METEORICHE

SISTEMI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DELLE ACQUE METEORICHE SISTEMI INNOVATIVI PER LA GESTIONE DELLE ACQUE METEORICHE Geoplast www.geoplast.it Ciclo naturale dell acqua La gestione delle acque meteoriche è importante al fine di ripristinare il naturale ciclo dell

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE

UFFICIO TECNICO COMUNALE UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI TRIGGIANO P.IVA: 00865250724 - Tel. 0804628.206 - Fax: 0804628.203 e-mail: llpp@comune.triggiano.bari.it SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI, CUSTODIA E MANUTENZIONE

Dettagli

L.R. del 27 maggio 2008 n 6 Disposizioni regionali in materia di architettura sostenibile e di bioedilizia (1)

L.R. del 27 maggio 2008 n 6 Disposizioni regionali in materia di architettura sostenibile e di bioedilizia (1) L.R. del 27 maggio 2008 n 6 Disposizioni regionali in materia di architettura sostenibile e di bioedilizia (1) SOMMARIO CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Finalità e oggetto) Art. 2 (Interventi di edilizia

Dettagli

FONTANOT DÀ VITA AD UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE.

FONTANOT DÀ VITA AD UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. FONTANOT DÀ VITA AD UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. VIDEO ARKÈ: CREA LA TUA SCALA IN MEZZA GIORNATA IL TUO STILE IL RILIEVO E LE DIMENSIONI DVD Trova la scala per il tuo ambiente

Dettagli

SCHEDE TECNICHE DEGLI IMPIANTI

SCHEDE TECNICHE DEGLI IMPIANTI CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEGLI SPAZI PUBBLICITARI SU SUOLO PUBBLICO NEL COMUNE DI SENIGALLIA CODICE C.I.G. 5666026890 SCHEDE TECNICHE DEGLI IMPIANTI Responsabile unico del procedimento: dott. ing. Roccato

Dettagli

ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE MUNICIPIO E PARCHEGGIO MERCATO, MODIFICHE ALLA VIABILITA

ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE MUNICIPIO E PARCHEGGIO MERCATO, MODIFICHE ALLA VIABILITA Relazione tecnica ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE MUNICIPIO E PARCHEGGIO MERCATO, MODIFICHE ALLA VIABILITA DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI E DELLE CARATTERISTICHE DELLE OPERE PREMESSA Il Comune di Sotto

Dettagli

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO

ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO ELENCO DELLE PROCEDURE AMMINISTRATIVE OPERE DI MANUTENZIONE ORDINARIA NON SOGGETTE A TITOLO EDILIZIO In alcuni casi, pur non necessitando di alcun titolo abilitativo, la consistenza o le modalità dell

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI RONCADE PROGETTO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE SCHEDA DI ACCORDO N. 10 DITTA: Bassetto Elio, Bassetto Renato, Bresolin Gino, Geromel Sergio, Pellegrin Luigi e Damelico Severina

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Scuola secondaria di primo grado:

RELAZIONE TECNICA. Scuola secondaria di primo grado: RELAZIONE TECNICA Premessa L Amministrazione Comunale di San Sperate è beneficiaria del finanziamento riguardante il Potenziamento delle strutture scolastiche in termini di dotazione tecniche e di spazi

Dettagli

Vivalto, il nuovo treno a due piani

Vivalto, il nuovo treno a due piani Vivalto, il nuovo treno a due piani Spazio e comfort al servizio dei viaggiatori Spazio, comfort e tecnologia Vivalto è il nome del nuovo treno a due piani per il trasporto locale Un mezzo all avanguardia

Dettagli

Specifica tecnica di capitolato

Specifica tecnica di capitolato Specifica tecnica di capitolato La seguente specifica di capitolato fa riferimento ad un impianto standard; per ottenere una descrizione personalizzata di particolari opzioni e/o configurazioni Vi preghiamo

Dettagli

REQUISITI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICA DEGLI ALBERGHI

REQUISITI OBBLIGATORI PER LA CLASSIFICA DEGLI ALBERGHI Servizio 3 Politiche del Lavoro, I - 61121 Pesaro - Via Mazzolari, 4 della Formazione, Sociali, Tel. 0721.3592531/2507/2503 Culturali e Turismo Fax 0721.33930 PEC: provincia.pesarourbino@legalmail.it P.O.

Dettagli

OTIS Homelift, la piattaforma elevatrice che migliora la qualità della tua vita!

OTIS Homelift, la piattaforma elevatrice che migliora la qualità della tua vita! Homelift Superare le barriere architettoniche e i vincoli d installazione di un ascensore tradizionale è possibile, grazie a Otis Homelift, la piattaforma elevatrice che si distingue per sicurezza, flessibilità,

Dettagli

PRODUCTS: PROFESSIONAL WWW.MODONOVO.IT TECNOSCENA

PRODUCTS: PROFESSIONAL WWW.MODONOVO.IT TECNOSCENA PRODUCTS: PROFESSIONAL WWW.MODONOVO.IT TECNOSCENA TECNO SCENA SISTEMA STRUTTURALE LEGGERO MODONOVO GROUP PRODUCTS: PROFESSIONAL Caratteristiche Tecnoscena è qualsiasi tipo di struttura leggera o pesante,

Dettagli

MiniLift : massimo comfort in minimi spazi

MiniLift : massimo comfort in minimi spazi MiniLift : massimo comfort in minimi spazi MinilLift è la soluzione ideale per muoversi con maggiore libertà, nella propria abitazione o in qualsiasi luogo pubblico, nata come piattaforma elevatrice per

Dettagli

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO

PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PIEMONTE FORNITURA ARREDI PER L ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CIG [01634367A5] CAPITOLATO TECNICO PREMESSA Per il Ristorante Universitario Mensana di via Principe Amedeo sono

Dettagli

CITTA' DI TORINO VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI COORDINAMENTO EDILIZIA SCOLASTICA SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA NUOVE OPERE

CITTA' DI TORINO VICE DIREZIONE GENERALE SERVIZI TECNICI COORDINAMENTO EDILIZIA SCOLASTICA SETTORE EDILIZIA SCOLASTICA NUOVE OPERE ANALISI N. 01 ( NP 01) POSA DEI GIUNTI DI DILATAZIONE nelle nuove rampe per disabili esterne realizzate in c.a.a gettao in opera e blocchi, in corrispondenza dei raccordi tra i tratti inclinati delle rampe

Dettagli

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture OGGETTO: Fornitura di mobili, sedute e complementi di arredo per alcuni uffici Comunali. SPECIFICHE TECNICHE DELLE FORNITURE Il presente

Dettagli

DIEFFEBI - Un breve profilo

DIEFFEBI - Un breve profilo DIEFFEBI - Un breve profilo Dal 1976 Dieffebi rappresenta un riferimento di eccellenza nel segmento dell arredo in metallo per ufficio grazie ad una varietà di prodotti e soluzioni su misura per il contenimento

Dettagli

Servizi heroal Piegatura, smussatura, lavorazione laser

Servizi heroal Piegatura, smussatura, lavorazione laser Servizi heroal Piegatura, smussatura, lavorazione laser Un sistema, tante possibilità heroal tecnologia di piegatura, smussatura e lavorazione laser In quanto produttore leader di casa prefabbricata in

Dettagli

Il gradino deve essere prolungato in piano per 30 cm. in corrispondenza delle interruzioni.

Il gradino deve essere prolungato in piano per 30 cm. in corrispondenza delle interruzioni. 141 LA SCALA Larghezza della scala Caratteristiche del gradino Rapporto alzata/pedata Corrimano Segnalazioni tattili e visive PARAMETRI ESSENZIALI A Larghezza scale pubbliche e di parti comuni: 120 cm.

Dettagli

Portoni saliscendi NINZ tagliafuoco

Portoni saliscendi NINZ tagliafuoco la protezione al fuoco arriva dall alto Portoni NINZ tagliafuoco Caratteristiche 190 PORTONE SALISCENDI REI 120 191 OPTIONAL - Accessori obbligatori 192 Verniciatura 193 Tutte le misure indicate si intendono

Dettagli

AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE

AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE SOMMARIO 1 1.1 1.2 1.3 1.4 MARCHIO Costruzione tecnica Esempi di leggibilità e riduzione Versione a colori Versione in bianco e nero pag. 3 pag. 4 pag. 5 pag. 5 2 2.1.1.2.3.4.5.6 2.3 2.3.1 2.3.2 2.4 2.4.1

Dettagli

Woodcastle. biblio. Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare

Woodcastle. biblio. Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare biblio Woodcastle Woodcastle Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare impiallacciato in essenza, unito ad un telaio a cremagliera in acciaio 20/10 di spessore per una sezione rettangolare

Dettagli

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA

STIMA DEI COSTI DELLA SICUREZZA Comune di CONCORDIA SAGITTARIA Provincia di VENEZIA OGGETTO: INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO DELLA VIABILITA' PROVINCIALE IN AMBITO URBANO. REALIZZAZIONE DEL PERCORSO CICLOPEDONALE TRA IL CENTRO STORICO DI

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 INTRODUZIONE La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione comporta notevoli vantaggi all azienda. L

Dettagli

VARIANTE DI MINIMA ENTITÀ ALLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA VIGENTE PER L ELIMINAZIONE DI ALCUNI ERRORI MATERIALI NOVEMBRE 2013

VARIANTE DI MINIMA ENTITÀ ALLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA VIGENTE PER L ELIMINAZIONE DI ALCUNI ERRORI MATERIALI NOVEMBRE 2013 COMUNE DI SAN ROMANO IN GARFAGNANA Provincia di Lucca VARIANTE DI MINIMA ENTITÀ ALLA STRUMENTAZIONE URBANISTICA VIGENTE PER L ELIMINAZIONE DI ALCUNI ERRORI MATERIALI NOVEMBRE 03 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

Dettagli

Criteri di accessibilità

Criteri di accessibilità Persona allergica All interno della camera assenza di: moquette, tappeti, arredi in tessuto Menù personalizzabili previa richiesta Quando si verifica solo una delle due ipotesi elencate nel grado buono

Dettagli

Sistemi di Fognature o Sistemi di Drenaggio Urbano

Sistemi di Fognature o Sistemi di Drenaggio Urbano Sistemi di Fognature o Sistemi di Drenaggio Urbano Insieme integrato di opere idrauliche atte a raccogliere, convogliare e allontanare dalle zone urbanizzate le acque reflue domestiche ed industriali,

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO

COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO COMUNE DI CASTEL BARONIA AVELLINO LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA FOGNATURA IN VIA REGINA MARGHERITA E DEPURATORE (art. 5, legge regionale 31.10.1978, n 51 anni 2005e 2006 ) PROGETTO ESECUTIVO Elaborato A

Dettagli

Linee guida. Linee guida. per la progettazione di pergole gazebo su terrazze e terreni. per dissuasori

Linee guida. Linee guida. per la progettazione di pergole gazebo su terrazze e terreni. per dissuasori Linee guida per dissuasori Linee guida per la progettazione di pergole gazebo su terrazze e terreni Documento di indirizzi per la progettazione di qualità Comune di Genova direzione territorio, sviluppo

Dettagli

L elaborazione del Progetto è stato avviato e sviluppato dallo IACP di Salerno coinvolgendo consulenti ed esperti dell Università di Salerno.

L elaborazione del Progetto è stato avviato e sviluppato dallo IACP di Salerno coinvolgendo consulenti ed esperti dell Università di Salerno. Il Progetto per Castelnuovo Cilento (Salerno) L intervento per Castelnuovo Cilento prevede la realizzazione di 34 alloggi di Edilizia Economica Popolare, in un insediamento misto in cui sono compresenti

Dettagli

Porte e finestre in alluminio scorrevoli

Porte e finestre in alluminio scorrevoli Porte e finestre in alluminio scorrevoli Le porte e le finestre scorrevoli in alluminio Metra danno luce e design al tuo stile di vita. Per sentirsi gratificati e al centro di un ecosistema ideale, a totale

Dettagli

Stendardo in alluminio 140x200

Stendardo in alluminio 140x200 3000 Stendardo in alluminio 140x200 MATRICE 0.2 1.8 150 1400 1660 E' costituito da due pali di sostegno realizzati con profilo tubolare con spigolo arrotondato in estruso di alluminio lega 6060 avente

Dettagli

Protagonista. Geberit Monolith

Protagonista. Geberit Monolith Protagonista. Geberit Monolith Per le persone con carattere. E per coloro che amano il bello. Geberit Monolith ridefinisce e rinnova lo stile di ogni bagno. Gli innovativi moduli per WC, bidet e lavabo

Dettagli

Il/La sottoscritto/a, in qualità di progettista

Il/La sottoscritto/a, in qualità di progettista Foglio n 1 di 9 CHECK LIST DI ASSEVERAZIONE DEI CONTENUTI DEL PROGETTO ESECUTIVO Il/La sottoscritto/a, in qualità di progettista delle opere fognarie comprese nel Piano Urbanistico denominato. in Comune

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI ALLACCIAMENTO AI SERVIZI PUBBLICI DI ACQUEDOTTO E FOGNATURA

REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI ALLACCIAMENTO AI SERVIZI PUBBLICI DI ACQUEDOTTO E FOGNATURA Allegato alla delibera del C.d.A n.16 dell 11/07/2008 REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEGLI ONERI DI ALLACCIAMENTO AI SERVIZI PUBBLICI DI ACQUEDOTTO E FOGNATURA Art. 1 Obiettivi e campo di applicazione

Dettagli

Centralizza i tuoi partners commerciali, organizza al meglio il tuo lavoro. Bifulco Ceramiche soluzioni professionali

Centralizza i tuoi partners commerciali, organizza al meglio il tuo lavoro. Bifulco Ceramiche soluzioni professionali Centralizza i tuoi partners commerciali, organizza al meglio il tuo lavoro scopri le nostre soluzioni su misura per te! Bifulco Ceramiche soluzioni professionali bifulcoceramiche.it bifulco bifulco ceramiche.it

Dettagli

C O M U N E D I B A R A D I L I PROVINCIA DI ORISTANO Via Vittorio Emanuele, 5 09090 Baradili (OR)

C O M U N E D I B A R A D I L I PROVINCIA DI ORISTANO Via Vittorio Emanuele, 5 09090 Baradili (OR) C O M U N E D I B A R A D I L I PROVINCIA DI ORISTANO Via Vittorio Emanuele, 5 09090 Baradili (OR) Tel 0783 95095 Sito internet www.comune.baradili.or.it Fax 0783 95355 Cod.Fisc. 80007220959 Partita Iva

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA TUTELA DEL DECORO E DELL IGIENE AMBIENTALE

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA TUTELA DEL DECORO E DELL IGIENE AMBIENTALE COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA TUTELA DEL DECORO E DELL IGIENE AMBIENTALE Approvato con delibera del C.C. n 30 del 05/05/2010 INDICE ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO ART. 2

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO IMPIANTO ANTINCENDIO Comune di Offida Lavori di: Legge 27 dicembre 2002 n. 289, art. 21 comma 80 PIANO STRAORDINARIO PER LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI Delibera CIPE n. 143/2006 di approvazione del II programma

Dettagli

PRESENTAZIONE GAMMA ED IMPIEGHI DELLE ATTREZZATURE PER OFFICINE VOLO PRESENTAZIONE IMPIANTI MULTIFUNZIONE

PRESENTAZIONE GAMMA ED IMPIEGHI DELLE ATTREZZATURE PER OFFICINE VOLO PRESENTAZIONE IMPIANTI MULTIFUNZIONE PRESENTAZIONE GAMMA ED IMPIEGHI DELLE ATTREZZATURE PER OFFICINE VOLO PRESENTAZIONE IMPIANTI MULTIFUNZIONE PERCHE COLLABORARE CON NOI : STRATEGIA DI UNA ESCLUSIVA ED ELEMENTI FONDAMENTALI DI SUCCESSO RAGIONI

Dettagli

Nato/a a Codice fiscale Residente nel Comune di indirizzo n. civico c.a.p. Tel Fax E.mail. La sottoscritta Società

Nato/a a Codice fiscale Residente nel Comune di indirizzo n. civico c.a.p. Tel Fax E.mail. La sottoscritta Società 1 COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Via Casolini, n. 7-24030 Terno d Isola (BG) Tel. 035/49.40.001 - fax 035/90.44.98 www.comune.ternodisola.bg.it - tecnico@comune.ternodisola.bg.it domanda

Dettagli

TESTALETTO DECOR PLATE TLH

TESTALETTO DECOR PLATE TLH TESTALETTO DECOR PLATE TLH Premessa E un sistema che modifica il concetto di testaletto standard perché permette la massima flessibilità delle parti e dei componenti, assumendo varie configurazioni degli

Dettagli

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato

SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE. Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato SISTEMI PER RADIO E TELEDIFFUSIONE SHELTERS CABINE STAZIONE MOBILI Progettati per custodire al meglio qualsiasi apparato è predisposta per l installazione di una struttura interna o esterna a sostegno

Dettagli

SISTEMI ARREDO PER UFFICIO. Sigma. Linea Sigma Arredo per ufficio operativo

SISTEMI ARREDO PER UFFICIO. Sigma. Linea Sigma Arredo per ufficio operativo SISTEMI ARREDO PER UFFICIO Sigma S Arredo per ufficio operativo SISTEMI ARREDO PER UFFICIO OGNI BUON LAVORO NASCE DA UN BUON HABITAT DI LAVORO. Chi lavora in ufficio, vi passa in media 80.000 ore della

Dettagli

Regolamento Edilizio ART. 40 Requisiti igienico-sanitarie e di fruibilità degli edifici

Regolamento Edilizio ART. 40 Requisiti igienico-sanitarie e di fruibilità degli edifici Modificato ed approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 4 del 18.03.2014 In vigore dal 15.04.2014 Regolamento Edilizio ART. 40 Requisiti igienico-sanitarie e di fruibilità degli edifici In tutti

Dettagli

La normativa sulle Barriere Architettoniche. La normativa sulle Barriere Architettoniche. Barriere Architettoniche - Barriere Culturali

La normativa sulle Barriere Architettoniche. La normativa sulle Barriere Architettoniche. Barriere Architettoniche - Barriere Culturali Barriere Architettoniche - Barriere Culturali PROGETTARE, COSTRUIRE, ABITARE CON QUALITÀ COLLEGAMENTI ORIZZONTALI COLLEGAMENTI VERTICALI Arch. Cesare Beghi CAAD di Parma 30 Gennaio 2008 Parma Seminario

Dettagli

Variante al P.R.G.C. di adeguamento alla normativa in materia commerciale approvata con delibera di Consiglio Comunale n 145 del 27.11.

Variante al P.R.G.C. di adeguamento alla normativa in materia commerciale approvata con delibera di Consiglio Comunale n 145 del 27.11. (Aggiornamento 31.03.2004) 1 Variante al P.R.G.C. di adeguamento alla normativa in materia commerciale approvata con delibera di Consiglio Comunale n 145 del 27.11.2003 NORME REGOLAMENTARI 1. AMBITI DI

Dettagli

Steiner System Since 1889. Soluzioni per il mondo professionale

Steiner System Since 1889. Soluzioni per il mondo professionale Steiner System Since 1889 Soluzioni per il mondo professionale Eurostyle Armadi per indumenti ripiegati. La gamma di armadi Eurostyle è stata ideata per la distribuzione di indumenti ripiegati. Gli armadi

Dettagli