n.25 Miss futuro Marta Zenoni, 16 anni, bronzo ai Campionati Europei juniores e campionessa italiana assoluta negli 800 a Torino. Foto Fidal/Colombo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "n.25 Miss futuro Marta Zenoni, 16 anni, bronzo ai Campionati Europei juniores e campionessa italiana assoluta negli 800 a Torino. Foto Fidal/Colombo"

Transcript

1 n.25 Miss futuro Marta Zenoni, 16 anni, bronzo ai Campionati Europei juniores e campionessa italiana assoluta negli 800 a Torino. Foto Fidal/Colombo

2 Montecarlo incorona Genzebe Dibaba È lei la Regina Sopra:il bosniaco Amel Tuka vince gli 800 in , miglior prestazione mondiale del Pagina accanto. In alto: gli ultimi metri di Genzebe Dibaba nel record (3:50.07). Sotto: il keniano Asbel Kiprop domina i in 3:26.69 Molti nella conferenza stampa di presentazione dell'- Herculis a Montecarlo l'avevano presa come una boutade, poco più che una battuta, quasi una provocazione. Battere il record mondiale dei 1500 metri femminili, quello stabilito dalla meteora cinese Yunxia Qu quasi 22 anni fa, sembrava impresa inverosimile, senza nulla togliere alla classe cristallina di un'etiope nel cui cognome è già insita la garanzia di purosangue. Eppure Genzebe Dibaba ci credeva davvero, per una Dibaba tutto è possibile, anche tentare il sorpasso nei confronti di chi ha scolpito il proprio nome nella storia dell'atletica a forza di damigiane di sangue di tartaruga. Tutto era racchiuso in quell'originale integratore, cercava di far credere il guru Ma Junren, non riuscendo a diradare dubbi, perplessità ed accuse, neanche troppo velate, sulle sue stravaganti metodologie di allenamento. Nessuno finora era riuscito a scalfire i record fantascientifici conseguiti da quel manipolo di ragazze cinesi esplose ai Mondiali di Stoccarda del 1993, e risucchiate nel nulla, una dopo l'altra, da lì a pochi anni. Difficile pensare di poter cancellare quelle prestazioni, irraggiungibili e lontane anche quando Genzebe, lo scorso 8 luglio nel Montjuich di Barcellona, aveva corso il miglio metrico in 3:54.11, crono che la catapultava nel novero delle prime dieci di sempre al mondo. Il record mondiale era a meno di 4 secondi, il 3:50.46 di Yunxia Qu solo un po' più vicino. Ma l'etiope era sempre più consapevole del suo valore, delle proprie condizioni di forma, e soprattutto della sua determinazione per fare la storia del mezzofondo anche all'aperto. Lo scorso anno era stata una grande regina d'inverno, devastante nei palazzetti indoor di mezzo mondo, stabilendo ben tre primati mondiali dai 1500 ai 5000 metri, passando per la migliore prestazione mondiale sulle 2 miglia. Quest'anno l'erede della sorella maggiore Tirunesh ha mostrato di fare sul serio in vista dei Mondiali di Pechino: a Montecarlo c'era bisogno di correre al massimo, mettere in fila tutti i passaggi, tenere duro nella seconda parte di gara, in testa da sola contro il tempo. Genzebe ha fatto tutto al meglio, firmando la sua performance con un ultimo giro sotto il minuto, la zampata vincente per uno straordinario record mondiale, 3:50.07 sui 1500 metri. Nell'anno in cui sua maestà Bolt sembra rischiare il trono, ecco che l'atletica mondiale ha trovato la nuova regina, pronta a scrivere pagine all'altezza del regno Dibaba. L'acuto di Genzebe è arrivato al termine di una settimana di grande atletica, partita con il meeting Athletissima a Losanna e proseguita con il meeting Herculis a Montecarlo, all'insegna della Diamond League. KIPROP QUASI RECORD il Principe Alberto di Monaco ha brindato con il mezzofondo allo Stadio Louis II, anche per la mostruosa prestazione di Asbel Kiprop, keniano allampanato di gran classe, capace di avvicinare niente meno che Hicham El Guerrouj. La distanza sempre la stessa, i 1500 metri, divenuti gara corale tra le più veloci di sempre, con Kiprop dominatore in 3:26.69, apripista di un plotone con ben sette atleti sotto i 3:30. Tra questi c'era anche Mo Farah, che si è tolto il lusso di sfiorare il personale con un 3:28.93, una settimana dopo il gran rientro sui 5000 metri di Losanna. Per l'occasione, nel 40 anniversario di Athletissima, Farah aveva schiantato in volata il giovane etiope Yomif Kejelcha, primatista mondiale stagionale e vincitore al Golden Gala. Una risposta convincente del britannico campione olimpico in carica, nel ritorno in pista dopo la non proprio felice parentesi su strada. AMOS SI ARRENDE AL TUKA TUKA Si chiama Amel Tuka il nuovo fenomeno degli 800 metri. Bosniaco di 24 anni, seguito dal celebre tecnico italiano Gianni Ghidini, il Ghidini, tanto per intenderci, che ha portato alla ribalta internazionale Benvenuti, capace di vincere il titolo europeo negli 800 metri a Helsinki 94 e di piazzarsi quinto ai Giochi di Barcellona 92 (primo europeo in una finale quasi tutta africana). Tuka si è migliorato più di chiunque altro nel 2015, scendendo fino a 1:42.51, crono che gli ha consentito di vincere a Montecarlo, prevalendo con disarmante efficacia sull'azione scomposta dell'argento olimpico di Londra, Nijel Amos. Proprio quest'ultimo a Losanna si era fatto beffa del recordman David Rudisha, incapace di reggere il rivale negli ultimi 200 metri di gara. GATLIN MONSTER Proprio a Losanna aveva fatto scintille Justin Gatlin, ancora una volta emblema di solidità e potenza. I suoi 100 metri nella cittadina svizzera sono volati via in 9.75, per annichilire due rivali di elite come Asafa Powell e Tyson Gay, in una delle poche gare da scontro diretto prima dei Mondiali. Chissà se saranno aumentate le preoccupazioni di Usain Bolt quando lo statunitense a Montecarlo si è quasi ripetuto in 9.78, dimostrando che quest'anno gli è proprio difficile salire sopra i Sempre in tema di velocità si comincia a ritagliare i suoi spazi l'anguillano Zharnel Hughes, pupillo ventenne dello sprint caraibico, inserito nel gruppo giamaicano del guru Glenn Mills. Hughes ha conseguito la sua prima vittoria in Diamond League a Losanna correndo in corsia interna un buon 20.13, qualche giorno dopo aver acquisito la cittadinanza britannica. Il sospetto è che questo ragazzo impareremo a conoscerlo bene in Europa. I 200 svizzeri portano il sorriso anche sul viso grazioso di Allyson Felix, prima in un eloquente DUELLO TRIPLO Si è capito ormai che una delle sfide più avvincenti dei prossimi Mondiali sarà quella sulla pedana del salto triplo, fra Pedro Pablo Pichardo e Christian Taylor. I due si sono affrontati sia a Losanna che a Montecarlo, con l'americano sempre primo per una manciata di centimetri sull'avversario cubano. Impressionante la gara svizzera, con Taylor atterrato a 18,06 e Pichardo a 17,99, più umana la competizione dell'herculis, con i due divisi solo da 2 centimetri, 17,75 contro 17,73. Il record ventennale di Jonathan Edwards ha le settimane contate?

3 Justin Gatlin vince i 100 a Losanna in 9.75, davanti a Powell e Gay. ANCHE LE ROI PIANGE Era uscito tra le lacrime dallo Stadio olimpico de la Pontaise, costernato per i tre errori a quota 5,92. Renaud Lavillenie ci ha abituato a certe giornate magre, questioni di circostanza, prontamente riscattate alla prima occasione. Ecco allora che proprio il 5,92 diviene la misura dell'ennesimo successo a Montecarlo, riscuotendo quella dose di applausi che nel Principato rende sempre onore all'uomo volato più in alto di tutti nella storia del salto con l'asta. Rientro al top infine per Anna Chicherova nell'alto: la russa supera a Losanna i 2,03, rilanciando la sua candidatura per il titolo iridato di Pechino tra meno di un mese. Simone Proietti PESI MASSIMI Il binomio Losanna-Montecarlo ha vissuto anche dello splendido botta e risposta nel getto del peso fra David Storl e Joe Kovacs. Il teutonico ha vinto sulle rive del Lago di Ginevra con 22,20, record personale e misura che un europeo non realizzava da quasi 30 anni. Non si è fatta attendere la reazione dello statunitense Joe Kovacs, trionfante nel Principato di Monaco con un portentoso 22,56. Lanci sugli scudi anche grazie al trinidegno Keshorn Walcott, primo a Losanna con il giavellotto scagliato al record nazionale di 90,16. Offresi maglia gialla per Libania Grenot Montecarlo, tappa della Diamond League. In pista, fra tanti mostri sacri, anche due azzurre. Una giovanissima, Alessia Trost da Pordenone, l altra un ciccinino avanti con gli anni. Ma non troppo, sia chiaro. È ancora più che competitiva in pista: Libania Grenot, originaria dell Isla Granda e italiana per matrimonio. Mentre la giovane friulana (pressoché dieci anni in meno di Libania) la vedi svettare sulla pedana dell alto con l inconfondibile maglia gialla delle sua società (le Fiamme Gialle, appunto), la caraibica in pista fai fatica a notarla. Si confonde, infatti, nel mare della nazionale della vittoria alata. Body tutti uguali indipendentemente dalla nazionalità a cui appartengono gli atleti. E questo vale anche per gli uomini! Potenza del dio denaro e di quanto poco contino i vincoli societari? Forse. Sta di fatto che la primatista italiana dei 400 (50.30 a Pescara il 2 luglio 2009 e campionessa continentale a Zurigo 2014) in barba ai regolamenti (se questi esistono, sia chiaro) viaggia e gareggia per il mondo senza nulla condividere con il gruppo societario a cui appartiene. E dire che le Fiamme Gialle sono una società militare, quindi soggetta a precisi vincoli. Ci piacerebbe sapere quali accordi ha stretto la signora con Vincenzo Parrinello, comandante in capo del gruppo sportivo nonché consigliere nazionale Fidal. Sì, perché se la Grenot è giustamente stipendiata (quindi, tanto per esser chiari, pagata con denari dei contribuenti) dovrà pur offrire qualcosa in cambio. Non vi pare? E noi non ci accontentiamo di qualche apparizione in maglia azzurra, ma chiediamo, e non solo a lei ma anche ai massimi dirigenti sportivi nazionali, perché mai non gareggi con maggior assiduità anche nel bel paese e magari con tanto di canotta gialla. Chiediamo troppo? Siamo i soliti spacca maroni? Quelli a cui non va mai bene nulla? No, semplicemente cerchiamo risposte. Chiare e convincenti se possibile. Trekkenfild Tutti i numeri di Genzebe :50.07 Monaco 17 luglio :01.00 Stoccolma 21 agosto :57.54 Doha 10 maggio :57.77 Shanghai 19 maggio :05.90 Rieti 10 settembre :06.10 Doha 14 maggio :33.33 Eugene 30 maggio :26.21 Doha 9 maggio :37.00 Stoccolma 22 agosto :48.35 Padova 3 settembre :50.48 New York 30 maggio :53.72 Carson 18 maggio :26.0 Addis Abeba 5 maggio :15.41 Paris Saint-Denis 4 luglio :28.88 Monaco 18 luglio :37.68 Oslo 13 giugno :37.56 Oslo 9 giugno :08.06 Moncton 21 luglio :55.52 Oslo 3 luglio :02.41 Oslo 6 giugno :53.46 New York 2 giugno indoor :55.17 Karlsruhe 1 febbraio :00.83 Birmingham 16 febbraio :00.13 Karlsruhe 12 febbraio :04.80 Gent 14 febbraio indoor :16.60 Stoccolma 6 febbraio :26.95 Stoccolma 21 febbraio :47.01 Boston 6 febbraio 2 miglia indoor :18.86 Stoccolma 19 febbraio dati aggiornati al21 luglio Progressione record 3:50.07 Genzebe Dibaba (Eth) Monaco :50.46 Yunxia Qu (Chn) Pechino :52.47 Tatyana Kazankina (Urs) Zurigo :55.0 Tatyana Kazankina (Urs) Mosca :56.0 Tatyana Kazankina (Urs) Podolsk :01.38 Lyudmila Bragina (Urs) Monaco B :05.07 Lyudmila Bragina (Urs) Monaco B :06.9 Lyudmila Bragina Urs) Mosca

4 E ora ci aspetta Pechino Vabbuo, anche questa è andata è il commento ascoltato, involontariamente, a Torino all uscita dal campo dedicato a Nebiolo. Tricolori finiti, squadra per i Campionati Mondiali praticamente fatta. Cosa resta ancora nel paniere? Quisquiglie. Poca roba insomma. Un mese scarso ancora di attesa (le gare a Pechino sono in programma dal 22 al 30 agosto) e poi non ci resterà che fare la conta di medaglie, finalisti, record (eventuali), belle e pessime prestazioni, delusioni, dichiarazioni di intenti o di rammarico. Intanto ne abbiamo già sentita una piuttosto impegnativa e rilasciata con largo anticipo: «Prometto che andrò forte come non ho mai fatto prima...». Auguri sinceri! Parola di Libania Grenot. Ma torniamo ai Campionati italiani. Tre giorni intensi di gare, con moltissimi atleti impegnati, e con una discreta presenza di pubblico. Anche pagante. Accidenti, speriamo si stia invertendo la tendenza della continua emoraggia di spettatori. Più che discreti anche i risultati tecnici. Almeno in generale così ci è parso. Notata la presenza di uno strano fenomeno: tante facce scure in pista e sulle pedane e fisionomie non propriamente di discendenza celtica. Tranquilli non sono incazzature. Più semplicemente anche il nostro sport sta allargando i confini come già successo in altre parti del mondo. Finalmente! Energie fresche per una atletica che, in generale, ha visto scivolare A sinistra: doppio titolo tricolore (100 e 200) per Gloria Hooper. Sotto: Marta Zenoni vince gli 800 davanti a Irene Baldessari e Joyce Mattagliano Foto FIDAL COLOMBO). verso il basso la media delle prestazioni. Una curiosità: come la prenderanno i seguaci della religione padroni a casa nostra? Urca, la Fidal e le società stanno spendendo denari a profusione per gente venuta da fuori e lascia a bocca asciutta noi poveri discendenti della razza italica? Urgono contromisure. I massimi dirigenti sportivi sono avvisati. A quando una ruspa in pista? Tanti nomi nuovi alla ribalta, a cominciare dalla giovanissima allieva (16 anni compiuti a marzo) Marta Zenoni. Il fresco bronzo dei Mondiali allievi è una agonista nata. Sembra che pochi o nessuno riescano a intimidirla. Di lei si è già parlato molto, specialmente in inverno. Al primo anno nella categoria allieve ha frantumato parecchi primati di categoria. I tecnici non fanno che parlarne bene. A Torino parte in tromba, passando ai 400 metri in Inesperienza o temerarietà giovanile? Poco importa. Per ora lasciamola crescere. Sta di fatto che conduce tutta la gara con ampio margine. Solo alla fine paga quel passaggio assassino, si irrigidisce ma stringe i denti. Dietro cercano la rimonta ma il traguardo è troppo vicino e così si porta a casa il primo titolo assoluto in 2: Ha talento la ragassuola. Se manterrà le promesse ne vedremo delle belle. La fascia tricolore (terzo titolo) Marco Fassinotti la trova a quota Marco Fassinotti festeggia il successo nell alto. Foto FIDAL COLOMBO). Spettatori cercasi disperatamente Siamo alle solite Calimero, tanto per parafrasare un vecchio ritornello della pubblicità di oltre trent anni or sono. Già, perché ricorrenti come i servizi sul caldo in estate (e che ci deve essere in questa stagione? Fatemi un servizio sulla neve d agosto, questo sì che ci sta ) ecco che spopolano i commenti sul pubblico per quanto riguarda l atletica. Scarso, disaffezionato, poco propenso a sborsare qualche euro, non entra negli stadi manco se lo prendi a calci... e via di questo passo. Tutto vero. In decenni di frequentazione abbiamo notato che le risorse umane in termini di spettatori sono calate vistosamente. E noi siamo presenti e colpevoli in questa folta schiera. Eppure Eppure appena esci dal sacro suolo patrio ecco che improvvisamente prendono forma orde di appassionati più o meno competenti. Intere famiglie, comitive di giovani, nostalgici sopravvissuti agli anni ruggenti. Tutti pronti a sopportare stoicamente trasferte, code in auto, caldo torrido e biglietti che non sempre valgono il prezzo a cui vengono offerti. Lo abbiamo sperimentato di persona a Montecarlo (gran spettacolo e uno dei migliori meeting di quest anno) e in Svizzera, a Bellinzona. Riunione, questa del Canton Ticino, che si potrebbe definire di ottimo livello ma senza gli acuti delle grandi star. Fatta eccezione per Mister Asafa Powell naturalmente. Cosa scatena questo misterioso fenomeno? Forse neppure Cazzenger potrebbe risolverlo, ma è indubbio che l interesse, se pur scemato rispetto agli anni d oro, esiste ancora ed è presente. Gli organizzatori italici non possono far altro che subire? Sinceramente non abbiamo strumenti e argomenti idonei per venirne a capo. Proviamo a lanciare un appello! Signori dell atletica, dirigenti, appassionati, attori, registi, atleti, manager, giornalisti, specialisti in ogni campo dello scibile umano spremete le meningi e provate a sviscerare l argomento in ogni sua piega. Non pretendiamo di risolvere l arcano, ma una seria riflessione sull argomento si potrebbe fare. Che ne dite? Ci proviamo? Dap

5 2.30. Il torinese, senza il rivale Gianmarco Tamberi (fuori per un dolore al collo), non si accontenta. Oltre al titolo vuole anche il primato italiano. Così eccolo chiedere i 2.35, un centimetro oltre il record che detiene in comproprietà proprio con Tamberi. I tentativi falliscono, anche se il secondo lascia tutti con l amaro in bocca. Per un nonnulla non arriva l impresa. Di questi due ragazzoni si è detto e scritto di tutto. Che aggiungere altro? Non faremmo che ripeterci. Li aspettiamo a Pechino. Abbiamo ritrovato un campione: Fabrizio Donato. Il laziale, alla veneranda età di 39 anni, è riuscito ancora una volta ad assestare la zampata giusta e agguantare il passaporto per i Mondiali. Al quarto tentativo è atterrato a (vento meno 0,5). Pur non essendo soddisfatto della sua prestazione si è lasciato andare a un sorriso. Alla richiesta se lo vedremo in Cina ha espresso alcuni dubbi. «Il mondo è un metro avanti. So che valgo 17.50, ma questa misura la devo fare. Vedremo». Il giorno dopo però, Giomi, il presidente della Fidal, si è detto più che sicuro che il finanziere sarà della partita. «Gli ho parlato, è un simbolo, un punto di riferimento per tutti. Non può assolutamente mancare». Ecco chi si è aggiudicato il biglietto per la Cina UOMINI - Riparelli (100), Benedetti (800), Chatbi (3.000 siepi), Tamberi e Fassinotti (Alto), Donato e Schembri (Triplo), Lingua (Martello), Meucci e Pertile (Maratona), Rubino e Tontodonati (20 km marcia), Caporaso, De Luce e Giupponi (50 km marcia). Donne - Hooper (200), Chgigbolu e Grenot (400), Magnani (1.500), Pedroso (400 H), Trost (Triplo), Rosa (Peso), Salis (Martello), Giorgi, Palmisano e Rigaudo (Marcia km 20), Bongiorni, Hooper, Giovanetti, Paoletta, Riva e Siragusa (4x100), Bazzoni, Bonfanti, Chigbolu, Folorunso, Grenot e Milani (4x400). Alcuni degli atleti azzurri che saranno impegnati ai Mondiali di Pechino. Da sinistra: Marco Lingua, Silvia Salis, Libania Grenot, Alessia Trost, Yadisleidy Pedroso e Elisa Rigaudo Foto FIDAL COLOMBO). Sopra: Fabrizio Donato, primo con nel triplo. Sotto Tobia Bocchi, terzo con (record juniores) l argento è andato a Stefano Magnini con Foto FIDAL COLOMBO). L edizione 2015 dei tricolori (la numero 105) ha assegnato anche la Coppa Italia, il trofeo che da diritto alla partecipazione alla Coppa Campioni per club. Titoli andati alle Fiamme Gialle (uomini) e alle donne dell Esercito. Appuntamento per il 2016 a Rieti. Dap L atletica Sabrina Alla signora piace l atletica. La signora passa buona parte del suo tempo con l atletica. La signora è l atletica. Quella milanese s intende. Quella regionale è un feudo di Grazia Vanni quella della provincia di Milano, Lodi e Monza Brianza è il regno incontrastato di Sabrina Fraccaroli. Giovane, ma con quel tanto di esperienza che le permette di colloquiare con il presidente federale ad armi pari. Giovane, visto che deve accudire, oltre al lavoro presso un azienda dell hinterland milanese, anche due bimbe nate dal matrimonio che ha celebrato nove anni fa con San (che non è il cognome) Giuseppe, perito assicurativo esperto in disastri ambientali, Giorgia di 7 anni e Emma di 4. Sì, avete letto bene, Giuseppe che il sottoscritto non conosce, potrebbe essere una sorta di santo con una moglie che durante la settimana ha tantissimo lavoro da svolgere, visto che è direttore budget e controllo alla SOL (Società Ossigeno Liquido), compie spesso viaggi all estero, aerei, incontri, sempre indaffarata, poi c è la nostra amata/odiata atletica (termine che prendo a prestito dal suo addetto stampa) che non ho ancora capito se ama o odia per davvero la nostra disciplina. Veniamo a Sabrina, facile da trovare su facebook (a partire dalle ore 23) e per riuscire a intervistarla (parola grossa), preferisco dire scambiare quattro chiacchiere. Il momento migliore è stato durante il tragitto dall ufficio a casa, al telefono tra un semaforo e l altro. Ve la immaginate con minigonne mozzafiato, tacco 12? Niente affatto. Non sobria e grigia come Mario Monti per intenderci, ma i tacchi quelli no, è alta a sufficienza: «1,74, metterei in soggezione gli altri». Ricopre la carica di presidente provinciale da ben 12 anni. Una vita. Certo che non ci è arrivata per caso. Il nostro sport lo ha praticato da sbarbatella, prima con l Aics di Franco Ascani, poi con l Atletica 2000 di Franco Sar, nata dalle ceneri della Snia. Velocista: 100, 200 e 400. Sabrina, ricorda, ci mancherebbe altro, i suoi primati: 12.00, 25.05, Come gestisce il Comitato? «Basta saper delegare sostiene, la prima donna degli uffici storici all interno dell Arena mi avvalgo di tre splendidi collaboratori: Piero Perego per la parte tecnica, la signora Francesca in segreteria e Davide Viganò per la comunicazione. A me piace dare spazio alla fantasia, sono stata forse la prima a intuire la grande possibilità che dava internet, ho battagliato per non stampare il calendario del Comitato, ero alla prima elezione in veste di presidente nel 2004, fu una piccola vittoria». Lotte a coltello o quasi con l amministrazione comunale di Milano, sono all ordine del giorno, specie per un Comitato che allestisce una quarantina di gare l anno, con tesserati e 150 società. Sabrina Fraccaroli, interista sino al midollo (questa per alcuni, compreso il sottoscritto, può essere una macchia indelebile) si considera appagata dal triplete di mouriniana memoria. Tranquilli allo stadio non ci va più (mai fidarsi degli interisti ) solo atletica che l assorbe per almeno il 40% del suo tempo libero (prima di diventare mamma l 80%), ama la campagna tant è che le sue vacanze le trascorre tra l Alto Lazio, l Umbria, insomma in zone agresti e bucoliche dell Italia Centrale. Come tutti gli appassionati del nostro sport Sabrina ha un sogno, che è un po quello di tutti i nostri aficionados: rivedere un palazzetto dello sport. Quello crollato sotto il peso della neve oltre trenta anni fa è una ferita che sanguina ancora per chi ama lo sport vero! «Oppure, perchè no dice Sabrina un grande meeting internazionale», lei ricorda ancora con gioia il suo lavoro da hostess nella finale del Grand Prix all Arena del Che giornata! Tra le piccole gioie del suo lavoro come presidente, quello di aver trovato un emittente tv (Telestudio 8) in grado di parlare di Sabrina Fraccaroli, Presidente Fidal provinciale Milano, Lodi e Monza Brianza, con Michele Didoni atletica. Da due anni è partita, infatti, la trasmissione Atletika (settimanale) un talk show, usano molto adesso, in altre parole è la radio che si vede ma non è finita, c è pure lo streaming la televisione che non si sente per alcune dirette. Niente male signora Sabrina. Continui così e aspiri più in alto. L atletica ha bisogno di personaggi con un tigre nel motore. Sono abbastanza convinto che lei abbia determinate qualità. Ci provi, ma accetti un consiglio: lasci perdere gli scranni di Palazzo Marino. L atletica è linda e pulita almeno amministrativamente, si concentri pure su quelle belle iniziative culturali, come la presentazione di libri che parlano di sport, oppure come quella festa a sorpresa dedicata a Michele Didoni a metà luglio. Complimenti solo per averla ideata! Walter Brambilla

6 Quelle calde notti andaluse Una manciata di giorni ci separano dalla prossima edizione dei Campionati Mondiali di Pechino, i quindicesimi della storia dicono i sacri testi. Inevitabili i ricordi degli appuntamenti precedenti. Tutto iniziò nel 1983 a Helsinki, pochi anni dopo l elezione di Primo Nebiolo alla carica di presidentissimo della Iaaf (la Federazione Internazionale di Atletica) con sede a Londra, mentre ora tutto è allocato nel Principato di Monaco. Chi scrive iniziò la sua avventura mondiale a Roma Ma i campionati iridati che più gli sono rimasti nel cuore sono quelli andalusi di Siviglia La città spagnola, fra le più ricche di storia romana e orientale (gli arabi la occuparono per 500 anni fra il 700 e il 1200) accolse il settimo appuntamento in una vera e propria fornace. Quando salivamo sui taxi con aria condizionata un nostro collega continuava a ripetere che ne sarebbe sceso solo dopo aver fatto tappa a Granada (250 chilometri a est per circa tre ora di tragitto), tanto era la canicola che ci torturava. Una leggenda metropolitana narra che nei giorni in cui erano programmate le maratone Nebiolo avesse fatto spegnere tutti i termometri presenti sul tracciato cittadino per non allarmare atleti e tecnici. Per quanto riguarda i colori azzurri quei Mondiali sono passati alla storia per la meravigliosa vittoria di Fabrizio Mori nei 400 ostali. L atleta livornese si impose in (allora miglior prestazione mondiale stagionale) davanti al francese Diagana e allo svizzero Schelbert. «Li avrei sbranati quegli ostacoli», commentà l azzurro. I transalpini fecero fuoco e fiamme, presentando due reclami (semifinale e finale). Tutto inutile. L altro oro che arricchì il medagliere fu quello ottenuto postumo da Ivano Brugnetti nei 50 chilometri di marcia. L allievo di Antonio La Torre si piazzò secondo, alle spalle del russo Skurygin. Solo due anni dopo, a seguito della squalifica per doping del russo, a Ivano fu consegnata la medaglia d oro. Il medagliere fu ulteriormente rimpinguato dagli argenti di Fiona May nel lungo e di Sopra: Fabrizio Mori, oro nei 400 ostacoli. Sotto: Vincenzo Modico, secondo nella maratona. A sinistra: Fiona May, argento nel lungo. Vincenzo Modica nella maratona. In quell occasione l Italia vinse anche la Coppa del Mondo di specialità. Questa edizione fu segnata anche dal record mondiale (43.19, primato ancora imbattuto) di Michael Johnson che, grazie anche al successo nella staffetta del miglio incrementò il medagliere personale arrivando a nove ori iridati totali. Tanto per ricordare la portata di quel record ecco i tempi delle quattro frazioni: 11.10, 10.12, 10.44, Velocità mediain chilometri orari 33,349. Impressionante il tifo iberico. Particolarmente straordinario l entusiasmo che scatenò l entrata nello stadio di Abel Anton, 37 anni, al suo secondo successo iridato nella maratona. Un urlo continuo e assordante accompagnò gli ultimi trecento metri di Abel. Ricordiamo uno stadio con un pubblico attento e competente, le belle serate trascorse nel fresco di Casa Italia, situata in Calle Fabiola, nella spledida residenza del Console Onorario Josè Carlos Ruiz Berdejo. I ristoranti sempre pieni anche a tarda notte. Il successo di quell edizione fu sottolineato dal titolo di maggior evento sportivo mondiale di quell anno, registrando quattro miliardi di telespettatori e che li hanno seguiti allo stadio. Daniele Perboni

La Veneziana Nuoto vince la Coppa Cantù. Giancarlo Paulon primatista italiano 400 s.l. categoria ragazzi

La Veneziana Nuoto vince la Coppa Cantù. Giancarlo Paulon primatista italiano 400 s.l. categoria ragazzi CURRICULUM SPORTIVO di Giancarlo Paulon Nato a Venezia il 14/05/1928 Residente: Dorsoduro 2359 30123 Venezia Tel. 041 72 23 52 Cell. 340 38 12 734 Mail: giancarlo.paulon@gmail.com Nella foto: Paulon dopo

Dettagli

GIUSEPPE D URSO. a cura di Michelangelo Granata

GIUSEPPE D URSO. a cura di Michelangelo Granata a cura di Michelangelo Granata Nato a Catania il 15 settembre 1969. Alto 1,78 x 56 kg. Allenato da Pietro Collura. Società: Fiamme Azzurre. Presenze in nazionale 31. Scoperto dal suo professore di educazione

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2010

ATTIVITA INVERNALE 2010 ATTIVITA INVERNALE 2010 CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI C.d.S Assoluti : 7 febbraio Cameri (NO) C.d.S. Giovani: 24 gennaio - Gaglianico (BI) C.I. Cadetti- Ragazzi : 21 febbraio - Volpiano

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA.

TEST LIVELLO B1 QCE COMPRENSIONE ORALE DETTATO ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. TEST LIVELLO B1 QCE NOME COGNOME. CLASSE.. DATA.. COMPRENSIONE ORALE DETTATO. ASCOLTA IL DIALOGO E POI SCEGLI LA RISPOSTA. 1.. Fabio e Barbara si incontrano A) alla stazione di Pisa. B) all aeroporto di

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

La ginnastica ritmica. La favola di Manola.

La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La sezione di ginnastica ritmica merita un capitolo tutto suo. Alla Petrarca questa disciplina ha trovato un terreno straordinariamente fertile, che ha consentito,

Dettagli

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI

GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI GRAND PRIX FIE FIORETTO MASCHILE E FEMMINILE TROFEO INALPI 27-28 - 29 novembre 2015 Torino La grande scherma internazionale torna sotto la Mole per il GRAND PRIX FIE TROFEO INALPI di fioretto maschile

Dettagli

IL FONDO MEDIO E VELOCE di Giorgio Rondelli

IL FONDO MEDIO E VELOCE di Giorgio Rondelli IL FONDO MEDIO E VELOCE di Giorgio Rondelli In questo articolo sui mezzi di allenamento del mezzofondo e fondo per atleti di medio- alto livello parleremo dei lavori di potenza aerobica, quelli che vengono

Dettagli

REGOLAMENTI FIDAL MARCHE Attività Invernale 2015

REGOLAMENTI FIDAL MARCHE Attività Invernale 2015 REGOLAMENTI FIDAL MARCHE Attività Invernale 2015 1 SOMMARIO Pag. 3 4 Affiliazione Tesseramento pag. 5 7 Norme per organizzazione manifestazioni pag. 8 Regolamenti Attività invernale settore assoluto pag.

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010

www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010 www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010 Dal sito web di Francesco Totti 3 Marzo 2010 Correre 1 Marzo 2010 DAL NOSTRO INVIATO EMANUELA AUDISIO! VANCOUVER - L' altra Italia. Quella tranquilla, non sbruffona,

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

NEWSLETTER NUMERO 3 3 agosto 2007

NEWSLETTER NUMERO 3 3 agosto 2007 NEWSLETTER NUMERO 3 3 agosto 2007 E..STATE A CANTALUPA - Bilancio favorevole per la «Tre Denti Bike» del 15 Luglio - Ferragosto cantalupese - 2 Settembre: «Di nuovo in volo per la vita»:festa del Freidour,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

C.N. POSILLIPO Mercoledì, 03 giugno 2015

C.N. POSILLIPO Mercoledì, 03 giugno 2015 Mercoledì, 03 giugno 2015 Mercoledì, 03 giugno 2015 03/06/2015 La Gazzetta dello Sport Pagina 35 I 26 convocati Baldini tira solo in squadra 1 03/06/2015 La Repubblica (ed. Napoli) Pagina 17 MARCO CAIAZZO

Dettagli

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011 Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE IL PRONOSTICO DI... Per il doppio ex mister di Napoli e Cagliari, il

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Record, numeri e fatti insoliti tratti da QlikView Global Games App

Record, numeri e fatti insoliti tratti da QlikView Global Games App Record, numeri e fatti insoliti tratti da QlikView Global Games App Atleti che hanno vinto medaglie rappresentando 2 12 diverse nazioni 2297 Le medaglie vinte finora dagli Stati Uniti, dominatori assoluti

Dettagli

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia Atletica giovanile in Italia Abstract L obiettivo principale di questo intervento è quello di andare ad analizzare lo stato di salute dell atletica giovanile

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013

CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013 XIX MEETING INTERNAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA Città di Torino XIV MEMORIAL PRIMO NEBIOLO 08 GIUGNO 2013 Stadio Primo Nebiolo Parco Ruffini Torino ore 20.00 CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013 ore

Dettagli

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA

BASKET: UNA SCUOLA DI VITA BASKET: UNA SCUOLA DI VITA Un incontro speciale con il mondo della pallacanestro Lunedì 7 aprile 2014, le classi terze hanno incontrato il giocatore Jacopo Balanzoni della squadra della pallacanestro Cimberio

Dettagli

PRESENTAZIONE LISTA Accendiamo l Atletica Bresciana quadrienno olimpico 2013/2016

PRESENTAZIONE LISTA Accendiamo l Atletica Bresciana quadrienno olimpico 2013/2016 Abbiamo tutti noi una passione nel cuore, l Atletica Leggera, che ci coinvolge giornalmente nella nostra vita. Una passione che ci ruba gran parte del nostro tempo libero e della nostra famiglia. La stessa

Dettagli

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE

PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE PRESENTATO OGGI REPORTCALCIO 2015 : IL CALCIO TRA LE PRIME 10 INDUSTRIE ITALIANE Il volume, edito dalla FIGC con la collaborazione di AREL e PwC, rappresenta la fotografia più aggiornata sullo stato del

Dettagli

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola

La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La commovente storia di Fabiola a C è Posta per te : rivediamola La splendida storia d amore di Ferruccio e Fabiola, due coniugi brindisini, ha fatto commuovere tutta l Italia. Ieri sera, i due sono stati

Dettagli

Immagini durante la partita tra giovani ticinesi

Immagini durante la partita tra giovani ticinesi Immagini durante la partita tra giovani ticinesi Report fotografico dell evento IL GRANDE TENNIS TORNA IN TICINO Si ringraziano tutti i nostri sponsor che senza di loro questo evento non sarebbe stato

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

Gennaio 2014. Viaggio in Africa

Gennaio 2014. Viaggio in Africa Gennaio 2014 Viaggio in Africa Nella religione Tambor de Mina le tradizioni afro e indio convivono col cattolicesimo Nascono tre nuovi gruppi di giovani. E la casa in cui viviamo è invasa dai bambini Quella

Dettagli

Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni

Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni Sveva Schiazzano nasce a Vico Equense l 8.10.1999. A soli 6 anni, nel 2005, insieme a Gaia Gargiulo (1 L/A), Fabrizia Frenda (1 L/B), Giovanni Gargiulo (2 A) e Leopoldo Cianciullo (2 C), comincia a frequentare

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

La Coppa di Algeria è tricolore

La Coppa di Algeria è tricolore l'allenatore primo piano La Coppa di Algeria è tricolore di Enrico Fabbro A dicembre stavo per imbarcarmi in una situazione difficile in C1 con una squadra che aveva perso quattro gare di seguito. Avevo

Dettagli

LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY

LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY LA NAZIONALE DEL COMMENTO OLIMPICO DI SKY Fiona May 2 medaglie olimpiche 3 partecipazioni Primatista italiana di origine britannica di salto in lungo. E stata due volte campionessa mondiale della specialità,

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE 16 maggio 2015 Milano, Arena Civica RECORD FOR ALL UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE RASSEGNA STAMPA COMUNICAZIONE comunicazione@labilita.org Associazione l abilità Onlus Via Pastrengo 16/18 20159 Milano

Dettagli

ATLETICA LEGGERA. Un po di storia

ATLETICA LEGGERA. Un po di storia ATLETICA LEGGERA Un po di storia L atletica leggera è nata insieme all uomo, il quale, per muoversi, per procurarsi il cibo e per ogni necessità era costretto a correre, a saltare, a lanciare un sasso,

Dettagli

Guida didattica all unità 2 In libreria

Guida didattica all unità 2 In libreria Destinazione Italiano Livello 3 Guida didattica all unità 2 In libreria 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può

Dettagli

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE

Inserto settimanale di scommesse sportive. il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli. www.pianetazzurro.it QUOTE Inserto settimanale di scommesse sportive www.pianetazzurro.it il sito costantemente aggiornato sul Calcio Napoli QUOTE IL PRONOSTICO L ex centrocampista azzurro si augura però che la squadra di Mazzarri

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

XXXIX CAMPIONATO NAZIONALE BANCARI E ASSICURATIVI DI ATLETICA LEGGERA SU PISTA Bergamo 8-9 Giugno 2013

XXXIX CAMPIONATO NAZIONALE BANCARI E ASSICURATIVI DI ATLETICA LEGGERA SU PISTA Bergamo 8-9 Giugno 2013 XXXIX CAMPIONATO NAZIONALE BANCARI E ASSICURATIVI DI ATLETICA LEGGERA SU PISTA Bergamo 8-9 Giugno 2013 REGOLAMENTO 1. Il Cral del CREDITO BERGAMASCO organizza a Bergamo presso il Campo Comunale Francesco

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

1. Diversi Mezzi di Trasporto

1. Diversi Mezzi di Trasporto 1. Diversi Mezzi di Trasporto Introduzione Oggi vorrei parlare del traffico e dei mezzi di trasporto: si può p.es. viaggiare in macchina, in treno, in aereo e in pullman. Chi vuole fare un viaggio turistico

Dettagli

Rotelle. International Roller Cup

Rotelle. International Roller Cup l N e data : 131003-03/10/2013 Diffusione : 293503 Pagina 35 : Periodicità : Quotidiano Dimens 069 : % GazzSport_131003_35_3pdf 9 cm2 Sito web: http://wwwgazzettait Rotelle ROLLER CUP Dal 29 novembre al

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo Eccoci pronti a partire per Aprica, dove ci aspetta un tranquillo weekend in montagna. Ci andiamo spesso e conosciamo perfettamente tutto il tragitto. Appena ci spostiamo in direzione nord le case iniziano

Dettagli

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di

Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di Ado Gruzza ci fa rivivere le emozioni di questa bella bellissima gara. Non posso non ritornare con la mente a Trento 2002, Campionato Italiano di stacco, forse 50 atleti. Ero a cena con Laura, Maria Pia

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Parlamento delle Idee

Parlamento delle Idee Il 14 aprile 2015 siamo andati a Potenza per far visita alla sede della Regione Basilicata. Siamo stati accolti in una delle tante sale che la compongono e ci è stato mostrato un breve filmato che spiegava

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

Faenza, marzo 2015. Ai Dirigenti Scolastici. Agli insegnanti di ED.FISICA. e.p.c. All Ufficio Sport del Comune di Faenza LORO SEDI

Faenza, marzo 2015. Ai Dirigenti Scolastici. Agli insegnanti di ED.FISICA. e.p.c. All Ufficio Sport del Comune di Faenza LORO SEDI Faenza, marzo 2015 Ai Dirigenti Scolastici Agli insegnanti di ED.FISICA e.p.c. All Ufficio Sport del Comune di Faenza LORO SEDI OGGETTO: Fase distrettuale di atletica leggera / staffette in piazza per

Dettagli

E così il Calendario della Serie A 2014-2015 è uscito. Lo riassumo qui concentrato ovviamente sulla nostra squadra, prima di commentarlo:

E così il Calendario della Serie A 2014-2015 è uscito. Lo riassumo qui concentrato ovviamente sulla nostra squadra, prima di commentarlo: E così il Calendario della Serie A 2014-2015 è uscito. Lo riassumo qui concentrato ovviamente sulla nostra squadra, prima di commentarlo: 1) Toro-Inter 2) Sampdoria Toro 3) Toro Verona 4) Cagliari Toro

Dettagli

Questo è l ICAM, sembra tutto fuorché un carcere. La giovane responsabile è l ispettore Stefania Conte.

Questo è l ICAM, sembra tutto fuorché un carcere. La giovane responsabile è l ispettore Stefania Conte. FRANCESCA CORSO di Edoardo Di Lorenzo FRANCESCA CORSO FONDATRICE Ho lavorato come assistente sociale al carcere di San Vittore e ho trovato dei bambini carcerati assieme alle mamme in un regime carcerario

Dettagli

100 km del passatore 38 edizione

100 km del passatore 38 edizione 100 km del passatore 38 edizione Io c ero. ma chi me l ha fatto fare! Anni fa, quando mi parlavano della corsa del Passatore, 100 km da Firenze a Faenza, dalla Toscana alla Romagna, pensavo che bisognava

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MONTAGNA 2015 1 NORME GENERALI 1.1 La corsa in montagna è una specialità dell'atletica leggera. La gara di corsa in montagna si svolge all'aperto, su un percorso naturale, in prevalenza

Dettagli

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE Rappresentazione teatrale degli Alunni dell'ic di San Cipirello Esplorazione della Memoria Alle radici del Primo Maggio A.S. 2014 / 15 Narratore È il primo maggio. Un'anziana

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica A.S. GAGLIANICO 1974

Associazione Sportiva Dilettantistica A.S. GAGLIANICO 1974 Associazione Sportiva Dilettantistica A.S. GAGLIANICO 1974 Appunti di storia È il 1974 l anno in cui un gruppo di amici di Gaglianico, animati da entusiasmo e da un notevole spirito di iniziativa, e soprattutto

Dettagli

[Gli Sport - Pentathlon moderno]

[Gli Sport - Pentathlon moderno] Pentathlon moderno Le origini Nelle Olimpiadi antiche il pentathlon comprendeva due lanci (disco e giavellotto), una corsa, un salto in lungo e una prova di lotta. L idea di riproporre una gara su cinque

Dettagli

Candidata per il Consiglio Regionale del Comitato Regionale FIDAL Lombardia. Competenze: Scuola e Comunicazione. (Curriculum Vitae in allegato)

Candidata per il Consiglio Regionale del Comitato Regionale FIDAL Lombardia. Competenze: Scuola e Comunicazione. (Curriculum Vitae in allegato) Giuliana Maria Cassani Candidata per il Consiglio Regionale del Comitato Regionale FIDAL Lombardia Competenze: Scuola e Comunicazione (Curriculum Vitae in allegato) Linee Programmatiche per instaurare

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

GRAND PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2014

GRAND PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2014 GRAND PRIX GIOVANILE RAGAZZI SU PISTA 2014 Il Comitato Fidal Trentino propone per la stagione 2014 una nuova versione del Grand Prix Giovanile su Pista. Per la categoria Ragazzi/e valgono tutte le gare

Dettagli

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama!

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Si vede subito quando una donna ama. E più disponibile ad accettare uno come me. L amore vero, di

Dettagli

La storia di Manuela

La storia di Manuela La storia di Manuela «A 23 anni, a causa di una rettocolite ulcerosa, Ho dovuto affrontare un intervento per il confezionamento di una ileostomia, che doveva essere temporanea ma che, a causa di alcune

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA

FIORENTINA - MILAN. Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45. Copia Omaggio EFFETTO SOUSA FIORENTINA - MILAN Firenze - Stadio Artemio Franchi Domenica 23 agosto 2015 - ore 20:45 Copia Omaggio 191 2015 EFFETTO SOUSA 2 3 Editore: Publialpi sas Direttore Editoriale: Massimo Pieri Direttore responsabile:

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

VOLERE E POTERE? SOGNANDO BECKHAM

VOLERE E POTERE? SOGNANDO BECKHAM VOLERE E POTERE? SOGNANDO BECKHAM Jess è una diciottenne indiana che vive a Londra insieme ai genitori e alla sorella più grande: la famiglia spera di vederla entrare all università, ma Jess ha un sogno

Dettagli

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 ESORDIENTI M/F (6-11 anni) NORME GENERALI Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema: Esordienti C 6-7 anni (nati negli anni 2007-2006)

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Come allenare la Categoria Pulcini con giochi tratti dalla tradizione popolare.

Come allenare la Categoria Pulcini con giochi tratti dalla tradizione popolare. articolo N.37 GENNAIO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Una vita a tappe...ricominciare

Una vita a tappe...ricominciare Una vita a tappe...ricominciare Ciao io sono AN DONG, in italiano ANTONIO, sono un ragazzo cinese di 12 anni abito a Terzigno, e frequento la 2 media. Sono nato a Sarno 12 anni fa, ma all'età di quattro

Dettagli

fabrizio macchi SIDNEY 00 ATENE 04 PECHINO 08

fabrizio macchi SIDNEY 00 ATENE 04 PECHINO 08 SIDNEY 00 ATENE 04 PECHINO 08 Fabrizio Macchi n asce a Varese nel 1970, sin da bambino pratica molti sport. Dopo il 1986, anno in cui gli viene amputata una gamba per un tumore al ginocchio, ricomincia

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA

INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DI FORZA ITALIA GIANNI MONTALI SULL ACQUISTO DA PARTE DEL COMUNE DEL PALAZZETTO DELLA SCHERMA Il sottoscritto Gianni Montali consigliere comunale di Forza Italia,

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Creazzo 12 Dicembre 2009 PROFILI ATLETI PREMIAZIONE ANNO AGONISTICO 2008/2009

Creazzo 12 Dicembre 2009 PROFILI ATLETI PREMIAZIONE ANNO AGONISTICO 2008/2009 Creazzo 12 Dicembre 2009 PROFILI ATLETI PREMIAZIONE ANNO AGONISTICO 2008/2009 SERATA DI PREMIAZIONE ATLETI LEOSPORT STAGIONE AGONISTICA 2008/2009 LUNEDI 12 DICEMBRE 2009 ore 19.00 Presso AUDITORIUM SCUOLE

Dettagli

Anno 8 Numero 05 14 febbraio 11

Anno 8 Numero 05 14 febbraio 11 Anno 8 Numero 05 14 febbraio 11 ATLETICA LAMBRO: Ritrovo AFGP Centro Padre Piamarta -Via Pusiano, 52 Milano Indirizzo e-mail: info@atleticalambro.it Il nostro sito lo trovi su www.atleticalambro.it Gli

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

Bozza Superpremio 2012 - Ichnusa.eu

Bozza Superpremio 2012 - Ichnusa.eu Bozza Superpremio 2012 Con questa bozza esponiamo le nostre idee di miglioramento dell attuale Regolamento Superpremio, cercando di porre in luce i problemi evidenziati in passato in modo che non abbiano

Dettagli