n.25 Miss futuro Marta Zenoni, 16 anni, bronzo ai Campionati Europei juniores e campionessa italiana assoluta negli 800 a Torino. Foto Fidal/Colombo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "n.25 Miss futuro Marta Zenoni, 16 anni, bronzo ai Campionati Europei juniores e campionessa italiana assoluta negli 800 a Torino. Foto Fidal/Colombo"

Transcript

1 n.25 Miss futuro Marta Zenoni, 16 anni, bronzo ai Campionati Europei juniores e campionessa italiana assoluta negli 800 a Torino. Foto Fidal/Colombo

2 Montecarlo incorona Genzebe Dibaba È lei la Regina Sopra:il bosniaco Amel Tuka vince gli 800 in , miglior prestazione mondiale del Pagina accanto. In alto: gli ultimi metri di Genzebe Dibaba nel record (3:50.07). Sotto: il keniano Asbel Kiprop domina i in 3:26.69 Molti nella conferenza stampa di presentazione dell'- Herculis a Montecarlo l'avevano presa come una boutade, poco più che una battuta, quasi una provocazione. Battere il record mondiale dei 1500 metri femminili, quello stabilito dalla meteora cinese Yunxia Qu quasi 22 anni fa, sembrava impresa inverosimile, senza nulla togliere alla classe cristallina di un'etiope nel cui cognome è già insita la garanzia di purosangue. Eppure Genzebe Dibaba ci credeva davvero, per una Dibaba tutto è possibile, anche tentare il sorpasso nei confronti di chi ha scolpito il proprio nome nella storia dell'atletica a forza di damigiane di sangue di tartaruga. Tutto era racchiuso in quell'originale integratore, cercava di far credere il guru Ma Junren, non riuscendo a diradare dubbi, perplessità ed accuse, neanche troppo velate, sulle sue stravaganti metodologie di allenamento. Nessuno finora era riuscito a scalfire i record fantascientifici conseguiti da quel manipolo di ragazze cinesi esplose ai Mondiali di Stoccarda del 1993, e risucchiate nel nulla, una dopo l'altra, da lì a pochi anni. Difficile pensare di poter cancellare quelle prestazioni, irraggiungibili e lontane anche quando Genzebe, lo scorso 8 luglio nel Montjuich di Barcellona, aveva corso il miglio metrico in 3:54.11, crono che la catapultava nel novero delle prime dieci di sempre al mondo. Il record mondiale era a meno di 4 secondi, il 3:50.46 di Yunxia Qu solo un po' più vicino. Ma l'etiope era sempre più consapevole del suo valore, delle proprie condizioni di forma, e soprattutto della sua determinazione per fare la storia del mezzofondo anche all'aperto. Lo scorso anno era stata una grande regina d'inverno, devastante nei palazzetti indoor di mezzo mondo, stabilendo ben tre primati mondiali dai 1500 ai 5000 metri, passando per la migliore prestazione mondiale sulle 2 miglia. Quest'anno l'erede della sorella maggiore Tirunesh ha mostrato di fare sul serio in vista dei Mondiali di Pechino: a Montecarlo c'era bisogno di correre al massimo, mettere in fila tutti i passaggi, tenere duro nella seconda parte di gara, in testa da sola contro il tempo. Genzebe ha fatto tutto al meglio, firmando la sua performance con un ultimo giro sotto il minuto, la zampata vincente per uno straordinario record mondiale, 3:50.07 sui 1500 metri. Nell'anno in cui sua maestà Bolt sembra rischiare il trono, ecco che l'atletica mondiale ha trovato la nuova regina, pronta a scrivere pagine all'altezza del regno Dibaba. L'acuto di Genzebe è arrivato al termine di una settimana di grande atletica, partita con il meeting Athletissima a Losanna e proseguita con il meeting Herculis a Montecarlo, all'insegna della Diamond League. KIPROP QUASI RECORD il Principe Alberto di Monaco ha brindato con il mezzofondo allo Stadio Louis II, anche per la mostruosa prestazione di Asbel Kiprop, keniano allampanato di gran classe, capace di avvicinare niente meno che Hicham El Guerrouj. La distanza sempre la stessa, i 1500 metri, divenuti gara corale tra le più veloci di sempre, con Kiprop dominatore in 3:26.69, apripista di un plotone con ben sette atleti sotto i 3:30. Tra questi c'era anche Mo Farah, che si è tolto il lusso di sfiorare il personale con un 3:28.93, una settimana dopo il gran rientro sui 5000 metri di Losanna. Per l'occasione, nel 40 anniversario di Athletissima, Farah aveva schiantato in volata il giovane etiope Yomif Kejelcha, primatista mondiale stagionale e vincitore al Golden Gala. Una risposta convincente del britannico campione olimpico in carica, nel ritorno in pista dopo la non proprio felice parentesi su strada. AMOS SI ARRENDE AL TUKA TUKA Si chiama Amel Tuka il nuovo fenomeno degli 800 metri. Bosniaco di 24 anni, seguito dal celebre tecnico italiano Gianni Ghidini, il Ghidini, tanto per intenderci, che ha portato alla ribalta internazionale Benvenuti, capace di vincere il titolo europeo negli 800 metri a Helsinki 94 e di piazzarsi quinto ai Giochi di Barcellona 92 (primo europeo in una finale quasi tutta africana). Tuka si è migliorato più di chiunque altro nel 2015, scendendo fino a 1:42.51, crono che gli ha consentito di vincere a Montecarlo, prevalendo con disarmante efficacia sull'azione scomposta dell'argento olimpico di Londra, Nijel Amos. Proprio quest'ultimo a Losanna si era fatto beffa del recordman David Rudisha, incapace di reggere il rivale negli ultimi 200 metri di gara. GATLIN MONSTER Proprio a Losanna aveva fatto scintille Justin Gatlin, ancora una volta emblema di solidità e potenza. I suoi 100 metri nella cittadina svizzera sono volati via in 9.75, per annichilire due rivali di elite come Asafa Powell e Tyson Gay, in una delle poche gare da scontro diretto prima dei Mondiali. Chissà se saranno aumentate le preoccupazioni di Usain Bolt quando lo statunitense a Montecarlo si è quasi ripetuto in 9.78, dimostrando che quest'anno gli è proprio difficile salire sopra i Sempre in tema di velocità si comincia a ritagliare i suoi spazi l'anguillano Zharnel Hughes, pupillo ventenne dello sprint caraibico, inserito nel gruppo giamaicano del guru Glenn Mills. Hughes ha conseguito la sua prima vittoria in Diamond League a Losanna correndo in corsia interna un buon 20.13, qualche giorno dopo aver acquisito la cittadinanza britannica. Il sospetto è che questo ragazzo impareremo a conoscerlo bene in Europa. I 200 svizzeri portano il sorriso anche sul viso grazioso di Allyson Felix, prima in un eloquente DUELLO TRIPLO Si è capito ormai che una delle sfide più avvincenti dei prossimi Mondiali sarà quella sulla pedana del salto triplo, fra Pedro Pablo Pichardo e Christian Taylor. I due si sono affrontati sia a Losanna che a Montecarlo, con l'americano sempre primo per una manciata di centimetri sull'avversario cubano. Impressionante la gara svizzera, con Taylor atterrato a 18,06 e Pichardo a 17,99, più umana la competizione dell'herculis, con i due divisi solo da 2 centimetri, 17,75 contro 17,73. Il record ventennale di Jonathan Edwards ha le settimane contate?

3 Justin Gatlin vince i 100 a Losanna in 9.75, davanti a Powell e Gay. ANCHE LE ROI PIANGE Era uscito tra le lacrime dallo Stadio olimpico de la Pontaise, costernato per i tre errori a quota 5,92. Renaud Lavillenie ci ha abituato a certe giornate magre, questioni di circostanza, prontamente riscattate alla prima occasione. Ecco allora che proprio il 5,92 diviene la misura dell'ennesimo successo a Montecarlo, riscuotendo quella dose di applausi che nel Principato rende sempre onore all'uomo volato più in alto di tutti nella storia del salto con l'asta. Rientro al top infine per Anna Chicherova nell'alto: la russa supera a Losanna i 2,03, rilanciando la sua candidatura per il titolo iridato di Pechino tra meno di un mese. Simone Proietti PESI MASSIMI Il binomio Losanna-Montecarlo ha vissuto anche dello splendido botta e risposta nel getto del peso fra David Storl e Joe Kovacs. Il teutonico ha vinto sulle rive del Lago di Ginevra con 22,20, record personale e misura che un europeo non realizzava da quasi 30 anni. Non si è fatta attendere la reazione dello statunitense Joe Kovacs, trionfante nel Principato di Monaco con un portentoso 22,56. Lanci sugli scudi anche grazie al trinidegno Keshorn Walcott, primo a Losanna con il giavellotto scagliato al record nazionale di 90,16. Offresi maglia gialla per Libania Grenot Montecarlo, tappa della Diamond League. In pista, fra tanti mostri sacri, anche due azzurre. Una giovanissima, Alessia Trost da Pordenone, l altra un ciccinino avanti con gli anni. Ma non troppo, sia chiaro. È ancora più che competitiva in pista: Libania Grenot, originaria dell Isla Granda e italiana per matrimonio. Mentre la giovane friulana (pressoché dieci anni in meno di Libania) la vedi svettare sulla pedana dell alto con l inconfondibile maglia gialla delle sua società (le Fiamme Gialle, appunto), la caraibica in pista fai fatica a notarla. Si confonde, infatti, nel mare della nazionale della vittoria alata. Body tutti uguali indipendentemente dalla nazionalità a cui appartengono gli atleti. E questo vale anche per gli uomini! Potenza del dio denaro e di quanto poco contino i vincoli societari? Forse. Sta di fatto che la primatista italiana dei 400 (50.30 a Pescara il 2 luglio 2009 e campionessa continentale a Zurigo 2014) in barba ai regolamenti (se questi esistono, sia chiaro) viaggia e gareggia per il mondo senza nulla condividere con il gruppo societario a cui appartiene. E dire che le Fiamme Gialle sono una società militare, quindi soggetta a precisi vincoli. Ci piacerebbe sapere quali accordi ha stretto la signora con Vincenzo Parrinello, comandante in capo del gruppo sportivo nonché consigliere nazionale Fidal. Sì, perché se la Grenot è giustamente stipendiata (quindi, tanto per esser chiari, pagata con denari dei contribuenti) dovrà pur offrire qualcosa in cambio. Non vi pare? E noi non ci accontentiamo di qualche apparizione in maglia azzurra, ma chiediamo, e non solo a lei ma anche ai massimi dirigenti sportivi nazionali, perché mai non gareggi con maggior assiduità anche nel bel paese e magari con tanto di canotta gialla. Chiediamo troppo? Siamo i soliti spacca maroni? Quelli a cui non va mai bene nulla? No, semplicemente cerchiamo risposte. Chiare e convincenti se possibile. Trekkenfild Tutti i numeri di Genzebe :50.07 Monaco 17 luglio :01.00 Stoccolma 21 agosto :57.54 Doha 10 maggio :57.77 Shanghai 19 maggio :05.90 Rieti 10 settembre :06.10 Doha 14 maggio :33.33 Eugene 30 maggio :26.21 Doha 9 maggio :37.00 Stoccolma 22 agosto :48.35 Padova 3 settembre :50.48 New York 30 maggio :53.72 Carson 18 maggio :26.0 Addis Abeba 5 maggio :15.41 Paris Saint-Denis 4 luglio :28.88 Monaco 18 luglio :37.68 Oslo 13 giugno :37.56 Oslo 9 giugno :08.06 Moncton 21 luglio :55.52 Oslo 3 luglio :02.41 Oslo 6 giugno :53.46 New York 2 giugno indoor :55.17 Karlsruhe 1 febbraio :00.83 Birmingham 16 febbraio :00.13 Karlsruhe 12 febbraio :04.80 Gent 14 febbraio indoor :16.60 Stoccolma 6 febbraio :26.95 Stoccolma 21 febbraio :47.01 Boston 6 febbraio 2 miglia indoor :18.86 Stoccolma 19 febbraio dati aggiornati al21 luglio Progressione record 3:50.07 Genzebe Dibaba (Eth) Monaco :50.46 Yunxia Qu (Chn) Pechino :52.47 Tatyana Kazankina (Urs) Zurigo :55.0 Tatyana Kazankina (Urs) Mosca :56.0 Tatyana Kazankina (Urs) Podolsk :01.38 Lyudmila Bragina (Urs) Monaco B :05.07 Lyudmila Bragina (Urs) Monaco B :06.9 Lyudmila Bragina Urs) Mosca

4 E ora ci aspetta Pechino Vabbuo, anche questa è andata è il commento ascoltato, involontariamente, a Torino all uscita dal campo dedicato a Nebiolo. Tricolori finiti, squadra per i Campionati Mondiali praticamente fatta. Cosa resta ancora nel paniere? Quisquiglie. Poca roba insomma. Un mese scarso ancora di attesa (le gare a Pechino sono in programma dal 22 al 30 agosto) e poi non ci resterà che fare la conta di medaglie, finalisti, record (eventuali), belle e pessime prestazioni, delusioni, dichiarazioni di intenti o di rammarico. Intanto ne abbiamo già sentita una piuttosto impegnativa e rilasciata con largo anticipo: «Prometto che andrò forte come non ho mai fatto prima...». Auguri sinceri! Parola di Libania Grenot. Ma torniamo ai Campionati italiani. Tre giorni intensi di gare, con moltissimi atleti impegnati, e con una discreta presenza di pubblico. Anche pagante. Accidenti, speriamo si stia invertendo la tendenza della continua emoraggia di spettatori. Più che discreti anche i risultati tecnici. Almeno in generale così ci è parso. Notata la presenza di uno strano fenomeno: tante facce scure in pista e sulle pedane e fisionomie non propriamente di discendenza celtica. Tranquilli non sono incazzature. Più semplicemente anche il nostro sport sta allargando i confini come già successo in altre parti del mondo. Finalmente! Energie fresche per una atletica che, in generale, ha visto scivolare A sinistra: doppio titolo tricolore (100 e 200) per Gloria Hooper. Sotto: Marta Zenoni vince gli 800 davanti a Irene Baldessari e Joyce Mattagliano Foto FIDAL COLOMBO). verso il basso la media delle prestazioni. Una curiosità: come la prenderanno i seguaci della religione padroni a casa nostra? Urca, la Fidal e le società stanno spendendo denari a profusione per gente venuta da fuori e lascia a bocca asciutta noi poveri discendenti della razza italica? Urgono contromisure. I massimi dirigenti sportivi sono avvisati. A quando una ruspa in pista? Tanti nomi nuovi alla ribalta, a cominciare dalla giovanissima allieva (16 anni compiuti a marzo) Marta Zenoni. Il fresco bronzo dei Mondiali allievi è una agonista nata. Sembra che pochi o nessuno riescano a intimidirla. Di lei si è già parlato molto, specialmente in inverno. Al primo anno nella categoria allieve ha frantumato parecchi primati di categoria. I tecnici non fanno che parlarne bene. A Torino parte in tromba, passando ai 400 metri in Inesperienza o temerarietà giovanile? Poco importa. Per ora lasciamola crescere. Sta di fatto che conduce tutta la gara con ampio margine. Solo alla fine paga quel passaggio assassino, si irrigidisce ma stringe i denti. Dietro cercano la rimonta ma il traguardo è troppo vicino e così si porta a casa il primo titolo assoluto in 2: Ha talento la ragassuola. Se manterrà le promesse ne vedremo delle belle. La fascia tricolore (terzo titolo) Marco Fassinotti la trova a quota Marco Fassinotti festeggia il successo nell alto. Foto FIDAL COLOMBO). Spettatori cercasi disperatamente Siamo alle solite Calimero, tanto per parafrasare un vecchio ritornello della pubblicità di oltre trent anni or sono. Già, perché ricorrenti come i servizi sul caldo in estate (e che ci deve essere in questa stagione? Fatemi un servizio sulla neve d agosto, questo sì che ci sta ) ecco che spopolano i commenti sul pubblico per quanto riguarda l atletica. Scarso, disaffezionato, poco propenso a sborsare qualche euro, non entra negli stadi manco se lo prendi a calci... e via di questo passo. Tutto vero. In decenni di frequentazione abbiamo notato che le risorse umane in termini di spettatori sono calate vistosamente. E noi siamo presenti e colpevoli in questa folta schiera. Eppure Eppure appena esci dal sacro suolo patrio ecco che improvvisamente prendono forma orde di appassionati più o meno competenti. Intere famiglie, comitive di giovani, nostalgici sopravvissuti agli anni ruggenti. Tutti pronti a sopportare stoicamente trasferte, code in auto, caldo torrido e biglietti che non sempre valgono il prezzo a cui vengono offerti. Lo abbiamo sperimentato di persona a Montecarlo (gran spettacolo e uno dei migliori meeting di quest anno) e in Svizzera, a Bellinzona. Riunione, questa del Canton Ticino, che si potrebbe definire di ottimo livello ma senza gli acuti delle grandi star. Fatta eccezione per Mister Asafa Powell naturalmente. Cosa scatena questo misterioso fenomeno? Forse neppure Cazzenger potrebbe risolverlo, ma è indubbio che l interesse, se pur scemato rispetto agli anni d oro, esiste ancora ed è presente. Gli organizzatori italici non possono far altro che subire? Sinceramente non abbiamo strumenti e argomenti idonei per venirne a capo. Proviamo a lanciare un appello! Signori dell atletica, dirigenti, appassionati, attori, registi, atleti, manager, giornalisti, specialisti in ogni campo dello scibile umano spremete le meningi e provate a sviscerare l argomento in ogni sua piega. Non pretendiamo di risolvere l arcano, ma una seria riflessione sull argomento si potrebbe fare. Che ne dite? Ci proviamo? Dap

5 2.30. Il torinese, senza il rivale Gianmarco Tamberi (fuori per un dolore al collo), non si accontenta. Oltre al titolo vuole anche il primato italiano. Così eccolo chiedere i 2.35, un centimetro oltre il record che detiene in comproprietà proprio con Tamberi. I tentativi falliscono, anche se il secondo lascia tutti con l amaro in bocca. Per un nonnulla non arriva l impresa. Di questi due ragazzoni si è detto e scritto di tutto. Che aggiungere altro? Non faremmo che ripeterci. Li aspettiamo a Pechino. Abbiamo ritrovato un campione: Fabrizio Donato. Il laziale, alla veneranda età di 39 anni, è riuscito ancora una volta ad assestare la zampata giusta e agguantare il passaporto per i Mondiali. Al quarto tentativo è atterrato a (vento meno 0,5). Pur non essendo soddisfatto della sua prestazione si è lasciato andare a un sorriso. Alla richiesta se lo vedremo in Cina ha espresso alcuni dubbi. «Il mondo è un metro avanti. So che valgo 17.50, ma questa misura la devo fare. Vedremo». Il giorno dopo però, Giomi, il presidente della Fidal, si è detto più che sicuro che il finanziere sarà della partita. «Gli ho parlato, è un simbolo, un punto di riferimento per tutti. Non può assolutamente mancare». Ecco chi si è aggiudicato il biglietto per la Cina UOMINI - Riparelli (100), Benedetti (800), Chatbi (3.000 siepi), Tamberi e Fassinotti (Alto), Donato e Schembri (Triplo), Lingua (Martello), Meucci e Pertile (Maratona), Rubino e Tontodonati (20 km marcia), Caporaso, De Luce e Giupponi (50 km marcia). Donne - Hooper (200), Chgigbolu e Grenot (400), Magnani (1.500), Pedroso (400 H), Trost (Triplo), Rosa (Peso), Salis (Martello), Giorgi, Palmisano e Rigaudo (Marcia km 20), Bongiorni, Hooper, Giovanetti, Paoletta, Riva e Siragusa (4x100), Bazzoni, Bonfanti, Chigbolu, Folorunso, Grenot e Milani (4x400). Alcuni degli atleti azzurri che saranno impegnati ai Mondiali di Pechino. Da sinistra: Marco Lingua, Silvia Salis, Libania Grenot, Alessia Trost, Yadisleidy Pedroso e Elisa Rigaudo Foto FIDAL COLOMBO). Sopra: Fabrizio Donato, primo con nel triplo. Sotto Tobia Bocchi, terzo con (record juniores) l argento è andato a Stefano Magnini con Foto FIDAL COLOMBO). L edizione 2015 dei tricolori (la numero 105) ha assegnato anche la Coppa Italia, il trofeo che da diritto alla partecipazione alla Coppa Campioni per club. Titoli andati alle Fiamme Gialle (uomini) e alle donne dell Esercito. Appuntamento per il 2016 a Rieti. Dap L atletica Sabrina Alla signora piace l atletica. La signora passa buona parte del suo tempo con l atletica. La signora è l atletica. Quella milanese s intende. Quella regionale è un feudo di Grazia Vanni quella della provincia di Milano, Lodi e Monza Brianza è il regno incontrastato di Sabrina Fraccaroli. Giovane, ma con quel tanto di esperienza che le permette di colloquiare con il presidente federale ad armi pari. Giovane, visto che deve accudire, oltre al lavoro presso un azienda dell hinterland milanese, anche due bimbe nate dal matrimonio che ha celebrato nove anni fa con San (che non è il cognome) Giuseppe, perito assicurativo esperto in disastri ambientali, Giorgia di 7 anni e Emma di 4. Sì, avete letto bene, Giuseppe che il sottoscritto non conosce, potrebbe essere una sorta di santo con una moglie che durante la settimana ha tantissimo lavoro da svolgere, visto che è direttore budget e controllo alla SOL (Società Ossigeno Liquido), compie spesso viaggi all estero, aerei, incontri, sempre indaffarata, poi c è la nostra amata/odiata atletica (termine che prendo a prestito dal suo addetto stampa) che non ho ancora capito se ama o odia per davvero la nostra disciplina. Veniamo a Sabrina, facile da trovare su facebook (a partire dalle ore 23) e per riuscire a intervistarla (parola grossa), preferisco dire scambiare quattro chiacchiere. Il momento migliore è stato durante il tragitto dall ufficio a casa, al telefono tra un semaforo e l altro. Ve la immaginate con minigonne mozzafiato, tacco 12? Niente affatto. Non sobria e grigia come Mario Monti per intenderci, ma i tacchi quelli no, è alta a sufficienza: «1,74, metterei in soggezione gli altri». Ricopre la carica di presidente provinciale da ben 12 anni. Una vita. Certo che non ci è arrivata per caso. Il nostro sport lo ha praticato da sbarbatella, prima con l Aics di Franco Ascani, poi con l Atletica 2000 di Franco Sar, nata dalle ceneri della Snia. Velocista: 100, 200 e 400. Sabrina, ricorda, ci mancherebbe altro, i suoi primati: 12.00, 25.05, Come gestisce il Comitato? «Basta saper delegare sostiene, la prima donna degli uffici storici all interno dell Arena mi avvalgo di tre splendidi collaboratori: Piero Perego per la parte tecnica, la signora Francesca in segreteria e Davide Viganò per la comunicazione. A me piace dare spazio alla fantasia, sono stata forse la prima a intuire la grande possibilità che dava internet, ho battagliato per non stampare il calendario del Comitato, ero alla prima elezione in veste di presidente nel 2004, fu una piccola vittoria». Lotte a coltello o quasi con l amministrazione comunale di Milano, sono all ordine del giorno, specie per un Comitato che allestisce una quarantina di gare l anno, con tesserati e 150 società. Sabrina Fraccaroli, interista sino al midollo (questa per alcuni, compreso il sottoscritto, può essere una macchia indelebile) si considera appagata dal triplete di mouriniana memoria. Tranquilli allo stadio non ci va più (mai fidarsi degli interisti ) solo atletica che l assorbe per almeno il 40% del suo tempo libero (prima di diventare mamma l 80%), ama la campagna tant è che le sue vacanze le trascorre tra l Alto Lazio, l Umbria, insomma in zone agresti e bucoliche dell Italia Centrale. Come tutti gli appassionati del nostro sport Sabrina ha un sogno, che è un po quello di tutti i nostri aficionados: rivedere un palazzetto dello sport. Quello crollato sotto il peso della neve oltre trenta anni fa è una ferita che sanguina ancora per chi ama lo sport vero! «Oppure, perchè no dice Sabrina un grande meeting internazionale», lei ricorda ancora con gioia il suo lavoro da hostess nella finale del Grand Prix all Arena del Che giornata! Tra le piccole gioie del suo lavoro come presidente, quello di aver trovato un emittente tv (Telestudio 8) in grado di parlare di Sabrina Fraccaroli, Presidente Fidal provinciale Milano, Lodi e Monza Brianza, con Michele Didoni atletica. Da due anni è partita, infatti, la trasmissione Atletika (settimanale) un talk show, usano molto adesso, in altre parole è la radio che si vede ma non è finita, c è pure lo streaming la televisione che non si sente per alcune dirette. Niente male signora Sabrina. Continui così e aspiri più in alto. L atletica ha bisogno di personaggi con un tigre nel motore. Sono abbastanza convinto che lei abbia determinate qualità. Ci provi, ma accetti un consiglio: lasci perdere gli scranni di Palazzo Marino. L atletica è linda e pulita almeno amministrativamente, si concentri pure su quelle belle iniziative culturali, come la presentazione di libri che parlano di sport, oppure come quella festa a sorpresa dedicata a Michele Didoni a metà luglio. Complimenti solo per averla ideata! Walter Brambilla

6 Quelle calde notti andaluse Una manciata di giorni ci separano dalla prossima edizione dei Campionati Mondiali di Pechino, i quindicesimi della storia dicono i sacri testi. Inevitabili i ricordi degli appuntamenti precedenti. Tutto iniziò nel 1983 a Helsinki, pochi anni dopo l elezione di Primo Nebiolo alla carica di presidentissimo della Iaaf (la Federazione Internazionale di Atletica) con sede a Londra, mentre ora tutto è allocato nel Principato di Monaco. Chi scrive iniziò la sua avventura mondiale a Roma Ma i campionati iridati che più gli sono rimasti nel cuore sono quelli andalusi di Siviglia La città spagnola, fra le più ricche di storia romana e orientale (gli arabi la occuparono per 500 anni fra il 700 e il 1200) accolse il settimo appuntamento in una vera e propria fornace. Quando salivamo sui taxi con aria condizionata un nostro collega continuava a ripetere che ne sarebbe sceso solo dopo aver fatto tappa a Granada (250 chilometri a est per circa tre ora di tragitto), tanto era la canicola che ci torturava. Una leggenda metropolitana narra che nei giorni in cui erano programmate le maratone Nebiolo avesse fatto spegnere tutti i termometri presenti sul tracciato cittadino per non allarmare atleti e tecnici. Per quanto riguarda i colori azzurri quei Mondiali sono passati alla storia per la meravigliosa vittoria di Fabrizio Mori nei 400 ostali. L atleta livornese si impose in (allora miglior prestazione mondiale stagionale) davanti al francese Diagana e allo svizzero Schelbert. «Li avrei sbranati quegli ostacoli», commentà l azzurro. I transalpini fecero fuoco e fiamme, presentando due reclami (semifinale e finale). Tutto inutile. L altro oro che arricchì il medagliere fu quello ottenuto postumo da Ivano Brugnetti nei 50 chilometri di marcia. L allievo di Antonio La Torre si piazzò secondo, alle spalle del russo Skurygin. Solo due anni dopo, a seguito della squalifica per doping del russo, a Ivano fu consegnata la medaglia d oro. Il medagliere fu ulteriormente rimpinguato dagli argenti di Fiona May nel lungo e di Sopra: Fabrizio Mori, oro nei 400 ostacoli. Sotto: Vincenzo Modico, secondo nella maratona. A sinistra: Fiona May, argento nel lungo. Vincenzo Modica nella maratona. In quell occasione l Italia vinse anche la Coppa del Mondo di specialità. Questa edizione fu segnata anche dal record mondiale (43.19, primato ancora imbattuto) di Michael Johnson che, grazie anche al successo nella staffetta del miglio incrementò il medagliere personale arrivando a nove ori iridati totali. Tanto per ricordare la portata di quel record ecco i tempi delle quattro frazioni: 11.10, 10.12, 10.44, Velocità mediain chilometri orari 33,349. Impressionante il tifo iberico. Particolarmente straordinario l entusiasmo che scatenò l entrata nello stadio di Abel Anton, 37 anni, al suo secondo successo iridato nella maratona. Un urlo continuo e assordante accompagnò gli ultimi trecento metri di Abel. Ricordiamo uno stadio con un pubblico attento e competente, le belle serate trascorse nel fresco di Casa Italia, situata in Calle Fabiola, nella spledida residenza del Console Onorario Josè Carlos Ruiz Berdejo. I ristoranti sempre pieni anche a tarda notte. Il successo di quell edizione fu sottolineato dal titolo di maggior evento sportivo mondiale di quell anno, registrando quattro miliardi di telespettatori e che li hanno seguiti allo stadio. Daniele Perboni

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5.

L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. L INTERVISTA ESCLUSIVA CON LAURA BRUNO, A TU PER TU CON LA FORTE LATERALE DELLA FUTSAL P5. 1) Ciao Laura e ben trovata, parliamo del Campionato appena terminato, un ottimo risultato della vostra squadra

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

La ginnastica ritmica. La favola di Manola.

La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La ginnastica ritmica. La favola di Manola. La sezione di ginnastica ritmica merita un capitolo tutto suo. Alla Petrarca questa disciplina ha trovato un terreno straordinariamente fertile, che ha consentito,

Dettagli

LE COSE CHE NON VI HO DETTO...

LE COSE CHE NON VI HO DETTO... archivio giugno 2012 LE COSE CHE NON VI HO DETTO... 25-06-2012 07:45 - Palla in Corner... MERCOLEDI', 27 GIUGNO 2012, si terrà presso il centro sportivo, l'ennesima e ultima, per quest'annata, riunione

Dettagli

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011. Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 4 - N 24 - Sabato 19 marzo 2011 Il sito costantemente aggiornato sullo sport partenopeo Settimanale di scommesse sportive QUOTE IL PRONOSTICO DI... Per il doppio ex mister di Napoli e Cagliari, il

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia

ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia ANTONIO LA TORRE Atletica Giovanile in Italia Atletica giovanile in Italia Abstract L obiettivo principale di questo intervento è quello di andare ad analizzare lo stato di salute dell atletica giovanile

Dettagli

Una vita a tappe...ricominciare

Una vita a tappe...ricominciare Una vita a tappe...ricominciare Ciao io sono AN DONG, in italiano ANTONIO, sono un ragazzo cinese di 12 anni abito a Terzigno, e frequento la 2 media. Sono nato a Sarno 12 anni fa, ma all'età di quattro

Dettagli

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI Milano Expo Padiglione Italia Giovedì 2 luglio 2015 La città di Roma, con la votazione favorevole dell Assemblea Capitolina il 25 giugno scorso, ha detto sì alla candidatura

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre

UN LIBRO CHE ANNUNCIA.. LA GIOIA DEL NATALE ... VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA. Parole chiave. Novembre-dicembre UN LIBRO Novembre-dicembre CHE ANNUNCIA..... LA GIOIA DEL NATALE VANGELO NASCITA NATALE GESU GIOIA FESTA Parole chiave SEGNI E SIMBOLI DELLA FESTA DI NATALE nella borsina ci sono due scatole che contengono

Dettagli

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria E4 (Alunni di quarta elementare)

Terza Edizione Giochi di Achille (13-12-07) - Olimpiadi di Matematica Soluzioni Categoria E4 (Alunni di quarta elementare) Il Responsabile coordinatore dei giochi: Prof. Agostino Zappacosta Chieti tel. 0871 6584 (cell.: 40 47 47 952) e-mail:agostino_zappacosta@libero.it Terza Edizione Giochi di Achille (1-12-07) - Olimpiadi

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI

INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI INFOSANNIONEWS PRESENTATA ITALIA- FRANCIA DI RUGBY UNDER 20 CON UN VELO DI TRISTEZZA PER GLI AVVENIMENTI DI PARIGI In apertura di serata Alfredo Salzano, chiamato a moderare la conferenza, ha voluto ricordare

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

ATTIVITA INVERNALE 2010

ATTIVITA INVERNALE 2010 ATTIVITA INVERNALE 2010 CORSA CAMPESTRE CAMPIONATI FEDERALI REGIONALI C.d.S Assoluti : 7 febbraio Cameri (NO) C.d.S. Giovani: 24 gennaio - Gaglianico (BI) C.I. Cadetti- Ragazzi : 21 febbraio - Volpiano

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto.

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto. L AZIENDUCCIA Analisi: Sketch con molte battute dove per una buona riuscita devono essere ben caratterizzati i personaggi. Il Cavalier Persichetti e il cavalier Berluscotti devono essere 2 industriali

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI

ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE IT051PO003FSE ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI Anno scolastico 2012/2013 Pon Imprenditore DONNA Codice Progetto- C5 120h di Tirocinio e stage Simulazione aziendale, alternanza

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

Rassegna del 18/03/2015

Rassegna del 18/03/2015 Rassegna del 18/03/2015 ROMA 2024 Tempo 28 Olimpiadi 2024. Si candida anche Amburgo Marino: non temo nessuno... 1 ROMA 2024 Leggo Roma 20 «Olimpiadi, non temiamo nessuno» F.Sci. 2 ROMA 2024 Stampa 30 Lettera.

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore

Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Traccia: Obbiettivo dell incontro: accompagnare i bambini verso la comprensione che per credere in Gesù dobbiamo amarlo e non dubitare mai del suo Amore Per la preghiera: vedi in allegato. Sviluppo dell

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013

CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013 XIX MEETING INTERNAZIONALE DI ATLETICA LEGGERA Città di Torino XIV MEMORIAL PRIMO NEBIOLO 08 GIUGNO 2013 Stadio Primo Nebiolo Parco Ruffini Torino ore 20.00 CONFERENZA STAMPA GIOVEDI 09 MAGGIO 2013 ore

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Febbraio 2008 La nazionale egiziana è in finale: domenica si giocherà la Coppa d Africa. Non serve certo che io mi registri all evento su facebook, per ricordarmi

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Credevo di essere un fisico

Credevo di essere un fisico Credevo di essere un fisico Giorgio Roncolini CREDEVO DI ESSERE UN FISICO biografia www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Giorgio Roncolini Tutti i diritti riservati A mia moglie Anna Ai miei figli

Dettagli

www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010

www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010 www.ilgiornale.it 25 Marzo 2010 Dal sito web di Francesco Totti 3 Marzo 2010 Correre 1 Marzo 2010 DAL NOSTRO INVIATO EMANUELA AUDISIO! VANCOUVER - L' altra Italia. Quella tranquilla, non sbruffona,

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

125 Jahre Münchener Eislauf-Verein v. 1883 e. V. Monaco di Baviera (Germania) 8-9.3.2008

125 Jahre Münchener Eislauf-Verein v. 1883 e. V. Monaco di Baviera (Germania) 8-9.3.2008 125 Jahre Münchener Eislauf-Verein v. 1883 e. V. Monaco di Baviera (Germania) 8-9.3.2008 Non è colpa mia, ma se voi continuate a trovare ogni scusa per fare gare master, poi mi costringete, contro la mia

Dettagli

un tubicino che gli entrava nell'ombelico.

un tubicino che gli entrava nell'ombelico. Un altro Miracolo Quel bimbo non aveva un nome né sapeva se era un maschietto o una femminuccia. Inoltre non riusciva a vedere, non poteva parlare, non poteva camminare né giocare. Riusciva a muoversi

Dettagli

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE)

TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) TEST DI LESSICO EMOTIVO (TLE) di Ilaria Grazzani, Veronica Ornaghi, Francesca Piralli 2009 Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione R. Massa, Università degli Studi di Milano Bicocca Adesso ti

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

CORSI D ATLETICA LEGGERA PER BAMBINI DAI 6 ai 15 anni di età CORSI D ATLETICA LEGGERA PER ADULTI

CORSI D ATLETICA LEGGERA PER BAMBINI DAI 6 ai 15 anni di età CORSI D ATLETICA LEGGERA PER ADULTI CORSI D ATLETICA LEGGERA PER BAMBINI DAI 6 ai 15 anni di età CORSI D ATLETICA LEGGERA PER ADULTI Anche per la prossima stagione 2012-13 IL CIRCOLO CULTURALE RICREATIVO SPORTIVO BNL di Roma propone per

Dettagli

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272 Sped. in abb. postale - 70% Fil. di Varese. TAXE PERÇUE. Euro 8,00 GENNAIO/FEBBRAIO 2015 - n. 347 La Rivista dei Volovelisti Italiani Caro volovelista, ti invio in omaggio una copia dell ultima rivista

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

A pesca di lucci in Svezia

A pesca di lucci in Svezia A pesca di lucci in Svezia Eccomi a raccontare una nuova esperienza di pesca..per chi non lo sapesse io sono nato in Svezia e quindi dopo diverse esperienze di pesca in giro per il mondo quest anno ho

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

As roma nuoto. stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM

As roma nuoto. stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM As roma nuoto stagione 2015-16 WWW.ROMANUOTO.COM migliorare ogni giorno È il nostro motto. È il principio che ci ispira nel lavoro quotidiano e che ha permesso al nostro progetto, la Roma Nuoto, di diventare

Dettagli

La storia di Manuela

La storia di Manuela La storia di Manuela «A 23 anni, a causa di una rettocolite ulcerosa, Ho dovuto affrontare un intervento per il confezionamento di una ileostomia, che doveva essere temporanea ma che, a causa di alcune

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione.

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Lettere alla redazione In questa pagina Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Se avete qualche domanda o qualche dubbio sul mondo della danza scrivete a danza classica@danzaclassica.net

Dettagli

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013

NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 NORME ATTIVITA' PROMOZIONALE 2013 ESORDIENTI M/F (6-11 anni) NORME GENERALI Gli Esordienti sono suddivisi in tre fasce d età secondo il seguente schema: Esordienti C 6-7 anni (nati negli anni 2007-2006)

Dettagli

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

VALNONTEY - RIFUGIO SELLA CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) Finalmente. E tanto tempo che sento parlare di questo giro ad anello (Valnontey, Rifugio Sella, casolari dell Herbetet, Valnontey) che

Dettagli

C O M U N I T A P A S T O R A L E AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO. La nostra Proposta per l

C O M U N I T A P A S T O R A L E AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO. La nostra Proposta per l C O M U N I T A P A S T O R A L E AROLO - LEGGIUNO - SANGIANO La nostra Proposta per l Partiamo! Partiamo con l avventura di questo Oratorio Estivo, sempre ricco di0novità0e0di0voglia0di0amicizia. Il tema

Dettagli

Ins. Zanella Classe seconda. Problemi moltiplicativi

Ins. Zanella Classe seconda. Problemi moltiplicativi Ins. Zanella Classe seconda Problemi moltiplicativi FOGLI DI CARTA OGGI IN CLASSE SIAMO IN 23 ALUNNI. LA MAESTRA DA AD OGNI ALUNNO 3 FOGLI. DISEGNA QUESTA SITUAZIONE, IN MODO CHE SI CAPISCA QUANTI FOGLI

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Cacciuccata Matematica 2011 Selezione 2 7 Aprile 2011

Cacciuccata Matematica 2011 Selezione 2 7 Aprile 2011 (1) Nella gara di nuoto di Matepaperopoli, GastonTre nuota il triplo delle vasche di OrazioDue, mentre Zio PaperonUno, che si è allenato nuotando nell'oro, nuota il doppio delle vasche di OrazioDue. Quante

Dettagli

Report di viaggio- Anastasia Malavolti. Le mie tre settimane in Belgio

Report di viaggio- Anastasia Malavolti. Le mie tre settimane in Belgio Report di viaggio- Anastasia Malavolti Le mie tre settimane in Belgio L esperienza di scambio culturale che ho provato quest anno è stata una cosa unica, che mai avevo provato fino ad ora e che mi ha lasciata

Dettagli

La mia avventura nei Campionati inizia il 23 perché sono stato messo nella squadra del controllo imbarcazioni, e quindi ho comincio prima degli altri.

La mia avventura nei Campionati inizia il 23 perché sono stato messo nella squadra del controllo imbarcazioni, e quindi ho comincio prima degli altri. Brandeburg an der Havel, semplicemente detta Brandenburgo è una città tedesca di circa 75.000 abitanti. Nel medioevo diede il nome alla regione circostante, detta Marca di Brandeburgo, e successivamente

Dettagli

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012

Colori e pensieri per i. bambini emiliani 04/06/2012. Colori e pensieri per i bambini emiliani 04/06/2012 Colori e pensieri per i Colori e pensieri per i bambini emiliani bambini emiliani 04/06/2012 04/06/2012 Ass. Culturale B-Side in Spazio Luce, Milano. Da una idea di: Dott.ssa Anna La Guzza, Psicologa Noi

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE

IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE IL COLORE ROSSO DELLE GINESTRE Rappresentazione teatrale degli Alunni dell'ic di San Cipirello Esplorazione della Memoria Alle radici del Primo Maggio A.S. 2014 / 15 Narratore È il primo maggio. Un'anziana

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Collana: Libri per bambini

Collana: Libri per bambini La Madonna a Medjugorje appare SHALOM Collana: Libri per bambini Testi e illustrazioni: Editrice Shalom Editrice Shalom 25.06.2014 33 o Anniversario delle apparizioni a Medjugorje ISBN 9788884043498 Per

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

AI CONFINI DELLA REALTA L ODISSEA DEL VOLO 33 (The Odissey of Flight 33)

AI CONFINI DELLA REALTA L ODISSEA DEL VOLO 33 (The Odissey of Flight 33) AI CONFINI DELLA REALTA L ODISSEA DEL VOLO 33 (The Odissey of Flight 33) Con John Anderson Paul Comi Sandy Kenyon Wayne Heffley Harp McGuire Betty Garde Beverly Brown Nancy Rennick Jay Overholts Lester

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio

L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio REGOLAMENTO FANTA PLAZET: ISCRIZIONE E SOLDI L iscrizione al fantacalcio è di Euro 25 a squadra da consegnare al contabile prima dell inizio del mercato. Oltre ai 25 Euro dovranno essere consegnati ulteriori

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

Roma, 16-17 O ttobre 2008

Roma, 16-17 O ttobre 2008 Roma, 16-17 O ttobre 2008 16 0ttobre 2008 ore 830 All Hotel Melià di Roma tutto è pronto per accogliere Brian Tracy, autorità mondiale in tema di personal e professional management Ancora pochi minuti

Dettagli

Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana

Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana Individuare le proprie competenze Questionario sulle situazioni della vita quotidiana Cognome : Nome : Data : Istruzioni Non si tratta di una valutazione. Si tratta di individuare le proprie competenze

Dettagli

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE Senza cambiare benzinaio, percorsi o abitudini di spostamento. Premetto che scrivo questo e-book perché ho sperimentato personalmente tutto ciò che andrò

Dettagli