dei documenti audiovisivi e delle informazioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dei documenti audiovisivi e delle informazioni"

Transcript

1 I criteri di usabilità e l organizzazione on-line dei documenti audiovisivi e delle informazioni Ornella Nicotra A.A Modulo europeo Action Jean Monnet Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari Universita degli Studi di Roma La Sapienza

2 Information Architecture Motore di ricerca vs organizzazione delle informazioni Organizzazione/Home page Pagina di ingresso o pagina di livello superiore dalla quale si accede ai contenuti del sito. Motore di ricerca Programma che consente di eseguire una ricerca delle informazioni specificate su Internet o su un sito. 2

3 Information Architecture Motore di ricerca vs organizzazione delle informazioni v Tendenza a progettare siti web come enciclopedie ritenute facilmente consultabili. v Base dati costituita di immagini, testi e video consultabile tramite un motore di ricerca, indici e sommari. 3

4 Web come Archivio Archivio Ciascun complesso documentario che abbia carattere di unitarietà Complesso di documenti prodotti o acquisiti da un ente durante lo svolgimento della propria attività. 4

5 Web come Archivio Pagina web Documento costituito da testo, immagini fisse e in movimento scritto in linguaggio html Sito Web ovvero Sistema multimediale Gruppo di pagine collegate tra loro che contengono argomenti omogenei Collezione di pagine web riconducibili a una medesima responsabilità autoriale o editoriale e talvolta, ma non necessariamente, caratterizzate da coerenza semantica, strutturale o grafica Insieme di pagine che afferiscono il medesimo ambito organizzate e strutturate in base a relazioni logiche, consultabile telematicamente. 5

6 Web mezzo di comunicazione Strumenti di consultazione Mappa Indice generale Indice analitico Motore di ricerca (e relativa specifica delle funzionalità di ricerca) Basi dati Guide 6

7 Web mezzo di comunicazione Strumenti di comunicazione Novità/offerte Notizie form Faq Feedback Gruppi di discussione Chat Web-cam Help on line Call center transazioni 7

8 Web Archivio Progettazione Tipologie di utenza Navigazione e Labelling architettura Barre di navigazione Ausili: mappa e indici Grafica Layout: disposizione degli elementi sulla pagina Testi Modifiche Conservazione 8

9 Web Archivio Progettazione Raccolta dei materiali e individuazione dei contenuti Selezione Organizzazione dei documenti Strutturazione delle relazioni interne ed esterne Definizione dell architettura 9

10 Information Architecture Metodologie Fondamenti Individuare voci generali e criteri di classificazione Studiare e ottimizzare le relazioni tra i documenti (Dalla strutturazione delle informazioni dipende la consultabilità efficiente del sito) Finalità Dare informazione certa ed esaustiva Visibilità esauriente delle relazioni Consentire sintesi tra elementi, unità informative e analisi più approfondite Incrementare l efficacia informativa Reperimento veloce delle informazioni 10

11 Information Architecture Metodologie Voci generali univoche Attività Funzioni Servizi (PA cfr. Libro verde sull Informazione del settore pubblico nella società dell informazione) Prodotti o materiali Identità dell ente Tipologia di utente Comunicazione: consultazione - comunicazione 11

12 Information Architecture Metodologie tematico geografico alfabetico anagrafico numerico cronologico tipologico Criteri 12

13 Archivio Audiovisivo Archivio composto da diverse tipologie di materiali materiale audiovisivo standard descrittivi Conservazione perché e cosa conservare? (recupero e riconversione del supporto) documentazione (amministrativa, editoriale, pubblicitaria, bibliografica) 13

14 Archivio Audiovisivo Materiale audiovisivo Copie Duplicati Negativi originali Positivi di proiezione Dupllicati negativi Negativi sonoriùnegativi montatti Premontati Girati Scarti Repertorio riversato Registrazioni di dirette Copie lavorazione (supporti diversi) Postproduzione (montaggio, sonorizzazione, doppiaggio, titolazione, effetti speciali) 14

15 Archivio Audiovisivo Altre tipologie Fotografie Documentazione produzione Testi dei parlati Schede tecniche Schede magazzino Locandine Manifesti Poster Diritti Proposte di lavoro Contratti e convenzioni Progetti Copioni Relazioni Sceneggiature Contabilità pubblicaziooni 15

16 Archivio Audiovisivo Teche Rai STAIRS (Storage and Information retrieval System): STAIRS motore di ricerca IBM RADAR (Ricerca Automatica Documentazione Aziendale Rai) archivio (diversi data base) L archivio multimediale ha come base dati l archivio Radar 16

17 Archivio Audiovisivo Catalogo Radar Ricerca effettuata archivio per archivio, specificandone il nome Successiva visione sede Teche del materiale scelto Non tutto il materiale risulta significativo Impossibilità di individuare parti di programma Molti riversamenti Accesso limitato 17

18 Archivio Audiovisivo Multimediale ricerca contemporanea sui diversi archivi tramite il sistema di ricerca Octopus indipendenza dalle regole di sintassi STAIRS possibilità di visionare full motion e per fotgramma il materiale (non è ancora possibile il download-stream video) 18

19 Archivio Audiovisivo Multimediale ricerca contemporanea da parte di molti utenti, senza necessità di permessi velocità di selezione possiblità di collegare tutta la documentazione (audiovisiva, fotografica, cartacea, sonora) al documento audiovisivo, nonché effettuare ricerche incrociate possibilità di salvare la ricerca in un file personale o condividerla 19

20 Archivio Audiovisivo Multimediale accesso ristretto alla banca dati dei diritti accesso al catalogo della biblioteca accesso all archivio musicale 20

21 Archivio Audiovisivo Multimediale catalogazione della messa in onda colonna internazionale girato 21

22 Information Architecture Strutturazione delle relazioni Definizione dei contenuti Definizione delle relazioni semplici/complesse esterne/interne 22

23 Information Architecture Problematiche di strutturazione delle relazioni il passaggio ad un altro link può essere compiuto in modo casuale; il passaggio, specialmente se comporta cambio di pagina, può far dimenticare l idea che lo aveva motivato; spesso l associazione ha senso per l autore ma non per il lettore; La tendenza a creare effetti video, audio, ecc. può distrarre l utente dalla sua ricerca 23

24 Information Architecture Architettura gerarchica Adatta a qualsiasi informazione, è quella più diffusa. E una trasposizione più articolata della versione cartacea. Semplice Complessa 24

25 Information Architecture Architettura circolare Ogni link è collegato all altro ed è possibile che alcune pagine portino a un sottolink da cui se ne diramano altri ad albero 25

26 Information Architecture Architettura a spirale Somma di gerarchico e circolare. La HP collega a pagine collegate tra loro che hanno link con pagine collegate tra loro a catena. 26

27 Information Architecture Architettura lineare Le pagine scendono tutte dalla HP, possono avere link alla successiva e alla precedente. Struttura rigida, non permette molta navigazione. Home page 27

28 Information Architecture Architettura lineare alternata Alcune pagine escono dal percorso principale. Il ramo può ricongiungersi in un punto diverso da quello di partenza oppure finire. 28

29 Information Architecture Architettura gerarchico-lineare Architettura molto comune. Si usa per relazioni strutturate di documenti 29

30 Web come fonte storica v Dichiarazione delle fonti e loro autorevolezza Certezza delle informazioni Affidabilità, completezza, correttezza, imparzialità (qualità) dei contenuti e loro verificabilità. Autorevolezza del soggetto che parla attraverso il sito v Identificazione della fonte Individuazione dell autore, del committente. Analisi dell organizzazione e delle relazioni testuali, iconiche, sonore Individuazione dell autore del testo (se c è) Data topica e cronologica Contestualizzazione Archivio 30

31 Web come fonte storica Conservazione dei siti web - ERRORE 404!!! Integrità delle pagine Inventari Strumenti di ricerca Descrizione 31

Siti Web e Information Architecture: organizzare i contenuti e strutturare le informazioni

Siti Web e Information Architecture: organizzare i contenuti e strutturare le informazioni Siti Web e Information Architecture: organizzare i contenuti e strutturare le informazioni Ornella Nicotra A.A.1999-2000 Modulo europeo Action Jean Monnet Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari

Dettagli

E-Europe: : organizzazione e fruizione delle informazioni nei siti web della Pubblica Amministrazione

E-Europe: : organizzazione e fruizione delle informazioni nei siti web della Pubblica Amministrazione E-Europe: : organizzazione e fruizione delle informazioni nei siti web della Pubblica Amministrazione Ornella Nicotra a.a. 2001-2002 Modulo europeo Action Jean Monnet Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari

Dettagli

Ipotesi metodologiche per l architettura delle informazioni on-line.

Ipotesi metodologiche per l architettura delle informazioni on-line. ORNELLA NICOTRA Ipotesi metodologiche per l architettura delle informazioni on-line. Premessa Quando si parla di Internet e siti web, si dà per scontato che ci si sta occupando di informazioni, o meglio

Dettagli

GLOSSARIO DI ARCHITETTURA DELL INFORMAZIONE

GLOSSARIO DI ARCHITETTURA DELL INFORMAZIONE GLOSSARIO DI ARCHITETTURA DELL INFORMAZIONE di K A T H A G E D O R N, A R G U S A S S O C I A T E S MARZO 2 0 0 0 traduzione di: BARBARA WIEL MARIN DICEMBRE 2009 1 GLOSSARIO DI ARCHITETTURA DELL INFORMAZIONE

Dettagli

La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione. La metodologia di valutazione

La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione. La metodologia di valutazione La metodologia di valutazione dei siti Web della Pubblica Amministrazione P. Atzeni, P. Merialdo, P. Russo, G. Sindoni, G. Sissa Paolo Merialdo Dipartimento di Informatica e Automazione Università Roma

Dettagli

Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica. Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria

Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica. Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica Strumenti e nuovi scenari della formazione universitaria Università e territorio alla prova della modernizzazione tecnologica Strumenti

Dettagli

COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA?

COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA? COME VIENE REALIZZATO UN SERVIZIO DI GESTIONE DI BIBLIOTECA? A Flusso di attività B - INPUT C Descrizione dell attività D RISULTATO E - SISTEMA PROFESSIONALE 0. Impostazione gestionale della biblioteca

Dettagli

Linee guida per lo sviluppo e la gestione di un sito Web

Linee guida per lo sviluppo e la gestione di un sito Web Linee guida per lo sviluppo e la gestione di un sito Web Paolo Atzeni Università Roma Tre Dipartimento di Informatica e Automazione atzeni@dia.uniroma3.it http://www.dia.uniroma3.it/ atzeni/ Roma, 25 settembre

Dettagli

Gli archivi e la scuola. Il Sistema Archivistico Nazionale (SAN) e i Portali tematici come strumenti didattici

Gli archivi e la scuola. Il Sistema Archivistico Nazionale (SAN) e i Portali tematici come strumenti didattici Gli archivi e la scuola Il Sistema Archivistico Nazionale (SAN) e i Portali tematici come strumenti didattici Direzione Generale per gli Archivi PATRIMONIO ARCHIVISTICO MI 1.500 KM PA Il patrimonio archivistico

Dettagli

Gestione sito web. Ruolo: Biblioteca

Gestione sito web. Ruolo: Biblioteca Gestione sito web Ruolo: Biblioteca Accesso al CMS. Inserire codici di accesso e selezionare linguaggio dell interfaccia. Possibilità di cambiare password 3. Bacheca messaggi provenienti da altri redattori

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Biblioteca della Persona Istituto Internazionale Jacques Maritain

CARTA DEI SERVIZI. Biblioteca della Persona Istituto Internazionale Jacques Maritain CARTA DEI SERVIZI Biblioteca della Persona Istituto Internazionale Jacques Maritain Via Torino, 125/A 00184 Roma Tel.: 06.4874336 Fax: 06.4825188 biblioteca@maritain.org www.maritain.org Principi di erogazione

Dettagli

cos è l architettura dell informazione?

cos è l architettura dell informazione? Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero 3. Architettura dell informazione cos è l architettura dell informazione? E la progettazione di spazi informativi

Dettagli

UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI. Accesso on line ai metadati e ai dati

UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI. Accesso on line ai metadati e ai dati scaletta per seminario 14-12-05 UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI sul tema Accesso on line ai metadati e ai dati a cura di Francesco Baldi Discoteca di Stato e Museo dell Audiovisivo novembre 2005 Quadro

Dettagli

CORSO PER REDATTORI DI SITI WEB

CORSO PER REDATTORI DI SITI WEB CORSO PER REDATTORI DI SITI WEB Prerequisiti: Conoscenza di base dei seguenti argomenti: linguaggi di marcatura (HTML), strumenti software per l'elaborazione di testi. Esperienza nella redazione e pubblicazione

Dettagli

ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE

ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE STUDIO DI SETTORE UG94U ATTIVITÀ 59.11.00 ATTIVITÀ DI PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI TELEVISIVI ATTIVITÀ 59.12.00 ATTIVITÀ DI POST-PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA, DI VIDEO E DI PROGRAMMI

Dettagli

STRUMENTI TELEMATICI MULTIMEDIALI E USABILITÀ NELLA NORMATIVA ITALIANA

STRUMENTI TELEMATICI MULTIMEDIALI E USABILITÀ NELLA NORMATIVA ITALIANA ORNELLA NICOTRA* STRUMENTI TELEMATICI MULTIMEDIALI E USABILITÀ NELLA NORMATIVA ITALIANA PREMESSA L obiettivo principale che ha caratterizzato fin dall origine la pubblicazione on line dei siti governativi

Dettagli

Programma del corso :

Programma del corso : 30.01.2009 - Corso di formazione: BIBLIOWebPortal cms per la gestione del portale web di un sistema bibliotecario Programma del corso : Strumenti utilizzati: CMS personalizzato per le biblioteche Editor

Dettagli

Archivi audiovisivi in Italia: il quadro delle problematiche. Letizia Cortini - Fondazione Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico

Archivi audiovisivi in Italia: il quadro delle problematiche. Letizia Cortini - Fondazione Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico Archivi audiovisivi in Italia: il quadro delle problematiche Letizia Cortini - Fondazione Archivio Audiovisivo del movimento operaio e democratico 1 Link Banca dati Xdams http://video.luce.xdams.net vetrina

Dettagli

Progettazione di siti Web

Progettazione di siti Web Progettazione di siti Web Tipi di siti Siti statici Siti dinamici Software di progetto/gestione Editor visuali Content Management System Siti Internet Un sito Internet è come un qualsiasi altro S.I. ma

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE DI SAN SALVATORE TELESINO

REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE DI SAN SALVATORE TELESINO REGOLAMENTO PER LA BIBLIOTECA COMUNALE DI SAN SALVATORE TELESINO Il Comune di San Salvatore Telesino favorisce la crescita culturale individuale e collettiva e riconosce il diritto dei cittadini all informazione

Dettagli

Progettazione di siti Web

Progettazione di siti Web Progettazione di siti Web Tipi di siti Siti statici Siti dinamici Software di progetto/gestione Editor visuali Content Management System Portali Siti Internet Un sito Internet è come un qualsiasi altro

Dettagli

Tracce di approfondimento per il capitolo 6 La ricerca di informazioni per le scienze umane

Tracce di approfondimento per il capitolo 6 La ricerca di informazioni per le scienze umane Tracce di approfondimento per il capitolo 6 La ricerca di informazioni per le scienze umane Vantaggi e limiti delle folksonomie (difficoltà: *) Nel paragrafo 7.4 è stato introdotto il concetto di social

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA RICERCA BIBLIOGRAFICA. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche

INTRODUZIONE ALLA RICERCA BIBLIOGRAFICA. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche INTRODUZIONE ALLA RICERCA BIBLIOGRAFICA A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche La ricerca bibliografica: cos è? La ricerca bibliografica è quel complesso di attività volte ad accertare l'esistenza,

Dettagli

Come utilizzare il nuovo LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione

Come utilizzare il nuovo LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione Come utilizzare il nuovo LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione 1 Cos è il nuovo Sistema LEGGI D ITALIA Pubblica Amministrazione è la nuova soluzione on line integrata e intelligente, realizzata su misura

Dettagli

RICERCA DELL INFORMAZIONE

RICERCA DELL INFORMAZIONE RICERCA DELL INFORMAZIONE DOCUMENTO documento (risorsa informativa) = supporto + contenuto analogico o digitale locale o remoto (accessibile in rete) testuale, grafico, multimediale DOCUMENTO risorsa continuativa

Dettagli

Information Literacy

Information Literacy Information Literacy Oggi ci sono molte risorse a disposizione per lo studio dell ingegneria, per questo è importante saperle utilizzare con discrezionalità per essere certi di aver fatto un lavoro di

Dettagli

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE

PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine. MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE PIATTAFORMA ecol per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica OnLine MANUALE STUDENTE v. 3.0 del 12/09/2008 INDICE Introduzione 1. Requisiti di sistema 2. Accesso alla piattaforma didattica 2.1. Informazioni

Dettagli

3.1 La comunicazione elettronica nelle Università italiane: un analisi di qualità*

3.1 La comunicazione elettronica nelle Università italiane: un analisi di qualità* 3 Ricerca e sviluppo 3.1 La comunicazione elettronica nelle Università italiane: un analisi di qualità* di Elisabetta Zuanelli** Il tema prescelto per questa relazione si giustifica alla luce del rapporto

Dettagli

Soluzioni per la città che cambia

Soluzioni per la città che cambia Soluzioni per la città che cambia piano di comunicazione I bilancio di mandato I carta dei servizi I vetrine interattive I ufficio stampa e organizzazione eventi I web design I graphic design I multimedia

Dettagli

Usabilità banca dati RisorsePerLaGiustizia.it

Usabilità banca dati RisorsePerLaGiustizia.it Usabilità banca dati RisorsePerLaGiustizia.it Analisi dei risultati del questionario sull usabilità della banca dati RisorsePerLaGiustizia.it Progetto Il Miglioramento delle Performance per la Giustizia

Dettagli

Altri strumenti di comunicazione degli Enti locali

Altri strumenti di comunicazione degli Enti locali Altri strumenti di comunicazione degli Enti locali 18-19 lezione - 3 novembre 2011 La Guida ai Servizi realizzata da molte Pubbliche Amministrazioni rappresenta uno degli strumenti cartacei più tradizionali

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIER ART. 1 - PRINCIPI ISPIRATORI, ISTITUZIONE E FINALITÀ 1) Il Comune di Casier riconosce le funzioni peculiari del Servizio Biblioteca, richiamando e condividendo

Dettagli

COMUNE DI SUSEGANA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA ART.4

COMUNE DI SUSEGANA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA ART.4 COMUNE DI SUSEGANA REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA PARTE PRIMA: Patrimonio bibliografico, arredi ed organizzazione interna. ART.1 Patrimonio Le raccolte bibliografiche, audiovisive e multimediali, le attrezzature,

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Introduzione al Web WWW World Wide Web CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Introduzione al Web : WWW >> Sommario Sommario 2 n World

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

Strumenti E learning. Presentazione tecnica

Strumenti E learning. Presentazione tecnica Strumenti E learning Presentazione tecnica Luglio 2008 Grazie all esperienza del proprio management e alla propria struttura tecnologica, InterAteneo è riuscito a creare un sistema di integrazione, tra

Dettagli

L INDICIZZAZIONE SEMANTICA

L INDICIZZAZIONE SEMANTICA L INDICIZZAZIONE SEMANTICA Nell indicizzazione semantica un documento viene indicizzato per il contento concettuale dell opera che manifesta ovvero secondo il significato. Essa pertanto ha lo scopo di

Dettagli

Comune di Cormòns Provincia di Gorizia Settore Amministrativo REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

Comune di Cormòns Provincia di Gorizia Settore Amministrativo REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Comune di Cormòns Provincia di Gorizia Settore Amministrativo REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Maggio 2005 1 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Finalità del Servizio

Dettagli

La P.A. cambia e ti semplifica la vita

La P.A. cambia e ti semplifica la vita La P.A. cambia e ti semplifica la vita Cambio di residenza, rinnovo del passaporto, PEC, pratiche burocratiche, servizi on line... Vuoi informazioni o assistenza nei tuoi rapporti con la Pubblica Amministrazione?

Dettagli

Biblioteca estense universitaria

Biblioteca estense universitaria Biblioteca estense universitaria, Modena Progetto Qualità 2009 19/11/2008 P. 1 / 11 Ministero per i beni e le attività culturali Biblioteca estense universitaria Modena PIANO DI MIGLIORAMENTO GESTIONALE

Dettagli

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09

Piattaforma e-learning Moodle. Manuale ad uso dello studente. Vers. 1 Luglio 09 Piattaforma e-learning Moodle Manuale ad uso dello studente Vers. 1 Luglio 09 Sommario 1. Introduzione...2 1.1 L ambiente...2 1.2 Requisiti di sistema...4 2. Come accedere alla piattaforma...4 2.1 Cosa

Dettagli

Disciplinare per il funzionamento e la gestione della Biblioteca della Giunta Regionale d Abruzzo L Aquila

Disciplinare per il funzionamento e la gestione della Biblioteca della Giunta Regionale d Abruzzo L Aquila Disciplinare per il funzionamento e la gestione della Biblioteca della Giunta Regionale d Abruzzo L Aquila CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 (Finalità) 1. Il presente disciplinare è diretto a regolamentare

Dettagli

Manuale Operativo. Servizio GESTASSI. Assistenza Servizi Anagrafici COD. PROD. D.6.3

Manuale Operativo. Servizio GESTASSI. Assistenza Servizi Anagrafici COD. PROD. D.6.3 Manuale Operativo Servizio GESTASSI Assistenza Servizi Anagrafici COD. PROD. D.6.3 Premessa Il presente servizio è attivato per favorire e facilitare la gestione delle irregolarità da INA SAIA comunicate

Dettagli

Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione

Indice. Concetti chiave PARTE I. Introduzione Introduzione XI PARTE I Concetti chiave I I significati e i media Gli approcci semiotici 3 Lo strutturalismo 6 Esempio: Titanic 7 La denotazione e la connotazione 8 Tipi diversi di segni 11 I codici e

Dettagli

Internet per la salute: affidabilità dei siti internet

Internet per la salute: affidabilità dei siti internet Corso MEDUSA (MEDicina Utenti SAlute in rete) Navigare informati per una partecipazione consapevole Roma, 13 novembre 2014, Internet per la salute: affidabilità dei siti internet Maurella Della Seta maurella.dellaseta@iss.it

Dettagli

Multimedialità. Parte V Editoria Multimediale. Corso di Laurea Cultura e Stilismo della Moda Esperti di linguaggi multimediali e tendenze moda

Multimedialità. Parte V Editoria Multimediale. Corso di Laurea Cultura e Stilismo della Moda Esperti di linguaggi multimediali e tendenze moda Corso di Laurea Cultura e Stilismo della Moda Esperti di linguaggi multimediali e tendenze moda Parte V Editoria Multimediale Corso: Sistemi di Elaborazione Dati Docente: Ing. Ivan Bruno E-mail: ivanb@dsi.unifi.it

Dettagli

Lezione 1. Introduzione e Modellazione Concettuale

Lezione 1. Introduzione e Modellazione Concettuale Lezione 1 Introduzione e Modellazione Concettuale 1 Tipi di Database ed Applicazioni Database Numerici e Testuali Database Multimediali Geographic Information Systems (GIS) Data Warehouses Real-time and

Dettagli

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA

Comune di Casatenovo Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA Comune di Casatenovo Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA INDICE Art. 1 - Finalità dei servizi bibliotecari Art. 2 Personale della biblioteca Art. 3 - Apertura al pubblico Art. 4 - Patrimonio

Dettagli

Banche dati, risorse elettroniche e strumenti di supporto bibliografico allo studio e alla ricerca

Banche dati, risorse elettroniche e strumenti di supporto bibliografico allo studio e alla ricerca Banche dati, risorse elettroniche e strumenti di supporto bibliografico allo studio e alla ricerca a cura di Carmela Napoletano Presentazione alle matricole del Dipartimento di Scienze dei Materiali Università

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE

REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE Comune di Rometta Provincia di Messina REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNALE (Approvato con deliberazione di C.C. n. 19 del 28/04/2015) Art. 1 Finalità del servizio Il Comune di Rometta, attraverso la

Dettagli

PORTALE WEB DEL TURISMO

PORTALE WEB DEL TURISMO PORTALE WEB DEL TURISMO 1 Novembre 2006 OBIETTIVI L Assessorato al Turismo e Industria Alberghiera della Regione Puglia sta realizzando il portale web di promozione turistica. Il portale è uno strumento

Dettagli

Regolamento della Biblioteca Comunale di San Casciano in Val di Pesa

Regolamento della Biblioteca Comunale di San Casciano in Val di Pesa Comune di San Casciano in Val di Pesa Regolamento della Biblioteca Comunale Approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 95 del 20 ottobre 2011 Biblioteca Comunale Via Roma 37 - Via Lucardesi

Dettagli

DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO ALLA SUA

DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO ALLA SUA DALLA RAPPRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO ALLA SUA VALORIZZAZIONE NEL TEMPO Realizzazione di un sistema digitale di catalogazione e fruizione on line dell Archivio storico e audiovisuale del Teatro dell

Dettagli

Risorse e strumenti per la ricerca bibliografica

Risorse e strumenti per la ricerca bibliografica Risorse e strumenti per la ricerca bibliografica a cura della Biblioteca di Ateneo Presentazione alle matricole del Dipartimento di Scienza dei Materiali Università degli Studi di Milano-Bicocca 13/05/2015

Dettagli

SERVIZIO BIBLIOTECA SALITA LICEO PALAZZO SANTA CHIARA - COSENZA

SERVIZIO BIBLIOTECA SALITA LICEO PALAZZO SANTA CHIARA - COSENZA SERVIZIO BIBLIOTECA SALITA LICEO PALAZZO SANTA CHIARA - COSENZA PROVINCIA DI COSENZA Settore Politiche Culturali e Pubblica Istruzione REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA PROVINCIALE COSENZA CAPO 1 PRINCIPI GENERALI

Dettagli

BASI DI DATI. Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma e Gian Luca Pozzato, cui va il mio ringraziamento

BASI DI DATI. Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma e Gian Luca Pozzato, cui va il mio ringraziamento BASI DI DATI Queste slides sono un adattamento di quelle di Luca Anselma e Gian Luca Pozzato, cui va il mio ringraziamento BASI DI DATI (DATABASE, DB) Una delle applicazioni informatiche più utilizzate,

Dettagli

COMUNE DI VALMADRERA Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA

COMUNE DI VALMADRERA Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA COMUNE DI VALMADRERA Provincia di Lecco REGOLAMENTO DELLA BIBLIOTECA Approvato con Delibera Comunale N.26 del 27-09-2012 INDICE Titolo I: Finalità e compiti della Biblioteca Art.1 - Istituzioni e Finalità

Dettagli

Il Catalogo del Polo Veneziano (OPAC)

Il Catalogo del Polo Veneziano (OPAC) Il Catalogo del Polo Veneziano (OPAC) Ca Foscari Strumenti per la ricerca bibliografica Ca Foscari : Strumenti per la ricerca Catalogo di Ateneo (OPAC) Catalogo Periodici Elettronici Banche dati Biblioteca

Dettagli

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza

Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Servizio di rassegna stampa telematica e monitoraggio radio-televisivo per l Autorità garante per l infanzia e l adolescenza Capitolato tecnico (Allegato alle lettere invito prot.nn.2246-2248-2249-2250-2252

Dettagli

STR VISION - Professionisti

STR VISION - Professionisti STR VISION - Professionisti STR VISION dà inizio alla nuova era delle soluzioni per il mondo delle costruzioni. STR VISION nasce dalla ricerca e sviluppo di STR e coniuga l esperienza di oltre 30 anni

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA CITTA DI ORBASSANO PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA ANNI 2012 2014 Indice Premessa pag. 3 1. Riferimenti normativi pag. 3 2. Finalità del Programma pag. 3 3 Il sito istituzionale del

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

Vivere il museo 2013

Vivere il museo 2013 OBIETTIVI DEL PROGETTO: 1. ACQUARIO CIVICO (Sede 91334) Scheda progetto Vivere il museo 2013 apporre migliorie alle vasche espositive del percorso interno supportando il lavoro dei biologi acquaristi nella

Dettagli

Calcolatori e interfacce grafiche

Calcolatori e interfacce grafiche Calcolatori e interfacce grafiche COMPONENTI DI UN COMPUTER Hardware Tutti gli elementi fisici che compongono un calcolatore Software Comandi, istruzioni, programmi che consentono al calcolatore di utilizzare

Dettagli

Lista dei punti di controllo per l accessibilità

Lista dei punti di controllo per l accessibilità Lista dei punti di controllo per l accessibilità Parte Prima Punti di controllo obbligatori Aa. In generale 3 Per ogni elemento non di testo è fornito un equivalente testuale (per esempio, mediante "alt",

Dettagli

Regolamento della Biblioteca Giuseppe Guglielmi dell Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna

Regolamento della Biblioteca Giuseppe Guglielmi dell Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna Regolamento della Biblioteca Giuseppe Guglielmi dell Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna Art. 1 - Oggetto Art. 2 - Finalità e compiti Art. 3 - Sede e patrimonio

Dettagli

ORARIO INVERNALE Martedì e venerdì 15.00 18.00 Giovedì e sabato 9.00 12.00. ORARIO ESTIVO Martedì e venerdì 16.00 19.00 Giovedì e sabato 9.00 12.

ORARIO INVERNALE Martedì e venerdì 15.00 18.00 Giovedì e sabato 9.00 12.00. ORARIO ESTIVO Martedì e venerdì 16.00 19.00 Giovedì e sabato 9.00 12. GUIDA INFORMATIVA E CARTA DEI SERVIZI Biblioteca Comunale A. Cabiati Via De Mari 28/D 17028 Bergeggi (SV) 019/25790216 b.biblioteca@comune.bergeggi.sv.it ORARIO INVERNALE Martedì e venerdì 15.00 18.00

Dettagli

www.nomedominio.xyz www.nomedominio.xyz 0

www.nomedominio.xyz www.nomedominio.xyz 0 www.nomedominio.xyz www.nomedominio.xyz 0 www.nomedominio.xyz 1 Introduzione I moderni siti web sono il baricentro di strategie comunicative e di marketing che aziende e professionisti non possono ignorare,

Dettagli

OZU SHORT TRACKS Crea la colonna sonora dei capolavori del Cinema

OZU SHORT TRACKS Crea la colonna sonora dei capolavori del Cinema REGOLAMENTO DEL CONCORSO OZU SHORT TRACKS Crea la colonna sonora dei capolavori del Cinema FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO YASUJIRO OZU XXI EDIZIONE 1. INTRODUZIONE E DATE DEL CONCORSO All interno

Dettagli

OPAC e non solo: cercare libri per argomento

OPAC e non solo: cercare libri per argomento OPAC e non solo: cercare libri per argomento a cura di Ilaria Moroni Seminario interdisciplinare Università degli Studi di Milano-Bicocca Milano, a.a. 2012/13 Sommario Servizi e strumenti della BdA di

Dettagli

Web Internet Intranet. Social Network Facebook Youtube Flickr

Web Internet Intranet. Social Network Facebook Youtube Flickr Web Internet Intranet LA REDAZIONE Progetta, gestisce, coordina Banca dati informativa DB Rete Civica, DB manifestazioni Social Network Facebook Youtube Flickr Altri canali informativi Sms Newsletter Televideo

Dettagli

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 1. Accesso al sito La consultazione di AMAtI è subordinata alla registrazione al sito. Per registrarsi è necessario contattare la redazione all indirizzo francesca.simoncini@unifi.it.

Dettagli

interact opera nel settore ICT dal 1995 sviluppando sistemi e servizi avanzati per la comunicazione televisiva su Internet e sulle reti mobili.

interact opera nel settore ICT dal 1995 sviluppando sistemi e servizi avanzati per la comunicazione televisiva su Internet e sulle reti mobili. interact interact Watching television interact opera nel settore ICT dal 1995 sviluppando sistemi e servizi avanzati per la comunicazione televisiva su Internet e sulle reti mobili. Con sedi a Roma, Catanzaro

Dettagli

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino

Guida ai SERVIZI DIGITALI. della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino Guida ai SERVIZI DIGITALI della Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino ScopriRete ScopriRete è il portale d accesso 2.0 ai documenti e ai servizi gratuiti on-line di tutte le biblioteche della Rete

Dettagli

Sistemi Informativi e WWW

Sistemi Informativi e WWW Premesse Sistemi Informativi e WWW WWW: introduce un nuovo paradigma di diffusione (per i fornitori) e acquisizione (per gli utilizzatori) delle informazioni, con facilità d uso, flessibilità ed economicità

Dettagli

Dove iniziare la ricerca bibliografica

Dove iniziare la ricerca bibliografica Information Literacy Oggi ci sono molte risorse a disposizione per lo studio dell ingegneria, per questo è importante saperle utilizzare con discrezionalità per essere certi di aver fatto un lavoro di

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Prodotti. Introduzione. CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve?

Prodotti. Introduzione. CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve? Introduzione CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve? Per riassumerne in poche righe la funzione dei CMS è sufficiente rifarsi alla traduzione letterale della definizione inglese: gestione

Dettagli

Carta dei servizi del Polo Bibliotecario Ferrarese approvata dal Comitato di gestione il 03/12/2013

Carta dei servizi del Polo Bibliotecario Ferrarese approvata dal Comitato di gestione il 03/12/2013 Carta dei servizi del Polo Bibliotecario Ferrarese approvata dal Comitato di gestione il 03/12/2013 Le istituzioni aderenti al Polo Bibliotecario Ferrarese stabiliscono di adottare alcuni principi comuni

Dettagli

L assistenza al banco: gli strumenti

L assistenza al banco: gli strumenti L assistenza al banco: gli strumenti a cura di Sara Sartorio Gli strumenti: I Regolamenti e le Carte dei servizi La Carta dei servizi del Sistema Bibliotecario d Ateneo I Regolamenti e le Carte dei servizi

Dettagli

I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV

I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV I dati per le biblioteche dalla ricerca IPSOS e da PMV Presentazione di Antonio Zanon (Consorzio Biblioteche Padovane Associate) Biblioteca di Abano Terme Sala Consultazione 5 marzo 2009 Scopo della presentazione

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

Prezzo: 1500 + IVA Prezzo: 2400 + IVA Prezzo: 3500 + IVA

Prezzo: 1500 + IVA Prezzo: 2400 + IVA Prezzo: 3500 + IVA Bitpop Media Store Istituzionali, presentazione progetti, servizi, prodotti BASIC Redazione concept e sceneggiatura. Una giornata di ripresa con telecamera full HD, parco luci e microfoni radio / direzionali.

Dettagli

Il servizio di reference collaborativo a distanza dell Università di Firenze

Il servizio di reference collaborativo a distanza dell Università di Firenze Il servizio di reference collaborativo a distanza dell Università di Firenze Francesca Cagnani per il gruppo di lavoro del SBA Firenze - Ifnet, 7 marzo 2014 Argomenti Argomenti il progetto la piattaforma

Dettagli

[ PIANO DI ADEGUAMENTO SITO WEB ]

[ PIANO DI ADEGUAMENTO SITO WEB ] 2011 Titolo del documento: Piano di adeguamento sito web Periodo di riferimento: Da Agosto 2011 N revisione: 1 Autore del documento: URP Data ultima versione: 30/08/2011 [ PIANO DI ADEGUAMENTO SITO WEB

Dettagli

L.R. 17/2007, art. 5 B.U.R. 22/4/2015, n. 16 Reg. int. Consiglio regionale, art. 178

L.R. 17/2007, art. 5 B.U.R. 22/4/2015, n. 16 Reg. int. Consiglio regionale, art. 178 L.R. 17/2007, art. 5 B.U.R. 22/4/2015, n. 16 Reg. int. Consiglio regionale, art. 178 DELIBERA DELL UFFICIO DI PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE 17 marzo 2015, n. 231 Regolamento Biblioteca consiliare

Dettagli

Multichannel Marketing Consultancy. 2014 2015 Copyright CircleSrl

Multichannel Marketing Consultancy. 2014 2015 Copyright CircleSrl Multichannel Marketing Consultancy Circle: un interlocutore qualificato Consulenza Innovazione Integrazione e sinergia Marketing multicanale Circle: un partner per il tuo business Supporto alla crescita

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Archivio globale della Maremma

Archivio globale della Maremma Archivio globale della Maremma Archivi digitali della Biblioteca comunale Chelliana di Grosseto Programma per la gestione e consultazione SCIRE DBA Biblioteca Chelliana http://archivioglobale.chelliana.it/

Dettagli

Progetto Generazione Web Lombardia

Progetto Generazione Web Lombardia Progetto Generazione Web Lombardia Strumenti di condivisione/archiviazione/documentazione La ricerca e la validitàdelle fonti Incontro 2 Il lavoro di oggi Approfondimenti sull utilizzo di risorse per la

Dettagli

una piattaforma 2.0 per la gestione multicanale di riviste Il caso studio di Vita Trentina Editrice Un progetto

una piattaforma 2.0 per la gestione multicanale di riviste Il caso studio di Vita Trentina Editrice Un progetto una piattaforma 2.0 per la gestione multicanale di riviste Il caso studio di Vita Trentina Editrice Un progetto 1 Gli obiettivi di Vita Trentina Aumentare la velocità di produzione dei contenuti Ottimizzare

Dettagli

Video banner 300X250px main sponsor in home 1 settimana: euro 1.000,00 CORNER 500X500px + 75x75px** pagepeels angolo destro in alto

Video banner 300X250px main sponsor in home 1 settimana: euro 1.000,00 CORNER 500X500px + 75x75px** pagepeels angolo destro in alto listino 2015 Banner Banner 150x 5 px spalla sinistra 1 settimana al 100% di copertura: euro 350,00 1 settimana al 50% di copertura: euro 200,00 Banner 300x250 px 1 settimana al 100% di copertura: euro

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG94U ATTIVITÀ 92.20.0 PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO DISTRIBUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ RADIOTELEVISIVE

STUDIO DI SETTORE TG94U ATTIVITÀ 92.20.0 PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO DISTRIBUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ RADIOTELEVISIVE STUDIO DI SETTORE TG94U ATTIVITÀ 92.11.0 PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ 92.12.0 DISTRIBUZIONI CINEMATOGRAFICHE E DI VIDEO ATTIVITÀ 92.20.0 ATTIVITÀ RADIOTELEVISIVE Giugno 2007 PREMESSA

Dettagli

È ovvio che la maestra Selma è fortemente avvantaggiata: la maestra Saduva farà molta più fatica di lei a gestire un corso di formazione a distanza.

È ovvio che la maestra Selma è fortemente avvantaggiata: la maestra Saduva farà molta più fatica di lei a gestire un corso di formazione a distanza. Lezione di Alessandro Perissinotto del 7/2/2006 CREARE CORSI ON LINE Riassunto di Alessandro Marocco (grazie a Marco Vecchio per il supporto logistico) IL CONTESTO Nella nostra lingua non ci sono sinonimi

Dettagli

Biblioteca del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali Carta dei Servizi

Biblioteca del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali Carta dei Servizi Biblioteca del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali Carta dei Servizi PREMESSA La Biblioteca del museo del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali si configura

Dettagli

Sommario [1/2] Vannevar Bush Dalle Biblioteche ai Cataloghi Automatizzati Gli OPAC accessibili via Web Le Biblioteche Digitali

Sommario [1/2] Vannevar Bush Dalle Biblioteche ai Cataloghi Automatizzati Gli OPAC accessibili via Web Le Biblioteche Digitali Introduzione alle Biblioteche Digitali Sommario [1/2] Cenni storici Vannevar Bush Dalle Biblioteche ai Cataloghi Automatizzati Gli OPAC accessibili via Web Le Biblioteche Digitali Cos è una Biblioteca

Dettagli

Video Comunicazione su Rete Internet

Video Comunicazione su Rete Internet Video Comunicazione su Rete Internet 1 Introduzione alla comunicazione video su rete Internet. La rapida evoluzione dell Information Technology negli ultimi anni ha contribuito in maniera preponderante

Dettagli

Il reference digitale: l intermediazione e le risorse multimediali

Il reference digitale: l intermediazione e le risorse multimediali Università di RomaTre Stato attuale delle metodologie di gestione e diffusione dell informazione multimediale Roma, venerdì 3 dicembre 2004 Il reference digitale: l intermediazione e le risorse multimediali

Dettagli

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da:

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione dei ticket Manuale utente Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione

Dettagli