Agenda 3 UR / 3 HVFKLHUD % R U U. e dintorni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agenda 3 UR / 3 HVFKLHUD % R U U. e dintorni"

Transcript

1 Agenda 2012 RFR R R PH 3 UR / 3 HVFKLHUD % R U U e dintorni

2 Proprietà Fondo Sammartini gestito da Pioltello tel La funzione della Pro Loco è quella di promuovere e valorizzare la realtà in cui si trova, quindi di esprimere le migliori forze e potenzialità che la città stessa produce attraverso le iniziative e le proposte che emergono dai cittadini, dalle associazioni e dai quartieri. Il nome stesso, che deriva dal latino e significa a favore del luogo, sta a testimoniare il mandato che la città e la sua amministrazione hanno affidato alla Pro Loco di Pioltello. Un aspetto importante dell attività della Pro Loco sta nella riscoperta della storia, delle tradizioni, degli usi e costumi, della gastronomia del territorio a cui Pioltello appartiene, vicinissimo al Canale Martesana, dal quale discendono le rogge e le acque che un tempo venivano utilizzate per irrigare i campi delle numerose aziende agricole e cascine che erano la principale attività economica del nostro territorio. Importanti quindi quelle iniziative, come la Mangialonga, che vogliono far conoscere ai cittadini luoghi e gastronomia. Ma la nostra città non è solo il frutto di un passato, importante da conoscere e valorizzare, infatti nel tempo è cambiata e oggi è una realtà in evoluzione, che si arricchisce degli apporti di tante persone che vengono da altre parti dell Italia e dai contributi culturali di chi viene anche da molto lontano, portando tradizioni, lingue, usi e costumi differenti. In questo senso va interpretata la funzione di quanto questo organismo di partecipazione organizza. Da parte sua l Amministrazione comunale di Pioltello, da anni sostiene economicamente la Pro Loco e le permette di promuovere le proprie iniziative, riconoscendo l impegno di chi ne fa parte, che ogni giorno si sforza di corrispondere alla funzione che è stata delegata a questo organismo, interpretando quindi quella tensione verso una sussidiarietà compiuta, che va sempre più cercata e realizzata. Perciò esprimiamo un ringraziamento e un invito a continuare per raggiungere sempre nuovi obiettivi. Il Sindaco Antonio Concas Via Dante 39/C - tel MANUTENZIONE E RISTRUTTURAZIONE EDILE - SERVIZI GENERALI ROCCO GIORDANELLI Amministratore Unico Cell Via Trieste, Pioltello (MI) Tel./Fax

3 CONVENZIONI ESSERE SOCI PRO LOCO CONVIENE: presentando la tessera SOCIO PRO LOCO 2012 si ottengono agevolazioni o sconti nei seguenti punti: Abbigliamento Rina Via Dante, 39/A tel Limito A.S.D. Amaltea Benessere su misura Via Paolo Uccello, 1 tel Pioltello Autoriparazione Aquila Carrozzeria Via Caduti del Lavoro, 10 tel Pioltello Bramati Tessuti e merceria Via Dante, 53 tel Limito Carrozzeria Giusti SS Padana Superiore, 28 te Cernusco S/N Easy Travel Srl Via Roma, 114/A Pioltello tel Fondiaria SAI Assicurazione Via Paolo Uccello, 2/A tel Pioltello Fondiaria SAI Assicurazione Via Roma, 11 tel Segrate Fondiaria SAI Assicurazione Viale Europa, 38 tel Bussero Fondiaria SAI Assicurazione Sconto ai Soci Pro Loco in tutte le Sedi SAI Foto Ottica Gabry Via Monza, 41 tel Seggiano Galbiati Arredamenti Via Marconi, 18 tel Pioltello Il Gabbiano Assoc. Sportiva e Culturale Piazza Matteotti - Limito tel L arredotenda Tappezzeria in stoffa Via Dante,51 tel Limito Marzullo Anna Via alla Stazione tel Pioltelo Palestra Bertini Pizzeria - Ristorante St. Padana Superiore, 24 tel Pioltello Parafarmacia Salus Et Vita Via Perugino, Pioltello Milano Peperoncino - Abbigliamento Via N. Sauro, 21 tel Pioltello Sconto 15% ai Soci Pro Loco Rebel s.n.c cartoleria Via Dante, 96 tel Limito Rullo Maurizio D. I Via Milano, 41 - Pioltello tel Sada Srl - Pavimenti e Rivestimenti Via Miglioli, 17 - Segrate (MI) tel SCONTO 20% Tintoria Alex Viale Lombardia, 29 Cell Limito La ProLoco Anche quest anno grazie ad una gruppo di volontari che credono e frequentano assiduamente la Pro Loco siamo riusciti ad arrivare al 9 anno di fondazione. Lo scopo della Pro Loco è promuovere il territorio con ogni mezzo, creando manifestazioni in tutto il territorio pioltellese per vivacizzare i quartieri; ma la Pro Loco non è solo feste in piazza ma è preposta a fare cultura, sport e quant altro. Per questo abbiamo istituito un laboratorio della fantasia che insegna la manualità del lavoro ai bambini di una fascia di età che varia dai 4 ai 12 anni, con risultati a dir poco strepitosi. La Pro Loco intende proporre altre iniziative soprattutto per i giovani, quindi invitiamo i ragazzi che intendono applicarsi a dare un contributo di idee per migliorare il proprio paese. Un invito anche a tutte le associazioni ad avvicinarsi alla Pro Loco per trovare soluzioni e iniziative per rendere loro stessi più visibili sul territorio e tentare di creare assieme delle situazioni agevolate per tutti. Invitiamo i cittadini a contribuire tramite tesseramento e contributi di idee per far crescere ancora di più la Pro Loco città di Pioltello. Un saluto particolare del presidente con l augurio di un buon IL PRESIDENTE Galbiati Lorenzo PRENOTA IL TUO SPAZIO PER L AGENDA 2013 Pro Loco Città di Pioltello Via Aldo Moro, Pioltello (MI) Tel./Fax Apertura Sede: dalle ore alle ore dalle ore 9.00 alle ore dalle alle ore dalle alle ore dalle ore alle ore 12.00

4 TV DVD SKY ELETTRODOMESTICI ANCHE DA INCASSO IMPIANTI AUDIO-VIDEO AUTO E CASA TELEFONIA CELLULARI E FISSA IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO COMPUTER TELEFONIA TELECOM ASSISTENZA TECNICA Via del Santuario, Pioltello (MI) Tel Fax PARCO DEL CASTELLETTO SEGGIANO PARCO DELLA BESOZZA PARCO DELLE CASCINE PIOLTELLO LIMITO

5 COMUNE DI PIOLTELLO Centralino... tel Biblioteca... tel /341 EMERGENZA Ambulanza...tel. 118 Carabinieri...tel. 112 Polizia...tel. 113 Vigili del Fuoco...tel. 115 Guardia di Finanza...tel. 117 Soccorso ACI...tel. 116 FARMACIE Farmacia Comunale 1 Via Mozart, tel Farmacia Dott. Rovelli Via N. Sauro, tel Farmacia San Giorgio Via Dante, tel Farmacia Centrale Via D Annunzio, tel Farmacia Dr.ssa Mariani Strada Padana Sup tel Farmacia Dott. Cipolla Via Leoncavallo, tel Farmacia Comunale 2 Via Nenni, 9... tel Farmacia Dr.ssa Beretta Via Santuario... tel SANITÀ A.S.L. MI2 - Via A. Moro, 2... tel Croce Verde - Via Milano, tel /4 Centro Don Gnocchi - Via Roma, tel Medicina Sportiva - Via Wagner 27...tel / Punto Prelievi - Istituto Auxologico Italiano Via Masaccio 4B... tel TRASPORTI ATM... tel Autoguidovie... tel Autoguidovie... tel MilanoSudEst Trasporti... tel STAR... tel Ferrovie... tel Aeroporto (Linate - Malpensa)... tel POSTE Ufficio di Pioltello - Via Perugino, 14...tel Ufficio di Seggiano - Via Monza, tel Ufficio di Limito - Via Toscana, 5...tel NUMERI UTILI PRONTO INTERVENTO E GUASTI Enel (segnalazione guasti) - numero verde Pubblica illuminazione (So.L.E.) Rete gas metano:... tel Cell Acquedotto e Fognatura: Edifici comunali:... tel Verde Pubblico e Strade (Global Service) SICUREZZA Carabinieri Pioltello... tel Polizia Locale... tel Prefettura... tel Questura... tel Tribunale... tel Protezione Civile... tel ACQUA, GAS, ENEL, RIFIUTI Servizio Enel - stipulazione contratti Ram - Multi Impianti s.r.l. - Via Dante, tel Servizio Gas Metano CO.GE.SER. Via Leoncavallo, tel Consorzio Acqua Potabile Via Leoncavallo, tel Piattaforma Ecologica Via Dante, 1/A... tel /2/3 Ritiro rifiuti ingombranti... tel TRIBUTI Agenzia delle entrate Gorgonzola Via Pavia, 5... tel Esatri s.pa. - Milano Via Temolo Libero, 4... tel Tesoreria comunale c/o Banca Intesa Via Milano Ang. Via Virgilio, tel Ufficio Tributi Comunale... tel LAVORO Centro per l impiego di Melzo Via M. della Libertà, 18...tel SPORT Piscina comunale - Via Piemonte, 30 Società GIS Milano SSD Srl... tel Centro Sportivo Comunale - Club Tennis e Calcetto Via Leoncavallo, tel TURISMO Proloco Via A. Moro, tel BIBLIOTECA COMUNALE DI PIOLTELLO A. MANZONI ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO e venerdì dalle ore alle ore continuato, mercoledì e giovedì dalle ore alle ore continuato dalle ore alle ore continuato 1 domenica al mese APERTURA STRAORDINARIA Sistema Bibliotecario Milano Est Tel /341 La Biblioteca Comunale di Pioltello, intitolata allo scrittore milanese Alessandro Manzoni, secondo quanto stabilisce la Delibera n. 540 del 5 luglio 1995, effettua un servizio di prestito gratuito di libri, musica e film, riviste e quotidiani. Si è trasferita nella nuova sede, il prolungamento a nord dell edificio comunale, il 16 aprile L ampliamento degli spazi ha portato ad un ampliamento dei servizi offerti dalla Biblioteca ai cittadini. La sistemazione su 3 piani ha permesso di differenziare l offerta a seconda delle diverse categorie di utenti, con le loro esigenze diverse. Al PIANO SEMINTERRATO, nell area dell EMEROTECA si possono trovare i quotidiani locali, Il Giorno e La Gazzetta della Martesana, come anche le testate a maggiore diffusione nazionale, Il Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole 24 Ore, Avvenire. Nell area Multimediale si possono consultare testi sulla musica e il teatro, e ascoltare musica o vedere film, dalle postazioni appposite. Chi vuole può portare a casa tali documenti, e riportarli entro una settimana. A pochi passi dalle poltroncine dove sedersi a leggere la rivista scelta, si trova l AREA RISTORO, dove sorseggiare una bevanda, il the o il caffè, e ristorarsi con i prodotti del mercato Equo e Solidale, voluti dall amministrazione come segno consapevole di equità verso i paesi produttori del sud del mondo. Nella SALA EVENTI sono ospitate conferenze, mostre, attività di Associazioni del territorio che ne facciano richiesta. Al PIANO 0, dove si accede alla Biblioteca dalla piazza, si trova l AREA INFORMAZIONI, PRESTITO E PRENOTAZIONI, mentre chi volesse perdersi nel mondo della fantasia, seguendo le orme di bambini e ragazzi può entrare nel CASTELLO DELLE FIABE e sedersi sulla pedana per la lettura dei più piccoli, o sul tappeto volante. Uscendo dal castello si arriva nello spazio per i più grandi, con tavoli, sacchi per sedute informali, divano, e Pc per l accesso a Internet (solo con permesso dei genitori, in caso di minori) e per la visione di Dvd scientifici e storici. Al PIANO 1, prima dell AREA STUDIO, di fronte all entrata si trovano le NOVITÀ esposte sugli scaffali di piatto, per facilitare il riconoscimento della copertina, e tavolini e poltroncine per accomodarsi a leggere; in fondo, più appartati, i tavoli da studio fra gli scaffali che espongono libri di varie discipline, dall informatica alla gastronomia, dalla fisica alla psicologia, dal diritto alla sociologia. In evidenza la sezione delle guide turistiche e quella del bricolage. Tutti i documenti possono essere presi gratuitamente in prestito per 30 giorni. Il Servizio di Prestito Interbibliotecario, reso possibile dall appartenenza al Sistema Bibliotecario Milano Est, permette ai cittadini iscritti alla Biblioteca di Pioltello di richiedere e ottenere in prestito da tutte le 40 biblioteche riunite nel Sistema, i libri che non si trovano in sede. La RETE WIRELESS di connessione a Internet, permette di accedere alla rete gratuitamente per 2 ore, dopo aver richiesto un codice di accesso al Banco Informazioni. La Biblioteca è dotata di 15 Personal computer per accedere a Internet, scrivere e studiare, ma chi porta il proprio PC da casa ha la possibilità di collegarsi alle numerose prese di corrente. La Biblioteca Comunale di Pioltello assieme ad altre 40 biblioteche, incluse le sedi decentrate, fa parte del Sistema Bibliotecario Milano Est, Melzo è la biblioteca Centro Sistema.

6 PIOLTELLESI D.O.C. NOMIGNOLI DI PIOLTELLO Siamo tre amici Pioltellesi d.o.c: CESARE GRAPAT, LUIGI MAROGNA E GIANI SECRISTA, che, al fine di tramandare ai posteri le tradizioni del paese natio, raccontiamo un nostro incontro avvenuto presso il BAR DEL MUN- TI ove di frequente ci troviamo per trascorrere qualche ora della giornata da pensionati,durante la quale parliamo di attualità ma anche del passato di Pioltello. L argomento trattato: il SOPRANNOME che veniva usato in aggiunta al nome per meglio individuare una persona. I soprannomi derivano di solito dai nomi dei genitori, dal luogo d origine, dal carattere, dalle attitudini e dalle attività praticate. Con questo scritto elenchiamo i soprannomi che sono venuti alla nostra mente; sono molti,però non possiamo garantire la completezza e siamo certi che ci perdonerete qualche nostra imprecisione. Sicuramente il nostro amico NATALIN DE LA DUGNANA che ci ha lasciato l anno scorso, ci sarebbe stato d aiuto. Un ringraziamento al GIANINO OGGIONI DE LA GABETA per la sua collaborazione. SOPRANNOME COGNOME MOTIVAZIONE Baraca Balconi Commercianti di paglia e fieno Brughè Magni la moglie gestiva il negozio di frutta e verdura, il marito ed i figli l attività di trasportatori e di fornitori di pan de giazz Biget Rossi Il soprannome deriva da Luigi nome di un loro antenato. In passato era usanza abbreviare il nome Luigi in Gigi,si suppone che a causa di una storpiatura Gigi sia diventato Bigi. Bram e Bramin Ripamonti Padre e figlio rigattieri a tempo perso. Biribola Garlati Laboratorio per la riparazione di orologi e macchine da cucire. Begnamin Trezzi Bumbunata Borgonovo Negozio di dolciume e vendita verdure. Biscioia Brivio Commercio vitelli. Biscela Salvatori Il soprannome deriva dai suoi capelli ricci. Buscinat Sangiovanni Commerciante di vitelli. Bataera Rimoldi Bisurot Perego Barone Arioli Bagat e Bagatela Panzeri Calzolaio, ciabattino. Bagat veniva chiamato il padre, bagatela il figlio. Capelè Galimberti Negozio per la vendita di capelli. Cirillo Mascheroni Gestivano fino poco tempo fa il noto bazar mantenendo il nome del fondatore qual soprannome. Cadregat Galimberti Era il proprietario delle sedie messe a disposizione dei fedeli in chiesa dietro il pagamento di un piccolo obolo. Curnin Rossini Sarto e Parrucchiere. Campèe Rizzardi Il campè e vigilava il lavoro nei campi. Conte Cambieri Sempre impeccabile nel vestire. Casineta Rossi Provenivano dalla cascina detta cascinetta. Carò Gusmaroli Cagnat Mandelli Amanti dei cani. Cavalina Pirovano Dunarin Crippa Provenivano da S. Donato. Agricoltori e carradori. El Magnan Panzoni Andava per i cortili ad aggiustare le pentole con lo stagno. Fiok Bielli Fuglia Pozzi Venditore ambulante di frutta e verdura. Questi giravano entro i cortili del paese trainando a mano un carretto sul quale mettevano in bella mostra la merce in vendita. Furmagiat Villa Grapat Sironi Gabeta Avalli Provenivano dalla cascina gabbadera(gabeta) Gnechin Magni Gin Geremia Motta Commercianti di vitelli. Luca Gavezotti Luca era il nome del nonno. Marogna Galbiati Commercianti di cavalli. Il soprannome Marogna trova giustificazione dal fatto con un loro antenato esercitava l attività di fabbro. A quel tempo la forgiatura veniva effettuata a caldo. Le scorie del carbone usato per questo lavoro si chiamavano in dialetto milanese marogna. Merlet Crippa Commercio bovini. Munti Comaschi Gestivano l albergo Unione ubicato nel caseggiato di proprietà della famiglia Monti. Maera Pallavera Eseguiva a macchina lavori di maglieria. Magnan Ponzoni Eseguiva la stagnatura di pentole. Martinun Villa Eseguiva lavori di oreficeria a tempo perso. Maia Rusa Gavezzotti Malizia Colnaghi Martelun Monguzzi Dipendente della ferramenta Nobile. Negret Leoni. Nabor Nobile Conducevano un negozio di tessuti. Poli Salina Commercianti di vini.il soprannome deriva da Ipolito nome di un loro antenato. Prian Rossi Pumela Salvatori Pustirò Selvatico Aveva l incarico di trasportare gli ammalati con la carrozza pubblica che veniva custodita nella rimessa ricavata nel sottoscala della villa Opizzoni. Pusterin Meroni Gestiva negozio di salumeria. Passarin Pirovano Purscelat Galbiati Allevatori di maiali. Ramè-Trumbè Gadda Negozio per la vendita e laboratorio per la riparazione di utensili da cucina in rame. Lavori di idraulica. Risula Bonalumi Trova giustificazione dai capelli ricci. Secrista Cattaneo Il nonno era sacrestano della chiesa Parrocchiale. Sucurè Biancardi Faceva zoccoli. Sirin Grioni Commercianti di vitelli. Salvin Rossi Il soprannome deriva dal cognome di un loro antenato(salvini) Scarpeta bianca Longhini Vendeva calze e spesso calzava scarpe bianche. Saunat Vighi Vendeva sapone. Tip tap Cambieri Era persona gioviali che sotto l effetto euforico di qualche bicchiere di vino mostrava le sue doti di ballerino. Turcera Maggioni Gestiva il negozio per la vendita di oli. A nostro parere il soprannome deriva da torcèe che tradotto dal milanese maestro dell olio. Turo di gat Gatti Venditore ambulante di frutta e verdura. Durante le serate estive stazionava il suo carrettino sul punt e vendeva le angurie a fette. Tupat Galbiati Dava la caccia alle talpe dietro richiesta degli agricoltori. Umbrelè Prini Vendeva e riparava ombrelli. Vinturet Bugatti Agricoltori. Vivadiu Mariet Esclamazione che alternava parlando.(in italiano vivaddio) Acuni dei personaggi sopra citati

7 I dintorni di Pioltello... NAVIGARE SUI NAVIGLI DI LEONARDO Per un viaggio nella natura, ripercorrendo tradizioni ormai perdute, antichi sapori, eccellenze artistiche e culturali basta solo lasciarsi trasportare dalle acque del Sistema Navigli partendo dal cuore di Milano E possibile navigare da qualche ora fino ad un intera giornata ammirando paesaggi inediti, per poi partire in bici o in carrozza alla scoperta di sentieri naturalistici e storici, senza dimenticare di ristorarsi con piatti tipici come risotti, formaggi o il famoso salame e sorseggiando vini locali. Così, si possono raggiungere riserve ambientali come il Parco del Ticino, con i suoi percorsi ciclopedonali che permettono di immergersi a pieno nella natura dimenticando il caos della città. Ma non solo, si può visitare il Parco Adda Nord, al centro di un sistema di aree protette, ricco di colline, laghetti e zone di fitta vegetazione ma che racchiude anche bellezze artistiche come le preziose ville settecentesche e le opere di archeologia industriale di grande interesse storico. Altra visita imperdibile è il Parco Agricolo Sud Milano, preziosa risorsa idrica per l agricoltura, per gli ecosistemi naturalistici dei boschi, parchi e oasi che vi si trovano e per i suoi abitanti che ci hanno lasciato importanti testimonianze storiche come luoghi archeologici, d arte e di culto, palazzi e castelli, complessi agricoli fortificati e le tipiche cascine a corte milanesi. Attraversare i Navigli è davvero un modo per scoprire le tradizioni e le bellezze artistiche del territorio ma soprattutto per immergersi in una natura a tratti ancora incontaminata Itinerario delle Conche Percorso storico culturale dei Navigli milanesi. Si offre al visitatore la possibilità di immergersi negli antichi luoghi solcati dai barconi che rifornivano di svariati beni la vecchia Milano. La partenza è situata in Alzaia Naviglio Grande 4 e, una volta partiti, si può ammirare il vicolo dei Lavandai, uno dei numerosi lavatoi dove le donne per secoli hanno pulito a forza di braccia i Frazione di Truccazzano è la minuscola e graziosa Corneliano Bertario, sede di un antica pieve, nel gradevole contesto ambientale delle campagne verso l Adda. Il borgo dai sapori medievali ha come fulcro il Castello Borromeo, originario del XII secolo. panni dei milanesi. Proseguendo si arriva all approdo in Alzaia Naviglio Grande 66, presso il Palazzo Galloni, dove ha sede il Centro degli Incisori. Segue uno dei più significativi complessi monumentali del primo tratto del canale, composto dalla chiesa, dal ponte e dal lavatoio di San Cristoforo. Dalla chiesa binata di San Cristoforo,capolavoro del XIV secolo, duchesse, re ed imperatori partivano per entrare a Milano, via acqua. Si ritorna poi verso il vicolo dei Lavandai e, passando sotto il ponte detto dello Scodellino, così chiamato per le vecchie osterie, si entra nella Darsena, un tempo autentico porto di interscambio per il commercio con il Lago Maggiore, grazie ai 1000 metri di banchine attrezzate per l attracco delle chiatte che ne facevano uno dei più grandi porti interni del Mediterraneo. Successivamente si passa sul Naviglio Pavese, che si percorre fino al primo sostegno idraulico la famosa chiusa della Conchetta : recentemente ristrutturata da Regione Lombardia, dove è possibile vederne una simulazione di funzionamento. Si rientra poi in Alzaia passando nuovamente per la Darsena. Per info e prenotazioni corse singole e serali: Call Center 02/ Per noleggi esclusivi contattare i seguenti recapiti: Tel. 02/ Durata: 55 minuti Partenza: Alzaia Naviglio Grande 4 Tragitto: Naviglio Grande fino a Richard Ginori, inversione rientro in Darsena e Naviglio Pavese fino alla conchetta e ritorno all ormeggio. Guida audio a bordo con CD in italiano. CASTELLO BORROMEO Corneliano Bertario La tradizione della vecchia Sagra del Latte è stata resuscitata di recente a Corneliano Bertario da un gruppo di entusiasti locali. Con l appoggio delle amministrazioni comunale e provinciale è stato istituito un originale palio in costume, che si tiene a settembre. I dintorni di Pioltello... L ABBAZIA DI CHIARAVALLE L Abbazia è per certi aspetti il cuore del borgo, sia perché fa da parrocchia ai suoi abitanti, sia perché intorno alla comunità dei monaci che vivono nel monastero ruotano diverse attività, di tipo culturale, sociale, ricreativo, oltre che spirituale. Sempre alla parrocchia ci si può rivolgere per celebrare matrimoni e battesimi. All interno del complesso abbaziale si trovano un piccolo negozio, una foresteria nella quale è possibile essere ospitati per brevi periodi, un oratorio, una sala riunioni utilizzata anche per conferenze da varie realtà, una biblioteca. Presso l Abbazia si riuniscono diverse associazioni e gruppi: Compagnia di Chiaravalle, Compagnia Villa Arconati Visconti al Castellazzo E una delle Ville di Delizia che caratterizzavano il territorio milanese, sita nel territorio di Bollate, in località Castellazzo. Merita l appellativo di piccola Versailles. Principale fautore della villa fu Galeazzo Arconati Visconti, celebre collezionista del XVII secolo, il quale vantava tra le proprie raccolte il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci, la statua romana di Pompeo Magno e le sculture dal mausoleo di Gaston de Foix, opera del Bambaia. Il Castellazzo, arricchito di edicole e teatri nel giardino, divenne una delle più prestigiose e rinomate Ville di delizia della Lombardia. Settecenteschi sono lo scalone principale, la Sala di Fetonte con gli affreschi dei fratelli Galliari, la risistemazione degli splendidi giardini: insomma tutte le qualificazioni che resero la villa meta importante di soggiorno, oggetto di frequenti citazioni letterarie a cominciare da Carlo Goldoni. Tra gli affreschi, realizzati dai fratelli Galliari, notevole è il Carro di Fetonte carico di fantasiosa mitologia. Vallechiara, la Schola Gregoriana Mediolanensis, il Coro dell Abbazia, il Gruppo Sportivo San Bernardo. L Abbazia ha ospitato inoltre i concerti organizzati nell ambito del MozartFest. Il complesso dell abbazia è costituito dalla chiesa abbaziale, con i chiostri e il monastero, la foresteria, la cappella di San Bernardo, il mulino. L abbazia, in via Sant Arialdo 102, è visitabile dal martedì al sabato dalle 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 17,30 (tenendo presente che in certi mesi, soprattutto maggio, giugno, settembre, al sabato possono esserci dei matrimoni) e la domenica dalle 14,30 alle 17,30. Quando la chiesa è visitabile è aperta la cancellata che porta al transetto e al chiostro, mentre negli altri orari, durante le messe, è chiusa. La domenica inoltre è prevista una visita guidata gratuita alle ore 16; visite guidate nei giorni feriali, per piccoli gruppi, possono essere prenotate dal martedì al sabato alle ore 9, alle10,30 e alle15 telefonando al numero , fax Per contatti via VILLA ARCONATI VISCONTI (Bollate) Per un lungo secolo ( ) la villa passa ai Busca e conosce il gusto eclettico; nel 900 è dei Crivelli. Oggi la villa oltre ad essere teatro di manifestazioni organizzate dal Polo Culturale Insieme Groane, è anche una prestigiosa location per eventi. La villa, di proprietà privata, è aperta al pubblico per le manifestazioni estive Festival di villa Arconati e Il giardino delle maraviglie Nei giorni di apertura saranno organizzate visite guidate. La mattina si svolgeranno conferenze a cura di illustri personaggi della cultura, mentre il pomeriggio si potrà assistere a momenti spettacolari dislocati nei punti piu suggestivi dei giardini: concerti di musica jazz e musica classica. Informazioni Ufficio Cultura del Comune di Bollate P.zza C.A. Dalla Chiesa Tel. 02/

8 V. LA MALFA VIA MAZZOLA PIAZZA DELLA COSTITUZIONE VIA GALVANI

9 Gemellaggio con la Pro Loco di SAN GIULIANO DI PUGLIA Franco Ornano con il Sindaco Luigi Barbieri e il presidente della Pro Loco Antonello Nardelli Foto di gruppo co n i rappresentanti delle Pro Loco e le Autorità Cerimonia di inaugurazione del Parco della Memoria in occasione del 9 anniversario del terremoto Il parco della Memoria in ricordo delle vittime del terremoto del 31 ottobre 2002 NUMERI UTILI La ProLoco Cari Cittadini e Soci, ci ritroviamo dopo un anno con la pubblicazione, ormai tradizionale, dell agenda Quest anno il percorso storico attraverso il territorio è dedicato alle cascine, a tal proposito ringrazio il prof. Sergio Leondi, che ci mette a disposizione annualmente le sue conoscenze storiche per impreziosire l agenda. Un ringraziamento anche al fotografo Sebastiano Lo Turco per le belle immagini. Come abitudine tracciamo un bilancio dell anno trascorso. Nel 2011, oltre, alle consuete manifestazioni tipiche della nostra associazione che hanno coinvolto molti cittadini, abbiamo promosso e consegnato tre borse di studio del valore di cinquecento euro ad altrettanti studenti delle terze medie dei nostri Istituti Fabrizio De Andrè e Rita Levi Montalcini. Con questa iniziativa abbiamo cercato di dare un segnale e un aiuto positivo nei confronti dei nostri giovani concittadini. Anche quest anno siamo stati in grado di devolvere in beneficenza somme destinate direttamente o tramite associazioni che abbiano particolare attenzione alle persone. Altri eventi significativi sono state le visite a San Giuliano di Puglia, dove si è verificato il tragico terremoto del 31 ottobre Trasferte che hanno consolidato l amicizia tra le nostre comunità attraverso, prima, il gemellaggio tra le Pro Loco avvenuto il 4 giugno e poi il 31 ottobre nono anniversario -in occasione dell inaugurazione del Parco della Memoria dedicato alle vittime del terremoto. Mi preme ringraziare sentitamente il Sindaco di San Giuliano di Puglia Luigi Barbieri e il presidente della locale Pro Loco Antonello Nardelli e i loro collaboratori per la squisita ospitalità. Desidero formulare un sentito ringraziamento ai volontari della nostra associazione e di tutte le associazioni che operano sul nostro territorio e sul territorio nazionale. Quest opera di volontariato è una risorsa preziosa per il Paese. I volontari in Italia sono tantissimi in quanto condividono con forza i valori costituzionali, lo spirito di sussidiarietà e di solidarietà. Sarebbe auspicabile che da parte della classe dirigente ci fosse un attenzione al bene comune pari almeno a quello che si riscontra nella società civile. Ci auguriamo di poter coinvolgere in futuro, trasmettendo loro i valori sopra espressi, i nostri concittadini, particolarmente i più giovani, per dare continuità alle tradizioni peschieresi per farle loro conoscere. Contiamo, come al solito, su collaborazioni e sinergie con altre associazioni territoriali. Non mi resta che augurare a tutti voi un lieto e sereno 2012! Il presidente Franco Ornano PRO LOCO Città di Peschiera Borromeo c/o Centro Calipari - Via Rimembranze, Peschiera Borromeo (MI) Tel ORARIO DI APERTURA SEDE: Tutti i pomeriggi dalle ore 15 alle e anche al mattino dalle 10 alle 13

10 LE CASCINE DI PESCHIERA BORROMEO: UNA PREZIOSA RISORSA PER IL TERRITORIO A grandi passi ci stiamo avvicinando all Expo 2015, l evento che porrà Milano e il suo hinterland al centro del mondo: il tema dell esposizione verterà sulle questioni agro-alimentari, strategiche per l umanità, in quanto è da come esse vengono impostate e tradotte in realtà che già ora dipendono i destini dei popoli della Terra: e allora, cos altro di meglio che occuparci per tempo dei luoghi, le cascine, in cui fisicamente ieri e in parte tutt oggi, qui da noi, si produce ciò che per via diretta o indiretta finisce sulle nostre e altrui tavole? Senza dimenticare che nei campi e nelle cascine affondano le nostre radici : alle origini, tutti abbiamo avuto per progenitori dei contadini, dei coltivatori, e mica per niente l agricoltura è l attività primaria, dalla quale discendono le altre. Campi e cascine hanno sì una valenza economico-produttiva, ma rappresentano anche un patrimonio di cultura e di storia che merita di essere tutelato; inoltre Peschiera Borromeo è nel Parco Agricolo Sud Milano, una risorsa preziosissima sia per l economia milanese e nazionale, sia per il benessere psico-fisico di chi ci abita e lavora: cioè per tutti noi, che con santa ragione aspiriamo a una qualità di vita migliore, a un aria più pulita, alla possibilità di fare una sana passeggiata nel verde dietro o davanti casa, in mezzo a campi tenuti in ordine e lungo corsi d acqua non inquinati, che vogliamo mangiare cose buone non alterate, e così via, ecologicamente parlando. Si prevede che per l Expo arriveranno 30 milioni di visitatori in 8 mesi, con una media giornaliera di circa 125 mila persone, e picchi stratosferici in date topiche: dove li ospiteremo e nutriremo? Alberghi e ristoranti non garantiscono una sufficiente ricettività: perché non pensare proprio alle cascine? Nel circondario, diversi imprenditori agricoli si stanno attrezzando a questo scopo, hanno riconvertito parte dei loro spazi a résidences per i turisti Prof. Sergio Leondi Milanese di nascita, vive a Peschiera Borromeo. Si è laureato con il massimo dei voti e lode all Università degli Studi di Milano discutendo una tesi sulla storia dell industria lombarda. Docente di Lettere e storico del territorio, ha al suo attivo numerose pubblicazioni, collabora assiduamente a giornali e riviste, organizza e coordina mostre ed eventi culturali. È socio fondatore del Gruppo Amici della Storia Locale Giuseppe Gerosa Brichetto e membro della prestigiosa Società Storica Lombarda. della Mostra, e nell attesa riescono a fornire a prezzi competitivi alimenti, alloggi e pasti ai vacanzieri indigeni del week-end in cerca di relax, di un contatto più intimo con la natura, il paesaggio, desiderosi di cibi genuini, prodotti e cucinati sul posto. Perché non farlo anche a Peschiera, con sicuri guadagni e benefici? Riciclando le cascine o porzioni di esse, non si ruba altro spazio al verde (regola valida ovunque: recuperare l esistente, nel limite del possibile, anziché costruire ex novo altrove, deve diventare un obiettivo esistenziale ); producendo derrate agricole, esercitando l allevamento si incrementa il reddito, si genera occupazione, si preserva il territorio dalla cementificazione. Peschiera Borromeo vanta un record tra i Comuni dell hinterland, in particolare della prima cintura metropolitana: possiede un numero elevatissimo di cascine; alcune sono ancora dedite all agricoltura, altre praticano attività collaterali, altre ancora hanno cambiato destinazione d uso, le ultime ahimè restano abbandonate. In un mio libro sulle Cascine di Peschiera Borromeo pubblicato un decennio fa, io contavo una trentina di immobili con le caratteristiche di cascina : di tali cascine, già allora, solo un terzo era imperniato sulla coltivazione della terra e/o sull allevamento dei bovini; adesso, il numero delle cascine attive dal punto di vista prettamente agricolo si è ridotto a 7. Varie le ragioni, della diminuzione, che possiamo sintetizzare così: globalizzazione dei mercati, difficoltà crescente di reperire manodopera qualificata, sfruttamento dei suoli a fini edilizi. Ciascuno di tali punti meriterebbe una trattazione specifica; siccome non è questa la sede adatta, mi limito a osservare che sarebbe auspicabile un mutamento culturale del nostro approccio all universo agricolo e della cascina, specie da parte dei giovani in cerca di lavoro; un ruolo importantissimo spetta alla mano pubblica, nei suoi differenti gradi, dallo Stato ai Comuni. Legislatori ed Enti Locali devono riuscire a salvaguardare questa immensa ricchezza, ricercando la collaborazione dei proprietari, offrendo incentivi a chi conserva e recupera prati e cascinali, alla gente che vive di agricoltura, a quelli che qui si inventano nuove attività funzionali all ambiente, compatibili con la natura (aziende agrituristiche, per la manutenzione del verde pubblico e privato, impianti sportiviricreativi, ecc.). A questo punto passo in rassegna le cascine di Peschiera, invitando i cortesi lettori a verificare di persona lo stato delle medesime, in pratica a fare delle salutari scampagnate con occhi critici: se cresce l attenzione verso di esse e i loro dintorni, le verdi praterie, non può sortirne altro che del bene, io ritengo. Inizio il mio tour dalla zona del Castello di Peschiera: il quale, guarda caso! è la trasformazione di una precedente cascina, fortificata a partire dal 1432 dalla famiglia Borromeo. A sud-ovest del maniero si diramano una serie di stabili rustici, alcuni adibiti a ricovero di attrezzi, altri dismessi. Considerato il pregiato contesto storico-ambientale, meriterebbero, ristrutturati, una destinazione diversa. Come dicevo, piuttosto che assistere ai crolli rovinosi, ai quali vanno incontro gli edifici abbandonati, io credo sia preferibile, quegli antichi mattoni, vederli in piedi, riusati e riabitati anche a fini residenziali (e prima ancora: fini sociali, e poi commerciali, ecc.). In parte ciò è stato realizzato o è in corso di esecuzione nella fila di caseggiati che si distribuiscono nelle vicinanze della Trattoria Politi e presso l apertura arcuata che introduce sulla piazza del Castello. Non necessita di alcun riciclo, invece, la cascina Titta a oriente del Castello Borromeo: i proprietari e conduttori Lovarelli continuano imperterriti - bravi! - a trarre buoni frutti da una terra che assomiglia un po all Eden, vivacizzata da una splendida fauna selvatica e dal fluire nei fossi di acque cristalline. Tornando a ritroso verso ovest, raggiungiamo Mirazzano: l ex cascina, oggi Centro Ippico Quadrifoglio, è un ottimo esempio di riconversione, ha creato occupazione e dimore di prestigio, inserito Peschiera Borromeo nel circuito dei migliori centri ippici nazionali e internazionali. Seguitando verso nord sul rettilineo di via Lombardia, riecco sulla destra una cascina attiva: è quella dei Bombelli a Fiorano, che coltivano orzo, mais, soia, e allevano bovini per vitelli da carne. Ripresa la via principale, ci spingiamo ancora a settentrione, prima - breve deviazione a sinistra - alla Carolina, poi a Longhignana e successivamente a San Bovio. Cascina Carolina, chiamata così in onore di San Carlo, è mezzo abban- Prodotti Olivetti - Ricoh Konica - Minolta Macchine e mobili per ufficio Accessori ed assistenza tecnica Roberto Fantin - Cell MILANO - Via Ciro Menotti, 21

11 donata, sotto-utilizzata: un vero peccato! A Longhignana, all angolo con via Trieste, di fronte all ex Castello già dei Borromeo ove a più riprese soggiornò il suddetto Santo, si innalza ciò che una volta era la cascina succursale della rocca, e che da una dozzina di anni, dopo un periodo di sfacelo, è rinata sotto forma di résidence dal sapore antico. Lasciata Longhignana, sostiamo a San Bovio: a sud della chiesa sorgono la graziosa cascina dei signori Meroni (coltivatori di mais, soia, fieno), e più sotto ciò che rimane dell ex Centro Ippico Borromeo, prossimo Borgo dei Fiori ossia, si promette, amene residenze. Da quelle parti, imboccando la stradina sterrata vicina alle cave che porta al Castello di Peschiera - a chiudere un primo giro -, incrociamo la cascina Pestazza, una delle più grosse del territorio, attivissima nel settore dell allevamento del bestiame bovino e per la produzione di latte. Imponenti le nuove stalle, gestite con criteri scientifici, in obbedienza ai più recenti dettami della zootecnia, che si compendiano nella stabulazione all aperto, fecondazione artificiale, sofisticati sistemi di alimentazione stabilita al computer, capo per capo, mangime che al bestiame arriva su nastri trasportatori, mungitura meccanica rapida e sicura, personale altamente qualificato: veri professionisti del settore, i proprietari e conduttori, i signori Politi. Terminato il percorso anulare nella parte orientale del Comune, passiamo a quella centrale. A Bettola, in mezzo all abitato, si allarga la maestosa cascina Sargenti: bellissima la villa padronale affacciata sulla via 2 Giugno, ben sistemata la cortina di abitazioni in direzione della Chiesa parrocchiale. Ma le stalle e l aia sono deserte, altrettanto dicasi dei restanti edifici rurali. A quando, un progetto di riuso di tanti spazi, di tante volumetrie? La speranza è che non venga cancellato totalmente il ricordo di una cascina che ha fatto la storia della Circoscrizione, dentro la quale sono cresciute innumerevoli generazioni di peschieresi. Grazie alla sua centralità, alla vicinanza dello spazio polifunzionale Pertini (la cosiddetta barca rovesciata, che nelle intenzioni del progettista doveva richiamare l architettura tipica dei vecchi cascinali), la cascina Sargenti potrebbe diventare una fucina di idee e realizzazioni al servizio dell agricoltura. Accanto a un azienda agrituristica, figurerebbero bene una scuola di agraria, stabulari per animali da cortile, biblioteca tematica, museo delle tradizioni contadine, degli attrezzi e macchinari agricoli, e altro ancora, a completare l universo cascina. Chi vivrà, vedrà (sempre a Bettola, nel comparto occidentale sono degne di nota l ex cascina Castelletto e la Casa Mauro, già aziende per l orticoltura, ottimamente ristrutturate ad usi abitativi). Se per il futuro della Sargenti si può nutrire qualche speranza, è arduo farsi illusioni riguardo alla cascina Giberta a sud-est di Bettola, ora quasi fagocitata dalla Paullese in fase di raddoppio; idem per la Brusada, sempre a meridione della stessa arteria, ma dalla parte opposta, alle spalle della neonata Galleria Borromea, mega-centro commerciale di fresca inaugurazione: fino a trent anni fa era rinomatissima l osteria della Brusada, ci venivano in gita i milanesi a gustare frittate di rane e raspadüra, lamelle di formaggio grana raspato con il coltello: adesso sia questo locale che la cascina sono abbandonate, prossime al tracollo. La minuscola cascina Bellaria che ha dato il nome all omonima località, potrebbe invece essere riadattata con modica fatica e spesa per farne abitazioni. Per fortuna, già si sta meglio altrove: a Monasterolo è in via di completamento il piano di recupero, che farà dell ex cascina ed ex Convento di monache una sobria elegante residenza immersa nel verde; a Canzo, dietro la chiesetta famosa per il suo altare settecentesco, gli edifici prima utilizzati dall azienda orticola dei Prada hanno subito un identica mutazione, rispettosa dell antico; chissà se succederà lo stesso alla cascina Cantonazzo di Mezzate, in via Turati sul sentiero del Carengione Come di consuetudine il nostro viaggio, quest anno intorno e dentro le cascine peschieresi, si conclude a Linate: se la Boscana, situata quasi all estremità sud della pista aeroportuale, ci guarda con i suoi tetti cadenti, più oltre le cose cambiano in maniera positiva: la cascina Grande, proprietà del Pio Albergo Trivulzio e in affitto coi terreni annessi a Umberto Lovati, si segnala come una delle più efficienti imprese agricole, dove si impiegano moderni, sofisticati e potenti mezzi meccanici, tecnologie all avanguardia per l allevamento bovino e la mungitura. Interagendo, questi fattori spiegano tra l altro il successo del giovane Lovati, erede di una dinastia di agricoltori che si pone al top nel Sud-Milano, quantomeno nel settore zootecnico. Arriviamo infine nel cuore di Linate, all ex cascina Castello di via Rimembranze, dove è ospitata la Pro- Loco di Peschiera Borromeo: la monumentale Palazzina in stile Liberty, datata 1911, fungeva sino a pochi decenni orsono da casa padronale dei fittabili, dopo essere stata fino al 1934 il Municipio del Comune di Linate al Lambro e la scuola elementare. Venduta dal Comune di Milano, acquistata dal nostro di Peschiera, dopo un accurata ristrutturazione è diventata il Centro Civico Calipari, l edificio pubblico più prestigioso di cui disponga la cittadinanza - quasi una sede di rappresentanza -, variamente utilizzato a scopi sociali e culturali (finanze comunali permettendo, occorrerebbe sistemare le ex stalle retrostanti). Qui giunto faccio veramente fine, con l auspicio che le righe precedenti possano essere tenute in qualche considerazione, specialmente da parte chi ci governa qui e altrove, per azioni conseguenti. A tutti i lettori, i miei migliori auguri di Buon Anno 2012! Prof. Sergio Leondi I libri di Sergio Leondi Fischia il vento. Storia della Resistenza operaia e partigiana (Milano ), Cavriano e Ortica. Cenni di storia antica, Peschiera Borromeo. Storie Ambienti e Antichi mattoni, Invito al Castello. Guida al Castello di Peschiera Borromeo e alla Mostra sugli antichi mulini, Il poeta. Vita e opere di Gaspare Visconti ( ), Signore di Zeloforamagno, Le cascine di Peschiera Borromeo. Cronache e immagini, Il Parco del Carengione. Passato, presente e futuro dell oasi naturalistica di Peschiera Borromeo, Ieri e oggi. Peschiera Borromeo in cartolina. Cent anni di storia per immagini, Un grande milanese, un grande italiano. Ricordo di Giuseppe Gerosa Brichetto ( ). Colonnello, medico e scrittore. Profilo biografico e bibliografia, Il Castello di Peschiera e il Conte Renato Borromeo. Ricerche di storia e d arte, San Bovio. Il territorio e la sua chiesa. Cenni storici per il 4 Centenario della Parrocchia, La Casa detta il Palazzo. Storie di uomini e di antichi mattoni. Il Palazzo Mora a Pantigliate, Pantigliate e la Cascina dei Nobili. Storia del Comune e dell antica Cassinazza. Dall epoca dei Conti D adda e Duchi Serbelloni alla nuova Residenza, Storia di una rinascita. Il podere Cassinazza a San Giuliano Milanese. Ricerca storica e documentaria, CD- Rom, I Mulini di Pantigliate. Storia, tecnologia e ambiente locale, Foglie sparse. Raccolta di studi sulla storia di Peschiera Borromeo, CD-Rom, Roverbella. Storie di una terra forte e bella, Le nostre radici. Storia della Cascina Ronco a San Donato Milanese. Un patrimonio da tutelare, Storia di Colturano, Pantigliate. I luoghi e la gente. Album fotografico del Novecento, CD-Rom, Le Chiese di Pantigliate. Note di storia religiosa e sociale, Storia di Mediglia, In collaborazione con Giuseppe Gerosa Brichetto: Cinquant anni fa. Dal Castello di Linate alla Città aviatoria, San Carlo, i Borromeo e Peschiera nel Cinquecento, Di qua dal Lambro. Passeggiata storica alle porte di Milano, In collaborazione con altri: Fiori di carta Fiori di campo. Percorso di educazione ambientale, La città costruita. Cent anni della nostra storia (a cura di Sergio Leondi), Tribiano. Storie di ieri e di oggi, Sergio Leondi ha inoltre introdotto e curato nel 2004 una corposa Bibliografia di storia locale del territorio milanese, periodicamente aggiornata, Il Codice araldico di Marco Cremosano del Trascrizione dei nomi delle famiglie nobili milanesi e italiane, e nel 2006 una speciale Bibliografia di San Carlo Borromeo: 1984 e dintorni (aggiornata fino al 2011), opere consultabili su Internet. Dal 2010 redige la rivista I Quaderni del Castello.

12 L ARTE A PESCHIERA BORROMEO Antonella De Lorenzis Maura Nicolosi Alga Ettini Elio Robba Silvia Princiotto Quadro di Jolanda Zanardi donato da PeschierArte al Comune di San Giuliano di Puglia Mirella Robba Alessia Leondi VIA G. CIMABUE, 2/A PIOLTELLO (MI) Tel VIA G. CIMABUE, 2/A PIOLTELLO (MI) Tel

13 13 GENNAIO - ore 21,00 Peschiera B. - Sala C. Mazzola Via Papa Giovanni XXIII, 3 PRESENTAZIONE DELL AGENDA a cura delle ProLoco interviene il Prof. Leondi sul tema LE CASCINE DI PESCHIERA con documentazione fotografica --- segue buffet --- PRESENTAZIONE PROGRAMMA ATTIVITà 2012 DELL ASSOCIAZIONE PUNTO CARDINALE SERATE DANZANTI CON DJ PERRI sab 14 gen :00 23:30 sab 28 gen :00 23:30 sab 11 feb :00 23:30 sab 10 mar :00 23:30 sab 24 mar :00 23:30 sab 14 apr :00 23:30 sab 5 mag :00 23:30 sab 19 mag :00 23:30 sab 9 giu :00 00: Maria madre di Dio S. Basilio vescovo, Modesto S. Genoveffa S. Ermete, Fausta, Angela, Elsa, Cristiana S. Amelia, Nazario SS. Gaspare, Baldassarre e Melchiorre S. Luciano, S. Raimondo S. Massimo, S. Severino S. Giuliano martire, Alessia, Alice S. Aldo Eremita, Domiziano S. Igino Papa S. Modesto martire, Probo, Tatiana S. Ilario, Yvette, Eliana, Vero S. Felice martire, S. Bianca S. Mauro abate, Ida S. Marcello Papa Capodanno Epifania Presentazione agenda e attività Punto Cardinale S. Antonio abate, Alba, Iole, Nadia, Nada S. Liberata, Prisca, Priscilla S. Mario martire, Pio S. Sebastiano, Fabiano, Teodorico S. Agnese, Ines S. Vincenzo martire, Linda, Esmeralda, S. Emerenziana, Ramona, Armando S. Francesco di Sales, Vera, Feliciano Conversione di S. Paolo, Savino, Sabino SS. Tito e Timoteo, S. Paola S. Angela Merici, Elvira Memoria della Shoah S. Tommaso d Aquino, S. Valerio S. Costanzo, S. Ciro, Gildo, Sabrina S. Martina, S. Savina, Serenella S. Giovanni B., S. Ignazio, Marcella conto corrente dell associazione: Intestato a Amici del Terzo Mondo, C/C n 363, ABI: 05584, CAB 33571, CIN R, IBAN: IT49R presso l Ag. 473 della Banca Popolare di Milano.

14 17 FEBBRAIO Peschiera B. - Centro Civico Calipari Cell SERATA DI DEGUSTAZIONE alla scoperta dei sapori tipici con il Comitato SOCI COOP SABATO 25 FEBBRAIO Peschiera B. - per le vie della città (via Carducci) CARNEVALE PESCHIERESE Giochi e divertimenti - Grande sfilata Via Di Vittorio,14 Peschiera Borromeo qualità e cortesia si accettano tickets Autolavaggio Self Service aperto 24 h Shampoo 1,50 Piega da 10,50 Taglio 11,00 Colore da 20,00 Permanente da 25,00 Colpi di sole da 30,00 IN PIÙ RICEVERÀ UN REGALO NEL NOSTRO SALONE S. Verdiana, Veridiana, Viridiana, Brigida Presentazione del Signore S. Biagio, S. Oscar, S. Cinzia, Ofelia S. Gilberto, Biagio S. Agata S. Paolo Miki, Amando, Dorotea S. Teodoro martire, Eugenia S. Girolamo Emiliani, Giacomina S. Apollonia SS. Arnaldo e Scolastica, Guglielmo, Wilma S. Dante, B.V. di Lourdes, Eloisia, Durante S. Eulalia, Alessio S. Maura, Esmeralda, Fosca S. Valentino martire Festa degli innamorati S. Faustino, Giorgia, Sigfrido S. Giuliana Vergine S. Donato martire, Marianna, Patrizia S. Simone Vescovo, Cinzia, Claudio S. Mansueto, S. Tullio, Corrado, Publio S. Silvano, S. Eleuterio V., Ulrico, Eros S. Pier Damiani, S. Eleonora, Nora, Leopoldo S. Margherita, Isabella, Greta Le Ceneri S. Renzo, Livio, Teo, Sereno, Romina S. Edilberto re S. Cesario, S. Vittorino, Costanza S. Romeo, Nestore I di Quaresima S. Leandro, Onorina S. Romano abate, Antonietta, Erminio S. Giusto Carnevale con i bambini SEDE PRO-LOCO Via Aldo Moro, 19 Degustazione Carnevale bambini Carnevale Nel centro di Varazze, lungo la passeggiata mare, in una posizione meravigliosa davanti alla spiaggia con vista mare dall ampia terrazza. Gestione famigliare, cucina casalinga e colazione a buffet. Aperto tutto l anno. Sono benvenuti i vostri amici a quattro zampe. ALBERGO VILLA GRANDE Corso Colombo, 30/1 - HOTEL VARAZZE RIVIERA LIGURE DELLE PALME Tel PRESENTANDO QUESTO COUPON PIEGA 5 OFFERTA DELL ANNO! SCONTO DEL 20% PER CHI HA MENO DI 30 ANNI PIOLTELLO - Via Bozzotti, 21 Tel L Eden Via Roma - Piazza Cimitero Pioltello (Mi) - Tel

15 Rivendita Giornali Via Gramsci, 30 Peschiera Borromeo (MI) Tel DATA DA DEFINIRE Peschiera B. - Sala C. Mazzola Via Papa Giovanni XXIII, 3 FUNGHI CHE PASSIONE delizie della tavola e insidie nella raccolta Gruppo Micologico C. Vittadini di Segrate e Dott. C. Salaroli dell Elisoccorso di Bergamo S. Albino, Alba, Ugo, Ermes, Ermete S. Basileo martire, Simplicio, Ava S. Cunegonda, Viola, Tiziano S. Casimiro, S. Lucio, Umberto II di Quaresima S. Adriano, Foca, Virgilio S. Giordano, Marziano, Marzio, Colette, Ezio S. Felicita, S. Perpetua, Augusta, Ermanno S. Giovanni di Dio, Salvatore Festa della Donna S. Francesca Romana S. Simplicio papa, Maria Eugenia S. Costantino III di Quaresima S. Massimiliano, S. Simplicio, Zeno, Zenona S. Arrigo, S. Eufrasia V., Rodrigo, Letizia S. Matilde regina, Valeriano S. Longino, S. Luisa, Cesare, Silvia, Lucrezia S. Eriberto vescovo, Taziano S. Patrizio, Teodoro, Wanda, Vanda Spettacolo Teatrale TEMPO DA LUPI di Alessandro Stringa S. Salvatore, S. Cirillo IV di Quaresima S. Giuseppe, S. Quinto, Giuseppina Festa del Papà S. Alessandra martire, Claudia S. Benedetto, Filemone S. Lea, Benvenuto, Caterina, Lavinia S. Turibio di Mogrovejo, Fedele, Nora S. Romolo, Gabriele, Attilio, Didaco, Tiberio Annunciazione del Signore S. Teodoro, S. Romolo, S. Emanuele S. Augusto, Ruperto, Romolo, Oliviero S. Sisto III Papa S. Secondo martire S. Amedeo S. Beniamino martire L Associazione SORGENTE DELL UMILE AIUTO non ha scopo di lucro e si occupa di aiutare e far compagnia ai giovani della terza età autosufficienti, soli e bisognosi. Ascoltiamo, sosteniamo, condividiamo momenti di gioia e calore. AIUTACI ANCHE TU LA SORGENTE DELL UMILE AIUTO TI AIUTA A RESTARE GIOVANE Via Pio X, 8/bis - Pioltello (MI) Marilia Trajano - Cell

16 DOMENICA 22 APRILE Pioltello FIORI E SAPORI Biciclettata floreale FIORI E SAPORI SUL NAVIGLIO GRANDE - domenica, 15 aprile 2012 A Milano, ogni anno nel mese di aprile sulle sponde del Naviglio Grande, ha luogo questa importante esposizione di piante, fiori e attrezzature da giardino. Nel tratto compreso tra viale Gorizia, via Valenza e via Casale, troveranno spazio circa 200 espositori. In mostra, e in vendita, piante di ogni tipo: carnivore, grasse, rampicanti, bonsai, orchidee. Immancabile poi l offerta di prodotti enogastronomici tipici: miele, formaggi, vini. Tutti rigorosamente prodotti da aziende agricole certificate. Ogni espositore è impegnato ad allestire scenograficamente il suo spazio in modo da creare un effetto cromatico spettacolare. La bellissima e antica cornice del Naviglio Grande crea un impatto visivo unico che rende la visita a questa manifestazione veramente piacevole. I negozi e gli atelier d arte presenti in zona rimangono aperti tutto il giorno a disposizione dei numerosi visitatori. La scuola dell infanzia E. JENNER di Via Mantegna organizza come uscita didattica sul territorio, in collaborazione con la Pro Loco, il grande gioco dell oca, col quale giocando e camminandoci sopra, i bambini, possono vedere dalle fotografie, i luoghi storici le chiese i parchi e il loro territorio di Pioltello: insomma una cultura senza dover percorrere itinerari a piedi troppo lunghi. Il Gioco dell Oca nasce da una idea della ProLoco per portare a conoscenza, giocando, i luoghi storici di Pioltello, dal Parco, dove vedere le piante autoctone e poter fare dei pic-nic con gli amici, alle chiese e monumenti. UN REGALO ORIGINALE!!! Aprile GRANDE GIOCO DELL OCA IN CASCINA DUGNANA S. Ugo vescovo, Dora, Irene e Doriana Le Palme S. Francesco di Paola, Isotta, Emilia, Grazia S. Riccardo vescovo, Sisto S. Isidoro vescovo, Isabelle, Isidora S. Vincenzo Ferrer, Eva, Cenzo, Geraldo S. Guglielmo, S. Diogene, Celestina, Filarete S. Ermanno, Giovanni Battista, Cristiano S. Alberto Dionigi, S. Walter Pasqua S. Maria Cleofe, Hilda, Tancredi dell Angelo S. Terenzio martire S. Stanislao vescovo, Gemma, Isacco S. Giulio papa, Zenone S. Martino papa, Ermenegildo S. Abbondio, Ignazio, Lamberto S. Annibale, Anastasio S. Lamberto, Bernadette, Grazia, Giuditta Bar Bianca Via Rimembranze, 11 - Linate - Tel S. Aniceto papa, Arcangelo, Rodolfo S. Galdino vescovo S. Ermogene martire, Espedito, Emma S. Adalgisa vergine, Odette S. Anselmo, S. Silvio, Corrado S. Caio, Sotero, Leonida S. Giorgio martire S. Fedele, S. Gastone S. Marco evangelista, Franco Festa della Liberazione S. Cleto, S. Marcellino martire, Alida, Bianca S. Zita S. Valeria, S. Pietro Chanel, Manlio S. Caterina da Siena, Antonia, Karen S. Pio V papa, S. Mariano, Lodovico, Sofia Fiori e Sapori

17 DOMENICA 13 MAGGIO Pioltello, via Mantegna VIA MANTEGNA IN FESTA DOMENICA 20 MAGGIO Piazza della Costituzione - Mezzate MEZZATE IN FESTA DOMENICA 27 MAGGIO Pioltello, Parco di via Mozart SATELLITE IN FESTA Attività creative per bambini dai 5 ai 12 anni presso la Pro Loco di Pioltello Con sempre maggiore successo proseguono le attività dei Laboratori della fantasia, che per il 2012 propongono un corso di pittura a misura di bambino, in cui verranno sperimentati disegno e decorazione con diverse tecniche e supporti. I laboratori hanno la finalità di sviluppare le competenze di ognuno, accrescere l autostima e la motivazione sperimentando la propria creatività e progettualità, e di favorire la socializzazione San Giuseppe artigiano, Brunella S. Cesare, S. Atanasio, Flaminio S. Filippo, S. Giacomo, Alessandro, Viola SS. Silvano e Nereo, Ada, Floriano, Tiziano S. Pellegrino martire, Angelo, Penelope S. Giuditta martire, Violante S. Flavia, S. Fulvio, Augusto, Gisella S. Desiderato, S. Vittore martire Festa dei Lavoratori S. Gregorio vescovo, S. Duilio, Luminosa Festa dell Europa S. Antonino, S. Cataldo, Alfio, Miro, Quarto S. Fabio martire, Stella, Achille, Fiorenzo S. Rossana, Nereo, Pancrazio, Imelde S. Emma, Roberto Festa della Mamma S. Mattia Apostolo, Corinna, Gemma S. Torquato, S. Achille, Germana S. Ubaldo vescovo, Margherita Via Mantegna in Festa S. Pasquale Baylon Ascensione del Signore S. Giovanni I papa, Erico, Enrico S. Pietro di Morrone, Ivo, Ivonne, Ivette S. Bernardino da Siena sacerdote, Anastasio S. Vittorio martire, Giulia, Angelo S. Rita da Cascia, Valente S. Desiderio vescovo Beata Vergine Maria ausiliatrice, Amalia S. Beda il Venerabile, S. Erminio S. Filippo Neri S. Agostino, Federico, Oliviero Pentecoste S. Emilio martire, S. Ercole, Priamo S. Massimino vescovo, Massimo, Ademaro S. Felice I papa, S. Ferdinando, Giovanni Angela, Giovanna d Arco Mezzate in Festa Satellite in Festa Visitazione Beata Vergine Maria Per informazioni rivolgersi direttamente alla Pro Loco.

18 9 a n niv ers a rio DOMENICA 10 GIUGNO Pioltello, Spazio Dugnana PRO LOCO IN FESTA 9 Anniversario di fondazione DOMENICA 24 GIUGNO Pioltello Piazza del Mercato ASPETTANDO L ESTATE hobbisti, bancarelle, pranzo ProLoco GIUGNO Peschiera B. - Mirazzano CENE DANZANTI con gli Amici del Terzo Mondo Gli Amici del Pallone Viale Rimembranze, 18 - Peschiera Borromeo (MI) tipografia digitale STAMPA DIGITALE E OFFSET MINI E GRANDE FORMATO Tutti gli stampati commerciali, fiscali e pubblicitari TIMBRI IN GIORNATA MANIFESTI IN 24 ORE TARGHE MAGNETICHE Gli amici del pallone, che da quarant anni si ritrovano ogni domenica sul campo del Linate, e che smetteranno, forse, fra trent anni! S. Giustino martire, Lia, Graziano S. Marcellino, Emilia Festa della Repubblica S. Carlo Lwanga, Clotilde, Olivia Santissima Trinità S. Quirino vescovo, Isabella, Querino S. Bonifacio vescovo, Ferdinando, Igor S. Norberto vescovo, Paola, Paula, Paulina S. Roberto vescovo, Sabiniano, Geremia S. Medardo vescovo S. Primo, S. Efrem S. Diana, S. Marcella, Greta, Asterio Corpus Domini S. Barnaba apostolo S. Guido, S. Onofrio, Basilide S. Antonio da Padova, Alice S. Eliseo, Valerio S. Germana, S. Vito, Enrica Sacro cuore di Gesù ProLoco in Festa Cene Danzanti Cene Danzanti S. Aureliano, Giuditta Cuore Immacolato di Maria S. Gregorio Barbarigo, S. Adolfo, Manuele S. Marina, Marinella, Marinetta S. Gervasio, S. Romualdo abate S. Silverio papa, S. Ettore, Consolata S. Luigi Gonzaga, Luisa, Raul S. Paolino da Nola, Flavio S. Lanfranco vescovo, Alice Natività S. Giovanni Battista, Romolo S. Guglielmo abate, Orio, Oriella, Orietta S. Vigilio vescovo, Rodolfo, Elisa, Filippo S. Cirillo D Alessandria vescovo e dottore S. Attilio, Ireneo SS. Pietro e Paolo, Piero SS. Primi Martiri Aspettando l Estate Limito di Pioltello (MI) Via Dante Alighieri, 32 Tel Fax GIARDINO ESTIVO - SALE PER BANCHETTI MIRAZZANO DI PESCHIERA BORROMEO Via E. Sforza, 14 - Tel chiuso il mercoledì

19 I consigli della Nonna Aceto troppo forte? immergete nella bottiglia due fettine di mela, e lasciate macerare per tre giorni. Con questo sistema il vostro aceto tornerà leggero!! Arrosto: Se l arrosto è troppo salato mettete una fetta di patata cruda. Barattolo: Se il coperchio di un barattolo non si apre, mettetelo sotto un getto di acqua calda, con il calore il metallo si dilaterà e il coperchio si sviterà senza opporre resistenza. In alternativa, capovolgete il barattolo e battete con forza il fondo, spingendo verso l alto l aria al suo interno. Bollito tenero? Aggiungi un pizzico di bicarbonato all acqua di cottura, ed anche il brodo risulterà buono. Brodo: Per cucinare un buon brodo, dovete immergere la carne nella pentola quando l acqua è fredda ed aggiungerci un pizzico di bicarbonato. Se il brodo è troppo salato mettete una fetta di patata cruda. DOMENICA 8 e 22 LUGLIO GITE A... mare & montagna Caffettiera inattiva? Per togliere quell odore poco piacevole, riempite la caldaia di latte e portate a ebollizione. Calcare: Per togliere le incrostazioni di calcare, versate dell aceto rosso e caldo e lasciatelo agire tutta la notte. Cristallo: Per pulire rapidamente cristalleria e argenteria, prendete 1 cucchiaino pieno di bicarbonato e diluitelo in 1 decilitro d acqua) e usate questo composto con uno spazzolino morbido. Carote: Per renderle più saporite le carote, quando le lessate aggiungete all acqua di cottura un po di succo di mela. Gnocchi: un pizzico di zafferano messo nell impasto degli gnocchi dà un tocco di giallo e una delizia per il palato. Yogurt: Comprare un vasetto di Yogurt che abbia i fermenti lattici attivi. A parte far intiepidire del latte, poi versarlo in un barattolo. Aggiungete al latte qualche cucchiaino di Yogurt acquistato. Chiudere il barattolo e lasciarlo riposare per un giorno intero. (10-12 ore). Quando lo aprirete avrete dell ottimo yogurt e se prelevate un paio di cucchiaini da quest ultimo, potrete ripetere l operazione, rendendo lo yogurt ancora più cremoso. Limone: Per mantenerlo fresco anche se tagliato tagliato, immergilo con la parte tagliata in un piattino che contiene un po di acqua fresca. Durerà fresco per diversi giorni. Lesso: Per cucinare della buona carne lessa, mettete la carne nella pentola solo quando l acqua è bollente. Melone o Pompelmo meno aspro? Taglialo a metà e cospargilo di sale grosso. Lascialo riposare per qualche minuto poi sciacqua. Sarà decisamente più dolce Pane: Per mantenere torte e pane freschi, metteteci insieme mezza mela. Pasta: Per evitare che la pasta si incolli durante la cottura, basta aggiungere una punta di olio ricordando che l acqua senza sale bolle prima di quella salata Patate: Per far cuocere rapidamente le patate intere (al forno), infilategli un chiodo, togliendolo a fine cottura. Pentole: Le vostre stoviglie sono macchiate di giallo? Lasciatele a bagno qualche minuto in acqua calda e varechina (candeggina) (nella dose di due cucchiai per litro) Infine Sciacquate molto bene con acqua e aceto. Pesce:Prima di squamare il pesce, è bene inumidirlo nell aceto. Vedrete che poi si squamerà meglio. -Se fate il pesce lesso, ricordatevi che quello di mare va immerso in acqua fredda, quello di lago in acqua salata e già calda S. Teobaldo sacerdote eremita S. Ottone S. Tommaso apostolo, Leone S. Elisabetta, S. Rossella, Cristina S. Antonio Maria Zaccaria sacerdote S. Maria Goretti, Romola S. Edda, S. Claudio, Apollino S. Adriano, S. Priscilla, Elisabetta S. Armando, S. Letizia, Clelia, Bianca S. Felicita, S. Silvana, Rufina, Seconda S. Benedetto, S. Olga, S. Fabrizio, Emanuele S. Fortunato martire S. Enrico imperatore S. Camillo de Lellis S. Bonaventura, Vladimiro, Giacobbe Nostra Signora del Monte Carmelo Gita S. Alessio di Roma, Tiziano S. Calogero, S. Federico V. S. Giusta, S. Simmaco S. Elia profeta, Severina, Severa S. Lorenzo da Brindisi sacerdote e dottore S. Maria Maddalena, Lena S. Brigida S. Cristina, Anita S. Giacomo apostolo, Tea, Ivo, Ivonne SS. Anna e Gioacchino, Camilla, Rosanna S. Liliana, S. Aurelio, Asja, Natalia, Natalina S. Nazario, S. Innocenzo S. Marta, Beatrice, Lucilla S. Pietro Crisologo vescovo, Donatella S. Ignazio di Loyola, Fabio Gita SERVIZIO RISTORANTI Tel./Fax Cell Tel c/o MERCATO COMUNALE DI VIALE UNGHERIA - Largo Guerrieri Gonzaga, 1 - MILANO

20 IL CONTRIBUTO DEGLI HOBBISTI Pensiamo di fare cosa gradita mettere alcune foto degli hobbisti che hanno seguito la Pro Loco in tutti questi anni permettendo di farla crescere ogni anno di più, questo grazie anche al contributo molto importante della nostra coordinatrice Marilia. Nel ringraziare e salutare tutti quanti auguriamo un buon S. Alfonso S. Eusebio, S. Gustavo S. Lidia S. Nicodemo S. Giovanni Maria Vianney sacerdote Trasfigurazione Nostro Signore S. Gaetano da Thiene, Mafalda S. Domenico, Emiliano S. Romano, S. Fermo, Livio S. Lorenzo martire, Renzo S. Chiara, Susanna, Lelia S. Giuliano S. Ippolito, S. Ponziano S. Alfredo Assunzione Maria Vergine, Assunta S. Stefano, S. Rocco, Serena Ferragosto S. Giacinto, Carlo S. Elena «Augusta», Lauro, Tatiana S. Ludovico, S. Italo S. Bernardo abate, Samuele S. Pio X papa S. Maria regina, Ippolito S. Rosa da Lima, S. Manlio S. Bartolomeo apostolo, Michela, Dario S. Ludovico, Luigi, Erminia, Patrizia S. Alessandro martire S. Monica, S. Anita S. Agostino Martirio S., Giovanni B., Sabina, Savino S. Faustina, S. Tecla, Rosa S. Aristide martire, Aidano, Aida Strada Padana Sup., 14 - PIOLTELLO Tel

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili Info Loco Notiziario della Proloco di Robecco sul Naviglio Anno 6. Numero 2 giugno - luglio 2003 In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Calendario 2015. con santi, lunario e festività. A cura di: www.laparola.it

Calendario 2015. con santi, lunario e festività. A cura di: www.laparola.it Calendario 2015 con santi, lunario e festività A cura di: www.laparola.it Gennaio 2015 1 Gio Primo dell'anno. S. Fulgenzio 2 Ven Ss. Basilio Magno e Gregorio Nazianzeno (m) 3 Sab Santissimo nome di Gesù

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Da staccare e conservare 2014 GUIDA ALLE CONVENZIONI 2014 Presentazione della Card La Card di Unica è un vantaggio aggiuntivo per il socio. E una tessera nominativa intestata al socio stesso e può essere

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli