PILLOLE GALFER...INE DI ITALIANO. Edizione informatica in PDF.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PILLOLE GALFER...INE DI ITALIANO. Edizione informatica in PDF. www.liceogalfer.it"

Transcript

1

2 PILLOLE GALFER...INE DI ITALIANO Edizione informatica in PDF

3 PILLOLE GALFER...INE D ITALIANO Quaderno di esercitazioni estive di Lingua Italiana per gli allievi neoiscritti al Liceo Scientifico Statale «Galileo Ferraris» Torino, corso Montevecchio, 67 - Tel www: share.dschola.it/galileoferraris Edizione a cura del Dipartimento di Lettere Italiane del Liceo «Galileo Ferraris». 2008, Liceo Scientifico «Galileo Ferraris», Torino Pubblicazione non in vendita. Riproduzioni parziali consentite ad uso didattico, citando la fonte. Videoimpaginazione in Adobe PM 7.0 Edizione in PDF per web BENVENUTO NEL MONDO GALFER! Il Liceo Scientifico che inizierai a frequentare nel prossimo anno scolastico prevede, nel suo POF (Piano dell Offerta Formativa), il Progetto Accoglienza, destinato a facilitare l inserimento degli allievi delle classi prime nella realtà dell Istituto. Per aiutarti a vivere un esperienza gratificante, che ti faccia sentire a tuo agio, in grado di superare le difficoltà proprie del percorso scolastico e di crescita di uno studente, ti proponiamo un fascicolo di esercizi di Italiano da svolgere nel corso dell estate con la dovuta attenzione, ma anche con serenità. Serviranno, infatti, a te per sentirti già un po liceale, e ai tuoi insegnanti per conoscere, grazie anche al test d ingresso di settembre, la tua preparazione, così da impostare una programmazione annuale che agevoli il più possibile il tuo processo di apprendimento. In attesa di conoscerti, ti auguriamo, al tempo stesso, buon lavoro e BUONE VACANZE I docenti di Lettere del Biennio

4 4 DIPARTIMENTO DI LETTERE 5...Come si scrive? Potrai ricordarlo, svolgendo questi semplici esercizi di ortografia 1. Nelle seguenti coppie di parole, cancella la parola scritta in modo errato. 1) efficiente/efficente 6) sopratutto/soprattutto 2) accellerare/accelerare 7) igene/igiene 3) problema/probblema 8) ragioniere /raggioniere 4) cieleste/celeste 9) ciecità/cecità 5) colazione/colazzione 10) professore/proffessore 2. Scrivi ni,gni oppure gn negli spazi vuoti. 1) Mio fratello è inge ere elettronico. 2) Questa volta hai avuto davvero un idea ge..ale! 3) È meglio che ti accompa o io a scuola, domattina. 4) Presto ci saranno gli scruti di fine anno. 5) Durante la nostra passeggiata nel bosco abbiamo raccolto un sacco di casta.e. 6) Per domani, o.uno di voi porterà un articolo di cronaca tratto da unquotidiano locale. 3. Scrivi li oppure gli negli spazi vuoti. 1) Il fiore del gi o è simbolo di purezza. 2) Io ed Emi..o siamo molto amici. 3) Sulla spiaggia abbiamo trovato una conchi a dalla forma insolita. 4) Per cortesia, può controllare l acqua e l o.o dell auto? 5) Questa sera per cena la mamma ha preparato coni o in umido. 4. Scrivi cu, qu, cqu, qui negli spazi vuoti. 1) Con la sua simpatia, Marco riesce a con.istare davvero tutti. 2) Tornando da scuola in moto sono stato sorpreso da un violento a..azzone. 3) Giorgio ora lavora come oco in un famoso ristorante del centro. 4) Complimenti, Marta! La tua crostata di mirtilli era davvero s..sita! 5) Dove hai a istato quella borsa così elegante? 6) Quell uomo ha davvero un ore d oro! 5. Scrivi sce, scie o sci negli spazi vuoti. 1) Mi raccomando. Non attraversare la strada fuori dalle stri e pedonali! 2) Ciascuno di voi agisca secondo co.enza. 3) La teoria di cui parli non ha alcun fondamento.entifico. 4)..gli tu: preferisci venire con noi o restare qui? 5) Ormai Luisa è cre uta: l anno prossimo sarà maggiorenne.

5 6 DIPARTIMENTO DI LETTERE 7 6. Scrivi l intera parola o forma verbale che richiede l uso di «H». 1) Marco a invitato anche te a casa sua per domani sera?... 2) Non o mai conosciuto una ragazza carina come Sara.... 3) I miei vicini di casa anno un bassotto a pelo corto.... 4) Ai! Mi ai schiacciato un piede!... 5) Mi anno detto che l anno prossimo il professor Dolcini andrà in pensione.... 6) Domenica andrete a sciare o resterete a casa a studiare?... 7) Ai detto ai tuoi genitori che domani non ci sarà lezione? E con gli apostrofi come te la cavi? Verifica ora che cosa sai dell elisione e del troncamento. 7. Nelle frasi seguenti sottolinea tutte le parole che hanno subito l elisione. 1) Sull albero in giardino c è un nido di pettirossi. 2) Il patrono della città di Como è Sant Abbondio. 3) D ora in avanti non parlerò più a quell antipatico di Gianni! 4) Carlo s è dimostrato proprio un bell amico! 5) Quest estate andremo in vacanza all isola d Elba. 6) L ultima volta che l ho visto, Marco frequentava la terza media. 7) L architetto ci ha consigliato di mettere nell atrio l armadietto che prima era in camera da letto. 8) Quell individuo non m ispira nessuna simpatia. 9) Ci metterò tutt al più mezz ora. 8. Nelle frasi seguenti sottolinea tra le forme proposte quella corretta. 1) Hai fatto centro/c entro! 2) Io non centro/ c entro niente in tutta questa storia. 3) Ho preso una multa perché guidavo a ottanta allora/all ora in un centro abitato. 4) Io ho detto che non ero d accordo, e allora/all ora Gianni si è arrabbiato. 5) Hai passato la cera/c era sul pavimento? 6) Sono andato a casa dei nonni, ma non cera/c era nessuno. 7) Il prosciutto crudo costa tre euro letto/l etto. 8) Sono così stanco che andrei subito a letto/l etto. 9) Stanotte c è la luna/l una piena. 10) Fermatevi ancora un pochino; è soltanto luna/l una. 9. Modifica le frasi seguenti se lo richiedonopraticando, secondo i casi, l elisione o il troncamento. 1) Questa volta, mi hai proprio delusa; da ora in poi cercati una altra amica. 2) Quello povero uomo dello ingegnere Moretti è proprio sfortunato! 3) Il tuo amico è davvero un grande maleducato: la prossima volta non lo inviterò più! 4) Nel condominio vicino al nostro si è liberato un appartamento da affittare. 5) Vorrei sapere quale è la tua opinione sullo uso della energia nucleare. 6) Conobbi Marta e Laura al mare lo anno scorso. 7) La nostra chiesa è dedicata a Santo Angelo e Santo Giorgio. 8) Questo bello anello me lo ha regalato una amica di mia madre. 9) Scusa se non sono venuto allo appuntamento, ma me ne ero proprio dimenticato! 10) Non mi importa di quello che pensi tu; secondo me, il dottore Rossetti è un grande bravo uomo.

6 8 DIPARTIMENTO DI LETTERE 9 Parole... parole...parole... ad ognuna la sua analisi! Rispolvera le tue conoscenze con questi semplici esercizi di analisi grammaticale. 1. Completa con l articolo più adatto. a. Passava per via Garibaldi...venditore di caldarroste:...vigile fermò...venditore e lo mandò via. b. È appena arrivata...lettera: contiene... inviti per...concerto. c. Per fare questa torta è necessario prendere. zucchero,.... farina,.... cacao,.... rossi d uovo; aggiungete poi. lievito. d. Alla stazione si è appena fermato... treno;... treno è ripartito tre minuti dopo. e. Ho acquistato.... zaino e.... moschettoni. f... Po è.. fiume tra.. più inquinati d Europa. 3. Tra i pronomi personali proposti in alternativa, sottolinea quello corretto. a. Vado subito a comprare i giornali e me li /gli guardo in pace. b. Ha detto la guida che se non gli / le indichiamo la meta della gita non ci può essere d aiuto. c. È un vero peccato che tu mi chieda ora di mio genero e di mia figlia: li /gli ho incontrati proprio ieri. d. Mi scusi, cameriere, gli / le dispiace portare il pane? e. Avendo per caso visto le due ragazze gli ho detto / le ho detto / ho detto loro di arrivare per tempo. 2. Premetti ai nomi l articolo indeterminativo adeguato.. astice;. aringa;. elefantessa;. zelo;. sballo;. idiota;. inciso;. angolo;. antiquario;. antiquaria;. esito;. uovo;. esitazione;. orbita;. ontano;. arbitro;. incisione;...zotico;...sogno;. psicodramma;.. studente;. spettacolo;. salame;.. gnaulìo;.. scintoista;... zefiro;. pseudonimo.

7 10 DIPARTIMENTO DI LETTERE Correggi gli errori riguardanti l uso dei pronomi personali e dimostrativi, nelle frasi che seguono. a. Da tutti me lo sarei aspettato un comportamento del genere verso Alessio, tranne che dai suoi genitori... b. Di questo il malfattore se ne renderà conto quando sarà arrestato. c. A me, personalmente e in tutta sincerità, mi ha interessato di più il romanzo del film.. d. Non mi sono immedesimata nel protagonista, anche se in certe cose mi ci riconosco in lui.. e. Oltre all ordine, a Umberto gli piacevano i gatti e la musica classica.. f. Che a te ti piacciano o meno le carote a noi non ci interessa: te le facciamo mangiare lo stesso perché ti giovano alla salute 5. Sostituisci il pronome relativo il quale, la quale, i quali, le quali con le corrispondenti forme che, cui, ecc a. Mia madre, la quale.. ha recentemente compiuto sessant anni, è una donna ancora in gamba. b. Ho finalmente incontrato l uomo del quale.. ti ho parlato l altro giorno. c. Giorgio, il padre del quale è ingegnere, frequenta a sua volta il Politecnico. d. Laura, della quale ti ho parlato più volte, si è fidanzata con mio cugino, il ragazzo biondo dal quale siamo stati accompagnati in centro ieri. e. Mi rivolgo a tutte le persone alle quali le recenti alluvioni hanno recato danni. f. Ho ascoltato coloro i quali lo desideravano, ma non ho ricevuto nessun suggerimento utile. g. Al mondo vi sono milioni di persone le quali... non hanno da mangiare a sufficienza.

8 12 DIPARTIMENTO DI LETTERE 13 Al centro di ogni tua frase c è il VERBO! Quanto lo conosci? 1. Nelle seguenti frasi distingui i verbi transitivi da quelli intransitivi, mettendo T o I nella parentesi vuota. a. I tubi sono scoppiati ( ) per il gelo; per fortuna verrà ( ) presto l idraulico. b. Paolo, senti ( ) che ti chiamano ( ). c. Le vacanze hanno giovato ( ) moltissimo a Maria. d. Vedrai ( ) che uscirà ( ) il nove. e. I Germani apparivano ( ) spaventosi ai Romani, perchè lanciavano ( ) alte grida. f. Ho bruciato ( ) l arrosto. g. La sua popolarità declina ( ) ogni giorno di più. h. Mi ha dato ( ) un buon consiglio. i. Scoppia ( ) di salute. 2. Volgi da attive in passive le seguenti frasi. a. Tutti ritenevano l imputato colpevole.... b. Hanno eletto tutti i candidati.... c. Non tutti gli spettatori applaudirono quella cantante che aveva interpretato benino il brano.... d. Ogni anno gli Ateniesi mandavano a Creta dei ragazzi come cibo per il Minotauro.... e. Il professore mi ha rimproverato, perché ho svolto i compiti con scarso impegno. f. Gli antichi Irlandesi parlavano il Gaelico, una lingua che pochi conoscono.

9 14 DIPARTIMENTO DI LETTERE Distingui i verbi di forma attiva da quelli di forma passiva nelle frasi seguenti, scrivendo A o P negli appositi spazi tra parentesi. a. La gita è durata ( ) troppo, ma non sono ( ) stanca. b. Quella sedia è stata aggiustata ( ) male. c. La strada è stata finalmente asfaltata ( ), adesso possiamo arrivare ( ) fino al lago, senza avere ( ) problemi. d. Il tuo tema è sembrato ( ) uno dei migliori, perciò la commissione l ha giudicato ( ) degno di essere premiato ( ). 4. Indica il valore del si (passivante, riflessivo, pronominale) nelle seguenti frasi. a. In quel negozio si vendono videoregistratori a poco prezzo.... b. Si vedono le prime case del paese..... c. Si incontrano sempre al bar.... d. Lisa si è arrabbiata con quell amica... e. Si trucca troppo!... f. Si esce ancora oggi?... g. Si è lavato la maglia con troppo sapone Nelle seguenti frasi indica se il verbo essere è copula, predicato verbale, ausiliare di un verbo attivo intransitivo o ausiliare di un verbo passivo. a. Saremo in casa tutta la sera.... b. Siamo contenti di vedervi.... c. I fiori sono rovinati dalla grandine... d. Quel quaderno ci è sembrato disordinato... e. È venuto da solo.... f. È impossibile pensarci.... g. Era caduto sul tavolo un insetto.... h.sei ammalato?... i. È nato a Londra.... l. Era stato vinto proprio un bel premio Sottolinea il predicato e indica con una crocetta se è verbale o nominale. p.v. p.n. a. Mario corre nel parco. b. I fiocchi di neve volteggiano nell aria. c. Angelo è mio fratello. d. Mi piace la musica jazz. e. Marco è salito sulla cima dell albero. f. È stata allestita una mostra di beneficenza. g. I rami sono scossi dal vento. h. Valeria è una ragazza molto vivace. i. Cado e Silvia sono usciti con i loro amici. l. Eridano è l antico nome del fiume Po

10 16 DIPARTIMENTO DI LETTERE Indica con una crocetta se il verbo essere è usato con valore di Ausiliare, di Copula o di Predicato Verbale. Aus. Cop. Pr.Verb. a. Fu rinvenuto un raro esemplare di moneta romana. b. La porta è aperta. c. L imputato è condotto dinanzi al giudice. d. Valentina è uscita con Sonia. e. La casa era ai piedi della collina. f. I capelli di Federica sono lunghi e biondi. g. Giorgio si è annoiato. h. I rapsodi erano i menestrelli dell antichità. i. La monarchia fu la prima forma di governo della Roma arcaica. l. Emilia è in vacanza al mare. 8. Delle seguenti forme verbali sottolinea soltanto quelle passive. a. È uscito; b. Si adopera; c. Erano stati sconfitti; d. Fu chiesto; e. È lodato; f. Si va; g. Sarà rimosso; h. Si preparano la torta; i. È nevicato; l. Fu cantata; m. Era custodito; n. È raccontata; o. È stato detto; p. Fummo ascoltati; q. Si era addormentato; r. È causato; s. Si è allontanato; t. Furono fuggiti; u. Si vedrà la luna; v. Si pentì. 9. Indica con una crocetta se il verbo è transitivo o intransitivo. Trans. Intrans. a. L insegnante ha letto un passo dell Eneide. b. Marco è uscito con Francesca. c. La famiglia Rossi parte per le vacanze. d. Il commesso riordina i libri negli scaffali. e. Un pubblico entusiasta segue la partita. f. Ho litigato con mio padre. g. Vivo a Capri. h. Ho vissuto un esperienza straordinaria. i. Sono arrivati in ritardo. l. La nebbia ricopre la città.

11 18 DIPARTIMENTO DI LETTERE Scrivi se le frasi seguenti sono espresse in forma attiva (A) o in forma passiva (P). Volgi poi ogni frase nell altra forma. a. Valeria ha trascorso delle bellissime vacanze sulla neve. b. Spillo è coccolato dalla sua padroncina. c. La presenza di Giovanni mi irrita. d. Davide ama immensamente il mare. e. Francesco ha sostenuto gli esami con ottimi risultati. f. L istanza di scarcerazione fu respinta dal magistrato. g. Paolo legge con interesse soltanto libri di saggistica. h. I fulmini di Zeus venivano fabbricati dal dio Efesto.. i. I compagni di Ulisse furono trasformati in porci da Circe l. Virgilio compose l Eneide su richiesta di Mecenate, fido consigliere di Augusto. 11. Completa la seguente tabella analizzando le voci verbali proposte: Modo Tempo Forma (Attiva o Passiva) Genere (Transitivo o Intransitivo) Modo Tempo A/P T/I sono lodato amerei è stato dato avevo visto sarei stato visto scagliassero furono avvisati partivano affrontate voi fosse stato detto essere caduto sarà guardato avrà scritto tamponato essendo lodato ebbi detto che fossi stato visto fu detto mi pettinerò avremmo pulito avessi lodato dipingiti essere stato escluso avevo mandato fare alludesse

12 20 DIPARTIMENTO DI LETTERE Completa la seguente tabella analizzando le voci verbali proposte: Modo Tempo Forma (Attiva o Passiva) Genere (Transitivo o Intransitivo) avrai elencato hanno mangiato formando abbiano suggerito eri partito esprimere avrete scritto raccoglieresti ucciderete ebbero ceduto separerete abbia bruciato avendo risalito ammettiate mi sarei vendicato suonasti aver confessato avendo ignorato era crollato desidererai avranno studiato possedessi è incominciato avemmo visto avendo abbracciato Modo Tempo A/P T/I 13. Analizza le seguenti voci verbali indicandone il modo, il tempo, la forma (attiva e passiva) ed il genere (transitivo o intransitivo). erano sfuggiti sarebbe andato sia piaciuto avere detto partono ascoltavano avevano detto amerebbero vedano... partito correndo amassi vedono

13 22 DIPARTIMENTO DI LETTERE 23 ama tu avendo corso guarderei aveste unificato avessi detto lodate voi scrivere scendessero stiamo avendo cantato che dicessero avessimo dedicato... vendicheremmo avremmo pacificato... E ora il momento di vedere come te la cavi con l analisi logica! 1. Sottolinea una volta il SOGGETTO, due volte il COMPLEMENTO OGGETTO. 1) Tutti lo cercano. 2) Il motivo delle sue azioni mi è ignoto. 3) Mi fu recapitato un pacco. 4) Ci accolse una donna di mezza età. 5) È vietato l accesso. 6) Ci sono alcuni loschi individui davanti alla porta del nostro vicino. 7) Date del pane agli affamati. 8) Chi sa giocare a poker? 9) Le parole che hai detto sono vere. 10) I responsabili dovranno risarcire i danni.

14 24 DIPARTIMENTO DI LETTERE Nelle frasi che seguono distingui, dopo averli sottolineati, il complemento di specificazione (SPEC) da soggetto partitivo (SP) e complemento oggetto partitivo (OGP). 1) In alcune pagine del libro si trovano delle note a margine. specificazione soggetto partitivo 2) Questa situazione di degrado è indice di totale abbandono 3) Da alcune notti sentiamo dei cani abbaiare in continuazione. 4) Degli attori di teatro hanno indetto uno sciopero di protesta. 5) In soffitta abbiamo scovato dei vecchi quadri abbandonati. 6) In caso di pioggia prendete in prestito degli ombrelli. 7) Volete un po di pane e del formaggio? 8) Ci manca il permesso di entrare in alcune sale del Museo. 3. Precisa la funzione del sostantivo o dell aggettivo sottolineato. Attributo Nome del predicato Apposizione Compl.Predicativo 1. Mario ha ricevuto un ottima accoglienza. 2. L accoglienza fatta a Mario è stata ottima. 3. Mario considera ottima l accoglienza ricevuta. 4. Luigi, vincitore del torneo, ricevette un premio. 5. Vincitore del torneo fu Luigi. 6. Il fiume Tevere bagna Roma. 7. Il Tevere è il fiume che bagna Roma. 8. Abito in una piccola casa. 9. La mia casa è piccola ma confortevole. 10. La mia casa ti sembra piccola? 11. Da bambino Luigi amava leggere e disegnare. 12. Luigi è sempre stato un bambino tranquillo. At N Ap CP

15 26 DIPARTIMENTO DI LETTERE Individua nelle seguenti frasi i complementi di MEZZO e di MODO, sottolineandoli con colori diversi. 1) Chi ha ridotto a brandelli il mio giornale? 2) Ha svolto tutto il lavoro in silenzio. 3) Ho spedito il regalo a Lidia per posta celere. 4) Questa canzone è cantata da Lina Sastri con grande pathos. 5) Con la pazienza e la dolcezza si ottiene molto. 6) I cinesi mangiano con i bastoncini. 7) Io non mi cibo di carne. 8) Il ramo è stato tagliato con la sega elettrica. 9) Rispose con molta arroganza. 10) Dobbiamo imparare a memoria una poesia. 5. Nelle seguenti frasi distingui il complemento di CAUSA dal complemento di FINE, sottolineandoli con colori diversi. 1) Non è riuscita a parlare per la sua timidezza. 2) Cerca d incoraggiarlo per l esame di domani! 3) In vista dei risultati è bene agire con prontezza. 4) Ai fini di una buona riuscita il dolce deve cuocere poco. 5) Per la sua partenza hanno predisposto già tutto. 6) E morto di crepacuore. 7) Non siamo potuti partire per la pioggia. 8) Non bisogna mai agire per desiderio di vendetta. 9) Ho comprato delle scarpe da tennis. 10) Con questo mal di testa non riesco a studiare. 6. Esegui l analisi logica, prestando particolare attenzione alla funzione dei pronomi relativi e delle particelle pronominali. 1) Ho assegnato a loro l incarico. pred.verb. termine c.oggetto (Io=soggetto sottinteso) 2) Non daremo loro fastidio né li disturberemo. 3) Marco, cui ho promesso la mia raccolta di monete, era molto contento. 4) Gli abbiamo già dato una lauta mancia. 5) Il collega, cui ho venduto la mia auto, mi deve ancora dei soldi. 6) Il padre di Ugo, che mi hanno presentato, mi ha assicurato il suo appoggio. 7) Scrivimi presto. 8) Non posso risponderti né consigliarti. 9) Ve lo presterò io. 10) Ci daranno una mano loro. 11) Non vi nasconderò la verità. 12) Non mi hanno aspettato. 13) Diglielo tu. 14) Chi gliel ha riferito? 15) Nessuno vuole danneggiarvi.

16 28 29 DIPARTIMENTO DI LETTERE Se talvolta non trovi la parola giusta, esercitati nel lessico! A) I sinonimi. 1. Accanto a ogni parola ne trovi altre tre: sottolinea quella che ha il significato simile alla parola proposta. Imprevisto: sconsiderato, inatteso, imprudente. Logica: raziocinio, fisica, computer. Terminare: considerare, conculcare, concludere. Ribrezzo: gelo, raccapriccio, opposizione. Empio: malagevole, pieno, perverso. Mite: temperato, vile, accondiscendente. Banale: insulso, fuorviante, noioso. Levigato: sdolcinato, liscio, verniciato. Emulazione: compensazione, rivalità, pettegolezzo. Riverenza: ridondanza, riscontro, rispetto. Assenso: assoluzione, adesione, ascesa. Ressa: calca, sospetto, animosità. Ambire: circondare, lenire, desiderare. Bisbetico: brontolone, inclinato, arroccato. 2. Qui sotto si trovano collocati alla rinfusa i sinonimi di queste cinque parole: gentile, difficile, casa, profumo, riparare. Ricolloca accanto ad ogni parola i sinonimi che le appartengono (ogni parola ne ha cinque): abitazione, accomodare, aggiustare, alloggio, appartamento, arduo, aroma, astruso, cortese, difficoltoso, dimora, domicilio, educato, effluvio, fragranza, garbato, grazioso, malagevole, odore, olezzo, ostico, racconciare, restaurare, sanare, urbano. Gentile: Difficile: Casa: Profumo: Riparare:

17 30 DIPARTIMENTO DI LETTERE 31 B) I contrari 1. Accanto ad ogni parola ne trovi altre tre: due sinonimi, uno è il contrario. Sottolinea ogni contrario della parola proposta: Avaro: tirchio, prodigo, spilorcio. Lite: alterco, accomodamento, disputa. Burlone: faceto, ameno, austero. Guerresco: imbelle, marziale, battagliero. Generosità: liberalità, meschinità, munificenza. Equità: sperequazione, giustizia, imparzialità. Prepotente: dispotico, imperioso, arrendevole. Approvare: assentire, rintuzzare, consentire. Completo: integro, compiuto, parziale. Causale: accidentale, consueto, occasionale. Certo: categorico, esitante, perentorio. Pigrizia: indolenza, neghittosità, solerzia. Palesare: occultare, mostrare, svelare. Decidere: deliberare, titubare, sentenziare. Favorire: secondare, caldeggiare, osteggiare. Energico: drastico, blando, risolutivo. Fannullone: solerte, scioperato, perdigiorno. Rimprovero: rabbuffo, encomio, sgridata. Spaventato: sbigottito, sconvolto, baldanzoso. Lucente: torbido, splendente, brillante. 2. Per ogni parola seguente scrivine una di significato contrario: Debito... Loquace Affanno Affamato Recente Dubbio Raccogliere Esperto Feroce Saggio

18 32 DIPARTIMENTO DI LETTERE 33 C) I campi semantici. Le parole seguenti appartengono a tre diversi campi semantici: quello dell aria, quello del vino, quello della legge. Assegna ad ogni campo semantico le parole che gli appartengono: arringa, aerare, fermentazione, illegale, aeroclub, bottiglia, difensore, sentenza, vinaio, aeromodellismo, notifica, aeronautica, giudice, avvocato, aeroporto, fiasco, istanza, aerodinamico, vinaccia, aerostato, vendemmia, tribunale, aerostazione, enologo, arieggiare, arietta, vigna, legale, arioso, oste. Aria Vino Legge Leggere è conoscere nuovi universi... gustiamo insieme questo particolare racconto. Jorge Luis Borges, Il nemico Tanti anni a fuggire, e ad aspettare e adesso il nemico era lì, in casa mia. Dalla finestra lo vidi salire per l erto sentiero del colle. Si aiutava con un bastone, un pesante bastone che in quelle vecchie mani non poteva essere un arma, ma solo un sostegno. A fatica percepii quello che aspettavo: il debole colpo contro la porta. Guardai con un po di nostalgia i miei manoscritti, il mio abbozzo semifinito e il trattato di Artemidoro 1 sui sogni, strano libro in casa mia, visto che non so il greco, un altro giorno perso, pensai. Dovetti armeggiare un po con la chiave. Temetti che l uomo crollasse per terra, ma mosse qualche passo incerto nella stanza, abbandonò il bastone, che da quel momento non vidi più, e si lasciò cadere sul mio letto, esausto. La mia angoscia lo aveva immaginato molte volte, ma solo allora notai che somigliava quasi come un fratello a Lincoln 2. Saranno state le quattro del pomeriggio. Mi chinai su di lui perché mi sentisse. Uno crede che gli anni passino solo per sé, dissi, e invece passano anche per gli altri. Ecco che finalmente ci incontriamo e quello che è accaduto

19 34 DIPARTIMENTO DI LETTERE 35 prima non ha più senso. Mentre parlavo, lui s era slacciato il soprabito. La sua mano destra era nella tasca della giacca. Qualcosa puntava verso di me, e capii che era una pistola. Mi disse allora con voce ferma: Per entrare in casa sua sono ricorso alla compassione. Adesso la tengo alla mia mercé e badi che non sono certo misericordioso. Tentai qualche parola. Non sono un uomo forte e solo le parole potevano salvarmi. Riuscii a dire: È vero che tanto tempo fa io ho maltrattato un bimbo, ma ormai lei non è più quel bambino e io non sono più quell insensato. E poi la vendetta non è meno vanitosa e ridicola del perdono. Proprio perché non sono più quel bambino, ribatté lui, la devo uccidere. Non si tratta di vendetta, ma d un atto di giustizia. I suoi argomenti, caro Borges sono semplici stratagemmi della paura, perché io non la uccida. Ma ormai non può farci più niente. Una cosa posso ancora farla, obiettai. E quale? mi chiese lui. Svegliarmi. E così feci. (da J.L.Borges, Libro di sogni, trad. di T.Arcelli Riva, A.Mondadori, Milano 1989) 1 Artemidoro: letterato greco del II sec. d.c. 2 Lincoln: presidente degli Stati Uniti d America assassinato nel Comprensione: 1. Conosci il significato delle parole sottolineate? Per aiutarti usa il dizionario. erto percepii armeggiare esausto alla mia mercé 2. Il protagonista vede arrivare qualcuno. Chi?.. 3. Come viene accolto l estraneo?. 4. Di che cosa il protagonista viene accusato?.. Analisi: 1. Chi è il narratore?! Un testimone presente alla vicenda! Uno dei personaggi: Borges! Uno dei personaggi: l uomo col bastone! Una voce esterna

20 36 DIPARTIMENTO DI LETTERE Sebbene si tratti di un sogno, il racconto presenta molti elementi che mirano a dare un impressione di realtà. Sottolineali sul testo. 3. Quali sono gli elementi che riescono a creare un clima di suspense?.. 8. Immagina di essere il protagonista che racconta il suo sogno ad un amico, dandone la sua interpretazione. 4. Come definiresti l ambientazione?! Fantastica! Realistica! Fiabesca! Horror 5. Il racconto si conclude con un colpo di scena. Quale? 6. Prima di leggere il finale a sorpresa, a quale genere narrativo pensavi appartenesse il racconto?! Giallo! Horror! Fantastico! Storico 7. Dopo aver compreso il finale, a quale genere narrativo pensi appartenga?! Giallo! Horror! Fantastico! Storico

21 38 DIPARTIMENTO DI LETTERE APPUNTI Ti proponiamo di leggere con attenzione questi tre libri, su cui sarai invitato a confrontarti in classe durante i primi giorni dell anno scolastico. Natalia GINZBURG, Lessico famigliare Roy Lewis, Il più grande uomo scimmia del Pleistocene, Edizioni Adelphi Robert Louis Stevenson, L isola del tesoro, (una edizione integrale a scelta ooooooooooooooooo

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL LINGUAGGIO

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL LINGUAGGIO INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL LINGUAGGIO ANALISI GRAMMATICALE E ANALISI LOGICA Analisi grammaticale: procedimento che ha la funzione di associare ad ogni parola presente all'interno di una frase la propria

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi:

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: Sono certo che Carlo è in ufficio perché mi ha appena telefonato. So che Maria ha superato brillantemente l esame. L ho appena incontrata nel

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

L ALFABETO DELLA LEGALITA

L ALFABETO DELLA LEGALITA L alfabeto, che sta alla base dell acquisizione di ogni lingua, diventa, in questo nostro giornalino, il punto di partenza per la conoscenza di quei valori fondamentali che è indispensabile interiorizzare

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Una libera pensatrice.

Una libera pensatrice. Passato prossimo/imperfetto 1 Leggi il testo e scegli il verbo corretto. Una libera pensatrice. In primavera, quando l aria si riscaldava/si è riscaldata e è diventata/diventava piacevole, noi bambini

Dettagli

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE

IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE IL CANE CHE NON SAPEVA ABBAIARE C'era una volta un cane che non sapeva abbaiare. Non abbaiava, non miagolava, non muggiva, non nitriva, non sapeva fare nessun verso. Era un cagnetto solitario, chissà come

Dettagli

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit.

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. DIDATTICA ALLA PIOPPA Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. La nostra proposta dida,ca nasce dalla voglia di infondere passione e rispe3o verso la natura e gli animali,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

PROVE DI APPRENDIMENTO di ITALIANO CLASSE II MEDIA

PROVE DI APPRENDIMENTO di ITALIANO CLASSE II MEDIA PROVE DI APPRENDIMENTO di ITALIANO CLASSE II MEDIA Comprensione della lettura Es. 1 Leggere il testo LA SIGNORINA MONICA e rispondere alle domande Tempo previsto per lo svolgimento : 1 h Punteggio massimo:

Dettagli