Settimanale del Mendrisiotto e Basso Ceresio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Settimanale del Mendrisiotto e Basso Ceresio"

Transcript

1 maggio 2012 Anno LXXX Numero 21 Fondato nel 1932 da Ernesto Stucchi Salorino, così il bosco si salverà La gestione del bosco ha come obiettivo la cura della superficie quale strumento di protezione e di sicurezza, la valorizzazione del potenziale ecologico e la gestione con funzione di svago. Per raggiungere questi obiettivi disegnati dalla legislazione cantonale e federale sul Monte Generoso è nato un progetto pilota di 700 ettari, presentato a Salorino, che vuole raccogliere in un unica entità i numerosi proprietari di selve; entità che diventerebbe interlocutrice unica nei confronti dei gestori della politica forestale. I diritti di proprietà non verranno toccati. Settimanale del Mendrisiotto e Basso Ceresio Il fascino del Tempio G.A Lugano 3 VelExpo presto a Lugano Chiasso Live domani sul Corso Pagina 2 Pagina 6 Pagina 10 Cantine aperte nel weekend Pagina 14 Nel ricordo dell opera di Margherita Servizio a pagina 13 Simbolismi da interpretare, qualche intrigante mistero fatto di furti e tesori nascosti, ma anche energia magnetica per 20mila unità vobis (è stata misurata dal centro del Tempio verso la cupola!). Con questi elementi tutti da approfondire, riapre Santa Croce a Riva San Vitale. Sono conclusi i movimentati lavori di restauro conservativo durati 5 anni. Per la riapertura ufficiale del monumento è prevista una cerimonia lunedì dalle (Pentecoste). Nuovo splendore e altri tempi s affacciano per l edificio sacro in cui si può fare il pieno di energia! Il monumento sorge infatti su incroci di flussi di acqua sotterranea che creano un campo magnetico. Ma l energia che si può percepire proviene di certo anche dall arte, dalla volontà degli avi di realizzare una simile opera, dalle forme dell edificio e dallo spirito religioso che rappresenta. A pagina 7 Pagina 15 La terza opera di Giovanni Soldati Oltre la collina del Liceo di Mendrisio Gli studenti del Liceo di Mendrisio hanno avuto modo nei mesi scorsi di conoscere la realtà delle malattie psichiatriche, curate poco lontano, appena dietro la collina. A pagina 3 Centro Pronto Intervento, primi 26 milioni La prima pillola del futuro Centro di Pronto Intervento a Mendrisio è di 26 milioni di franchi. Il Municipio ha presentato il messaggio per chiedere al Consiglio comunale di stanziare un credito di 25,2 milioni di franchi per la realizzazione della prima fase del progetto Fuoriporta. Nel messaggio figura anche la richiesta di un credito di 780 mila franchi per progettare la seconda fase dell opera. Il nuovo centro - che sorgerà al posto dell attuale caserma dei pompieri - servirà a riunire tutti i servizi di sicurezza: dai pompieri alla polizia alla protezione civile. Il futuro cantiere realizzerà il progetto disegnato dall arch. Mario Botta. Una conferenza stampa è prevista mercoledì prossimo. Oggi e domani al Mercato Coperto È l ora del Palio! I rappresentanti dei rioni di Mendrisio si sfideranno a dorso d asino nell ambito della 30.a edizione del Palio che avrà luogo oggi e domani al Mercato Coperto. A pagina 5 Maroggia alle urne per il sindaco I cittadini di Maroggia saranno chiamati alle urne - per la terza volta - domenica 27 maggio, per designare il nome del sindaco che guiderà il Municipio durante il quadriennio. A contendersi la poltrona saranno il sindaco uscente Oscar Ferraroni del PPD e Franco Medolago del Gruppo Indipendente. Nell ambito dei ballottaggi dello scorso 29 aprile, in effetti, Ferraroni aveva totalizzato 78 voti, Medolago 74 e il terzo contendente, il socialista Jean Claude Binaghi - che nel frattempo ha rinunciato a ripresentare la propria candidatura - aveva ottenuto 71 preferenze. Oggi l addio di Mendrisio ad Alessandro Capoferri, uomo di scuola e di politica Un uomo di scuola che si è dedicato con costanza anche alla causa politica e sociale. La comunità di Mendrisio si congeda oggi da Alessandro Capoferri, deceduto martedì notte all età di 73 anni dopo aver lottato contro un tumore. Figura assai nota nel Borgo, Capoferri aveva scelto la via dell insegnamento dapprima quale docente di scuola elementare, poi nelle Scuole Maggiori. Dal 76 al 1987 assunse la direzione delle Scuole comunali di Mendrisio; dopo quegli anni e fino al Duemila venne chiamato all incarico di ispettore delle Scuole elementari del I Circondario. Parallelamente, si è impegnato quale consigliere comunale nelle fila del PPD per trent anni. Di certo è stato in prima linea nel portare avanti l idea che fosse necessaria una nuova sede scolastica: quel Canavee che venne inaugurato nel 79. Per alcuni anni sedette anche nel Parlamento cantonale. Fece parte del Comitato direttivo cantonale dell OCST anche quale vicepresidente e in quegli anni fu responsabile delle colonie estive promosse dall associazione sindacale. L ultimo saluto oggi con i funerali che sono previsti alle nella Chiesa parrocchiale di Mendrisio. Alla moglie Renata ed ai figli Barbara, Lorenza e Matteo, le condoglianze della redazione. L aria sporca e la salute Serata con 5 medici Nel Sottoceneri 7 residenti su 10 sono sottoposti a concentrazioni di polveri sottili superiori ai limiti di legge, contro il 3% del totale della popolazione svizzera. L associazione SOS Mendrisiotto Ambiente e la coalizione Per un collegamento Sud-Nord sostenibile e scorrevole intendono attirare l attenzione del pubblico e dei politici sui danni provocati dall inquinamento sulla salute. Così mercoledì 30 maggio nell aula magna delle scuole Canavee a Mendrisio si farà il punto alla situazione, per capire in quale misura l aria che respiriamo influenza o determina malattie. Alla serata pubblica, che inizierà alle 20.15, sono stati invitati 5 medici: Franco Cavalli, oncologo, Augusto Gallino, cardiologo, Marco Maurizio, pediatra, Giorgio Noseda, cardiologo, Marco Pons, pneumologo e ricercatore nell ambito dello studio nazionale Sapaldia. La serata sarà condotta da Katya Cometta, giornalista e presidente dell Associazione liberali radicali per l Ambiente. Se l impegno di SOS Mendrisiotto ambiente è di lungo corso, quello della Coalizione, in cui sono rappresentati numerosi gruppi, è più recente. Secondo questa associazione mantello, il trasferimento delle merci sulla ferrovia rappresenta un tassello importante nella prevenzione alle malattie croniche (p. es. asma soprattutto nei bambini) e mortali (tumori polmonari) che in Ticino sono più alte che nel resto della Svizzera, con punte da brividi nel Mendrisiotto. Il cartello ambientalista ritiene che il raddoppio del tunnel autostradale del San Gottardo non sia una soluzione sostenibile a questo proposito; bisogna invece battersi affinché il nuovo tunnel ferroviario di base, in esercizio dal 2016, sia utilizzato anche per portare i camion, liberando la galleria autostradale.

2 2 Seconda 25 maggio 2012 Vel Expo Ticino torna in edizione primaverile con i veicoli elettrici di nuova generazione La vetrina della mobilità sostenibile Concetto espositivo rinnovato, progetto nectar, attività interattive e animazione. Sono gli ingredienti principali di Vel Expo Ticino che festeggia i suoi primi 10 anni. La manifestazione avrà luogo dal 1 al 3 giugno al Centro Esposizioni di Lugano e ospiterà tutte le principali novità nel campo delle auto elettriche e ibride, profilandosi verso una mobilità a emissioni zero. La vetrina ticinese dei veicoli elettrici e ibridi cambia stagione, dall autunno alla primavera, momento più favorevole per le prove esterne e per risvegliare l interesse nei confrotti di scooter e ebike. Il pubblico avrà la possibilità di vedere e provare una maggior concentrazione di veicoli elettrici di nuova generazione. Per gli organizzatori si tratta di un salto di qualità. Sul totale delle auto esposte, quasi il 70% sono elettriche e/o ibride; comprese le due ruote, il totale dei mezzi esposti con trazione elettrica raggiunge il 74%. Molte sono inoltre le novità in anteprima: la Citroën DS5 Hybrid4, la berlina Opel Ampera, la Peugeot 508RX ibrida, l elettrica Nissan Leaf e la nuova gamma di Toyota ibride. Non mancherà la concept car della ditta svizzera Rinspeed: quest anno tocca alla Dock+Go, ideata dal geniale Frank M. Rinderknecht. La sportiva Lampo elettrica quest anno sarà invece ospitata nello stand didattico dedicato al tema dell evoluzione delle ricariche per veicoli elettrici. Nell ambito di Vel Expo Ticino verrà presentato al pubblico l importante progetto di ammodernamento e ottimizzazione delle ricariche pubbliche nel Cantone, avviato grazie alla collaborazione tra infovel, AET, Cantone Ticino, Protoscar SA e Città di Mendrisio. I visitatori potranno curiosare fra gli stand promozionali e didattici. Accanto alle auto, come detto, troveranno spazio scooter e ebike: tra le novità spiccano i modelli Flyer, Atala Escape, gli scooter Peda e e-vivacity di Peugeot. Per tre giorni, i partecipanti potranno provare la maggior parte dei modelli in esposizione. All interno verrà allestito un circuito, che includerà una rampa, riservato alle ebike. Auto e scooter si proveranno su strada. L associazione Pro Velo Ticino riproporrà il mercatino delle bici usate. Appuntamenti in agenda Appuntamenti particolari da mettere in agenda sono l inaugurazione ufficiale di venerdì 1 giugno, dalle 19, alla presenza di Marco Borradori, Erasmo Pelli e Carlo Croci, preceduta alle 18 dalla conferenza di Raffaele Domeniconi e Giacomo Albisetti sul tema Il Ticino regione modello per la nuova infrastruttura di ricarica. Sabato 2 giugno si segnalano due conferenze: Pro Velo Ticino, alle 15, propone la presentazione di uno dei viaggi di Werner Kropick effettuato in bicicletta attraverso le nostre regioni; alle in programma una presentazione dell ing. Jim Moser sull impatto ambientale dei veicoli elettrici. Vel Expo Ticino sarà aperta il 1 e il 2 giugno dalle 10 alle 21, domenica 3 giugno dalle 10 alle 19. L ingresso è grauito. Varese sogna un nuovo cantone Domenica 27 maggio a Varese l Associazione culturale TerraInsubre organizza alle 15 nel salone estense del Municipio un convegno intitolato Tra Svizzera e Insubria: modelli istituzionali ed economici a confronto. Insubria cantone svizzero? Relatori Giordano Macchi, consigliere comunale di Lugano, Dario Galli, presidente della Provincia di Varese, Norman Gobbi Vais, consigliere di Stato, Roberto Maroni, deputato a Roma, Attilio Fontana, sindaco di Varese. Il 16 maggio scorso sono state consegnate firme a favore dell iniziativa Avanti con le nuove città di Locarno e Bellinzona. I promotori e il fine sono noti e nei prossimi giorni l iniziativa sarà, molto verosimilmente, dichiarata riuscita in maniera formale. La proposta in questi mesi ha già suscitato dibattito e reazioni variegate. I pareri paiono nettamente divisi. Di per sé i promotori hanno già ottenuto due importanti risultati. Hanno innanzitutto risvegliato una discussione sulla politica di riorganizzazione istituzionale, via aggregazioni, del Ticino; in particolare negli agglomerati di Bellinzona e Locarno, dopo che nell ultimo decennio Lugano e Mendrisio, in contemporanea a molti comprensori periferici, hanno saputo svilupparsi e crescere divenendo motori trainanti del Ticino. Secondariamente hanno L opinione/ Iniziativa Ghiringhelli: strumento di coercizione creato una rete di personalità, più o meno note, capaci di raccogliere il numero necessario di firme; malgrado il quorum non sia proibitivo, la raccolta di sottoscrizioni necessita comunque di mezzi e di persone ingaggiate. Ora il progetto giungerà sui banchi del Gran Consiglio e, immagino, darà avvio a un iter non privo di momenti di tensione e di tatticismi politico-partitici. Non ho dubbio che saranno chiesti pareri giuridici esterni sulla costituzionalità dell iniziativa. Si riaccenderà il confronto Cantone-Comuni. Il Consiglio di Stato dovrà presentare la propria posizione. Governo e Parlamento avranno inoltre la possibilità di proporre controprogetti diretti e indiretti. Negli agglomerati interessati vi sarà fermento e la legislatura comunale appena iniziata sarà contraddistinta (condizionata?) dall assoluta necessità di confrontarsi con l iniziativa pendente in attesa che a esprimersi sia la popolazione ticinese. Non voglio esser pessimista, ma prima dell obbligatorio voto popolare (a meno che l iniziativa non sia ritirata) passerà del tempo, contraddistinto da un confronto politico molto acceso, forse troppo. Il rischio reale è quello di esacerbare una discussione utile e necessaria per tutto il Ticino, acuendo le tensioni tra gli agglomerati e trasformando la politica delle aggregazioni in uno strumento di divisione e coercizione, piuttosto che di condivisione. Le aggregazioni comunali, fatta eccezione di pochissimi casi, in Ticino hanno trovato successo dove i progetti sono stati condivisi, approfonditi e votati a livello locale. Negli agglomerati è emerso che il processo aggregativo non è l unica via percorribile; in ogni caso non va attuata contro la volontà delle popolazioni interessate. Penso alle forme di collaborazione strategica instaurate con successo nel Luganese fra la Città e i Comuni della cintura urbana, così come tra Comuni del medesimo agglomerato (Mendrisio-Chiasso). La necessità di una riorganizzazione istituzionale degli agglomerati urbani del Sopraceneri, con al centro le città di Locarno e Bellinzona, è assodata. Gli agglomerati hanno bisogno di una diversa governance, capace di dare impulsi e realizzare progetti di valenza regionale. Se tuttavia l iniziativa acuirà in maniera eccessiva il dibattito e condurrà la politica delle aggregazioni al di fuori della via di successo tracciata nell ultimo decennio, corriamo fortemente il rischio di compromettere a medio termine la possibilità di vedere un Sopraceneri capace, con le proprie forze, di divenire un attore dinamico dello sviluppo del Ticino. Marco Romano, consigliere nazionale PPD L opinione/ Il Managed care e i problemi sociali Viviamo in un Paese in cui, nonostante tutto, si sta proprio bene. Forse è un affermazione un po azzardata ma sfido chiunque a trovare un Paese che offra dei servizi migliori della Svizzera. Chiaramente la qualità ha il suo prezzo. Ultimamente però, se ne sentono di tutti i colori e la cosa che più mi ha fatto arricciare il naso è la questione del «managed care». Innanzitutto mi chiedo se non c era un termine in italiano per proporre questo progetto ai cittadini ticinesi. Siamo in Ticino e ritengo corretto l utilizzo di termini nella lingua locale che fino a prova contraria è ancora l italiano. Detto ciò, riprendo il discorso relativo al progetto che andremo a votare (spero in molti) il prossimo 17 giugno. Il managed care è un concetto un po complesso da descrivere e proprio questa complessità lo rende, a mio avviso, poco interessante. Io stessa mi sono trovata in difficoltà e ho dovuto chiedere ad un medico di spiegarmelo, dopo averne letta e riletta la definizione. Forse il motivo reale è che non potevo e non volevo credere a quanto stavo leggendo. Mi spiace, non c è nulla da fare, non riesco a trovare un solo motivo che mi spinga a favore di questo progetto. No, perché un progetto di questo tipo avrà bisogno di essere gestito a livello amministrativo: da chi e con quali soldi? No, perché gli unici che ne trarranno beneficio, saranno gli assicuratori. No, perché noi assicurati paganti vogliamo essere liberi di scegliere il nostro medico curante. No, perché se accettiamo la rete sanitaria che ci viene proposta pagheremo meno ma con degli obblighi verso le casse malati. No, perché se non saremo soddisfatti, dovremo attendere minimo un anno per disdire il contratto con la cassa malati ed uscire così dalla rete sanitaria. Credo che ci siano problemi del sistema sanitario che meritano più attenzione. Non è modificando la legge federale sull assicurazione malattie che si sistemano le cose, bensì cercando di capire quali sono i motivi che portano la gente ad andare sempre più spesso dal medico o dallo specialista (lavoro, disoccupazione, depressione...). Troppa gente ne approfitta ingiustamente e a pagarne le conseguenze, come sempre, è chi ne ha realmente bisogno. A mio modo di vedere, più che un problema sanitario, questo è un problema sociale che va approfondito prima che peggiori. Mara Grisoni, Vacallo, consigliera comunale (I Verdi) Marco Romano presidente di ASPASI Il consigliere nazionale Marco Romano, di Mendrisio, succede al consigliere agli Stati Filippo Lombardi quale presidente di ASPASI, l Associazione Passeggeri Aerei della Svizzera Italiana che sostiene l aeroporto di Lugano e l aviazione civile al servizio dello sviluppo del Ticino. Lo ha deciso all unanimità l assemblea generale che si è svolta la scorsa settimana a Palazzo Civico di Lugano - alla presenza di una settantina di soci individuali e collettivi che hanno pure approvato rapporti d esercizio e conti annuali del sodalizio. Nonviolenza, il DECS sollecitato a promuoverla nella scuola Dopo due anni di attività, il Centro per la nonviolenza della Svizzera italiana può contare sull adesione di 166 membri. Il centro, che ha tenuto di recente l assemblea ha collaborato lo scorso anno con la Federazione svizzera del servizio civile e con il Movimento nonviolento italiano di Verona. Sono state occasioni preziose per sviluppare nuovi contatti. Fra gli obiettivi rimane la ricerca di una sede a costo moderato. Si sono associati due nuovi enti, Emergency Svizzera e Associazione Franca, desiderosi di condividere gli spazi della nuova sede, quando arriverà. Quest estate, il 25 e il 26 agosto, a Dalpe, verrà organizzato un seminario estivo sul tema Convivenza interetnica. Il centro ha deciso di sollecitare il Dipartimento educazione, cultura e sport (DECS) chiedendo un maggiore impegno nella promozione, a scuola, dei messaggi della nonviolenza. I presenti hanno manifestato il proprio disappunto quando è stato reso noto che l autorità fiscale non ritiene il centro di utilità pubblica; i contributi spontanei non possono così essere dedotti dal reddito. Con il bus a Orio al Serio È stato annunciato nei giorni scorsi un nuovo collegamento con un aeroporto italiano, quello di Bergamo Orio al Serio. L iniziativa è privata e, stando agli interessati, il servizio, effettuato con autobus, è stato autorizzato dalle autorità competenti dei due paesi. La prima corsa è fissata il 7 giugno. Il tragitto: Lugano, Chiasso confine, Fiera Rho/Milano, aeroporto di Bergamo. Per intanto sono messe in orario 4 coppie a/r di corse che raddoppieremo immediatamente in caso di buon riscontro del servizio, precisa Terry Zanier, responsabile della società che effettuerà il collegamento, Lugano Servizi ltd. Settimanale del Mendrisiotto e Basso Ceresio Fondato da Ernesto Stucchi nel 1932 Direttore: Fausta Ferretti In redazione: Fausta Ferretti Alfredo Carcano Paola Zappa-Silini Anna Piffaretti Sabrina Grandi Redazione, amministrazione: Tipografia Stucchi SA Via Nobili Bosia Mendrisio Tel /54 Fax C.C.P Termine di consegna: martedì alle ore Prezzi abbonamento: Svizzera: annuale Fr. 53. Estero: annuale Fr. 88. Numero separato: Fr Stampa: Centro Stampa Ticino SA, Muzzano Per le inserzioni rivolgersi a: Publicitas Chiasso Corso San Gottardo 32 Tel Fax Oppure ad una delle nostre sedi Publicitas in Ticino Prezzi: Annunci (larg. 27 mm) cts. 75/mm Offerte di lavoro cts. 78/mm Domande di lavoro cts. 55/mm Cartomanzia, astrologia e affini (NO EROTICI) cts. 100/mm Immobiliari cts. 78/mm Annunci in appendice al testo min 289x30 mm max 289x120 mm cts. 120/mm Réclame (larg. 44 mm) cts. 190/mm Necrologi e smarriti (larg. 44 mm) cts. 180/mm Piccola pubblicità (min. 20 parole) cts 130/parola I prezzi non comprendono l'iva

3 25 maggio Cronaca Occupazione e sicurezza sui binari Pagina 6 Fox Town, si profila una soluzione Pagina 9 Pagina 12 Chiasso, gli impegni delle banche L esperienza degli studenti del Liceo con il mondo della psichiatria Due passi e già c è Casvegno (red.) Una lezione che più interattiva di così... non poteva essere. Facevano molte domande, erano davvero interessati. Così Raffaella Ada Colombo, medico presso l Organizzazione sociopsichiatrica cantonale (OSC) a Casvegno, ricorda la lezione intitolata Follia e normalità tenuta ad un gruppo di studenti del Liceo di Mendrisio. Ho cercato di spiegare loro cosa succede al cervello di un giovane, di un adolescente quando a causa di una malattia psichiatrica c è la transizione tra lo stato di normalità e quello della pazzia. Naturalmente ho poi detto anche che noi curiamo queste malattie; e che più la diagnosi è precoce, migliori saranno i risultati. Vicini di casa da una vita ma separati da una piccola collina, gli allievi del Liceo e i pazienti di Casvegno. Peccato non conoscersi, anche perché, quand erano ragazzi, questi studenti Casvegno lo conoscevano per esserci stati alla Festa campestre organizzata alla fine di ogni estate; o al Parco dell amicizia quand erano ancora più piccoli, sulle altalene e gli scivoli. Oggi sono agli studi superiori e la scuola, nell ambito di un progetto d istituto sul tema della diversità, nato sotto il patrocinio dell Unesco, ha proposto ai ragazzi di andare oltre la collina per affacciarsi sul mondo del Club 74; un sodalizio pazienti-operatori che da una vita ormai s impegna nella lotta contro il pregiudizio delle malattie mentali. Gli studenti non si sono tirati indietro; una volta di qua, una volta di là dalla collina hanno sperimentato l integrazione, guardando il documentario sul Neuro di Danilo Catti Grazie, sto già meglio ; applaudendo la piece di Cecchinato e Mornaghini Follemente ; parlando direttamente con i pazienti e i curanti; mettendo in piedi un progetto fotografico di conoscenza reciproca; invitando i pazienti al loro teatro. Hanno anche scoperto, l art brut custodita a Casvegno, in cui si cela un mondo di sentimenti, angosce, paure, desideri, quelli di chi ha scolpito, dipinto, modellato durante gli atelier del Servizio di socioterapia, che ha coordinato l intero progetto Liceo-OSC. E proprio partendo da quella scoperta, il desiderio degli operatori di Casvegno è che un giorno, con il sostegno delle autorità, si possa predisporre un archivio in cui questi lavori artistici realizzati dai pazienti in tutti questi anni possano essere valorizzati. Una prima possibilità di vederli, dopo che gli studenti ne hanno fatto una selezione sul posto, A sinistra le selezione dei lavori di art brut realizzati a Casvegno che verranno esposti al Liceo. Sotto, nell immagine di Omar Cartulano, un momento dello spettacolo teatrale Confusioni, di Alan Aychbourn, portato sulla scena dalla Compagnia teatrale dell istituto il 4 e 5 maggio scorsi. Il progetto, ed in particolare la mostra di art brut ha potuto beneficiare del sostegno della Commissione integrazione sociale del Comune di Mendrisio, mentre Ursula Rampoldi lo ha coordinato nell ambito delle attività di socioterapia dell OSC. Al Liceo gli studenti sono stati guidati da Gloria Pasi, insegnante di storia dell arte e da Amanda Ostinelli, docente di arti visive. si presenterà mercoledì 30 maggio alle quando nell atrio del Liceo verrà inaugurata una mostra di art brut, una raccolta di lavori degli utenti del Club 745 e dei centri diurni dell OSC, abbinata a fotografie degli studenti dell opzione di arti visive. L esposizione si potrà vedere fino al 15 giugno. L inaugurazione sarà sottolineata da un intervento di Carlo Pontinelli, presentato da Antonio Rossi, che leggerà De là del mur, del poeta milanese Delio Tessa. Subito dopo verrà presentata un ulteriore esperienza condotta dai ragazzi sul tema della malattia mentale: un concerto dei gruppi vocali e strumentali del Liceo, diretti da Stefano Bazzi, intitolato Canti di follia. Un secondo appuntamento pubblico è organizzato giovedì 31 maggio alle 18 presso la Biblioteca del Liceo. La sezione Libro libero del Club 74, fondamentalmente uno spazio di lettura per i pazienti, presenterà al pubblico una novita libraria, La guerra di Luigi (Seneca Edizioni) in cui una giovane scrittrice sarda, Francesca Violante Rosso, narra le dolorose vicende di Luigi Cannas, uno degli ultimi reduci della seconda guerra mondiale. Ci sarà anche lui a Mendrisio, con i suoi novant anni. I risultati del progetto sono positivi, stando ai protagonisti Non avevo mai saputo finora cosa accadeva al di là della collina, dice una studentessa. In fondo è stato un viaggio breve, di pochi passi, da un istituzione all altra. Ma il viaggio, lungo o corto che sia, ha sempre un significato: Le persone si conoscono profondamente in viaggio, in carcere, nei momenti di prova, dichiara una signora in cura a Casvegno che ha partecipato al progetto del Liceo, raccontando le proprie vicende. Universo natura Gianluca Toppi ha un diploma di commercio. La natura e l'ambiente sono da sempre la sua passione. Ha seguito una formazione oltralpe ed ha ottenuto l'attestato professionale federale di Spécialiste de la nature et de l'environnement. Lui dice che non è specialista di nulla e appena può si dedica all'approfondimento delle tematiche che lo interessano. Tutti abbiamo visto almeno una volta nella vita la scala del tempo. Giurassico, Carbonifero, Cambriano, ecc. - spesso accompagnati dai disegni di strani esseri che vivevano in quei tempi - da sempre esercitano su di noi un fascino particolare. Il pianeta terra si è formato circa 4,6 miliardi di anni fa e le prime forme di vita sono indicate attorno a 3,5 miliardi di anni fa. Nella regione di Pilbara in Australia occidentale sono state ritrovate delle stromatoliti in rocce di quell età. Le stromatoliti sono delle strutture/rocce, costruite da organismi viventi. La cosa interessante è che in alcuni angoli del nostro pianeta è ancora possibile osservare in vita ed in accrescimento i loro discendenti. Il sito più famoso al mondo e patrimonio dell umanità dove si possono osservare stromatoliti marine si trova 750 chilometri a nord di Perth sulla costa ovest australiana, e più precisamente a Shark bay- (Hamelin Pool). Un insieme di complesse interazioni ambientali rendono Stromatoliti, portenti della natura l acqua di Hamelin Pool ipersalina (circa il doppio rispetto a quella dell oceano aperto), trasformando questo sito in un habitat adatto a pochi specialisti. Proprio qui, un breve sentiero ci porta dritti dritti al cospetto di questi portenti della natura (vedi foto), dalle forme e dimensioni diverse, e che vivono a differenti profondità nell acqua. Quelli vicini alla riva sono più piatti rispetto a quelli più immersi, che tendono invece ad allungarsi a mo di torretta, assumendo la forma di panettoni allungati. Queste strutture sono opera di colonie di diversi microorganismi (cianobatteri) che con una secrezione vischiosa imprigionano i granelli di sedimento in sospensione nell acqua. Dopo aver formato uno strato di sedimento, questi filamenti algali si spostano sopra lo stesso, formando un altro strato/livello, e così via. Il cumulo cresce verso l alto costituendo con il tempo queste strutture, (la cui parte vivente è quella superiore) che, come le piante, effettuano il processo di fotosintesi liberando ossigeno. Le strutture crescono molto lentamente, all incirca mezzo millimetro l anno. Gli specialisti le studiano per carpirne i segreti e correlarle ai loro antichi parenti, nella speranza di riuscire ad aggiungere nuovi tasselli alla storia dell evoluzione della vita sul nostro pianeta. (foto G.Toppi Stromatoliti Hamelin- Pool Western Australia)

4 immobiliari FIDUCIARIA IMMOBILIARE CORFIDA Corfida SA - Via Pioda Lugano MORBIO INFERIORE, in contesto residenziale ben servito, vendiamo graziosa CASA SIGNORILE di ca. 200 mq ripartiti fra soggiorno-pranzo con camino, cucina abitabile, portico, 3 camere, studio, doppi servizi, locali disponibili e di servizio. Un piacevole giardino di buone dimensioni, un portico per 2 auto ed un piazzale completano la proprietà. Tel Fax FIDUCIARIA IMMOBILIARE CORFIDA Corfida SA - Via Pioda Lugano MORBIO INFERIORE, in zona soleggiata, tranquilla e ben servita, vendiamo CASA GEMELLA composta da soggiorno-pranzo con camino, cucina abitabile, 3 camere, doppi servizi, studio/camera con camino, balconi, cantina, lavanderia, garage, 2 posti auto esterni e giardino pianeggiante. Tel Fax FIDUCIARIA IMMOBILIARE CORFIDA Corfida SA - Via Pioda Lugano NOVAZZANO in zona soleggiata, tranquilla e a contatto con il verde della campagna circostante, vendiamo CASA SIGNORILE di ca. 300 mq abitabili attualmente suddivisi in 2 appartamenti facilmente riunibili e con possibilità di ampliamenti futuri. Una piscina interna ed un grande giardino ben attrezzato e piantumato completano la proprietà. Costruzione anni 60, necessita di lavori di ammodernamento. Tel Fax Affittasi COLDRERIO appartamento 3½ alto standing in piccola palazzina. Fr p. auto spese. Dal Ore ufficio Affittiamo da subito o per data da convenire in via Mercole 1, Coldrerio appartamento di 3½ locali al 9 piano. Pigione mensile Fr Fr acc. spese. A disposizione posteggio box a Fr Interessati rivolgersi a: Consulca SA, sig.ra Corvi Katia Tel Per ulteriori offerte consultare il sito Affittasi a Balerna appartamento di 4 locali pavimenti in parquet, balcone a Fr spese. Vendesi (ev. affittasi) GENESTRERIO nuova abitazione con autorimessa, ca. 250 mq SUL. Finiture alto standing (4 camere e 4 bagni). Fr o Fr./mese Ore ufficio Membro Mendrisio, affitto appartamenti 3½ locali in nuova costruzione dotata di pannelli solari per l acqua calda e rifiniture curate e comfort. Cucina completamente arredata e lavastoviglie e doppi servizi con finestre. Affitto mensile Fr / spese e garage. Mendrisio, attico a disposizione in zona molto soleggiata, dotato di massimi comfort, di 170 mq + terrazza e balconi. Lavanderia e cantina privata e 2 posti auto in garage. Mendrisio, VACALLO, in centro San Simone vicino a tutti i servizi QUARTIERE VITA Vendesi appartamenti multigenerazionali per una qualità di vita migliore. Tutto su oppure tel affitto appartamento di 3½ locali in via Motta 33B Affitto mensile Fr spese e garage. Interessati rivolgersi ore ufficio allo amm Lazzeri. Affittasi a Mendrisio PALAZZO FILANDA appartamento di 4 locali a Fr spese. Membro Possibilità di posteggi. Affittasi centro MENDRISIO Appartamenti 2½ e 3½ loc. cucina arredata Telefonare Arredamenti, decorazione d interni dal 1959 Piazzetta Borella Mendrisio Tel DAL 1976 ClimaLuxe Finesse Il meglio per un clima perfetto del letto La nuova tecnica di taglio a cubetti stondati produce un elasticità puntuale ottimale. Grazie al molleggio antisollecitazioni, le zone corporee vengono sostenute in modo straordinario. Il rivestimento high-tech di nuovo sviluppo provvede ad un perfetto scarico della pressione. L innovativa tecnica di fodera con nastro a listelli, così come la protezione antiacari naturale al 100% grazie alla tecnologia Sensity, rendono perfetto il profilo di questo materasso. ClimaLuxe Finesse a novità per consumatori estremamente esigenti, che seguono le tendenze. MENDRISIO-RANCATE affittasi, a partire da subito, in zona tranquilla e soleggiata appartamento 5 locali mq 120, cucina abitabile, doppi servizi, balconi, garage, posteggi esterni, ripostiglio, cantina. No animali. Casa di soli tre appartamenti con giardino. Tel abbigliamento materassi - piumoni pavimenti tende classiche e tecniche 6872 SALORINO * Compro ORO & Tutto in ARGENTO * SE AVETE VISTO *PATTI CHIARI E *FALO*, GIUDICATE DI CHI MEGLIO VI POTETE FIDARE! ORO: GIOIELLI, OROLOGI, MONETE, LINGOTTI, MARENGHI, DENTI etc. ARGENTO: POSATE800%, SOLDI, OROLOGI, MONETE,,LINGOTTI,etc. OGGI BRUNORO PAGA IL MIGLIOR PREZZO IN CONTANTI da Fr à Fr p. Gr. BRUNO POGGIALI Clima Bonus fino a CHF 400. * 6828 BALERNA Via S. Gottardo 92 Tel Fax Gr. Oro Puro Qta. del Giorno. Il prezzo può oscillare ARGENTO PURO da Frs al Chilo M E N D R I S I O ALBERGO MILANO MARTEDI 29.MAGGIO L U G A N O ALBERGO PESTALOZZI GIOVEDI 31.MAGGIO BRUNORO GmbH Dorfplatz 9056 GAIS LIZ. FED. NR. 1120, ACQUISTO ORO, ARGENTO PIU INFORMAZIONI SU INTERNET! NON VENDETE I VOSTRI GIOIELLI A TUTTI! DA MOLTI ANNI, MIGLIAIA DI CLIENTI IN TICINO, SI FIDANO DI * BRUNORO* **WWW. BRUNORO.CH TEL ** Restauro sedie, poltrone, divani, antichi e moderni. Golf Gerre Losone Vendo diritto di gioco Tel il Portale delle Tue Vacanze HOTEL GAIA Tel Climatizzato Sul Mare Piscina riscaldata Biciclette Ogni Comfort Piani Famiglia Wi-Fi in camera illimitato Cucina curatissima All Inclusive a scelta Parcheggio e Garage Richiedici preventivi Personalizzati! CESENATICO Valverde HOTEL CALYPSO Tel Climatizzato, 50 mt. dal mare, Parcheggio, Piscina, ogni Comfort. Cucina curatissima. Speciale Estate: Giugno 51/ 54, Luglio 57/60. Compreso P.C. bevande a pasti e spiaggia. Piano Famiglia 4 = 3 GATTEO MARE HOTEL MINERVA Tel Piscina con Acquascivolo. TUTTO INCLUSO: P.C., bevande ai pasti e Spiaggia. Preventivi personalizzati. Bimbi Gratis o Scontatissimi! RIMINI Rivabella HOTEL MARYLISE Tel Climatizzato, Lungomare, Parcheggio, ogni Comfort. Qualità e genuinità in cucina. Speciale Estate: P.C. da 36. Settimane promozionali Tutto Compreso Giugno 300, Luglio 370. CATTOLICA HOTEL SPLENDID MARE Tel Sul mare. Ambienti esclusivi. Suite con idromassaggio. Centro Fitness. 150 mq. di piscina riscaldata con idromassaggio. Staff di Animazione ABBONATO CESENATICO

5 25 maggio 2012 Liberalismo e Massoneria con il PLR Gli Incontri del giovedì - occasioni di approfondimento sociale, storico, culturale e politico - organizzati dalla sezione PLR di Mendrisio, proseguono con una serata dedicata a Liberalismo e Massoneria: divergenze e convergenze. L appuntamento è in agenda per giovedì prossimo, 31 maggio, alle nella sala Monte Morello dell Hotel Coronado di Mendrisio. Relatori saranno Filippo Di Venti, Loggia Massonica Brenno Bertoni Lugano, e Giovanni Merlini, già presidente del PLRT. Modererà l incontro la giornalista Katya Cometta. Seguirà un rinfresco. Vendita del distintivo del 1 Agosto Come durante gli scorsi anni, per ragioni organizzative, la vendita dei distintivi del 1 Agosto è anticipata al mese di giugno e affidata agli allievi delle scuole elementari del Borgo. I distintivi si trovano pure in vendita presso la Cancelleria comunale, durante i normali orari di apertura degli sportelli. Musica Domani sera, sabato 26 maggio, al Bar Quadrifoglio di Mendrisio si terrà la tradizionale serata dedicata al ballo liscio. Ad animarla sarà la Anna Boriello Band. Buon compleanno Caro nonno, in grand e forma agli 80 sei arrivato avendoci sempre coccolato. Con sorrisi e simpatia hai riempito i nostri giorni di allegria. Con tanto affetto ti auguriamo un anno perfetto... buon compleanno! Elena, Debora e Chiara Mendrisio Il 30 Palio di Mendrisio oggi e domani al Mercato Coperto Sfide rionali a dorso d asino Fuoco alle griglie con l AMAC Numerosi appuntamenti hanno costellato questo mese di maggio a sottolineare il 30 del Palio di Mendrisio; una manifestazione molto apprezzata per il carattere ludico dell offerta che risveglia, con una nota di positività, l orgoglio rionale degli abitanti del Borgo. L attesa è terminata: questo pomeriggio verrà dato infatti fuoco alle polveri con una serie di momenti conviviali che faranno da prologo al clou del Palio che vedrà grandi protagonisti i simpatici asinelli. A fare da cornice alle competizioni non sarà, quest anno, il prato retrostante il Vecchio Ginnasio - attualmente impraticabile - ma il Centro manifestazioni Mercato Coperto. Oggi, dalle 18.30, verranno organizzati gli immancabili giochi per i ragazzi. La cucina - che proporrà durante le due sere specialità alla griglia - aprirà alle 19.30; la serata danzante sarà animata da Oliver and Band. Dopo un anno di pausa ritorna la sfida culinaria per tutti gli amanti della grigliata e dei suoi succulenti prodotti. L Associazione Monitori e Animatori Colonie di Mendrisio ha raccolto il testimone lasciato dalla 3F e ha deciso di riproporre la manifestazione, giunta alla 4.a edizione. Il Campionato ticinese di grigliata si terrà quindi venerdì e sabato 22 e 23 giugno, nei prati accanto alla chiesa di San Martino a Mendrisio. L iscrizione - entro il 31 maggio - è aperta a gruppi, società sportive e musicali e associazioni che abbiano la propria sede sociale nel Canton Ticino. Le squadre (al massimo 20) dovranno essere composte da 5 grilleur/grilleuse, che dovranno cucinare un piatto imposto e un piatto a scelta. Verranno poi premiati singolarmente i piatti (in base ad un punteggio assegnato dalla giuria); Campione ticinese diventerà la squadra che riuscirà a totalizzare il maggior punteggio tra i due piatti. Maggiori informazioni allo (segretariato AMAC) oppure su È ricca di spunti la giornata di domani, sabato 26 maggio. Il grande corteo del 30 sfilerà per le vie del centro dalle Alle sarà offerta una maccheronata a tutta la popolazione. L inizio dei giochi è previsto nel pomeriggio alle Da non perdere, alle 16, la novità mondiale: l esibizione del carro trainato da 20 asinelli. Le disfide a dorso d asino prenderanno il via alle 17. La cucina aprirà attorno alle 19, mentre un ora più tardi è prevista la premiazione della trentesima edizione. Non mancheranno, in serata, le fantasie di colori con gli sbandieratori del Borgo di San Lorenzo (Alba) e, a seguire, uno spettacolo pirotecnico. La parte musicale sarà curata dal gruppo Le Gocce Momodance. Le disfide a dorso d asino, momento-clou del Palio di Mendrisio, prenderanno il via domani alle 17. Più di trecento al tradizionale torneo della Casa della Gioventù La pioggia non ferma nessuno Festa delle famiglie PPD, la prima edizione in giugno a Tremona Si terrà sabato 23 giugno, ma le iscrizioni vanno effettuate entro venerdì 8 giugno, la prima «Festa delle Famiglie» organizzata dalla sezione PPD e da Generazione Giovani della Città di Mendrisio. La festa, che si terrà allo stand di tiro a volo di Tremona, è rivolta ai simpatizzanti di tutti i quartieri di Mendrisio, ivi compresi quelli che faranno parte dell agglomerato dalla prossima primavera. Il programma prevede un aperitivo alle 11.30, una grigliata offerta, musica e giochi per grandi e piccini nel pomeriggio. Le iscrizioni vanno effettuate nei rispettivi quartieri ai seguenti nominativi: Arzo, Monica Meroni tel ; Besazio, Giuliana Rossi, ; Capolago, Giovanni Spreafico, ; Genestrerio, Mattia Pedetti, ; Ligornetto, Francesca Luisoni, ; Mendrisio, Laura Briccola, ; Meride, Daniela Fossati, ; Rancate, Angelo Pagnamenta, ; Salorino, Gabriele Gianolli, ; Tremona, Stefano Riva, Da ogni quartiere è previsto un trasporto collettivo (chiedere al momento dell iscrizione). 36 squadre e 330 ragazzi, suddivisi in cinque gironi dalla scuola dell infanzia fino alla quarta media, si sono contesi coppe e medaglie in palio al tradizionale Torneo di calcio della Casa della Gioventù di Mendrisio. L edizione 2012 è stata purtroppo caratterizzata dal maltempo: rinvii e spostamenti dell ultima ora hanno messo a dura prova gli organizzatori. Grazie alla comprensione e alla pazienza dei genitori, siamo riusciti lo stesso a portare a termine il programma come previsto e le finali con la premiazione si sono svolte domenica 13 maggio in un clima festoso, anche se con temperature polari... Molto caldo, invece, il clima sul campo: combattute tutte le partite, giocate con agonismo ma anche fair-play. Ecco le squadre vincitrici per ogni girone: Tirex Infuriati (girone Infanzia), Stelle del Mondo (I e II elementare), Tiger (III, IV e V elementare), La Compagnia del Crodino (I e II media) e Il Torneo di Maggio (III e IV media). Complimenti a voi e complimenti a tutti i partecipanti! Un doveroso grande ringraziamento va a tutti gli animatori e collaboratori dell Oratorio, che hanno lavorato con impegno e sacrificato parecchio del loro tempo libero! Visti i risultati, la grande partecipazione e soprattutto l attaccamento dimostrato dai ragazzi a questo torneo, vi assicuro che tutti hanno dato una mano con grande piacere! Un grazie particolare devo rivolgerlo anche al personale sanitario del SAM, sempre presente durante tutta la durata del torneo; al personale dell Ufficio Tecnico comunale e alla Città di Mendrisio per la costante e fattiva collaborazione; ai vari sponsor che ci hanno sostenuto e, non da ultimo, alla banca Raiffeisen Mendrisio e Valle di Muggio, nostro sponsor principale. L Oratorio prosegue con le aperture ordinarie e l attività prevista. Vi ricordo la festa di chiusura dell anno pastorale, domenica 17 giugno, con una bella grigliata e giochi per tutti, e l apertura serale estiva a partire dal 18 giugno fino al 24 agosto (dal lunedì al venerdì, dalle 20 alle 22). Vi aspettiamo. Paolo Danielli, coordinatore 5 I Casalinghi Maspoli in Via Stella Si trasferisce nella sede storica, al 19 di Via Stella il negozio di casalinghi Maspoli, oggi situato in Via Lavizzari/ Corso Bello. Da venerdì 1 giugno la clientela di questo commercio di lunga tradizione troverà spazi rinnovati ed ampliati per poter scegliere, come sempre, tra le migliori marche del settore, quali Alessi, Kosta Boda, Thun, Villeroy & Boch, ecc. Uno spazio specifico è stato riservato agli sposi per l allestimento della lista nozze. La nuova ubicazione, rispetto a quella attuale, ha una carta in più da giocare, i posteggi privati, accessibili alla clientela da via Vela. L allestimento del negozio è stato curato da Markus Otz. Il personale è a disposizione della clientela vecchia e nuova con la consueta professionalità, competenza e gentilezza. Fiocco azzurro Per la gioia grande di mamma Cristiana e papà Dario Bernasconi, lo scorso 15 maggio è nato il piccolo Manilo. Benvenuto! Con il Momo bike sull Alpe Loasa Sabato 26 maggio il Momo Bike propone un uscita sull Alpe Loasa, con ritrovo alle 13 al Mercato coperto. Per tempo incerto chiamare Bando di concorso Il Municipio ha aperto il bando di concorso per l assunzione di un/a impiegato/a d ufficio a titolo avventizio al 50% presso la segreteria comunale. Le candidature sono da inviare alla segreteria entro il 18 giugno alle 16. Informazioni allo SMARRITA collana d oro giallo con pietre colorate in centro a Mendrisio (fino zona cantine) martedì 22 maggio tra mezzogiorno e le tre. Chi l avesse trovata tel. al nr Sabato 12 maggio i veterani pompieri di Mendrisio e dintorni hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza su alcuni luoghi di Mendrisio. Accompagnati dal professor Flavio Medici, apprezzato conoscitore del Magnifico Borgo, hanno passeggiato tra le vie del nucleo e non solo, seguendo un percorso affascinante. Dalla Chiesa di San Giovanni Battista (1722/1733) al Chiostro dei Serviti, dall Oratorio della Madonna delle Grazie (sec. XIII) alla Chiesa di Santa Maria (sec. XVI/XVII), le informazioni di Medici hanno immediatamente coinvolto i partecipanti i quali, percorrendo di seguito il rione di Uri, hanno poi rivolto la loro attenzione su alcuni tra gli edifici più antichi siti in via Pretorio, dal civico n 5, la costruzione più datata (1200), alla Curt da Escursione culturale nel Borgo per i pompieri veterani Giuvanin e da Pépp da Carlu fino al Pretorio Vecchio (Palazzo Nobili Rusca del sec. XV). Tappa pure d obbligo la Chiesa Parrocchiale dei SS Cosma e Damiano, (1863/ 1875). Dopo una breve panoramica sulla Chiesa di San Sisinio, che conserva affreschi datati 1816, un presepio Bavarese del XVIII secolo e un organo del 1768, il gruppo ha quindi disceso la storica scalinata su Piazza del Ponte e si è trasferito verso i Cappuccini per ascoltare con immutato interesse gli aneddoti concernenti la Chiesa (1635), il Vecchio Ospedale della Beata Vergine, (1853/1860) e Villa Argentina, (1873/1874). A terminare l interessante escursione culturale non poteva mancare infine Palazzo Pollini (1715/ 1720). Poco purtroppo il tempo a disposizione, ma la bravura e la chiarezza del prof. Medici hanno saputo conquistare tutti e regalare agli intervenuti un po di memoria storica del Comune. A nome del gruppo desidero rivolgere un sincero ringraziamento a Flavio Medici per la sua disponibilità e per la grande cultura del nostro paese che sa trasmettere con semplicità ed entusiasmo. Elio Sala Torna la settimana prossima l annuale appuntamento targato ginnastica Mendrisio Torna puntuale come ogni anno l appuntamento con la Società Federale Ginnastica di Mendrisio. Nonni, bisnonni, genitori, ma anche parenti e amici sono invitati sabato 2 giugno alle palestre Canavée del Magnifico Borgo alle 20. Tutte le compagini della SFG, dai più piccini ai senior regaleranno molte imperdibili performance.

6 6 Chiasso 25 maggio 2012 Strade sbarrate La Polizia di Chiasso informa che, nell ambito della manifestazione Chiasso Live in programma domani, viale Volta - all altezza di via degli Albrici - e via Favre - all altezza di via Cattaneo (tunnel) - saranno completamente chiusi alla circolazione dalle alle 02. I Giramondo I Giramondo organizzano dal primo all 8 settembre una gita a Budapest e Praga in bus. Informazioni: Graziella, In gita con l ATTE Il locale Gruppo ATTE organizza, per lunedì 4 giugno, una visita guidata alla Pinacoteca Züst di Rancate, per le mostre Fausto Agnelli, pittore luganese tra ebbrezza e disincanto e Omaggio a Pier Francesco Mola nel quarto centenario della nascita. Trasporto con il pulmino o ritrovo sul posto alle Iscrizioni a U. Zanfrini, tel entro il 1 giugno. Attività con la SAT La SAT di Chiasso arrampicherà al Monte Garzo Placche rosse, domenica 27 maggio. Capigita Eros Villa ( ) e Mario Manzo ( ). Ricardo Gallo in concerto La Scuola di Musica e Arti Creative organizza il suo ultimo evento, nell ambito di Musica, Teatro, Arte a Primavera domani, sabato 26 maggio, alle 18, evento che ospiterà il quartetto del riconosciuto pianista e compositore colombiano Ricardo Gallo, in tournée europea. Linguaggi liberi ed avanguardisti s intrecceranno ad elementi ritmici e melodici tipici della tradizione colombiana. Il concerto si terrà nella sala culturale della SMAC in C.so San Gottardo 98. È gradita la prenotazione, posti limitati. Per informazioni contattare lo o scrivere a Misurazione della pressione e della glicemia Oggi, 25 maggio, al Centro Sociale in via Franscini 5 si terrà la misurazione della pressione e della glicemia dalle 8.30 alle 11. Orario estivo della biblioteca Con l inizio del mese di giugno entrerà in vigore l orario estivo della biblioteca comunale di Chiasso. Dal 1 giugno al 31 agosto la struttura rimarrà aperta da lunedì a venerdì dalle alle Corsi di nuoto I corsi si nuoto scolastici si terranno i giorni 16, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 25, 26 e 27 giugno dalle 9 alle Durante queste mattinate le vasche saranno riservate agli allievi. La cassa della piscina aprirà alle 11.45, ad eccezione del 27 giugno, giorno in cui i corsi termineranno alle in quanto è prevista la cerimonia di chiusura. In occasione dei corsi è consentita l entrata alla piscina solo ai genitori muniti di apposito contrassegno che saranno tenuti a uscire dalla struttura unitamente ai figli alle 11.45, eccettuati i detentori di un abbonamento. Chiasso Live: mercatino e tanti concerti domani sera sul Corso In centro città tanta musica Nello scatto di Guido Santinelli un momento dell anno scorso a Facciamo Chiasso. Manifestazione che viene riproposta domani, sabato 26 maggio, con un nome nuovo... ossia Chiasso Live e con un organizzatore diverso dall anno scorso. Lo Sci Club Chiasso presenta Chiasso Live: dalle 17 il mercatino e dalle tanta buona musica dal vivo. L entrata (di 5 franchi) e l intero ricavato della festa andrà allo Sci Club e servirà per la settimana bianca natalizia. Gli undici bar di Chiasso che hanno deciso di partecipare all evento creeranno quindi una sorta di centro musicale che chiuderà verso le 2. Nello specifico il Bar Svizzero proporrà gli Stato D Animo, il City Bar i Flexstep, all Indipendenza ci saranno i Bandido e al Manhattan Fever. Il Wine bar Al Mancava e Bar Faloppia propongono invece Gianni Drudi e Cocoloco, al Bar Marù suoneranno i Mark Uncle Band mentre al Cani pericolosi: tutti in regola? Giorgio Fonio e Mauro Mapelli chiedono al Municipio di Chiasso come intende migliorare la sicurezza del centro cittadino. Ma non solo, perché i due consiglieri comunali PPD, rifacendosi alla morte del cagnolino sbranato da cinque pitbull davanti alla propria padrona, chiedono se è vero che la commissione di quartiere (via Soldini) aveva segnalato la situazione, e se sì, come si è arrivati ad una simile tragedia. Facendo riferimento all Ordinanza federale sulla protezione degli animali, (in vigore dal 1 settembre 2008) chiedono quanti cani sono presenti sul territorio comunale (e quanti di essi rientrano nella categoria pericolosi), quante multe sono state assegnate lo scorso anno per infrazione dei padroni, e - nel caso specifico - chiedono se i cani pericolosi autori dell aggressione del cagnolino erano stati regolarmente registrati e se tali cani avevano svolto i regolari corsi imposti dalla legge. Sul recente fatto di cronaca è intervenuta anche la consigliera comunale di Unità Socialista Denise Maranesi, la quale chiede al Municipio se i cani in questione avevano spazio a sufficienza per muoversi (e in caso di risposta negativa di quanto ne avrebbero avuto bisogno). Chiede inoltre delucidazioni sulla creazione di zone libere per cani (modalità, quantità,...). No al giro della spesa Dopo quello del Municipio di Chiasso, la proposta del consigliere comunale Otto Stephani (US), formalizzata tramite una mozione, di introdurre corse denominate giro della spesa a prezzo ridotto, ha incassato anche il no della Comissione della gestione. L idea elaborata da Stephani mirava all organizzazione, per un periodo di prova, di corse dei mezzi pubblici, in Murrayfield sarà presente Eric Mc Fadden. Partecipano inoltre alla manifestazione: il Ristorante Moevenpick, la Bottega del Gelato e il B7. Entrando a Chiasso Live tutti riceveranno un biglietto omaggio della lotteria che darà la possibilità di vincere un weekend per 2 persone a Parigi (volo e hotel di lusso offerto dall agenzia di viaggi Immagini del Mondo) e tanti buoni offerti dagli esercenti di Chiasso. L estrazione dei biglietti fortunati è fissata per il prossimo 4 giugno. collaborazione con la direazione dell Autolinea Mendrisiense SA, che permettessero agli abitanti dei diversi quartieri cittadini di spostarsi per andare a fare la spesa. Nel loro rapporto, i commissari della Gestione - così come già attuato dai colleghi della Commissione edilizia - raccomandano all unanimità e senza riserve di respingere la mozione. Buongustai in piazza per Pastival Pasta per tutti, sabato scorso, in Piazza Indipendenza, in occasione della manifestazione Pastival. Tra i buongustai presenti, anche alcuni giocatori dell HC Ambrì-Piotta. Foto Santinelli Occupazione e sicurezza sui binari La problematica del reinserimento professionale delle persone disoccupate al beneficio dell assistenza è al centro dell interrogazione presentata dal gruppo PLR al Municipio di Chiasso. Il presidente sezionale Mariano Musso e il capogruppo Davide Capoferri rammentano l entrata in vigore della nuova procedura di gestione approvata dal Gran Consiglio che prevede una stretta collaborazione fra il DFE e il DSS permettendo di razionalizzare le risorse cantonali offrendo alle persone in assistenza una consulenza specializzata. Anche i Comuni avranno un ruolo importante nella verifica iniziale d inserimento delle persone: sono invitati a mettere a disposizione posti di utilità pubblica a favore di persone che non sono subito in grado di accedere al mondo del lavoro. Chiasso ha già dato seguito a questa richiesta? rilevano i consiglieri chiedendo se è stata fatta una valutazione del numero di persone da poter impiegare. Le consigliere comunali Jessica Bottinelli ed Elisabetta Bacchetta Correa (I Verdi) interrogano l Esecutivo a proposito degli ultimi incidenti che hanno provocato la fuoriuscita di sostanze altamente tossiche da cisterne che sostano in zona Roncaglia. Nell interrogazione si invitano le autorità cittadine, in collaborazione con le FFS e altri attori coinvolti, a elaborare strategie a lungo termine per evitare il riprodursi di tali situazioni: È pensabile l introduzione di un divieto di sosta prolungato per le cisterne contenenti materiali tossici, altamente infiammabili o generalmente considerate pericolose?. E ancora: Ci sono ricadute ambientali già riscontrabili sul territorio? Lo spiegamento di forze è stato davvero importante, a quanto ammontano i costi per un tale intervento? Chi dovrà sostenerli?. Banca Raiffeisen del Basso Mendrisiotto: oggi la presentazione dell ottava gestione I risultati sono molto promettenti La Banca Raiffeisen del Basso Mendrisiotto, nel corso del 2011, ha portato a termine un altro esercizio positivo che ha permesso il raggiungimento di un importante e solida crescita. Il 2011 chiude con un utile operativo di oltre 2,124 milioni di franchi e un utile d esercizio di oltre milioni in crescita del 4.1%. Il totale di bilancio si è attestato a oltre 336 milioni di franchi. I nuovi soci sono 208 per un totale di I fondi della clientela sono cresciuti nominalmente di 11,2 milioni (+4.3%) e il volume complessivo gestito dalla banca si conferma oltre i 445 mio. I prestiti alla clientela a fine periodo erano pari a 288,328 milioni di franchi e i crediti ipotecari crescono di oltre 12 mio ciò che corrisponde al 4.6%. Tali risultati danno la possibilità al CdA di proporre la retribuzione del capitale sociale con un interesse del 6%. Questi in estrema sintesi i dati numerici che verranno dettagliati nel corso dell assemblea generale ordinaria prevista per oggi, venerdì 25 maggio, alle 18 al Cinema Teatro di Chiasso, con ricco aperitivo a seguire. Risultati che hanno contraddistinto il 2011, caratterizzato da una crescita numerica e qualitativa di tutto rispetto a dispetto di una situazione congiunturale tutt altro che dinamica. La direzione della banca ha dimostrato imprenditorialità e competenza, confermando la capacità di soddisfare le esigenze dei soci e della clientela oltre che ottemperare a normative sempre più severe. Consiglio di amministrazione e Direzione della Banca, per voce del Presidente del CdA, Carla Cometta, si dichiarano soddisfatti dei risultati ottenuti nell organizzazione dell istituto, realizzati con il costante impegno di tutti i collaboratori della banca. Disponibilità e entusiasmo hanno consentito di instaurare un clima di fiducia con i soci e di riconfermare le caratteristiche di banca vicina alla clientela. Nel consiglio di direzione della banca, oltre al Presidente della Direzione, Matyas Cavadini, siedono i Vicedirettori Ivan Quartiroli - responsabile Legal & Compliance e Qualità - sostituto del Direttore e Maurizio della Vedova - Responsabile Back Office - specialista settore crediti. La Banca Raiffeisen del Basso Mendrisiotto può contare in totale su 18 collaboratori, fra i quali i quadri superiori Ivan Summerer, Moreno Colombo, Paolo Pfahler, Gian Carlo Vital.

7 25 maggio 2012 Distretto 7 Dopo movimentati restauri riapre il Tempio di Riva San Vitale Santa Croce, gioiello ritrovato (p.z.) Era la notte del 18 gennaio 2010 quando il Tempio di Santa Croce venne defraudato di undici tele del Procaccini (nella foto, sotto il dipinto vediamo tre dei buchi tuttora evidenti dentro il monumento). Il furto avvenne a mezzanotte e le tele - arrotolate e imboscate - non sono ancora state ritrovate malgrado l inchiesta aperta a tutto campo. L episodio scosse i rivensi e anche la Curia e va considerato che accadde in pieno periodo di restauro. I lavori sono iniziati nel 2007 e sono terminati in queste settimane, svelando aspetti nuovi dell edificio sacro quale ad esempio l alta energia magnetica sprigionata dal centro del pavimento verso la cupola. Santa Croce è pronta e verrà riconsegnata alla comunità Lunedì di Pentecoste con una cerimonia (cfr. a destra). Uno dei tre gioielli storici di Riva San Vitale è stato restaurato e ora siamo felici di riconsegnarlo alla popolazione ha esordito il sindaco Fausto Medici facendo riferimento anche al Battistero ed al restaurato Palazzo comunale. Santa Croce è una delle più belle e maestose chiese di epoca tardorinascimentale del Ticino. Possiamo ben dire che un tesoro è stato ritrovato commenta il sindaco riferendo che i lavori sono stati condotti con la Curia ed il Consiglio parrocchiale, nonché i sussidi di Cantone e Confederazione. La portata dell investimento è stata di 600 mila franchi. È stata un opera di manutenzione straordinaria ha tenuto a sottolineare LUNEDÌ LA CERIMONIA Tutta la comunità è invitata alla cerimonia di riapertura del Tempio di Santa Croce a conclusione dei lavori. Si terrà lunedì 28 maggio (Pentecoste) dalle 10. Prenderanno dapprima la parola il sindaco Fausto Medici ed il presidente del Consiglio parrocchiale Pio Crivelli. Poi interverrà il consigliere di Stato Marco Borradori, l architetto Ivo Trümpy che ha diretto l operazione ed il vescovo mons. Pier Giacomo Grampa. La cerimonia sarà allietata dalle produzioni della Corale Beato Manfredo e da un quartetto di fiati di Riva. Al termine verrà servito sul sagrato un aperitivo offerto dal Comune (in caso di pioggia, nel chiostro del Canisio). Una tela del Procaccini restaurata. Sotto di essa, i desolanti spazi lasciati vuoti da altre tre tele rubate nel 2010 e non ancora ritrovate. A destra, una panoramica del Tempio che domina il paese di lago. l architetto Ivo Trümpy che ha diretto i lavori. Significa che il criterio adottato è stato quello di mantenere al massimo l esistente; - ha riferito l architetto - abbiamo voluto eliminare i difetti costruttivi che si presentavano. Dopo il restauro degli anni 70/ 80, urgeva un intervento sugli stucchi, alcune parti pittoriche erano degradate, inoltre sono stati restaurati i quadri del Procaccini o della sua Bottega. Anche tutte le parti in legno sono state oggetto di cure ed il pavimento è stato risistemato. Rimane ignota la data di costruzione della chiesa, ma si presume che risalga al periodo fra il 1582 ed il La chiesa era stata ideata e finanziata da Giovanni Andrea Della Croce ed è affiancata al giardino della bellissima casa della stessa famiglia. Patrizia di Riva San Vitale, la famiglia Della Croce è certamente oriunda di Milano, secondo lo stemma quasi identico che si ritrova in ambedue i rami. La tradizione rivendica come capostipite Giovanni da Rho, leggendario eroe che alla testa dei Milanesi sarebbe stato il primo a piantare lo stendardo dei crociati sulle muraglie di Gerusalemme. I restauri della chiesa avvenuti nel furono eseguiti con il resto del patrimonio della famiglia Della Croce. Nel 1940, la chiesa passò in proprietà alla Curia. Per messe prefestive e romantici fiori d arancio Il Tempio è già stato richiesto per cinque matrimoni previsti in settembre. Ma ora sembra venuto il tempo di far vivere maggiormente IL FURTO DELLE TELE NEL 2010 È UNO STORICO DÉJÀ VU Nel corso dei secoli, i Della Croce persero poco a poco potere, beni e dignità, fino ad arrivare alla vicenda ancora negli annali nonché nella memoria degli anziani di Riva. Nel 1898, i cinque fratelli Della Croce di allora vivendo nella casa di famiglia, poveri e di poca moralità cercarono di rubare le campane della chiesa per venderle in Italia e le fecero cascare nel loro giardino! Il progetto però non fu portato a termine. Così vollero fare anche coi bellissimi dipinti della chiesa ma furono arrestati in tempo mentre caricavano di notte un carro per l esportazione. La vita dell antenato Giovanni Andrea procurò una crescita di cupidigia nei suoi discendenti e altri proprietari della casa: si pensava e si pensa tutt oggi che il furfante nascose un tesoro nelle vicinanze della casa o della chiesa. Fu così che all inizio del nostro secolo, il nuovo proprietario della casa, il sindaco Robbiani, tentò a sua volta di scoprire il presunto tesoro scavando il magnifico selciato del cortile fino a dieci metri di profondità, riuscendo a provocare l inondazione del paese! Le informazioni fanno riferimento al volume Riva San Vitale di Franco Macchi (1989). la chiesa. Auspichiamo che, almeno durante il periodo estivo, possa essere utilizzata per la Messa prefestiva ha commentato il sindaco precisando che il Tempio sarà sempre fruibile, aperto. Il comparto presenta un grosso patrimonio Il comparto dove sorge Santa Croce si profila sempre più come un area di grande interesse storico-culturale. Oltre al Tempio circondato dai terreni dei vigneti acquistati anni fa dal Comune per proteggere l edificio sacro da eventuali edificazioni a ridosso, vi si situa la Villa dei Della Croce che è anch essa monumento nazionale ed il Palazzo comunale recentemente restaurato. Poco distante, il Battistero e le bellezze naturali di un borgo affacciato sul Ceresio e situato alle pendici del San Giorgio. Riva San Vitale ha tutte le carte in regola per costituire un polo di richiamo turistico. Di fatto, Santa Croce è già oggi meta costante di turisti interessati all arte, alla storia ed alla cultura. Porté Disné Domenica prossima, 27 maggio, si terrà una passeggiata enogastronomica a Montà in Piemonte. Ci sono ancora pochi posti disponibili per partecipare a Porté Disné, una delle tipiche passeggiate tra borghi, colline e vigneti del Cuneese dove ad ogni chilometro si potranno degustare luculliani pasti ed eccellenti nettari di Bacco a senza dover poi pensare a guidare al rientro. Una gita ormai diventata un must per diversi ticinesi sostenitori dell Ambrì. Ritrovi a Castione ore 7.30, Camorino 7.35, Morbio 7.50 e rientro a seconda delle condizioni e delle decisioni del gruppo. Per informazioni e iscrizioni: o A Riva San Vitale si prepara la traversata del golfo Riapre domani il lido Bagni in vista a Riva San Vitale e per gli sportivoni si prepara la seconda edizione della traversata del golfo. Riapre infatti domani 26 maggio la stagione del lido comunale. Una festa popolare - annuncia il Municipio - accompagnerà l apertura della struttura con una maccheronata gratuita ed un intrattenimento musicale a partire dalle 18. Prezzi invariati rispetto alla stagione precedente e orari d apertura dalle 9.30 alle 20 (buvette fino alle 22). Il lido è dotato di wireless ovvero offre la possibilità di esplorare il mondo navigando gratuitamente in internet (offerto dal Comune), seduti o sdraiati tranquillamente sul prato del lido. Come d abitudine sarà prestata particolare cura, con verifiche settimanali, al grado di balneabilità. I dati saranno pubblicati all albo all entrata del lido. L autorità tiene inoltre a ricordare alle famiglie che i genitori sono direttamente responsabili della sorveglianza dei loro bambini all interno del lido, soprattutto per quanto riguarda le attività in acqua. Al bagnino spetta la verifica generale o il primo soccorso. Un miglio marino lungo la riva Se queste sono le indicazioni per l inizio della stagione, non mancano poi le anticipazioni su quella che sarà la seconda edizione della traversata popolare del golfo in agenda domenica 15 luglio. La data sembra lontana ma chi è interessato a partecipare può già segnarla in agenda ed allenarsi! Il percorso a nuoto prenderà avvio dal lido per raggiungere la boa di virata alla Batüda e far rientro di nuovo al lido: un miglio marino che corrisponde a metri. La traversata avverrà in collaborazione con la Società Salvatagggio. La tassa d iscrizione è di 20 franchi e comprende la maglietta ricordo e la maccheronata gratuita. Ragazzi, musica e riflessione Quello che si è svolto lo scorso 5 maggio all oratorio di Balerna è stato un connubio di energie tra i cori Piccole Stelle e Polvere di Stelle, la giovane band Hill s Brothers, i ragazzi di Lattecaldo con la breakdance e il gruppo di giovanissimi neo-attori. Una serata ricca di musica, divertimento e riflessione, un esperienza da ripetere. Gli organizzatori ringraziano tutti i partecipanti. Il coro Piccole Stelle aspetta tutti a settembre. Polvere di Stelle si esibirà invece sabato 2 giugno alle 18 a Lattecaldo. Informazioni sul sito Successo per il concerto doppio Concerto delle grandi occasioni quello proposto venerdì sera dalla Filarmonica di Tremona e dalla Filarmonica Saltriese. Malgrado la fredda serata il tutto si è svolto all insegna della buona musica! Un complimento ai maestri. I festeggiamenti del 175 avranno luogo i prossimi giugno a Tremona! Il programma figura sul sito internet L Ora del racconto Appuntamento con l Ora del racconto per tutti i bambini martedì prossimo, 29 maggio, alle ore 17 alla Libreria Fantasia. Municipio di Novazzano, Florio Lurati rinuncia alla poltrona Per motivi di salute ha deciso di rinunciare alla propria carica, Florio Lurati, riconfermato municipale a Novazzano lo scorso mese di aprile. Suo subentrante naturale sarebbe Giorgio Montorfano, presidente della locale sezione Plr, ma una decisione definitiva in merito non è ancora stata presa. Intanto, l Esecutivo di Novazzano riunito in seduta in queste ultime ore, ha definito la ripartizione dei dicasteri per il quadriennio. Vediamola. Al sindaco neoeletto Sergio Bernasconi spettano l Amministrazione, l Edilizia e le strade; il vicesindaco Adriano Piffaretti si occuperà di Sicurezza pubblica e Pianificazione; Davide Cantelli di Finanze e Imposte; Andrea Riva di Educazione Cultura e Tempo libero, Athos Poretti lavorerà su Ambiente e Territorio; Domenico Pettinello seguirà da vicino l Azienda Acqua Potabile. Rimane da attribuire, a chi siederà in Municipio dopo Florio Lurati, il Dicastero Salute pubblica e Previdenza sociale. Ultimi giorni di esposizione nella Chiesa Beccaria L arte scultorea di Bianchi La mostra di sculture di Valerio Bianchi si potrà visitare ancora fino a lunedì 28 maggio, nella chiesa della Natività Beccaria a Villa Coldrerio. Bianchi, nato a Coldrerio nel 1936, da autodidatta ha imparato l arte scultorea, rubando il mestiere agli altri, grazie anche al lavoro che svolgeva in una fonderia artistica. Alain Bianchi, capo dicastero Cultura del Comune, il giorno dell inaugurazione (11 maggio, ndr.) ha affermato che per creare non è necessario un titolo di studio accademico, basta bensì l entusiasmo, la volontà e l umiltà, misti ad una certa dose di pignoleria. Ed è proprio mosso dalla passione che Valerio Bianchi crea le sue opere. Prediligendo l arte figurativa (pesci, cavalli,...) si è pure cimentato con l arte sacra, tra cui il crocifisso (nella foto), la via Crucis, la fuga in Egitto, la Natività - in tema con la chiesa di Villa Coldrerio e donata all Associazione Pro Oratorio della Natività di Coldrerio - i volti di Padre Pio e Giovanni XXIII. E, rimanendo in tema di volti, Bianchi ha pure scolpito il volto della nipote Martina a 2 e a 6 anni. L esposizione delle opere di Bianchi si potrà visitare dalle 16 alle 19, tutti i giorni, fino a lunedì di Pentecoste. Crocifisso in gesso che verrà fatto in bronzo e collocato nel cimitero di Coldrerio.

8 8 Distretto 25 maggio 2012 A Lattecaldo da giovedì - Aperte le iscrizioni al torneo di calcio In arrivo la terza Fèsta da la val AMTIBU, una serata per i 5 anni La terza edizione della Fèsta dala val si terrà da giovedì 31 maggio a domenica 3 giugno a Lattecaldo nel capannone. Lo scopo della manifestazione, che ha registrato grande successo nelle prime due edizioni, è di creare uno spirito di festa e di allegria fra gli abitanti della regione. Sarà un fine settimana ricco di intrattenimenti vari, appuntamenti culinari, giochi e musica. Per non dimenticare l aspetto culturale si inizierà con una commedia dialettale con entrata gratuita: sul palco la compagnia Quattro venti che rappresenterà Amur da surell. Al sabato i bambini saranno invitati a partecipare ad un pomeriggio all insegna del gioco e del divertimento. In programma uno spettacolo di magia con il bravissimo e divertente Mago Renato, cui seguirà l esibizione del coro di ragazze e ragazzi Polvere di stelle. Per allietare il palato si potrà poi gustare una grigliata in compagnia, la serata sarà accompagnata con la musica del complesso Indian s fino a notte fonda. Momento forte della manifestazione il torneo di calcio che inizierà la domenica mattina alle 8.30, parteciperanno squadre di tutte le frazioni di Breggia, squadre di ragazzi e naturalmente anche il gentil sesso. Chi intende ancora iscriversi può contattare direttamente Angelo allo / Verso le 11 si attenderà la sfilata di auto d epoca che farà da corollario all aperitivo offerto a tutta la popolazione. Si potrà poi assistere all esibizione dei Canterini della valle di Muggio; quindi pranzo con polenta e brasato che sarà sempre preparato sul posto dall affiatato staff di cucina. Non mancheranno salamini, formaggini della valle e torte casalinghe. Nel pomeriggio si disputeranno le attese finali di calcio cui seguirà la premiazione della squadra della frazione vincente. Nell immagine una delle precedenti edizioni della Festa che sa richiamare un pubblico numeroso proveniente dalle varie frazioni della valle. È in programma venerdì 15 giugno, all oratorio parrocchiale di Rancate, la festa organizzata per i 5 anni di attività dell associazione Amici Ticino per il Burundi. La manifestazione si aprirà alle 19 con la parte ufficiale cui farà seguito una maccheronata offerta ai presenti. Alle interverrà Luis Carlo, testimonial di AMTIBU, mentre alle 21 sarà il turno dei Karma Krew (portatori di pace). Iscrizioni entro l 8 giugno a Marco Barzaghini ( ) o Sabrina Pellanda ( ). Meride, Parrocchia in festa Zona 30 a Ligornetto: l opposizione di Stabio Bimbi in visita a Casa del Sole Il Consiglio parrocchiale di Meride organizza un incontro, domenica 3 giugno, per sottolineare il 65 anniversario di sacerdozio di Don Angelo Arrigoni e il 15 anniversario dell arrivo a Meride di Don Mirko Kaleta. La giornata si aprirà alle 11 con la S. Messa nella chiesa di S. Silvestro cui seguirà il pranzo all Osteria La Guana. Iscrizioni entro il 27 maggio (ore pasti): (Valeria) e (Ornella). Il costo è di 40 fr per persona. Servizio taxi a disposizione. Il Municipio non ha affatto cambiato idea. Le autorità di Stabio replicano alle critiche mossegli nelle scorse settimane riguardo la posizione assunta relativamente ai progetti di chiusura al transito del nucleo di Ligornetto e di introduzione della limitazione di velocità a 30 km/h. L Esecutivo comunale di Stabio ha fin dall inizio comunicato al Municipio di Ligornetto che non si sarebbe opposto alla chiusura della zona rossa in determinate fasce previa l adozione di determinati provvedimenti a livello regionale : una tesi contenuta nelle lettere inviate il 27 ottobre 2010 e il 25 gennaio In merito all opposizione alla zona 30, le autorità stabiensi precisano come mal si comprende che la stessa inizi dopo la chiesa di San Giuseppe e termini dopo il nucleo, in un tratto lungo 700 m. Dalla chiesa fino all altezza della scuola dell infanzia - si fa notare - non vi sono abitazioni, non vi sono attraversamenti pedonali, non vi sono tratti pericolosi. In una nota diffusa ai media, i municipali di Stabio rammentano quanto esplicitato dai colleghi di Ligornetto con il messaggio datato 17 settembre 2010, ossia a livello concettuale, la limitazione di velocità si abbina in modo adeguato al concetto di restrizione dell accessibilità e ne condivide gli stessi obiettivi; essa è finalizzata a contenere e limitare le potenziali situazioni conflittuali durante tutto l arco della giornata, quindi anche al di fuori delle fasce orarie di restrizione dell accessibilità al centro storico. Non si comprende - conclude l Esecutivo di Stabio - come la stessa non sia stata estesa piuttosto alla scuola elementare o fino al Museo Vela, tratti decisamente più sensibili dal profilo della sicurezza dei pedoni. Una sezione della scuola dell infanzia ha visitato, martedì scorso, il Centro Diurno Casa del Sole di Stabio partecipando alla lettura di una fiaba. EuroBonus fino a fr Sì, avete letto bene: Volkswagen continua a offrirvi l EuroBonus e voi risparmiate fino a franchi all acquisto di una nuova Volkswagen. Passate a trovarci per scoprire il veicolo che vi interessa con un giro di prova. L offerta è valida per i clienti flotta e privati, per contratti stipulati dal 10 maggio al 31 maggio Ad esempio: Take up! 1.0 l MPI, 60 CV (44 kw), cambio manuale a 5 marce, 999 cm 3. Prezzo di vendita finora: fr Detratto l EuroBonus di fr , prezzo effettivo: fr Consumo energetico combinato: 4.5 l/100 km, emissioni di CO 2 : 105 g/km. Categoria di efficienza energetica: B. O Phaeton, 5 posti, 3.0 l, V6 TDI FAP 4MOTION, 240 CV (175 kw), autom. 6 rapporti, cm 3. Prezzo di vendita finora: fr Detratto l EuroBonus di fr , prezzo effettivo: fr Consumo energetico combinato: 8.5 l/100 km, emissioni di CO 2 : 224 g/km. Categoria di efficienza energetica: F. Valore medio di CO 2 di tutti i modelli di veicoli immatricolati in Svizzera: 159 g/km. L EuroBonus in parte cumulabile con ulteriori offerte speciali. Tutti gli importi incl. IVA 8%. Maggiori informazioni al sito AMAG RETAIL Mendrisio, Via Rinaldi 3, 6850 Mendrisio, Tel , AMAG RETAIL Lugano, Via Monte Boglia 24, 6900 Lugano, Tel , AMAG RETAIL Bellinzona, Via San Gottardo 71, 6500 Bellinzona, Tel , Partner di vendita: GARAGE NESSI PIERGIORGIO, Via Cantonale, 6593 Cadenazzo, Tel , AMAG RETAIL Sorengo, Via Ponte Tresa 35, 9624 Sorengo, Tel , GARAGE WEBER-MONACO, Via Kosciuszko 4a, 6943 Vezia, Tel ,

9 25 maggio 2012 Distretto 9 Festa della Madonna di Caravaggio Questa sera all Oratorio di Gorla, alle 20, Don Claudio Premoli celebrerà la S. Messa. Al termine della funzione religiosa verrà offerto un rinfresco. Torte, biscotti e pasticcini per il banco del dolce dovranno essere consegnati oggi entro le 15 alla famiglia Arboscelli. Domani, 26 maggio, alle 17 è prevista la preghiera del S. Rosario. Concerto di arpa Domenica 27 maggio, alle 17.30, la Sala della Nunziatura di Balerna ospiterà un recital di arpa. La giovane musicista Vittoria Buzzi presenterà un programma di musica russa per arpa, spiegando anche alcune peculiarità di questa musica e della sua tecnica. Offerta libera a farvore del progetto diocesano ticinese per tre aule scolastiche a Mbikou (Ciad-Africa). Assemblea Gruppo Madras L assemblea ordinaria del Gruppo Madras si terrà giovedì 31 maggio alle 18 nella Sala Patriziale di Riva San Vitale. Tra le trattande figurano i conti consuntivi, la nomina del comitato e il programma Alle 19, il Gruppo Madras festeggerà il 45 anno di presenza di Gianna Bernasconi in India, con un ricco aperitivo offerto a tutti, presso il ristorante Caffè Sociale. Sarà presente anche Gianna Bernasconi. Pranzo al Centro diurno Appuntamento venerdì 1 giugno alle 12. Iscrizioni entro oggi allo Assemblea PLR sezione Capolago L assemblea della sottosezione PLR di Capolago avrà luogo martedì 29 maggio alle al Bar Lido. All ordine del giorno anche la preparazione delle elezioni Invito in libreria Appuntamento, venerdì 1 giugno, alla Libreria al ponte in occasione della presentazione del libro La casa del sonno di Giuliana Pelli Grandini. 15 racconti e altrettante pagine di risonanza di personalità diverse che, intervenendo con scritti, traduzioni, disegni, fotografie e immagini rinnovano la commossa meraviglia del cuore. Le voci saranno quelle di Franca Giovanardi Toni, Margherita Coldesina e Davide Gagliardi. La parte musicale sarà curata da Nadia Gabi. Un aperitivo verrà servito ai presenti. Via Gismonda 10 - MENDRISIO Tel Aperture domenicali: c è ottimismo dopo l incontro con il Consiglio di Stato FoxTown, si profila una soluzione Ottimismo: è questa la parola-chiave che ha caratterizzato l incontro, svoltosi mercoledì, tra il proprietario del FoxTown e il Consiglio di Stato, riunione alla quale ha preso parte anche il sindaco di Mendrisio Carlo Croci. Sul tavolo delle discussioni - che hanno fatto seguito al faccia a faccia di martedì tra l Esecutivo cantonale e i partner sindacali - la delicata questione delle aperture domenicali e festive dei negozi. È stata sottolineata in particolare la volontà di giungere a una soluzione soddisfacente per entrambe le parti. Il presidente del Governo, Marco Borradori, ha sintetizzato, al termine dei lavori, le piste che consentono di guardare alla problematica con un certo ottimismo in vista di una soluzione futura. Due sono le vie d uscita individuate. In primo luogo, viene preso in esame un intervento nell ambito della nuova legge sugli orari di apertura dei Asilanti, al vaglio un nuovo centro collettivo Non saranno più pensioni e alberghi sparsi sul territorio cantonale a dare alloggio ai richiedenti l asilo in attesa di una decisione a livello federale. La Task Force, nata lo scorso autunno, che riunisce rappresentanti del Dipartimento federale di giustizia e del Canton Ticino, ha illustrato, mercoledì scorso, le conclusioni del proprio lavoro al Consiglio di Stato. Il punto principale emerso dalla riunione concerne la necessità di allestire uno stabile che possa ospitare i migranti che fanno domanda di asilo. La soluzione attuale che privilegia l affitto di camere in pensioni, è considerata onerosa e poco sicura. Si privilegia quindi l opzione di un centro collettivo. Per il momento, ci sono sette possibilità al vaglio: nessuna indiscrezione è trapelata invece quanto all ubicazione più Pro Valle di Muggio in assemblea L assemblea annuale della Pro Valle di Muggio avrà luogo mercoledì prossimo, 30 maggio, dalle 20.30, presso la ex sala comunale di Cabbio. All ordine del giorno figurano il rapporto del presidente Nemesio Cereghetti, i conti d esercizio 2011, le nomine statutarie per il quadriennio e il programma di attività di quest anno. In chiusura sono previste le premiazioni al merito sportivo e culturale. La Pro Valle di Muggio ha già stabilito luogo e data della prossima, attesa Sagra della castagna che si terrà a Cabbio domenica 14 ottobre. Asilanti al lavoro a Chiasso in un immagine d archivio. L appuntamento con la world music di Festate torna i giorni 2, 6, 8 e 9 giugno a Stabio - grazie in particolare alla collaborazione con il Comune e con l associazione culturale Ul suu in cadrega - e venerdì 15 e sabato 16 giugno a Chiasso. The high side of freedom - Il lato alto della libertà è il titolo della ventiduesima edizione: è la musica infatti che permette a ciascun individuo di condurre la propria esperienza sonora verso quello stato di libertà assoluta che è vivo nella forma dei sogni, dei pensieri e delle comuni aspirazioni. Provengono dalle più svariate parti del mondo i protagonisti di Festate 2012 che si svilupperà sull arco di 6 giornate. A Stabio verrano proposti una serie di eventi culturali, spazi gastronomici e concerti favorevole sul suolo ticinese con oltre un centinaio di posti. Spetta ora al Governo intavolare le trattative con i Comuni. La nuova soluzione dovrebbe concretizzarsi nell arco di un anno e mezzo e affiancherebbe il centro di registrazione di Chiasso particolarmente sollecitato in termini di numero di negozi, oppure a livello di regolamento valutando se anticiparlo alla legge o attenderne la messa in vigore. Uno spiraglio che fa seguito a giornate più cupe dove si sono rincorse notizie di possibili chiusure del polo degli acquisti mendrisiense e di un probabile trasferimento oltre frontiera. L ipotesi era stata ventilata dallo stesso Silvio Tarchini nel caso in cui l eventualità di uno stop all apertura domenicale dei neogozi fosse diventata concreta. La città della volpe, lo ricordiamo, garantisce oggi circa un migliaio di posti di lavoro nel capoluogo. Silvio Tarchini e Carlo Croci fotografati in occasione della visita del vicesindaco di Shangai Yanzhao Hu al FoxTown di Mendrisio. Mercoledì hanno preso parte insieme all incontro con il Governo cantonale. domande. Non è entrata invece in linea di discussione l eventualità dello spostamento dello stesso centro chiassese. Nell ambito del faccia a faccia è stato affrontato anche il tema del lavoro. I richiedenti avranno infatti l opportunità di partecipare ad attività di pubblica utilità. PLR di Chiasso, Musso riconfermato alla presidenza Le nomine statutarie hanno rappresentato il piatto forte dell assemblea della sezione PLR di Chiasso svoltasi martedì scorso alla presenza di 85 persone. Alla presidenza, per il prossimo quadriennio, è stato riconfermato Mariano Musso che nell ufficio presidenziale sarà affiancato da Martina Croci e Alessandro Zara in qualità di vice presidenti, dai membri Roberto Chiesa, Giuseppe Galli, Dario Röthlisberger, dai municipali in carica Moreno Colombo, Stefano Camponovo e Bruno Arrigoni e dal capogruppo in Consiglio comunale Davide Capoferri. Si è pure proceduto alla nomina del presidente della sottosezione di Pedrinate e Seseglio: la carica è stata assunta da Mauro Ado in sostituzione di Bruno Arrigoni entrato nell Esecutivo. Durante la serata, che si è conclusa con un rinfresco, i presenti hanno ascoltato le relazioni del sindaco e dei municipali. Nell ambito dei lavori si è proceduto alla presentazione dei conti per l anno 2011 e a una retrospettiva sul quadriennio passato e sulle elezioni comunali. ad entrata libera. Gli ospiti saranno l artista polacca Aleksandra Kobylinska, gli scrittori Flavio Stroppini e Pap Khouma, il musicista francese Thierry Titi Robin, la mediorientale Jamal Ouassini Ensemble Med, l olandese Amsterdam Klezmer Band, la band rumena Bashavav. Nelle giornate di venerdì 8 e sabato 9 giugno saranno presenti Ai Bagni alcuni volontari di Emergency, in collaborazione con la Comunità Africana del Ticino. La piazza di Chiasso ospiterà, il prossimo 15 giugno, l Orchestra di via Padova, nata come progetto sociale, musicale e culturale; l artista britannico Anthony Joseph e il compositore afro-beat e jazz Ebo Taylor. La seconda serata, sabato 16 giugno, vedrà un susseguirsi di musiche afro e balcaniche: (red.) Sempre sotto i riflettori il Centro commerciale Ovale di Chiasso. Purtroppo le luci dell attività economica, invece di brillare, come dovrebbe essere per una struttura che a questo scopo è rivolta, sono messe in ombra dalle polemiche. A prendere di mira l Ovale è stavolta l Associazione traffico e ambiente; l ATA che non se la prende tanto con il centro quanto con il Municipio, contro il quale ha inoltrato un istanza d intervento alla Sezione enti locali. Secondo l ATA il Municipio è inadempiente poiché risulterebbe che la superficie del centro adibita a spazi commerciali è superiore a 8 mila mq, mentre il progetto autorizzato prevedeva una superficie adibita al commercio di 4 mila mq. L ATA si riferisce alla licenza edilizia rilasciata il 20 novembre 2007 per una struttura che avrebbe dovuto contenere, oltre a spazi commerciali (41% del totale), servizi ed intrattenimenti per famiglie e ragazzi, quali studi medici, asilo, doposcuola. L esame di impatto ambientale teneva conto di questa tipologia ed il traffico che ne derivava era dunque misurato. In realtà il cambiamento delle attività rispetto alla licenza ha influssi molto importanti e dunque quanto autorizzato nel 2007 non è più valido ; anche perché varianti non se ne sono viste. Altre novità. Nei giorni scorsi, stando a quanto pubblicato dal Corriere del Ticino, il presidente del CdA della proprietà cui fa capo il centro ha dato le dimissioni; dovrebbe essere sostituito a breve da un ex alto funzionario del Cantone. Il centro ha pure reso noto di essere soddisfatto dell andamento degli affari. Il festival di culture e musiche dal mondo si terrà in sei giornate a Stabio e Chiasso Festate, la world music raddoppia a partire dalle si esibiranno la cantante sahariana Mariem Hassan e la band congolese Staff Benda Bilili ai quali farà seguito l esibizione di Magnifico, nuova icona della musica balcanica. Inglobando nel proprio percorso artistico anche il festival di Stabio, Festate 2012 si appresta a diventare un unica grande manifestazione culturale sul territorio del Mendrisiotto, un progetto musicale dalla forte e personale identità che è diventato negli anni una delle più seguite e interessanti manifestazioni multietniche della Svizzera italiana e della regione insubrica. La cantante sahariana Mariem Hassan sarà una delle protagonisti delle serate chiassesi. Centro Ovale, le luci della polemica e quelle degli affari Oratorio di Chiasso, la festa del baratto È ricco di spunti il calendario allestito dall oratorio parrocchiale di Chiasso. Nell ambito della rassegna Film in controluce è in programma uno speciale percorso-famiglie. Questa sera, alle 20.30, presso la Sala-Cine Excelsior avrà luogo la proiezione del film Almanya di Yasemin Samdereli. L entrata è gratuita. Lo Swap Party, ovvero la festa del baratto, si svolgerà domani, sabato 26 maggio, dalle 14 alle 18 presso il cortile dell oratorio. Cosa si potrà scambiare? Principalmente abiti, sia da adulti che da bambini (puliti e in buono stato) oltre a libri e DVD. Aprite le ante dei vostri armadi - invitano gli organizzatori. - Quello che a voi non serve più, può essere utile a qualcun altro. Ciascuno prenderà secondo il proprio bisogno e... quello che rimarrà, ognuno se lo riporterà a casa. In agenda figura ancora il campeggio estivo a Catto, presso la Fondazione Don Willy, dal 30 giugno al 13 luglio prossimi. Una proposta che si rivolge a ragazzi e ragazze dai 6 ai 13 anni. È previsto un corso di formazione per aiuto-monitori. Per informazioni è possibile telefonare allo (ore ufficio) oppure scrivere una a Per ritirare il formulario di iscrizione rivolgersi direttametne all oratorio in via Franscini 10 in orari d ufficio.

10 10 Distretto 25 maggio 2012 Rock n roll night Domani sera, 26 maggio, al Bar Splendido Live Room si terrà un doppio evento con Safira (musica drag) e The Steamrollers (rock n roll). Domenica sera invece, 27 maggio, Joe Valeriano e Joe Colombo si esibiranno insieme, in veste unplugged, per la terza volta, dalle Novelli sposi Che bell, ul Martino e la Cori sa scpusan duman a Ligurnett, par questu ga augürum tütt ul ben da la vita. Evviva la scpusa!!! I vosct cüsitt Vince e Chiara Sono 19 le aziende vinicole del Mendrisiotto che apriranno le loro cantine Alla scoperta del vino con Ticinowine Dal Mendrisiotto al Locarnese, passando per il Luganese e il Bellinzonese, torna puntuale anche quest anno l atteso evento Cantine aperte. Dalle 10 alle 18 di domani, sabato 26 maggio e domenica 27 migliaia di appassionati potranno scoprire, incontrarsi ed emozionarsi avvicinandosi al mondo del vino delle 46 aziende vinicole che apriranno le loro porte e proporranno degustazioni e animazioni. L evento ticinese, che si svolgerà in contemporanea all analoga iniziativa italiana del Movimento Turismo del Vino, è organizzato in tutto il Cantone da Ticinowine, ufficio per la promozione della vitivinicoltura ticinese. Quest anno, come novità, è stata istituita la figura del padrinato, infatti le chiavi virtuali per l apertura delle cantine andranno alla consigliera di Stato Laura Sadis, direttrice del Dipartimento delle finanze e dell economia. Dato che l evento attira un successo di partecipazione (sia delle aziende partecipanti, sia delle persone che accorrono alle manifestazioni), per favorire gli spostamenti di appassionati e turisti, anche quest anno gli organizzatori propongono un trasporto combinato treno-autopostale, così che gli enonauti potranno spostarsi senza preoccupazioni di sorta e in totale sicurezza, tramite appunto ad un servizio combinato Rail-Away (che propone fermate intermodali nelle stazioni di Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio) o del solo servizio Autopostale (recandosi alle stazioni citate con mezzi propri e spostarsi per l intera giornata e in tutte le regioni coperte dal servizio con il biglietto giornaliero proposto a 5 franchi, Rail-Away offre il pacchetto treno-autopostale con un ribasso del 20%). Clima festoso e rilassato, visitando vigneti e cantine, e sono 19 quelle che nel Mendrisiotto hanno aderito all evento. I partecipanti momò di Cantine aperte sono: Agriloro (Arzo), Brivio Vini (Mendrisio), Cantina Cavallini (Cabbio), Cormano Vini (Morbio Inferiore), Azienda Vitivinicola La Costa (Novazzano), Albaino (Novazzano), Cantina Sociale Mendrisio (Mendrisio), Fawino (Mendrisio - Sabato sera grigliata e concerto di musica Jazz, prenotazione consigliata su o telefonando allo ), Tenuta Vitivinicola Ferrari Roberto e Andra (Capolago), Cantine Latini (Tremona), Fumagalli (Morbio Inferiore), Gialdi Vini (Mendrisio), Azienda Agricola e Vitivinicola Davide Cadenazzi (Corteglia), Monticello Vini (San Pietro di Stabio), Cantina Rubio Muscino (Salorino), Parravicini Vitivinicoltori (Corteglia), Vini Rovio Gianfranco Chiesa (con mostra e passeggiata, cfr. pagina 3), Tenuta Vitivinicola Trapletti (Morbio Inferiore) e Valsangiacomo F.lli (Mendrisio). Le restanti 27 cantine aperte in Ticino si possono scoprire visitando il sito Musica in allegria Domenica 27 maggio dalle 16 alle Toto Cavadini e Togn Canova allieteranno i presenti all osteria Centrale con la loro musica. Corso soccorritori I Samaritani di Vacallo organizzano un corso questa sera, venerdì 25 maggio, dalle e domani, sabato 26, tutto il giorno presso il vecchio palazzo delle scuole. Per iscrizioni telefonare (ore pasti) a Gabriela oppure a Luisella Nel futuro del Coro c è il requiem di Verdi *) Si è tenuta la settimana scorsa l assemblea annuale del Coro Benedetto Marcello di Mendrisio, presso la Plastifil Sa, alla presenza di circa 30 soci attivi. Dopo il saluto del presidente Mario Snozzi si è passati alla nomina del presidente del giorno, Guido Danielli, e degli scrutatori Lucia Bossi ed Andrea Pellegrini e alla lettura del verbale precedente; dopo ciò Snozzi ha reso attenti i presenti sul fatto che tutte le decisioni prese dall assemblea sono state rispettate. Nella relazione presidenziale Snozzi ha ricordato i numerosi concerti del 2011, anno in cui anche l impegno Interreg è terminato. È stata sottolineata la difficile decisione di cambiare sede al concerto della Domenica delle Palme. Per decenni presentato nella Chiesa Grande, nel 2011 è stata data la preferenza alla Chiesa di San Giovanni, meno capiente ma con un acustica ben migliore. Questo cambiamento si è rivelato pagante. Il presidente ha ringraziato il maestro Moretti, anima, fulcro e motore del Coro. Ha espresso riconoscenza ai coristi, al comitato, al Coro Città di Como, pure guidato da Moretti, e la cui collaborazione permette di presentare composizioni che esigono un numero di cantori ben più grande rispetto a quello del solo Coro Benedetto Marcello. E non ha dimenticato di ringraziare i soci contribuenti e gli sponsor, senza i quali, pur con tutta la buona volontà, una società non va lontano. Il cassiere Egidio Cescato ha informato sulla situazione finanziaria del Coro, che è stata definita buona, grazie alla generosità dei soci contribuenti, il cui numero è aumentato, ciò che lusinga (e sorprende, di questi tempi) e degli sponsor, ma grazie anche, ha rilevato il cassiere, al carisma di Snozzi ed al suo immenso lavoro. Il maestro Moretti, nella sua relazione, più che del passato si è occupato del futuro! Ovvero dell impegno preso dal Coro per il concerto della Domenica delle Palme Verrà presentato, al Mercato Coperto di Mendrisio, il Requiem di Verdi, opera grandiosa che i coristi stanno già studiando e che vedrà impegnati almeno centoventi voci e una sessantina di strumenti. Per un coro di dilettanti non è impresa di poco conto. Il maestro si è unito al presidente nel chiedere grande assiduità alle prove e fiducia nelle proprie capacità. Poiché nessuna dimissione è pervenuta, il comitato, uscente per statuto, è stato rieletto all unanimità. Presidente Mario Snozzi, vicepresidente e cassiere Egidio Cescato, segretaria Silla Galliani, membri Heidi Oester, maestro Mario Moretti, Arturo Florian e Franco De Rose. Le eventuali non hanno riservato sorprese. Si è deciso che anche quest anno si terranno le due giornate di studio, e che per il concerto di Natale verrà presentata la Dominicus Messe di Mozart. Quindi il presidente del giorno ha chiuso i lavori, che sono stati seguiti dalla cena sociale. Fiducia, conoscenza e prossimità È anche questo che una ditta di successo vuole dal suo partner bancario Pubbliredazionale Foto Ti-Press Da sinistra, Fabio Maciocci e il consulente BancaStato della Carugati SA, Gilberto Pittaluga Trasferisce merci da un capo del mondo all altro, via terra, mare o aria. Ma quando cerca il suo partner bancario vuole che sia dietro l angolo. Parliamo della Carugati SA, ditta attiva nei trasporti internazionali che a Chiasso, in via Brogeda 3, occupa 25 collaboratori. Abbiamo voluto parlare della sua storia con chi, nel 1961, entrò in ditta in qualità di vice fattorino aggiunto, diventandone direttore generale nel corso degli anni: Fabio Maciocci. Direttore, come è nata e si è sviluppata la vostra attività? Cosa offre, oggi, la vostra ditta? L azienda ha mosso i primi passi nel 1960, quando Arnoldo Carugati la fondò. La società importava derrate alimentari e ortofrutticole dall Italia tramite la ferrovia. Io entrai nel 1961, come vice fattorino aggiunto. Con gli anni, prima sotto la direzione di Bruno Carugati, poi sotto la mia a partire dal 1995, l azienda te il suo raggio di azione. Attualmente sposta merci in tutta Europa e nel resto del mondo, tramite camion, aerei e navi. Da Chiasso, addirittura, gestiamo trasporti aerei e su strada all interno degli USA. Di quali merci parliamo? Non vi è una tipologia precisa. Offriamo servizi soprattutto a clientela svizzera, ma anche italiana o a multinazionali. Effettuiamo per loro trasporti che spaziano dai capi d alta moda ai medicinali, dai materiali ferrosi ai mobili. Cosa significa essere imprenditore oggi in Ticino? Si traduce nella necessità di avere inventiva e coraggio, di sapersi confrontare con assolute, non solo nel nostro settore, non ve ne sono e occorre essere pronti ad assumersi una percentuale di rischio ragionevole, valutando bene il punto di vista sazioni. A proposito di aspetti finanziari: ogni azienda deve poter contare su un partner bancario. Quali elementi ricercate nel vostro? È fondamentale che l isti- nell azienda e nelle persone che la dirigono. La società, per poter continuare a operare, deve poter contare su rapporti basati su stima reciproca e comprensione: proprio come avviene da anni con BancaStato, con la quale abbiamo un eccellente rapporto. In un mondo sempre più informatizzato, ci fa particolarmente piacere poter anche mantenere un contatto umano e personale con le persone di riferimento di BancaStato. Insomma, la consulenza di prossimità e la presenza costante della banca sono per noi preziose. Le attività della nostra azienda hanno un orizzonte molto ampio, abbracciano tutto il mondo, ma viviamo pur sempre in Ticino: abbiamo l esigenza di parlare con qualcuno che conosca a fondo la nostra realtà. Il Ticino è un nodo cruciale per i trasporti europei. Negli anni la situazione è notevolmente mutata. Quale il segreto per fornire sempre un prodotto concorrenziale e per rimanere sul mercato? Occorre migliorare costantemente il servizio, essere contenuti. Lungo il corso degli anni, come detto, ab- clientela, il che ci ha permes- sioni della domanda in determinate nicchie. Abbiamo sempre cercato di adattare la nostra offerta alle nuove esigenze del mercato. Un esempio? I trasporti urgenti e dedicati, da organizzare con molta precisione, grazie ai quali possiamo caricare merce in Sud Italia per farlo arrivare in Nord Europa in breve tempo. Insomma, abbiamo imparato ad adeguarci alle nuove necessità, a essere sempre disponibili a cambiare mentalità e maniera di condurre l azienda. In passato vi sono state molte rivoluzioni nel nostro settore, e in futuro non mancheranno certo: dobbiamo quindi essere in grado di assorbirle. Questo ci obbliga a dover far capo a una banca di riferimento che ci consenta questo elasticità. E BancaStato ce lo permette, anche perché essendo una banca cantonale i suoi centri decisionali sono qui in Ticino e ciò permette che alle nostre richieste corrispondano risposte rapide, effettuate con cognizione di causa e alla luce della grande conoscenza che hanno di noi. Quest ultimo aspetto è molto importante e scaturisce dalla continuità dei rapporti con il tra noi è grande e sappiamo che è sempre a disposizione. Sentiamo veramente la sua Da vice fattorino aggiunto a direttore della sua azienda, fino alla carica di presidente della Associazione ticinese Spedizioni: con che spirito guarda alla sua entusiasmante carriera? Con grande soddisfazione personale. Il cammino per- continuare nell attività: per l azienda e per la categoria professionale che rappresento

11 25 maggio 2012 Speciale 11 La ricerca clinica negli istituti ospedalieri Cercate e troverete... (red.) Menti libere, aperte sul futuro, in grado di non farsi condizionare, che lavorano con dedizione, sovente senza guardare se è già notte, sabato o domenica. Coloro che fanno ricerca clinica in Ticino, medici, studiosi, ma anche infermieri, non sono lontani da questo profilo. Lo scorso marzo l Ente Ospedaliero cantonale, l Università della Svizzera italiana, il Cantone, l Istituto cantonale di Patologia e il Cardiocentro hanno promosso a Bellinzona una giornata dedicata interamente a questo tema. La ricerca clinica è molto concreta poiché si fonda su dati provenienti direttamente dall attività svolta dai medici nelle corsie degli ospedali, a contatto diretto con i pazienti e le loro patologie. Ne sono state presentate una sessantina, finanziate da enti pubblici e privati. Alcune sono state pubblicate, altre lo saranno, altre sono tuttora in corso. Diverse centinaia i pazienti coinvolti, con le rispettive... storie cliniche. Ecco una breve sintesi delle ricerche più interessanti. Fumo e infarto - Fra gli studi presentati ve ne sono davvero di significativi; per esempio la diminuzione sostanziale e rapida del numero di infarti acuti (si chiamano STEMI e richiedono un intervento immediato di riapertura dell arteria coronarica); il calo è stato constatato dopo l introduzione negli esercizi pubblici, giusto 5 anni fa, nel marzo 2007, dello stop al fumo, uno dei fattori principali di rischio dell infarto. I dati sono stati raccolti negli ospedali e al Cardiocentro. Nei 3 anni precedenti il divieto, ogni anno si contavano, in media, 323 ricoveri per infarto STEMI; nei 3 anni successivi il numero di casi è diminuito a 247 (2008), 274 (2009), 244 (2010). Oltre 20% in meno. Analoghi riscontri si sono avuti nel Canton Grigioni (divieto di fumo dal 2008) e in diverse grandi regioni italiane, in cui il divieto è ancora più datato rispetto a quello ticinese. L autore dello studio, il Dr. Marcello Di Valentino in collaborazione con altri medici, osservata questa rapida diminuzione, trae le medesime conclusioni cui sono giunti altri studi svolti su scala internazionale: il divieto di fumo negli spazi pubblici, per proteggere dal fumo passivo lavoratori, clienti e utenti, invoglia chi fuma a ridurre il numero delle sigarette o a smettere di fumare. La ricerca clinica e di base condotta nella Svizzera italiana è abbondante e riceve regolarmente riconoscimenti sulle maggiori riviste scientifiche del settore. La ricerca ha certamente contribuito all accordo, reso noto la scorsa settimana, che eleva il Cariocentro al rango di Clinica universitaria, di buon auspicio per insediare in Ticino un percorso accademico per gli studenti di Medicina di tipo master (dopo il secondo anno di studio universitario) La prova? Nei paesi che hanno introdotto il divieto, la vendita di strategie anti-fumo, come le sigarette elettroniche, è ovunque in aumento. Si conclude, perciò, che, rimanendo molto probabile la relazione diretta fra fumo passivo e infarto, la diminuzione di infarti acuti in Ticino è legata anche al possibile calo del numero dei fumatori registrato dopo l introduzione del divieto. Le staminali del cuore - Legato al cuore lo studio condotto al Cardiocentro, che, partendo da biopsie ha individuato le cellule che hanno le caratteristiche delle staminali, capaci di differenziarsi e dunque di diventare utili, in futuro, per riparare i danni del cuore. Farmaco contro farmaco - Molto apprezzate, dai medici curanti, le informazioni sui farmaci assunti da chi viene dimesso dagli ospedali; qui la ricerca, svoltasi su 200 pazienti dell Ospedale di Lugano, ha portato alla redazione di un metodo sull interazione dei farmaci, per capire, insomma, quali medicamenti, se assunti con altri, possono produrre effetti inattesi, anche gravi. Melanoma e genetica - In alcuni casi sono stati coinvolti anche studi medici privati. E il caso della ricerca Predisposizione genetica al melanoma maligno. Vi ha partecipato, fra gli altri, uno studio medico del Mendrisiotto. Circa 10% dei casi si manifesta in pazienti con anamnesi personale o famigliare positiva per questo tumore; lo studio, anche se i risultati sono allo stadio preliminare, ha valutato per la prima volta la suscettibilità genetica a questa malattia nella Svizzera italiana ; essa, si legge nelle conclusioni, non è diversa dalle altre regioni; la predisposizione genetica al melanoma, insomma, è una realtà anche alle nostre latitudini. Contenzione e cure intense - 22 i pazienti dell OBV arruolati, con pazienti di altri ospedali, in uno studio sulla contenzione farmacologica/fisica nei reparti di medicina intensiva. Lo studio conclude sostenendo che senza questi provvedimenti si registrano, anche se non in modo significativo, eventi avversi, come la rimozione, da parte dei pazienti stessi, di sonde, tubi e... tubicini indispensabili per la loro sopravvivenza. Predisposizione al tumore - Nella ricerca, condotta su 100 persone, la maggior parte con malattie tumorali manifeste, ha valutato il grado di soddisfazione, da parte loro, del colloquio di consulenza genetica per predisposizione ai tumori. Lo studio conclude come l ansia della persona diminuisca quanto più aumenta la soddisfazione del colloquio. I bambini autistici - L introduzione di un questionario specifico, sottoposto nella visita dei due anni, da parte di 4 pediatri su 5, ha mostrato un ottimo impatto di questo approccio sulla precocità della diagnosi di autismo nel nostro cantone. Si è infatti notato un aumento del numero di bambini sottoposti ad accertamenti per autismo. La precocità della diagnosi è fondamentale per la qualità di vita dei bambini affetti da autismo, così da impostare il migliore trattamento di una malattia che, purtroppo, non si può ancora guarire. Tumore alla prostata, l importanza del dialogo con il proprio medico (red.) E lei, dottore, cosa farebbe al mio posto, o se io fossi suo padre? Un paziente parla di come vorrebbe il rapporto con il proprio medico dopo la diagnosi di cancro alla prostata. Nell aula magna dell USI ci sono volute sedie in più, lunedì 23 aprile, per accogliere il pubblico accorso alla serata promossa dall Istituto oncologico della Svizzera italiana (IOSI) per sottolineare l apertura, all Ospedale Italiano, della nuova radio oncologia. Qui è stato installato un apparecchio che fa compiere, alle cure oncologiche, un deciso progresso, hanno spiegato i due primari, il prof. Michele Ghielmini e la Dr ssa Antonella Richetti. E siccome la prostata è il cancro più diffuso fra gli uomini (228 casi all anno negli ultimi 10 anni in Ticino), analogamente al carcinoma mammario nella donna, l Ente Ospedaliero cantonale (EOC) ha fatto uno sforzo non indifferente per una macchina che irradia in modo preciso e selettivo quelle parti così sensibili e complesse del corpo. Ma quando l uomo si trova la strada sbarrata da una diagnosi traumatica e stressante, la tecnologia non basta; vuole essere informato perché la radioterapia e la chirurgia - che pure ha fatto un notevole passo con la robotica Da Vinci all ospedale di Bellinzona - lasciano, a dipendenza dei casi e della gravità, conseguenze più PSA, un certo numero di carcinomi prostatici non sono diagnosticati, così che non vi sono conseguenze significative sulla riduzione della mortalità totale. Il rapporto costo/efficacia è pertanto ritenuto negativo per cui lo Swiss Medical Board ha espresso le seguenti raccomandazioni: - la determinazione del PSA in termini di screening precoce del cancro della prostata nell uomo asintomatico e senza altri fattori di rischio (antecedenti familiari ereditari) non è giustificato. - se l esame è richiesto da un uomo senza fattori di rischio, il medico è obbligato ad informarlo nel dettaglio sui vantaggi, gli svantaggi e le possibili conseguenze del test. I costi del test devono essere pagati dalla persona richiedente e non possono essere posti a carico della LAMal. L accertamento diagnostico preo meno pesanti, quali la disfunzione erettile e l incontinenza. Così ecco nascere Europa Uomo, forum di dialogo e di ascolto per i pazienti. E da questi luoghi che passano le emozioni, che si misurano i fenomeni, come i divorzi, più numerosi se c è di mezzo il cancro alla mammella; infatti, se colpisce la prostata e attacca la virilità, la coppia si divide molto meno. La donna sembra essere più fedele nella malattia, rispetto al partner. Di Europa Uomo hanno parlato Vincent Griesser, della sezione svizzera e la psicologa Lara Bellardita che ha portato a Lugano, in un breve video, la testimonianza di un gruppetto di uomini che parlano fra loro: non è più come prima; con mia moglie le cose sono cambiate, purtroppo. Dobbiamo inventarci altre maniere. Nascerà una sezione ticinese? Il messaggio è stato lanciato, ora bisogna raccoglierlo. L obiettivo è di concentrare gli sforzi su una malattia che mostra ottime possibilità di cura e sopravvivenza; ma anche un incidenza in aumento, complici l invecchiamento e l esame diagnostico del PSA nel sangue, molto diffuso, i cui esiti non sono però sempre così scontati, ha avvertito il Dr Fabrizio Barazzoni, capo dell area medica dell EOC. Tenendo d occhio il modello del Centro di Senologia, al cui direttore, Dr Alberto Costa, il più importante congresso europeo del settore ha consegnato recentemente il Breast cancer science award, l EOC vorrebbe alzare l attenzione su un problema sanitario tanto importante quanto trascurato dal pubblico e dalla classe medica. Il tutto nell ambito di un concetto, quello storico dello IOSI, in cui, in una geografia difficile come quella ticinese, la vicinanza al paziente si coniuga all elevata specializzazione. (red.) Molti uomini, superati i 50 anni, chiedono al medico curante il Test PSA per intercettare eventuali problemi alla prostata. Ma, recentemente, il valore del test è stato rimesso in discussione. Ne ha parlato, alla serata pubblica di lunedì 23 aprile, il dr Fabrizio Barazzoni, capo dell area medica presso la direzione generale dell EOC. L antigene prostatico specifico, il PSA, pur essendo attualmente nella pratica clinica il miglior marcatore biologico per il carcinoma della prostata, non è un test perfetto, poiché specifico d organo e non della malattia. Di conseguenza, ad esempio soggetti con patologie prostatiche benigne come l iperplasia prostatica benigna o la prostatite, avranno un PSA elevato. Pertanto, ha spiegato il dr Barazzoni, il suo reale valore ai fini della diagnosi del tumore della prostata è ancora incerto. Infatti nel caso di riscontro di un elevato livello di PSA si raccomanda di procedere ad ulteriori accertamenti (ecografia e biopsia). Ma, sulla base dei dati epidemiologici, su 4 uomini che Nuove direttive per questo comune accertamento diagnostico Test PSA, ma con prudenza si sottopongono a biopsia prostatica, solo ad 1 viene riscontrato il cancro alla prostata. Inoltre anche se non si trova tessuto canceroso nella biopsia non si può avere la certezza al 100% di non avere un cancro: ci sono anche i falsi risultati negativi. La questione del PSA è finita nelle... alte sfere della medicina e delle scienze. Tant è che lo Swiss Medical Board, l associazione che riunisce, fra gli altri, la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della sanità, la FMH e l Accademia svizzera delle scienze mediche, recentemente ha pubblicato una ricerca in cui si analizza il rapporto costo/efficacia della determinazione del tasso di PSA nel sangue e questo nel quadro dello screening precoce del cancro della prostata nell uomo asintomatico e senza antecedenti familiari ereditari. Nell esame sono stati considerati non solo i valori diagnostici del test, ma anche le potenziali conseguenze del risultato di questo esame, sia esso positivo o negativo. Dall esame della letteratura si evince che la determinazione del PSA nell ambito dello screening precoce aumenta le opportunità di diagnosticare un cancro della prostata. Ma apparentemente la diagnosi di un cancro negli stadi precoci che necessita di trattamento, si equilibra con una diagnosi di cancro che non necessita di trattamento. Inoltre, malgrado la determinazione del coce del cancro della prostata mediante test del PSA, ha concluso Barazzoni, deve essere una decisione individuale e personale, presa dopo colloquio con il proprio medico, tenendo conto della specifica situazione personale e dopo aver preso atto delle possibili conseguenze e di tutti gli argomenti a favore o contro l esecuzione di questo esame. In alto il sistema di chirurgia robotica Da Vinci con cui all Ospedale di Bellinzona vengono operati tumori alla prostata localizzati. La chirurgia, insieme alla radio oncologia (nell altra immagine l appareccho entrato in funzione da pochi mesi all Ospedale Italiano di Lugano) rappresenta oggi la terapia per affrontare questa malattia, le cui possibilità di sopravvivenza sono decisamente in aumento; ma in progressione c è anche l incidenza della malattia che viene però curata sempre meglio.

12 Numero 3 - giugno Anno XV 12 Distretto 25 maggio 2012 Monitori e animatori riuniti dal 2000 in un sodalizio Colonia, una grande famiglia Ci sono voluti due anni di lavoro, ma poi La grande famiglia ha visto la luce. E così gli anni sono diventati L idea originale era di pubblicare la rivista nell anno giusto del decimo anniversario. L Associazione monitori e animatori di colonie AMAC di Mendrisio è infatti stata fondata nel Così l AMAC si presenta al pubblico con due anni in più d esperienza e ciò le fa onore. Senza prendersi troppo sul serio, l AMAC, presieduta da Michele Aramini, parla al pubblico di un attività molto intensa e coinvolgente e della volontà di sviluppare un senso critico riguardo alla gestione delle colonie, organizzandone anche per proprio conto. Per l AMAC la colonia non è un campo di vacanza dove il bambino, semplice unità, si deve conformare ad un rigido programma prestabilito nei minimi dettagli, uguale per tutti, ma una colonia che permetta al bambino di scegliere il più possibile. Il bambino, insomma, come soggetto pensante che deve essere stimolato non solo ad obbedire e a rispettare ma anche a coltivare la propria personalità ed a scegliere. Anno dopo anno l AMAC, ben nota anche grazie alla presenza della sua bancarella nelle varie manifestazioni popolari, organizza soggiorni con un numero rilevante di bambini provenienti un po da tutto il cantone e un ottima adesione da parte di monitori e monitrici. La colonia - si legge nel divertente opuscolo - ci ha reso le nostre vite migliori. Sarebbe bello tra venti o trent anni scoprire che in Leventina o in qulche altra valle una colonia AMAC continua a riempire l estate di giochi, danze, canti e risa. L attuale comitato è composto da Michele Aramini, Silvia Guidi, Lorenzo Babbini, Eros Grassi, Patrizia Bosisio, Giorgio Dalsecco, Perla Spagnoli, Cora Cereghetti, Marco Tettamanti. La bandiera dell AMAC. L associazione ha prodotto un DVD con un filmato in cui si racconta l attività di questo primo decennio. Tanti auguri a San Pietro A Monica per i tuoi 43 anni auguri e bacioni da mamma, papà, Patrick e famiglia. Buon compleanno a San Pietro Tanti auguri al nostro ometto Nathan che domani 26 maggio festeggerà il suo primo compleanno. Un bacione da mamma e papà Tombola per San Rocco Sabato 2 giugno l Associazione Amici Casa del Sole e l Associazione Terza età Stabio organizzano insieme una tombola a favore dell Oratorio San Rocco. Il ritrovo per i giocatori è alle proprio all oratorio. Per coloro che hanno problemi di spostamento sarà organizzato un servizio di trasporto. Pertanto tutti coloro che desiderano beneficiarne sono pregati di prenotarsi per tempo ai seguenti numeri: Centro Diurno Casa del Sole allo o alla segreteria ATES allo Grazie Per la simpatia, la bravura dimostrata e l emozione per aver sentito suonare il corno delle Alpi, gli ospiti, le suore, il personale dell Istituto Santa Filomena, ringraziano di vero cuore il coro delle Voci sempre verdi del Centro Abitativo Ricreativo di Lavoro (CARL). Concorso vice capo tecnico Il Municipio ha aperto il concorso per assumere un/a vice capo tecnico dell UTC. Le candidature devono pervenire alla Cancelleria comunale entro le 16 di venerdì 15 giugno con tutti i documenti richiesti dal bando. Con ATES da Stabio alla Züst di Rancate L Associazione ATES con il Centro diurno Casa del Sole, organizza martedì 29 maggio la camminata, con visita, Da Stabio alla Züst di Rancate. Per gli sportivi (meteo permettendo) uscita a piedi con partenza alle dal posteggio del Municipio di Stabio; per gli altri ritrovo alle 14, medesimo luogo. Iscrizioni allo 091/ Si è da poco conclusa la pianificazione delle attività 2012 da parte del Comitato Gli impegni del Gruppo Banche Chiasso Dopo l uscita di UBS dal Gruppo (lo scorso settembre, ndr.) e dopo che l assemblea di novembre aveva confermato la volontà di proseguire con una struttura rinnovata ed un nuovo programma, il comitato del Gruppo Banche, in questi mesi, oltre a garantire la gestione e l evasione puntuale delle diverse richieste di sponsorizzazioni ricevute, ha anche organizzato il piano delle attività 2012, cercando di essere presente ogni mese nelle attività della cittadina. Infatti a gennaio il gruppo chiassese ha distribuito, tramite gli sportelli delle banche circa 8mila Tacuin dal Mendrisiott con il logo del gruppo; a febbraio ha sponsorizzato il Nebiopoli, non mancando, con i suoi rappresentanti, di sedersi al pranzo degli Urani del martedì grasso. A mar- Al santuario del Castelletto Nell ambito della cerimonia di chiusura del mese mariano, martedì 29 maggio si terranno una processione e una cerimonia al Santuario del Castelletto di Melano (nella fotografia). Il ritrovo sarà in piazza Motta alle 20, si salirà poi in processione fino al Santuario e si concluderà con la celebrazione della messa. Ricordiamo che ogni domenica d estate, al Santuario, alle 15 si terrà la recita del rosario seguita dalla messa. Il grotto del Santuario rimarrà aperto ogni fine settimana per tutto il periodo estivo. zo invece si è tenuta l assemblea annuale, durante la quale è stato confermato il comitato in carica alla presenza dei consiglieri nazionali Roberta Pantani Tettamanti e Marco Romano; il mese scorso il sodalizio bancario ha sponsorizzato il torneo internazionale (ITF Women s circuit) organizzato dal Tennis Club Chiasso; il Gruppo ha pure manifestato la propria vicinanza all Almanacco di vita chiassese ; questo mese, con il proprio sostegno, ha dato una Fotodepilazione e fotoringiovanimento: apre in Piazzale alla Valle a Mendrisio il nuovo centro del marchio no+vello Sono in tutta Europa i centri no+vello specializzati in fotodepilazione e fotoringiovanimento. Lo scorso 2 maggio ha aperto i battenti un nuovo punto no+vello a Mendrisio nel centralissimo Piazzale alla Valle (via Lavizzari 10). Il marchio è nato in Spagna nel 2007 e rapidamente ha conquistato tutto il continente, conquistandosi il titolo di miglior marchio in franchising. I centri dispongono di apparecchiature a base di luce pulsata di ultima generazione, veloci e potenti, con un sistema di refrigerazione sotto zero che dona una depilazione rapida, duratura e non dolorosa, con risultati visibili sin dal primo trattamento. Vengono garantiti risultati su vari tipi e colori di pelle e di pelo (i trattamenti possono essere effettuati anche su pelle abbronzata). Presso no+vello opera personale qualificato con diploma federale. I centri no+vello offrono una tarrifa unica unisex a zona e seduta di 59 franchi che non obbliga il cliente all acquisto di ulteriori pacchetti. È possibile, da subito, prenotare una prova gratuita ( L inaugurazione ufficiale dei nuovi spazi in Piazzale alla Valle - all interno dei quali operano Selene Cavalieri, Linda Damiano e Simone Ibrahim - avrà luogo sabato 16 giugno durante tutta la giornata. Lo studio di Mendrisio si distingue anche per l offerta complementare di un centro estetico che propone estetica di base, ricostruzione di unghie e massaggi. Selene Cavalieri e Linda Damiano. mano alla buona riuscita di ChiassoLetteraria; mentre a giugno, oltre a finanziare premi per la cerimonia di chiusura dell anno scoplastico del Centro Professionale Commerciale, è in calendario (il 5 giugno) un incontro con il Municipio chiassese per fare il punto alla piazza finanziaria cittadina e alle relazioni tra politica e istituti di credito. Dopo il periodo di riposo estivo si riprenderà in settembre; allo studio un evento mirato alla promozione di persone meritevoli di Chiasso. Il 25 ottobre nell attico del Credit Suisse di Chiasso è in agenda una conferenza sul tema dell Intelligenza Emotiva e Relazionale, che verrà aperta a tutti i dipendenti delle banche e delle diverse associazioni con sede a Chiasso; in novembre si terrà un incontro formativo su un tema Chiasso, I Verdi, il cibo e la terra Alimentazione e agricoltura è il tema della serata proposta dai Verdi di Chiasso giovedì 31 maggio alle al bar Chiasso. Prendendo spunto dalla proiezione del documentario We feed the world verrà affrontato il problema della logica di mercato che in nome della produzione distrugge lentamente la realtà produttiva locale. Ospiti Pierluigi Zanchi, deputato dei Verdi e produttore di tofu sul Piano di Magadino e Ivo Durisch, vice sindaco di Riva San Vitale e rappresentante dell associazione Cittadini per il territorio, che ben conosce la realtà del Mendrisiotto. Si raccoglieranno firme pet la petizione con cui agricoltori e associazioni chiedono di riconvertire Valera al primario. finanziario. Il 20 dicembre il gruppo promuoverà il concerto gospel presso il Cinema Teatro e la panettonata. Il sodalizio è inoltre attivo nel comitato APEC; le elargizioni a favore delle iniziative che si sviluppano in città ammontano a diverse migliaia di franchi. Nella foto: Veronica Caimi (segretaria e cassiera), Roberto Piccioli (dir. Banca del Sempione SA), GIovanni Dei Cas (dir. Finter Bank Zürich AG), Matyas Cavadini (vicepresidente e dir. Raiffeisen), Marzio Grassi (presidente e dir. Credit Suisse), Enrico Zanini (dir. Banca Popolare di Sondrio Suisse), Mario Grassi (dir. Banca Stato), Pierrette Giamboni (dir. BSI SA) e Fiorenzo Binaghi (dir. Notenstein Banca Privata SA). Rovio, sulle tracce dei fiori Domenica 27 maggio, con ritrovo alle 9 nel posteggio sotto la chiesa di Rovio si terrà l escursione Sulle tracce dei fiori perduti, gita alla scoperta dei prati secchi imboschiti, durante la quale verrà presentato un progetto per recuperarli. L iniziativa è curata da Trifolium e WWF. Si seguirà il percorso Lunghi e Cerro fino a Bogo. L escursione è facile, adatta a tutti; bevande e pranzo al sacco, calzare scarpe da montagna. Lungo il tragitto sarà visitata la mostra fotografica Piccole meraviglie colorate nei vigneti. L escursione è un ottima occasione per conoscere il territorio e alcuni suoi aspetti preziosi, come i fiori rari. È uscito il numero di giugno della Rivista del Mendrisiotto Bimestrale illustrato del Mendrisiotto e Basso Ceresio Lettera dall editore Meglio il bastone o la carota? Microfono aperto Un bambino e la fame d amore Strati d animo Le vacanze da pianificare Attualità, approfondimenti, aneddoti, sport Tutto sulla vita del Mendrisiotto e Basso Ceresio ARMANDO DADÒ EDITORE - Tel Fax

13 25 maggio 2012 Distretto 13 In vacanza con Pro Senectute Ci sono ancora alcuni posti disponibili ai seguenti soggiorni: Chiesa in Valmalenco (2-12 luglio, camere singole), Gatteo Mare (16-28 luglio, camere doppie per 2 persone). Anche per i soggiorni di settembre a Pinarella di Cervia (2-12 sett.) e a Gabicce Mare (3-13 sett.) vi sono ancora posti liberi sia in camera singola che in camera doppia. Accompagnano i soggiorni uno o due volontari (persone di riferimento che coordinano lo svolgimento della vacanza con alcune proposte sul posto). È prevista la trasferta con il torpedone dal Ticino, il pernottamento con trattamento di pensione completa e la spiaggia. È possibile richiedere gratuitamente il programma contattando al più presto il segretariato di Pro Senectute allo Campo estivo a Camperio Come ogni anno, da più di vent anni, l Azione Cattolica Ticinese - settore giovani, organizza dal 24 giugno al 7 luglio il campo estivo a Camperio (Olivone) nella casa La Montanina, aperto per tutti i giovani della Diocesi tra i 10 e i 16 anni. Per iscriversi basta scaricare il volantino dal sito giovani, stamparlo, compilarlo e spedirlo al segretariato (Azione Cattolica Ticinese - settore giovani, via Corso Elvezia 35, Lugano) entro e non oltre il 31 maggio. Maggiori informazioni allo Stage estivi di danza L estate sta arrivando e un altro anno scolastico alla scuola Vivere Ballando di Balerna sta terminando, portando anche questa volta degli ottimi risultati, attraverso gli spettacoli e gli esami di danza classica. Per chi non vuole smettere di ballare durante le vacanze estive, Vivere Ballando propone uno stage interno dal 25 al 27 giugno e dal 16 al 20 luglio e lo stage a Fondo (Trentino) dall 8 al 14 luglio. La scuola offre inoltre, con i massaggiatori Dorina e Nico, momenti di vero benessere: è possibile scegliere tra trattamenti di riflessologia plantare, massaggi terapuetici e sportivi e massaggio anticellulite. Per informazioni, chiamare i numeri e : sarà possibile prendere un appuntamento e verrà offerto un trattamento gratuito di 30 minuti. Il progetto pilota è pronto a presentarsi ai diretti interessati Il bosco si trasformerà? Sa.Gr.) Progetto pilota per 700 ettari sul territorio boschivo della Valle dell Alpe, da Salorino ai crinali che ne delimitano lo spartiacque. L obiettivo? Creare un unica entità di gestione senza perdere la proprietà. Nulla è ancora stabilito, a breve i proprietari privati e pubblici verranno contattati e verrà loro presentato questo progetto pilota, volto a migliorare le strutture del bosco privato nel Mendrisiotto. Voluto dalla Regione Valle di Muggio, Val Mara e Salorino (RVM), cominciato alcuni anni fa e svolto concretamente dall ing. forestale Michele Fürst (dello studio Bomio & Fürst di Balerna), il progetto si svolge con il sostegno dell Ente regionale di Sviluppo del Mendrisiotto e Basso Ceresio ed è volto a lanciare un piano di valorizzazione delle risorse boschive di tutto il distretto. Perché questo progetto Nel Ticino meridionale il territorio boschivo è molto frammentato e con un alta percentuale di proprietà privata. Il difficile accesso (sempre meno i sentieri accessibili, le mulattiere non si usano più,...), la qualità del legname (sempre più scarsa a causa dell abbandono della cura del bosco negli ultimi 50 anni) e il costo elevato (della gestione della singola superficie) sono stati gli spunti del progetto, così che, se ci si unisse in un unica persona, si potrebbe sfruttare il legno e trarne interesse. Di cosa si tratta in concreto Attraverso un adesione volontaria, mantenendo la proprietà privata e acquisendo il veto sugli eventuali interventi, si andrebbe a creare un unica entità, la quale farebbe da interlocutore con il gestore del bosco. Un bosco che non verrebbe quindi più visto come tanti terreni insieme, ma come una superficie unica (i 700 ettari quindi). I vantaggi La gestione su unità più grandi permette una lavorazione con Rancate, sezione PPD in gita a Cremona mezzi efficienti, un incremento dei volumi raccolti e una diminuzione dei costi di produzione. Massimizzare la gestione non è però sinonimo di tagliare tutto il bosco, bensì si tratta di intervenire con l obiettivo di rendere tale superficie migliore. Dati i tempi del bosco (si parla di decenni) ad oggi si cercherà quindi di coprire i Lo scorso 12 maggio, la sezione PPD del quartiere di Rancate si è recata in gita a Cremona, trascorrendo una bella e allegra giornata in compagnia. Grazie ai partecipanti e agli organizzatori, alla prossima uscita! costi di gestione con la vendita di legna da ardere. Tutto questo per avere, un domani, legna ad opera (per mobili, costruzioni,... molto redditizia), un bosco di svago, o qualsiasi altro indirizzo deciso dai proprietari stessi. Appello lanciato quindi ai proprietari, sulla scia del detto uno per tutti.... I bambini e l handicap Il gruppo regionale Associazione Ticinese di Genitori ed Amici dei Bambini Bisognosi di Educazione Speciale del Mendrisiotto e il segretariato cantonale (atgabbes) organizzano una serata di incontro, conoscenza e dibattito dal titolo: Genitori di bambini in situazione di handicap: quali bisogni e quali sostegni? Discussione sui possibili percorsi da attivare anche nel Mendrisiotto. La serata si terrà giovedì 31 maggio alle nella saletta del Bar Ticino di Balerna (vicino al Municipio). Sarà questa l occasione per avere uno scambio sulle esperienze ed offerte esistenti quali i preasili integrati, la pedagogia dei genitori, i gruppi di mutuo aiuto e per immaginare nuovi possibili percorsi. Ben riuscita la gita delle famiglie a Rovio Simpatica è stata la scampagnata organizzata dal Vicariato del Mendrisiotto sui monti di Rovio nella splendida giornata dell Ascensione (17 maggio). Si è iniziato con la colazione e la preghiera delle Lodi presso la Comunità francescana di Betania, poi la salita verso il monte e l antica chiesetta di Sant Agata con un panorama mozzafiato, la messa all aperto, pic-nic e intrattenimenti amichevoli. Il tema è stato Famiglie coi piedi per terra e lo sguardo al cielo e l omelia partecipata con interessanti interventi ha trattato l ultimo argomento delle catechesi in preparazione all imminente Incontro mondiale delle famiglie a Milano: La festa, tempo per la Comunità. A tal proposito, tutto è pronto per la trasferta di un centinaio di persone del Mendrisiotto che parteciperanno ai momenti col papa: la festa delle testimonianze, sabato 2 giugno, e soprattutto la messa di domenica 3 giugno per la quale è previsto l arrivo di un milione di fedeli da tutto il mondo. In totale dal Ticino si sono iscritte un migliaio di persone. Nozze d oro Sabato 26 maggio Aldina e Marco Cereghetti festeggeranno insieme ai figli e ai nipoti il traguardo dei 50 anni di matrimonio. Da parte della famiglia auguri e congratulazioni! 45 anni di matrimonio Vi riconoscete? Giorno dopo giorno, anno dopo anno, il lungo cammino del sogno d amore iniziato il 27 maggio 1967, ha raggiunto il traguardo delle nozze di rubino. Complimenti e auguri per la vostra lunga e splendida unione dai figli Maurizio e Nadia con Paolo, e i carissimi nipoti Mirko e Dafne. Degustazione vini Sabato, 26 maggio, dalle 9 alle 12, sul piazzale della Cooperativa di Castel San Pietro, il locale Patriziato e la Castello Bene offrono una degustazione dei loro vini rossi e bianchi. I vini saranno sempre in vendita presso la Società di consumo Coop di Castel San Pietro. 40 anni di matrimonio Cari nonni Andreina e Giuseppe, per me che ho appena compiuto 8 mesi, 40 anni sono davvero parecchi Tanti auguri per il vostro anniversario di matrimonio. Vostra nipote, Giulia Grigliata con PPD e GG La sezione del Partito popolare democratico + Generazione Govani di Castel San Pietro invita la popolazione alla Grigliata in compagnia che si svolgerà domenica 3 giugno al Grotto Vairolo (in caso di brutto tempo al centro scolastico, telefonare al 1600). Il ritrovo è fissato alle 12; il costo è di 15 fr (esclusi ragazzi fino alle scuole elementari e le bibite). Iscrizioni entro martedì 29 maggio a Mattia ( ), Paola ( ) o Franco ( ). Prelievo di sangue Lo organizza per mercoledì 30 maggio al centro scolastico dalle alle la locale sezione Samaritani. Promozione fino al DEPOSITI VINCOLATI 6, 9, 12 MESI GIÀ DA Sicurezza e alto rendimento EUR 1.70%* CHF 1.20%* *tasso d interesse indicativo ( ) Chiasso, Succursale Piazza Indipendenza 2 CH 6830 Chiasso Mendrisio, Agenzia Piazzetta Borella 1 CH 6850 Mendrisio Call Center Banca Popolare di Sondrio (SUISSE) La Banca che parla con te.

14 14 Speciale 25 maggio 2012 A Rimini esiste ancora la CEIS dono svizzero per le vittime di guerra Margherita Zöbeli ne fu l anima Margherita nasce a Zurigo il 7 giugno Giovanissima si iscrive al Movimento giovanile socialista e ben presto si convince che agire nel campo dell educazione sia per lei il migliore modo di fare politica. Approfondisce temi di carattere pedagogico e frequenta il liceo, quando prende contatto con il Soccorso operaio svizzero, un organizzazione nata nei primi anni 30 per far fronte alla grande crisi economica e aiutare i disoccupati delle industrie orologiere e le loro famiglie. Soccorso operaio organizza anche colonie per bambini alle quali Margherita partecipa come monitrice. Nel 36, l iniziale obiettivo dell organizzazione si apre alla difesa dei perseguitati politici dei regimi totalitari. Ecco la Zoebeli andare in Spagna dove dirige una casa che accoglie piccoli profughi, vittime della guerra civile. Nel gennaio del 38, fattasi la situazione insostenibile a causa dei continui bombardamenti, organizza l espatrio in Francia e la sistemazione di cento bambini. Si diploma all Università di Zurigo per l insegnamento con specializzazione in pedagogia differenziale e dal 1940 al 1944 lavora come insegnante nella scuola dell obbligo. Durante la seconda guerra mondiale si impegna a sostenere la lotta antifascista e, nel corso del 1944, è coinvolta in azioni di soccorso ai partigiani dell alta Val d Ossola e nel salvataggio di centinaia di uomini all interno della Confederazione. Nel 44 il governo elvetico delibera la nascita del Dono svizzero per le vittime della guerra che raggruppa la Caritas, la Croce Rossa e il Soccorso Operaio. Al Dono svizzero giunge la richiesta d aiuto lanciata dal sindaco di Rimini: la città era un caposaldo della linea gotica ed era stata rasa al suolo dai bombardamenti; solo il 10% degli edifici si salvò. Il Dono risponde alla chiamata incaricando una commissione di studiare la creazione di un asilo nido e centro sociale, costituito da baracche di legno dell esercito. Della commissione fa parte Margherita Zoebeli che diventa il cervello, l anima e spesso anche il braccio del progetto. Dovrebbe stare a Rimini qualche mese e ci rimane una vita per creare il Centro Educativo Italo Svizzero (CEIS). Ne assume la direzione e il Centro diventa un polo di riferimento per tutta la città. A dire il vero all inizio vi è anche chi guarda al villaggio con preoccupazione perché è laico, e il personale dirigente (direttrice compresa), è svizzero e protestante. Ma, vinte tutte le diffidenze, il Ceis andrà assumendo le caratteristiche di una scuola d avanguardia, di luogo d incontro e di ricerca della migliore cultura pedagogica internazionale. Diventa sede di numerosi seminari e convegni, cui partecipano i più noti pedagogisti italiani e stranieri. Inoltre, fin dalla sua nascita, svolge un importante funzione nell integrazione dei bambini handicappati, anche gravissimi. A questa già ampia attività la Zoebeli aggiunge l intenso lavoro pedagogico per la formazione e l aggiornamento degli insegnanti della scuola di base. Margherita Zoebeli ha ricevuto importanti riconoscimenti per la sua opera. Il Comune di Rimini, nel 1963 per ringraziarla della sua esaltante attività a favore della città le conferisce la cittadinanza onoraria. L Università di Bologna, quale riconoscimento del valore scientifico dell opera da La fondatrice del CEIS, Margherita Zoebeli lei svolta, le consegna nel 1989 la laurea honoris causa in pedagogia. Il Presidente della Repubblica italiana nel 1993 le conferisce la medaglia d oro con diploma di benemerenza di prima classe per l opera particolarmente zelante ed efficace svolta a favore dell istruzione elementare e dell educazione infantile. La Fondazione J.E. Brandenberger le attribuisce nel 1995 a Bellinzona il prestigioso premio destinato a donne e uomini di cittadinanza svizzera che, senza distinzione di confessione o di appartenenza politica si sono prodigate per il bene dell umanità. Dal 1996 il Ceis, orfano della sua fondatrice, ha continuato la sua attività a favore dei bambini, in particolare quelli con maggiori difficoltà. Sono andato di recente a visitare il Centro che è ancora funzionante, anche se dell impronta elvetica rimane solo il nome e le baracche nelle quali trovano posto le aule del villaggio. Motivo d interesse è anche il fatto che, durante i mesi estivi, il villaggio ospitava le colonie dei sindacati con ragazzi che partivano dal Ticino. Ecco alcune Rimini scenze di chi frequentò quel villaggio. Antonio Luisoni frequentò la colonia di Rimini dal 1955 al Avevo 10 anni. Grazie alla conoscenza che mio papà aveva con Basilio Scacchi, andai alla colonia dei sindacati a Rimini. Il viaggio in treno era lungo. A Milano, dove le ultime due carrozze - che ospitavano 160 ragazzi e ragazze ticinesi, dei quali una quindicina del Mendrisiotto - venivano agganciate al treno che partiva verso la Romagna, sostavamo due ore, così come a Bologna. Avevamo il pranzo al sacco e gli accompagnatori ci fornivano dei panini. Mi ricordo del signor Fontana di Balerna che, con una brenta sulle spalle, passava a distribuire acqua e limone, molto fredda e gustosissima. Giunti alla stazione di Rimini, proseguivamo a piedi fino al CEIS. Le valigie venivano caricate su dei carretti trainati dagli accompagnatori. Dormivamo nelle baracche di legno, ognuna delle quali era denominata con un colore. Al centro uno stabile in muratura che ospitava il refettorio e l infermeria. La giornata iniziava con la toilette che facevamo in una fontana all aperto (se pioveva la facevamo all interno); dopo la colazione, prendevamo il filobus che ci portava a Rivazzurra. Con noi monitori e monitrici che, sulla spiaggia, organizzavano diversi giochi. Alle il bagno, poi la merenda (una fetta di pane e frutta). Tornavamo per Di ritorno a casa, il saluto di Margherita alla stazione il pranzo e la siesta che io non facevo perché non mi piaceva dormire: andavo in cucina ad aiutare a rigovernare. Al risveglio, la merenda e l attività nei gruppi di lavoro: teatro, canto, lavori manuali, giochi e sport. Le attività preparate venivano presentate la sera dopo la cena. Una giornata piena. Il cibo era ottimo. Ma c era chi si lamentava e scriveva a casa. Più volte venne Basilio Scacchi a controllare. Si sedeva accanto a me, mi prendeva la forchetta per assaggiare quello che avevamo nel piatto. La cuoca era una riminese, la signora Dea. Della Margherita Zoebeli ho dei gran bei ricordi. Era la direttrice. Una volta, nell andata, sul treno, picchiai il ginocchio contro il tavolino dello scompartimento e non riuscii più a raddrizzarlo. A Bologna salì la guardia medica e a Rimini fui visitato da una dottoressa. La colonia era già stata spostata a Igea Marina dove i sindacati avevano fatto costruire un nuovo stabile. Io dovetti rimanere tre settimane in infermeria a Rimini. La signora Margherita veniva a trovarmi tre-quattro volte al giorno. Si sedeva sul letto e mi parlava, incoraggiandomi. Venne a trovarmi mia sorella maggiore che era in vacanza a Bellaria e concordammo di non dir niente ai genitori. Al ritorno ero perfettamente guarito. Noi, contrariamente ad altri ragazzi/e che erano in altre colonie, non dovevamo portare la divisa e non dovevamo girare incolonnati. Dopo qualche anno la colonia fu trasferita a Igea Marina. L ultimo anno che andai fu nel Sonia Rossi conobbe Margherita Zöbeli a Rimini negli anni Settanta. Ho conosciuto Margherita Zöbeli perché grande amica di mia mamma Rosina, in un momento della mia vita in cui ero alla ricerca di una nuova strada. La mamma ha così chiesto a Margherita se potevo frequentare un periodo di stage all Asilo italo-svizzero di Rimini, come allora era definito. Sono partita pensando di trascorrervi un mese e in realtà sono rimasta un anno. La mamma aveva conosciuto Margherita subito dopo la guerra quando, assieme a Domenico Visani, aveva portato al CEIS alcuni aiuti raccolti dal Soccorso Operaio Svizzero, percorrendo in automobile l Italia devastata dal conflitto, arrivando con grandi difficoltà fino a Rimini, a quel tempo una delle città più bombardate d Italia. Margherita aveva ridato una casa, e soprattutto la speranza di un futuro, a bambini ai quali la guerra aveva tolto tutto. Da quell incontro è nata una forte amicizia che è durata tutta la vita: da Margherita la mamma seppe di un corso sperimentale per educatori che si sarebbe tenuto a Milano nel 1950, corso che poi frequentò grazie anche all appoggio di Visani, allora uno dei dirigenti del Partito socialista ticinese. Da lì ebbe inizio la sua esperienza di educatrice e poi di condirettrice insieme a mio papà, Sergio Rossi, del Villaggio-scuola Sandro Cagnola alla Rasa di Varese. Molte furono le occasioni d incontro tra il Villaggio e il CEIS, entrambi membri della FICE, Fédération Internationale des Communautés d Enfants, organismo sorto su iniziativa dell UNESCO, con lo scopo di coordinare l attività dei molti e diversi villaggi per ragazzi che a quel tempo stavano nascendo un po in tutta Europa. La FICE organizzava convegni internazionali. In quegli incontri e in altre occasioni si discutevano anche nuovi metodi pedagogici. Quindi, essendo alla ricerca di un luogo dove potermi confrontare con le mie possibilità di educatrice, subito abbiamo pensato al CEIS di Rimini. Appena arrivata, Margherita mi ha inserita nel vivo del lavoro di educatrice, ma soprattutto mi ha affiancata alla ergoterapista, professione che volevo intraprendere. In poco tempo ho capito che lì c era la possibilità di confrontarmi concretamente con nuove esperienze, che in qualche modo mi ricollegavano a quelle già vissute da bambina, nei primi anni di vita al Villaggio Cagnola diretto dai miei genitori. Anche se in forme leggermente diverse, i principi educativi messi in pratica erano gli stessi. Oltretutto erano gli anni Settanta, caldi di contestazione; gli educatori si mobilitavano e si viveva un clima di grande fermento politico. La stessa autorevolezza di Margherita è stata messa in discussione, in alcune occasioni, con i tipici toni eccessivi di quel periodo. Io mi sono trovata nel mezzo di tutti quei conflitti, ma sostanzialmente tutto ha rappresentato per me un esperienza rilevante. Spesso ero invitata a pranzo da Margherita; ricordo che durante quei pranzi vi era un silenzio che permetteva la riflessione. Pur amando molto la conversazione, mi ritrovavo a vivere quei silenzi dapprima con timidezza e poi, a mano a mano, capivo che occorreva parlare solo dopo aver riflettuto. Margherita era calma, silenziosa, parlava a voce bassa, ma ferma e convincente. Durante uno di quei pranzi, motivata dalle mie ultime letture, ho parlato dell importanza di far dipingere i bambini. Mi ero entusiasmata leggendo i libri di Arno Stern e le ho parlato del Closlieu e del metodo con il quale lui lavorava. Margherita, con voce pacata, mi ha detto: Va bene, allora puoi utilizzare una baracca per organizzare uno spazio per dipingere e poi mi fai una relazione dettagliata con tutte le spese e le cose da fare. Non immaginavo che potesse darmi così tanta fiducia e mi sono vista una montagna davanti! Margherita propose di organizzare i gruppi, che frequentavano l atelier di pittura, associando bambini della scuola provenienti dall esterno e altri del centro con problematiche diverse. Alla fine di ogni attività nell atelier ci ritrovavamo e discutevamo le mie impressioni. Conoscere e frequentare Margherita è stato, per me, incontrare il maestro che indica il cammino. Ha creduto in me e mi ha offerto la possibilità di mettere in pratica le mie idee, sotto la sua guida, dandomi l occasione di maturare sul piano personale e professionale. Sono passati 100 anni dalla nascita di Margherita Zoebeli. Per onorarne degnamente la memoria, nel corso dell anno il Centro Educativo di Rimini ha in programma diverse manifestazioni, culminanti nel convegno Margherita Zoebeli: Zurigo, Rimini, il mondo che si terrà nella città adriatica nel mese di giugno. Per saperne di più sul CEIS: Servizio a cura di Guido Codoni Edificio che per tanti anni ha ospitato le colonie dei sindacati a Igea Marina A sin. Rosina Rossi al corso educatori, Milano Ragazzi ticinesi in colonia

15 25 maggio Cultura Idee e pensieri su manifesti, multipli e video allo Spazio Officina Beuys: Ogni uomo è artista La collezione, inaugurata ieri nello Spazio Officina di Chiasso dal titolo Joseph Beuys: ogni uomo è un artista - Manifesti, multipli e video, propone 230 manifesti con firma autografa, dimostrando l uso strategico del mezzo pubblicitario nella sua essenza. Beuys (Krefeld Düsseldorf 1986) riteneva, in effetti, fondamentale usare la comunicazione di massa per far conoscere le sue idee e lasciare un segno concreto del suo pensiero. Il corpus dei manifesti proviene dall Archivio Bonotto, fra i principali mecenati di Beuys e degli artisti Fluxus da cui proviene una larga parte delle opere in mostra. La sezione dedicata ai multipli confluisce invece da differenti collezioni e rappresenta un periodo molto ampio, compreso tra il 1965 e il 1986 (anno della scomparsa del maestro) periodo in cui Beuys creò più di 600 multipli che lui stesso definì come vehicle art, idee e memorie permanenti, punti di riferimento, monumenti trasportabili. I video presenti in mostra, infine, coprono il periodo dal 1964 al 1986 restituendo parola, suono e immagini alle storiche azioni di Beuys come I like America and America likes me, Joseph Beuys Is it about a bycicle?, Foto di A. Rzepka registrato nel 1974 a New York, o come Coyote III (insieme a Nam June Paik), registrato nel 1984 a Tokio. Una seconda sezione sarà rappresentata da alcuni documentari come Transformer, realizzato nel 1979 per la regia di John Alpern, e Beuys (1981) per la regia di Werner Nekes e Dore O. Joseph Beuys occupa un posto del tutto particolare, unico, nel panorama della storia dell arte contemporanea e il suo concetto ampliato di arte caratterizza la posizione di Beuys come la più rivoluzionaria dell ultimo secolo. Infatti, per citare l artista tedesco:... Per comunicare, l uomo si serve del linguaggio, usa gesti, oppure la scrittura, o traccia un segno sul muro, o prende la macchina da scrivere e ne tira fuori delle lettere. Insomma usa dei mezzi. Quali mezzi usare per un azione politica? Io ho scelto l arte. Fare arte è dunque un mezzo per lavorare per l uomo nel campo del pensiero... Questo è il lato più importante del mio lavoro. Il resto, oggetti, disegni, azioni, viene in seconda linea. In fondo non ho molto a che fare con l arte. L arte mi interessa solo in quanto mi dà la possibilità di un dialogo con l uomo. Nella sua Antonio d Avossa, curatore della mostra (con Nicoletta Ossanna Cavadini). Foto di G. Santinelli concezione dunque la creatività è il vero capitale per gli uomini e tale concetto non si deve limitare all arte, ma dovrebbe essere applicato alla politica, all economia. Per Beuys dunque l arte è un mezzo per collaborare con e per gli uomini. Per la prima volta in Europa, l esposizione presenta un vero e proprio arsenale di propaganda delle idee e del pensiero artistico di Beuys. Questa mostra, che rimarrà allestita a Chiasso fino al 1 luglio, si pone in stretta correlazione con quella consacrata a Fluxus e visitabile al m.a.x. museo; dal 1963 infatti, il grande maestro tedesco aderì al movimento in una prima fase, allontanandosene successivamente, ma mai dimenticando le relazioni con George Maciunas e Nam June Paik. Due città, due cadaveri nell ultimo lavoro di Soldati Due grandi città, Milano e Parigi, forniscono uno sfondo surreale a due storie di quelle che, solitamente, non vanno oltre la piccola cronaca. Due personaggi fuori luogo si misurano con cadaveri sbagliati o inutili. La follia, il disagio e una percezione distorta della verità sono il terreno fertile sul quale si sviluppano le oscure vicende di Una linea sottile. Omicidi quasi perfetti. Si tratta dell ultimo lavoro dello scrittore di Novazzano Giovanni Soldati pubblicato da Armando Dadò Editore. Il libro sarà presentato dalla Biblioteca Cantonale di Mendrisio sabato 2 giugno alle 17 nell Auditorio (aula A 12) del Liceo Cantonale. Interverranno l autore e la giornalista Giulia Fretta. Seguirà un aperitivo. Nato nel 1953 e cresciuto a Pedrinate, Giovanni Soldati vive e lavora come insegnante a Novazzano. Diversi suoi racconti sono stati premiati a più riprese in occasione di Chiassoletteraria, Castelli di Carta e Premio Fogazzaro. Di Soldati sono finora stati pubblicati Muro di vetro (2009) e Bellissima come una perla (2011). I protagonisti di questo ultimo volume, Una linea sottile. Omicidi quasi perfetti, sono Nedo Bazzini, pneumologo, e Rodolphe Parmentier, traduttore quasi per caso. Entrambi si muovono, non senza un certo smarrimento, tra provincia e città alla ricerca di un vagheggiato, quanto improbabile, equilibrio mentale. Nell immagine, la copertina dell ultimo libro dello scrittore e insegnante di Novazzano Giovanni Soldati. Il volume verrà presentato sabato 2 giugno alle 17 presso il Liceo Cantonale di Mendrisio. Notte Bianca di Locarno, del rancatese Giulio Waller il manifesto 2013 È un giovane grafico momò, Giulio Waller, il vincitore del concorso di grafica indetto, come di consueto, in occasione della 6a edizione della Notte Bianca di Locarno. Premiato con 2000 franchi, Waller vedrà la sua opera comparire l anno venturo su tutti i manifesti e sulle immagini relative alla prossima edizione dell evento che, quest anno, ha richiamato a Locarno oltre 20 mila persone. La giuria tecnica del concorso ha inoltre assegnato un premio di 500 franchi al manifesto di Rafael Kouto per la qualità tecnica della sua opera. Il manifesto di Giulio Waller che verrà utilizzato nel Beethoven e Rachmaninov per l ultimo concerto della rassegna Giovaninarte È in programma per domenica 27 maggio l ultimo concerto stagionale della rassegna Giovaninarte. Casa Houck a Riva San Vitale ospiterà, alle 18.30, il concerto dei vincitori del quinto Concorso di Esecuzione Musicale Città Piove di Sacco. Ingrid Ruko, al violoncello, e Jacopo Sandionigi, al pianoforte, interpreteranno la Sonata in Sol minore op. 5 n. 2 di Ludwig van Beethoven e la Sonata in Sol minore op. 19 di Sergei Rachmaninov. Ingrid Ruko, nato a Durazzo in Albania, si è diplomato tre anni fa al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove ha studiato anche Jacopo Sandionigi, milanese, classe Mostriamoci nella Sala Diego Chiesa Nella Sala Diego Chiesa si chiude oggi la settimana dedicata ai lavori delle due classi della scuola dell infanzia di Chiasso. Fino alle però i loro lavori saranno appesi alle pareti e si potranno inoltre acquistare (il ricavato verrà devoluto all Associazione Alessia). Il tema che i bambini hanno dovuto seguire era la collaborazione, l importanza quindi di lavorare insieme, di cooperare per raggiungere un risultato unico. Con questa iniziativa gli insegnati avevano l obiettivo principale di far avvicinare i bambini alle opere d arte, ai materiali e alle varie tecniche per far scoprire infine che l arte può diventare un gioco. Sol... di primavera al Chiostro dei Serviti L appuntamento con il Coro del Mendrisiotto a primavera è divenuto ormai una gradita consuetudine. Diretto dal maestro Andrea Cupia, il coro è pronto ad allietare le sopraggiunte giornate di fine maggio. Concerto quindi domenica 27 maggio alle 18 nel Chiostro dei Serviti di Mendrisio, con l esibizione intitolata Sol... di primavera. L evento, patrocinato dalla città di Mendrisio, viene proposto ad entrata gratuita. Nella fotografia il Coro del Mendrisiotto.

16 25 maggio 2012 Cultura e Spettacoli 16 Il respiro della mente in 400 pagine è l ultima proposta letteraria di Ignazio De Vita Che l uomo riprenda contatto con il cosmo Perché vive solo per se stesso, l Uomo è in una fase di decadenza. Ciò sostiene Ignazio De Vita nella sua ultima proposta letteraria, Il respiro della mente. Un lavoro che segue numerose pubblicazioni, dal 1993 ad oggi: poesia, prosa, saggi, nella guarnita valigia dell autore, cantautore, musicista, compositore, pittore. Il respiro della mente è una stratificazione di scritti separati, uniti da un fil rouge: si anima il dialogo fra individuo e universo. Il primo, dice l autore, fa parte del secondo, che lo voglia o no. Il suo tentativo di liberarsene per scivolare in un mondo chiuso, di egoismo e profitto, è andato al fallimento. Qui stiamo oggi, senza profitto, la razionalità perduta, con le stigmate del nazismo, del fascismo, del comunismo. Regimi mortali che ritrovan forza al capezzale dei capitalismi fallimentari. L Uomo è sul baratro e non sa che fare. In un dialogo di 400 pagine, De Vita gli suggerisce di riprendere contatto con l Universo, l aria, l infinito, la vita. Si potrebbe dare un calcio alla futilità del mondo virtuale e tornare a inalare realtà, finché Uomo e cosmo siano di nuovo sola cosa. Anche se le Sentenze di un filosofo potrebbero, a prima vista, trarre in inganno, nella sua raccolta di pensieri d autore non è insegnante arrogante che impone precetti, ma modesto compagno per un incontro di appassionanti riflessioni. Un umiltà lampante la sua, quando afferma di aver inserito molte citazioni, non per vano sfoggio enciclopedico, ma per sottolineare il fatto che non sono solo al mondo... che non tutto il pensiero è mio... Meditare è fatica, conversare anche, ma la proposta di dialogo avanzata da Ignazio De Vita non va respinta. L Uomo non ha scelta. Situazione difficile è la sua e ci vuol lavoro per poterla cambiare. Val la pena di respirare, di riagganciarsi alla vita. Per una speranza. Di tornare a far parte del cosmo già troppo ignorato. Chi volesse leggere Il respiro della mente lo può acquistare direttamente presso l autore: Davide Pedrazzini Il respiro della mente, Sentenze di un filosofo, di Ignazio De Vita, Edizioni Il Campano, Pisa Il Coro Operistico di Mendrisio in concerto al Chiostro con le più belle pagine liriche Nella suggestiva ambientazione del Chiostro dei Serviti, il Coro Operistico di Mendrisio presenterà il prossimo 3 giugno, domenica, alle il tradizionale concerto in onore delle Autorità, dei sostenitori e di tutta la popolazione. Il programma spazierà fra le più belle pagine operistiche per coro tratte dalle opere di grandi maestri del melodramma, da Rossini a Bellini, da Donizetti a Mascagni. Un doveroso spazio sarà riservato anche alla musica di Mozart, con le Nozze di Figaro, ma la parte del leone sarà occupata da Giuseppe Verdi, con brani dal Trovatore, Ernani, Nabucco, Macbeth e I Vespri siciliani. Il concerto sarà diretto dal Maestro Andrea Schiavio, con Giuseppe Sanzari al pianoforte e con Alberto Frigo nelle parti di basso solista. L entrata è gratuita e in caso di cattivo tempo il concerto sarà spostato nell adiacente chiesa di San Giovanni. Lo stesso concerto era già stato presentato lo scorso 5 maggio a Faloppio in occasione dei festeggiamenti dell Associazione Comuni di Frontiera, dove l esecuzione da parte del Coro ha riscosso un florilegio di entusiastici consensi. Con questa esibizione si chiude la prima parte della stagione, che riprenderà in settembre dopo le vacanze con un ricco e rinnovato programma. Mostre Fluxus a Chiasso, posticipata la visita guidata col Circolo cultura di Mendrisio È posticipata al 29 maggio dalle la visita guidata delle mostre Fluxus. Una rivoluzione creativa: (al m.a.x. museo di Chiasso) e Joseph Beuys: ogni uomo è un artista (allo Spazio Officina sempre a Chiasso). Ad organizzarla è il Circolo di cultura di Mendrisio e dintorni (rinvio per motivi di forza maggiore, inizialmente la visita era prevista il 24 maggio). I partecipanti saranno accompagnati da Nicoletta Ossanna Cavadini, direttrice del m.a.x. museo e co-curatrice delle mostre. La visita è offerta dal m.a.x. museo. I partecipanti devono acquistare personalmente il biglietto al prezzo speciale di 5 franchi. Ulteriori informazioni sul sito Il quintetto jazz di Mauro Brunini domenica a Chiasso È in agenda per domenica 27 maggio, alle 10.30, il secondo concerto organizzato dal Mendrisiotto Jazz Club al Ristorante Mövenpick di Chiasso per festeggiare i 15 anni di programmazione. Protagonista della matinée sarà il Mauro Brunini Jazz 5et, formato da Mauro Brunini (tromba e flicorno), Tullio Ricci (sax tenore), Michele Franzini (pianoforte), Roberto Mattei (contrabbasso) e Nicola Stranieri (batteria). In questo progetto, i musicisti propongono un hard bop tribute, ovvero un repertorio di brani originali dell epoca, con omaggio ai musicisti e compositori capostipiti: il sassofonista Benny Golson, i trombettisti Freddie Hubbard, Woody Shaw, Clifford Brown e molti altri. La formazione vede come protagonisti alla front line i due fiati che dialogano fra loro alternando temi e assolo. I nudi di Zappa-Bauch a Mendrisio L Albergo Commercio di Mendrisio, in piazza del Ponte 8, ospita una mostra di disegni e schizzi di nudi di Christine Zappa-Bauch. L inaugurazione avrà luogo domani, sabato, dalle 18. L intrattenimento musicale sarà curato da Jean Radar. L esposizione rimarrà aperta fino al 26 giugno. Italo Valenti, il suo lirico candore Giovedì 24 maggio è stata inaugurata a Milano, presso il Museo della Permanente, la mostra antologica dedicata a Italo Valenti, artista milanese che partecipò all esperienza di Corrente e che sviluppò poi, soprattutto nei decenni passati in Svizzera, un raffinato astrattismo lirico. La mostra a cura di Matteo Bianchi - catalogo Pagine d Arte - vede coinvolto anche Mario Botta, come progettista dell allestimento. La Trenini, Collezione privata mostra è aperta fino all 8 luglio (Ma-Ve e ; Sa-Do e festivi ; chiuso il lunedì). Le porte della notte in poesia Dopo la serata inaugurale, tenutasi il 3 maggio, della mostra collettiva dal titolo Le porte della notte, la Galleria Mosaico di Chiasso organizza un altro incontro con la poesia sul tema ispiratore dell attuale esposizione. L appuntamento è per giovedì prossimo 31 maggio, alle Lucetta Frisa (poeta, traduttrice e lettrice a voce alta) e Marco Ecolani (psichiatra e autore) leggeranno alcune loro composizioni sul tema della mostra allestita in via Emilio Bossi a Chiasso. Seguirà un rinfresco. La mostra Le porte della notte rimarrà allestita fino al 16 giugno; sarà possibile visitarla dal martedì al sabato dalle 16 alle 19. Agenda vedere, sentire e ascoltare Mostre Mendrisio - Museo d arte De Pisis e Montale. Le occasioni tra poesia e pittura. 29 aprile - 28 agosto. Lu-Ve: e 14-17; Sa e Do: Mendrisio - Galleria all angolo Maestri dell arte moderna e contemporanea. Fino al 31 maggio, Ma-Ve: , Sa: / o su appuntamento. Mendrisio - Casa Croci Dalle botteghe alle grandi superfici commerciali. Dal 29 marzo al 16 giugno. Ma-Ve: 14-17, Sa: 14-18, domenica e lunedì chiuso. Entrata gratuita. Mendrisio - Spazio Espositivo Opere di Maryluce Sartori. Dal 5 maggio al 2 giugno. Mendrisio - Albergo Commercio Disegni e schizzi di Christine Zappa-Bauch. 26 maggio - 26 giugno. Chiasso - m.a.x Museo Fluxus. Una rivoluzione creativa: Fino a domenica 22 luglio, Ma-Do: / Chiuso il lunedì (aperto lunedì 28 maggio e giovedì 7 giugno) e chiuso venerdì 29 giugno. Chiasso - Spazio Officina Joseph Beuys: ogni uomo è un artista - Manifesti, multipli e video. Da giovedì 24 maggio fino a domenica 8 luglio. Ma-Do: / Chiuso il lunedì (aperto lunedì 28 maggio e giovedì 7 giugno) e chiuso venerdì 29 giugno. Chiasso - Galleria Mosaico Le porte della notte mostra collettiva con opere di 34 artisti. Dal 3 maggio al 16 giugno. Ma-Sa: (e su appuntamento). Chiasso - Galleria Cons Arc Sette notti. Mostra fotografica. 23 aprile - 25 maggio. Lu-Ve: 9-12 / , Sa: Chiuso Do e festivi. Rancate - Pinacoteca Züst Omaggio a Pier Francesco Mola e riscoperta del pittore Fausto Agnelli. Dal 1 aprile. Ma-Do: 9-12 e Chiuso il lunedì, aperto i festivi. Tremona - Atelier Irene Weiss Pascal Murer, scultura, Daniele Robbiani, pittura. Fino al 3 giugno. Ve, Sa, Do e festivi: Cabbio - Casa Cantoni Monte Generoso - Segni Tempo Spazio - diario di Danilo Pellegrini. Fino al 4 novembre. Ma-Do: Castagnola - Ex Municipio Il segno insegnato. L arte della stampa. Fino al 25 maggio, Ma-Ve: e ; Sa e Do: Lunedì chiuso. Coldrerio - Chiesa della Natività Mostra di sculture dell artista Valerio Bianchi. Dall 11 maggio al 28, ogni giorno dalle 16 alle 19 con la presenza dell artista. Balerna - Sala del torchio Copie thailandesi di capolavori celebri. Dall 11 maggio al 3 giugno, tutti i giorni dalle alle Serpiano - Hotel Serpiano Esposizione permanente di opere di Fiorello Fiorini. Milano - Museo della Permanente Italo Valenti, il suo lirico candore. Fino all 8 luglio. Ma-Ve: / , Sa-Do e festivi: Chiuso il lunedì. Incontri Mendrisio - Auditorio del Liceo cantonale Presentazione del volume Una linea sottile. Omicidi quasi perfetti di Giovanni Soldati. Sabato 2 giugno, ore 17. Chiasso - Galleria Mosaico Letture di poesie con Lucetta Frisa e Marco Ercolani. Giovedì 31 maggio, ore Concerti Mendrisio - Chiostro dei Serviti Concerto Sol... di primavera del Coro del Mendrisiotto. Domenica 27 maggio, ore 18. Mendrisio - Chiostro dei Serviti Concerto del Coro Operistico di Mendrisio. Domenica 3 giugno,ore Riva San Vitale - Casa Houck Giovaninarte: Ingrid Ruko, violoncello, e Jacopo Sandionigi, pianoforte. Domenica 27 maggio, ore Chiasso - Ristorante Mövenpick Mauro Brunini Jazz Quintet. Domenica 27 maggio, ore Campione d Italia - Galleria Civica Concerto lirico sacro Dame e Cavalieri delle arti con il Vocal classica ensemble. Sabato 16 giugno, ore Musei Stabio - Museo della civiltà contadina Aperto Ma, Gio, Sa, Do e festivi dalle 14 alle 17. Meride - Museo dei fossili Aperto tutta la settimana Ligornetto - Museo Pessina Opere di Apollonio Pessina. Martedì e giovedì dalle 17 alle 19, sabato e domenica dalle 16 alle 19. Ligornetto - Museo Vela Collezione permanente. Da marzo a maggio: Ma-Sa: 10-17, Do: Da giugno a settembre: Ma-Do: Da ottobre a dicembre: Ma- Sa: 10-17, Do: Lunedì chiuso (aperto lunedì di Pentecoste, 1 maggio, 1 agosto, 15 agosto e il 1 novembre). Mendrisio - Galleria Baumgartner Museo di ferromodellismo. Aperto da martedì a venerdì: ; Sabato, domenica e giorni festivi: Cabbio - Casa Cantoni Il Museo ospita le mostre Il museo nel territorio e La scoperta del Monte Generoso. Ma-Do: Possibilità di visite guidate per gruppi e scolaresche, su prenotazione allo

17 25 maggio Sport Bocce tra successi e proposte Pagina 18 Pagina 19 Pagina 21 Calcio, Artistica, si gioca il Torneo chiassesi Martelli-Meroni strepitosi oltralpe Archiviata con Raimondo Ponte una stagione da incorniciare In 600 a salutare squadra e mister (EL) Il Chiasso mercoledì ha preso congedo dai suoi 600 fedelissimi e così pure da Raimondo Ponte che entro oggi conoscerà la sua prossima squadra. Dopo lo 0-0 di sabato a Nyon i rossoblu hanno purtroppo chiuso la stagione perdendo al Comunale dal Bienne, 2-4 il risultato. Una partita che non faceva più testo per la squadra di Ponte, al quale lo scarso pubblico presente ha comunque riservato calorosi quanto giustificati applausi, come d altronde a tutti gli attori di questa ottima stagione. Il Chiasso ha raggiunto la salvezza (obiettivo stagionale) con largo anticipo, è stato anzi a lungo in corsa per il secondo o perlomeno per il terzo posto. Il settimo, che ha infine conquistato, è da mettere in vetrina, se pensiamo alle squadre che lo hanno preceduto di pochi punti, in primis il Lugano dal budget milionario, 8 milioni e quinto rango con soli 3 punti in più, dopo un fiume di traguardi decantati ai sette venti all inizio del campionato e banali alibi costruiti a regola d arte nella parte finale: vedi punti persi per il campo impraticabile nel derby con il Bellinzona, e contro un Locarno a detta di Moriero impegnatosi eccessivamente nella partita di Cornaredo. Nella stagione che, tutto sommato, è da valutare fallimentare anche per il Bellinzona (che nonostante il 5-0 inflitto al malcapitato Wohlen ha mancato lo spareggio, arriso all Aarau che, dal canto suo, ha battuto l Etoile-Carouge con un ancor più incredibile 7-0!) è proprio stata la squadra rossoblu a raccogliere i consensi maggiori, nonostante le difficoltà incontrate dal tecnico argoviese nel girone di ritorno, vuoi per la partenza di Magnetti, vuoi per il flop di Adeshina (che andava però messo in conto). Solo per dirne una, se Sadiku (capo-cannoniere di Challenge League) fosse arrivato a Chiasso e non a Locarno (dove Morandi, partente, ha pure lavorato bene) Ponte - forte oltretutto della seconda miglior difesa di Challenge Ligue, 2 reti subìte in più del Bellinzona sarebbe senz altro riuscito a costruire una squadra da spareggio, se non proprio da promozione (c è sempre di mezzo l antisportivo spareggio contro il Sion, terza forza di Super League penalizzato di ben 36 punti: staremo comunque a vedere come se la caverà l Aarau). Fatto sta che l uscita di scena dell allenatore di Oberrhordorf (che speriamo rimanga in Ticino, a Bellinzona! La decisione, visto che il suo nome è stato fatto anche in Argovia, se non è stata presa quando il giornale era in stampa, era comunque attesa in giornata) ha sollevato qualche perplessità. Ne abbiamo parlato con Ruggero Glaus, direttamente coinvolto nelle fila della società rossoblu, che ce ne dà conferma. Sono d accordo con chi è perplesso per questa decisione: considerati i risultati ottenuti da Ponte, non solo quest anno ma sull arco di tre anni che possiamo definire cruciali, con il Chiasso che è salito dalla Prima Lega, ha giocato da matricola in Challenge Ligue un ottima stagione e quest anno si è confermato. Direi che Ponte sotto questo punto di vista ha ottenuto davvero il massimo possibile, tenuto anche conto che ha avuto a disposizione una rosa risicata. Ci si attendeva dunque che gli venisse riconfermata la fiducia, ma quanto sia successo dietro le quinte non ci è ancora dato di sapere. Qualcuno prima o poi parlerà! Nella foto d archivio Raimondo Ponte. OK, me ne vado, sembra dire, ma state facendo uno sbaglio! Il nuovo tecnico del FCMS prima di firmare un contratto vuol pensarci bene Bordoli: bisogna ritrovare la serenità (enla) Per me non c erano dubbi afferma Bordoli ho intravisto nei ragazzi una grande motivazione. Se resterò a Mendrisio? Prima di decidere preferisco approfondire la conoscenza reciproca. Quello che più conta è che la squadra del presidente Angelo Bordogna ( Per la società è importante andare avanti, mettersi a criticare è facile ) sia tornata a vincere. Non accadeva più dal 31 marzo scorso (vittoria contro lo Sciaffusa al Comunale). Da lì via una lunga serie di risultati negativi (6 sconfitte di seguito). Livio Bordoli ha sempre creduto che la situazione si sbloccasse dopo il suo arrivo: Già nella partita contro l Eschen/Mauren i ragazzi mi avevano dato segnali importanti. Avevamo giocato un primo tempo eccellente contro la terza forza del campionato (la squadra del Principato è poi caduta sotto i colpi dell YF Juventus che l ha battuta per 5-1, ndr). Ero convinto che la squadra ne sarebbe venuta fuori. Nel derby con il Team Ticino non c è stata in pratica partita, o sbaglio? Loro ci hanno messo tutta la rabbia possibile Non è stato un derby di grande qualità, sapevamo di dovere lottare. Sono contento anche perché ho visto in campo una squadra che si è anche divertita Il futuro di Bordoli quale sarà? Deciderò alla fine del campionato. Ci siamo accordati per un mese, il tempo giusto per conoscerci. Bordoli (ultima squadra di club il Wohlen) è ben felice di avere ritrovato una squadra al sud delle Alpi. A Locarno, nonostante avesse portato le bianche casacche al top (s intende nella dimensione di una società che lavora, peraltro con risultati molto sorprendenti e di riflesso encomiabili, in stretta economia) gli era stato preferito, a un certo punto, Davide Morandi. A quel momento il losonese si era incavolato guardandosi però bene dallo sparare sulla dirigenza che lo aveva silurato. Una questione, di stile! Bordoli ha sempre tenuto il morale alto, il buonumore come ben si sa è un ottima medicina. Vedremo se chi muove le fila dei momò saprà ora dare il giusto sostegno a un allenatore che vive il calcio con grande serenità, con entusiasmo e umiltà. Bisogna tornare Allegri nel Borgo: un miraggio? Pensiamo di no, visto che non ci è minimamente passato per la testa di tirare in ballo un certo Massimiliano Già molti allori nel carniere degli atleti ligornettesi VIGOR: chi ben inizia... MM) La stagione agonistica estiva dell atletica ticinese è iniziata da diverse settimane su tutti i fronti e a tutti i livelli: dalle gare kids alle staffette su strada e alle gare in pista, dal podismo alla corsa in montagna la VIGOR è presente ovunque con i suoi atleti, dai più piccoli fino ai veterani. Al meeting di apertura di Chiasso atleti del gruppo competizione e giovani sono scesi in pedana a scaldare i motori per la lunga estate Marco Maffongelli ha esordito col botto nella gara del miglio, con il tempo di ha fatto suo il record sociale. Marco ha poi affrontato nei giorni seguenti i 1500, distanza nella quale anela sempre a scendere sotto i quattro minuti. Nonostante l ottimo stato di forma, le avversità metereologiche per il momento non gli hanno permesso di fare meglio di , ma di occasioni per attaccare il primato personale ce ne saranno molte altre. Complessivamente gli atleti del gruppo giovanile si sono migliorati o hanno avvicinato le loro gare: si velocizza Davide Lucchina sui 200 mentre la sorella Emma stabilisce il suo nuovo record nei 600m a Chiasso e nei 1500m a Bellinzona (personale migliorato di quasi 10 secondi!). Bene pure i mezzofondisti Alessandro Valentini nel miglio e Luiz Corti nei 600m, come pure la polivalente Martina Arizanov, che si diletta nelle corse e nei lanci, e Gaia Brenner al suo esordio nei 200m. Questi ragazzi hanno pure ottenuto buoni risultati nelle staffette dove, con la partecipazione anche di Irene Trapletti, Federico Fracasso, Mattias Ferro nelle categorie U16 maschile e femminile fanno sempre bella mostra di sé sul podio (primi e seconde a Giubiasco; terzi/e a Mendrisio, Tesserete e Vacallo). Alle staffette gareggiano spesso anche scolari e miniatleti della VIGOR, che lo scorso sabato si sono dilettati a Vacallo alla UBS Kids Cup, manifestazione rivolta ai giovani ragazzi dai 7 ai 15 anni dove si deve saltare, lanciare e correre con lo scopo di raggiungere uno dei più alti punteggi per poter accedere alla finale cantonale e poi eventualmente a quella svizzera. Per la VIGOR sono saliti sul podio Federico Fracasso (2 M12), Daniel Delzanno (2 M08), Daniele Romelli (3 M10) e André Da Cruz (3 M08). Molto bene anche: Matteo Costantini (4 M07), Eleonora Bertoli (5 W10), Costantini Luca (9 M09) e Omar Corti (10 M10). Infine, per quanto riguarda il podismo, si sono già tenute le gare di Stabio, Losone e la Media Blenio, buone occasioni per i podisti della VIGOR per misurarsi con atleti di tutto il Cantone e non solo. Sempre ai vertici delle classifiche troviamo Silvano Turati e Sergio De Meo. Alla Media Blenio la VIGOR era presente numerosa con Silvano Turati, Patrick Morvillo, Gianni Crivelli, Manuela Bertoli, Gregorio Delcò e Stefano Salvadè. Sempre nel podismo, ma stavolta nella durissima gara in montagna internazionale Gamperney Berglauf che si tiene a Grabs, Angela Riedo si è imposta su tutta la concorrenza. Trattasi di una gara di 8,8 km con dislivello di ben 1000metri, beneaugurante in relazione alla preparazione che vieppiù sta affrontando per la maratona alpina e i campionati europei assoluti di corsa in montagna. Nell immagine, Angela Riedo mentre taglia vittoriosa il traguardo nella gara in montagna di Grabs.

18 18 Sport 25 maggio 2012 Bocce/ Con un nuovo compagno, Maurizio dalle Fratte torna a vincere. Diverse gare nel lungo week end Tra notevoli successi e importanti proposte È durato poco il digiuno di vittorie di Maurizio Dalle Fratte da quando si è separato dal partner con il quale ha costituito un forte sodalizio durato sette anni o più. Roberto Fiocchetta ha lasciato anche la San Gottardo e proprio in questi giorni si appresta ad accasarsi a Grancia, un Club che della Società di Chiasso è diretto concorrente. Ora Maurizio Dalle Fratte gioca con Salvatore Ruta, un puntatore dal passato prestigioso al quale non dispiace nemmeno illustrarsi nei tornei individuali. Insieme, i due si sono imposti proprio domenica scorsa nel torneo a coppie Maggio d Oro, uno dei due tornei della settimana internazionale proposta, come vuole la tradizione, dalla bocciofila San Gottardo. Sono saliti sul primo gradino del podio sconfiggendo in finale due compagni di squadra: gli affiatatissimi Giacomo Lucini e Antonio Milo Rossinelli. Il podio è anche stato completato da altre due formazioni di Club della nostra regione. I bravi Claudio Mombelli e Claudio Vanossi portano con onore a maglia dell Ideal di Coldrerio; Giuseppe Destefani e Orazio De Luca sono la coppia di punta della Bocciofila 84 di Balerna. Il Maggio internazionale ha conosciuto un buon successo di pubblico. Meno, per contro, per ciò che concerne il numero di formazioni che si sono iscritte a due tornei. I dirigenti della San Gottardo hanno anticipato una oramai improcrastinabile riflessione sulle proposte agonistiche che sono radicate in oltre cinquant anni di storia. Nel 2013 ci potrebbero essere alcune novità interessanti. Nell ambito della manifestazione si è anche giocato l incontro bilaterale giovanile tra una selezione del Ticino e una della Lombardia. I nostri ragazzi si sono imposti per 5 a 1 nella categoria under 23 e hanno impattato, 3 a 3, in quella riservata agli under 18. Un ottimo risultato. Della selezione ticinese hanno fatto pare anche Davide Valsangiacomo, Brunello Rusca, Giuliano Binda e Giuliano Cairoli, tutti della Cercera. Questa sera, al Palapenz di Chiasso, si vivranno le finali del torneo individuale organizzato dalla Bocciofila 84. Dei duecento giocatori iscritti ne sono rimasti in gara otto: i più bravi e sicuramente anche i più fortunati. Otto giocatori comunque forti che garantiranno uno spettacolo da non perdere. Domani, sabato, è in programma il terzo turno del Campionato Svizzero riservato ai Club. Nella categoria A i fari sono accesi al Palapenz dove si disputerà l incontro tra la San Gottardo e la Grancia e il derby, molto atteso, tra la Centrale e la Cercera. Gioca anche la Campionese, nella categoria B, sui viali di casa. Affronterà l insidiosa Camignolese. Turno di riposo, invece, per l Arognese e per Riva San Vitale. I dirigenti di quest ultimo Club saranno impegnati, domenica, nell organizzazione della gara nazionale femminile alla quale partecipano, ovviamente, quasi tutte le giocatrici ticinesi oltre che le migliori d oltre San Gottardo. Il torneo è prestigioso poiché assegna punti preziosi per le classifiche del Premio FSB. Infine, lunedì, giornata festiva, si disputerà nel Sopraceneri il Campionato Ticinese over 65 a coppie. La nostra regione ha qualche freccia nella faretra. Ne riferiremo venerdì prossimo. Nelle foto: a sinistra, Maurizio Dalle Fratte ha cambiato partner, ma non l abitudine di salire sul più alto gradino del podio. Il primo piano è per lui e per l affidabile Salvatore Ruta sulla destra. Sotto, gli otto giovani che hanno incontrato e battuto i pari età della Lombardia. Tra loro si riconoscono i cercerini Giuliano Binda (1 a sin.), Brunello Rusca (il 3 ), Davide Valsangiacomo (il 4 ) e Giuliano Cairoli (il 5 ). Il Torneo dell Amicizia bussa alle porte A Cinisello il Team Ticino 2003 cede solo in finale La sezione allievi del FC Mendrisio/Stabio organizza, per il nono anno consecutivo, il Torneo dell Amicizia. La manifestazione si svolgerà sull arco di tre giorni sui campi dell Adorna e vedrà coinvolti i ragazzi di quattro diverse categorie. Domenica 27 maggio i primi a scendere in campo saranno gli Allievi D, si proseguirà lunedì 28 maggio con gli Allievi E per concludere il 7 giugno (festività del Corpus Domini) con gli Allievi C e i bambini della scuola calcio. Le coppe Fair play, assegnate al termine del Torneo, sarànno intestate, per gli allievi E, a Thomas Henauer, indimenticato ex giocatore del FC Mendrisio, mentre per quanto concerne la scuola calcio, alla memoria di Lino Ferrara, persona che è sempre stata vicina alla sezione allievi con la sua presenza sui campi, la sua disponibilità e la sua dolcezza nei confronti dei ragazzi. Da segnalare che in questa edizione saranno presenti ben 50 compagini provenienti anche dal resto della Svizzera e dalla vicina Italia. Come negli scorsi anni gli organizzatori hanno deciso di devolvere in beneficenza, a un associazione della regione che si occupa di bambini meno fortunati dei partecipanti a questo torneo, l importo che solitamente viene utilizzato per l acquisto di gadget per i partecipanti, mentre i più piccoli riceveranno una medaglia ricordo. Il Team Ticino 2003, formato da sette allievi del Chiasso e sette dell ACB, ha partecipato a Cinisello Balsamo al torneo Giochiamo per Gaetano Scirea, calciatore che con la nazionale azzurra aveva preso parte ai mondiali del 1982 ed era perito in un incidente sette anni più tardi. Ebbene la squadra ticinese ha chiuso al 2 posto, superata in finale solo dalla formazione giovanile dell Inter! Gli allenatori Stefano Brancaleone, Massimo De Lorenzi, Rossano Livi e Michele Cannavò ringraziano i ragazzi per il loro impegno e gli organizzatori per aver dato loro l opportunità di confrontarsi con squadre di alto livello. Al Memorial Bissolotti vittoria di Chiesa negli Under 23 e di Mombelli negli Under 15 Dominio degli scolari mendrisiensi La Uebelhart dal Canada agli USA Dopo aver sfiorato la vittoria in più occasioni gli Scolari momò hanno colto due splendide vittorie al Memorial Bissolotti di Vezia. Tra gli under 15, grazie al buon lavoro di squadra, Damiano Mombelli ha vinto in solitaria precedendo Leo Fontana mentre Diego Caverzasio è stato coinvolto in una caduta mentre stava disputando la volata per il secondo posto. Tra gli U13 vittoria di Michele Chiesa. Di seguito gli ordini d arrivo: U-15: 1 Damiano Mombelli, VC Mendrisio-PL Valli; 2 Leo Fontana; 3 Samuele Benzoni, VC Lugano; quindi 5 Federico Tomat; 13 Diego Caverzasio. U13: 1 Michele Chiesa, VC Mendrisio; 11 Matteo Bertolazzi. U11: 8 Jarno Tami, VC Mendrisio-PL Valli. Al Circuito di Malvaglia, nonostante una bella prestazione collettiva la vittoria è sfumata per un soffio. Di seguito gli ordini d arrivo: U-15: 1 Samuele Benzoni, VC Lugano; 2 Diego Caverzasio, VC Mendrisio-PL Valli; 3 Damiano Mombelli; 4 Leo Fontana; 5 Federico Tomat. U-13: 1 Mattia Ferrari, VC Arbedo-Castione; 2 Michel Chiesa, VC Mendrisio-PL Valli; 9 Matteo Bertolazzi. U-11: 7 Jarno Tami, VC Mendrisio-PL Valli. Nella classica cronoscalata Brusimpiano-Ardena, 1 rango di Andrea Costi mentre alla Silenen-Bristen, nella categoria esordienti, 6 Alessandro Leoni; 9 Simone Nobile e 12 Daniel Dos Santos. Due Top-10 nel precedente week end Nel GP di Berna buona prova di Roberto che, nonostante gli impegni scolastici per l esame di maturità, si è ottimamente comportato concludendo al 9 rango. Tra gli esordienti 26 posto per Alessandro Leoni, che a Rain ha invece chiuso al 10 posto. Ordine d arrivo: 1 Cyrill Kunz, RMV Elgg, km 55 alla media di km/h ; 10 Alessandro Leoni, VC Mendrisio-PL Valli. Così gli altri mendrisiensi: 18 Simone Nobile; 19 Daniel Dos Santos; 20 Giuliano Calzoni. Nell immagine qui a lato gli Scolari del VC Mendrisio, protagonisti in Val Trodo. Riscontri positivi nella prima trasferta oltre oceano di Jessica Uebelhart. L esponente del GS Forno d Asolo ha preso parte in Canada a due gare. Nella prima, la cronometro di Gatineau, benché non avesse la speciale bici da crono ha colto il 38 posto. Molto più impegnativa la prova seguente, il Gran Prix Cycliste du Gatineau, corsa su un percorso molto difficile di 135 km e con oltre 36 gradi. La Uebelhart, dopo aver molto lavorato per la squadra, si è classificata al 43 posto, a soli 19 dalla vincitrice Yoko Teutenberg. Chiusa la parentesi canadese, la professionista di Stabio, partecipa dal 24 al 27 maggio all Energy Tour, corsa a tappe statunitense.

19 25 maggio 2012 Sport 19 Intitolato ai giocatori Martelli-Meroni si giocherà dal maggio In arrivo il torneo Under 14 (EL) Alla 17.ma edizione del Memorial Martelli-Meroni, saranno presenti 8 squadre, tra cui 2 italiane, Verona e Torino (derby lunedì a Morbio), in rappresentanza di 6 Paesi. Parteciperanno anche una selezione cantonale del Team Ticino, allenata dal momò Mauro Giussani, e il Basilea vincitore nel Si giocherà a Chiasso, Morbio e Balerna. Al Comunale della cittadina di confine il lunedì di Pentecoste sono in programma, a partire dalle 14.30, le gare finali: la finalissima alle Verranno giocate complessivamente 32 partite (girone unico all italiana, formula molto apprezzata applicata già cinque anni fa). Si inizia domani (alle 14.00) sui campi sportivi comunali di Morbio Inferiore e Balerna: nella prima giornata spicca la partita tra il Team Ticino e il Basilea (a Balerna). Due buoni motivi per presenziare numerosi: i renani hanno già vinto due Tornei, , la selezione cantonale Under 14 è guidata da Mauro Giussani, un grande del calcio momò giovanile che, come pochi altri in Ticino, conosce i nostri ragazzi. L augurio è che Mauro riesca a plasmare un gruppo competitivo e vincente (cosa non facile). Nel presentare la 17.ma edizione del Memorial Gabriele Martelli e Alexandre Meroni, martedì al bar Chiasso, il presidente del comitato d organizzazione Andrea Zappella ha sottolineato prima Il Team Ticino che difenderà i colori del calcio cantonale nell importante torneo giovanile. di tutto i grandi sforzi organizzativi (ha parlato di un budget di 50 mila franchi, non è una sciocchezza con i tempi che corrono), quindi ha messo in vetrina la straordinaria adesione di ben 60 volontari (anche questo non è un numero scontato!), e non da ultimo ha sottolineato la generosa partecipazione di numerosi sponsor, grandi e piccoli che siano ma tutti importantissimi. Zappella ha anche insistito sulla partita, a scopo benefico, che si disputerà nell ambito del Torneo domenica alle al Comunale con la prestigiosa collaborazione della Fifa e di Sos Villaggi bambini. Saranno di fronte una squadra capitanata da Kubi Turkyilmaz e un altra composta da tecnici delle squadre del Torneo. Ad assicurare successo alla manifestazione, che si svolge sull arco di tre giornate (la premiazione sarà fatta subito dopo la finalissima), oltre agli sponsor (Age e Chicco d Oro i principali) contribuiscono i tre Comuni (per la messa a disposizione degli impianti sportivi, oltre a un sostegno finanziario), le strutture alberghiere e di trasporto della zona, la Perfetta di Arzo e il Palapenz (dove saranno serviti i pasti). Viene raccomandato al pubblico di trattenersi allo stadio sino alla suggestiva cerimonia di chiusura. Oltre alla Coppa Memorial Martelli-Meroni, assegnata a tutte le squadre secondo classifica dal 1 all ottavo rango, sono in palio la Coppa fair-play e i Trofei al miglior giocatore, portiere e bomber. Ma un caloroso applauso sarà pue molto apprezzato dai giovani calciatori in campo. I ragazzi U14, tra i quali qualcuno dei nostri aspirerà senz altro a seguire la strada già percorsa da Davide Riva e da Antonio Marchesano (tanto per citare due nostri giocatori di grande talento), sfileranno anche sabato alle sul palco di Chiasso-live: una mezz ora giusta di divertimento accanto alle concrete ambizioni di ognuno di mettersi in bella mostra sui campi da gioco. Giussani: il Torneo U14 è giovane e bello (EL) Mauro Giussani, allenatore del Team Ticino U14, sottolinea il grande spessore del Torneo: Non è così vecchio come quello di Bellinzona (U19) ma rappresenta sicuramente un riferimento importante per il calcio giovanile, direi anche a livello svizzero. A Giussani chiediamo di dare ai nostri lettori qualche ragguaglio sulla Selezione che partecipa al Torneo: Si tratta della selezione cantonale del Team Ticino, una selezione (tra l altro con giocatori che provengono dal Team Ticino Mendrisiotto, ndr) dal mio punto di vista molto interessante. La prova è che in campionato si è già vinto, tanto per dire, contro Basilea e Zurigo. Reputo che si possa fare bene a questo Torneo. Un Torneo di spessore che merita una bella cornice di pubblico: In Ticino come in tutte le cose ci vuole sempre tempo per fare avviare le cose Sottolineo con piacere che i giovanissimi, parlo dei ragazzi più piccoli, sentono molto la manifestazione. Nella regione se ne parla tanto, anche a livello di club. I ragazzi ci tengono a essere selezionati, chiaramente il Memorial Martelli- Meroni non è così vecchio come il Torneo pasquale di Bellinzona che vanta una tradizione ormai acquisita negli anni. Ci vorrà ancora un po di tempo per farlo diventare un punto di riferimento, comunque siamo sulla strada giusta. Lo reputo bello e giovane! I talenti ci sono già a questi livelli, oppure è un termine esageratoper ragazzi di anni? Direi proprio che è eccessivo parlare di talenti. A questa età ci sono dei ragazzi un po più bravi degli altri: la verità (leggi anche realtà, ndr) di oggi è questa. Aspetterei ancora qualche anno per definire questi ragazzi dei calciatori veri e propri: di strada ce n è ancora tanta da percorrere! Nella foto, Mauro Giussani, già allenatore di Prima Lega. Da anni si sta occupando con successo di giovani calciatori. Il suo impegno poggia su una base fondamentale: la formazione. 2a Lega/ Balerna e Morbio costretti alla resa, vince il Rancate Vendemmia il Castello (FZ) La squadra di Meroni infligge al Taverne, secondo in classifica, una sonora batosta. Successo in zona Cesarini dei ragazzi di Tirapelle sul Gordola, niente da fare invece per il Balerna (a Giubiasco) e il Morbio (contro il Sementina). Questa sera è in programma alle il derby Morbio-Rancate. I giochi sono ormai fatti. L Ascona pur pareggiando contro il Malcantone (2-2) ha messo una grossa ipoteca sul titolo di campione ticinese. Il Taverne, nonostante le 6 sberle prese dal Castello, si è assicurato il secondo posto. Per quanto riguarda il fondo classifica, il Gordola chiuderà all ultimo posto. Delicata rimane la posizione del Morbio, terz ultimo a quota 19, con un punto in più del Savosa/Massagno (18). Il Balerna, quart ultimo, ne ha 25 ed è preceduto dal Contone (28) che ha raccolto altri 3 punti in quel di Rivera mettendosi così al riparo da brutte sorprese. Bisognerà tenere conto della doppia retrocessione di Losone e Vedeggio dalla Seconda Interregionale. Il divario tra le due categorie anche quest anno per le compagini ticinesi si è rivelato abissale: ma non è una novità, l anno scorso lo aveva sperimentato sulla propria pelle anche il Balerna. Tornando alle partite della 24esima giornata, il successo più vistoso è arriso alla squadra di Damiano Meroni che ha vendemmiato contro i vedeggiani (6-1). Da rilevare una doppietta ciascuno per M. Georgis, Kleimann e Nogic, autori di 6 guizzi strepitosi. E dire che nelle categorie superiori non ci sono cannonieri I ragazzi di Gigi Tirapelle hanno superato in zona Cesarini il mai domo Gordola grazie al gol partita firmato da Castellaneta. La prima rete è stata messa a segno da Russo. Da rilevare anche due pali e una traversa a conferma che il Rancate ha ampiamente meritato la vittoria. Vittoria che è invece purtroppo sfuggita al Morbio, battuto in casa dal Sementina con il minimo degli scarti (0-1). Anche i nerazzurri sono rimasti a mani vuote in quel di Giubiasco, la partita è finita sul 3-2: risultato già acquisito al termine del primo tempo. La classifica vede al comando l Ascona con 56 punti, secondo il Taverne con 51, terzo il Giubiasco con 44. Seguono al quarto posto Castello e Malcantone con 43 punti. Il Rancate è ottavo con 31, il Balerna undicesimo con 25 e il Morbio dodicesimo con 19 punti. Chiudono Savosa/Massagno con 18 e Gordola con 13 punti. In Castello - Taverne cartellini gialli e rossi e... festival del gol Il Taverne oltre all aver incassato sei reti, al Nebian ha dimostrato di essere un cattivo perdente. Contro l undici di Rapp l arbitro ha infatti decretato ben tre espulsioni e lo stesso allenatore ha dovuto lasciare la panchina. Peccato dichiara Damiano Meroni perché i vedeggiani hanno argomenti tecnici notevoli, la loro classifica (secondo posto, ndr) non è certamente casuale. Purtroppo contro di noi queste qualità sono state vanificate da un comportamento decisamente sopra le righe: 4 gialli, 3 rossi e l allontanamento del mister. Il Castello è stato bravo a non reagire verbalmente, bensì creando un bel numero di occasioni e segnando 6 gol. Il mister motiva così il diverso raccolto rispetto alla precedente partita contro il Contone: Anche lì siamo stati bravi a creare diverse occasioni offensive, almeno quattro o cinque. Purtroppo però, solo una ci ha permesso di gonfiare la loro rete. Gli arbitri delle momò nel week end Bilancio più che soddisfacente per la sezione Allievi del FC Mendrisio-Stabio Agli Allievi A la Coppa Ticino L attesissimo derby fra Morbio e Rancate, in programma stasera al campo comunale di Morbio con inizio alle 20.30, sarà diretto da Smail Pasic di Bellinzona. Goran Jovic di Bodio arbitrerà invece domani alle Vallemaggia-Castello, mentre al campo sportivo comunale di Balerna, dove alle scenderanno in campo i nerazzurri contro il Gordola, la direzione è stata affidata a Luca Piccolo di Bellinzona. In Terza Lega saranno mobilitati questi fischietti : per Novazzano- Gambarogno (domani alle 18.30) Dusan Jevremovic, a Coldrerio per la partita di domenica tra i locali di Giambattista Solcà e il Minusio con calcio d avvio alle è stato designato Adam Ribaudo di Bellinzona. La partita del Gruppo 2 tra Melano e Porza sarà arbitrata da Jetmir Islamaj di Paradiso. Un primo posto, due medaglie d argento e due qualificate alle semifinali. Questo è l eccellente bilancio che la Sezione Allievi del FCMS può vantare per l edizione di Coppa Ticino 2011/ Nella giornata delle finali disputata al Lido di Locarno giovedì 17 maggio i primi a scendere in campo sono stati i ragazzi di Rebuzzi e Coccia impegnati in un mini torneo al quale hanno preso parte le migliori selezioni ticinesi della categoria allievi E. La squadra momò ha saputo farsi apprezzare per la qualità del proprio gioco tanto da sfiorare il passaggio in finale dopo una combattuta semifinale contro il favoritissimo FC Lugano. Altrettanto combattuta è stata la finale tra gli allievi D del FCMS e il FC Bellinzona. L equilibrio è stato rotto dalla squadra bellinzonese proprio negli ultimi secondi, quando ormai i mendrisiensi stavano già pregustando l opportunità di arrivare ai calci di rigore. Gli allievi C invece dopo aver abituato i propri sostenitori a grandi imprese sono caduti proprio sul traguardo finale facendosi sconfiggere dal Sassariente Piano per una rete a zero e non è bastato un super Aaron Calderari a riportare il risultato in parità. Miglior sorte l hanno avuta invece gli allievi A capaci di aggiudicarsi il titolo al termine di un avvincente finale contro il Raggruppamento Alto Malcantone. Dopo un primo tempo equilibrato terminato sull 1 a 1 la squadra di Fabio Mascetti ha saputo cambiare marcia nella ripresa realizzando altre due reti per il 3 a 1 finale. Un annata strepitosa dunque per tutto il settore allievi del FC Mendrisio Stabio che oltre ad ottenere prestigiosi piazzamenti in Coppa sta attualmente lottando per i primi posti in tutti i campionati di categoria. Gli Allievi A del FCMS vincitori della Coppa Ticino di categoria.

20 20 Sport 25 maggio partite, 200 giovani coinvolti e tanta allegria, meglio non si poteva... Archiviato il torneo del Mendrisio Basekt Con la 33.ma edizione del Torneo primaverile, tenutosi nelle palestre del Canavée lo scorso weekend, si è quasi chiusa la stagione agonistica del club organizzatore, il Mendrisio Basket. Complessivamente si si sono giocate ben 30 partite di buon livello ripartite su tre categorie: U8, U10 e U12, incontri durante i quali l allegria di circa 200 giovani e giovanissimi non è certo mancata, così come un sano agonismo di tutti i giocatori che, è giusto ricordarlo, sono gli attori principali di questa manifestazione sportiva. Ma veniamo ai risultati del Torneo per ogni singola categoria. Negli U8 ha vinto con merito il Lugano 2 che, in una finale tutta bianconera, ha superato i fratelli del Lugano 1 con il risultato di Ottime sono risultate pure le prove offerte dai cuccioli del Mendrisio/Stabio Basket guidati in panchina da Monica, Alessandra e Davide Agosta, e del Bellinzona. Nella categoria U10, i vincitori sono risultati gli Young Boys di Stabio allenati dal presidente della società Davide Agosta coadiuvato da Massimo Chiarella e Francesco Bassetti. La squadra, affiliata al Mendrisio Basket, ha superato, in finale, proprio i cugini del Mendrisio, Gli Under 12 di Seo e Alessandra Ferrari fanno il tifo per i compagni. allenati da Stefania e Kevin. Risultato finale Da segnalare anche le partite tutta grinta, giocate dal Castronno e dal Bellinzona. Nella categoria U12, il girone non prevedeva la finale ma una Stagione agli sgoccioli per i Pulcini rivensi PULCINI Riva SAV 2002: 8 16 Riva SAV 2003: Ultima giornata di circuito per i pulcini rivensi a Vacallo. Avversarie di turno le due squadre del movimento SAV Vacallo. Nella prima partita contro la SAV 2002, più forte fisicamente e tecnicamente, i pulcini del Riva hanno lottato fino alla fine e sono riusciti a strappare un tempo agli amici gialloverdi. Nella seconda partita contro la SAV 2003, nonostante un incontro più equilibrato in cui i lottatori rivensi hanno giocato con impegno e disciplina per tutta la partita, non è stato comunque possibile strappare la vittoria. RIVA: Camilla Bernaschina, Alessia Ferrari, Chloe Secondiani, Martina Consegna del materiale: attenzione! Le numerose festività infrasettimanali di questi ultimi tempi ci costringono a preparare il giornale in minor tempo. La redazione invita pertanto tutti i collaboratori e coloro che inviano testi e foto da pubblicare, a volerlo fare il più presto possibile. Qualora non vedeste apparire quanto da voi inviato, sappiate che verranno presi in considerazione i contributi secondo l ordine d arrivo. La redazione ringrazia per la comprensione! Menaballi, Luca Bonandini, Chiara Pesare, Gioele Plebani, Nicholas Pigni, Valentina Misticoni, Giorgia Veri, Albina Spignesi, Jamila Mahmoud. A Gardaland per chiudere in bellezza Trasferta non meno impegnativa sabato 12 maggio, visto l orario di partenza, gemellati con il gruppo Camminiamo Insieme di Castel San Pietro e accompagnati anche dalla straniera che milita nella squadra rivense di LNA, Rhona McKenzie, i giovanissimi del club sono stati in gita a Gardaland per una giornata all insegna del divertimento. Prossimo e ultimo impegno stagionale, sabato 26 e domenica 27 maggio con il torneo del BC Vedeggio. Il 30 settembre prossimo si terrà la 7.ma edizione di Walking day Ticino. Un edizione che non solo riproporrà modalità e percorsi che tanto hanno appassionato i partecipanti degli scorsi anni, ma presenterà alcune importanti novità: nuovi partner, nuovo sito e anche nuovi nomi per i percorsi. Oltre all Ente Turistico Lago Maggiore, Athleticum e La Regione Ticino, affiancano gli organizzatori anche i nuovi partner SWICA, La Rivista di Locarno, Rete Tre e Ticinonline. Le iscrizioni online sono già aperte su e presso alcuni partner. Il tradizionale evento locarnese dedicato ai camminatori di ogni età, sesso ed allenamento, si terrà domenica 30 settembre classifica in base ai risultati conseguiti durante il week-end. L ultimo incontro giocato dalle due compagini del Mendrisio Basket è stato comunque una sorta di finale, in quanto le due squadre erano appaiate al primo posto e godrà del consueto ed indispensabile supporto dell Ente Turistico Lago Maggiore e di Allez Hop. Sul terreno vi saranno inoltre 200 volontari messi a disposizione da diverse associazioni sportive e ricreative della regione. Si intende dunque fare in modo che la manifestazione non solo possa riunire persone di varie associazioni, ma che pure i proventi vadano a beneficio dei vari movimenti giovanili e ricreativi delle società coinvolte. L organizzazione è ulteriormente cresciuta e coinvolge ora una dozzina di società sportive e ricreative della regione impegnate con i volontari nella gestione dell evento e nelle animazioni. Si prevede che Walking day Ticino potrà così devolvere circa franchi ai rispettivi movimenti societari. con il medesimo punteggio. L ha spuntata, meritatamente, la squadra guidata dalle allenatrici Lidia ed Ingrid, che si è imposta per 8-6, risultato assi inconsueto per la pallacanestro, sulla squadra U12 allenata da Seo e Un gruppo di pulcini e accompagnatori rivensi a Gardaland. Diverse novità attendono inoltre i partecipanti della settima edizione. A partire da quest anno Walking day Ticino godrà di una nuova immagine, grazie al nuovo sito I tracciati di 8, 12 e 17 km porteranno invece i nomi delle località più belle e significative della regione nelle quali si snodano i rispettivi percorsi. Il percorso di 8 km è stato denominato Delta della Maggia, quello di 12 km Ascona e quello di 17 km il tracciato più lungo - Monte Verità. Riconfermato a pieni voti è il percorso Fun di 5 km, un simpatico tracciato pensato appositamente per le famiglie arricchito di giochi, esercizi ed animazioni. Non da ultimo, oltre all ETLM, Athleticum e La Regione Ticino, nuovi partner si sono affiancati all evento contribuendo così al suo successo. Si Alessandra, ai quali va pure rivolto un grande applauso per la prestazione fornita. Completano la classifica U12: Sementina, Cassarate e Malcantone, quest ultima società affiliata al Mendrisio Basket. Buona è stata la presenza del pubblico al seguito delle squadre, pubblico che ha partecipato attivamente alle partite, gestite ed organizzate in modo encomiabile da Marco Rossi e Monica Cereghetti membri del comitato del Mendrisio Basket. Dalle pagine de «l Informatore» la società vuole ringraziare tutti coloro che hanno collaborato all organizzazione della manifestazione, gli sponsor, così come il Comune di Mendrisio: grazie al loro sostegno, infatti, è possibile continuare ad investire nel sempre più importante settore giovanile biancorosso. A tutti i tifosi del Mendrisio Basket il sodalizio augura una buona estate e, fin d ora, dà loro appuntamento, sempre numerosi, alla prossima stagione! Lotteria Mendrisio Basket Questi i numeri estratti: 1 premio nr 4779; 2 nr 1104; 3 nr 0218; Per il ritiro dei premi rivolgersi a Gianluca Padlina (orari uff.). Ricordarsi di presentare il biglietto vincente. Già aperte le iscrizioni al Walking day Ticino 2012 con molte novità Nuovi partner, nomi e sito tratta di SWICA (co-sponsor) e di tre nuovi media partner: La Rivista di Locarno, Rete Tre e Ticinonline. Le iscrizioni online sono già aperte sul sito: Da quest anno è anche possibile iscriversi e pagare la quota direttamente presso le sedi di ESL Soggiorni Linguistici Ticino (Locarno, Bellinzona e Lugano) e i negozi Athleticum di S. Antonino e Pazzallo (a partire dal 1 giugno). Ogni partecipante contribuirà inoltre al sostegno di diverse associazioni sportive e ricreative della regione, dato che gli organizzatori intendono devolvere i ricavi del grande evento a tutte le associazioni che mettono a disposizione volontari e collaboratori. Giovanili SAV Vacallo, i risultati U8 vittoriosi al Torneo DDV Bella affermazione, sabato 12 maggio, della U8 gialloverde che, alla Gerra di Lugano, si è imposta nel Torneo del DDV. Dopo aver battuto i padroni di casa, i ragazzi della SAV hanno concesso il bis con il Bellinzona, portandosi a casa il trofeo. Per i cuccioli, molti dei quali alla prima esperienza con il basket, si è trattato di un pomeriggio molto appagante che contribuirà certamente alla loro crescita sportiva, ma non solo. Alla Gerra si è visto dell ottimo basket, con molti passaggi (cosa per nulla scontata vista l età dei giocatori), eccellenti fraseggi e tanta disciplina in campo. Alla fine, ed è stata la classica ciliegina sulla torta, spazio anche alla festa al campo sportivo di Vacallo. Un modo per stare insieme e cementare il gruppo in vista dei futuri impegni. Gli U10 onorano Dario Sabato e domenica intensi pure per i Pulcini 2002 della SAV, anch essi ospiti della Gerra al Torneo organizzato dal DDV. Un sabato ricco di partite combattute e giocate (bene) contro avversari agguerriti: Vedeggio, Viganello, Cassarate e, ovviamente, DDV. Gli U10 hanno vinto il torneo e hanno dedicato il successo a Dario Koludrovic, tragicamente scomparso qualche ora prima. Un gesto apprezzato da tutti. Buona prova dei Propaganda Due chiare vittorie sabato contro DDV e Lugano Tigers e una domenica triste, affrontata con in testa la terribile notizia della scomparsa di Dario Koludrovic: per la U12 della SAV non è stato un weekend facile. Impegnati alla Gerra, i ragazzi ottimamente guidati dal duo Ianniti-Esposito hanno giocato molto bene contro i padroni di casa e le tigri, difendendo con caparbietà e attaccando con ordine. Domenica, anche a causa di qualche infortunio e assenza di troppo, è dapprima arrivata la sconfitta con il Mendrisio, tradizionale bestia nera della SAV. Poi un altra vittoria (con il Bellinzona), seguita come un fulmine a ciel sereno dalla terribile notizia della morte di Dario. Da lì in avanti è stato impossibile giocare con la mente e il cuore liberi dal dolore. Del tutto logiche le due successive sconfitte. Ora si va in pausa. La U14 femminile continua la marcia verso il titolo Momento importante per le ragazze della U14 della SAV nel cammino che potrebbe condurle a laurearsi campionesse svizzere. Il prossimo avversario che incontreranno sulla loro strada sarà il Lancy, squadra tosta e talentuosa, un avversario vero da prendere con le molle. Ma anche le gialloverdi non scherzano e affrontano la sfida con la consapevolezza di avere le carte in regola per superare l ostacolo. Il quarto di finale si articolerà su due match: l andata è prevista sabato 26 maggio a Lancy (15.30), il ritorno sabato 2 giugno al Palapenz (inizio alle 18). Un doppelspiel che mette in palio le final four nazionali. Un sogno da inseguire con tutte le forze e la massima convinzione.

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Magnifico appartamento di 4 ½ locali alla Residenza Parco Carona inserito in un parco di 13'000 m2 a Ciona-Carona

Magnifico appartamento di 4 ½ locali alla Residenza Parco Carona inserito in un parco di 13'000 m2 a Ciona-Carona Magnifico appartamento di 4 ½ locali alla Residenza Parco Carona inserito in un parco di 13'000 m2 a Ciona-Carona Nel 2013 il comune di Carona si è aggregato alla Nuova Lugano. Carona è situata tra i monti

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Da marzo a settembre... eventi e sagre per tutti i gusti!

Da marzo a settembre... eventi e sagre per tutti i gusti! Da marzo a settembre... eventi e sagre per tutti i gusti! In primavera Dal 19 al 23 marzo tradizionale appuntamento Sagra della Seppia 3 giorni / 2 notti in camera 4**** a partire da 119,00 a persona 2

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

ENOTECA RISTORANTE ALBERGO EVENTI

ENOTECA RISTORANTE ALBERGO EVENTI ENOTECA RISTORANTE ALBERGO EVENTI ENOTECA il sogno di Rocco Lo sapevamo tutti qual era il sogno di Rocco: allargare la cerchia degli amici da ospitare, offrendo loro uno spazio di ampio respiro e contemporaneamente

Dettagli

MENDRISIO VILLA FORESTA VENDESI CASA BIFAMILIARE

MENDRISIO VILLA FORESTA VENDESI CASA BIFAMILIARE MENDRISIO VILLA FORESTA Via Agostino Nizzola no. 12 VENDESI CASA BIFAMILIARE SERI INTERESSATI CONTATTARE FABRIZIO BORDOLI Via Filanda 1 6500 Bellinzona Tel. 079 670 08 24 o 091 825 13 77 Posizione: Villa

Dettagli

Programma 2014 SCUOLA TENNIS TCB

Programma 2014 SCUOLA TENNIS TCB Programma 2014 SCUOLA TENNIS TCB Maestri: Bernasconi Marco 079 337 30 56 Balconi Marco 076 537 19 38 Zotti Fabio 076 679 78 02 Mark Mudro 079 209 16 12 www.tcbellinzona.ch Via Brunari, 6500 Bellinzona

Dettagli

Residenza Al Castello

Residenza Al Castello Nel centro storico di Bellinzona, capitale del Canton Ticino Residenza Al Castello Il fascino di vivere in centro Vendesi lussuosi attici e appartamenti, consegna aprile 2011 Affittasi 4800 m 2 spazi commerciali,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Magnifica proprietà con una elegante villa, grande giardino (2 132 m2) e strepitosa vista panoramica sul Mendrisiotto

Magnifica proprietà con una elegante villa, grande giardino (2 132 m2) e strepitosa vista panoramica sul Mendrisiotto Magnifica proprietà con una elegante villa, grande giardino (2 132 m2) e strepitosa vista panoramica sul Mendrisiotto Vacallo è un comune a vocazione residenziale. Il valore primario di queste zone periferiche,

Dettagli

Il progetto. Una casa indipendente: dall alto posso vedere la. città, guardare le stelle. e toccare il cielo...

Il progetto. Una casa indipendente: dall alto posso vedere la. città, guardare le stelle. e toccare il cielo... Il progetto La Residenza I Giardini di Lodi, è composta da 2 edifici, di diverse altezze, con un numero massimo di 5 piani, escluso il piano terreno, che formano un complesso a gradoni con grandi terrazze

Dettagli

Dal 9 giugno al 10 luglio

Dal 9 giugno al 10 luglio Dal 9 giugno al 10 luglio SI REPLICA ORATORIO APERTO TUTTI I GIORNI SI TRIPLICA educatore laico d oratorio a completamento dell equipe educativa DOMENICA 14 GIUGNO IN VISITA ALL EXPO (RAGAZZI E FAMIGLIE

Dettagli

Dic/12. bollettino comunale di novaggio. Saluto del Sindaco. Attualità e progetti in corso. Felice Campana in Gran Consiglio. Concerto di Natale

Dic/12. bollettino comunale di novaggio. Saluto del Sindaco. Attualità e progetti in corso. Felice Campana in Gran Consiglio. Concerto di Natale Dic/12 Nr. 2 Autunno/Inverno www.novaggio.ch bollettino comunale di novaggio Saluto del Sindaco Attualità e progetti in corso Felice Campana in Gran Consiglio Concerto di Natale Commissione Giovani Attività

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO

VERIFICA DI GRAMMATICA La frase: IL SOGGETTO La frase: IL SOGGETTO Leggi le seguenti frasi e sottolinea il soggetto: 1. Marco va a trovare la nonna. 2. Il cane ha morso il postino. 3. E caduta la bottiglia del latte. 4. Sono solito fare i compiti

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione. Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione

Relazione al bilancio di previsione. Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione Relazione al bilancio di previsione Antonella Ferrari Assessore alla Cultura, Tempo libero Pubblica Istruzione, Servizi informativi Comunicazione Anno 2013 Pubblica Istruzione Dimensionamento Scolastico

Dettagli

Da vendere a Giornico. Casa bifamigliare situata in zona tranquilla.

Da vendere a Giornico. Casa bifamigliare situata in zona tranquilla. Da vendere a Giornico. Casa bifamigliare situata in zona tranquilla. Indice. Giornico. 4 Posizione. 5 Piano di situazione. 6 Dati relativi al fondo. 7 Descrizione dell edificio. 8 Norme di attuazione

Dettagli

Andrea Jacot Descombes LISTA DEGLI SPETTACOLI 2010-2012

Andrea Jacot Descombes LISTA DEGLI SPETTACOLI 2010-2012 Andrea Jacot Descombes LISTA DEGLI SPETTACOLI 2010-2012 Spettacoli del 2012 18 dicembre 2012, Bodio, Sala Multiuso Racconti per la locale Scuola Elementare 17 dicembre 2012, Pregassona, Scuole Elementari

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Il Centenario di BancaStato

Il Centenario di BancaStato Il Centenario di BancaStato Bellinzona, 9 gennaio 2015 Festeggiare i cent anni di BancaStato coinvolgendo i ticinesi 2 Centenario BancaStato Eventi regionali (su tutto il territorio e per l intero 2015)

Dettagli

Municipio di Morbio Inferiore

Municipio di Morbio Inferiore Municipio di Morbio Inferiore Dicastero Socialità Essere anziano a Morbio Inferiore: cosa è utile sapere Numeri di emergenza Polizia Pompieri Ambulanza 117 118 144 Polizia Comunale di Chiasso, servizio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 21 settembre 2009

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 21 settembre 2009 COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 21 settembre 2009 La Regione che accoglie, presenta: Itinerario turistico-culturale attraverso il Borgo di Mendrisio, un ulteriore importante tassello nell ambito del progetto

Dettagli

Informazioni per autisti di bus. Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera. www.areeverdi.ch

Informazioni per autisti di bus. Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera. www.areeverdi.ch Informazioni per autisti di bus Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera www.areeverdi.ch Indice 1. Introduzione 3 2. Tragitto 3 3. Limiti stradali 4 4. Aree di sosta

Dettagli

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2 Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 1 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza

ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza ex chiesa gesuiti nuovo spazio teatrale Via Melchiorre Gioia, 20 - Piacenza presentazione a cura di Fondazione di Piacenza e Vigevano Dopo 26 anni dall apertura del Teatro San Matteo, Teatro Gioco Vita

Dettagli

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi

Il Club. Direttivo A.R. 2014/2015. Presidente: Riccardo Lasagni Manghi. Vice Presidente: Guglielmo Del Sante. Segretario: Veronica Volpi Club News Bollettino del mese di giugno 2014 Ai soci e aspiranti del Rotaract Club Reggio Emilia Al Presidente del Rotary Club Reggio Emilia Al Presidente della Commissione Progetti per i Giovani del Rotary

Dettagli

Brevi indicazioni operative per le famiglie

Brevi indicazioni operative per le famiglie Brevi indicazioni operative per le famiglie È consigliato un abbigliamento comodo, con scarpe da ginnastica, per permettere ai bambini di giocare senza difficoltà. I bambini che entrano al Centro dopo

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

w w w. t h o t e l s. i n f o L i s t i n o P r e z z i 2 0 1 5 Conchiglia S e n i g a l l i a Riviera Adriatica - Italia

w w w. t h o t e l s. i n f o L i s t i n o P r e z z i 2 0 1 5 Conchiglia S e n i g a l l i a Riviera Adriatica - Italia Argentina w w w. t h o t e l s. i n f o L i s t i n o P r e z z i 2 0 1 5 Conchiglia Nuovo Diana S e n i g a l l i a Riviera Adriatica - Italia H o t e l I I I S e n i g a l l i a I nostri servizi Hotel

Dettagli

La tua vacanza HA PIù sapore.

La tua vacanza HA PIù sapore. La tua vacanza HA PIù sapore. Vacanze in appartamento Formula Residence Di recente inaugurazione, è composto da appartamenti e suite per godersi una vacanza veramente confortevole. Naturalmente si può

Dettagli

aggiornamento Marzo 2015 EFPA Italia Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 GUIDA AGLI HOTELS

aggiornamento Marzo 2015 EFPA Italia Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 GUIDA AGLI HOTELS aggiornamento Marzo 2015 Genova 4-5 Giugno EFPA Italia Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 GUIDA AGLI HOTELS GRAND HOTEL SAVOIA Via Arsenale di Terra, 5 16126 Genova Tel. 010 27721 www.grandhotelsavoiagenova.it

Dettagli

L ITALIA, LA SUA LINGUA E LA SUA CULTURA: PROGRAMMA SENIOR A ROMA

L ITALIA, LA SUA LINGUA E LA SUA CULTURA: PROGRAMMA SENIOR A ROMA SENIOR 2015 L ITALIA, LA SUA LINGUA E LA SUA CULTURA: PROGRAMMA SENIOR A ROMA La scuola Torre di Babele offre corsi di lingua e cultura italiana per persone di tutte le età! Se sei una persona matura,

Dettagli

Prestigiosa proprietà con villa d autore, ampio giardino piano di 3'200 m2 con piscina a Quartino

Prestigiosa proprietà con villa d autore, ampio giardino piano di 3'200 m2 con piscina a Quartino Prestigiosa proprietà con villa d autore, ampio giardino piano di 3'200 m2 con piscina a Quartino Questa meravigliosa proprietà si situa a Quartino, sul piano di Magadino, a pochi minuti d auto da Locarno

Dettagli

PROGRAMMA della 40 FESTA DELL UVA 2009

PROGRAMMA della 40 FESTA DELL UVA 2009 PROGRAMMA della 40 FESTA DELL UVA 2009 In questo anno di difficoltà per tutti la PRO LOCO ha ritenuto di fare ogni sforzo possibile per cercare di non far pagare l ingresso al centro storico, in nessuno

Dettagli

Difficile immaginare di più.

Difficile immaginare di più. MANERBA DEL GARDA Le radici e le Ali La magia del Lago di Garda Il fascino della storia e di radici antiche che poggiano sulla rocca del castello, le ali del lago di Garda, una magia ancora incontaminata,

Dettagli

BOLLETTINO INFORMATIVO

BOLLETTINO INFORMATIVO MONTEGGIO BOLLETTINO INFORMATIVO del Municipio di Monteggio Numero II / 2014 Luglio 2014 In questo numero: Inaugurazione Lavatoio comunale restaurato Seconda edizione di Monteggio in Festa sabato 14 giugno

Dettagli

Splendido appartamento di 3 ½ locali con meravigliosa vista lago al Condominio dei Fiori a Bissone

Splendido appartamento di 3 ½ locali con meravigliosa vista lago al Condominio dei Fiori a Bissone Splendido appartamento di 3 ½ locali con meravigliosa vista lago al Condominio dei Fiori a Bissone Il comune di Bissone, allungato sulla riva del Ceresio, con le sue case con massicci portici, la sua posizione

Dettagli

Magnifica casa con piscina e una spettacolare vista lago a Castagnola (oggetto 4279/)

Magnifica casa con piscina e una spettacolare vista lago a Castagnola (oggetto 4279/) Magnifica casa con piscina e una spettacolare vista lago a Castagnola (oggetto 4279/) Questa magnifica proprietà si situa sopra il parco di Villa Heleneum e gode di una spettacolare e imprendibile vista

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Adolescenti. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

SAPORI D AUTUNNO CAGIALLO - SAGRATO DI S. LUCIA

SAPORI D AUTUNNO CAGIALLO - SAGRATO DI S. LUCIA SAPORI D AUTUNNO CAGIALLO - SAGRATO DI S. LUCIA Domenica 20 settembre 2015 Benvenuti a Cagiallo A conclusione di una stagione estiva colma di eventi e di ricorrenze a marcare la vitalità della nostra regione,

Dettagli

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata molto positiva perché ci ha permesso di far conoscere

Dettagli

CASA DELLE FARFALLE & Co.

CASA DELLE FARFALLE & Co. CASA DELLE FARFALLE & Co. Via Jelenia Gora 6/d 48015 Milano Marittima (RA) tel. 0544/995671-fax: 0544/998308 e/mail:casadellefarfalle@atlantide.net sito:www.atlantide.net/casadellefarfalle Inserita nella

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE:

CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: CAPITOLO 4 LE PREPOSIZIONI LE PREPOSIZIONI SEMPLICI A. COMPLETARE CON LA PREPOSIZIONE SEMPLICE: 1. dove sei? Sono Milano 2. Dove abiti? Abito Italia. 3. Come vai all'università? Vado bicicletta. 4. Vieni

Dettagli

CercoCasaLugano locazioni affitti CercoCasaLugano CercoCasaLugano CercoCasaLugano chiavi in mano CercoCasaLugano CHI

CercoCasaLugano locazioni affitti CercoCasaLugano CercoCasaLugano CercoCasaLugano chiavi in mano CercoCasaLugano CHI CHI SIAMO La CercoCasaLugano opera nella realtà immobiliare ticinese specializzandosi nelle locazioni quindi negli affitti con il suo dinamico e motivato team impegnato nella costante ricerca della tua

Dettagli

campo dell osso - gioco e natura -

campo dell osso - gioco e natura - campo dell osso - gioco e natura - ci presentiamo Campo dell Osso - Gioco e Natura è un campo per ragazzi dai 6 ai 13 anni, che parte da un innovativo ambito progettuale pensato per far trascorrere ai

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B 08/06/2015 COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE (ITALIANO) classe 1^B - Grammatica: svolgi tutti gli esercizi da p. 3 a p. 19 (tranne l es. 6 p. 19) + leggi p. 24-25 (ripasso del verbo) e svolgi gli es. da 1

Dettagli

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte

Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Compiti delle vacanze estive per chi in agosto sarà al livello 3 Non è necessario stampare questo file, puoi anche solo scrivere le risposte in maniera chiara e ordinata su un foglio a parte Questi compiti

Dettagli

Il lago di Como, una bellezza senza fine.

Il lago di Como, una bellezza senza fine. R E S I D E N C E Il lago di Como, una bellezza senza fine. Benvenuti sul Lago di Como, uno dei luoghi più ricchi in termini di fascino e di cultura del patrimonio italiano. Situato nel cuore delle Pre-Alpi

Dettagli

Capannori. Speciale lavori pubblici 3. - Inaugurazione nuovo casello autostradale di Capannori

Capannori. Speciale lavori pubblici 3. - Inaugurazione nuovo casello autostradale di Capannori Capannori Speciale lavori pubblici 3 - Inaugurazione nuovo casello autostradale di Capannori Nel trentennale dello spostamento del municipio da Lucca a Capannori festeggiamo una delle più grandi opere

Dettagli

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti Questa che andrete a leggere è una simulazione di un bellissimo progetto realizzato a Canegrate, 12000 abitanti, nel milanese. Abbiamo sostituito date, nomi, cifre e progetti per renderlo aderente alla

Dettagli

Locarno, 10 agosto 2015. Al Consiglio Comunale. L o c a r n o. Egregi Signori Presidente e Consiglieri, Premesse

Locarno, 10 agosto 2015. Al Consiglio Comunale. L o c a r n o. Egregi Signori Presidente e Consiglieri, Premesse M.M. no. 78 Concernente la richiesta di un credito di fr. 100'000. per l organizzazione di un concorso d architettura relativo al nuovo autosilo del quartiere di Locarno Monti Locarno, 10 agosto 2015 Al

Dettagli

La scuola e il mondo del lavoro:

La scuola e il mondo del lavoro: QUANDO LA FIABA DIVENTA REALTÀ Chi cammina da solo arriva primo. Chi cammina insieme agli altri arriva lontano. Padre Botta Cristina Aiuti La prima fase dell iniziativa del Collegio Un idea per l EUR,

Dettagli

MM no. 36 riguardante la richiesta di un credito fr. 330'000.-- per la ristrutturazione di alcuni parchi gioco in vari quartieri della Città

MM no. 36 riguardante la richiesta di un credito fr. 330'000.-- per la ristrutturazione di alcuni parchi gioco in vari quartieri della Città MM no. 36 riguardante la richiesta di un credito fr. 330'000.-- per la ristrutturazione di alcuni parchi gioco in vari quartieri della Città Locarno, 13 novembre 2009 Al Consiglio Comunale Locarno Egregi

Dettagli

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è?

5CHIACCIERE5. Quartiere, dove è? 5CHIACCIERE5 Anno 2014 2015 Quartiere, dove è? Non è sparito, c è e lavora, anche se avrebbe bisogno di più persone che diano il loro contributo. Partiamo da qua per affermare che spesso confondiamo un

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SEZIONE 4 ANNI BLU

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SEZIONE 4 ANNI BLU Istituto Comprensivo di Soliera Scuola dell infanzia Muratori Anno scolastico 2013/2014 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE SEZIONE 4 ANNI BLU Insegnanti: Reggiani Simona, Drago Maria Concetta, Ciambellini

Dettagli

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data...

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data... UNITÀ Vocabolario Scelte corrette.../0 Data... Completa il dialogo con le parole: dimmi, ci vediamo, ciao, pronto, ti ringrazio..., Pronto parlo con casa Marini? Sì Marco, sono Andrea che cosa vuoi?...,

Dettagli

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia

Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia Livello CILS A1 Modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

CASA DELL ABBRACCIO. Presentazione

CASA DELL ABBRACCIO. Presentazione 1 CASA DELL ABBRACCIO Presentazione Mi chiamo Raimondi Elisa, ho 39 anni, vivo a Castell Arquato (Pc) da settembre 2013, ma sono di origine cremonese. Provengo da studi artistici: dopo il Liceo Artistico,

Dettagli

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS

2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS Iniziative 2012 Associazione di Volontariato e Solidarietà Umana Giulia ONLUS via Aldighieri, 40-44121 Ferrara - www.associazionegiulia.com - info@associazionegiulia.com Testata: La Nuova Ferrara Edizione:

Dettagli

Prot.n.142/12-na Circ.n.35/12

Prot.n.142/12-na Circ.n.35/12 Prot.n.142/12-na Circ.n.35/12 Roma, 12 settembre 2012 Ai Presidenti provinciali Ai Presidenti regionali Ai Consiglieri nazionali Ai Referenti regionali per il settore pedagogico Alle Segreterie provinciali

Dettagli

Lo stesso impegno e dinamismo venne quindi applicato e continuato anche dalla Sezione Ticino.

Lo stesso impegno e dinamismo venne quindi applicato e continuato anche dalla Sezione Ticino. ppt: copertina Gentili Signore, Egregi Signori, innanzitutto desidero ringraziare gli organizzatori, e in particolar modo Daniele Zanzi, per avermi invitato a questo primo convegno internazionale dedicato

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Eventi a Ferrara Luglio

Eventi a Ferrara Luglio Eventi a Ferrara Luglio Ferrara Sotto Le Stelle Il Festival di musica continua in Piazza Castello... Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.ferrarasottolestelle.it Concerti nel mese di Luglio:

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA G. MAZZINI

SCUOLA PRIMARIA G. MAZZINI SCUOLA PRIMARIA G. MAZZINI Dove ci troviamo La scuola G. Mazzini si trova a Legnano in piazza Trento e Trieste. Si colloca in una zona strategica poiché comodamente raggiungibile dal centro di Legnano,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

RISULTATI del questionario d inchiesta sulla soddisfazione degli espositori ESPOPROFESSIONI 2012. agosto 2012. www.espoprofessioni.

RISULTATI del questionario d inchiesta sulla soddisfazione degli espositori ESPOPROFESSIONI 2012. agosto 2012. www.espoprofessioni. Comitato d organizzazione Espoprofessioni 2012 c/o Divisione della formazione professionale cp 367, 6932 Breganzona (Lugano) ESPOPROFESSIONI 2012 RISULTATI del questionario d inchiesta sulla soddisfazione

Dettagli

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 CENTRO PARROCCHIALE OSNAGO PROGRAMMA DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 È Natale È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Associazione "Il Porto dei piccoli" ONLUS

Associazione Il Porto dei piccoli ONLUS PROPOSTA SCUOLE ANNO SCOLASTICO 2013-1014 ASSOCIAZIONE IL PORTO DEI PICCOLI ONLUS Mare, gioco e cultura per i bambini in ospedale. L Associazione Il Porto dei piccoli ONLUS nata nel 2005 per volontà della

Dettagli

museo della civiltà contadina del mendrisiotto

museo della civiltà contadina del mendrisiotto 2013 stabio cultura stabio ambiente Fotografie Cristina Pagani Manuela Manara Guarneri Roberto Della Casa museo della civiltà contadina del mendrisiotto MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA DEL MENDRISIOTTO Tel:

Dettagli

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa Cari Oratori, ci stiamo avvicinando alla settimana diocesana degli Oratori, un momento forte che ci permette di concentrare l attenzione sulle nostre realtà educative.

Dettagli

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010 Città di Cividale del Friuli AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010 a cura INFORMAGIOVANI INFORMA CITTÀ EVENTI A CIVIDALE Fino al 31 marzo CIVIDALE DEL FRIULI Navel ( Foro Giulio Cesare)

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

rassicurane presenza della mamma o del papà.

rassicurane presenza della mamma o del papà. SCUOLA NUOTO La nostra scuola nuoto si avvale di un ambientamento graduale grazie alle due vasche con una temperatura di 32 C e con un altezza dell acqua differente. Questo permette al bambino di crescere

Dettagli

SETTIMANA MISSIONARIA CAROVANA PER KOROGOCHO

SETTIMANA MISSIONARIA CAROVANA PER KOROGOCHO SETTIMANA MISSIONARIA CAROVANA PER KOROGOCHO PREMESSA L Associazione M.G.S. SER.MI.G.O. (Iscritta al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato con Decreto n. 22 del 28/02/2007) ha lo scopo

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

I campi si avvalgono della professionalità degli animatori dell Ecomuseo impegnati da diversi anni in Valgerola nella gestione di scuole e gruppi.

I campi si avvalgono della professionalità degli animatori dell Ecomuseo impegnati da diversi anni in Valgerola nella gestione di scuole e gruppi. I campi estivi dell Ecomuseo sono dedicati a bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni. I campi si avvalgono della professionalità degli animatori dell Ecomuseo impegnati da diversi anni in Valgerola nella gestione

Dettagli

VACANZE STUDIO ITALIA MARINA DI ASCEA -SAPARCO NAZIONALE DEL CILENTO E DEL VALLO DI DIANO VILLAGGIO OLIMPIA

VACANZE STUDIO ITALIA MARINA DI ASCEA -SAPARCO NAZIONALE DEL CILENTO E DEL VALLO DI DIANO VILLAGGIO OLIMPIA INPDAP e I SOGGIORNI STUDIO 20 anni di Soggiorni Studio, tante generazioni di giovani che grazie all Istituto hanno avuto modo di confrontarsi con una esperienza all estero, dando loro una visione più

Dettagli

PALIO DEI CASTELLI XL

PALIO DEI CASTELLI XL PALIO DEI CASTELLI XL Dal 1972 al 2015 // Intro Carissimi Soci ed Amici, la Pro Loco Castiglione Olona è lieta di festeggiare la quarantesima edizione del Palio dei Castelli con tutti Voi, che in questi

Dettagli

BIANCHI HOTELS. estate 2014. Cesenatico - Gatteo Mare - San Mauro Mare - Bellaria Igea Marina. www.bianchihotels.it NEL CUORE DELLA RIVIERA ROMAGNOLA

BIANCHI HOTELS. estate 2014. Cesenatico - Gatteo Mare - San Mauro Mare - Bellaria Igea Marina. www.bianchihotels.it NEL CUORE DELLA RIVIERA ROMAGNOLA NEL CUORE DELLA RIVIERA ROMAGNOLA BIANCHI HOTELS estate 2014 - - - www.bianchihotels.it diventa nostro fan su facebook La famiglia Bianchi Ci dedichiamo alle vostre vacanze in prima persona, con passione

Dettagli

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone

bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone bilancio partecipato del Comune di Monte Porzio Catone BP 2009 non solo parole Sbilanciamoci è un invito a partecipare alla scelta su come investire soldi pubblici, tramite il Bilancio Partecipato. Il

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

1 livello: alfabetizzazione di base per alunni neo immigrati 2 livello: rinforzo, consolidamento della lingua italiana

1 livello: alfabetizzazione di base per alunni neo immigrati 2 livello: rinforzo, consolidamento della lingua italiana dal POF 6.. Progettii comunii a tuttii ii pllessii Progetto di accoglienza per alunni di lingua non italiana Il Progetto di Accoglienza del nostro Istituto è articolato in diversi interventi educativo

Dettagli

ESAME FINALE D'ITALIANO A1

ESAME FINALE D'ITALIANO A1 ESAME FINALE D'ITALIANO A1 TOTALE / 80 I. COMPRENSIONE DELL'ASCOLTO (0 10) 80-73,5 pkt 5 73-67 pkt 4,5 66,5-61 pkt 4 60,5-54 pkt 3,5 53,5-41 pkt 3 Ascolta e segna una risposta corretta. / 10 1. Le persone

Dettagli

SINTESI DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO. di Giovedi 16 Ottobre 2014

SINTESI DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO. di Giovedi 16 Ottobre 2014 SINTESI DELLA RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO di Giovedi 16 Ottobre 2014 Il giorno 16 ottobre 2014 dalle ore 17:00 alle ore 19:30, presso la palestra della Scuola, si è riunito il Consiglio di Istituto.

Dettagli

Madonna della Mercede

Madonna della Mercede FESTA PATRONALE Madonna della Mercede 12-27 settembre 2015 Savonera in festa Tornei, Luna Park, Cibo, Musica e Preghiera per tutti A cura di: Parrocchia Sacro Cuore di Gesù insieme al Comitato di Quartiere

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

I Genitori... n i s o ro avale F. M ola N cus

I Genitori... n i s o ro avale F. M ola N cus I Genitori... Per i loro figli desiderano una vita ordinata, vissuta nel rispetto delle regole; vorrebbero una scuola impegnata con docenti di livello e che non cambino continuamente, con istruttori capaci

Dettagli

HOME HOLIDAY AD OLBIA SARDEGNA

HOME HOLIDAY AD OLBIA SARDEGNA HOME HOLIDAY AD OLBIA SARDEGNA Per informazioni: +393926779464 holidaybellaitalia@gmail.com www.olbiaholiday.weebly.com TURISMO E CULTURA Nata con il concetto del turismo culturale la moderna villa di

Dettagli