REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI 2i RETE GAS S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI 2i RETE GAS S.p.A."

Transcript

1 pag 1 di 16 REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI 2i RETE GAS S.p.A. Titolo 1 - DISPOSIZIONI GENERALI Art Oggetto Il presente regolamento disciplina l'accesso e l'utilizzo della piattaforma utilizzata da 2i RETE GAS S.p.A. (nel proseguo, per semplicità d'identificazione, denominata 2iRG) e dalle sue Società controllate per la gestione delle procedure di selezione del contraente in modalità telematica e, in particolare: l'anagrafica fornitori; il processo di qualificazione; lo svolgimento delle procedure di scelta del contraente condotte in forma telematica per l'approvvigionamento di lavori, forniture e servizi. Art Ambito di applicazione Al fine di rendere più efficiente e trasparente i propri processi di approvvigionamento di beni e servizi, 2iRG mette a disposizione delle proprie imprese e fornitori modalità e strumenti innovativi di acquisto. Il presente documento si applica: a tutte le attività che vengono svolte durante il processo di qualificazione; a tutte le procedure di scelta del contraente che 2iRG effettua, anche in nome e per conto delle altre Società dalla stessa controllate o collegate ai sensi dell'art del C.C. L attività svolta da 2iRG è improntata a criteri di efficacia, economicità ed utilità e viene svolta nel rispetto dei principi di eguaglianza e non discriminazione. Tutti i contenuti del Sito e, in generale, i servizi relativi al Sistema di e-procurement e ai relativi Strumenti di Acquisto sono resi disponibili e prestati sulla base dei principi di eguaglianza e non discriminazione così come risultano dal Sito e dal Sistema e come tali sono pienamente conosciuti ed accettati dagli Utenti. Art Norme e disposizioni di carattere generale La gara, l'aggiudicazione e l'esecuzione dei lavori si svolgeranno in ottemperanza degli adempimenti e delle condizioni richieste dal D.lgs. 6 settembre 2011, n. 159 e sue successive modificazioni e integrazioni (normativa antimafia), pena rispettivamente l'esclusione dalle procedure di selezione, la revoca dell'aggiudicazione, l'annullamento del Contratto d'appalto. Ai Fornitori che hanno presentato la propria autocandidatura al Sistema o che sono interpellati a partecipare alle procedure di selezione indette da parte di 2iRG, non spetta alcun compenso per qualsiasi spesa e/o onere comunque sostenuti per la redazione e la presentazione on-line dell'offerta né per il collegamento al sito Internet di 2iRG durante tutto il periodo di tempo stabilito per lo svolgimento della procedura on line. La documentazione eventualmente presentata a 2iRG ai fini della partecipazione alla gara e della conferma della validità della migliore offerta pervenuta, compresa quella tecnica se richiesta, non verrà restituita. Ai fini del presente documento si intende per: Art Definizioni Abilitazione: il risultato della procedura che consente l accesso e la partecipazione al Sistema di e- Procurement dei Fornitori; Ammissione: il risultato della procedura che consente l accesso al Sistema e-procurement;

2 pag 2 di 16 Account: l insieme di dati userid e password -, associati a ciascuna persona fisica al momento della Registrazione al Sistema di e-procurement, che vengono utilizzati ai fini dell Identificazione Informatica per l accesso e l utilizzo del Sistema e quale strumento di Firma Elettronica; Categorie merceologiche: le categorie in cui sono raggruppate i beni, i lavori ed i servizi. Codice dei Contratti Pubblici: il decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE». Codici di accesso: il Nome Utente e la Password collettivamente considerati. Contratti: i contratti di appalto di lavori, di forniture e di servizi. 2i RETE GAS S.p.A. (di seguito 2iRG), con sede legale in via Paolo da Cannobio, Milano, che nell'ambito del presente Regolamento svolge il ruolo di Ente Aggiudicatore. Firma Digitale: un particolare tipo di firma elettronica avanzata basata su un certificato qualificato e su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici, ai sensi dell art. 1, lett. s) del D.lgs. 7 maggio 2005 n. 82; Firma Elettronica: l'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica, ai sensi dell art. 1, lett. q) del D.lgs. 7 maggio 2005 n. 82; Fornitore: indica uno dei soggetti di cui all art. 34 del Codice dei Contratti Pubblici che ha ottenuto l Abilitazione quale operatore economico del Sistema di e-procurement; Fornitore: l appaltatore, inteso come fornitore di beni/materiali, lavori e servizi. Gestore del Sistema: il soggetto indicato nel Sito, risultato aggiudicatario della procedura ad evidenza pubblica all uopo esperita, del quale si avvalgono 2iRG e il Soggetto Aggiudicatore per la gestione tecnica del Sistema di e-procurement; Identificazione Informatica: la validazione dell'insieme di dati attribuiti in modo esclusivo ed univoco ad un soggetto, che ne consentono l individuazione nei sistemi informativi, effettuata attraverso opportune tecnologie anche al fine di garantire la sicurezza dell'accesso, ai sensi dell art. 1, comma 1, lett. u-ter) del D.Lgs. 7 marzo 2005 n. 82; Legale Rappresentante del Fornitore: il soggetto dotato dei necessari poteri per richiedere la Registrazione e l Abilitazione nel Sistema di e-procurement in nome e per conto del Fornitore e utilizzare gli Strumenti di Acquisto per i quali richiede l abilitazione; Nome utente (User ID): stringa alfanumerica identificativa del Fornitore per l accesso al Portale. Parti: 2iRG ed il Fornitore o i Fornitori, (Parte se trattati singolarmente). Password: stringa alfanumerica riservata che, abbinata al Nome utente (UserID), consente al Fornitore di accedere al Portale. Portale: il Portale internet raggiungibile tramite il link Fornitori presente sul sito in cui sono presenti gli strumenti e le informazioni per conseguire la qualifica. Posta Elettronica Certificata: sistema di comunicazione in grado di attestare l invio e l avvenuta consegna di un messaggio di posta elettronica e di fornire ricevute opponibili ai terzi, ai sensi dell art. 1, lett. v-bis) del D.Lgs. 7 maggio 2005 n. 82; Processo di qualificazione: il processo di valutazione che attribuisce, all'impresa che ne fa richiesta, l'idoneità ad essere interpellata per le negoziazioni di 2iRG senza preventiva pubblicazione di bando. Il sistema di qualifica inizia con la presa d atto di chi ne fa domanda. E rivolto a tutte le imprese interessate e garantisce il mantenimento dell elenco aggiornato di fornitori da interpellare, a discrezione di 2iRG, per le trattative d appalto di lavori, di forniture e di servizi. Registrazione: il risultato della procedura che consente l attribuzione dell Account a ciascuna persona fisica che intende operare nel Sistema; Registrazioni: gli archivi elettronici contenenti gli atti, i dati, i documenti e le informazioni relativi ai processi di qualifica. Regolamento di Attuazione: il d.p.r. 5 ottobre 2010 n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori,

3 pag 3 di 16 servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE». Fino al momento dell entrata in vigore del Regolamento, e dunque fino al 7 giugno 2011 compreso, i riferimenti al Regolamento di Attuazione si intendono fatti alle corrispondenti disposizioni del d.p.r. 4 aprile 2002 n. 101 Regolamento recante criteri e modalità per l'espletamento da parte delle amministrazioni pubbliche di procedure telematiche di acquisto per l'approvvigionamento di beni e servizi. Regole: il presente documento, che definisce i termini e le condizioni che disciplinano l accesso e l utilizzo del Sistema di e-procurement e dei relativi Strumenti di Acquisto da parte di Fornitori e Soggetti Aggiudicatori e che disciplinano i Bandi di abilitazione emanati da 2iRG e le procedure di acquisto svolte dalle Soggetti Aggiudicatori nell ambito del Mercato Elettronico; Revoca: il provvedimento che viene adottato da 2iRG nei casi previsti dalle Regole nei confronti del Fornitore o del Soggetto Aggiudicatore e che consiste nell esclusione del Fornitore o del Soggetto Aggiudicatore dall Abilitazione, con conseguente disabilitazione ed eliminazione, nel caso di Fornitore, del relativo Catalogo dal Sistema; RTI: Raggruppamento Temporaneo di Imprese: imprese riunite individuali, commerciali o artigiane, e consorzi che hanno conferito mandato collettivo speciale con rappresentanza ad una di esse qualificata capogruppo, la quale esprime l offerta in nome e per conto proprio e delle mandanti. Sistema di e-procurement (o anche Sistema): il Sistema informatico predisposto dal MEF, tramite 2iRG, costituito da soluzioni e strumenti elettronici e telematici che consentono l effettuazione delle procedure telematiche di approvvigionamento previste dagli Strumenti di Acquisto, nel rispetto della normativa vigente in materia di approvvigionamenti della Pubblica Amministrazione; Sospensione: il provvedimento che viene adottato da 2iRG nei casi previsti dalle Regole nei confronti del Fornitore o del Soggetto Aggiudicatore e che comporta il temporaneo impedimento all accesso e alla partecipazione del Fornitore o del Soggetto Aggiudicatore al Sistema con conseguente temporanea sospensione del Catalogo del Fornitore dal Sistema; Utente Delegato (del Fornitore): il soggetto appositamente incaricato dal Legale Rappresentante del Fornitore allo svolgimento di una serie di attività in nome e per conto del Fornitore nell ambito del Sistema di e-procurement; Art Dotazioni informatiche Per l accesso al Portale ed il suo utilizzo il Fornitore deve munirsi a proprie spese di: un PC dotato di un browser; di un collegamento ad Internet e di un indirizzo ; di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC); tecnologia di firma digitale. software adobe acrobat per la conversione dei documenti in formato pdf. Inoltre, allo scopo di garantire la massima integrità e sicurezza nel rapporto con i propri Fornitori, 2iRG si riserva la facoltà di prevedere, per ogni file inviato/ricevuto, anche l utilizzo dello strumento marca temporale in modo tale da poter sempre verificare l esatto momento in cui il documento è stato firmato. Per i dettagli relativi ai requisiti tecnici minimi necessari ed adeguati si rinvia alla apposita sezione del Portale, il cui contenuto e sue successive modiche ed integrazioni sono da considerarsi parte integrante del presente documento. Le Parti concordano fin dall accettazione del presente documento che gli oneri connessi alle dotazioni hardware e software necessarie, nonché tutte le dotazioni che si rendessero necessarie a seguito di evoluzioni del sistema, si intendono a carico di ciascuna Parte in relazione agli adempimenti di propria competenza. Art Comunicazioni tra le Parti Tutte le comunicazioni tra le Parti avverranno mediante le funzionalità del Portale; oppure, qualora specificato, dovranno essere effettuate per iscritto, tramite agli indirizzi di posta elettronica certificata (PEC) comunicati tra le Parti, ciascuna per quanto di propria competenza.

4 pag 4 di 16 Tutte le comunicazioni inerenti la propria anagrafica, il processo di qualificazione e le singole procedure di scelta del contraente verranno validamente effettuate da 2iRG e si avranno per eseguite mediante messaggio visualizzato dal Sistema e mediante spedizione effettuata alla casella di posta elettronica certificata (PEC) segnalata dal Fornitore all atto di registrazione della propria scheda anagrafica. Sarà cura del Fornitore mantenere i suddetti dati costantemente aggiornati. Art Processo di autorizzazione - Abilitazione e Codici di accesso Per accedere al Sistema è necessario collegarsi al Portale e seguire le indicazioni ivi pubblicate allo scopo di registrarsi ed ottenere i Codici di Accesso necessari per l abilitazione. Il Fornitore è responsabile e si obbliga al mantenimento della segretezza e della riservatezza dei Codici di accesso e conseguentemente è responsabile per tutti gli usi dei medesimi. Inoltre il Fornitore assume esclusiva responsabilità per ogni sua attività svolta nell ambito del Sistema e s'impegna a manlevare e tenere indenne 2iRG da qualsiasi rivendicazione o pretesa relativa o derivante dall uso o dall abuso degli strumenti messi a disposizione sul Portale. Il Fornitore abilitato dichiara di essere consapevole che la conoscenza dei Codici di accesso da parte di terzi consente a questi ultimi di accedere al Sistema e di compiere atti giuridicamente rilevanti direttamente imputabili al Fornitore stesso. In relazione a quanto sopra il Fornitore è obbligato a comunicare a 2iRG, a mezzo posta elettronica, non appena ne venga a conoscenza, il verificarsi di qualsiasi uso non autorizzato da parte di terzi dei propri Codici di accesso, impegnandosi comunque fin d ora a manlevare e mantenere indenne 2iRG da ogni qualsiasi richiesta, anche di risarcimento danni, proposta e/o derivante direttamente o indirettamente, dal suddetto uso o abuso da parte di chiunque. Titolo 2 - ANAGRAFICA Art Processo di registrazione ed abilitazione Per poter operare attraverso il Sistema, è necessario completare due procedure: Registrazione Anagrafica, che consente di ottenere un utenza e di accedere ad una serie di contenuti informativi relativi ai Cataloghi e agli Strumenti di Acquisto; Abilitazione, che, a seguito di una validazione da parte di 2iRG, autorizza ad operare nel Sistema in qualità di Fornitore. Il Fornitore dichiara e riconosce che le Registrazioni di Sistema fanno piena prova dei rapporti tra le parti. Tali Registrazioni hanno carattere riservato e non verranno divulgate a terzi, al di fuori delle ipotesi espressamente consentite. Art Presentazione di autocandidatura Il Fornitore che intende ottenere l Abilitazione al Sistema deve inviare apposita domanda di Abilitazione tramite il proprio Legale Rappresentante, con le modalità e secondo i criteri e le condizioni previste dalla normativa vigente, dalle presenti Regole e seguendo le indicazioni presenti sul Portale. L invio della domanda di Abilitazione comporta l integrale conoscenza ed accettazione del presente Regolamento nonché dei Documenti pubblicati sul Portale. La domanda di Abilitazione deve essere sottoscritta a mezzo di Firma Digitale dal Legale Rappresentante del Fornitore ed inviata per via telematica attraverso il Sistema, conformemente alle modalità indicate nel Sito. Art Regole comuni a 2iRG e Fornitori I Fornitori dichiarano ed accettano di utilizzare in completa autonomia il Sistema e si impegnano ad

5 pag 5 di 16 utilizzarli esclusivamente per le finalità, in conformità, nei limiti ed alle condizioni prescritte dalla normativa vigente e dal presenti Regolamento nel rispetto della normativa applicabile. L accesso e la partecipazione al Sistema comportano l integrale accettazione di tutti i termini, le condizioni di utilizzo e le avvertenze contenute nelle presenti Regole, negli altri Documenti degli Strumenti di Acquisto e, in generale, di tutto quanto portato a conoscenza degli Utenti del Sistema tramite la pubblicazione nel Sito e/o l invio di apposite comunicazioni. 2iRG si riserva il diritto di modificare a propria discrezione e in qualunque momento il presente Regolamento, comunicando ai Fornitori l avvenuta modifica mediante apposita comunicazione ai rispettivi recapiti e pubblicando sul Sito le modifiche apportate. In difetto di tempestiva comunicazione, le modifiche apportate al Regolamento si considereranno automaticamente accettate e saranno applicabili ai Fornitori a partire dalla data indicata per la loro entrata in vigore. In ogni caso rimane a carico degli Utenti del Sistema la responsabilità del controllo dei termini e delle condizioni di utilizzo del Sistema. Pertanto, fatto salvo il diritto di recesso, l accesso al Sito comportano di per sé l integrale ed incondizionata accettazione della versione del Regolamento in quel momento pubblicata sul Sito. Il Fornitore si obbliga a porre in essere tutte le condotte necessarie ad evitare che attraverso il Sistema di e-procurement si attuino turbative nel corretto svolgimento delle negoziazioni e delle procedure di acquisto. Il Fornitore s'impegna a non arrecare danni o molestie alla rete o a terzi, a non immettere nel Sito materiale illecito, quale, ad esempio, materiale con contenuto diffamatorio, offensivo o in violazione della legge sulla proprietà intellettuale ed industriale. Art Fornitore e Legale Rappresentante Il Fornitore richiede l Abilitazione e opera nel Sistema di e-procurement attraverso un proprio Legale Rappresentante dotato dei necessari poteri che, per mezzo dell Account a questo rilasciato al momento della Registrazione, agisce esclusivamente in nome e per conto del Fornitore medesimo. Ogni atto compiuto tramite l Account rilasciato al Fornitore sarà quindi imputato direttamente ed esclusivamente al Fornitore stesso, con conseguente obbligo di darne attuazione. Il Legale Rappresentante del Fornitore che richiede l Abilitazione deve essere dotato del potere di agire in nome e per conto del Fornitore, e, in generale, dei poteri di compiere in nome e per conto di quest ultimo tutte le attività che possono essere svolte sul Sistema di e-procurement, inclusa la sottoscrizione dei relativi contratti, il rilascio di dichiarazioni, la presentazione di autocertificazioni, dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà, offerte e proposte, l inoltro di istanze e domande, incluse le domande di abilitazione al Sistema di e-procurement, la presentazione e/o la richiesta di documenti, il rilascio, ove richieste, di quietanze, rinunce, garanzie e fideiussioni, la negoziazione e la conclusione di contratti, in particolare attraverso la partecipazione alle apposite procedure previste dal Sistema. Il Legale Rappresentante del Fornitore e i relativi poteri dovranno essere iscritti e risultare dal Registro delle Imprese o comprovati da idonea documentazione. Il Legale Rappresentante potrà agire all interno del Sistema per mezzo degli Utenti Delegati, appositi soggetti da lui incaricati. Art Dichiarazioni rilasciate in sede di Registrazione e Abilitazione, aggiornamento e modifica Il Fornitore e ciascun soggetto che agisce in suo nome e conto richiedendo la Registrazione o l Abilitazione ed operando nel Sistema di e-procurement garantisce l'esattezza, la veridicità, la completezza, l accuratezza e l aggiornamento dei dati personali e delle informazioni inserite nella domanda di Registrazione e di Abilitazione, nonché di tutte le informazioni ed i dati che forniranno a 2iRG I Fornitori, e i soggetti che agiscono in loro nome e conto, sono i soli ed esclusivi responsabili della accuratezza, veridicità, completezza ed aggiornamento dei predetti contenuti. Resta, pertanto, inteso che saranno gli unici responsabili in relazione a dichiarazioni inesatte o non veritiere.

6 pag 6 di 16 Fermo quanto previsto al precedente paragrafo, 2iRG effettuerà i controlli e le verifiche previste ex lege in ordine alla sussistenza dei requisiti dichiarati in capo ai fornitori in relazione ai provvedimenti di abilitazione ed ai Fornitori risultati aggiudicatari di eventuali Affidamenti. 2iRG si riserva, altresì, la facoltà di richiedere chiarimenti, effettuare controlli e/o verifiche a campione anche successivamente al rilascio della Registrazione o dell Abilitazione - in merito all effettiva sussistenza dei requisiti dichiarati dai Fornitori e dai soggetti che in nome e per conto di questi agiscono all atto della domanda di Registrazione o di Abilitazione e di richiedere in ogni momento l invio di certificati, attestazioni, autocertificazioni o di altra documentazione comprovante il permanere dei requisiti richiesti per la Registrazione o l Abilitazione, anche con riferimento alla rispondenza dei Beni ed ai Servizi abilitati alle specifiche ed ai requisiti previsti dal Bando e nonché alla sussistenza di eventuali qualifiche professionali o delle particolari iscrizioni ad albi od elenchi rilevanti ai fini dell Abilitazione. Il Fornitore s'impegna, su espressa richiesta da parte di 2iRG, a confermare la permanenza dei requisiti già dichiarati all atto della domanda di Registrazione o Abilitazione e prende atto ed accetta che il mancato tempestivo rinnovo e/o la mancata tempestiva conferma della permanenza dei requisiti potranno comportare l immediata Sospensione o Revoca della Abilitazione. Il Fornitore s'impegna, anche in assenza di espressa richiesta da parte di 2iRG, a comunicare tramite l apposita procedura prevista dal Sito qualsiasi mutamento dei requisiti oggettivi e/o soggettivi e di tutte le informazioni dichiarate al momento della domanda di Registrazione e di Abilitazione. Il Fornitore prende atto ed accetta che l intervenuto mutamento dei predetti requisiti potrà comportare l eventuale Sospensione o Revoca della Abilitazione. Il mancato aggiornamento dei dati e delle informazioni suddette da parte di Fornitori comporta, a prescindere da accertamenti sul dolo o la colpa delle stesse, la piena efficacia delle azioni e delle comunicazioni effettuate dagli Utenti del Sistema utilizzando tali dati e informazioni. L accertata non veridicità, completezza o aggiornamento delle dichiarazioni, dei dati ed in generale delle informazioni fornite dai soggetti operanti nell ambito del Sistema possono comportare l immediata Sospensione o Revoca della Abilitazione, con conseguente impossibilità del Soggetto Aggiudicatore o del Fornitore di accedere al Sistema, e fermo restando il diritto al risarcimento dei danni eventualmente subiti da 2iRG, dai Fornitori e/o da terzi. Il Fornitore riconosce e accetta che le informazioni e i dati contenuti nella domanda di Registrazione e di Abilitazione e, in generale, comunicati a 2iRG in relazione alla sua partecipazione al Sistema di e- Procurement, potranno essere comunicati e dunque conosciuti, oltre che da 2iRG, dai Fornitori e dai relativi Legali Rappresentanti, ciascuno per quanto di propria competenza in funzione dell operatività del Sistema, e comunque da tutti i soggetti legittimati ai sensi del Codice dei Contratti Pubblici o da altre disposizioni di legge. Art Operatore delegato Il Fornitore, attraverso il proprio Legale Rappresentante che ha richiesto l abilitazione, può nominare uno o più Utenti Delegati che assistono il Legale Rappresentante nello svolgimento delle attività all interno del Sistema. Il Fornitore che nomina l Utente Delegato si assume ogni responsabilità con riferimento alla scelta, alla nomina ed all attività svolta da quest ultimo, nonché alla riservatezza dell Account a questo attribuito per l accesso al Sistema di e-procurement. Qualsiasi attività compiuta dall Utente Delegato, o comunque attraverso il suo Account, sarà dunque imputata esclusivamente al Fornitore e di esclusiva responsabilità di quest ultimo. L efficacia della nomina cessa con il venire meno dell Abilitazione del Fornitore. L esistenza e l operatività dell Utente Delegato nell ambito del Sistema di e-procurement presuppongono necessariamente la validità dell Abilitazione di almeno un Legale Rappresentante del Fornitore al Sistema stesso. Art Processo di qualificazione Sul Portale sono elencate le categorie merceologiche per i quali i Fornitori possono richiedere la qualificazione. Il processo di qualificazione viene attivato dal Fornitore attraverso le funzionalità del Portale e; costituisce requisito imprescindibile per l avvio del processo di qualificazione il completamento

7 pag 7 di 16 da parte del Fornitore di tutti i dati identificati come obbligatori sul Portale. Il Fornitore s'impegna sin da ora a fornire, su richiesta di 2iRG e nei tempi dalla stessa indicati, idonea documentazione e/o la necessaria campionatura a dimostrazione di quanto dichiarato durante il processo di qualificazione. 2iRG riserva inoltre l incondizionata facoltà per i propri organi di controllo, nell espletamento dei compiti istituzionali, di accedere alle sedi, uffici e locali del Fornitore al fine di verificare l esattezza dei dati registrati nel Sistema. L inottemperanza del Fornitore al suddetto impegno renderà impossibile l'attribuzione o la conferma dell'idoneità riconosciuta e comporterà, di conseguenza, il mancato inserimento ovvero la cancellazione dall'elenco degli idonei, fermo restando il diritto al risarcimento dei danni eventualmente causati ad 2iRG per fatto e colpa del Fornitore. Nell accettare il presente regolamento il fornitore riconosce la facoltà di 2iRG, a suo insindacabile giudizio, di non riconoscere l idoneità e/o di revocare in qualsiasi momento l idoneità eventualmente riconosciuta. 2iRG, in funzione di: carattere strategico e contenuto tecnico; importanza bene/servizio rispetto a utilizzo; Art Tipologie di qualificazione valore economico globale annuo del fabbisogno relativo a quel bene/servizio; ripetitività nel tempo delle forniture; Rilevanza ai fini sicurezza e/o protezione ambiente; può prevedere per ciascuna categoria merceologica una verifica documentale ed ispettiva dei requisiti d'ordine generale, tecnico-professionali ed economico-finanziari oppure, in alternativa, una verifica documentale sui dati anagrafici. Art Soggetti raggruppati in forma temporanea Non sono ammessi a richiedere l'abilitazione al Sistema i raggruppamenti temporanei di imprese ed i consorzi ordinari di concorrenti di cui all'art. 34, lettera e) del Codice dei Contratti. Le predette forme di associazione temporanea d'impresa potranno costituirsi solo tra imprese abilitate in risposta ad una specifica procedura di affidamento indetta da 2iRG Nel caso in cui, nell'ambito di una stessa procedura di affidamento, da parte di uno o più fornitori, sia avanzata richiesta di Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI), la relativa Società mandataria e le singole mandanti, devono far pervenire a 2iRG, qualora previsto nel bando di gara, secondo le modalità indicate nel bando stesso o nella lettera di invito, una dichiarazione sottoscritta dai propri Legali Rappresentanti in cui la mandataria viene autorizzata per la specifica procedura di scelta del contraente, in nome e per conto dell'rti, a: formulare offerte; firmare la documentazione; stipulare il contratto. In caso di RTI, la sola Mandataria svolge la Gara sul Sistema, accedendo al Portale con i propri Codici di Accesso. Il Consorzio invitato alla procedura di scelta del contraente può partecipare direttamente con i propri Codici di Accesso, oppure indirettamente con i Codici di accesso di una delle Imprese consorziate che il Consorzio ha preventivamente indicato quale esecutrice della commessa. Si evidenzia che ai fini della eventuale autorizzazione del R.T.I, tutti i Fornitori che vi aderiscono devono essere correttamente registrate e abilitate ad accedere al Sistema di 2iRG, preventivamente all inoltro della richiesta di autorizzazione alla costituzione del R.T.I.

8 pag 8 di 16 Art Soggetti raggruppati in forma stabile Nel caso di soggetti raggruppati in forma stabile e già sottoposto, con esito positivo, al processo di qualificazione presso 2iRG la Società mandataria o il Consorzio, sono invitati direttamente da 2iRG a partecipare alle singole procedure di scelta del contraente per conto delle proprie Società mandanti o consorziate. I Soggetti raggruppati in forma stabile (Consorzi, le Società Consortili, il G.E.I.E. e i R.T.I.), già costituiti in fase di qualificazione, dovranno indicare on-line, pena l esclusione dalla procedura stessa, la denominazione dei Fornitori consorziati o riuniti ai quali, in caso di aggiudicazione dell appalto, affideranno l esecuzione dei lavori, precisandone la ripartizione qualitativa; tale ripartizione, nella fase esecutiva dei lavori, ai sensi dell art. 37 comma 13 del D.lgs. 12/4/2006 n. 163 è vincolante per tutti i Fornitori costituenti il Raggruppamento. Art Validità dell idoneità La durata del Sistema, salvo diversa indicazione, è efficace a tempo indeterminato e comunque fino a diversa comunicazione da parte di 2iRG L'Abilitazione/Idoneità del singolo Fornitore al Sistema ha validità triennale a decorrere dalla data di comunicazione di 2iRG relativa alla positiva conclusione del processo di qualificazione salvo revoca; tale comunicazione avverrà tramite il Sistema stesso. Trenta giorni prima della scadenza il Fornitore riceverà una all indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) registrato sul Portale con la quale sarà invitato a rinnovare l idoneità modificando o confermando i dati registrati sul Portale. Qualora tale operazione non venisse effettuata 2iRG si riserva di revocare l idoneità, dandone formale comunicazione al Fornitore. Art Sospensione e revoca Ferme restando le cause di Sospensione e di Revoca previste dalle presenti Regole 2iRG si riserva il diritto discrezionale ed insindacabile di sospendere o revocare motivatamente in qualsiasi momento l Abilitazione, senza che nessuno possa avanzare alcuna pretesa o richiesta derivante da tale provvedimento. L Abilitazione potrà essere altresì sospesa per motivi tecnici od organizzativi, previa, ove possibile, preventiva comunicazione. Successivamente alla Sospensione o alla Revoca dell Abilitazione, il Fornitore si impegna a non compiere attività di qualsiasi genere all interno del Sistema, salvo diversa espressa indicazione da parte di 2iRG, e fermi restando gli obblighi già assunti. Art Cancellazione Ciascun Fornitore può chiedere di essere cancellato, fermo restando gli obblighi già assunti. La richiesta di cancellazione deve essere inoltrata con un preavviso di almeno trenta giorni a mezzo e- mail o tramite funzionalità del portale. A seguito dell'invio della richiesta, il Fornitore si impegna a non utilizzare il sistema, fatta salva l'esecuzione delle attività richieste per il corretto e completo adempimento degli obblighi già assunti. 2iRG, a suo insindacabile giudizio, si riserva il diritto di revocare, in qualsiasi momento, le abilitazioni rilasciate. La revoca delle abilitazioni, che avrà effetto immediato, sarà comunicata a mezzo . Titolo 3 - NEGOZIAZIONI TELEMATICHE

9 pag 9 di 16 Art Disciplina delle procedure di scelta del contraente La scelta della procedura di acquisto applicabile e il corretto svolgimento della medesima, così come i requisiti e dei presupposti previsti dal Codice dei Contratti Pubblici e dal relativo Regolamento di Attuazione, sono di esclusiva competenza e responsabilità di 2iRG Tali procedure telematiche di acquisto sono adottate da 2iRG nel rispetto della normativa prevista per l'approvvigionamento di beni e servizi ai sensi del Codice dei Contratti Pubblici e dei principi di trasparenza e semplificazione delle procedure, di parità di trattamento e non discriminazione. tali procedure possono altresì essere adottate da 2iRG nel rispetto delle proprie procedure e regolamenti interni anche per l'approvvigionamento di beni e servizi appartenenti a categorie estranee all'applicazione del Codice dei Contratti Pubblici. Le tipologie di procedura di scelta del contraente che 2iRG conduce in forma telematica tramite il Portale sono, a titolo esemplificativo e non esaustivo: Procedura ad evidenza pubblica soprasoglia indetta a fronte della pubblicazione di un Bando per fabbisogni di importo pari o superiore alla soglia europea; Procedure sottosoglia inerenti i settori speciali ai sensi di quanto previsto dall'art. 208 del D.lgs. 163/2006; Procedura di scelta del contraente indetta a fronte dell'esistenza di un sistema di qualificazione anche ai sensi dell'art. 232 del D.lgs. 163/2006; Procedure negoziate per fabbisogni "estranei" ad una regolamentazione di tipo pubblico. Ciascuna delle procedure di cui ai suddetti punti potranno essere indette, a discrezione di 2iRG, mediante la modalità dell'asta o Gara elettronica. 2iRG, di norma, attiva una procedura di affidamento in base alla quale i fornitori ammessi a partecipare a ciascuna procedura di selezione, dal momento del suo avviso, possono far pervenire i relativi documenti per via elettronica accedendo al Sistema. L'indizione di gare sopra soglia europea o, relative ad fabbisogni non catalogati all'interno del Sistema di qualificazione e soggetti all'applicazione del D.lgs. 163/2006, è resa pubblica anche mediante l'adempimento degli obblighi di pubblicazione di cui all'art. 46 del D.lgs. 163/2006. Per ciascuna procedura di selezione 2iRG nei documenti di gara prevede e disciplina le modalità di conferma dell'offerta economica, i motivi di esclusione ed il criterio di aggiudicazione. 2iRG presume che il soggetto che accede al Sistema per la formulazione e l'invio delle offerte sia dotato da parte del Fornitore d'idonea procura o delega. Nel caso di ricezione, durante le procedure di selezione, di un'offerta ritenuta non congrua, è facoltà di 2iRG richiedere, anche successivamente alla definizione della graduatoria provvisoria, o di una delle sue fasi, giustificazioni in ordine a tutti gli elementi costitutivi dell'offerta medesima. Resta ferma la facoltà da parte di 2iRG di escludere l'offerta non congrua o annullare l'intera procedura di affidamento o la singola fase interessata, qualora l'andamento di quest'ultima sia stato gravemente compromesso dall'inoltro dell'offerta non congrua, senza che nessuna pretesa, anche risarcitoria, o indennizzo di alcun genere possa essere avanzato nei confronti di 2iRG da qualsiasi Fornitore. Qualora previsto nei documenti di gara, 2iRG si riserva la facoltà di negoziare i contenuti dell'offerta con un numero ristretto di Fornitori (Short List) sulla base di parametri previsti per la specifica procedura. La negoziazione avverrà, di norma, secondo le medesime modalità e garanzia di segretezza e sicurezza già assicurate in fase di prima offerta. In questo caso è obbligo per il Fornitore ripresentare la propria offerta a Sistema anche nel caso di semplice conferma della precedente. In caso contrario la prima offerta non potrà essere più considerata valida in quanto materialmente (restituendo il Sistema la busta all'offerente) non più nella disponibilità di 2iRG. Le offerte ricevute in occasione delle singole procedure di selezione, sono immediatamente vincolanti per il Fornitore, per contro non sono impegnative per 2iRG che si riserva la facoltà di non procedere ad alcuna aggiudicazione.

10 pag 10 di 16 Art Acquisto di beni e servizi tramite negoziazione 2iRG, qualora intenda effettuare i propri approvvigionamenti attraverso una procedura che prevede l acquisizione di una o più Offerte, potrà utilizzare le apposite procedure di Richiesta di Offerta - RDO prevista dal Sistema, individuando e descrivendo i beni/servizi oggetto della RDO e selezionando i Fornitori ai quali inviare la RDO o indicendo una procedura di affidamento a cui tutti i Fornitori, che ritengano di possedere tutti i requisiti necessari, potranno parteciparvi. La richiesta di offerta avanzata da 2iRG nell ambito del procedimento di RDO potrà avere quale oggetto principale esclusivamente beni/servizi conformi alle caratteristiche minime stabilite nel Capitolato Tecnico di ciascun Bando. Al contratto che sarà eventualmente concluso tra 2iRG e Fornitore saranno pertanto applicabili le Condizioni Generali di contratto relative al bene/servizio oggetto della RDO. 2iRG ha inoltre la possibilità di indicare negli appositi documenti, da allegare e sottoscrivere con Firma Digitale, ulteriori elementi relativi alla singola RDO, quali specifiche Condizioni Particolari di Contratto e Condizioni Particolari di RDO. A pena di invalidità della RDO medesima e delle relative Offerte, 2iRG è tenuta ad indicare nell apposito modulo di RDO il termine entro il quale i Fornitori potranno inviare la loro Offerta nonché il termine entro il quale l Offerta rimarrà valida, efficace ed irrevocabile e potrà pertanto essere eventualmente accettata da 2iRG stessa. 2iRG fissa un termine sufficiente per la presentazione delle offerte, tenuto conto dei principi generali stabiliti dal Codice dei Contratti Pubblici. 2iRG è l unico ed esclusivo soggetto responsabile dell andamento della procedura e dello svolgimento delle relative attività quali, ad esempio, eventuali proroghe dei termini previsti per l invio delle offerte, accettazione di documentazione aggiuntiva o revoca dell aggiudicazione. La procedura e le relative attività, qualora previsto, sono comunque sottoposte alla normativa in materia di Contratti Pubblici e ai relativi regolamenti interni di 2iRG e potranno avvenire soltanto entro i limiti e nel rispetto delle funzionalità del Sistema. Art Principio di rotazione Nel caso delle procedure ristrette o negoziate, i criteri possono fondarsi sulla necessità oggettiva, per l'ente aggiudicatore, di ridurre il numero dei candidati a un livello che corrisponda a un giusto equilibrio tra caratteristiche specifiche della procedura di appalto e i mezzi necessari alla sua realizzazione. Il numero dei candidati prescelti tiene conto tuttavia dell'esigenza di garantire un'adeguata concorrenza. Nel caso in cui 2iRG decida di avvalersi della facoltà di ridurre il numero di candidati che saranno invitati a presentare un'offerta, a partecipare al dialogo o a negoziare, potrà stabilire: numero minimo e, se del caso, numero massimo previsto di candidati e criteri oggettivi da applicare per la scelta di tale numero di candidati. Le specificità dei criteri e dei principi di rotazione sono contenuti nel Regolamento interno degli appalti sottosoglia nonché nelle istruzioni operative in vigore presso 2iRG. Art Fasi di negoziazione La procedura di scelta del contraente effettuata in modalità telematica potrà essere articolata in una o eventuali più fasi, in accordo alle modalità indicate nel Bando di gara. Qualora 2iRG intenda procedere ad ulteriori fasi negoziali, comunicherà, ai Fornitori ammessi, con anticipo non inferiore a ventiquattro ore, il giorno e l ora fissati per la/e ulteriore/i fase/i negoziale/i on-line. Art Modalità di negoziazione In funzione delle proprie specifiche esigenze, nonché in relazione alla tipologia di procedura scelta ed al contesto normativo di riferimento 2iRG, nell'ambito di ciascuna singola procedura di affidamento, precisa le modalità di negoziazione quali ad esempio: Shorting List Saranno ammessi a partecipare alle fasi di negoziazione successivamente alla prima, a meno che non diversamente indicato nel Bando di gara, esclusivamente i migliori Fornitori offerenti in gara in misura

11 pag 11 di 16 pari a quanto prestabilito nel Bando stesso Last Call Si riserva al Fornitore che ha presentato la migliore offerta nel corso della prima fase economica la possibilità di effettuare, successivamente all ultima fase di gara, l ultimo rilancio. Quanto sopra non troverà comunque applicazione qualora la negoziazione si realizzi mediante procedure di asta on line nelle quali il Fornitore concorrente abbia visibilità del prezzo offerto dai concorrenti o del proprio posizionamento Procedura negoziata La procedura prevede nei casi ammessi dal contesto normativo vigente dal Regolamento interno degli appalti sottosoglia nonché nelle istruzioni operative in vigore presso 2iRG, di contrattare da parte di 2iRG con un unico fornitore. Art Risposta ad una procedura di affidamento Il Fornitore che intende inviare un Offerta a fronte del ricevimento della RDO specifica i termini della propria offerta avvalendosi della procedura prevista dal Sistema, sottoscrive a mezzo Firma Digitale i documenti richiesti e li carica sul Sistema entro il termine stabilito da 2iRG per l invio delle Offerte e conformemente alle indicazioni contenute sul Sito. Tale documento costituirà una proposta contrattuale rivolta ad 2iRG valida, efficace ed irrevocabile sino alla data indicata nella RDO. Con l invio della propria Offerta il Fornitore accetta le Condizioni Particolari di Contratto eventualmente previste. L Offerta di beni o servizi non conformi alle caratteristiche minime stabilite nel Capitolato Tecnico di ciascun Bando costituisce violazione del presente Regolamento. Ai sensi dell art. 37, comma 7 del D.lgs. 163/2006, in caso di consorzi di cui all art. 34, lettera b) e c) del medesimo Decreto, il Fornitore deve indicare per quali imprese consorziate il consorzio concorre. Il Fornitore può rispondere alla RDO presentando un Offerta in qualità di mandatario di operatori riuniti, ai sensi dell art. 37, comma 12, del D.Lgs. 163/2006. In tal caso, tutti gli operatori per conto dei quali il Fornitore abilitato agisce devono essere a loro volta già abilitati al Sistema al momento della presentazione dell offerta da parte del Fornitore. Art Chiusura della procedura di affidamento Ai sensi del comma 5 dell art. 328 del Regolamento di Attuazione, il Sistema E-procurement provvede a predisporre automaticamente una graduatoria delle Offerte ricevute sulla base dei criteri scelti da 2iRG tra le opzioni proposte dal Sistema stesso. Nel caso di RDO avente ad oggetto più Beni e/o Servizi, il Sistema fornirà un unica graduatoria complessiva delle Offerte pervenute da ciascun Fornitore; l accettazione di 2iRG dovrà avere ad oggetto l intera Offerta del Fornitore prescelto. Nel caso di RDO divise in lotti il Sistema fornirà una graduatoria complessiva delle offerte per ciascuno dei lotti previsti. Sono previste accettazioni parziali per le sole RDO divise in lotti. In ogni caso, l idoneità della graduatoria a determinare la scelta del Fornitore da parte di 2iRG dipende dai criteri scelti ed utilizzati da 2iRG stessa per la RDO e dalla loro congruità con riferimento alle disposizioni legislative e regolamentari ad essa applicabili in materia di acquisti. Spetta pertanto al esclusivamente a 2iRG valutare di volta in volta i risultati contenuti nella graduatoria presentata dal Sistema e decidere se e a quale Fornitore aggiudicare il Contratto. Sulla base delle Offerte contrattuali inviate dai Fornitori e delle eventuali ulteriori indicazioni allegate dal Fornitore, nonché delle disposizioni legislative e regolamentari che disciplinano la materia dei Contratti Pubblici e dei regolamenti interni applicabili, 2iRG, secondo i criteri di valutazione indicati nella RDO, procederà alla valutazione delle Offerte ricevute e potrà, quindi, alternativamente: a) accettare una delle Offerte entro il termine di validità ed irrevocabilità dell Offerta stabilito in occasione dell invio della RDO. In tal caso il Sistema genera un Documento di Accettazione, che dovrà essere sottoscritto a mezzo di Firma Digitale e caricato a Sistema entro il suddetto termine. Il Contratto di fornitura dei beni e/o servizi con il Fornitore prescelto si intenderà validamente perfezionato al momento in cui il Documento di Accettazione firmato digitalmente viene caricato a Sistema;

12 pag 12 di 16 b) non accettare alcuna delle Offerte ricevute facendo decorrere il termine di validità ed irrevocabilità dell Offerta stabilito in occasione dell invio della RDO ed, eventualmente, attivare una nuova procedura di RDO. 2iRG è tenuta a verificare la conformità dell Offerta inviata dal Fornitore rispetto a quanto richiesto nella RDO. Art Conclusione del Contratto Il contratto è stipulato per scrittura privata, che può consistere anche nello scambio dei documenti di Offerta e Accettazione sottoscritti con Firma Digitale dal Fornitore e da 2iRG. L eventuale adozione di diverse forme di stipulazione del Contratto saranno, in assenza di diverse indicazioni contenute nelle Condizioni particolari di Contratto, di esclusiva competenza, cura e spese di 2iRG. 2iRG, procede nei confronti dell'affidatario alle verifiche previste dal Codice dei Contratti Pubblici, nonché agli eventuali adempimenti stabiliti nelle Condizioni Particolari di RDO. Il Contratto concluso e composto dalla Offerta del Fornitore e dal Documento di Accettazione del Soggetto Aggiudicatore è disciplinato dalle Condizioni Generali relative al Bene o al Servizio oggetto del Contratto e dalle Condizioni Particolari eventualmente indicate da 2iRG nell apposito documento allegato alla RDO. Art Documentazione 2iRG provvede direttamente o tramite il Gestore del Sistema all archiviazione e alla conservazione degli atti e dei documenti relativi alle procedure di abilitazione e di acquisto che sono stati prodotti e scambiati nell ambito del Sistema stesso. Art Accesso agli atti I Fornitori e, in generale, gli aventi diritto potranno accedere ai documenti del Sistema di e-procurement, nel rispetto da quanto previsto dalle vigenti disposizioni in materia di diritto di accesso ai documenti amministrativi ai sensi della Legge n. 241/1990 e s.m., del Codice dei Contratti Pubblici e s.m. e del Codice dell Amministrazione Digitale e s.m., inoltrando apposita richiesta a 2iRG. Sono comunque esclusi dal diritto di accesso le soluzioni tecniche ed i programmi per elaboratore utilizzati da 2iRG, ove coperti da diritto di privativa intellettuale. Titolo 4 - MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO Art Mancato utilizzo del Portale, variazioni, recesso Qualora per un periodo di almeno un anno, 2iRG accerti che il Fornitore non abbia utilizzato il Portale, si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di disattivare la relativa abilitazione dello stesso, previa comunicazione all indirizzo di posta elettronica indicato dal Fornitore. La riattivazione dell abilitazione è subordinata all accertata ripresa della trasmissione elettronica di documenti e viene comunicata da 2iRG all indirizzo di posta elettronica indicato del Fornitore. Art Modifica dati Il Fornitore è tenuto a comunicare tempestivamente ad 2iRG, mediante le funzionalità del Portale, le modifiche che siano intervenute relativamente ai dati registrati, nonché ogni mutamento della struttura organizzativa dell'impresa imputabile ad operazioni straordinarie (es. cessioni, fusioni, trasferimenti di rami di azienda, ecc.). In tali circostanze 2iRG si riserva di effettuare le opportune verifiche allo scopo di confermare l idoneità eventualmente già attribuita. Il Fornitore è inoltre tenuto ad assicurare il costante e tempestivo aggiornamento delle informazioni di

13 pag 13 di 16 contatto contenute nel Portale, ed in particolare dell indirizzo ; nessuna pretesa potrà essere avanzata nei confronti di 2iRG per il mancato ricevimento di comunicazioni che sia dovuto a mancato aggiornamento delle informazioni di contratto o alla loro indisponibilità (ad esempio per raggiungimento del limite di capienza della casella del Fornitore). Art Accessibilità, manutenzione, e malfunzionamenti Le Parti s'impegnano a dare reciproca informazione su eventuali difficoltà di collegamento (es. riconoscibilità del mittente, incomprensibilità del contenuto del documento, ecc.). Ove possibile, 2iRG e/o il Gestore del Sistema comunicheranno anticipatamente ai Fornitori gli interventi di manutenzione sul Sistema. I Fornitori, in ogni caso, prendono atto ed accettano che l accesso al Sito ed al Sistema potrà in ogni momento essere sospeso o limitato per l effettuazione di interventi tecnici volti a ripristinarne o migliorarne il funzionamento o la sicurezza. Il Fornitore che incontri difficoltà o impossibilità nell utilizzare i servizi oggetto del presente regolamento dovrà immediatamente comunicarlo ad 2iRG e, per quanto a lui imputabile, attivarsi per risolvere le problematiche. Le procedure di scelta del contraente possono essere rinviate per difficoltà di collegamento al Sistema dipendenti da malfunzionamenti del servente e di infrastrutture di 2iRG. In ogni caso nessuna responsabilità assume 2iRG. per la mancata partecipazione alla procedura di scelta del contraente o per l impossibilità di proseguire la partecipazione di Fornitori, per ragioni indipendenti dal servente e dalle infrastrutture di 2iRG. Il Fornitore, per quanto di propria competenza, esonera 2iRG da ogni responsabilità relativa a qualsivoglia malfunzionamento o difetto relativo ai servizi di connettività necessari a raggiungere attraverso la rete pubblica di telecomunicazioni il Sistema. Art Contenuto ed efficacia delle registrazioni Il sistema è realizzato con soluzioni che impediscono di operare variazioni o modifiche di alcun genere sui documenti, sulle registrazioni di sistema e sulle altre rappresentazioni informatiche degli atti e delle operazioni telematiche. Il sistema consente ad 2iRG di controllare i parametri principali di funzionamento del sistema stesso, segnalando anomalie delle procedure. Costituiscono piena ed esclusiva prova fra tutte le Parti, riguardo al contenuto ed al tempo dei documenti/messaggi scambiati per via elettronica, le registrazioni presenti sul file di log generato dal Sistema, quali, a titolo esemplificativo ma non limitativo, le comunicazioni visualizzate a Sistema od effettuate tramite messaggi di posta elettronica. Art Responsabilità per danni 2iRG non assume alcuna responsabilità per i malfunzionamenti o per l impossibilità di usufruire del collegamento o della connessione derivanti da qualsiasi causa. Il Fornitore esonera pertanto 2iRG da qualsivoglia responsabilità per conseguenze pregiudizievoli di qualsiasi natura o danni diretti o indiretti che fossero arrecati ad esso o a terzi per l'utilizzo abusivo, improprio e pregiudizievole dei Codici di Accesso, impegnandosi a risarcire 2iRG dei danni di qualsiasi natura che dovesse eventualmente subire in conseguenza di tali eventi. Il Fornitore è ritenuto responsabile dei danni derivati ad 2iRG da qualsiasi atto, inadempienza e/o omissione. In ogni caso, salve le eventuali disposizioni di legge inderogabili, 2iRG non sarà in alcun caso ritenuta responsabile per qualunque genere di danno, diretto o indiretto, per lucro cessante o danno emergente, che dovessero subire i Fornitori, gli Utenti o i terzi a causa o comunque in connessione con l accesso, l utilizzo, il mancato utilizzo, il funzionamento, il malfunzionamento (come ad esempio le difficoltà

14 pag 14 di 16 tecniche inerenti il caricamento sul Sistema di documenti sottoscritti dal Fornitore) o il mancato funzionamento del Sistema di e-procurement. Art Osservanza della legge in generale e Responsabilità amministrativa delle società ex Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n.231 2iRG svolge la propria attività in piena conformità a tutte le leggi, autorizzazioni, norme, regolamenti, decisioni e ordinanze riguardanti qualsiasi aspetto attinente alla conduzione della sua attività. Pertanto, l instaurazione e il mantenimento di qualsiasi rapporto contrattuale, incluso il presente, sono subordinati al medesimo principio del rigoroso rispetto delle norme di legge e dei regolamenti in vigore. A tale proposito resta inteso che, nello svolgimento di qualsiasi attività prevista dal presente regolamento per il corretto svolgimento del processo di qualifica, e per l attribuzione, il mantenimento o il rinnovo dell idoneità eventualmente riconosciuta, il Fornitore si obbliga a non adottare comportamenti che potrebbero determinare una violazione delle norme di legge e dei regolamenti in vigore. Con riferimento alle disposizioni di cui al Decreto Legislativo n. 231 dell 8 giugno 2001 in materia di responsabilità amministrativa degli enti, come successivamente modificato e integrato (di seguito il Decreto 231/01 ), il Fornitore dichiara e garantisce che, nell espletamento delle attività previste d al presente regolamento, coloro che rivestono funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione dell impresa o di una sua unità organizza tiva, coloro che esercitano, anche di fatto, la gestione e il controllo dell impresa, nonché i soggetti comunque sottoposti alla direzione o vigilanza di alcuno dei precedenti non terranno alcun comportamento, non porranno in essere alcun atto od omissione e non daranno origine ad alcun fatto da cui possa derivare una responsabilità ai sensi del citato Decreto 231/01. La violazione dei sopra descritti principi di organizzazione e gestione, anche da parte dei subappaltatori indicati dal Fornitore, costituisce grave inadempimento tale da non consentire la prosecuzione dei rapporti contrattuali con 2iRG. Resta pertanto inteso che in caso di inadempimento, anche parziale, agli obblighi previsti nel presente articolo, ovvero in caso di rifiuto o ingiustificato ritardo nella trasmissione di documenti, informazioni e dati eventualmente richiesti al Fornitore da 2iRG in relazione agli obblighi qui previsti nonché, in genere, in caso di violazione delle dichiarazioni e garanzia di cui sopra, l idoneità sarà negata ovvero, se già conferita, sarà revocata per fatto e colpa del Fornitore con il conseguente obbligo di risarcire e tenere indenne 2iRG per le perdite, i danni, le spese, le responsabilità e le azioni che possano derivare dalla violazione e dall inadempimento sopra descritti. Art Informativa ex art. 13 del Decreto Legislativo n. 196 del Codice in materia di protezione dei dati personali In adempimento agli obblighi di cui all art. 13 del D.lgs. n. 196/03, informiamo che 2iRG e le Società con essa in rapporto di controllo e collega mento ai sensi dell art C.C., in qualità di titolari del trattamento, svolgono trattamento di dati personali ai fini della gestione dei Fornitori. Finalità del trattamento Il trattamento, in particolare, riguarda la gestione delle fasi preliminari delle trattative e la gestione dell Albo Fornitori. Modalità del trattamento I dati personali sono inseriti nella Anagrafica dedicata di 2iRG e delle Società con essa in rapporto d i controllo e collegamento ai sensi dell art C.C. esclusivamente per le finalità e nei termini di cui alla presente informativa. Il trattamento avviene con o senza l'ausilio di mezzi elettronici secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza, in m odo da tutelare in ogni momento la riservatezza e i diritti dell'interessato nel rispetto di quanto previsto dall'art. 11 del D. Lgs. n. 196/03. Natura del conferimento ed eventuali conseguenze del rifiuto Tutti i dati personali, raccolti nell ambito del presente trattamento, sono strettamente funzionali al raggiungimento delle finalità sopra esposte. La raccolta dei dati necessari per l ottimale valutazione del possibile contraente e per l eventuale stipula del contratto, ovvero necessari alla gestione della documentazione richiesta ex legge per gli affidamenti in subappalto, è di natura obbligatoria ai sensi delle

15 pag 15 di 16 disposizioni contrattuali societarie e delle normative vigenti. Il mancato conferimento impedirebbe di instaurare un eventuale rapporto contrattuale con l interessato, o di perfezionare l eventuale affidamento in subappalto, e di porre in essere gli atti conseguenti e necessari. Incaricati del trattamento - Comunicazione e diffusione dei dati I dati personali raccolti sono trattati solo da personale dipendente o incaricato che abbia necessità di averne conoscenza nell'espletamento delle proprie attività, a titolo esemplificativo il personale addetto alle Direzioni Approvvigionamenti e Amministrazione di 2iRG, e potranno essere comunicati ad autorità, amministrazioni pubbliche e soggetti terzi, quale la società incaricata della revisione dei bilanci, in assolvimento di obblighi di legge. I dati non vengono diffusi. Titolare e Responsabile del trattamento Titolari del trattamento sono 2iRG., con sede legale in via Paolo da Cannobio 33, Milano, e le Società con essa in rapporto di controllo e collegamento ai sensi dell art C.C., il cui elenco aggiornato può essere in ogni momento richiesto alla Direzione Approvvigionamenti. Responsabile del trattamento, in relazione alle competenze assegnate, è il Direttore Approvvigionamenti di 2iRG. Diritti dell interessato Per esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.lgs. n. 196/03 (fra i quali ricordiamo il diritto a richiedere la conferma dell'esistenza o meno dei propri dati personali, nonché l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora ne abbia interesse, l'integrazione degli stessi) e consultare l elenco completo ed aggiornato di tutti i Responsabili del trattamento, rivolgersi a: - 2iRG Acquisti e Servizi - Via Spadolini, Milano. Art Violazione delle Regole e Accertamento Nell ambito dei poteri spettanti a 2iRG per la gestione del Sistema di E-procurement, questa vigila sul rispetto delle presenti Regole da parte degli Utenti e provvede all accertamento delle relative violazioni. In caso di violazione del presente Regolamento da parte del Fornitore, 2iRG invia a quest ultimo una comunicazione scritta con la quale si evidenziano gli elementi che sostanziano la violazione contestata al Fornitore. Entro quindici giorni solari successivi dall invio della contestazione, il Fornitore può inviare a 2iRG le proprie deduzioni scritte in merito alla violazione contestata. Nel caso si rivelino necessari ulteriori approfondimenti, 2iRG procederà ad acquisire i relativi chiarimenti e tutti gli elementi necessari per la verifica della violazione contestata. 2iRG provvederà a comunicare al Fornitore la propria motivata decisione in merito alla violazione contestata e gli eventuali relativi provvedimenti nei suoi confronti entro i sessanta giorni solari successivi all invio della comunicazione di contestazione al Fornitore, fatta salva la possibilità per 2iRG di prorogare detto termine nel caso in cui si renda necessaria l acquisizione di ulteriori elementi ai fini della decisione in merito al provvedimento da adottare. A titolo esemplificativo e non esaustivo, costituiscono violazione del presente Regolamento e, come tali, saranno oggetto di accertamento da parte di 2iRG ai sensi del presente articolo: l invio non autorizzato a 2iRG di comunicazioni commerciali, promozionali, pubblicitarie o di sollecitazioni all acquisto, in qualunque forma esso avvenga; l inadempimento da parte del Fornitore di un contratto stipulato con 2iRG. L accertamento di tre violazioni delle Regole da parte del Fornitore nel corso degli ultimi 24 mesi potrà comportare la Sospensione dell abilitazione per un periodo di tempo variabile tra 1 e i 12 mesi,, nonché il risarcimento degli eventuali danni subiti da 2iRG e/o da terzi. E fatta comunque salva la possibilità per 2iRG di valutare che anche una singola violazione delle Regole, inclusa una delle violazioni di cui sopra, costituisca, in considerazione della sua gravità, di per sé fatto illecito e come tale produttivo di danni risarcibili e/o autonoma causa di Sospensione, Revoca o diniego dell Abilitazione, anche prescindendo dall accertamento di cui sopra. In caso di violazione del presente Regolamento, e, in generale, di tutto quanto portato a conoscenza degli Utenti del Sistema tramite la pubblicazione nel Sito e/o l invio di comunicazioni, in caso di mancata osservanza dei generali principi di buona fede e correttezza, nonché di gravi o reiterati inadempimenti

16 pag 16 di 16 ai Contratti stipulati nell ambito del Sistema e-procurement, 2iRG si riserva il diritto di richiedere il risarcimento dei danni eventualmente provocati, oltre all adozione dei provvedimenti ed alle eventuali conseguenze relative all Abilitazione o alla Registrazione al Sistema stesso. Art Legge Applicabile e Foro competente Il presente regolamento è regolato dalla legge italiana. Per la risoluzione delle controversie derivanti dall applicazione del presente documento o comunque ad esso collegate è competente, in via esclusiva, il Foro di Milano. Art Diritto di modificare unilateralmente il Regolamento 2iRG si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di modificare il presente documento. In tal caso la nuova versione sarà pubblicata sul Portale e contestualmente un messaggio sarà inviato alla casella di posta elettronica segnalata dal Fornitore all atto della registrazione della propria scheda anagrafica. L utilizzo del Sistema da parte del Fornitore in un momento successivo alla ricezione della comunicazione di variazione del presente documento verrà intesa come totale accettazione da parte del Fornitore della nuova versione del documento stesso.

17 2i RETE GAS S.p.A. Regolamento del Sistema di qualificazione degli esecutori di lavori dei fornitori di beni e servizi ai sensi dell art. 232 del D.lgs. n. 163/2006 * * * Art. 1 - Istituzione del Sistema di Qualificazione e Ambito di Applicazione Il presente Regolamento ha lo scopo di regolare in termini generali i criteri, le modalità di iscrizione e di funzionamento del Sistema di Qualificazione degli esecutori di lavori, dei fornitori di beni e servizi di 2i Rete Gas S.p.A., istituito ai sensi dell'art. 232 del D. Lgs. n. 163/06. Il Sistema ha lo scopo di definire elenchi di Fornitori di comprovata idoneità, nell'ambito dei quali 2i Rete Gas S.p.A. individua i Soggetti da invitare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e rotazione, alle singole procedure di affidamento della fornitura di prodotti ovvero di servizi o di lavori, di importo sia superiore che inferiore la soglia comunitaria. Le modalità di gestione del sistema adottato e le tipologie dei lavori, beni e servizi per cui è istituito sono di seguito dettagliatamente descritti. Il Sistema ha durata indeterminata e viene istituito da 2i Rete Gas S.p.A., previa pubblicazione del relativo Avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sul sito informatico presso l'osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture e, per estratto, su due quotidiani a tiratura nazionale. Il presente documento, costituisce il Regolamento del Sistema di Qualificazione. Le disposizioni del Regolamento debbono intendersi sostituite, modificate, abrogate ovvero disapplicate automaticamente, ove il relativo contenuto sia incompatibile con sopravvenute inderogabili disposizioni legislative o regolamentari. La formazione dell Elenco prende l avvio mediante la procedura di iscrizione e, segnatamente, con la richiesta di iscrizione da parte dei soggetti interessati all Elenco medesimo. L iscrizione all Albo Fornitori avviene a seguito del provvedimento di cui al successivo Art. 9 - da parte di 2i Rete Gas S.p.A. e può avvenire in qualsiasi momento e per tutta la durata di cui al successivo articolo 11. Il procedimento di iscrizione è una Procedura online comune per tutti i soggetti identificati al successivo articolo 4, rispettando le modalità previste al successivo articolo 7. 2i Rete Gas S.p.A. si riserva la facoltà di provvedere a: - porre un termine in qualsiasi momento, in tutto o in parte all Elenco Fornitori istituito; - modificare in qualsiasi momento, il presente Regolamento ed i requisiti generali e specifici di iscrizione; - aggiornare in qualsiasi momento, l elenco delle categorie pubblicate, nonché attivare in qualsiasi momento dette categorie pubblicate, restando inteso che in relazione a quanto sopra i Fornitori e/o, Regolamento Qualifica Fornitori Pag. 1

18 comunque, gli altri Utenti del Sistema non possano avanzare nei confronti di 2i Rete Gas S.p.A. diritti o pretese ad alcun titolo. Alle gare di appalto potranno partecipare solo i soggetti già qualificati, ferma la facoltà di 2i Rete Gas S.p.A., quando si tratti di lavori, forniture e servizi che, per il particolare oggetto o la specializzazione richiesta, non rendano possibile l utilizzazione dell Albo, ovvero qualora 2i Rete Gas S.p.A., sulla base delle proprie conoscenze di mercato, ritenga utile ampliare la concorrenzialità rispetto alle ditte iscritte, di invitare o interpellare anche altre ditte ritenute idonee previa iscrizione al portale. Resta in ogni caso inteso che per specifiche prestazioni (siano esse lavori, forniture e/o servizi) prive di categoria merceologica 2i Rete Gas S.p.A. si riserva la facoltà di invitare a partecipare alle procedure di affidamento anche fornitori che siano approvati solamente per i dati generali. Art. 2 - Oggetto 1. Il presente Regolamento ha lo scopo di definire le regole con cui viene istituito e gestito l Albo Fornitori di 2i Rete Gas S.p.A., i requisiti che devono essere posseduti dai Fornitori al fine di ottenere la qualificazione al Sistema nonché l'idonea documentazione comprovante il possesso dei predetti requisiti e, inoltre, le condizioni, i termini e le limitazioni di utilizzo del Sistema. 2. La pubblicazione del presente Regolamento, la diffusione della documentazione in esso richiamata e l istituzione del detto Albo, non costituisce in alcun modo per 2i Rete Gas S.p.A. l avvio di alcuna procedura di affidamento e/o di aggiudicazione di appalti. 3. Il presente Regolamento, la Richiesta di iscrizione all Elenco Fornitori, il questionario, le dichiarazioni, le documentazioni e gli altri eventuali elementi integrativi forniti dai soggetti interessati hanno il solo scopo di manifestare la volontà dei medesimi soggetti ad essere iscritti all Elenco Fornitori, senza la costituzione di alcun vincolo in capo a 2i Rete Gas S.p.A. per l assegnazione di qualsivoglia affidamento a detti soggetti, atteso che l Elenco medesimo rappresenta per 2i Rete Gas S.p.A. uno strumento da utilizzare nell attività propedeutica alle singole procedure di affidamento attinenti le categorie indicate nel Sistema. 4. La Richiesta di Iscrizione e, comunque, l accesso al Sistema tramite l Account da parte degli Utenti del Sistema, comporta l accettazione di tutte le disposizioni contenute nel presente Regolamento e nei questionari di categoria. 5. Ai fini della operabilità attraverso il Sistema, gli operatori economici interessati dovranno essere in possesso o, comunque, dovranno dotarsi, a propria cura e spese, della strumentazione tecnica ed informatica software ed hardware, nonché dei collegamenti alle linee di telecomunicazione, necessari per il collegamento alla rete Internet e, in generale, per compiere le attività all interno del Sistema ed attraverso il Sito. 6. Il Sistema è normalmente accessibile salvo diverso avviso sul Sito, ivi incluso sospensioni eccezionali in qualsiasi momento in cui il Sistema risulterà accessibile e regolarmente funzionante. 7. 2i Rete Gas S.p.A. procede alla valutazione degli operatori economici al fine di: - accertare con un metodo oggettivo le capacità tecniche ed organizzative delle ditte; - selezionare e qualificare in modo trasparente le ditte più affidabili, sulla base della tipologia Regolamento Qualifica Fornitori Pag. 2

19 dell appalto da aggiudicare (è presente un regolamento per ogni categoria merceologica indicante i criteri specifici); tale selezione e qualificazione avverrà attraverso l acquisizione delle certificazioni e/o attestazioni previste dalla legislazione vigente (ad esempio: certificazione SOA, Iscrizione all Albo Nazionale Gestori Rifiuti, ecc) ed in ogni caso sulla base dei requisiti previsti nello Specifico Regolamento di categoria merceologica e con la dimostrazione dei seguenti requisiti: - fornitura di beni o esecuzione di lavori/servizi analoghi; - possesso di capacità tecnico operativa dimostrabile attraverso l organico regolarmente assunto, il parco macchine ed attrezzature disponibili e la sede operativa; - ottenere garanzie sulla qualità e la conformità delle forniture/prestazioni e sulla sicurezza dei lavori/servizi/forniture eseguiti; - instaurare un sistema di monitoraggio efficace di controllo dell impresa sia sulla qualità dei lavori/servizi/forniture effettuate che sulla regolarità contributiva; Art. 3 - Iter di qualificazione (presentazione della richiesta di iscrizione all Elenco Fornitori) 1. Le istanze di iscrizione all Elenco Fornitori debbono essere presentate in via telematica, attraverso accesso sul Sistema https://vendor.i-faber.com/2iretegas/login, seguendo le modalità ivi indicate 2. Il Fornitore, che intende presentare la propria domanda di qualificazione, dovrà quindi collegarsi al Portale e REGISTRARSI, ottenendo così i Codici di Accesso necessari per l abilitazione ad operare sul Sistema. Il Sistema associa a ciascun richiedente un Account, il cui uso è disciplinato dalle presenti regole, accettate dall operatore economico, nonché dalle ulteriori eventuali condizioni di utilizzo comunque pubblicate sul Sito. 3. Si precisa che le informazioni fornite (quali, ad esempio, contatti ed indirizzo mail PEC) in sede di registrazione saranno utilizzate da 2i Rete Gas S.p.A. per ogni comunicazione anche nella successiva, ed eventuale, fase di gara). Si precisa, pertanto, che il Fornitore dovrà indicare in fase di registrazione l indirizzo PEC presso il quale l operatore economico e/o Fornitore medesimo elegge domicilio per l invio e la ricezione di ogni comunicazione, richiesta ed invito inerente l Elenco Fornitori. In particolare, tutte le comunicazioni, ivi inclusi il provvedimento di Iscrizione o l eventuale rigetto della Richiesta di iscrizione, nonché la Sospensione o la Cancellazione, si considerano validamente effettuate alla Casella di posta elettronica di cui sopra, presso la quale l operatore economico elegge domicilio. L operatore economico, da parte sua, effettua tutte le comunicazioni avvalendosi esclusivamente del Sistema. In ogni caso, tutte le predette comunicazioni dovranno essere eseguite a norma del successivo Art L operatore economico interessato garantisce, pertanto, l esattezza e la veridicità dei dati, delle informazioni personali e dell impresa, forniti, nonché delle dichiarazioni ed attestazioni riportate Regolamento Qualifica Fornitori Pag. 3

20 nella Richiesta di iscrizione 5. La presentazione della Richiesta di iscrizione comporta automaticamente l integrale conoscenza ed accettazione delle norme contenute nel presente Regolamento. 6. Il Fornitore, una volta registrato, dovrà compilare il QUESTIONARIO di QUALIFICAZIONE che si compone di due parti: DATI AZIENDALI (DOMANDA DI QUALIFICAZIONE DI PARTE GENERALE) - In particolare, l operatore economico interessato dovrà fornire i dati generali e le informazioni personali dei soggetti Rappresentanti l Impresa, nonché le informazioni generali relative l Impresa medesima; CATEGORIA MERCEOLOGICA (DOMANDA DI CATEGORIA) - informazioni complementari e specifiche, se previste dagli Allegati Tecnici, requisiti specifici di categoria; 7. Il Fornitore, completati i dati generali e/o di categoria merceologica, potrà PRESENTARE la propria domanda di qualificazione che, sino a quel momento deve intendersi in bozza. 8. A questo punto, 2i Rete Gas S.p.A. potrà prendere in carico la/e domanda/e presentata/e e potrà verificare e valutare le informazioni inserite dal fornitore. 9. 2i Rete Gas S.p.A. si riserva la facoltà di chiedere al Fornitore ogni tipo di informazione e/o chiarimento e/o integrazione documentale dovesse ritenere necessaria al fine della qualificazione i Rete Gas S.p.A. si riserva di eseguire AUDIT presso il fornitore che chiede la qualificazione, volta a verificare la sussistenza delle informazioni e delle dichiarazioni rese in sede di qualificazione. 11. Durante il sopraluogo, 2i Rete Gas S.p.A. verificherà, altresì, il possesso dei requisiti di ordine economico/finanziario e/o tecnico eventualmente richiesti per la particolare categoria merceologica. 12. Si precisa che l intero iter del procedimento di qualificazione può avere durata massima di sei (6) mesi, a decorrere dalla presentazione completa della domanda di qualificazione, così come precisato al successivo Art Si precisa, altresì, che la domanda di qualificazione può rimanere in stato bozza (e, quindi, non potrà essere presa in carico da 2i Rete Gas S.p.A. per la valutazione) sino ad un massimo di 6 mesi, decorso il quale la domanda si intenderà non ammessa e sarà, pertanto, cancellata dalla piattaforma telematica. 14. Si precisa che il Fornitore potrà inserire un massimo di numero cinque (5) domande di iscrizione a categorie merceologiche contemporaneamente che risultino in stato domanda presentata. Art. 4 - Categorie merceologiche e Classi d Importo 1. I Fornitori sono qualificati per categorie merceologica e/o merceologiche. 2. Le categorie per le quali è istituito l Elenco Fornitori di 2i Rete Gas S.p.A. sono indicate nel Sistema; tuttavia, dette categorie potranno essere ampliate e/o modificate nel tempo. Regolamento Qualifica Fornitori Pag. 4

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI ENAV S.P.A. Procedure di gara telematiche e affidamenti

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI ENAV S.P.A. Procedure di gara telematiche e affidamenti REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI ENAV S.P.A. Procedure di gara telematiche e affidamenti 1 Sommario REGOLAMENTO E-PROCUREMENT DI ENAV S.P.A.... 1 Titolo 1 - DISPOSIZIONI GENERALI... 3 Art. 1.1 - Oggetto...

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A.

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A. REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CONSIP S.p.A. Indice Parte I Il Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione...4 Articolo 1 Definizioni...4 Articolo 2 Il Sistema

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ALLEGATO 8 REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Pag. 1 di 49 Parte I Il Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione... 4 Articolo 1 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. INDICE Premessa...3 Sezione I -Norme disciplinanti le procedure di scelta del contraente

Dettagli

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo svolgimento delle Gare Telematiche per l approvvigionamento di lavori, forniture e servizi,

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START (approvate con Decreto Dirigenziale n. 3631 del 06/08/2015) Indice Sezione I -Norme disciplinanti le procedure

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A.

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A. REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CONSIP S.p.A. Versione 2.0 Novembre 2014-1 - 1 STORIA DEL DOCUMENTO Nel corso della vigenza, il presente documento è stato oggetto delle

Dettagli

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo scambio elettronico di documenti inerenti ai contratti stipulati tra Wind e i fornitori

Dettagli

Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel Art.1 Oggetto TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Il presente documento si applica a tutti i servizi disponibili

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI

SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI Allegato parte integrante determina approvazione del bando Categoria merceologica MACCHINE UTENSILI E UTENSILERIA VARIA SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI BANDO PER L ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A.

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A. Regolamento per l'accesso al Portale Acquisti di RFI S.p.A. pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al Portale Acquisti... 4 Articolo 3 - Modalità di iscrizione ai Sistemi

Dettagli

REGOLAMENTO. per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR

REGOLAMENTO. per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR REGOLAMENTO per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR regolamento per l'accesso al portale acquisti italferr 20130618a.docx pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al

Dettagli

Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna.

Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna. Articolo 1 Definizioni 1. Ai sensi del

Dettagli

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Piazza della Croce Rossa, 1-00161 Roma Trenitalia S.p.A. - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Società con socio unico soggetta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

BANDO DI ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER FORNITURE DI BENI E SERVIZI

BANDO DI ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER FORNITURE DI BENI E SERVIZI BANDO DI ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER FORNITURE DI BENI E SERVIZI SOMMARIO PREMESSA... 3 1. AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2. OGGETTO DEL BANDO... 5 3. DOMANDA

Dettagli

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale I. ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL PORTALE ATAC E L ACCESSO ALLA SEZIONE DEDICATA ALLA GARA 3 II.

Dettagli

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina in via operativa lo svolgimento dell asta

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso:

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso: ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI Premesso: a) che oggetto della presente Istruzione Operativa Sistema Acquisti on line ACI sono le modalità operative per l abilitazione e la partecipazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL PORTALE GTGPRIVATECARE.IT GESTIONE DEGLI APPROVVIGIONAMENTI DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL PORTALE GTGPRIVATECARE.IT GESTIONE DEGLI APPROVVIGIONAMENTI DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL PORTALE GTGPRIVATECARE.IT GESTIONE DEGLI APPROVVIGIONAMENTI DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE 1. INTRODUZIONE PREMESSE GTGsolutions S.r.l. è una società che ha quale

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE, AMMINISTRAZIONE E MANUTENZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 4 Linea guida operative piattaforma telematica Linea

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE GARE ON LINE

REGOLAMENTO DELLE GARE ON LINE REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA UFFICIO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELEGATO per l attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Puglia previsti nell Accordo

Dettagli

Regolamento generale per l'accesso e l'utilizzo delle gare telematiche

Regolamento generale per l'accesso e l'utilizzo delle gare telematiche Regolamento generale per l'accesso e l'utilizzo delle gare telematiche (edizione del 20 giugno 2014 ) 02-RGT - Regolamento gare on-line INDICE Art. l - Definizioni... 3 Art. 2 - Oggetto e Finalità... 4

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI Direzione Acquisti, Appalti e Contratti Settore Gare d Appalto Servizi e Forniture AVVISO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI Direzione Acquisti, Appalti e Contratti Settore Gare d Appalto Servizi e Forniture AVVISO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI CAGLIARI Direzione Acquisti, Appalti e Contratti Settore Gare d Appalto Servizi e Forniture AVVISO Istituzione elenco fornitori da invitare alle procedure negoziate senza previa

Dettagli

via S.Donino 30 25128 BRESCIA tel. 030 3061047 tel. 030 3061525 NORME DI QUALIFICAZIONE Avviso pubblicato su GUUE 2014/S 145-261404

via S.Donino 30 25128 BRESCIA tel. 030 3061047 tel. 030 3061525 NORME DI QUALIFICAZIONE Avviso pubblicato su GUUE 2014/S 145-261404 via S.Donino 30 25128 BRESCIA tel. 030 3061047 tel. 030 3061525 NORME DI QUALIFICAZIONE Avviso pubblicato su GUUE 2014/S 145-261404 Sistema di qualificazione imprese per FORNITURA AUTOBUS ALIMENTATI A

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA)

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA) Manuale d uso del Sistema di e-procurement Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA) Data ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2014 Pagina 1 di

Dettagli

Direzione Acquisti REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DI IPZS

Direzione Acquisti REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DI IPZS REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DI IPZS Approvato con deliberazione del Consiglio di amministrazione del 24/01/2014 1 Sommario Articolo 1 Accesso

Dettagli

BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI. CIG. n. 34962848D2. ufficiale: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale: Via Cognetti n. 36

BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI. CIG. n. 34962848D2. ufficiale: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale: Via Cognetti n. 36 BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI CIG. n. 34962848D2 Sezione I: Ente Aggiudicatore I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Denominazione ufficiale: Acquedotto Pugliese S.p.A.; Indirizzo Postale:

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

PROVINCIA REGIONALE DI ENNA PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 SETTORE I Affari Generali DIRIGENTE - Dott. Giuseppa Gatto Tel. 0935 521.215 Fax 0935 521217 Pec: protocollo@provincia.enna.it

Dettagli

ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A.

ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 12 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 1.1. Premessa e ambito normativo

Dettagli

MESIR- Medici e sanità in rete

MESIR- Medici e sanità in rete MESIR- Medici e sanità in rete TUS Termini di Utilizzo del Servizio SEZIONE I Definizioni, oggetto e finalità del Servizio 1. Definizioni Nell ambito dei presenti Termini di Utilizzo del Servizio (di seguito

Dettagli

CATEGORIA ORGANIZZAZIONE EVENTI

CATEGORIA ORGANIZZAZIONE EVENTI ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA ORGANIZZAZIONE EVENTI REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 12 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 1.1. Premessa e ambito normativo di riferimento...

Dettagli

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE Direzione Acquisti e Contratti Il Direttore PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE 1 PROCEDURA OPERATIVA ALBO FORNITORI 1.1 ALBO FORNITORI L Albo Fornitori contiene

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Determinazione del Direttore Generale n. 25 del 5 marzo 2013 REGOLAMENTO PER

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Procedura Aperta per l affidamento del servizio di copertura assicurativa Polizze Varie Lotto 1 Incendio e Rischi Accessori

Dettagli

ACQUISTI ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI MANUTENZIONE MULTISERVICE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE.

ACQUISTI ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI MANUTENZIONE MULTISERVICE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE. ALBO FORNITORI POSTE ITALIANE S.P.A. CATEGORIA SERVIZI DI MANUTENZIONE MULTISERVICE REGOLAMENTO DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Pagina 1 di 13 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 1.1. Premessa e ambito

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE DI ISCRIZIONE PER LA PREDISPOSIZIONE DI UN ALBO FORNITORI

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE DI ISCRIZIONE PER LA PREDISPOSIZIONE DI UN ALBO FORNITORI Regione Siciliana Piano straordinario per il lavoro in Sicilia: opportunità giovani Priorità 3: Formazione giovani Regione Siciliana AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE DI ISCRIZIONE PER LA PREDISPOSIZIONE

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi

I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:76116-2010:text:it:html I-Roma: Servizi sociali 2010/S 51-076116 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Servizi SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A.

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A. NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A. INDICE 1. Oggetto... 3 2. Sistema di qualificazione..3 3. Dotazione tecnica minima per l'accesso al portale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 1. OGGETTO E FINALITA Ai sensi e per gli effetti dell art. 125, comma 8

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI R.D.O

CONDIZIONI PARTICOLARI DI R.D.O LAZIOcrea.LAZIOcrea.REGISTRO UFFICIALE.U.0003011.11-03- 2016.h.12:21 CONDIZIONI PARTICOLARI DI R.D.O. CONDIZIONI PARTICOLARI DI R.D.O Fornitura e manutenzione di licenze software di Identity & Access Management

Dettagli

Sezione I Indicazioni generali

Sezione I Indicazioni generali REGOLAMENTO 1 Sommario Sezione I Indicazioni generali 3 1. Scopo del Regolamento 3 2. Privacy 3 3. Dichiarazione di Riservatezza e tutela dei diritti di proprietà intellettuale 3 4. Definizioni 3 Sezione

Dettagli

BANDO DI GARA SI RENDE NOTO

BANDO DI GARA SI RENDE NOTO BANDO DI GARA OGGETTO: Procedura aperta di gara per l affidamento dei Lavori di bonifica mediante incapsulamento delle lastre in eternit presenti presso il Collegio Unico ONAOSI posto in Perugia Viale

Dettagli

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA - - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Premessa La presente procedura di gara è indetta nel rispetto e sulla base delle seguenti disposizioni: * D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 (Regolamento); * D.Lgs. 12

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI AGENZIE DI PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE DISCIPLINARE

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI AGENZIE DI PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI AGENZIE DI PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE DISCIPLINARE Premessa - Descrizione delle forniture e dei servizi da appaltare mediante il sistema di qualificazione. ATAF S.p.A. intende

Dettagli

Condizioni Generali di registrazione, iscrizione ed utilizzo del Portale Acquisti Ascopiave

Condizioni Generali di registrazione, iscrizione ed utilizzo del Portale Acquisti Ascopiave Condizioni Generali di registrazione, iscrizione ed utilizzo del Portale Acquisti Ascopiave Art. 1 Premesse Ambito applicativo 1.1 Nell ambito delle diverse modalità di scelta dei fornitori, il Gruppo

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO di ASMECOMM - sistema di committenza pubblica

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO di ASMECOMM - sistema di committenza pubblica NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO di ASMECOMM - sistema di committenza pubblica Nel presente documento sono contenute le norme tecniche di funzionamento del sistema telematico

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni - MEPA. Linee guida all utilizzo del Mercato Elettronico

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni - MEPA. Linee guida all utilizzo del Mercato Elettronico Manuale d uso del Sistema di e-procurement per Amministrazioni - MEPA Linee guida all utilizzo del Mercato Elettronico Pagina 1 di 24 INDICE 1. QUADRO NORMATIVO...3 2. CARATTERISTICHE GENERALI...9 3. GLI

Dettagli

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE RAGIONERIA

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE RAGIONERIA ALLEGATO B COMUNE DI GENOVA DIREZIONE RAGIONERIA DISCIPLINARE DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L ACQUISIZIONE DEL FINANZIAMENTO PER UN IMPORTO DI MASSIMO EURO 36.628.000,00=, SUDDIVISO IN TRE DISTINTI LOTTI,

Dettagli

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori 1. Premessa L Istituto per il Credito Sportivo (di seguito anche Istituto o ICS ) intende istituire e disciplinare un Elenco di operatori

Dettagli

PROCEDURA APERTA GARA SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA

PROCEDURA APERTA GARA SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA DISCIPLINARE DI GARA per stipula Accordo Quadro per servizio sostitutivo mensa destinato ai dipendenti delle aziende appartenenti al gruppo ASA SpA, mediante l erogazione di pasti con l utilizzo di carte

Dettagli

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO A l l e g a t o C C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Capitolato d oneri per l aggiudicazione del servizio di brokeraggio

Dettagli

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI Casa di Riposo Cesare Bertoli NOGAROLE ROCCA (VR) BANDO DI GARA UFFICIOSA PER COTTIMO FIDUCIARIO, CON PROCEDURA APERTA, PER INCARICO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHI DIVERSI, LOTTI SEPARATI, PERIODO 30.06.2015

Dettagli

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. Luogo: Regione Autonoma Valle d Aosta. Esecuzione servizio invernale di caricamento e spargimento dei cloruri e di sgombero neve da effettuarsi sull Autostrada

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA Servizi assicurativi relativi ai beni ed alle attività istituzionali della GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA inerenti: Lotto Unico ) RCA Libro Matricola DISCIPLINARE

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI

REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI REGOLAMENTO PER LA COSTITUZIONE E LA TENUTA DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI Articolo 1 (Istituzione dell Elenco degli operatori economici qualificati) 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

CITTA DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola. Ufficio TURISMO

CITTA DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola. Ufficio TURISMO CITTA DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola Ufficio TURISMO DISCIPLINARE PER LA GARA D APPALTO PER SVILUPPO ED IMPLEMENTAZIONE DEL NUOVO PORTALE WEB PER IL TURISMO (PWT) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Art. 1 NORMATIVA APPLICABILE, OGGETTO E FINALITA Art. 1 NORMATIVA APPLICABILE,

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE REGOLAMENTO ALBO FORNITORI PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE 1 INDICE 1. DISPOSIZIONI GENERALI 3 1.1 Oggetto e Finalità 3 1.2 Definizioni 3 1.3 Campo di Applicazione 3 2. PROCEDURA PER L ISCRIZIONE ALL ALBO

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1. ENTE APPALTANTE: - Azienda Ospedaliera Universitaria

Dettagli

ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN

ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN DISCIPLINARE DI GARA Servizio di recupero della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata 2014. CIG: 5387177717 CPV: 90513000

Dettagli

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS Allegato B Contratto di adesione alla PB-GAS Contratto di adesione alla PB-GAS, di cui all articolo 15, comma 15.1, lettera b), del Regolamento della Piattaforma per il bilanciamento del gas TRA Il Gestore

Dettagli

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI -- REGOLAMENTO -- 1. ISTITUZIONE DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE Ai sensi dell'art. 232 del D.Lgs.163/06, è istituito presso la S.T.P. S.p.A. Bari

Dettagli

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 CIG: 5575299248 BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 1.) Stazione Appaltante: ASMAzienda Speciale - Via Fiume, 64 Pomigliano D Arco (NA) Tel:0818841083

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA STIPULA DI UN OPERAZIONE FINANZIARIA IN STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI DI TIPO INTEREST RATE COLLAR

DISCIPLINARE DI GARA STIPULA DI UN OPERAZIONE FINANZIARIA IN STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI DI TIPO INTEREST RATE COLLAR DISCIPLINARE DI GARA STIPULA DI UN OPERAZIONE FINANZIARIA IN STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI DI TIPO INTEREST RATE COLLAR Il presente disciplinare di gara integra le prescrizioni del Bando di Gara, definendo,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06. Dell A.L.E.R. Approvato con atto del Direttore Generale n 102/13 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Dell A.L.E.R. DI PAVIA 1.

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI. Indirizzo: Caselle di Sommacampagna C.A.P. 37060 Località/Città Verona Stato Italia

BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI. Indirizzo: Caselle di Sommacampagna C.A.P. 37060 Località/Città Verona Stato Italia SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE BANDO DI GARA - SETTORI SPECIALI I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL ENTE AGGIUDICATORE Denominazione: Avio Handling Srl a Socio Unico Indirizzo: Caselle di Sommacampagna

Dettagli

COMUNE DI ACI BONACCORSI Provincia di Catania

COMUNE DI ACI BONACCORSI Provincia di Catania Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Assessorato Infrastrutture e Mobilità Dipartimento Infrastrutture, Mobilità e Trasporti Servizio 19 COMUNE DI ACI BONACCORSI Provincia di Catania BANDO

Dettagli

COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255

COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255 COMUNE DI TORRACA Provincia di Salerno C.F. 84001450653 VIA FENICE,N.2 84030 TORRACA Tel. 0973/398127 Fax 0973/398255 AREA TECNICA CAPITOLATO DI GARA C.I.G. 0554938D4F- numero gara versamento 599561 ALLEGATO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. 163/2006 1. OGGETTO E FINALITA Ai sensi e per gli effetti dell art. 125, comma 11,

Dettagli

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali

Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Regolamento per la gestione dell Albo degli operatori economici aziendali Premesse - con Deliberazione del C. di A. del 30/07/2012 di Anconambiente SpA è stata approvata l ultima revisione del Regolamento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI BELFOR ITALIA S.r.l. SERVIZIO P.I.A. SAFE WEB

CONDIZIONI GENERALI BELFOR ITALIA S.r.l. SERVIZIO P.I.A. SAFE WEB CONDIZIONI GENERALI BELFOR ITALIA S.r.l. SERVIZIO P.I.A. SAFE WEB Le presenti condizioni generali (di seguito, le Condizioni Generali ) si applicano al Servizio P.I.A. SAFE WEB (come di seguito definito)

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato

Allegato 2. Contratto di adesione al mercato Allegato 2 Contratto di adesione al mercato Contratto di adesione al mercato, di cui all articolo 12, comma 12.1, lettera b), della Disciplina del mercato elettrico TRA Il Gestore dei Mercati Energetici

Dettagli

Regolamento di partecipazione

Regolamento di partecipazione PARTE I: PREMESSE, PRINCIPI GENERALI E DISPOSIZIONI COMUNI 1. PREMESSE E PRINCIPI GENERALI 1.1 La negoziazione dinamica consiste in un meccanismo di definizione per via elettronica di taluni elementi essenziali

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria Bando di Gara per la Fornitura e Posa in opera di n 2 Impianti Elevatori Montalettighe e n 1 Impianto Elevatore Ascensore

Dettagli

SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO

SERVIZIO SISTEMA INFORMATIVO AVVISO DI GARA DINAMICA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER ALL-IN-ONE SUPERCOMPATTI PER LA BIBLIOTECA COMUNALE A.LAZZERINI - CIG 0514619507 IL DIRIGENTE DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

AVVISO DI RICERCA DI MERCATO

AVVISO DI RICERCA DI MERCATO Stazione Appaltante ex art. 33 del D.lvo 163/2006 c/o Settore Risorse Umane e Finanziarie, Patrimonio e Coordinamento dei Progetti Comunitari Ufficio Gare e Contratti Prot. n 56376 Li 24 aprile 2015 AVVISO

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO

COMUNE DI CASORATE PRIMO RACCOMANDATA A.R. N. 15111 di Prot. Casorate Primo lì 28 novembre 2008 Spett. le Determinazione Servizio Finanziario n. 56 del 26/11/2008 Oggetto: Invito alla Procedura Negoziata l affidamento delle coperture

Dettagli

CLAUSOLE LEGALI. Condizioni Generali dei servizi offerti

CLAUSOLE LEGALI. Condizioni Generali dei servizi offerti Condizioni Generali dei servizi offerti CLAUSOLE LEGALI 1. Oggetto delle Condizioni Generali Le seguenti condizioni generali di contratto (di seguito indicate, "Condizioni Generali" o "Contratto") si applicano

Dettagli

Ristrutturazione Campanile di Castiglione

Ristrutturazione Campanile di Castiglione DISCIPLINARE DI GARA Ristrutturazione Campanile di Castiglione Il presente disciplinare costituisce integrazione al bando di gara relativamente alle procedure di appalto, ai requisiti e modalità di partecipazione

Dettagli

BANDO DI GARA. Servizi

BANDO DI GARA. Servizi BANDO DI GARA Servizi 1. SOGGETTO AGGIUDICATORE FERSERVIZI S.p.A. - Società con socio unico, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A., - Via Tripolitania

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Pagina 1 di 7 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA DEI RISCHI DIVERSI DELL UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE. Numero gara: 565471 Lotto 1: RCT/RCO Generale:

Dettagli