2010 ResponsabIlItà d ImpResa RIsultatI per paese. ItalIa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2010 ResponsabIlItà d ImpResa RIsultatI per paese. ItalIa"

Transcript

1 ResponsabIlItà d ImpResa RIsultatI per paese ItalIa

2 1. profilo della società sonae sierra 01 sonae sierra è lo specialista internazionale dei centri commerciali e la sua missione è portare innovazione ed entusiasmo nell industria del settore. Fondata in portogallo nel 1989, la società è partecipata da sonae sgps (portogallo) e Grosvenor (Regno unito), entrambe con una quota del 50%. l approccio unico ed integrato al settore comprendente appunto proprietà, promozione e gestione di centri commerciali, valorizza inoltre i servizi per conto terzi che, siamo certi, contribuiranno ad offrire luoghi di eccellenza ai consumatori. al 31 dicembre eravamo proprietari di 51 centri commerciali in portogallo, spagna, Italia, Germania, Grecia, Romania e brasile, per una Gla (superficie lorda affittabile) totale superiore a m 2. Il centro commerciale mediterranean Cosmos non è stato inserito nel nostro CR Report del poiché abbiamo venduto la nostra quota di partecipazione. Vi sono anche tre progetti in costruzione e sette nuovi progetti in diverse fasi di avanzamento tra portogallo, Italia, Germania, Grecia, Romania e brasile, per una Gla combinata di più di m 2 (ivi compreso il progetto della zona uffici torre occidente) 1. Gestiamo anche 17 centri commerciali per conto di terzi. Il nostro obiettivo è creare luoghi di eccellenza per i consumatori e nel i centri commerciali di nostra proprietà in attività hanno ricevuto più di 415 milioni di visitatori. Il portafoglio totale in gestione, compresi i centri commerciali di terzi hanno registrato oltre 431 milioni di visitatori. 1.1 la nostra Vision e la nostra mission la nostra Vision è essere specialisti leader internazionali in centri commerciali. la nostra mission consiste nel consolidare sonae sierra come specialista internazionale in centri commerciali, che offre un esperienza unica ai suoi clienti creando un plusvalore per azionisti, investitori, affittuari, comunità e dipendenti e contribuendo al tempo stesso ad uno sviluppo sostenibile. 1.2 il nostro cr management system le questioni di Responsabilità d Impresa (CR Corporate Responsibility) che riteniamo più importanti per la nostra attività vengono gestite tramite il nostro CR management system. esso si basa su un modello ciclico, rivolto a raggiungere continui miglioramenti delle nostre performance nei 9 settori d impatto: energia e Clima, acqua, Residui, biodiversità e Habitat, Fornitori, affittuari, Comunità e Visitatori, personale e sicurezza e salute. Ideiamo politiche e strategie per realizzare e tradurre i nostri valori e i nostri propositi in azioni pratiche. monitoriamo annualmente i nostri progressi in base a obiettivi e indicatori di risultato, per verificare e confermare di essere sulla buona strada per la realizzazione dei nostri obiettivi a lungo termine. Reporting Vision and mission Verifica & Convalida policy sull ambiente e sicurezza e salute Valori D impresa & principi chiave CR policy Gestione Review & Reporting CR obiettivi obiettivi e target 1.3 cr Governance Il nostro CR management system è composto e gestito da Gruppi di lavoro responsabili delle varie aree d impatto. Il Responsabile di ogni Gruppo di lavoro partecipa inoltre al CR Steering Committee, presieduto dal nostro Ceo. al CR Steering Committee compete la supervisione dell individuazione e della gestione, da parte dell organizzazione sottostante, di questioni importanti di CR nonché assicurare che le performance in questi settori sensibili siano monitorate e migliorate. 1 Il dato ( m 2 ) non comprende il nostro progetto a Ioannina, in Grecia, in quanto non vi sono ancora dati disponibili su di esso.

3 sonae sierra profilo della società continua 1.4 sintesi delle performance nel 6.481m 123,4m open market Value degli asset in gestione ( milioni) Gla in gestione (000 m2) ebitda Ias ( milioni) numero di contratti con affittuari in gestione ,4 105,9 108, ,0 0, ,7 51 emissioni di gas serra (GHG) dei nostri centri ed uffici (tco2e/m2 Gla) energia e Clima: efficienza energetica (esclusi affittuari) dei nostri centri (kwh/m2 mall e bagni pubblici) acqua: efficienza nel consumo idrico (esclusi affittuari) dei nostri centri (litri/visitatori) Rifiuti: totale rifiuti riciclati in proporzione ai rifiuti prodotti (% per peso) in tutti i nostri centri 0,074 0, , , ,6 3,8 51 3, ,034 96,4 3 affittuari: Indice di occupazione media (% per Gla) 96,6 95,8 95,9 1,219m 776 5,8 Comunità e Visitatori: Investimenti di marketing in CR e altri contributi per la comunità ( milioni) sicurezza e salute: numero di non conformità per ora di osservazione preventiva di sicurezza (spo)5 96,4 2,380 personale: Investimento nella formazione e sviluppo del personale ( pro capite) , , n.d.* 1,143 1,2194 * l abbreviazione n.d. sta per nessun dato. Ciò significa che non ci sono dati disponibili per questo periodo di tempo. 2 Questo dato non comprende la militari Commercial Gallery in Romania, un centro commerciale gestito da sonae sierra da luglio. 3 Questo dato comprende i 51 centri commerciali di proprietà di sonae sierra e operativi al 31/12/. I dati degli anni precedenti sono stati aggiornati in modo da comprendere la Gla occupata da affittuari proprietari dell esercizio. 4 sono comprese le donazioni dei visitatori e del personale dei centri commerciali ( ). Il tasso di cambio utilizzato per convertire i Reais brasiliani (R$) in euro ( ) è 0,42982 e quello utilizzato per la conversione dei Lei (Ron) della Romania in euro ( ) è 0, le osservazioni preventive di sicurezza sono una procedura di verifica di sicurezza che realizziamo nei nostri centri commerciali operativi. Il loro obiettivo consiste nell'identificare e correggere comportamenti tali da provocare incidenti. Questo indicatore contempla il numero medio di non conformità per ora di ops riscontrate in nove luoghi selezionati, considerati un campione rappresentativo dei centri di nostra proprietà. 5,7 5,8

4 sonae sierra 2. GlI obiettivi della nostra CR 03 l attività di promozione e gestione di centri commerciali può contribuire, se non controllata, a una serie di impatti negativi sull ambiente, sulla società e sull economia. abbiamo definito obiettivi a lungo termine per ciascuno dei nostri settori di maggior impatto in materia di CR, esemplificati nel quadro seguente. energia e Clima ottenere la riduzione del 70% nelle emissioni di gas serra (GHG) per m 2 di Gla, entro il 2020, rispetto ai livelli del 2005 (ambiti 1 e 2 del protocollo GHG, più viaggi di lavoro in aereo). aumentare l efficienza energetica per raggiungere un consumo massimo di elettricità di 400 kwh/m 2 (mall e bagni pubblici) all anno, in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra, entro il sviluppare ed implementare una strategia di adattamento alle alterazioni Climatiche a lungo termine, che comprenda l investimento, la promozione, la gestione e le attività imprenditoriali, entro il acqua Raggiungere un livello di consumo idrico pari o inferiore a 3 litri per visitatore (nella totalità dei centri commerciali di proprietà di sonae sierra), entro il Garantire che entro il 2020 almeno il 10% del volume totale di acqua consumata nei centri commerciali di proprietà di sonae sierra sia rappresentato da acque riutilizzate/riciclate o acque pluviali captate. sviluppare ed implementare, entro il 2020, una strategia a lungo termine per assicurare un rifornimento idrico sicuro nei nostri centri commerciali, in particolare in quelli più colpiti dal problema della scarsità idrica. assicurare che, entro il 2020, tutti gli scarichi siano in conformità agli standard di qualità delle acque residuali e con i livelli-limite di inquinamento di sonae sierra. Rifiuti aumentare la proporzione totale dei rifiuti (per peso) riciclati, valorizzati o riutilizzati e raggiungere, entro il 2020, un tasso di riciclaggio minimo del 55% in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra. Ridurre la proporzione totale dei rifiuti (per peso) inviati nelle discariche, in modo da conseguire, entro il 2020, un tasso pari o inferiore al 30% del totale rifiuti in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra. aumentare la proporzione totale dei rifiuti (per peso) riciclati, valorizzati o riutilizzati e raggiungere, entro il 2020, un tasso di riciclaggio minimo dell 80% in tutti gli uffici dell azienda. mantenere un alto livello di performance nel riciclaggio dei materiali edili nei progetti di costruzione e mirare ad aumentare la proporzione di materiali edili ottenuti con il riciclaggio. biodiversità e Habitat promuovere l utilizzo di terreni precedentemente urbanizzati o terreni industriali abbandonati per progetti di costruzione di nuovi centri commerciali sonae sierra. proteggere e promuovere il più possibile la biodiversità nei centri esistenti e nei nuovi progetti di sonae sierra, integrandola attivamente nel rispetto del contesto regionale. Fornitori Collaborare con i fornitori nel settore promozionale al fine di incoraggiarli ad adottare pratiche commerciali più responsabili. Collaborare con i principali fornitori di servizio nella gestione dei centri commerciali, aiutandoli ed incoraggiandoli ad adottare pratiche imprenditoriali più responsabili. aumentare la proporzione di materiali utilizzati nei progetti di sviluppo, espansione e ristrutturazione che siano sostenibili, facendo sì che il 100% del legno utilizzato nei nuovi progetti provenga da fonti sostenibili certificate 6 e che la percentuale di materiali riciclati aumenti entro il affittuari Fornire un servizio di elevata qualità ai affittuari e mantenere elevato il livello di soddisfazione dei clienti, mirando a raggiungere un livello 4 o superiore di soddisfazione dei affittuari in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra. Collaborare con i affittuari al fine di aiutarli a migliorare la loro performance in materia di ambiente, sicurezza e salute. Comunità e Visitatori Concludere, entro il 2014, l implementazione di Community Advisory Panels (Caps) in tutti i centri commerciali operativi e nei progetti in esecuzione. Formulare ed implementare, entro il 2012, una strategia a lungo termine volta a contattare il maggior numero possibile di membri della comunità locale dei centri commerciali sonae sierra, al fine di collaborare per migliorare il benessere della comunità stessa. ottenere e migliorare il riconoscimento delle nostre performance di sostenibilità da parte dei visitatori. personale Garantire al nostro personale condizioni di lavoro più flessibili per diventare, entro il 2012, un leader riconosciuto del settore. approvare ed implementare entro il 2014 una strategia a lungo termine volta a creare le migliori condizioni di lavoro per tutto il nostro personale. migliorare le condizioni ergonomiche del proprio personale ai sensi delle normative approvate, entro il Incentivare il nostro personale a sviluppare competenze e capacità per promuovere l innovazione. a tal fine offriremo ai nostri dipendenti l opportunità di partecipare a progetti interessanti all interno dell azienda e promuoveremo altri programmi di gestione di talenti, anche attraverso la formazione. sicurezza e salute migliorare il benessere dei nostri dipendenti e ridurre l incidenza e la gravità degli incidenti di lavoro, e delle malattie professionali, per raggiungere il target di zero incidenti. anticipare e prevenire tutti i rischi di sicurezza nei cantieri edili di sonae sierra, minimizzando il numero degli incidenti e la loro gravità, per raggiungere il target di zero incidenti. Garantire un ambiente sicuro a tutti i visitatori e lavoratori dei centri commerciali sonae sierra, per raggiungere il target di zero incidenti e promuovere un comportamento sano e sicuro tra affittuari, fornitori e visitatori. 6 la proporzione di prodotti in legno provenienti da fonti sostenibili è calcolata in funzione del valore di spesa.

5 3. sonae sierra In ItalIa sonae sierra 04 siamo proprietari di quattro centri commerciali in Italia. nel 2005 abbiamo acquistato airone a padova e Valecenter a Venezia. Freccia Rossa a brescia e Gli orsi a biella sono stati realizzati da sonae sierra ed inaugurati nel corso del. nel abbiamo portato al 94,6% il tasso di occupazione dei nostri centri commerciali italiani, abbiamo aumentato il reddito da affitti ottenendo 24,9 milioni di euro e migliorato il fatturato dei affittuari del 15,7% rispetto al. abbiamo continuato la costruzione di le terrazze a la spezia, la cui apertura è prevista per il primo trimestre 2011, che andrà ad aggiungere ulteriori m 2 di Gla [superficie lorda affittabile] al nostro portafoglio italiano. 3.1 riconoscimenti nel premi euromoney Real estate award per sonae sierra come miglior azienda nella Vendita al dettaglio in Italia. ICsC european shopping Centre award per Valecenter (nella categoria Rinnovamento ed espansione ). 1: airone 2: Freccia Rossa 3: Gli orsi 4: Valecenter certificazioni Certificazione ohsas ottenuta per il sistema di Gestione della salute e della sicurezza di Valecenter. principali risultati 3.2 numeri fondamentali al 31 dicembre 55 dipendenti diretti 12,6 milioni in costi operativi 9 24,9 milioni ricevuti 8 dalle locazioni nei nostri centri commerciali 4 centri commerciali di nostra proprietà con una Gla totale di m 2 1 progetto 18,8 milioni di visitatori 10 in corso con una Gla di m 2 abbiamo ridotto il consumo di elettricità per m 2 (mall e bagni pubblici) del 7% rispetto al. Freccia Rossa ha migliorato in modo significativo la sua efficienza elettrica, come riportato specificatamente nei case studies alla pagina 6 in basso. abbiamo ridotto del 43% il consumo di acqua per visitatore rispetto ai risultati ottenuti nel (like-for-like) ed abbiamo analizzato il sistema per introdurre piante che usino meno acqua nei centri Gli orsi e Freccia Rossa. abbiamo portato il tasso di riciclaggio nei nostri centri commerciali al 57% (un incremento del 12% paragonato con il ). nel centro Freccia Rossa, abbiamo iniziato la raccolta dei rifiuti organici e delle confezioni di vetro ed abbiamo migliorato la zona di stoccaggio dei rifiuti. abbiamo raggiunto un livello di soddisfazione da parte dei affittuari di 4,4 (in una scala da 1 a 6). abbiamo presentato la prima edizione del planet sierra award affittuari che hanno dimostrato eccezionali risultati per le questioni ambientali (vincitori: ottica nau, centro Freccia Rossa, progetto Vista, centro airone ed Ipercoop, centro Gli orsi). abbiamo lanciato dei nuovi Community advisory panels (Caps) presso il centro commerciale airone e nel progetto in fase di sviluppo le terrazze. abbiamo sponsorizzato 21 organizzazioni di opere di carità 7 e dedicato 153 ore del personale ad iniziative di volontariato per la comunità. abbiamo lanciato l iniziativa mese della salute per la seconda volta nelle nostre aziende e negli uffici del centro commerciale con attività che promuovono la salute ed il benessere dei dipendenti. abbiamo realizzato 423 ore di spo (osservazione della prevenzione per la sicurezza ) presso i nostri centri commerciali e presso gli uffici aziendali. nei nostri centri commerciali 7 Questo numero corrisponde alla somma delle organizzazioni di opere di carità sponsorizzate, come riportato dai nostri centri commerciali. nel caso in cui due (o più) centri commerciali abbiano sponsorizzato la stessa organizzazione di opere di carità, il dato è contabilizzato due volte (o più volte), in modo da dimostrare l impegno di ogni centro commerciale. 8 Questo numero corrisponde al totale dei fatturati per locazione (100%) ai affittuari di sonae sierra presso i centri commerciali posseduti in Italia. È stato calcolato in base ai risultati dei conti ottenuti tra 01/01/10 e 31/12/10. 9 I costi operativi sono stati calcolati in base ai risultati dei conti ottenuti tra 01/01/10 e 31/12/ Questo valore corrisponde al numero di visitatori ricevuti presso i centri commerciali di sonae sierra in Italia nel periodo compreso tra 01/01/10 e 31/12/10.

6 sonae sierra 4. RIsultatI della CR In ItalIa indicatori principali di risultati area di impatto e indicatore tendenza dei miglior/i centro/i Risultati nel energia e clima: emissioni di gas ad effetto serra del portafoglio centri 0,065 0,054 0,048 Valecenter, commerciali e degli uffici aziendali di nostra proprietà (tco 2 e/m 2 all) tco 2 /m 2 all energia e clima: efficienza elettrica (affittuari esclusi) del portafoglio Valecenter, 601 kwh/m 2 di nostra proprietà (kwh/m 2 mall e bagni pubblici) acqua: efficienza idrica (affittuari esclusi) del portafoglio 6,0 7,6 4,4 11 airone, 0,8 litri per visitatore di nostra proprietà (litri/visitatori) rifiuti: totale dei rifiuti riciclati in proporzione a quelli prodotti 44% 51% 57% airone, tasso di riciclaggio dell 82% (% in peso, sul portafoglio di nostra proprietà) e Gli orsi, tasso di riciclaggio del 78% 12 affittuari: Indice medio di occupazione (% per Gla) 13 89,7% 91,0% 94,6% Freccia Rossa, tasso di occupazione del 98,8% comunità e Visitatori: Investimenti in marketing CR ed altri Freccia Rossa investiti in contributi comunitari ( ) iniziative nella comunità e donati in beneficenza 14 Dipendenti: Investimenti nella formazione e sviluppo del non applicabile personale ( a persona) sicurezza e salute: numero di ore procapite dedicate alla Valecenter, ore procapite formazione sulla sicurezza e sulla salute di formazione 11 nel, questo indicatore esclude Freccia Rossa e Gli orsi a causa di un guasto ai contatori dell acqua di questi centri commerciali. Gli orsi è stato anche escluso nel. 12 sebbene airone abbia ottenuto i migliori risultati,non è comparabile con gli altri centri commerciali, poiché il tasso di riciclaggio di rifiuti raggiunto è dovuto al fatto che sonae sierra gestisce anche i rifiuti di carta e cartone del supermercato. per questa ragione abbiamo evidenziato anche il risultato de Gli orsi. 13 I dati degli anni precedenti sono stati aggiornati in modo da includere la all occupata dai affittuari e proprietari dei locali. 14 Include le donazioni raccolte dai visitatori del centro commerciale. 15 la crescita significativa rispetto al è dovuta soprattutto a: l inclusione dei dati rilevati dai progetti in fase di sviluppo; il miglioramento delle informazioni rapportate; il potenziamento delle azioni di formazione su s&h (sicurezza e salute) per i dipendenti, i fornitori di servizi ed i affittuari; ed il lancio di un programma di e-learning su s&h. ulteriori riferimenti Questo documento intende riassumere i dati e le informazioni più importanti in relazione alla nostra attività in Italia. la nostra relazione annuale, In Review : Economic, Environmental and Social Performance (Recensione : Risultati economici, ambientali e sociali) contiene un sommario dei risultati finanziari globali e della CR. la relazione è disponibile su: la nostra relazione sulla CR, compatibile con il livello a + del Global Reporting Initiative (GRI) sustainability Reporting Guidelines, contiene un più completo resoconto sulle nostre attività globali e sui risultati della CR. Questa relazione è disponibile su:

7 sonae sierra casi studiati casi studiati miglioramento Dell efficienza energetica nel centro freccia rossa Freccia Rossa in Italia, uno dei nostri quattro centri commerciali in funzione in questo paese, è stato inaugurato nel. nonostante l implementazione di varie politiche ambientali, il consumo operativo di elettricità nel centro era tra i più alti del nostro portafoglio con 737 kwh per m 2 nel. nel abbiamo commissionato una consulenza tecnica sul consumo energetico del centro Freccia Rossa al fine di ridurre i consumi stessi nonché i costi operativi ad esso associati. lo studio ha individuato soluzioni per ottenere riduzioni significative. abbiamo apportato diverse variazioni che hanno implicato modifiche al nostro sistema di Gestione dell edificio, soprattutto per quanto riguarda Riscaldamento, Ventilazione ed aria Condizionata (HVaC) ed i parametri dell illuminazione. esse hanno compreso: Regolazione della temperatura HVaC in estate da 21 C a 25 C. modifiche dell orario operativo delle unità di refrigerazione. modifiche dell orario operativo per l illuminazione nelle aree del centro commerciale e nelle zone di parcheggio e spegnimento delle luci non essenziali in tali zone di parcheggio. l implementazione di queste misure ci ha consentito di ottenere un significativo risparmio energetico nel centro Freccia Rossa. nel, il centro commerciale ha registrato un consumo totale di elettricità pari a 5,156 milioni di kwh, il 15% in meno rispetto al. tutto ciò ha consentito di ridurre i costi dell elettricità del 15%, e migliorare l efficienza elettrica di Freccia Rossa del 18%, da 737 kwh per m 2 nel a 607 kwh per m 2 nel. saremmo lieti Di ricevere un Vostro commento eventuali vostri commenti sul nostro approccio alla Responsabilità Corporativa saranno i benvenuti. trovate il modulo per i vostri commenti sul nostro sito web al seguente link:

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Solare Pannelli solari termici

Solare Pannelli solari termici Solare Pannelli solari termici Il Sole: fonte inesauribile... e gratuita Il sole, fonte energetica primaria e origine di tutti gli elementi naturali, fonte indiscussa dell energia pulita, libera, eterna,

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO

Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente. U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO Dipartimento Ambiente e Sviluppo Servizio Ambiente U.O. C. Sviluppo Sostenibile, Agenda XXI, Comunicazione SINTESI PROGETTO ATTUAZIONE DEL PROGETTO REBIR Risparmio Energetico, Bioedilizia, Riuso Data 29.01.2009

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Linee guida per il reporting di sostenibilità

Linee guida per il reporting di sostenibilità RG Linee guida per il reporting di sostenibilità 2000-2011 GRI Versione 3.1 2000-2011 GRI Versione 3.1 Linee guida per il reporting di sostenibilità RG Indice Prefazione Lo sviluppo sostenibile e l imperativo

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA

AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA Axpo Italia AFFIDABILE, SOSTENIBILE & INNOVATIVA UN GRUPPO A DIMENSIONE EUROPEA Axpo opera direttamente in oltre 20 paesi europei L Italia è uno dei mercati principali del gruppo Axpo in Italia Alla presenza

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Italia e Unione Europea: una valutazione comparata della gestione dei rifiuti

Italia e Unione Europea: una valutazione comparata della gestione dei rifiuti una valutazione comparata della gestione dei rifiuti Parte una valutazione comparata della gestione dei rifiuti La Commissione europea nell Aprile del 01 ha presentato gli esiti di una ricerca eseguita

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi Survey Risultati INDICE Pagina 1 Prefazione... 4 2 Premessa... 6 3 Informazioni generali...7 3.1 3.2 3.3 3.4 4 7 8 11 12 Organizzazione della funzione

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale

L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale L efficienza energetica fra legislazione europea, nazionale e regionale Prof. Gianni Comini Direttore del Dipartimento di Energia e Ambiente CISM - UDINE AMGA - Iniziative per la Sostenibilità EOS 2013

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

POWERED BY SUN LEAF ROOF

POWERED BY SUN LEAF ROOF POWERED BY SUN LEAF ROOF DALLA COPERTURA COME PROTEZIONE... [...] essendo sorto dopo la scoperta del fuoco un principio di comunità fra uomini [...] cominciarono in tale assembramento alcuni a far tetti

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI.

QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. QUELLO CHE SAREMO DOMANI NASCE DALL ENERGIA DI OGGI. I NUMERI DELLA NOSTRA SOLIDITÀ PRESENTE IN 22 PAESI DI 4 CONTINENTI 76 MILA PERSONE DI 12 CULTURE OLTRE 1.000 CENTRALI NEL MONDO + 78% DI PRODUZIONE

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale

Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale Se spengo, non spreco e non spendo! Relazione finale La Settimana dell Educazione all Energia Sostenibile Dal 6 al 12 novembre si è celebrata la Settimana Nazionale dell Educazione all Energia Sostenibile,

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche

Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche Energie rinnovabili - energie di fonti energetiche inesauribili - sono un importante alternativa rispetto allo sfruttamento delle fonti energetiche tradizionali. Il principo dell uso è di deviare energie

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA

INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA INCONTRO DI ROMA DEI MINISTRI DELL ENERGIA DEL G7 INIZIATIVA DELL ENERGIA DEL G7 DI ROMA PER LA SICUREZZA ENERGETICA DICHIARAZIONE CONGIUNTA Noi, i Ministri dell Energia di Canada, Francia, Germania, Italia,

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

Brochure La verità sull inchiostro

Brochure La verità sull inchiostro Brochure La verità sull inchiostro Sommario Fai clic sui collegamenti per vederne i paragrafi 1 mito: Le cartucce non originali HP sono affidabili tanto quanto le cartucce originali HP. 2 mito: La resa

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale

LA NOSTRA GENTE. Europa continentale LA NOSTRA GENTE Europa continentale LA NOSTRA GENTE 02 IL NOSTRO TEAM Il nostro Retail Team Europa gestisce parchi commerciali in Francia, Italia, Portogallo e Spagna con uffici a Londra, Parigi e Madrid.

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA La Direttiva 2008/98/CE introduce una importante distinzione

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

www.energystrategy.it 1

www.energystrategy.it 1 www.energystrategy.it 1 C è ancora un mercato italiano del fotovoltaico? Quanto è importante la gestione degli asset? Cosa vuol dire fare gestione degli asset e chi la fa oggi in Italia? www.energystrategy.it

Dettagli

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear

Protezione dal Fuoco. Vetri Resistenti al Fuoco. Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Protezione dal Fuoco Vetri Resistenti al Fuoco Pilkington Pyrostop Pilkington Pyrodur Pilkington Pyroclear Chicago Art Istitute, Chicago (USA). Chi siamo Produciamo e trasformiamo vetro dal 1826. Questa

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico DECRETO 11 marzo 2008. Attuazione dell articolo 1, comma 24, lettera a) della legge 24 dicembre 2007, n. 244, per la definizione dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo e di trasmittanza

Dettagli

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015

Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Edifici, Impianti, Macchine, sempre sotto controllo. Con un touch (o un click). Febbraio, 2015 Smart Building: Edifici efficienti, funzionanti e controllati Illuminazione Riscaldamento Forza motrice Condizionamento

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO. Assessorato Ecologia e Ambiente

I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO. Assessorato Ecologia e Ambiente punt energia I NUOVI REGOLAMENTI EDILIZI COMUNALI: LINEE GUIDA PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI COMO PROVINCIA DI COMO Assessorato Ecologia e Ambiente I nuovi regolamenti edilizi comunali Progetto a cura

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE

IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE IL GOVERNO SIA ALL ALTEZZA DELLA SFIDA DEL GREEN DEAL LA CURA DA CAVALLO STA UCCIDENDO IL MINISTERO DELL AMBIENTE Il dibattito nel nostro Paese da tempo rincorre le emergenze istituzionali, economiche,

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA

La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA La direttiva europea sull eco-design OGNI GIORNO SEMINIAMO TECNOLOGIA PER LA VITA 2020. Ci aspetta un grande obiettivo La direttiva Eco-design. 02 Nel 2005 l Unione Europea ha approvato la nuova direttiva

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli