2010 ResponsabIlItà d ImpResa RIsultatI per paese. ItalIa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2010 ResponsabIlItà d ImpResa RIsultatI per paese. ItalIa"

Transcript

1 ResponsabIlItà d ImpResa RIsultatI per paese ItalIa

2 1. profilo della società sonae sierra 01 sonae sierra è lo specialista internazionale dei centri commerciali e la sua missione è portare innovazione ed entusiasmo nell industria del settore. Fondata in portogallo nel 1989, la società è partecipata da sonae sgps (portogallo) e Grosvenor (Regno unito), entrambe con una quota del 50%. l approccio unico ed integrato al settore comprendente appunto proprietà, promozione e gestione di centri commerciali, valorizza inoltre i servizi per conto terzi che, siamo certi, contribuiranno ad offrire luoghi di eccellenza ai consumatori. al 31 dicembre eravamo proprietari di 51 centri commerciali in portogallo, spagna, Italia, Germania, Grecia, Romania e brasile, per una Gla (superficie lorda affittabile) totale superiore a m 2. Il centro commerciale mediterranean Cosmos non è stato inserito nel nostro CR Report del poiché abbiamo venduto la nostra quota di partecipazione. Vi sono anche tre progetti in costruzione e sette nuovi progetti in diverse fasi di avanzamento tra portogallo, Italia, Germania, Grecia, Romania e brasile, per una Gla combinata di più di m 2 (ivi compreso il progetto della zona uffici torre occidente) 1. Gestiamo anche 17 centri commerciali per conto di terzi. Il nostro obiettivo è creare luoghi di eccellenza per i consumatori e nel i centri commerciali di nostra proprietà in attività hanno ricevuto più di 415 milioni di visitatori. Il portafoglio totale in gestione, compresi i centri commerciali di terzi hanno registrato oltre 431 milioni di visitatori. 1.1 la nostra Vision e la nostra mission la nostra Vision è essere specialisti leader internazionali in centri commerciali. la nostra mission consiste nel consolidare sonae sierra come specialista internazionale in centri commerciali, che offre un esperienza unica ai suoi clienti creando un plusvalore per azionisti, investitori, affittuari, comunità e dipendenti e contribuendo al tempo stesso ad uno sviluppo sostenibile. 1.2 il nostro cr management system le questioni di Responsabilità d Impresa (CR Corporate Responsibility) che riteniamo più importanti per la nostra attività vengono gestite tramite il nostro CR management system. esso si basa su un modello ciclico, rivolto a raggiungere continui miglioramenti delle nostre performance nei 9 settori d impatto: energia e Clima, acqua, Residui, biodiversità e Habitat, Fornitori, affittuari, Comunità e Visitatori, personale e sicurezza e salute. Ideiamo politiche e strategie per realizzare e tradurre i nostri valori e i nostri propositi in azioni pratiche. monitoriamo annualmente i nostri progressi in base a obiettivi e indicatori di risultato, per verificare e confermare di essere sulla buona strada per la realizzazione dei nostri obiettivi a lungo termine. Reporting Vision and mission Verifica & Convalida policy sull ambiente e sicurezza e salute Valori D impresa & principi chiave CR policy Gestione Review & Reporting CR obiettivi obiettivi e target 1.3 cr Governance Il nostro CR management system è composto e gestito da Gruppi di lavoro responsabili delle varie aree d impatto. Il Responsabile di ogni Gruppo di lavoro partecipa inoltre al CR Steering Committee, presieduto dal nostro Ceo. al CR Steering Committee compete la supervisione dell individuazione e della gestione, da parte dell organizzazione sottostante, di questioni importanti di CR nonché assicurare che le performance in questi settori sensibili siano monitorate e migliorate. 1 Il dato ( m 2 ) non comprende il nostro progetto a Ioannina, in Grecia, in quanto non vi sono ancora dati disponibili su di esso.

3 sonae sierra profilo della società continua 1.4 sintesi delle performance nel 6.481m 123,4m open market Value degli asset in gestione ( milioni) Gla in gestione (000 m2) ebitda Ias ( milioni) numero di contratti con affittuari in gestione ,4 105,9 108, ,0 0, ,7 51 emissioni di gas serra (GHG) dei nostri centri ed uffici (tco2e/m2 Gla) energia e Clima: efficienza energetica (esclusi affittuari) dei nostri centri (kwh/m2 mall e bagni pubblici) acqua: efficienza nel consumo idrico (esclusi affittuari) dei nostri centri (litri/visitatori) Rifiuti: totale rifiuti riciclati in proporzione ai rifiuti prodotti (% per peso) in tutti i nostri centri 0,074 0, , , ,6 3,8 51 3, ,034 96,4 3 affittuari: Indice di occupazione media (% per Gla) 96,6 95,8 95,9 1,219m 776 5,8 Comunità e Visitatori: Investimenti di marketing in CR e altri contributi per la comunità ( milioni) sicurezza e salute: numero di non conformità per ora di osservazione preventiva di sicurezza (spo)5 96,4 2,380 personale: Investimento nella formazione e sviluppo del personale ( pro capite) , , n.d.* 1,143 1,2194 * l abbreviazione n.d. sta per nessun dato. Ciò significa che non ci sono dati disponibili per questo periodo di tempo. 2 Questo dato non comprende la militari Commercial Gallery in Romania, un centro commerciale gestito da sonae sierra da luglio. 3 Questo dato comprende i 51 centri commerciali di proprietà di sonae sierra e operativi al 31/12/. I dati degli anni precedenti sono stati aggiornati in modo da comprendere la Gla occupata da affittuari proprietari dell esercizio. 4 sono comprese le donazioni dei visitatori e del personale dei centri commerciali ( ). Il tasso di cambio utilizzato per convertire i Reais brasiliani (R$) in euro ( ) è 0,42982 e quello utilizzato per la conversione dei Lei (Ron) della Romania in euro ( ) è 0, le osservazioni preventive di sicurezza sono una procedura di verifica di sicurezza che realizziamo nei nostri centri commerciali operativi. Il loro obiettivo consiste nell'identificare e correggere comportamenti tali da provocare incidenti. Questo indicatore contempla il numero medio di non conformità per ora di ops riscontrate in nove luoghi selezionati, considerati un campione rappresentativo dei centri di nostra proprietà. 5,7 5,8

4 sonae sierra 2. GlI obiettivi della nostra CR 03 l attività di promozione e gestione di centri commerciali può contribuire, se non controllata, a una serie di impatti negativi sull ambiente, sulla società e sull economia. abbiamo definito obiettivi a lungo termine per ciascuno dei nostri settori di maggior impatto in materia di CR, esemplificati nel quadro seguente. energia e Clima ottenere la riduzione del 70% nelle emissioni di gas serra (GHG) per m 2 di Gla, entro il 2020, rispetto ai livelli del 2005 (ambiti 1 e 2 del protocollo GHG, più viaggi di lavoro in aereo). aumentare l efficienza energetica per raggiungere un consumo massimo di elettricità di 400 kwh/m 2 (mall e bagni pubblici) all anno, in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra, entro il sviluppare ed implementare una strategia di adattamento alle alterazioni Climatiche a lungo termine, che comprenda l investimento, la promozione, la gestione e le attività imprenditoriali, entro il acqua Raggiungere un livello di consumo idrico pari o inferiore a 3 litri per visitatore (nella totalità dei centri commerciali di proprietà di sonae sierra), entro il Garantire che entro il 2020 almeno il 10% del volume totale di acqua consumata nei centri commerciali di proprietà di sonae sierra sia rappresentato da acque riutilizzate/riciclate o acque pluviali captate. sviluppare ed implementare, entro il 2020, una strategia a lungo termine per assicurare un rifornimento idrico sicuro nei nostri centri commerciali, in particolare in quelli più colpiti dal problema della scarsità idrica. assicurare che, entro il 2020, tutti gli scarichi siano in conformità agli standard di qualità delle acque residuali e con i livelli-limite di inquinamento di sonae sierra. Rifiuti aumentare la proporzione totale dei rifiuti (per peso) riciclati, valorizzati o riutilizzati e raggiungere, entro il 2020, un tasso di riciclaggio minimo del 55% in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra. Ridurre la proporzione totale dei rifiuti (per peso) inviati nelle discariche, in modo da conseguire, entro il 2020, un tasso pari o inferiore al 30% del totale rifiuti in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra. aumentare la proporzione totale dei rifiuti (per peso) riciclati, valorizzati o riutilizzati e raggiungere, entro il 2020, un tasso di riciclaggio minimo dell 80% in tutti gli uffici dell azienda. mantenere un alto livello di performance nel riciclaggio dei materiali edili nei progetti di costruzione e mirare ad aumentare la proporzione di materiali edili ottenuti con il riciclaggio. biodiversità e Habitat promuovere l utilizzo di terreni precedentemente urbanizzati o terreni industriali abbandonati per progetti di costruzione di nuovi centri commerciali sonae sierra. proteggere e promuovere il più possibile la biodiversità nei centri esistenti e nei nuovi progetti di sonae sierra, integrandola attivamente nel rispetto del contesto regionale. Fornitori Collaborare con i fornitori nel settore promozionale al fine di incoraggiarli ad adottare pratiche commerciali più responsabili. Collaborare con i principali fornitori di servizio nella gestione dei centri commerciali, aiutandoli ed incoraggiandoli ad adottare pratiche imprenditoriali più responsabili. aumentare la proporzione di materiali utilizzati nei progetti di sviluppo, espansione e ristrutturazione che siano sostenibili, facendo sì che il 100% del legno utilizzato nei nuovi progetti provenga da fonti sostenibili certificate 6 e che la percentuale di materiali riciclati aumenti entro il affittuari Fornire un servizio di elevata qualità ai affittuari e mantenere elevato il livello di soddisfazione dei clienti, mirando a raggiungere un livello 4 o superiore di soddisfazione dei affittuari in tutti i centri commerciali di proprietà di sonae sierra. Collaborare con i affittuari al fine di aiutarli a migliorare la loro performance in materia di ambiente, sicurezza e salute. Comunità e Visitatori Concludere, entro il 2014, l implementazione di Community Advisory Panels (Caps) in tutti i centri commerciali operativi e nei progetti in esecuzione. Formulare ed implementare, entro il 2012, una strategia a lungo termine volta a contattare il maggior numero possibile di membri della comunità locale dei centri commerciali sonae sierra, al fine di collaborare per migliorare il benessere della comunità stessa. ottenere e migliorare il riconoscimento delle nostre performance di sostenibilità da parte dei visitatori. personale Garantire al nostro personale condizioni di lavoro più flessibili per diventare, entro il 2012, un leader riconosciuto del settore. approvare ed implementare entro il 2014 una strategia a lungo termine volta a creare le migliori condizioni di lavoro per tutto il nostro personale. migliorare le condizioni ergonomiche del proprio personale ai sensi delle normative approvate, entro il Incentivare il nostro personale a sviluppare competenze e capacità per promuovere l innovazione. a tal fine offriremo ai nostri dipendenti l opportunità di partecipare a progetti interessanti all interno dell azienda e promuoveremo altri programmi di gestione di talenti, anche attraverso la formazione. sicurezza e salute migliorare il benessere dei nostri dipendenti e ridurre l incidenza e la gravità degli incidenti di lavoro, e delle malattie professionali, per raggiungere il target di zero incidenti. anticipare e prevenire tutti i rischi di sicurezza nei cantieri edili di sonae sierra, minimizzando il numero degli incidenti e la loro gravità, per raggiungere il target di zero incidenti. Garantire un ambiente sicuro a tutti i visitatori e lavoratori dei centri commerciali sonae sierra, per raggiungere il target di zero incidenti e promuovere un comportamento sano e sicuro tra affittuari, fornitori e visitatori. 6 la proporzione di prodotti in legno provenienti da fonti sostenibili è calcolata in funzione del valore di spesa.

5 3. sonae sierra In ItalIa sonae sierra 04 siamo proprietari di quattro centri commerciali in Italia. nel 2005 abbiamo acquistato airone a padova e Valecenter a Venezia. Freccia Rossa a brescia e Gli orsi a biella sono stati realizzati da sonae sierra ed inaugurati nel corso del. nel abbiamo portato al 94,6% il tasso di occupazione dei nostri centri commerciali italiani, abbiamo aumentato il reddito da affitti ottenendo 24,9 milioni di euro e migliorato il fatturato dei affittuari del 15,7% rispetto al. abbiamo continuato la costruzione di le terrazze a la spezia, la cui apertura è prevista per il primo trimestre 2011, che andrà ad aggiungere ulteriori m 2 di Gla [superficie lorda affittabile] al nostro portafoglio italiano. 3.1 riconoscimenti nel premi euromoney Real estate award per sonae sierra come miglior azienda nella Vendita al dettaglio in Italia. ICsC european shopping Centre award per Valecenter (nella categoria Rinnovamento ed espansione ). 1: airone 2: Freccia Rossa 3: Gli orsi 4: Valecenter certificazioni Certificazione ohsas ottenuta per il sistema di Gestione della salute e della sicurezza di Valecenter. principali risultati 3.2 numeri fondamentali al 31 dicembre 55 dipendenti diretti 12,6 milioni in costi operativi 9 24,9 milioni ricevuti 8 dalle locazioni nei nostri centri commerciali 4 centri commerciali di nostra proprietà con una Gla totale di m 2 1 progetto 18,8 milioni di visitatori 10 in corso con una Gla di m 2 abbiamo ridotto il consumo di elettricità per m 2 (mall e bagni pubblici) del 7% rispetto al. Freccia Rossa ha migliorato in modo significativo la sua efficienza elettrica, come riportato specificatamente nei case studies alla pagina 6 in basso. abbiamo ridotto del 43% il consumo di acqua per visitatore rispetto ai risultati ottenuti nel (like-for-like) ed abbiamo analizzato il sistema per introdurre piante che usino meno acqua nei centri Gli orsi e Freccia Rossa. abbiamo portato il tasso di riciclaggio nei nostri centri commerciali al 57% (un incremento del 12% paragonato con il ). nel centro Freccia Rossa, abbiamo iniziato la raccolta dei rifiuti organici e delle confezioni di vetro ed abbiamo migliorato la zona di stoccaggio dei rifiuti. abbiamo raggiunto un livello di soddisfazione da parte dei affittuari di 4,4 (in una scala da 1 a 6). abbiamo presentato la prima edizione del planet sierra award affittuari che hanno dimostrato eccezionali risultati per le questioni ambientali (vincitori: ottica nau, centro Freccia Rossa, progetto Vista, centro airone ed Ipercoop, centro Gli orsi). abbiamo lanciato dei nuovi Community advisory panels (Caps) presso il centro commerciale airone e nel progetto in fase di sviluppo le terrazze. abbiamo sponsorizzato 21 organizzazioni di opere di carità 7 e dedicato 153 ore del personale ad iniziative di volontariato per la comunità. abbiamo lanciato l iniziativa mese della salute per la seconda volta nelle nostre aziende e negli uffici del centro commerciale con attività che promuovono la salute ed il benessere dei dipendenti. abbiamo realizzato 423 ore di spo (osservazione della prevenzione per la sicurezza ) presso i nostri centri commerciali e presso gli uffici aziendali. nei nostri centri commerciali 7 Questo numero corrisponde alla somma delle organizzazioni di opere di carità sponsorizzate, come riportato dai nostri centri commerciali. nel caso in cui due (o più) centri commerciali abbiano sponsorizzato la stessa organizzazione di opere di carità, il dato è contabilizzato due volte (o più volte), in modo da dimostrare l impegno di ogni centro commerciale. 8 Questo numero corrisponde al totale dei fatturati per locazione (100%) ai affittuari di sonae sierra presso i centri commerciali posseduti in Italia. È stato calcolato in base ai risultati dei conti ottenuti tra 01/01/10 e 31/12/10. 9 I costi operativi sono stati calcolati in base ai risultati dei conti ottenuti tra 01/01/10 e 31/12/ Questo valore corrisponde al numero di visitatori ricevuti presso i centri commerciali di sonae sierra in Italia nel periodo compreso tra 01/01/10 e 31/12/10.

6 sonae sierra 4. RIsultatI della CR In ItalIa indicatori principali di risultati area di impatto e indicatore tendenza dei miglior/i centro/i Risultati nel energia e clima: emissioni di gas ad effetto serra del portafoglio centri 0,065 0,054 0,048 Valecenter, commerciali e degli uffici aziendali di nostra proprietà (tco 2 e/m 2 all) tco 2 /m 2 all energia e clima: efficienza elettrica (affittuari esclusi) del portafoglio Valecenter, 601 kwh/m 2 di nostra proprietà (kwh/m 2 mall e bagni pubblici) acqua: efficienza idrica (affittuari esclusi) del portafoglio 6,0 7,6 4,4 11 airone, 0,8 litri per visitatore di nostra proprietà (litri/visitatori) rifiuti: totale dei rifiuti riciclati in proporzione a quelli prodotti 44% 51% 57% airone, tasso di riciclaggio dell 82% (% in peso, sul portafoglio di nostra proprietà) e Gli orsi, tasso di riciclaggio del 78% 12 affittuari: Indice medio di occupazione (% per Gla) 13 89,7% 91,0% 94,6% Freccia Rossa, tasso di occupazione del 98,8% comunità e Visitatori: Investimenti in marketing CR ed altri Freccia Rossa investiti in contributi comunitari ( ) iniziative nella comunità e donati in beneficenza 14 Dipendenti: Investimenti nella formazione e sviluppo del non applicabile personale ( a persona) sicurezza e salute: numero di ore procapite dedicate alla Valecenter, ore procapite formazione sulla sicurezza e sulla salute di formazione 11 nel, questo indicatore esclude Freccia Rossa e Gli orsi a causa di un guasto ai contatori dell acqua di questi centri commerciali. Gli orsi è stato anche escluso nel. 12 sebbene airone abbia ottenuto i migliori risultati,non è comparabile con gli altri centri commerciali, poiché il tasso di riciclaggio di rifiuti raggiunto è dovuto al fatto che sonae sierra gestisce anche i rifiuti di carta e cartone del supermercato. per questa ragione abbiamo evidenziato anche il risultato de Gli orsi. 13 I dati degli anni precedenti sono stati aggiornati in modo da includere la all occupata dai affittuari e proprietari dei locali. 14 Include le donazioni raccolte dai visitatori del centro commerciale. 15 la crescita significativa rispetto al è dovuta soprattutto a: l inclusione dei dati rilevati dai progetti in fase di sviluppo; il miglioramento delle informazioni rapportate; il potenziamento delle azioni di formazione su s&h (sicurezza e salute) per i dipendenti, i fornitori di servizi ed i affittuari; ed il lancio di un programma di e-learning su s&h. ulteriori riferimenti Questo documento intende riassumere i dati e le informazioni più importanti in relazione alla nostra attività in Italia. la nostra relazione annuale, In Review : Economic, Environmental and Social Performance (Recensione : Risultati economici, ambientali e sociali) contiene un sommario dei risultati finanziari globali e della CR. la relazione è disponibile su: la nostra relazione sulla CR, compatibile con il livello a + del Global Reporting Initiative (GRI) sustainability Reporting Guidelines, contiene un più completo resoconto sulle nostre attività globali e sui risultati della CR. Questa relazione è disponibile su:

7 sonae sierra casi studiati casi studiati miglioramento Dell efficienza energetica nel centro freccia rossa Freccia Rossa in Italia, uno dei nostri quattro centri commerciali in funzione in questo paese, è stato inaugurato nel. nonostante l implementazione di varie politiche ambientali, il consumo operativo di elettricità nel centro era tra i più alti del nostro portafoglio con 737 kwh per m 2 nel. nel abbiamo commissionato una consulenza tecnica sul consumo energetico del centro Freccia Rossa al fine di ridurre i consumi stessi nonché i costi operativi ad esso associati. lo studio ha individuato soluzioni per ottenere riduzioni significative. abbiamo apportato diverse variazioni che hanno implicato modifiche al nostro sistema di Gestione dell edificio, soprattutto per quanto riguarda Riscaldamento, Ventilazione ed aria Condizionata (HVaC) ed i parametri dell illuminazione. esse hanno compreso: Regolazione della temperatura HVaC in estate da 21 C a 25 C. modifiche dell orario operativo delle unità di refrigerazione. modifiche dell orario operativo per l illuminazione nelle aree del centro commerciale e nelle zone di parcheggio e spegnimento delle luci non essenziali in tali zone di parcheggio. l implementazione di queste misure ci ha consentito di ottenere un significativo risparmio energetico nel centro Freccia Rossa. nel, il centro commerciale ha registrato un consumo totale di elettricità pari a 5,156 milioni di kwh, il 15% in meno rispetto al. tutto ciò ha consentito di ridurre i costi dell elettricità del 15%, e migliorare l efficienza elettrica di Freccia Rossa del 18%, da 737 kwh per m 2 nel a 607 kwh per m 2 nel. saremmo lieti Di ricevere un Vostro commento eventuali vostri commenti sul nostro approccio alla Responsabilità Corporativa saranno i benvenuti. trovate il modulo per i vostri commenti sul nostro sito web al seguente link:

RESPONSABILITÀ D IMPRESA PERFORMANCE PER PAESE ITALIA

RESPONSABILITÀ D IMPRESA PERFORMANCE PER PAESE ITALIA 2008 RESPONSABILITÀ D IMPRESA PERFORMANCE PER PAESE ITALIA Sonae Sierra in Italia Sonae Sierra è una società internazionale specializzata in centri commerciali che si dedica con passione ed entusiasmo

Dettagli

italia 2009 Responsabilità d impresa Risultati per paese

italia 2009 Responsabilità d impresa Risultati per paese italia 2009 Responsabilità d impresa Risultati per paese 1. profilo della società sonae sierra è lo specialista internazionale dei centri commerciali e il suo obiettivo consiste nell apportare innovazione

Dettagli

ITALIA 2009 RESPONSABILITÀ D IMPRESA RISULTATI PER PAESE

ITALIA 2009 RESPONSABILITÀ D IMPRESA RISULTATI PER PAESE ITALIA 2009 RESPONSABILITÀ D IMPRESA RISULTATI PER PAESE 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Sonae Sierra è lo specialista internazionale dei centri commerciali e il suo obiettivo consiste nell apportare innovazione

Dettagli

Sonae Sierra ha registrato, nel 2014, un utile netto di 96,3 milioni

Sonae Sierra ha registrato, nel 2014, un utile netto di 96,3 milioni Maia - Portogallo, 6 marzo 2015 Sonae Sierra ha registrato, nel 2014, un utile netto di 96,3 milioni L'utile diretto ha raggiunto 52,7 milioni EBIT pari a 106,1 milioni L'utile indiretto si è attestato

Dettagli

XVII Master in Marketing Management Project Work

XVII Master in Marketing Management Project Work XVII Master in Marketing Management Project Work GREEN MARKETING Baveno 14/02/2014 Letizia Marzulli Roberta Pazienza Serena Zammartini Vito Macaddino COS È IL GREEN MARKETING? Un APPROCCIO DEL MARKETING

Dettagli

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale Azienda leader nel campo della nutrizione, della salute e del benessere, Nestlé ambisce a migliorare

Dettagli

Milano, 21 marzo 2012. Azioni ambientali di UBI BANCA e CDP

Milano, 21 marzo 2012. Azioni ambientali di UBI BANCA e CDP Azioni ambientali di UBI BANCA e CDP INDICE Strategia aziendale in materia di clima La policy ambientale e il codice etico La loro applicazione Il programma energetico Le opportunità derivanti da CDP 2

Dettagli

Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE)

Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE) Procedura Politica del Sistema di Gestione Salute, Sicurezza e Ambiente (Politica HSE) TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: MSG HSE 1 Questo pro hse documento 009 eniservizi

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA

POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA POLITICA DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATA POLITICA PER LA QUALITÀ E PER LA SICUREZZA 01.04 La Politica per la Qualità e per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro definita dalla Direzione contiene

Dettagli

Costi energetici in aumento? Lo standard ISO 50001 li tiene sotto controllo.

Costi energetici in aumento? Lo standard ISO 50001 li tiene sotto controllo. Costi energetici in aumento? Lo standard ISO 50001 li tiene sotto controllo. Fate il pieno di BSI. Il nostro know-how può trasformare la vostra azienda. Per oltre un secolo abbiamo combattuto la resistenza

Dettagli

Scheda 3 «Eco-innovazioni»

Scheda 3 «Eco-innovazioni» Scheda 3 «Eco-innovazioni» UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE GREEN JOBS Formazione e Orientamento UNA PANORAMICA DEL CONTESTO NAZIONALE Secondo una indagine fatta nel 2013 dall Unione Europea sulla

Dettagli

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE.

Procedura. Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. enipower. POL.HSE.pro-01_ep_r03. POL.HSE. Procedura Politica in materia di salute, sicurezza, ambiente, energia e incolumità pubblica. TITOLO PROCEDURA TITOLO PRPOCEDURA TITOLO PROCEDURA MSG DI RIFERIMENTO: HSE 1 Frontespizio TITOLO: Politica

Dettagli

Audit energetico, Certificazione 50001:2011, UNI EN ISO 14001 modalità di integrazione obblighi e opportunità di efficacia ed efficienza energetica

Audit energetico, Certificazione 50001:2011, UNI EN ISO 14001 modalità di integrazione obblighi e opportunità di efficacia ed efficienza energetica In collaborazione con Audit energetico, Certificazione 50001:2011, UNI EN ISO 14001 modalità di integrazione obblighi e opportunità di efficacia ed efficienza energetica Relatore: ing. M. Capuana Taomina,

Dettagli

Gli schemi finanziari utilizzabili per le attività di R&S

Gli schemi finanziari utilizzabili per le attività di R&S Il settore strategico delle acque: come l innovazione chimica può aumentarne la sostenibilità Gli schemi finanziari utilizzabili per le attività di R&S Stefano Toffanin Ferrara, 21 maggio 2010 Quartiere

Dettagli

LA BANCA E L'AMBIENTE

LA BANCA E L'AMBIENTE LA BANCA E L'AMBIENTE LA BANCA E L'AMBIENTE Abbiamo maturato negli anni una sempre maggiore sensibilità verso le tematiche ecologiche e verso la tutela dell ambiente, nonostante la nostra organizzazione

Dettagli

Costruiamo un futuro sostenibile

Costruiamo un futuro sostenibile Costruiamo un futuro sostenibile Responsabilità Sociale d Impresa Sommario 2014 Siamo orgogliosi del nostro ruolo nel sistema finanziario globale e siamo fermi nel proposito di svolgere le nostre attività

Dettagli

Manuale di Gestione Integrata POLITICA AZIENDALE. 4.2 Politica Aziendale 2. Verifica RSGI Approvazione Direzione Emissione RSGI

Manuale di Gestione Integrata POLITICA AZIENDALE. 4.2 Politica Aziendale 2. Verifica RSGI Approvazione Direzione Emissione RSGI Pag.1 di 5 SOMMARIO 4.2 Politica Aziendale 2 Verifica RSGI Approvazione Direzione Emissione RSGI. Pag.2 di 5 4.2 Politica Aziendale La Direzione della FOMET SpA adotta e diffonde ad ogni livello della

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI

LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI LA NORMA ISO 14001 APPLICATA AI COMUNI 1. ASPETTI GENERALI Negli ultimi anni, in gran parte dei Paesi europei, si assiste a un crescente interesse verso l attuazione di una pianificazione locale del territorio

Dettagli

SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE DEI DIPENDENTI

SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE DEI DIPENDENTI SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE INDIVIDUALE DEI DIPENDENTI FINALITA' DELLA VALUTAZIONE Il processo di valutazione dei dipendenti dei servizi persegue differenti finalità, prima fra tutte quella

Dettagli

Il Gruppo: valore per il territorio

Il Gruppo: valore per il territorio Il Gruppo AEB-Gelsia rappresenta una tra le prime multiutility in Lombardia per fatturato e clienti serviti e si colloca tra i primi 20 operatori a livello nazionale. Il Gruppo ha voluto ribadire il proprio

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

La Gestionale Ambientale in Enel

La Gestionale Ambientale in Enel La Gestionale Ambientale in Enel Il contesto della Gestione Ambientale Politiche, Regolazione e principi internazionali Corporations Impatti sugli ecosistemi locali Impatti sull ecosistema globale Movimenti

Dettagli

Requisiti minimi per un Percorso di Responsabilità Sociale d Impresa

Requisiti minimi per un Percorso di Responsabilità Sociale d Impresa Requisiti minimi per un Percorso di Responsabilità Sociale d Impresa Il presente documento riporta gli Indicatori per la Responsabilità Sociale d Impresa, individuati dal Comitato Tecnico Operativo e approvati

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

Fornitori d Eccellenza

Fornitori d Eccellenza Fornitori d Eccellenza Dal 1994 Consulenza e Formazione Aziendale www.gestaonline.it Sistemi gestionali Sicurezza sul lavoro Ambiente Modelli 231 Direzione aziendale La nostra missione è quella di aiutare

Dettagli

DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI. Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia

DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI. Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia DISPOSIZIONI RIGUARDO ALLA SOSTENIBILITÀ DEGLI INSEDIAMENTI Requisiti degli insediamenti in materia di ottimizzazione dell energia 1 Riferimenti: Legge 9/10 del 1991: Norme per l'attuazione del Piano energetico

Dettagli

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE Dott. Ing. Andrea Papageorgiou, Direttore Generale Bryo S.p.A Giovedì 2 Ottobre 2014 AEPI Industrie Srl Imola In collaborazione

Dettagli

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 Il nuovo piano si basa su quello presentato a marzo 2015, accelerando la creazione di valore nell ambito dei quattro principi fondamentali ed aggiungendone

Dettagli

Codice 09/001. Oggetto

Codice 09/001. Oggetto Oggetto Codice 09/001 POR FESR ABRUZZO 2007 2013. Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle Micro e PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei

Dettagli

-Il solare termico -

-Il solare termico - Tecnologie, applicazioni e impatto delle FER -Il solare termico - Massimiliano Fantini Project Manager Rinnova - Romagna Innovazione Bar-Camp: Jam Session di buone pratiche e progetti innovativi Principi

Dettagli

The role of the Green Economy. and Green Business

The role of the Green Economy. and Green Business INTERNATIONAL WORKSHOP Sviluppo Sostenibile: prodotti, consumo, promozione e marketing territoriale The role of the Green Economy in promoting a new model of Development and Green Business Edoardo Croci

Dettagli

Agenzia Parma Energia srl

Agenzia Parma Energia srl Il nuovo regolamento energetico di Parma Opportunità per il settore edilizio i sostenibile La normativa regionale Delibera dell assemblea legislativa 156/2008 I I requisiti iti minimi i i di prestazione

Dettagli

Qualità UNI EN ISO 9001. Ambiente UNI EN ISO 14001. Registrazione EMAS. Emission trading. Sicurezza BS OHSAS 18001:2007

Qualità UNI EN ISO 9001. Ambiente UNI EN ISO 14001. Registrazione EMAS. Emission trading. Sicurezza BS OHSAS 18001:2007 ICMQ Certificazioni e controlli per le costruzioni La certificazione dei sistemi di gestione Certificazione sistemi di gestione ICMQ, organismo di certificazione e ispezione per il settore delle costruzioni,

Dettagli

Salvaguardiamo il nostro pianeta. Tecnologie e strumenti per la cura dell ambiente. Informazione Attivita Ambientali

Salvaguardiamo il nostro pianeta. Tecnologie e strumenti per la cura dell ambiente. Informazione Attivita Ambientali Salvaguardiamo il nostro pianeta Tecnologie e strumenti per la cura dell ambiente Informazione Attivita Ambientali Konica Minolta: la societa che rispetta l ambiente In qualita di produttore leader nelle

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016

PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 PROPOSTA DI MANDATO PER IL GRUPPO DI LAVORO TURISMO SOSTENIBILE per il periodo 2015-2016 1. Istituzione del gruppo di lavoro Decisione della Conferenza delle Alpi in merito all istituzione del Gruppo di

Dettagli

La scelta di semplificare, Il coraggio di premiare

La scelta di semplificare, Il coraggio di premiare La scelta di semplificare, Il coraggio di premiare PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA REGOLAMENTAZIONE E SEMPLIFICAZIONE DEGLI OBBLIGHI EMAS TRIESTE 10 DICEMBRE 2014 DOTT. ROBERTO CARIANI Presentazione

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

POLITICA DI COESIONE 2014-2020

POLITICA DI COESIONE 2014-2020 STRUMENTI FINANZIARI DELLA POLITICA DI COESIONE PER IL PERIODO 2014-2020 POLITICA DI COESIONE 2014-2020 A dicembre 2013, il Consiglio dell Unione europea ha formalmente adottato le nuove normative e le

Dettagli

La Politica Agricola Comune, i Programmi di Sviluppo Rurale e la Rete Natura 2000 Stato attuale e quadro post 2013

La Politica Agricola Comune, i Programmi di Sviluppo Rurale e la Rete Natura 2000 Stato attuale e quadro post 2013 La Politica Agricola Comune, i Programmi di Sviluppo Rurale e la Rete Natura 2000 Stato attuale e quadro post 2013 Luigi Servadei Ministero Luogo e delle datapolitiche Agricole, D.G. Sviluppo Rurale Rete

Dettagli

Caratteristiche di una CasaClima

Caratteristiche di una CasaClima Caratteristiche di una CasaClima Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma uno standard energetico. Una CasaClima è innanzitutto un edificio in grado di assicurare

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE

SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE SISTEMA DI GESTIONE AMBIENTALE Q.TEAM SRL Società di Gruppo Medilabor HSE Via Curioni, 14 21013 Gallarate (VA) Telefono 0331.781670 Fax 0331.708614 www.gruppomedilabor.com Azienda con Sistema Qualità,

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ERGYCAPITAL S.P.A. APPROVA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 1

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ERGYCAPITAL S.P.A. APPROVA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 1 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI ERGYCAPITAL S.P.A. APPROVA I RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 1 Valore della produzione pari ad Euro 3,1 milioni in linea rispetto al corrispondente

Dettagli

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 Attività di preparazione Ottobre 2010: La Commissione licenzia il Documento Europa 2020: per una crescita intelligente,

Dettagli

Certificazione energetica: situazione ed evoluzione

Certificazione energetica: situazione ed evoluzione Certificazione energetica: situazione ed evoluzione Il contributo dell industria del PVC Marco Piana Centro di Informazione sul PVC 2 3 4 5 6 7 8 9 Commenti 1. Certificazione energetica E evidente che

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

Architettura è Energia Think different. Build different.

Architettura è Energia Think different. Build different. Architettura è Energia Think different. Build different. Klimahouse Toscana - Firenze, 28 marzo 2014 L opzione dell efficienza energetica per le politiche di green economy Andrea Barbabella Responsabile

Dettagli

Comunicazione: Le politiche provinciali per l efficienza energetica e la sostenibilità

Comunicazione: Le politiche provinciali per l efficienza energetica e la sostenibilità Incontri di informazione sulla riforma istituzionale Comunicazione: Le politiche provinciali per l efficienza energetica e la sostenibilità arch. Giacomo Carlino arch. Felicia Galeotafiore Agenzia Provinciale

Dettagli

La politica Europea e Italiana per l Efficienza Energetica

La politica Europea e Italiana per l Efficienza Energetica La politica Europea e Italiana per l Efficienza Energetica Unità Tecnica Efficienza Energetica -UTEE Sommario Direttiva Europea sull Efficienza Energetica Strategia Energetica Nazionale (sett. 2012) 2

Dettagli

Optimize your energy park. www.en-come.com

Optimize your energy park. www.en-come.com Optimize your energy park / Supporto d ACQUISIZIONE / OPERAZIONI TECNICHE / OPERAZIONI COMMERCIALI / MIGLIORAMENTO DELLE PRESTAZIONI / SMALTIMENTO IMPIANTI IT www.en-come.com Supporto d ACQUISIZIONE SMALTIMENTO

Dettagli

Guadagnare, lavorare e innovare: il ruolo del riciclo nella green economy

Guadagnare, lavorare e innovare: il ruolo del riciclo nella green economy n. 022 - Martedì 31 Gennaio 2012 Guadagnare, lavorare e innovare: il ruolo del riciclo nella green economy Questo breve report dell Agenzia Europea per l'ambiente prende in esame il ruolo del riciclo nella

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

Realizzare l Unione Energetica europea. Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa

Realizzare l Unione Energetica europea. Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa Realizzare l Unione Energetica europea Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa Mappa concettuale della Ricerca Contesto di riferimento : un elemento chiave

Dettagli

La carta Mondi porta il meglio

La carta Mondi porta il meglio La carta Mondi porta il meglio SOLUZIONI. PER IL VOSTRO SUCCESSO. www.paperforbags.com Resistenza e bellezza, i due aspetti di una grande carta per sacchetti. Passione per i sacchetti Finito in macchina

Dettagli

Strumenti per ridurre consumi e costi: dall audit energetico fino ai meccanismi di finanziamento Andrea Zanfini

Strumenti per ridurre consumi e costi: dall audit energetico fino ai meccanismi di finanziamento Andrea Zanfini BC1 Strumenti per ridurre consumi e costi: dall audit energetico fino ai meccanismi di finanziamento Andrea Zanfini Workshop Diapositiva 1 BC1 inserire i propri riferimenti Nome e Cognome relatore Titolo

Dettagli

La nuova politica di gestione dei rifiuti: riutilizzo, riciclaggio, green economy. Rosanna Laraia

La nuova politica di gestione dei rifiuti: riutilizzo, riciclaggio, green economy. Rosanna Laraia La nuova politica di gestione dei rifiuti: riutilizzo, riciclaggio, green economy Rosanna Laraia 1. Introduzione Tutti gli atti strategici e regolamentari dell Unione Europea, a partire dal VI Programma

Dettagli

RICICLO ECO EFFICIENTE

RICICLO ECO EFFICIENTE RICICLO ECO EFFICIENTE L industria italiana del riciclo tra globalizzazione e sfide della crisi Duccio Bianchi Istituto di ricerche Ambiente Italia I temi del rapporto L industria del riciclo e la green

Dettagli

Quality and Health&Safety Management Systems Summary. Rev. 15

Quality and Health&Safety Management Systems Summary. Rev. 15 Quality and Health&Safety Management Systems Summary RS è una filiale del gruppo multinazionale Electrocomponents plc. (con sede nel Regno Unito) che opera, principalmente, dal centro di distribuzione

Dettagli

Investitori responsabili Azionisti attivi. Etica Sgr Via Copernico 1, 20125 Milano www.eticasgr.it Tel. 02/67071422

Investitori responsabili Azionisti attivi. Etica Sgr Via Copernico 1, 20125 Milano www.eticasgr.it Tel. 02/67071422 Investitori responsabili Azionisti attivi Via Copernico 1, 20125 Milano www.eticasgr.it Tel. 02/67071422 I fondi etici e il loro mercato In Italia vengono commercializzati circa 40 fondi con caratteristiche

Dettagli

Certificazione Energetica degli edifici 1991-2011 ING. Vincenzo Triunfo

Certificazione Energetica degli edifici 1991-2011 ING. Vincenzo Triunfo Certificazione Energetica degli edifici 1991-2011 ING. Vincenzo Triunfo 1991 - La certificazione energetica degli edifici in Italia è un idea che parte da lontano, tanto che il percorso compie proprio

Dettagli

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile

Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Comune di Carugate Provincia di Milano Il Regolamento Edilizio Uno strumento per lo sviluppo sostenibile Fiera Milano City FMC Center 15 Febbraio 2006 COMUNE DI CARUGATE ( Provincia di Milano ) Regione:

Dettagli

SCHEDA IMPRESA. SEDI SECONDARIE E ALTRI SITI PRODUTTIVI (segnalare anche eventuali localizzazioni fuori dal territorio nazionale)

SCHEDA IMPRESA. SEDI SECONDARIE E ALTRI SITI PRODUTTIVI (segnalare anche eventuali localizzazioni fuori dal territorio nazionale) SCHEDA IMPRESA DENOMINAZIONE IMPRESA (INDICANDO ANCHE LA FORMA GIURIDICA SPA, SRL,COOP, ETC..) SETTORE DI ATTIVITA ECONOMICA PRINCIPALE (ATECO) A: Agricoltura B: Pesca C: Industria mineraria D: Manifatturiero

Dettagli

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale

Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO. Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale Residenziale OBIETTIVO ENERGIA: MENO CONSUMI, PIÙ RISPARMIO Cofely. Leader nell efficienza energetica e ambientale AFFIDARSI AI NUMERI UNO Da sempre al servizio dell efficienza per il risparmio energetico

Dettagli

Economia dell ambiente

Economia dell ambiente Economia dell ambiente Impresa e ambiente Elisa Montresor 2008-2009 1 Ambito aziendale L integrazione dell ambiente con gli obiettivi dell impresa Strategie d acquisto e produzione Bilancio ambientale

Dettagli

Alessandro Marangoni

Alessandro Marangoni Top Utility - II Edizione Le performance delle utility italiane Analisi delle 100 maggiori aziende dell energia, dell acqua, del gas e dei rifiuti Alessandro Marangoni Roma, 25 febbraio 2014 Gli obiettivi

Dettagli

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA

Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Energia: Minor costi maggior efficienza I MERCATI ITALIANI DELL ENERGIA Assoutility srl - Assolombarda Arch. Daniela Colalillo Comune di Settala, 08 novembre 2006 Efficienza energetica e mercato liberalizzato:

Dettagli

presentato da Toni Federico

presentato da Toni Federico presentato da Toni Federico LE IMPRESE E L AMBIENTE La green economy non è un settore ma un modello generale di economia, capace di produrre un benessere di migliore qualità e più equamente distribuito

Dettagli

Esempi di applicazione della certificazione ambientale. La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure

Esempi di applicazione della certificazione ambientale. La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure Esempi di applicazione della certificazione ambientale La certificazione ambientale di un ente locale Il Comune di Varese Ligure 1 I riconoscimenti ottenuti 2 La dichiarazione ambientale 3 La dichiarazione

Dettagli

European Payment Report 2015

European Payment Report 2015 European Payment Report 2015 Il Gruppo Intrum Justitia Leader europeo nel settore dei servizi di Credit Management con uffici in 20 paesi europei Fondato nel 1923 Quotato al mercato NASDAQ OMX Stockholm

Dettagli

La sezione riconduce i temi trattati all interno del rapporto all esperienza internazionale del GRI G4 e del UN Global Compact.

La sezione riconduce i temi trattati all interno del rapporto all esperienza internazionale del GRI G4 e del UN Global Compact. Tavole riassuntive TAVOLE RIASSUNTIVE La sezione riconduce i temi trattati all interno del rapporto all esperienza internazionale del GRI G4 e del UN Global. ELEMENTI DI REPORTING Il Bilancio di Sostenibilità

Dettagli

Il modo migliore per guadagnare parte dall energia.

Il modo migliore per guadagnare parte dall energia. Per saperne di più su tutte le offerte impresa visita il sito www.innovatec.it sezione impresa Innovatec IMPRESA meno spese in bolletta più risorse per la tua azienda Il modo migliore per guadagnare parte

Dettagli

LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE

LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE LA CARTA DEI PRINCIPI PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE: CONTESTO ED OBIETTIVI DELL INIZIATIVA CONFEDERALE Annalisa Oddone, Confindustria Confindustria Sardegna Meridionale 12 giugno 2012 CARTA DEI PRINCIPI

Dettagli

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO CHI SIAMO Vendor propone soluzioni di Efficienza Energetica e Finanziaria per le imprese private e pubbliche, avvalendosi di un team composto da professionisti con esperienza decennale nel settore. In

Dettagli

SPECIALE CONVENZIONE FORZE ARMATE

SPECIALE CONVENZIONE FORZE ARMATE SPECIALE CONVENZIONE FORZE ARMATE CAEBIT PRESENTA UN NUOVO SISTEMA DI VIVERE LE ABITAZIONI Chi siamo La (Clean Alternetive Energy & Building Innovation Technology) è una società che svolge attività di

Dettagli

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager

I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager I Sistemi Gestione Energia e il ruolo dell energy manager Valentina Bini, FIRE 27 marzo, Napoli 1 Cos è la FIRE La Federazione Italiana per l uso Razionale dell Energia è un associazione tecnico-scientifica

Dettagli

9. PARCO AUTOSUFFICIENTE E FONTE ENERGETICA

9. PARCO AUTOSUFFICIENTE E FONTE ENERGETICA 9. PARCO AUTOSUFFICIENTE E FONTE ENERGETICA Dal punto di vista energetico si prevede che il Centroparco oltre ad essere autosufficiente, sia anche fonte di energia per i nuovi insediamenti residenziali

Dettagli

I PROVVEDIMENTI APPLICATIVI DEL D.LGS 102/2014

I PROVVEDIMENTI APPLICATIVI DEL D.LGS 102/2014 2015: obblighi e opportunità per l Efficienza Energetica I PROVVEDIMENTI APPLICATIVI DEL D.LGS 102/2014 Nino Di Franco ENEA, Unità Tecnica per l Efficienza Energetica 23 Workshop del programma T.A.C.E.C.

Dettagli

INGEGNERIA PER L AMBIENTE

INGEGNERIA PER L AMBIENTE Studio associato di ingegneria per l ambiente INGEGNERIA PER L AMBIENTE E PER IL RISPARMIO ENERGETICO professionisti per l impresa e per i suoi obiettivi sostenibilità ambientale risparmio ed efficienza

Dettagli

GRUPPO AIMAG 2013-2015

GRUPPO AIMAG 2013-2015 GRUPPO AIMAG PIANO INDUSTRIALE 2013-2015 Scenario Il sisma ha provocato danni alle infrastrutture, (impianti di compostaggio e torri piezometriche soprattutto), per il ripristino delle quali sono disponibili

Dettagli

Scheda di partecipazione Quarta edizione

Scheda di partecipazione Quarta edizione Scheda di partecipazione Quarta edizione Per ogni progetto candidato occorre compilare la scheda di partecipazione, composta da tre sezioni: - sezione 1: descrizione sintetica del programma - sezione 2:

Dettagli

Politiche Gruppo Biesse. Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica

Politiche Gruppo Biesse. Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica Politiche Gruppo Biesse Qualità, Ambiente, Sicurezza e Etica 1 INDICE 1. INTRODUZIONE, PREMESSE E OBIETTIVI... 3 2. FINALITÀ DEL SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO... 5 2.1 POLITICHE DELLA QUALITÀ... 6 2.3

Dettagli

La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici

La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici La politica regionale a sostegno dei processi di riqualificazione degli edifici pubblici giuliano vendrame sezione energia regione del veneto Venezia, 10 dicembre 2014 Piano Energetico Regionale Fonti

Dettagli

Il piano Enac di sostenibilità ambientale e del trasporto aereo Ing. Galileo Tamasi

Il piano Enac di sostenibilità ambientale e del trasporto aereo Ing. Galileo Tamasi Progetto co-finanziato dall Unione Europea Il piano Enac di sostenibilità ambientale e del trasporto aereo Ing. Galileo Tamasi 1 Le attività dell Enac nel settore della sostenibilità degli aeroporti (1/2)

Dettagli

anni '90 : l'ue adotta uno schema di certificazione per la qualità ecologica dei prodotti (Regolamento 880/92)

anni '90 : l'ue adotta uno schema di certificazione per la qualità ecologica dei prodotti (Regolamento 880/92) anni '90 : l'ue adotta uno schema di certificazione per la qualità ecologica dei prodotti (Regolamento 880/92) (sostituito dal Regolamento 1980/2000) Art. 1.1 Il marchio ha l obiettivo di promuovere prodotti

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Recuperare e riqualificare il patrimonio edilizio GUIDA A CURA DELLA IQT CONSULTING AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001:2008 PERCHÉ RIQUALIFICARE IL PROPRIO PATRIMONIO EDILIZIO

Dettagli

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE)

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2004 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) 1. Cosa significa gestione ambientale? La gestione ambientale è l individuazione ed il

Dettagli

Private Banking e Fondi Immobiliari

Private Banking e Fondi Immobiliari 0 Private Banking e Fondi Immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari nel mondo e in Europa Nel 2005 il portafoglio dei gestori professionali ha superato gli 800 mld di

Dettagli

Attività federale di marketing

Attività federale di marketing Attività federale di marketing Gestione e certificazione delle sponsorizzazioni Il Feedback Web Nel piano di sviluppo della propria attività di marketing, la FIS ha adottato il sistema Feedback Web realizzato

Dettagli

POLITICA INTEGRATA QUALITÀ, AMBIENTE E SICUREZZA

POLITICA INTEGRATA QUALITÀ, AMBIENTE E SICUREZZA COMPLETIAMO IL TUO PROCESSO POLITICA INTEGRATA QUALITÀ, AMBIENTE E SICUREZZA Rifra Masterbatches S.p.A. Via T. Tasso, 8 25080 Molinetto di Mazzano (BS) Tel. +39 030 212171 Fax +39 030 2629757 R.I. 01006560179

Dettagli

SISTEMA AZIENDALE DI GESTIONE ENERGETICA: UN MODELLO DI RIFERIMENTO

SISTEMA AZIENDALE DI GESTIONE ENERGETICA: UN MODELLO DI RIFERIMENTO SISTEMA AZIENDALE DI GESTIONE ENERGETICA: UN MODELLO DI RIFERIMENTO Marco Bandiera Gestione per la qualità, l ambiente e la sicurezza Bologna, 1 luglio 2009 1 Sommario Perché un sistema di gestione energetica?

Dettagli

Quando la sicurezza stradale è una priorità. ISO 39001 Road Safety Management System

Quando la sicurezza stradale è una priorità. ISO 39001 Road Safety Management System Quando la sicurezza stradale è una priorità. ISO 39001 Road Safety Management System ISO 39001: per una migliore gestione della sicurezza stradale Si stima che entro il 2030 gli incidenti stradali saranno

Dettagli

Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile

Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile 21 Ottobre 2015 Efficienza energetica degli edifici: il valore della casa, il valore dell ambiente con

Dettagli

ficazione e valorizzazione

ficazione e valorizzazione RV GROUP RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE ficazione e valorizzazione RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE PROJECT MANAGEMENT IMPRESA DI COSTRUZIONE impianti di climatizzazione e idrosanitari CHI SIAMO CHI

Dettagli

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia E.ON Connecting Energies Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia Volete ridurre i costi energetici della vostra azienda? Avete obiettivi ambientali ambiziosi? La sicurezza

Dettagli

ECOBUILD 2012. Il maggior evento al mondo su ambiente, edilizia ecosostenibile ed energie rinnovabili

ECOBUILD 2012. Il maggior evento al mondo su ambiente, edilizia ecosostenibile ed energie rinnovabili ECOBUILD 2012 Il maggior evento al mondo su ambiente, edilizia ecosostenibile ed energie rinnovabili Punto d incontro per architetti, investitori, costruttori, autorita locali e imprese fornitrici da tutto

Dettagli

Nel 2011 Sonae Sierra ha registrato un utile netto totale di 9,7 milioni di euro, il 12% in più dell'anno precedente

Nel 2011 Sonae Sierra ha registrato un utile netto totale di 9,7 milioni di euro, il 12% in più dell'anno precedente Maia, Portogallo, 9 marzo 2012 Nel 2011 Sonae Sierra ha registrato un utile netto totale di 9,7 milioni di euro, il 12% in più dell'anno precedente Incremento dell''utile netto diretto pari al 6% nonostante

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli