Porta il papà a teatro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Porta il papà a teatro"

Transcript

1 Sala della Comunità di Vo di Brendola - Via Carbonara, Vo di Brendola (VI) Tel. e Fax Anno 5 - Numero 9 Ottobre 2008 Porta il papà a teatro 18 a rassegna teatro per ragazzi 2008 da domenica 26 ottobre 2008 Porta il papà a teatro si conclude con lo spettacolo La Bella e la Bestia Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto alla Fondazione Città della Speranza Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio 2009 i 3 film L UOMO FLESSIBILE (Art.36 - Tutela dei lavoratori; sicurezza sul lavoro; precariato) MERICA (Art Tutela dei lavoratori; emigrazione) UN SILENZIO PARTICOLARE (Art Tutela dei disabili) Autorizzazione del Tribunale di Vicenza N 1094 del 27/12/2004 Direttore: Carlo De Guio - Direttore responsabile: Elena Pellizzari - Redazione: Gianmaria Pitton, Claudio Ghiotto, Diego Storti, Ivan Pelizzari Progetto grafico e impaginazione: Contro Edizioni e Grafica [Fabio Scalzotto] - Lonigo (VI) - Stampa: Tipografia Stella di Muraro Antonio & C. snc - Sarego (VI)

2 N o s t r i o s p i t i La Biblioteca Civica di Brendola di Claudio Ghiotto La collaborazione fra la Sala e la Biblioteca Civica di Brendola va avanti ormai da moltissimi anni. Ospitiamo pertanto nella nostra rubrica questo ente comunale che tanto merito ha nella diffusione di iniziative culturali di grande importanza nel nostro territorio. La Biblioteca Civica, le cui attività si svolgono sotto l egida dell Assessorato alla Cultura, è articolata in 2 rami: la parte libraria riguardante tutto ciò che concerne le attività che ruotano attorno appunto ai libri e la parte che si occupa di iniziative culturali di ampio respiro. Per capirne di più per quest ultima abbiamo sentito il Presidente del Comitato per le Attività Culturali Francesco Nicolato, di recente insediamento. Il comitato, ci spiega Nicolato, è un organismo che da diversi anni si occupa, in sinergia con l Assessorato alla Cultura, con la Biblioteca Civica e con altre associazioni del territorio, della promozione e della valorizzazione culturale. Ad esso è affidata la programmazione e la conseguente organizzazione di svariate attività culturali. Attività che nel corso degli anni hanno assunto un importanza tale da raccogliere importanti consensi e partecipazioni, in alcuni casi da tutto il territorio nazionale. Prosegue il Presidente Mi limito a elencare alcuni tra i numerosi progetti sviluppati con successo quali il concorso di poesia, giunto quest anno all undicesima edizione raccogliendo più di quattrocento testi in concorso. La mostra collettiva di pittura, manifestazione che vanta più di vent anni di vita, evento integrante, e documentato da una significativa frequenza di visitatori, della sagra di San Rocco. Ancora, i concerti di Natale, la rassegna pianistica, il teatro estivo, il concorso di pittura Ex-tempore, corsi di formazione, la giornata mondiale del libro e l animazione alla lettura, la giornata della memoria, gli incontri con gli autori e molte altre attività che hanno sensibilizzato, e veicolato la cultura in tutte le sue sfumature. Nicolato evidenzia che la squadra di lavoro, fin da subito dimostratasi coesa, ha evidenziato spirito di collaborazione dimostrando di essere una vera e propria miniera di idee, anche per la particolare attenzione riservata ad essa dall Assessore alla Cultura Barbara Tamiozzo. Progetti ambiziosi sono infatti oggetto di analisi di fattibilità, per essere inseriti nel programma delle attività culturali. Tutto questo, mi sembra doveroso ricordarlo, grazie a Nadia Schiavo, Antonella Zuffo, Elisa Sartori, Sonia Chiarello, Alessandro De Cao, Matteo Fabris, Emanuele Mercedi, Elis Rossi. Responsabile operativa della Biblioteca è Antonella Ronzan, che nell introdurci nella branchia libraria della Biblioteca ci dice Che cosa c è di più importante della formazione di un uomo libero, indipendente, in grado di decidere in maniera autonoma e di giocare un ruolo attivo nella società? Sicuramente è necessaria un istruzione soddisfacente, così come un accesso libero e senza limitazioni alla conoscenza, al pensiero, alla cultura e all informazione. Questo è il compito che ogni Biblioteca svolge all interno del territorio nel quale opera. A questo cerca di adeguarsi, nel suo piccolo, anche la Biblioteca Civica di Brendola, il cui incremento documentario si aggira attorno a ingressi annui. La Biblioteca dispone di quasi testi e di 36 periodici ma la cooperazione bibliotecaria consente di mettere a disposizione degli utenti circa titoli, scambiabili attraverso il servizio bisettimanale di trasporto librario. Negli ultimi anni è possibile prendere a prestito anche DVD e VHS. Nel 2007 i prestiti hanno superato le unità. Oltre al prestito librario la Biblioteca offre alla propria utenza tutta una serie di servizi, quali la disponibilità di tre postazioni informatiche per il pubblico con collegamento internet gratuito tramite ADSL, la realizzazione di vetrine tematiche e della vetrina delle novità; un punto di scambio libri, l informazione sui nuovi acquisti e sulle attività culturali tramite servizio di newsletter. Dall anno scorso aderisce al progetto nazionale Nati per Leggere, volto a promuovere la lettura fin dai primi mesi di vita. 2

3 Anno 5 - Numero 9 Ottobre 2008 Il cinema come strumento pastorale E d i t o r i a l e di Carlo De Guio Presidente dell Associazione Sala della Comunità Com è noto, nel secondo dopoguerra fu il parroco di Vo di Brendola, don Giovanni Burati, ad avere per primo l idea di creare una sala della comunità, che venne inaugurata il 21 luglio 1957 con il nome di Sala Parrocchiale Santo Stefano. Quel parrocchiale indicava una realtà ben precisa, la stretta correlazione che secondo don Burati doveva esistere tra la Sala e la comunità parrocchiale. Il suo successore, don Saverio Crestanello, si inserì nella stessa lunghezza d onda, convinto che il rilancio della Sala potesse rappresentare uno strumento privilegiato per consentire la partecipazione di tutti alla vita parrocchiale e sociale, dimensione in cui si realizzava l essere Comunità. Si può ben dire che i due parroci furono dei pionieri e che nelle loro idee ci fosse una buona dose di profezia. L importanza delle sale della comunità nella vita delle parrocchie è sostenuta anche dalle fonti più autorevoli: nel 1984 papa Giovanni Paolo II auspicò che la sala della comunità diventi per tutte le parrocchie il complemento del tempio, il luogo e lo spazio per il primo approccio degli uomini al mistero della Chiesa e, per la riflessione dei fedeli già maturi, una sorta di catechesi che parta dalle vicende umane e si incarni nelle gioie e nelle speranze, nelle pene e nelle angosce degli uomini di oggi, soprattutto dei più poveri ( Gaudium et Spes, 1) materialmente e spiritualmente. Visione confermata nel 1999 dalla Commissione ecclesiale per la comunicazioni sociali: La sala della comunità deve diventare luogo di confronto, di partecipazione e di testimonianza, espressione di una comunità viva e dinamica. Come struttura complementare alla chiesa, la sala della comunità si pone a servizio della comunione e dell azione educativa. Parole che l associazione Sala della Comunità di Vo di Brendola cerca di fare proprie nell attività di ogni giorno, nella convinzione che la Sala stessa possa essere per la parrocchia e l intera unità pastorale un luogo e un occasione per crescere insieme. Per poter svolgere tale compito, l associazione Sala della Comunità ha alcuni punti di riferimento, tra i quali l ACEC. Cos è l ACEC? Forse avete sentito o letto in questo bollettino questa sigla che indica l Associazione Cattolica Esercenti Cinema, alla quale si rivolgeva papa Giovanni Paolo II con il discorso citato prima. Nata nel 1979, è l insieme delle sale della comunità di tutta Italia. Inizialmente, come accaduto anche per la Sala di Vo, si parlava essenzialmente di sale cinematografiche; nel tempo però l area di interesse si è allargata al di là del cinema, introducendo il concetto di sala della comunità come spazio di incontro, di testimonianza, di dialogo, di confronto. L ACEC realizza un costante collegamento tra le sale e la Conferenza Episcopale Italiana, in particolare l Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali. Rappresenta inoltre gli interessi morali e materiali degli esercenti delle sale associate nel confronti delle Amministrazioni dello Steso, di Enti pubblici e privati e degli organismi sindacali, e assicura ai soci servizi di consulenza ed assistenza legale, amministrativa e fiscale. Abbiamo voluto spiegarlo per far capire che la Sala di Brendola non naviga a vista, ma agisce e programma le proprie iniziative in un preciso ambito di indirizzi e finalità. 3

4 T e a t r o Porta il papà a teatro 18 a rassegna teatro per ragazzi 2008 di Diego Storti stagione di malinconici addii, ad un estate ormai passata? Macchè, ragazzi, è ora L autunno, che arriva il bello! Ricomincia Porta il papà a teatro, la rassegna a voi dedicata, con cinque appuntamenti più uno, a partire dal 26 ottobre. C è Mago Merlino con cui iniziamo il cammino e gli Gnomi del Bosco cui dovremo far posto. Seguirà Basil, l elefantina, che diverrà di Vicenza eroina, poi Orso Bruno assieme ad amici, che viu faran di certo felici. A questo punto non poteva mancare, un pollaio speciale, per farvi sognare, e gran finale, udite udite: con La Bella e la Bestia, son le fiabe finite! Domenica 9 novembre 2008, ore 16 L INCREDIBILE STORIA DELLA CASINA DEGLI GNOMI Compagnia Teatro Evento di Vignola (MO) Questa è una casa, anzi una casina, che cerca chi l abiti, anche s è piccina. Trova un amica ed una cara vecchietta, che si chiama Matilda, e volentieri l accetta. Una mucca da latte e gli gnomi del bosco, le faran dire: questo è il mio posto! In un freddo giorno d inverno, con un cielo grigio neve, la casina abbandonata, ribellandosi alla sorte di essere venduta al primo arrivato, decide di fuggire, alla ricerca di un posto più allegro e sicuro. Troverà dei simpatici gnomi ed una compagna speciale, e per lei sarà una nuova vita Domenica 26 ottobre 2008, ore 16 IL GIOVANE MAGO MERLINO E IL SALE PER LE ZUCCHE Compagnia Teatrale L Aquilone di Romano d Ezzelino (VI) Ecco Merlino, il mago famoso, quand era piccino e... ben poco strepitoso! Pozioni impazzite e formule errate, facean vergognare tutte le fate. Contro Morgana e la sua maledizione, il re chiese, celere, una sua invenzione. Tra giochi di luci, emozioni e costumi, uscì dai guai... più veloce di Schumi! E se Merlino non fosse sempre stato vecchio? Vi racconteremo le prime esperienze del celebre personaggio, quando ancora inesperto e un po pasticcione, si trovò alle prese con un re avaro ed un anziana fata, di nome Morgana. Dopo tante peripezie, anche rischiose, il nostro mago saprà emergere con tutte le proprie qualità. Domenica 23 novembre 2008, ore 16 IL MAGICO VIAGGIO DI BASIL L ELEFANTINA CURIOSA Compagnia Theama Teatro di Vicenza 4

5 T e a t r o Domenica 7 dicembre 2008, ore 16 BUON NATALE ORSO BRUNO!!! Compagnia Teatro del Vento di Bergamo Sono Bruno, caro amico, e la mia tana è sotto un fico. L aspirazione? La più sincera? Dormir sino a... primavera!!! Vorrei ronfare da ottobre ad aprile, ma col vicinato mi vien la bile... Son due castori, che a mò d ariete, scavan, scavan, e non mi dan quiete... Orso Bruno è un simpatico orso vegetariano che ogni anno ai primi freddi va in letargo. La Bisbetica Papera ed il Bianco Coniglio son vicini tranquilli, ma subito sopra c è la diga dei Castori, rumorosi ed impertinenti... Nel Natale del Grande Bosco la pace tornerà con tanta allegria! Vicenza si chiama quella gran bella città, ove il grande elefante bianco, Basil troverà. Ma lì tutto è così grande, così sconosciuto, che, per la piccola elefantina, urge un aiuto! Un angelo bianco arriva in soccorso: si chiama Palladio, come a Vicenza il Corso... Una graziosa elefantina straniera, arriva a Vicenza per la prima volta per cercare il grande elefante bianco di cui le hanno tanto parlato. Ma la città è molto diversa dal piccolo paese in cui abita: caotica ed enorme: Basil vi si perde. Un angelo speciale, di nome Palladio, l aiuterà, facendole scoprire i più bei segreti della provincia berica. Martedì 6 gennaio 2009, ore 16 L AVARO GALLO DI FATTORIA GOLDONI La Bottega Teatrale di Pappamondo di Brendola (VI) Coccodè, coccodè, nessuna è bella come me... Mi pavoneggio proprio come un pavone, e nel farmi la corte i galli metton passione. Ti racconterò, con questa storia, l idea, di Goldoni, d una gran baldoria... Guardando e ridendo presto capirai, dentro e fuori il pollaio, ci son sempre guai! La Pollastra Francese, nuora dell Avaro Gallo, prende in esame i suoi pretendenti. Il Gallo Conte e il Gallo Cavaliere sembran La rassegna si conclude con uno straordinario ed affascinante nuovo musical de La Compagnia del Villaggio; lo spettacolo è organizzato dai bambini della Classe Terza della scuola elementare Boscardin di Brendola per ricordare la loro amica e compagnia Alessia Sudiro. Lo spettacolo diventerà motivo di divertimento e di riflessione ma anche di solidarietà, visto che il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto alla Fondazione Città della Speranza. Sabato 31 gennaio 2009, ore 21 Domenica 1 febbraio 2009, ore 16 La Bella e la Bestia La Compagnia del Villaggio di Vicenza proprio due galli in un pollaio. Nel trambusto di fattoria Goldoni, se ne vedono proprio delle belle 5

6 T e a t r o La Bella e la Bestia di Elena Pellizzari una volta, in uno splendido castello, un principe cattivo, una fata, una C erano giovane bellissima. E poi una bestia, un padre buono, un libraio e tanti, tanti altri personaggi che si ritroveranno alla Sala della Comunità di Vò di Brendola, sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio 2009, per raccontare una strana storia. Una storia fatta di amore, paura e coraggio, di risate e stupore, ma anche di una morale per farci riflettere. E la storia de La Bella e la Bestia, che i bambini della classe terza della scuola elementare Boscardin di Brendola vogliono dedicare a tutti noi per ricordare, assieme, una loro e nostra amica: Alessia Sudiro. Alessia non è più a Brendola a giocare e a studiare, ma i bambini sanno bene che dall alto ci guarda e si diverte con noi, con il suo splendido sorriso che mai dimenticheremo. E proprio per sorridere tutti assieme, i compagni di classe di Alessia organizzano, per la seconda volta, un musical per ritrovarci tutti assieme, in Sala della Comunità. La storia de La Bella e la Bestia la sappiamo tutti e, come tutte le favole, si risolve con un lieto fine e una vita felice per tutti. Quello che forse non conosciamo sono i tanti particolari che la Compagnia del Villaggio porterà sul palcoscenico. Ambienti incantati, canzoni coinvolgenti, situazioni comiche, personaggi fantastici ed esilaranti. Tredici cambi di scena, effetti luce, costumi spettacolari e scenografie incredibili fanno sì che gli spettatori, grandi e piccini, restino a bocca aperta. In una società come la nostra, orientata prevalentemente all immagine, la nostra Bella ci darà una grande lezione: l apparenza è futile, le persone vanno conosciute nel profondo, dove si trova la loro vera ricchezza. Lo spettacolo diventerà così motivo di divertimento e di riflessione. Ma anche di solidarietà, visto che il ricavato dalla vendita dei biglietti, coperte le spese vive, sarà devoluto alla Fondazione Città della Speranza, nata nel 1994 con il duplice scopo di costruire un nuovo reparto di Oncoematologia Pediatrica nell Azienda Ospedaliera di Padova e di sostenere la ricerca sulle neoplasie infantili. Oggi la Città della Speranza finanzia e gestisce direttamente l aspetto economico di progetti di ricerca scientifici nel campo delle patologie maligne infantili per garantire il corretto impiego ed il trasparente utilizzo delle risorse; i progetti sono scelti da un Comitato Scientifico Internazionale del quale fanno parte i più autorevoli scienziati italiani ed europei. La Bella e la Bestia verrà proposto per due giorni consecutivi: sabato 31 gennaio alla sera e domenica 1 febbraio nel tardo pomeriggio. A questo spettacolo è anche affidato il compito di chiudere, pur non facendone parte, la ricca programmazione della rassegna di teatro per ragazzi Porta il papà a teatro, che la Sala della Comunità organizza anche quest anno, per la 18ª volta. Per chi volesse sin da ora acquistare il proprio biglietto per assistere al musical, è necessario contattare Lorenza Ceroni , Manola Biasiolo oppure Marco Zonin La prenotazione sarà possibile dai primi giorni di dicembre anche su 6

7 Il calcio è tornato C i siamo abituati alle peripezie dei contratti televisivi tra la Serie B e SKY; quest anno si è aperto uno spiraglio in questa tormentata vicenda e il Menti 2 ha, così, riaperto i battenti: da qualche settimana siamo tornati a trasmettere le partite del Vicenza sul maxi schermo della Sala e i tifosi biancorossi hanno apprezzato partecipando numerosi. Il cinema per famiglie Con la proiezione di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, venerdì 19 settembre è ripartita la stagione autunnale del cinema della Sala. La programmazione, come nostra consuetudine, privilegia i film adatti alle famiglie. Da quest anno per le famiglie è nato, anche, un festival del cinema, il Fiuggi Family Festival, dal 28 luglio al 3 agosto in collaborazione con il Forum delle Associazioni familiari. Pupi Avati è stato il E v e n t i presidente di una inedita giuria composta da sei comuni famiglie. Secondo Avati, si tratta di una iniziativa in controtendenza, decisamente provocatoria: perché - commenta il regista solitamente i festival vanno alla ricerca di film scandalo, nella convinzione che la loro presenza attiri l attenzione del pubblico e dei media; invece il Family Festival si rivolge al pubblico delle famiglie, presentando pellicole che affrontano i temi più svariati, ma sempre attraverso linguaggi e contenuti positivi. a cura di Ivan Pelizzari C i n e m a I film in Sala Per le date e gli orari dei cinema consultare il programma in ultima pagina

8 P r o g r a m m i dall 11 ottobre all 8 dicembre 2008 Sabato, 11/10/08 Ore 21:00 Film: LE CRONACHE DI NARNIA IL PRINCIPE CASPIAN Domenica, 12/10/08 Ore 15:00 Calcio: VICENZA - ANCONA Domenica, 12/10/08 Ore 17:30 Film: LE CRONACHE DI NARNIA IL PRINCIPE CASPIAN Sabato, 18/10/08 Ore 16:00 Calcio: ALBINOLEFFE - VICENZA Sabato, 18/10/08 Ore 21:00 Film: KUNG FU PANDA Domenica, 19/10/08 Ore 15 e 17:30 Film: KUNG FU PANDA Sabato, 25/10/08 Ore 16:00 Calcio: VICENZA-SASSUOLO Domenica, 26/10/08 Ore 16:00 PORTA IL PAPA A TEATRO IL GIOVANE MAGO MERLINO E IL SALE PER LE ZUCCHE Martedì, 28/10/08 Ore 20:30 Calcio: VICENZA - MODENA Sabato, 01/11/08 Ore 16:00 Calcio: SALERNITANA - VICENZA Sabato, 01/11/08 Ore 21:00 Film: HANCOCK Domenica, 02/11/08 Ore 15:00 e 17:30 Film: HANCOCK Venerdì, 07/11/08 Ore 21:00 Film: IL DIVO Sabato, 08/11/08 Ore 16:00 Calcio: VICENZA - LIVORNO Sabato, 08/11/08 Ore 21:00 Film: IL DIVO Domenica, 09/11/08 Ore 16:00 PORTA IL PAPA A TEATRO L INCREDIBILE STORIA DELLA CASINA DEGLI GNOMI Lunedì, 10/11/08 Ore 21:00 ITALIA IN COSTITUZIONE Film: L UOMO FLESSIBILE Sabato, 15/11/08 Ore 16:00 Calcio: TRIESTINA - VICENZA Sabato, 15/11/08 Ore 21:00 Film: LA VOLPE E LA BAMBINA Domenica, 16/11/08 Ore 17:30 Film: LA VOLPE E LA BAMBINA Lunedì, 17/11/08 Ore 21:00 ITALIA IN COSTITUZIONE Film: MERICA Venerdì, 21/11/08 Ore 21:00 Film: STEP UP 2 LA STRADA PER IL SUCCESSO Sabato, 22/11/08 Ore 16:00 Calcio: BRESCIA - VICENZA Sabato, 22/11/08 Ore 21:00 Film: STEP UP 2 LA STRADA PER IL SUCCESSO Domenica, 23/11/08 Ore 16:00 PORTA IL PAPA A TEATRO IL MAGICO VIAGGIO DI BASIL, L ELEFANTINA CURIOSA Lunedì, 24/11/08 Ore 21:00 ITALIA IN COSTITUZIONE Film: UN SILENZIO PARTICOLARE Venerdì, 28/11/08 Ore 20:30 XI EDIZIONE PREMIO POESIA CONCORSO DI POESIA Sabato, 29/11/08 Ore 16:00 Calcio: VICENZA - GROSSETO Sabato, 29/11/08 Ore 21:00 Film: IL CAVALIERE OSCURO Domenica, 30/11/08 Ore 17:00 Film: IL CAVALIERE OSCURO Sabato, 06/12/08 Ore 21:00 Film: WALL-E Domenica, 07/12/08 Ore 16:00 PORTA IL PAPA A TEATRO BUON NATALE ORSO BRUNO! Lunedì, 08/12/08 Ore 15 e 17:30 Film: WALL-E ATTENZIONE: date e programmi possono subire variazioni E v e n t i Questi i titoli della manifestazione: di Ivan Pelizzari La ricorrenza del 60 anniversario dell entrata in vigore della Costituzione Italiana costituisce un occasione propizia per porre in piena luce i suoi valori, che si esprimono anzitutto nei diritti e nei doveri in essa sanciti, e per riflettere sull estrema attualità dei temi fondamentali della Costituzione stessa. Da qui nasce l idea della manifestazione ITALIA IN COSTITUZIONE promossa dall ANCCI (Associazione Nazionale Circoli Cinematografici Italiani): abbinare la rilettura di alcuni articoli della Costituzione alla visione di documentari dalle forti tematiche sociali che ne consentono un associazione logica e testuale. Il cinecircolo ANCCI Brendola Cinema e La Sala della Comunità hanno chiesto ed ottenuto il privilegio di partecipare a questa importante iniziativa ed hanno predisposto, in collaborazione con la Biblioteca Civica e l Assessorato alla Cultura di Brendola, un programma di documentari, accompagnati da una riflessione con un esperto. Lunedì 10 novembre ore L UOMO FLESSIBILE (Art.36 - Tutela dei lavoratori; sicurezza sul lavoro; precariato) Nove storie, dal nord al sud: i protagonisti assoluti sono loro, i lavoratori flessibili, e i loro racconti di vita quotidiana. Come un filo rosso che lega queste storie, ci sono delle incursioni di Antonio Albanese che recita frammenti del Diario postumo di un lavoratore flessibile di Luciano Gallino. Lunedì 17 novembre ore MERICA (Art Tutela dei lavoratori; emigrazione) Storie tra Italia e Brasile, storie di migranti. Sono 25 milioni i discendenti di immigrati italiani che vivono oggi in Brasile, figli e nipoti di quanti, a partire da fine 800, abbandonarono un Italia contadina e povera per un continente che prometteva ricchezza. Lunedì 24 novembre ore UN SILENZIO PARTICOLARE (Art Tutela dei disabili) Il film narra, tra fiction e documentario, dubbi e speranze, vittorie e sconfitte di una strana famiglia Clara, Stefano e Matteo - che attraverso l esperienza di una country-house aperta anche a persone con problemi psicofisici, cerca di ribaltare la sua diversità dolorosa in una occasione di emancipazione per sé e per gli altri.

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

1) Il bambino in Ospedale

1) Il bambino in Ospedale Dal giorno in cui qualcuno ha avuto il coraggio di entrare in un reparto di terapia terminale con un naso rosso e uno stetoscopio trasformato in telefono, il mondo è diventato un posto migliore. Jacopo

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega :

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : 1. Il titolo del racconto che leggerai è UNA STRANA STREGA, segna nel seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : Avere il naso aquilino Si no Possedere un pentolone Si no Essere sempre

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Libro gratuito di filosofia

Libro gratuito di filosofia Libro gratuito di filosofia La non-mente Introduzione Il libro la non mente è una raccolta di aforismi, che invogliano il lettore a non soffermarsi sul significato superficiale delle frasi, ma a cercare

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli