VINCENZO ATELLA CURRICULUM VITAE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VINCENZO ATELLA CURRICULUM VITAE"

Transcript

1 VINCENZO ATELLA CURRICULUM VITAE PERSONAL INFORMATION Date of birth: 9 September 1962 Place of birth: Venafro (IS) Citizenship: Italian Home address: Viale dell Umanesimo, Rome Italy Office address: Via Columbia, Rome Italy Phone: Fax: PRESENT ACADEMIC POSITIONS present Associate Professor - Permanent position - Department of Economics and Finance (DEF) - University of Roma Tor Vergata present Adjunct Affiliate at CHP/PCOR (Center for Health Policy), Stanford University. PAST ACADEMIC POSITIONS Assistant Professor - Permanent position - Department of Financial Economics and Quantitative Studies (SEFEMEQ) - University of Rome Tor Vergata Adjunct Professor - Department of Economics - University of Sassari. EDUCATION Stanford University, Stanford CA. Master of Arts in Economics Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (Luiss), Rome, Bachelor in Economics (110/110 cum laude). SCHOLARSHIPS, HONORS AND PRIZES Best paper award to the Annual conference on Money, Economy and Management for the paper Household Portfolio Choices, Health Status and National Health Care Systems, a Cross- Country Analysis Based on Share?, Paris, C.N.R. (National Research Council): 1990 and 1991 scholarship for research activity. Stanford Alumnus, BANCO DI NAPOLI: Fellowship for Post graduate studies at Stanford University, CONSORZIO ROMA RICERCHE: Scholarship for post graduate studies, ISVEIMER: Scholarship for under-graduate studies at LUISS University, INSTITUTIONAL ACTIVITIES present Director of the Centre for Economic and International Studies (CEIS) at the University of Rome Tor Vergata present Co-Director of the Master Erasmus Mundus in International Co-operation and Urban Development Member of Academic Senate present Riccardo Faini CEIS Tor Vergata Seminars co-organizer. 1

2 present Coordinator of the CEIS Working papers series present Member of the Doctoral program in Economics and Finance Coordinator of the degree in European Economy & Business Law. OTHER APPOINTMENTS: PHD SUPERVISOR Federico Belotti, Lorenzo Carbonari, Francesco D Amico, Silvio Daidone, Giuseppe Ilardi, Joanna Kopinska, Noemi Pace, Andrea Piano Mortari. Member of the Scientific Committee of Wellness Foundation ( ) Chairman of the Healthy and Active Aging study group - Ministry of Welfare ( ) Expert of COPAFF Italian Ministry of Economic and Finance ( ) Founder and Member of the PAA (Public Affair Association) - ( ) Chief Economist at SIMG (Italian College of General Practitioners) ( ). Scientific director at Fondazione Farmafactoring Milan ( ) SIVEAS Senior expert at the Ministry of Health, Rome ( ). Blogger at Huffinghton Post ( ) VISITING PERIODS 2012 CHP-PCOR - Stanford University June-August RAND Corporation June-August CHP-PCOR - Stanford University June-August CHP-PCOR - Stanford University June-August CHP-PCOR - Stanford University June-August CHP-PCOR - Stanford University June-August NBER - Stanford University January-March. RESEARCH INTERESTS Health economics. Poverty, inequality and income distribution. Public finance. Consumption and production theory. Public policy evaluation. TEACHING ACTIVITY PhD Level present Applied health Economics, University of Rome Tor Vergata. Master level present Health economics for developing countries, Master in Development Economics and International Cooperation (MESCI), University of Rome Tor Vergata Public choice, University of Rome Tor Vergata present Social welfare and public choice, Master in Development Economics and International Cooperation (MESCI), University of Rome Tor Vergata. Undergraduate level present Macro Economics, University of Rome Tor Vergata. 2

3 FINANCIAL SUPPORT FOR RESEARCH ACTIVITIES (SELECTED LIST) 2014 Ministry of Health, SIVEAS, Department of Programming: Definition of a new capitation formula for financial resource allocation in Italy ABBVIE: Construction and implementation of a dynamic micro-simulation model for the health care systems at EU level Ministry of Health, SIVEAS, Department of Programming: Hospital performance indicators Ministry of Health, SIVEAS, Department of Programming: Econometric model for public health expenditure and for the definition of standard costs PRIN - Ministry of Research, Education and University (MIUR). Welfare, Child cost in collective choice models: cost of rearing, fertility choices and child poverty estimates. Unit coordinator Global Healthcare Productivity (GHP) research network - Co-founder of the network and scientific co-ordinator of the Italian unit Program ECUITY III, V Framework Program Scientific co-ordinator of the Italian unit Program SOE Project MICRESA: Micro-level analysis of the European Social Agenda: combating poverty and social exclusion through changes in social and fiscal policy - Scientific co-ordinator of the unit of the University of Rome Tor Vergata. Three years project financed by the European Commission Pharmacia & Upjohn - Complementarità e sostituibilità nella spesa sanitaria pubblica e privata in Italia. Project coordinator PRIN - Ministry of Research, Education and University (MIUR). Welfare, Fiscal policies and public choices. Unit coordinator European Science Foundation (ESF) Exploratory Research Grant TECH- Europe Research Network TECH-Europe - TEchnological Change in Health care global research network - Co-founder and coordinator of the research group at European level Program SOE - Project EUROMOD: A tax benefit microsimulation model - Scientific coordinator of the Italian unit. Three years project financed by the European Commission BIOMED Programme - Project Patient charge and decision making behaviours of consumers and physicians. Coordinator of the Italian unit CNR Health strategic project The determinants of the public-private choices in the Italian healthcare sector Human Capital and Mobility (HCM) Program - Project Cost containment policy in the drug sector in Europe. Coordinator of the Italian unit and co-founder of the ENDEP research Network. PROFESSIONAL ACTIVITY IQWIG (National Agency for Economic Evaluation in the Health Sector), Cologne, Germany - Member of the International Panel of Experts for setting national drug evaluation guidelines Centro Europa Ricerche (CER), Rome - Member of the Scientific Committee 3

4 Italian National Drugs Agency (AIFA), Rome Member of the Strategic Evaluation Committee Prices Observatory, IPI Ministry of Productive Activities, Rome - Economist for the analysis of price trend in Italy Istituto Superiore Sanità Drug Observatory (OSMED), Rome Senior advisor and coordinator of the econometric model on public drug expenditure OSMED, Senior Economist Drug Prices Commission CIPE Ministry of Health, Rome - Commission Member, appointed by the Treasury Ministry IRI Management, Rome Invited speaker on a series of meetings with managers of the National Institute for Social Security (INPS) Aspen Institute Italia, scientific coordinator on behalf of Pharmacia Spa of the meeting on Regulation of the health system and drug expenditure National Council for the Economy and Labor (CNEL), Rome Scientific Coordinator of the Sixth CNEL Report on Income distribution and redistribution in Italy and Europe Confesercenti (National Association of Retailers and Services Firms), Rome - Economic Advisor to the President Office Agency for Regional Health Services (ASSR), Rome - Senior Economist National Council for the Economy and Labor (CNEL), Rome - Scientific Coordinator of the Fifth CNEL Report on Income distribution and redistribution in Italy and Europe World Bank - Country Department: East Europe, Washington D.C., USA - Economist for a mission in Belarus for an assessment of the policies on social security, health and income redistribution WHO European Region - Member of a task force for development of Health care system in Albania Poverty Commission, Rome - Member of a task force for the update of the Italian equivalence scales European Commission - DG XII - BIOMED Program, Brussels - Coordinator of the Italian unit in the European Network ENDEP working on Patient charges and decision making behaviors of consumers and physicians World Bank - Country Department: North Africa - Economist for a poverty study in Algeria European Commission - DG XII - Human Capital and Mobility Program - Brussels - Head of the Italian unit in the European network ENDEP working on "Control on Drug Expenditures in Europe" World Bank - Country Department: East Europe - Economist for a mission in Belarus for an assessment of the policies on social security, health and income redistribution. COLLABORATIONS WITH PRIVATE ENTERPRISES AND NON-PROFIT FIRMS Abbott, Abbvie, Amgen, ANIA, Assobiomedica, Astra Zeneca, Bristol Mayer Squibb, Confcommercio, Farmafactoring, Farmindustria, Fondazione Masi, Gerson Lehman Group, Merck, NERA, Pfizer Europe, Pfizer Italy, Pharmacia, Schoering Plough, Teva. 4

5 PARTICIPATION TO CONFERENCES AND SEMINARS 2013 OECD, Siena, Berlin, Trento, Brunel University, SIE, IEA Beijing OECD, Stanford, AIES Annual Conference, SIE Annual Conference University of Sassari, Catholic University, Milan Health Economic Seminar Boston University, MIT, Harvard University, University of Brescia, University of Venice Ministry of Treasury, Bank of Italy, London School of Economics, Stanford University, Imperial College London II Italian Congress of Econometrics and Empirical Economics, VIII International Health Economic Association Conference XI AIES Conference, XV European Workshop on Health economics and Econometrics European Economic Association, IX World Congress of the Econometric Society, CHILD Annual Meeting, NBER Summer Institute STAKES Helsinki XII European Workshop on Health economics and Econometrics, IV Conference of the Global Health Productivity Network, Stanford (CA), IV International Health Economic Association Conference, San Francisco (USA) Chinese Health Economics Institute, Beijing (China), V Meeting AIES, Bologna (Italy), XI European Workshop on Health economics and Econometrics, OECD, International Workshop on Income distribution and welfare, at Bocconi University, Ecuity Project Workshop, International Workshop on Consumption behaviour and welfare measurement, Verona (Italy), II Conference of the Global Health Productivity Network, at Rockfeller Foundation in Bellagio (Italy) III International Health Economic Association Conference, York (UK) VIII European Workshop on Health economics and Econometrics, Catania, TECH-MONICA workshop, Rome International conference on technological change in health care, Stanford (CA) SADIBA Conference Bank of Italy. PUBLICATIONS ON INTERNATIONAL REFEREED JOURNALS 2013f Atella V., Belotti F., Depalo D. and A. Piano Mortari: Measuring spatial effects in presence of institutional constraints: the case of Italian Local Health Authority expenditure, Regional Studies and Urban Economics (2014), forthcoming. 2013e Atella V. and J. Kopinska: The determinants of drug compliance: evidence based on a quantile regression approach, International Journal of Public Health (2013), forthcoming. 2013d Atella V. and P. Deb: Heterogeneity in Long Term Health Outcomes of Migrants within Italy, NBER WP c Atella V. and J. Kopinska: Body weight of Italians: the weight of Education, Demography (2014) forthcoming. 2013b Atella V., Belotti F., Daidone S. and G. Ilardi: Stochastic Frontiers using STATA, Stata Journal forthcoming. 2013a Atella V., Fontana L. and D. Kammen: Energy and resource efficiency as a unifying principle for human, environmental and global health, F1000 Research (2013), 2: b Atella V., Bhattacharya J. and L. Carbonari: Pharmaceutical industry, drug quality and regulation. Evidence from US and Italy, Health Service Research. February (2012), Vol. 47, Issue 1 pt1, pp a Atella V., Brunetti M. and N. Maestas: Household Portfolio Choices, Health status and Health 5

6 Care Systems A Cross-Country Analysis Based on SHARE Data, Journal of Banking and Finance, 36 (2012), pp b Caro J., Nord E., Siebert U., McGuire A., McGregor M., Henry D., de Pouvourville G., Atella V. and P. Kolominsky-Rabas: IQWiG methods a response to two critiques, Health Economics, October 19, (2010), pp a Caro J., Nord E., Siebert U., McGuire A., McGregor M., Henry D., de Pouvourville G., Atella V. and P. Kolominsky-Rabas: The efficiency frontier approach to economic evaluation of health care interventions, Health Economics, October 19, (2010), pp Atella V., Brady A., Catapano A.L., Critchley J., Graham I.M., Hobbs F.D.R., Leal J., Lindgrenh P., Vanuzzo D., Volpe M., Woodk D. and R. Paoletti: Bridging science and health policy in cardiovascular disease: focus on lipid management, Atherosclerosis Supplements, 10 (2009), pp c Atella V., Pace N. and D. Vuri: Are employers discriminating with respect to weight? European Evidence using Quantile Regression, Human Biology and Economics, (2008), Vol. 6, Issue 3, pp b Atella V. and P. Deb: Are primary care physicians, public and private sector specialists substitutes or complements? Evidence from a simultaneous equations model for count data, 2008a Journal of Health Economics, (2008), Vol. 27, pp Atella V., Centoni M. and G. Cubadda: Technology shocks, structural breaks and the effects on the business cycle, Economics Letters, (2008), Vol. 100, pp Atella V., Depalo D., Peracchi F. and C. Rossetti: Drug compliance, co-payment and health outcomes: empirical evidence based on a panel of Italian patients, Health Economics, 15 (2006), pp b 2005a 2004b 2004a 2003b 2003a 2001b 2001a 2000b 2000a Atella V., Hassell K., Schafheutle E. and P. Noyce: Affordability of medicines and patients cost-reducing behaviour. Empirical evidence based on SUR estimates from Italy and in UK, Applied Health Economics and Health Policy, (2005), Vol. 4, No.1, pp Atella V., Coggins J. and F. Perali: Aversion to inequality in Italy and its determinants, Journal of Economic Inequality, (2005), Vol. 2, No. 2, pp Atella V. and F. Spandonaro: Private health insurance in Italy: where we stand now, Euro Observer (2004), Vol. 1, pp Atella V., Brindisi F., Deb P. and F.C. Rosati: The determinants of access to physician services: a latent class Seemingly Unrelated Probit approach, Health Economics, (2004), Vol. 13, Issue 7, pp Atella V., Atzeni G.F. and P. Belvisi: Investment and exchange rate uncertainty, Journal of Policy Modeling, November (2003),Vol. 25, Issue 8, pp Atella V., Hassell K., Schafheutle E., Noyce P. and M. Weiss: Cost to the patient or cost to the healthcare system? Which one matters the most for GP prescribing decisions? A UK-Italy comparison, European Journal on Public Health, (2003), Vol. 13, n.1, pp Atella V. and B. Quintieri B: Do R&D spillovers really matter for TFP, Applied Economics, (2001), Vol. 33, n.11, pp Atella V. with TECH Research Network: Technological Change Around The World: Evidence From Heart Attack Care, Health Affairs, (2001), Vol. 20, No.3, pp Atella V., Brenner G., Haajier-Ruskamp F., Hedvall M.B., Huttin C., Mechtler R. and P. Noyce: The cost of prescription medicines to patients, Health Policy, (2000), Vol. 52, pp Atella V., Drug cost containment policies in Italy: are they really effective in the long-run? The case of minimum reference price, Health Policy, (2000). Vol. 50, pp Atella V. and F.C. Rosati: Uncertainty about children s survival and fertility: a test using Indian microdata, Journal of Population Economics, (1999), Vol. 13, pp PUBLICATIONS ON ITALIAN REFEREED JOURNALS 6

7 2011 Atella V., Francisci S. and G. Vecchi: La salute degli italiani, , Italian Journal of Health Policy, (2011), Anno 12, n.4, pp Atella V.: Aderenza e persistenza alla terapia: implicazioni economiche, Giornale Italiano di Farmacoeconomia e Farmacoutilizzazione (2008), Vol.1, No. 3, pp Atella V. and G. Marini: Is health care expenditure really a luxury good? A reassessment and new evidence based on OECD data, Rivista di Politica Economica, March-April (2007). 2006b Atella V., and F. Belotti: Discussione a Assicurazione sanitaria di F. Barigozzi, Rivista di 2006a Politica Economica, September-October, pp Atella V., Rosati F.C. e M.C. Rossi: Precautionary Saving and Health Risk. Evidence from the Italian households using a time series of cross sections, Rivista di Politica Economica, Maggio-Giugno (2006), pp Atella V., Mennini F.S. and F. Spandonaro: Criteri per l allocazione regionale delle risorse per la sanità: riflessioni sul caso italiano, Politiche Sanitarie, (2004), Vol. 5, n.1, Jenuary- March pp Atella V. and F.C. Rosati: Spesa, equità e politiche sanitarie in Italia negli anni 90: quali insegnamenti per il futuro, Politica Sanitaria, (2002), Anno 3, n. 1, p Atella V., Caiumi A. and F. Perali: La scelta delle scale di equivalenza e gli effetti sui risultati delle politiche sociali, Economia e Lavoro, (2001), n. 1, pp c 1998b 1998a Atella V. and B. Quintieri: Cambiamento tecnologico e domanda di fattori nell'industria manifatturiera italiana, Rivista di Politica Economica, (1998), Anno LXXXVIII, n. 2, pp Atella V.: Spesa farmaceutica pubblica e controllo dei prezzi: venti anni di problemi ed incomprensioni, MECOSAN, (1998), n. 27, pp Atella V. and B. Quintieri: Productivity growth and the effects of recession, Giornale degli economisti e Annali di Economia, (1998), Vol. 57 n. 3-4, pp Atella V.: Redditività degli investimenti, sviluppo regionale e dualismo economico: problemi di analisi empirica e risultati per il caso italiano nel periodo , Sviluppo Economico, (1993), Vol. 1, n.2, pp Atella V. and G. Pizzo: Scelte ambientali e scelte economiche nella determinazione del livello ottimo di investimenti in protezione dai rumori: un tentativo di riconciliazione, Studi di Economia e Diritto, (1992), n. 2, pp b 1991a Atella V. and F. Scacciavillani: I tests sull'ipotesi di efficienza dei mercati delle materie prime, dei cambi e dei titoli a reddito fisso: i Risultati dell'analisi in Time-Domain e le Prospettive dell'analisi in Frequency-Domain, Rivista di Politica Economica, (1991), Anno LXXXI, n.4, pp Atella V.: La Povertà: i problemi di definizione e di misurazione, Economia e Lavoro, (1991), n. 1, pp Atella V.: La riduzione della povertà e le prospettive di sviluppo economico nei PVS: una breve riflessione, CEEP Economia, (1990), n. 5, pp PUBLICATIONS ON INTERNATIONAL EDITED BOOKS 2013 Atella V., Brugiavini A., Chen H., and N. Pace, Health care system reform in the People s Republic of China: effects on out-of-pocket expenses and saving, in The Globalisation of Chinese Business: Implications for the Multinational Investors, edited by Robert Taylor, Forthcoming. 2003g Arias C., Atella V., Castagnini R., and F. Perali, Estimation of the sharing rule between adults and children and related equivalence scales within a collective consumption framework, in 7

8 Household Welfare and Poverty, edited by G. Ferrari and C. Dagum, Physica Verlag Springer. 2003f Atella V., Menon M., and F. Perali, Estimation of Unit Values in Cross Sections without Quantity Information and Implications for Demand and Welfare Analysis, in Household Welfare and Poverty, edited by G. Ferrari and C. Dagum, Physica Verlag Springer. 2003e Atella V. and TECH Investigator, The relationship between health policies, medical technology trend, and outcomes: A perspective from the TECH Global Research Network, in What is Best and at What Cost: A Disease-Based Approach to Comparing Health Systems, OECD, Paris, France. 2003d Atella V., Brenner G., Hedvall M.B., Huttin C., Mechtler R., Noyce P. and E. Schafheutle, Patient survey: International hypertension results, in Patient charges and decision-making behaviors of consumers and physicians, edited by C. Huttin, IOS Press. 2003c Atella V., Hedvall M.B., Hoogerbrugge M., Huttin C., Noyce P., Schafheutle and M. Weiss, Results from the conjoint study on physicians, in Patient charges and decision-making behaviors of consumers and physicians, edited by C. Huttin, IOS Press. 2003b Atella V., Brenner G., Hedvall M.B., Huttin C., Mechtler R., Noyce P. and E. Schafheutle, Reimbursement systems in ENDEP countries, in Patient charges and decision-making behaviors of consumers and physicians, edited by C. Huttin, IOS Press. 2003a Atella V., Physicians prescription behavior and cost to the patients in Italy: first evidence based on Focus Group techniques and prescription data, in Patient charges and decisionmaking behaviors of consumers and physicians, edited by C. Huttin, IOS Press Atella V., Giampaoli S., Pilotto L. and D. Vanuzzo, The determinants and consequences of technological change in the health sector: the case of AMI patients in Italy, in Kessler McClellan: A Global Analysis of Technological Change in Health Care: Heart Attacks Kessler - McClellan, The University of Michigan Press Atella V. and F.C. Rosati, Productivity Convergence in Sheltered and Unsheltered Sectors: Results form Selected OECD Countries, in Patterns of Trade, Competition and Trade Policies, edited by B. Quintieri, Avebury Atella V., On the existence of a price-research-export circuit in the Italian pharmaceutical industry: causality and co-integration of time-series in the period, in The prescription drug market, edited by Huttin C. and Bosanquet N., North Holland. PUBLICATIONS ON ITALIAN EDITED BOOKS 2012c Atella V., Belotti F., Conti V., Kopinska J. and A. Piano Mortari: I costi delle cure nel Sistema Sanitario italiano: un analisi disaggregata, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2012, edited by Atella V., Franco Angeli, Milan. 2012b Atella V. and F. Cincotti: La spesa sanitaria e i vincoli di finanza pubblica, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2012, edited by Atella V., Franco Angeli, Milan. 2012a Atella V., Kopinska J., Belotti F. and A. Piano Mortari: I costi dell obesità in Italia, in VII Rapporto annuale Health Search 2011/2012, Rixpress, Florence. 2011f Atella V.: Spesa sanitaria e sostenibilità finanziaria: quale futuro?, in La sanità in Italia. Organizzazione, governo, regolazione, mercato, edited by C. De Vincenti, R. Finocchi Ghersi and A. Tardiola, Il Mulino, Bologna. 2011e Atella V., Francisci S. and G. Vecchi: Salute, in In ricchezza e in povertà, edited by G. Vecchi, Il Mulino, Bologna. 2011d Atella V., Belotti F. and A. Piano Mortari: I costi delle cure nel Sistema Sanitario italiano: un analisi disaggregata, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2011, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2011c Atella V. and F. Cincotti: La spesa sanitaria e i vincoli di finanza pubblica, in Il Sistema 8

9 Sanitario in controluce Rapporto 2011, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2011b Atella V. and F. Cincotti : La spesa sanitaria e i vincoli di finanza pubblica, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2010, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2011a Atella V. and G. Nunziante: Gli effetti micro e macro della spesa sanitaria sulla crescita economica, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2010, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2010b Atella V., Cincotti F. and S. Daidone: Spesa sanitaria pubblica ed effetti sulle famiglie, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2009, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2010a Atella V., Cincotti F. and S. Daidone: Vincoli di finanza pubblica e deficit sanitari regionali, in Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2009, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2009b Atella V. and F. Cincotti: La spesa sanitaria ed il quadro macroeconomico, in La Sanità in controluce, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan. 2009a Atella V. and F. Belotti: La spesa sanitaria privata in Italia: le evidenze empiriche, in La sanità in Italia, edited by A. Pedone, Il Sole24ore, Rome. 2008b Atella V., Carbonari L. and F. Cincotti: Spesa sanitaria e deficit: un analisi a livello regionale, in La sanità in Italia, edited by A. Pedone, Il Sole24ore, Rome. 2008a Atella V. and F. Cincotti: Vincoli di Finanza pubblica, deficit regionali e inefficienze: le sfide del SSN, in Sanità e Finanza: una cultura in crescita, edited by Fondazione Farmafactoring, Franco Angeli, Milan Atella V.: «Buche» di keynesiana memoria, in Mediterraneo del Nord. Un altra idea di Mezzogiorno, edited by N. Rossi, Laterza, Bari. 2003b Atella V., Bernardi B. and M.C. Rossi: Le previsioni di spesa sanitaria a livello nazionale e regionale: i risultati del modello econometrico del CEIS Tor Vergata, in Primo Rapporto sulla Sanità in Italia, edited by Atella V., Donia-Sofio A., Mennini F.S. and F. Spandonaro, Gruppo Italpromo Editore, Rome. 2003a Atella V., Bernardi B. and M.C Rossi: La spesa sanitaria privata e gli effetti redistributivi delle politiche sanitarie in Italia, in Primo Rapporto sulla Sanità in Italia, edited by Atella V., Donia-Sofio A., Mennini F. and F. Spandonaro, Gruppo Italpromo Editore, Rome Atella V., Atzeni G.F. and P. Belvisi: Verso un cambio forte: quali effetti sugli investimenti delle imprese italiane?, in Le imprese esportatrici italiane, edited by Beniamino Quintieri, Il Mulino, Bologna. 2000e Atella V. and ENDEP Research Network: Il costo della salute in Europa: dove i pazienti sono più protetti?, in Le politiche sociali in Italia ed in Europa. Coerenza e convergenza delle azioni - V Rapporto CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito, edited by V. Atella, CNEL, Roma. 2000d Atella V., Berliri C. and V. Parisi: Gli effetti redistributivi della politica economica e sociale, in Le politiche sociali in Italia ed in Europa. Coerenza e convergenza delle azioni - V Rapporto CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito, edited by V. Atella, CNEL, Rome. 2000c Atella V. and V. Parisi: Retribuzioni, costo del lavoro e distribuzione del reddito in Italia, in Le politiche sociali in Italia ed in Europa. Coerenza e convergenza delle azioni - V Rapporto CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito, edited by V. Atella, CNEL, Rome. 2000b Atella V. and V. Parisi: La convergenza delle politiche sociali nell area dell EURO, in Le politiche sociali in Italia ed in Europa. Coerenza e convergenza delle azioni - V Rapporto CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito, edited by V. Atella, CNEL, Rome. 9

10 2000a Atella V. and V. Parisi: Il quadro macroeconomico e le politiche economiche, in Le politiche sociali in Italia ed in Europa. Coerenza e convergenza delle azioni - V Rapporto, CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito, edited by V. Atella, CNEL, Rome Atella V., Perali F. and N. Rossi:, Riforma del welfare e giustizia sociale: il ruolo delle scale di equivalenza in Lo stato sociale in Italia: quadrare il cerchio edited by L. Paganetto, Il Mulino, Bologna. 1997c Atella V., Caiumi A. and F. Perali: Scale di equivalenza e misurazione della povertà in Italia, Modelli per la politica economica - Banca d Italia SADIBA. 1997b Atella V. and P. Roberti: Il contenimento della spesa farmaceutica: l impatto sulle imprese, in Il lavoro, l Europa e la sovranità sociale - IV rapporto CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito in Italia ( ), edited by N. Rossi, Il Mulino, Bologna. 1997a Atella V. and P. Roberti: Il contenimento della spesa farmaceutica: l impatto sulle famiglie, in Il lavoro, l Europa e la sovranità sociale - IV rapporto CNEL sulla distribuzione e redistribuzione del reddito in Italia ( ), edited by N. Rossi, Il Mulino, Bologna Atella V.: Il quadro macroeconomico e la distribuzione del reddito (Macroeconomic scenario and Income distribution), in Competizione e Giustizia Sociale. Terzo rapporto CNEL su distribuzione e redistribuzione del reddito, edited by N. Rossi, Il Mulino, Bologna Atella V. and F. Scacciavillani: Shocks e persistenza nel mercato dei titoli di stato: evidenze empiriche per gli USA, Contributi all'analisi economica, in Ricerche e metodi per la politica economica, Banca d Italia. BOOKS 2001 Atella V. and B Quintieri: Domanda dei fattori, progresso tecnologico e politiche fiscali nell industria manifatturiera italiana negli anni 70 ed 80, Il Mulino, Bologna. EDITED BOOKS 2012 Atella V.: Il Sistema Sanitario in controluce Rapporto 2012, Franco Angeli, Milan Atella V., Donia-Sofio A., Mennini F., and F. Spandonaro: III Rapporto CEIS Sanità 2005: Sette parole chiave del SSN, Gruppo Italpromo Editore, Rome Atella V., Donia-Sofio A., Mennini F., and F. Spandonaro: II Rapporto CEIS Sanità 2004: Sostenibilità, equità e ricerca dell efficienza, Gruppo Italpromo Editore, Rome Atella V., Donia-Sofio A., Mennini F., and F. Spandonaro: I Rapporto sulla Sanità in Italia, Gruppo Italpromo Editore, Rome Atella V.: VI Rapporto CNEL sulla distribuzione e ridistribuzione del reddito in Europa, CNEL, Rome Atella V.: Le politiche sociali in Italia ed in Europa. Coerenza e convergenza delle azioni - V Rapporto CNEL sulla distribuzione e ridistribuzione del reddito in Italia ed in Europa, CNEL, Roma. WORKING PAPERS 2013b Atella V. and V. Conti, The effect of age and time to death on health care expenditures: the Italian experience, CEIS Working Paper n a Atella V., and L. Carbonari: When Elders Rule: Is Gerontocracy Harmful for Growth?, CEIS Working Paper n Atella V., Belotti F., Daidone S., Ilardi G., and G. Marini: Cost-containment policies and 10

11 hospital efficiency: evidence from a panel of Italian hospitals. CEIS Working Paper n b Atella V., Belotti F. and D. Depalo: Disentangling true determinants of drug therapy effectiveness: A double fixed effects approach, CEIS Working Paper n a Atella V. and F. D Amico: Who is responsible for your health: You, your doctor or new technologies?, CEIS Working Paper n Atella V. and M.C. Rossi: Does child labour positively affects the probability to access health care services by children?, mimeo. OTHER PUBLICATIONS AND NEWSPAPER ARTICLES 2013c La prevenzione come elemento per la sostenibilità del SSN, Quaderni della Fondazione Farmafactoring, n b Compartecipazione alla Spesa Sanitaria e salute dei pazienti. Un analisi della recente esperienza Italiana, Quaderni della Fondazione Farmafactoring, n a Il Sistema sanitario in controluce-rapporto 2013, Fondazione Farmafactoring, d La spesa sanitaria in tempi di spending review: il quadro di sintesi dei prossimi anni, Quaderni della Fondazione Farmafactoring, n c Il futuro del sistema sanitario nazionale tra sfide da vincere e inefficienze da eliminare, Quaderni della Fondazione Farmafactoring, n b Dieta di Stato. Un altro punto di vista, (http://www.chicago-blog.it/2012/09/07/dieta-di-stato-un-altro-punto-di-vista-di-vincenzoatella/). 2012a Alcune riflessioni sulle recenti proposte di controllo della spesa sanitaria, (http://www.chicago-blog.it/2012/06/19/alcune-riflessioni-sulle-recenti-proposte-di-controllodella-spesa-sanitaria-di-vincenzo-atellazo-atella/). 2010b Health as an engine of economic growth, (http://www.healtheurope.org/index.php?option=com_content&task=view&id=179&itemid=0). 2010a La sanità e i farmaci in Italia: le anomalie, i problemi, le possibili soluzioni, Fondazione FareFuturo with L. Carbonari, (http://www.farefuturofondazione.it/documenti/pdf/studio_ceis_tor _Vergata%5B1%5D.pdf). 2008e Ma esiste davvero l effetto Baumol in sanità?, Care, n.3, p d I farmaci come strumento per il controllo della spesa sanitaria, Il Cerino, November 26 (http://www.centroeuroparicerche.it/cerino.asp?idn=105). 2008c Aderenza e persistenza alla terapia: implicazioni economiche, Giornale Italiano di Farmacoeconomia e Farmacoutilizzazione 1(3): b Dal 2010 oltre tre miliardi di euro l anno di risparmi dalla prevenzione cardiovascolare con interventi adeguati sul colesterolo, Supplemento Affari e Finanza di Repubblica, (http://www.simg.it/documenti/comunicati/2008_statine_affari-e-finanza_web.jpg). 2008a Concorrenza ed efficienza nei modelli sanitari regionali, with G. Tria, Paradoxa, ANNO II - Numero 4 - Ottobre/Dicembre Una cura per I deficit della sanità, with L. Carbonari and C. Pollastri, (http://www.lavoce.info/articoli/pagina2805.html) Gli sconti non sono uguali per tutti, with F. Belotti, (http://www.lavoce.info/articoli/pagina html) Famiglie, potere d acquisto e concorrenza, (http://www.lavoce.info/articoli/pagina2282.html). 2004b Le mani vuote. Una società con più costi e meno sussidi, with N. Rossi, Il Mulino, 2, March- April. 11

12 2004a Un debole settore farmaceutico, Italiani-Europei, n.4, (http://www.italianieuropei.it/it/ie-online/itemlist/user/536-vincenzoatella.html) Il federalismo fiscale, with F. Scacciavillani, (http://www.lavoce.info/articoli/pagina102.html) Riccometro e povertà familiare: strumento efficace?, with A. Caiumi and F. Perali, La Famiglia, 32, November-December, 1998, n Quale politica per il sistema farmaceutico italiano? CEIS Newsletter, Anno 3, n.2-3, pp Quanto costa curarsi in Europa? CEIS Newsletter, Anno 2, n.6, pp.4-7. WORK IN PROGRESS Atella V. and J. Kopinska: Criterio di ripartizione e simulazione a medio e lungo termine della spesa sanitaria in Italia: una proposta operativa. Atella V., A. Holly, L. Gardiol and J. Huguenin: Asymmetric information in health care services utilization in Italy and Switzerland: the role of private insurance. Atella V., Angrisani M. and M. Brunetti: Household Portfolio Choices, Insurance generosity and Health status: evidence from US. Atella V., Bhattacharya J., Conti V., Miller G. and G. Vecchi: The effect of new technologies on life expectancy: the case of antibiotics in Italy. Atella V., G. Marini and G. Trovato: Cost containment policies and hospital outcomes. Atella V., Belotti F., Depalo D. and A. Piano Mortari: A Toolkit to Reconcile GMM and FIML Estimators in Spatial Models. Atella V., Belotti F. and F. D Amico: Can better drug treatment improve long-run financial sustainability of NHS in Italy? The case of Statins. REFEREE ACTIVITY Aging Clinical and Experimental Research, Applied Economics, Demography, Disease Management & Health Outcomes, Economics and Human Biology, European Health Economics, Food Policy, Giornale degli Economisti, Health Economics, Journal of Applied Econometrics, Journal of Banking and Finance, Journal of Health Economics, Journal of Population Economics, Journal of Royal Statistical Society, Labour, Papers in Regional Science, Pharmacoeconomics, Politica Sanitaria, Ricerche Economiche, Rivista Internazionale di Scienze Economiche e Commerciali, Rivista Italiana degli Economisti, Rivista di Politica Economica, Statistical Methods and Applications, Social Science and Medicine, Statistics in Medicine, Value in Health. 12

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei.

Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Innovazione e competitività: un confronto settoriale tra l Italia e gli altri Paesi europei. Alessia Amighini (Università del Piemonte Orientale) Versione preliminare Intervento al convegno Innovare per

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Chiara Saraceno Università di Torino Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo 1. Modelli

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

UGO TRIVELLATO: curriculum vitae

UGO TRIVELLATO: curriculum vitae UGO TRIVELLATO: curriculum vitae Present position and professional address Professor of Economic Statistics Dipartimento di Scienze Statistiche Università di Padova Via Cesare Battisti, 241 35121 Padova,

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile.

Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile. Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far fronte alle sfide connesse alla salute materno infantile Aprile 2008 1 Un appello globale ai Leaders del G8 e gli altri donatori per far

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. MARCO DI CINTIO Indirizzo CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome MARCO DI CINTIO Indirizzo V. dei Mille n 19, 73020 Cavallino (Lecce) Telefono 3288682577-0832/298788 E-mail marco.dicintio@unisalento.it - marcodicintio@hotmail.com

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Ripartire dai poveri: l ottavo rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia

Ripartire dai poveri: l ottavo rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia Ripartire dai poveri: l ottavo rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia Tiziano Vecchiato Da dove partire Ripartire dai poveri (2008) è la risposta all interrogativo «Rassegnarsi alla povertà?».

Dettagli

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni Premessa Il senso comune suggerisce che i figli non hanno prezzo ma l esperienza insegna che per farli diventare grandi e sperabilmente autonomi,

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Master in Hospital Risk Management

Master in Hospital Risk Management Master in Hospital Risk Management XII Edizione (2014-2015) in memoria di Leonardo la Pietra con il patrocinio di* SIC SIOT * i patrocini sono in fase di aggiornamento. Master Destinatari Il master è rivolto

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

STUDIES 2015 KITCHEN BATHROOM APPLIANCES

STUDIES 2015 KITCHEN BATHROOM APPLIANCES STUDIES 2015 KITCHEN BATHROOM APPLIANCES CSIL, CENTRE FOR INDUSTRIAL STUDIES CHI SIAMO Fondato a Milano nel 1980, CSIL, Centro Studi Industria Leggera è un istituto di ricerca indipendente, specializzato

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Le linee guida evidence based

Le linee guida evidence based Le linee guida evidence based Linee guida: definizione Raccomandazioni di comportamento clinico, prodotte attraverso un processo sistematico, allo scopo di assistere medici e pazienti nel decidere quali

Dettagli

Brixia International Conference

Brixia International Conference Brixia International Conference OPEN ISSUES IN THE CLINICAL AND THERAPEUTIC MANAGEMENT OF MAJOR PSYCHIATRIC DISORDERS Brescia, June 11 th -13 th, 2015 Siamo lieti di invitarvi al congresso annuale Brixia

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Master s Certificate in Project Management

Master s Certificate in Project Management Leader mondiale nella formazione del Project Management MCPM Master s Certificate in Project Management Accelera la tua carriera grazie a una certificazione internazionale Master s Certificate in Project

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli