Report del test di scalabilità per archivi documenti su scala molto vasta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report del test di scalabilità per archivi documenti su scala molto vasta"

Transcript

1 Report del test di scalabilità per archivi documenti su scala molto vasta Questo documento viene fornito «così com'è». Le informazioni e le opinioni espresse nel presente documento, inclusi gli URL e altri riferimenti a siti Web, possono essere soggette a modifiche senza preavviso. L'utente ne accetta l'utilizzo a proprio rischio. Alcuni esempi descritti vengono forniti solo a scopo illustrativo e sono fittizi. Nessun collegamento o associazione a dati reali è intenzionale né può essere desunto. Il presente documento non implica la concessione di alcun diritto di proprietà intellettuale relativo ai prodotti Microsoft. È possibile copiare e utilizzare questo documento per fini di riferimento interno Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati. 1

2 Report del test di scalabilità per archivi documenti su scala molto vasta Paul Andrew, Paul Learning, Barry Waldbaum, Frank Marasco Microsoft Corporation Ottobre 2011 Si applica a: Microsoft SharePoint Server 2010, Microsoft FAST Search Server 2010 for SharePoint. Riepilogo Questo white paper contiene informazioni dettagliate su un laboratorio di testing attivato presso Microsoft per illustrare database del contenuto di SharePoint Server 2010 su vasta scala. Sono incluse informazioni sul popolamento di due database del contenuto di SharePoint Server con un totale di 120 milioni di documenti per oltre 30 terabyte (TB) di database di SQL Server, nonché informazioni dettagliate sull'indicizzazione del contenuto tramite FAST Search Server 2010 for SharePoint. Vengono infine descritti i test di carico eseguiti su SharePoint Server e FAST Search Server 2010 for SharePoint, insieme ai risultati dei test e le relative conclusioni. 2

3 Sommario Introduzione... 5 Obiettivi del testing... 5 Partner hardware coinvolti... 5 Definizione del carico di lavoro testato... 6 Descrizione dell'architettura con scalabilità orizzontale dell'archivio documenti... 7 Transazioni di test incluse... 7 Definizioni delle transazioni di test e impostazioni di base... 8 Combinazione di test di base... 9 Serie di test... 9 Carico dei test Acquisizione dell'utilizzo delle risorse durante i test Dettagli relativi all'architettura hardware della farm di testing Server virtuali Archiviazione su disco Architettura di SharePoint Server e SQL Server per la farm di testing Siti Web IIS della farm di SharePoint Database di SQL Server Indici di contenuto di FAST Search Server 2010 for SharePoint Metodo, sequenza temporale del progetto e processo di creazione della farm Sequenza temporale del progetto Creazione dei documenti di esempio Caratteristiche relative alle prestazioni per il caricamento di documenti su vasta scala Operazioni di input/output al secondo Ricerca per indicizzazione di documenti in FAST Search Server 2010 for SharePoint Risultati del testing Serie di test A: variazione degli utenti Serie di test B: variazione della di SQL Server Serie di test C: variazione della combinazione di transazioni Serie di test D: variazione della dei server Web front-end Serie di test E: variazione del numero di server Web front-end Serie di test F: variazione delle CPU di SQL Server Test su Service Pack 1 (SP1) e l'aggiornamento cumulativo di giugno Backup dei database del contenuto di SQL Server

4 Conclusioni Suggerimenti Suggerimenti relativi a SQL Server 2008 R Suggerimenti relativi a SharePoint Server Suggerimenti relativi a FAST Search Server for SharePoint Riferimenti

5 Introduzione Obiettivi del testing In questo white paper vengono descritti i risultati dei test di SharePoint Server su vasta scala eseguiti presso Microsoft nel giugno L'obiettivo del testing è stata la pubblicazione dei requisiti per l'implementazione della scalabilità di archivi documenti in SharePoint Server a una capacità di archiviazione elevata. Il testing ha comportato la creazione di una quantità elevata di documenti tipici con dimensioni medie di 256 KB, il loro caricamento in una farm di SharePoint, la creazione di un indice di FAST Search Server 2010 for SharePoint nei documenti e l'esecuzione dei test con Microsoft Visual Studio 2010 Ultimate per simulare l'utilizzo. Con il testing si sono volute illustrare tecniche di scalabilità sia verticale sia orizzontale. Per scalabilità verticale si intende l'utilizzo di capacità hardware aggiuntiva per aumentare le risorse e implementare la scalabilità di un singolo ambiente corrispondente, ai fini di questo white paper, a un database del contenuto di SharePoint. Per database del contenuto di SharePoint si intendono tutte le raccolte siti, tutti i metadati e tutti gli oggetti binari di grandi dimensioni (BLOB) associati a tali raccolte siti a cui accede SharePoint Server. La scalabilità orizzontale significa disporre di più ambienti, ovvero, agli scopi di questo white paper, più database del contenuto di SharePoint. Si noti che un database del contenuto non è solo un database di SQL Server, ma include anche diversi dati di configurazione e qualsiasi oggetto BLOB di documenti, indipendentemente dalla posizione di archiviazione di tali oggetti BLOB. Il carico di lavoro testato ai fini di questo report riguarda prevalentemente un archivio documenti. È incluso un numero elevato di tipici documenti di Microsoft Office memorizzati per scopi di archiviazione. L'archiviazione in questo scenario è in genere per il lungo termine e con accesso non frequente. Partner hardware coinvolti Questo test è stato reso possibile grazie al supporto di diversi partner hardware Microsoft. NEC Corporation of America NEC ha fornito un server NEC Express5800/A1080a (GX) contenente 8 CPU (processori) e 1 terabyte (TB) di totale. Ciascun processore contiene 8 core, per un totale di 64 core per il server. Come descritto dettagliatamente di seguito, il server è stato utilizzato per l'esecuzione di Microsoft Hyper-V con alcune macchine virtuali che hanno costituito le farm di SharePoint Server e FAST Search Server 2010 for SharePoint. Figura 1 - NEC Express Server

6 Fonte: Specifiche per il server NEC Express 5800/A1080a 8 CPU Westmere (E7-8870), ciascuna con 10 processori core 1 TB di memoria. Ciascun modulo di memoria del processore contiene 1 CPU (10 core) e 16 DIMM. 2 schede FC HBA 8G con porta doppia 5 unità disco rigido Intel Intel ha fornito un server NEC Express5800/A1080a contenente 8 CPU (processori) e 1 terabyte (TB) di. Intel ha ulteriormente aggiornato questo computer con CPU Westmere EX, ciascuna contenente 10 core, per un totale di 80 core per il server. Come descritto dettagliatamente di seguito, il server è stato utilizzato per l'esecuzione degli indicizzatori di Microsoft SQL Server e FAST Search Server 2010 for SharePoint direttamente nel computer senza utilizzare Hyper-V. EMC EMC ha fornito una rete SAN EMC VNX 5700 contenente un disco ad alte prestazioni da 300 TB. Archiviazione unificata EMC VNX5700 Fonte: Specifiche per EMC VNX 5700: Unità da 2 TB, 15 per 3U DAE, 5 unità = 75 unità totali, 150 TB di spazio di archiviazione dati non elaborati Unità da 600 GB, 25 per 2U DAE, 10 unità = 250 unità totali, 150 TB di spazio di archiviazione dati non elaborati 2 processori di archiviazione 2 unità batteria di backup Definizione del carico di lavoro testato Questo test di carico è stato progettato per illustrare le funzionalità di archiviazione di documenti di grandi dimensioni di SharePoint Server Il carico di lavoro per l'archiviazione di documenti è caratterizzato da un elevato numero di documenti aggiunti, o assorbiti, lentamente, raramente e quasi mai aggiornati. 6

7 Indice FAST Search Documenti Raccolta documenti di rilascio Distribuzione del contenuto Database del contenuto di archiviazione Figura 2 - di archivi documenti di grandi dimensioni Descrizione dell'architettura con scalabilità orizzontale dell'archivio documenti Per una farm di SharePoint con più database del contenuto è consigliabile utilizzare la distribuzione del contenuto, in modo da inviare i documenti al database del contenuto corretto da una raccolta di rilascio iniziale. Nei test descritti in questo report non è stata configurata la distribuzione del contenuto e ci si è concentrati sulla scalabilità e le prestazioni dell'installazione. Mentre la distribuzione del contenuto viene utilizzata per assorbire documenti in uno dei diversi database del contenuto di SharePoint, è possibile utilizzare FAST Search Server 2010 for SharePoint per individuare in modo ottimale un documento in uno o più database del contenuto. Tramite FAST Search Server 2010 for SharePoint viene creato un indice con tutti i documenti da tutti i database del contenuto e le ricerche possono utilizzare metadati e affinamenti ricerca per la selezione in base a data, autore o altre proprietà, nonché la ricerca full-text. Transazioni di test incluse In questo white paper vengono indicati i risultati di una serie di test delle prestazioni condotti in SharePoint Server 2010 e FAST Search Server 2010 for SharePoint in uno scenario di archiviazione di documenti. In questa sezione è inclusa una descrizione della metodologia di testing utilizzata per i test illustrati nel white paper. Eventuali deviazioni da questa metodologia vengono segnalate insieme ai dati. Carico di lavoro Importante: è importante tenere presente che i valori specifici relativi a capacità e prestazioni presentati in questo articolo sono diversi da quelli degli ambienti reali. I valori presentati hanno lo scopo di offrire un punto di partenza per la progettazione di un ambiente con scalabilità appropriata. Dopo aver completato la progettazione iniziale del sistema, testare la configurazione per determinare se il sistema supporterà i fattori specifici nel proprio ambiente. I carichi di lavoro di test sono stati progettati in base a uno scenario di archiviazione di documenti di grandi dimensioni, con lo scopo di sviluppare stime sul diverso impatto di uno scenario di archiviazione di documenti su vasta scala su diverse configurazioni della farm. 7

8 La farm di testing descritta in questo scenario è stata progettata per consentire scalabilità sia verticale sia orizzontale in base alla capacità aggiuntiva necessaria. La capacità di implementare la scalabilità è tanto importante per le implementazioni su scala ridotta quanto per gli scenari di archiviazione di documenti su vasta scala. La scalabilità orizzontale consente di aggiungere più server alla farm (o alle farm), ad esempio server Web front-end o server applicazioni aggiuntivi. La scalabilità verticale consente di aumentare la capacità dei server esistenti tramite l'aggiunta di CPU e/o memoria più potenti per ottenere velocità effettiva e prestazioni superiori. È inoltre consigliabile utilizzare la distribuzione del contenuto negli scenari di archiviazione per consentire agli utenti di «rilasciare» semplicemente un file perché venga distribuito dinamicamente nella raccolta documenti e nella cartella appropriate, se possibile, in base ai metadati del file. Definizioni delle transazioni di test e impostazioni di base In questa sezione vengono definite le transazioni di test e altre impostazioni di base e viene illustrata una panoramica del processo di testing utilizzato per ciascuno scenario. Le informazioni dettagliate, ad esempio i risultati dei test e i parametri specifici, sono disponibili in ogni sezione dedicata ai risultati dei test più avanti in questo white paper. Elemento di base Descrizione elemento di base Impostazione di base (o percentuale transazioni) Caricamento di documenti Download di documenti (apertura) Esplorazione Ricerca Tempo interazione utente Utenti simultanei Durata del test Memorizzazione nella cache dei server Web Indicizzazione del contenuto FAST Caricare un documento in un Centro documenti. In ogni Centro documenti sono stati creati un file e una cartella ogni ora, 24 ore al giorno. 1% Scaricare o aprire un documento 30% Accesso alla home page di un Centro documenti, alla pagina elenco di una raccolta documenti o a una pagina elenco cartelle casuale. Query di ricerca casuale inviata a Centro ricerche FAST. Tempo trascorso tra le transazioni per ogni utente. Rappresenta il tempo impiegato da un utente per leggere o riflettere tra i diversi accessi alle pagine Web. Numero di utenti che si connettono alla farm di SharePoint dagli agenti di test ai server Web frontend SharePoint. Non rappresenta una possibile base di utenti totali, in quanto in un ambiente tipico accederà simultaneamente al sistema solo una parte ridotta degli utenti totali. Intervallo di tempo necessario per l'esecuzione del test Indica se per i server Web front-end è attivata o meno la memorizzazione nella cache Indica se l'indicizzazione del contenuto FAST è o meno in funzione durante il test 40% 30% 10 secondi ora Attivata Sospesa 8

9 Numero di server Web front-end Incremento utenti Agenti di test Tabella 1 - Transazioni di test e impostazioni di base Numero di server Web front-end nella farm di SharePoint utilizzati durante il test Ogni test è stato avviato con utenti e quindi intensificato fino al carico di utenti prefissato in incrementi di 100 utenti. Sono stati utilizzati un tempo di incremento di 30 secondi e un tempo di completamento passaggi di 10 secondi. È stato utilizzato Visual Studio 2010 Ultimate per simulare il carico di transazioni utente. Per creare questo carico, sono state utilizzate una macchina virtuale controller di test e 19 macchine virtuali agente di test. 3 per ogni database del contenuto 100 utenti ogni 30 secondi 19 Combinazione di test di base In questa sezione vengono definite le combinazioni di test utilizzate e viene illustrata una panoramica dei risultati dei test per ogni scenario di combinazione di test. La combinazione di test utilizzata per ogni test è stata variata in base al test e agli obiettivi di carico specifici. Tutti i test sono stati condotti utilizzando Visual Studio 2010 Ultimate e sono stati registrati, generando script senza codice esclusivamente tramite Visual Studio. Sono state immesse coordinate specifiche per ogni test e quindi è stata eseguita la combinazione di test per periodi diversi utilizzando quantità diverse di utenti simultanei per determinare le capacità e i limiti della farm. Note Tutti i test condotti nel laboratorio sono stati eseguiti utilizzando un «tempo interazione utente» di 10 secondi. Il tempo interazione utente è una caratteristica del controller di test di Microsoft Visual Studio 2010 Ultimate che consente di simulare il tempo di pausa degli utenti tra clic in una pagina in un ambiente reale. La combinazione di operazioni utilizzata per misurare le prestazioni ai fini di questo white paper è artificiale. Tutti i risultati hanno il solo scopo di illustrare le caratteristiche relative alle prestazioni in un ambiente controllato in base a un insieme specifico di condizioni. Queste combinazioni di test sono costituite da un numero di query agli elenchi insolitamente elevato, che utilizzano un'alta quantità di risorse di SQL Server in confronto ad altre operazioni. Lo scopo di questa scelta è stata la definizione di un punto di partenza per la progettazione di un ambiente con la scalabilità appropriata. Dopo aver completato la progettazione iniziale del sistema, testare la configurazione per determinare se sia necessario modificare le variabili di ambiente e la combinazione di operazioni specifiche. Serie di test Sono state eseguite sei serie di test, contrassegnate dalle lettere comprese tra la A e la F. Ogni serie ha comportato l'esecuzione del test di base con parametri e ambiente identici, ad eccezione di un parametro, modificato di volta in volta. I singoli test in ogni serie sono stati denominati con la lettera della serie di test, seguita da un numero. In questa sezione vengono descritte le singole serie di test eseguite. Insieme all'elenco dei test è disponibile una nota relativa ai test identici a quello di base. In altri termini, in un test di ogni serie il parametro scelto non è stato modificato, ma il test ha praticamente coinciso con il test di base originale. 9

10 Serie di test A: variazione degli utenti In questa serie di test è stato variato il numero di utenti per determinare l'impatto di un carico utente maggiore sulle risorse di sistema nella farm di SharePoint e FAST Search Server 2010 for SharePoint. Sono stati eseguiti tre test con utenti, utenti e utenti. Il test con utenti ha comportato una durata maggiore di due ore per la gestione dell'incremento utenti e ha richiesto inoltre un aumento dei server Web front-end a sei server, per gestire il carico maggiore. Test Numero di utenti Numero di server Web Durata del test front-end A ora A ora (valore di base) A ore Serie di test B: variazione della di SQL Server In questa serie di test è stata variata la quantità di Microsoft SQL Server. Poiché il computer SQL Server disponeva di un'elevata quantità di fisica, è stata eseguita questa serie di test per determinare le prestazioni di un server con SQL Server con una quantità di inferiore. Sono stati eseguiti sei test con la massima impostata su 16 GB, 32 GB, 64 GB, 128 GB, 256 GB e 600 GB. Test di SQL Server B.1 16 GB B.2 32 GB B.3 64 GB B GB B GB B GB (valore di base) Serie di test C: variazione della combinazione di ricerca In questa serie di test è stata variata la proporzione della ricerca eseguita dagli utenti di test in confronto all'esplorazione e all'apertura di documenti. Il carico di lavoro dei test applicato alla farm è una combinazione di diverse transazioni utente, con valori di base predefiniti del 30%, del 40% e del 30% rispettivamente per apertura, esplorazione e ricerca. Nei test di questa serie è stata variata la proporzione della ricerca e pertanto anche quella per apertura ed esplorazione. Test Apertura Esplorazione Ricerca C.1 30% 55% 15% C.2 30% 40% 30% (valore di base) C.3 20% 40% 40% C.4 20% 30% 50% C.5 25% 25% 50% C.6 5% 20% 75% Serie di test D: variazione della dei server Web front-end In questa serie di test è stata variata la allocata ai server Web front-end. Per il test sono inoltre stati utilizzati quattro server Web front-end. La in ognuno dei quattro server Web front-end è stata testata con 4 GB, 6 GB, 8 GB e 16 GB. 10

11 Test Memoria dei server Web front-end D.1 4 GB D.2 6 GB D.3 8 GB (valore di base) D.4 16 GB Serie di test E: variazione del numero dei server Web front-end In questa serie di test è stato variato il numero di server Web front-end utilizzati. Sono stati testati 2, 3, 4, 5 e 6 server. Test Numero di server Web front-end E.1 2 E.2 3 (valore di base) E.3 4 E.4 5 E.5 6 Serie di test F: restrizioni relative alla CPU di SQL Server In questa serie di test sono state applicate restrizioni al numero di CPU disponibili in SQL Server. Il numero variabile di CPU disponibili in SQL Server per i test è stato 2, 4, 8, 16 e 80 CPU. Test CPU disponibili in SQL Server F.1 4 F.2 6 F.3 8 F.4 16 F.5 80 (valore di base) Carico dei test Si è scelto di eseguire test al di sotto di un punto di carico ottimale, o area verde, con una combinazione generale di operazioni. Per misurare modifiche specifiche, sono stati eseguiti test in ogni punto in cui è stata modificata una variabile. Le serie di test sono state progettate per superare il punto di carico ottimale in modo da individuare i colli di bottiglia relativi alle risorse nella configurazione della farm. È consigliabile utilizzare i risultati di tale punto di carico ottimale per eseguire il provisioning delle farm dell'ambiente di produzione, in modo da poter disporre di capacità delle risorse in eccesso per la gestione di carichi temporanei imprevisti. Ai fini di questo progetto, il punto di carico ottimale è stato definito mantenendo le risorse al di sotto delle misure seguenti: Latenza al 75 percentile inferiore a 1 secondo della CPU dei server Web front-end inferiore all'85% della CPU di SQL Server inferiore al 50% della CPU del server applicazioni inferiore al 50% della CPU di FAST Search Server 2010 for SharePoint inferiore al 50% Frequenza errori inferiore a 0,01 Acquisizione dell'utilizzo delle risorse durante i test Durante ogni esecuzione dei test, l'utilizzo delle risorse è stato acquisito utilizzando Performance Monitor (Perfmon.exe) e Visual Studio 2010 Ultimate per determinare il carico sulla farm di testing. Sono stati acquisiti i dati seguenti, illustrati nella sezione dei report. 11

12 CPU per ogni server Web front-end, server applicazioni SharePoint, indice di FAST Search Server 2010 for SharePoint, applicazione del servizio di ricerca FAST Search e computer SQL Server della per ogni server Web front-end, server applicazioni SharePoint, indice di FAST Search Server 2010 for SharePoint, applicazione del servizio di ricerca FAST Search e computer SQL Server Frequenza di aggiornamento delle pagine in tutti gli elementi di test Code sul disco per ogni unità Dettagli relativi all'architettura hardware della farm di testing La farm Centro documenti è l'host per Amministrazione centrale SharePoint, Centro documenti 1, Centro documenti 2, le applicazioni del servizio e Centro ricerche FAST integrato. La farm è costituita da tre server fisici e 22 server virtuali. NellaFigura 3 è illustrato un diagramma dell'architettura fisica. 12

13 Figura 3 - Diagramma dell'architettura hardware 13

14 Document Center Farm FC HBA (8GB) VNX5700 PACNEC02 (Hyper-V-HOST) Physical 64xLP 1TB Hosting Hyper-V, FAST Admin SPDC01 Physical 4xLP 4GB Domain Controller, DNS Data/Storage FC HBA (8GB) EMC SAN 2 FC HBA (8GB) VNX5700 PACNEC01 (SQL-HOST) Physical 80xLP (Westmere) 1TB Hosting SQL Server, FAST Document Processors Figura 4 - Server fisici L'hyperthreading è stato disabilitato nei server fisici in quanto non sono stati necessari core CPU aggiuntivi e sono state utilizzate solo 4 CPU logiche in ogni macchina virtuale Hyper-V. Si è scelto di fare in modo che i server non subissero una riduzione delle prestazioni a causa dell'hyperthreading. Nel laboratorio sono stati inclusi tre server fisici. I tre server fisici e i ventidue server virtuali sono stati connessi a una LAN virtuale all'interno del laboratorio per isolarne il traffico di rete da altri computer lab non pertinenti. La LAN è stata ospitata da un commutatore Ethernet a 1 GBPS e ciascuno dei server NEC è stato collegato a due porte Ethernet a 1 GBPS. SPDC01. Controller di dominio Windows e server DNS (Domain Naming System) per la rete virtuale utilizzata nel laboratorio. o 4 processori core fisici in esecuzione a 3,4 GHz o 4 GB di o Disco locale SCSI RAID da 33 GB PACNEC01. Server SQL Server 2008 R2 host dei file master e secondari per i database del contenuto, i registri e il database TempDB. In questo server sono stati inoltre eseguiti 100 sistemi di elaborazione documenti FAST. o NEC ExpressServer a o 8 CPU Intel E contenenti 80 processori core in esecuzione a 2,4 GHz o 1 TB di o Disco Direct-Attach da 800 GB o 2 schede bus host Fiber Channel con porta doppia a 8 GB/s o 2 schede Ethernet a 1 GBPS PACNEC02. Host Hyper-V utilizzato dalle macchine virtuali SharePoint, servizio di ricerca FAST per SharePoint e rig di test nella farm. o NEC ExpressServer a o 8 CPU Intel X7560 contenenti un totale di 64 processori core fisici in esecuzione a 2,27 GHz 14

15 o o o o 1 TB di Disco Direct-Attach da 800 GB 2 schede bus host Fiber Channel con porta doppia a 8 GB/s 2 schede Ethernet a 1 GBPS Server virtuali Figura 5 - Server virtuali Questi server sono stati eseguiti tutti nell'istanza di Hyper-V in PACNEC02. Tutti i server virtuali vengono avviati da file VHD archiviati in locale nel server PACNEC02 e per tutti è stato configurato l'accesso alla LAN virtuale del laboratorio. Alcuni di tali server virtuali dispongono di accesso disco diretto nel sistema operativo guest a un numero di unità logica (LUN, Logical Unit Number) nella rete SAN. L'accesso disco diretto ha consentito prestazioni migliori con l'utilizzo di un disco VHD ed è stato utilizzato per l'accesso agli indici di ricerca FAST Search. Di seguito sono disponibili un elenco dei diversi tipi di server virtuali in esecuzione nel laboratorio e informazioni dettagliate sull'utilizzo delle relative risorse e sui servizi forniti. Tipo di server virtuale Rig di test (da TestRig-1 a TestRig-20) TestRig-1 è il controller di test in Visual Studio 2010 Ultimate TestRig-2-TestRig19 sono gli agenti di test negli agenti di Visual Studio 2010 controllati da TestRig-1 SharePoint: Amministrazione centrale, applicazioni del servizio di archiviazione sicura, crawler APP-1 : host di Amministrazione centrale SharePoint e host dell'applicazione del servizio di ricerca FAST Search. APP-2 - : applicazioni del servizio di SharePoint e host dell'applicazione del servizio di ricerca FAST Search. In questo server applicazioni sono state eseguite le applicazioni dei servizi condivisi di SharePoint seguenti: Applicazione del servizio di archiviazione sicura. Applicazione del servizio di ricerca FAST Search. Descrizione Controller di test e agenti di test in Visual Studio 2010 Ultimate per il testing del carico della farm. Questi server virtuali sono stati configurati con 4 processori virtuali e 8 GB di memoria Questi server utilizzano dischi VHD. Queste macchine virtuali ospitano Amministrazione centrale SharePoint e le applicazioni del servizio utilizzate nella farm. Questi server virtuali sono stati configurati con 4 processori virtuali e 16 GB di memoria Questi server utilizzano dischi VHD. 15

16 Amministrazione e servizio FAST FAST-SSA-1 e FAST-SSA-2: applicazioni del servizio di ricerca FAST Search 1 e 2 rispettivamente. Indice e ricerca FAST FAST-IS-1, FAST-IS2, FAST-IS3 e FAST- IS4: indice FAST, ricerca e nodi di Analizzatore Web 1, 2, 3 e 4. Server Web front-end (SharePoint e FAST Search) WFE-1, WFE-2 e WFE-3 : server Web front-end numero 1, 2 e 3, che fanno parte di una configurazione di bilanciamento del carico Windows che ospita il primo Centro documenti. Questi server virtuali sono stati configurati con 4 processori virtuali e 8 GB di memoria. WFE-4, WFE-5 e WFE-6 : server Web front-end numero 4, 5 e 6, che fanno parte di una configurazione di bilanciamento del carico Windows che ospita il secondo Centro documenti. Questi server virtuali sono stati configurati con 4 processori virtuali e 8 GB di memoria. Queste macchine virtuali ospitano l'amministrazione e il servizio FAST. Ciascuna è stata configurata con 4 processori virtuali, 16 GB di memoria e utilizza dischi VHD. Queste macchine virtuali ospitano l'indice FAST e i nodi di ricerca e di Analizzatore Web utilizzati nella farm. Sono state configurate con 4 processori virtuali, 16 GB di memoria e utilizzano dischi VHD. Ciascuna ha inoltre accesso diretto come dischi a 3 TB di LUN SAN per l'archiviazione dell'indice FAST. Queste macchine virtuali ospitano tutti i server Web front-end e un host del crawler FAST dedicato nella farm. Ogni database del contenuto contiene un Centro documenti configurato con 3 server Web front-end SharePoint Server con carico bilanciato. Lo scopo è semplificare la combinazione di test per i test di carico nei due database del contenuto. In una farm reale ogni server Web front-end farebbe riferimento a più database del contenuto. Questi server utilizzano dischi VHD. Archiviazione su disco È stata utilizzata archiviazione unificata EMC VNX5700. L'array VNX5700 è stato connesso ai due server fisici PACNEC01 e PACNEC02 tramite schede Fiber Channel a 8 GBPS. Ciascuno dei due server fisici contiene due schede bus host Fiber Channel in modo da connettersi a entrambi i processori di archiviazione nella rete SAN primaria, per disporre di ridondanza e consentire alla rete SAN di bilanciare i LUN tra i processori di archiviazione. Rete di archiviazione (SAN, Storage Area Network): array EMC VNX5700 È stato utilizzato un array EMC VNX5700 (http://www.emc.com/products/series/vnx-series.htm#/1) (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese) per l'archiviazione dei database di SQL Server e l'indice di ricerca di FAST Search Server 2010 for SharePoint. L'array VNX5700 configurato include 300 terabyte (TB) di spazio su disco non elaborato. L'array è stato popolato con 250 unità SAS da 600 GB a RPM e 75 unità SAS near-line da 2 TB a RPM (le unità SAS near-line sono dotate di interfacce fisiche SATA e di connettori SAS, mentre le unità SAS normali hanno interfacce fisiche SCSI). Le unità sono state configurate in formato RAID-10 per il mirroring e lo striping. Il volume RAID configurato nella rete SAN è stato suddiviso in tre pool e sono stati allocati LUN da un pool specifico, come illustrato nella Tabella 2. 16

17 Pool Descrizione Tipo di unità Capacità utente GB allocati n. (GB) 0 FAST SAS Database del contenuto SAS Di riserva, non utilizzato SAS near-line Tabella 2 - Pool SAN allocati I numeri di unità logica (LUN) in VNX 5700 sono stati definiti come illustrato nella Tabella 3. LUN n. Descrizione Dimensioni (GB) Server Pool disco n. Lettera di unità 0 Database del servizio di PACNEC01 0 F SharePoint 1 Spazio aggiuntivo di PACNEC02 0 PACNEC02 2 Indice FAST PACNEC02 0 F 3 Indice FAST PACNEC02 0 G 4 Indice FAST PACNEC02 0 H 5 Indice FAST PACNEC02 0 I 6 Database del contenuto di PACNEC01 1 H SharePoint 1 7 Database del contenuto di PACNEC01 1 I SharePoint 2 8 Database del contenuto di PACNEC01 1 J SharePoint 3 9 Database del contenuto di PACNEC01 1 K SharePoint 4 10 Registro delle transazioni del PACNEC01 1 G database del contenuto di SharePoint 11 Registro delle transazioni del 512 PACNEC01 0 L database del servizio di SharePoint 12 Database temporaneo PACNEC01 1 M 13 Registro del database PACNEC01 0 N temporaneo 14 Database dei dati di utilizzo e PACNEC01 0 O integrità di SharePoint 15 Database di ricerca per PACNEC01 1 P indicizzazione FAST/Database di amministrazione 16 Di riserva, non utilizzato PACNEC Contenuto dei documenti di PACNEC01 Aggiuntivo T Office di massa 18 File di scambio della memoria PACNEC02 Aggiuntivo K virtuale 19 Backup di database PACNEC01 Aggiuntivo R 20 Backup di database PACNEC01 Aggiuntivo S Tabella 3 - Numeri di unità logica 17

18 Rete di archiviazione (SAN, Storage Area Network): array di dischi aggiuntivo È stato utilizzato un array di dischi aggiuntivo con prestazioni inferiori per scopi di backup e per ospitare il contenuto dei documenti di Office di massa caricato nella farm di SharePoint Server Questo array non è stato utilizzato durante le esecuzioni dei test. Architettura di SharePoint Server e SQL Server per la farm di testing L'architettura logica è stata definita per illustrare i limiti consigliati di SharePoint Server L'architettura è costituita da due applicazioni Web, ciascuna contenente una singola raccolta siti all'interno di un database del contenuto univoco. In ciascun database del contenuto sono stati caricati 60 milioni di documenti di tipo Microsoft Word (con estensione docx), Excel (con estensione xlsx), PowerPoint (con estensione pptx) e pagine Hyper-text Markup Language (con estensione html) con dimensioni medie di 250 kilobyte (KB). La dimensione di ciascun database del contenuto è di circa 15 TB, per un corpo totale di 30 TB. L'architettura logica per il laboratorio su vasta scala è illustrata nella figura 6. Figura 6 - Architettura software Si è inteso utilizzare la farm Centro documenti di SharePoint in uno scenario di archiviazione di documenti, progettandola in modo da contenere un numero elevato di documenti archiviati in diverse raccolte documenti. Le raccolte documenti sono state limitate a circa un milione di documenti ciascuna e in base a una gerarchia di cartelle i documenti per ogni contenitore sono stati limitati a circa elementi. Questa scelta è stata adottata esclusivamente per adattare il processo di caricamento di documenti di grandi dimensioni e impedire la diminuzione del tempo di caricamento una volta superato 1 milione di elementi in una raccolta documenti. 18

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione

Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei. Presentazione della soluzione Scheda Software HP Digital Sending (DSS) 5.0 Per risparmiare tempo, finanze e risorse digitalizzando i documenti cartacei Presentazione della soluzione Rendendo più fluida la gestione di documenti e dati,

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

Progetto VirtualCED Clustered

Progetto VirtualCED Clustered Progetto VirtualCED Clustered Un passo indietro Il progetto VirtualCED, descritto in un precedente articolo 1, è ormai stato implementato con successo. Riassumendo brevemente, si tratta di un progetto

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

CA RC/Update for DB2 for z/os

CA RC/Update for DB2 for z/os SCHEDA PRODOTTO CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os (CA RC/Update) è uno strumento di gestione di dati e oggetti DB2 che consente agli amministratori

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida dell utente di Synology NAS

Guida dell utente di Synology NAS Guida dell utente di Synology NAS Basata su DSM 5.0 ID Documento Syno_UsersGuide_NAS_20140522 Contenuti Capitolo 1: Introduzione Capitolo 2: Introduzione a Synology DiskStation Manager Installazione Synology

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

EMC Documentum xcp for Business Process Management

EMC Documentum xcp for Business Process Management Analisi dettagliata Abstract Oggi le aziende devono affrontare una sfida comune: ottimizzare i processi di business e la loro efficienza operativa. Per vincere questa sfida, EMC Documentum xcelerated Composition

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2 PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os una solida base per la gestione efficace dei database DB2 Gestione del database CA Database Performance Management Database Administration Database

Dettagli