Wound Care. Microdacyn 60. Wound Care. La soluzione bioinduttiva per il trattamento della cute lesa e integra

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Wound Care. Microdacyn 60. Wound Care. La soluzione bioinduttiva per il trattamento della cute lesa e integra"

Transcript

1 Wound Care Wound Care La soluzione bioinduttiva per il trattamento della cute lesa e integra

2 Wound Care Il Gruppo SIAD SIAD è uno dei principali gruppi chimici italiani ed opera nei settori gas industriali, engineering, healthcare, servizi e beni industriali. I valori Il Gruppo è attivo da oltre 85 anni nel business dei gas industriali e si distingue per una presenza storica e consolidata anche nel settore engineering. Nell healthcare, è al servizio delle strutture sanitarie ed opera inoltre nell homecare. Completano il quadro delle attività i servizi di management ambientale, la commercializzazione di articoli per il largo consumo e la distribuzione di beni industriali. L attività diversificata del Gruppo SIAD si traduce in un offerta destinata ai diversi mercati industriali, a settori quali sanità e ambiente ed al mass market. Per maggiori informazioni: Esperienza, Tradizione e Solidità Affidabilità, Serietà e Competenza Ricerca, Tecnologia ed Innovazione Diversificazione Geografica e di Settore Impegno per Qualità, Sicurezza e Ambiente Attenzione alle Tematiche Sociali e Culturali Il Gruppo SIAD nel mondo Presenza con società e siti produttivi Presenza con società, agenzie commerciali e centri di assistenza del settore Engineering

3 SIAD Healthcare e Oculus SIAD Healthcare SIAD Healthcare è da anni presente nel mercato della Sanità Pubblica e Privata. La continua ricerca per l eccellenza, l attitudine all innovazione e la passione che mettiamo nel nostro lavoro quotidiano hanno fatto di SIAD Healthcare uno dei punti di riferimento nel settore della Sanità. Le nostre tecnologie spaziano dalla neurochirurgia alla chirurgia spinale, dalla chirurgia plastica e ricostruttiva alle biotecnologie, dall ematologia alla medicina trasfusionale, dalla criobiologia alla realizzazione di banche di criopreservazione, laboratori classificati ed impianti di distribuzione dei gas medicinali. SIAD Healthcare è inoltre parte di un grande Gruppo industriale ed internazionale come SIAD. L offerta di SIAD Healthcare comprende prodotti specialistici e soluzioni tecnologiche destinati agli ambiti di seguito elencati. Neurochirurgia Chirurgia Chirurgia Spinale Wound Care Criobiologia e Lifescience Gas Medicinali Terapeutici Engineering Servizi Igiene e Sicurezza. Per maggiori informazioni: Oculus Oculus Innovative Sciences Netherlands è stata fondata nel 2003 ed è responsabile per il marketing, le vendite e l assistenza clienti per l Europa. Oculus Innovative Sciences Netherlands è focalizzata sul raggiungimento della completa soddisfazione dei clienti ed alla commercializzazione della tecnologia Microdacyn in tutto il territorio europeo. Dalla sua approvazione in accordo alle direttive europee sui dispositivi medici (93/42/EEC) ottenuta nel novembre 2004, Dermacyn Wound Care è diventato uno standard nel trattamento avanzato delle ferite. Questo trattamento, provato clinicamente, viene quotidianamente utilizzato nei centri di cura delle ferite, negli ospedali e nell assistenza domiciliare in tutta Europa. Sulla base del successo di Dermacyn Wound Care, Oculus ha introdotto sul mercato la nuova linea di prodotti marchiati CE Microdacyn usati per la cura delle lesioni acute e croniche (per es. le ulcere da piede diabetico, le ulcere da pressione, le ulcere venose, la lesioni successive ad irradiazione e le ustioni, incluso quelle localizzate in qualsiasi cavità, come quella orale, nasale o dell orecchio). Per maggiori informazioni:

4 Wound Care Wound Care La soluzione bioinduttiva per il trattamento della cute lesa e integra Wound Care è una soluzione superossidata da utilizzarsi nello sbrigliamento, nell irrigazione di ferite acute e croniche, ulcere, tagli, abrasioni e ustioni. Poiché riduce la carica microbica e contribuisce a creare un ambiente umido, Wound Care facilita il processo di guarigione dell organismo. Wound Care può essere applicato ampiamente nell ambito di un trattamento completo delle ferite sia acute che croniche. Indicato per: ulcere croniche; ulcere da piede diabetico; ulcera cronica della gamba (arteriosa e venosa); ferite da decubito infette; ustioni (di 1 e 2 grado); ferite tumorali; ferite acute / chirurgiche (profilassi); ferite traumatiche; ferite infette e necrotiche. Componenti Acqua ossidata (H 2 O) Ipoclorito di sodio (NaOCl) Acido ipocloroso (HOCl) Perossido di idrogeno (H 2 O 2 ) Ozono (O 3 ) Diossido di cloro (ClO 2 ) Idrossido di sodio (NaOH) Carbonato di sodio (Na 2 CO 3 ) Cloruro di sodio (NaCl) Controindicazioni Non sono note situazioni in cui Wound Care non debba essere utilizzato. Studi analitici Sono stati condotti studi che hanno fornito risultati positivi con Wound Care in diversi programmi di gestione completa delle ferite, comprendenti ulcere del piede diabetico, ulcere varicose, peritonite e ustioni. Ricerca clinica Gli studi clinici sono stati presentati nel corso di varie conferenze mediche in tutto il mondo, incluse DGfW European Wound Healing, Texas Surgical Society e Diabetic Foot Study Group. Gestione completa delle ferite che comprendono Wound Care Trattamento del piede diabetico Trattamento di ustioni Trattamento dell ulcera della gamba associata a vene varicose

5 Istruzioni per l uso Applicare Wound Care direttamente sulla ferita aiutandosi con uno o più pezzi di garza imbevuta. Utilizzare Wound Care due volte al giorno per 15 minuti e sostituire ogni volta il bendaggio. La rimozione del vecchio bendaggio è più semplice se questo viene imbevuto di Wound Care. Dopo il trattamento non è necessario sciacquare la ferita. Fatti e vantaggi Per il paziente / durante il trattamento: lava e pulisce la ferita; è antibatterico (minor quantità di antibiotici) / efficace anche contro i biofilm. Può essere usato come profilattico; uccide le spore ed i virus; elimina gli odori; promuove l ambiente umido della ferita aiutando la rigenerazione tissutale; sicuro, perché non è tossico o non irrita la pelle (equilibrio ph) mantenendo intatte le cellule cutanee sane; ampio spettro di applicazioni; può essere combinato con altre forme di trattamento delle ferite; conveniente grazie all utilizzo veloce ed efficace (bassa curva di apprendimento); soluzione sterile; pronto per l uso (non necessita di alcuna miscelatura diluizione); stabile (può essere conservato per almeno 12 mesi). Punti di forza Sicuro Non danneggia i tessuti, non è tossico e non irrita la pelle, gli occhi o la gola dell uomo. Pronto per l uso Senza necessità di mescolare o diluire. Stabile Wound Care ha un periodo di validità di un anno. Con ph neutro ph da 6,2 a 7,8. Sicuro per l ambiente Non sono richieste speciali precauzioni per lo smaltimento. Multiscopo Utilizzabile nell ambito di un trattamento completo delle ferite. Incolore Non maschera i tessuti sofferenti o necrotici.

6 Wound Care Descrizione prodotto e funzionamento Wound Care è il marchio internazionale per i prodotti Wound Care che si basano sulla tecnologia Microcyn, sviluppata dalla società americana Oculus Innovative Sciences. Wound Care è una soluzione super-ossidata ed è il risultato dell elettrolisi di acqua purissima e cloruro di sodio (NaCl). Nelle ferite trattate con Microdacyn Wound Care, Wound Care avvia un processo di fagocitosi, con la quale vengono distrutti i microrganismi patogeni nell organismo umano. Wound Care circonda il batterio ed attacca la parete cellulare (con un organismo unicellulare). Le proteine in esso contenute vengono denaturate sotto l influenza delle forme di ossigeno reattivo e causano una lisi cellulare. Come risultato dell osmosi la parete cellulare si rompe ed i microrganismi vengono disintegrati. Da quanto risulta dalle ricerche, Wound Care ha sia un effetto anti-infiammatorio che un effetto antiallergico che accelerano la guarigione della ferita. Wound Care occupa una posizione particolare nella gamma di prodotti liquidi per il trattamento delle ferite, perché la sua funzione non si basa su specifici componenti chimico-sintetici. Wound Care è un liquido per il trattamento biologico attivo per il debridement, l irrigazione, inumidimento di ferite e per la diminuzione della carica microbica delle ferite acute e croniche difficili da guarire, infette o con altri problemi. È assolutamente sicuro, sia per il paziente che per il medico. Wound Care diminuisce il carico microbico, eliminando i microrganismi patogeni unicellulari senza effetti tossici o nocivi sul tessuto umano. Wound Care contribuisce inoltre a creare un ambiente umido che agevola una guarigione più veloce della ferita. Il trattamento non è solo efficace, ma anche di facile utilizzo. Non irrita la pelle, gli occhi o la gola. Non necessita di essere miscelato o diluito. Dopo l uso gli ingredienti attivi sono ridotti a 0, non necessita quindi di essere eliminato con i rifiuti ospedalieri. È sicuro dal punto di vista ambientale e per questo motivo può essere smaltito normalmente. Wound Care può essere facilmente utilizzato in combinazione con altri prodotti di trattamento delle ferite. Indicazioni per l ordine Codice Descrizione Quantità Microdacyn Wound Care - bottiglie da 250 ml Conf. da 12 bottiglie Microdacyn Wound Care - bottiglie da 250 ml Conf. da 12 bottiglie one pack Microdacyn Wound Care - bottiglie da 500 ml Conf. da 24 bottiglie Microdacyn Wound Care - bottiglie da 500 ml Conf. da 24 bottiglie one pack Microdacyn Wound Care - bottiglie da 500 ml Conf. da 6 pz. cad. one pack Microdacyn Wound Care - bottiglie da 990 ml Conf. da 6 pz. cad Microdacyn Wound Care - taniche da 5 l Conf. da 4 pz. cad Microdacyn Hydrogel - bottiglia da 120 g Conf. da 6 bottiglie one pack Microdacyn Hydrogel - bottiglia da 250 g Conf. da 6 bottiglie one pack

7 I risultati della ricerca in vitro e in vivo Effetto antibatterico Le forme reattive di ossigeno del Wound Care circondano il batterio ed attaccano la parete cellulare dell organismo unicellulare. Le proteine in esso contenute denaturizzano e causano una perdita. In vitro è stato dimostrato che Wound Care uccide velocemente i batteri, le spore ed i virus con una significativa riduzione del log. Efficace contro i biofilm Wound Care è efficace anche contro i biofilm. Le ricerche hanno dimostrato che Wound Care ha un effetto antibatterico contro i pseudomonas e gli E coli che producono i biofilm. Dopo 30 minuti di applicazione di Wound Care viene eliminata la maggior parte dei batteri. Ciò sembra avvenire molto più velocemente di quanto avvenga con altri prodotti in prove comparative. Effetto anti-infiammatorio Wound Care ha un effetto anti-infiammatorio poiché ha un effetto stabilizzante nello sviluppo di mastociti. Dalle prove in vitro è stato dimostrato che è sufficiente sottoporre il paziente per 15 minuti al prodotto per sopprimere il rilascio di istamina per il 90%. Wound Care inibisce inoltre il rilascio di altre molecole che prolungano l infiammazione (tra cui le interleuchine, l interferone gamma ed il fattore di necrosi tumorale). Come risultato di ciò le citochine buone sono in grado di dare inizio al processo di guarigione. Rigenerazione tissutale attiva Wound Care favorisce la granulazione. In uno studio clinico è stato riportato che Microdacyn Wound Care è stato doppiamente efficace nel processo di guarigione di un ulcera da piede diabetico rispetto al gruppo trattato con una soluzione fisiologica salina (9% NaCl). I ricercatori hanno inoltre rilevato una riduzione del carico microbico ed un aumento della formazione di tessuto di granulazione. In un altro studio comparativo è risultato che il gruppo di pazienti trattati con Wound Care ha ottenuto un epitelizzazione più veloce. Minor assunzione di antibiotici In due casi recenti è stato dimostrato che i pazienti sofferenti di ulcera da piede diabetico che sono stati trattati con Microdacyn Wound Care hanno assunto antibiotici per un periodo considerevolmente più breve rispetto ad un altro gruppo trattato con povidoneiodine. In uno di questi studi la differenza è stata di quasi il 43% (74 gg. contro 129 gg.). Inoltre, nei pazienti trattati con Wound Care la chiusura della ferita è stata riscontrata in media due mesi prima rispetto ai pazienti trattati con iodio povidone (144 gg. rispetto a 212 gg., con un risparmio di tempo del 32%). Prodotto sicuro per le cellule cutanee sane Se paragonato ad altri prodotti (per es. a quelli su base di perossido di idrogeno) Wound Care non è citotossico e quindi completamente sicuro per il tessuto umano. Le ricerche hanno dimostrato che, anche in caso di un utilizzo prolungato di Wound Care sui fibroblasti umani, questo non causa la morte delle cellule. Contrariamente ai virus, alle spore ed ai batteri, le cellule umane sono provviste di un meccanismo che regola l assorbimento degli ingredienti attivi di Wound Care. Ciò previene danni ai tessuti. Contrariamente ai materiali come la iodina, la clorexidina e l argento sulfadiazina, Wound Care pare essere uno dei prodotti più sicuri e non dannosi per la pelle.

8 Bibliografia (Lavori principali) 1 A. Piaggesi MD, C. Goretti MD, S. Mazzurco DPM, C. Tascini MD, A. Leonildi, PhD, L. Rizzo MD, A. Tedeschi MDI, G. Gemignani MD, F. Menichetti MD e S. Del Prato MD, Ph. A randomized controlled trial to examine the efficacy and safety of a new superoxidized solution for the management of wide postsurgical lesions of the diabetic foot. The Journal of Lower Extremity Wounds 9 (1) marzo A. Piaggesi, C. Goretti, S. Mazzurco, A. Scatena, A. Tedeschi. L. Rizzo. Efficacy and safety of a novel superoxydez solution (SOS) in managing postsurgical lesions of the diabetic foot - a prospective, Randomized Clinical Trial. 3 Chiara Goretti, Sabrina Mazzucco, Laura Ambrosini Nobili, Silvia Macchiarini, Anna Tedeschi, Francesca Palumbo, Alessia Scatena, Loredana Rizzo, Alberto Piaggesi. Clinical outcomes of wide postsurgical lesions in the infected diabetic foot managed with 2 different local treatment regimes compared using a quasiexperimental study design: A preliminary Communication. Lower Extremity Wounds 6 (1); 2007 pp Luca Dalla Paola, MD; Enrico Brocco, MD; Antonella Senesi, MD, PhD; Maurizio Merico, MD; Daniele De Vido, MD; Roberta Assaloni, MD; Roberto DaRos, MD. Super-Oxidized Solution (SOS) Therapy for Infected Diabetic Foot Ulcers. Wounds Sept Vol. 18 ~ N 9. 5 Cheryl M Bongiovanni, PhD, RVT, CWS. Nonsurgical Management of Chronic Wounds in Patients with Diabetes. The Journal for Vascular Ultrasound. 30 (4): , C. Landa-Solis, D. Gonzáles-Espinosa, B. Guzmán-Soriano, M. Snyder, G. Reyes- Terán,. Torres, A.A. Gutierrez. Microcyn : A novel super-oxidized water with neutral Ph and disinfectant activity. Journal of Hospital Infection (2005) 61, Fermín R. Martinez-De Jesús, Antonio Ramos De La Medina, José Maria Remes-Troche, David G. Armstrong, Stephanie C. Wu, José Luis Lázaro Martínez, Juan V. Beneit-Montesinos Efficacy and safety of neutral ph superoxidised solution in severe diabetic foot infections. International Wound Journal Blackwell Publishing Ltd an Medicalhelplines. 8 Diana Gonzáles-Espinosa, Leafar Peréz- Romano, Beatriz Guzmán-Soriano, Edmundo Arias, Cheryl M. Bongiovanni, Andres A. Gutiérrez. Effects of ph neutral, superoxidised solution on human dermal fibroblasts in vitro. International Wound Journal Blackwell Publishing Ltd an Medicalhelplines Vol. 4 n 3. 9 J. Medina-Tamayo, E. Sanchez-Miranda, H. Balleza-Tapia, X. Ambriz, M.E. Cid, D. Gonzáles-Espinosa. Super-oxidised solution inhibits IgEantigen-induced degranulation and cytokine in mast cells. International Immunopharmacology 7 (2007) Ashok Anand. Comparative efficacy and Tolerabilityof Oxum against Povidone Iodine Topical Application in the Post-caesarean - Section Wound Management. Indian Medical Gazette - Die Ravi Kumar Chittoria, Mutheeswaraiah Yootla, Leela Mohan Chandra Sekhara rao Sampatrao, S. Venkat Raman. The role of super oxidized solution in the management of diabetic foot ulcer: Our experience. 12 HemantDuhsia. Comparative efficacy and tolerability of Microcyn Superoxidized Solution (Oxum) against Povidone Iodine Application in Orodental Infections. Indian Medical Gazette - Febr Depts. of Dermatology, Plastic, Reconstructive and Hand Surgery and Pathology, VU University Medical Centre, De Boelelaan - Netherlands. A cytotoxic analysis of antiseptic medication on skin substitutes and autograft. British Journal of Dermatology E.A. Nelson, S. O Meara, S. Golder. J. Dalton, D. Craig, C. Iglesias. Systematic review of antimicrobial treatments for diabetic foot ulcers Diabetes UK - Diabetic Medicine 23, Cheryl M Bongiovanni, PhD. Superoxidized Water Improves Wound Care Outcomes in Diabetic Patients. Diabetic Microvascular Complications Today - Maggio/giugno David E. Allie, MD. Super-Oxidized Microcyn Technology n Lower-Extremity Wounds. Wounds - Supplement to January David G. Armstrong, DPM; Lawrence A, Lavery, DPM, MPH; Lawrence B. Harklss, DPM. Validation of a diabetic Wound. Classification System. Diabetes Care, Vol. 21, N %, maggio Oculus Innovative Sciences Netherlands B.V. Nusterweg 123 P.O. Box PB Sittard The Netherlands Telefono +31 (0) Fax +31 (0) SIAD Healthcare S.p.A. Diritti riservati SIAD Healthcare si riserva il diritto di apportare in ogni momento qualsiasi modifica ai prodotti/servizi qui previsti. Stampato in Italia CMS PIT /14 Distribuito da: SIAD Healthcare S.p.A. - Società unipersonale I Assago (MI) - Via Edison, 6 Partita IVA e Cod. Fiscale Capitale Sociale euro i.v. N Reg. delle Imprese di Milano R.E.A. Milano N Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di SIAD S.p.A. Telefono Fax

Wound Care. Matrice fluida INTEGRA. Una soluzione di facile applicazione per la rigenerazione tissutale

Wound Care. Matrice fluida INTEGRA. Una soluzione di facile applicazione per la rigenerazione tissutale Wound Care Matrice fluida INTEGRA Una soluzione di facile applicazione per la rigenerazione tissutale Wound Care Il Gruppo SIAD SIAD è uno dei principali gruppi chimici italiani ed opera nei settori gas

Dettagli

Piaghe da decubito Approccio terapeutico

Piaghe da decubito Approccio terapeutico Piaghe da decubito Approccio terapeutico Cutimed Advanced wound care Advanced wound care Una guida per la corretta gestione delle Non esistono ferite uguali, eppure ogni ferita necessita delle condizioni

Dettagli

PROTOCOLLI DI TRATTAMENTO DELLE LDD

PROTOCOLLI DI TRATTAMENTO DELLE LDD PROTOCOLLI DI TRATTAMENTO DELLE LDD Modulo 2 lezione 2 Le indicazioni al trattamento che seguono sono state tratte da: Indicazioni fornite da esperti nella gestione delle lesioni croniche (organizzazione

Dettagli

Informazioni di Sicurezza del materiale- foglio 1 Envirolyte ANK-Anolyte Neutro (91/155/EWG)

Informazioni di Sicurezza del materiale- foglio 1 Envirolyte ANK-Anolyte Neutro (91/155/EWG) Informazioni di Sicurezza del materiale- foglio 1 Envirolyte ANK-Anolyte Neutro (91/155/EWG) Sezione 1: Identificazione del Prodotto e Produttore Nome Commerciale: ANK-Anolyte Neutro Fabbricante/Fornitore:

Dettagli

Gas tecnici. Applicazioni e servizi

Gas tecnici. Applicazioni e servizi Gas tecnici e servizi GAS TECNICI SIAD Ossigeno, azoto, argon, anidride carbonica, idrogeno e mille altri: ricavati dall atmosfera attraverso processi fisici o recuperati da cicli di produzione, i gas

Dettagli

LA DISINFEZIONE LA SCELTA DISINFEZIONE NON È SINONIMO DI STERILIZZAZIONE

LA DISINFEZIONE LA SCELTA DISINFEZIONE NON È SINONIMO DI STERILIZZAZIONE LA DISINFEZIONE La lotta alle malattie infettive passa necessariamente dalle procedure di disinfezione Fulvio MARSILIO Facoltà di Medicina Veterinaria Università degli Studi di Teramo LA SCELTA Sul mercato

Dettagli

Protocollo n... Gestione delle Ulcere da Pressione

Protocollo n... Gestione delle Ulcere da Pressione UNIVERSITA' CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA "A. GEMELLI"- ROMA CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA Protocollo n... Gestione delle Ulcere da Pressione OBIETTIVI Garantire l integrità

Dettagli

LA PRESSIONE TOPICA NEGATIVA. Criteri di utilizzo Casi Clinici

LA PRESSIONE TOPICA NEGATIVA. Criteri di utilizzo Casi Clinici LA PRESSIONE TOPICA NEGATIVA Criteri di utilizzo Casi Clinici Cristian Nicoletti Responsabile Servizio Piede Diabetico e Vulnologia ( Vr ) Casa di Cura Dr Pederzoli Spa - Peschiera del Garda www.piede-diabetico.com

Dettagli

Riconoscere il problema e coordinare la gestione: il diabetologo come case-manager. M. Eugenio De Feo

Riconoscere il problema e coordinare la gestione: il diabetologo come case-manager. M. Eugenio De Feo Riconoscere il problema e coordinare la gestione: il diabetologo come case-manager M. Eugenio De Feo Il Piede Diabetico Monfalcone, 26 novembre 2011 Costi Diretti circa 7,2 MLD di Euro (pari al 7% del

Dettagli

La nuova generazione di antimicrobici brevettata in tutto il mondo

La nuova generazione di antimicrobici brevettata in tutto il mondo La nuova generazione di antimicrobici brevettata in tutto il mondo DISINFETTANTE PER SUPERFICI Il principio attivo di PURE è l argento diidrato citrato (SDC), ovvero ioni d argento stabilizzati in acido

Dettagli

Medicazioni a pressione negativa: Proposta di un registro regionale. L. Traldi & P.L. Ipponi

Medicazioni a pressione negativa: Proposta di un registro regionale. L. Traldi & P.L. Ipponi Medicazioni a pressione negativa: Proposta di un registro regionale L. Traldi & P.L. Ipponi DO YOU SPEAK NEGATIVE PRESSURE WOUND THERAPY LANGUAGE POTENZIALITÀ DELLA NPWT IN CHIRURGIA GENERALE: TRA EVIDENZA

Dettagli

Obiettivo: tutelare sempre il diritto della madre a conservare il proprio sangue del cordone ombelicale per uso autologo e al tempo stesso garantire

Obiettivo: tutelare sempre il diritto della madre a conservare il proprio sangue del cordone ombelicale per uso autologo e al tempo stesso garantire Obiettivo: tutelare sempre il diritto della madre a conservare il proprio sangue del cordone ombelicale per uso autologo e al tempo stesso garantire la possibilità di donare tale sangue per uso allogenico

Dettagli

PROPOSTE DI LINEE GUIDA SULLE MEDICAZIONI AVANZATE NELLE LESIONI ULCEROSE

PROPOSTE DI LINEE GUIDA SULLE MEDICAZIONI AVANZATE NELLE LESIONI ULCEROSE PROPOSTE DI LINEE GUIDA SULLE MEDICAZIONI AVANZATE NELLE LESIONI ULCEROSE D Alicandro G, Infascelli R M, Aprea G, Silvestro M, Iuliano P SC di Anestesia, Rianimazione e Terapia Iperbarica A.O. Santobono-Pausilipon

Dettagli

Alcool etilico alcool isopropilico

Alcool etilico alcool isopropilico DISINFETTANTI DISINFETTANTI Detergenti: modifica tensione superficiale e rimozione dello sporco Decontaminazione: I presidi riutilizzabili devono, dopo l uso, essere immediatamente immersi in un disinfettante

Dettagli

EFFICACIA DELL IGIENE DELLE MANI NEL CONTROLLO E NELLA PREVENZIONE DI TUTTI I RISCHI INFETTIVI

EFFICACIA DELL IGIENE DELLE MANI NEL CONTROLLO E NELLA PREVENZIONE DI TUTTI I RISCHI INFETTIVI EFFICACIA DELL IGIENE DELLE MANI NEL CONTROLLO E NELLA PREVENZIONE DI TUTTI I RISCHI INFETTIVI LUCIA RANALLI MANUELA CIOTTI INFEZIONE OSPEDALIERA Un infezione contratta dai pazienti ricoverati in ambiente

Dettagli

SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI DETERGENTI

SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI DETERGENTI SICUREZZA SUL LAVORO SCHEDE DI SICUREZZA DEI PRODOTTI DETERGENTI Ai sensi del Reg. (CE) 1907/2006 e Reg. (CE) 453/2010 SCHEDA SICUREZZA DENOMINAZIONE PRODOTTO: VIAKAL WC GEL CODICE IDENTIFICATIVO: 420-10-C

Dettagli

Pre r m e es e s s a s : O i b et e tivo v :

Pre r m e es e s s a s : O i b et e tivo v : Corso Lesione da Pressione Ottobre-Dicembre 2012 Regione Toscana Azienda USL n.3 Pistoia Assistenza Infermieristica nella Prevenzione e trattamento delle LDP Premessa: La prevenzione e il trattamento delle

Dettagli

Presentazione Ardox-X

Presentazione Ardox-X Presentazione Ardox-X Curare con l ossigeno senza correre rischi Nel 1959 un chirurgo olandese, il Dr. Ite Boerema (1902-1980), inventò l OssigenoTerapia Iperbarica (Hyperbaric Oxygen Therapy: HBO) il

Dettagli

IL VALORE DELL INTERDISCIPLINARIETÀ: SPECIALISTI E MEDICI DI MEDICINA GENERALE SI INCONTRANO

IL VALORE DELL INTERDISCIPLINARIETÀ: SPECIALISTI E MEDICI DI MEDICINA GENERALE SI INCONTRANO IL VALORE DELL INTERDISCIPLINARIETÀ: SPECIALISTI E MEDICI DI MEDICINA GENERALE SI INCONTRANO Presidenti del Convegno: Dott. F. Anelli Dott. P. Visaggi Paziente BPCO tracheostomizzato - Gestione cannula

Dettagli

Advancis Medical, one of the world leading names in wound care

Advancis Medical, one of the world leading names in wound care Advancis Medical, one of the world leading names in wound care Advancis Medical è una società inglese che produce medicazioni avanzate e gode di una ampia reputazione in Inghilterra e nel mondo. La mission

Dettagli

Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali

Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali Gara a procedura aperta per l'affidamento triennale della fornitura di medicazioni speciali ********** Capitolato Tecnico I prodotti oggetto della presente procedura devono essere conformi alle normative

Dettagli

IL TRATTAMENTO APPROPRIATO DELLE LESIONI DA PRESSIONE

IL TRATTAMENTO APPROPRIATO DELLE LESIONI DA PRESSIONE IL TRATTAMENTO APPROPRIATO DELLE LESIONI DA PRESSIONE IL RUOLO DELL INFERMIERE NELLA GESTIONE DELLE ULCERE CUTANEE ACUTE E CRONICHE IL TRATTAMENTO APPROPRIATO DELLE ULCERE DA PRESSIONE Angelo Iannace Nelle

Dettagli

PROTOCOLLO DI TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE SECONDO LA WOUND BED PREPARATION Stadio Detersione Medicazione Cadenza medicazione I

PROTOCOLLO DI TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE SECONDO LA WOUND BED PREPARATION Stadio Detersione Medicazione Cadenza medicazione I PROTOCOLLO DI TRATTAMENTO DELLE ULCERE DA PRESSIONE SECONDO LA WOUND BED PREPARATION Stadio Detersione Medicazione Cadenza medicazione I II Soluzione fisiologica o Ringer lattato pellicola semipermeabile

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Le ulcere cutanee: l importanza dell approccio preparatorio della ferita per raggiungere la guarigione. Il debridement

Le ulcere cutanee: l importanza dell approccio preparatorio della ferita per raggiungere la guarigione. Il debridement Focus on Le ulcere cutanee: l importanza dell approccio preparatorio della ferita per raggiungere la guarigione. Il debridement Mario Marazzi Responsabile S.S. Terapia Tissutale, Centro di Riferimento

Dettagli

DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE

DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE Antisepsi - Asepsi ANTISEPSI: : mira a rallentare lo sviluppo dei germi (freddo) ASEPSI: consiste nell applicazione di una serie di norme atte a impedire che su un determinato

Dettagli

DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE

DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE DISINFEZIONE E STERILIZZAZIONE MATERIALE NON CRITICO Strumenti che vengono in contatto con la cute intatta ed hanno basso rischio di trasmissione delle infezioni. Garze Letterecci Stetoscopi Stoviglie,

Dettagli

L apparato tegumentario

L apparato tegumentario L apparato tegumentario... o di rivestimento protegge il nostro corpo e permette gli scambi con l esterno, è formato da pelle o cute + annessi cutanei La pelle riveste tutta la parte esterna del corpo.

Dettagli

LE MEDICAZIONI AVANZATE. Ester Renzi U.O. Farmaceutica Ospedaliera

LE MEDICAZIONI AVANZATE. Ester Renzi U.O. Farmaceutica Ospedaliera LE MEDICAZIONI AVANZATE Ester Renzi U.O. Farmaceutica Ospedaliera Il dito nella piaga? Dal punto di vista dell'evidence Based Medicine, esistono ancora oggi aree d'incertezza in merito all'efficacia sia

Dettagli

LIQUIDO ELETTROLITICO

LIQUIDO ELETTROLITICO 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA DITTA 1.1 Identificazione del preparato Nome del prodotto: 1.2 Usi previsti: liquido elettrolitico per marcatura/incisione su metalli 1.3 Identificazione della

Dettagli

www.slidetube.it Cura e gestione delle lesioni cutanee; dalla tradizione alle medicazioni attive.

www.slidetube.it Cura e gestione delle lesioni cutanee; dalla tradizione alle medicazioni attive. www.slidetube.it Cura e gestione delle lesioni cutanee; dalla tradizione alle medicazioni attive. Approccio terapeutico alle lesioni cutanee croniche deve seguire due direttive principali: Terapia locale

Dettagli

Premi il pulsante arancione per una terapia a pressione negativa (NPWT) che dà certezza dei costi

Premi il pulsante arancione per una terapia a pressione negativa (NPWT) che dà certezza dei costi Grande così Premi il pulsante arancione per una terapia a pressione negativa (NPWT) che dà certezza dei costi Sistema monouso per la terapia a pressione negativa Smith & Nephew è al tuo fianco per ridurre

Dettagli

LA TERAPIA A PRESSIONE NEGATIVA DELLE ULCERE DA DECUBITO

LA TERAPIA A PRESSIONE NEGATIVA DELLE ULCERE DA DECUBITO GIORNATA GERIATRICA REGIONALE CASERTA 16.10.2014 LA TERAPIA A PRESSIONE NEGATIVA DELLE ULCERE DA DECUBITO Dott. ANTONIO MAZZEI Specialista Chirurgo del Territorio Asl Na 2 Nord Vacuum Assisted Closure

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

IL MIELE COME TRATTAMENTO DELLE USTIONI PEDIATRICHE: EFFICACE ED ECONOMICA ALTERNATIVA IN UN PROGETTO DI UN PAESE IN VIA DI SVILUPPO

IL MIELE COME TRATTAMENTO DELLE USTIONI PEDIATRICHE: EFFICACE ED ECONOMICA ALTERNATIVA IN UN PROGETTO DI UN PAESE IN VIA DI SVILUPPO IL MIELE COME TRATTAMENTO DELLE USTIONI PEDIATRICHE: EFFICACE ED ECONOMICA ALTERNATIVA IN UN PROGETTO DI UN PAESE IN VIA DI SVILUPPO Rossi Maria Cristina Infermiera pediatrica «SC Qualità Città della Salute

Dettagli

Misericordia di Empoli Centro Formazione. Primo Soccorso. Eventi e Lesioni di Origine Traumatica

Misericordia di Empoli Centro Formazione. Primo Soccorso. Eventi e Lesioni di Origine Traumatica Misericordia di Empoli Centro Formazione Primo Soccorso Eventi e Lesioni di Origine Traumatica Il Trauma E detto trauma un evento violento che reca un danno psico-fisico ad un individuo. Incidente SI Infarto

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO PREVENA

SCHEDA PRODOTTO PREVENA NOME COMMERCIALE NOME GENERICO PRODUTTORE FORNITORE INDICAZIONE D USO INTERVENTO DI RIFERIMENTO SCHEDA PRODOTTO PREVENA Sistema di gestione delle incisioni con medicazione KCL KCL Il sistema di gestione

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome AMATO TOMMASO Data di nascita 26/06/1959 Qualifica Dirigente medico I livello a rapporto esclusivo Chirurgia Generale Ospedale San

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MEDICAZIONI SPECIALI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MEDICAZIONI SPECIALI ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MEDICAZIONI SPECIALI GARZE IN TNT M0202010102 1A 1 compresse in tnt prepiegate, minimo 4 strati, non sterili, in confezioni da

Dettagli

cancro della mammella: tecnica e indicazioni

cancro della mammella: tecnica e indicazioni La radioterapia nel cancro della mammella: tecnica e indicazioni Incidenza e trattamento delle complicanze acute Taranto, 19.06.10 Relatore M. De Taranto Incidenza e trattamento delle complicanze acute

Dettagli

DETERSIONE: D. Selettivo = rimozione soltanto del tessuto devitalizzato preservando quello vitale

DETERSIONE: D. Selettivo = rimozione soltanto del tessuto devitalizzato preservando quello vitale DETERSIONE E DISINFEZIONE Costituiscono i caposaldi della terapia locale. Rappresentano il primo approccio alla lesione prima ancora di compiere la medicazione. Si riallacciano alle più antiche tradizioni

Dettagli

: Mr Muscolo Idraulico gel

: Mr Muscolo Idraulico gel 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/ MISCELA E DELLA SOCIETÀ/DELL'IMPRESA Informazioni sul prodotto Nome del prodotto Utilizzazione della sostanza/della miscela : : Disingorgante Società : S.C. Johnson Italy

Dettagli

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA ai sensi della Direttiva 91/155/EEC 1 1. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa. 1.1 Identificazione della sostanza DOXORUBICINA CLORIDRATO 1.2 Identificazione

Dettagli

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA CALCESTRUZZI PRECONFEZIONATI MARIOTTI CALCESTRUZZI SRL

SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA CALCESTRUZZI PRECONFEZIONATI MARIOTTI CALCESTRUZZI SRL Pagina 1 di 9 1. INFORMAZIONI GENERALI: IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DEL PRODOTTO 1.1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO Conglomerato cementizio fresco, prima dell indurimento. In base alla diversa miscelazione

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Data di revisione: 30/06/2009

SCHEDA DI SICUREZZA Data di revisione: 30/06/2009 SCHEDA DI SICUREZZA Data di revisione: 30/06/2009 1. IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA 1.1 Descrizione commerciale: GRASSELLO 1.2 Usi previsti: Settore industriale: Edilizia Tipo di Impiego:

Dettagli

Cupron. Transforming Products. Transforming Lives.

Cupron. Transforming Products. Transforming Lives. Cupron Transforming Products. Transforming Lives. I Prodotti Cosmetici Cupron I Prodotti Cosmetici Cupron I prodotti brevettati e clinicamente testati Cupron: Attenuano l aspetto di rughe e linee di espressione

Dettagli

Le lesioni cutanee degli arti inferiori: principi fondamentali di trattamento

Le lesioni cutanee degli arti inferiori: principi fondamentali di trattamento U.O.S.D. di Chirurgia Vascolare A.O. Fatebenefratelli e Oftalmico Milano Responsabile: dr. MP Viani Le lesioni cutanee degli arti inferiori: principi fondamentali di trattamento Dott. Paolo Insalaco Dirigente

Dettagli

Profilassi delle malattie infettive

Profilassi delle malattie infettive Profilassi delle malattie infettive SPECIFICA DIRETTA INDIRETTA Soggetto suscettibile IMMUNOPROFILASSI Sorgente/serbatoio di infezione Veicoli, Vettori NOTIFICA, INCHIESTA EPIDEMIOLOGICA ISOLAMENTO DISINFEZIONE

Dettagli

ClO2 Tristel. Informazioni per la Salute e la Sicurezza. Health & Safety ed. 2014 1

ClO2 Tristel. Informazioni per la Salute e la Sicurezza. Health & Safety ed. 2014 1 ClO2 Tristel Informazioni per la Salute e la Sicurezza Health & Safety ed. 2014 1 Introduzione Il ClO2 è un gas molto solubile in acqua, 10 volte più del cloro, composto da un atomo di cloro e due di ossigeno.

Dettagli

DISINFEZIONE STERILIZZAZIONE

DISINFEZIONE STERILIZZAZIONE DISINFEZIONE STERILIZZAZIONE PREVENZIONE complesso delle misure di profilassi volte ad evitare l insorgenza di una malattia in una popolazione. PROFILASSI complesso delle misure utili a prevenire la comparsa

Dettagli

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia.

La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. QUIZ TEM: Ulcere da decubito Quiz estratti dalla banca dati del sito e La banca dati contiene oltre 10000 quiz dei concorsi svolti sino ad ora in tutta Italia. 1) I germi responsabili di ulcere da pressione

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500

Scheda di sicurezza FULCRON CASA RIMUOVI MUFFA ML500 Scheda di sicurezza del 4/12/2009, revisione 2 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome commerciale: Codice commerciale: 2544 Tipo di prodotto ed impiego: Agente antimuffa

Dettagli

TABELLA DI COMPARAZIONE CRITERI CLASSIFICAZIONE RIFIUTI PERICOLOSI

TABELLA DI COMPARAZIONE CRITERI CLASSIFICAZIONE RIFIUTI PERICOLOSI TABELLA DI COMPARAZIONE CRITERI CLASSIFICAZIONE RIFIUTI SI DESCRIZIONE LIMITI CE DESCRIZIONE LIMITI CE 1 Esplosivo sostanze e preparati che possono esplodere per effetto della fiamma o che sono sensibili

Dettagli

MSDS - Scheda. Seieffe Industrie Via Appia Km 240,300 82013 BONEA (BN) Italia. Tel.: +39 0824 847911 Fax: +39 0824 847999

MSDS - Scheda. Seieffe Industrie Via Appia Km 240,300 82013 BONEA (BN) Italia. Tel.: +39 0824 847911 Fax: +39 0824 847999 MSDS - Scheda dati di Sicurezza Seieffe Industrie Via Appia Km 240,300 82013 BONEA (BN) Italia Tel.: +39 0824 847911 Fax: +39 0824 847999 okite@okite.com www.okite.com 6 - MSDS - Scheda dati di Sicurezza

Dettagli

L AMBULATORIO VULNOLOGICO E LA CONSULENZA INFERMIERISTICA VULNOLOGICA, INSERIMENTO SUL TERRITORIO La vulnologia: la vulnologia è una disciplina della

L AMBULATORIO VULNOLOGICO E LA CONSULENZA INFERMIERISTICA VULNOLOGICA, INSERIMENTO SUL TERRITORIO La vulnologia: la vulnologia è una disciplina della L AMBULATORIO VULNOLOGICO E LA CONSULENZA INFERMIERISTICA VULNOLOGICA, INSERIMENTO SUL TERRITORIO La vulnologia: la vulnologia è una disciplina della medicina sorta circa una decina di anni orsono, l etimologia

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

LE ULCERE DEGLI ARTI INFERIORI:LA QUALITA INTEGRATA NELLA RELAZIONE CON IL PAZIENTE

LE ULCERE DEGLI ARTI INFERIORI:LA QUALITA INTEGRATA NELLA RELAZIONE CON IL PAZIENTE LE ULCERE DEGLI ARTI INFERIORI:LA QUALITA INTEGRATA NELLA RELAZIONE CON IL PAZIENTE Sistemica Diretta a correggere la malattia di base Terapia delle ulcere Locale Diretta a stimolare e correggere il normale

Dettagli

APPUNTI PER I PROFESSIONISTI ANT

APPUNTI PER I PROFESSIONISTI ANT APPUNTI PER I PROFESSIONISTI ANT n. 2 Marzo 2013 1 TRATTAMENTO DELLE LESIONI DA DECUBITO A cura di: Inf Barbara Boin Inf Lucia Campullu Inf Melissa Mazzetti Inf Elena Piccinelli Inf Angela Tenace 2 LESIONI

Dettagli

ENJOY SANITY PREVENZIONE E DIFESA DALLE INFEZIONI

ENJOY SANITY PREVENZIONE E DIFESA DALLE INFEZIONI ENJOY SANITY PREVENZIONE E DIFESA DALLE INFEZIONI E' un sistema di DISINFEZIONE e SANIFICAZIONE degli ambienti a base di PEROSSIDO DI IDROGENO e IONI D'ARGENTO vaporizzati PROCEDIMENTO DI DISINFEZIONE

Dettagli

Concetti clinici per aumentare la predicibilità in chirurgia parodontale rigenerativa ed estetica

Concetti clinici per aumentare la predicibilità in chirurgia parodontale rigenerativa ed estetica evento in fase di accreditamento E.C.M. Concetti clinici per aumentare la predicibilità in chirurgia parodontale rigenerativa ed estetica Corso teorico-pratico (Hands-On) Prof. Anton Sculean Coordinatore:

Dettagli

LA NUOVA TECNOLOGIA DI TERAPIA AD ONDE MILLIMETRICHE AKTom

LA NUOVA TECNOLOGIA DI TERAPIA AD ONDE MILLIMETRICHE AKTom LA NUOVA TECNOLOGIA DI TERAPIA AD ONDE MILLIMETRICHE AKTom per il trattamento integrato di qualsiasi disturbo fisico e psicologico Da 30 anni la terapia MMW EHF è studiata in Russia sulla base di centinaia

Dettagli

I PRODOTTI PER LE PULIZIE

I PRODOTTI PER LE PULIZIE ALLEGATO RELATIVO A Scheda A.1 TIPI E USO Come vediamo nella tabella, una prima classificazione dei prodotti usati per le pulizie può essere basata sulle loro finalità di impiego. 1 1 Detergenti Miscele

Dettagli

Dai siti delle Celebrity Americane arriva in esclusiva per l Italia la passione per i trattamenti antiage all ossigeno molecolare.

Dai siti delle Celebrity Americane arriva in esclusiva per l Italia la passione per i trattamenti antiage all ossigeno molecolare. Dai siti delle Celebrity Americane arriva in esclusiva per l Italia la passione per i trattamenti antiage all ossigeno molecolare. Stanchezza, ritmi frenetici, stress, fumo ed inquinamento sono fra le

Dettagli

LA PREVENZIONE DEL RISCHIO BIOLOGICO Campo di applicazione Tutte le attività lavorative in cui vi è rischio di esposizione ad agenti biologici Definizioni Agente Biologico (a.b.) Qualsiasi microorganismo

Dettagli

LINEA DI PRODOTTI NaturOzone

LINEA DI PRODOTTI NaturOzone LINEA DI PRODOTTI NaturOzone Basate su SOSTANZE NATURALI OZONIZZATE, mediante un processo di ozonizzazione scientificamente raffinato, deodorati e arricchiti di ossigeno attivo biodisponibile. I PRODOTTI

Dettagli

Tabella 1 - Confronto fra medicazioni tradizionali e avanzate

Tabella 1 - Confronto fra medicazioni tradizionali e avanzate Approfondimenti L uomo da sempre ha cercato di migliorare il naturale processo di guarigione delle lesioni ulcerative. Infatti fin dai tempi degli antichi greci e degli egizi, soluzioni di acqua e sale,

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Adantium Plus. Disinfettante concentrato Decontaminante conforme ai disposti del D.Lgs81/08 sulla sicurezza dei lavoratori

SCHEDA TECNICA. Adantium Plus. Disinfettante concentrato Decontaminante conforme ai disposti del D.Lgs81/08 sulla sicurezza dei lavoratori pagina 1 di 8 ADANTIUM PLUS Disinfettante Concentrato Decontaminante 0373 è un moderno preparato di sintesi, concentrato, per la contemporanea detersione e disinfezione ad azione sterilizzante mirate alla

Dettagli

1. Prodotto / preparazione e dati del produttore

1. Prodotto / preparazione e dati del produttore 1. Prodotto / preparazione e dati del produttore Identificazione del prodotto: Nome commerciale : Produttore : Isel - Automation Tel.: 0049-6672-898-0 Am Leibolzgraben 16 Fax.: 0049-6672-898-888 36132

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA. Lisozima (proteina enzima).

1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA. Lisozima (proteina enzima). Oenozym Lyso 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome prodotto: Oenozym Lyso Sinonimi: Lisozima (proteina enzima). Sostanza/preparazione: Preparazione enzimatica in polvere

Dettagli

MS 12784 Supple Peri Guard CE IFU:12784.qxd 7/26/2012 3:52 PM Page 16

MS 12784 Supple Peri Guard CE IFU:12784.qxd 7/26/2012 3:52 PM Page 16 MS 12784 Supple Peri Guard CE IFU:12784.qxd 7/26/2012 3:52 PM Page 16 DEFINIZIONI DEI SIMBOLI: Non congelare Limite di temperatura inferiore 0ºC/32ºF Non riutilizzare Fare riferimento al paragrafo Istruzioni

Dettagli

IL RISCHIO BIOLOGICO NEGLI STUDI ODONTOIATRICI

IL RISCHIO BIOLOGICO NEGLI STUDI ODONTOIATRICI IL RISCHIO BIOLOGICO NEGLI STUDI ODONTOIATRICI INQUADRAMENTO NORMATIVO AI SENSI DEL D.Lgs. 81/08 dott. Davide Ferrari Titolo X D.Lgs. 81/08 Protezione da agenti biologici Campo di applicazione Tutte le

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA ARGILLA. Argilla di cava

SCHEDA DATI DI SICUREZZA ARGILLA. Argilla di cava S.E.I. SpA SCHEDA DATI DI SICUREZZA (REGOLAMENTO CE 1907/2006, TITOLO IV) Rev. 0 Data 31/5/2008 ARGILLA 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Descrizione del prodotto

Dettagli

A.O. Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello -P.O. Vincenzo Cervello

A.O. Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello -P.O. Vincenzo Cervello C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Francesco Arcoleo, Dirigente Medico strutturato a tempo indeterminato dal 1993. Indirizzo Via Giovanni Zappalà, 19-90144-Palermo Telefono 091/6802882,

Dettagli

Terapia di stimolazione del midollo spinale (SCS): documento informativo

Terapia di stimolazione del midollo spinale (SCS): documento informativo Terapia di stimolazione del midollo spinale (SCS): documento informativo Che cos è la terapia SCS? La stimolazione del midollo spinale (SCS) è un opzione chirurgica che potrebbe apportare un miglioramento

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA secondo 1907/2006 Pagina 1 di 5

SCHEDA DI SICUREZZA secondo 1907/2006 Pagina 1 di 5 SCHEDA DI SICUREZZA secondo 1907/2006 Pagina 1 di 5 Data di revisione: 16.03.2011 Sostituto di scheda dal : 04.02.2010 "*" Indica la sezione aggiornata., n.a. = non applicabile, = nessun dato disponibile

Dettagli

Grigio scuro, Giallo chiaro, o Bianco LWS? Gel per Sbiancamento Laser assistito. Nuova formula al Titanio

Grigio scuro, Giallo chiaro, o Bianco LWS? Gel per Sbiancamento Laser assistito. Nuova formula al Titanio Grigio scuro, Giallo chiaro, o Bianco LWS? Gel per Sbiancamento Laser assistito Nuova formula al Titanio Nuovo Sistema Sbiancante Laser Perchè TiO2? TiO2 (Diossido di Titanio) è un pigmento fotocatalizzatore

Dettagli

1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA COMPAGNIA

1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA COMPAGNIA 1. IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA COMPAGNIA Nome del prodotto Tipo di Prodotto Indirizzo del produttore VANISH Oxi Action Extra Hygiene Gel Numero di telefono del produttore ++ 351 263 65 05 60 Smacchiatore

Dettagli

LA PREVENZIONE DEL RISCHIO BIOLOGICO

LA PREVENZIONE DEL RISCHIO BIOLOGICO LA PREVENZIONE DEL RISCHIO BIOLOGICO Campo di applicazione Tutte le attività lavorative in cui vi è rischio di esposizione ad agenti biologici Definizioni Agente Biologico (a.b.) Qualsiasi microorganismo

Dettagli

La medicazione delle lesioni da pressione. Dalla tradizione al debridment con medicazioni avanzate

La medicazione delle lesioni da pressione. Dalla tradizione al debridment con medicazioni avanzate La mobilizzazione del paziente anziano Fondazione Madre Cabrini ONLUS Sant Angelo Lodigiano 24 ottobre 2014 La medicazione delle lesioni da pressione. Dalla tradizione al debridment con medicazioni avanzate

Dettagli

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.0.- Disinfettanti e loro caratteristiche Questa sezione descrive alcune famiglie di disinfettanti facilmente reperibili sul mercato che attualmente vengono

Dettagli

LESIONI DI DIFFICILE GUARIGIONE: NOZIONI DI BASE

LESIONI DI DIFFICILE GUARIGIONE: NOZIONI DI BASE LESIONI DI DIFFICILE GUARIGIONE: NOZIONI DI BASE Qual è la carica batterica presente nel letto della ferita e quanto è importante questo fattore? o Detersione pag. 2 o I biofilm ed il loro impatto sul

Dettagli

Consumo di acqua. Uomo città 450 800 litri/giorno Industria. Carta 185 m 3 /TONN Cereali 450 m 3 /TONN Carne bovina 31.

Consumo di acqua. Uomo città 450 800 litri/giorno Industria. Carta 185 m 3 /TONN Cereali 450 m 3 /TONN Carne bovina 31. Acque Consumo di acqua Uomo città 450 800 litri/giorno Industria Carta 185 m 3 /TONN Cereali 450 m 3 /TONN Carne bovina 31.500 m 3 /TONN Civili 5% Industria 20% Agricoltura 70% Quantità di acqua (%) nell

Dettagli

Linee Guida per la gestione delle operazioni di pulizia e sanificazione nelle strutture ospedaliere

Linee Guida per la gestione delle operazioni di pulizia e sanificazione nelle strutture ospedaliere Linee Guida per la gestione delle operazioni di pulizia e sanificazione nelle strutture ospedaliere Perché l esigenza delle linee guida: dati statistici In Italia su circa 9.500.000 pazienti ricoverati

Dettagli

Cartella stampa. da sempre tecarterapia. Andiamo ancora oltre nel recupero e nella riduzione del dolore

Cartella stampa. da sempre tecarterapia. Andiamo ancora oltre nel recupero e nella riduzione del dolore Cartella stampa da sempre tecarterapia Andiamo ancora oltre nel recupero e nella riduzione del dolore INDIBA activ Terapia Cellulare Attiva INDIBA S.A., azienda leader nel campo dei dispositivi medici

Dettagli

Le ulcere cutanee croniche

Le ulcere cutanee croniche Le ulcere cutanee croniche Paola Di Giulio, Università degli studi di Torino, per il gruppo PARI (Percorsi Assistenziali e Ricerca Infermieristica), Istituto Mario Negri di Milano Le lesioni croniche Non

Dettagli

232, Via Antonio Gramsci - 40010 Sala Bolognese (Bo) Telefono Cellulare 346 3870980; telefono casa 0516814348 pao.fanin50@gmail.

232, Via Antonio Gramsci - 40010 Sala Bolognese (Bo) Telefono Cellulare 346 3870980; telefono casa 0516814348 pao.fanin50@gmail. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo 232, Via Antonio Gramsci - 40010 Sala Bolognese (Bo) Telefono Cellulare 346 3870980;

Dettagli

Trattamento base per acqua piscina.

Trattamento base per acqua piscina. Trattamento base per acqua piscina. L acqua della piscina, per trovarla cristallina e limpida, va trattata con la filtrazione che può avvenire in diversi modi: filtri meccanici a quarzite (sabbia silicea),

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA 1 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/DEL PREPARATO E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA Nome del prodotto: SODIUM ACETATE Solution Nome del corredo: SOLiD(TM) FRAGMENT SEQUENCING BUFFER KIT

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

SCHEDA DATI DI SICUREZZA DETONATORI DAVEYNEL

SCHEDA DATI DI SICUREZZA DETONATORI DAVEYNEL SCHEDA DATI DI SICUREZZA DETONATORI DAVEYNEL SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DEL MATERIALE E DEL FORNITORE 1.1 Identificazione del prodotto: Detonatori non-elettrici con tubo ad onda d urto (serie 42000) Detonatori

Dettagli

Simboli di pericolo simboli di pericolo sostanze formulazioni prodotti simboli di pericolo

Simboli di pericolo simboli di pericolo sostanze formulazioni prodotti simboli di pericolo Simboli di pericolo I simboli di pericolo vengono usati per etichettare le sostanze pericolose, come previsto dalle normative vigenti sull argomento. La Ordinance on Hazardous Substances è una regolamentazione

Dettagli

Abound. Informazioni e Ricette. www.abound.net. Informazioni per il tuo farmacista: Disponibile in confezione da 30 buste, nei gusti: Arancio Neutro

Abound. Informazioni e Ricette. www.abound.net. Informazioni per il tuo farmacista: Disponibile in confezione da 30 buste, nei gusti: Arancio Neutro Ricostruire. Recuperare. Rimettersi in forma. Abound Informazioni e Ricette Informazioni per il tuo farmacista: Disponibile in confezione da 30 buste, nei gusti: Arancio Neutro NAO MPC 2189 01/2010 www.abound.net

Dettagli

Le lesioni da pressione: ruolo dell infermiere nella gestione wound care

Le lesioni da pressione: ruolo dell infermiere nella gestione wound care Le lesioni da pressione: ruolo dell infermiere nella gestione wound care 1 Sessione: Prevenzione e valutazione delle L.D.D: studi ed esperienze a confronto 8.30-8.45 Introduzione: Maddalena Galizio (B)

Dettagli

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE

I PIEDI MERITANO ATTENZIONE I PIEDI MERITANO ATTENZIONE A cura del Prof. Mauro Montesi Presidente Associazione Italiana Podologi Roma UN COMPAGNO DI VITA SCOMODO Il diabete mellito è una malattia metabolica cronica che in Italia

Dettagli

Liberare risorse per una migliore cura del paziente

Liberare risorse per una migliore cura del paziente Liberare risorse per una migliore cura del paziente Deborah Simon Tissue Viability Specialist Nurse 5 Boroughs Partnership NHS Foundation Trust, Huyton, Knowsley, UK Le sfide attuali L obiettivo è risparmiare

Dettagli

& ECOLAB F&B Agri. Chimica in sala di mungitura: come, dove e quando. Dott. D. Borella. Application Manager F&B Italy

& ECOLAB F&B Agri. Chimica in sala di mungitura: come, dove e quando. Dott. D. Borella. Application Manager F&B Italy & ECOLAB F&B Agri Chimica in sala di mungitura: come, dove e quando Dott. D. Borella Application Manager F&B Italy Chimica in sala di mungitura: come, dove e quando La mastite in sala mungitura Agenti

Dettagli

COFARM srl via matteotti 12-18038 sanremo - Italy phone:0184532703 - fax 0184575445 EMail:info@cofarm-srl.it - www.cofarm-srl.it

COFARM srl via matteotti 12-18038 sanremo - Italy phone:0184532703 - fax 0184575445 EMail:info@cofarm-srl.it - www.cofarm-srl.it SCHEDA DATI DI SICUREZZA 1) IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA - DENOMINAZIONE DEL PRESIDIO EXYDINA 10 - SOCIETA PRODUTTRICE COFARM srl-via MATTEOTTI 12 SANREMO TEL.0184532703 2) COMPOSIZIONE

Dettagli

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 KNAUF STUCCO IN PASTA PER MURO/LEGNO

SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 KNAUF STUCCO IN PASTA PER MURO/LEGNO SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 Revisione: 30.11.2012 Versione n 00 Versione sostituita: n -- 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa

Dettagli

Audizione informale Commissione Sanità 1 Agosto 2013. Richiesta di inserimento della Mastocitosi nel nuovo Elenco delle Malattie Rare

Audizione informale Commissione Sanità 1 Agosto 2013. Richiesta di inserimento della Mastocitosi nel nuovo Elenco delle Malattie Rare Audizione informale Commissione Sanità 1 Agosto 2013 Richiesta di inserimento della Mastocitosi nel nuovo Elenco delle Malattie Rare Prof. Massimo Triggiani Presidente Società Italiana di Allergologia

Dettagli